Comune di Bardi - Prov. di Parma P.zza Vittoria Bardi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Bardi - Prov. di Parma P.zza Vittoria 1-43032 Bardi"

Transcript

1 Comune di Bardi - Prov. di Parma P.zza Vittoria Bardi Codice fiscale/part.iva: Tel Fax DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA ( L.R n Delibere del Consiglio Regionale n. 327/2002, n. 395/2002 e n. 468/ Regolamento per l Assegnazione approvato con delibera C.C. n. 37/2002 ) Al Sig. SINDACO del COMUNE DI BARDI P.zza Vittoria n BARDI L_sottoscritt_ nat_ a Prov. o Nazionalità il residente a _ Prov. _ Via n. Codice Fiscale _. Indirizzo presso il quale si desidera ricevere le comunicazioni ( SOLO se diverso da residenza): C H I E D E di partecipare al bando di concorso indetto dal Comune di BARDI dal 07 giugno 2010 con scadenza il (05 agosto 2010 per i lavoratori all estero), per ottenere l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica. A tal fine, a norma degli art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 e consapevole delle sanzioni previste dall art. 76 e della decadenza dai benefici prevista dall art. 75 del medesimo D.P.R. n. 445 in caso di dichiarazioni false o mendaci, sotto la propria personale responsabilità D I C H I A R A a) che il proprio nucleo familiare interessato all assegnazione è così composto: 1) 2) 3) 4) 5) 6) Cognome e Nome Totale componenti n. ; Luogo e data di nascita Rapporto di parentela Attività lavorativa LUOGO Residenza attuale (solo se diversa da quella del richiedente) b) che i valori ISE e ISEE, calcolati ai sensi del D.Lgs. n. 109/98, come modificato dal D.Lgs n. 130/2000, del sopraindicato nucleo familiare rientrano nei limiti di cui alla deliberazione del Consiglio Regionale n. 327/2002 e G.R. 468/2007 e delle determine n del 30/07/2009 e 8851 del 10/09/2009 del Responsabile del Servizio Politiche Abitative della Regione E. Romagna. c) di essere cittadino/a e di risiedere attualmente nel Comune di _ Prov. ( ) Via n. _ in alloggio: in locazione di sua proprietà composto di n. _ vani per un totale di mq. _di superficie utile riferita al solo alloggio; 1

2 d) di prestare la propria attività lavorativa, esclusiva o principale, nel Comune di BARDI. e) di aver rilasciato la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, allegata al presente modulo, che sussistono a suo favore e/o dei componenti il nucleo familiare i requisiti, di cui all art. 15 della L.R. 24/2001 e deliberazioni del C.R. 327/2002, 395/2002 e s.m.i.. f) che è stata resa la Dichiarazione Sostitutiva Unica ai sensi del D.P.C.M. del 18/5/2001, di cui è stata compilata la tabella sulla composizione del nucleo familiare e sono stati compilati i quadri A, B, C, D del modello base e n. fogli allegati, relativi a ciascun componente il nucleo familiare, che si allega. g) che, in relazione a quanto previsto al punto 2 del Bando di concorso, nella parte che riguarda le condizioni oggettive e soggettive valutabili ai fini dell attribuzione dei punteggi, si trova nelle seguenti condizioni da lui contrassegnate (barrare le caselle che interessano): A Condizioni oggettive: A-1 Situazione di grave disagio abitativo accertata da parte dell autorità competente ed esistente da almeno un anno dalla data di apertura del bando, dovuta alla presenza di una delle seguenti condizioni: RISERVATO COMMISSIONE A-1.1 Sistemazione in spazi impropriamente adibiti ad abitazione, intendendosi per essi quelli che inequivocabilmente hanno una destinazione diversa da quella abitativa, che risultino privi degli elementi strutturali e funzionali minimi per farli ragionevolmente ascrivere alla categoria Punti 6 di abitazioni: A-1.2 Sistemazione in spazi procurati a titolo precario dall Ente Locale o dalle cooperative sociali iscritte nell apposito Albo regionale istituito con L.R. 4 febbraio 1994.n. 7: punti 6 A-1.3 Coabitazione in uno stesso alloggio con uno o più nuclei familiari, ivi residenti: - con una persona: punti 1 - con due o più persone: punti 2 A-1.4 abitazione in alloggio sovraffollato: due persone residenti in alloggio composto da un unico vano: punti 1 tre persone residenti in alloggio di superficie inferiore a mq : punti 1 quattro persone ed oltre residenti in alloggio di superficie inferiore a mq.58,50: punti 2 cinque persone residenti in alloggio di superficie compresa fra mq. 58,501 e mq. 78: punti 1 sei persone ed oltre residenti in alloggio di superficie fino a mq. 78: punti 2 sette persone residenti in alloggio di superficie compresa fra mq e mq.90: punti 1 otto persone ed oltre residenti in alloggio di superficie compresa fra mq. 78,001 e mq. 90: La superficie da considerare ai fini dell attribuzione dei suddetti punteggi è l intera superficie dell unità immobiliare, esclusi accessori e pertinenze, misurata al netto dei muri perimetrali e di quelli interni. punti 2 A-1.5 abitazione in alloggio: in condizioni di antigienicità da certificarsi da parte dell Autorità competente: punti 2 privo di servizi igienici da certificarsi da parte dell Autorità competente punti 4 2

3 A-2 Richiedenti che abitino in alloggio che debba essere rilasciato a seguito di provvedimento esecutivo di sfratto, di verbale di conciliazione giudiziaria, di ordinanza di sgombero, di provvedimento di separazione omologato dal Tribunale, o sentenza passata in giudicato, con rilascio dell alloggio. Il provvedimento esecutivo di sfratto non deve essere stato intimato per inadempienza contrattuale, salvo che gli inadempienti siano soggetti assistiti dall Ente Pubblico, oppure dalle cooperative sociali iscritte nello apposito albo regionale istituito con L.R. 4 febbraio n.7. Il punteggio attribuibile é il seguente: A-2.1 in caso di provvedimento da eseguirsi entro dodici mesi dalla data di scadenza del bando: punti 6 A-2.2 per le scadenze successive: punti 4 Il punteggio è attribuibile unicamente al titolare del provvedimento esecutivo di rilascio A-3 Sistemazione precaria che derivi da provvedimento esecutivo di sfratto, di verbale di conciliazione giudiziaria, di ordinanza di sgombero, di provvedimento di separazione omologato dal Tribunale, o sentenza passata in giudicato, con rilascio dell alloggio. Il provvedimento esecutivo di sfratto non deve essere stato intimato per inadempienza contrattuale, salvo che gli inadempienti siano soggetti assistiti dall Ente pubblico, oppure dalle cooperative sociali iscritte nell apposito albo regionale istituito con L.R. 4 febbraio 1994, n.7: Per tale condizione non è richiesta la sussistenza da almeno un anno dalla data di apertura del bando. Tuttavia, tale sistemazione non deve risultare da oltre cinque anni dalla data di apertura del bando. A-4 Richiedenti che abitino in alloggio di servizio, concesso da Ente pubblico o da privati, che debba essere rilasciato entro due anni dalla data di scadenza del bando: Le condizioni A-1.1, A-1.2), A-2). A-3) e A-4) non sono cumulabili fra loro e con le condizioni A-1.3). A-1.4) e A-1.5). Non sono inoltre cumulabili i punteggi dei subparagrafi. punti 6 punti 4 A-5 Richiedente in condizioni di pendolarità, con distanza fra il Comune di residenza e quello in cui svolge l attività lavorativa di oltre 25 Km: punti 1 B Condizioni soggettive: B-1 nucleo familiare richiedente composto da 4 unità ed oltre: punti 2 B-2 nucleo familiare richiedente composto da persone che abbiano superato i 65 anni di età, anche se con eventuali minori o maggiorenni handicappati (come in seguito definiti) a carico, in caso di coniugi o conviventi more-uxorio è sufficiente che uno dei due abbia superato i 65 anni purché l altro non svolga attività lavorativa: punti 3 B-3 presenza nel nucleo familiare richiedente di una o più persone di età superiore a 75 anni alla data di presentazione della domanda: punti 5 B-4 presenza nel nucleo familiare richiedente di una o più persone portatrici di handicap. Ai fini di questo Regolamento si considera portatore di handicap il cittadino affetto da menomazione di qualsiasi genere che comportino: Una diminuzione permanente della capacità lavorativa pari o superiore a 2/3 ed inferiore al 100%: punti 2 3

4 una diminuzione permanente della capacità lavorativa pari al 100% o la non autosufficienza riconosciuta ai sensi dell art. 7 della L.R. 12 marzo 2003, n.2 o ancora, se minore di anni 18 che abbia difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della sua età riconosciute dalle vigenti normative: punti 4 B-5 nucleo familiare richiedente con valore ISEE, calcolato ai sensi del D.Lgs. n. 109/98 e successive modificazioni ed integrazioni e determinato secondo le modalità della delibera del Consiglio Regionale n /2/2002, non superiore al 50% del limite previsto per l accesso: punti 2 B-6 nucleo familiare con anzianità di formazione non superiore a quattro anni alla data di presentazione della domanda e nucleo familiare la cui costituzione è prevista entro un anno dalla stessa data: punti 2 Il punteggio è attribuibile qualora i suddetti nuclei familiari siano privi di propria abitazione o versino in una o più delle condizioni oggettive di cui al precedente punto A) o nella condizione di cui al seguente punto B-9). Per i nuclei familiari di futura costituzione il possesso della condizione, comprese le condizioni abitative dianzi descritte, deve essere verificato alla data di assegnazione. B-7 nucleo familiare composto da un solo adulto con uno o più minori a carico, che sì trovi in una o più delle condizioni oggettive di cui al precedente punto A) o nella condizione di cui al seguente punto B-9): punti 2 La condizione deve sussistere alla data di presentazione della domanda. Tale condizione deve permanere anche alla data di assegnazione, fatto salvo il caso in cui ci sia un mutamento della condizione dovuto al compimento del 18 anno di età da parte del/i minore/i. B-8 Nucleo familiare che rientra in Italia, o che sia rientrato da non più di 12 mesi dalla data di presentazione della domanda, per stabilirvi la propria residenza ai sensi della L.R. 21 febbraio 1990, n. 14: punti 3 B-9 Richiedente che abiti in un alloggio il cui canone di locazione incida sul valore ISEE, determinato secondo le modalità della delibera del Consiglio Regionale n /2/2002, del nucleo familiare secondo le sottoriportate percentuali: incida fra il 50% e 70% punti 1 incida fra il 71% e 100% punti 2 incida in misura superiore al 100% punti 3 Il punteggio è attribuibile soltanto nel caso in cui il richiedente sia in possesso di contratto di locazione regolarmente registrato. Non sono cumulabili tra loro le condizioni B-2, B-3 e B-7. Non sono, inoltre, cumulabili fra loro le diverse ipotesi di cui alla condizione B-4. Il sottoscritto, ai fini dell applicazione della detrazione, prevista dalla deliberazione del Consiglio regionale 12 febbraio 2002 n. 327, del 20% sul valore ISEE determinato dall INPS, dichiara di versare in una delle seguenti condizioni: Il proprio nucleo familiare, come indicato ai fini di questa domanda, ha fruito di un solo reddito derivante da solo lavoro dipendente o da pensione; Il proprio nucleo familiare, come indicato ai fini di questa domanda, al cui interno è presente almeno un componente di età superiore a 65 anni, ha fruito di reddito da sola pensione. 4

5 Infine D I C H I A R A 1) Che ogni variazione del proprio indirizzo avvenuta dopo l inoltro della domanda verrà comunicata al Comune di Bardi Ufficio Tecnico Piazza Vittoria n BARDI, personalmente o con lettera raccomandata a cura del richiedente; 2) di aver preso piena conoscenza di tutte le norme e condizioni stabilite nel bando di concorso di cui trattasi e di impegnarsi a produrre, nei termini e con le modalità che gli verranno indicati, la documentazione che il Comune ritenesse necessario acquisire, nonché a fornire ogni notizia utile che gli venisse richiesta; 3) di essere a conoscenza che potranno essere eseguiti controlli ai sensi dell art. 71 D.P.R. n. 445/2000 e che, qualora emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, decade dal diritto dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, ai sensi dell art. 75 del D.P.R. già citato. 4) Di essere a conoscenza che potranno essere eseguiti controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite ed effettuati da parte della Guardia di Finanza presso gli Istituti di Credito e gli altri intermediari finanziari che gestiscono il patrimonio mobiliare, ai sensi dell art.4, c. 2 del D.Lgs. 31/3/98 n 109 e dell art.6, c.3, del D.P.C.M. 7/5/99 n 221 e s.m., e che potranno essere effettuati controlli sulla veridicità della situazione familiare dichiarata, nonché essere effettuati confronti dei dati reddituali e patrimoniali forniti con quelli in possesso del sistema informativo del Ministero dell Economia e delle Finanze; 5) di autorizzare il Comune a richiedere, ai sensi del D.Lgs n.196/2003, agli Enti competenti, inclusi gli Uffici finanziari, ogni eventuale atto o informazione utile ai fini della valutazione della presente istanza, nonchè al trattamento dei dati personali acquisiti, limitatamente alle esigenze istruttorie; 6) di essere consapevole che il codice penale ed il DPR 445/2000 puniscono le dichiarazioni false e la formazione o l utilizzo di atti falsi; 7) di esonerare l operatore comunale da ogni responsabilità in merito all eventuale assistenza fornita nella compilazione della domanda.- Allega, a pena di esclusione, i seguenti documenti: a) attestazione ISE/ISEE riferita ai redditi percepiti nell anno 2009; b) dichiarazione sostitutiva unica (DSU) approvata con D.P.C.M. del 18/05/2001 ( modello base con tutti i fogli allegati relativi a tutti i componenti del nucleo avente diritto, come stabilito dalla L.R. 24/01), c) copia documento d identità valido del sottoscrittore. Allega altresì: Ai sensi dell art.38 del D.P.R. 445/2000 la sottoscrizione della presente istanza non è soggetta ad autenticazione se resa di fronte al dipendete a riceverla, ovvero se sia presentata unitamente a copia fotostatica (non autenticata) di un documento di identità del sottoscrittore. Bardi, lì... _ ( firma del dichiarante) avvertenza: questa domanda può essere: a) spedita per posta, tramite raccomandata. In al caso, alla domanda deve essere allegata la fotocopia di un valido documento d identità di colei/colui che l ha sottoscritta; b) oppure, presentata personalmente a mano. In tal caso, la firma deve essere apposta in presenza dell addetto, ai sensi dell art. 38 del DPR 28/12/2000 n

6 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA (ai sensi dell art. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000 n 445) Il/la sottoscritto/a nato/a a il residente in via _ n il quale - previo avvertimento che in caso di mendaci dichiarazioni e false attestazioni incorrerà nelle pene stabilite dal codice penale e dalle leggi speciali in materia - ai sensi degli artt. 75 e 76 del DPR 445/2000, che comportano inoltre la decadenza del beneficio ottenuto sulla base della dichiarazione non veritiera, al fine di poter essere ammesso/a al concorso per l assegnazione di alloggi E.R.P. DICHIARA di essere cittadino/a italiano/a. di essere cittadino/a di uno Stato aderente all Unione Europea di essere cittadino/a di uno Stato non aderente all Unione Europea e di essere in possesso di: permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo (carta di soggiorno) permesso di soggiorno di durata almeno biennale rilasciato da... il... esercitando regolare attività lavorativa: o di lavoro subordinato presso o di lavoro autonomo di avere residenza anagrafica nel Comune di _ che egli stesso e i componenti il suo nucleo familiare avente diritto non sono titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione, su uno o più immobili ubicati nell ambito della provincia di Parma, la cui rendita catastale complessiva rivalutata sia superiore a 2 volte la tariffa della categoria A/2 classe 1, del Comune di Bardi, considerando la zona censuaria più bassa. Che egli stesso e i componenti del suoi nucleo familiare avente diritto non sono titolari, anche pro quota, di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione, su uno o più immobili ubicati in qualsiasi località, la cui rendita catastale complessiva rivalutata sia superiore a 3,5 volte la tariffa della categoria A/2 classe 1 del Comune di Bardi, considerando la zona censuaria più bassa. Che egli stesso e i componenti il suo nucleo non sono titolare di diritti reali su uno o più immobili ubicati in qualsiasi località, la cui rendita catastale complessiva rivalutata, riferendosi ad immobili assegnato alla controparte in sede i separazione legale o di scioglimento del matrimonio o di cessazione degli effetti civili dello stesso, sia superiore a 5 volte la tariffa della categoria A/2 Classe 1 del Comune di Bardi. Che egli stesso e i componenti il suo nucleo familiare richiedente non hanno mai ottenuto l assegnazione in proprietà immediata o futura di alloggi realizzati con contributi pubblici e che gli stessi non hanno mai ottenuto precedenti finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi dallo Stato o da Enti Pubblici, sempre che l alloggio sia inutilizzabile o sia perito senza che per esso vi sia stato risarcimento del danno. che il valore ISE del nucleo familiare richiedente, calcolato ai sensi del D.Lgs. 109/98 modificato dal D.Lgs. 130/2000, non è superiore a ,60 che il patrimonio mobiliare dello stesso nucleo familiare non è superiore a ,00, al lordo della franchigia prevista dal DS. Lgs. 109/98 e s.m.i. ossia di ,71 (elevato a ,00 per i nuclei familiari in cui almeno uno dei componenti abbia un età superiore a 65 anni o un grado di invalidità superiore al 66%). Che il valore ISEE nel nucleo familiare richiedente, calcolato ai sensi del D.Lgs. 109/98 come modificato dal D.Lgs. 130/2000 e con le detrazioni previste dalla deliberazione del Consiglio regionale 12/02/2002, n. 327, non è superiore a Euro ,30. Il/la sottoscritto/a dichiara che lo/a stesso/a e, ove occorra, i componenti il suo nucleo familiare, possiedono i requisiti sopra contrassegnati. Dichiara, inoltre, di essere stato informato, ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 196/2003, sulla tutela dei dati personali riportati nella presente dichiarazione sostitutiva. _, lì /2010 IL/LA DICHIARANTE COMUNE di BARDI Modalità di sottoscrizione della dichiarazione ( Art. 38, comma 3 DPR 28/12/00 n. 445 ) nel caso venga firmata davanti al dipendente dell Ufficio addetto al ritiro Io sottoscritto/a addetto/a all Ufficio competente a ricevere la documentazione, attesto che la sottoscrizione della presente dichiarazione è avvenuta in mia presenza e il dichiarante è stato così identificato. BARDI, lì. (Oppure si allega copia fotostatica del documento di riconoscimento) il Funzionario Incaricato.. 6

7 TUTELA DEI DATI PERSONALI D. LGS. 196/2003 INFORMATIVA I dati personali raccolti saranno trattati anche con modalità automatizzate dall ACER PARMA, nel rispetto della vigente normativa, degli obblighi di riservatezza e nell ambito delle attività istituzionali proprie e collegate per finalità: strettamente connesse e strumentali alla gestione del rapporto con l interessato; di adempimento di obblighi previsti da leggi, regolamenti e normativa comunitaria. Il trattamento potrà essere effettuato per conto dell ACER-PARMA anche da terzi che forniscono specifici servizi elaborativi, di archiviazione o strumentali necessari per il raggiungimento di detti scopi. Art. 23 comma 4: Il consenso è manifestato in forma scritta quando il trattamento riguarda i dati sensibili. (Per dati sensibili il D. Lgs. 196/2003 intende: i dati idonei a rivelare l origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale). L elenco dei Soggetti ai quali possono essere comunicati i Suoi dati personali e l ambito di diffusione degli stessi è disponibile presso l Ufficio Relazioni con il Pubblico dell Acer Parma, vicolo Grossardi, 16/A Parma. Il testo completo dell informativa e i diritti dell interessato sono pubblicati sul sito nella sezione Pubblicazioni. L interessato potrà esercitare, in qualsiasi momento e gratuitamente, i diritti di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/2003 (cancellazione, blocco aggiornamento, rettificazione, opposizione, in tutto o in parte al trattamento). Il Titolare e Responsabile del trattamento dei dati è il Comune di BARDI Piazza Vittoria n. 1- BARDI (PR) nella persona del Sindaco Conti Giuseppe. ******************************************************************************************************************************************************* MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata esclusivamente sul modulo predisposto dal Comune di Bardi ed in distribuzione a partire dal 07 giugno 2010 al 06 luglio 2010 Presso l Ufficio Tecnico del Comune di Bardi, aperto secondo il seguente orario: Martedì ore 8,00 12,00 Giovedì ore 8,00 12, Sabato ore 8,00 12,00. Le domande di assegnazione con la Dichiarazione sostitutiva di certificazione e la DSU dovranno essere consegnate entro il termine inderogabile del giorno 6 luglio 2010 ore 13,00, direttamente presso il Comune di Bardi, Segreteria dell Ufficio Tecnico Comunale, che, su richiesta, si occuperà altresì dell assistenza nella compilazione nei giorni e nell orario sopra indicati. Il Comune di Bardi non si assume responsabilità per le domande non pervenute o pervenute fuori termine causa disguidi postali. Le domande presentate oltre la data di scadenza di cui sopra saranno escluse dal concorso. Del pari sono escluse le domande incomplete o quelle prive della Dichiarazione Sostitutiva unica. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare aumentino dopo la presentazione della domanda per effetto di nuove nascite, adozioni, affidi: il concorrente potrà godere dell eventuale punteggio, purchè ne faccia richiesta entro l approvazione della graduatoria definitiva. In caso di decesso dell aspirante assegnatario: subentrano nella domanda i componenti del nucleo famigliare secondo l ordine indicato nella domanda. 7

Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 1 40041 Gaggio Montano

Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 1 40041 Gaggio Montano Protocollo: Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 4004 Gaggio Montano DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO GENERALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Legge regionale

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE (BOLLO) PROT. Al Comune di COMACCHIO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) La/Il sottoscritta/o CHIEDE DI PARTECIPARE AL CONCORSO

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO. l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n.

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO. l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n. Marca da da bollo bollo 14,62 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n. CHIEDE l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica adeguato al proprio

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regionale 8 agosto 2001, n.24)

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regionale 8 agosto 2001, n.24) C.S.C.S. 85/2001 TRIS AGG. 04/11/2002 Codice ISTAT: 35040 RISERVATO ALL UFFICIO Prot n... Data.. Nucleo familiare n COMUNE DI SCANDIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Marca da bollo 14,62 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE PROT. Al Comune di BONDENO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) La/Il sottoscritta/o CHIEDE DI PARTECIPARE AL CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Cognome Nome Data e luogo di nascita. 1. Rich Rich

Cognome Nome Data e luogo di nascita. 1. Rich Rich COMUNE DI CAMPEGINE ASSETTO DEL TERRITORIO AMBIENTE E PATRIMONIO PIAZZA CADUTI DEL MACINATO N.1 42040 CAMPEGINE Reggio nell Emilia DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI ERP (L.R. 8/8/2001, n.

Dettagli

Il/la sottoscritto/a CHIEDE

Il/la sottoscritto/a CHIEDE Bollo Al Comune di Cento Servizio Casa 44042 CENTO (Fe) OGGETTO: DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001) Il/la sottoscritto/a CHIEDE

Dettagli

UNIONE TERRA di MEZZO. DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regione Emilia Romagna 8 Agosto 2001, n. 24)

UNIONE TERRA di MEZZO. DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regione Emilia Romagna 8 Agosto 2001, n. 24) RISERVATO ALL UFFICIO prot...... data.... nucleo familiare n... UNIONE TERRA di MEZZO Comuni di Bagnolo in Piano, Cadelbosco di Sopra, Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia bollo 16,00 DOMANDA

Dettagli

DAL 21 luglio al 12 agosto 2010

DAL 21 luglio al 12 agosto 2010 Sede operativa di Medicina via Saffi 73 AVVISO PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO UBICATI NEL COMUNE DI MEDICINA Delibera del consiglio comunale di Medicina n 153 Del 07/11/2005 e

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. il e residente in via/piazza. (giorno-mese-anno) n int. C.F.: n tel. CHIEDE

Il/La sottoscritto/a nato/a a. il e residente in via/piazza. (giorno-mese-anno) n int. C.F.: n tel. CHIEDE Approvato con Determinazione del Responsabile del Servizio n. 306 del 15/12/2015 ATTENZIONE si raccomanda di compilare la presente domanda in ogni sua parte e di controllare che sia debitamente firmata.

Dettagli

! "!#$!#%#&''"!#$ #"!#(&$!## # $ "%% )$*#$ &$""#))# % "##$&!" #+( "

! !#$!#%#&''!#$ #!#(&$!## # $ %% )$*#$ &$#))# % ##$&! #+( La/Il sottoscritta/o! "!#$!#%#&''"!#$ #"!#(&$!## # $ "%% )$*#$ &$""#))# % "##$&!" #+( ",-/ 01-234 453-0,30-62052/1 di essere residente a Prov Via CAP Tel/Cell Codice Fiscale CHE IL NUCLEO FAMILIARE INTERESSATO

Dettagli

CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna

CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna Area Servizi alla Persona Servizi Sociali Informativa ai sensi dell art. del D.Lgs. 0 giugno 00, n. 96 Codice in materia di protezione dei dati personali. Il Codice

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA (Provincia di Reggio Emilia)

COMUNE DI RUBIERA (Provincia di Reggio Emilia) Timbro arrivo Timbro protocollo Marca da bollo Apporre marca da bollo da 14,62 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Bando di concorso generale 2009) Scadenza per la consegna il 19 dicembre 2009 ore

Dettagli

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO NON ERP IN LOCAZIONE A CANONE CALMIERATO NEL COMUNE DI CATTOLICA

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO NON ERP IN LOCAZIONE A CANONE CALMIERATO NEL COMUNE DI CATTOLICA DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO NON ERP IN LOCAZIONE A CANONE CALMIERATO NEL COMUNE DI CATTOLICA da consegnarsi entro il 25 novembre, ore 13,00 Il/la sottoscritto/a (cognome/nome) residente a (provincia/nazione

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. Scadenza per la consegna il 30 settembre 2015 ore 13.00

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. Scadenza per la consegna il 30 settembre 2015 ore 13.00 Timbro arrivo Timbro protocollo Marca da bollo Apporre marca da bollo da 16,00 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. Scadenza per la consegna il 30 settembre 2015 ore 13.00 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

Comune di Ponte dell Olio

Comune di Ponte dell Olio Comune di Ponte dell Olio AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIARIA PUBBLICA. Prot. n. 10300 del 26/10/2010 (L.R. 24/01 Regolamento comunale

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... residente nel Comune di CASTEL MAGGIORE in Via/Piazza... n. tel... cell... e-mail..

Il sottoscritto... nato a... residente nel Comune di CASTEL MAGGIORE in Via/Piazza... n. tel... cell... e-mail.. DOMANDA DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO DI N. 1 ALLOGGIO PROTETTO PER ANZIANI, DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CASTEL MAGGIORE, SITUATO IN

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER I CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2015

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER I CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2015 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER I CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2015 Al Comune di Isola del Giglio Ufficio Segreteria Via V. Emanuele, 2 58012 Isola del Giglio (GR) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Comune di Occhiobello Provincia di Rovigo 6,00 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA AI SENSI DELLA L.R. 0.04.996, N. 0, PUBBLICATO

Dettagli

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI LOTTI IN DIRITTO DI PROPRIETA

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI LOTTI IN DIRITTO DI PROPRIETA N. progr. Spett.Le COMUNE DI CUTROFIANO Prov. di Lecce Largo Resistenza n. 1 73020 Cutrofiano (Le) - Responsabile Settore Edilizia e Attività Produttive DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI LOTTI IN DIRITTO DI

Dettagli

BANDO GENERALE ANNO 2008

BANDO GENERALE ANNO 2008 COMUNE DI PIEVE FOSCIANA Provincia di Lucca Spazio per marca da bollo da EURO 14,62 BANDO GENERALE ANNO 2008 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO ANNO 2008 PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA

Dettagli

Comune di Signa Provincia di Firenze

Comune di Signa Provincia di Firenze DOMANDA n. marca da bollo 14,62 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE al BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, ANNO 2012 L.R.T. 96/96. - Determinazione

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... il... residente in... Via... n... codice fiscale:

Il sottoscritto... nato a... il... residente in... Via... n... codice fiscale: Domanda per l assegnazione di alloggi di Edilizia Convenzionata GIOVANI COPPIE COMPLESSO RESIDENZIALE BORGO DEI MOLINI PLC COMPARTO B3/a IN VIA LA FORMA Al Sig. Sindaco del Comune di 60020 S I R O L O

Dettagli

CONSAPEVOLE CHE CHIEDE

CONSAPEVOLE CHE CHIEDE MARCA DA BOLLO EURO 14,62 COMUNE DI BAGNO A RIPOLI REGIONE TOSCANA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO 2011 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

Dettagli

Il sottoscritto (cognome e nome ) nato a Prov. il stato civile codice fiscale

Il sottoscritto (cognome e nome ) nato a Prov. il stato civile codice fiscale Marca da bollo da 16,00 al Comune di Castelfranco di Sotto Prot. n. del DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO INTEGRATIVO DI CONCORSO - ANNO 2013 PER L'ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture

Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture Protocollo comunale Marca da Bollo Legge Regionale 28 novembre 2003, n. 23, art. 30 e ss.mm.ii. CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO - ANNO 2005 -

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO - ANNO 2005 - Spazio per marca da bollo da 14.62 Ufficio Ricevente Domanda ricevuta il Domanda spedita il Prot. n. del Domanda n DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO - ANNO 2005 - AL COMUNE DI ORTIGNANO RAGGIOLO

Dettagli

Al Settore Servizi alla Persona del Comune di Baricella

Al Settore Servizi alla Persona del Comune di Baricella Al Settore Servizi alla Persona del Comune di Baricella Protocollo Generale Data DOMANDA DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA APERTA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN LOCAZIONE A CANONE CALMIERATO /CONCORDATO. Delibera

Dettagli

REGIONE TOSCANA UNIONE DI COMUNI FIESOLE - VAGLIA

REGIONE TOSCANA UNIONE DI COMUNI FIESOLE - VAGLIA marca da bollo 14,62 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, ANNO 2012-11-26 ai sensi della L.R.T. 96/96. Determinazione

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... Nato/a a... il - residente in..., Via... n... cod. fisc... Tel...

Il/la sottoscritto/a... Nato/a a... il - residente in..., Via... n... cod. fisc... Tel... Applicare la marca da bollo da 6,00 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI 60 ACQUALAGNA DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI UN ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA SOVVENZIONATA (L.R. 6//005 n. 6 e successive

Dettagli

Regione Veneto DOMANDA DI ALLOGGIO

Regione Veneto DOMANDA DI ALLOGGIO marca da bollo 6,00 Provincia di Venezia Regione Veneto DOMANDA DI ALLOGGIO parte riservata PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA -

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGIO ERP

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGIO ERP AL COMUNE DI POVIGLIO UFFICIO SERVIZI SOCIALI Via G. Verdi n. 1 42028 POVIGLIO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGIO ERP DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA Ai sensi

Dettagli

1) di essere residente nel Comune di. . Via... n.. telefono. 2) di prestare la propria attività lavorativa nel Comune di MASSA presso

1) di essere residente nel Comune di. . Via... n.. telefono. 2) di prestare la propria attività lavorativa nel Comune di MASSA presso Modulo di domanda per bando ERP 2013 Marca da bollo da 16,00 AL COMUNE DI MASSA SETTORE Politiche Sociali,per la Casa e Pari Opportunità Via Porta Fabbrica 1 Il/la sottoscritto/a.. nato/a a.... il......,

Dettagli

(L.R. 25.10.1996, n 96 e s.m.- Det. n 175 del 27.11.2013 )

(L.R. 25.10.1996, n 96 e s.m.- Det. n 175 del 27.11.2013 ) Spett.le Comune di Torino di Sangro Piazza Donato Iezzi 5 6600 Torino di Sangro (CH) ITALIA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI TORINO DI SANGRO (L.R. 5.0.996,

Dettagli

COMUNE DI GAGGIO MONTANO (Provincia di Bologna) Piazza Arnaldo Brasa, n. 1 40041 GAGGIO MONTANO

COMUNE DI GAGGIO MONTANO (Provincia di Bologna) Piazza Arnaldo Brasa, n. 1 40041 GAGGIO MONTANO COMUNE DI GAGGIO MONTANO (Provincia di Bologna) Piazza Arnaldo Brasa, n. 1 40041 GAGGIO MONTANO BANDO DI CONCORSO GENERALE PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ACQUISTO IN PROPRIETA DI ALLOGGI DI EDILIZIA CONVENZIONATA PRESSO IL COMPARTO PISCINA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ACQUISTO IN PROPRIETA DI ALLOGGI DI EDILIZIA CONVENZIONATA PRESSO IL COMPARTO PISCINA Marca da bollo 14,62 CITTA DI CASTELFRANCO DELL EMILIA PROVINCIA DI MODENA SETTORE PIANIFICAZIONE ECONOMICO-TERRITORIALE Ufficio Politiche Abitative Piazza Aldo Moro n 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO

Dettagli

Comune di Frontone Provincia di Pesaro e Urbino

Comune di Frontone Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Frontone Provincia di Pesaro e Urbino Al Sig. Sindaco del Comune di FRONTONE Piazza Del Municipio n. 19 61040 FRONTONE (PU) Domanda per l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale

Dettagli

La/Il sottoscritta/o. nata/o a il. cittadinanza e residente nel Comune di. Via N C.F. CHIEDE

La/Il sottoscritta/o. nata/o a il. cittadinanza e residente nel Comune di. Via N C.F. CHIEDE COMUNE DI RAVENNA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CASA POPOLARE ( ART. 25 LEGGE REGIONALE N 24 DEL 08/08/2001 E SUCC. MODFICHE ED INTEGRAZIONI E DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO

Dettagli

N. domanda Ricevuta il Spedita il Protocollo n. Del Domanda ammessa si no Punteggio complessivo

N. domanda Ricevuta il Spedita il Protocollo n. Del Domanda ammessa si no Punteggio complessivo AL Sindaco del Comune di Montorio al V. Via Poliseo De Angelis, 4 64046 Montorio al V. (TE) N. domanda Ricevuta il Spedita il Protocollo n. Del Domanda ammessa si no Punteggio complessivo Graduatoria Provvisoria:

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFIORITO

COMUNE DI CAMPOFIORITO COMUNE DI CAMPOFIORITO PROVINCIA DI PALERMO ****************** BANDO GENERALE DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI COSTRUITI NEL COMUNE DI CAMPOFIORITO In esecuzione della deliberazione di

Dettagli

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE Indetto ai sensi dell art. 11 della legge 9

Dettagli

Al COMUNE DI PISTOIA SERVIZIO POLITICHE SOCIALI

Al COMUNE DI PISTOIA SERVIZIO POLITICHE SOCIALI PRATICA N. Al COMUNE DI PISTOIA SERVIZIO POLITICHE SOCIALI DOMANDA PER L ACCESSO ALLA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE A CANONE CALMIERATO DI N.25 ALLOGGI DI PROPRIETA DELLA VENERABILE ARCICONFRATERNITA

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Al BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE SOCIALE NEL COMUNE DI OLLOLAI

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Al BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE SOCIALE NEL COMUNE DI OLLOLAI Spazio riservato al COMUNE DI OLLOLAI Ufficio Protocollo Marca da bollo da,6 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Al BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE SOCIALE

Dettagli

Il sottoscritto/a Nato/a a prov. il Residente prov. Via n. C.A.P. C.F.

Il sottoscritto/a Nato/a a prov. il Residente prov. Via n. C.A.P. C.F. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO GENERALE PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA PUBBLICA NEL COMUNE DI MALETTO.(da presentare entro 60 gg. dalla pubblicazione del bando, pena

Dettagli

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n.

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n. Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di affitto (esente da bollo art. 8 - comma 3 - della Tabella, Allegato B, DPR n. 642/1972) DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE

Dettagli

Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO

Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO BANDO DI CONCORSO INDETTO AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 07/04/2014, N 10 PERL ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DEGLI ALLOGGI

Dettagli

Al Comune di Mondaino Area Tecnica P.zza Maggiore, 1 47836 Mondaino (RN)

Al Comune di Mondaino Area Tecnica P.zza Maggiore, 1 47836 Mondaino (RN) Al Comune di Mondaino Area Tecnica P.zza Maggiore, 1 47836 Mondaino (RN) Domanda di assegnazione in locazione di alloggi ERP (L. R. 8/8/2001, n. 24 delibere del C.R n. 327/2002 e n. 395/2002 - Regolamento

Dettagli

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa Domanda n. del Bollo da 14,62 COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO ERP - ANNO 2012 (da presentarsi improrogabilmente entro il 08 marzo 2013 ore 12.00) AL

Dettagli

Marca da bollo. 16,00

Marca da bollo. 16,00 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA BANDO GENERALE ANNO 2015 ( L.R. n. 24/01 e ss.mm. e ii., Regolamento Consiglio Comunale delibera n. 44 del 13/11/2015 delibere del

Dettagli

DICHIARA, ALLA DATA ODIERNA DI POSSEDERE I SEGUENTI REQUISITI

DICHIARA, ALLA DATA ODIERNA DI POSSEDERE I SEGUENTI REQUISITI Domanda per l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica Sovvenzionata (L.R. 36/2005 e s.m.i. Regolamento approvato con Atto del Consiglio n.16 del 31 marzo 2009) Parte riservata al

Dettagli

REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI

REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI MONTIERI IL RESPONSABILE DELL AREA in attuazione della

Dettagli

Comune di Cattolica. Provincia di Rimini. Settore 3: Ufficio Casa. Il/la sottoscritto/a nato/a a il residente a in via n. Residente dal: CHIEDE:

Comune di Cattolica. Provincia di Rimini. Settore 3: Ufficio Casa. Il/la sottoscritto/a nato/a a il residente a in via n. Residente dal: CHIEDE: Domanda di assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica Legge regionale 8 agosto 2001 n. 24; Regolamento Comunale approvato con atto C.C. n. 79 del 28/10/2009 Bollo ( 16,00) AL SIG. SINDACO

Dettagli

Settore Servizi alla Persona

Settore Servizi alla Persona BANDO DI CONCORSO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DEGLI ASPIRANTI ALL ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA SOVVENZIONATA NEL COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO IL DIRIGENTE SETTORE

Dettagli

Città di RACCONIGI (Provincia di Cuneo) AREA SOCIO ASSISTENZIALE

Città di RACCONIGI (Provincia di Cuneo) AREA SOCIO ASSISTENZIALE Città di RACCONIGI (Provincia di Cuneo) AREA SOCIO ASSISTENZIALE RICEVUTA Domanda n. In data Bando di concorso per la formazione della graduatoria finalizzata all assegnazione di alloggi di edilizia sociale,

Dettagli

La/Il sottoscritta/o.. nata/o a. Prov. il.. residente a Prov... Via... N C.A.P...Tel/Cell... CODICE FISCALE...;

La/Il sottoscritta/o.. nata/o a. Prov. il.. residente a Prov... Via... N C.A.P...Tel/Cell... CODICE FISCALE...; Al Comune di Riccione Settore Politiche Sociali Ufficio Casa Via Vittorio Emanuele II n 2 47838 Riccione (Rn) Domanda di assegnazione in locazione di alloggi ERP (L. R. 8/8/2001, n. 24 delibere del C.R

Dettagli

COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze)

COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze) COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze) MODULO PER LA DOMANDA DI CONTRIBUTO AD INTEGRAZIONE DEL CANONE DI LOCAZIONE ANNO 2015 DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 5 GIUGNO 2015 AL COMUNE

Dettagli

Marca da bollo da 16.00= Al Comune di Via Mazzini N.3 61033 FERMIGNANO (PU)

Marca da bollo da 16.00= Al Comune di Via Mazzini N.3 61033 FERMIGNANO (PU) Marca da bollo da 16.00= Al Comune di Via Mazzini N.3 61033 FERMIGNANO (PU) Domanda per l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (L.R. n. 36/05 e smi Reg. com.le CC n. 122 del 30.12.2008

Dettagli

PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO

PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n. 0026 Imola Tel. 052-602111-Fax 602289. REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO Approvato con delibera C.C. n. 160 del 18.07.2005,

Dettagli

- BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE MODERATO COMUNE DI OLLOLAI. Provincia di Nuoro

- BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE MODERATO COMUNE DI OLLOLAI. Provincia di Nuoro Approvato con Determinazione del Responsabile del Settore n. 673 del 02/12/2015 COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A Ai sensi

Dettagli

Comune di San Lorenzo in Campo

Comune di San Lorenzo in Campo Comune di San Lorenzo in Campo BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L AFFITTO PER L ANNO 2015 LEGGE 431/1998 Art. 11 IL RESPONSABILE SERVIZI SOCIALI Rende noto VISTA la Legge 9 dicembre 1998 n. 431,

Dettagli

BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A

BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ENTRO IL 14 MARZO 2008 1. INDIZIONE DEL BANDO E indetto il bando

Dettagli

(Cognome) (Nome) nata/o a il. cittadinanza e residente nel Comune di. C.F. Sesso M F. E-mail:

(Cognome) (Nome) nata/o a il. cittadinanza e residente nel Comune di. C.F. Sesso M F. E-mail: ACER RAVENNA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CASA POPOLARE (ART. 25 LEGGE REGIONALE N 24 DEL 08/08/2001 E SUCC. MODIFICHE ED INTEGRAZIONI E DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO

Dettagli

COMUNE DI ROMAGNANO AL MONTE Provincia di Salerno

COMUNE DI ROMAGNANO AL MONTE Provincia di Salerno Provincia di Salerno Raccomandata A.R. Al Comune di Romagnano al Monte Piazza della Libertà, s.n.c. 84020 ROMAGNANO AL MONTE /SA OGGETTO: Domanda di partecipazione al concorso n 1 del 15/01/2010 per l

Dettagli

Data di nascita. Rapporto di parentela 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8)

Data di nascita. Rapporto di parentela 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) BOLLO 16,00 ALL UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL SAVIO SETTORE SERVIZI SOCIALI SERVIZIO AMMINISTRATIVO, CASA E SANITA PIAZZA DEL POPOLO 10-47521 CESENA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGIO DI E.R.P.

Dettagli

(LU) DOMANDA CONTRIBUTO AFFITTO ANNO

(LU) DOMANDA CONTRIBUTO AFFITTO ANNO Al Sig. Sindaco del Comune di Altopascio P.zza Vittorio Emanuele, 24 55011 Altopascio (LU) DOMANDA CONTRIBUTO AFFITTO ANNO 2015 in esenzione da bollo ai sensi del D.P.R. 642/72 tab. B art. 8 comma 3 Il

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461

COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461 COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI COMUNALI - ANNO 2011 IL

Dettagli

IL /La sottoscritto / a. Nato a il. Residente a Prov. In via n. n. tel /cell Codice Fiscale C H I E D E

IL /La sottoscritto / a. Nato a il. Residente a Prov. In via n. n. tel /cell Codice Fiscale C H I E D E DOMANDA CONDUTTORE 2015 AL COMUNE DI GRADO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE UFFICIO DEI SERVIZI SOCIALI 34073 GRADO P.zza B. Marin, 4 ATTENZIONE: SI RACCOMANDA DI COMPILARE IN MANIERA CHIARA E LEGGIBILE E/O

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA MODELLO FAC SIMILE Spazio riservato all Ufficio Casa Domanda N. del Marca da Bollo 14,62 COMUNE DI CISTERNA DI LATINA SETTORE WELFARE UFFICIO CASA EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Via Zanella 2 04012 Cisterna

Dettagli

di essere cittadino italiano o di uno stato aderente all Unione Europea;

di essere cittadino italiano o di uno stato aderente all Unione Europea; Al Sig. Sindaco del Comune di Altopascio P.zza Vittorio Emanuele, 24 55011 Altopascio (LU) DOMANDA CONTRIBUTO AFFITTO ANNO 2014 in esenzione da bollo ai sensi del D.P.R. 642/72 tab. B art. 8 comma 3 Il

Dettagli

MODELLO DI DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. prov. indirizzo (via e n.civico)

MODELLO DI DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. prov. indirizzo (via e n.civico) Protocollo Comune di Menfi Provincia di Agrigento Bando di Concorso pubblicato il Al Comune di Menfi Piazza Vittorio Emanuele 92013 Menfi (AG) MODELLO DI DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA

Dettagli

A tal fine fornisce la seguente dichiarazione obbligatoria per dimostrare di possedere i requisiti stabiliti dal bando di concorso:

A tal fine fornisce la seguente dichiarazione obbligatoria per dimostrare di possedere i requisiti stabiliti dal bando di concorso: Marca da bollo Al Comune di Servizio Edilizia Residenziale Pubblica P.zza Municipio 1 61020 Montecalvo in Foglia Domanda per l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (L.R. n. 36/2005

Dettagli

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari SETTORE SOCIO-CULTURALE COMUNE DI TRIGGIANO

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari SETTORE SOCIO-CULTURALE COMUNE DI TRIGGIANO MARCA DA BOLLO COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari SETTORE SOCIO-CULTURALE AL SINDACO COMUNE DI TRIGGIANO OGGETTO: Domanda per l'assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica. (L.R. N.

Dettagli

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie Allegato A Città di Alghero Provincia di Sassari Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO

Dettagli

Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2015

Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2015 Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2015 Al Comune di Prato Ufficio Protocollo Piazza del Pesce, 9 59100 PRATO Responsabile del Servizio

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture

Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture Supplemento ordinario n. 2 al «Bollettino Ufficiale» - Serie Generale - n. 29 del 18 giugno 2014 9 Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture Protocollo comunale Marca

Dettagli

Bando di concorso per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione - Anno 2015

Bando di concorso per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione - Anno 2015 PROVINCIA DI FIRENZE Tel. (055) 819941 Bando di concorso per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione - Anno 2015 Il presente bando è emanato ai sensi dell art. 11 della legge

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO BANDO DI MOBILITA ANNO 2007

COMUNE DI GAVORRANO BANDO DI MOBILITA ANNO 2007 COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) BANDO DI MOBILITA ANNO 2007 Indetto ai sensi degli artt. 19-20-21-22 della L.R. 20.12.1996 n 96, per la mobilita nel patrimonio pubblico di Edilizia Residenziale

Dettagli

RICHIESTA DI AGGIORNAMENTO DELLA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO ERP N. La/Il sottoscritta/o.. nato a. Il.. Residente in in via n..

RICHIESTA DI AGGIORNAMENTO DELLA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO ERP N. La/Il sottoscritta/o.. nato a. Il.. Residente in in via n.. bollo RICHIESTA DI AGGIORNAMENTO DELLA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO ERP N La/Il sottoscritta/o.. nato a. Il.. Residente in in via n.. In qualità di rappresentante/componente del nucleo familiare..

Dettagli

Regione Veneto TERMINE DI PRESENTAZIONE DOMANDA VENERDI 31 OTTOBRE 2014

Regione Veneto TERMINE DI PRESENTAZIONE DOMANDA VENERDI 31 OTTOBRE 2014 marca da bollo 16,00 Comune di LENDINARA PROVINCIA DI ROVIGO Regione Veneto DOMANDA DI ALLOGGIO parte riservata TERMINE DI PRESENTAZIONE DOMANDA VENERDI 31 OTTOBRE 201 PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO DI

Dettagli

Dipartimento Politiche Abitative U.O. Interventi di sostegno abitativo Quadrato della Concordia, 4-00144 Roma

Dipartimento Politiche Abitative U.O. Interventi di sostegno abitativo Quadrato della Concordia, 4-00144 Roma ALL. B ALL.B Dipartimento Politiche Abitative U.O. Interventi di sostegno abitativo Quadrato della Concordia, 4-00144 Roma DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

Dettagli

B) (compilare) di essere residente nel Comune di ;

B) (compilare) di essere residente nel Comune di ; RACCOMANDATA A/R Comune di Sant Agata de Goti (BN) Piazza Municipio, 1 Settore Servizi Sociali Oggetto: Domanda di partecipazione al bando di concorso Prot. N.14703 del 03.12.2014 per l assegnazione di

Dettagli

C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali

C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali Bando di concorso speciale per la formazione della graduatoria per l assegnazione in locazione semplice di n. 0 alloggi di Edilizia

Dettagli

COMUNE DI CORBOLA. Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015

COMUNE DI CORBOLA. Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 COMUNE DI CORBOLA Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Il Comune di CORBOLA indice il presente Bando di Concorso per l anno 2015 per l assegnazione

Dettagli

COMUNE DI ADELFIA. provincia di bari SETTORE TECNICO

COMUNE DI ADELFIA. provincia di bari SETTORE TECNICO COMUNE DI ADELFIA provincia di bari SETTORE TECNICO BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DEL FONDO PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCA- ZIONE RELATIVO DELL ANNO 2012 - DELIB. G.R. N. 2199

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA E DEGLI ALLOGGI AD ESSI ASSIMILATI AI SENSI DELLA L.R.N.24/2001

Dettagli

Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015

Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Il Comune di POLESELLA indice il presente Bando di Concorso per l anno 2015 per l assegnazione di tutti gli

Dettagli

REGIONE TOSCANA COMUNE DI GAVORRANO

REGIONE TOSCANA COMUNE DI GAVORRANO REGIONE TOSCANA COMUNE DI GAVORRANO Al Sindaco del Comune di Gavorrano Il sottoscritto nato a Prov. il presa visione del bando di concorso pubblicato il 6 marzo 2013 per l assegnazione in locazione semplice

Dettagli

COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa

COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA IL DIRIGENTE In attuazione della propria

Dettagli

Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di Montoro Inferiore

Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di Montoro Inferiore Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di Montoro Inferiore OGGETTO: Domanda di partecipazione al Bando speciale di concorso n. 01/2012 per l assegnazione in locazione di n.14 alloggi di Edilizia

Dettagli

RISERVATO ALLA COMMISSIONE. Graduatoria provvisoria DOMANDA AMMESSA DOMANDA ESCLUSA. Punti. Causa dell esclusione... Data. ...

RISERVATO ALLA COMMISSIONE. Graduatoria provvisoria DOMANDA AMMESSA DOMANDA ESCLUSA. Punti. Causa dell esclusione... Data. ... COMUNE DI CASTELLALTO PROVINCIA DI TERAMO BANDO DI CONCORSO GENERALE N. /03 PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA pubblicato all Albo Pretorio in data 06/06/03 Numero Domanda:

Dettagli

Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di San Tammaro (CE)

Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di San Tammaro (CE) Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di San Tammaro (CE) OGGETTO: Domanda di partecipazione al bando di concorso per l assegnazione di n. 5 alloggi disponibili di edilizia residenziale pubblica,

Dettagli

COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento

COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento Prot. 6262 BANDO DI CONCORSO Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11- Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Erogazione contributi

Dettagli

Bando Generale Comune di Castelli anno 2011

Bando Generale Comune di Castelli anno 2011 1 Bando Generale Comune di Castelli anno 2011 SETTORE TECNICO Domanda di partecipazione per l assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (Legge Regionale 25 ottobre 1996, n. 96 e successive

Dettagli

OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015

OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015 Al Comune di Larciano Piazza Vittorio Veneto, 15 51036 Larciano Allegato B OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015 Il/La sottoscritt, nat_

Dettagli

SCADENZA: 11 APRILE 2014 - ore 11.00

SCADENZA: 11 APRILE 2014 - ore 11.00 SCADENZA: 11 APRILE 2014 - ore 11.00 CONDUTTORI SI PREGA DI SCRIVERE IN MANIERA CHIARA E LEGGIBILE IN TUTTE LE CASELLE, ALTRIMENTI L'AMMINISTRAZIONE NON RISPONDERA' PER ERRORI DI COMPILAZIONE. RISERVATO

Dettagli

n. tel. cellulare n PRESENTA DOMANDA

n. tel. cellulare n PRESENTA DOMANDA Spazio riservato Al Comune di Flaibano P.zza Monumento, 39 33030 FLAIBANO UD all Ufficio PROTOCOLLO scadenza 06-05-2016 DOMANDA DI CONTRIBUTO ECONOMICO PER LE SPESE SOSTENUTE PER IL PAGAMENTO DI CANONI

Dettagli

AREA TECNICA E TECNICO MANUTENTIVA - Settore LL.PP. tel / fax: 0761 873844 e-mail: ufficiollpp@comune.marta.vt.it

AREA TECNICA E TECNICO MANUTENTIVA - Settore LL.PP. tel / fax: 0761 873844 e-mail: ufficiollpp@comune.marta.vt.it COMUNE DI MARTA Provincia di Viterbo Piazza Umberto I, 1 01010 Marta Partita IVA: 00215230566 tel: 0761 87381 fax: 0761 873828 www.comune.marta.vt.it pec: comunemartavt@pec.it AREA TECNICA E TECNICO MANUTENTIVA

Dettagli

DICHIARA CHE ALLA DATA DEL BANDO

DICHIARA CHE ALLA DATA DEL BANDO Ad Arezzo Casa spa Via Margaritone n.6 52100 Arezzo Il sottoscritto nato a ( ) il residente in, via/piazza/loc. n. n. di telefono: e-mail: CHIEDE di essere inserito nella graduatoria della mobilità per

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO. Art. 1 Oggetto

COMUNE DI GROSSETO. Art. 1 Oggetto COMUNE DI GROSSETO BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. ( DELIBERAZIONE G.R.T. N 789 DEL 7.7.97 E D.D. N 1778 DEL 18.10.2004 ). Art. 1 Oggetto

Dettagli

UFFICIO CASA. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO ERP ANNO 2013 (da presentarsi improrogabilmente entro il 19/12/2013)

UFFICIO CASA. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO ERP ANNO 2013 (da presentarsi improrogabilmente entro il 19/12/2013) Domanda n del UFFICIO CASA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO ERP ANNO 2013 (da presentarsi improrogabilmente entro il 19/12/2013) ALL UFFICIO CASA DEL COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO

Dettagli