regolamento conto socio regolamento del conto socio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "regolamento conto socio regolamento del conto socio"

Transcript

1 regolamento conto socio regolamento del conto socio

2 INDICE SEZIONE SERVIZI BANCARI SEZIONE 1 Spese di gestione del conto pag. 3 SEZIONE 2 Libretti di assegni pag. 3 SEZIONE 3 Pagamento utenze pag. 3 SEZIONE 4 Carta Globo pag. 3 SEZIONE 5 Carta Globo aggiuntiva pag. 3 SEZIONE 6 Carta Credito CartaSì pag. 4 SEZIONE 7 Fido in conto corrente pag. 4 SEZIONE 8 Bilancio Familiare pag. 4 SEZIONE SERVIZI ASSICURATIVI SEZIONE 9 Polizza uso fraudolento carte di debito pag. 5 SEZIONE 10 Polizza Indennità di degenza pag. 6 SEZIONE 11 Polizza Infortuni Correntisti capitali fissi pag. 7 SEZIONE 12 Polizza Grandi Interventi Chirurgici pag. 10 SEZIONE 13 Polizza Infortuni Correntisti Affidati pag. 21 SEZIONE 14 Polizza Responsabilità Civile della famiglia pag. 24 SEZIONE 15 Polizza Furto e Rapina pag. 26 SEZIONE ALTRI SERVIZI SEZIONE 16 Telepass Family pag. 29 SEZIONE 17 Servizio Tutto Soci pag. 29 SEZIONE 18 Sconti su riviste e periodici pag. 29 SEZIONE 19 Servizio prenotazione spettacoli Primi alla Prima pag. 29 SEZIONE 20 Servizio abbonamenti trasporti pag. 30 2

3 Sezione Servizi Bancari SEZIONE 1 SPESE DI GESTIONE DEL CONTO Nel canone mensile sono comprese le seguenti spese e/o commissioni: spese per operazione; spese di tenuta conto; spese di predisposizione e invio estratto conto; non vengono applicate le commissioni sui bonifici bancari nazionali e transfrontalieri fino a euro, se completi di coordinate bancarie. SEZIONE 2 LIBRETTI DI ASSEGNI Il Titolare del Conto riceve i libretti di assegni bancari senza l applicazione di alcuna spesa. SEZIONE 3 PAGAMENTO UTENZE Il Titolare ha diritto a far effettuare gratuitamente dalla Banca, con disposizione permanente d addebito sul Conto Socio, il pagamento delle utenze Telecom, Telecom Italia Mobile, Vodafone, Wind, Infostrada, Enel, Sit ed altre convenzionate con la Banca; il pagamento delle altre utenze soggette a trattamento non automatizzato comporta l addebito delle relative commissioni riportate sui Fogli Informativi Analitici. SEZIONE 4 CARTA GLOBO (*) La Banca ha facoltà di concedere al Titolare del Conto la Carta Globo, con funzioni di Bancomat, Pagobancomat, Fast Pay, Eurocheque e circuito internazionale Cirrus/Maestro, senza spese sia per il rilascio della Carta, che per la successiva quota annuale relativa al servizio Pagobancomat. E prevista l emissione senza spese di una Carta per ogni conto corrente. Nel caso in cui l intestatario fosse già in possesso della Carta al momento dell adesione al Conto Socio, l esenzione si applicherà a partire dalla prima scadenza della quota annuale successiva all adesione. SEZIONE 5 CARTA GLOBO aggiuntiva (*) La Banca ha facoltà di concedere al Titolare del Conto una Carta Bancomat aggiuntiva, senza spese sia per il rilascio della Carta, che per la successiva quota annuale relativa al servizio Pagobancomat. Nel caso in cui l intestatario fosse già in possesso della Carta al momento dell adesione al Conto Socio, l esenzione si applicherà a partire dalla prima scadenza della quota annuale successiva all adesione. 3

4 SEZIONE 6 CARTA CREDITO gratuita primo anno (*) La Banca ha facoltà di concedere al Titolare del Conto una Carta di Credito CartaSì Base, senza spese sia per il rilascio della Carta, che per la prima quota annuale. Nel caso in cui l intestatario fosse già in possesso della Carta al momento dell adesione al Conto Socio, l esenzione si applicherà a partire dalla prima scadenza della quota annuale successiva all adesione. SEZIONE 7 FIDO IN CONTO CORRENTE (*) Nel caso in cui il Titolare faccia accreditare sul Conto Socio lo stipendio o la pensione, la Banca ha facoltà di concedere un affidamento totalmente esente da diritti di istruttoria e di rinnovo fido. L importo concesso non potrà superare il limite di 5 mila euro. Le condizioni economiche saranno concordate all atto della concessione dell affidamento. SEZIONE 8 BILANCIO FAMILIARE Periodicamente, unitamente all estratto conto, sarà inviato un Bilancio Familiare con le voci relative ad entrate ed uscite raggruppate per comparti per permettere una comoda lettura di sintesi delle operazioni effettuate sul Conto. (*) Relativamente ai servizi contrassegnati con l asterisco, la concessione è subordinata alla sussistenza in capo al richiedente/i dei requisiti necessari ad insindacabile giudizio della Cassa Rurale. 4

5 Sezione Servizi Assicurativi Il testo integrale delle Condizioni generali relative alle polizze sotto elencate, contratte dalla Cassa Rurale Lavis - Valle di Cembra, è a disposizione per la consultazione presso l Ufficio Marketing e Soci. SEZIONE 9 POLIZZA PER USO FRAUDOLENTO CARTE DI DEBITO La polizza garantisce gli importi addebitati sul Conto al titolare della Carta a seguito di prelevamenti e/o pagamenti effettuati fraudolentemente da terzi mediante l uso di Carte autentiche smarrite o sottratte ai titolari stessi fino ad un massimo di euro ,00 per Cliente e per anno assicurativo. Essa garantisce inoltre gli importi addebitati in conto corrente agli assicurati a seguito di prelevamenti e/o pagamenti effettuati fraudolentemente da terzi mediante l uso di carte bancomat duplicate (clonazione). In caso di furto o rapina, entro le ore del giorno dell acquisto, del bene acquistato dal titolare della Carta tramite l uso, a termini di regolamento, della Carta stessa valevole in qualunque punto vendita convenzionato fino ad un massimo di euro 600,00 per evento; la garanzia è inoltre estesa alla rapina ed allo scippo del denaro subiti nell istante in cui il dispensatore automatico (ATM) di banconote eroga il denaro stesso. Questa garanzia è operante anche quando il dispensatore è ubicato sulla pubblica via e/o presso aziende convenzionate con la Cassa Rurale (alberghi, supermercati, impianti di risalita ecc.) sia all interno sia all esterno delle stesse e ciò fino ad un massimo di euro 250 per evento. Qualora il Cliente della Cassa Rurale possa prelevare dai dispensatori di denaro della stessa Cassa Rurale, importi superiori a euro 250, la garanzia viene elevata a euro per evento. Le garanzie sono valide in tutti i Paesi dove le carte sono stesse sono riconosciute. Se il Cliente/Assicurato, nel caso di furto, rapina o scippo qui menzionati subisse dei danni fisici alla persona verranno risarcite: Le spese mediche e di ricovero rese necessarie dall infortunio ed effettivamente sostenute, quali: accertamenti diagnostici; onorari dei medici, nonché, in caso di intervento chirurgico, dei chirurghi, degli aiuti e di ogni altro soggetto partecipante all intervento, diritti di sala operatoria e materiale di intervento, cure medicinali, trattamenti fisioterapici e rieducativi, trasporto del Cliente/Assicurato in ambulanza all Istituto di cure o ambulatorio fino ad un massimo di euro 550,00 e senza alcuna franchigia. In caso di morte del Cliente/Assicurato, euro ,00: tale indennizzo verrà liquidato ai beneficiari designati o, in difetto di designazione, agli eredi dell Assicurato in parti uguali. In caso di invalidità permanente, pari o superiore al 50%, fino ad un massimo di euro ,00. SCOPERTO E FRANCHIGIE In caso di sinistro la Società corrisponderà agli Assicurati la somma liquidata a termini di Polizza (comprensiva di importi pagati o prelevati e dagli eventuali interessi passivi escluse le spese nonché del valore del bene sottratto) sotto deduzione di una franchigia fissa per evento di euro 150,00 e fino ad un massimo di euro , 00 per cliente ed anno assicurativo (per evento si intende la sottrazione e/o la perdita e non il 5

6 singolo prelevamento e/o pagamento). Per ogni sinistro riguardante la garanzia prestata per duplicazione carta la Società procederà alla liquidazione entro i limiti di polizza senza applicazione di franchigia e scoperto, fino ad un massimo per carta di euro 5.000,00 per sinistro e per anno. ESCLUSIONE Sono esclusi dall Assicurazione i danni avvenuti in occasione o provocati da: guerra, invasione, ostilità ed operazioni belliche (con o senza dichiarazione di guerra), guerra civile, ribellione, rivoluzione, tumulti, sommossa, esercizio di potere usurpato, legge marziale, atto di autorità legittimamente costituita, a meno che la contraente o gli Assicurati/Utenti provino che il danno patito non ha avuto alcun rapporto con tali eventi; qualsiasi azione dolosa commessa dai titolari/utenti di Carta, dai loro familiari fino al primo grado conviventi, nonché, da loro dipendenti sia direttamente sia in collusione con altri; Sono inoltre esclusi dall Assicurazione i danni da lucro cessante, gli interessi attivi non maturati e qualsiasi altro danno indiretto. SEZIONE 10 POLIZZA INDENNITÀ DI DEGENZA PERSONE ASSICURATE Sono considerati Assicurati tutti i titolari del Conto Socio che abbiano provveduto al pagamento del relativo premio. L assicurazione è operante solo durante il periodo di validità del rapporto di clientela intrattenuto dagli Assicurati con la Contraente e termina con lo scioglimento di detto rapporto. L assicurazione sarà operante a favore delle persone fisiche intestatarie e/o cointestatarie del rapporto di Conto Corrente intendendosi persone fisiche anche titolari di Ditte individuali. In caso di Conti Correnti cointestati le garanzie di polizza si intendono prestate singolarmente per ciascuno di essi in quanto viene corrisposto il relativo premio. Ove un medesimo Assicurato sia intestatario o cointestatario di uno o più rapporti, beneficerà delle coperture assicurative di cui alla presente in modo autonomo e distinto per ciascuno di essi. DECORRENZA DELLA GARANZIA TERMINI DI ASPETTATIVA La garanzia decorre: Per gli infortuni: dalle ore 24 del giorno di adesione; Per le malattie: dalle ore 24 del 30 giorno dall adesione; in caso di rinnovo della copertura la presente carenza si intende annullata. 6

7 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società garantisce per ogni Assicurato una indennità di degenza in Istituto di cura, in Italia o all Estero, in conseguenza di infortunio, malattia e parto, per la durata massima di 90 giorni per annualità assicurativa. L indennità assicurata è pari a 18,00.= al giorno. L indennizzo viene corrisposto con una franchigia relativa di 3 giorni (3 notti di ricovero) che si annulla nel caso di pernottamento superiore a 3 notti. ESCLUSIONI L assicurazione non è operante per: Gli infortuni derivanti da delitti dolosi dell assicurato (sono compresi, invece, gli infortuni cagionati da colpa grave); Le conseguenze dirette o indirette di trasmutazione del nucleo dell atomo, come pure di radiazioni provocate artificialmente dall accelerazione di particelle atomiche o da esposizione a radiazioni ionizzanti; Le conseguenze di guerra, insurrezioni, movimenti tellurici o eruzioni vulcaniche; Gli infortuni derivanti da tumulti popolari o da atti di terrorismo, vandalismo, attentati, rapine, aggressioni, se l Assicurato vi abbia preso parte attiva; Gli infortuni sofferti in conseguenza della partecipazione a gara professionistiche e relativi allenamenti; Trasmutazioni del nucleo dell atomo, radiazioni provocate dall accelerazione artificiale di particelle atomiche nonché da contaminazioni radiattive; Le conseguenze derivanti da guerra od insurrezioni; Terremoto, alluvioni, eruzioni vulcaniche ed altri eventi catastrofali. LIMITI DI ETÀ L assicurazione vale per le persone di età NON superiore a 80 anni. Tuttavia, per le persone che raggiungano tale età durante il periodo di assicurazione, questa mantiene la sua validità fino alla successiva scadenza annuale del premio. OBBLIGHI DELL ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO In caso di sinistro l Assicurato, o chi per esso, deve darne avviso all Agenzia alla quale è assegnata la polizza, oppure alla Società, entro trenta giorni dal momento della dimissione dall Istituto di cura oppure quando l Assicurato o i suoi eredi ne abbiano avuto la possibilità entro i termini di legge. SEZIONE 11 POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI CAPITALI FISSI La polizza assicura contro gli infortuni Professionali ed Extra professionali dei Soci intestatari del Conto Socio. 7

8 PERSONE ASSICURATE persone fisiche intestatarie e/o cointestatarie dei rapporti nominativi sopra indicati, intendendosi persone fisiche anche i titolari di Ditte individuali persone fisiche partecipanti in qualità di soci accomandatari in Società in accomandita, di soci di società in nome collettivo o di fatto a nome delle quali Società siano intestati i rapporti nominativi il presidente di Società diverse da quelle predette, ma così come previste dal nostro ordinamento giuridico, comprese quelle cooperative e quelle che ex art e 2615 C.C. assumano scopi consortili rivestendo la forma statutaria tipica della Società (sono invece esclusi i consorzi propriamente detti, gli Enti Pubblici, morali, religiosi e associazioni in genere) ove un medesimo assicurato sia intestatario o cointestatario di due o più rapporti, beneficerà delle coperture di cui alla presente in modo autonomo e distinto, per ciascuno di essi, salvi i limiti di indennizzo previsti. LIMITI DI RISARCIMENTO 5.200,00.= per singolo conto ,00.= per più conti dello stesso cliente PRESTAZIONI ASSICURATIVE E SOMMA ASSICURATA L assicurazione viene prestata per il Caso Morte ed Invalidità Permanente quando la stessa risulti pari o superiore al 40% della totale. Per i rapporti in valuta estera farà fede il controvalore in al cambio ufficiale nelle 24 ore precedenti il sinistro. La somma assicurata è di 5.200,00.= indipendentemente dal saldo del conto risultante alle ore 0 del giorno dell infortunio. In caso di rapporto cointestato a più persone fisiche o intestato a Società di fatto o semplici o di persona, l indennizzo si intende ridotto in proporzione al numero dei cointestatari o Soci, fermo il limite previsto per ciascun conto e per la somma dei singoli conti, salvo versare il premio per ogni cointestatario. Qualora uno dei cointestatari dovesse rientrare fra i soggetti non assicurabili, la garanzia prestata avrà piena efficacia nei confronti dell altro o degli altri cointestatari. RISCHI ASSICURATI l asfissia non di origine morbosa gli avvelenamenti acuti da ingestione o da assorbimento di sostanze l annegamento l assideramento o il congelamento i colpi di sole o di calore la folgorazione 8

9 le lesioni determinate da sforzi, con esclusioni degli infarti, delle ernie e delle rotture sottocutanee, dei tendini e dei fasci carnosi dei muscoli scheletrici gli infortuni subiti in caso di malore o di incoscienza gli infortuni derivanti da imperizie, imprudenza o negligenza anche gravi gli infortuni derivanti da tumulti popolari o da atti di terrorismo, vandalismo, attentati, rapine, aggressioni, a condizioni che l Assicurato non vi abbia preso parte attiva le affezioni conseguenti a morsi di animali o da punture di insetti o aracnidi, escluse per queste ultime di cui gli insetti siano portatori necessari gli infortuni subiti in stato di ubriachezza, esclusi quelli conseguenti alla guida di mezzi di locomozione rischio volo servizio militare GARANZIE PARTICOLARI spese di degenza fino ad un massimo di 5.000,00.= con il limite di 30,00.= al giorno a seguito di infortunio comportante la morte o l invalidità permanente pari o superiore al 40% diaria di ricovero ospedaliero SOLO a seguito di infortunio di euro 26,00 per un massimo indennizzo di 60 giorni per evento/annualità assicurativa se il ricovero avviene in Italia e di euro 52,00 per un massimo indennizzo di 60 giorni per evento/annualità assicurativa se il ricovero avviene all estero; non viene applicata alcuna franchigia; la diaria da ricovero viene prestata indipendentemente dal fatto che ci sia il riconoscimento di postumi invalidanti e del relativo grado accertato o presunto; il rimborso viene effettuato su presentazione da parte dell Assicurato o di chi per esso, dei documenti giustificativi in originale. per le persone non assicurabili, in caso di morte a seguito infortunio indennizzabile a termini di polizza, la Società rimborserà spese funerarie effettivamente sostenute entro il limite massimo di 1.500,00.= l invalidità permanente pari o superiore al 40% verrà considerata al 100%. CONDIZIONI SPECIALI in caso di infortunio che provochi sia la morte dell Assicurato che del coniuge non separato o del convivente more uxorio, ai figli minorenni e conviventi e risultanti gli unici beneficiari dell assicurazione, verrà raddoppiata la somma spettante in caso di morte, fermi i massimi risarcimenti previsti; morte presunta; esonero obbligo denuncia difetti fisici o mutilazioni, infermità. ESCLUSIONI uso anche come passeggero, di veicoli o natanti a motore in competizione non di regolarità pura e nelle relative prove salvo che l infortunio derivi dall esercizio dell attività professionale principale o secondaria 9

10 guida di qualsiasi veicolo o natante a motore se l Assicurato è privo della prescritta abilitazione uso, anche come passeggero, di aeromobili compresi deltaplani ed ultra leggeri, salvo i voli di linea pratica di pugilato, atletica pesante, lotta nelle sue varie forme, scalata di roccia o ghiaccio oltre il 3 grado della scala di MONACO, speleologia, salto dal trampolino con gli sci o idrosci, sci acrobatico, bob, rubgy, football americano, immersione con autorespiratore, paracadutismo o sport aerei in genere salvo che l infortunio derivi dall esercizio dell attività professionale principale o secondaria. E consentito l accesso ai ghiacciai purchè accompagnati da Guida Alpina autorizzata partecipazione a competizioni o relative prove, ippiche, calcistiche, ciclistiche, salvo che esse abbiano carattere ricreativo salvo che l infortunio derivi dall esercizio dell attività professionale principale o secondaria abuso di psicofarmaci, uso di stupefacenti o allucinogeni operazioni chirurgiche, accertamenti o cure mediche non resi necessari da infortunio delitti dolosi compiuti o tentati dall Assicurato guerra, insurrezioni, movimenti tellurici, inondazioni o eruzioni vulcaniche trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo naturali o provocati e da accelerazioni di particelle atomiche non sono assicurabili le persone affette da alcoolismo, tossicodipendenza e AIDS, o dalle seguenti infermità mentali: sindromi organiche cerebrali, schizofrenia, forme maniaco-depressive o stati paranoidi. Di conseguenza l assicurazione cessa al manifestarsi di tali affezioni non sono altresì assicurabili i titolari di rapporti affetti da invalidità permanente pari o superiore al 40%. OBBLIGHI DELL ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO In caso di sinistro l Assicurato deve darne avviso scritto al Broker al quale è assegnata la polizza oppure alla Società entro tre giorni da quando ne ha avuto conoscenza (art C.C.). L inadempimento di tale obbligo può comportare la perdita totale o parziale del diritto di indennizzo (art C.C). LIMITE DI ETÀ: 85 anni LIMITI TERRITORIALI: mondo intero. SEZIONE 12 POLIZZA GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI La presente polizza è un estensione della Infortuni Correntisti capitali fissi e pertanto le garanzie sono rivolte solo ed esclusivamente agli assicurati con tale polizza. La polizza si riferisce a grandi interventi chirurgici, derivanti sia da malattia che da infortunio. 10

11 PERSONE ASSICURATE: i titolari del Conto Socio MASSIMALE: ,00.= per evento e per anno assicurativo GARANZIE PRESTATE grandi interventi chirurgici sia per malattia che per infortunio spese per onorari del chirurgo, dell aiuto, dell assistente, dell anestesista e di ogni altro soggetto partecipante all intervento diritti di sala operatoria e materiale di intervento (ivi compresi gli apparecchi terapeutici e le endoprotesi applicati durante l intervento) nel caso di trapianto di organi o parte di essi, le spese sostenute per prestazioni sanitarie rese necessarie per il prelievo sul donatore; nel caso di donazione da vivente sono comprese le spese per le prestazioni effettuate durante il ricovero relative al donatore a titolo di intervento chirurgico, accertamenti diagnostici, assistenza medica ed infermieristica, cure e rette di degenza spese relative al periodo di ricovero, per assistenza medica, cure, trattamenti fisioterapici e rieducativi ed esami spese per rette di degenza spese come da elenco sotto riportato; sono comprese anche le spese di trasporto dell accompagnatore sostenute quando viaggia insieme all Assicurato, il tutto fino alla concorrenza del 10% del massimale assicurato spese accompagnatore: oltre alle prestazioni di cui sopra sono comprese nella garanzia le spese sostenute per le rette del vitto e del pernottamento dell accompagnatore nell Istituto di Cura per un periodo non superiore a 60 giorni per evento e con il limite giornaliero di 50,00 qualora l Assicurato si avvalga del SSN, in forma diretta o indiretta, la garanzia varrà per le eventuali spese in eccedenza di spese rimaste a carico dell Assicurato senza applicazione di alcuna detrazione qualora invece l Assicurato non si avvalga del SSN, le spese dal medesimo sostenute verranno rimborsate con una detrazione del 20% DECORRENZA DELLA GARANZIA TERMINI DI ASPETTATIVA La garanzia decorre: per le malattie dal 30 giorno successivo a quello in cui ha effetto l assicurazione; per le conseguenze di stati patologici insorti anteriormente alla stipulazione del contratto dal 180 giorno successivo; per l aborto, il parto e per le malattie dipendenti da gravidanza o puerperio, la garanzia è operante - con il termine di aspettativa di 30 giorni - soltanto se la gravidanza ha avuto inizio in un momento successivo a quello di effetto dell assicurazione. 11

12 ELENCO GRANDI INTERVENTI COLLO Paratiroidectomia (tipica e/o atipica) Linfadenectomia latero cervicale monolaterale Dissezione radicale del collo Parotidectomia con conservazione del nervo facciale Reinterventi di paratiroidectomia Tiroidectomia totale Reinterventi sulla tiroide Plastiche e resezioni tracheali Chirurgia delle fistole tracheo esofagee MEDIASTINO Timectomia (per via transternale, transtoracica, cervicale) Asportazione chirurgica di cisti o tumori del mediastino (compresi i gozzi endotoracici) Interventi sul dotto toracico MAMMELLA Mastectomia radicale con dissezione del cavo ascellare TORACE Pleurectomia Interventi per tumori delle coste e/o dello sterno Decorticazione polmonare Trattamento chirurgico di cisti polmonari Broncotomie Trattamento dei traumi toracici con lesioni viscerali Pleurectomie per tumori mesoteliali Pneumonectomie Lobectomie o bilobectomie Resezioni segmentarie o atipiche (sleeve, wedge, etc.) Toracopleurobectomie Trattamento di fistole esofago-tracheali o esofago-bronchiali Trattamento di fistole postoperatorie, posto lobectomia e post pneumonectomia 12

13 ESOFAGO Trattamento chirurgico del megaesofago (compresa plastica anti-reflusso) Trattamento chirurgico delle ernie iatali e del reflusso gastroesofageo Trattamento chirurgico dei diverticoli esofagei Trattamento chirurgico della atresia esofagea (anche se in più tempi) Trattamento chirurgico dei tumori benigni e/o maligni all esofago Trattamento chirurgico delle fistole aerodigestive acquisite Trattamento chirurgico delle lesioni spontanee o traumatiche all esofago Trattamento chirurgico dei tumori cardiali Transezione esofagea con deconnessione azygos-portale STOMACO-DUODENO Degastroresezione Gastrectomia totale Interventi di riconversione per dumping syndrome DIGIUNO E ILEO (INTESTINO TENUE) Interventi per diverticoli del duodeno Derotazione intestinale COLON-RETTO-ANO Interventi per incontinenza anale Emicolectomia destra (compresa linfoadenectomia) Emicolectomia sinistra (compresa linfoadenectomia e colostomia) Colectomie intermedie (compresa linfoadenectomia e colostomia) Colectomie del traverso (compresa linfoadenectomia e colostomia) Colectomie totale con ileostomia Resezione retto-colica anteriore (compresa colostomia e linfoadenectomia) Interventi di amputazione del retto per via perineale, posteriore, addominoperinale e addomino posteriore (compresa colostomia) Colectomia totale con ileorettostomia Procto-retto-colectomia totale con poucj ileale PERITONEO Exeresi di tumori retroperineali 13

14 FEGATO E VIE BILIARI Drenaggio di ascessi epatici e cisti d echinococco Colecitectomia per via laparoscopica Interventi sulla papilla per via transduodenale (+/- colecistectomia) Coledocotomia e coledocolitotomia +/- drenaggio biliare (+colecistectomia) Epaticotomia e epaticolitotomia +/- drenaggio biliare (+colecistectomia) Anastomosi coledeco digestive (+/- colecistectomia) Anastomosi epaticodigestive (+/- colecistectomia) Resezioni epatiche Interventi per calcolosi intraepatica Derivazioni porto sistemiche Reinterventi sulle vie biliari Litotripsia extracorporea PANCREAS-MILZA Duodeno cefalopancreatectomia Pancreatectomia sinistra Pancreatectomia totale Interventi di exeresi della papilla di Water Derivazioni pancreatico wirsung-digestive Interventi conservativi per pancreatite acuta Interventi demolitivi per pancreatite acuta Derivazioni cisto pancreatiche Interventi per fistole pancreatiche Interventi per tumori del pancreas endocrino Interventi chirurgici conservativi della milza (splenografie, resezioni spleniche, legatura art. splenica) CHIRURGIA VASCOLARE VENOSA Chirurgia della vena cava superiore ed inferiore CHIRURGIA VASCOLARE ARTERIOSA Chirurgia delle fistole artero-venose di viso, collo e torace Chirurgia dei tumori glomici carotidei Chirurgia degli aneurismi dei tronchi epiaortici Chirurgia degli aneurismi delle arterie viscerali 14

15 Chirurgia delle embolie e/o trombosi delle arterie viscerali Chirurgia delle embolie e/o trombosi delle arterie renali Chirurgia dei tronchi epiaortici Chirurgia delle obliterazioni croniche dell asse aorto-iliaco, femoro-popliteo e tibiale Reinterventi precoci e tardivi in chirurgia vascolare ricostruttiva Trattamento chirurgico dell ipertensione nefro vascolare Trattamento chirurgico delle lesioni traumatiche dell aorta e dei suoi rami Trattamento chirurgico degli aneurismi dell aorta toracica e toraco-addominale CARDIOCHIRURGIA Tutti gli interventi di cardiochirurgia UROLOGIA Nefrolitotrissia percutanea con ultrasuoni o onde elettroidrauliche Nefrectomia polare Nefrectomia allargata Nefroureterectomia Pielocalicolitotomia Pielolitotomia in rene malfomato Pieloureteroplastica Surrenalectomia ESWL (litotripsia extracorporea) tutto compreso URETERE Ureterocistoneostomia Ureterocistoneostomia bilaterale Ureterosigmoidostomia Ureteroileonastomosi VESCICA Cistectomia parziale con uretericistoneostomia Cistectomia totale con derivazione urinaria Derivazione urinaria escludente (senza cistectomia) Neovescica con segmento intestinale 15

16 Estrofia vescicale e derivazione Fistola vescico-vaginale, uretro-vescicolo-vaginale o vescico-intestinale Plastica antireflusso monolaterale Plastica antireflusso bilaterale PROSTATA Prostatectomia radicale con linfadenectomia URETRA Uretrostomia perineale Resezione dell uretra con uretrorrafia Epispadia e ipospadia scrotale APPARATO GENITALE MASCHILE Rivascolarizzazione del pene per impotenza valscuolgenica Raddrizzamento del pene con protesi (protesi esclusa) Emasculazione Amputazione totale del pene con linfectomia Linfoadenectomia per tumore del testicolo GINECOLOGIA Vulvectomia allargata con linfadenectomia Interventi per la creazione di vagina artificiale Interventi per fistole retto-vaginali Interventi radicali per tumori alla vagina Exenteratio pelvica Isterectomia radicale per via vaginale Intervento radicale per via addominale con linfoadenectomia Intervento radicale senza linfoadenectomia Intervento sulle tube in microchirurgia Taglio cesareo demolitivo Trattamento d urgenza della rottura dell utero analgesia nel parto con peridurale continua ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA Trattamento cruento dei tumori ossei 16

17 Disarticolazione intescapolo toracica Emipelvectomia Grandi articolazioni (artoplastiche) Riduzione cruenta di lussazione congenita di anca Artoprotesi (anca parziale e anca totale ginocchio gomito) Intervento ernia del disco intravertebrale Osteosintesi vertebrale Artrodesi per via anteriore Intervento per scoliosi OTORINOLARINGOIATRIA Atresia auris congenita Antroatticotomia con trapanazione del labirinto Apertura di ascesso cerebrale per via transmatoidea Ricostruzione della catena ossiculare Intervento per otosclerosi Chirurgia del sacco endocefalico Sezione del nervo cocleare Sezione del nervo vestibolare Neurinoma dell ottavo paio Asportazione di tumori all orecchio medio Asportazione di tumori o colesteatomi della rocca petrosa Asportazione di tumori maligni del naso o dei seni nasali Laringetctomia totale e parziale Laringofaringectomia Intervento per paralisi degli adduttori Resezione del mascellare superiore Operazione demolitrice per tumori del massiccio facciale con svuotamento orbitario Resezione parotiroidea per tumore benigno o misto della parotide con preparazione del nervo facciale Parotidectomia totale con preparazione del nervo facciale Osteotomia del mascellare Osteotomia della mandibola Genio-plastica Adamantinoma Autotrapianto osseo di cresta liliaca o di costole 17

18 CHIRURGIA RICOSTRUTTIVA Trasferimento di lembo libero microvascolare Plastica per paralisi del nervo facciale dinamica Ricostruzione mammaria post-mastectomia (esclusa protesi) Correzione ipospadia ed epispadia Aplasia della vagina Pollicizzazione Reimpianto microchirurgico del dito Neurorrafia OCULISTICA Trapianto corneale a tutto spessore Epicheratoprotesi Iridocicloreterazione NEUROCHIRURGIA Asportazione di neoplasie endocraniche o di aneurismi Asportazione di tumori orbitali per via endocranica Asportazione di corpi estranei intracranici Craniotomia esplorativa Craniotomia per ematoma extradurale Craniotomia per lesioni traumatiche intracerebrali Craniotomia a scopo decompressivo Cranioplastica Intervento per traumi cranio-cerebrali Intervento sulla cerniera atlanto-occipitale per malformazioni Intervento per tumori della base cranica per via transorale Intervento endocranico per decompressione delle orbite Intervento per epilessia focale Operazione endocranica per ascesso ed ematoma intracranico Plastica cranica per tessuti extra-cerebrali Scheggietomia e craniectomia per frattura Volta cranica Intervento per derivazione liquorale diretta ed indiretta 18

19 Legatura della carotide endocranica Operazione per encefalomeningocele Operazione per mielomeningocele Lobotomia ed altri interventi di psicochirurgia Talamotomia, pallidotomia ed altri interventi similari Laminectomia esplorativa, decompressione o per interventi extradurali Laminectomia per tumori ontra-durali extra midollari Laminectomia per tumori intramidollari Intervento endorachideo per asportazione di neoplasie cordotomie, radicotomie ed altre affezioni meningomidollari Neurotomia retrogasseriana, sezione intracranica di altri nervi Emisferectomia Intervento sull ipofisi per via transfenoidale Malformazione aneurismica (aneurismi sacculari, aneurismi arterovenosi) Terapia chirurgica delle fistole artero venose per aggressione diretta Terapia chirurgica delle fistole venose con legatura a vaso efferente intra-cranico Anastomosi vasi intra extra-cranici Endoarteriectomia o chirurgia dei vasi del collo Interventi per traumi vertebro-midollari Ernia del disco (anche per via cutanea) Ernia del disco per via trans-toracica Ernia del disco per via anteriore con artrodesi intersomatica Rizotomia chirurgica intra-cranica Intervento di stereotassi Intervento associato sul simpatico toracico e sui nervi splancnici Trapianti, innesti ed altre operazioni plastiche Anastomosi spino-facciale Intervento sul plesso brachiale Asportazione di tumori dei nervi periferici CHIRURGIA PEDIATRICA Duodeno digiunostomia Anastomosi intestinale Asportazione diverticolo di Meckel Escissione e duplicazione intestinale Riduzione invaginazione intestinale 19

20 Riduzione volvolo intestinale Colectomia Resezioni addominoperineali Epato-digiuno-porto-stomia (intervento di Kasai) Asportazione neoplasia addominale Erniorrafia diaframmatica Plastica per onfalocele Anastomosi per atresia dell esofago Chiusura fistola tracheoesofagea Escissione e duplicazione esofagea Timectomia Asportazione cisti polmonare Asportazione tumore plomonare Lobectomia Pneumonectomia Sezione anello vascolare Escissione linfo-angioma cistico del collo Nefrectomia Plastica stenosi giunto-pelvi-uretere Ureterosigmoidostomia Escissione ureteocele Reimpianto uretero-vescicale Cistectomia Ovariectomia Asportazione cirsti ovariche Intervento per fistola retto-vaginale Creazione neovagina Vaginoplastica perineale Plastica per sindattilia Asportazione tumore sacrococcigeo TRAPIANTI DI ORGANI Tutti i trapianti di organi (esclusi i trapianti di cute) 20

RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA

RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA POLIZZA NR.: COMPAGNIA: B50/07/0001508 ITALIANA ASSICURAZIONI SPA Soci della Cassa Rurale Alta Vallagarina titolari di conto corrente e loro familiari conviventi MASSIMALI:

Dettagli

Revisione biennio 2014-2015. Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

Revisione biennio 2014-2015. Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Revisione biennio 2014-2015 Piano Sanitario Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Revisione biennio 2014-2015 Riduzione del premio per il dipendente ad 370,00 ed adeguamento dei premi diversi da quello

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI CONDIZIONI GENERALI 1 Prestazioni: Rimborso delle spese per ricoveri ospedalieri da infortunio e/o malattia; Interventi chirurgici

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

Elenco grandi interventi

Elenco grandi interventi Elenco grandi interventi insieme SALUTE toscana elenco grandi interventi 2011 Insieme Salute Toscana s.m.s. www.insiemesalutetoscana.it Largo Alinari 21 50123 Firenze Tel. 0552792216 Fax 0552398176 APPENDICE

Dettagli

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE CONVENZIONE ASSICURATIVA PER LE ODV Attraverso un accordo con l importante broker assicurativo AON il Centro di Servizi Vol. To, in continuità con la precedente esperienza di Idea Solidale, consente alle

Dettagli

ELENCO GRANDI INTERVENTI 2016 INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa

ELENCO GRANDI INTERVENTI 2016 INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa ELENCO GRANDI INTERVENTI INSIEMESALUTE TOSCANA mutua sanitaria integrativa Contatti tel: 055 285961 / 055 2792216 fax: 055 2398176 email: segreteria@insiemesalutetoscana.it sito web: http://www.insiemesalutetoscana.it

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO

SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DEL CONTRATTO CONTRAENTE ASSICURATO DURATA E PROROGA EFFETTO E SCADENZA PAGAMENTO DEL PREMIO CAUSE DI CESSAZIONE, DECADENZA, VARIAZIONE DELL ASSICURAZIONE IMPOSTE

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI REGIONALI ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI

Dettagli

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE ART. 1 DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente o dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio,

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA Per i Servizi Assicurativi (Infortuni): telefoni al numero +39 06 / 93.20.325 (in funzione

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO. Piano di assistenza integrativa per gli artigiani associati all Unione Provinciale Artigiani di Padova

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO. Piano di assistenza integrativa per gli artigiani associati all Unione Provinciale Artigiani di Padova FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di assistenza integrativa per gli artigiani associati all Unione Provinciale Artigiani di Padova Piano assistenza integrativa per gli artigiani associati all UPA di Padova

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2015. Prima di entrare nel dettaglio delle prestazioni e per una

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

MUTUA FIMA 2.0: UNA NUOVA OPPORTUNITA PER CONFAGRICOLTURA

MUTUA FIMA 2.0: UNA NUOVA OPPORTUNITA PER CONFAGRICOLTURA MUTUA FIMA 2.0: UNA NUOVA OPPORTUNITA PER CONFAGRICOLTURA OBIETTIVO DI OGGI E RISPONDERE A 6 DOMANDE Che cos è Mutua Fima? Quali prodotti offre Mutua Fima? Chi può vendere i prodotti della Mutua? Verso

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI RISCHI EXTRA PROFESSIONALI N. 310039254 DEFINIZIONI Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Infortunio Sinistro Indennizzo Retribuzione : il contratto

Dettagli

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura.

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario L Assicurato stesso.

Dettagli

ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA

ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA La Banca di Cesena ha stipulato polizza convenzione con la Compagnia di assicurazione Bcc Assicurazioni S.p.A. al fine di tutelare i propri Soci

Dettagli

SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI / ASSICURAZIONE SCOLASTICA

SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI / ASSICURAZIONE SCOLASTICA SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI/ ASSICURAZIONE SCOLASTICA LE GARANZIE: PRESTAZIONI, LIMITI E VALIDITÀ Art. 86 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE L assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI CONSIGLIERI REGIONALI DA INFORTUNI SOFFERTI NEL PERIODO DI ESERCIZIO DEL MANDATO Periodo 1 Gennaio 2013-31

Dettagli

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI CONTRAENTE Banco Popolare Soc. Coop. per conto delle Società del Gruppo che hanno aderito alla copertura ASSICURATI I dipendenti di Efibanca. Si evidenzia

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Aprile 2008 Regole in materia di coperture

Dettagli

INFORTUNI Caratteristiche principali

INFORTUNI Caratteristiche principali INFORTUNI Caratteristiche principali A QUALI ESIGENZE RISPONDE / COSA ASSICURA: Consente di far fronte agli imprevisti che potrebbero compromettere l integrità fisica dell Assicurato e di conseguenza tutela

Dettagli

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI di INFORMEST Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo fissati Alle

Dettagli

Nomenclatore Tariffario GRANDI INTERVENTI

Nomenclatore Tariffario GRANDI INTERVENTI CRANIO E SISTEMA NERVOSO CENTRALE 134495 Anastomosi vasi intra-extracranici 17.244 134496 Asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzione di altre condizioni patologiche 17.244 134497

Dettagli

COOPERAZIONE SALUTE Società di Mutuo Soccorso FONDO SANITARIO INTEGRATIVO PER I QUADRI DELLE IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA TRENTINA

COOPERAZIONE SALUTE Società di Mutuo Soccorso FONDO SANITARIO INTEGRATIVO PER I QUADRI DELLE IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA TRENTINA COOPERAZIONE SALUTE Società di Mutuo Soccorso FONDO SANITARIO INTEGRATIVO PER I QUADRI DELLE IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA TRENTINA OGGETTO DEI SUSSIDI E SERVIZI TUTTI I SUSSIDI E SERVIZI SONO

Dettagli

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA Pagina 1 di 7 DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano:

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: COMPAGNIA e/o SOCIETA Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A CONTRAENTE L Ente che stipula la polizza ASSICURATI Le persone nel cui interesse

Dettagli

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Cranio e sistema nervoso centrale e periferico - Craniotomia per lesioni traumatiche intracerebrali. - Asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzioni

Dettagli

Infortuni della Famiglia

Infortuni della Famiglia Infortuni della Famiglia Contratto di Assicurazione del tempo libero di tutto il nucleo famigliare IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO OGGETTO DELLE GARANZIE TUTTE LE GARANZIE SONO OPERANTI

Dettagli

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

sono socio vantaggi del socio

sono socio vantaggi del socio sono socio vantaggi del socio Il Socio della Cassa Rurale Lavis Valle di Cembra è il fulcro di un sistema trasparente la cui principale finalità risulta essere il benessere della comunità di riferimento,

Dettagli

COPERTURA SANITARIA COLLETTIVA per i Soci Lavoratori e Dipendenti delle COOPERATIVE aderenti a CONFCOOPERATIVE EMILIA ROMAGNA Copertura Solcoop Pink

COPERTURA SANITARIA COLLETTIVA per i Soci Lavoratori e Dipendenti delle COOPERATIVE aderenti a CONFCOOPERATIVE EMILIA ROMAGNA Copertura Solcoop Pink COPERTURA SANITARIA COLLETTIVA per i Soci Lavoratori e Dipendenti delle COOPERATIVE aderenti a CONFCOOPERATIVE EMILIA ROMAGNA Copertura Solcoop Pink PROSPETTO ANALITICO DELLA COPERTURA SOLCOOP Pink SOCI

Dettagli

Visite ed accertamenti pre ricovero ospedaliero (e ad esso correlati)

Visite ed accertamenti pre ricovero ospedaliero (e ad esso correlati) SINTESI DELLE GARANZIE LE PRESTAZIONI - GARANZIA A Grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi Massimale 360.000,00 anno/nucleo Franchigia e scoperti Non previste Nel caso, sia la struttura sanitaria

Dettagli

Torino, 3 febbraio 2006. Prot. n. 92. Agli iscritti e agli aderenti. Oggetto: rientro sanitario organizzato

Torino, 3 febbraio 2006. Prot. n. 92. Agli iscritti e agli aderenti. Oggetto: rientro sanitario organizzato Prot. n. 92 Torino, 3 febbraio 2006 Agli iscritti e agli aderenti Oggetto: rientro sanitario organizzato Si informa che è stata rinnovata, con significativi miglioramenti, la copertura assicurativa, di

Dettagli

Elenco e tariffario Grandi interventi chirurgici

Elenco e tariffario Grandi interventi chirurgici ALLEGATO A Elenco e tariffario Grandi interventi chirurgici Le tariffe indicate si intendono per rimborsi di spese sanitarie effettivamente sostenute e documentate Cod Descrizione Euro CHIRURGIA GENERALE

Dettagli

Polizza sanitaria 01/11/2014-31/10/2016

Polizza sanitaria 01/11/2014-31/10/2016 Polizza sanitaria 01/11/2014-31/10/2016 ELENCO I - GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI A. Tutti gli interventi resi necessari per asportazione, totale o parziale, di tumori maligni, compresa la radiochirurgia

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA

CONVENZIONE ASSICURATIVA POLISPORTIVE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI PROMOZIONE SPORTIVA GIOVANILI SALESIANE Sede nazionale: Via dei Mille 41/a - 00185 ROMA Tel. 06/4462179 - Fax 06/491310 CONVENZIONE ASSICURATIVA PREMESSA A far data

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2016. Per individuare le persone che possono usufruire dell assistenza

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Emittente: Direzione Centrale Personale

Dettagli

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 5 Il presente fascicolo è redatto

Dettagli

CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014

CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014 CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico A tutte le Società di Lega Pro LORO SEDI Assicurazione infortuni ai sensi dell art. 20 Accordo Collettivo Lega

Dettagli

PROTEZIONE CONDUCENTE

PROTEZIONE CONDUCENTE PROTEZIONE CONDUCENTE Condizioni generali Art. Z.1 - Oggetto del contratto L assicurazione vale per gli infortuni che l assicurato subisca durante la circolazione, su area pubblica e privata, in qualità

Dettagli

LUN 8.05-13.00 14.30-16.45 - su appuntamento. MAR 8.05-13.00 14.30-19.15 - su appuntamento. MER 8.05-13.00 chiuso

LUN 8.05-13.00 14.30-16.45 - su appuntamento. MAR 8.05-13.00 14.30-19.15 - su appuntamento. MER 8.05-13.00 chiuso Le nuove linee di conto corrente nascono per ottimizzare i nostri servizi e le tue spese. Cambiano le tue esigenze e, di conseguenza, cambiamo noi. I conti correnti, al pari dei clienti, non sono tutti

Dettagli

POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI

POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI Arca Assicurazioni S.p.A. POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI Condizioni Generali di Assicurazione Indice: Glossario p. 2 Condizioni Generali di Assicurazione p. 3 Modulo richiesta di Indennizzo

Dettagli

CONI SERVIZI S.p.A. LE NUOVE COPERTURE ASSICURATIVE. In collaborazione con AON S.p.A.

CONI SERVIZI S.p.A. LE NUOVE COPERTURE ASSICURATIVE. In collaborazione con AON S.p.A. CONI SERVIZI S.p.A. LE NUOVE COPERTURE ASSICURATIVE In collaborazione con AON S.p.A. Coni Servizi S.p.A. ha provveduto, in occasione della soppressione della Sportass, a ricostruire le coperture assicurative

Dettagli

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE 1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE all. 1 Prestazioni Assicurate Indennità di Ricovero Ospedaliero 1) Ricovero

Dettagli

Polizza Assicurativa. Creditor Protection

Polizza Assicurativa. Creditor Protection Polizza Assicurativa Creditor Protection La polizza assicurativa Creditor Protection, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato standing, è finalizzata a coprire

Dettagli

STRALCI DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA E DENUNCIA SINISTRI

STRALCI DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA E DENUNCIA SINISTRI STRALCI DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA E DENUNCIA SINISTRI - RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DEI TESSERATI F.I.S.N. - POLIZZA INFORTUNI TESSERATI F.I.S.N. - DENUNCIA SINISTRI STRALCIO DELLE CONDIZIONI DI

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO PIANO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per dipendenti Associazione Artigiani e Piccole Imprese Provincia di Trento Piano sanitario integrativo per i dipendenti di Associazioni

Dettagli

DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER PRESTAZIONI AGGIUNTIVE ALL ASSISTENZA PRESTATA AI QUADRI DIRETTIVI DI I II III E IV LIVELLO

DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER PRESTAZIONI AGGIUNTIVE ALL ASSISTENZA PRESTATA AI QUADRI DIRETTIVI DI I II III E IV LIVELLO DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER PRESTAZIONI AGGIUNTIVE ALL ASSISTENZA PRESTATA AI QUADRI DIRETTIVI DI I II III E IV LIVELLO RETRIBUTIVO ED AREE PROFESSIONALI DEL GRUPPO CAPITALIA

Dettagli

CONI SERVIZI S.p.A. LE NUOVE COPERTURE ASSICURATIVE. In collaborazione con AON S.p.A.

CONI SERVIZI S.p.A. LE NUOVE COPERTURE ASSICURATIVE. In collaborazione con AON S.p.A. CONI SERVIZI S.p.A. LE NUOVE COPERTURE ASSICURATIVE In collaborazione con AON S.p.A. Coni Servizi S.p.A. ha provveduto, in occasione della soppressione della Sportass, a ricostruire le coperture assicurative

Dettagli

LUN 8.05-13.00 14.30-16.45 - su appuntamento. MAR 8.05-13.00 14.30-19.15 - su appuntamento. MER 8.05-13.00 chiuso

LUN 8.05-13.00 14.30-16.45 - su appuntamento. MAR 8.05-13.00 14.30-19.15 - su appuntamento. MER 8.05-13.00 chiuso Le nuove linee di conto corrente nascono per ottimizzare i nostri servizi e le tue spese. Cambiano le tue esigenze e, di conseguenza, cambiamo noi. I conti correnti, al pari dei clienti, non sono tutti

Dettagli

INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE

INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE REGIONE SICILIANA Capitolato Speciale di Appalto Polizza di Assicurazione INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE Lotto 2 DEFINIZIONI ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione come definito dall art. 1882 cc.

Dettagli

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 -

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - Nel testo che segue, si intendono: - per Assicurazione: il contratto di assicurazione; - per Polizza:

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA

PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA L:\PACTUM\LOGO2008\LG000001.bmp L:\PACTUM\LOGO2008\ PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA Mod PF01 ED. 01/2007 PIANETA FAMIGLIA - TESTO CONTRATTUALE - Mod. S30524/07 - PF01 - Ed. 01/2007 Pag.

Dettagli

PROTEZIONE ABITAZIONE - RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SCELTA CLASSICA

PROTEZIONE ABITAZIONE - RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SCELTA CLASSICA PROTEZIONE ABITAZIONE - RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SCELTA CLASSICA 6 - SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI Art. 6.1 Rischio assicurato Art. 6.2 Descrizione delle garanzie Art. 6.3 Esclusioni

Dettagli

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 DEFINIZIONI Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono il significato di seguito

Dettagli

SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE

SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE Le due convenzioni assicurative relative al ramo infortuni (polizza n 2043312043) ed al ramo RCT (polizza n 2043322043), stipulate tra C.S.I e Società Cattolica Assicurazioni

Dettagli

L elenco dei GRANDI INTERVENTI CHRIRUGICI

L elenco dei GRANDI INTERVENTI CHRIRUGICI L elenco dei GRADI ITERVETI CHRIRUGICI CRAIO E SISTEMA ERVOSO CETRALE E PERIFERICO Anastomosi vasi intraextracranici Asportazione di neoplasie endocraniche, di aneurismi o per correzione di altre condizioni

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA

ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA Guida al rimborso dei ticket sanitari 2015 Fondo Fontur Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti delle aziende associate all ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it 12/11/2014 Piano sanitario integrativo per gli artigiani trentini Pagina 1 LE PRESTAZIONI

Dettagli

Agente della Riscossione per le province siciliane

Agente della Riscossione per le province siciliane Agente della Riscossione per le province siciliane PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA PER IL PERSONALE DIPENDENTE DI SERIT SICILIA S.p.A. CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

indice INTEGRAZIONE GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI (formula opzionale abbinabile)...16

indice INTEGRAZIONE GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI (formula opzionale abbinabile)...16 indice CNA di Imola ha pensato alla salute dei suoi soci e ha scelto di rivolgersi a CAMPA dopo una minuziosa valutazione di varie coperture sanitarie. Identikit...4 SINTESI DELLE CONDIZIONI AGEVOLATE

Dettagli

COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI

COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI Associato/Assicurato: Il medico di base ed il medico pediatra di libera scelta protetto attraverso la presente garanzia

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI

FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via Macello,55 39100 Bolzano Tel.: 0471 996111 Fax: 0471 979188 gsinfo@bancapopolare.it

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI 1 ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE DAY HOSPITAL DIFETTO FISICO FARMACO FRANCHIGIA INDENNIZZO INFORTUNIO MALATTIA MALFORMAZIONE POLIZZA PREMIO RICOVERO

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria. Grandi Interventi Chirurgici. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria. Grandi Interventi Chirurgici. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Grandi Interventi Chirurgici Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto In vigore dal 1 Luglio 2011 regolamento in vigore dal 1 luglio

Dettagli

Piano Individuale Commercialisti PIU

Piano Individuale Commercialisti PIU Piano Individuale Commercialisti PIU Gentile Dottore, desideriamo informarla che, per l annualità 2008, Il Piano Base contiene una modifica delle garanzie; alcune di queste ultime, fino allo scorso anno,

Dettagli

Convenzione US.ACLI Assicurazione

Convenzione US.ACLI Assicurazione 1 ALLEGATO 2 della circolare tesseramento 2012-2013 Convenzione US.ACLI Assicurazione polizza RCT (collegata all affiliazione) Oggetto dell Assicurazione ed attività assicurativa L assicurazione prestata

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

ARTA Abruzzo. Polizza Infortuni. Lotto 3

ARTA Abruzzo. Polizza Infortuni. Lotto 3 ARTA Abruzzo Polizza Infortuni Lotto 3 DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono per: 1) Assicurazione: il contratto di assicurazione 2) Polizza: il documento che prova l assicurazione 3) Contraente:

Dettagli

POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA

POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA UIL-SCUOLA -UDINE SEGRETERIA PROVINCIALE Via G. Chinotto, 3 331OO UDINE Telefax O432 / 509783 - Sito web: POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA Quanto di seguito espresso costituisce un sunto delle condizioni

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI Colombo assicurazioni POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI CONDIZIONI PARTICOLARI DI RESPONSABILITA CIVILE TERZI ASSOCIATI: ANIE ( FISE ) ALLEGATO A SCHEDA DI POLIZZA:

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA

POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA Definizioni Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono convenzionalmente

Dettagli

Uso Fraudolento Carte di Credito e debito

Uso Fraudolento Carte di Credito e debito Pag.1 di 6 Assicurato : BCC PIOVE DI SACCO CREDITO COOPERATIVO Agenzia : PIOVE DI SACCO 468 Polizza n. 468.12.300689 Uso Fraudolento Carte di Credito e debito SOMMARIO: - DEFINIZIONI - ESTRATTO DELLE CONDIZIONI

Dettagli

Assicurazione tax-free

Assicurazione tax-free LINEA PATRIMONIO Assicurazione tax-free Sommario pag 2 Definizioni 4 10 Settori (Norme): Infortuni Malattie 13 Norme che regolano l assicurazione in generale Definizioni Definizioni relative all assicurazione

Dettagli

INFORTUNI CLIENTI BCC DI PETRALIA SOTTANA

INFORTUNI CLIENTI BCC DI PETRALIA SOTTANA INFORTUNI CLIENTI BCC DI PETRALIA SOTTANA La BCC di Petralia Sottana ha stipulato polizza convenzione con la Compagnia di assicurazione Assimoco S.p.A. al fine di tutelare i propri clienti assicurandoli

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC PER LA SALUTE TUA E DELLA TUA FAMIGLIA, FAI UNA SCELTA DI QUALITÀ. ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale Numero Verde 800.189.091

Dettagli

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI CHIRURGIA DELL ESOFAGO Intervento per fistola esofago-tracheale o esofago-bronchiale Resezione di diverticoli dell'esofago toracico con o senza miotomia Esofago cervicale:

Dettagli

MUTUA FIMA VERDESALUTE OVER 80

MUTUA FIMA VERDESALUTE OVER 80 MUTUA FIMA VERDESALUTE OVER 80 2015 DEFINIZIONI ASSISTENZA DIRETTA Prestazioni assicurative della polizza in caso dl ricovero presso Case di Cura Convenzionate garantite tramite il servizio Previmedical

Dettagli

ELENCO INTERVENTI DI ALTA CHIRURGIA

ELENCO INTERVENTI DI ALTA CHIRURGIA INSIEME SALUTE società di mutuo soccorso 20149 Milano Via Giovanni Da Procida, 24 - Tel.02.37.05.20.67 - fax 02.37.05.20.72 info@insiemesalute.org ELENCO INTERVENTI DI ALTA CHIRURGIA - Gozzo retrosternale

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI Convenzione Assicurativa Infortuni per i Tesserati al Movimento Sportivo Popolare Italia ANNO 2012/2013 N. IAH004770 ESTRATTO DELLE CONDIZIONI 1.CATEGORIA Violet Card socio MORTE 80.000,00 INVALIDITA PERMANENTE

Dettagli