VENDO E COMPRO ANNO XXVIII N 1 GENNAIO FEBBRAIO 2010 RADUNO CASTIGNANO RADUNO FIERA CAMPER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VENDO E COMPRO ANNO XXVIII N 1 GENNAIO FEBBRAIO 2010 RADUNO CASTIGNANO RADUNO FIERA CAMPER"

Transcript

1 20 VENDO E COMPRO Mercatino Causa inutilizzo, Vendo Scooter Peugeot LUDIX elegance 50 cc. Omologato per due persone, ruote in lega alte, Baulletto, freno anteriore a disco Immatricolato Maggio Ottimo stato, seminuovo. Leggero, pesa 75 Kg. Usato solo per 900 Km effettivi. Ideale per Camper con garage piccolo e/o portamoto con portata in peso limitata. Nazzareno NOTIZIARIO RIVIERA PICENA Periodico Bimestrale di informazione e cultura. Distribuzione gratuita ai soci del CAMPEGGIO CLUB RIVIERA PICENA Autorizzazione tribunale di Ascoli Piceno N 215 del 22\02\1985. Redazione e segreteria San Benedetto tr C.P.172 HANNO COLLABORATO GIORGIO SCIPIONI ANTONELLA SIMULA PIERO CAMPANELLI NAZZARENO DAMIANI REDAZIONE Il consiglio Direttivo Scipioni Giorgio Damiani Nazzareno Campanelli Piero Cocci Grifoni Renato Barberis Lucio Caglio Giuseppe Giovanditto Massimo Presidente V.Presidente Tesoriere RESPONSABILE PUBBLICITA Fares Quinto CONTO CORRENTE N ANNO XXVIII N 1 GENNAIO FEBBRAIO 2010 TESSERAMENTO 2010 RICORDIAMO CHE E APERTA LA CAMPAGNA RINNOVO DELLE ISCRIZIONI AL CLUB RIVIERA PICENA IL COSTO COME DA ALCUNI ANNI RIMARRA INVA- RIATO AD 35,00 COMPRESA LA CAMPING CARD INTERNAZIONALE CONTO CORRENTE N INTESTATO A:CAMPEGGIO CLUB RIVIERA PICENA OSSERVATORIO RADUNO CASTIGNANO RADUNO FIERA CAMPER NORCIA CAMPER TECNICA VENDO E COMPRO PAG.2-3 PAG.4-5 PAG.6.7 PAG.8 PAG.14.15, PAG.20

2 2 Osservatorio CAMPER TECNICA 19 L anno 2009 si è concluso, per il club, con il pranzo sociale, in occasione del quale si è svolta l assemblea per l elezione del nuovo direttivo. Nella pagina accanto troverete i dettagli. Come vedete non è cambiato molto e non certo per colpa nostra. Una maggior partecipazione,che possa rafforzare e migliorare il club,continua a restare nel libro dei sogni. Come ogni nuovo anno si riparte e non resta che sperare nel futuro. Nel primo giornalino del 2010 è d obbligo anticipare le attività e le iniziative del club. Per cominciare il costo della tessera è rimasto invariato, così come i vantaggi che ne conseguono. Per i dettagli riguardanti la camping card international vedere a pagina 13. Qui di seguito vi elenchiamo in linea di massima i raduni in programma per il /14/15/16 FEBBRAIO : CARNEVALE E SAN VALEN- TINO (CASTIGNANO) (AP) 6/7 MARZO :NORCIA FIERA DEL TARTUFO E PRODOTTI TIPICI 23/24/25 APRILE : RADUNO FIERA DEL CAMPER DI SILVI MARINA (PE) 1/2 MAGGIO : RADUNO IN RIVIERA SAN BENEDETTO DEL TRONTO Oltre ai sistemi a Gas, ultimamente si stanno introducendo anche alcuni tipi di riscaldamento a GASOLIO che si montano a richiesta sui Camper nuovi e si possono montare After Market come integrazione sui mezzi già in circolazione. Hanno il vantaggio di essere estremamente leggeri e possono funzionare anche in Italia con il veicolo in marcia. Questo bruciatore che occupa uno spazio ridotto si può montare sia all'interno del veicolo, Gavone, Cassapanca, Garage ecc. con i relativi impianti di scarico gas combusti, oppure all'esterno sotto il pianale e nel vano motore. Esso scalda l'aria distribuendola con una ventola incorporata e mediante una diramazione di tubi Diametri 65 millimetri alle varie bocchette e si alimenta con il Gasolio direttamente dal serbatoio del veicolo. Ha bisogno per funzionare di corrente elettrica pertanto bisogna tenere la batteria a posto, oppure avere il mezzo in moto. Sono macchine quasi prive di manutenzione, salvo accenderle di tanto in tanto e mantenere pulito il filtro di aspirazione gasolio. Il vantaggio per chi frequenta i posti freddi è che non presenta il problema di congelamento come per i sistemi a Gas ed il fattore psicologico di chi magari la notte ha paura di tenere acceso dispositivi a gas mentre dorme. Di questo prodotto esiste pure la versione ad acqua che funziona quasi come i termosifoni di casa, cioè scalda il liquido che mediante una pompa viene distribuita ai vari scambiatori distribuiti ai vari angoli del camper. Questo è il sistema più efficace, ma anche il più impegnativo e può essere fatto quasi esclusivamente sui camper nuovi. Il liquido riscaldato può essere distribuito anche per non far gelare i serbatoi di acqua ed il motore. 15/ 16 MAGGIO RADUNO FAVE E FORMAGGIO (SMERILLO)

3 18 CAMPER TECNICA Questo apparecchio produce acqua calda con un bollitore da 12 litri. Come stufa funziona solo con ventilatore ad aria forzata ed ha il pregio di poter funzionare anche con il veicolo in movimento. Attenzione : In ITALIA però il codice non permette il funzionamento con il veicolo in marcia, mentre altrove è consentito. Per funzionare oltre al Gas ha assolutamente necessità della corrente e se la nostra batteria si scarica, addio riscaldamento. Bisogna accendere il motore. Questo apparecchio è gestito a distanza da un comando elettrico che permette tre tipi di funzionamento: Solo Boiler Solo riscaldamento Riscaldamento + Boiler. Ha anche un termostato ambiente posizionato in una zona strategica del camper che permette la regolazione della temperatura all'interno. Può essere dotato (opzionale) anche di un orologio per accenderlo anche quando siamo fuori e trovare caldo al rientro. Ha inoltre un dispositivo a comando elettrico (Valvola di sicurezza) che con riscaldamento spento, se la temperatura scende al di sotto di 4 gradi apre e scarica l'acqua del boiler e si può richiudere manualmente solo se è presente la corrente e la temperatura risale ad almeno 8 gradi. Se si scarica l'acqua del boiler per intervento della temperatura, niente problema, Basta selezionare sul comando elettrico il funzionamento Solo Riscaldamento, cioè senza boiler, quando la stufa si riscalda e rialza la temperatura del blocco si può riarmare la valvola manualmente e ricaricare il Boiler. Attenzione: Se per manutenzione dovreste staccare la batteria Servizi il boiler vi si scarica ugualmente perchè manca corrente alla valvola. Per ricaricare il Boiler, bisogna naturalmente avere l'acqua disponibile nel serbatoio del Camper, chiudere come già detto manualmente la valvola ( Bisogna tirare verso l'alto un piolo di colore rosso posizionato sopra la stessa) riaccendere la pompa dell'acqua ed aprire un po' i rubinetti di acqua calda della cucina e del bagno. Quando il Boiler si vuota in esso entra necessariamente aria che per il buon funzionamento dell'impianto deve essere espulsa. All'inizio uscirà aria, poi acqua mista ad aria poi solo acqua. A questo punto il circuito è perfettamente riempito e si può chiudere i rubinetti. Vantaggi: Nessun odore di bruciato e/o gas combusti, molto silenzioso all'interno e all'esterno, basso consumo di corrente, non necessita di manutenzione, la potenza massima di riscaldamento è subito disponibile. Riscaldamento a Gasolio Le marche leader del mercato sono, la WEBASTO con i modelli Air Top e la EBERSPACHER. Assemblea sociale Hotel Calabresi 13/12/2009 Alle ore 10,30 era indetta l assemblea sociale del club che doveva rinnovare per il prossimo triennio gli organi collegiali. Presidente dell assemblea veniva eletto il socio Mario Cameli. Iniziava la sua relazione,il presidente uscente, soffermandosi sulle problematiche delle associazioni in generale, dovute alla mancanza di ricambio. Essendo queste mansioni svolte da volontari, è difficile trovare persone che vi si dedicano. A riprova di questo cronico assenteismo all assemblea era presente solo una minoranza dei soci, molto meno di quelli che poi hanno partecipato al pranzo. I soci nell ultimo anno sono calati di 20 unità passando dai 150 dell anno 2008 ai 130 del Segue una breve disanima delle cause che hanno prodotto questo calo, e poi si passa alle votazioni che danno il seguente risultato: Soci eletti nel Consiglio Direttivo Giorgio Scipioni presidente (confermato) Nazzareno Damiani v.presidente (confermato) Lucio Barberis segretario (confermato) Piero Campanelli tesoriere (confermato Massimo Giovanditto membro (confermato Giuseppe Caglio membro (confermato Bruno D Agostino membro (nuovo) Per i revisori dei conti : Franco Calcagni Mario Cameli Quinto Fares Per i probiviri: Tarcisio Bastarelli Lillo Olivieri Luciano Piunti 3

4 4 CAMPER TECNICA 17 Raduno camper di san Valentino e carnevale Castignano (AP) paese dei Templari Posta alle pendici del monte Ascensione, Castignano offre ai visitatori scorci sorprendenti. Dalla medioevale piazza San Pietro si possono ammirare la catena montuosa dell'appennino, il mare e i caratteristici calanchi. Ricco di storia, il paese conserva numerose testimonianze del passato, quale la stele con iscrizione Picena, conservata al museo archeologico di A- scoli Piceno, la chiesa romanica dei SS. Pietro e Paolo con prezioso affresco del Giudizio Universale, recentemente restaurato, altri affreschi di scuola crivellesca e la statua lignea della Vergine Addolorata. La chiesa di S.Maria del Borgo conserva tracce della presenza dei cavalieri Templari. per affrontare il freddo. La stufa per l'accensione ha un sistema Piezoelettrico alimentato da due batterie stilo da 1,5 volt poste in un contenitore nella parte bassa della stufa subito dietro il coperchio ed è necessario controllare la loro efficienza ed inoltre il consiglio di portarne sempre due di scorta. Per i Camper prodotti da una decina d'anni il sistema si è evoluto e la Truma ha introdotto un modello che produce con lo stesso apparecchio RISCALDAMENTO e AC- QUA CALDA sanitaria. Le due cose si integrano e possono funzionare anche separatamente. Si chiama COMBI cioè combinato. Modelli: TRUMATIC COMBI C 3402 e C 6002 Il raduno prevede il seguente programma: SABATO 13 Febbraio : Arrivo e sistemazione equipaggi nel parcheggio sotto le mura del paese.ore 18,00 Video della manifestazione dei templari che si svolge in agosto. Ore 20,30 cena con antipasto e pizza, vino a volontà. Dopo cena ballo, possibilmente in maschera. DOMENICA 14 Febbraio : Ore Visita guidata al paese. Ore 15,00 pullman per Ascoli Piceno per il carnevale ascolano. Ritorno ore 19,30 circa Ore 20,30 cena di san Valentino con antipasto, primo, secondo,

5 16 CAMPER TECNICA alcune bocchette l'aria esce troppo, in altre troppo poco, ecc. Se il proggettista non tiene conto di alcuni dettagli o non può per motivi di spazi, come per esempio la lunghezza delle tubazioni, l'inserimento di valvole parzializzatrici di flusso per compensare le lunghezze, può succedere che l'aria scappi tutta nella prima bocchetta vicino la stufa e non arrivi alle altre. Manutenzione: Quando si accende la stufa si sente un noioso odore di bruciato che però dopo un certo tempo scompare. Questo dipende dal fatto che sulle pale del ventilatore e sulle alette del coperchio esterno si accumula peli di tessuto e polvere. La polvere accumulata sulle pale del ventilatore possono creare squilibri che rendono poi rumoroso il funzionamento. Per ovviare a ciò è opportuno che all'inizio della stagione fredda si smonti la stufa e per mezzo di un pennello e/o di compressore di aria si rimuove la polvere nei posti indicati. ATTENZIONE: usare delicatezza e precauzione nel manipolare il ventilatore, perchè una piccola deformazione delle pale può generare un ulteriore funzionamento rumoroso. Per accendere la stufa bisogna ruotare la manopola dove sono riportati i numeri che poi corrispondono alle varie temperature del termostato e spingerla verso il basso per aprire manualmente la valvola gas e attivare la scintilla. A questo punto la stufa si accende. Tenere premuto ancora per qualche secondo per dare modo alla termocoppia di scaldarsi e tenere a sua volta aperta la valvola gas, rilasciare la manopola posizionandola sul numero della temperatura desiderata. La fiamma se la valvola funziona bene deve essere di colore blù. Fare la prova a riportare la manopola a zero e verificare se la stufa si spegna istantaneamente. Ora siete pronti Dolce, vino. Dopo cena ballo,possibilmente in maschera. LUNEDI 15 Febbraio: 11,00 visita alla Cantina di Castignano,con aperitivo. Pranzo libero. Nel pomeriggio chi non ha visto il video della manifestazione dei templari potrà farlo. I locali sono a disposizione dei partecipanti per tutta la durata del raduno MARTEDI 16 Febbraio: mercato cittadino, pranzo libero Nel pomeriggio partecipazione al carnevale cittadino che comprende la sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati; all'imbrunire si accende la tradizionale processione de "Li Moccule" con falò finale. E OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE ENTRO IL IL 31 GENNAIO, A CAUSA DEI POSTI LIMITATI E PER QUESTIONI ORGANIZATIVE TUTTA LA MANIFESTAZIONE, COMPRESI I PRANZI SI SVOLGERA NEI LOCALI CHE IL COMUNE CI METTERA A DISPOSIZIONE- La quota di partecipazione è di 5,00 Euro a equipaggio 7,50 euro a persona per la cena il sabato 12,50euro a persona per la cena di Domenica 5,00 euro il pullman per Ascoli Giorgio tel. 0735/ cell. 328/ Piero Tel 0735/ Il programma potrà subire delle variazioni CAMPEGGIO CLUB RIVIERA PICENA 5

6 6 fiera del camper e del tempo libero CAMPER TECNICA 15 Raduno - fiera del camper e del tempo libero APRILE 2010 Palauniverso - Fiera Adriatica della Città di Silvi Marina (PE). Il raduno prevede il seguente programma: ostacolano la circolazione naturale. L'evoluzione del sistema ha portato all'applicazione sulle stufe di un sistema di ventilazione che mediante delle tubazioni convoglia l'aria calda nei vari posti del camper, Bagno,dinette,mansarda, ecc. La ventilazione però comporta anche il consumo di elettricità oltre al gas. Gli apparecchi per riscaldare i camper sono prodotti prevalentemente dalla ditta Tedesca TRUMA I modelli: Stufe Trumatic S 3002 Trumatic S 5002 VENERDI 23 APRILE : Arrivo e sistemazione equipaggi nel parcheggio della fiera. Visita libera alla fiera. Sera: cena insieme con allegria SABATO 24 APRILE : Ore 09,00 partenza con il pullman per la visita alle città di Silvi e Atri. Ore 20,30 cena per tutti i partecipanti, a seguire proiezione di un film con un vecchio proiettore anni 50. DOMENICA25 APRILE: libera per fare l ultima visita alla fiera,incontri, saluti e un arrivederci. I privati che volessero mettere in vendita il proprio camper si dovranno rivolgere alla segreteria della fiera Le quote di partecipazione sono le seguenti: Euro 45 a persona per la cena del venerdì e la cena del sabato, che si svolgeranno all interno della fiera, visite guidate,ingresso in fiera per tre giorni. Vantaggi: Funzionano anche in assenza di corrente elettrica (Ventilazione Naturale), cioè si può fare a meno del ventilatore che spinge l'aria nelle bocchette. Se si rimane con batteria scarica ci si riesce comunque a riscaldarsi. Svantaggi: Il termostato meccanico inserito nel corpo della stufa (Pannello) spesso non riesce a dare una buona regolazione della temperatura ambiente. Anche con la ventilazione forzata però il riscaldamento del Camper non sempre è perfetto ed a volte ci troviamo con il bagno troppo caldo e troppo poco in mansarda e/o dinette. In

7 14 CAMPER TECNICA fiera del camper e del tempo libero 7 Camper Tecnica a cura del socio Nazzareno PARLIAMO DI RISCALDAMENTO. I nostri mezzi ricreazionali ci accompagnano in tutte le situazioni di vacanza che il nostro istinto nonché desiderio ci portano ad affrontare. Del resto se nei periodi caldi il mezzo ci risulta solo e/o quasi esclusivamente come appoggio per una vita prevalentemente all'aria aperta, durante i viaggi nei mesi freddi invece il camper ci deve ospitare al suo interno per lunghi periodi e ci deve fare da rifugio proteggendoci dal freddo e dandoci confort e tranquillità. Un Camper adatto per essere utilizzato tutto l'anno deve avere dei requisiti molto importanti tra i quali, buona coibentazione,buona areazione, buona impiantistica e per i periodi freddi un buon sistema di riscaldamento. Esso deve essere in grado di riscaldare ogni angolo del mezzo con o senza un sistema di ventilazione forzata. Il sistema più utilizzato per il riscaldamento di un camper è quello con alimentazione a GPL con varia tipologia di apparecchi riscaldanti. Per i Camper con età superiore ai dieci anni il sistema è una stufa che funziona a GPL e scambia il calore prodotto direttamente nella cellula abitativa. Questo scambio può avvenire sia per circolazione naturale, oppure per mezzo di una ventola. Nella circolazione naturale la stufa consuma solo gas e la movimentazione dell'aria avviene per il principio di Fisica che l'aria calda tende a salire verso l'alto essendo più leggera, mentre la fredda scende verso il basso e che a sua volta si riscalda e torna verso l'alto. Questo sistema però ha dei limiti, poiché le stufe non sempre sono montate dal costruttore in un punto ottimale del camper, ma spesso si intalla dove si trova un po' di spazio utile a causa della ristrettezza degli ambienti ed incassati magari in mobili che non favoriscono ma Euro 35 a persona per la cena del sabato, visite guidate, ingresso in fiera per due giorni. PER PRENOTARE: Giorgio tel 0735/ cell 328/ Piero Tel 0735/ Calcagni Gianfranco mail : Il programma potrà subire delle variazioni CAMPEGGIO CLUB RIVIERA PICENA

8 8 APPUNTAMENTO A NORCIA ( PG ) 13 APPUNTAMENTO A NORCIA ( PG ) 6-7 MARZO 2010 Questa rassegna agro-alimentare, giunta ormai alla 47 edizione, promuove lo sviluppo dei prodotti tipici locali, imperniati sul famoso e caro tartufo nero. Ci sono spazi dedicati anche all artigianato e alle attrezzature agricole. Gli orari della Mostra Mercato sono dalle 15 alle 20 di Sabato e Domenica. E organizzata dal Comune di Norcia ( tel. 0743/824941).L appuntamento è nel parcheggio della zona industriale, NON CI SONO SPAZI RISERVATI dista 600 mt dal centro. Tale zona in piano, nei pressi del Consorzio Agrario,si trova lungo il rettilineo per chi proviene da Ascoli, sulla sinistra, e poco dopo la concessionaria FIAT. Alcune notizie su Norcia San Benedetto nacque qui nel 480 in piena età barbarica. E da qui si diffusero gli insediamenti monastici. La città interamente circondata da antiche mura con porte che si aprono direttamente sulla campagna, alterna monumenti civili e religiosi. La piazza S.Benedetto dispone a circolo il palazzo comunale, la basilica, la cattedrale di S Maria, la Castellina. La città fu fondata dai Sabini, si sviluppò alla fine del secolo V ed il suo nome derivò dall etrusco Norsia ( fortuna). Fu sede di diocesi. Venne devastata da Goti e Longobardi, poi passò sotto il Ducato di Spoleto. Fece quindi parte dello Stato della Chiesa e nel 1861 del regno di Italia.

9 CAMPING CARD 12 9 CHE COS É LA CAMPING CARD INTERNATIONAL? 1) La CCI è un documento d'identità del campeggiatore. Consegnandola al gestore del campeggio vi permette di conservare i vostri documenti ufficiali d'identità (Passaporto e Carta d'identità). 2) Utilizzando la CCI vi impegnate ad osservare il Codice di Comportamento del Campeggiatore. 3) Non mancate di presentare la CCI al vostro arrivo al campeggio. In alcuni di loro beneficerete anche di sconti sulle tariffe di soggiorno. 4) La CCI è valida sino al 31 dicembre dell anno in corso. Debitamente firmata essa costituisce la prova che la responsabilità civile del possessore, così come quella delle persone che lo accompagnano, è coperta in caso di danni fisici o materiali causati a terzi, conformemente alle condizioni stipulate risultanti nel sunto depositato in Confederazione. 5) Nell'eventualità che la vostra responsabilità civile, o quella delle persone coperte dalla polizza d'assicurazione, i Lloyds di Londra, siano coinvolte, siete tenuti ad informare immediatamente l'associazione che ha emesso la carta, riferendo le circostanze esatte del fatto e fornendo, se possibile, le dichiarazioni dei testimoni. 6) Abbiate cura di questo documento, perchè potreste essere considerato responsabile dei diritti di campeggio derivati da un suo uso abusivo. 7) L'assicurazione è valida in tutto il mondo, ad eccezione dei territori sotto la giurisdizione degli Stati Uniti e del Canada. Nel caso che l'assicurato sia costretto, durante la durata del soggiorno, a lasciare temporaneamente le persone che lo accompagnano per tornare al suo domicilio, queste ultime continueranno ad essere coperte dall'assicurazione.

10 10 11 A tutti i soci Oggetto: Iscrizione non richiesta. Sta arrivando a molti di noi la richiesta di iscrizione all associazione coordinamento camperisti, dietro pagamento di una somma in denaro di 35 euro. Con la presente vi informiamo che non dovete pagare nulla,a meno che non lo abbiate espressamente richiesto. Tale associazione è venuta in possesso dei nostri dati richiedendoli al P. R. A.,alla faccia della privacy e dei nostri indirizzi che tanto gelosamente custodiamo. Pertanto, se doveste ricevere una lettera di richiesta di i- scrizione, solitamente indirizzata al proprietario/a del veicolo, cestinatela tranquillamente. Il bollettino per il pagamento dell iscrizione al nostro club arriva ai soci esclusivamente per mezzo del giornalino. Tanto dovevamo per informazione. Arrivederci ai prossimi raduni. Campeggio Club Riviera Picena Il Presidente Giorgio Scipioni

la natura ringrazia con il GPL

la natura ringrazia con il GPL con il GPL la natura ringrazia Il è un combustibile a basso impatto ambientale con elevato potere energetico e calorifico. Tramite lo stoccaggio in bombola, oltre ai classici utilizzi per cucina e riscaldamento,

Dettagli

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15 +35 +30 +25 +20 +15 +10 +5 0-5 -10 CLIMA INTERNO -15 come calcolare il consumo mensile annotare su un quaderno le cifre NERE indicate nel contatore e sottrarre quelle segnate il mese precedente = 0,75

Dettagli

ANNO XXIX N 6 NOVEMBRE DICEMBRE 2011 FOTOCRONACA RADUNO

ANNO XXIX N 6 NOVEMBRE DICEMBRE 2011 FOTOCRONACA RADUNO NOTIZIARIO RIVIERA PICENA Periodico Bimestrale di informazione e cultura. Distribuzione gratuita ai soci del CAMPEGGIO CLUB RIVIERA PICENA Autorizzazione tribunale di Ascoli Piceno N 215 del 22\02\1985.

Dettagli

È sufficiente attendere 3 minuti perché tutto torni a funzionare come sempre.

È sufficiente attendere 3 minuti perché tutto torni a funzionare come sempre. Vediamo alcune delle principali anomalie che possono verificarsi su un condizionatore Daikin e le relative soluzioni che vengono proposte dalla casa produttrice. Mancato inizio del funzionamento La soluzione

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO 1 Gent.li clienti, grazie per aver acquistato la macchina produttrice di ghiaccio portatile. Per un uso corretto e sicuro vi preghiamo di leggere

Dettagli

Un controllo della temperatura in tutte le stagioni.

Un controllo della temperatura in tutte le stagioni. Un controllo della temperatura in tutte le stagioni. Comprendere il comfort personale Il comfort personale di un individuo è influenzato da fattori ambientali come la temperatura e l umidità dell aria.

Dettagli

www.solarkup.com Collettore SOLARAIR Spendi meno, Vivi meglio

www.solarkup.com Collettore SOLARAIR Spendi meno, Vivi meglio www.solarkup.com Collettore SOLARAIR Spendi meno, Vivi meglio Come Funziona Il funzionamento del SolarAir è semplice ma geniale, il pannello aspira l aria dall esterno, e sfruttando solo il sole la scalda

Dettagli

aerazione migliore Respirare aria pulita Dormire meglio Risparmio energetico LÜFTUNGSSYSTEME

aerazione migliore Respirare aria pulita Dormire meglio Risparmio energetico LÜFTUNGSSYSTEME 100 aerazione migliore Respirare aria pulita Dormire meglio Risparmio energetico Il primo e unico impianto decentralizzato certificato passivhaus. LÜFTUNGSSYSTEME 100 La migliore combinazione di due sistemi

Dettagli

VENDO E COMPRO ANNO XXVIII N 2 MARZO APRILE 2010 RADUNO FIERA CAMPER

VENDO E COMPRO ANNO XXVIII N 2 MARZO APRILE 2010 RADUNO FIERA CAMPER 20 VENDO E COMPRO Mercatino Causa inutilizzo, Vendo Scooter Peugeot LUDIX elegance 50 cc. Omologato per due persone, ruote in lega alte, Baulletto, freno anteriore a disco Immatricolato Maggio 2007. Ottimo

Dettagli

DIVENTA SOCIO DELLA "Associazione Camperisti Torres" La Federcampeggio

DIVENTA SOCIO DELLA Associazione Camperisti Torres La Federcampeggio DIVENTA SOCIO DELLA "Associazione Camperisti Torres" La Federcampeggio ci premia grazie " all'ottima campagna tesseramenti 2013" che si è raggiunta con gli associati,con una diminuzione della quota associativa

Dettagli

VMC: comfort, gestione del calore e dell umidità

VMC: comfort, gestione del calore e dell umidità 1 VMC: comfort, gestione del calore e dell umidità Ing. Luca Barbieri Product manager Hoval 2 Definizione ventilazione meccanica controllata «I sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC) sono

Dettagli

I VANTAGGI. La caldaia elettrica! RISCALDAMENTO BASSA E ALTA TEMPERATURA ACQUA CALDA SANITARIA CLIMATIZZAZIONE PISCINE

I VANTAGGI. La caldaia elettrica! RISCALDAMENTO BASSA E ALTA TEMPERATURA ACQUA CALDA SANITARIA CLIMATIZZAZIONE PISCINE La caldaia elettrica! COME FUNZIONA Il funzionamento del sistema di riscaldamento elettrico, della caldaia M03-1 è una soluzione pulita, efficiente e flessibile nell ambiente urbano. Il sistema di riscaldamento

Dettagli

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA INDICE 1. Prefazione 2 2. Precauzioni di sicurezza 3 3. Struttura.. 4 4. Modo d uso. 5 a) Controllo ausiliario e display LED... 5 b) Telecomando.. 6 c) Modo d uso 7 5. Manuale operativo.. 11 6. Manutenzione.

Dettagli

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO Gentile Cliente la ringraziamo per aver scelto un nostro prodotto e la invitiamo a leggere attentamente quando di seguito riportato -Affidare l installazione

Dettagli

aerazione migliore Vivere in modo sano Dormire meglio LÜFTUNGSSYSTEME

aerazione migliore Vivere in modo sano Dormire meglio LÜFTUNGSSYSTEME 100 aerazione migliore Vivere in modo sano Dormire meglio Abitare in ambienti ecologici Il primo e unico impianto decentralizzato certificate passivhaus. LÜFTUNGSSYSTEME 100 La migliore combinazione di

Dettagli

Rinfrescatori evaporativi Honeywell. Efficienza energetica, nessun compressore, mobile, per interni ed esterni Rinfrescatori evaporativi

Rinfrescatori evaporativi Honeywell. Efficienza energetica, nessun compressore, mobile, per interni ed esterni Rinfrescatori evaporativi Rinfrescatori evaporativi Honeywell Efficienza energetica, nessun compressore, mobile, per interni ed esterni Rinfrescatori evaporativi Come funziona il rinfrescatore evaporativo Honeywell? FRESCO EFFICIENTE

Dettagli

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 Precauzioni di Installazione... 4 Precauzioni per il funzionamento... 5 INTRODUZIONE ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

ITALIANO Espresso 2000

ITALIANO Espresso 2000 9 2 3 6 4 5 12 7 8 11 13 10 1 15 16 17 14 ITALIANO Espresso 2000 1) Interruttore generale 2) Spia ON: macchina accesa 3) Spia mancanza acqua 4) Interruttore erogazione caffè 5) Interruttore preparazione

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. AEG-ELECTROLUX S105GE http://it.yourpdfguides.com/dref/3898989

Il tuo manuale d'uso. AEG-ELECTROLUX S105GE http://it.yourpdfguides.com/dref/3898989 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di AEG- ELECTROLUX S105GE. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Clienti A2A: protagonisti della sicurezza.

Clienti A2A: protagonisti della sicurezza. LA SICUREZZA IN OGNI CASA È IL VALORE CHE UNISCE I CLIENTI A2A. Scopri 6 regole e 5 consigli per l utilizzo corretto del gas. Clienti A2A: protagonisti della sicurezza. Fissare appuntamento con tecnico

Dettagli

CAMPAGNA PROMOZIONALE PER L UTILIZZO IN SICUREZZA DEL GAS METANO

CAMPAGNA PROMOZIONALE PER L UTILIZZO IN SICUREZZA DEL GAS METANO CAMPAGNA PROMOZIONALE PER L UTILIZZO IN SICUREZZA DEL GAS METANO 1 IMPIANTI GAS: LE REGOLE GENERALI A chi mi devo rivolgere? Quando fate realizzare, revisionare o riparare i vostri impianti dovete rivolgervi,

Dettagli

La genesi. Il concetto. La realizzazione. Dinette anteriore

La genesi. Il concetto. La realizzazione. Dinette anteriore La genesi La roulotte fu acquistata nuova nel 1991, un mese prima della nascita del nostro secondo figlio, Andrea. Roberto aveva all epoca meno di due anni. Nel 1992 il primo lavoro fu la sostituzione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO IMPIANTI A SECCO A N T A

ISTRUZIONI PER L USO IMPIANTI A SECCO A N T A ISTRUZIONI PER L USO IMPIANTI A SECCO A N T A 1 ANTA DATI TECNICI Alimentazione: 230V/50Hz Modello Numero vie di spillatura Potenza installata [W] Capacità di spillatura [lt/ora] Peso [kg] Dimensioni larghezza

Dettagli

come risparmiare... portello dell Energia Come risparmiare Sportello dell Ener sportello dell energia SEDE Palazzo Grossi - Piazza Morlacchi, 23

come risparmiare... portello dell Energia Come risparmiare Sportello dell Ener sportello dell energia SEDE Palazzo Grossi - Piazza Morlacchi, 23 portello dell Energia SEDE Palazzo Grossi - Piazza Morlacchi, 23 E Palazzo Grossi - Piazza Morlacchi, 23 (Perugia) CONTATTI SPORTELLO: CONTATTI SPORTELLO: Mail: info.energia@comune.perugi Mail: info.energia@comune.perugia.it

Dettagli

PRESENZA DI GAS NELL ABITAZIONE?

PRESENZA DI GAS NELL ABITAZIONE? a cura di: PRESENZA DI GAS NELL ABITAZIONE? I gas che possiamo trovare all interno delle nostre abitazioni, a causa di guasti, mancata manutenzione, malfunzionamenti, errata installazione, errato utilizzo,

Dettagli

Pompa di calore per produzione di Acqua Calda Sanitaria

Pompa di calore per produzione di Acqua Calda Sanitaria POMPA DI CALORE ACQUA PLU 300 Pompa di calore per produzione di Acqua Calda anitaria POMPA DI CALORE PER ACQUA ANITARIA ACQUA PLU 300 La Pompa di calore ACQUA PLU 300 di HITEC è un prodotto innovativo

Dettagli

sostenibile Cosa può fare ognuno di noi per il risparmio energetico in ufficio

sostenibile Cosa può fare ognuno di noi per il risparmio energetico in ufficio Una giornata da lavoratore sostenibile Cosa può fare ognuno di noi per il risparmio energetico in ufficio Una giornata da lavoratore sostenibile La partenza da casa In ufficio La pausa pranzo Si torna

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER LA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI A GAS 1

INFORMAZIONI UTILI PER LA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI A GAS 1 PARTE E INFORMAZIONI UTILI PER LA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI A GAS 1 PREMESSA Cucinare, lavarsi o riscaldarsi: tanti piccoli gesti quotidiani, semplici e sicuri anche grazie al metano Proprio perché si tratta

Dettagli

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente The Tube 40011167-1120 IT Installazione e manuale dell'utente IT 1.1 A 1.1 B 1.1 C Vetro 1.2 A 1.2 B 1.2 C A 1.3 1 < < < < 1.5 1.6 1.7 2 < < < < 1 Introduzione Il Tube è destinato esclusivamente all'uso

Dettagli

L AVVIAMENTO NEI MOTORI MARINI DI MEDIA E GRANDE POTENZA

L AVVIAMENTO NEI MOTORI MARINI DI MEDIA E GRANDE POTENZA L AVVIAMENTO NEI MOTORI MARINI DI MEDIA E GRANDE POTENZA Quando il motore è fermo, bisogna fornire dall'esterno l'energia necessaria per le prime compressioni, onde portare l'aria ad una temperatura sufficiente

Dettagli

PROTEGGI TE STESSO E LA TUA FAMIGLIA DAL "KILLER SILENZIOSO" E TU, L'HAI INSTALLATO?

PROTEGGI TE STESSO E LA TUA FAMIGLIA DAL KILLER SILENZIOSO E TU, L'HAI INSTALLATO? PROTEGGI TE STESSO E LA TUA FAMIGLIA DAL "KILLER SILENZIOSO" E TU, L'HAI INSTALLATO? Negli ultimi anni la PROTEGGI Provincia dell'ontario ha registrato un aumento nel numero di avvelenamenti accidentali

Dettagli

Premere debolmente il tasto Power per verificare il livello di batteria rimanente. Indicatore 1 (lampeggiante) 1 (fisso) 2 (fisso) 3 (fisso) 4 (fisso)

Premere debolmente il tasto Power per verificare il livello di batteria rimanente. Indicatore 1 (lampeggiante) 1 (fisso) 2 (fisso) 3 (fisso) 4 (fisso) Grazie per avere acquistato JumpsPower. Prima di utilizzare l apparecchio, si prega di leggere attentamente le istruzioni. Questo manuale vi informerà delle caratteristiche e delle modalità d uso di JumpsPower,

Dettagli

Liceo Scientifico statale F.Vercelli. Classe 1b PROGETTO ENERG/IO

Liceo Scientifico statale F.Vercelli. Classe 1b PROGETTO ENERG/IO Liceo Scientifico statale F.Vercelli Classe 1b PROGETTO ENERG/IO Un incrocio con tante strade domino Un puzzle in tanti pezzi, non ne devono mancare ENERG/IO è come... Una famiglia allargata Una pianta

Dettagli

Manuale utente per il modello

Manuale utente per il modello Manuale utente per il modello RBS 24 Elite Caldaia murale istantanea con scambiatore integrato CE 0694 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate (PU) ITALY RBS 24 - RAD - ITA - MAN.UT

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate.

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. ISTRUZIONI PER L USO 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. Sommario 1 Introduzione...3 2 Sicurezza...4 3 Descrizione della caldaia...5 4 Display e tasti...6 4.1 Tasto Reset...6 4.2 Impostazione della

Dettagli

Impianto di riscaldamento del Palazzo Comunale. Relazione sulla prima stagione termica.

Impianto di riscaldamento del Palazzo Comunale. Relazione sulla prima stagione termica. Impianto di riscaldamento del Palazzo Comunale. Relazione sulla prima stagione termica. Nel corso del 2012 è stato sostituito l impianto termico del Municipio. La vecchia caldaia ha lasciato il posto a

Dettagli

Il solare termico. Il solare fotovoltaico. Le pompe di calore. Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno?

Il solare termico. Il solare fotovoltaico. Le pompe di calore. Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno? Il solare fotovoltaico Il solare termico Le pompe di calore Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno? ENERGIE RINNOVABILI COME FUNZIONANO? QUANTO SI RISPARMIA? A COSA

Dettagli

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD 1 Indice 1. Descrizione del prodotto 3 1.1 Funzionamento con aria neutra 3 1.2 Funzionamento in integrazione 4 2. Descrizione componenti principali 5 2.1 Predisposizione e ingombri

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE DUA plus 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT INDICE Indice 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme dell apparecchio... 2 3 Trattamento dell acqua... 2 4 Informazioni

Dettagli

SCAMBIATORI DI CALORE PER PISCINE. Per l impiego con caldaie, pannelli solari e pompe di calore. Guida all installazione, uso e manutenzione

SCAMBIATORI DI CALORE PER PISCINE. Per l impiego con caldaie, pannelli solari e pompe di calore. Guida all installazione, uso e manutenzione SCAMBIATORI DI CALORE PER PISCINE Per l impiego con caldaie, pannelli solari e pompe di calore Guida all installazione, uso e manutenzione SCAMBIATORI DI CALORE PER PISCINE Guida all installazione, uso

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

LA SCOZIA IN CAMPER PROGRAMMA TIPO:

LA SCOZIA IN CAMPER PROGRAMMA TIPO: LA SCOZIA IN CAMPER Durata: Partenze: Minimo 4 o 8 giorni, secondo la stagionalità tutti i giorni dal 1 marzo al 31 dicembre 2015 (ultima data di restituzione del veicolo) Città moderne ma ricche di storia,

Dettagli

1. CONSIDERAZIONI GENERALI SUL GRUPPO 2. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (DPI) ELETTROGENO PORTATILE

1. CONSIDERAZIONI GENERALI SUL GRUPPO 2. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (DPI) ELETTROGENO PORTATILE Unione 1. CONSIDERAZIONI GENERALI SUL GRUPPO ELETTROGENO PORTATILE La seguente scheda mostra le norme di sicurezza che deve seguire l operatore di un GRUPPO ELETTROGENO PORTATILE. Le norme qui di seguito

Dettagli

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas 1 Rev. No. 0 July 21 st, 2010 Gamma KID KID 10 ME KID 15 ME KID 30 ME/AE KID 40 ME/AE KID 60 ME/AE KID 80 ME/AE 2 ARG ARG 100 ME/AE 3 AR AR 55

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore Novembre 2011 Sistema di Riscaldamento Quando si parla di impianto di riscaldamento si comprendono sia

Dettagli

Le prese di corrente. la pompa dell'acqua la ventilazione della stufa radio o televisione... Vediamo insieme i punti più importanti.

Le prese di corrente. la pompa dell'acqua la ventilazione della stufa radio o televisione... Vediamo insieme i punti più importanti. Elettricità L'elettricità è un elemento fondamentale per la vita in camper: a parte l'uso ovvio per l'illuminazione occorre ricordarsi anche di altre utenze come ad esempio: la pompa dell'acqua la ventilazione

Dettagli

Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350

Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350 Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350 Posizione della caldaia 1. Per garantire un funzionamento perfetto della caldaia è necessario che la stessa, per mezzo della

Dettagli

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno (cod. ordine 8497) 1. Ingresso aria 2. Uscita aria 3. Indicatore di presenza alimentazione 3 1 2 4. Selettore della temperatura (termostato)

Dettagli

SISTEMA DI ALIMENTAZIONE AUTOMATICO POLICOMBUSTIBILE

SISTEMA DI ALIMENTAZIONE AUTOMATICO POLICOMBUSTIBILE SISTEMA DI ALIMENTAZIONE AUTOMATICO POLICOMBUSTIBILE AREA ASI 83040 FLUMERI (AV) TEL +39 0825 1735352 +39 0825 443145 FAX +39 0825 1720661 +39 0825 443481 WWW.DRAGHETTO.EU INFO@DRAGHETTO.EU CHI SIAMO...

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Independent Eco System (IES) è un modulo abitativo mobile energeticamente indipendente, utilizzabile in molteplici situazioni in cui è richiesta una

Independent Eco System (IES) è un modulo abitativo mobile energeticamente indipendente, utilizzabile in molteplici situazioni in cui è richiesta una Presenta Independent Eco System (IES) è un modulo abitativo mobile energeticamente indipendente, utilizzabile in molteplici situazioni in cui è richiesta una installazione off-grid, con completo distacco

Dettagli

Monitor automatico Spiratec R16C per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore

Monitor automatico Spiratec R16C per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore ...0 IM-P0- MI Ed. IT - 00 Monitor automatico Spiratec RC per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore RC 0. Introduzione. Descrizione. Descrizione della tastiera. Funzionamento normale. Modo

Dettagli

IMPIANTI TERMICI. Gli impianti termici o di riscaldamento sono i sistemi più diffusi per modificare le condizioni di benessere

IMPIANTI TERMICI. Gli impianti termici o di riscaldamento sono i sistemi più diffusi per modificare le condizioni di benessere IMPIANTI TERMICI Gli impianti termici o di riscaldamento sono i sistemi più diffusi per modificare le condizioni di benessere Secondo lutenza da servire gli impianti di riscaldamento si dividono in: IMPIANTI

Dettagli

Godetevi il Comfort e l Indipendenza senza limiti! Soluzioni per il Comfort per Veicoli Ricreazionali e Caravan.

Godetevi il Comfort e l Indipendenza senza limiti! Soluzioni per il Comfort per Veicoli Ricreazionali e Caravan. Godetevi il Comfort e l Indipendenza senza limiti! Soluzioni per il Comfort per Veicoli Ricreazionali e Caravan. Qualità e tradizione: Webasto è sinonimo di decenni di esperienza nell ambito delle soluzioni

Dettagli

ORGANIZZA. 4 Giorni a Londra. Dal 02 al 05 Ottobre 2014 (In Aereo-Ryanair) Riservato solo ai tesserati dell' ENS PROGRAMMA

ORGANIZZA. 4 Giorni a Londra. Dal 02 al 05 Ottobre 2014 (In Aereo-Ryanair) Riservato solo ai tesserati dell' ENS PROGRAMMA ENTE NAZIONALE SORDI Sezione Provinciale di Bergamo Via Simone Elia, 2-24020 TORRE BOLDONE (BG) FAX 035344968 - www.ensbergamo.it - E - MAIL bergamo@ens.it ORGANIZZA 4 Giorni a Londra Dal 02 al 05 Ottobre

Dettagli

La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro

La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro L energia si trova dappertutto intorno a noi PRIMARIE MESSE A DISPOSIZIONE DALLA NATURA SECONDARIE

Dettagli

Fonte. Scaldabagni. Scaldabagni istantanei a camera aperta. Residenziale

Fonte. Scaldabagni. Scaldabagni istantanei a camera aperta. Residenziale Fonte Scaldabagni istantanei a camera aperta Scaldabagni Residenziale Fonte Fonte: grande comfort in dimensioni compatte Dall esperienza e dalla ricerca tecnologica di Beretta nasce la nuova linea di scaldabagni

Dettagli

Il fabbisogno di acqua calda. E = 1.16 V dt (Wh) (es: vasca da bagno di 160 l scaldata di 30 C assorbe 5.56 kwh)

Il fabbisogno di acqua calda. E = 1.16 V dt (Wh) (es: vasca da bagno di 160 l scaldata di 30 C assorbe 5.56 kwh) Il fabbisogno di acqua calda Il fabbisogno di acqua calda si valuta in termini energetici per scaldare 1 l di acqua di 1 C occorrono 1.16 Wh determinato il volume di acqua da scaldare (V in litri) e l'innalzamento

Dettagli

Speciale Romagna CAPODANNO

Speciale Romagna CAPODANNO Speciale Romagna CAPODANNO I nostri pacchetti in Romagna sono l ideale per coloro che viaggiano in autonomia e desiderano una breve vacanza per Capodanno a prezzi convenienti. Le escursioni che proponiamo

Dettagli

Partenza da Roma con volo diretto per Lisbona.

Partenza da Roma con volo diretto per Lisbona. II VIIAGGII DII CONSUL TRAVEL GRAN TOUR DEL PORTOGALLO E SANTIAGO 13 20 Giugno 2015 GRAN TOUR DEL PORTOGALLO E SANTIAGO 13 20 Giiugno 2015 PROGRAMMA DI VIAGGIO 1 giorno, Sabato 13 Giugno 2015 Roma - Lisbona

Dettagli

IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA

IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA CHE COS È IL TELERISCALDAMENTO Gruppo Società Gas Rimini - SGR Servizi S.p.A. 47924 Rimini Via Chiabrera 34 b Tel. 0541 303030 Fax 0541 380344 e-mail

Dettagli

CashConcepts CCE 112 BASE

CashConcepts CCE 112 BASE CashConcepts CCE 112 BASE Il manuale completo può essere scaricato da www.cce.tm Introduzione Molte grazie di aver deciso di acquistare CCE 112 BASE. Questo rilevatore elettronico di banconote false vi

Dettagli

www.vigia-energy.com INNOVAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO www.vigia-energy.com

www.vigia-energy.com INNOVAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO www.vigia-energy.com www.vigia-energy.com INNOVAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO www.vigia-energy.com I VANTAGGI IL TERMODINAMICO ACQUA CALDA SANITARIA. RISCALDAMENTO IN BASSA E ALTA TEMPERATURA. CLIMATIZZAZIONE PISCINE. In qualsiasi

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

Fotovoltaico Solare Termico

Fotovoltaico Solare Termico PascaleCave e Costruzioni S.r.l. Fotovoltaico Solare Termico Fotovoltaico Un impianto fotovoltaico è un impianto per la produzione di energia elettrica. La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare

Dettagli

Geotermia. Un impianto che funziona ad energia geotermica è composto da:

Geotermia. Un impianto che funziona ad energia geotermica è composto da: Geotermia Un impianto che funziona ad energia geotermica è composto da: - SONDA GEOTERMICA inserita in profondità per scambiare calore con il terreno; - POMPA di CALORE installata all'interno dell'edificio;

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

CM907 - Manuale dell utente

CM907 - Manuale dell utente Descrizione Honeywell CM907 è un Cronotermostato, progettato per controllare in modo efficiente il sistema di riscaldamento e garantire una temperatura gradevole quando si è in casa e un risparmio energetico

Dettagli

REGOLAMENTO RIFUGIO ALPINO LOCALITA GOMBO ALTO

REGOLAMENTO RIFUGIO ALPINO LOCALITA GOMBO ALTO REGOLAMENTO RIFUGIO ALPINO LOCALITA GOMBO ALTO Principi Generali A questo regolamento sottostanno tutti coloro che fanno uso del Rifugio situato sul Monte Bronzone nella zona denominata Gombo Alto. La

Dettagli

Manuale per un corretto uso dell energia negli ambienti di lavoro

Manuale per un corretto uso dell energia negli ambienti di lavoro Manuale per un corretto uso dell energia negli ambienti di lavoro Il costo annuale dell energia per il Comune di Genova rappresenta oggi una delle voci più rilevanti del bilancio di parte corrente. La

Dettagli

Espresso 3000 - Cod. M0S04159 - Edizione 1H10

Espresso 3000 - Cod. M0S04159 - Edizione 1H10 10 2 3 6 4 5 15 8 7 9 14 16 11 12 1 13 18 17 19 20 Espresso 3000 - Cod. M0S04159 - Edizione 1H10 ITALIANO Espresso 3000 1) Interruttore generale 2) Spia ON: macchina accesa 3) Spia mancanza acqua 4) Interruttore

Dettagli

Guida utente! Purificatore aria Duux

Guida utente! Purificatore aria Duux Guida utente! Purificatore aria Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

Condizionatore. Il condizionatore nella sua forma classica è formato da quattro parti fondamentali:

Condizionatore. Il condizionatore nella sua forma classica è formato da quattro parti fondamentali: Condizionatore Il condizionatore è una macchina in grado di produrre una differenza di temperatura (positiva o negativa) che viene ceduta a un fluido che messo in circolazione a sua volta cede questa differenza

Dettagli

Proposta di Convenzione per l Anno 2012

Proposta di Convenzione per l Anno 2012 Proposta di Convenzione per l Anno 2012 Spettabile UMV Marciatori Veronesi, è con piacere che siamo a presentare la proposta di Convenzione 2012 per l utilizzo delle nostre strutture GRAN CAN RistorArte

Dettagli

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp In questa guida viene spiegato come sostituire il liquido refrigerante del circuito di raffreddamento della Ibiza (anche se il procedimento

Dettagli

Impianti di termoventilazione per alberghi

Impianti di termoventilazione per alberghi Impianti di termoventilazione per alberghi Riteniamo che quello dell impianto di riscaldamento e condizionamento, sia uno dei punti più importanti da prendere in considerazione al momento della costruzione

Dettagli

BOILER ELETTRICO POMPA CALORE

BOILER ELETTRICO POMPA CALORE BOILER ELETTRICO POMPA CALORE Per lo scaldabagno tradizionale Ariston dice che serviranno 3 ore per scaldare 80 litri. Quindi, 1,2 kw x 3 ore = kwh 3,6 x circa 0,20 = euro 0,72 Con questo a pompa di calore

Dettagli

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Standard / Murali Residenziale : l evoluzione rinnova la sua immagine con una nuova estetica. rende disponibile un ampia gamma,

Dettagli

caldaia a gas modelli a condensazione e modelli ad alta efficienza

caldaia a gas modelli a condensazione e modelli ad alta efficienza 6 La caldaia a gas modelli a condensazione e modelli ad alta efficienza 47 Consigli generali Lo sapete che In media una famiglia italiana spende ogni anno circa 500 per il riscaldamento, che rappresenta

Dettagli

Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi

Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi MADE IN ITALY Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi solare termico SOLARdens aerotermico pompe di calore HPdens SOLARfryo geotermico GEOsolar UN REFERENTE E TANTE SOLUZIONI INTEGRATE PER LE ENERGIE

Dettagli

Molto più di aria fresca. I condizionatori Truma. I condizionatori Truma. Novità con Aventa eco e Saphir comfort RC

Molto più di aria fresca. I condizionatori Truma. I condizionatori Truma. Novità con Aventa eco e Saphir comfort RC Molto più di aria fresca I condizionatori Truma Aventa eco Aventa comfort compact comfort comfort RC vario Tensione di alimentazione Potenza frigorifica / potenza calorifica (pompa di calore) Corrente

Dettagli

Serie. 88 Lossnay - Recuperatori di calore totale 90 VL-LGH - Recuperatori di calore totale 92 GK - Barriere d aria

Serie. 88 Lossnay - Recuperatori di calore totale 90 VL-LGH - Recuperatori di calore totale 92 GK - Barriere d aria Serie I recuperatori entalpici Lossnay di Mitsubishi Electric eliminano l aria viziata sostituendola contemporaneamente con aria fresca e pura. Recuperando il calore totale permettono inoltre un sensibile

Dettagli

Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO

Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO Caldaia a condensazione **** CE in acciaio inox 316 a basamento Con produzione ACS Solare Bruciatore modulante premiscelato Potenza

Dettagli

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112 MASAJA - MASAJA INOX Le caldaie a legna MASAJA e MASAJA INOX possono essere alimentate con tronchetti di lunghezza massima, a seconda dei modelli, da 500 a 1.060 mm. Corpo caldaia costituito da due elementidi

Dettagli

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale EDILCUSIO s.r.l. da sempre in prima linea nelle soluzioni innovative costruisce ed edifica nel pieno rispetto dell ambiente Gli appartamenti sono

Dettagli

COMUNE DI PREONE. Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN

COMUNE DI PREONE. Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN COMUNE DI PREONE Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN Approvato con delibera C.C. n. 30 del 29 giugno 2012 REGOLAMENTO

Dettagli

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT MODULO ACS 35 Questa istruzione deve essere considerata insieme all istruzione dell accumulo solare abbinato nell impianto, al quale si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE FONDAMENTALI DI

Dettagli

Guida per risparmiare con il teleriscaldamento. Utenze domestiche

Guida per risparmiare con il teleriscaldamento. Utenze domestiche Guida per risparmiare con il teleriscaldamento Utenze domestiche Che cos è il teleriscaldamento Il teleriscaldamento è un moderno sistema per fornire il riscaldamento, l acqua calda e, in certi casi, il

Dettagli

NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO

NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO Le precipitazioni nevose sono eventi atmosferici, non sempre prevedibili, che per le loro caratteristiche provocano disagi e difficoltà su

Dettagli

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO due GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO CASA sicura LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI Ministero delle Attività Produttive Direzione Generale Armonizzazione Mercati e Tutela Consumatori www.casasicura.info

Dettagli

Multi Heat - Solo Innova

Multi Heat - Solo Innova Multi Heat - Solo Innova Caldaie per biocombustibili ad alta efficienza Indice Caldaie a biocombustibile 3 Multi Heat 4 Solo Innova 6 Dati tecnici 8 Consumi-Aspetti Economici 10 2 Multi Heat - Solo Innova

Dettagli

Spiaggia riservata Parcheggio interno Lavatrice a gettoni Pagamenti con carte di credito Parco giochi

Spiaggia riservata Parcheggio interno Lavatrice a gettoni Pagamenti con carte di credito Parco giochi LIDO CAMPING CAMPEGGIO Spiaggia riservata Parcheggio interno Lavatrice a gettoni Pagamenti con carte di credito Parco giochi Circondato da una pineta ricca di piante tipiche dell'area mediterranea, a pochi

Dettagli

IVEN 04 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F. 00332371-1 a edizione - 03/06

IVEN 04 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F. 00332371-1 a edizione - 03/06 IVEN 04 RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F 00332371-1 a edizione - 03/06 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT Indice INDICE 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme

Dettagli

NUOVI INTERVENTI COSTRUTTIVI IN EDILIZIA AGEVOLATA

NUOVI INTERVENTI COSTRUTTIVI IN EDILIZIA AGEVOLATA C O O P E R A T I V A P O R T A R O M A N A NUOVI INTERVENTI COSTRUTTIVI IN EDILIZIA AGEVOLATA L O C A L I T À A C Q U A B I A N C A - V I T E R B O UNA OFFERTA DI PRIMA SCELTA AD UN PREZZO IMBATTIBILE!

Dettagli

Hoval TopGas e Hoval TopGas Combi Caldaie murali modulanti a condensazione per riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria Potenze da 3,5 a

Hoval TopGas e Hoval TopGas Combi Caldaie murali modulanti a condensazione per riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria Potenze da 3,5 a Hoval TopGas e Hoval TopGas Combi Caldaie murali modulanti a condensazione per riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria Potenze da 3,5 a 31,5 kw I miei sogni si perdono nelle immagini dei vostri

Dettagli

Listino Prezzi 2015 - Mobilhomes

Listino Prezzi 2015 - Mobilhomes Listino Prezzi 2015 - Mobilhomes PREZZI MOBILHOME Piantine» Mappa» MH 4 POSTI MH B 5 POSTI MH A 5 POSTI MH 6 POSTI Bassa stagione 01/01-06/01 Medioalta 07/01-02/04 03/04-06/04 stagione 07/04-23/04 24/04-03/05

Dettagli

Carissimi amici Kiwaniani,

Carissimi amici Kiwaniani, Carissimi amici Kiwaniani, Come da me programmato all inizio del mio mandato, Vi comunico che le giornate Incontri di Studi Kiwaniani si terranno a Rende (CS) presso Arihahotel Via Guglielmo Marconi 59

Dettagli

GEP 11 SCALDA ACQUA A GAS 11 LITRI TIRAGGIO NATURALE. Istruzioni per l'installazione

GEP 11 SCALDA ACQUA A GAS 11 LITRI TIRAGGIO NATURALE. Istruzioni per l'installazione GEP 11 SCALDA ACQUA A GAS 11 LITRI TIRAGGIO NATURALE Istruzioni per l'installazione Prodotto / Produzione / Certificazione 1. Operazioni necessarie e misure di sicurezza prima dell installazione 2 2. Tabella

Dettagli

OROLOGIO PROIEZIONE INTRODUZIONE. Manuale di istruzioni

OROLOGIO PROIEZIONE INTRODUZIONE. Manuale di istruzioni OROLOGIO PROIEZIONE I Manuale di istruzioni INTRODUZIONE Congratulazioni per aver acquistato Orologio proiezione. Questo orologio è un dispositivo ricco di funzioni che permette di sincronizzare automaticamente

Dettagli