TERMINI E CONDIZIONI DI ABBONAMENTO. 1. Definizioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TERMINI E CONDIZIONI DI ABBONAMENTO. 1. Definizioni"

Transcript

1 TERMINI E CONDIZIONI DI ABBONAMENTO 1. Definizioni a) Nei presenti Termini e Condizioni di Abbonamento, nel Modulo di Iscrizione, nei Regolamenti e in qualsiasi altro documento emanando ai sensi del Contratto, per Ifit o Ifit Palestre si intende Ifit Palestre, per socio si intende la persona nominata all allegato Modulo di Iscrizione; per Club si intende la palestra facente parte della catena di palestre di proprietà Ifit, per Club di Appartenenza si intende la palestra dove il socio ha inoltrato la domanda di iscrizione; per Contratto si intendono tutte le norme che regolano il rapporto tra Ifit e il socio di cui ai presenti Termini e Condizioni di Ammonimento, al Modulo di Iscrizione e ai Regolamento; per Modulo di Iscrizione si intende il modulo compilato dal socio per iscriversi al Club; per Regolamenti si intendono i regolamenti di volta in volta affissi nei Club. b) Il Club è di proprietà Ifit, la quale fornisce strutture per il benessere, il fitness e il tempo libero dei soci. Ifit ha nominato una direzione (Direzione) in ogni Club composta da un direttore (Club General Manager) e da uno staff amministrativo (Amministrazione), la quale gestisce le operazioni del Club relativo secondo i termini e le condizioni del Contratto. 2. Iscrizione a) L iscrizione al Club è soggetta ai termini e alle condizioni del Contratto. b) La sottoscrizione del Modulo di Iscrizione costituisce proposta per diventare socio del Club. Il Modulo di Iscrizione va presentato al Club che il socio intende frequentare e che diventa il suo Club di Appartenenza. La proposta di ciascun socio verrà valutata di volta in volta da parte di Ifit e l iscrizione sarà subordinata all accettazione da parte della stessa mediante sua sottoscrizione del Modulo di Iscrizione. Ifit si riserva il diritto di respingere, a proprio insindacabile giudizio, le richieste di iscrizione non ritenute idonee.

2 c) I bambini di età compresa tra 0 e 12 anni e i ragazzi tra i 12 e i 18 anni di età possono iscriversi al Club solo con il consenso scritto di un genitore o di chi ne fa le veci. La loro iscrizione è comunque subordinata all accettazione di Ifit ai sensi dell art. 2b). 3. Tipi di abbonamento a) L abbonamento Annuale Gold dà diritto al socio di utilizzare i servizi Ifit durante l intero orario di apertura del Club. L abbonamento è disponibile solo su base annuale. La quota deve essere pagata annualmente in anticipo e non è restituibile, in tutto o in parte, in caso di mancato utilizzo delle strutture del Club, salva l ipotesi di cui all articolo 3e). Allo scadere dei 12 mesi dalla data di iscrizione l abbonamento si rinnova automaticamente. Il socio sarà invitato a rinnovare il proprio abbonamento al prezzo corrente al momento del rinnovo. b) L abbonamento Semestrale Gold dà diritto al socio di utilizzare i servizi Ifit durante l intero orario di apertura del Club. L abbonamento è disponibile solo su base semestrale. La quota deve essere pagata semestralmente in anticipo e non è restituibile, in tutto o in parte, in caso di mancato utilizzo delle strutture del Club, salva l ipotesi di cui all articolo 3e). Allo scadere dei 6 mesi dalla data di iscrizione l abbonamento si rinnova automaticamente. Il socio sarà invitato a rinnovare il proprio abbonamento al prezzo corrente al momento del rinnovo. c) L abbonamento Trimestrale Gold dà diritto al socio di utilizzare i servizi Ifit durante l intero orario di apertura del Club. L abbonamento è disponibile solo su base trimestrale. La quota deve essere pagata trimestralmente in anticipo e non è restituibile, in tutto o in parte, in caso di mancato utilizzo delle strutture del Club, salva l ipotesi di cui all articolo 3e). Allo scadere dei 3 mesi dalla data di iscrizione l abbonamento si rinnova automaticamente. Il socio sarà invitato a rinnovare il proprio abbonamento al prezzo corrente al momento del rinnovo. d) L abbonamento Mensile Gold dà diritto al socio di utilizzare i servizi Ifit durante l intero orario di apertura del Club. L abbonamento è disponibile solo su base mensile. La quota deve essere pagata mensilmente in anticipo e non è restituibile, in tutto o in parte, in caso di mancato utilizzo delle strutture del Club, salva l ipotesi di cui all articolo 3e). Allo scadere del mese dalla data di iscrizione l abbonamento si rinnova

3 automaticamente. Il socio sarà invitato a rinnovare il proprio abbonamento al prezzo corrente al momento del rinnovo. e) La Direzione di ogni Club si riserva il diritto, per ragioni di carattere amministrativo e/o gestionale, di variare gli orari d apertura e di introdurre, revocare o variare la categorie di abbonamento. In ogni caso Ifit provvederà ad esporre all interno del Club interessato appositi avvisi con tutti i cambiamenti relativi. È fatta salva la facoltà del socio, la cui categoria di abbonamento viene variata o annullata, di optare per una nuova formula di abbonamento o di cancellare il proprio abbonamento tramite la compilazione dell apposito modulo nei termini di cui all articolo 4). 4. Cancellazione dell abbonamento a) Il socio con abbonamento Annuale Gold, Semestrale Gold, per cancellare il proprio abbonamento deve compilare l apposito Modulo di Cancellazione disponibile presso il Club di Appartenenza. La cancellazione dell abbonamento avrà effetto dall ultimo giorno del mese successivo a quello in cui viene consegnato al Club di Appartenenza il relativo Modulo di Cancellazione sottoscritto dal socio. La cancellazione degli abbonamenti non può avere effetto durante i primi quattro mesi successivi alla data di decorrenza dell abbonamento. Un abbonamento che è stato congelato (v. articolo 8) non sarà trattato come tale durante il periodo di preavviso e le quote di abbonamento dovranno essere pagate dal socio alla piena rata corrente mensile per l intera durata del periodo di preavviso. b) gli abbonamenti Annuale Gold e gli abbonamenti a tempo determinato con durata diversa da 12 mesi non possono essere cancellati dal socio salvo che nelle ipotesi di cui all articolo 3e). c) Ifit non è tenuta a restituire al socio alcuno degli importi da questi corrisposti fino a quando l abbonamento non sia stato cancellato così come previsto dai presenti Termini e Condizioni di Abbonamento. 5. Uso reciproco delle strutture di Club Ifit a) il socio ha il diritto di frequentare ogni Club Ifit situato in Italia, nel rispetto delle disposizioni di cui all art. 5b). Il socio che intenda usare un Club diverso dal Club di appartenenza deve mostrare la tessera d iscrizione alla reception del Club ospite e far registrare l ingresso.

4 I Club Ifit esteri possono essere utilizzati dai soci provvisti di un Passaporto Internazionale, che può essere acquistato al prezzo di 60,00, o al diverso prezzo di volta in volta vigente, nel rispetto delle condizioni di cui all art. 5b) b) Nel caso in cui il socio frequenti in maniera stabile un Club diverso dal suo Club di Appartenenza, Ifit si riserva il diritto di addebitare al socio l eventuale differenza tra la quota di abbonamento pagata dal socio al Club di Appartenenza e l eventuale maggiore quota di abbonamento applicata presso il nuovo Club frequentato. Nel caso in cui, invece, il socio intenda trasferire definitivamente il proprio abbonamento ad un altro Club Ifit, dovrà sottoscrivere l apposito Modulo di Trasferimento presso il Club di Appartenenza e presentarne copia al nuovo Club. Ifit si riserva il diritto di addebitare al socio l eventuale maggiore quota di abbonamento applicata dal nuovo club, oltre alla copertura dei costi amministrativi relativi al trasferimento. Nel caso in cui il nuovo Club frequentato applichi una quota di abbonamento inferiore il socio avrà diritto alla corrispondente riduzione della quota mensile. 6. Tessera di iscrizione a) A seguito dell accettazione della domanda di iscrizione del socio da parte di Ifit, sarà emessa una tessera di iscrizione e il socio vedrà riconosciuti tutti i diritti e fruirà di tutti i privilegi correlati al tipo di abbonamento per la quale la sua domanda è stata accettata. b) La tessera di iscrizione è strettamente personale. Il socio non può cedere a qualsiasi titolo o concedere in prestito la sua tessera di iscrizioni. La tessera di iscrizione rimane di proprietà del socio i Ifit e non deve essere restituita al Club di Appartenenza al termine dell abbonamento. c) In caso di smarrimento della tessera di iscrizioni, l Amministrazione ne rilascerà in duplicato previo pagamento dell importo previsto dal listino vigente tempo per tempo. d) il socio che desideri accedere ad un club Ifit senza una tessera di iscrizione valida sarà ammesso soltanto ad assoluta discrezione della Direzione del Club. 7. Quota d iscrizione e quote d abbonamento

5 a) All atto dell iscrizione ciascun socio deve pagare una quota iniziale d iscrizione e una quota amministrativa dell ammontare specificato nel Modulo di Iscrizione (Spese Accessorie). La quota d iscrizione e la quota amministrativa non sono rimborsabili, salvo nel caso in cui l iscrizione non sia stata accettata da Ifit. b) L abbonamento è pagabile in anticipo mensilmente mediante addebito diretto sul conto corrente del socio, addebito su carta di credito, assegno bancario o altre forme di pagamento previste. Nel caso in cui il socio presenti mensilità arretrare dovute ad insolvenza, Ifit si riserva il diritto di chiedere al socio il rimborso dei costi amministrativi e legali per il recupero delle mensilità arretrate. c) Le quote di abbonamento per i soci titolari di formule di abbonamento a tempo indeterminato possono essere modificate a discrezione di Ifit, dando al socio un preavviso minimo di quarantacinque giorni. Nel caso in cui ciò comporti una variazione del prezzo eccessivamente elevata rispetto al presso vigente al momento dell aumento è data facoltà al socio di cancellare l abbonamento ai sensi dell art Congelamento degli abbonamenti a) Il socio titolare di abbonamento Annuale Gold o Semestrale Gold può congelare il proprio abbonamento per i motivi ed in conformità con le disposizioni di cui al presente articolo 8. La durata del congelamento ha un minimo di giorni 15 per gli abbonamenti Semestrale Gold, un mese Annuale Gold e un massimo di tre mesi per l abbonamento Annuale Gold per una sola volta in relazione ad ogni anno solare con la corresponsione di una tassa amministrativa per eventuali sospensioni superiori alla prima. Non sono congelabili abbonamenti di durata inferiore a 6 mesi. b) Il socio titolare di abbonamento non può congelare il proprio abbonamento ma può prorogarne gratuitamente la durata, per i motivi ed in conformità con le disposizioni di cui al presente articolo 8, da un minimo di quindici giorni fino ad un massimo di tre mesi per una sola volta in relazione ad ogni anno di abbonamento. c) La richiesta di congelamento deve essere effettuata per iscritto mediante consegna al Club di Appartenenza dell apposito Modulo di Congelamento debitamente sottoscritto dal socio. Il congelamento avrà effetto dall ultimo giorno del mese successivo a quello della suddetta consegna. Gli abbonamenti Gold e Silver non possono essere congelati né durante il periodo di preavviso previsto per la cancellazione dell abbonamento (v. art. 4) né prima della scadenza dei primi quattro mesi successivi alla data di decorrenza

6 dell abbonamento. Gli abbonamento Formula Benessere Gold e Formula Benessere Silver non possono essere congelati durante il periodo di preavviso previsto per la disdetta dell abbonamento. d) Il congelamento sarà autorizzato soltanto per effettive ragioni di malattia prolungata, lesioni o incidenti, gravidanza o trasferimenti d impiego temporanei. Ifit si riserva il diritto di richiedere al socio l esibizione di adeguata documentazione probatoria a sostegno della richiesta. e) il congelamento dell abbonamento comporta il pagamento di una quota di 15,00 per ogni mese di congelamento. Tale importo potrà essere modificato da Ifit dando al socio un preavviso minimo di quarantacinque giorni rispetto alla data di applicazione del nuovo importo. f) In caso di proroga del congelamento oltre la data indicata sull apposito Modulo di Congelamento in conformità con l art. 8e), il socio dovrà compilare un nuovo Modulo di Congelamento presso il proprio Club di Appartenenza. 9. Limitazione di responsabilità a) Ifit, inclusi i suoi dipendenti e/o collaboratori, non è responsabile in caso di perdite, danni o furti, che si verifichino nei locali del Club, di qualsiasi bene appartenente al socio, o ai suoi ospiti, introdotto dal socio o dai suoi ospiti nei locali del Club, salvo il caso in cui tali perdite, danni o furti siano causati da dolo o da negligenza di Ifit ovvero dei suoi dipendenti o collaboratori. b) Ifit, inclusi i suoi dipendenti e/o collaboratori, non è responsabile per il decesso, lesioni personali o malattie del socio o dei suoi ospiti che si verifichino nei locali del Club ovvero in conseguenza dell uso delle strutture e/o delle attrezzature fornite dal Club, fatta eccezione e nei limiti in cui tali eventi derivino da dolo o colpa grave di Ifit ovvero dei suoi dipendenti e/o collaboratori. c) E responsabilità del socio utilizzare correttamente tutte le strutture e/o attrezzature messe a disposizione da Ifit. 10. Condizioni fisiche del socio a) L utilizzo delle attrezzature e/o delle strutture messe a disposizione da Ifit è subordinato all idoneità fisica del socio. Tale idoneità può essere comprovata esclusivamente mediante consegna (entro 15 giorni dall iscrizione o dalla scadenza del certificato medico precedente) di un certificato medico rilasciato da un

7 medico abilitato. Il certificato medico ha una validità di 12 mesi salvo diverse disposizioni inderogabili di legge. Il socio esonera pertanto Ifit da qualsiasi responsabilità per decesso, lesioni personali o malattie che si verifichino nei locali del Club in conseguenza dell uso delle strutture e/o delle attrezzature fornite dal Club a causa delle sue condizioni fisiche, salvo quanto stabilito dall art. 9b). Nel periodo che intercorre tra l iscrizione del socio e la presentazione del certificato medico ovvero in qualsiasi periodo durante il quale il socio sia sprovvisto di certificato medico ovvero sia provvisto di certificato medico scaduto, il socio che comunque inizi o continui a svolgere attività fisica all interno di un Club esonera Ifit da qualsiasi responsabilità così come sopra stabilito. b) Il socio si impegna a non utilizzare alcuna struttura del Club durante il periodo in cui egli soffre di infezioni o malattie contagiose o altri disturbi fisici tra i quali ferite, abrasioni, piaghe o infezioni minori che comportino rischi per la salute, la sicurezza, il benessere o le condizioni fisiche degli altri soci, Ifit si riserva il diritto di valutare l opportunità di vietare l ingresso nei locali del Club finché perdurano le condizioni fisiche di cui sopra. 11. Espulsione dei soci e termine dell Abbonamento a) La Direzione può porre termine all abbonamento del socio: I) senza preavviso e con effetto immediato, qualora la condotta del socio possa, secondo l insindacabile giudizio della Direzione, essere dannosa all immagine, allo spirito o agli interessi del Club, o possa rendere tale socio inadatto a convivere con gli altri soci del Club; II) senza preavviso e con effetto immediato, in caso di seria violazione da parte del socio dei termini e delle condizioni del Contratto, inclusi i Regolamenti del Club di volta in volta vigenti; III) senza preavviso e con effetto immediato, nel caso in cui tutta o parte della quota di iscrizione iniziale, della quota amministrativa o della quota di abbonamento mensile divenga esigibile e risulti non pagata entro il termine previsto per il pagamento; IV) dietro preavviso scritto, qualora la Direzione sia della motivata opinione che il socio non sia una persona adatta ad essere socio del Club.

8 In caso di riammissione del socio successivamente alla cessazione dell abbonamento per i motivi sopra esposti egli dovrà corrispondere una nuova quota di iscrizione e una nuova quota amministrativa all atto del reingresso. b) Il socio il cui abbonamento al Club sia terminato ai sensi della clausola precedente perde con effetto immediato tutti i diritti e i privilegi inerenti l abbonamento, senza possibilità di rimborso della sua quota di iscrizione iniziale, della quota amministrativa, delle quote di abbonamento Annuale Gold, Annuale Silver o delle altre formule di abbonamento a tempo determinato con durata diversa da 12 mesi pagate in un unica soluzione delle quote mensili degli abbonamenti Annuale Gold, Annuale Silver e delle quote dell abbonamento Formula Benessere Gold e Formula Benessere Silver già pagate. Nel caso di abbonamento Formula Benessere Gold e Formula Benessere Silver, il socio il cui abbonamento al Club sia terminato ai sensi della clausola precedente è inoltre tenuto al pagamento delle quote mensili ancora dovute. Al cessare del suo abbonamento il socio è tenuto a restituire senza ritardo la sua tessere di iscrizione, nonché ogni altro bene o documento di proprietà Ifit. 12. Ospiti a) Il socio che intenda invitare ospiti deve compilare l apposito modulo di ingresso temporaneo riservato agli ospiti. L ingresso degli ospiti è soggetto al pagamento della quota di ingresso. b) Gli ospiti devono sempre essere accompagnati dal socio che li ha invitati, il quale è responsabile del loro comportamento durante la permanenza nei locali del Club e dell osservanza da parte degli stessi del Regolamento del Club. c) Non più di tre ospiti possono essere introdotti contemporaneamente nel Club da parte dello stesso socio. La Direzione può autorizzare preventivamente l accesso di ulteriori ospiti. d) Gli ospiti in possesso di un valido guest pass godono gli stessi privilegi di abbonamento del socio che li accompagna e sono soggetti alle stesse regole. e) La Direzione si riserva il diritto di escludere qualsiasi ospite dal Club, senza preavviso e con effetto immediato, per gli stessi motivi di cui all art. 11a). La Direzione decide sull accesso degli ospiti nel Club e stabilisce le tariffe per il rilascio dei guest pass per gli ospiti.

9 13. Ragazzi a) I bambini di età compresa tra 0 e 12 anni di età devono essere sempre accompagnati da un adulto durante tutte le loro attività all interno del Club. La Direzione può stabilire programmi e attività ai quali i ragazzi possono partecipare senza la supervisione degli adulti. 14. Abbigliamento a) Nel Club devono essere indossati in ogni momento scarpe e abbigliamento appropriati e puliti. Durante l utilizzo della attrezzature della palestra deve essere utilizzato un asciugamano personale. 15. Condotta a) I soci e gli ospiti devono usare le strutture e le attrezzature del Club in conformità con le indicazioni fornite dal personale del Club e/o con le segnalazioni apposte nel Club a tale scopo. I Soci e gli ospiti non devono abusare delle strutture e delle attrezzature del Club. b) A nessun socio né ospite è consentito introdurre nel Club bevande alcoliche, non alcoliche o cibi non autorizzati dalla Direzione. c) Il socio e i suoi ospiti non possono utilizzare le attrezzature del Club mentre sono sotto l effetto di alcolici, narcotizzanti o di altre sostanze che ne alterino il comportamento. d) Per motivi di sicurezza, al socio e agli ospiti è richiesto di depositare i beni personali e gli oggetti di valore negli armadietti messi a disposizione. Gli armadietti a disposizione del socio e dei suoi ospiti sono utilizzabili su base giornaliera. Gli oggetti lasciati negli armadietti durante la notte verranno rimossi e custoditi per sette giorni, dopodiché la Direzione ne disporrà a sua insindacabile discrezione. 16. Varie a) Ifit può utilizzare qualsiasi fotografia individuale o di gruppo del socio e/o dei suoi ospiti a fini di stampa o a fini pubblicitari. La firma del Modulo di Iscrizione e del Modulo di Ingresso Temporaneo (Guest Pass) riservato agli ospiti vale come liberatorie di Ifit da parte del socio e dei suoi ospiti

10 b) La Direzione si riserva il diritto di variare gli orari al fine di effettuare la pulizia, le decorazioni e le riparazioni necessarie ovvero in occasione di eventi speciali, di alcune festività e nel periodo estivo. La Direzione si adopererà al fine di dare ragionevole preavviso di qualsiasi estensione o riduzione di tali orari. c) La Direzione si riserva il diritto di ospitare di tanto in tanto eventi di natura privata in spazi facenti parte del Club. La Direzione comunicherà anticipatamente ai soci, mediante avvisi esposti nei Club, i cambiamenti negli orari di apertura e chiusura del Club ovvero le modifiche dei programmi del Club necessarie al fine di ospitare detti eventi. d) Ifit si riserva la facoltà di trasferire i diritti di cui al Contratto a chiunque ed in ogni momento senza bisogno del consenso del socio. e) Ogni qualvolta non sia espressamente richiesta dal Contratto una comunicazione scritta, qualsiasi comunicazione al socio da parte di Ifit sarà considerata come validamente effettuata attraverso l affissione di messaggi nel relativo Club di Appartenenza. 17. Trattamento dei dati personali In conformità al D.Lgs. n. 196/2003 sulla tutela dei dati personali, Ifit garantisce la massima riservatezza dei dati personali forniti dal socio e offre al socio la possibilità di richiedere ad Ifit l accesso, la rettifica o la cancellazione dei dati dietro sua richiesta scritta, ai sensi dell art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003. Con la sottoscrizione dei presenti Termini e Condizioni di Abbonamento il socio dichiara di essere stato previamente informato, come da separata informativa, dei diritti a lui spettanti ai sensi dell articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, nonché delle finalità e delle modalità del trattamento dei suoi dati personali, ed esprime il suo consenso a detto trattamento. Il rifiuto del socio a fornire i suoi dati personali o a prestare il consenso al loro trattamento impedisce la stipula e l esecuzione del Contratto. Titolare del trattamento dei dati è Ifit. 18. Diritto di ripensamento del socio Il presente contratto è stipulato nei locali operativi del Ifit. Nel caso in cui il contratto sia stato stipulato al di fuori dei locali, il socio ha il diritto di recedere da esso entro 7 (sette) giorni decorrenti dalla data di iscrizione, mediante comunicazione scritta da inviarsi alla Direzione del Club di Appartenenza, presso

11 l indirizzo di questo, a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, ovvero a mezzo telegramma o telefax a condizione che questi ultimi siano confermati con lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro 48 ore successive. In caso di esercizio del recesso il socio ha diritto al rimborso delle somme già versate alla Ifit, al netto degli importi corrisposti dal socio a titolo di Spese Accessorie e degli importi dovuti pro rata per i giorni intercorrenti dalla data di iscrizione e la data di efficacia del recesso. Ifit avrà il diritto di trattenere a titolo di corrispettivo per le prestazioni erogate. Per qualsiasi controversia nascente tra Ifit e il socio in merito all esercizio del diritto di recesso è esclusivamente competente il giudice del luogo di residenza o di domicilio del socio, se ubicato nel territorio italiano. Data, / / Il socio Il socio ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile dichiara di avere letto e di aver ben compreso, nonché di approvare espressamente, le condizioni e le pattuizioni di cui ai seguenti articoli dei presenti Termini e Condizioni di Abbonamento: 3 a-b) durata minima e indeterminata degli abbonamenti Gold e Silver ; 3 c-d) non rimborsabilità della quota dell abbonamento annuale; 3 e-f) rinnovo automatico alla scadenza degli abbonamenti Formula Benessere Gold e Formula Benessere Silver ; 3 i) variabilità delle categorie di abbonamento; 4) cancellazione dell abbonamento; 5 b) maggiorazione della quota per frequenza di

12 un Club diverso dal Club di Appartenenza; 7) quota di inscrizione e di abbonamento; 8) congelamento degli abbonamenti; 9) limitazione di responsabilità di Ifit; 10) condizioni fisiche del socio; 11) espulsione del socio e termine dell abbonamento; 12 b) responsabilità del socio per il comportamento degli ospiti; 13) responsabilità del socio per il comportamento dei ragazzi; 15) condotta; 16 a) diritto di Ifit all uso dell immagine del socio e degli ospiti; 18) diritto di ripensamento del socio. Il socio

REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l.

REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l. REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l. Art. 1 PREMESSE 1.1 Le presenti Condizioni Generali ed i relativi Allegati costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto di fornitura (Abbonamento)

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro Spa, tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

ACCESSO ALLA STRUTTURA...

ACCESSO ALLA STRUTTURA... REGOLAMENTO INTERNO ACCESSO ALLA STRUTTURA... 1 Iscrizione... 1 Quota d iscrizione... 2 Tessera di iscrizione... 2 Ospiti... 2 Calendario delle attivita... 2 UTILIZZO DELLA STRUTTURA... 3 Norme generali...

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO RESIDENZA CAMPUS SANPAOLO FORMULA ABITATIVA CAMPUS. consenso informato

CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO RESIDENZA CAMPUS SANPAOLO FORMULA ABITATIVA CAMPUS. consenso informato CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO RESIDENZA CAMPUS SANPAOLO FORMULA ABITATIVA CAMPUS consenso informato 1. Permanenza La formula abitativa CAMPUS della Campus SANPAOLO prevede soggiorno minimo di 6 mesi

Dettagli

Via Bellini, 29-21019 Somma Lombardo (VA) Tel e Fax 0331250152 - E-mail: anzianisomma@tin.it L AZIENDA DEI SERVIZI ALLA PERSONA IL GIRASOLE

Via Bellini, 29-21019 Somma Lombardo (VA) Tel e Fax 0331250152 - E-mail: anzianisomma@tin.it L AZIENDA DEI SERVIZI ALLA PERSONA IL GIRASOLE Via Bellini, 29-21019 Somma Lombardo (VA) Tel e Fax 0331250152 - E-mail: anzianisomma@tin.it CONTRATTO D INGRESSO R.S.A. DGR. 3540/2012 Vista la richiesta relativa all inserimento del Sig./Sig. ra nato/

Dettagli

2. Il conto di risparmio cooperativo è nominativo ed intestato al Socio che ne ha richiesto l apertura.

2. Il conto di risparmio cooperativo è nominativo ed intestato al Socio che ne ha richiesto l apertura. Articolo1 (Istituzione del servizio) 1. In esecuzione dell articolo 4, comma 5, punto e) e dell articolo 34 dello Statuto Sociale della Cooperativa Edificatrice Ferruccio Degradi S.c.r.l. viene istituito

Dettagli

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI approvato con deliberazione di C.S. n. 50 del 19/3/2004 1 Art. 1 Oggetto Il presente

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE - INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore Indirizzo Telefono Fax Sito web BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. OGGETTO. Le presenti condizioni generali di contratto hanno ad oggetto la fornitura di servizi fitness acquistati mediante stipula di apposito abbonamento tra GIMNASTICA

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE - INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore Indirizzo Telefono Contatti Sito web BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società

Dettagli

FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak

FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak L Azienda Turistica Locale del Cuneese, CF e P. IVA 02597450044, d ora innanzi chiamata A.T.L del Cuneese rappresentata dall

Dettagli

b) la durata del contratto con l indicazione del periodo selezionato dal Cliente;

b) la durata del contratto con l indicazione del periodo selezionato dal Cliente; 1. Oggetto del contratto Il presente contratto di Housing ovvero di Residence ha per oggetto la concessione in godimento temporaneo da parte di The Best Rent S.r.l. al Cliente di una unità immobiliare,

Dettagli

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via Giovanni Pico, 51, p. iva

Dettagli

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa REGOLAMENTO DEI PRESTITI SOCIALI Art. 1 - Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati da soci esclusivamente per il conseguimento dell oggetto sociale con obbligo di rimborso per

Dettagli

COMUNE DI ADRANO REGOLAMENTO. del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA

COMUNE DI ADRANO REGOLAMENTO. del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA Pagina 1 di 5 COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania REGOLAMENTO del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 11 del 27/02/2010 Pagina 1 INDICE Pagina 2 di

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Copia originale per UNICREDIT INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO 1. identità e contatti del finanziatore/intermediario DEL CREDITO Finanziatore UniCredit S.p.A.

Dettagli

CONTRATTO DI ASSISTENZA SOCIO SANITARIA ASSISTENZIALE FRA

CONTRATTO DI ASSISTENZA SOCIO SANITARIA ASSISTENZIALE FRA CONTRATTO DI ASSISTENZA SOCIO SANITARIA ASSISTENZIALE FRA la Fondazione Pasotti Cottinelli Onlus, ente gestore della Rsa Pasotti Cottinelli (di seguito per brevità denominata Fondazione) con sede in Brescia

Dettagli

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute.

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute. REGOLAMENTO DEI DEPOSITI DEI SOCI PREMESSA Il presente regolamento interno ha come scopo la disciplina dei conferimenti in denaro, a titolo di prestito, effettuati dai soci per il conseguimento dell oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute REGOLAMENTO Fondo mètasalute 1 DISPOSIZIONI GENERALI Il presente regolamento disciplina il funzionamento di mètasalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell industria metalmeccanica

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Prestito Personale AVVERA

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Prestito Personale AVVERA IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale AVVERA Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi e/o registri Iscritta all Albo delle Banche (n.5350) e all

Dettagli

F G H I. PERSONAL SERVICE: Servizi telematici via Web ------- Pagina 1 di 5

F G H I. PERSONAL SERVICE: Servizi telematici via Web ------- Pagina 1 di 5 Pagina 1 di 5 Condizioni generali dei Servizi Telematici 1. DESCRIZIONE E STRUTTURA DEI SERVIZI TELEMATICI. I Servizi Telematici della Società Nital S.p.A. riguardanti il PERSONAL SERVICE si articolano

Dettagli

CONDIZIONI DI FINANZIAMENTO

CONDIZIONI DI FINANZIAMENTO CONDIZIONI DI FINANZIAMENTO 1. Definizioni Nell ambito delle presenti Condizioni di Finanziamento, ciascuno dei seguenti termini, quando viene scritto con l iniziale maiuscola, sia al singolare che al

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente contratto disciplina la concessione del

Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente contratto disciplina la concessione del COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DI SERVIZIO RELATIVA ALL AREA DI PARCHEGGIO PUBBLICO DI PIAZZA SASSI. Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente

Dettagli

COMUNE DI LUCOLI. (Provincia di L Aquila) CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO DEL TERRENO (LOTTO N. ) DI

COMUNE DI LUCOLI. (Provincia di L Aquila) CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO DEL TERRENO (LOTTO N. ) DI SCHEMA CONTRATTO DI CONCESSIONE ALLEGATO - C COMUNE DI LUCOLI (Provincia di L Aquila) CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO DEL TERRENO (LOTTO N. ) DI PROPRIETÀ COMUNALE PER L'INSTALLAZIONE DI STRUTTURE MOBILI

Dettagli

Sez. I Contratti di Albergo

Sez. I Contratti di Albergo CAPO XI USI DEL SETTORE TURISTICO ALBERGHIERO Sez. I Contratti di Albergo Art. 1 - Ordinazione L impegno dell alloggio è assunto nel momento in cui l albergatore accetta di riservare la camera ordinata

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Comune di Calvenzano P.zza Vitt. Emanuele II, 6 Tel. 0363/860711 Fax. 0363/860799 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione

Dettagli

Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori

Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT 1. Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali dovrà intendersi

Dettagli

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO TIPO di AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO D AFFITTO D AZIENDA Tra i signori: A..., di seguito concedente, nato a..., il..., codice fiscale..., partita IVA..., residente in..., via..., nella sua qualità

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA (LAVORO A PROGETTO) Tra le sotto indicate Parti: La Società.. srl, costituita ai sensi della Legge italiana con sede a Milano in via., C.F. e P. IVA.,

Dettagli

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE PENSIONIAMO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE PENSIONIAMO Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE ENTE NON COMMERCIALE SENZA FINI DI LUCRO DENOMINATA CIRCOLO DI CULTURA FOTOGRAFICA PHOTOLIFE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE ENTE NON COMMERCIALE SENZA FINI DI LUCRO DENOMINATA CIRCOLO DI CULTURA FOTOGRAFICA PHOTOLIFE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE ENTE NON COMMERCIALE SENZA FINI DI LUCRO DENOMINATA CIRCOLO DI CULTURA FOTOGRAFICA PHOTOLIFE Denominazione e scopi Art. 1 In data 10 agosto 2002 è costituito in Lucca,

Dettagli

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO 1 SCOPI E FUNZIONAMENTO

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO 1 SCOPI E FUNZIONAMENTO RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO 1 SCOPI E FUNZIONAMENTO ARTICOLO 1 In attuazione dell art. 4 dello Statuto Sociale ed ai sensi di quanto prescritto dalle leggi, dalle deliberazioni del Comitato

Dettagli

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI COOPERATIVA EDIFICATRICE LAVORATORI TONOLLI SOCIETA' COOPERATIVA Sede in Via G. Rotondi, 41/A - 20037 PADERNO DUGNANO (MI) Cod. Fisc. 83002100150 - Partita IVA 00985970961 Lega 1104 REA 877488 Reg. Impr.

Dettagli

La vettura noleggiata è dotata delle seguenti coperture assicurativa incluse nel prezzo di noleggio e riportate sul contratto di noleggio.

La vettura noleggiata è dotata delle seguenti coperture assicurativa incluse nel prezzo di noleggio e riportate sul contratto di noleggio. CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO 1.QUALIFICAZIONE RICHIESTA PER IL NOLEGGIO - Ogni guidatore deve presentare la sua patente di guida (patente categoria B in corso di validità) valida per il paese in cui

Dettagli

CONTRATTO DI AGENZIA. Tra

CONTRATTO DI AGENZIA. Tra CONTRATTO DI AGENZIA Tra La Società (C.F. , P.Iva ), corrente in

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento -

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento - RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento - SCOPI E FUNZIONAMENTO DELLA SEZIONE Articolo 1 In attuazione dell Articolo 1 dello Statuto Sociale ed ai sensi di quanto prescritto dalle leggi, dalle deliberazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE (APPROVATO DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 17.10.1997)

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE (APPROVATO DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 17.10.1997) REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE (APPROVATO DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 17.10.1997) REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Art.1 Art.2 Art.3 Oggetto Il presente regolamento

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA Modulo n. MEUCF112 Agg. n. 002 Data aggiornamento 11.06.2011 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA Prodotto offerto da UniCredit S.p.A tramite la rete di Promotori Finanziari, Mediatori

Dettagli

Lettera di Incarico d Agenzia

Lettera di Incarico d Agenzia La seguente lettera di incarico si conclude tra: OnyxNail S.r.l. - Via L. Montegani 7/a 20141 Milano P.IVA e C.F. IT 07706750960 Email amministrazione@onyxnail.it ed Lettera di Incarico d Agenzia il Sig./Sig.ra,

Dettagli

Termini e Condizioni Generali (Accordo per il servizio di segnalazione mytaxi)

Termini e Condizioni Generali (Accordo per il servizio di segnalazione mytaxi) Termini e Condizioni Generali (Accordo per il servizio di segnalazione mytaxi) mytaxi Italia S.r.l. con sede legale in Via del Gonfalone n. 2, 20123 Milano, Italia, codice fiscale e numero di iscrizione

Dettagli

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI AI DIPENDENTI DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CON ESTINZIONE MEDIANTE L ISTITUTO DELLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO L anno nel mese di il giorno.in

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Aggiornamento numero 5 del 01/10/2014 Agos Ducato S.p.A. - Via Bernina, 7-20158 Milano - www.agosducato.it - Capitale Sociale Euro 638.655.160,00 I.V. Registro delle Imprese di Milano n. di C.F./P.IVA

Dettagli

pagamento dovrà essere effettuato in via anticipata

pagamento dovrà essere effettuato in via anticipata CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DELLA SOCIETA FILOLOGICA FRIULANA 1. La Società Filologica Friulana ha

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE

REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE REGOLAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA COMUNALE Art. 1. PRINCIPI GENERALI E FINALITA 1) Il presente regolamento ha lo scopo di salvaguardare le strutture e identificare chiaramente le modalità per l utilizzo

Dettagli

Comune di Rovigo REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DISABILI

Comune di Rovigo REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DISABILI Comune di Rovigo REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DISABILI Testo approvato con Delibera Consiliare n. 9 del 01.03.2011 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DISABILI INDICE Art.1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO...

Dettagli

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l.

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. N del Tra la PANTAREI INFORMATICA S.r.l. - Via degli Innocenti,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL.

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL. CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL.IT 1. Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali dovrà intendersi

Dettagli

Condizioni generali di vendita Art. 1 Oggetto del contratto Art. 2 Ricevimento dell ordine Art. 3 Esecuzione del contratto e tempi di consegna

Condizioni generali di vendita Art. 1 Oggetto del contratto Art. 2 Ricevimento dell ordine Art. 3 Esecuzione del contratto e tempi di consegna Condizioni generali di vendita Art. 1 Oggetto del contratto Le presenti condizioni generali di vendita si applicano a tutti i contratti stipulati dalla società Ghibli Design srl (d ora innanzi Ghibli)

Dettagli

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE Le presenti condizioni generali ("Condizioni Generali" o "Contratto")

Dettagli

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE SOLE INCASA

ANNUNCIO PUBBLICITARIO PRESTITO PERSONALE SOLE INCASA Il presente documento pubblicizza le condizioni applicabili alla generalità dei Clienti Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2 InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, ufficio amministrativo in Roma, Via Marco e Marcelliano n. 45, Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti 14, opera quale certificatore

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO Il servizio ha per

Dettagli

Eurocontratto di NOLEGGIO AUTO

Eurocontratto di NOLEGGIO AUTO Eurocontratto di NOLEGGIO AUTO 1 Pistoia, Contratto N La Società/Impresa di autonoleggio (Locatrice) concede in noleggio al/alla Sig/Società che sottoscrive il presente contratto, in nome proprio/in qualità

Dettagli

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA L AVVISO RIGUARDA LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI DISCIPLINATA DAL D.LGS.385/1993 (TESTO UNICO BANCARIO T.U.B.) E DALLE ISTRUZIONI

Dettagli

tra: titolare della concessione per n con sede in via n Partita IVA/Codice Fiscale rappresentata dal signor di seguito denominata Titolare di Sistema

tra: titolare della concessione per n con sede in via n Partita IVA/Codice Fiscale rappresentata dal signor di seguito denominata Titolare di Sistema La società Contratto per l affidamento dell attività di commercializzazione ai sensi del decreto del direttore generale dell Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato in data 21 marzo 2006 tra: titolare

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI FINANZIARI CATEGORIA 6 ALLEGATO II A D.LGS. 163/2006 RILASCIO DI GARANZIA - PROGETTO REGIONE PIEMONTE LOAN FOR SMES

CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI FINANZIARI CATEGORIA 6 ALLEGATO II A D.LGS. 163/2006 RILASCIO DI GARANZIA - PROGETTO REGIONE PIEMONTE LOAN FOR SMES Allegato A al Disciplinare di gara CIG n. 3012971E4F CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI FINANZIARI CATEGORIA 6 ALLEGATO II A D.LGS. 163/2006 RILASCIO DI GARANZIA - PROGETTO REGIONE PIEMONTE LOAN FOR SMES

Dettagli

Contratto tipo di Agenzia

Contratto tipo di Agenzia Contratto tipo di Agenzia LETTERA D INCARICO D AGENZIA 1 In relazione alle intese intercorse, vi confermiamo, con la presente, l incarico di promuovere stabilmente, per nostro conto, la vendita dei prodotti

Dettagli

Capitolo VI. L impegno dell alloggio è assunto nel momento in cui l albergatore accetta di riservare la camera ordinata dal cliente o da chi per lui.

Capitolo VI. L impegno dell alloggio è assunto nel momento in cui l albergatore accetta di riservare la camera ordinata dal cliente o da chi per lui. Capitolo VI CONTRATTI DI ALBERGO 1070. Ammissione. L impegno dell alloggio è assunto nel momento in cui l albergatore accetta di riservare la camera ordinata dal cliente o da chi per lui. 1071. Prenotazione

Dettagli

TRA. - l Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, Codice Fiscale n. 94164020482 e Partita Iva n. 05913670484, con sede

TRA. - l Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, Codice Fiscale n. 94164020482 e Partita Iva n. 05913670484, con sede CONTRATTO DI LOCAZIONE L anno duemila e questo dì del mese di in Firenze CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA FATTA IN TRE ORIGINALI TRA - l Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, Codice

Dettagli

Conf.E.bur CONFEDERAZIONE EUROPEA BURRACO

Conf.E.bur CONFEDERAZIONE EUROPEA BURRACO CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE Con la presente scrittura privata, da valersi ad ogni effetto di legge, tra la Società / Ente, con sede legale in, CAP, prov. di, via, N., Partita IVA, Codice Fiscale, iscritta

Dettagli

MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola

MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola (approvate con delibera della Giunta Comunale n. 190 del 28.09.2009) Premessa Il Comune di

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 198 DEL 28.08.2015 OGGETTO: Approvazione Modalità per l utilizzo dei locali dell ESU di Verona adibiti ad uso palestra. RICHIAMATO l art. 14 comma 5 della Legge Regionale del 07

Dettagli

Informazioni europee di base relative al credito ai consumatori

Informazioni europee di base relative al credito ai consumatori Informazioni europee di base relative al credito ai consumatori PRESTITO PERSONALE A TASSO FISSO 1. Identità e contatti del creditore / intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono 0761/248207

Dettagli

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI ACQUISTI MICHELIN ITALIA Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1 CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. Premessa... 3 2. Principi etici... 3 3. Prezzi... 3 4. Consegna della fornitura... 3 5.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DELL EX MAGAZZINO IDRAULICO

REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DELL EX MAGAZZINO IDRAULICO COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA Provincia di Rovigo Piazza Marconi, 2 45030 Villanova Marchesana (RO) REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DELL EX MAGAZZINO IDRAULICO CENTRO RICREATIVO

Dettagli

Osnago parking Prezzi e condizioni parcheggio automezzi 2007

Osnago parking Prezzi e condizioni parcheggio automezzi 2007 Osnago parking Prezzi e condizioni parcheggio automezzi 2007 Prezzi: Numero posto automezzi Costo mese I.V.A. 20% Totale mese 3 mesi 12 mesi Barrare con X la Vs scelta 1 80,00 16,00 96,00 288,00 1.152,00

Dettagli

ZAPPULLA Servizi Assicurativi

ZAPPULLA Servizi Assicurativi ZAPPULLA Servizi Assicurativi CONTRATTO D INCARICO RILASCIATO A Il Sig....nato il... a...(...) e residente a... in Via......n... Codice Fiscale... Partita Iva... riconosciuto con Carta Identità N... rilasciata

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO per la concessione di spazi dei locali destinati alla somministrazione di alimenti e bevande posti all interno del Nuovo Palazzo

Dettagli

Condizioni Generali e di Partecipazione Safety Park

Condizioni Generali e di Partecipazione Safety Park Condizioni Generali e di Partecipazione Safety Park Sommario 1. Condizioni generali... 2 1.1 Validità delle condizioni generali... 2 1.2 Prestazioni contrattuali... 2 1.3 Organizzazione e svolgimento delle

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PREMESSO Che la nostra società svolge la propria attività, tra l altro, nel campo della vendita diretta al domicilio del consumatore finale come contemplato dal D.Lgs.114/1998

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO DEI FOTOGRAFI ALLE COMPETIZIONI UFFICIALI DELLA LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B PER LA STAGIONE SPORTIVA 2012/2013

REGOLAMENTO PER L ACCESSO DEI FOTOGRAFI ALLE COMPETIZIONI UFFICIALI DELLA LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B PER LA STAGIONE SPORTIVA 2012/2013 REGOLAMENTO PER L ACCESSO DEI FOTOGRAFI ALLE COMPETIZIONI UFFICIALI DELLA LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B PER LA STAGIONE SPORTIVA 2012/2013 1 1) Il Regolamento per l accesso dei fotografi alle competizioni

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO Modulo n. MECL63 Agg. n. 005 Data aggiornamento 27.05.2016 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO Il prestito personale Fondo per lo studio è venduto da UniCredit S.p.A.

Dettagli

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi),

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), E.T.R.A. S.P.A. CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA.- Tra: La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), Largo Parolini n.82/b, C.F. n.03278040245, che interviene

Dettagli

VENDITA DI ELETTRODOMESTICI A DOMICILIO

VENDITA DI ELETTRODOMESTICI A DOMICILIO CONTRATTO TIPO di VENDITA DI ELETTRODOMESTICI A DOMICILIO 1 CONTRATTO DI VENDITA DI ELETTRODOMESTICI A DOMICILIO La Società...., con sede legale in, partita IVA. ed iscritta nel Registro delle Imprese

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di SAN GIOVANNI LIPIONI (Provincia di CHIETI) Via Roma, 35-66050 SAN GIOVANNI LIPIONI (CH) * Codice Fiscale e Partita IVA: 00249220690 Telefono e Fax: 0873/952231-0873/952244 * Indirizzo E Mail:

Dettagli

C O N D I Z I O N I G E N E R A L I C I T Y B I K E - C A R D ( C G - C B - C A R D )

C O N D I Z I O N I G E N E R A L I C I T Y B I K E - C A R D ( C G - C B - C A R D ) Citybike Wien Gewista Werbeges.m.b.H. Postfach 124 1031 Wien C O N D I Z I O N I G E N E R A L I C I T Y B I K E - C A R D ( C G - C B - C A R D ) Le condizioni generali di CITYBIKE-CARD sono stipulate

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE Art. 1 Con la presente scrittura privata da valersi ad ogni effetto di legge tra le parti, la ditta individuale xxxx di xxxxx Claudia,

Dettagli

1. Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito

1. Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito 1. Identità e contatti del finanziatore Finanziatore Igea Banca S.p.A.. Indirizzo Sede legale: Via Paisiello, 38 00198 Roma (CT) Telefono 095 7724145 Email segreteria@igeabanca.it Fax 095 7724145 Sito

Dettagli

C O M U N E D I T O R R I T A D I S I E N A

C O M U N E D I T O R R I T A D I S I E N A C O M U N E D I T O R R I T A D I S I E N A Provincia di Siena REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI COMUNALI Allegato alla D.C.C. n. 29 del 27/06/2005 1 INDICE ART.1 ART.2 ART.3

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI IN REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N REP. N. L anno duemila, il giorno del mese di, in Novate Milanese presso e

Dettagli

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese ALLEGATO 1 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA tra L Associazione Pistoia Futura Laboratorio per la Programmazione Strategica della Provincia di Pistoia, con sede in Pistoia Piazza San

Dettagli

Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci)

Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci) Associazione Sportiva Dilettantistica Domanda di ammissione a Socio (indicare sempre le generalità del socio, se non maggiorenne anche quelle del genitore o di chi ne fa le veci) Socio Il sottoscritto/a....

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTRATTO DI CREDITO RIMBORSABILE MEDIANTE RILASCIO DI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO PRO-SOLVENDO DI QUOTE DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE

Dettagli

Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE

Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE Allegato B REPUBBLICA ITALIANA Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE COMUNALE EX SCUOLA MATERNA via San Donato. In Montesano, addì -- del mese di ------ dell anno

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

Obiettivo Operativo 2.4 del POR Campania FESR 2007 2013

Obiettivo Operativo 2.4 del POR Campania FESR 2007 2013 Lettera dei Costi relativa all Accordo di Finanziamento ( Accordo di Finanziamento ) stipulato tra la Regione Campania ( Regione ) e SVILUPPO CAMPANIA SpA 1. Premessa La presente Lettera dei Costi indica

Dettagli

CONTRATTO DI ADESIONE PER LA CONCESSIONE DI UN POSTO AUTO IN ABBONAMENTO TIPOLOGIA ORDINARIO ALL INTERNO DEL PARK COSTA - VENEZIA TRA

CONTRATTO DI ADESIONE PER LA CONCESSIONE DI UN POSTO AUTO IN ABBONAMENTO TIPOLOGIA ORDINARIO ALL INTERNO DEL PARK COSTA - VENEZIA TRA allegato a CONTRATTO DI ADESIONE PER LA CONCESSIONE DI UN POSTO AUTO IN ABBONAMENTO TIPOLOGIA ORDINARIO ALL INTERNO DEL PARK COSTA - VENEZIA TRA Azienda Veneziana della Mobilità S.p.A., con socio unico

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Attenzione! le condizioni riportate nel SECCI potranno comunque essere modificate, a seguito della valutazione del merito creditizio e della consultazione delle banche dati effettuabile solo dopo la sottoscrizione

Dettagli