IL GRUPPO CAMFIN - PIRELLI - TELECOM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL GRUPPO CAMFIN - PIRELLI - TELECOM"

Transcript

1 IL GRUPPO CAMFIN - PIRELLI - TELECOM Prof. Alessandro Zattoni Università Parthenope Presentazione del gruppo Telecom Il gruppo Telecom è uno dei più grandi gruppi italiani con un fatturato complessivo pari a milioni di euro e poco meno di dipendenti nel Il gruppo Telecom (Telecom, Tim e Telecom Italia Media) ha un forte peso sulla capitalizzazione della borsa italiana, visto che incide complessivamente per oltre il 16% del valore totale dell indice Mibtel. 2 1

2 Storia del gruppo Telecom La storia recente del gruppo, piuttosto movimentata, può essere così sintetizzata: 1997: privatizzazione, creazione di un nocciolo duro di azionisti e quotazione in borsa; 1998 maggio 1999: composizione mutevole del vertice aziendale; giugno 1999-settembre 2001: OPA Olivetti di Colannino su Telecom, aumento dell indebitamento aziendale; settembre oggi: & soci acquistano il controllo del gruppo, nuovo piano industriale e finanziario, accorciamento della catena societaria, nuove regole di corporate governance. 3 Struttura del gruppo Telecom La struttura di gruppo attuale rappresenta quella di un tipico gruppo piramidale che si caratterizza per avere: - numerosi livelli di società controllate a cascata; - sei società quotate suddivise su diversi livelli dalla capogruppo (Camfin, &C., Real Estate, Telecom, TIM, Telecom Italia Media); - quattro società quotate hanno emesso azioni prive di diritto di voto ( & C., Telecom Italia, Telecom Italia Media, TIM); - il ricorso all indebitamento per finanziare l acquisizione del gruppo Telecom; - la creazione di un patto di sindacato con alcuni soci alleati per controllare e Telecom. 4 2

3 Struttura del gruppo nel 1997 Fin.P. Mediobanca 11,82% HdP 6,01% SAI 5,86% Ass. Generali 5,30% RAS 3,00% CIR 2,00% 12,45% & C. & C. Luxembourg 41,73% Societe Internationale 3,66% = Società quotate Partecipazioni 51,12% Spa 93,6% cavi Pneumatici 5 Struttura del gruppo nel % 55,1% Generali 6,0% HdP 6,0% Premafin 5,7% Allianz 5,3% Mediobanca 5,0% San Paolo 2,2% Camfin 29,6% & C. & C. Luxembourg 27,7% Spa 8,2% 60,0% Newco 27,0% Olivetti 93,6% cavi pneumatici 54,9% Telecom 56,1% 54,5% TIM Pagine gialle = Società quotata 6 3

4 Struttura del gruppo Telecom 58% Generali 4,9% Fondiaria - Sai 4,2% Edizione Holding 4,0% RAS. 4,0% Mediobanca 4,0% 57,56% Camfin 26,9% & C. 50,4% Olimpia 16,99% Telecom cavi energia cavi telecom. pneumatici Edizione Finance Int. 16,8% Hopa 16,0% Banca Intesa 8,4% Unicredito. 8,4% RE 52,6% 56% 62,47% TIM Telecom Italia Media = Società quotata 7 Leva azionaria del gruppo Telecom Società Capitalizzazione (in milioni di euro) Quota posseduta direttamente dalla società controllante Grado di possesso integrato dell azionista di controllo Camfin 373,97 * 2.829,38 Olimpia Telecom * ,43 TIM 1.481,14 8 4

5 I consigli di amministrazione del gruppo Telecom CdA Camfin RE Telecom TIM Telecom Italia Media Numero consiglieri Di cui Indipendenti SI SI SI SI SI - remunerazioni SI SI SI SI SI - controllo nomine Riunioni Cda Voto di lista - SI - SI SI - Sindaci Marco Tronchetti Provera P esecutivo P esecutivo P non esecutivo P esecutivo - - Carlo Alessandro Puri Negri VP esecutivo VP VP e AD Amministratore Carlo Buora - AD e DG Amministratore - - AD P esecutivo - 9 5

A. Tappe della recente evoluzione dell assetto istituzionale

A. Tappe della recente evoluzione dell assetto istituzionale Il Gruppo Telecom Italia dall Opa ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria : assetti istituzionali, leve azionaria e creditizia e condizioni di equilibrio finanziario A. Tappe

Dettagli

Il Gruppo Telecom Italia dall OPA ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria : la leva azionaria e creditizia

Il Gruppo Telecom Italia dall OPA ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria : la leva azionaria e creditizia Il Gruppo Telecom Italia dall OPA ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria : la leva azionaria e creditizia Le tappe principali dei passaggi di proprietà del Gruppo Telecom

Dettagli

Il Gruppo Telecom Italia dall Opa ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria

Il Gruppo Telecom Italia dall Opa ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria Il Gruppo Telecom Italia dall Opa ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria 1. L Opa ostile : il caso Olivetti-Telecom Assetto istituzionale ante Opa Strategie degli attori

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. (ai sensi dell art. 114 del Decreto Legislativi Italiani n. 58/1998) Milano, 22 Marzo 2015

COMUNICATO STAMPA. (ai sensi dell art. 114 del Decreto Legislativi Italiani n. 58/1998) Milano, 22 Marzo 2015 COMUNICATO STAMPA (ai sensi dell art. 114 del Decreto Legislativi Italiani n. 58/1998) Milano, 22 Marzo 2015 CHINA NATIONAL TIRE & RUBBER CO. (CNRC), CONTROLLATA DI CHEMCHINA S (CHEMCHINA), CAMFIN S.P.A.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA. Analisi Finanziaria. A.a. 2008/2009. Assetti proprietari e costo del capitale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA. Analisi Finanziaria. A.a. 2008/2009. Assetti proprietari e costo del capitale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA Analisi Finanziaria A.a. 2008/2009 Assetti proprietari e costo del capitale Gian Marco Chiesi Marco Tronchetti Provera GPI 60% (60%) [60%] Catena di

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA. Analisi Finanziaria

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA. Analisi Finanziaria UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA Analisi Finanziaria A.a. 2008/2009 Assetti proprietari e costo del capitale Gian Marco Chiesi Marco Tronchetti Provera GPI 60% (60%) [60%] Catena di

Dettagli

Marketing e Direzione d Impresa Lezione 3 Corporate Governance. Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641 Stanza 1S-28

Marketing e Direzione d Impresa Lezione 3 Corporate Governance. Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641 Stanza 1S-28 Marketing e Direzione d Impresa Lezione 3 Corporate Governance Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641 Stanza 1S-28 La struttura piramidale 20% A B C D E 51% 51% 51% 51% A possiede indirettamente

Dettagli

RELAZIONE SEMESTRALE SUL GOVERNO SOCIETARIO * * * La Società adotta il sistema di amministrazione e controllo tradizionale. Il sistema di Corporate

RELAZIONE SEMESTRALE SUL GOVERNO SOCIETARIO * * * La Società adotta il sistema di amministrazione e controllo tradizionale. Il sistema di Corporate RELAZIONE SEMESTRALE SUL GOVERNO SOCIETARIO La Società adotta il sistema di amministrazione e controllo tradizionale. Il sistema di Corporate Governance di Pirelli si fonda su: (i) centralità del Consiglio

Dettagli

ACCORDO DI MASSIMA CONTENENTE PATTUIZIONI PARASOCIALI RELATIVE A PIRELLI & C S.p.A.

ACCORDO DI MASSIMA CONTENENTE PATTUIZIONI PARASOCIALI RELATIVE A PIRELLI & C S.p.A. ACCORDO DI MASSIMA CONTENENTE PATTUIZIONI PARASOCIALI RELATIVE A PIRELLI & C S.p.A. Informazioni essenziali previste dall art. 130 del Regolamento Consob n. 11971/1999, come successivamente modificato

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA PER LA QUOTAZIONE DEI WARRANT AZIONI ORDINARIE PIRELLI & C. 2003-2006

NOTA INTEGRATIVA PER LA QUOTAZIONE DEI WARRANT AZIONI ORDINARIE PIRELLI & C. 2003-2006 Nota Integrativa al Prospetto Informativo depositato presso la Consob in data 30 maggio 2003 a seguito di nulla osta comunicato con nota n. 3036116 del 29 maggio 2003. Pirelli & C. - Società per Azioni

Dettagli

OLIMPIA, MEDIOBANCA E GENERALI: STIPULATO PATTO PARASOCIALE AVENTE AD OGGETTO PARTECIPAZIONI IN TELECOM ITALIA

OLIMPIA, MEDIOBANCA E GENERALI: STIPULATO PATTO PARASOCIALE AVENTE AD OGGETTO PARTECIPAZIONI IN TELECOM ITALIA COMUNICATO CONGIUNTO DI PIRLLI & C. S.p.A., DIZION HOLDING S.p.A., DIZION FINANC INTRNATIONAL S.A., OLIMPIA S.p.A., MDIOBANCA S.p.A. ASSICURAZIONI GNRALI S.p.A. OLIMPIA, MDIOBANCA GNRALI: STIPULATO PATTO

Dettagli

La struttura di gruppo e la composizione degli organi sociali delle società facenti parte del gruppo Camfin- Pirelli-Telecom.

La struttura di gruppo e la composizione degli organi sociali delle società facenti parte del gruppo Camfin- Pirelli-Telecom. La struttura di gruppo e la composizione degli organi sociali delle società facenti parte del gruppo Camfin- Pirelli-Telecom. A cura di Alessandro Zattoni 1 1. Il Gruppo Camfin Nasce nel 1915 come soggetto

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONI RIUNITE VIII (LAVORI PUBBLICI, COMUNICAZIONI) E X (INDUSTRIA, COMMERCIO, TURISMO)

SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONI RIUNITE VIII (LAVORI PUBBLICI, COMUNICAZIONI) E X (INDUSTRIA, COMMERCIO, TURISMO) SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONI RIUNITE VIII (LAVORI PUBBLICI, COMUNICAZIONI) E X (INDUSTRIA, COMMERCIO, TURISMO) Audizione del Presidente della CONSOB Giuseppe Vegas Roma, 26 settembre 2013 1 Telecom

Dettagli

2008 170 5.9 126 43.8 2009 173 6.3 129 46.4 2010 182 6.8 133 49.6 2011 193 7.4 135 51.7 2012 288 11.6 169 66.8 2013 421 17.8 202 83.

2008 170 5.9 126 43.8 2009 173 6.3 129 46.4 2010 182 6.8 133 49.6 2011 193 7.4 135 51.7 2012 288 11.6 169 66.8 2013 421 17.8 202 83. Donne componenti gli organi di amministrazione in cui è presente almeno una donna nell organo di amministrazione peso 1 peso 2 2008 170 5.9 126 43.8 2009 173 6.3 129 46.4 2010 182 6.8 133 49.6 2011 193

Dettagli

IL DISASTRO TELECOM ITALIA:

IL DISASTRO TELECOM ITALIA: 645 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com IL DISASTRO TELECOM ITALIA: 1997-2013 10 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 La nascita di Telecom Italia La privatizzazione del 1997

Dettagli

Relazione Annuale sulla Corporate Governance

Relazione Annuale sulla Corporate Governance Relazione Annuale sulla Corporate Governance Sede operativa: Via Borgonuovo, 24 Sede legale: Via Valeggio, 41 20121 Milano 10129 Torino capitale sociale 100.800.000 Codice fiscale e Registro Imprese di

Dettagli

Cam Finanziaria S.p.A.

Cam Finanziaria S.p.A. Cam Finanziaria S.p.A. Sede in Milano, Via G. Negri 8 Capitale sociale Euro 191.199.414,64 interamente versato Registro delle Imprese di Milano e Codice Fiscale n. 00795290154 Assemblea ordinaria degli

Dettagli

CORPORATE GOVERNANCE

CORPORATE GOVERNANCE 49 CORPORATE GOVERNANCE Un buon sistema di corporate governance pone al centro dell impresa il Consiglio di Amministrazione in quanto massimo organo deputato alla gestione della Società nell interesse

Dettagli

PATTO PARASOCIALE TRA UNICREDIT S.P.A., INTESA SANPAOLO S.P.A. E NUOVE PARTECIPAZIONI S.P.A.

PATTO PARASOCIALE TRA UNICREDIT S.P.A., INTESA SANPAOLO S.P.A. E NUOVE PARTECIPAZIONI S.P.A. PATTO PARASOCIALE TRA UNICREDIT S.P.A., INTESA SANPAOLO S.P.A. E NUOVE PARTECIPAZIONI S.P.A. Le presenti Informazioni essenziali sono state aggiornate in data 20 aprile 2015 nelle premesse e in alcuni

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

INDICE. OGGETTO E METODO...XV Elenco analitico delle aziende esaminate... XIX CAPITOLO I CONTROLLO SOCIETARIO

INDICE. OGGETTO E METODO...XV Elenco analitico delle aziende esaminate... XIX CAPITOLO I CONTROLLO SOCIETARIO PRESENTAZIONE di Antonio Tajani... XIII OGGETTO E METODO...XV Elenco analitico delle aziende esaminate... XIX OBIETTIVI... 1 CAPITOLO I CONTROLLO SOCIETARIO 1. COMPOSIZIONE DEL CAPITALE DI RISCHIO E PECULIARITÀ

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE relativo all anno 2007

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE relativo all anno 2007 documento di informazione 2007 SOCIETÀ PER AZIONI CAPITALE VERSATO EURO 409.549.082,50 SEDE SOCIALE IN MILANO - PIAZZETTA ENRICO CUCCIA, 1 ISCRITTA NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI MILANO CODICE FISCALE E

Dettagli

Economia Aziendale. Azienda soggetto economico. Lezione 3 I modelli di governance delle aziende. Il comportamento delle imprese

Economia Aziendale. Azienda soggetto economico. Lezione 3 I modelli di governance delle aziende. Il comportamento delle imprese Economia Aziendale Azienda soggetto economico Lezione 3 I modelli di governance delle aziende Prof. Paolo Di Marco Il comportamento delle imprese Come si comporta l azienda? - quali sono i suoi obiettivi

Dettagli

Struttura e funzionamento dei mercati di borsa Le operazioni di finanza mobiliare Appendice: L OPA Olivetti Telecom

Struttura e funzionamento dei mercati di borsa Le operazioni di finanza mobiliare Appendice: L OPA Olivetti Telecom Università degli Studi di Ancona Facoltà di Economia Giorgio Fuà Corso di laurea specialistico: FINANZA, BANCHE E ASSICURAZIONI (Classe 19/S) Percorso: Borsa e Mercati Struttura e funzionamento dei mercati

Dettagli

Elementi di Corporate Governance

Elementi di Corporate Governance Elementi di Corporate Governance Direzione d impresa Ing. Marco Greco 9 ottobre 2009 Definizione Il sistema di strutture, processi e meccanismi che regolano il governo dell impresa, ossia la direzione

Dettagli

Gli assetti proprietari delle società quotate

Gli assetti proprietari delle società quotate Per vedere questa immagine occorre QuickTime e un decompressore GIF. Facoltà di Giurisprudenza Cattedra di diritto commerciale Prof. Gian Domenico Mosco Gli assetti proprietari delle società quotate Tabelle

Dettagli

2.Finalità dell operazione:

2.Finalità dell operazione: COMUNICATO STAMPA I Consigli di Amministrazione delle rispettive società hanno approvato il Progetto di Fusione per incorporazione di G.I.M. Generale Industrie Metallurgiche S.p.A. in INTEK S.p.A.; Rapporti

Dettagli

PIRELLI & C. Società per Azioni

PIRELLI & C. Società per Azioni PIRELLI & C. Società per Azioni Sede in Milano, Via G. Negri 10 Registro delle Imprese di Milano n. 00860340157 Assemblea speciale dei possessori di azioni di risparmio Pirelli & C. Società per Azioni

Dettagli

L AREA DI CONSOLIDAMENTO

L AREA DI CONSOLIDAMENTO L AREA DI CONSOLIDAMENTO Prof. Alessandro Zattoni Università Parthenope I criteri per la definizione La definizione dell area di consolidamento rappresenta l aspetto più critico del processo di consolidamento,

Dettagli

BILANCIO AL 31 DICEMBRE

BILANCIO AL 31 DICEMBRE OLIMPIA S.p.A. BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2005 OLIMPIA S.p.A. Sede legale Milano - Viale Sarca, 222 Capitale Sociale Euro 4.630.233.510 interamente versato Codice fiscale, partita IVA e Registro delle Imprese

Dettagli

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Fabrizio loiacono CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Selezione, ingresso e gestione del partner nella prospettiva dell imprenditore: un caso di successo

Dettagli

ALLEGATO 17 Estratto dei patti parasociali pubblicati ai sensi dell art. 122 del. D.Lgs. 58/98

ALLEGATO 17 Estratto dei patti parasociali pubblicati ai sensi dell art. 122 del. D.Lgs. 58/98 ALLEGATO 17 Estratto dei patti parasociali pubblicati ai sensi dell art. 122 del D.Lgs. 58/98 SCHEMAVENTOTTO S.p.A. Sede legale: Moncalieri (TO), Corso Trieste, 170 Capitale Sociale Euro 445.536.000,00

Dettagli

PIRELLI 122 24.2.1998, 58 130 11971/1999, & C. S.P.A.

PIRELLI 122 24.2.1998, 58 130 11971/1999, & C. S.P.A. Patto parasociale comunicato i sensi dell'art. 122 del d.lgs. 24.2.1998, n. 58 Informazioni essenziali ai sensi dell art. 130 del Regolamento Consob n. 11971/1999, come successivamente modificato PIRELLI

Dettagli

Estratto del patto parasociale ai sensi dell art. 122 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 MONCLER S.P.A.

Estratto del patto parasociale ai sensi dell art. 122 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 MONCLER S.P.A. Estratto del patto parasociale ai sensi dell art. 122 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 MONCLER S.P.A. Premesse In data 16 dicembre 2013, Ruffini Partecipazioni S.r.l.( Ruffini Partecipazioni ), ECIP

Dettagli

2. informazioni. (ex art. 123-bis, alla data del 27 marzo 2014

2. informazioni. (ex art. 123-bis, alla data del 27 marzo 2014 RELAZIONE annuale sul governo societario e gli assetti proprietari 2013 2. informazioni SUGLI ASSETTI PROPRIETARI (ex art. 123-bis, comma 1, TUF) alla data del 27 marzo 2014 a) Struttura del capitale sociale

Dettagli

Finanza Aziendale. Corporate Governance & Finanza Aziendale

Finanza Aziendale. Corporate Governance & Finanza Aziendale Finanza Aziendale Corporate Governance & Finanza Aziendale BMAS Capitolo 11 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti trattati Introduzione al problema della governance Il processo di

Dettagli

La disciplina Consob

La disciplina Consob S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO L Organo amministrativo e l Amministratore Indipendente nella normativa primaria e secondaria La disciplina Consob Dott. Marcello Bianchi CONSOB Avv. Aldo

Dettagli

Relazione annuale sul governo societario Esercizio 2007

Relazione annuale sul governo societario Esercizio 2007 Relazione annuale sul governo societario Esercizio 2007 GLOSSARIO Codice di autodisciplina: indica il Codice di Autodisciplina delle società quotate approvato nel marzo del 2006 dal Comitato per la Corporate

Dettagli

Un grande patrimonio immobiliare: una base solida e sicura da far evolvere nel tempo.

Un grande patrimonio immobiliare: una base solida e sicura da far evolvere nel tempo. Un grande patrimonio immobiliare: una base solida e sicura da far evolvere nel tempo. Guida all aumento di Capitale Pirelli RE 15 giugno 3 luglio 2009 Prima dell adesione leggere il prospetto informativo

Dettagli

Leadership,innovazione e competitività: il caso Pirelli

Leadership,innovazione e competitività: il caso Pirelli Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani Leadership,innovazione e competitività: il caso Pirelli A cura di: Marco Cameli Massimo Fattori Caso I, Thompson

Dettagli

Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari al 30 giugno 2015. Executive Summary

Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari al 30 giugno 2015. Executive Summary Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari al 30 giugno 2015 Executive Summary Capitale e Assetti Proprietari Composizione dell Azionariato Partecipanti all accordo sul Capitale (% su azioni

Dettagli

GOVERNANCE D IMPRESA: IL CASO TELECOM ITALIA ( 2001 2007 )

GOVERNANCE D IMPRESA: IL CASO TELECOM ITALIA ( 2001 2007 ) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA GEI TESI DI LAUREA TRIENNALE GOVERNANCE D IMPRESA: IL CASO TELECOM ITALIA ( 2001 2007 ) Relatore: Prof. SAVERIO BOZZOLAN

Dettagli

Fondo svalutazione crediti (8.079) - (8.079) (6.455) (3.610) (2.845)

Fondo svalutazione crediti (8.079) - (8.079) (6.455) (3.610) (2.845) parte straordinaria bilancio capogruppo BILANCIO consolidato BILANCIO di sostenibilità RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI NOTIZIE PRELIMINARI 14. Altri crediti Gli altri crediti sono così analizzabili: 368

Dettagli

Camfin S.p.A. Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2000

Camfin S.p.A. Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2000 Camfin S.p.A. Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2000 Camfin S.p.A. Assemblea Ordinaria e Straordinaria 1 convocazione giovedì 10 maggio 2001 2 convocazione venerdì 11 maggio 2001 Ordine del giorno Parte

Dettagli

Azioni Sviluppo. Milano, 22 luglio 2014. Avv. Silvia Romanelli Prof. Avv. Stefano Cacchi Pessani. www.beplex.com

Azioni Sviluppo. Milano, 22 luglio 2014. Avv. Silvia Romanelli Prof. Avv. Stefano Cacchi Pessani. www.beplex.com Azioni Sviluppo Milano, 22 luglio 2014 Avv. Silvia Romanelli Prof. Avv. Stefano Cacchi Pessani www.beplex.com L origine Nascono nel 2007 dalla collaborazione tra Assolombarda, Borsa Italiana, BEP e Mediobanca

Dettagli

I Consigli di Amministrazione delle società quotate in Italia Trend, Caratteristiche, Background dei Consiglieri

I Consigli di Amministrazione delle società quotate in Italia Trend, Caratteristiche, Background dei Consiglieri I Consigli di Amministrazione delle società quotate in Italia Trend, Caratteristiche, Background dei Consiglieri Enzo De Angelis Partner Spencer Stuart Responsabile Board Services Practice Roma. 21 Novembre

Dettagli

Novità del Codice di Autodisciplina. Livia Gasperi

Novità del Codice di Autodisciplina. Livia Gasperi Novità del Codice di Autodisciplina Livia Gasperi Page 1 Borsa Italiana 2 ottobre 2013 Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice di Autodisciplina 2002: Seconda versione del Codice di

Dettagli

M&A, LA RIPRESA SI CONSOLIDA:

M&A, LA RIPRESA SI CONSOLIDA: Mercato M&A in Italia: il rapporto KPMG Corporate Finance M&A, LA RIPRESA SI CONSOLIDA: IL 2014 CHIUDE SUI MASSIMI DEGLI ULTIMI 5 ANNI Circa 39 miliardi di euro di controvalore, contro i 31 miliardi del

Dettagli

PIRELLI Società per azioni. Sede in Milano, Viale Sarca n. 222. Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08

PIRELLI Società per azioni. Sede in Milano, Viale Sarca n. 222. Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08 Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2001 PIRELLI Società per azioni Sede in Milano, Viale Sarca n. 222 Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08 Registro delle Imprese di Milano n. 00886890151 2 PIRELLI S.p.A.

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. - Milano

Pirelli & C. S.p.A. - Milano Pirelli & C. S.p.A. - Milano Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2006 PIRELLI & C. Società per azioni Sede in Milano, Via G. Negri n. 10 Capitale Sociale Euro 2.764.715.575,44 Registro delle Imprese di Milano

Dettagli

Camfin S.p.A. Assemblea dei Soci del 22/26 aprile 2011. Lista di candidati presentata per la nomina del Consiglio di Amministrazione

Camfin S.p.A. Assemblea dei Soci del 22/26 aprile 2011. Lista di candidati presentata per la nomina del Consiglio di Amministrazione Camfin S.p.A. Assemblea dei Soci del 22/26 aprile 2011 Lista di candidati presentata per la nomina del Consiglio di Amministrazione Lista presentata il 25 marzo 2011 da Gruppo Partecipazioni Industriali

Dettagli

Roberto Colaninno Presidente del Consiglio di Amministrazione di IMMSI S.p.A. dal 28 febbraio 2003. Dopo le iniziali esperienze in Fiaam S.p.A.

Roberto Colaninno Presidente del Consiglio di Amministrazione di IMMSI S.p.A. dal 28 febbraio 2003. Dopo le iniziali esperienze in Fiaam S.p.A. Roberto Colaninno Presidente del Consiglio di Amministrazione di IMMSI S.p.A. dal 28 febbraio 2003. Dopo le iniziali esperienze in Fiaam S.p.A., azienda italiana di componentistica auto di cui diviene

Dettagli

20. Piani di stock option

20. Piani di stock option parte straordinaria bilancio capogruppo BILANCIO consolidato BILANCIO di sostenibilità RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI NOTIZIE PRELIMINARI 20. Piani di stock option Piani posti in essere da Pirelli & C.

Dettagli

CALTAGIRONE EDITORE S.p.A. RELAZIONE ANNUALE IN MATERIA DI CORPORATE GOVERNANCE ANNO 2006

CALTAGIRONE EDITORE S.p.A. RELAZIONE ANNUALE IN MATERIA DI CORPORATE GOVERNANCE ANNO 2006 CALTAGIRONE EDITORE S.p.A. RELAZIONE ANNUALE IN MATERIA DI CORPORATE GOVERNANCE ANNO 2006 In aderenza alle raccomandazioni di Borsa Italiana, di seguito si forniscono alcune informazioni circa il modello

Dettagli

OLIMPIA S.P.A. CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Marco Tronchetti Provera. Carlo Alessandro Puri Negri COLLEGIO SINDACALE SOCIETÀ DI REVISIONE

OLIMPIA S.P.A. CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Marco Tronchetti Provera. Carlo Alessandro Puri Negri COLLEGIO SINDACALE SOCIETÀ DI REVISIONE BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2004 OLIMPIA S.p.A. Sede legale Milano - Viale Sarca, 222 Capitale Sociale Euro 4.630.233.510 interamente versato Codice fiscale, partita IVA e Registro delle Imprese di Milano

Dettagli

PIRELLI & C. Società per Azioni

PIRELLI & C. Società per Azioni PIRELLI & C. Socità pr Azioni Sd in Milano, Via G. Ngri 10 Rgistro dll Imprs di Milano n. 00860340157 DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (articolo 54 dl Rgolamnto Emittnti dlibra Consob n. 11971/1999) Pirlli

Dettagli

Le azioni quotate all interno dell MTA si dividono, a seconda di alcune caratteristiche formali e criteri dimensionali, in 4 segmenti:

Le azioni quotate all interno dell MTA si dividono, a seconda di alcune caratteristiche formali e criteri dimensionali, in 4 segmenti: Introduzione Il mercato telematico azionario italiano (MTA), è il principale e più importante comparto finanziario tra i comparti di mercato di Borsa Italiana S.p.A, all interno del quale avviene la negoziazione

Dettagli

Processi di formazione dei gruppi aziendali**

Processi di formazione dei gruppi aziendali** Corso di Analisi di bilancio. A. A. 2012/2012 Ricerca personale Processi di formazione dei gruppi aziendali** Martina Pettazzi - 397916 Andrea Viola - 396358 Powerpoint Templates Page 1 **Il Docente non

Dettagli

RELAZIONE SULL ADOZIONE DEL PROTOCOLLO DI AUTONOMIA PER LA GESTIONE DEI CONFLITTI D INTERESSI

RELAZIONE SULL ADOZIONE DEL PROTOCOLLO DI AUTONOMIA PER LA GESTIONE DEI CONFLITTI D INTERESSI RELAZIONE SULL ADOZIONE DEL PROTOCOLLO DI AUTONOMIA PER LA GESTIONE DEI CONFLITTI D INTERESSI ai sensi dell articolo 6, comma 2, dello Statuto Assogestioni ARCA SGR S.p.A. Anno 2012 1 ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ

Dettagli

2. METODOLOGIA E CARATTERISTICHE DEL CAMPIONE

2. METODOLOGIA E CARATTERISTICHE DEL CAMPIONE 2. 2.1 METODOLOGIA Il metodo di selezione delle aziende adottato per Executive Compensation è basato su un modello di campionamento strutturato in funzione di alcune caratteristiche proprie dell azienda.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Milano, 12 maggio 2011

COMUNICATO STAMPA Milano, 12 maggio 2011 COMUNICATO STAMPA Milano, 12 maggio 2011 Il Consiglio di Amministrazione di Cape Listed Investment Vehicle In Equity S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2011 Bilancio Capogruppo:

Dettagli

CAP 9 PRIVATIZZAZIONI E NUOVI ATTORI. La rincorsa frenata

CAP 9 PRIVATIZZAZIONI E NUOVI ATTORI. La rincorsa frenata CAP 9 PRIVATIZZAZIONI E NUOVI ATTORI La rincorsa frenata 1 L adesione all unione monetaria e il risanamento obbligato La decisione di entrare nell unione economica e monetaria comportò una manovra finanziaria

Dettagli

Il Gruppo Telecom Italia

Il Gruppo Telecom Italia Il Gruppo Telecom Italia tra Opa ostile, prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria, ingresso di Telefonica e percorso di risanamento e rilancio : assetti istituzionali ed equilibrio finanziario

Dettagli

Gruppi assicurativi quotati in borsa. Analisi delle cifre chiave Trimestrale 2014

Gruppi assicurativi quotati in borsa. Analisi delle cifre chiave Trimestrale 2014 Gruppi assicurativi quotati in borsa Analisi delle cifre chiave Trimestrale 2014 Elaborazioni dai comunicati stampa, dai bilanci consolidati, dalle presentazioni dei gruppi assicurativi quotati, da Borsa

Dettagli

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag.

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag. COMPANY PROFILE AINVEST srl Una overview sulla società Pag. 2 La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2 Le attività Pag. 3 Il management e il track record Pag. 4 La storia Pag. 6 I clienti Pag.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE TELECOM ITALIA S.p.A. Sede Legale in Milano Piazza degli Affari n. 2 Direzione Generale e Sede Secondaria in Roma Corso d Italia n. 41 Casella PEC: telecomitalia@pec.telecomitalia.it Capitale sociale euro

Dettagli

PIRELLI & C. A.P.A. PIRELLI S.P.A. PIRELLI & C. LUXEMBOURG S.P.A.

PIRELLI & C. A.P.A. PIRELLI S.P.A. PIRELLI & C. LUXEMBOURG S.P.A. TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE VIII CIVILE RELAZIONE DELLA SOCIETA DI REVISIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES DEL CODICE CIVILE RELATIVA AL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE IN PIRELLI & C. A.P.A.

Dettagli

Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di A.C. Holding S.r.l.

Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di A.C. Holding S.r.l. Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. Comunicato stampa L Assemblea ordinaria di Sintesi S.p.A. ha deliberato: la riduzione del numero degli amministratori da 9 a 7 membri la nomina dei

Dettagli

IL GRUPPO TELECOM ITALIA

IL GRUPPO TELECOM ITALIA highlights 24 >> bilancio 24 highlights IL GRUPPO TELECOM ITALIA Ricavi (milioni di euro) Margine operativo lordo (milioni di euro) Risultato operativo (milioni di euro) 4. 3. 31.48 3.85 31.237 15. 14.15

Dettagli

Deposito della relazione finanziaria annuale 2010

Deposito della relazione finanziaria annuale 2010 COMUNICATO STAMPA Yorkville bhn S.p.A.: Deposito della relazione finanziaria annuale 2010 Pubblicazione delle liste per l integrazione del collegio sindacale ai sensi dell art. 2401 cod. civ. e dell art.

Dettagli

N. Azioni vincolate % su az. vincolate % su cap. soc.

N. Azioni vincolate % su az. vincolate % su cap. soc. Estratto dell Accordo per la partecipazione al capitale di Mediobanca S.p.A. ai sensi dell art. 122, del d.lgs. 58/98 e della delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modificazioni Tipo

Dettagli

MOZIONE. L Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. Premesso che

MOZIONE. L Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. Premesso che Servizio Segreteria Assemblea Legislativa REGIONE EMILIA-ROMAGNA - ASSEMBLEA LEGISLATIVA ATTO DI INDIRIZZO - MOZIONE Oggetto n. 4543 - Mozione proposta dai consiglieri Grillini, Monari, Barbati, Naldi,

Dettagli

AS Roma S.p.A. * * * *

AS Roma S.p.A. * * * * DiBenedetto AS Roma LLC Unicredit S.p.A. AS Roma S.p.A. ESTRATTO DI PATTO PARASOCIALE COMUNICATO ALLA CONSOB AI SENSI DELL ART. 122 DEL D.LGS. 58/1998 E DELL ART. 129 DEL REGOLAMENTO APPROVATO CON DELIBERA

Dettagli

TREVI Finanziaria Industriale S.p.A.

TREVI Finanziaria Industriale S.p.A. TREVI Finanziaria Industriale S.p.A. Sede in Cesena (FC) Via Larga n. 201 Capitale Sociale Euro 32.000.000 int. vers. Iscritta al Registro delle Imprese C.C.I.A.A. Forlì Cesena n. 01547370401 R.E.A. n.

Dettagli

RELAZIONE DELLA SOCIETA' DI REVISIONE SUL RAPPORTO DI CAMBIO TRA LE AZIONI DI PIRELLI & C

RELAZIONE DELLA SOCIETA' DI REVISIONE SUL RAPPORTO DI CAMBIO TRA LE AZIONI DI PIRELLI & C RELAZIONE DELLA SOCIETA' DI REVISIONE SUL RAPPORTO DI CAMBIO TRA LE AZIONI DI PIRELLI & C. ACCOMANDITA PER AZIONI E LE AZIONI DI PIRELLI SPA AI SENSI DELL'ARTICOLO 2501 QUINQUIES DEL CODICE CIVILE Agli

Dettagli

INFORMATIVA AL PUBBLICO IN MATERIA DI GOVERNO SOCIETARIO

INFORMATIVA AL PUBBLICO IN MATERIA DI GOVERNO SOCIETARIO INFORMATIVA AL PUBBLICO IN MATERIA DI GOVERNO SOCIETARIO DI BANCA SELLA S.p.A. 22 giugno 2015 Circolare Banca d Italia n. 285 del 17.12.2013, Parte Prima, Titolo IV, Capitolo I, Sezione VII 1 Aggiornamento

Dettagli

Approvato il piano di semplificazione della struttura del Gruppo mediante la fusione per incorporazione di Ciments Français in Italcementi

Approvato il piano di semplificazione della struttura del Gruppo mediante la fusione per incorporazione di Ciments Français in Italcementi Riunito oggi a Bergamo il Consiglio di Amministrazione di Italcementi Approvato il piano di semplificazione della struttura del Gruppo mediante la fusione per incorporazione di Ciments Français in Italcementi

Dettagli

04/11/2006 Società che staccheranno il dividendo nel mese di novembre 2006

04/11/2006 Società che staccheranno il dividendo nel mese di novembre 2006 04/11/2006 Società che staccheranno il dividendo nel mese di novembre 2006 Titolo Ex* Dividendo Pagamento Dividendo unitario Sabaf 06/11/2006 09/11/2006 1.0000 EUR Sirti 13/11/2006 16/11/2006 1.0000 EUR

Dettagli

CAMFIN S.p.A. Relazione e Bilancio al 30 giugno 2004

CAMFIN S.p.A. Relazione e Bilancio al 30 giugno 2004 Relazione e Bilancio al 30 giugno 2004 SOMMARIO Informazioni sulla gestione I Risultati pag. 4 Il Gruppo 5 La Società Capogruppo Camfin S.p.A. 11 Andamento delle principali società controllate e collegate

Dettagli

Allianz, Axa, Le Generali a confronto. Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012

Allianz, Axa, Le Generali a confronto. Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012 Allianz, Axa, Le Generali a confronto Analisi di alcune cifre chiave Anno 2012 Elaborazioni dai bilanci consolidati dei 3 big assicurativi europei A cura di F. Ierardo Coordinamento di N. Maiolino 2012

Dettagli

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF (modello di amministrazione e controllo tradizionale) Aedes S.p.A. www.aedesgroup.com Esercizio sociale 1 gennaio

Dettagli

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 Relazione trimestrale Marzo 2004 Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 La relazione trimestrale

Dettagli

*** *** *** RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI BANZAI S.P.A,

*** *** *** RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI BANZAI S.P.A, BANZAI S.P.A. Sede Legale in Milano Corso Garibaldi, 71 Capitale sociale Euro 812.297,00 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese di Milano, C.F. 03495470969 *** *** *** RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

C11524 - UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO/UNIPOL ASSICURAZIONI-PREMAFIN FINANZIARIA- FONDIARIA SAI-MILANO ASSICURAZIONI Provvedimento n.

C11524 - UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO/UNIPOL ASSICURAZIONI-PREMAFIN FINANZIARIA- FONDIARIA SAI-MILANO ASSICURAZIONI Provvedimento n. C11524 - UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO/UNIPOL ASSICURAZIONI-PREMAFIN FINANZIARIA- FONDIARIA SAI-MILANO ASSICURAZIONI Provvedimento n. 23678 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA

Dettagli

L Assemblea degli Azionisti di Ambienthesis S.p.A. approva il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2015

L Assemblea degli Azionisti di Ambienthesis S.p.A. approva il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2015 Comunicato Stampa L Assemblea degli Azionisti di Ambienthesis S.p.A. approva il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2015 Approvato il bilancio dell esercizio 2015 Approvata la prima Sezione della Relazione

Dettagli

COLLEGIO GHISLIERI Scuola di politica 15 febbraio 2008 CAPITALISMO ITALIANO

COLLEGIO GHISLIERI Scuola di politica 15 febbraio 2008 CAPITALISMO ITALIANO COLLEGIO GHISLIERI Scuola di politica 15 febbraio 2008 CAPITALISMO ITALIANO MERCATO AZIONARIO: DIMENSIONI E FLOTTANTE COUNTRY Market Cap Weight COUNTRY Flottante United States of America 44.6% Great-Britain

Dettagli

IL GRUPPO CHIUDE IL TRIMESTRE CON UN ULTERIORE CRESCITA DEI PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI GRUPPO PIRELLI & C. SPA

IL GRUPPO CHIUDE IL TRIMESTRE CON UN ULTERIORE CRESCITA DEI PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI GRUPPO PIRELLI & C. SPA COMUNICATO STAMPA IL CDA DI PIRELLI & C. SPA APPROVA LA RELAZIONE AL 31 MARZO 2006: IL GRUPPO CHIUDE IL TRIMESTRE CON UN ULTERIORE CRESCITA DEI PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI GRUPPO PIRELLI & C. SPA RICAVI:

Dettagli

Guida dell azionista privato

Guida dell azionista privato Guida dell azionista privato 1 Il Gruppo Pirelli Pirelli è un gruppo con una grande tradizione industriale, fra i leader a livello mondiale in tutti i segmenti in cui opera. La nostra forza competitiva

Dettagli

Comunicato stampa di Camfin SpA

Comunicato stampa di Camfin SpA Pagina 1 di 5 CAMFIN s.p.a. Comunicato stampa di Camfin SpA Approvata dal CdA la Relazione Semestrale del Gruppo CAMFIN SpA VENDITE: 137 MILIONI DI EURO, CONTRO 144,8 MILIONI DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Indesit Company approva i dati di bilancio 2013 e convoca l Assemblea degli azionisti

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Indesit Company approva i dati di bilancio 2013 e convoca l Assemblea degli azionisti COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Indesit Company approva i dati di bilancio 2013 e convoca l Assemblea degli azionisti Confermati i dati del bilancio consolidato già comunicati a febbraio

Dettagli

TELECOM ITALIA S.p.A.

TELECOM ITALIA S.p.A. TELECOM ITALIA S.p.A. CONSIGLIO DI AMMINSITRAZIONE DI TELECOM ITALIA MOBILE S.P.A. CURRICULUM VITAE DEI CANDIDATI 1. Carlo BUORA, nato a Milano il 26 maggio 1946 2. Gianni MION, nato a Vo (Padova) il 6

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO ALLEGATI

DOCUMENTO INFORMATIVO ALLEGATI PIRELLI & C. A.P.A. PIRELLI S.P.A. Fusione per incorporazione in Pirelli & C. a.p.a. (previa sua trasformazione in società per azioni) di Pirelli & C. Luxembourg S.p.A. (società interamente posseduta da

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI IN MATERIA DI CORPORATE GOVERNANCE

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI IN MATERIA DI CORPORATE GOVERNANCE RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI IN MATERIA DI CORPORATE GOVERNANCE La presente relazione, redatta ai sensi delle disposizioni regolamentari di cui al Titolo IA.2, Sezione IA.2.12 delle Istruzioni al Regolamento

Dettagli

RELAZIONE DI CONFRONTO DEL SISTEMA DI GOVERNANCE DI MARR S.P.A. CON QUANTO PREVISTO DAL CODICE DI AUTODISCIPLINA ELABORATO DAL COMITATO PER LA

RELAZIONE DI CONFRONTO DEL SISTEMA DI GOVERNANCE DI MARR S.P.A. CON QUANTO PREVISTO DAL CODICE DI AUTODISCIPLINA ELABORATO DAL COMITATO PER LA RELAZIONE DI CONFRONTO DEL SISTEMA DI GOVERNANCE DI MARR S.P.A. CON QUANTO PREVISTO DAL CODICE DI AUTODISCIPLINA ELABORATO DAL COMITATO PER LA CORPORATE GOVERNANCE DELLE SOCIETÀ QUOTATE RELAZIONE DI CONFRONTO

Dettagli

Indicatori per il trading: dati e indici di Borsa

Indicatori per il trading: dati e indici di Borsa Indicatori per il trading: dati e indici di Borsa Borsa Italiana Spa 7 maggio 2004 Milano 2 Sommario L effetto degli stacchi di dividendo e delle operazioni sul capitale sugli indici azionari 2 Dai numeri

Dettagli

Assemblea degli azionisti di UnipolSai

Assemblea degli azionisti di UnipolSai Assemblea degli azionisti di UnipolSai Carlo Cimbri Amministratore Delegato Bologna, 17 giugno 2015 Semplificazione, Solidità, Sostenibilità Il 2014 in sintesi 1 Semplificazione della struttura del gruppo

Dettagli

CAMFIN S.p.A. Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2001

CAMFIN S.p.A. Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2001 CAMFIN SpA Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2001 Camfin SpA Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2001 Camfin SpA Assemblea Ordinaria 1 convocazione lunedì 13 maggio 2002 2 convocazione martedì 14 maggio

Dettagli

Relazione annuale sulla adesione alle raccomandazioni contenute nel codice di autodisciplina delle società quotate

Relazione annuale sulla adesione alle raccomandazioni contenute nel codice di autodisciplina delle società quotate Relazione annuale sulla adesione alle raccomandazioni contenute nel codice di autodisciplina delle società quotate (Sez. IA.2.12 delle Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati gestiti dalla Borsa

Dettagli

Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Sintesi Società di Investimenti e Partecipazioni S.p.A. Sede in Milano, Via Vittorio Locchi n. 3 Capitale sociale sottoscritto e versato Euro 708.940,67 i.v. Partita Iva n. 12592030154 Società soggetta

Dettagli

RELAZIONE SEMESTRALE SUL GOVERNO SOCIETARIO * * *

RELAZIONE SEMESTRALE SUL GOVERNO SOCIETARIO * * * 45 RELAZIONE SEMESTRALE SUL GOVERNO SOCIETARIO La Società adotta il sistema di amministrazione e controllo tradizionale. Il sistema di Corporate Governance di Pirelli si fonda su: (i) centralità del Consiglio

Dettagli