Scuola Secondaria di 1 grado GALILEO FERRARIS

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scuola Secondaria di 1 grado GALILEO FERRARIS"

Transcript

1 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Scula Secndaria di 1 grad GALILEO FERRARIS Via Divisine Acqui, MODENA 059/ Fax Sit Web: Cdice Fiscale Valutazine Scula Sec. 1 Gr. G. Ferraris Mdena La valutazine nella (della) scula è diventata ggi una rilevante sfida istituzinale, ltre che una cntrversaquestinepedaggica.giancarlcerini Dalle Nuve Indicazini Nazinali 2012 (adttate cn Reglament del Minister dell Istruzine del 16/11/2012): Agliinsegnanticmpetnlarespnsabilitàdellavalutazineelacuradelladcumentazine,nnché lasceltadeirelativistrumenti,nelquadrdeicriterideliberatidaglirganicllegiali.leverificheintermedie elevalutaziniperidicheefinalidevnesserecerenticnglibiettivieitraguardiprevistidalle Indicaziniedeclinatinelcurricl. La valutazine precede, accmpagna e segue i percrsi curriclari. Attiva le azini da intraprendere, regla quelle avviate, prmuve il bilanci critic su quelle cndtte a termine. Assume una preminente funzine frmativa, di accmpagnament dei prcessi di apprendiment e di stiml al miglirament cntinu. Occrre assicurare agli studenti e alle famiglie un infrmazine tempestiva e trasparente sui criteri e sui risultati delle valutazini effettuate nei diversi mmenti del percrs sclastic, prmuvendne cn cstanzalapartecipazineelacrrespnsabilitàeducativa,nelladistinzinediruliefunzini. LaSculaSec.1 Gr. G.Ferraris nell A.S.2012/13sièdtatdiunaCmmissineValutazine,cmpsta daunarappresentanzadidcentideidueplessi,ferraris(viadivisineacqui)emarcni(viacanalett Sud110/A)alfinedicndividereeimplementarelepratichedivalutazinegiàinattpressl Istitut. LaCmmissineValutazinediIstitutlavrainstrettcntattcnleCmmissiniCntinuitàecni referentiperl rientamentsclastic. ObiettivprimaridellaCmmissineCntinuitàcnle Scule Primariedelterritrièquelldicndividerebiettividitipeducativ,trasversaleedisciplinareltre acriteriemdalitàdivalutazinecheagevlinilpassaggitraiduerdinidiscule.recentementeè stata istituita una Cmmissine Cntinuità cn gli Istituti Superiri alla quale partecipan rappresentantidituttigli istituti medi esuperiri dellacittà. Lacmmissinehamandatdi elabrare unmdelldicnsiglirientativcmuneediavviareilcnfrnt,traiduerdinidiscule,suilivelli e sui descrittri di cmpetenze presenti nella Certificazine delle Cmpetenze rilasciata alla fine del prim cicl di istruzine. Detta cmmissine vule anche essere un md per ttemperare a quant stabilitdadm139del22agst2007sull ObbligSclastic: 1

2 «L elevamentdell bbligdiistruzineadiecianniintendefavrireilpiensviluppdellapersnanella cstruzine del sé. ffre anche strumenti per cntrastare il fenmen della dispersine sclastica e frmativa Isaperielecmpetenzeperl asslvimentdell bbligdiistruzinesnriferitiaiquattr assi culturali(dei linguaggi, matematic, scientific tecnlgic, stric sciale). Essi cstituiscn il tessut per la cstruzine di percrsi di apprendiment rientati all acquisizine delle cmpetenze chiave» «Le cmpetenze chiave sn il risultat che si può cnseguire all intern di un unic prcessdiinsegnament/apprendiment attraverslareciprcaintegrazineeinterdipendenzatrai saperielecmpetenzecntenutinegliassiculturali» EdalDMdel27gennai2010relativalmdellsullacertificazinedellecmpetenze: «Nel quadr della cmplessiva rifrma del sistema educativ di istruzine e frmazine, l bblig di istruzine indica una base cmune, alla quale si riferiscn gli rdinamenti del prim e del secnd cicl, necessaria a tutti gli studenti per prseguire cn success gli studi, cstruire il prpri prgett persnaleeprfessinale,persvlgereunrulattivnellascietà» Ilprcessdivalutazine La valutazine è l espressine di un giudizi fndat su criteri ed aspettative stabilite da chi valuta (M.Cmgli) Valutare significa emettere un giudizi spra qualche csa; pertant, la valutazine implica una ricerca:èun azinepermanentepermezzdellaqualesicercadidareunsens,stimare,emettereun giudizi. Nel cntest sclastic, il giudizi è centrat sui prcessi di svilupp dell alliev, sui sui risultati,alfinedirenderneillivellpiùaltedimiglirarnelaqualità. Lavalutazinevaquindiintesacmeunprcessd apprendimentinquantpermettedicmprendere gliesitidelprcessdiinsegnamente,aclrchesnvalutati,diimparareadutilizzarealmeglile risrse dispnibili per il cambiament e il miglirament. Ha quindi una dimensine di cntrll, che permette l acquisizine di infrmazinisulprcess diapprendimentperlarevisinedelprcessdi insegnament, e una dimensine di svilupp della capacità di autvalutazine e di revisine metacgnitivaperlsviluppdelsé. Lavalutazineperseguel intentdiincrementarelaqualitàdell istruzineeprevedeunarespnsabilitàdi tipindividuale,incapaisinglidcenti,eunaditipcllegialelegataalpiandell Offertafrmativa d Istitut. La valutazine nella Sc. Sec. 1 Gr. G. Ferraris è rivlta principalmente su due frnti: Valutazine dell Alunn e Valutazine di Sistema; a questi si affianca il rul reglatre del Servizi Nazinale di Valutazine(Invalsi)chefrnisceelementidicnfrntinerentientrambigliaspetti. Iparagrafichesegunsarannarticlatisecndquestschema: a)valutazione:alunni ValutazinedelCmprtament ValutazinedegliApprendimentiDisciplinari Valutazinedeglialunnicnbisgnispeciali Ammissineallaclassesuccessivaeall esamedistat CertificazinedelleCmpetenze EsamediStatCnclusivdelPrimCicldiIstruzine 2

3 Criteri di cnduzine dell esame di licenza b)valutazione:sistema ValutazinedelCurricl ValutazinedeiPrgetti ValutazinedeiPrcessi Aut valutazinedeidcenti SddisfazinedelleFamiglie SddisfazinedegliAlunni SddisfazinedegliOperatridellaScula c)invalsi Ruldell INVALSInell autvalutazined Istitut EsitiINVALSIperl elabrazinediunpiandimigliramentd Istitut 3

4 a)valutazionedell ALUNNO La valutazine è riferita a cmprtamenti sservabili, prestazini, qualità del lavr svlt, in relazine a precisibiettividichiaratiesempreincnsiderazinedeiprgressidimstratidall alunnstess. InbaseallaLegge169/08: la valutazine del cmprtament nella scula Secndaria di I grad è espressa attravers un vt(in decimi); la valutazine degli apprendimenti disciplinari è espressa attravers un vt (in decimi) mentre La valutazine dell Insegnament della Religine Cattlica della Materia Alternativa all IRC è espressa attraversungiudizi; nellasculasecndariadiprimgradlavalutazinecn vtnumericespressindecimiriguarda anche l'insegnament dell strument musicale per gli studenti che frequentan l indirizz musicale (articl11,cmma9,dellalegge3marz1999,n.124); i dcenti di sstegn, cntitlari della classe, partecipan alla valutazine di tutti gli alunni, avend cmeggettdelprprigiudizi,relativamenteaglialunnidisabili,icriterianrmadell'articl314, cmma2,deltestunicdicuialdecretlegislativ16aprile1994,n.297; l'ammissine la nn ammissine alla classe successiva, è deliberata in sede di scrutini cnclusiv dell'ann sclastic. Nel cas in cui l'ammissine alla classe successiva sia cmunque deliberata in presenzadicarenzerelativamentealraggiungimentdeglibiettividiapprendiment,lasculainserisce, neldcumentindividualedivalutazine,unaspecificantaalriguardelatrasmettereallafamiglia dell'alunn; alla fine della scula Secndaria di I grad, l Istitut elabra un Certificat delle Cmpetenze raggiute dall alunn. Nell attesa di un mdell unic nazinale, la Certificazine delle Cmpetenze avviene attraversmdelliedescrittridicmpetenzachegniistituthapredispstautnmamente. LastessaLegge169/08eilsuccessivd.P.R.122/2009stabiliscnchel ammissineallaclassesuccessivaè cnsentitapreviraggiungimentdiunvtdisufficienzainciascunadisciplinaenelcmprtament. Secnd quant stabilit da DPR 122/2009 e dalla circlare n 20 del 4 marz 2011 per prcedere alla valutazine finale di ciascun studente, è richiesta la frequenza di almen tre quarti dell'rari annuale persnalizzat Tiplgiadelleprvediverifica Prvestrutturate Prvesemi strutturate Prveaperte Cllqui Osservazinisistematiche Cmpiticmplessi 4

5 Lasceltadellatiplgiadiprvaèdettatadaltipdibiettivichesiintendnverificareedallemdalitàdi apprendimentpreferenzialidellaclasse. Tiplgiadelleprvedivalutazine verificaditipdiagnstic verificaditipfrmativ verificaditipsmmativ testdiautvalutazine Leverificheditipdiagnstichannlscpdirilevareipre requisitie/lepre cnscenzedeglialunni perlamessaapuntdellaprgrammazinedidattica. DurantelsvlgimentdelleUnitàdiApprendimentèprevistunmnitraggicntinudellivelldi apprendimentdeglialunniattraverslasmministrazinediprvediverificafrmativetesead individuareilgraddiraggiungimentdeisinglibiettivi.esseptranncstituireprvedivalutazine differitainterattiva. Laprvasmmativaècnclusivaeverificauncampinamentdeglibiettivipiùrappresentatividel curriclsvlt. Itestdiautvalutazinehannlscpdifarrifletterelstudentesulprcessdiapprendimentalfinedi predisprreunprpripercrs. Mdalitàdivalutazine:dalpunteggigrezzalvt Adgniparte(esercizibiettiv)dellaprvaèattribuitunpunteggigrezzche,attraversunascala dicnversine,permettedidefinireilvtfinaleindecimi. Asecndadellatiplgiadellaclassee/dialtrevalutaziniditipididattic metdlgicptràessere adttatuncriteriex anteex pstperladeterminazinedellasgliadellasufficienzache generalmentecrrispnderàalraggiungimentdeglibiettiviminimidisciplinari. Indipendentementedallatiplgiadellaprvadiverificasmministrata,sequestahacaratteresmmativ, ilgiudizisinteticfinaleverràespressindecimisecndlaseguentescala: 10cmpletapadrnanzadeglibiettividiapprendiment 9pienraggiungimentdeglibiettivifissati 8piùchebunilraggiungimentdeglibiettividiapprendiment 7bunilraggiungimentdeglibiettividiapprendiment 6raggiungimentdeglibiettiviminimi 5parzialeraggiungimentdeglibiettiviminimidiapprendiment 4mancatraggiungimentdeglibiettiviminimidiapprendiment Leattivitàcndttecnmdalitàdiapprendimentcperativsarannvalutateattravers: prvaindividuale vtpnderat attribuzinediunbnusalgruppperimigliramentidisciplinaricnseguitie/perilrispettdegli biettivisciali sservazinisistematichedurantel attività 5

6 ValutazinedelCmprtament PerlavalutazinedelcmprtamentlaSc.Sec.1 Gr. G.Ferraris utilizzalaseguenterubricadi valutazine: Il rispett delle regle, citat nei descrittri in tabella, fa riferiment ai Reglamenti di Istitut. Gli stessi Reglamenti stabiliscn le tiplgie di prvvedimenti disciplinari da adttare in relazine all infrazine delle stesse regle. La cmunicazine scula-famiglia sulla valutazine del cmprtament in itinere dell alunn è garantita da incntri peridici tra genitri e insegnanti e da altre mdalità cndivise tra le due parti (ad esempi la cmunicazine scritta sul diari). ValutazinedegliApprendimentiDisciplinari La valutazine accmpagna l inter percrs di apprendiment dell alunn, attravers l sservazine cstante dell insegnante, le verifiche peridiche di gni tip (scritte, rali, pratiche) e la successiva frmulazine di giudizi intermedi e finali (valutazine alla fine del I e del II quadrimestre) espressi attravers una scala numerica decimale. La scala numerica di valutazine NON è una scala di giudizi ggettiva, in quant la valutazine, csì cme l insegnament, è individualizzata e sempre riferita all equilibri tra l biettiv del 6

7 raggiungiment di standard di apprendiment (definiti nel Curricl di Istitut e nelle prgrammazini disciplinari) e la misura dei prgressi dimstrati dal singl alunn. Nel cas di alunni cn bisgni educativi speciali gli stessi standard di apprendiment pssn essere ridefiniti dal team degli insegnanti di classe. Nella valutazine si farà riferiment ad biettivi minimi disciplinari su cntenuti essenziali ppure ad biettivi persnalizzati su cntenuti selezinati per il singl alunn. Per tutti gli alunni il dcente ha facltà di differenziare le prve di verifica basandsi su diversi livelli di cmpetenza raggiunti dai prpri alunni, di frnire prve di verifica graduate su diversi livelli di difficltà, di valutare secnd criteri differenziati la stessa tiplgia di prva smministrata ad alunni che hann raggiunt diversi livelli di cmpetenza nella prpria disciplina. Per quant riguarda la valutazine degli alunni stranieri appena arrivati in Italia, secnd quant stabilit da art.45 cmma 4 D.P.R.394/1999, il cllegi dei dcenti elabra un PSP e definisce, in relazine al livell di cmpetenza dei singli alunni stranieri, il necessari adattament dei prgrammi di insegnament. Pssn essere adttati specifici interventi individualizzati per gruppi di alunni, per facilitare l'apprendiment della lingua italiana, (alfabetizzazine 1 e 2 livell) utilizzand, ve pssibile, le risrse prfessinali della scula. Gli alunni stranieri nn in pssess delle necessarie cnscenze e cmpetenze nella lingua italiana, nel rispett dell'autnmia delle scule, pssn essere dispensati dall studi della secnda lingua cmunitaria e, in base all art.5 cmma 10 D.P.R. 89/2009, le 2 re di insegnament della secnda lingua cmunitaria pssn essere utilizzate anche per ptenziare l'insegnament della lingua italiana. Per gli alunni cn difficltà specifiche di apprendiment (DSA) adeguatamente certificate, la valutazine e la verifica degli apprendimenti, cmprese quelle effettuate in sede di esame cnclusiv dei cicli, devn tenere cnt delle specifiche situazini sggettive di tali alunni. Nell svlgiment dell'attività didattica e delle prve di esame, gli alunni pssn utilizzare per le prve scritte gli strumenti cmpensativi previsti dal pian didattic persnalizzat (PDP) da altra dcumentazine, redatta ai sensi dell art. 5 del D.M. 12 lugli La valutazine attravers il vt numeric delle prve di verifica nn preclude all insegnante la pssibilità di frmulare giudizi più estesi né slleva l insegnante stess dall bblig di esplicitare quali biettivi sn ggett della valutazine (cn riferiment alla prgrammazine disciplinare). La cmunicazine scula-famiglia sulla valutazine disciplinare in itinere dell alunn è garantita da incntri peridici tra genitri e insegnanti e da altre mdalità cndivise tra le due parti (ad esempi la cmunicazine scritta sul diari). 7

8 ValutazinedegliApprendimenti: Latabellariprtalacrrelazinetravtnumeric,giudizisinteticedescrittre Vt Giudizi sintetic Descrittre* 10 ECCELLENTE Cmpleta padrnanza degli biettivi d apprendiment 9 OTTIMO Pien raggiungiment degli biettivi d apprendiment 8 DISTINTO Più che bun il raggiungiment degli biettivi d apprendiment 7 BUONO Bun il raggiungiment degli biettivi d apprendiment 6 SUFFICIENTE Raggiungiment degli biettivi minimi d apprendiment 5 NON DEL TUTTO SUFFICIENTE Parziale raggiungiment degli biettivi minimi d apprendiment 4 NON SUFFICIENTE Mancat raggiungiment degli biettivi N.V. NON VALUTABILE Mancanza di elementi che pssan cnsentire la valutazine *Ilraggiungimentdeglibiettivivienevalutatancheinrelazineallasituazinedipartenzaeaiprgressi ttenuti. Ammissineallaclassesuccessivaeall esamedistatfinale In sede di scrutini finale del secnd quadrimestre il cnsigli di classe può decidere di ammettere l studente alla classe successiva cn vt di cnsigli, mtivand la decisine presa in base ai criteri di seguit riprtati. Criteri di ammissine alla classe successiva 1. Valutare la situazine del singl alunn rispett a se stess e nn in relazine alla classe, tenend presente, in relazine al livell di partenza individuale: a. prgressi dal punt di vista cgnitiv b. maturazine persnale 2. Valutare, per i casi particlari, il raggiungiment degli biettivi minimi fissati dal cnsigli di classe e da ciascun dcente, alla luce degli aggiustamenti apprtati in seguit ad eventuali verifiche negative 3. Valutare l effettiva pssibilità di recuper nella scelta tra ammissine nn ammissine, in quant la permanenza nella stessa classe nn viene intesa cme punizine. Cnsiderare anche gli eventuali risvlti negativi per la classe che dvrebbe ricevere i nn ammessi 4. Tener cnt dell inseriment dell alunn nella classe e del cinvlgiment della famiglia 5. Tener cnt della mtivazine, dell impegn e dell atteggiament nei cnfrnti della scula e delle discipline 6. Valrizzare le abilità e attitudini persnali, anche alla luce dei cntratti frmativi cncrdati (frmalmente anche sl verbalmente) cn ciascun dcente cn il cnsigli di classe 7. Ricrrere, in casi eccezinali, all assegnazine di debiti frmativi, prevedend crsi di recuper all inizi dell ann sclastic successiv (per gli alunni delle classi prime e secnde) 8

9 Per infrmare le famiglie e prgrammare le attività di recuper alla scheda di valutazine vengn allegati i seguenti dcumenti: Allegat alla scheda di valutazine (classi prime e secnde) Nel II quadrimestre l alunn/a ha effettuat attività di recuper in...., ma nn ha raggiunt gli biettivi minimi nelle seguenti discipline.. Il Cnsigli di Classe ritiene cmunque più pprtun ammetterl/a alla classe successiva. Ma richiede un seri lavr estiv di recuper, secnd le seguenti indicazini: MATERIA CARENZE INDIVIDUATE/ INDICAZIONI DI LAVORO All inizi del nuv ann sclastic, l alunn/a effettuerà una prva di verifica per valutare l efficacia del lavr svlt. Allegat alla scheda di valutazine (classi terze) 9

10 Nel II quadrimestre l alunn/a ha effettuat attività di recuper in...., ma nn ha raggiunt gli biettivi minimi nelle seguenti discipline.. Il Cnsigli di Classe ritiene cmunque pprtun ammetterl/a all esame di licenza CertificazinedelleCmpetenze In base alla Legge 169/2008 e al successiv Reglament (D.P.R. 122/2009) è cmpit degli insegnanti al termine della scula Primaria e della scula Secndaria di I grad, definire le cmpetenze raggiunte dall alliev attravers la cmpilazine di un Certificat delle Cmpetenze. La Cmpetenza raggiunta da un alunn in una data area richiede una valutazine più ampia rispett alle cnscenze e abilità acquisite nelle single discipline ed emerge dalla capacità di applicazine delle stesse in cntesti reali. Una pssibile definizine di cmpetenza è la seguente: Cmpetenza è ciò che, in un cntest dat, si sa fare (abilità) sulla base di un sapere (cnscenza). Le cmpetenze sn cnscenze sia esperite sia cncettualizzate, per raggiungere l biettiv attes e prdurre ulterire cnscenza. Pertant, pssedere una cmpetenza cmprta la dispsizine a scegliere, utilizzare e padrneggiare le cnscenze e abilità idnee, in un cntest determinat, per impstare e/ rislvere un prblema dat. Le cmpetenze pssn essere definite cn riferiment alle single discipline di studi ppure per aree (area dei linguaggi, area stric-sciale-gegrafica, area matematica, area scientifictecnlgica) ppure ancra in md più trasversale (cn riferiment alla cstruzine del sé, alla relazine cn gli altri, al rapprt cn la realtà naturale e sciale). Il mdell per la certificazine delle cmpetenze elabrat dalla Sc. Sec. 1 Gr. G. Ferraris prevede ambiti di rilevazine che fann riferiment alle single discipline declinati in 3 livelli. Descrizine generale dei 3 livelli: Livell elementare: L studente svlge cmpiti e rislve prblemi in situazini nte, mstrand di saper utilizzarelecnscenzeeleabilitàacquisiteinmdabbastanzaautnm. Livellintermedi:Lstudentesvlgecmpitierislveprblemicmplessiinsituazininte,cmpiescelte cnsapevli,mstranddisaperutilizzarelecnscenzeeleabilitàacquisite. Livellavanzat:Lstudentesvlgecmpitieprblemicmplessiinsituazinianchennnte,mstrand padrnanza nell us delle cnscenze e delle abilità; prpne e sstiene le prprie pinini e assume autnmamentedecisinicnsapevli. 10

11 In base alla Legge 169/2008 e al d.p.r. 122/2009, nel Certificat delle Cmpetenze rilasciat al termine della scula secndaria di I grad, ai livelli di cmpetenza deve crrispndere anche un vt numeric. La crrispndenza è generalmente la seguente: Livell elementare: vt 6; Livell intermedi: vt 7 e vt 8; Livell avanzat: vt 9 e vt 10 La certificazine delle cmpetenze dvrebbe avvenire attravers l applicazine di mdelli unici per l inter territri nazinale, elabrati dal Minister dell Istruzine. Nell attesa di divulgazine e ufficializzazine di tali mdelli, al mment gni scula è tenuta ad elabrare i prpri. L istitut ha adttat il seguente mdell: SCUOLASECONDARIADI1 GRADO GALILEOFERRARIS Sede G.FERRARIS ViaDivisineAcqui MODENA Sede G.MARCONI ViaCanalett110/A 41122MODENA CERTIFICAZIONEDELLECOMPETENZE (aisensidellac.m.n 28del15marz2007) Vistigliattid ufficirelativiallevalutaziniespressedagliinsegnati,aigiudizidefinitidalcnsiglidiclasse, agliesiticnseguitiealledcumentaziniacquisiteinsedediesamedistat,sicertificache: L alunn/a nat/aa il Hasuperatl esamedistatcnclusivdelprimcicldiistruzinecnlavalutazinefinaledi.. Tenutcntdelpercrssclasticedelleprved esame,hacnseguitiseguentilivellidicmpetenza nelledisciplinedistudienelleattivitàpzinalifacltative: LIVELLO LIVELLO LIVELLO VOTO ELEMENTARE INTERMEDIO AVANZATO INDECIMI Cmpetenzeinlinguaitaliana Cmpetenzeininglese Cmpetenzesecndalinguacmunitaria (francese/tedesc/spagnl) Cmpetenzematematiche Cmpetenzescientifiche 11

12 Cmpetenzetecnlgiche Cmpetenzestric gegrafiche Cmpetenzeartistiche Cmpetenzemusicali Cmpetenzestrumentmusicale Cmpetenzemtrie Illivellglbaledimaturazine dell alunnè (cmplessivamentepsitiv,psitiv,mltpsitiv) Anchecnriferimentaprved esamesstenutecnesitmltpsitiv,hamstratspecifichecapacità eptenzialitàneiseguentiambitidisciplinari: Ilpiandistudiseguitnell ultimannsiècaratterizzatinparticlareperlapartecipazinea: Temp scula: 30 re settimanali /32 re settimanali (indirizz musicale) Attività significative ltre le 30/32 re settimanali: Mdena Il Dirigente Sclastic Prf. Renat Luisi Il Presidente della Cmmissine Discip lina Ore annue Descrittrideilivellidicmpetenza 12

13 Livellelementare vt:6 Livellintermedi Vt:7 8 Livellavanzat Vt:9 10 Italian 198h Cmprende il significat glbale di un test rale e scritt e individua le infrmazini utili. Cmunica verbalmente e per iscritt su cntenuti nti cn mezzi espressivi semplici, utilizzand in md funzinale regle rtgrafiche e funzini mrfsintattiche. Asclta e cmprende i messaggi rali e scritti e cglie le infrmazini esplicite e implicite. Adatta le strategie di lettura alle tiplgie testuali, ricnscendne la struttura. Prduce cmunicazini rali e scritte cerenti, chiare e lineari, rispettand le regle mrfsintattiche e lessicali Cmprende testi rali e scritti cmplessi, individuand le idee principali, le infrmazini implicite, l scp e la tiplgia. Esprime verbalmente e per iscritt idee e pinini persnali i frma chiara e cerente. Sa argmentare le prprie infrmazini, utilizzand le strutture discrsive e mrfsintattiche Inglese 99h Asclta e cmprende in md essenziale semplici messaggi su argmenti familiari. Legge e cmprende brevi testi di vita qutidiana cgliend le infrmazini essenziali. Si esprime cn frasi brevi e sl se aiutat. Prduce brevi frasi su argmenti nti, usand lessic e strutture elementari, pur cn errri. Asclta e cmprende in md glbale testi su argmenti nti. Legge e cmprende in md glbale testi vari, ricavandne infrmazini e vcabli. Si esprime cn prnuncia, intnazine e frma sufficientemente crrette, relativamente ad argmenti nti. Prduce brevi testi attinenti alla sfera persnale. Asclta e cmprende adeguatamente messaggi su argmenti nti. Legge e cmprende in md dettagliat testi vari, cgliendne le infrmazini implicite. Si esprime cn prnuncia, intnazine e frma generalmente crretta. Prduce testi cerenti di vari genere, usand crrettamente lessic, strutture e funzini. FranceseTedesc Spagnl 66h Asclta e cmprende in md essenziale semplici messaggi su argmenti familiari. Legge e cmprende brevi testi di vita qutidiana cgliend le infrmazini essenziali. Si esprime cn frasi brevi e sl se aiutat. Prduce brevi frasi su argmenti nti, usand lessic e strutture elementari, pur cn errri. Asclta e cmprende in md glbale testi su argmenti nti. Legge e cmprende in md glbale testi vari, ricavandne infrmazini e vcabli. Si esprime cn prnuncia, intnazine e frma sufficientemente crrette, relativamente ad argmenti nti. Prduce brevi testi attinenti alla sfera persnale, pur cn qualche errre. Asclta e cmprende adeguatamente messaggi su argmenti nti. Legge e cmprende in md dettagliat testi vari, cgliendne le infrmazini implicite. Si esprime cn prnuncia, intnazine e frma generalmente crretta. Prduce testi cerenti e cesi, usand crrettamente lessic, strutture e funzini. Stria 66h Cnsce gli eventi fndamentali e li sa cllcare nel temp e nell spazi. Cnsce le più imprtanti istituzini e le lr funzini. Usa gli strumenti disciplinari più semplici. Cllca crrettamente i fatti strici nel temp e nell spazi e ne individua cause e cnseguenze. Cnsce i fndamenti delle istituzini e della vita sciale, civile e plitica. Sa usare in md rdinat e chiar linguaggi e strumenti della disciplina. Cnsce apprfnditamente gli eventi e lisa cllcare nell spazi e le temp. Sa individuare relazini fra i fatti strici e perare cnfrnti. Cnsce e cmprende i fndamenti e le istituzini della vita sciale. Sa usare in md chiar linguaggi e strumenti specifici. Ge grafia Matematica 66h 132h Osserva e cnsce l ambiente fisic in alcuni aspetti essenziali. Sa usare tabelle e grafici semplici. Utilizza prcedimenti di calcl in situazini semplici e nte. Cmprende un prblema semplice, individua i dati e applica semplici regle dirette e inverse. Analizza figure gemetriche di base, individuandne le prprietà fndamentali. Rappresenta i dati in situazini semplici. Cnsce e sserva l ambiente fisic e uman e ne cmprende le relazini. Cnsce e usa tabelle, grafici e carte tematiche. Utilizza autnmamente prcedimenti di calcl. Cmprende i prblemi in cntesti nti, individua i dati e impsta una strategia rislutiva. Analizza figure gemetriche, individuandne le prprietà. Rappresenta dati secnd i metdi richiesti, in situazini nte. Sa cnfrntare diverse realtà gegrafiche esprimendsi cn linguaggi adeguat. Sa individuare e valutare criticamente il rapprt tra um e ambiente Utilizza autnmamente e crrettamente le prcedure di calcl. Cmprende prblemi cmplessi e li rislve, ricrrend alla strategia più pprtuna. Analizza figure gemetriche cmplesse,ne individua le prprietà,. ricnscendle in situazini nuve. Organizza, rappresenta e interpreta dati in situazini nte. 13

14 Scienze 66h Osservaunfenmeneldescrive individuandglielementiessenziali., usandunlinguaggiessenziale,ma crrett. Osserva,descriveerappresenta fenmeni,ricnscendrelazini cmplesseerapprticausali. Individualerelazinitraifenmeni eleesprimecnilcrrett linguaggispecific. Osservalarealtàindividuand relazini,mdificazinierapprti causali.ricercalaspiegazinedei fenmeninaturaliesimstra interessatalprgressscientific. Rislveprblemiattinentialmnd dellescienze,usandcrrettamente metdielinguaggifrmale.si esprimecnillinguaggispecific crrett. Tecnlgia 66h Impiegacrrettamenteglistrumenti eleregledeldisegntecnicper rappresentarefigurecnsciute. Ricnsceiprincipaliprcessidi trasfrmazinedirisrsedi prduzinedibeniericnscele diversefrmedienergiacinvltein cntestinti.seguendunschema guidaèingraddiutilizzarerisrse materiali,infrmativeerganizzative perlaprgettazineela realizzazinedisempliciprdtti ancheditipdigitaleincntestinti sautilizzareilinguaggispecificiper cmunicarequantappres Impiegacnsicurezzaglistrumenti eleregledeldisegntecnicper rappresentarefigurecnscei principaliprcessiditrasfrmazine dirisrsediprduzinedibenie ricnscelediversefrmedienergia cinvlteutilizzaadeguaterisrse materiali,infrmativee rganizzativeperlaprgettazinee larealizzazinedisempliciprdtti ancheditipdigitalesautilizzarei linguaggispecificipercmunicare quantappres Èabilenell usdeglistrumentie delleregledeldisegntecnicper rappresentarefigureinmd autnmesascegliereletecniche adeguate.cnsce,mettein relazineesaperarecllegamenti traiprincipaliprcessidi trasfrmazinedirisrsedi prduzinedibeniericnscele diversefrmedienergiacinvlte. Utilizzacnsapevlmenteadeguate risrsemateriali,infrmativee rganizzativeperlaprgettazinee larealizzazinediprdttianchedi tipdigitalesautilizzareilinguaggi specificicnsicurezzaeinmd apprpriatpercmunicarequant appres Musica 66h Osserva, asclta e descrive semplici messaggi snri ricnscend le principali caratteristiche del linguaggi musicale. Sa applicare prcedimenti perativi ed esegue in md semplificat i messaggi. Legge descrive ed interpreta i messaggi, negli aspetti percettivi ed espressivi usand un linguaggi musicale apprpriat. Dimstra di cnscere, utilizzand gli elementi del linguaggi e applicand crrettamente le tecniche di base, le caratteristiche del linguaggi musicale. Individua gli aspetti cntestuali funzinali della musica. Sa analizzare criticamente messaggi snri cmunicand gli aspetti strutturali inserendli in un cntest stric. Cnsce le strutture e le tecniche adeguate alla prduzine snra esprimendsi cn un linguaggi efficace ed elabrand sluzini persnali. Nella lettura dell pera musicale pssiede capacità critiche di cnfrnt, di valutazine e di cllcazine temprale. Strument capacità di lettura all strument: ricnsce altezze e semplici figurazini ritmiche ed è in grad di riprdurle cn l strument us e cntrll tecnic dell strument: cnsce ed utilizza la tecnica di base in relazine al prpri strument capacità di esecuzine e asclt nella pratica individuale: esegue semplici brani ricnscend eventuali errri e crreggendsi cn l aiut dell insegnante capacità di esecuzine e asclt nella pratica cllettiva: esegue la prpria parte in frmazini d ensemble e rchestrali in md sufficiente. capacità di lettura all strument: legge ed esegue in md autnm semplici spartiti, utilizzand anche dinamiche e aggiche. us e cntrll tecnic dell strument: cnsce la tecnica di base dell strument e la utilizza in md funzinale. capacità di esecuzine e asclt nella pratica individuale: esegue brani di media difficltà, interpretandli cn l aiut dell insegnante. capacità di esecuzine e asclt nella pratica cllettiva: esegue crrettamente la prpria parte in frmazini d ensemble e rchestrali. capacità di lettura all strument: legge ed esegue in md autnm spartiti di media difficltà, cmunque rapprtati al livell tecnic raggiunt, utilizzand cnsapevlmente anche dinamiche e aggiche. us e cntrll tecnic dell strument: cnsce la tecnica di base dell strument e la utilizza in md funzinale, anche ttimizzand la relazine crp-strument. capacità di esecuzine e asclt nella pratica individuale: esegue brani di media difficltà autnmamente ed interpretandli anche in relazine all stile del bran. capacità di esecuzine e asclt nella pratica cllettiva: esegue crrettamente e autnmamente la prpria parte in frmazini d ensemble e rchestrali, assumend anche rul di prima parte, pnendsi cme punt di riferiment per i cmpagni della prpria sezine. 14

15 Arteeimmagine 66h Osserva e descrive immagini negli aspetti percettivi ed espressivi più semplici, usand un linguaggi specific essenziale. Applica le strutture e le tecniche espressive di base per prdurre semplici cmunicazini visive. Individua un pera d arte nel su cntest stric ed analizza il messaggi visiv in termini frmali. Descrive e analizza i messaggi visivi negli aspetti percettivi e espressivi usand un linguaggi specific apprpriat. Realizza elabrati secnd le regle del linguaggi visiv usand in md cnsapevle tecniche e materiali di divers tip. Individua un pera d arte nel su cntest stric-culturale, analizzandne i caratteri stilistici e le tecniche espressive attravers cnfrnti. Descrive e analizza criticamente immagini ed elementi del patrimni artistic-culturale, usand un linguaggi apprpriat. Applica cnsapevlmente le regle del linguaggi visiv per raffigurare, interpretare, inventare in md persnale, usand cn efficacia tecniche e materiali. Ricnsce e cllca l pera d arte nel su cntest stricculturale, sa rilevarne i caratteri stilistici e perare cnfrnti. Cmprende l imprtanza della tutela e della cnservazine del patrimni culturale e ambientale. Scienzemtrie 66h Cnsce ed è in grad di utilizzare semplici schemi mtri di base, presenta una sufficiente crdinazine generale. Nel gic di squadra è in grad di padrneggiare alcuni fndamentali. Sa rispettare le regle del gic. Cnsce le nrme principali per la tutela della salute in relazine al mviment. È in grad di utilizzare e cmbinare schemi mtri, presenta un adeguata crdinazine generale; è in grad di trasferire ciò che ha appres. Nel gic di squadra padrneggia alcuni fndamentali e alcuni semplici tattiche. Sa rispettare e applicare le regle del gic. Utilizza cmprtamenti crretti per la tutela della salute in relazine al mviment. È in grad di utilizzare cnsapevlmente gli schemi mtri, finalizzandli. Presenta un bun cntrll nelle capacità crdinative. Nel gic padrneggia i gesti fndamentali. Sa prprre ed utilizzare tattiche e regle di gic. Sa prprre e assume in md autnm e attiv cmprtamenti crretti e respnsabili per la tutela della salute in relazine al mviment. Religine 33re Cmprende il significat glbale di un test rale e scritt e ne individua le infrmazini principali. Cmunica verbalmente e per iscritt cn mezzi espressivi semplici, un cntenut nt. Sa reperire infrmazini e immagini dalla rete. Utilizza diversi metdi di studi per implementare le cnscenze. Cmprende messaggi rali e scritti e cglie le infrmazini esplicite e implicite Prduce cmunicazini rali e scritte cerenti, chiare e lineari. Utilizza la rete in md critic e sa revisinare i cntenuti esplrati. Utilizza diversi metdi di studi ed è in grad di sperimentarne di persnali. Cmprende testi rali e scritti cmplessi, individuandne le idee principali, le infrmazini implicite, l scp e la tiplgia. Sa argmentare in md persnale le infrmazini utilizzand strutture discrsive chiare e pertinenti. Sa utilizzare la rete e gli strumenti tecnlgici in md critic, crrett e pertinente rispett alle richieste. Ha maturat un prpri metd di studi che applica in cntesti differenti. EsamediStatCnclusivdelPrimCicldiIstruzine L Esame di Stat cnclusiv del Prim Cicl di Istruzine si svlge nel mese di giugn del III ann di scula Secndaria di I grad. L ammissine all Esame di Stat è cnsentita dal cnseguiment di una valutazine almen sufficiente in tutte le discipline e nel cmprtament, al termine della terza classe. L esame cnsta di 5 prve scritte e di un cllqui rale di carattere pluridisciplinare. Le prve scritte sn le seguenti: Italian; Matematica cn elementi di Scienze e/ Tecnlgia; Prima Lingua Straniera Cmunitaria (Inglese); Secnda Lingua Straniera Cmunitaria (francese, tedesc spagnl); Prva Nazinale Invalsi di Italian e Matematica. 15

16 Ilvtdiammissineall Esamedistatsiesprimeindecimi,attraversnumeriinteridal6al10. L attribuzine del vt di ammissine è cncrdata dal Cnsigli di Classe sulla base delle valutazini delle single discipline e del cmprtament alla fine del terz ann di scula Secndaria di I grad, ma anche tenend cnt dei prgressi sservati nell alunn nel crs del trienni. Il vt di ammissine nn è il frutt di media aritmetica dei vti del terz ann; il Cnsigli di Classe può ritenere di applicare discrezinalmente arrtndamenti e bnus agli alunni che hann dimstrat evidenti migliramenti delle prprie cmpetenze disciplinari rispett al prpri punt di partenza. Il vt di ammissine nn è garanzia per l tteniment dell stess risultat alla fine dell Esame. L Esame di Stat, pertant, per le sue prprie caratteristiche, può mdificare la valutazine dell alunn rispett al vt cnsiliare di ammissine. Il vt delle prve scritte e del cllqui rale si esprime in decimi, attravers numeri interi dal 4 al 10, secnd criteri stabiliti dalla cmmissine esaminatrice (ad esclusine della Prva Invalsi, valutata attravers l applicazine di criteri stabiliti dall Istitut Nazinale di Valutazine). Il vt delle prve scritte viene definit in base a griglie cmuni a tutte le cmmissini ed elabrate dai gruppi di dipartiment. Criteri di cnduzine dell esame di licenza L esame di licenza media ha carattere di bilanci dell attività svlta dall alunn e dell azine educativa e culturale cmpiuta dalla scula. Ha valenza educativa intesa cme pssibilità fferta all alunn di frnire prva delle prprie capacità di rielabrazine persnale e di rganizzazine delle cnscenze acquisite nel crs del trienni. Le prve scritte hann una lr struttura e caratterizzazine ben definita. Sn cncrdate a livell di gruppi di materia, csì cme sn cncrdati i criteri di valutazine. Il cllqui dvrà cnsentire la prevalente valutazine del livell raggiunt dall alunn nelle attività di studi e di lavr e il grad di maturazine persnale. Dvrà essere impstat mettend in luce gli apprfndimenti di aspetti culturali peraltr nn necessariamente cinvlgenti tutte le discipline. Deve svlgersi cn la massima cerenza pssibile nella trattazine dei vari argmenti escludend, tuttavia, gni artificisa cnnessine. Gli aspetti rganizzativi chiaman in causa: i Cnsigli di Classe; i gruppi mndisciplinari; il Cllegi dei Dcenti. Per ciascun alunn devn essere indicate le discipline sulle quali verterà il cllqui, che dvrà mettere l alunn in cndizine di presentare anche materiali prdtti nel crs dell ann sclastic per alcune attività. Senza preclusini categriche, che ptrebber ridurre cndizinare in negativ le pssibilità fferte dal cllqui, ess ptrà essere circscritt ad un numer di tre quattr attività, rappresentative delle seguenti aree: italian, stria, lingua straniera; 16

17 matematica e scienze, gegrafia, educazine tecnica; educazine musicale, educazine artistica, educazine fisica, in md da valrizzare e rendere cerente l aspett educativ dell esame; eliminare la nia e gli aspetti ripetitivi; eliminare il prevalere di alcune discipline rispett ad altre; valrizzare l apprt dei tutti gli insegnamenti e di tutti i dcenti. Per la valutazine del cllqui rale le cmmissini utilizzan la seguente scheda: VALUTAZIONEDELCOLLOQUIOD ESAME CLASSEIII A.S. NOMEALUNNO/A *Argmentiggettdelcllquirale: Cnscenzadeicntenutiacquisiti: cmpleta/sicura/apprfndita cmpleta/sicura/abbastanzaapprfndita cmpletaesicura adeguata/discreta sufficiente quasisufficiente,anchesecnalcuneincertezze scarsa/incmpleta/frammentaria/inadeguata *Capacitàdiperarecllegamentiedirielabrare: haeffettuatpprtunicllegamentiinmdautnmesicuredhasaputrielabrare inmdpersnalegliargmenti haeffettuatpprtunicllegamentiinmdautnmedhasaputrielabraregli argmenti haeffettuatl analisielasintesideicllegamentiprincipaliedhasaputrielabraregli argmenti haeffettuatl analisieicllegamentiprincipaliedhasaputrielabrarealcunisemplici argmenti hasaputesprrealcunecnscenzecnqualchesemplicecllegamentguidat hasaputesprrealcunesemplicicnscenzeealcunicntenutineilraspettiprincipali *Capacitàdianalisiesintesi: ttime/ntevli mltbune/bune/sddisfacenti discrete/abbastanzabune sufficienti *Capacitàdiutilizzareillessicspecific: 17

18 espressineefficaceeprecisa espressinechiaraeprecisa espressinecrretta/abbastanzacrretta espressinesemplice,maabbastanzacrretta espressinesempliceennsemprechiara *Neltriennil alunnharaggiuntunlivelldiimpegneapplicazinenellstudi: pienamentepsitiv psitiv bun sddisfacente/discret sufficiente VOTOFINALEDELCOLLOQUIO Per la valutazine della prva scritta di italian le cmmissini tengn cnt dei seguenti indicatri: Aderenza alle caratteristiche del tip di test richiest, Chiarezza espsitiva e di cntenut Originalità di idee Successine lgica ed equilibri tra le parti Cntenut Lessic Ortgrafia Sintassi Cstruzine del perid Per la valutazine della prva scritta di inglese e di secnda lingua le cmmissini tengn cnt dei seguenti indicatri: Cmprensine di un bran: capacità di cgliere le relazini implicite ed esplicite di un messaggi, ricavare le infrmazini richieste e utilizzare un linguaggi crrett, apprpriat e persnale. Rispsta ad una lettera: capacità di seguire le indicazini frnite dalla traccia, rielabrarle in md ricc e persnale usand un linguaggi crrett e apprpriat. Per la valutazine della prva scritta di matematica le cmmissini tengn cnt dei seguenti indicatri: Crrettezza del calcl Utilizz di linguaggi specifici Rappresentazine grafica di figure e funzini Utilizz di prcedure Capacità di mtivare e/ argmentare 18

19 Il vt finale dell Esame di Stat è cstitut dalla media aritmetica tra vt di ammissine e vt di ciascuna prva d esame. Il vt di ammissine e i vti delle single prve cncrrn gnun per un settim alla definizine del vt finale. La media dei vti sarà arrtndata all unità superire per frazine pari superire a 0,5. La circlare ministeriale pubblicata annualmente per la reglamentazine dell Esame di Stat ricrda che nn sn previste dalle nrme vigenti né medie pnderate né la pssibilità di assegnare bnus in analgia cn l Esame di Stat cnclusiv del secnd cicl di istruzine. Ai candidati che cnsegun il punteggi di dieci decimi può essere assegnata la lde da parte della cmmissine esaminatrice cn decisine assunta all'unanimità (d.p.r. 122/2009, art.3 cm.8). Per gli alunni cn disabilità certificata nelle frme e cn le mdalità previste dalle dispsizini in vigre, pssn essere predispste prve d Esame differenziate, cmprensive della prva a carattere nazinale Invalsi, idnee a valutare il prgress dell'alunn in rapprt alle sue ptenzialità e ai livelli di apprendiment iniziali. Le prve sn adattate, ve necessari, in relazine al pian educativ individualizzat, a cura dei dcenti cmpnenti la cmmissine. Le prve differenziate hann valre equivalente a quelle rdinarie ai fini del superament dell'esame e del cnseguiment del diplma di licenza (d.p.r. 122/2009, art.9 cm.2). Per gli alunni cn difficltà specifiche di apprendiment (DSA) adeguatamente certificate, la valutazine e la verifica degli apprendimenti effettuate in sede di esame cnclusiv dei cicli, devn tenere cnt delle specifiche situazini sggettive di tali alunni; a tali fini, nell svlgiment dell'attività didattica e delle prve di esame, sn adttati gli strumenti metdlgic-didattici cmpensativi e dispensativi ritenuti più idnei (d.p.r. 122/2009, art.10 cm.1). b)valutazionedelsistema Dalle Nuve Indicazini Nazinali 2012 (adttate cn Reglament del Minister dell Istruzine del 16/11/2012): Alle single istituzini sclastiche spetta la respnsabilità dell autvalutazine, che ha la funzine di intrdurre mdalità riflessive sull intera rganizzazine dell fferta educativa e didattica della scula, per svilupparne l efficacia, anche attravers dati di rendicntazine sciale emergenti da valutazini esterne. ValutazinedelCurricl Il Curricl di Istitut è cstituit dalle prgrammazini educative e disciplinari che annualmente sn ggett di revisine da parte degli insegnanti rganizzati in gruppi di lavr di dipartiment. Le prgrammazini educative e disciplinari sn ggett di revisine anche da parte del cnsigli di classe generalmente nei mesi di ttbre/nvembre e di marz/aprile. 19

20 In particlare, per Italian e Matematica, un strument di valutazine dell efficacia dei curricli è rappresentat dalla rilevazine annuale degli esiti delle prve Invalsi, smministrate agli alunni delle classi I e III della scula Secndaria di I grad. Tali rilevazini permettn di evidenziare, per le due discipline, gli ambiti e i prcessi in cui emergn i maggiri successi le maggiri criticità e di prgettare, in relazine alle evidenze emerse, eventuali azini crrettive. ValutazinedeiPrgetti I prgetti didattici della Sc. Sec. 1 Gr. G. Ferraris riguardan le seguenti aree: Ambit accglienza e cntinuità Parle per pensare : attività di lettura e scrittura creativa in cllabrazine cn le bibliteche di quartiere Area tecnlgica: tecnlgie e innvazine didattica, 2.0, prgett itec, Internet sicur, Pian Scula Digitale Apprfndimenti culturali Educazine alla salute, alla tutela del territri e all ambiente (Agenda 21) Centr sprtiv Il diritt di saper scegliere : educazine alla cittadinanza attiva Star bene a scula : prgetti didattici di integrazine. Istruzine dmiciliare Orientament e cntinuità Ambit musicale I cntenuti dei singli prgetti sn riprtati nel POF dell istitut: I prgetti didattici realizzan l ampliament dell fferta frmativa dell Istitut, rispett all fferta frmativa disciplinare di base. Sn pianificati ad inizi ann sclastic, apprvati dal Clleg dei Dcenti e dal Cnsigli di Istitut e realizzati in base alle dispnibilità finanziarie presenti. La valutazine dei prgetti avviene attravers la valutazine delle single azini prgettuali, da parte dei dcenti cinvlti nelle stesse azini, dei respnsabili di area e infine del Cllegi dei Dcenti che ha facltà di apprvare la lr riprpsizine negli anni sclastici successivi. Per i prgetti finanziati da enti esterni sn gli stessi enti finanziatri che richiedn rendicnti sulla base di criteri e indicatri dichiarati. Per i prgetti finanziati internamente la valutazine viene effettuata in base ai dati recepiti attravers la seguente scheda di mnitraggi. SCHEDA DI MONITORAGGIO DEI PROGETTI IN ATTO NELLA SCUOLA Titl del prgett. Classe Durata del prgett: Annuale Biennale Triennale 20

21 in prsecuzine dell'ann precedente Dcenti e discipline cinvlte Perid di realizzazine Mmenti di realizzazine: durante le re curriclari in cmpresenza in attività di labratri La realizzazine del prgett è stata prgrammata dal cnsigli di classe da gruppi di dcenti dal singl dcente da dcenti appartenenti a pi cn cnsigli di classe Punti di frza del prgett Punti di deblezza del prgett Il prgett è riprpnibile l'ann prssim alle future classi? SI' NO Prpste di prgetti della scula: ValutazinedeiPrcessi L fferta educativa e didattica dell Istitut è sggetta a valutazini anche in termini rganizzativi dell inter sistema-scula. Prcessi e prcedure cinvlgn le diverse frme di interazine tra le seguenti categrie di persne che cstituiscn il sistema-scula: dcenti, alunni, famiglie, altr persnale della scula. La valutazine del sistema scula, iniziat nell A. S è realizzata attravers gli esiti di questinari annimi smministrati, alla fine di gni ann sclastic, a dcenti, famiglie e persnale nn-dcente della scula. I questinari e gli esiti della valutazine del servizi sclastic sn visibili nel sit della scula: Gli esiti delle azini valutative, al termine dell ann sclastic, sn presentati al Cllegi dei Dcenti e al Cnsigli d Istitut per la verifica del grad di sddisfazine, del livell di efficienza efficacia dell azine educativa e per l individuazine di eventuali interventi rientati al miglirament della qualità dell fferta frmativa e dell rganizzazine sclastica. Nell ambit dell ampliament dell fferta frmativa e della valutazine di sistema rientran le azini previste dal prgett Miglirament strutturate su tre piani: 1. GESTIONE DEI RECLAMI E DELLE SANZIONI DISCIPLINARI 21

22 2. GRUPPI MONODISCIPLINARI DI LETTERE E MATEMATICA 3. CONSIGLIO DI CLASSE DI DUE PRIME (Ferraris e Marcni) Per quant riguarda il punt 1 è stata predispsta una griglia di registrazine della situazine di ciascuna classe nella quale sn riprtate indicazini riguardanti l aspett disciplinare, il rendiment e il prfitt sclastic degli alunni, nnché le azini che il cnsigli di classe intende prmuvere per la sluzine delle situazini prblematiche. La segreteria è stata resa partecipe del sit per la registrazine dei reclami presentati in frma scritta. Si è inltre predispst un strument, ad us intern della scula, in cui registrare sspensini e richiami disciplinari per le situazini in cui è venut a men quant sttscritt nel patt di crrespnsabilità tra scula, famiglia e alunn, in md di avere, in temp aggirnat, la situazine reale e ggettiva dei prvvedimenti disciplinari adttati. Per quant riguarda i punti 2 e 3 sn stati inizialmente individuati due cnsigli di classe, un per pless, che sn stati seguiti dai tutr di percrs della scula. Insieme, cn incntri mensili, sn stati strutturati percrsi per miglirare la situazine di ciascuna classe per quant riguarda il clima di classe e il rendiment. La fase sperimentale è stata allargata alle restanti classi attravers le mndisciplinari di lettere e di matematica di gni pless che hann strutturat un percrs di frmazine e di lavr per prgettare e cndividere biettivi vlti al miglirament dell fferta frmativa. E previst un percrs di tutraggi estes a tutte le situazini prblematiche di tip disciplinare e/ di relazine. Il dcente tutr, cn precis mandat del cnsigli di classe, affianca per un cert perid l alunn segnalat, il grupp di alunni cn difficltà specifiche di apprendiment di relazine, prpnend attività di riflessine e recuper al fine di accrescerne l autstima e ttenere cmprtamenti più cntrllati. Nell ambit del prgett Miglirament sn anche previsti labratri pmeridiani e attività di recuper e apprfndiment disciplinare. Cn il cinvlgiment dei cmitati genitri sn stati rganizzati e sn in via di realizzazine labratri pmeridiani di attività pratiche. Cl prgett La scula fa ricerca sn stati rganizzate e sn in crs di realizzazine attività labratri pmeridiane riguardanti la matematica e le scienze, per l apprfndiment di alcune tematiche e per il recuper di specifiche abilità. c)ilruolodell INVALSI Dalle Nuve Indicazini Nazinali 2012 (adttate cn Reglament del Minister dell Istruzine del 16/11/2012): Il sistema nazinale di valutazine ha il cmpit di rilevare la qualità dell inter sistema sclastic, frnend alle scule, alle famiglie e alla cmunità sciale, al Parlament e al Gvern elementi di infrmazine essenziali circa la salute e le criticità del nstr sistema di istruzine. L Istitut nazinale di valutazine rileva e misura gli apprendimenti cn riferiment ai traguardi e agli biettivi previsti dalle Indicazini, prmuvend, altresì, una cultura della valutazine che scraggi qualunque frma di addestrament finalizzata all esclusiv superament delle prve. 22

23 La Legge 59/1997 ha abbinat il cnferiment dell autnmia alle scule all bblig di adttare prcedure e strumenti di verifica e valutazine della prduttività sclastica e del raggiungiment degli biettivi (art.21, c.9). Il Reglament dell autnmia (d.p.r. 275/1999, art.10) ha prefigurat le caratteristiche delle rilevazini sistematiche degli apprendimenti finalizzate alla verifica del raggiungiment degli biettivi di apprendiment e degli standard di qualità del servizi e al sstegn alla scula attravers iniziative nazinali e lcali di perequazine, prmzine, supprt e mnitraggi. La Legge 53/2003 di rifrma degli rdinamenti, infine, ha affermat che le verifiche peridiche e sistematiche sulle cnscenze e abilità degli studenti sn finalizzate al miglirament e armnizzazine della qualità del sistema di istruzine e frmazine (art.3) e ha affidat all Istitut Nazinale per la Valutazine del Sistema di Istruzine (Invalsi) i seguenti cmpiti: - Predisprre verifiche peridiche di cnscenze e abilità per la valutazine del sistema di istruzine e frmazine; - Predisprre prve standardizzate che cncrrn, insieme alle prve frmulate dalle cmmissini d esame, alla frmulazine di un vt in uscita negli Esami cnclusivi dei cicli di istruzine. I test Invalsi si cllcan all intern di un quadr di riferiment eurpe, che vede la valutazine nelle sue differenti declinazini (del sistema, degli istituti, degli insegnanti, degli studenti) cme un degli strumenti necessari: per la rendicntazine (accuntability) rendere cnt ai legittimi e naturali prtatri di interesse (famiglie, cmunità, decisri plitici, il Paese) dei risultati che il sistema sclastic è in grad di cnseguire; per il miglirament del sistema stess. Le prve Invalsi hann l biettiv di mnitrare i prcessi di apprendiment degli studenti italiani, lung tutt il percrs di studi (dalla classe secnda della scula primaria fin alla classe secnda della scula secndaria), cn particlare attenzine al raggiungiment di alcuni biettivi di Italian e Matematica riferiti alle Indicazini Nazinali per il Curricl. Le prve INVALSI nn si sstituiscn alla valutazine dei dcenti, ma pssn frnire una slida base, cmparativamente affidabile, per analizzare i frutti delle scelte autnme di ciascuna scula su un pian cmune a tutti gli allievi della scula italiana. Cn l eccezine della classe terza della Sc. Secndaria di prim grad le prve nn hann scp valutativ. Alla fine del prim cicl di istruzine la prva INVALSI è, invece, parte integrante dell esame cnclusiv e la sua valutazine incide per 1/7 sulla valutazine finale attravers un vt unic per Italian e Matematica. Per prpria natura, quindi, le rilevazini Invalsi ffrn alle scule strumenti accurati di analisi sull efficacia dell attuazine dei curricli sclastici di Istitut in termini statistici, al fine di armnizzare le prgrammazini di insegnament della scula dell autnmia cn precisi standard di apprendiment stabiliti a livell nazinale. 23

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA A.I.D ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA Piazza dei Martiri 1/2-40121 Blgna tel. 051242919 Fax 0516393194 c.f. 04344650371 sit: www.dislessia.it e-mail: inf@dislessia.it PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI

Dettagli

LA VALUTAZIONE PREMESSA

LA VALUTAZIONE PREMESSA LA VALUTAZIONE PREMESSA La valutazine è un prcess fndamentale dell azine educativa della scula. Essa si attua cn mdalità diverse a secnda dell rdine di scula di riferiment, ma si basa su scelte di carattere

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO DEFINIZIONE NORMATIVA OBIETTIVO STRUMENTI VALUTAZIONE ITER ORGANIZZATIVO DEFINIZIONE disturbi relativi alle abilità dell apprendiment

Dettagli

QUESTIONARIO INSEGNANTE

QUESTIONARIO INSEGNANTE QUESTIONARIO INSEGNANTE Gentile insegnante, Le chiediam di esprimere la sua pinine su alcuni aspetti della vita sclastica e sul funzinament della scula nella quale attualmente lavra. Le rispste che darà

Dettagli

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado Linee prgrammatiche Pf 2015/2016 Scula Primaria e Secndaria di Prim grad Nella cnsapevlezza della relazine che unisce cultura, scula e persna, la finalità della scula è l svilupp armnic e integrale della

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Unine Eurpea Repubblica Italiana Regine Sicilia Istitut Cmprensiv «Santi Bivna» REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N. 65 ISTITUTO COMPRENSIVO «SANTI BIVONA» Cntrada Sccrs s. n. c. - 92013 Menfi - (AG)

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein Lice Classic - Lice Artistic - Lice Scientific - I.P.S.I.A. E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la giia della creatività e della cnscenza Albert Einstein Ann Sclastic: 2013/2014 1 Lice Classic

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

Sperimentiamo in inglese

Sperimentiamo in inglese Istitut Omnicmprensiv Statale Beat Simne Fidati Scula d Infanzia, Primaria, Secndaria prim grad e Secndaria Superire (IPSIA) Lcalità La Stella - 06043 Cascia (PG) 074376203 0743751017 074376180 E-mail

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA COSTA Piazza Andrea Csta 23-20092 Cinisell Balsam (MI) MIIC8AP009 C.F. 85007630156 e-mail: miic8ap009@istruzine.it PEC:

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato

Piano Didattico Personalizzato ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO SANITARI GALVANI IODI Reggi Emilia Via Canalina, 21 tel. 0522 325711- fax 0522 294233 Internet: www.galvaniidi.it mail:reri090008@pec.istruzione.it - Cdice fiscale:

Dettagli

Piano di Miglioramento (PDM)

Piano di Miglioramento (PDM) SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO LICEO CLASSICO LICEO SCIENTIFICO ISTITUTO GESU -MARIA VIA FLAMINIA, 63 009 ROMA Tel. 06333722 fax 063322046 Mail: ist.gesu-maria@mclink.it

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA) Minister dell'istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENVO RITA LEVI-MONTALCINI Via Pusterla,1 25049 Ise (Bs) C.F.80052640176 www.icise.gv.it e-mail: BC80300R@ISTRUZIONE.IT e-mail: BC80300R@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

PDP/BES. Indirizzo O Classico O Scientifico

PDP/BES. Indirizzo O Classico O Scientifico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Pl Liceale SOCRATE Via P. Reginald Giuliani, 15-00154 ROMA PDP/BES Allievi cn altri Bisgni Educativi

Dettagli

Caselli Marconi Monna Agnese

Caselli Marconi Monna Agnese PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Ann Sclastic 2014-15 Scula secndaria ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CASELLI VIA ROMA 67-53100 SIENA -TEL:0577-40394 www.istitutprfessinalecaselli.it Caselli - GRUPPO ASSISTENZA

Dettagli

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori DESCRITTORI/INDICATORI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA GRIGLIA DI RILEVAZIONE iniziale, intermedia e finale. N. Alunn: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittri COMPETENZE Cmunicazine verbale

Dettagli

Prot. n. 10985/U Prot. n. 59168/DB1507 Torino, 30 ottobre 2009 Circ. Reg. nr. 326

Prot. n. 10985/U Prot. n. 59168/DB1507 Torino, 30 ottobre 2009 Circ. Reg. nr. 326 Minister dell Istruzine dell Università e Uffici Sclastic Reginale per il Piemnte Direzine Generale Assessrat all Istruzine e Frmazine Prfessinale Prt. n. 10985/U Prt. n. 59168/DB1507 Trin, 30 ttbre 2009

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO attività di aggirnament e frmazine in servizi dei dcenti. attività di frmazine in rete attività di frmazine dcenti in ann di prva attività di tircini Crsi universitari

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO A. S. 2013-2014 CARATTERISTICHE DEL PROGETTO 1. Titl del prgett PROGETTO SALUTE Belli Dentr e Belli

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA Scula dell Infanzia Primaria Secndaria 1 Grad Via San Bernard, 10 29017 Firenzula d Arda www.istitutcmprensivfirenzula.gv.it Email: pcic818008@istruzine.it Pec.:pcic818008@pec.istruzine.it PIANO DIDATTICO

Dettagli

SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Pl Liceale SOCRATE Via P. Reginald Giuliani, 15-00154 ROMA PDP/DSA Indirizz: Classic Scientific ANNO

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunni con diagnosi DSA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunni con diagnosi DSA LICEO GINNASIO STATALE G. B. BROCCHI Classic Linguistic - delle Scienze Sciali Scientific - Scientific/Tecnlgic fndat nel 1819 Allegat alla PROGRAMMAZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER COORDINAMENTO DELLE NORME SULLA VALUTAZIONE 2011/2012

REGOLAMENTO PER COORDINAMENTO DELLE NORME SULLA VALUTAZIONE 2011/2012 Minister della Pubblica Istruzine Istitut Cmprensiv Statale G.A.BOSSI Via Dante 5-21052 Bust Arsizi (VA) Tel. 0331/630301 - Fax 0331/672739 e-mail segreteria: VAIC856009@istruzine.it psta certificata:

Dettagli

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO L. DA VINCI Cdice meccangrafic: VEIC87300D - C.F. 82011580279 Via Virgili n. 1-30173 MESTRE (VE) Tel. 041614863 http://www.iclenarddavincivenezia.gv.it/

Dettagli

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO L.PILLA VENAFRO (IS) VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 Funzine Strumentale N 1 Prf.ssa Annamaria Scire Prf.ssa M.Gabriella

Dettagli

Comprende quindi,suddivisi in aree, attività e progetti che la scuola attua anche in collaborazione con altre agenzie formative e esperti.

Comprende quindi,suddivisi in aree, attività e progetti che la scuola attua anche in collaborazione con altre agenzie formative e esperti. Istitut Cmprensiv San Cascian V.P. LA PROGETTAZIONE EXTRACURRICOLARE Rappresenta un integrazine alla prgettazine curriclare, vlta a ptenziare l fferta frmativa e a valrizzare le risrse del territri. Cmprende

Dettagli

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe LOGO DELL'ISTITUTO QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggi di infrmazini da Scula a Scula Scula di Prvenienza Classe Scula Accgliente Classe ALUNNO/A _ A.s. / (Da cmpilare a cura delle insegnanti di classe

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

Data e luogo di nascita

Data e luogo di nascita ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE SILVIO DE PRETTO Via XXIX Aprile, 40-36015 SCHIO (VI) PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA Istitut Tecnic Industriale Statale Silvi De Prett Schi ANNO

Dettagli

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE Ban Jana - inglese Bizijak Magda - lettere slvene e stria Krizmancic Viviana - lettere italiane Samec Nevenka - matematica applicata Rebula

Dettagli

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO San Nicl Pliti Via dei Diritti del Fanciull, 45 95031 - ADRANO (CT) Tel. 095/7695676 - Fax 095/7602241 Cd. Meccangrafic: CTEE09000V Cdice fiscale 93067380878 email

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICA MAESTRO Scuola secondaria di I grado ANNO SCOLASTICO 2015/2016

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICA MAESTRO Scuola secondaria di I grado ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ALLEGATO 1 (scheda prgett aggiuntiv) Ann sclastic 2015/2016 Scula secndaria di I grad G. Mazzini ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNA CAPOLUOGO Scula Infanzia - Primaria e Secndaria di 1 grad Via Prvinciale per

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

Prot. n 526 B/17 Acquaviva, 02.02.2015

Prot. n 526 B/17 Acquaviva, 02.02.2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Indicare le voci che risultano pertinenti alle attività dell ente e alle concrete modalità di tirocinio proposte

Indicare le voci che risultano pertinenti alle attività dell ente e alle concrete modalità di tirocinio proposte X Scietà sprtiva (campinat categria di appartenenza ) Centr fitness Centr sprtiv natatri/acquatic Centr riabilitativ/rieducativ Centr assistenziale per anziani, malati e disabili Ente sclastic Ente pubblic

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

Dettaglio attività formativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibliografica semplice e complessa.

Dettaglio attività formativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibliografica semplice e complessa. Dettagli attività frmativa (IRCCRO_00025) PUB MED: ricerca bibligrafica semplice e cmplessa. Crediti assegnati: in accreditament Durata: 7:00 re Tip attività frmativa: Frmazine Residenziale Tiplgia: Crs

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta.

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta. PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014 Scula dell Infanzia Sant Efisi Scula Paritaria Madre Teresa Quaranta La Strada Maestra..vita è cme andare in bicicletta: se vui stare in equilibri devi muverti.

Dettagli

Circolare n 131 del 13/01/2014

Circolare n 131 del 13/01/2014 UNIONE EUROPEA. Istitut Statale Istruzine Superire L. Mssa + F. Brunelleschi Via A. Diaz, - 09170 ORISTANO - cd.fiscale 90008830953 Tel.: 0783/71173-78609 - Fax: 0783/300732 / M.P.I Circlare n 131 del

Dettagli

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3;

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3; I.C. VIA PALMIERI TOIC88300Q -TOIC88300Q@istruzine.it Via Palmieri 58 10138 TORINO Tel. n. 011/4476070 - fax n. 011/4476164 Prt. N. 4320 A1b Trin, 10/09/2015 Agli Insegnanti del COLLEGIO DOCENTI p.c. al

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

Prot. N. Ai responsabili di plesso di Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado A tutti i docenti

Prot. N. Ai responsabili di plesso di Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado A tutti i docenti ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Giuseppe GARIBALDI Via delle Rimembranze n. 72 81058 VAIRANO PATENORA (CE) 0823 985250 D.S. 0823 643210 /0823 643907 - Fax 0823/985250 C.F. 95003860616 < ceic885003@istruzine.it

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

Piano di Miglioramento

Piano di Miglioramento Istitut Cmprensiv A. Manzni Mttla (Ta) Cdice meccangrafic: TAIC852005 Pian di Miglirament (PDM) Istitut Cmprensiv Manzni Mttla (Ta) 1 Indice Smmari 1. Obiettivi di prcess 1.1 Cngruenza tra biettivi di

Dettagli

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI S.S. Centr di Riferiment Reginale per la Prevenzine Onclgica (CRRPO) Direttre Pala Mantellini SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI RAZIONALE E PROCEDURE

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2009/2010 LINEE ESSENZIALI

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2009/2010 LINEE ESSENZIALI ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO EDMONDO CAVICCHI Via Circnvallazine Levante, 61 - PIEVE DI CENTO(BO) Tel. 051 975001 Fax 051 973203 Cd. Fisc. 91153580377

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO Istitut Cmprensiv Statale Ital Calvin Jesl (VE) Piazza Mattetti, 12 - Cd. Mecc. VEIC81500D Cd. Fisc. 93020690272 0421-951186 - 0421-952901 VEIC81500D@istruzine.it - www.istitutcmprensivcalvin.it Prt.n.

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089 Prt. n. 993 /C17 Prdenne, 18.02.2014 All Alb dell Istitut Al sit Web di Istitut Ai Dirigenti Sclastici delle scule di gni rdine e grad della Prvincia di Prdenne Oggett: Band per titli per l individuazine

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA PROGETTO LA BIBLIOTECA CHE VORREI Labratri di lettura (40 re) Prpnente: Studi di Cnsulenza Archelgica Via Piave n 24-73059 UGENTO (Lecce) e-mail: inf@archestudi.cm Premessa

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.PUECHER di ERBA

ISTITUTO COMPRENSIVO G.PUECHER di ERBA Sn stati elabrati e deliberati dal Cllegi dei Dcenti: Patt pedaggic di Istitut, di Pless, di Team Prgrammazine di Istitut, di Pless, di Sezine Criteri di sservazine cndivisi Criteri per la predispsizine

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI. Apprendere la struttura grammaticale di una lingua "straniera" che permette

INFORMAZIONI GENERALI. Apprendere la struttura grammaticale di una lingua straniera che permette ENTE NAZIONALE SORDI SEZIONE DI PISA INFORMAZIONI GENERALI!" Obiettivi dei crsi di LIS: Apprendere la struttura grammaticale di una lingua "straniera" che permette l interazine e la cmunicazine tra le

Dettagli

-Documenti sanitari relativi alle vaccinazioni obbligatorie : - Antipoliomelitica - Antidiftatetanica - Antiepatite virale B

-Documenti sanitari relativi alle vaccinazioni obbligatorie : - Antipoliomelitica - Antidiftatetanica - Antiepatite virale B LICEO SCIENTIFICO L. DA VINCI TREVISO STUDENTI STRANIERI : INSERIMENTO NELLE SCUOLE ITALIANE IN ETA DI OBBLIGO SCOLASTICO ISCRITTI ALLA CLASSE CORRISP.te ALL ETA ANAGRAFICA salv che il C.D. deliberi diversamente

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado A S C O L T A R E padrneggiare le abilità di ascltare; sfruttare tali abilità per acquisire una piena cmpetenza testuale e cmunicativa CURRICOLO DI ITALIANO Classe secnda Scula Secndaria di prim grad INDICATORI

Dettagli

Patto Educativo di Corresponsabilità

Patto Educativo di Corresponsabilità Patt Educativ di Crrespnsabilità Ann Sclastic 2015/16 Istitut Cmprensiv E IBSEN Casamiccila Terme ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE E. IBSEN CASAMICCIOLA TERME Viale Paradisiell, 10-80074 Casamiccila Terme

Dettagli

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO MAPPATURA DEI PROGETTI SULLA PUBBLICITÀ gestiti dai partecipanti al crs di frmazine Cibinnda usiam bene la pubblicità realizzat nell'a.s. 2009/2010 dalla Prvincia di Trevis in cllabrazine cn l'azienda

Dettagli

Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza Partecipazione, efficienza, trasparenza Libertà di insegnamento e aggiornamento del personale

Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza Partecipazione, efficienza, trasparenza Libertà di insegnamento e aggiornamento del personale Scula Infanzia Cassin Via Arn 0776 270016 Scula Primaria G.D Annunzi Via Pascli 46 0776 21194 Scula Secndaria di I grad G. Di Biasi Via Bellini 1 077621730 CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi cstituisce

Dettagli

Accordo Stato Regioni sui percorsi di istruzione e formazione professionale

Accordo Stato Regioni sui percorsi di istruzione e formazione professionale Accrd Stat Regini sui percrsi di istruzine e frmazine prfessinale Scheda riassuntiva dei cntenuti principali dell'accrd IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO 1. Nrmativa statale: Il Cap III del D. Lgs. 226/05

Dettagli

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA I CICLO L alunn usa la linea del temp per cllcare un fatt un perid stric. L alunn cnsce elementi significativi del passat del su ambiente

Dettagli

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO VIA SPINELLI 84088 SIANO (SA)-. 081/5181021-081/5181355 - C.F. 95140330655 e mail SAIC89800D@ISTRUZIONE.IT, SAIC89800D@PEC.ISTRUZIONE.IT, www.istitutcmprensivssian.gv.it

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO RETE DSA PINEROLESE RETE DSA Ist. superiri di Pinerl I.I.S. Buniva Pinerl L.S. Curie Pinerl L.G. Prprat Pinerl I.I.S. Prr Pinerl I.I.S. Prever - Pinerl I.I.S. Prever sezine agrari Osasc PIANO DIDATTICO

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Statale di Merate via Manzni, 43 23807 Merate (LC) CF 94018900137 Tel. 039 9902016 segreteria@cmprensivmerate.it - LCIC81800E@pec.istruzine.it

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA

CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA BOZZA SCHEDA Rilevazine BES GLI Direzine didattica Pal Vetri Ragusa 2013 CIRCOLO DIDATTICO PAOLO VETRI - RAGUSA Ann sclastic 2013-2014 RILEVAZIONE DI EVENTUALI ALUNNI CON BES La presente scheda cnsente

Dettagli

AGGIORNAMENTO CONTINUO ERASMUS PLUS

AGGIORNAMENTO CONTINUO ERASMUS PLUS TITL DEL PRGETT DCENTE REFERENTE AGGIRNAMENT CNTINU ERASMUS PLUS PANNNI GRUPP DI PRGETT/CMMISSINE CLLABRATRI ESTERNI AREA FUNZINE STRUMENTALE DI RIFERIMENT ISTITUZINI (RETE DEURE)CMUNITA' EURPEA PRIVATI

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI Mascalucia, 17/11/2014 Prt. n.4174/d1 A tutti gli interessati di madrelingua inglese e tedesc All Alb/al Sit Web Oggett: Avvis di reclutament di persnale madrelingua inglese e tedesca per l svlgiment di

Dettagli

Sistema di Gestione Ambientale

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 107289/06 ambientale Pag. 1/5 Indice 1 Scp e camp di applicazine...2 2 Riferimenti...2 3 Definizini...2 4 Mdalità perative...2 4.1 Rilevazine dei fabbisgni frmativi...2 4.2 Redazine del Pian di

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA E LINEE GUIDA PER IL RIESAME DEI CORSI DI STUDIO E PER LA RELAZIONE DELLE COMMISSIONI PARITETICHE - ANNO 2015

PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA E LINEE GUIDA PER IL RIESAME DEI CORSI DI STUDIO E PER LA RELAZIONE DELLE COMMISSIONI PARITETICHE - ANNO 2015 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA E LINEE GUIDA PER IL RIESAME DEI CORSI DI STUDIO E PER LA RELAZIONE DELLE COMMISSIONI PARITETICHE - ANNO 2015 Smmari Premessa... 1 Organizzazine e tempi... 1 Calendari e descrizine

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA Ann Sclastic 2013-2014 PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA PERCORSO DIDATTICO SCUOLA PRIMARIA FINALITA : Acquisire una miglire cnscenza del territri e dei rischi presenti in ess, al fine di predisprre

Dettagli

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015 Prt.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO Band pubblic per il reclutament di esperti esterni ann sclastic 2014/201 Oggett: Reclutament esperti esterni Prgett Cambridge - insegnament

Dettagli

Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di Primo Grado Via R. Misasi 87100 - Cosenza

Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di Primo Grado Via R. Misasi 87100 - Cosenza Unine Eurpea Minister dell Istruzine dell Università e della Ricerca Minister dell Istruzine dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per la Calabria Istitut Cmprensiv Statale Csenza 1

Dettagli

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 Cmunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 LA RELAZIONE CONCLUSIVA PERCHÉ UNA PIATTAFORMA PER LA DIDATTICA? IL MANDATO DEL COLLEGIO Cn l individuazine della Funzine strumentale per l us dell infrmatica

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B ISTITUTO PLURICOMPRENSIVO-LAIVES (BZ) Scula elementare in lingua italiana M. Gandhi CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B LAIVES Ann sclastic 2013/2014 In cmune abbiam i vstri figli: i vstri figli sn i

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli