Guida per l'amministratore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida per l'amministratore"

Transcript

1 TREND MICRO Smart Protection Server Guida per l'amministratore Sicurezza intelligente Endpoint Security Messaging Security Protected Cloud Web Security

2 Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e al prodotto o servizio in essa descritto senza alcun obbligo di notifica. Prima dell'installazione e dell'utilizzo del prodotto o servizio, leggere con attenzione i file Readme, le note sulla versione corrente e l'ultima edizione della relativa documentazione dell'utente, che sono disponibili presso il sito Web di Trend Micro all'indirizzo: Trend Micro, il logo Trend Micro della sfera con il disegno di una T, TrendLabs, OfficeScan e Smart Protection Network sono marchi o marchi registrati di Trend Micro Incorporated. Tutti gli altri nomi di prodotti o società potrebbero essere marchi o marchi registrati dei rispettivi proprietari. Copyright Trend Micro Incorporated. Tutti i diritti riservati. Codice documento: APEM36294/ Data di pubblicazione: Marzo 2014 Protetto da brevetto U.S.: Brevetti in attesa di approvazione.

3 Questa documentazione presenta le funzioni principali del prodotto o servizio e/o fornisce le istruzioni per l'installazione in un ambiente di produzione. Prima di procedere all'installazione o all'utilizzo del prodotto o servizio, leggere attentamente questa documentazione. Altre informazioni dettagliate sull'uso di funzioni specifiche del prodotto o servizio possono essere disponibili nell'area dedicata alle guide in linea e/o nella Knowledge Base di Trend Micro. Trend Micro si impegna continuamente a migliorare la propria documentazione. Per domande, commenti o suggerimenti riguardanti questo o qualsiasi documento Trend Micro, scrivere all'indirizzo È possibile esprimere un giudizio sulla documentazione al seguente indirizzo:

4

5 Sommario Prefazione Prefazione... v Informazioni su Trend Micro... vi Documentazione del prodotto... vi Destinatari... vi Convenzioni utilizzate nella documentazione... vii Capitolo 1: Introduzione Funzionamento di Trend Micro Smart Protection Server L'esigenza di una nuova soluzione Soluzioni Smart Protection Network Novità della versione Principali funzioni e vantaggi Trend Micro Smart Protection Network Servizi di reputazione file Servizi di reputazione Web Smart Feedback Capitolo 2: Utilizzo di Smart Protection Server Utilizzo della console del prodotto Accesso alla console del prodotto Utilizzo di Smart Protection Utilizzo dei servizi di reputatione Configurazione dell'elenco degli URL approvati e bloccati Configurazione dei servizi di avvisi contatti C&C Attivazione di Smart Feedback Aggiornamenti Configurazione degli aggiornamenti manuali Configurazione degli aggiornamenti pianificati i

6 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Aggiornamenti dei file di pattern Aggiornamenti dei file dei programmi Configurazione di un'origine di aggiornamenti Attività amministrative Servizio SNMP Impostazioni proxy Assistenza Modifica della password della console del prodotto Capitolo 3: Monitoraggio di Smart Protection Server Uso della schermata Riepilogo Schede Widget Registri Registro accesso Web bloccato Aggiorna registro Registro servizio di reputazione Manutenzione registri Notifiche Notifiche Notifiche trap SNMP Capitolo 4: Visualizzazione della guida Utilizzo del portale per l'assistenza Problemi noti Hot fix, patch e service pack Enciclopedia delle minacce Come contattare Trend Micro Semplificazione della chiamata all'assistenza tecnica TrendLabs Appendice A: Comandi CLI (command line interface, interfaccia della linea di comando) ii

7 Sommario Appendice B: Glossario Indice Indice... IN-1 iii

8

9 Prefazione Prefazione Smart Protection Server Guida dell'amministratore: Questo documento contiene le informazioni relative alle impostazioni del prodotto. Di seguito sono riportati gli argomenti trattati: Informazioni su Trend Micro a pagina vi Documentazione del prodotto a pagina vi Destinatari a pagina vi Convenzioni utilizzate nella documentazione a pagina vii v

10 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Informazioni su Trend Micro Trend Micro Incorporated offre prodotti e servizi di sicurezza per protezione antivirus, anti-spam e di filtro dei contenuti. Trend Micro aiuta i clienti in tutto il mondo a proteggere i propri computer da codici dannosi. Documentazione del prodotto La documentazione di Smart Protection Server comprende quanto segue: DOCUMENTAZIONE Guida all'installazione e all'aggiornamento Guida dell'amministratore Guida in linea File Readme DESCRIZIONE fornisce supporto per la pianificazione dell'installazione, degli aggiornamenti e dell'implementazione. fornisce supporto per la configurazione di tutte le impostazioni del prodotto. fornisce istruzioni dettagliate sui campi e sulla configurazione di tutte le funzioni dell'interfaccia utente. contiene le informazioni sul prodotto più recenti e non disponibili negli altri componenti della documentazione. Gli argomenti includono una descrizione delle funzioni, suggerimenti sull'installazione, problemi noti e una cronologia delle versioni del prodotto. La documentazione è disponibile alla pagina Web: Destinatari La documentazione di Smart Protection Server, scritta per amministratori e responsabili IT, presuppone che il lettore abbia una conoscenza approfondita di reti di computer, vi

11 Prefazione ma non presuppone che il lettore abbia conoscenze relative alla prevenzione di virus e minacce informatiche o alla tecnologia di prevenzione dello spam. Convenzioni utilizzate nella documentazione La Guida utente di Smart Protection Server utilizza le seguenti convenzioni. TABELLA 1. Convenzioni utilizzate nella documentazione CONVENZIONE TUTTO MAIUSCOLO Grassetto Percorso > navigazione Nota DESCRIZIONE Acronimi, abbreviazioni e nomi di alcuni comandi e tasti della tastiera Menu e comandi dei menu, pulsanti dei comandi, schede e opzioni Percorso di navigazione per raggiungere una determinata schermata. Ad esempio, l'istruzione File > Salva significa che, all'interno dell'interfaccia, bisogna fare clic su File e quindi su Salva. Note alla configurazione Suggerimento Raccomandazioni o consigli AVVERTENZA! Azioni fondamentali e opzioni di configurazione vii

12

13 Capitolo 1 Introduzione Questo capitolo contiene l'introduzione e la descrizione delle funzioni di Trend Micro Smart Protection Server. Di seguito sono riportati gli argomenti trattati: Funzionamento di Trend Micro Smart Protection Server a pagina 1-2 Novità della versione a pagina 1-7 Principali funzioni e vantaggi a pagina 1-10 Trend Micro Smart Protection Network a pagina

14 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Funzionamento di Trend Micro Smart Protection Server Trend Micro Smart Protection Server è la soluzione di protezione avanzata "in-thecloud" di nuova generazione. Questa soluzione si basa su un'architettura di scansione avanzata che utilizza le firme per la prevenzione delle minacce informatiche memorizzate "in-the-cloud". Questa soluzione utilizza la tecnologia di reputazione file e reputazione Web per rilevare i rischi per la sicurezza. La tecnologia consente di scaricare un numero elevato di firme ed elenchi per la prevenzione delle minacce informatiche, precedentemente memorizzati su endpoint, in Trend Micro Smart Protection Server. Con questo approccio viene ridotto l'impatto sul sistema e sulla rete del volume sempre maggiore di aggiornamenti delle firme per gli endpoint. L'esigenza di una nuova soluzione Nell'attuale approccio alla gestione delle minacce basato su file, i pattern (o definizioni) richiesti per proteggere un endpoint, vengono per la maggior parte distribuiti in base a una pianificazione, che prevede una trasmissione in batch da Trend Micro agli endpoint. Quando viene ricevuto un nuovo aggiornamento, il software di prevenzione dei virus/ minacce informatiche in esecuzione sull'endpoint ricarica nella memoria le definizioni dei pattern per far fronte ai nuovi virus/minacce informatiche. Se emerge un nuovo virus/minaccia informatica, tale pattern deve nuovamente essere parzialmente o completamente aggiornato e ricaricato per garantire protezione continua. Nel corso del tempo, si è verificato un significativo aumento del volume di minacce emergenti, che si ritiene sia destinato a crescere in modo quasi esponenziale nel corso degli anni futuri, a una velocità che supererà notevolmente il volume degli attuali rischi per la sicurezza noti. Con il trascorrere del tempo, il volume dei rischi per la sicurezza rappresenterà esso stesso un nuovo rischio, in quanto potrà esercitare un impatto sulle prestazioni del server e delle workstation, sull'utilizzo della larghezza di banda e, in generale, sul tempo globale richiesto per offrire una protezione di qualità o sul tempo necessario a garantirla. Trend Micro ha sperimentato un nuovo approccio alla gestione del volume delle minacce, volto a proteggere i clienti dalle minacce poste dal volume di virus/minacce 1-2

15 Introduzione informatiche. La tecnologia e l'architettura utilizzate in questo approccio sfruttano la tecnologia utilizzata per scaricare le firme e i pattern dei virus/minacce informatiche nell'ambiente cloud. Scaricando la memorizzazione di queste firme di virus/minacce informatiche in tale ambiente, Trend Micro è in grado di fornire ai clienti una migliore protezione contro rischi per la sicurezza emergenti. Soluzioni Smart Protection Network Il processo di query basato su cloud utilizza due tecnologie di rete: Trend Micro Smart Protection Network : Un'infrastruttura, basata su Internet, su scala globale che fornisce servizi agli utenti che non possono accedere direttamente alla rete aziendale. Smart Protection Server: gli Smart Protection Server si trovano nella rete locale. Gli Smart Protection Server sono utilizzati dagli utenti che accedono alle reti aziendali locali. Questi server servono a limitare le operazioni alla rete aziendale per una maggiore efficienza. Nota Installare diversi Smart Protection Server per garantire la continuità della protezione nel caso in cui la connessione a un Smart Protection Server non sia disponibile. Queste due soluzioni basate sulla rete ospitano la maggior parte delle definizioni dei pattern di virus/minacce informatiche e dei punteggi di reputazione Web. Trend Micro Smart Protection Network e Smart Protection Server rendono queste definizioni disponibili per gli altri endpoint presenti nella rete per verificare le potenziali minacce. Le query vengono inviate agli Smart Protection Server solo se il rischio del file o dell'url non può essere determinato dall'endpoint. Gli endpoint sfruttano la tecnologia di reputazione file e Web per eseguire query negli Smart Protection Server come parte delle normali attività di protezione del sistema. In questa soluzione i client OfficeScan inviano informazioni di identificazione, determinate dalla tecnologia Trend Micro, agli Smart Protection Server per le query. Gli agenti non inviano mai l'intero file quando utilizzano la tecnologia di reputazione file. Il rischio rappresentato dal file viene determinato mediante le informazioni di indentificazione. 1-3

16 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 File dei pattern Il processo di query basato su cloud utilizza un file locale di piccole dimensioni insieme a un sistema di query cloud in tempo reale. Durante il processo di verifica, il sistema di query cloud controlla i file, gli URL e altri componenti su uno Smart Protection Server. Gli Smart Protection Server utilizzano molti algoritmi per assicurare un processo efficiente che tuttavia occupa una larghezza di banda di rete minima. Sono disponibili tre file di pattern: Smart Scan Pattern: questo pattern viene scaricato nello Smart Protection Server e in Trend Micro Smart Protection Network dove sarà disponibile. Viene aggiornato ogni ora. Smart Scan Agent Pattern: Questo pattern viene memorizzato in locale nell'endpoint per le scansioni che non richiedono gli Smart Protection Server. Questo file viene aggiornato ogni ora. Elenco siti Web bloccati: Gli Smart Protection Server scaricano questo pattern dai server Trend Micro ActiveUpdate. Questo pattern viene utilizzato per le query della reputazione Web. Processo di aggiornamento dei pattern Gli aggiornamenti dei pattern rappresentano una risposta alle minacce alla sicurezza. Smart Protection Network e gli Smart Protection Server scaricano il file Smart Scan Pattern dai server ActiveUpdate. I prodotti Trend Micro che supportano gli Smart Protection Server scaricano i file Smart Scan Agent Pattern dai server ActiveUpdate. Gli endpoint della Intranet scaricano i file Smart Scan Agent Pattern dai prodotti Trend Micro che supportano gli Smart Protection Server. Gli endpoint esterni sono endpoint 1-4

17 Introduzione situati al di fuori della Intranet che non sono in grado di connettersi agli Smart Protection Server o ai prodotti Trend Micro che supportano gli Smart Protection Server. FIGURA 1-1. Processo di aggiornamento dei pattern Processo di query Gli endpoint attualmente presente nella Intranet utilizzano gli Smart Protection Server per le query. Gli endpoint attualmente non presenti nella Intranet non possono connettersi a Trend Micro Smart Protection Network per tale operazione. Sebbene per utilizzare gli Smart Protection Server sia necessaria una connessione di rete, anche gli endpoint senza connessione di rete possono sfruttare la tecnologia Trend 1-5

18 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Micro. Smart Scan Agent Pattern e la tecnologia di scansione che risiedono negli endpoint proteggono gli endpoint che non hanno accesso alla connessione di rete. Gli agenti installati negli endpoint eseguono prima la scansione sull'endpoint. Se l'agente non è in grado di determinare il rischio del file o dell'url, l'agente viene verificato mediante l'invio di una query a uno Smart Protection Server. TABELLA 1-1. Comportamenti di protezione in base all'accesso alla Intranet POSIZIONE COMPORTAMENTO DEI FILE DEI PATTERN E DELLE QUERY Accesso alla Intranet File dei pattern: Gli endpoint scaricano il file Smart Scan Agent Pattern dai prodotti Trend Micro che supportano gli Smart Protection Server. Query: gli endpoint si connettono agli Smart Protection Server per le query. Senza accesso a Intranet File dei pattern: gli endpoint non scaricano il file Smart Scan Agent Pattern più recente a meno che non sia disponibile una connessione a un prodotto Trend Micro che supporta gli Smart Protection Server. Query: gli endpoint eseguono la scansione dei file utilizzando le risorse locali, ad esempio il file Smart Scan Agent Pattern. La tecnologia di filtro avanzata consente all'agente di inserire nella "cache" il risultato della query. Questo consente di migliorare le prestazioni ed elimina la necessità di inviare più volte la stessa query agli Smart Protection Server. Un agente che non è in grado di verificare il rischio di un file a livello locale né di connettersi agli Smart Protection Server, dopo diversi tentativi contrassegna il file per la verifica consentendo l'accesso temporaneo allo stesso. Quando una connessione allo Smart Protection Server è ripristinata, tutti i file contrassegnati vengono sottoposti a nuova scansione. Quindi viene eseguita l'azione di scansione appropriata sui file che sono stati confermati come minaccia per la rete. 1-6

19 Introduzione Suggerimento Installare diversi Smart Protection Server per garantire la continuità della protezione nel caso in cui la connessione a un Smart Protection Server non sia disponibile. FIGURA 1-2. Processo di query Novità della versione Trend Micro Smart Protection Server comprende le nuove funzioni e i miglioramenti seguenti: 1-7

20 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 TABELLA 1-2. Novità nella versione 3.0 FUNZIONE Prestazioni dei pattern ottimizzate DESCRIZIONE Sono state migliorate le prestazioni dei Servizi di reputazione file e Servizi di reputazione Web per ridurre l'utilizzo delle risorse di memoria durante il caricamento dei pattern. Servizi di reputazione Web I Servizi di reputazione Web sono stati migliorati grazie al supporto di aggiornamenti incrementali dall'elenco siti Web bloccati. Questo riduce l'utilizzo di memoria e ampiezza di banda della rete durante il caricamento dell'elenco siti Web bloccati. Servizi di reputazione file È stato migliorato il meccanismo di importazione dei registri dei Servizi di reputazione file per consentire l'aggiornamento del database direttamente dal server Web. Questo offre i seguenti vantaggi: L'importazione dei registri di accesso nel database avviene ora in tempo reale, con riduzione dei tempi di elaborazione per la stessa quantità di dati e miglioramento delle prestazioni di I/O del disco. Riduzione del carico del server e dell'utilizzo delle risorse. Capacità ottimizzata Miglioramento della dashboard Uno Smart Protection Server indipendente può ora supportare fino a agenti Trend Micro OfficeScan 11. Nuovi layout e tabelle per i widget. I widget ora ottengono i dati dal server Web a cadenza giornaliera. Correzione di problemi di timeout e di alcuni problemi minori. 1-8

21 Introduzione FUNZIONE Nuovo MIB (Management Information Base) per informazioni sul sistema DESCRIZIONE Consente di interrogare il sistema di informazioni Smart Protection Server direttamente da strumenti browser MIB di terze parti. Questi comprendono: SNMP MIB-2 System ( ) SNMP MIB-2 Interfaces ( ) Per ulteriori informazioni, consultare MIB supportati a pagina Nuovi comandi CLI (interfaccia della linea di comando) Nuovi comandi per: Configurare un server NTP (configure ntp) Modificare la porta dei servizi (configure port) Importante utilizzare questo comando solo in caso di conflitto con la porta dei servizi corrente. Per ulteriori informazioni, consultare Comandi CLI (command line interface, interfaccia della linea di comando) a pagina A-1. Funzionalità per macchina virtuale ottimizzate Smart Protection Server ora supporta l'adattatore di rete VMware VMXNET 3 in ambienti IPv6. È stato corretto il problema relativo all'adattatore di rete IPv6 Microsoft Hyper-V con Linux Kernel versione

22 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 TABELLA 1-3. Novità della versione 2.6 Patch 1 FUNZIONE Integrazione di Deep Discovery Advisor e dell'elenco Virtual Analyzer DESCRIZIONE Gli Smart Protection Server possono integrarsi con Deep Discovery Advisor per ottenere l'elenco di server Virtual Analyzer C&C. Virtual Analyzer di Deep Discovery Advisor valuta i potenziali rischi in un ambiente protetto e, utilizzando euristica avanzata e metodi di verifica dei comportamenti, assegna un livello di rischio alle minacce analizzate. Virtual Analyzer popola l'elenco Virtual Analyzer con le minacce che tentano di connettersi a un possibile server C&C. L'elenco Virtual Analyzer è altamente specifico per ciascuna azienda e offre una difesa più personalizzata dagli attacchi mirati. Gli Smart Protection Server recuperano l'elenco da Deep Discovery Advisor e sono in grado di valutare tutte le possibili minacce C&C sia attraverso l'elenco Global Intelligence sia attraverso l'elenco Virtual Analyzer locale. TABELLA 1-4. Novità della versione 2.6 FUNZIONE Miglioramento della dashboard Risolti alcuni piccoli problemi DESCRIZIONE Ora è possibile visualizzare la dashboard sui dispositivi che non supportano Adobe Flash Player. Trend Micro ha risolto alcuni piccoli problemi. Principali funzioni e vantaggi Trend Micro Smart Protection Server offre le funzioni e i vantaggi seguenti: Tecnologia di reputazione file La rete aziendale può gestire con maggiore facilità la minaccia posta dal volume. Il tempo necessario per assicurare protezione dalle minacce emergenti è notevolmente ridotto. 1-10

23 Introduzione Il consumo della memoria kernel sulle workstation risulta significativamente ridotto e aumenta solo leggermente nel corso del tempo. L'amministrazione e la gestione risultano semplificate. La maggior parte degli aggiornamenti delle definizioni dei pattern deve essere distribuita a un solo server anziché a più workstation. Questo consente di ridurre l'impatto globale di un aggiornamento dei pattern su molte workstation. Forniscono protezione contro gli attacchi basati sul Web e gli attacchi combinati. Consentono di arrestare i virus/le minacce informatiche, i Trojan, i worm e le nuove varianti di questi rischi per la sicurezza. Consentono di rilevare e rimuovere spyware/grayware (compresi i rootkit nascosti). Tecnologia di reputazione Web Forniscono protezione contro gli attacchi basati sul Web e gli attacchi combinati. I clienti attenti alla privacy non devono preoccuparsi della divulgazione delle informazioni riservate tramite le query della reputazione Web a Smart Protection Network. Il tempo di risposta di Smart Protection Server alle query risulta ridotto rispetto a quello richiesto dalle query inviate a Smart Protection Network. L'installazione di Smart Protection Server nella rete riduce il carico sulla larghezza di banda del gateway. Trend Micro Smart Protection Network Trend Micro Smart Protection Network è un'infrastruttura per la sicurezza dei contenuti dei client cloud di prossima generazione concepita per proteggere gli utenti contro i rischi per la sicurezza e le minacce Web. L'infrastruttura comprende soluzioni locali e gestite da host per proteggere gli utenti quando sono in rete, a casa o in viaggio, grazie ad agenti leggeri che accedono alla combinazione "in-the-cloud" unica di tecnologie di reputazione file, Web e posta elettronica e ai database delle minacce. La 1-11

24 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 protezione dei clienti viene aggiornata e rafforzata automaticamente con il progressivo aumento di prodotti, servizi e utenti che accedono alla rete, creando in tal modo un servizio di protezione reciproca in tempo reale per gli utenti. Servizi di reputazione file I Servizi di reputazione file verificano la reputazione di ciascun file rispetto a un database "in-the-cloud". Poiché le informazioni relative alle minacce informatiche sono memorizzate nel cloud, sono disponibili immediatamente a tutti gli utenti. Le reti ad elevate prestazioni in termini di disponibilità del contenuto e i server con cache locale permettono che la latenza durante il processo di controllo sia minima. L'architettura cloud offre protezione immediata ed elimina la necessità di implementare i pattern oltre a ridurre in modo significativo il carico complessivo degli agenti. Servizi di reputazione Web Avvalendosi di uno dei database di reputazione dei domini più grandi del mondo, la tecnologia di reputazione Web di Trend Micro tiene traccia della credibilità dei domini Web assegnando un punteggio di reputazione basato su fattori quali la maturità del sito Web, i cambiamenti di percorso e le indicazioni di attività sospette rilevate mediante l'analisi del comportamento delle minacce informatiche. I siti sono continuamente sottoposti a scansione e l'accesso ai siti infetti viene bloccato. Le informazioni di reputazione Web contribuiscono a garantire che le pagine visitate dagli utenti siano sicure e prive di minacce Web quali minacce informatiche, spyware e frodi di phishing volte a indurre gli utenti a fornire informazioni personali. Per aumentare l'accuratezza e ridurre i falsi allarmi, la tecnologia di reputazione Web di Trend Micro assegna punteggi di reputazione a pagine e collegamenti individuali dei siti anziché classificare o bloccare siti interi. Spesso, infatti, solo alcune parti di siti legittimi sono pericolose e la reputazione può cambiare con il tempo. Le informazioni di reputazione Web contribuiscono a garantire che le pagine Web visitate dagli utenti siano sicure e prive di minacce Web quali minacce informatiche, spyware e frodi di phishing volte a indurre gli utenti a fornire informazioni personali. Reputazione Web blocca le pagine Web in base ai punteggi di reputazione. Se attivata, la reputazione Web aiuta a prevenire l'accesso agli URL pericolosi da parte degli utenti. 1-12

25 Introduzione Smart Feedback Trend Micro Smart Feedback rappresenta un canale di comunicazione costante tra i prodotti Trend Micro e le tecnologie e i centri per la ricerca continua delle minacce. Ogni nuova minaccia individuata tramite il controllo di reputazione di routine di un cliente aggiorna automaticamente il database completo delle minacce di Trend Micro, consentendo in tal modo di impedire che altri clienti riscontrino la stessa minaccia. Grazie all'elaborazione continua delle informazioni sulle minacce raccolte attraverso la vasta rete globale di clienti e partner, Trend Micro è in grado di offrire la protezione automatica in tempo reale contro le minacce più recenti e di fornire una migliore sicurezza collettiva, molto simile a un sistema di controllo di protezione reciproco della comunità. Poiché le informazioni sulle minacce raccolte si basano sulla reputazione della fonte di comunicazione, e non sul contenuto della comunicazione specifica, la privacy delle informazioni personali o professionali è sempre protetta. 1-13

26

27 Capitolo 2 Utilizzo di Smart Protection Server Questo capitolo contiene le informazioni sulla configurazione di Trend Micro Smart Protection Server. Di seguito sono riportati gli argomenti trattati: Utilizzo della console del prodotto a pagina 2-2 Utilizzo di Smart Protection a pagina 2-3 Aggiornamenti a pagina 2-10 Attività amministrative a pagina 2-15 Impostazioni proxy a pagina 2-21 Modifica della password della console del prodotto a pagina

28 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Utilizzo della console del prodotto La console del prodotto è composta dai seguenti elementi: Menu principale: Fornisce i collegamenti alle schermate Riepilogo, Smart Protection, Aggiornamenti, Registri e Amministrazione. Area di lavoro: Consente di visualizzare le informazioni e lo stato dei componenti, di configurare le impostazioni, di aggiornare i componenti e di eseguire le attività amministrative. MENU Riepilogo Smart Protection Aggiornamenti DESCRIZIONE Visualizza informazioni personalizzate su Smart Protection Server, traffico e rilevamenti quando si aggiungono i widget. Fornisce le opzioni per configurare i servizi di reputazione, un elenco degli URL approvati/bloccati e Smart Feedback. Fornisce le opzioni per configurare gli aggiornamenti pianificati, gli aggiornamenti manuali del programma, i caricamenti del pacchetto del programma e l'origine di aggiornamento. 2-2

29 Utilizzo di Smart Protection Server Registri MENU Amministrazione DESCRIZIONE Fornisce le opzioni per la consultazione e la manutenzione dei registri. Fornisce le opzioni per configurare il servizio SNMP, le notifiche, le impostazioni proxy e per raccogliere le informazioni di diagnostica per la risoluzione dei problemi. Accesso alla console del prodotto Dopo aver eseguito l'accesso alla console Web, la schermata iniziale visualizza il riepilogo di stato degli Smart Protection Server. Procedura 1. Aprire un browser Web e digitare l'url indicato sul banner iniziale dell'interfaccia CLI dopo l'installazione. 2. Digitare admin come nome utente e inserire la password nei campi corrispondenti. 3. Fare clic su Accedi. Utilizzo di Smart Protection Questa versione di Smart Protection Server include i Servizi di reputazione file e Servizi di reputazione Web. Utilizzo dei servizi di reputatione Attivare i servizi di reputazione dalla console del prodotto per consentire ad altri prodotti Trend Micro di utilizzare Smart Protection. 2-3

30 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Attivazione dei Servizi di reputazione file Attivare i Servizi di reputazione file per il supporto delle query provenienti dagli endpoint. Procedura 1. Passare a Smart Protection > Servizi di reputazione, quindi alla scheda Reputazione file. 2. Selezionare la casella di controllo Attiva Servizio di reputazione file. 3. Fare clic su Salva. L'indirizzo server ora può essere utilizzato per le query di reputazione file da altri prodotti Trend Micro che supportano gli Smart Protection Server. Attivazione dei Servizi di reputazione Web Attivare i Servizi di reputazione Web per il supporto delle query URL provenienti dagli endpoint. Nella schermata sono disponibili queste opzioni. Attiva il servizio di reputazione Web: selezionare per fornire supporto delle query di reputazione Web provenienti dagli endpoint. 2-4

31 Utilizzo di Smart Protection Server Indirizzo server: viene utilizzato da altri prodotti Trend Micro che supportano le query di reputazione Web. Priorità filtro:: selezionare per indicare la priorità durante il filtraggio degli URL. Procedura 1. Passare a Smart Protection > Servizi di reputazione, quindi alla scheda Reputazione Web. 2. Selezionare la casella di controllo Attiva Servizio di reputazione Web. 3. (Facoltativo) Specificare le priorità dell'elenco degli URL approvati/bloccati nel filtro degli URL. 4. Fare clic su Salva. L'indirizzo server ora può essere utilizzato per le query di Reputazione file da altri prodotti Trend Micro che supportano Smart Protection Server. 2-5

32 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Configurazione dell'elenco degli URL approvati e bloccati L'elenco degli URL approvati/bloccati consente di specificare un elenco personalizzato di URL approvati e/o bloccati. Questo elenco viene utilizzato per la reputazione Web. Nella schermata sono disponibili queste opzioni. Cerca regola: selezionare per effettuare la ricerca di una stringa in un elenco di regole. Prova URL: selezionare per effettuare la ricerca di regole che verranno attivate dall'url. Assicurarsi che l'url inizi con o https://. Procedura 1. Passare a Smart Protection > Elenco degli URL approvati/bloccati. 2. Fare clic su Aggiungi. Viene visualizzata la schermata Aggiungi regola. 3. Selezionare la casella di controllo Attiva questa regola. 2-6

33 Utilizzo di Smart Protection Server 4. Selezionare una delle seguenti opzioni. URL: per specificare un URL e applicarlo a tutti i relativi siti secondari o una sola pagina. URL con parola chiave: per specificare una stringa e utilizzare espressioni regolari. Fare clic su Prova per visualizzare i risultati dell'applicazione della regola ai 20 URL più comuni e ai primi 100 URL del giorno precedente nel registro di accesso Web. 5. Selezionare una delle seguenti opzioni. Tutti gli endpoint: per l'applicazione a tutti gli endpoint. Specifica un intervallo: per l'applicazione a un intervallo di indirizzi IP, nomi di dominio e di computer. Nota Sono supportati entrambi gli indirizzi IPv4 e IPv6. 6. Selezionare Approva o Blocca. 7. Fare clic su Salva. Configurazione dei servizi di avvisi contatti C&C I servizi di avvisi contatti Trend Micro Command & Control (C&C) forniscono funzionalità migliorate di avviso e rilevamento per ridurre i danni causati da minacce costanti e avanzate e attacchi mirati. I servizi di avvisi contatti C&C sono integrati nei servizi di reputazione Web che determinano l'azione da compiere sugli indirizzi di callback rilevati in base al livello di sicurezza di reputazione Web. Nella schermata sono disponibili queste opzioni. Server: il nome o indirizzo IP del server Deep Discovery Advisor, che fornisce l'elenco Virtual Analyzer C&C. Chiave API: la chiave API di Deep Discovery Advisor. La chiave API si trova nella pagina Informazioni della console Web di Deep Discovery Advisor. 2-7

34 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Test di connessione: utilizzare questo pulsante per verificare che il nome o indirizzo IP del server e la chiave API di Deep Discovery Advisor siano corretti. Registra: utilizzare questo pulsante per registrare Smart Protection Server in Deep Discovery Advisor. Annulla registrazione: utilizzare questo pulsante per annullare la registrazione di Smart Protection Server in Deep Discovery Advisor. Attiva elenco Virtual Analyzer C&C: selezionare questa opzione per consentire a Smart Protection Server di utilizzare l'elenco C&C personalizzato analizzato dal server Deep Discovery Advisor. Sincronizza adesso: utilizzare questo pulsante per ottenere un elenco Virtual Analyzer C&C aggiornato da Deep Discovery Advisor. Procedura 1. Digitare il nome o l'indirizzo IP del server Deep Discovery Advisor. Nota Il nome del server supporta i formati FQDN e l'indirizzo IP il formato IPv4. 2. Digitare la chiave API. 3. Fare clic su Registra per effettuare la connessione al server Deep Discovery Advisor. Nota Gli amministratori possono verificare la connessione al server prima di effettuare la registrazione. 4. Selezionare Attiva elenco Virtual Analyzer C&C per consentire ai server supportati di utilizzare l'elenco C&C personalizzato analizzato dal server Deep Discovery Advisor locale. 2-8

35 Utilizzo di Smart Protection Server Nota L'opzione Attiva elenco Virtual Analyzer C&C è disponibile solo dopo aver effettuato una corretta connessione al server Deep Discovery Advisor. 5. Fare clic su Salva. Attivazione di Smart Feedback Trend Micro Smart Feedback consente di condividere informazioni in forma anonima sulle minacce con Trend Micro Smart Protection Network, permettendo a Trend Micro di identificare e affrontare rapidamente le nuove minacce. È possibile disattivare Smart Feedback in qualsiasi momento tramite questa console. Procedura 1. Passare a Smart Protection > Smart Feedback. Nota Prima di attivare Smart Feedback accertarsi che lo Smart Protection Server disponga di una connessione a Internet. 2. Selezionare Attiva Trend Micro Smart Feedback. 2-9

36 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server Selezionare il settore. 4. Fare clic su Salva. Aggiornamenti L'efficienza dello Smart Protection Server dipende dall'utilizzo dei componenti e dei file di pattern più recenti. Trend Micro rilascia nuove versioni dei file di Smart Scan Pattern ogni ora. Suggerimento Trend Micro consiglia di aggiornare con regolarità i componenti dopo l'installazione. Configurazione degli aggiornamenti manuali È possibile eseguire gli aggiornamenti manuali per Smart Scan Pattern e l'elenco siti Web bloccati. Procedura 1. Passare ad Aggiornamenti. 2. Fare clic su Pattern o su Programma dal menu a discesa. 3. Fare clic su Aggiorna ora o su Salva e aggiorna ora per applicare immediatamente gli aggiornamenti. Configurazione degli aggiornamenti pianificati Smart Protection Server può eseguire gli aggiornamenti pianificati per Smart Scan Pattern e l'elenco siti Web bloccati. 2-10

37 Utilizzo di Smart Protection Server Procedura 1. Passare ad Aggiornamenti. 2. Fare clic su Pattern o su Programma dal menu a discesa. 3. Specificare la pianificazione dell'aggiornamento. 4. Fare clic su Salva. Aggiornamenti dei file di pattern Aggiornare i file di pattern per garantire l'applicazione delle informazioni più recenti alle query. Nella schermata sono disponibili queste opzioni. Attiva aggiornamenti pianificati: Selezionare per configurare gli aggiornamenti automatici ogni ora oppure ogni 15 minuti. Aggiorna ora: Fare clic per aggiornare immediatamente tutti i file di pattern. Aggiornamenti dei file dei programmi Per usufruire dei miglioramenti apportati al prodotto, aggiornarlo all'ultima versione. Nella schermata sono disponibili queste opzioni. Sistema operativo: Selezionare per aggiornare i componenti del sistema operativo. Smart Protection Server: Selezionare per aggiornare il file del programma server del prodotto. Componenti widget: Selezionare per aggiornare i widget. Attiva aggiornamenti pianificati: Selezionare per aggiornare i file del programma quotidianamente o settimanalmente a un orario specifico. Solo download: Selezionare per scaricare gli aggiornamenti e per ricevere la richiesta di aggiornamento dei file di programma. 2-11

38 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Aggiorna automaticamente dopo download: Selezionare per applicare tutti gli aggiornamenti al prodotto dopo aver effettuato il download, indipendentemente dalla necessità di eseguire o meno il riavvio o la reinizializzazione. Non aggiornare automaticamente i programmi che richiedono il riavvio o la reinizializzazione: Selezionare per scaricare tutti gli aggiornamenti e installare solo i programmi che non richiedono il riavvio o la reinizializzazione. Carica: Fare clic per caricare e aggiornare un file di programma per Smart Protection Server. Sfoglia: Fare clic per individuare un pacchetto di programma. Salva e aggiorna ora: Fare clic per applicare le impostazioni ed eseguire l'aggiornamento immediatamente. Sono disponibili i tre seguenti metodi di aggiornamento del file di programma: aggiornamenti pianificati, manuali e caricamento del componente. Attivazione degli aggiornamenti pianificati Procedura 1. Passare ad Aggiornamenti > Programma. 2. Selezionare Attiva aggiornamenti pianificati e specificare la pianificazione dell'aggiornamento. 2-12

39 Utilizzo di Smart Protection Server 3. Selezionare uno dei metodi di aggiornamento indicati di seguito: Solo download: Selezionare questa casella di controllo per scaricare i file di programma senza installarli. Quando sono disponibili per l'installazione gli aggiornamenti del file di programma, viene visualizzato un messaggio sulla console del prodotto Web. Aggiorna automaticamente dopo download: Selezionare questa casella di controllo per installare automaticamente gli aggiornamenti del file di programma, dopo averli scaricati. Non aggiornare automaticamente i programmi che richiedono il riavvio o la reinizializzazione: Selezionare questa casella di controllo per ricevere un messaggio di richiesta dalla console del prodotto Web, se l'aggiornamento richiede il riavvio o la reinizializzazione. Gli aggiornamenti del programma che non richiedono il riavvio o la reinizializzazione verranno installati automaticamente. 4. Fare clic su Salva. Esecuzione degli aggiornamenti manuali Procedura 1. Passare ad Aggiornamenti > Programma. 2. Selezionare uno dei metodi di aggiornamento indicati di seguito: Solo download: Selezionare questa casella di controllo per scaricare i file di programma senza installarli. Quando sono disponibili per l'installazione gli aggiornamenti del file di programma, viene visualizzato un messaggio sulla console del prodotto Web. Aggiorna automaticamente dopo download: Selezionare questa casella di controllo per installare automaticamente gli aggiornamenti del file di programma, dopo averli scaricati. Non aggiornare automaticamente i programmi che richiedono il riavvio o la reinizializzazione: Selezionare questa casella di controllo 2-13

40 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 per ricevere un messaggio di richiesta dalla console del prodotto Web, se l'aggiornamento richiede il riavvio o la reinizializzazione. Gli aggiornamenti del programma che non richiedono il riavvio o la reinizializzazione verranno installati automaticamente. 3. Fare clic su Salva e aggiorna ora. Caricamento dei file per gli aggiornamenti manuali Procedura 1. Passare ad Aggiornamenti > Programma. Importante Prima di continuare, assicurarsi che Smart Protection Server non stia eseguendo un aggiornamento. Se è necessario aggiornare il programma o un componente, disattivare gli aggiornamenti pianificati prima di continuare. 2. In Aggiorna componente, fare clic su Sfoglia... per individuare il file di programma per gli aggiornamenti manuali del programma. Nota Individuare il file di programma scaricato dal sito Web di Trend Micro oppure ottenuto da Trend Micro. 3. Individuare il file e fare clic su Apri. 4. Fare clic su Carica. Nota Se è stata disattivata la scansione pianificata per aggiornare il programma o un componente, attivarla di nuovo dopo aver eseguito il caricamento e l'aggiornamento. 2-14

41 Utilizzo di Smart Protection Server Configurazione di un'origine di aggiornamenti Utilizzare questa schermata per specificare l'origine di aggiornamento di reputazione file e reputazione Web. L'origine di aggiornamento predefinita è il server ActiveUpdate di Trend Micro. Nella schermata sono disponibili queste opzioni. Server ActiveUpdate di Trend Micro: Selezionare per scaricare gli aggiornamenti dal server ActiveUpdate di Trend Micro. Altra origine aggiornamento: Selezionare per specificare un'origine di aggiornamento come Trend Micro Control Manager. Procedura 1. Passare ad Aggiornamenti > Origine e selezionare la scheda Reputazione file o Reputazione Web. 2. Selezionare Server ActiveUpdate di Trend Micro oppure Altra origine aggiornamento e digitare un URL. 3. Fare clic su Salva. Attività amministrative Le attività amministrative consentono di configurare le impostazioni del servizio SNMP, le notifiche, le impostazioni del server proxy o di scaricare le informazioni di diagnostica. Servizio SNMP Smart Protection Server supporta il servizio SNMP, al fine di fornire una maggiore flessibilità di monitoraggio del prodotto. Configurare le impostazioni e scaricare il file MIB (Management Information Base) dalla schermata Servizio SNMP. Nella schermata sono disponibili queste opzioni. Attiva Servizio SNMP: Selezionare per utilizzare il servizio SNMP. 2-15

42 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Nome community: Specificare un nome di community SNMP. Attiva limitazione IP: Selezionare per abilitare la limitazione dell'indirizzo IP. Nota Classless Inter-Domain Routing (CIDR) non è supportata per la limitazione IP. Impedire l'accesso non autorizzato al servizio SNMP, abilitando la limitazione dell'indirizzo IP. Indirizzo IP: Specificare un indirizzo IP al fine di utilizzare il servizio SNMP per il monitoraggio dello stato di salute. Maschera subnet: Specificare una maschera subnet per definire un intervallo di indirizzi IP, al fine di utilizzare il servizio SNMP per il monitoraggio dello stato del computer. MIB dello Smart Protection Server: Fare clic per scaricare il file MIB dello Smart Protection Server. Salva: Fare clic per mantenere le impostazioni. Annulla: Fare clic per ignorare le modifiche. Configurazione del servizio SNMP Configurare le impostazioni del servizio SNMP per consentire ai sistemi di gestione SNMP di eseguire il monitoraggio dello stato dello Smart Protection Server. Procedura 1. Passare ad Amministrazione > Servizio SNMP. 2-16

43 Utilizzo di Smart Protection Server 2. Selezionare la casella di controllo Attiva Servizio SNMP. 3. Specificare un Nome community. 4. Selezionare la casella di controllo Attiva limitazione IP per impedire eventuali accessi non autorizzati al servizio SNMP. Nota Classless Inter-Domain Routing (CIDR) non è supportata per la limitazione IP. 5. Specificare un indirizzo IP. 6. Specificare una maschera subnet. 7. Fare clic su Salva. Scaricamento del file MIB Scaricare il file MIB dalla console Web per utilizzare il servizio SNMP. Procedura 1. Passare ad Amministrazione > Servizio SNMP. 2. Fare clic su MIB dello Smart Protection Server per scaricare il file MIB. Viene visualizzata una richiesta di conferma. 3. Fare clic su Salva. 2-17

44 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Viene visualizzata la schermata Salva con nome. 4. Specificare la posizione in cui salvare il file. 5. Fare clic su Salva. MIB di Smart Protection Server La seguente tabella fornisce una descrizione del MIB dello Smart Protection Server. NOME OGGETTO IDENTIFICATORE DI OGGETTO (OID) DESCRIZIONE Trend-MIB:: Versione TBL Trend-MIB:: TBLLastSuccessfulUpdate Trend-MIB:: LastUpdateError Trend-MIB:: LastUpdateErrorMessage Trend-MIB:: Versione WCS Ritorna all'ultima versione di Smart Scan Pattern Riporta alla data e all'ora dell'ultimo aggiornamento corretto di Smart Scan Pattern Riporta allo stato dell'ultimo aggiornamento di Smart Scan Pattern. 0: ultimo aggiornamento pattern riuscito. <codice errore>: ultimo aggiornamento pattern non riuscito Restituisce un messaggio di errore se l'ultimo aggiornamento di Smart Scan Pattern non è riuscito Ritorna alla versione attuale dell'elenco siti Web bloccati. 2-18

45 Utilizzo di Smart Protection Server NOME OGGETTO IDENTIFICATORE DI OGGETTO (OID) DESCRIZIONE Trend-MIB:: WCSLastSuccessfulUpdate Trend-MIB:: WCSLastUpdateError Trend-MIB:: WCSLastUpdateErrorMessage Trend-MIB:: LastVerifyError Riporta alla data e all'ora dell'ultimo aggiornamento corretto dell'elenco siti Web bloccati Riporta allo stato dell'ultimo aggiornamento dell'elenco siti Web bloccati. 0: ultimo aggiornamento pattern riuscito. <codice errore>: ultimo aggiornamento pattern non riuscito Restituisce un messaggio di errore se l'ultimo aggiornamento dell'elenco siti Web bloccati non è riuscito Riporta allo stato della query di reputazione file. 0: la query di reputazione file si sta comportando come previsto. <codice errore>: la query di reputazione file non si sta comportando come previsto. 2-19

46 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 NOME OGGETTO IDENTIFICATORE DI OGGETTO (OID) DESCRIZIONE Trend-MIB:: WCSLastVerifyError Trend-MIB:: LastVerifyErrorMessage Trend-MIB:: WCSLastVerifyErrorMessa ge Riporta allo stato della query di reputazione Web. 0: la query di reputazione Web si sta comportando come previsto. <codice errore>: la query di reputazione Web non si sta comportando come previsto Restituisce un messaggio di errore se l'ultimo stato di salute della query di reputazione file non è stato completato correttamente Restituisce un messaggio di errore se l'ultimo stato di salute della query di reputazione Web non è stato completato correttamente. MIB supportati La seguente tabella fornisce una descrizione di altri MIB supportati. 2-20

47 Utilizzo di Smart Protection Server NOME OGGETTO IDENTIFICATORE DI OGGETTO (OID) DESCRIZIONE SNMP MIB-2 System Il gruppo sistema include informazioni sul sistema su cui risiede l'entità. Gli oggetti di questo gruppo sono utili per la gestione di errori e della configurazione. Vedere IETF RFC SNMP MIB-2 Interfaces Il gruppo di oggetti interfacce contiene informazioni su ciascuna interfaccia in un dispositivo di rete. Questo gruppo fornisce informazioni utili sulla gestione di errori, della configurazione, delle prestazioni e degli account. Vedere IETF RFC Impostazioni proxy Se nella rete viene utilizzato un server proxy, configurare le impostazioni proxy. Nella schermata sono disponibili queste opzioni. Usa un server proxy: Selezionare se la rete utilizza un server proxy. HTTP: Selezionare se il server proxy utilizza HTTP come protocollo proxy. SOCKS5: Selezionare se il server proxy utilizza SOCKS5 come protocollo proxy. Nome server o indirizzo IP: Inserire il nome del server proxy o l'indirizzo IP. Porta: Digitare il numero di porta. ID utente: se il server proxy richiede l'autenticazione, digitare l'utente ID del server proxy. 2-21

48 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Password: se il server proxy richiede l'autenticazione, digitare la password del server proxy. Configurazione delle impostazioni proxy Procedura 1. Passare ad Amministrazione > Impostazioni proxy. 2. Selezionare la casella di controllo Utilizza un server proxy per aggiornamenti. 3. Selezionare HTTP o SOCKS5 per il protocollo proxy. Nota Smart Protection Server non supporta più le configurazioni proxy SOCKS4. 4. Inserire il nome del server o l'indirizzo IP. 5. Digitare il numero di porta. 6. Se il server proxy richiede le credenziali, specificare ID utente e Password. 2-22

49 Utilizzo di Smart Protection Server 7. Fare clic su Salva. Assistenza Utilizzare la console Web per scaricare le informazioni di diagnostica per la risoluzione dei problemi e il supporto. Fare clic su Inizio per avviare la raccolta delle informazioni di diagnostica. Download di informazioni sul sistema per il supporto Procedura 1. Passare ad Amministrazione > Assistenza. 2. Fare clic su Inizio. Viene visualizzata la schermata di progresso del download. 3. Fare clic su Salva quando viene visualizzato il prompt dei file scaricati. 4. Specificare la posizione e il nome del file. 5. Fare clic su Salva. Modifica della password della console del prodotto La password della console del prodotto rappresenta il principale metodo di protezione da modifiche non autorizzate a Smart Protection Server. Per un ambiente più sicuro, modificare la password della console regolarmente e utilizzarne una che sia difficile da indovinare. La password dell'account amministratore può essere modificata tramite l'interfaccia CLI (Command Line Interface). Utilizzare il comando "configure password" dall'interfaccia CLI per apportare eventuali modifiche. 2-23

50 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Suggerimento Per impostare una password sicura si consiglia di tenere presenti i seguenti suggerimenti: Includere sia lettere che numeri. Evitare parole che possano essere incluse in qualsiasi dizionario (di qualsiasi lingua). Digitare intenzionalmente parole con errori ortografici. Utilizzare frasi o combinare più parole. Utilizzare una combinazione di lettere maiuscole e minuscole. Utilizzare dei simboli. Procedura 1. Accedere alla console CLI con l'account amministratore. 2. Digitare quanto segue per abilitare i comandi amministrativi: attiva 3. Digitare i seguenti comandi: configure password admin 4. Immettere la nuova password. 2-24

51 Utilizzo di Smart Protection Server 5. Digitare nuovamente la password per confermarla. 2-25

52

53 Capitolo 3 Monitoraggio di Smart Protection Server Monitorare Trend Micro Smart Protection Server con i registri e dalla schermata Riepilogo con i widget. Di seguito sono riportati gli argomenti trattati: Uso della schermata Riepilogo a pagina 3-2 Registri a pagina 3-15 Notifiche a pagina

54 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 Uso della schermata Riepilogo La schermata Riepilogo può visualizzare informazioni personalizzate su Smart Protection Server, traffico e rilevamenti. Smart Protection Server supporta i protocolli HTTP e HTTPS per le connessioni al Servizio di reputazione file e il protocollo HTTP per le connessioni al Servizio di reputazione Web. HTTPS fornisce una connessione più sicura, mentre HTTP utilizza meno larghezza di banda. Gli indirizzi dello Smart Protection Server sono visualizzati sul banner della console dell'interfaccia CLI (Command Line Interface). La schermata Riepilogo è composta dai seguenti elementi di interfaccia utente: Visibilità server: Fare clic per aggiungere i server all'elenco Visibilità server o configurare le impostazioni del server proxy per la connessione ai server nell'elenco Visibilità server. La procedura di modifica delle informazioni del server è analoga per tutti i widget. Nota Gli indirizzi dello Smart Protection Server vengono utilizzati con i prodotti Trend Micro che gestiscono gli endpoint. Gli indirizzi dello Smart Protection Server vengono utilizzati per configurare le connessioni dell'endpoint agli Smart Protection Server. 3-2

55 Monitoraggio di Smart Protection Server Le schede forniscono un contenitore per i widget. Per i dettagli, consultare Schede a pagina 3-3. I widget sono i componenti principali della dashboard. Per i dettagli, consultare Widget a pagina 3-6. Schede Le schede forniscono un contenitore per i widget. Ogni scheda della schermata Riepilogo può contenere fino a 20 widget. La schermata Riepilogo stessa può contenere fino a 30 schede. Operazioni schede La tabella seguente elenca le operazioni che è possibile effettuare per la gestione delle schede: OPERAZIONE Aggiungere una scheda Modificare le impostazioni della scheda Riproduci presentazione scheda PASSAGGI Fare clic sull'icona del segno più ( ) nella parte superiore della schermata Riepilogo. Viene visualizzata la finestra Nuova scheda: Per informazioni su questa finestra, consultare Finestra Nuova scheda a pagina 3-4. Fare clic su Impostazioni scheda. Viene visualizzata una finestra simile alla finestra Nuova scheda, in cui è possibile modificare le impostazioni. Fare clic su Riproduci presentazione scheda. Le informazioni nelle schede selezionate assumono l'aspetto di una presentazione. 3-3

56 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 OPERAZIONE Spostare una scheda PASSAGGI Usare la funzionalità di trascinamento per cambiare la posizione della scheda. Eliminare una scheda Fare clic sull'icona di eliminazione ( ) accanto al titolo della scheda. Quando si elimina una scheda vengono eliminati anche tutti i widget presenti in essa. Finestra Nuova scheda La finestra Nuova scheda viene visualizzata quando si aggiunge una nuova scheda alla schermata Riepilogo. 3-4

57 Monitoraggio di Smart Protection Server Questa finestra contiene le seguenti opzioni: OPZIONE PASSAGGI Titolo Layout Presentazione Digitare il nome della scheda. Scegliere uno dei layout disponibili. Le informazioni nelle schede selezionate assumono l'aspetto di una presentazione. Se si attiva questa opzione, è possibile selezionare le schede da inserire nella presentazione e controllare la velocità di riproduzione della presentazione. 3-5

58 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 OPZIONE Adatta automaticamente PASSAGGI Adattamento automaticamente modifica il widget per adattare le dimensioni a quelle di una casella. Widget I widget consentono di personalizzare le informazioni visualizzate nella schermata Riepilogo. Alla console Web è possibile aggiungere nuovi widget. I widget possono essere trascinati al fine di personalizzarne l'ordine di visualizzazione. I pacchetti di widget disponibili possono essere scaricati e aggiornati dalla schermata Aggiornamento programma. Dopo aver aggiornato il pacchetto di widget, è possibile aggiungere i nuovi widget dalla schermata Riepilogo. 3-6

59 Monitoraggio di Smart Protection Server Operazioni widget La tabella seguente elenca le operazioni che è possibile effettuare per la gestione dei widget: OPERAZIONE Aggiungere un widget PASSAGGI Aprire una scheda, quindi fare clic su Aggiungi widget nell'angolo in alto a destra della scheda. Viene visualizzata la schermata Aggiungi widget. 3-7

60 Guida dell'amministratore di Trend Micro Smart Protection Server 3.0 OPERAZIONE Aggiornare i dati del widget Configurare le impostazioni del server PASSAGGI Fare clic sull'icona di aggiornamento ( ). Fare clic sull'icona a triangolo ( ), quindi su Impostazioni server ( ) per includere o escludere il widget dal reperimento di informazioni dal server. È inoltre possibile fare clic su Verifica visibilità server per aggiungere i server dall'elenco Visibilità server o configurare le impostazioni del server proxy per la connessione ai server presenti nell'elenco Visibilità server. Visualizzare la guida Fare clic sull'icona a triangolo ( ), quindi su Guida ( ). Eliminare un widget Fare clic sull'icona a triangolo ( ), quindi su Chiudi widget ( ). Il widget viene rimosso dalla scheda che lo contiene, ma non da altre schede che lo contengono né dall'elenco dei widget nella schermata Aggiungi widget. Spostare un widget Utilizzare la funzionalità di trascinamento per spostare un widget in una diversa posizione all'interno della scheda. 3-8

61 Monitoraggio di Smart Protection Server OPERAZIONE Ridimensionare un widget PASSAGGI Per ridimensionare un widget, posizionare il cursore sul bordo destro del widget. Quando compare una linea verticale spessa con una freccia (come illustrato di seguito), tenere premuto il pulsante del mouse e spostare il cursore verso sinistra o destra. È possibile ridimensionare solo i widget delle schede multicolonna. Tali schede possono presentarsi con i seguenti layout e le sezioni evidenziate contengono i widget che possono essere ridimensionati. Widget disponibili In questa versione sono disponibili i widget descritti di seguito. Stato in tempo reale Il widget Stato in tempo reale consente di monitorare lo stato dello Smart Protection Server. 3-9

Guida all'installazione e all'aggiornamento

Guida all'installazione e all'aggiornamento TREND MICRO Smart Protection Server Guida all'installazione e all'aggiornamento Sicurezza intelligente Endpoint Security Messaging Security Protected Cloud Web Security Trend Micro Incorporated si riserva

Dettagli

Worry-Free TM Remote Manager TM

Worry-Free TM Remote Manager TM Worry-Free TM Remote Manager TM for Small and Medium Business Guida rapida Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e ai prodotti/servizi in essa descritti

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

ESET SMART SECURITY 8

ESET SMART SECURITY 8 ESET SMART SECURITY 8 Microsoft Windows 8.1 / 8 / 7 / Vista / XP / Home Server 2003 / Home Server 2011 Guida di avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET

Dettagli

ESET SMART SECURITY 9

ESET SMART SECURITY 9 ESET SMART SECURITY 9 Microsoft Windows 10 / 8.1 / 8 / 7 / Vista / XP Guida di avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET Smart Security è un software di

Dettagli

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows Guida per l'utente r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Junos Pulse per BlackBerry

Junos Pulse per BlackBerry Junos Pulse per BlackBerry Guida utente Versione 4.0 Giugno 2012 R1 Copyright 2012, Juniper Networks, Inc. Juniper Networks, Junos, Steel-Belted Radius, NetScreen e ScreenOS sono marchi registrati di Juniper

Dettagli

Worry-Free TM Remote Manager TM 1

Worry-Free TM Remote Manager TM 1 Worry-Free TM Remote Manager TM 1 for Small and Medium Business Guida all'installazione dell'agent Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e ai prodotti

Dettagli

ESET SMART SECURITY 7

ESET SMART SECURITY 7 ESET SMART SECURITY 7 Microsoft Windows 8.1 / 8 / 7 / Vista / XP / Home Server 2003 / Home Server 2011 Guida di avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET

Dettagli

ESET CYBER SECURITY per Mac Guida all avvio rapido. Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento

ESET CYBER SECURITY per Mac Guida all avvio rapido. Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET CYBER SECURITY per Mac Guida all avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET Cyber Security fornisce una protezione del computer all'avanguardia contro

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

Worry-Free TM Remote Manager TM 1

Worry-Free TM Remote Manager TM 1 Worry-Free TM Remote Manager TM 1 for Small and Medium Business Guida introduttiva per rivenditori Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e ai prodotti

Dettagli

ESET SMART SECURITY 6

ESET SMART SECURITY 6 ESET SMART SECURITY 6 Microsoft Windows 8 / 7 / Vista / XP / Home Server Guida di avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET Smart Security offre una protezione

Dettagli

Trend Micro Incorporated si riserva la facoltà di apportare modifiche al presente documento e ai prodotti/servizi ivi descritti senza preavviso.

Trend Micro Incorporated si riserva la facoltà di apportare modifiche al presente documento e ai prodotti/servizi ivi descritti senza preavviso. Trend Micro Incorporated si riserva la facoltà di apportare modifiche al presente documento e ai prodotti/servizi ivi descritti senza preavviso. Prima di utilizzare il servizio, esaminare l'ultima versione

Dettagli

TREND MICRO DEEP SECURITY

TREND MICRO DEEP SECURITY TREND MICRO DEEP SECURITY Protezione Server Integrata Semplice Agentless Compatibilità Totale Retroattiva Scopri tutti i nostri servizi su www.clouditalia.com Il nostro obiettivo è la vostra competitività.

Dettagli

Worry-Free. Business Security Standard e Advanced Edition. Administrator s Guide. Guida all'installazione e all'aggiornamento

Worry-Free. Business Security Standard e Advanced Edition. Administrator s Guide. Guida all'installazione e all'aggiornamento TM TREND MICRO TM Worry-Free Business Security Standard Edition 7 Worry-Free TM Business Security Standard e Advanced Edition Securing Your Journey to the Cloud Installation Guide Administrator s Guide

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade. Per gli utenti di Sophos Enterprise Console

Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade. Per gli utenti di Sophos Enterprise Console Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade Per gli utenti di Sophos Enterprise Console Versione prodotto: 10.3 Data documento: gennaio 2015 Sommario 1 Informazioni sulla guida...3 2 Quali upgrade

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Spam Manager. Guida per l'amministratore di quarantena

Spam Manager. Guida per l'amministratore di quarantena Spam Manager Guida per l'amministratore di quarantena Guida per l'amministratore di quarantena di Spam Manager Versione di Documentazione: 1.0 Informativa legale Informativa di carattere legale. Copyright

Dettagli

Aggiunte alla documentazione

Aggiunte alla documentazione Aggiunte alla documentazione Software di sicurezza Zone Alarm versione 7.1 Nel presente documento vengono trattate le nuove funzionalità non incluse nelle versioni localizzate del manuale utente. Fare

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Febbraio 2014 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop,

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone

Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone Versione prodotto: 5 Data documento: aprile 2015 Sommario 1 Sophos Mobile Control...4 2 Informazioni sulla guida...5 3 Accesso al

Dettagli

AVG File Server 2012. Manuale per l'utente. Revisione documento 2012.04 (1/4/2012)

AVG File Server 2012. Manuale per l'utente. Revisione documento 2012.04 (1/4/2012) AVG File Server 2012 Manuale per l'utente Revisione documento 2012.04 (1/4/2012) Copyright AVG Technologies CZ, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo

Dettagli

AVG File Server 2013. Manuale per l'utente. Revisione documento 2013.01 (20.11.2012)

AVG File Server 2013. Manuale per l'utente. Revisione documento 2013.01 (20.11.2012) AVG File Server 2013 Manuale per l'utente Revisione documento 2013.01 (20.11.2012) Copyright AVG Technologies CZ, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Dettagli

Guida di Active System Console

Guida di Active System Console Guida di Active System Console Panoramica... 1 Installazione... 2 Visualizzazione delle informazioni di sistema... 4 Soglie di monitoraggio del sistema... 5 Impostazioni di notifica tramite e-mail... 5

Dettagli

Worry-FreeTM. Business Security Standard e Advanced Edition. Requisiti di sistema. Administrator s Guide. Securing Your Journey to the Cloud

Worry-FreeTM. Business Security Standard e Advanced Edition. Requisiti di sistema. Administrator s Guide. Securing Your Journey to the Cloud Worry-FreeTM Business Security Standard e Advanced Edition Securing Your Journey to the Cloud Administrator s Guide Requisiti di sistema Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche

Dettagli

Versione 1.0 gennaio 2011. Xerox Phaser 3635MFP Extensible Interface Platform

Versione 1.0 gennaio 2011. Xerox Phaser 3635MFP Extensible Interface Platform Versione 1.0 gennaio 2011 Xerox Phaser 3635MFP 2011 Xerox Corporation. XEROX e XEROX and Design sono marchi di Xerox Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Questo documento è soggetto a modifiche

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Edizione 1.0 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

Versione 1.0 09/10. Xerox ColorQube 9301/9302/9303 Servizi Internet

Versione 1.0 09/10. Xerox ColorQube 9301/9302/9303 Servizi Internet Versione 1.0 09/10 Xerox 2010 Xerox Corporation. Tutti i diritti riservati. I diritti non pubblicati sono protetti ai sensi delle leggi sul copyright degli Stati Uniti. Il contenuto di questa pubblicazione

Dettagli

ESET NOD32 ANTIVIRUS 6

ESET NOD32 ANTIVIRUS 6 ESET NOD32 ANTIVIRUS 6 Microsoft Windows 8 / 7 / Vista / XP / Home Server Guida di avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET NOD32 Antivirus offre una protezione

Dettagli

Per medie e grandi aziende. SP1 - Guida all'installazione e all'aggiornamento

Per medie e grandi aziende. SP1 - Guida all'installazione e all'aggiornamento Per medie e grandi aziende SP1 - Guida all'installazione e all'aggiornamento Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e ai prodotti in essa descritti

Dettagli

ESET NOD32 ANTIVIRUS 7

ESET NOD32 ANTIVIRUS 7 ESET NOD32 ANTIVIRUS 7 Microsoft Windows 8.1 / 8 / 7 / Vista / XP / Home Server 2003 / Home Server 2011 Guida di avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET

Dettagli

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo Note legali Note legali Per consultare le note legali, vedete http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Memorizzazione.......................................................................................................

Dettagli

Trend Micro Worry-Free Business Security 8.0 Suggerimenti e stratagemmi per la 1 configurazione

Trend Micro Worry-Free Business Security 8.0 Suggerimenti e stratagemmi per la 1 configurazione Trend Micro Worry-Free Business Security 8.0 Suggerimenti e stratagemmi per la 1 configurazione Anti-spyware Anti-spam Antivirus Anti-phishing Filtro di contenuti e URL Best practice, preparazioni e istruzioni

Dettagli

Per medie e grandi aziende. Guida all'installazione e all'aggiornamento

Per medie e grandi aziende. Guida all'installazione e all'aggiornamento Per medie e grandi aziende Guida all'installazione e all'aggiornamento Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e ai prodotti in essa descritti senza

Dettagli

Guida introduttiva Internet Security 2009 Importante Leggere attentamente la sezione Attivazione del prodotto della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Sommario. McAfee Wireless Protection 5. McAfee SecurityCenter 7. McAfee QuickClean 39. McAfee Shredder 45

Sommario. McAfee Wireless Protection 5. McAfee SecurityCenter 7. McAfee QuickClean 39. McAfee Shredder 45 Guida dell utente i Sommario McAfee Wireless Protection 5 McAfee SecurityCenter 7 Funzioni... 8 Utilizzo di SecurityCenter... 9 Intestazione... 9 Colonna di sinistra... 9 Riquadro principale... 10 Informazioni

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Guida all'installazione e all'aggiornamento

Guida all'installazione e all'aggiornamento Per medie e grandi aziende Guida all'installazione e all'aggiornamento Endpoint Security Protected Cloud Web Security Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione

Dettagli

Per un uso sicuro e corretto leggere le Informazioni sulla sicurezza nel "Manuale della copiatrice prima di usare la macchina.

Per un uso sicuro e corretto leggere le Informazioni sulla sicurezza nel Manuale della copiatrice prima di usare la macchina. Per un uso sicuro e corretto leggere le Informazioni sulla sicurezza nel "Manuale della copiatrice prima di usare la macchina. Guida di rete Introduzione Questo manuale contiene istruzioni dettagliate

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

NOTE DI RILASCIO. Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01. EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3. 17 ottobre 2014

NOTE DI RILASCIO. Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01. EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3. 17 ottobre 2014 NOTE DI RILASCIO EMC GeoDrive for Windows Versione 1.3 Note di rilascio P/N 302-001-430 REV 01 17 ottobre 2014 Queste Note di rilascio contengono ulteriori informazioni su questa versione di GeoDrive.

Dettagli

Protected Cloud Web Security

Protected Cloud Web Security Worry-Free Business Security Standard e Advanced Edition Requisiti di sistema Securing Your Journey to the Cloud p c Protected Cloud ws Web Security Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare

Dettagli

Guida all'installazione e all'aggiornamento. Per medie e grandi aziende

Guida all'installazione e all'aggiornamento. Per medie e grandi aziende Guida all'installazione e all'aggiornamento Per medie e grandi aziende Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e al prodotto in essa descritti senza

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso BLACKBERRY INTERNET SERVICE

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

TREND MICRO. Remote Manager Guida dell'utente. p c. Protected Cloud

TREND MICRO. Remote Manager Guida dell'utente. p c. Protected Cloud TREND MICRO Remote Manager Guida dell'utente p c Protected Cloud Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e al prodotto/servizio in essa descritto senza

Dettagli

Manuale dell'utente di Norton AntiVirus per Mac

Manuale dell'utente di Norton AntiVirus per Mac Manuale dell'utente Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da fare. Per ridurre l'impatto sull'ambiente dei nostri prodotti, Symantec ha rimosso la copertina di questo manuale. Questo manuale è

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY LAB ANTI-VIRUS http://it.yourpdfguides.com/dref/2942201

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY LAB ANTI-VIRUS http://it.yourpdfguides.com/dref/2942201 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KASPERSKY LAB ANTI-VIRUS. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso KASPERSKY

Dettagli

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork?

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OMNITOUCH 8660 MY TEAMWORK 6.1 GUIDA DI AVVIO RAPIDO Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OmniTouch 8660 My Teamwork Unified - Conferenze e collaborazione riunisce la funzione di messaggistica istantanea

Dettagli

DocuShare Email Agent Guida per l'utente

DocuShare Email Agent Guida per l'utente DocuShare Email Agent Guida per l'utente Data di pubblicazione: Febbraio 2011 Questo documento supporta DocuShare versione 6.6.1 Preparato da: Xerox Corporation DocuShare Business Unit 3400 Hillview Avenue

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Importante! Leggere attentamente la sezione Attivazione dei servizi della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire la protezione del PC. MEGA DETECTION

Dettagli

Manuale del prodotto di Norton Internet Security

Manuale del prodotto di Norton Internet Security Manuale del prodotto di Norton Internet Security Proteggiamo più persone da più minacce on-line di chiunque altro al mondo. Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da fare. Per ridurre l'impatto

Dettagli

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida.

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Manuale dell'utente Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Proteggiamo più persone da più minacce on-line di chiunque altro al mondo. Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8 Manuale dell'utente SWDT653811-793266-0827030425-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi

Dettagli

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER. Troverà le risposte a tutte sue domande

Dettagli

Sophos Enterprise Console Guida in linea. Versione prodotto: 5.1

Sophos Enterprise Console Guida in linea. Versione prodotto: 5.1 Sophos Enterprise Console Guida in linea Versione prodotto: 5.1 Data documento: giugno 2012 Sommario 1 Informazioni su Enterprise Console...3 2 Guida all'interfaccia di Enterprise Console...4 3 Introduzione

Dettagli

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida.

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Manuale dell'utente Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da fare. Per ridurre l'impatto sull'ambiente dei nostri prodotti, Symantec ha

Dettagli

Guida introduttiva Antivirus Pro 2009 Importante Leggere attentamente la sezione Attivazione del prodotto della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

OmniTouch 8440 Messaging Software Guida rapida di riferimento. Interfaccia utente telefonica di Messaging Services

OmniTouch 8440 Messaging Software Guida rapida di riferimento. Interfaccia utente telefonica di Messaging Services Guida rapida di riferimento Introduzione L'accesso alla posta vocale è disponibile: Tramite l'interfaccia utente telefonica L'interfaccia utente telefonica è accessibile da qualsiasi telefono, sia interno

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps

Manuale d'uso del Microsoft Apps Manuale d'uso del Microsoft Apps Edizione 1 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia Belle su cui

Dettagli

Manuale dell'utente di Norton Internet Security per Mac

Manuale dell'utente di Norton Internet Security per Mac Manuale dell'utente Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da fare. Per ridurre l'impatto sull'ambiente dei nostri prodotti, Symantec ha rimosso la copertina di questo manuale. Questo manuale è

Dettagli

Microsoft Dynamics AX 2012 - Informativa sulla privacy

Microsoft Dynamics AX 2012 - Informativa sulla privacy 2012 - Informativa sulla privacy Ultimo aggiornamento: novembre 2012 Microsoft si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti, fornendo al tempo stesso software in grado di garantire livelli di prestazioni,

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Sicurezza

Benvenuti alla Guida introduttiva - Sicurezza Benvenuti alla Guida introduttiva - Sicurezza Table of Contents Benvenuti alla Guida introduttiva - Sicurezza... 1 PC Tools Internet Security... 3 Guida introduttiva a PC Tools Internet Security... 3

Dettagli

Internet Security 2012

Internet Security 2012 Internet Security 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

NUOVO Panda Antivirus 2007 Guida introduttiva Importante! Leggere attentamente la sezione Registrazione online della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server

Dettagli

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi Windows e Mac Data documento: giugno 2007 Sommario 1 Requisiti per l'installazione...4 2 Installazione di Sophos Anti-Virus per Windows...5 3 Installazione

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per la rete

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per la rete Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per la rete Data documento: dicembre 2008 Sommario 1 Informazioni sulla guida...4 2 Pianificazione dell'installazione...5 3 Requisiti di sistema...9

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile. Versione prodotto: 3.6

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile. Versione prodotto: 3.6 Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile Versione prodotto: 3.6 Data documento: novembre 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. MCAFEE INTERNET SECURITY SUITE 2008 http://it.yourpdfguides.com/dref/3816802

Il tuo manuale d'uso. MCAFEE INTERNET SECURITY SUITE 2008 http://it.yourpdfguides.com/dref/3816802 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di MCAFEE INTERNET SECURITY SUITE 2008. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software Guida all'installazione del software Il manuale spiega come installare il software con una connessione USB o di rete. La connessione di rete non è disponibile per i modelli SP 200/200S/203S/203SF/204SF.

Dettagli

KASPERSKY FRAUD PREVENTION FOR ENDPOINTS

KASPERSKY FRAUD PREVENTION FOR ENDPOINTS KASPERSKY FRAUD PREVENTION FOR ENDPOINTS www.kaspersky.com KASPERSKY FRAUD PREVENTION 1. Modi di attacco ai servizi bancari online Il motivo principale alla base del cybercrimine è quello di ottenere denaro

Dettagli

BlackBerry Internet Service Versione: 3.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Versione: 3.1. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Versione: 3.1 Manuale dell'utente SWDT987396-1026956-0512110918-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi di messaggistica di BlackBerry Internet

Dettagli

Agente Arcserve Unified Data Protection per Linux

Agente Arcserve Unified Data Protection per Linux Agente Arcserve Unified Data Protection per Linux Guida per l'utente Versione 5.0 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente Samsung IPP1.1 Software SOMMARIO Introduzione... 1 Definizione di IPP?... 1 Definizione di Samsung IPP Software?... 1 Installazione... 2 Requisiti di sistema...

Dettagli

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida.

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Manuale dell'utente Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Proteggiamo più persone da più minacce on-line di chiunque altro al mondo. Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Manuale d istruzioni di ROL Secure DataSafe (on-line backup per la protezione dei dati)

Manuale d istruzioni di ROL Secure DataSafe (on-line backup per la protezione dei dati) Manuale d istruzioni di ROL Secure DataSafe (on-line backup per la protezione dei dati) Indice Introduzione... 3 Panoramica di ROL Secure DataSafe... 3 Funzionamento del prodotto... 3 Primo utilizzo del

Dettagli