PIRELLI Società per azioni. Sede in Milano, Viale Sarca n Capitale Sociale Euro ,08

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIRELLI Società per azioni. Sede in Milano, Viale Sarca n. 222. Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08"

Transcript

1 Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2001

2 PIRELLI Società per azioni Sede in Milano, Viale Sarca n. 222 Capitale Sociale Euro ,08 Registro delle Imprese di Milano n

3 2 PIRELLI S.p.A. Consiglio di Amministrazione Presidente e Amministratore Delegato Marco Tronchetti Provera Vice Presidente Alberto Pirelli Amministratore Delegato Amministratori Carlo Buora Carlo Ciani Eugenio Coppola di Canzano Carlo De Benedetti Alberto Falck Giovanni Ferrario Giuseppe Gazzoni-Frascara Mario Greco Georg F. Krayer Luigi Orlando Riccardo Perissich Giampiero Pesenti Ennio Presutti Carlo Alessandro Puri Negri Vincenzo Sozzani Frank Vischer Carlo Ciani e Mario Greco nominati amministratori l 8 Maggio Segretario del Consiglio Sergio Lamacchia Collegio Sindacale Presidente Luigi Guatri Sindaci effettivi Rosalba Casiraghi Giorgio Oggioni Sindaci supplenti Mario Brughera Alfredo Malguzzi Direttori Generali Finanza e Amministrazione Carlo Buora Settore Pneumatici Giovanni Ferrario Settore Cavi e Sistemi Energia Oscar Cristianci Settore Cavi e Sistemi Telecomunicazioni Kevin Riddett

4 3 PIRELLI S.p.A. - MILANO Relazione trimestrale consolidata al 31/03/ SOMMARIO - Relazione degli Amministratori pag. 4 Andamento del Gruppo pag. 4 Fatti di rilievo avvenuti nel corso del primo trimestre pag. 4 Il Gruppo pag. 5 Settore Cavi e Sistemi pag. 8 Settore Pneumatici pag. 12 Fatti di rilievo avvenuti dopo la fine del trimestre e prevedibile evoluzione dell attività per l esercizio in corso pag. 16 Operazioni con parti correlate pag Prospetti contabili e commenti pag. 19 Prospetti contabili pag. 20 Commento ai prospetti contabili pag. 21

5 4 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI Andamento del Gruppo Il primo trimestre 2001, pur caratterizzato da una situazione economico-congiunturale che presenta segni di rallentamento, evidenzia un miglioramento di tutte le componenti operative. In particolare il risultato operativo raggiunge Euro 134 milioni rispetto a Euro 97 milioni, con un incremento del 38%. Fatti di rilievo avvenuti nel corso del primo trimestre Pirelli S.p.A. nel corso del trimestre ha ceduto sul mercato n azioni proprie con un incasso netto di Euro 124 milioni, realizzando una plusvalenza, al lordo delle imposte, di Euro 30 milioni. E proseguito, secondo i piani previsti e con l obiettivo di realizzarlo entro la fine dell anno, il progetto già annunciato di scorporare dal settore Cavi e Sistemi le attività Energia e Telecomunicazioni.

6 5 IL GRUPPO Il consolidato di Gruppo al 31/03/2001 si può riassumere come segue: (in milioni di euro) 31/03/ /03/ /12/2000. Vendite Margine operativo lordo % su vendite 11,8% 10,8% 11,0%. Risultato operativo % su vendite 6,9% 5,5% 5,9%. Oneri/proventi finanziari 20 (11) (75) Risultato ante componenti straordinarie ed imposte % su vendite 8,0% 4,9% 4,8%. Oneri/proventi straordinari Risultato prima delle imposte % su vendite 11,3% n.s. n.s.. Oneri fiscali (71) (338) (1.013). Risultato netto % su vendite 7,7% n.s. n.s.. Risultato netto di pertinenza di Pirelli S.p.A Risultato netto di pertinenza per azione (in euro) 0,07 0,47 2,89. Posizione finanziaria netta (attiva)/passiva (3.318) (417) (3.495). Dipendenti n. (a fine periodo) Stabilimenti n Vendite Le vendite al 31 marzo 2001 ammontano ad Euro milioni con un incremento del 9,7% rispetto allo stesso periodo dell anno precedente. Tale variazione è dovuta principalmente all aumento dei volumi e del mix (+ 8%) ed alla variazione dei prezzi (+1,5%).

7 6. Margine operativo lordo Il margine operativo lordo al 31/03/2001 è pari a Euro 228 milioni (11,8% delle vendite) in incremento rispetto a Euro 191 milioni (10,8% delle vendite) del corrispondente periodo dell anno precedente. Oltre ai fattori operativi di crescita, al miglioramento ha anche contribuito per Euro 26 milioni l accordo di fornitura con Cisco Systems.. Risultato operativo Il risultato operativo al 31/03/2001 ammonta ad Euro 134 milioni ed è pari al 6,9% delle vendite rispetto a Euro 97 milioni (5,5% delle vendite) del primo trimestre del Gli ammortamenti restano costanti ad Euro 94 milioni.. Oneri e proventi finanziari La voce presenta un saldo positivo di Euro 20 milioni contro un saldo negativo di Euro 11 milioni del corrispondente periodo dell anno precedente. L incremento è dovuto principalmente alla migliore posizione finanziaria netta media.. Risultato prima delle operazioni straordinarie e delle imposte Il risultato prima delle operazioni straordinarie e delle imposte è pari a Euro 154 milioni contro Euro 86 milioni del primo trimestre 2000, con un incremento del 79%.. Oneri e proventi straordinari Comprende essenzialmente la plusvalenza, al lordo delle imposte, per la cessione sul mercato delle azioni proprie di Pirelli S.p.A. (Euro 30 milioni) ed Euro 36 milioni riconosciuti da Cisco Systems nell ambito della cessione dei Sistemi Ottici Terrestri avvenuta lo scorso esercizio. Nel corrispondente periodo dello scorso anno la voce comprendeva essenzialmente la plusvalenza, al lordo degli oneri fiscali, della cessione dei Sistemi Ottici Terrestri, a cui si contrapponevano oneri di ristrutturazione e razionalizzazioni produttive.

8 7. Posizione finanziaria netta La posizione finanziaria netta al 31/03/2001 è attiva per Euro milioni contro Euro milioni al 31/12/2000. La variazione è da imputarsi principalmente a fattori stagionali che hanno portato ad un incremento del capitale circolante.. Personale E pari a unità al 31/03/2001 contro unità del 31/12/2000. La diminuzione di n. 584 unità è il saldo tra n unità entrate e n unità uscite.

9 8 SETTORE CAVI E SISTEMI (in milioni di euro) 31/03/ /03/ /12/2000. Vendite Margine operativo lordo % su vendite 11,2% 9,0% 10,2%. Risultato operativo % su vendite 7,4% 4,9% 6,3%. Oneri/proventi finanziari 14 (6) (14) Risultato ante componenti straordinarie ed imposte % su vendite 8,7% 4,4% 6,0%. Oneri/proventi straordinari Risultato prima delle imposte % su vendite 11,6% n.s. n.s.. Oneri fiscali (47) (317) (668). Risultato netto % su vendite 7,7% n.s. n.s.. Posizione finanziaria netta (attiva)/passiva (1.508) (775) (1.644). Dipendenti n. (a fine periodo) Stabilimenti n Le vendite al 31/03/2001 si attestano a Euro milioni, con un incremento del 14,7% sull anno precedente dovuto all apporto delle attività energia acquisite nel corso del 2000 e non presenti nel primo trimestre dello scorso anno (attività ex BICC e NKF), nonchè ai maggiori volumi di cavi telefonici ottici. Tale variazione è dovuta a: Volumi + 6,8% Prezzi + 3,0% Variazione area di consolidamento + 0,9% Mix e altro + 4,0% ,7% ======

10 9 Il risultato operativo si attesta a Euro 90 milioni, cui ha contribuito per Euro 26 milioni l accordo di fornitura con Cisco Systems, contro Euro 52 milioni del primo trimestre del 2000; il risultato operativo è pari al 7,4% delle vendite (5,3% escludendo gli effetti dell accordo Cisco Systems) e si confronta con il 4,9 % dell anno precedente. La variazione è così sintetizzabile: Euro/milioni Effetto cambio + 1 Prezzi (escluso metalli) + 21 Volumi e mix + 23 Variazione costi unitari - 10 Accordo di fornitura Cisco Systems + 26 Variazione area di consolidamento + 1 Altro ======= Il risultato prima delle operazioni straordinarie e delle imposte è pari a Euro 104 milioni contro Euro 46 milioni del primo trimestre La voce oneri/proventi straordinari presenta un saldo netto positivo pari a Euro 36 milioni dovuto essenzialmente a proventi riconosciuti da Cisco Systems sulla cessione dei Sistemi Ottici Terrestri avvenuta lo scorso anno. Il primo trimestre 2000 presentava proventi straordinari per Euro milioni comprendendo la plusvalenza, al lordo degli oneri fiscali, della cessione dei Sistemi Ottici Terrestri a Cisco Systems, nonchè oneri di ristrutturazione. Il risultato netto al 31/03/2001 è pari a Euro 93 milioni, dopo aver scontato imposte per Euro 47 milioni.

11 10 La posizione finanziaria netta è attiva per Euro milioni contro Euro milioni al 31/12/2000. La variazione è dovuta ai fabbisogni gestionali del periodo. Alla data del 31/03/2001 i dipendenti ammontano a n unità, con una riduzione di n. 622 unità rispetto a n unità al 31/12/2000. L integrazione delle attività acquisite da BICCGeneral nel terzo trimestre 2000 è avvenuta nei tempi previsti, secondo quanto pianificato. Come già annunciato, nel corso del trimestre è stata avviata la separazione societaria delle attività Energia e Telecomunicazioni, la cui conclusione è prevista entro l anno. (in milioni di euro) Settore Energia Settore Telecomunicazioni 31/03/ /03/ /12/ /03/ /03/ /12/2000 Vendite Risultato operativo % su vendite 1,5% 3,0% 1,8% 13,8% 9,4% 11,2% Di seguito vengono forniti, a titolo informativo, alcuni dati significativi ed un breve commento per quanto riguarda i due settori Energia e Telecomunicazioni. Energia Il settore Energia presenta un fatturato in crescita rispetto al primo trimestre dell anno precedente (+13%) per l effetto dell aumento dei volumi dovuto all acquisizione delle attività ex BICC e NKF. L andamento positivo dei business Mercato Generale, High Voltage, Cavi Speciali ed Accessori è parzialmente neutralizzato dall andamento negativo dei business Utilities e Sistemi Sottomarini.

12 11 A livello di area geografica, Europa e Sud America registrano un fatturato in aumento, mentre il Nord America presenta una riduzione dei volumi risentendo della congiuntura economica non favorevole. Il risultato operativo complessivo peggiora per deterioramento del mix, e per la persistenza di alcune inefficienze produttive dovute al processo di ristrutturazione in atto. Quest ultimo prosegue in particolare nel Regno Unito, in Italia (ex unità BICC) ed in Germania. Telecomunicazioni Nel corso del primo trimestre del 2001, le vendite del settore Cavi e Sistemi Telecomunicazioni sono cresciute in maniera significativa (+ 24%) rispetto allo stesso periodo dell anno precedente, in un mercato caratterizzato ancora da una forte tensione della domanda di cavi in fibra ottica in relazione ad una offerta in crescita ma ancora complessivamente insufficiente. Il soddisfacente andamento delle vendite si è registrato in tutte le aree geografiche (Europa, Nord e Sud America, Sud Est Asiatico) in cui Pirelli ha una significativa presenza industriale. In linea con i piani di sviluppo decisi lo scorso anno, sono proseguite le attività di investimento per aumento di capacità produttiva, sia per la produzione della fibra ottica (in Italia e Sud America), sia per la produzione di cavi (in particolare negli Stati Uniti e nel Regno Unito). In conseguenza di quanto sopra illustrato la redditività complessiva del business Telecom è migliorata significativamente. In contrazione invece rispetto all anno precedente il business dei Cavi e Sistemi Sottomarini, in funzione di un mercato in fase riflessiva e del congelamento di molti progetti. Nel corso del trimestre è stata potenziata la struttura dedicata all attivita di ricerca sulle Fibre Ottiche, così come allo sviluppo di nuovi business (Access Network).

13 12 SETTORE PNEUMATICI Andamento generale del Settore Si evidenziano, qui di seguito, i dati principali: (in milioni di euro) 31/03/ /03/ /12/2000. Vendite Margine operativo lordo % su vendite 13,9% 14,4% 12,8%. Risultato operativo % su vendite 7,8% 7,6% 6,3%. Oneri/proventi finanziari (17) (14) (79) Risultato ante componenti straordinarie ed imposte % su vendite 5,5% 5,7% 3,5%. Oneri/proventi straordinari (0) (183) (224) Risultato prima delle imposte 40 (143) (123) % su vendite 5,5% n.s. n.s.. Oneri fiscali (12) (18) (49). Risultato netto 28 (161) (172) % su vendite 3,8% n.s. n.s.. Posizione finanziaria netta (attiva)/passiva Dipendenti n. (a fine periodo) Stabilimenti n Le vendite mostrano un incremento del 3,0% nei confronti del primo trimestre 2000, grazie principalmente al favorevole andamento dei volumi (+3,7%), del mix (+1,2%), ad un leggero calo dell indice dei prezzi (-0,6%) ed all effetto cambi ( 1,3%).

14 13 I volumi Vettura/LT progressivi a marzo chiudono sostanzialmente allineati rispetto al primo trimestre 2000: il ritardo sul canale Ricambi di Turchia e Nord America è compensato dal favorevole andamento delle altre aree geografiche. Particolarmente positivi i volumi Vettura alto di gamma di marca Pirelli che mostrano un incremento del 9% sull anno precedente (in particolare in Europa e Sud America), grazie soprattutto alla buona performance del canale Ricambio. Volumi Truck in miglioramento meglio dell 1% rispetto al 2000, dove il ritardo della Turchia è più che compensato dal positivo andamento delle altre aree geografiche. I maggiori volumi Ricambi compensano la flessione del Primo Equipaggiamento. Positivo l andamento del Moto i cui volumi totali evidenziano un incremento del 18%; in incremento i volumi sia Ricambi, grazie alla buona performance realizzata in Sud America ed Europa, che Primo Equipaggiamento. Il risultato operativo è pari ad Euro 57 milioni contro un primo trimestre 2000 di Euro 54 milioni e con un rapporto sulle vendite che si attesta al 7,8% contro un 7,6% del 2000: il positivo contributo dei volumi e del mix, accompagnati da azioni di efficienza sia sulle componenti variabili che sulle strutture di staff, più che compensano la negativa variante dei prezzi di vendita, l aumento dei prezzi delle materie prime, l incremento dei costi ed il negativo contributo dell effetto cambi.

15 14 Più in dettaglio l aumento di Euro 3 milioni di rispetto all anno precedente è dovuto a: Euro/milioni Prezzi di vendita - 4 Costo unitario materie prime - 18 Variazione costi unitari - 6 Effetto cambi - 3 Volumi e mix + 30 Efficienze ad altro ======= Il saldo oneri/proventi finanziari evidenzia un peggioramento di Euro 3 milioni dovuto principalmente al più alto livello dell indebitamento. Il risultato prima delle operazioni straordinarie e delle imposte è stabile rispetto al primo trimestre 2000 ed è pari a Euro 40 milioni. La voce oneri e proventi straordinari, che non presenta importi nel 2001, si riferiva nel primo trimestre 2000 essenzialmente agli oneri di ristrutturazione e razionalizzazione produttive (Euro 188 milioni). Gli oneri fiscali si attestano a Euro 12 milioni, mostrando una diminuzione rispetto al 2000 di Euro 6 milioni, soprattutto grazie a crediti di imposta dovuti all incasso anticipato di dividendi sulle unità italiane.

16 15 Il risultato netto chiude con un utile di Euro 28 milioni rispetto ad una perdita di Euro 161 milioni del primo trimestre La posizione finanziaria netta registra, rispetto al 31 dicembre 2000, un incremento di Euro 103 milioni da attribuire principalmente a fattori stagionali ed al piano di investimenti attuato. I dipendenti al 31/03/2001 sono pari a n unità, sostanzialmente immutati rispetto al 31/12/2000 (n unità).

17 16 FATTI DI RILIEVO AVVENUTI DOPO LA FINE DEL TRIMESTRE E PREVEDIBILE EVOLUZIONE DELL ATTIVITA PER L ESERCIZIO IN CORSO In data 18 aprile Pirelli Cavi e Sistemi S.p.A. ed e.biscom S.p.A. hanno siglato un accordo di cooperazione per lo sviluppo di nuove soluzioni di accesso a Internet con fibra ottica. L accordo prevede che Pirelli Cavi e Sistemi rilevi una quota del 1% del capitale di e.biscom dai Soci partners dell azienda con l esborso di circa Euro 48,7 milioni. Per l esercizio in corso, sulla base dei risultati fin qui ottenuti, prevediamo, seppure in presenza di un quadro economico-finanziario in deterioramento, di raggiungere un risultato, sia a livello operativo che netto (senza tenere conto delle partite straordinarie del passato esercizio) per lo meno in linea rispetto all anno OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Con riferimento alle comunicazioni Consob n del 20 febbraio 1997 e n del 27 febbraio 1998, aventi per oggetto i rapporti intrattenuti dalle imprese del Gruppo con le parti correlate, sono di seguito riportati gli effetti di natura patrimoniale ed economica derivanti da tali operazioni sui dati consolidati al 31 marzo Tutte le operazioni poste in essere, comprese quelle fra la Capogruppo e le sue controllate nonchè tra le controllate stesse, rientrano nell ordinaria gestione del Gruppo, sono regolate a condizioni di mercato e non si rilevano operazioni di carattere atipico ed inusuale, ovvero in potenziale conflitto d'interesse. Il prospetto, sotto riportato, rileva i principali rapporti al 31/03/2001 che il Gruppo Pirelli S.p.A. ha intrattenuto con le imprese controllanti (Pirelli & C. A.p.A. e Pirelli & C. Luxembourg S.A.) e le imprese controllate da queste ultime, che si sostanziano in società incluse nell area di consolidamento di Pirelli & C. A.p.A..

18 17 (in milioni di euro) Natura del rapporto Verso imprese controllanti Verso imprese controllate da Pirelli & C. A.p.a Totale CREDITI COMMERCIALI E ALTRI 0,3 21,1 21,4 DEBITI COMMERCIALI E ALTRI (1,3) (171,3) (172,6) CREDITI FINANZIARI 88,1 320,1 408,2 DEBITI FINANZIARI (56,3) (26,7) (83,0) RICAVI PER BENI E SERVIZI 0,3 5,7 6,0 COSTI PER BENI E SERVIZI (1,2) (2,1) (3,3) PROVENTI FINANZIARI 0,8 3,1 3,9 ONERI FINANZIARI (0,8) (0,4) (1,2) ONERI STRAORDINARI 0,0 0,0 0,0 I rapporti di Pirelli S.p.A. e sue controllate, verso imprese controllanti si riferiscono principalmente a: crediti finanziari, relativi a finanziamenti attivi di Pirelli International Ltd UK - (controllata da Pirelli S.p.A.) verso Pirelli & C. Luxembourg S.A.; debiti finanziari, relativi a rapporti di conto corrente intrattenuti da Pirelli Servizi Finanziari S.p.A. con Pirelli & C. A.p.A.; ricavi per beni e servizi, relativi a prestazioni per servizi vari resi da Pirelli S.p.A. e Pirelli Informatica S.p.A. a Pirelli & C. A.p.A.; costi per beni e servizi, relativi a costi per il servizio di segreteria societaria e di revisione interna svolti da Pirelli & C. A.p.A. a favore di Pirelli S.p.A.; proventi ed oneri finanziari, relativi ad interessi attivi e passivi derivanti dai rapporti di conto corrente e di finanziamento sopra richiamati, nonchè ai costi ed ai ricavi per operazioni di copertura effettuate da Pirelli International Ltd (controllata da Pirelli S.p.A.) a Pirelli & C. A.p.A.

19 18 I rapporti di Pirelli S.p.A. e sue controllate, verso imprese controllate da Pirelli & C. A.p.A. si riferiscono principalmente a: crediti commerciali ed altri, relativi a cessioni d immobili di Pirelli Cavi e Sistemi S.p.A. (controllata da Pirelli S.p.A.) a Lambda S.r.l. (controllata indirettamente da Pirelli & C. A.p.A.); debiti commerciali ed altri, relativi a servizi prestati da società appartenenti al Gruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A. (controllata da Pirelli & C. A.p.A.) a Pirelli S.p.A. e sue controllate, nonchè alla cessione di crediti d imposta di Pirelli & C. Real Estate S.p.A. a Pirelli Cavi e Sistemi S.p.A.; crediti e debiti finanziari, relativi a rapporti di conto corrente intrattenuti da Pirelli Servizi Finanziari S.p.A. con società appartenenti al Gruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A. (controllata da Pirelli & C. A.p.A.); ricavi per beni e servizi, relativi a recuperi costi per prestazioni varie da parte di Pirelli S.p.A. e di Pirelli Informatica S.p.A. (controllata da Pirelli S.p.A.) nei confronti di Pirelli & C. Real Estate S.p.A. e sue controllate; costi per beni e servizi, relativi a costi per servizi di gestioni immobiliari sostenuti da Pirelli S.p.A. e sue controllate a fronte di prestazioni effettuate da società del Gruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A. (controllata da Pirelli & C. A.p.A.); proventi ed oneri finanziari, relativi ad interessi attivi e passivi derivanti dai rapporti di conto corrente e di finanziamento sopra evidenziati.

20 PROSPETTI CONTABILI E COMMENTI 19

21 20 PROSPETTI CONTABILI (in milioni di Euro) Dati Economici 31/03/ /03/ /12/2000. Vendite Altri ricavi Valore della produzione Costo del venduto (1.404) (1.247) (5.310). Costo del lavoro (392) (369) (1.580). Ammortamenti (94) (94) (383). Risultato operativo Oneri e proventi finanziari 20 (11) (75). Risul. ante operaz. straord. e imposte Oneri e proventi straordinari Risultato prima delle imposte Oneri fiscali (71) (338) (1.013). Risultato netto (in migliaia di euro) Posizione finanziaria netta 31/03/ /12/2000. Debiti finanziari a breve termine Ratei e risconti passivi per interessi Disponibilità liquide ( ) ( ). Altri titoli ( ) ( ). Crediti finanziari a breve termine ( ) ( ). Ratei e risconti attivi per interessi (29.257) (13.946). Crediti verso soci (30) 0 Posizione netta a breve termine ( ) ( ). Debiti finanziari a medio/lungo termine Crediti finanziari a medio/lungo termine (99.640) (96.565). Altri titoli (8.739) (8.370) Posizione netta a medio/lungo termine Posizione netta totale ( ) ( )

22 21 COMMENTO AI PROSPETTI CONTABILI Forma e contenuto I principi contabili, i criteri di valutazione e le tecniche di consolidamento sono gli stessi utilizzati per la redazione del bilancio al 31/12/2000 e descritti nella precedente relazione annuale. Dati Economici Vendite Le vendite al 31/03/2001 ammontano ad Euro milioni contro Euro milioni al 31/03/2000. La variazione di +9,7% rispetto allo stesso periodo dell esercizio 2000 è così analizzata: Effetto cambio - 0,6% Volume + 5,6% Variazione area di consolidamento + 0,5% Prezzi + 1,5% Mix + 2,4% Altro + 0,3% ,7% ========

23 22 La ripartizione per settore e per area geografica di destinazione è la seguente: Settore 31/03/ /03/2000 Area Geografica 31/03/ /03/2000 Cavi e Sistemi 62% 60% Italia 18,2% 12,3% Pneumatici 38% 40% Europa 42,0% 43,8% Nord America 16,2% 14,5% Centro e Sud America 15,7% 16,3% Australia, Africa e Asia 7,9% 13,1% Costo del lavoro Ammonta a Euro 392 milioni e rappresenta il 20,3% delle vendite rispetto al 20,9% del 31/3/2000. Ammortamenti Ammontano a Euro 94 milioni di cui ammortamenti su immobilizzazioni immateriali Euro 12 milioni e ammortamenti su immobilizzazioni materiali Euro 82 milioni rimanendo invariati rispetto allo stesso periodo dell esercizio precedente. Risultato operativo E positivo per Euro 134 milioni (6,9% delle vendite). In aumento rispetto allo stesso periodo del 2000 per Euro 37 milioni. Tale variazione è principalmente attribuibile a: Euro/milioni Effetto cambio - 2 Volumi e mix + 54 Prezzi (escluso metalli) + 17 Materiali - 20 Variazione area di consolidamento + 1 Accordo di fornitura Cisco Systems + 26 Variazione costi unitari - 20 Altro =======

24 23 Oneri e proventi finanziari La voce presenta un saldo positivo di Euro 20 milioni contro un saldo negativo di Euro 11 milioni del corrispondente periodo dell anno precedente. L incremento è dovuto principalmente alla migliore posizione finanziaria netta media. Oneri e proventi straordinari Comprende essenzialmente la plusvalenza per la cessione sul mercato delle azioni proprie di Pirelli S.p.A. (Euro 30 milioni) ed Euro 36 milioni riconosciuti da Cisco Systems nell ambito della cessione dei Sistemi Ottici Terrestri avvenuta lo scorso esercizio. Nel corrispondente periodo dello scorso anno la voce comprendeva essenzialmente la plusvalenza, al lordo degli oneri fiscali, della cessione dei Sistemi Ottici Terrestri, a cui si contrapponevano oneri di ristrutturazione e razionalizzazioni produttive. Posizione Finanziaria Netta E attiva per Euro milioni contro Euro milioni al 31/12/2000. La variazione del trimestre, pari a Euro 177 milioni, è principalmente dovuta al deterioramento del capitale circolante.

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE GRUPPO ITALMOBILIARE RICAVI: 4.908,1 MILIONI DI EURO (+5,4) UTILE NETTO TOTALE:

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. - Milano

Pirelli & C. S.p.A. - Milano Pirelli & C. S.p.A. - Milano Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2004 PIRELLI & C. Società per azioni Sede in Milano, Via G. Negri Capitale Sociale Euro 1.799.908.725,68 Registro delle Imprese di Milano

Dettagli

Relazione trimestrale al 30 settembre 2005

Relazione trimestrale al 30 settembre 2005 Relazione trimestrale al 30 settembre 2005 Buzzi Unicem S.p.A. Sede: Casale Monferrato (AL) Via Luigi Buzzi 6 Capitale sociale 118.265.497,80 Registro delle Imprese di Alessandria n. 00930290044 Indice

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO I RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO TRIMESTRE GRUPPO ITALMOBILIARE: RICAVI: 1.386,4 MILIONI DI EURO (1.452,5 MILIONI NEL PRIMO TRIMESTRE

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 Corso Matteotti, 9 Milano Tel. 02.780611 Partita Iva 03650800158 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 2003 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A....

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

Pirelli S.p.A. Milano Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2000

Pirelli S.p.A. Milano Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2000 Pirelli S.p.A. Milano Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2000 Convocazione Sommario Pirelli S.p.A. Struttura del Gruppo Pirelli S.p.A. in Borsa Dati consolidati di sintesi Lettera del Presidente AVVISO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CDA DI PIRELLI & C. SPA HA ESAMINATO I DATI PRELIMINARI AL 31 DICEMBRE 2014 RISULTATI IN LINEA CON I TARGET

COMUNICATO STAMPA IL CDA DI PIRELLI & C. SPA HA ESAMINATO I DATI PRELIMINARI AL 31 DICEMBRE 2014 RISULTATI IN LINEA CON I TARGET COMUNICATO STAMPA Per effetto della sottoscrizione dell accordo di cessione del 100% delle attività steelcord, tale business è stato classificato come discontinued operation e il risultato riclassificato

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2006 E IL PROGETTO DI BILANCIO DI MONTEFIBRE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2006 E IL PROGETTO DI BILANCIO DI MONTEFIBRE Montefibre SpA Via Marco d Aviano, 2 20131 Milano Tel. +39 02 28008.1 Contatti societari: Ufficio titoli Tel. +39 02 28008.1 E-mail titoli@mef.it Sito Internet www.montefibre.it IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

GRUPPO RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000

GRUPPO RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 GRUPPO RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 14 NOVEMBRE 2000 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A....pag. 2 Struttura del Gruppo Gabetti al 30 settembre

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. De Longhi S.p.A.: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015

COMUNICATO STAMPA. De Longhi S.p.A.: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Treviso, 31 luglio 2015 COMUNICATO STAMPA De Longhi S.p.A.: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Il Consiglio di Amministrazione di De Longhi S.p.A. ha approvato i risultati consolidati del primo semestre

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 2002 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A.... pag. 2 Struttura del Gruppo Gabetti al 31 marzo 2002... pag. 3 Prima

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2005

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2005 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2005 Crescita dei ricavi: 185,7 milioni di Euro nel trimestre (+16% su base annua) portano i ricavi nei nove mesi a 539,3

Dettagli

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili Cembre SpA Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale sociale euro 8.840.000 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese di Brescia al n.00541390175 Relazione trimestrale consolidata al 30

Dettagli

Gefran, il CdA approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Gefran, il CdA approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Gefran, il CdA approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Fatturato in crescita del 2,9% rispetto all anno precedente. EBITDA a 12,9 milioni di Euro, in aumento del 17% rispetto al 2013. EBIT

Dettagli

Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss.

Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss. COMUNICATO STAMPA del 09 maggio 2007 - Cenate Sotto (BG) Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss.com L Assemblea

Dettagli

ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015

ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO RICAVI IN PROGRESSO, IN PARTICOLARE IN INDIA E MAROCCO SOSTANZIALE STABILITA DEI VOLUMI DI VENDITA DI CEMENTO: LA DEBOLEZZA

Dettagli

Pirelli S.p.A. Milano Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2001

Pirelli S.p.A. Milano Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2001 Pirelli S.p.A. Milano Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2001 Pirelli S.p.A. V.le Sarca, 222 20126 Milano Web site: http://www.pirelli.com E-mail: ir@pirelli.com 1 Convocazione Sommario Pirelli S.p.A.

Dettagli

Comunicato stampa di Camfin SpA

Comunicato stampa di Camfin SpA Pagina 1 di 5 CAMFIN s.p.a. Comunicato stampa di Camfin SpA Approvata dal CdA la Relazione Semestrale del Gruppo CAMFIN SpA VENDITE: 137 MILIONI DI EURO, CONTRO 144,8 MILIONI DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

Ricavi consolidati 2015 pari a 268,8 milioni di Euro, rispetto ai 251,5 milioni di Euro dell esercizio 2014 (+7% a cambi correnti)

Ricavi consolidati 2015 pari a 268,8 milioni di Euro, rispetto ai 251,5 milioni di Euro dell esercizio 2014 (+7% a cambi correnti) COMUNICATO STAMPA AEFFE: Approvati I Risultati Dell 2015 San Giovanni in Marignano, 10 Marzo 2016 Il Consiglio di Amministrazione di Aeffe Spa - società del lusso, quotata al segmento STAR di Borsa Italiana,

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2001

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2001 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 21 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 21 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A.... pag. 2 Struttura del Gruppo Gabetti al 31 marzo 21... pag. 3 Prima parte:

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE 2 TRIMESTRE 2003

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE 2 TRIMESTRE 2003 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE 2 TRIMESTRE 2003 SNIA S.p.A. - Capitale Sociale Euro 590.117.322 - Sede Legale in Milano - Via Borgonuovo, 14 Registro delle Imprese di Milano

Dettagli

SAES GETTERS S.p.A. Relazione Trimestrale del Gruppo Saes Getters al 31 marzo 2004

SAES GETTERS S.p.A. Relazione Trimestrale del Gruppo Saes Getters al 31 marzo 2004 SAES GETTERS S.p.A. Capitale Sociale Euro 12.220.000 Sede Legale, Direzione ed Amministrazione: Viale Italia, 77 20020 Lainate (Milano) Registro delle Imprese di Milano n 00774910152 Relazione Trimestrale

Dettagli

CAMFIN S.p.A. Relazione e Bilancio al 30 giugno 2004

CAMFIN S.p.A. Relazione e Bilancio al 30 giugno 2004 Relazione e Bilancio al 30 giugno 2004 SOMMARIO Informazioni sulla gestione I Risultati pag. 4 Il Gruppo 5 La Società Capogruppo Camfin S.p.A. 11 Andamento delle principali società controllate e collegate

Dettagli

Relazione trimestrale

Relazione trimestrale Relazione trimestrale 1 trimestre 2007 Reno De Medici S.p.A. Sede Legale in Milano Via dei Bossi, 4 Direzione Generale e Amministrativa: Pontenuovo di Magenta (MI) Via G. De Medici, 17 Capitale sociale

Dettagli

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E AL 31 MARZO 2015 Cembre S.p.A. Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2001

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2001 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 3 SETTEMBRE 21 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 NOVEMBRE 21 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A.... pag. 2 Struttura del Gruppo Gabetti al 3 settembre 21... pag. 3

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2008 E IL PROGETTO DI BILANCIO DI MONTEFIBRE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2008 E IL PROGETTO DI BILANCIO DI MONTEFIBRE Montefibre SpA Via Marco d Aviano, 2 20131 Milano Tel. +39 02 28008.1 Contatti societari: Ufficio titoli Tel. +39 02 28008.1 E-mail titoli@mef.it Sito Internet www.montefibre.it IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS

ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA RIUNITO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI CAMFIN SPA ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS APPROVATA LA RELAZIONE

Dettagli

CAMFIN S.p.A. Relazione Trimestrale Consolidata al 31 marzo 2006

CAMFIN S.p.A. Relazione Trimestrale Consolidata al 31 marzo 2006 CAMFIN S.p.A. Relazione Trimestrale Consolidata al 31 marzo 2006 CAMFIN S.p.A. CAMFIN S.p.A. Organi sociali Consiglio di Amministrazione 1 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia.

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia. Il Gruppo Fullsix consolida la crescita e la marginalità industriale. Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A. ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015. Nel dettaglio,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011 COMUNICATO STAMPA Nel presente comunicato sono utilizzati alcuni indicatori alternativi di performance non previsti dai principi contabili IFRS (EBITDA, EBIT, Indebitamento Finanziario Netto) il cui significato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni)

COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni) COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2009

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2009 Montefibre SpA Via Marco d Aviano, 2 20131 Milano Tel. +39 02 28008.1 Contatti societari: Ufficio titoli Tel. +39 02 28008.1 E-mail titoli@mef.it Sito Internet www.montefibre.it IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

IL GRUPPO CHIUDE IL TRIMESTRE CON UN ULTERIORE CRESCITA DEI PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI GRUPPO PIRELLI & C. SPA

IL GRUPPO CHIUDE IL TRIMESTRE CON UN ULTERIORE CRESCITA DEI PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI GRUPPO PIRELLI & C. SPA COMUNICATO STAMPA IL CDA DI PIRELLI & C. SPA APPROVA LA RELAZIONE AL 31 MARZO 2006: IL GRUPPO CHIUDE IL TRIMESTRE CON UN ULTERIORE CRESCITA DEI PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI GRUPPO PIRELLI & C. SPA RICAVI:

Dettagli

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Indice pag. Premessa 3 Valore e costi della produzione consolidati 4 Posizione finanziaria netta consolidata 5 Note di commento 6 Stato

Dettagli

Comunicato stampa della Giorgio Fedon & Figli S.p.A.

Comunicato stampa della Giorgio Fedon & Figli S.p.A. Comunicato stampa della Giorgio Fedon & Figli S.p.A. RAGIONE SOCIALE - SEDE LEGALE Giorgio Fedon & Figli S.p.A. Via dell Occhiale, 11 - Vallesella 32040 Domegge di Cadore (BL) Codice fiscale e Partita

Dettagli

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 Marzo 2011 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 13 Maggio 2011 Poligrafica S. Faustino S.p.A. 25030 CASTREZZATO (BS) ITALY - Via Valenca, 15 Tel. (030)

Dettagli

Risultati ed andamento della gestione

Risultati ed andamento della gestione Risultati ed andamento della gestione L esercizio 2011 si chiude con un risultato economico positivo, in quanto la distribuzione dei dividendi di Equitalia Nord ha consentito - insieme ai benefici fiscali

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nel trimestre ricavi a 598 milioni di euro, in calo del 3,8% EBIT a 13,9 milioni di euro, rispetto ai 20,9 milioni del periodo 2012

COMUNICATO STAMPA. Nel trimestre ricavi a 598 milioni di euro, in calo del 3,8% EBIT a 13,9 milioni di euro, rispetto ai 20,9 milioni del periodo 2012 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Indesit Company ha esaminato i dati del primo trimestre 2013 e approvato il Resoconto Intermedio di Gestione In un contesto di arretramento del mercato

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DEL PRIMO TRIMESTRE 2003 Scenario economico La crescita dell economia

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ESAMINA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2012

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ESAMINA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2012 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ESAMINA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2012 Nei Paesi industrializzati si conferma nel semestre la ripresa nel Nord America e il recupero dei prezzi in alcuni mercati.

Dettagli

DIASORIN S.P.A., IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2009: SIGNIFICATIVA CRESCITA DEI RICAVI E FORTE MIGLIORAMENTO DELLA REDDITIVITA

DIASORIN S.P.A., IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2009: SIGNIFICATIVA CRESCITA DEI RICAVI E FORTE MIGLIORAMENTO DELLA REDDITIVITA Comunicato Stampa DIASORIN S.P.A., IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2009: SIGNIFICATIVA CRESCITA DEI RICAVI E FORTE MIGLIORAMENTO DELLA REDDITIVITA I risultati del 1 trimestre 2009 evidenziano:

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di GEWISS SPA approva la relazione finanziaria semestrale 2008

Il Consiglio di Amministrazione di GEWISS SPA approva la relazione finanziaria semestrale 2008 COMUNICATO STAMPA del 27 agosto 2008 - Cenate Sotto (BG) OBBLIGHI INFORMATIVI VERSO IL PUBBLICO PREVISTI DALLA DELIBERA CONSOB N. 11971 DEL 14.05.1999 E SUCCESSIVE MODIFICHE www.gewiss.com Il Consiglio

Dettagli

www.aedes-immobiliare.com A E D E S S.p.a. Relazione Trimestrale 30 settembre 2002

www.aedes-immobiliare.com A E D E S S.p.a. Relazione Trimestrale 30 settembre 2002 www.aedes-immobiliare.com A E D E S S.p.a. Relazione Trimestrale 30 settembre AEDES S.p.A. Sede : Via Sant Orsola, 8 20123 MILANO TEL.02.879080.1 FAX 02 8693736 Cap.Soc. sottoscritto e versato Euro 25.983.248,46

Dettagli

I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre

I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre Comunicato Stampa I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre Ricavi a 24,5 milioni (26,3 mln nel 2010) EBITDA 1 a -2,3 milioni (-4,0 mln

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008.

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Utile netto consolidato a 75,3 milioni di euro: risente dell andamento negativo

Dettagli

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 1999-128 ESERCIZIO

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 1999-128 ESERCIZIO BILANCIO AL 31 DICEMBRE 1999-128 ESERCIZIO 3 PIRELLI & C. Accomandita per Azioni Leopoldo Pirelli Presidente Onorario CONSIGLIO DEGLI ACCOMANDATARI Marco Tronchetti Provera Alberto Pirelli Carlo Buora

Dettagli

PIRELLI & C. Società per Azioni

PIRELLI & C. Società per Azioni PIRELLI & C. Società per Azioni Sede in Milano, Via G. Negri 10 Capitale sociale Euro 1.800.383.318,24 Registro delle Imprese di Milano n. 00860340157 Relazioni illustrative degli Amministratori e deliberazioni

Dettagli

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004. Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004. Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004 Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca I primi tre mesi confermano la crescita registrata nel passato

Dettagli

I DATI SIGNIFICATIVI IL CONTO TECNICO

I DATI SIGNIFICATIVI IL CONTO TECNICO L ASSICURAZIONE ITALIANA Continua a crescere ad un tasso elevato la raccolta premi complessiva, in particolare nelle assicurazioni vita. L esercizio si chiude in utile soprattutto grazie alla gestione

Dettagli

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014 PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI DELL ESERCIZIO 2014 (VS ESERCIZIO 2013)*: RICAVI NETTI: 426,1 MILIONI DI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Ai sensi della delibera Consob 11971/99 e successive modificazioni e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO S.P.A.

COMUNICATO STAMPA. Ai sensi della delibera Consob 11971/99 e successive modificazioni e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO S.P.A. COMUNICATO STAMPA Ai sensi della delibera Consob 11971/99 e successive modificazioni e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO S.P.A. Il Consiglio di Amministrazione esamina i risultati al 31 dicembre

Dettagli

31 dicembre 2015. Cash flow operativo 7.285 (826) Investimenti 4.733 5.462

31 dicembre 2015. Cash flow operativo 7.285 (826) Investimenti 4.733 5.462 Gefran, il CdA approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2015 Fatturato in diminuzione dell 11% rispetto al 2014. EBITDA a 5,8 milioni di Euro. EBIT negativo di 630 mila Euro. Posizione finanziaria

Dettagli

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2009

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2009 RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2009 Filatura di Pollone S.p.A. Sede in Pollone (BI), Via A. Botto n. 29 Capitale sociale: Euro 5.538.000,00 i.v. N.ro Reg. Imprese e Codice Fiscale 81020000022

Dettagli

GRUPPO A E D E S Relazione Trimestrale al 31 marzo 2004

GRUPPO A E D E S Relazione Trimestrale al 31 marzo 2004 GRUPPO A E D E S Relazione Trimestrale al I n d i c e 1. Cariche sociali pag. 3 2. Informazioni generali pag. 4 3. Note di commento ai prospetti contabili pag. 4 4. Prospetti contabili pag. 5 5. Descrizione

Dettagli

Comunicato Stampa. SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002

Comunicato Stampa. SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002 Comunicato Stampa SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002 Il Gruppo: il fatturato consolidato, pari a Euro 2.054,4 milioni,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB Gruppo Espresso: l assemblea approva il bilancio 2005, la distribuzione del dividendo ( 0,145, +12% rispetto

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 COMUNICATO STAMPA RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 VENDITE NETTE: 681,9 milioni (+33,7%) - 510,1 milioni nei primi nove mesi del 2014 EBITDA: 141,3 milioni (+33,7%) pari al 20,7% delle

Dettagli

Resoconto Intermedio di Gestione

Resoconto Intermedio di Gestione GIORGIO FEDON & FIGLI S.P.A. RAGIONE SOCIALE - SEDE LEGALE Via dell Occhiale, 11 - Vallesella 32040 Domegge di Cadore (BL) Codice fiscale e Partita I.V.A. 00193820255 Iscritta al Registro delle Imprese

Dettagli

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA Ai sensi della delibera Consob 11971/99 e successive modificazioni e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO S.P.A. Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al

Dettagli

TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%)

TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%) Sant Elpidio a Mare, 7 agosto 2013 TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%) Approvata dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Interpump Group: il CdA approva i risultati dell esercizio 2001

Interpump Group: il CdA approva i risultati dell esercizio 2001 COMUNICATO STAMPA Interpump Group: il CdA approva i risultati dell esercizio 2001 PROPOSTO DIVIDENDO DI 0,10 EURO, + 15% RISPETTO AL 2000 UTILE NETTO: +12,7% A 21,4 MILIONI DI EURO RICAVI NETTI: +3,5%

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Salvatore Ferragamo S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto Intermedio Consolidato di Gestione al 30 settembre 2014 Continua la crescita del Gruppo Salvatore Ferragamo:

Dettagli

Primi nove mesi 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEI PRIMI NOVE MESI RACCOLTA PREMI OLTRE I 4 MILIARDI E UTILE A 100 MILIONI (+20,5%)

Primi nove mesi 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEI PRIMI NOVE MESI RACCOLTA PREMI OLTRE I 4 MILIARDI E UTILE A 100 MILIONI (+20,5%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Interpump Group: risultati del terzo trimestre 2003

COMUNICATO STAMPA. Interpump Group: risultati del terzo trimestre 2003 COMUNICATO STAMPA Interpump Group: risultati del terzo trimestre 2003 Ricavi netti: +1,3% a 106,7 milioni di euro Ricavi netti dei primi nove mesi 2003: +2,6% a 384,5 milioni di euro In ottobre la crescita

Dettagli

AMPLIFON: RICAVI E REDDITIVITÀ IN FORTE

AMPLIFON: RICAVI E REDDITIVITÀ IN FORTE AMPLIFON: RICAVI E REDDITIVITÀ IN FORTE CRESCITA IN TUTTE LE AREE GEOGRAFICHE IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA APPROVATO OGGI LA RELAZIONE FINANZIARIA TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2015, CHE VEDE IL PRIMO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA BEGHELLI: il Consiglio di Amministrazione approva il Progetto di Relazione Finanziaria al 31 dicembre 2014.

COMUNICATO STAMPA BEGHELLI: il Consiglio di Amministrazione approva il Progetto di Relazione Finanziaria al 31 dicembre 2014. COMUNICATO STAMPA BEGHELLI: il Consiglio di Amministrazione approva il Progetto di Relazione Finanziaria al 31 dicembre 2014. Fatturato consolidato a 149,7 milioni di Euro (+6,2% rispetto ai 141 milioni

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 29 luglio 2005 Poligrafica San Faustino S.p.A. 25030 CASTREZZATO (BS) ITALY - V. Valenca 15 Tel. (030) 70.49.1 - (10

Dettagli

Relazione finanziaria 1 trimestre. Documentazione integrativa al comunicato stampa sull andamento della gestione al 31 marzo 2015

Relazione finanziaria 1 trimestre. Documentazione integrativa al comunicato stampa sull andamento della gestione al 31 marzo 2015 Relazione finanziaria 1 trimestre Documentazione integrativa al comunicato stampa sull andamento della gestione al 31 marzo 3 Osservazioni sull andamento della gestione Vendite e consumi interni 1 trimestre

Dettagli

Relazione trimestrale sulla gestione al 31 marzo 2007

Relazione trimestrale sulla gestione al 31 marzo 2007 Relazione trimestrale sulla gestione al 31 marzo 2007 Bologna, 15 maggio 2007 Monrif S.p.A Sede in Bologna - Via Enrico Mattei n. 106 Capitale sociale 78.000.000 interamente versato Registro Imprese di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014 TELECOM ITALIA TORNA ALL UTILE DOPO 3 ANNI UTILE NETTO CONSOLIDATO: PARI A

Dettagli

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 (VS PRIMO SEMESTRE 2014*): RICAVI NETTI: 226,0 MILIONI

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo trimestre 2013

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo trimestre 2013 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo trimestre 2013 Cagliari, 14 maggio 2013 Il Consiglio di Amministrazione di ha approvato i risultati al 31 marzo 2013. Ricavi consolidati

Dettagli

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi nove mesi del 2013

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi nove mesi del 2013 Milano, 13 novembre 2013 TOD S S.p.A. Solida crescita dei ricavi all estero (Greater China: +28%, Americhe: +14%). Confermata l ottima redditività del Gruppo (margine Ebitda: 26,5%). Aumentate le disponibilità

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 EBITDA positivo per 1 milione di Euro (negativo per 2,2 milioni di Euro nello stesso periodo

Dettagli

Milano, 30 marzo 2004

Milano, 30 marzo 2004 Milano, 30 marzo 2004 Gruppo TOD S: crescita del fatturato (+8.1% a cambi costanti). Continua la politica di forte sviluppo degli investimenti. 24 nuovi punti vendita nel 2003. TOD S Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

(Valori in milioni di Euro) 1 SEM. 2015 1 SEM. 2014 BILANCIO 31/12/2014

(Valori in milioni di Euro) 1 SEM. 2015 1 SEM. 2014 BILANCIO 31/12/2014 Semestrale Gruppo Pininfarina Fatti di rilievo intervenuti dopo la chiusura del semestre Valutazione sulla continuità aziendale, evoluzione prevedibile della gestione Cambiano, 30 luglio 2015 Il Consiglio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti Milano, 12 novembre 2014 TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti Approvato dal Consiglio di Amministrazione il

Dettagli

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati La relazione trimestrale è redatta su base consolidata in quanto la

Dettagli

CORPORATE GOVERNANCE

CORPORATE GOVERNANCE 49 CORPORATE GOVERNANCE Un buon sistema di corporate governance pone al centro dell impresa il Consiglio di Amministrazione in quanto massimo organo deputato alla gestione della Società nell interesse

Dettagli

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008 COMUNICATO STAMPA GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008 Risultato economico lordo di Gruppo negativo per 9,9 milioni

Dettagli

CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10%

CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10% CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10% Utile netto consolidato a 100,3 milioni di euro, +11,2% a/a; investimenti per lo sviluppo dei canali di

Dettagli

TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011

TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011 Milano, 10 maggio 2011 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011 Ricavi consolidati: 10,3 milioni

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010 Cagliari, 27 agosto 2010 Il Consiglio di Amministrazione di ha approvato i risultati al 30 giugno 2010. Risultato

Dettagli

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 APPROVATI I RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Ricavi consolidati totali: 36,1

Dettagli

valori in milioni di Euro esercizio 2005 esercizio 2004 var. %

valori in milioni di Euro esercizio 2005 esercizio 2004 var. % Milano, 30 marzo 2006 TOD S S.p.A.: eccellenti risultati nell esercizio 2005 (Ricavi: +19,5%, EBITDA: +27%, EBIT: +34%, utile netto: +39%). Dividendo 2005: 1 Euro per azione, più che raddoppiato rispetto

Dettagli

Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2012

Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2012 Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2012 Retelit S.p.A. Sede Legale in Viale Francesco Restelli 3/7-20124 Milano Capitale Sociale Euro 144.025.624,93 i.v. Registro delle Imprese di Milano,

Dettagli

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro:

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro: MITTEL S.P.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz 7 Capitale sociale 66.000.000 i.v. Codice Fiscale - Registro Imprese di Milano - P. IVA 00742640154 R.E.A. di Milano n. 52219 Iscritta all U.I.C. al n. 10576

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Risultati preliminari di bilancio consolidati al 31 dicembre 2015

COMUNICATO STAMPA Risultati preliminari di bilancio consolidati al 31 dicembre 2015 Società per Azioni con Sede Legale in Cagliari Viale Bonaria, 33 Codice fiscale e n di iscrizione al Registro delle Imprese di Cagliari 01564560900 Partita IVA 01577330903 Iscrizione all Albo delle Banche

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del 2012 ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6%

TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del 2012 ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6% Milano, 13 novembre TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6% Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto

Dettagli

Comunicato Stampa 12 novembre 2015

Comunicato Stampa 12 novembre 2015 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 settembre 2015 Fatturato pari a Euro 145,6 mln (Euro 173,9 mln al 30 settembre 2014) EBITDA pari a Euro 1,9 mln (Euro 14,1 mln al 30 settembre 2014) EBIT pari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007:

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * : 1.071,9 MLN DI EURO (+17%) RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 164 MLN DI EURO;

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA:

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA: COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA: - DIVIDENDO DI 0,17 EURO (INVARIATO RISPETTO AL 2013) - AUTORIZZAZIONE ALL

Dettagli

Resoconto Intermedio di Gestione 31 marzo 2009

Resoconto Intermedio di Gestione 31 marzo 2009 Resoconto Intermedio di Gestione 31 marzo 2009 Retelit S.p.A., via G. Vida 19, 20127 Milano 1 RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE 31.03.2009 Indice 1. Le cariche sociali di Retelit S.p.A. pag. 3 2. Lettera

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Salvatore Ferragamo S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015 Continua la crescita dei Ricavi e dei Profitti del

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB Assemblea dei soci di Gruppo Editoriale L Espresso S.p.A.: Approvato il bilancio 2009 Rinnovata la delega

Dettagli