"Come sarebbe la tua giornata senza il Digitale?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""Come sarebbe la tua giornata senza il Digitale?"

Transcript

1

2 "Come sarebbe la tua giornata senza il Digitale?

3 Incremento del PIL Composizione del contributo di Internet al PIL italiano , % su totale Consumi privati Investimenti privati Consumi pubblici Bilancia commerciale Oltre a ulteriori 20 md di impatto indiretto Totale 100 1,9% del PIL o quasi 30 miliardi di impatto stimato nel 2010 FONTE: McKinsey Global Institute, Internet Matters: The Net s sweeping impact on growth, jobs and prosperity, Maggio 2011

4 Creazione di posti di lavoro 2009, migliaia di posti di lavoro in Italia nuovi posti di lavoro in Italia creati da Internet ~700 1,8 posti di lavoro creati per ogni posto perso, con un contributo netto di ~300 ~380 ~190 ~210 ~320 In settori digitali In settori tradizionali Posti di lavoro Web-related Posti di lavoro indotti Totale nuovi posti di lavoro creati Posti di lavoro persi Contributo netto di nuovi posti di lavoro FONTE: Economist Intelligence Unit, analisi McKinsey

5 Sviluppo delle imprese, soprattutto delle PMI, e delle loro esportazioni Crescita del fatturato CAGR , % Esportazioni nette % del fatturato Margine operativo % del fatturato Aziende attive sul Web 1 9,8% 5,3% 9,9% Aziende poco attive sul Web -0,3% 2,4% 6,7% X2 +50% 10% di crescita annua per aziende attive sul Web vs. stagnazione per non attive Incidenza dell espansione internazionale più che doppia 50% in più di margine operativo grazie al Web 1 Si definiscono Attive sul Web rispettivamente le aziende che a) investono più del 2% del fatturato annuo in tecnologie Web; b) fanno e-commerce; c) assegnano più del 5% del proprio personale in attività Web related FONTE: Indagine McKinsey condotta su 415 PMI italiane (ovvero con meno di 250 dipendenti e fatturato inferiore a 250 mn)

6 Contributo dell economia digitale al PIL nazionale 2009, % sul PIL nazionale Svezia 6,3% Regno Unito Corea del Sud 4,6% Giappone 4,0% Stati Uniti 3,8% Germania 3,2% India 3,2% Francia 3,1% Canada 2,7% Cina 2,6% Italia 1,7% Brasile 1,5% Russia 0,8% 1,9% nel ,4% FONTE: McKinsey Global Institute, Internet Matters: The Net s sweeping impact on growth, jobs and prosperity, Maggio 2011

7 Posizionamento dell Italia in termini di Web Intensity Index Classifica e 3 Web Intensity Index * (2010, percentuali) 1. Danimarca 83% 2. Svezia Paesi Bassi Regno Unito Norvegia Canada USA Corea del Sud Svizzera Finlandia Estonia Australia Germania Giappone Lussemburgo Islanda Francia Austria Israele Belgio Nuova Zelanda Irlanda Repubblica Ceca Spagna Slovenia Portogallo Italia Ungheria Slovacchia Polonia Cile Messico 14 Media OCSE 33. Grecia % 34. Turchia 13 Colmando metà del gap con UK, Germania e Francia entro il 2015, si otterrebbe Incidenza sul PIL superiore al (ovvero 0,25% in più di crescita annua) * Il punteggio è normalizzato da 1 a 100 per i 34 paesi in base alla media ponderata di e-ngagement (utilizzo), e-nvironment (infrastrutture) ed e-xpenditure (e-commerce) FONTE: McKinsey & Company, basato su World Economic Forum Global Information Technology Report , The Internet Economy 25 years later 2010, Pyramid data tracker; Strategy analytics; World digital media trends; Forrester research online; Organization for Economic Cooperation and Development 4% 25 md di valore aggiuntivo

8 Cinque ostacoli da affrontare Insufficiente accesso alla banda larga Scarsa propensione all e-commerce Limitata divulgazione dei servizi online della Pubblica Amministrazione Limiti nel quadro normativo Carenza di competenze digitali

9 L Italia non sta investendo per far fronte alla domanda digitale emergente Requisiti di banda larga Broadband Quality Score (BQS), indice Qualità della banda larga Oggi Web surfing Social network Voip File sharing Requisiti Download 3,75 Mbps Upload 1 Mbps Latenza 95 ms Domani Big Data Telepresence Cloud Computing High-definition video Internet of things SaaS Requisiti Download 11,25 Mbps Upload 5 Mbps Latenza 60 ms Corea 81/ Giappone Lettonia 4. Svezia Bulgaria Finlandia Lituania Paesi Bassi Romania 10. Hong Kong Germania Danimarca Islanda Portogallo Svizzera USA Belgio Francia Ungheria 21. Norvegia Regno Unito Spagna Taiwan Australia Irlanda Malta Italia Turchia Ghana Pakistan 2 Paesi pronti per le tecnologie di domani Paesi che usano agevolmente le tecnologie di oggi Paesi che usano con difficoltà le tecnologie di oggi FONTE: Broadband Quality Score, A global study of broadband quality, Oxford Saïd Business School e Universidad de Oviedo, sponsorizzato da Cisco (2010)

10 In Italia l e-commerce è meno sviluppato rispetto agli altri principali paesi europei, ma è in rapida crescita Penetrazione dell e-commerce rispetto all uso di Internet Penetrazione e-commerce su PIL Crescita e-commerce % Web shoppers sul totale utenti Internet % utenti Internet sul totale della popolazione 0,7% 2,8% 1,3% 1,2% 1,8% 17% atteso nel % 8% 12% 15% 8% FONTE: Eurostat; Osservatorio ecommerce B2C, School of Management Politecnico di Milano, L ecommerce B2C in Italia: riprende la crescita!, novembre 2010

11 Presenza delle PMI italiane online 2010, per cento Presenza delle PMI italiane on-line 1 Confronto internazionale 2 No accesso a Internet Presente online (es. sito, social network) PMI che vendono online Incidenza fatturato da e-commerce PMI che fanno acquisti BTB on-line % 5% 17% Non presente online Di queste 70% non considera neppure di aprire un sito Indagine condotta su 930 PMI italiane con meno di 50 dipendenti in novembre Su PMI con meno di 250 dipendenti FONTE: SMB Insights Italy, Google, novembre 2010; Eurostat, Information Society database, 2010

12 Il Piano e-gov 2012 ha migliorato l offerta di servizi digitali pubblici, ma il loro uso rimane limitato Disponibilità di servizi e-gov % di servizi disponibile Utilizzo servizi di e-gov % di cittadini che li ha utilizzati Esperienza d uso Indice 20 servizi tra cui istruzione, sanità, giustizia e relazioni tra cittadini e istituzioni Classifica EU % % * 1. Islanda 73% 2. Danimarca 68% 3. Norvegia 63% 4. Svezia 57% 5. Paesi Bassi 53% 6. Lussemburgo 53% 7. Finlandia 52% 8. Estonia 43% 9. Austria 39% 10. Francia 11. Germania 39% 38% 12. Regno Unito 33% 13. Slovenia 32% 14. Belgio 15. Slovacchia 16. Spagna 31% 31% 30% 17. Irlanda 28% 25. Italia 18% 1. Malta 2. Svezia 3. Regno Unito 4. Estonia 5. Danimarca 6. Portogallo 7. Spagna 8. Paesi Bassi 9. Polonia 10. Croazia 11. Francia 12. Irlanda 13. Finlandia 14. Slovenia 15. Slovacchia 16. Germania 17. Turchia 18. Italia 19. Lituania 20. Bulgaria * Assieme a Malta, Portogallo, Austria, Svezia e Irlanda FONTE: Digital Competiveness Report 2010, Digitizing Public Services in Europe: Putting ambition into action, European Commission, dicembre 2010

13 L esempio del Wi-Fi: impatto della normativa nel frenare la diffusione Contesto Numero hot spot Wi-Fi sul territorio nazionale Aprile 2011 Fino a gennaio 2011 accesso Wi-Fi penalizzato da Decreto Legge n. 144 del 27 luglio 2005 che imponeva ai titolari degli Internet Point di registrare gli utenti Dalla scadenza del decreto lanciate numerose iniziative in ambito pubblico (es., Free Wi-Fi Italia )

14 "Perché la tua azienda ha deciso di partecipare a questa iniziativa?"

15 Il Digital Advisory Group: oltre 30 organizzazioni insieme per sviluppare l economia digitale del paese Il DAG è un gruppo composto da oltre 30 organizzazioni, aziende private e pubbliche e università, determinate a contribuire allo sviluppo dell economia digitale del nostro paese Chi siamo L iniziativa è promossa dall American Chamber of Commerce in Italy McKinsey & Company ha fornito il contributo scientifico e analitico

16 L Italia e la crisi: quali iniziative in ambito Digitale sono prioritarie per supportare la crescita del Paese?

17 Dodici idee per sviluppare l economia digitale in Italia Migliorare accesso a banda larga Assicurare regolamentazione favorevole a innovazione digitale Stimolare domanda dei consumatori Ampliare offerta digitale Incrementare adozione servizi di e-government Accrescere professionalità e competenze digitali

18 Dodici idee per sviluppare l economia digitale in Italia

19 L Italia e la crisi: come può il Digitale aiutare un'azienda a guadagnare competitività e/o produttività?

Sviluppare l economia digitale in Italia: un percorso per la crescita e l occupazione

Sviluppare l economia digitale in Italia: un percorso per la crescita e l occupazione Sviluppare l economia digitale in Italia: un percorso per la crescita e l occupazione 1 PREFAZIONE Sviluppare l economia digitale in Italia: un percorso per la crescita e l occupazione presenta un analisi

Dettagli

Incontro con i responsabili SIA delle Pubbliche Amministrazioni Centrali. Roma, via Santa Maria in Via 37 13 Marzo 2013, ore 15:00

Incontro con i responsabili SIA delle Pubbliche Amministrazioni Centrali. Roma, via Santa Maria in Via 37 13 Marzo 2013, ore 15:00 Incontro con i responsabili SIA delle Pubbliche Amministrazioni Centrali Roma, via Santa Maria in Via 37 13 Marzo 2013, ore 15:00 Outline Il contesto di riferimento Evoluzione della PA digitale Lo stato

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli

Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici. Sezione 4.2

Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici. Sezione 4.2 Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici Sezione 4.2 Profilo di CheBanca! Dati di sintesi Efficace collettore di provvista: 13,3mld di depositi diretti ed 1mld di indiretti Miglior

Dettagli

VANTAGGI IMPRESE ESTERE

VANTAGGI IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE è il servizio Cerved Group che consente di ottenere le più complete informazioni commerciali e finanziarie sulle imprese operanti in paesi europei ed extra-europei, ottimizzando

Dettagli

Classifica delle esportazioni italiane di shampoo

Classifica delle esportazioni italiane di shampoo SHAMPOO 1 19.696 14,3% 2 16.443 11,9% 3 13.501 9,8% 4 10.683 7,7% 5 7.127 5,2% 6 6.262 4,5% 7 5.717 4,1% 8 5.370 3,9% 9 Belgio 3.622 2,6% 10 3.533 2,6% 11 Slovenia 3.057 2,2% 12 Svizzera 2.578 1,9% 13

Dettagli

sviluppo dell umbria

sviluppo dell umbria L internet economy e il suo contributo allo sviluppo dell umbria Mauro Casavecchia l internet economy crea valore e occupazione Contributo diretto di Internet al PIL 2009 Contributo di Internet alla crescita

Dettagli

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli

IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO

IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO PREMESSE E OBIETTIVI SURVEY DESIGN Periodo di rilevazione: Aprile luglio 2014 Campione: 43.902

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA

SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA Sulle retribuzioni più basse meno tasse fino a 1.700 euro all anno ================================================= Il cuneo fiscale in Italia è in discesa.

Dettagli

Crescita, competitività e occupazione: priorità per il semestre europeo 2013 Presentazione di J.M. Barroso,

Crescita, competitività e occupazione: priorità per il semestre europeo 2013 Presentazione di J.M. Barroso, Crescita, competitività e occupazione: priorità per il semestre europeo 213 Presentazione di J.M. Barroso, Presidente della Commissione europea, al Consiglio europeo del 14-1 marzo 213 La ripresa economica

Dettagli

CONVENZIONE REPlat Listino 2011

CONVENZIONE REPlat Listino 2011 CONVENZIONE REPlat 01. VISURE IMMOBILIARI VISURE IPOTECARIE TOTALE - 15% Visura Ipotecaria Light 26,00 22,10 Visura Ipotecaria Strong 48,00 40,80 Elenco Formalità 18,00 15,30 Visura Ipotecaria per Immobile

Dettagli

STATI UNITI IL SISTEMA SANITARIO PIU GRANDE DEL MONDO - LE DIMENSIONI -

STATI UNITI IL SISTEMA SANITARIO PIU GRANDE DEL MONDO - LE DIMENSIONI - STATI UNITI IL SISTEMA SANITARIO PIU GRANDE DEL MONDO - LE DIMENSIONI - 1 Eleonora Corsalini Milano, 23 Novembre 2009 CONTENUTI Comparazione Paesi OCSE Comparazione Paesi G7 Focus sul Sistema Sanitario

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E Analisi statistica dei dati relativi ai casi di sottrazione internazionale di minori Anno 2012 Roma, 24 gennaio 2013 Dipartimento Giustizia Minorile Ufficio I del Capo Dipartimento

Dettagli

Content Networking. Content Networking. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Content Networking. Content Networking. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Content Networking Content Networking Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Content Networking Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4.

Dettagli

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online INFO ITALIA Il presente listino è valido dal Marzo 0. Le tariffe indicate si intendono al netto d IVA e inclusivi dei diritti di segreteria

Dettagli

Le opportunità di un mondo che cresce

Le opportunità di un mondo che cresce UNIONCAMERE EMILIA-ROMAGNA TEMPORARY EXPORT MANAGER 2014 Le opportunità di un mondo che cresce Camera di Commercio di Ravenna 26 marzo 2014 Dentro il tunnel Partire dai numeri nonostante quanto si dice

Dettagli

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Extranet VPN Extranet VPN Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Extranet VPN Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. Interazioni

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 l olio di oliva marzo 2012 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare

Dettagli

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1 Industria alberghiera e altre infrastrutture. Pernottamenti Fonte TS 2013 2014 Differenza Assoluta Differenza % ET Lago Maggiore 6 593 021 6 1 7 2 6 4,5 Gambarogno Turismo 1 357 144 1 366 558 9 414 0,7

Dettagli

Luciano Camagni. Condirettore Generale Credito Valtellinese

Luciano Camagni. Condirettore Generale Credito Valtellinese Luciano Camagni Condirettore Generale Credito Valtellinese LA S PA S PA: area in cui i cittadini, le imprese e gli altri operatori economici sono in grado di eseguire e ricevere, indipendentemente dalla

Dettagli

Atlante Statistico dell Energia. RIE per AGI

Atlante Statistico dell Energia. RIE per AGI Atlante Statistico dell Energia RIE per AGI Settembre 215 ENERGIA E AMBIENTE 14 Emissioni totali di CO2 principali nei paesi Europei 12 1 mln tonn. 8 6 4 2 199 1992 1994 1996 1998 2 22 24 26 28 21 212

Dettagli

Nuovi lavori, nuova occupazione: la green economy energetica

Nuovi lavori, nuova occupazione: la green economy energetica Osservatorio Energia Nuovi lavori, nuova occupazione: la green economy energetica L impatto della nuova politica energetica europea sulla crescita economica e l occupazione in Italia Giuseppe Travaglini

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Consultazione della Commissione Europea L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Lanciata dalla Commissione Europea lo scorso 17 febbraio, la consultazione ha lo scopo di

Dettagli

Voice over IP. Voice over IP. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Voice over IP. Voice over IP. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Voice over IP Voice over IP Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Voice over IP Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5.

Dettagli

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius Giulio Longobardi Direttore commerciale Atradius Italia Palermo 14

Dettagli

Intranet VPN. Intranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Intranet VPN. Intranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Intranet VPN Intranet VPN Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Intranet VPN Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. Introduzione

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Gestione della Supply Chain Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione della Supply Chain Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

LA NUOVA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE. Dott. Filippo Fornasiero

LA NUOVA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE. Dott. Filippo Fornasiero LA NUOVA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE Dott. Filippo Fornasiero Con il decreto legge 66/2014 dal 1 luglio l aliquota che colpisce le rendite finanziarie sale dal 20% al 26% L aumento riguarderà

Dettagli

Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale C l o e D ll Aringa Presidente REF Ricerche www.refricerche.it

Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale C l o e D ll Aringa Presidente REF Ricerche www.refricerche.it Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale Presidente REF Ricerche www.refricerche.it Un analisi fondata su coorti e tempo Età nell anno t: Anno Nascita 2004 2011 2020 1950 54 61 70 1955

Dettagli

1 gennaio 2012: il nuovo regime di tassazione delle rendite finanziarie e le implicazioni per i prodotti di risparmio gestito

1 gennaio 2012: il nuovo regime di tassazione delle rendite finanziarie e le implicazioni per i prodotti di risparmio gestito Q&A 1 gennaio 2012: il nuovo regime di tassazione delle rendite finanziarie e le implicazioni per i prodotti di risparmio gestito Dicembre 2011 La nuova normativa Il prossimo 1 gennaio 2012 entreranno

Dettagli

IL MONDO DEI PICCOLI E MEDI OPERATORI INTERNET: ANALISI E DATI DI SETTORE

IL MONDO DEI PICCOLI E MEDI OPERATORI INTERNET: ANALISI E DATI DI SETTORE INTERNET SERVICE PROVIDER ITALIANI una risorsa ed una opportunità per il Paese IL MONDO DEI PICCOLI E MEDI OPERATORI INTERNET: ANALISI E DATI DI SETTORE Fabrizio D Ascenzo - Francesco Bellini Dipartimento

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTITUTO NAZIONALE PER IL COMMERCIO ESTERO Annuario 2007-1) Merci, servizi, investimenti diretti L Annuario Commercio estero e attività internazionali

Dettagli

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015 LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego Laura Robustini EURES Adviser 04 Marzo 2015 IL LAVORO IN EUROPA EURES promuove la mobilità geografica ed occupazionale sostenendo i

Dettagli

Cose da fare: Agenda

Cose da fare: Agenda Cose da fare: Agenda digitale... ELO formatzione pro su tempus benidore E Testo di Marco Mura Illustrazioni di Adriana Perra L Europa, si dice, ha due velocità: un Nord produttivo, parsimonioso, con i

Dettagli

AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE. Formazione oltre i confini per crescere insieme

AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE. Formazione oltre i confini per crescere insieme AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE Formazione oltre i confini per crescere insieme SELEZIONE CANDIDATURE PAESE SELEZIONE CANDIDATURE FORMAZIONE FRANCIA 12 3 Formazione Esabac 3 Formazione

Dettagli

Gestione delle Finanze

Gestione delle Finanze Gestione delle Finanze Gestione delle Finanze Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione delle Finanze Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende 3. Benvenuto

Dettagli

IL PROGETTO emarketservices

IL PROGETTO emarketservices Centro Studi SCiNT IL PROGETTO emarketservices Otranto, 14 giugno 2003 emarket Services Italia 5^modulo d.ssa S. Mussolino (ICE) Scaletta intervento 1. Cos è il progetto emarket Services 2. Ruolo degli

Dettagli

FONIA + ADSL FLAT da 1 a 4 linee PIANI A CONSUMO da 1 a 4 linee

FONIA + ADSL FLAT da 1 a 4 linee PIANI A CONSUMO da 1 a 4 linee FONIA + ADSL FLAT da 1 a 4 linee PIANI A CONSUMO da 1 a 4 linee *NOVITA AREA 1 ITZ FISSI: Andorra, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Germania, Francia, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Monaco,

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI OPEN 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il servizio

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 il caffè Direzione Dipartimento Promozione NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per

Dettagli

Servizi Imprese Italiane e Persone

Servizi Imprese Italiane e Persone Servizi Imprese Italiane e Persone Prezzo RICERCA ANAGRAFICA RICERCA ANAGRAFICA Ricerca anagrafica 0,888 RICERCA AVANZATA Ricerca Avanzata 1,858 Elenco base da ricerca avanzata (1 nominativo) 0,206 Elenco

Dettagli

Fondi strutturali: leva per uscire dalla crisi

Fondi strutturali: leva per uscire dalla crisi Fondi strutturali: leva per uscire dalla crisi 26 giugno 2014 Alessandro Laterza Vice Presidente per il Mezzogiorno e le Politiche regionali Con la crisi, in calo gli investimenti pubblici in Europa 4,5

Dettagli

Cosa è il Volontariato?

Cosa è il Volontariato? VOLONTARIATO Cosa è il Volontariato? Attività all'interno di una organizzazione strutturata Aree di intervento: ambiente, arte, cultura, conservazione del patrimonio culturale, disabilità, disagio sociale,

Dettagli

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI. www.prochile.gob.cl

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI. www.prochile.gob.cl ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI www.prochile.gob.cl Il Cile sorprende per la sua geografia diversificata. Le sue montagne, valli, deserti, boschi e migliaia di chilometri di costa

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI TRAFFIC 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5

Dettagli

Scudo fiscale-ter e controllate estere: aspetti critici della manovra e scenari ipotizzabili

Scudo fiscale-ter e controllate estere: aspetti critici della manovra e scenari ipotizzabili STUDIO LEGALE E TRIBUTARIO BISCOZZI NOBILI ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE Scudo fiscale-ter e controllate estere: aspetti critici della manovra e scenari ipotizzabili Dott. Francesco Nobili Milano, 16 ottobre

Dettagli

Preparazione. Pro Focus UltraView. La presente guida è disponibile in varie lingue sul sito Web di BK Medical.

Preparazione. Pro Focus UltraView. La presente guida è disponibile in varie lingue sul sito Web di BK Medical. Preparazione Pro Focus UltraView La presente guida è disponibile in varie lingue sul sito Web di BK Medical. Visitare la pagina: www.bkmed.com/customer service/user manuals Prima di utilizzare l'ecografo,

Dettagli

Tassi di attività femminili nei paesi OCSE, 2006 Oecd, Employment Outlook, 2005

Tassi di attività femminili nei paesi OCSE, 2006 Oecd, Employment Outlook, 2005 Tassi di attività femminili nei paesi OCSE, 2006 Oecd, Employment Outlook, 2005 1.Islanda 83,5 2.Svezia 76,6 3.Norvegia 75,4 4.Danimarca 75,1 5.Svizzera 74,3 6.Canada 73,1 7.Finlandia 72,9 8.Nuova Zel.

Dettagli

Informazioni di base sul roaming. Stato: giugno 2011

Informazioni di base sul roaming. Stato: giugno 2011 Informazioni di base sul roaming Stato: giugno 2011 Panoramica In caso di comunicazione mobile dall'estero si applicano le tariffe di roaming. I prezzi per il cliente finale sono determinati dalle cosiddette

Dettagli

Gestione delle Risorse Umane. Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Gestione delle Risorse Umane. Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Gestione delle Risorse Umane Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione delle Risorse Umane Seminario sulle soluzioni Internet per le

Dettagli

Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V.

Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V. Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V. Una forza trainante nelle assicurazioni del credito e delle cauzioni Atradius - page 1 Una partnership solida Con decenni di esperienza

Dettagli

Accesso Remoto. Accesso Remoto. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Accesso Remoto. Accesso Remoto. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Accesso Remoto Accesso Remoto Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Accesso Remoto Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi

Dettagli

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Produzione e Distribuzione Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Produzione e Distribuzione Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

Fabrizio Pediconi, Agente Generale Coface. Analisi Rischio Paese e Assicurazione dei Crediti: il punto di Coface per Assolombarda

Fabrizio Pediconi, Agente Generale Coface. Analisi Rischio Paese e Assicurazione dei Crediti: il punto di Coface per Assolombarda Fabrizio Pediconi, Agente Generale Coface Analisi Rischio Paese e Assicurazione dei Crediti: il punto di Coface per Assolombarda 1 Coface- Rischio Paese 2011 Assolombarda 09/03/2011 La missione di Coface

Dettagli

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007 L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell 4a edizione - Marzo 2007 SINTESI Confindustria pubblica per la quarta volta L vista dall Europa, documento annuale che fa il punto

Dettagli

Creditreform Italia Gruppo Creditreform 2011 Company_2011 1

Creditreform Italia Gruppo Creditreform 2011 Company_2011 1 Creditreform Italia 1 Creditreform in Europa Creditreform nata in Germania nel 1879 Servizi di Informazioni Commerciali, Recupero Crediti e Marketing 543.000.000 fatturato totale 170.000 clienti 200 sedi

Dettagli

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto)

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) V 1.0 FASTWEB Business Unit Executive Strettamente confidenziale 1. Convenzione Fonia Amavet La presente offerta FONIA è valida per le sole Aziende Business

Dettagli

ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE

ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE Ministero degli Affari Esteri Dalla RELAZIONE GOVERNATIVA 2004 ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE Paese di destinazione

Dettagli

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema Aspen Institute Italia Studio curato da: Servizio Studi e Ricerche, Intesa Sanpaolo ISTAT IMT Alti Studi, Lucca Fondazione Edison LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE Prima

Dettagli

Comunicazione Unificata

Comunicazione Unificata Comunicazione Unificata Comunicazione Unificata Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Comunicazione unificata Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 STL JESOLO ED ERACLEA 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: SETTEMBRE 2013 1. ARRIVI / PRESENZE Nel periodo

Dettagli

micro¯o - mercati emergenti piccoli

micro&macro - mercati emergenti piccoli micro¯o - mercati emergenti Il vino è stato a lungo uno dei prodotti alimentari più scambiati al mondo. Dal 1980 il commercio internazionale del vino è risultato in continua e rapida espansione, nonostante

Dettagli

H3G S.p.A. a Hutchinson Whampoa Company. Offerta economica dedicata. Per

H3G S.p.A. a Hutchinson Whampoa Company. Offerta economica dedicata. Per H3G S.p.A. a Hutchinson Whampoa Company Offerta economica dedicata Per Federfarma Napoli Alla cortese attenzione del Presidente Dott. Michele Di Iorio alla c.a. dell'architetto Alfonso Tortora My Business

Dettagli

Obiettivi. Priorità permanenti. Priorità annuali 2011

Obiettivi. Priorità permanenti. Priorità annuali 2011 Gioventù in Azione 2007-20132013 INIZIATIVE GIOVANI Agenzia Nazionale per i Giovani Priorità ed obiettivi del programma Obiettivi Cittadinanza attiva Solidarietà e tolleranza tra i giovani Comprensione

Dettagli

UN BAROMETER OTTIMIZZATO

UN BAROMETER OTTIMIZZATO Google Consumer Barometer UN BAROMETER OTTIMIZZATO INTRODUZIONE Nove mesi fa, abbiamo lanciato il Consumer Barometer, strumento interattivo digitale per la raccolta dei dati sui consumatori. Nel frattempo,

Dettagli

Efficacia ed equità dei sistemi scolastici in base ai dati di PISA Quali politiche scolastiche?

Efficacia ed equità dei sistemi scolastici in base ai dati di PISA Quali politiche scolastiche? Efficacia ed equità dei sistemi scolastici in base ai dati di PISA Quali politiche scolastiche? Maria Teresa Siniscalco National Project Manager PISA 2003 Roma, 17 aprile 2007 1. La fotografia che PISA

Dettagli

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale Rapporto Export 2015/2018 Trasformare una geografia dei rischi in una geografia delle opportunità Il mondo ha mantenuto, nel suo complesso,

Dettagli

IL PROFILO DEL TURISTA

IL PROFILO DEL TURISTA IL PROFILO DEL TURISTA ARRIVI E PRESENZE IN PIEMONTE I dati sui flussi turistici sono elaborati annualmente turistici sono annualmente dall'osservatorio Turistico Regionale mediante quanto dichiarato da

Dettagli

IL NOSTRO MERCATO DEL LAVORO È IL MENO EFFICIENTE D EUROPA L

IL NOSTRO MERCATO DEL LAVORO È IL MENO EFFICIENTE D EUROPA L IL NOSTRO MERCATO DEL LAVORO È IL MENO EFFICIENTE D EUROPA L Italia è 136esima a livello mondiale e ultima in Europa: dal 2011 siamo retrocessi di 13 posizioni. Continuano a pesare la conflittualità tra

Dettagli

Automazione della Forza Vendita. Automazione della Forza Vendita Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Automazione della Forza Vendita. Automazione della Forza Vendita Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Automazione della Forza Vendita Automazione della Forza Vendita Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Automazione della Forza Vendita Seminario sull Automazione della

Dettagli

E-Commerce. E-Commerce. Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

E-Commerce. E-Commerce. Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line E-Commerce E-Commerce Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line E-Commerce Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. La rivoluzione Internet

Dettagli

FAST-START Program SAP La proposta Altea

FAST-START Program SAP La proposta Altea FAST-START Program SAP La proposta Altea www.alteanet.it altea@alteanet.it SAP World SAP AG Oltre 95.000 aziende clienti Installazioni in 120 paesi per: Integrare i processi Aumentare la competitività

Dettagli

Anni 2009-2011 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO

Anni 2009-2011 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO 16 dicembre 2011 Anni 2009-2011 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO Nel biennio 2010-2011, i principali gruppi multinazionali italiani mostrano una significativa

Dettagli

MODULO DI ADESIONE SERVIZI INTEGRATI BIG FAMILY WIRELESS

MODULO DI ADESIONE SERVIZI INTEGRATI BIG FAMILY WIRELESS MODULO DI ADESIONE SERVIZI INTEGRATI BIG FAMILY WIRELESS Si prega di restituire il presente modulo debitamente compilato e firmato, unitamente ad una fotocopia del documento di identità (fronte e retro)

Dettagli

Nota Applicativa. Cisco Easy VPN

Nota Applicativa. Cisco Easy VPN Nota Applicativa Cisco Easy VPN Descrizione applicazione Nell implementazione delle reti private virtuali o VPN (Virtual Private Network), per i dipendenti in telelavoro e per i piccoli uffici di filiale,

Dettagli

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Premessa La crisi economica è ancora argomento d attualità. Lungi dal perdersi nell analisi approfondita di indici economici e nella ricerca di una verità nei

Dettagli

Erasmus per giovani imprenditori

Erasmus per giovani imprenditori Erasmus per giovani imprenditori Il nuovo Programma di scambio Europeo É un programma di scambio che offre agli aspiranti imprenditori la possibilità di lavorare a fianco di un imprenditore esperto nel

Dettagli

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio,

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio, Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio per motivi di lavoro studio o vacanza è diventato più semplice grazie alla tessera sanitaria europea

Dettagli

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue Rapporto annuale 2012 3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue IN SINTESI Nel 2011, la contrazione della domanda interna nonostante la tenuta di quella estera ha determinato un calo dell

Dettagli

MODULO DI ADESIONE BIG 4 PRO ADSL

MODULO DI ADESIONE BIG 4 PRO ADSL MODULO DI ADESIONE BIG 4 PRO ADSL Si prega di restituire il presente modulo debitamente compilato e firmato, unitamente ad una Visura Registro imprese, fotocopia del documento di identità (fronte e retro)

Dettagli

Assistenza Clienti. Assistenza Clienti Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Assistenza Clienti. Assistenza Clienti Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Assistenza Clienti Assistenza Clienti Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Assistenza Clienti Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi

Dettagli

Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni

Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni Numero 29/2014 Pagina 1 di 8 Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni Numero : 29/2014 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : DICHIARAZIONI

Dettagli

Catalogo VOCE e INTERNET FISSO Professionisti e Piccole Attività. Versione 1 Marzo 2013

Catalogo VOCE e INTERNET FISSO Professionisti e Piccole Attività. Versione 1 Marzo 2013 Catalogo VOCE e INTERNET FISSO Professionisti e Piccole Attività Versione 1 Marzo 2013 (1-3 linee) @ Tutto incluso @ Parli e navighi Solo Voce Linea Tuttocompreso Super Chiamate, internet, tanti servizi

Dettagli

L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita

L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita Facoltàdi Economia, Università degli studi di Trento 19 novembre 2009 Anagni, Istituto Tecnico Commerciale G. Marconi IL MONDO E CAMBIATO

Dettagli

MODULO DI ADESIONE BIG 4 PRO FIBRA OTTICA

MODULO DI ADESIONE BIG 4 PRO FIBRA OTTICA MODULO DI ADESIONE BIG 4 PRO FIBRA OTTICA Si prega di restituire il presente modulo debitamente compilato e firmato, unitamente ad una Visura Registro imprese, fotocopia del documento di identità (fronte

Dettagli

"Rendi le cose più semplici possibili, ma non più semplici di quello che sono". (A. Einstein)

Rendi le cose più semplici possibili, ma non più semplici di quello che sono. (A. Einstein) As easy as that. 12345 "Rendi le cose più semplici possibili, ma non più semplici di quello che sono". (A. Einstein) 12345 È tutto semplice con Lenze. In un'epoca di rapidi cambiamenti si presentano ogni

Dettagli

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS . p.1/10 Università della Calabria PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS Dr. Antonio Fuduli (Corso di Laurea in Informatica) Dr. Gennaro Infante (Corso di Laurea in Matematica) . p.2/10 Lifelong Learning

Dettagli

Appendice Metodologica e raggruppamenti geografici. Il debito sovrano delle nazioni: misurare la composizione geografica e la struttura per settori

Appendice Metodologica e raggruppamenti geografici. Il debito sovrano delle nazioni: misurare la composizione geografica e la struttura per settori Appendice Metodologica e raggruppamenti geografici Il debito sovrano delle nazioni: misurare la composizione geografica e la struttura per settori METODOLOGIA DI STIMA DELLA COMPOSIZIONE DELLA BASE DI

Dettagli

Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina. Paese Visto richiesto/non richiesto Nota *

Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina. Paese Visto richiesto/non richiesto Nota * Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina Paese /non richiesto Nota * 1. Austria Visto non richiesto per un soggiorno 2. Afghanistan DP titolari di passaporti diplomatici SP titolari di

Dettagli

ABBONAMENTI H3G MY BUSINESS

ABBONAMENTI H3G MY BUSINESS Business ABBONAMENTI H3G MY BUSINESS *Unlimited International permette di effettuare traffico illimitato per le chiamate dall Italia verso l Estero e per le chiamate effettuate e ricevute in Roaming nei

Dettagli

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3 IL QUADRO AGGREGATO Come già avvenuto nel primo trimestre dell anno, anche nel secondo il prodotto interno lordo ha conosciuto una accelerazione sia congiunturale che tendenziale. Tra aprile e giugno dell

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille I documenti devono essere: 1) Legalizzati (o apostillati) 2) Scritti o tradotti in lingua italiana 3) Non contrari a norme imperative o di ordine pubblico I documenti e gli atti dello stato civile formati

Dettagli

MODULO DI ADESIONE SERVIZI INTEGRATI BIG FAMILY ADSL

MODULO DI ADESIONE SERVIZI INTEGRATI BIG FAMILY ADSL MODULO DI ADESIONE SERVIZI INTEGRATI BIG FAMILY ADSL Si prega di restituire il presente modulo debitamente compilato e firmato, unitamente ad una fotocopia del documento di identità (fronte e retro) e

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Provincia di Bergamo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO DATI STATISTICI ANNO 2005 Introduzione...pag. 3 1. MOVIMENTI DEI CLIENTI NELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO, COMPRESO

Dettagli