CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore. Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore. Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario"

Transcript

1 CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario

2 Insetti e libri Perché gli insetti danneggiano carta e libri? Principalmente perché se ne nutrono Da cosa sono costituiti i libri? Fondamentalmente da carta e dai materiali con cui sono realizzate le rilegature

3 carta cellulosa + colla amido collagene rilegature pelle e cuoio + colla + fibre vegetali o fibre animali proteine animali collagene amido collagene cellulosa cheratina sericina fibroina

4 Le sostanze nutritive fornite dai libri possono quindi essere: cellulosa proteine animali amido collagene cheratina sericina fibroina Come riescono gli insetti a nutrirsene? e Quali sono gli insetti che possono nutrirsi di queste sostanze?

5 carta

6 glucosio la cellulosa forma legami tra le catene grazie ai gruppi OH polari che si trovano su entrambi i lati della catena e forma delle microfibrille poco digeribile

7 carta cellulosa Anobidi Termiti colla amido collagene Tisanuri Blattoidei Psocotteri muffe pelle e cuoio proteine animali Dermestidi cheratina sericina fibroina fibre Tineidi

8 Insetti dannosi ai libri Tisanuri Blattoidei Psocotteri Isotteri Coleotteri Anobidi Dermestidi

9 TISANURI atterigoti lunghi 1-1,2 cm o pesciolini d argento Thermobia domestica (Packard) Lepisma saccharina Linnaeus

10 Favoriti da: alte temperature umidità elevata ametaboli mute adulti anni generazioni varie

11 BLATTOIDEI o scarafaggi alati - brachitteri - atteri lunga 3-4 cm Blatta orientalis Linnaeus lunga 5-6 cm Periplaneta americana (Linnaeus) lunga 1-1,5 cm Blattella germanica (Linnaeus)

12 Condizioni ambientali ottimali a seconda delle specie eterometaboli adulti generazioni anche anni da una a molte

13 PSOCOTTERI o pulci della carta alati - atteri lunghi 1-2 mm Lepinotus inquilinus Heyden Liposcelis bostrychophilus

14 Favoriti da umidità elevata eterometaboli generazioni da una a varie

15 ISOTTERI - di 8 mm di lunghezza o Termiti Reticulitermes lucifugus (Rossi) Cryptotermes brevis (Walker) Kalotermes flavicollis (Fabricius)

16 Ciclo vitale eterometaboli alati e atteri a seconda della casta

17 Sono insetti sociali

18

19

20 COLEOTTERI 2/3-8 mm di lunghezza ANOBIDI Anobium punctatum DeGeer Nicobium castaneum Olivier Stegobium paniceum Linnaeus Oligomerus ptilinoides (Wollaston)

21 olometaboli uova e foro d ingresso larva neonata cella pupale larva matura

22 Le larve sono: glabre di colore biancastro cirtosomatiche

23 TIPOLOGIE DI DANNI Erosioni Lacerazioni Fori Gallerie Macchie da deiezioni

24 TISANURI o pesciolini d argento sono onnivori per quanto riguarda la carta si nutrono a spese delle colle (di farina o animali) ma anche della sola cellulosa danni erosioni irregolari perforazioni

25 DANNI DA TISANURI: erosioni

26 Collezione Donatella Matè DANNI DA TISANURI: erosioni

27 PSOCOTTERI o pulci della carta sono detritivori per quanto riguarda la carta si nutrono a spese dei microfunghi che spesso vi si sviluppano in condizioni di elevata umidità e a spese delle colle (soprattutto di farina) danni erosioni di dimensioni molto ridotte

28 DANNI DA PSOCOTTERI: erosioni superficiali soprattutto su dorsi di libri

29 BLATTOIDEI o scarafaggi sono onnivori per quanto riguarda la carta si nutrono a spese delle colle (di farina o animali) ma anche della cellulosa danni erosioni irregolari imbrattamento con feci

30 DANNI DA BLATTE: erosioni, lacerazioni, macchie da escrementi

31 DANNI DA BLATTE: erosioni, lacerazioni, macchie da escrementi

32 DANNI DA BLATTE: erosioni, lacerazioni, macchie da escrementi

33 ISOTTERI o termiti si nutrono di cellulosa quindi direttamente della carta danni voragini e gallerie estese

34 Danni da ISOTTERI o termiti

35 Danni da ISOTTERI o termiti

36 DANNI DA ISOTTERi: erosioni a forma di voragine all interno dei volumi

37

38

39

40 COLEOTTERI ANOBIDI o tarli si nutrono di cellulosa quindi direttamente della carta danni intreccio di gallerie

41 DANNI DA COLEOTTERI ANOBIDI: fori e gallerie

42 DANNI DA COLEOTTERI ANOBIDI: fori e gallerie

43

44 Insetti dannosi a libri e documenti e all uomo Blattoidei Psocotteri Coleotteri Dermestidi

45 DANNI DA INSETTI su volumi: erosioni e gallerie DANNI DA INSETTI sull uomo: dermatiti e allergie

46 Insetti dannosi ad altri insetti e all uomo: Imenotteri Betilidi Femmine paralizzano larve di Coleotteri e Lepidotteri e vi depongono uova. Dall uovo esce larva di Imenottero che si accresce sull insetto paralizzato. Femmine possono pungere l uomo provocando pomfi evidenti e determinando pruriti diffusi.

47 Insetti dannosi ad altri insetti e all uomo Paralisi di larve di insetti dannosi alla documentazione Pomfi sulla pelle

48 Acari dannosi a insetti xilofagi e all uomo Femmina parassitizza larve di Coleotteri Anobidi per fornire nutrimento alla prole. Femmina può pungere l uomo determinando sulla cute tipiche lesioni.

49 Acari dannosi alle larve dei tarli del legno e all uomo

50 DANNI SULL UOMO DA Pyemotes ventricosus

51

COLEOTTERI ANOBIDI (TARLI)

COLEOTTERI ANOBIDI (TARLI) COLEOTTERI ANOBIDI (TARLI) Stegobium paniceum (Coleptera, Anobiidae) (tarlo-anobio del pane) Larva Pupa Adulto Adulto L adulto di questa specie è lungo 1,5-3 mm, presenta una livrea di colore bruno scuro

Dettagli

Classificazione degli insetti

Classificazione degli insetti Classificazione degli insetti Regno Phylum Classe Animalia Artropoda Insecta Ordine Famiglia Genere Specie Classificazione degli insetti A, un machilide sulla corteccia di un albero, dove può nutrirsi

Dettagli

A CACCIA DI INSETTI NEGLI

A CACCIA DI INSETTI NEGLI A CACCIA DI INSETTI NEGLI ARCHIVI E NELLE BIBLIOTECHE Eugenio Veca Laboratorio di Biologia ISTITUTO CENTRALE PER IL RESTAURO E LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO E LIBRARIO MINISTERO PER I BENI

Dettagli

LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO: CONSERVAZIONE E PREVENZIONE

LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO: CONSERVAZIONE E PREVENZIONE LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO: CONSERVAZIONE E PREVENZIONE Eugenio Veca Laboratorio di Biologia ISTITUTO CENTRALE PER IL RESTAURO E LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO E LIBRARIO

Dettagli

I DIVORATORI DI LIBRI. A cura di Isabella Regazzi

I DIVORATORI DI LIBRI. A cura di Isabella Regazzi I DIVORATORI DI LIBRI A cura di Isabella Regazzi PREMESSA Se, in molte occasioni, agli uomini non piacciono i libri, capita che questi siano invece graditi a numerosi insetti (ma ricordiamo anche batteri

Dettagli

Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI. CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore

Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI. CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore Il rischio di un attacco biologico da parte di insetti e microrganismi è comune a biblioteche, archivi e istituti museali

Dettagli

Acari e blatte strumenti di prevenzione

Acari e blatte strumenti di prevenzione CASA SICURA, CASA SALUBRE strumenti di intervento 16 dicembre 2009 17 Sala Ex Consiglio Ospedale Bufalini Acari e blatte strumenti di prevenzione Contaminanti Biologici una serie di sostanze di origine

Dettagli

GLI INVERTEBRATI DELLE ABITAZIONI VENEZIANE

GLI INVERTEBRATI DELLE ABITAZIONI VENEZIANE SOCIETÀ VENEZIANA DI SCIENZE NATURALI LAVORI Vol. 6 Supplemento ad uso didattico ENRICO RATTI (Museo Civico di Storia Naturale di Venezia) GLI INVERTEBRATI DELLE ABITAZIONI VENEZIANE VENEZIA 31 dicembre

Dettagli

Giovanni Liotta SACRESTIA DELLA CHIESA DEI SANTI SEVERINO E SOSSIO NAPOLI. Situazione fitosanitaria degli arredi lignei

Giovanni Liotta SACRESTIA DELLA CHIESA DEI SANTI SEVERINO E SOSSIO NAPOLI. Situazione fitosanitaria degli arredi lignei Giovanni Liotta SACRESTIA DELLA CHIESA DEI SANTI SEVERINO E SOSSIO NAPOLI Situazione fitosanitaria degli arredi lignei Napoli, Aprile 2014 G. Liotta Sacrestia della Chiesa dei Santi Severino e Sossio Napoli

Dettagli

I principali insetti infestanti le derrate e le industrie alimentari - Gli strumenti del monitoraggio

I principali insetti infestanti le derrate e le industrie alimentari - Gli strumenti del monitoraggio Camera di Commercio di Parma Centro per l innovazione e lo sviluppo economico I principali insetti infestanti le derrate e le industrie alimentari - Gli strumenti del monitoraggio Marco Pagani Istituto

Dettagli

A cura di Isabella Regazzi e Graziano Dassi

A cura di Isabella Regazzi e Graziano Dassi I TARLI A cura di Isabella Regazzi e Graziano Dassi CHE COSA SONO I nomi comuni non sempre sono così comuni come si possa credere e possono talora generare confusione e malintesi; più volte ci è capitato

Dettagli

Dipartimento Sanità Pubblica - Cesena CALENDARIO 2015

Dipartimento Sanità Pubblica - Cesena CALENDARIO 2015 CALENDARIO 2015 gennaio 2015 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Mus musculus domesticus È un piccolo roditore conosciuto come topo domestico. Presente in

Dettagli

Onychium, 10 (2013): 183-188 Pubblicato: 31 gennaio 2014

Onychium, 10 (2013): 183-188 Pubblicato: 31 gennaio 2014 Onychium, 10 (2013): 183-188 Pubblicato: 31 gennaio 2014 GIUSEPPE MAZZA, ALBERTO F. INGHILESI, VANNI MATERASSI, UMBERTO MAZZA, NICOLA MILANESI & RITA CERVO INFESTAZIONI DA SCLERODERMUS DOMESTICUS KLUG,

Dettagli

Carlo Ferrari. Antitarlo fai da te! ANTEPRIMA. Elimina facilmente il tarlo dai tuoi mobili. Arte del restauro Edizioni

Carlo Ferrari. Antitarlo fai da te! ANTEPRIMA. Elimina facilmente il tarlo dai tuoi mobili. Arte del restauro Edizioni Carlo Ferrari Antitarlo fai da te! Elimina facilmente il tarlo dai tuoi mobili ANTEPRIMA Arte del restauro Edizioni ANTITARLO FAI DA TE! COSA TROVI IN QUESTA GUIDA Dalle e-mail che ricevo in continuazione

Dettagli

L interpretazione dei segni I fori e la rosura dei tarli

L interpretazione dei segni I fori e la rosura dei tarli L interpretazione dei segni I fori e la rosura dei tarli La funzione dei fori di sfarfallamento I fori che si notano sulle travi e sui mobili, indipendentemente dalla specie infestante che li ha prodotti,

Dettagli

I NEMICI DEL LEGNO I NEMICI DEL LEGNO...1. I FUNGHI...2 Funghi da carie del legno...2 Funghi da colorazione del legno...3

I NEMICI DEL LEGNO I NEMICI DEL LEGNO...1. I FUNGHI...2 Funghi da carie del legno...2 Funghi da colorazione del legno...3 I NEMICI DEL LEGNO SOMMARIO I NEMICI DEL LEGNO...1 I FUNGHI...2 Funghi da carie del legno...2 Funghi da colorazione del legno...3 GLI INSETTI...4 Coleotteri...4 Isotteri (Termiti)...5 GLI ORGANISMI MARINI...6

Dettagli

Acari. Dr. Claudio De Liberato Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana

Acari. Dr. Claudio De Liberato Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana Acari sistematica, biologia, importanza sanitaria Dr. Claudio De Liberato Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana Opilioni Arachnida Scorpioni Ragni Acari Acari: sistematica

Dettagli

Gestione degli organismi infestanti

Gestione degli organismi infestanti copertina fotografiedanneggiate:layout 1 8-01-2015 9:41 Pagina 1 Il testo fornisce informazioni di carattere generale sulle specie animali (principalmente insetti e roditori) che con maggiore frequenza

Dettagli

(Tratto da: Susanna Tamaro, Ogni angelo è tremendo, Milano, Bompiani, 2013)

(Tratto da: Susanna Tamaro, Ogni angelo è tremendo, Milano, Bompiani, 2013) Nei lunghi anni trascorsi a Roma, in un palazzo di pietra stretto fra altri palazzi, ho esercitato la mia attività, osservando i pesciolini d argento - quei minuscoli insetti che vivono tra i libri - e

Dettagli

L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA

L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA La gestione degli organismi infestanti in situazioni di emergenza: le aree terremotate dell Emilia Bologna 15 novembre 2012 L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI

Dettagli

LEGNO IMPREGNATO IN AUTOCLAVE

LEGNO IMPREGNATO IN AUTOCLAVE Il brico dalle mille idee... LEGNO IMPREGNATO IN AUTOCLAVE Il legno all esterno e l impregnazione in autoclave 2 Il deterioramento del legno all esterno I manufatti in legno esposti all'esterno sono sottoposti

Dettagli

Acari e insetti di interesse sanitario in ambiente confinato

Acari e insetti di interesse sanitario in ambiente confinato Acari e insetti di interesse sanitario in ambiente confinato Mario Principato Università degli Studi di Perugia Responsabile Scientifico del Centro di Ricerca Urania di Perugia www.edpa.it mario.principato@virgilio.it

Dettagli

Degradamento del legno. Sabrina Palanti CNR IVALSA

Degradamento del legno. Sabrina Palanti CNR IVALSA Degradamento del legno Sabrina Palanti CNR IVALSA Definizione di durabilità naturale del legno La durabilità naturale di una specie legnosa è definita come la sua resistenza intrinseca agli attacchi da

Dettagli

Parasidose LA SOLUZIONE PIDOCCHI LENDINI. contro i pidocchi

Parasidose LA SOLUZIONE PIDOCCHI LENDINI. contro i pidocchi Parasidose LA SOLUZIONE contro i pidocchi Carta d identita del pidocchio Nome: Pediculus Humanus Capitis Famiglia: Insetto ematofago (si nutre di sangue) Habitat: Si nasconde fra i capelli, vicino al collo

Dettagli

CLASSE INSECTA. ?? Progenitore?? Proto-esapodi. Esapodi. Entognati(=Para-entomi) Insetti (=Eu-entomi) Apterigoti Pterigoti

CLASSE INSECTA. ?? Progenitore?? Proto-esapodi. Esapodi. Entognati(=Para-entomi) Insetti (=Eu-entomi) Apterigoti Pterigoti ?? Progenitore?? CLASSE INSECTA Proto-esapodi Esapodi Entognati(=Para-entomi) Insetti (=Eu-entomi) Apterigoti Pterigoti Pterigoti Paleotteri Neotteri Eterometaboli Olometaboli CLASSIFICAZIONE SUBPHYLUM

Dettagli

ACARI CLASSIFICAZIONE. Regno:Animalia Phylum:Arthropoda Classe: Aracnida CARATTERISTICHE GENERALI DEGLI ACARI

ACARI CLASSIFICAZIONE. Regno:Animalia Phylum:Arthropoda Classe: Aracnida CARATTERISTICHE GENERALI DEGLI ACARI I PRINCIPALI NEMICI DELLE NOSTRE PIANTE ACARI CLASSIFICAZIONE Regno:Animalia Phylum:Arthropoda Classe: Aracnida CARATTERISTICHE GENERALI DEGLI ACARI Gli Acari sono degli artropodi (dal greco "artros =

Dettagli

Tipologie significative per le strutture in legno naturale e legno lamellare

Tipologie significative per le strutture in legno naturale e legno lamellare ASPETTI AMBIENTALI DEL LEGNO Fornitura e deposito in cantiere I blocchi di legno massiccio, ma anche quelli in legno lamellare vengono trasportati con normali autocarri, dato il loro peso contenuto, e

Dettagli

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS Aqua kill Insetticida Acaricida NO GAS Insetticida acaricida per insetti striscianti e volanti. Presidio Medico Chirurgico Reg. n 19695 del Ministero della Salute Sicuro ed efficace Presidio Chirurgico

Dettagli

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS. KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS. KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11 Aqua kill Insetticida Acaricida NO GAS KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11 Insetticida Acaricida contro insetti striscianti e volanti. PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO Reg. N. 19695 del Ministero della Salute

Dettagli

FASCICOLO TECNICO TRATTAMENTI ANTITARLO SINOTAR. Presidio Medico Chirurgico Registrazione N. 18765. Prodotti per la conservazione e il restauro

FASCICOLO TECNICO TRATTAMENTI ANTITARLO SINOTAR. Presidio Medico Chirurgico Registrazione N. 18765. Prodotti per la conservazione e il restauro FASCICOLO TECNICO TRATTAMENTI ANTITARLO SINOTAR Presidio Medico Chirurgico Registrazione N. 18765 Prodotti per la conservazione e il restauro SINOTAR ANTITARLO PER LEGNO CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE

Dettagli

- Riproduzione riservata - 1

- Riproduzione riservata - 1 Principali malattie parassitarie del cane; Le malattie parassitarie che maggiormente interessano e colpiscono il cane sono molte ed alcune di queste possono colpire e provocare conseguenze anche per l

Dettagli

ENTOMOLOGIA SCIENZA CHE STUDIA GLI INSETTI REGNO ANIMALI PHYLUM (DIVISIONE) ARTROPODI (ZAMPE ARTICOLATE E SCHELETRO ESTERNO) CLASSE INSETTI

ENTOMOLOGIA SCIENZA CHE STUDIA GLI INSETTI REGNO ANIMALI PHYLUM (DIVISIONE) ARTROPODI (ZAMPE ARTICOLATE E SCHELETRO ESTERNO) CLASSE INSETTI ENTOMOLOGIA SCIENZA CHE STUDIA GLI INSETTI REGNO ANIMALI PHYLUM (DIVISIONE) ARTROPODI (ZAMPE ARTICOLATE E SCHELETRO ESTERNO) CLASSE INSETTI AGLI ARTROPODI APPARTENGONO ANCHE (TRA GLI ALTRI) PRINCIPALI

Dettagli

Classe PARAINSECTA. Ordine COLLEMBOLA

Classe PARAINSECTA. Ordine COLLEMBOLA Classe PARAINSECTA Ordine COLLEMBOLA Nel mondo 4.000 specie; in Italia 400. Atteri. Apparato boccale entognato. Nel primo urosternite esiste un tubo ventrale e nel 4 urosternite una furca adatta per il

Dettagli

Riflettometria a microonde per la diagnostica non distruttiva nel settore dei beni culturali.

Riflettometria a microonde per la diagnostica non distruttiva nel settore dei beni culturali. Riflettometria a microonde per la diagnostica non distruttiva nel settore dei beni culturali. MCR - VIII Workshop di Geofisica Museo Civico di Rovereto,2 Dicembre 2011 Obiettivi del progetto Le attività

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO. Il mondo della natura

ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO. Il mondo della natura ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO Il mondo della natura Non viventi Viventi animali piante funghi invertebrati vertebrati

Dettagli

LE INFESTAZIONI DA PULCI E ZECCHE

LE INFESTAZIONI DA PULCI E ZECCHE LE INFESTAZIONI DA PULCI E ZECCHE Ogni anno, con l avvento della bella stagione, arrivano anche i problemi legati alle infestazioni da parte di pulci e zecche. Per qualunque possessore di cani o gatti,

Dettagli

REGIONE LAZIO Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici, Servizio Fitosanitario Regionale

REGIONE LAZIO Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici, Servizio Fitosanitario Regionale REGIONE LAZIO Direzione Regionale Agricoltura Area Servizi Tecnici e Scientifici, Servizio Fitosanitario Regionale Anopllophora spp Cerambiiciide o Tarllo asiiattiico Foto 1. Femmina di Anoplophora Gli

Dettagli

Note generali sulle tecnologie di bonifica del parquet in opera

Note generali sulle tecnologie di bonifica del parquet in opera Note generali sulle tecnologie di bonifica del parquet in opera La disinfestazione radicale, attuata con tecnologie ecocompatibili Aerotermia e Microonde, con le quali è possibile intervenire su altre

Dettagli

Controllo delle Avversità della Castagna in Campania. Calvanico, Maggio 2007

Controllo delle Avversità della Castagna in Campania. Calvanico, Maggio 2007 Controllo delle Avversità della Castagna in Campania Calvanico, Maggio 2007 Parleremo di: Avversita del Castagno in irpinia Quantificazione Economica delle avversità Riconoscimento degli insetti dannosi

Dettagli

Gli acari delle rogne

Gli acari delle rogne Gli acari delle rogne Le rogne sono malattie parassitarie causate da ACARI Gli ACARI (parassiti permanenti) vivono e si nutrono Scavando gallerie (Sarcoptes) o nidi epidermici (Notoedres) Sulla superficie

Dettagli

A cura del monitore di primo soccorso BAGAGLI VALERIO Comitato Locale C.R.I. di CASCIANA TERME gruppo PIONIERI

A cura del monitore di primo soccorso BAGAGLI VALERIO Comitato Locale C.R.I. di CASCIANA TERME gruppo PIONIERI A cura del monitore di primo soccorso BAGAGLI VALERIO Comitato Locale C.R.I. di CASCIANA TERME gruppo PIONIERI ARGOMENTI Morsi di vipera Morsi di animali rabbiosi Punture di insetti Punture di animali

Dettagli

Acquisire un archivio e altre curiosità sulla sua conservazione e catalogazione

Acquisire un archivio e altre curiosità sulla sua conservazione e catalogazione Acquisire un archivio e altre curiosità sulla sua conservazione e catalogazione Presentazione correlata al laboratorio Fare filosofia negli archivi: i Fondi Antonio Banfi e Guido Davide Neri laura.frigerio@unimi.it

Dettagli

Insetti xilofagi di ambienti forestali

Insetti xilofagi di ambienti forestali Insetti xilofagi di ambienti forestali Organismi xilofagi s.l. Un organismo viene definito xilofago s.l. quando riesce a completare l intero ciclo di sviluppo o una sua parte a carico di strutture lignee

Dettagli

I.C. A. Manzoni di Ornago ARTROPODI A.S. 2010/2011 Eleonora Parenti & Giorgia Terranova

I.C. A. Manzoni di Ornago ARTROPODI A.S. 2010/2011 Eleonora Parenti & Giorgia Terranova LE LORO CARATTERISTICHE Gli artropodi sono forniti di un esoscheletro (cioe' uno scheletro esterno) composto da una proteina dura, la chitina. Anche se gli artropodi hanno un esoscheletro le altri parti

Dettagli

ARREDI LIGNEI DELLA SACRESTIA

ARREDI LIGNEI DELLA SACRESTIA G. LIOTTA San Domenico Palace Hotel Taormina - Arredi lignei della Sacrestia Situazione fitosanitaria 0 Giovanni Liotta SAN DOMENICO PALACE HOTEL ARREDI LIGNEI DELLA SACRESTIA TAORMINA Situazione fitosanitaria

Dettagli

Azienda Sanitaria Firenze

Azienda Sanitaria Firenze Azienda Sanitaria Firenze LA PEDICULOSI NELLE SCUOLE prevenzione e controllo Assistente Sanitario Dott.ssa Elisa Sereno, Dott.ssa Daniela Zocchi U.O. Assistenza Sanitaria in Ambito Preventivo Direttore

Dettagli

Pediculosi del capo (i pidocchi)

Pediculosi del capo (i pidocchi) Pediculosi del capo (i pidocchi) Scarsi sintomi, molta preoccupazione La pediculosi del capillizio è una malattia infettiva dovuta al pidocchio del capo. Si tratta del Pediculus humanus varietà capitis,

Dettagli

GLI ESSERI VIVENTI DALLA CELLULA ALLA CLASSIFICAZIONE. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore

GLI ESSERI VIVENTI DALLA CELLULA ALLA CLASSIFICAZIONE. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore GLI ESSERI VIVENTI DALLA CELLULA ALLA CLASSIFICAZIONE Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore Tutti gli esseri viventi sono formati da cellule piccolissime e visibili solo al microscopio.

Dettagli

I.S.V.E. srl IMPIANTI SOTTOVUOTO PER ESSICCAZIONE

I.S.V.E. srl IMPIANTI SOTTOVUOTO PER ESSICCAZIONE NOTA INTRODUTTIVA Questa brochure, oltre a rappresentare un riferimento sintetico sulle caratteristiche e possibilità applicative degli Impregnatori serie IMP-VP prodotti dalla I.S.V.E. Srl., si prefigge

Dettagli

USCITA ALL ARCHIVIO DI STATO

USCITA ALL ARCHIVIO DI STATO USCITA ALL ARCHIVIO DI STATO Mercoledì 18 febbraio 2015, noi alunni della classe II A siamo andati all Archivio di Stato di Assisi. Lì abbiamo incontrato una signora che ci ha invitati a entrare in una

Dettagli

Toxocara canis. Un passeggero clandestino

Toxocara canis. Un passeggero clandestino Dipartimento di Scienze veterinarie Dipartimento di Biologia molecolare, cellulare, animale Dipartimento Servizi alla Persona e alla Comunità Servizio Veterinaria, Igiene, Sicurezza e Qualità Nutrizionale

Dettagli

IL PIDOCCHIO DEI CAPELLI

IL PIDOCCHIO DEI CAPELLI IL PIDOCCHIO DEI CAPELLI INFORMAZIONI SULLA GESTIONE DELLA PEDICULOSI IN FAMIGLIA E NELLA SCUOLA AZIENDA USL 5 DI PISA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE UF IGIENE E SANITA PUBBLICA IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE

Dettagli

PRODUZIONI ANIMALI E SICUREZZA ALIMENTARE

PRODUZIONI ANIMALI E SICUREZZA ALIMENTARE PRODUZIONI ANIMALI E SICUREZZA ALIMENTARE 11 Direttore Paolo POLIDORI Università degli Studi di Camerino Comitato scientifico Federica CHELI Università degli Studi di Milano Biagina CHIOFALO Università

Dettagli

MANUTENZIONE CONSERVAZIONE E TECNICHE DI ANALISI FILATELICA

MANUTENZIONE CONSERVAZIONE E TECNICHE DI ANALISI FILATELICA MANUTENZIONE CONSERVAZIONE E TECNICHE DI ANALISI FILATELICA Fatta eccezione per talune anomale tipologie di francobolli realizzati su supporti metallici e su tessuti, il francobollo è per eccellenza di

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Foglio di approfondimento Allergeni di origine animale

Foglio di approfondimento Allergeni di origine animale Foglio di approfondimento Allergeni di origine animale Premessa Le diverse specie animali possono rappresentare una fonte di allergeni per gli individui suscettibili. In particolare gli animali, sia quelli

Dettagli

Principali infestanti degli ambienti urbani

Principali infestanti degli ambienti urbani CORSO DI FORMAZIONE BUONE PRATICHE DI SANIFICAZIONE Principali infestanti degli ambienti urbani Fabrizio Montarsi Silvia Ciocchetta Laboratorio di Parassitologia ed Ecopatologia Istituto Zooprofilattico

Dettagli

ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA. Progetto N. 18. Per lavori di restauro APP LXXXI Antiquae Urbis Splendor...

ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA. Progetto N. 18. Per lavori di restauro APP LXXXI Antiquae Urbis Splendor... ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA DIPARTIMENTO DEI BENI CULTURALI E DELL IDENTITA SICILIANA Servizio Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali Unità Operativa 11 Sezione

Dettagli

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi 1. Cos è Il compostaggio è il risultato di un nuovo modo di trattare i rifiuti organici e vegetali. È semplice: noi tutti produciamo una certa quantità di rifiuti ogni giorno. Parte dei rifiuti prodotti

Dettagli

BIOLOGIA DEL SUOLO Marco Acutis

BIOLOGIA DEL SUOLO Marco Acutis BIOLOGIA DEL SUOLO Marco Acutis Corso di studi in Produzione e Protezione delle Piante e dei Sistemi del Verde BIOLOGIA del SUOLO Reazioni nel suolo Riguardano: Chimiche, poche Biologiche, la maggior parte

Dettagli

Cenni di Bio-ecologia dei Coleotteri

Cenni di Bio-ecologia dei Coleotteri Cenni di Bio-ecologia dei Coleotteri Mattia Calzolari Laboratorio Entomologia Sanitaria Istituto Zooprofilattico della Lombardia e dell Emilia Romagna ENTOMOLOGIA FORENSE E SICUREZZA ALIMENTARE Artropodi

Dettagli

MANUALE DI RESTAURO SCRITTO DAGLI ALUNNI CON LA GUIDA DI ALESSANDRO MANZO E LUCIA VITOLO

MANUALE DI RESTAURO SCRITTO DAGLI ALUNNI CON LA GUIDA DI ALESSANDRO MANZO E LUCIA VITOLO MANUALE DI RESTAURO SCRITTO DAGLI ALUNNI CON LA GUIDA DI ALESSANDRO MANZO E LUCIA VITOLO SCHEDA TECNICA Provenienza: Chiesa di San Nicola Oggetto: Scultura lignea raffigurante San Luigi Gonzaga Autore:

Dettagli

incisione rupestre a Massello (Torino)

incisione rupestre a Massello (Torino) Maria Barbara Bertini * PREVENIRE è meglio che CURARE ovvero giocare d anticipo invece di gridare: al lupo al lupo * Direttore dell Archivio di Stato di Milano realizzazione slides a cura di Mariagrazia

Dettagli

Sessione XI ENTOMOLOGIA MERCEOLOGICA E URBANA (Merceologica) Poster

Sessione XI ENTOMOLOGIA MERCEOLOGICA E URBANA (Merceologica) Poster 1 Sessione XI ENTOMOLOGIA MERCEOLOGICA E URBANA (Merceologica) Poster 340 Sessione XI Entomologia merceologica e urbana (Merceologica). Poster Danni da infestanti inusuali a insetti essiccati e a raccolte

Dettagli

Rapporto sullo stato dell ambiente Anno 2010 NATURA ANIMALI IN CITTA LA FLORA DEL MONTE BALDO SPECIE ALIENE

Rapporto sullo stato dell ambiente Anno 2010 NATURA ANIMALI IN CITTA LA FLORA DEL MONTE BALDO SPECIE ALIENE NATURA ANIMALI IN CITTA LA FLORA DEL MONTE BALDO SPECIE ALIENE ANIMALI IN CITTA Introduzione Una recente indagine, svolta dai ricercatori del Museo di Storia Naturale di Verona, ha avuto come oggetto di

Dettagli

Cos è il nastro autoadesivo?

Cos è il nastro autoadesivo? Cos è il nastro autoadesivo? Per nastro autoadesivo si intende una striscia di materiale che può aderire con la semplice pressione su varie superfici senza la necessità di calore, umettatura od altro.

Dettagli

Mangiamo perché abbiamo bisogno di energia, di materiali con cui costruire il nostro corpo, di materiali per riparare parti del nostro corpo, di

Mangiamo perché abbiamo bisogno di energia, di materiali con cui costruire il nostro corpo, di materiali per riparare parti del nostro corpo, di Mangiamo perché abbiamo bisogno di energia, di materiali con cui costruire il nostro corpo, di materiali per riparare parti del nostro corpo, di materiali per fare funzionare il nostro corpo È il carboidrato

Dettagli

1. BRUTTI, FASTIDIOSI E ANTIPATICI

1. BRUTTI, FASTIDIOSI E ANTIPATICI a p p u n t i d i s c i e n z a 1. BRUTTI, FASTIDIOSI E ANTIPATICI... anche se vitali per l ecosistema Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie L IZSVe è un ente sanitario di diritto pubblico

Dettagli

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE DIREZIONE GENERALE SERVIZIO COMUNICAZIONE Viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.3838448 Fax 030.3838280 E-mail servizio.comunicazione@aslbrescia.it CONFERENZA STAMPA DEL 04/06/2010 MISURE

Dettagli

Ispezione sanitaria dei prodotti a base di latte

Ispezione sanitaria dei prodotti a base di latte Ispezione sanitaria dei prodotti a base di latte Alterazioni dei formaggi Prof. Roberto Rosmini Alma Mater Studiorum-Università di Bologna 07/07/2005 1 Ispezione sanitaria dei prodotti a base di latte

Dettagli

Gli artropodi come causa di disturbo o come vettori di microrganismi patogeni

Gli artropodi come causa di disturbo o come vettori di microrganismi patogeni Gli artropodi come causa di disturbo o come vettori di microrganismi patogeni Gli artropodi come causa di disturbo o come vettori di microrganismi patogeni La presenza nelle derrate di Artropodi, di loro

Dettagli

Etichetta per la cartuccia da 35 grammi

Etichetta per la cartuccia da 35 grammi Etichetta per la cartuccia da 35 grammi Presidio Medico Chirurgico - Registrazione del Ministero della Salute n. 18274 BASF Italia Spa Via Marconato, 8 - Cesano Maderno (MI) Officina di produzione : Scotts

Dettagli

Pediculosi del capo. Che cos'è

Pediculosi del capo. Che cos'è Pediculosi del capo Che cos'è La pediculosi è una infestazione da parte di pidocchi, piccoli insetti che vivono succhiando il sangue dell'ospite. Esistono 3 tipi di pidocchi: il pidocchio della testa,

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

La carta fatta di sola cellulosa è una carta fortemente assorbente, inadatta alla scrittura, ed è necessario pertanto collarla.

La carta fatta di sola cellulosa è una carta fortemente assorbente, inadatta alla scrittura, ed è necessario pertanto collarla. LA CARTA La carta si può ricavare sia dagli stracci (lino, canapa), sia dal cotone, sia dalla pasta di legno. Da questi materiali di partenza si ottengono fibre, il cui componente principale è la cellulosa,

Dettagli

Microclimi e microrganismi: importanza del monitoraggio Mariasanta Montanari

Microclimi e microrganismi: importanza del monitoraggio Mariasanta Montanari Piacenza, 30 gennaio 2009 Prevenire per conservare Microclimi e microrganismi: importanza del monitoraggio Mariasanta Montanari Laboratorio di Biologia -Istituto Centrale per il restauro e la conservazione

Dettagli

ZANZARE CITTADINE. Laura Cassata. Titolo: Autore: Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA:

ZANZARE CITTADINE. Laura Cassata. Titolo: Autore: Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA: Titolo: ZANZARE CITTADINE Autore: Laura Cassata Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA: Le domande che seguono si ispirano al percorso o ai percorsi indicati e hanno come obiettivo

Dettagli

Disinfestazione ambientale

Disinfestazione ambientale Sede Milano: 20020 Arese - Viale Achille Varzi 1/d Succ. Siena: 53020 Castiglione d Orcia - Piazzetta XXXIII Aprile, 17 - Loc. Vivo d Orcia Disinfestazione ambientale Le debiotizzazioni ambientali devono

Dettagli

I.N.D.I.A. Industrie Chimiche S.p.A. Catalogo Prodotti

I.N.D.I.A. Industrie Chimiche S.p.A. Catalogo Prodotti I.N.D.I.A. Industrie Chimiche S.p.A. Catalogo Prodotti 2 INDIA Aiutare i nostri partner a diventare effettivamente utili e competitivi. Questo catalogo è stato creato per offrire ai Disinfestatori Professionali

Dettagli

VADEMECUM DEL CITTADINO

VADEMECUM DEL CITTADINO COMUNE DI ORISTANO Provincia dell Ogliastra Assessorato Agricoltura Attivitá Produttive e C.P.A e Politiche Forestali Assessorato Regionale alla Difesa All ambiente Servizio Tutela del Suolo REGIONE AUTÒNOMA

Dettagli

Trattamenti chimici negli ambienti di conservazione: tossicità e interazioni con i materiali. Leonardo Borgioli

Trattamenti chimici negli ambienti di conservazione: tossicità e interazioni con i materiali. Leonardo Borgioli Trattamenti chimici negli ambienti di conservazione: tossicità e interazioni con i materiali Leonardo Borgioli Materiali d archivio soggetti a degrado Carta Cuoio e pergamena Adesivi naturali Adesivi di

Dettagli

I.I.S. G. DALMASSO PIANEZZA (TO) PIANO DI LAVORO ANNUALE SECONDO BIENNIO - Anno scolastico: 2014 / 2015

I.I.S. G. DALMASSO PIANEZZA (TO) PIANO DI LAVORO ANNUALE SECONDO BIENNIO - Anno scolastico: 2014 / 2015 I.I.S. G. DALMASSO PIANEZZA (TO) PIANO DI LAVORO ANNUALE SECONDO BIENNIO - Anno scolastico: 2014 / 2015 Materia: BIOTECNOLOGIE AGRARIE Classe: QUARTA GAT Ore settimanali di lezione: 2 Valutazione: orale

Dettagli

Università degli Studi di Palermo CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI (LMR/02)

Università degli Studi di Palermo CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI (LMR/02) Università degli Studi di Palermo CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI (LMR/02) In Convenzione con l ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI E DELL'IDENTITA SICILIANA

Dettagli

SCABBIA. www.fisiokinesiterapia.biz

SCABBIA. www.fisiokinesiterapia.biz Epidemie frequenti in comunità a stretto contatto: ospedali, carceri, case di riposo, caserme Riaccensioni cicliche ventennali www.fisiokinesiterapia.biz SARCOPTES SCABIEI VAR. HOMINIS -Specie specifico

Dettagli

IL COMPOSTAGGIO: IMITIAMO LA FORESTA. (scuola primaria)

IL COMPOSTAGGIO: IMITIAMO LA FORESTA. (scuola primaria) IL COMPOSTAGGIO: IMITIAMO LA FORESTA (scuola primaria) INFEA - MATERIALE DIDATTICO Laboratorio Il compostaggio: imitiamo la foresta (scuola primaria) Il compostaggio domestico Il compostaggio domestico

Dettagli

La Processionaria del Pino

La Processionaria del Pino La Processionaria del Pino Thaumetopoea pityocampa www.gruppoindaco.com Thaumetopoea pityocampa (Den. et Schiff.) Lepidoptera, Fam. Thaumetopoeidae Cos'è la Processionaria o a del pino La Processionaria

Dettagli

LA SCABBIA NELLA STORIA

LA SCABBIA NELLA STORIA LA SCABBIA LA SCABBIA NELLA STORIA Il termine scabbia deriva dal latino scabere = grattare. La scabbia è già menzionata nelle Sacre Scritture ed è ampiamente trattata nel De Ornatum Mulierum della dott.

Dettagli

METODI PER IL CONTROLLO DELLE INFESTANTI NEL MAGAZZINO. Dott. Agr. Sara Mercati Qualità delle produzioni Agricole Aboca spa Società Agricola

METODI PER IL CONTROLLO DELLE INFESTANTI NEL MAGAZZINO. Dott. Agr. Sara Mercati Qualità delle produzioni Agricole Aboca spa Società Agricola METODI PER IL CONTROLLO DELLE INFESTANTI NEL MAGAZZINO Dott. Agr. Sara Mercati Qualità delle produzioni Agricole Aboca spa Società Agricola Metodi per il controllo delle infestanti in magazzino Quali sono

Dettagli

Pidocchi? Lendini? Panico?

Pidocchi? Lendini? Panico? Pidocchi? Lendini? Panico? Con NYDA la soluzione è rapida. Cari genitori, Se il medico ha riscontrato nel vostro bambino la presenza dei pidocchi, l obiettivo prioritario è combattere efficacemente le

Dettagli

Caratterizzazione della carta attraverso analisi chimiche microinvasive

Caratterizzazione della carta attraverso analisi chimiche microinvasive ISIS Leonardo da Vinci Piano Lauree Scientifiche a.s. 2010-2011 Libri, manoscritti: chimica per conservare beni fra storia, cultura ed arte Caratterizzazione della carta attraverso analisi chimiche microinvasive

Dettagli

Limiti e prospettive delle applicazioni di lotta biologica in post-raccolta

Limiti e prospettive delle applicazioni di lotta biologica in post-raccolta Limiti e prospettive delle applicazioni di lotta biologica in post-raccolta Nessuna interazione (0) Interazione positiva (+) Interazione negativa (-) Effetti sull organismo 1 Effetti sull organismo 2 Vantaggio

Dettagli

Prof.re Alfio Pennisi. Catania, a. sc. 2012/2013

Prof.re Alfio Pennisi. Catania, a. sc. 2012/2013 Restauro del Libro SEPTEM LINGUARUM CALEPINUS, HOC EST LEXICON LATINUM, VARIARUM LINGUARUM INTERPRETATIONE ADJECTA IN USUM 1 Il presente opuscolo è nato in occasione della realizzazione del progetto Le

Dettagli

7 - ECDISOZOA: ARTROPODI 2

7 - ECDISOZOA: ARTROPODI 2 7 - ECDISOZOA: ARTROPODI 2 Porifera Cnidaria Lofotrocozoa Ecdisozoa Deuterostomia Arthropoda Protostomia Radialia Bilateralia Eumetazoa Metazoa L idea tradizionale secondo cui gli artropodi sarebbero derivati

Dettagli

POTEMA per abitare sano

POTEMA per abitare sano POTEMA per abitare sano 1 Made in Germany Sistema di pulizia per materassi Anti batterico- con test anti allergia Non e un prodotto chimico Servizio a domicilio,per hotel,case di cura e privati Perche

Dettagli

SISTEMA A MICROONDE PER LA BONIFICA DA INFESTANTI DI OPERE D ARTE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ANCONA DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA ED AUTOMATICA

SISTEMA A MICROONDE PER LA BONIFICA DA INFESTANTI DI OPERE D ARTE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ANCONA DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA ED AUTOMATICA SISTEMA A MICROONDE PER LA BONIFICA DA INFESTANTI DI OPERE D ARTE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ANCONA DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA ED AUTOMATICA Sistema che sfrutta il riscaldamento a microonde per portare,

Dettagli

TRATTAMENTO DEL LEGNO PER ESTERNI

TRATTAMENTO DEL LEGNO PER ESTERNI 1 Il brico dalle mille idee... TRATTAMENTO DEL LEGNO PER ESTERNI Il legno all esterno impregnanti e vernici 2 I manufatti in legno esposti all'esterno sono sottoposti a molteplici fattori di degrado: Agenti

Dettagli

Procedure per il controllo degli infestanti nell industria alimentare

Procedure per il controllo degli infestanti nell industria alimentare Procedure per il controllo degli infestanti nell industria alimentare January 2009 Indice dei contenuti Introduzione 3 Sicurezza alimentare 4 Roditori 8 Blatte 10 Mosche 12 Formiche 14 Insetti delle derrate

Dettagli

ANNAbl. studi sassaresl DELLA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL'UNIVERSITÀ SASSARI

ANNAbl. studi sassaresl DELLA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL'UNIVERSITÀ SASSARI ANNAbl DELLA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL'UNIVERSITÀ SASSARI DIRETTORE: P. BULLITTA COMITATO DI REDAZIONE: P. BRANDANO - P. BULLITTA - P. DEIDDA M. GREPPI - L. IDDA - F. MARRAS - G. PALMIERI - A. VODRET studi

Dettagli

e-mergency. Virtual learning per la formazione ai piani di emergenza per biblioteche e archivi.

e-mergency. Virtual learning per la formazione ai piani di emergenza per biblioteche e archivi. Dottorato di ricerca in e-learning Università G.d Annunzio Chieti Università Telematica Leonardo da Vinci UNIDAV e-mergency. Virtual learning per la formazione ai piani di emergenza per biblioteche e archivi.

Dettagli

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI ISTITUTO CENTRALE PER IL RESTAURO E LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO E LIBRARIO

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI ISTITUTO CENTRALE PER IL RESTAURO E LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO E LIBRARIO MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI ISTITUTO CENTRALE PER IL RESTAURO E LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO E LIBRARIO LABORATORIO DI CONSERVAZIONE PREVENTIVA RELAZIONE TECNICA Su richiesta

Dettagli