LA RISONANZA DEGLI ANNUNCI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA RISONANZA DEGLI ANNUNCI"

Transcript

1 Autorizzazione n 5/01 del 20 febbraio 2001 del tribunale di Velletri Anno XV 6 giugno 2015 n. 30 LA RISONANZA DEGLI ANNUNCI 15 mesi dopo l approvazione del Piano, la Regione ancora non autorizza l acquisto della risonanza magnetica per l ospedale di Tivoli (600 mila di spesa, però eroga alle strutture private 6 milioni di di rimborsi per gli esami effettuati in convenzione). E, oltre 2 anni dopo la chiusura, l Emodinamica è ancora statica : l Asl aveva annunciato la riapertura della struttura (costata 3 milioni di ) entro settembre PROSSIMAMENTE pagina 4 ELEZIONI Palombara a Palombi: il 39enne avvocato è il nuovo sindaco. Carocci eletto a San Gregorio pagina 5 LA RICERCA Tribunali-lumaca: a Tivoli 66 posto su 139 fori italiani per i tempi lunghi delle cause civili pagina 7 PROSSIMAMENTE TIVOLI Trelleborg, la deroga al Jobs act per l accordo fa litigare la Unindustria con l azienda pagina 9 IL PROGETTO Il commercio rimane senza camere in provincia: dopo le chiusure di Civitavecchia e Velletri a rischio Guidonia

2 2 LA COPERTINA 6 giugno 2015 LA SANITA di Tommaso Marsella La magnetica risonanza degli annunci disattesi rischia di far collassare gli ospedali dell Asl Rm G, a partire dal San Giovanni evangelista di Tivoli. Nel marzo 2014 l Asl ha chiesto 600 mila euro alla Regione per l acquisto di una risonanza magnetica, apparecchiatura inesistente presso questa azienda, che attualmente effettua esami diagnostici in accreditamento con una cospicua spesa. Ossia risonanze, tutte effettuate presso le strutture private convenzionate, con una spesa quasi 11 volte superiore: euro ( a carico dei pazienti e a carico della Regione). Ai quali si deve sommare un altro milione e 801 mila euro rimborsato alle altre Asl per gli 11 mila esami effettuati nelle Manca l ok per la spesa prevista di 600 mila, però si spendono 6 milioni per i rimborsi alle strutture private La risonanza magnetica degli annunci disattesi: la Regione non ne autorizza l acquisto da 15 mesi A CAUSA DELLA CARENZA DI PERSONALE NEI 5 P.S. DELL ASL Pronto Soccorso in affanno, 830 ore di medici in aggiuntiva fino a Luglio strutture pubbliche oltre i confini della più estesa azienda sanitaria del Lazio. Nel 2012 i residenti nei 70 Comuni della Rm G hanno effettuato ben risonanze, con fatture per ben 8 milioni e 815 mila euro, incassate tra le strutture private e quelle oltre i confini. E per il trasporto dei degenti nei centri convenzionati l'asl Rm G spende 900 mila euro l'anno, come ha quantificato la stessa azienda sanitaria. L Asl nel 2014 ha anche altri fondi per l'acquisto di 2 ambulanze, "per il rinnovo parziale del parco-macchine che, per obsolescenza e vetustà, ha notevoli costi di riparazione". Il servizio di Rianimazione mobile, ossia quello per il trasporto dei degenti più gravi, è gestito direttamente dall'asl, ma le ambulanze risultano molto vecchie e sfruttate- denuncia da tempo la Cisl- nel 2013 sono stati effettuati trasporti in codice rosso, percorrendo quotidianamente circa 650 chilometri". L EMODINAMICA STATICA - Ha compiuto i suoi primi 2 anni l Emodinamica statica di Tivoli. Costata 3 milioni di euro (chiusa nel maggio 2013), la riapertura è stata annunciata più volte nell ultimo anno e mezzo, da ultimo entro settembre dalla Regione l estate scorsa. Ma solo 2 medici hanno risposto all avviso di mobilità per 3 cardiologi (e mancano anche 12 infermieri e 3 tecnici). E passato un altro mese dalla promessa mancata di apertura dell emodinamica di Tivoli, mentre i malati vengono dirottati anche in strutture private convenzionate di altre ASL, con rischio di arrivarci tardi, denuncia da tempo il segretario regionale di Cittadinanzattiva, Roberto Crea, che ha presentato un esposto in Procura dopo la diffida legale dell estate scorsa. Sono circa 700 le persone dell area tiburtina che ogni anno accorrono al nosocomio per un infarto, di queste quantificano i sanitari 200, le più gravi, devono essere trasferite entro un ora in un centro dove è presente un reparto di emodinamica. Il posto più vicino è proprio il policlinico Umberto I di Roma: oltre 30 km da percorrere, che in alcuni orari della giornata potrebbero essere troppi, e una sola ambulanza attrezzata per il trasporto per i 5 ospedali dell Asl Rm G. Per far fronte alle problematiche nei 5 Pronto soccorso dell azienda, dovute alla grave carenza di personale medico l Asl Rm G ritiene necessario, per poter coprire i turni di servizio ed evitare la interruzione di pubblico servizio, ricorrere alla attività aggiuntiva per 830 ore mensili fino al prossimo luglio. Così i medici a gettone copriranno i buchi nei turni dei Ps di Tivoli, Colleferro, Palestrina, Monterotondo e Subiaco, con una spesa complessiva di 166 mila euro. LISTE D ATTESA, 300 GIORNI PER UNA MAMMOGRAFIA Le nuove liste, stilate dal Recup regionale, assegnano questo mese la maglia nera a Subiaco, con un anno di fila per un ecografia dell addome (351 giorni). Undici mesi da aspettare a Frosinone per un ecografia del capo, dieci mesi nel distretto romano di Santa Maria della Pietà per un ecodoppler. Trecento giorni anche per una mammografia a Tivoli o una visita cardiologica a Velletri. Ci vogliono 9 mesi per riuscire a vedere l oculista a Latina e 8 mesi per una visita gastroenterologica a Tor Bella Monaca.

3 6 giugno 2015 LA COPERTINA 3 Dopo il convegno Quale sanità per la ASL/RM-G?, parla il responsabile tiburtino, Giuseppe Ramunno Il j accuse del Tribunale per i diritti del malato: Mancano i posti letto e c è carenza di personale Venerdì 29 maggio c è stato il convegno Quale sanità per la ASL/RM-G? Il Tribunale per i diritti del malato lo dice ai cittadini alle Scuderie Estensi a Tivoli dove sono intervenuti gli esperti del mestiere e le autorità politiche. Su queste problematiche importanti della sanità PrimaStampa ha intervistato il responsabile tiburtino del Tribunale per i diritti del malato, Giuseppe Ramunno. Quando è nato il Tribunale dei diritti del malato? È nato intorno agli anni novanta, con lo scopo di difendere i diritti delle persone che si sentono in difficoltà di fronte a chi li deve curare, ossia prendersi cura dei malati. Da allora sono cambiate le società e le persone. Chi si rivolge a voi? Si rivolgono i pazienti che devono fare esami e le liste sono lunghe e LA SANITA chi ha subito soprusi volte il personale stesso con problemi di tipo amministrativo burocratico. Dove sono i problemi maggiori? Sicuramente nel Pronto Soccorso dove sono mal organizzati e poi mancano i posti letto nei reparti. Nel 75 c erano 450 posti e oggi 258. Altre difficoltà la sporcizia in alcuni reparti a causa del comportamento maleducato delle persone che vi lasciano di tutto e il parcheggio non ben gestito. Nell oculistica gli appuntamenti sono sospesi, ma privatamente si trovano e la stessa cosa accade per la fisioterapia dove funziona solo per il privato. Cosa bisogna cambiare? La struttura è da cambiare visto che il Pronto Soccorso accoglie pazienti di quasi tutta la Valle dell Aniene e poi il personale: bisogna aumentarlo Claudia Crocchianti Via al Piano triennale aziendale di prevenzione attiva del rischio: attivato a Tivoli un ambulatorio per lo scompenso cardiaco Over 45: ci stai a cuore, assicura l Asl Rm G che andrà a curare a casa i malati cardiovascolari i stai a cuore e per vedere Ccome stai veniamo anche a casa tua, annuncia l Asl Rm G. Nei paesi del mondo occidentale le patologie del sistema cardiocircolatorio rappresentano la prima causa di morte. In Italia le malattie cardiovascolari provocano il 35% di tutti i decessi maschili ed 43% di quelli femminili ed hanno un notevole impatto in termini di disabilità. Anche nella ASL RMG, nel triennio , le patologie cardiovascolari hanno rappresentato la principale cause di morte (38% di tutti i decessi) e la maggior causa di ricoveri ospedalieri. Ed è su questa base che la ASL Roma G ha dato il via al nuovo Piano Triennale Aziendale di Prevenzione Attiva del Rischio Cardiovascolare per dire no e basta ai problemi di cuore e per combattere contro i fattori di rischio definiti modificabili come la cattiva alimentazione, il fumo, la scarsa o inesistente attività fisica. Il progetto sarà presentato il 5 giugno a Roviano ai sindaci dei Comuni della X Comunità Montana e il 15 giugno a Tivoli, sempre alla presenza del primo cittadino. VENIAMO A CASA TUA - Per riuscire a raggiungere tutti, vista la struttura territoriale della Asl Rmg, composta da 70 comuni, tra cui alcuni di piccole dimensioni, saranno i medici e gli infermieri aziendali a spostarsi per effettuare lo screening. La Asl Rmg inviterà a sottoporsi allo screening cardiovascolare le persone (uomini e donne tra i 45 e i 59 anni) che sono state selezionale dagli elenchi dei MMG; Le persone scelte riceveranno a casa una lettera di invito e una successiva chiamata telefonica per la conferma dell'adesione. Nel caso di mancata risposta o di risposta negativa l'invito sarà ripetuto. Saranno presi e raccolti in una scheda dati anamnestici, antropometrici, informazioni sugli stili di vita, peso, altezza, circonferenza addominale, pressione arteriosa e fatte analisi del sangue per valutare il livello di rischio cardiovascolare per i prossimi 10 anni (aggiornamento carta del rischio cardiovascolare) e per ognuno sarà previsto un percorso di informazione, counselling (per esempio per smettere di fumare o per svolgere attività fisica) e anche sanitario qualora servisse. Tali attività di screening avverranno anche all'interno delle grandi fabbriche del territorio che hanno già dato disponibilità e messo a disposizione gli spazi necessari, permettendo l avvio della progettualità in questi giorni. Contemporaneamente il progetto si rivolge anche a tutte le persone già malate, affette da Cardiopatia Ischemica o da Scompenso Cardiaco. Tra gli obiettivi della Prevenzione secondaria quelli di favorire la riabilitazione dei pazienti dimessi da un regime di ricovero e la prevenzione e il sostegno a casa, di pazienti cronici, che afferiscono alla struttura sanitaria in regime ambulatoriale, in un percorso diagnostico-terapeutico strutturato, al fine di evitare recidive, attraverso modifiche dello stile di vita, un self-care raggiunto tramite una terapia educazionale appropriata e un approccio terapeutico farmacologico. L'AMBULATORIO DELLO SCOMPENSO CARDIACO - Attivato presso l'ospedale di Tivoli l Ambulatorio dello Scompenso Cardiaco rappresenta un nodo strategico del sistema delle cure primarie che, operando in stretta connessione funzionale con i MMG e la rete dei servizi, consente il monitoraggio dei fattori di rischio cardiovascolari nella popolazione e la gestione dei soggetti affetti da Scompenso Cardiaco, garantendo risposte assistenziali adeguate anche nei confronti di eventi acuti. Il percorso strutturato per tali pazienti, garantisce una presa in carico globale, una riduzione dei tempi di attesa di prestazioni previste da Linee Guida Nazionali ed Internazionali, dei follow up strutturati, una terapia educazionale a diversi livelli di gravità della patologia, una continuità delle cure e la possibilità di utilizzo di sistemi informatizzati di Telemedicina.

4 4 ELEZIONI COMUNALI 6 giugno 2015 Eletto l avvocato 39enne, assessore uscente all Urbanistica Palombara a Palombi: il nuovo sindaco doppia i suoi sfidanti Non si tratta di uno scioglilingua: il nuovo sindaco di Palombara è Alessandro Palombi. L avvocato 39enne (Fratelli d Italia) ha più che doppiato i suoi sfidanti, a partire da Rino Postiglioni, che si è fermato al 19,93% a fronte del 40,13% del nuovo primo cittadino. Il suo predecessore, Paolo Della Rocca, nel 2010 prese un bulgaro 69,11%. Ma stavolta è crollata l affluenza, con 11 punti percentuali in meno (dal 79,21% del 2010 al 68,65%). Così l assessore uscente all Urbanistica rientra con la fascia tricolore in Consiglio, dove la lista di Postiglioni ha 2 seggi, al pari della lista di Giancarlo Marroni. Il Partito Democratico con Nelido Vallocchia ha solo un seggio. Restano invece fuori dal consiglio il Movimento 5 Stelle con Emanuele Penna e la Lista L'altra Palombara a sinistra con Romina Pellecchia. SAN GREGORIO DA SASSOLA Franco Carocci il nuovo primo cittadino Lombardozzi e De Paolis in minoranza Dopo la parentesi del commissario prefettizio in seguito alle dimissioni di Aldo Iannilli del dicembre scorso, San Gregorio da Sassola ha scelto il nuovo sindaco: è il sessantenne Franco Carocci. La sua lista "Per San Gregorio" ha ottenuto il 47,53% dei voti pari a 510 preferenze. Sugli scranni di opposizione siederanno entrambi gli altri candidati sindaco: Luigi Lombardozzi, capolista di "San Gregorio bene comune" che ha ottenuto il 33,55% con 360 preferenze e Angelo De Paolis di "Mondi Nuovi" con il 18,91% e 203 voti. Ha votato l'84,9% degli aventi diritto (1.114 votanti su elettori, con 7 schede bianche e 34 nulle).

5 6 giugno 2015 TIVOLI 5 Il 20,8% del contenzioso del palazzo di giustizia tiburtino ha una durata ultra-triennale, con ben 794 giorni Tribunali-lumaca, Tivoli bocciato per i tempi delle cause civili: ha il 66 peggior dato nazionale L «Osservatorio per il monitoraggio degli effetti sull economia delle riforme della giustizia» presieduto dall ex ministro della Giustizia, Paola Severino, ha stilato una sorta di classifica dei 139 fori italiani basato sul contenzioso civile di Tribunale che comprende quasi 2 milioni di pendenti pari al 37,5% del totale nazionale. Roma è penultima tra quelli nella media, col 18,5% di contenziosi con durata ultra-triennale e 639 giorni di media. Tra i 75 bocciati ( Tribunali con le performance sotto media su due dimensioni: Durata e Ultra Triennalità ), invece, nel Lazio svetta Civitavecchia al 19 posto delle peggiori prestazioni nazionali (39,6% di cause oltre i 3 anni, con una durata media di 1174 giorni), Latina al 20, Cassino al 40, Frosinone al 44, Velletri al 54 e Tivoli al 66 posto (contenzioso ultra-triennale pari al 20,8%, con una durata media di ben 794 giorni). I gradi di giudizio superiore mostrano durate medie più lunghe di quelle del primo grado. E, con questi tempi medi, non è trascurabile l impatto economico negativo dei risarcimenti ex legge Pinto sul bilancio statale. La performance italiana, in termini di durata media del giudizio di primo grado, misurata da World Banknon è solo lontana da quella dei migliori paesi, ma è anche due volte più lunga della media. La performance è molto differente da tribunale a tribunale: sui 139 l Osservatorio ne ha classificati solo 27 fra i migliori, con altri 16 indicati come medi e ben 96 giudicati sotto la media. L ISOLA FELICE DI MARSALA Nella top ten dei migliori, l unico Tribunale siciliano è Marsala, piazzato proprio al decimo posto nazionale, con solo il 5,7% dei contenziosi ultra-triennali ed una durata media di 461 giorni. Ma, avverte l Osservatorio, I 27 migliori tribunali italiani hanno una performance non molto lontana da quella dei migliori tribunali esteri. Per la commissione-severino la litigiosità è effettivamente molto diversa tra i bacini di competenza dei vari tribunali, ma non risulta correlata con la performance. Anche perché Il tasso di litigiosità italiano è allineato a quello medio europeo, in particolare, assieme a quello francese è il più basso tra i paesi latini. E, sottolinea l Osservatorio, Il dimensionamento delle piante organiche non è stato un tema di indagine, tuttavia emerge certamente un elevato livello discoperture. Anche se le analisi condotte su un unico anno dimostrano che nonc è stretta correlazione tra scoperture di organico e b asse performance (e viceversa). Il che sembra dimostrare che è possibile un miglioramento basato su logiche organizzative. Tuttavia- conclude l Osservatoriopoiché si ritiene che l analisi dellerisorse, sia umane che materiali, andrebbe condotta su un arco temporale più lungo e in modo più analitico e puntuale, si preferisce non pronunciare conclusioni su questo aspetto. LA QUESTIONE MERIDIONALE - Ma esiste una «questione meridionale» nella performance dei tribunali? E abbastanza vero- risponde l Osservatorioma lo studio delle eccezioni dimostra che la leadership può determinarerisultati di eccellenza anche al sud. E, infatti, Marsala è diventato in breve tempo uno dei tribunali con la minore incidenza delle cause ultra triennali e con i più veloci tempi di definizione sottolinea l Osservatorio. Come ha fatto? Seguendo il metodo Strasburgo : dando Priorità alle pratiche più vecchie, creando un «Cruscotto di controllo interno», in parte anche sul website pubblico del tribunale e istituendo una Struttura di progetto (3 magistrati e staff, tutti su base volontaria).

6

7 6 giugno 2015 TIVOLI 7 L associazione degli industriali contro l azienda, difesa dai rappresentanti dei lavoratori Trelleborg, l accordo in deroga al Jobs act fa scontrare Unindustria e sindacati Scoppia il 'caso' di Trelleborg Wheel Systems di Tivoli, azienda del settore pneumatico, che ha siglato un accordo con i sindacati, prevedendo di fatto una deroga al Jobs Act, in particolare sugli effetti del licenziamento. L'intesa (siglata con i sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, Ugl Chimici) è stata duramente criticata da Maurizio Stirpe, presidente di Unindustria Lazio secondo cui "l'azienda firmataria viene così messa fuori di fatto dalla nostra associazione". "Tale accordo va esattamente nella direzione opposta a quanto previsto dalla nuova normativa contenuta nel Jobs Act del governo di Matteo Renzi e crea un notevole pregiudizio agli interessi del mondo imprenditoriale. Per questo motivo - conclude Stirpe - il sistema delle imprese auspica fortemente che l'esecutivo intervenga in maniera decisiva sancendo l'indisponibilità a livello contrattuale della normativa sui licenziamenti". Il crossover Tivoli debutta sul mercato italiano Ecco il crossover Tivoli che debutta sul mercato italiano con un motore 1.6 benzina aspirato (a cui seguiranno la versione bi-fuel GPL a luglio e il diesel a settembre). Prezzi a partire da euro, garanzia di 5 anni o km fornita da SsangYong Italia che fa parte del mitico Gruppo Koelliker, gestito da Luigi, figlio del fondatore Bepi. Il crossover Tivoli è in vendita in Corea del Sud da gennaio, con una media di unità al mese, quindi la passerella al Salone di Ginevra in marzo. I numeri Dura la replica dei sindacati: per Emilio Miceli, segretario generale della Filctem-Cgil, "siamo all'olio di ricino, alle punizioni, alle espulsioni". "Da questo atteggiamento - conclude Miceli - si capisce quanto grande sia la distanza tra la politica, previsti per l'italia sono di 300 unità al mese una volta che la gamma sarà a regime. Sarà il motore 1.6 turbodiesel da 115 cv il propulsore più richiesto (consumo di 4,7 litri x 100 km ed emissioni di 123 gr/km) piuttosto che il benzina 1.6 da 128 cv. E' abbinato ad un cambio manuale a sei rapporti oppure, in opzione, ad un automatico con uguale numero di marce (in futuro sarà disponibile anche una versione a trazione integrale con differenziale centrale a gestione automatica). anche nella versione di Confindustria, ed i luoghi di lavoro e di produzione". E anche Claudio Di Berardino, segretario della Cgil di Roma e del Lazio, attacca Unindustria: "Ritengo davvero grave la decisione di Maurizio Stirpe di sospendere in via In arresto, con l accusa di atti persecutori, un ventottenne italiano, residente a Roma, con precedenti di polizia. L arresto, eseguito all interno di un supermercato di Tivoli presso il quale lavora la vittima, scaturisce da un indagine iniziata a seguito di una denuncia presentata a inizio maggio presso la stazione sarabinieri di Vicovaro, in cui la ex convivente, trentasettenne, ha raccontato ai militari un lungo elenco di soprusi, minacce e vessazioni compiuti nei suoi confronti, da quando aveva deciso di interrompere la loro relazione sentimentale. I successivi accertamenti investigativi consentivano di appurare che l uomo, da più di due anni, aveva iniziato a perseguitare e vessare la donna al fine di costringerla a riprendere la loro relazione sentimentale. In particolare il giovane arrestato avrebbe ricattato la ex convivente, minacciando di divulgare foto e filmati in cui era stata ripresa in atteggiamenti sessuali espliciti, al fine di costringerla a continuare ad avere rapporti sessuali arrivando ad appostarsi sotto la sua abitazione o raggiungerla presso il posto di lavoro, dando vita cautelativa la Trelleborg Wheel Systems di Tivoli da Unidustria in seguito all'accordo siglato qualche giorno fa con le organizzazioni sindacali di categoria. Stirpe stesso, nelle sue dichiarazioni, riconosce la titolarità da parte dell'azienda di sottoscrivere accordi valutati 'in linea con le proprie strategie'. Con questa sospensione viene di fatto affermato l'opposto. Non ci è chiaro nemmeno quali sarebbero i contenuti "lesivi dei principi di solidarietà e comunione di interessi" alla base del sistema associativo di Unindustria espressi nell'accordo. Un accordo per molti aspetti innovativo e che soprattutto pone i lavoratori al riparo dagli effetti devastanti del Jobs Act, mantenendo le tutele previste dall'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori. Le esternazioni di Stirpe non solo negano il valore alla concertazione, ma sminuiscono l'apporto delle parti sociali nelle trattative riguardanti le politiche industriali regionali". Aggressione e ricatti all ex, in manette 28enne a vere e proprie scenate di gelosia culminate con aggressioni o minacce di morte. Proprio in occasione dell ultimo raid presso il supermercato, i militari sono intervenuti su segnalazione della vittima ed hanno sorpreso l uomo mentre minacciava di morte la donna, alla presenza di colleghi e clienti. L uomo, visibilmente pericoloso e spregiudicato è stato trovato in possesso di un tirapugni e di un bastone sfollagente che sono stati sottoposti a sequestro. Lo stalker, a cui sono stati contestati i reati di atti persecutori, violenza sessuale ed estorsione, dopo essere stato interrogato dal GIP del Tribunale di Tivoli è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, con braccialetto elettronico, in attesa di essere processato.

8 8 TIVOLI 6 giugno 2015 La voce degli immigrati entra a scuola. Suydon: Sono venuto con il barcone Sport, cultura, integrazione e musica: gli ingredienti per essere Fuori dal comune di Claudia Crocchianti Gremito di studenti giovedì 21 maggio l Auditorium dell Istituto Enrico Fermi, a Tivoli per il convegno NAALALOU della seconda edizione del Festival FUORI DAL COMUNE, organizzato dall'associazione Tivoli Liberatutti dedicato all integrazione. Un evento importante come ha spiegato la professoressa di diritto Rosa De Luca con il quale abbiamo deciso di far entrare nella scuola la voce dei giovani quella dei migranti. Sono intervenuti Gabriella Cancrini, Docente di Parassitologia presso l Università Sapienza di Roma. Dirigente Responsabile UOD Analisi Parassitologiche del Policlinico Umberto I di Roma e del Servizio h24 per la diagnosi di Malaria, che ha voluto sfatare alcuni luoghi comuni e non veri sul contagio delle malattie, Marco Altamura dell Associazione Tivoli Liberatutti, Elena Caputo - responsabile del C.A.R.A. di Tivoli e Giorgia D Adamo, assistente sociale presso la stessa struttura che ha spiegato i servizi che il Cara offre ai rifugiati politici tra cui cure sanitarie, geniche e servizi scolastici. Poi le testimonianza dei ragazzi della BARIKAMA - (che in lingua Bambara significa Resistente ), Cooperativa Sociale fondata nel marzo 2011 da ragazzi africani, alcuni dei quali hanno partecipato alle rivolte di Rosarno del Gennaio La cooperativa porta avanti un progetto di micro-reddito che consiste nell inserimento sociale attraverso la produzione e vendita di yogurt ed ortaggi biologici. Abbiamo scelto di essere indipendenti piuttosto che sfruttati queste le parole di Ismael durante il convegno. Piccola testimonianza di Suydon Sono venuto con il barcone dice con gli occhi emozionati, non è stato facile il viaggio che ho dovuto affrontare e soprattutto il fatto che ho lasciato la mia famiglia. Difficile non è stato solo il viaggio fisico, ma anche quello per farmi accettare e oggi mi trovo bene e mi piace lavorare per BARIKAMA. Altri appuntamenti Venerdì 22 maggio, ore vi è stato un pomeriggio di STREET BA- SKET presso Piazza Giovanni Falcone di Paterno, con un grande divertimento di tutti i partecipanti. Sabato 23 maggio, alle ore è stata la volta del torneo di calcio con le squadre composte dai ragazzi del C.A.R.A., di DON BOSCO e di Tivoli LiberaTutti, presso Campo Ripoli. Prossimo appuntamento HUN- TING e KANKOURAN, musiche e danze africane presso Villa Braschi nel fine settimana. Una borsa di studio in memoria di Armando Ritorna la Sagra del Cinghiale a San Gregorio Il 14 giugno dalle alle in piazza Brancaccio a San Gregorio da Sassola, sarà possibile partecipare alla annuale Sagra del Cinghiale, che si terrà nel fiabesco contesto cittadino del comune noto per la bellezza del suo borgo medievale. Il programma prevede alle ore l'apertura del Castello Brancaccio, che sarà possibile visitare. Quindi alle l'apertura degli stand gastronomici, dove sarà possibile degustare il vino locale che accompagnerà le pappardelle al cinghiale, il cinghiale alla cacciatora e un dolce tipico. Alle ci sarà il gioco classico della "Pentolaccia" e alle la riapertura degli stand gastronomici con panini alla porchetta, salsicce o al prosciutto. Alle estrazione della lotteria con ricchi premi. La serata proseguirà con musica trazionale dal vivo e volgerà al termine alle Nella mattinata del 25 maggio il Presidente Massimo Petrocchi del Rotary Club di Tivoli ha consegnato la borsa di studio in memoria di Armando, presidente del Rotary Club negli anni 83-84, allo studente del corso geometri Nico Ciccotti.Vari interventi in questa mattinata di ricordi tra cui quello della Preside,del Presidente di Tivoli, degli amici, della moglie, la professoressa Caponetti che ha voluto ricordare Armando attraverso delle foto spiegando che lui era un ragazzo come gli altri. A concludere la premiazione di Nico che ha voluto ringraziare il Club, i professori e chi si è impegnato per questo progetto e l'intervento della Preside che ha detto che questi eventi sono importanti per dare sempre più stimoli e voglia di andare avanti ai ragazzi. C.C. Ufficialmente pazzi a Tivoli: musica, parole ed emozioni Un incontro piacevole quello di sabato sedici maggio dove il cantautore Paolo Pallante ha scelto di presentare il suo disco Ufficialmente pazzi a Tivoli, la sua città. Musica, parole emozioni sono state le protagoniste dell evento che si è tenuto presso la libreria Porta Gialla. Un disco che affronta la vita, i temi di tutti i giorni e tutto nato attraverso quello che si vede per strada. Quello di sabato come ha detto lo stesso Paolo è stato un incontro con amici vecchi e nuovi ed è proprio da questo luogo partirà un nuovo percorso che lo porterà a suonare molto lontano in un tour molto particolare.

9 6 giugno 2015 GUIDONIA 9 Dal prossimo ottobre potrebbe chiudere l ultima sede decentrata. Interrogazione alla Camera Il commercio rimane senza camere in provincia: dopo Civitavecchia e Velletri ora rischia Guidonia La camera di commercio di Roma ha innescato un processo di riorganizzazione che, dopo la chiusura delle sedi di Civitavecchia (dal gennaio scorso) e Velletri (da aprile), ora si paventa la chiusura della sede di Guidonia da ottobre. Così tutte le imprese e i cittadini della provincia che dovranno usufruire di servizi camerali come la vidimazione e la bollatura di libri contabili, il rilascio del dispositivo di firma digitale, l'attività di certificazione delle imprese e quella relativa ai protesti, il rilascio di carte tachigrafiche per conducenti, aziende e officine, l'iscrizione e il sostenimento dell'esame al ruolo taxi e noleggio con conducenti saranno costrette a recarsi nelle uniche sedi aperte di Roma, ubicate in viale Oceano Indiano (zona Torrino) e in via Capitan Bavastro (zona Ostiense). le imprese ed i sindaci delle aree interessate alle chiusure delle sedi hanno promosso iniziative e petizioni all'indirizzo della camera di commercio di Roma affinché il territorio non venga privato dell'importante servizio reso dagli sportelli, ha scritto in un interrogazione parlamentare il deputato Andrea Ferro al ministro dello Sviluppo economico. Gli uffici del Ministero dello sviluppo economico hanno acquisito dalla Camera di commercio di Roma la documentazione relativa al processo di riorganizzazione e razionalizzazione della spesa che ha portato alla chiusura delle sedi di Civitavecchia e Velletri e alla ipotizzata chiusura della sede di Guidonia- ha risposto il Ministero- la chiusura di uno sportello fisico decentrato, se accompagnata da processi di diffusione e semplificazione dell'accesso informatico ai servizi, non necessariamente si traduce in un concreto peggioramento dei servizi stessi alle imprese di quel territorio. Già in precedenza, ad esempio, la Camera di Roma, tenuto conto di tale situazione e, quindi, della minor affluenza agli sportelli, aveva disposto l'apertura al pubblico degli sportelli in questione solo per due giorni a settimana, nella sede di Civitavecchia, e per tre giorni nella sede di Velletri. Michela D Andrea

10 10 GUIDONIA 6 giugno 2015 La 7^ tappa del Giro d'italia è passata nella Città dell aria per poi dirigersi verso Palestrina A sto Giro ci hanno asfaltato la strada. Passate pure l anno prossimo, ci sono altre buche da riempire di Fabiola Poggi E passato il giro d Italia a Guidonia, e i cittadini ringraziano perché l arrivo dei ciclisti è stato preceduto da una leccata di asfalto. Per motivi di sicurezza l amministrazione è stata costretta a riempire le buche per permettere il passaggio delle due ruote salutate dal mega striscione: Passate anche nel 2016, ci sono altre buche da asfaltare. Via Maremmana ad esempio, all altezza di Ponte Lucano, è diventata liscia come un tavolo da biliardo, e subito rapidi si sono diffusi i commenti sui social. Hanno asfaltato per loro, mentre le strade interne non contano niente. Dovrebbero esserci sempre più occasioni importanti per far funzionare meglio qualcosa... ma poi fighissimo asfaltare un giorno prima. Il giro a Villa Adriana passa quasi tutti gli anni, ma c'è da dire che questa è la prima volta che si pulisce. Grazie Giro, perché se non era per te stavamo ancora con le buche come Kabul. Tutto il marciapiede che scende fino al Sepolcro dei Plauzi è stato ripulito e il giro è far riuscito ad asfaltare la strada dove decine di gomme e cerchi spaccati, e motociclisti caduti in quella terribile curva non sono riusciti a fare. Fino a ieri il degrado per le strade ed oggi tutto perfetto, questo accade perché i nostri "Pezzi grossi " devono fare bella figura. Ma fate passare il giro anche a Villalba fa eco un altro utente social - ci sono buche che stanno per compiere gli anni.

11 6 giugno 2015 GUIDONIA 11 L'evento nasce con l'obiettivo di valorizzare la nuova musica indipendente locale Nessun Dorma : tutti pronti per il Rock Festival, 3 giorni all'insegna della musica di Francesco Digiorgio essun dorma", è questo il tito- che è stato scelto per rap- "Nlo presentare la manifestazione che per la prima volta verrà organizzata a Guidonia Montecelio tra il 12, 13 e 14 giugno Un vero Rock Festival ad ingresso gratuito che si terrà nella pineta comunale della città. L'evento, sponsorizzato dal comune nasce con l'obiettivo di portare nella nostra provincia le proposte della nuova musica indipendente italiana, quella slegata dalle logiche consumistiche, radiofoniche e televisive ed anche per soddisfare l urgente richiesta di moltissimi giovani nati o cresciuti a Guidonia, di vedere rappresentata anche la loro cultura e le proprie passioni musicali, rispetto a quelle usa e getta imposte dal mercato discografico. Si alterneranno infatti sul palco, alcune fra le migliori realtà del panorama indipendente nostrano: il Pan del Diavolo, Il Muro del Canto, Kutso, Marta sui Tubi, Il Management del dolore post operatorio e Fast Animals and Slow Kids. Una manifestazione studiata anche per attrarre giovani da Roma e dai comuni limitrofi, quindi volta anche a favorire le attività commerciali, il turismo e lo sviluppo del territorio, a Passata all'unanimità nel Consiglio Comunale di Venerdì 22 Maggio la proposta del Movimento 5 Stelle per l'introduzione di un articolo che disciplina la condotta dei consiglieri all'interno delle Commissioni permanenti ed evita un evidente spreco di soldi pubblici. Con l'inserimento dell'articolo 15 nel nuovo Regolamento Comunale delle Commissioni consiliari si provvede ad un richiamo verbale al quel commissario dapprima presente in Commissione ma che poi immotivatamente abbandoni i lavori (con l'evidente unico fine di vedersi attribuito il gettone di presenza) e, in caso di reiterazione, avverrà la censura formale far conoscere meglio una località che non tutti sanno, ma è il terzo comune più popoloso del Lazio e il secondo comune non capoluogo di provincia più popoloso d'italia. Si inizierà Venerdì 12 giugno con "Il Pan del Diavolo", il noto duo palermitano che sta portando in tour le canzoni del nuovissimo Rockfolkboom una miscela di folk rock d oltreoceano e carisma mediterraneo. Salirà quindi sul palco Il Muro del canto da Roma con furore. Fra racconti e canzoni d autore appassionate, fra protesta e riflessione. Porteranno in esibizione anche il lato più oscuro, duro e moderno della tradizione. Sabato 13 sarà la volta di due Band reduci dalla partecipazione del Festival di San Remo. Ovvero i "Kutso", travolgenti ed imprevedibili che con canzoni pungenti hanno dato già dimostrazione di saper coinvolgere il pubblico e di animare ogni esibizione. Mentre saranno i "Marta sui Tubi" a chiudere la serata cogliendo occasione di presentare "Salvagente", ovvero la raccolta di brani che celebra i successi del gruppo, vantando pezzi cantati con maestri del calibro di Franco Battiato e Lucio Dalla. Infine Domenica 14, saranno "Il Management del dolore post operatorio" a rallegrare l'atmosfera, che sarà sicuramente più sentita visto che sono figli della provincia e orgoglio cittadino. Provocatori, interessanti e originali. Il Festival verrà concluso dall'esibizione dei giovanissimi "Fast Animals and Slow Kids", che rappresentano al meglio le nuovissime tendenze del panorama indipendente. Tutte e tre le serate vedranno come presentatore d'eccezione il noto giornalista musicale Federico Guglielmi, autorevole figura del settore. Inoltre all'interno dell'area dedicata saranno presenti numerosi punti vendita di prodotti dedicati, come vinili, magliette, gadgets e stand gastronomici con eccellenti prodotti tipici del territorio. Passa all'unanimità la proposta M5S contro i gettoni di presenza facili: una questione prima di tutto morale che sarà resa pubblica. E' stata introdotta quindi una norma che mette al centro dell'attenzione una questione prima di tutto morale, prendendo in esame la condotta dei Consiglieri comunali in seno alle Commissioni e riconducendola allo spirito di servizio nello svolgimento della funzione pubblica loro attribuita, fino a censurarla pubblicamente con provvedimento formale per coloro che mirano esclusivamente al gettone di presenza. <<In Italia è mancato e manca istituzionalmente un dibattito sulla questione morale ed il Movimento sta tentando a tutti i livelli di riportarla a fondamento di ogni azione politica - commenta il portavoce Sebastiano Cubeddu - La norma introdotta oggi riveste una doppia importanza, perché da un lato potrà dare trasparenza ed evidenza sotto il profilo etico del comportamento di chi è stato eletto e dall'altro potrà incidere anche sulla spesa pubblica, attraverso una norma che disincentiva la partecipazione alle Commissioni al solo fine di vedersi attribuito il gettone di presenza! Una innovazione senza precedenti, poichè non solo è stata introdotta a livello istituzionale una questione di etica politica ed amministrativa, ma è stata codificata in un Regolamento. Una vittoria per il M5stelle>>.

12 12 GUIDONIA 6 giugno 2015 Il capolavoro del valore di 500mila euro era stato acquistato da un privato Il Cristo ritorna a casa: riconsegnato l affresco benedicente trafugato a Guidonia oltre 40 anni fa Alla presenza dell'ambasciatore americano John Philipps, del ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini, è stato restituito l'affresco del Cristo Benedicente rubato il 6 novembre 1978 a Guidonia, nella frazione di Marco Simone Vecchio. L'opera era stata rintracciata dai Carabinieri, che grazie alle indagini che non erano mai state chiuse, l'avevano trovata nel catalogo di un asta a New York. Nello specifico, il Cristo è stato recuperato dal Comando a Tutela Patrimonio Culturale che lavora in collaborazione con l'homeland Security Investigation (ICE) Immigrations and Customs Enforcement, ovvero l'organismo preposto per intercettare ciò che entra illegalmente negli Stati Uniti. Una sinergia che ha permesso finora di recuperare ben 25 capolavori italiani di provenienza illecita. Il capolavoro del valore di 500mila euro era stato acquistato da un privato, ignaro della provenienza illecita, che non appena è stato messo a conoscenza della verità sull'affresco ha immediatamente acconsentito al rempatrio in Italia, bloccando la vendita. I Carabinieri del TPC nascono nel 1969 sulla base di una lungimirante idea del Gen. Arnaldo Ferrara, che intravide la necessità di costituire un reparto specializzato per impedire la disgregazione del patrimonio artistico e storico, messo seriamente in pericolo da persone senza scrupoli, in un periodo in cui forse i proventi dell'illegalità finanziavano il terrorismo politico. Durante il corso degli anni fino ad oggi, il nucleo costituito ha ricevuto ben 5 medaglie d'oro tra il 1981 e il Sul sito di Marco Simone la notizia è stata così commentata: Speriamo che gli inquirenti riescano a risalire anche ai ricettatori, visto che il valore dell'asta è così alto, sicuramente c'è chi qui in italia ne ha tratto un bel guadagno. Ma 36 anni sono tanti, forse troppi, per questo tipo di indagini. Vedremo, cmq un plauso va ai militari dell'arma che non si sono arresi... BRAVI!!!. Spero tanto che i tempi di recupero di questa, che almeno per quanto mi riguarda, è un'opera di immenso valore storico piuttosto che affettivo. Sembra incredibile che possa essere finita così lontano, credevo proprio fosse ancora nel nostro territorio. Mi metto a disposizione già d'ora se ci fosse il bisogno di fornire il materiale originale delle foto scattate nel 78, per confermare che si tratti dell'opera originale sottratta dalla grotta di M.S.. Grazie ancora. Francesco Digiorgio

13 6 giugno 2015 CASTEL MADAMA La sagra delle Spadone inizia in realtà già nella prima metà dell'800 I castellani festeggiano le pere della Madama 13 il frutto estivo che dal 1958 regna sulla tavola Come ogni anno, fervono i preparativi per il Palio, ma anche per un'altra importantissima ricorrenza, molto sentita a Castel Madama. Stiamo parlando della Sagra della Pera Spadona, che si dovrebbe tenere durante la terza domenica di luglio. La festività, istituita nel 1958, trae origini dalle antiche origini agricole della cittadina, un'occasione per riscoprire il dolce frutto, ma anche per apprezzare le mostre di arte ed artigianato che vengono organizzate in concomitanza. La sua storia inizia in realtà nella prima metà dell'800, quando un contadino soprannominato "De Stualetta" incrociò una pera comune con una selvatica. Un esperimento di successo che portò in breve le aziende locali ad adottare questa nuova qualità ed a produrre tredicimila quintali l'anno, esportandola anche nei paesi vicini e sul mercato romano, costituendo quindi una fonte di reddito e lavoro per molte famiglie castellane. La sagra, da 57 anni, si svolge per promuovere questa pera estiva, dando anche modo ai produttori di confrontarsi e tra questi, tre vengono premiati tra coloro che presentano la migliore qualità. La Pera Spadona si differenzia in gusto e forma da altre qualità, mantenendo un'omogenea taglia media con un peso approssimativo di 70 grammi, una colorazione tra il giallognolo e il verdastro con una forma allungata. La polpa abbastanza soda e succosa. Ben note sono anche le ottime qualità organolettiche del frutto, che viene coltivato in prevalenza lungo la via Empolitana (con la varietà Zi Lorenzu) e nella zona Pedemontana della Sabina L'importanza di questo frutto non è stata solo confermata dall'evento ma anche da una Legge Regionale (15/2000) che la tutela in quanto patrimonio della biodiversità a rischio di intaccamento genetico. Francesco Digiorgio Il palio di Castel Madama: un tuffo nel '500. Quattro rioni si sfidano su addobbo, corteo storico e contesa a cavallo Quella che noi tutti conosciamo come Castel Madama, una volta, si chiamava: Castrum Sancti Angeli. Le venne cambiato il nome in onore di una presunta visita nel 1538 di Madama Margherita d'austria, figlia dell'imperatore Carlo V. Il palio, si svolge i primi due sabati e d o m e n i - che di luglio e nasce nel 1982 all'interno della Pro Loco, da un'idea di Angelo Piselli e Angelo Moreschini che vollero realizzare una rievocazione in costume di quella visita. Il progetto prevedeva la divisione della città in quattro rioni: Borgo, Castelluccio, Empolitano e Santa Maria della Vittoria. Ogni rione quindi ha i proprio colori, le proprie bandiere e i propri gonfaloni e un comitato di rappresentanza composto da venti persone. Il coinvolgimento è molto alto, tanto che si raccolgono fondi e si lavora per l'organizzazione durante tutto l'anno. Le gare sono tre: addobbo, corteo e contesa a cavallo ed il giudizio emesso da una giuria competente. Il rione che avrà riportato il m a g g i o r numero di punti all'interno delle tre prove, si aggiudicherà il Palio, quello che sarà considerato m i g l i o r e solo nella prova dell'addobbo, si forgerà del titolo di Rione Nobile. Chi vince il Palio, l'anno successivo avrà la possibilità di scegliere una donna o ragazza del paese che reciterà la parte di Madama Margherita e realizzerà il gagliardetto rappresentativo. Ma veniamo alla descrizione delle gare. Il primo giorno, cioè il sabato, c'è l'addobbo. Vince il rione che realizza la ricostruzione decorativa migliore. Il giorno successivo invece, nel pomeriggio, c'è il corteo. Tutti i rioni sfilano e il gruppo che viene considerato più convincente si aggiudica la prova. Il sabato della settimana successiva, c'è la cena rinascimentale in piazza, che non ha scopo di gara ma soltanto di rievocazione e aggregazione, per appianare le rivalità, molto accese. Infine la domenica, l'ultima gara, composta da tre momenti diversi e tutti che prevedono una prova a cavallo: le bandierine, la corsa e il saraceno, rappresentato da un pupazzo. Inoltre quest'anno, in occasione del ventesimo anno di Palio, è prevista una mostra al castello. Chiunque sia appassionato del periodo storico, delle rievocazioni, dei costumi e voglia respirare l'atmosfera rinascimentale soltanto anche per un pomeriggio o una serata è caldamente invitato a partecipare. Francesco Ceruso

14

15 6 giugno 2015 LA VALLE L itinerario, che tocca anche Vicovaro, Mandela e Trevi, è stato lanciato anche sul web da Frignani Una proposta di legge per far diventare il cammino di San Benedetto come Santiago 15 di Jennifer Okoroafor Trecento chilometri suddivisi in 16 tappe tra le valli e i monti di Umbria e Lazio. E il cammino di San Benedetto. L itinerario è 'certificato' ora anche dal muovo marchio 'Terre di San Benedetto e parte da Norcia, la città natale, per arrivare fino a Cassino dove sopra a un'altura (a Montecassino), il Santo fondò il suo monastero,dal quale derivò poi l ordine benedettino. Tra le tappe intermedie del viaggio, anche Subiaco, dove San Benedetto visse oltre trent anni. Il cammino si può fare a piedi o in bicicletta ed è un viaggio spirituale sulle tracce del patrono d'europa, ma anche un itinerario culturale e naturalistico tra sentieri e strade poco battute nel IL CAMMINO DEL VOLTO SANTO cuore dell'italia. Attivo anche il sito web ufficiale dove si possono trovare tutti i dettagli del progetto che tocca, nella ValdAniene, Mandela- Vicovaro, Subiaco e Trevi nel Lazio. L obiettivo è farlo diventare come il cammino di Santiago di Compostela. Questo uno dei progetti che rientrano nella proposta di legge regionale presentata dal consigliere Mauro Buschini, "Disposizioni per la valorizzazione culturale, turistica e ambientale degli itinerari benedet - tini". La proposta è formata da 5 articoli ed ha come obiettivo quel lo di «valorizzare - ha spiegato Buschini - la grande esperienza di emozioni che si vive seguen do le tracce di San Benedetto e che non termini nei luoghi sacri presenti durante il percorso. E arriva a destinazione anche l altro itinerario che tocca la ValdAniene Un altro cammino, che attraversa la ValdAniene, è arrivato a destinazione sabato 16 maggio: quello del Volto Santo. Partito da San Pietro, ha attraversato Castel Madama, Vicovaro, Arsoli e Riofreddo per giungere il 16 maggio a Manoppello. Sono in tutto ventiquattro i Comuni interessati dai 243 km di percorso turistico-devozionale, che ripercorrono idealmente il tragitto del pellegrino che nel 1506 portò la Veronica da Roma in Abruzzo. Un tragitto caratterizzato dalla straordinaria ricchezza delle località laziali e abruzzesi e che sarà percorso interamente a piedi, in bicicletta o a cavallo, ma anche, in alcuni tratti, attraverso specifici ausili, da persone con disabilità. Tra le finalità del progetto, si legge tra i documenti descrittivi del cammino, non c è solo la valor i z z a z i o n e t u r i s t i c a del territorio, ma l ambizione della candidatura all inserimento negli Itinerari Culturali istituiti dal Consiglio d Europa, quale ulteriore spinta allo sviluppo socio-economico delle comunità interessate dal percorso.

16

17 6 giugno 2015 VALLE DEL GIOVENZANO 17 Vicovaro, il Comune mette a disposizione due autobotti di acqua potabile Le piogge costringono a chiudere i rubinetti Reti idriche invase dalla terra e scuole chiuse Acausa del maltempo che ha accompagnato la fine di maggio, il Comune di Vicovaro si è visto costretto a chiudere i rubinetti. L incessante pioggia, alla luce di quanto comunicato in una nota ufficiale proprio dal gestore idrico Acea, ha prodotto importanti infiltrazioni di fango e terriccio nell acquedotto cittadino. Il sindaco Fiorenzo De Simone con una ordinanza ha imposto il divieto assoluto di utilizzare l acqua distribuita attraverso l acquedotto cittadino per uso potabile, mentre la stessa poteva essere utilizzata per tutti gli altri usi. Inoltre ha sospeso tutte le attività didattiche ed il servizio di refezione scolastica nella Sezione Primavera, nella Scuola dell Infanzia e nella Scuola Primaria per il giorno 28 Maggio Con l obiettivo di ridurre al minimo il disagio dichiara il primo cittadino abbiamo messo a disposizione due autobotti di acqua potabile". Un weekend per far rivivere l ex centro sociale Agata Lanciotti Il teatro a Ciciliano, qualche evento in attesa di una stabile programmazione Due spettacoli teatrali per il centro Agata Lanciotti di Ciciliano. Un weekend all interno dell ex centro sociale ristrutturato di recente ma ancora senza una stabile programmazione. Musica, immagini e parole sono state le protagoniste di un viaggio dentro e fuori di sé, di Luca Di Bianca e Francesco Pollucci, tenutosi il 17 do. Con letture accompagnate da chitarra e brani musicali inediti, i due artisti hanno trattato diverse tematiche dell anima e dell esistenza umana. L evento è stato anche un occasione per contribuire al sostentamento di un orfanotrofio in Etiopia, in quanto il totale incasso delle eventuali vendite del libro di Luca Di Gerano va in tv. Le telecamere di Linea Verde girano per le strade del paese maggio scorso, a precedere l apericena organizzato dall associazione CiciliAmo. Il viaggiatore e scrittore de Il cacciatore errante di Bianca e il cantautore Polucci con il suo Project solo, hanno portato il pubblico in un viaggio particolare su uno sfondo di fotografie scattate dallo scrittore in ogni angolo del mon- Bianca, saranno devolute in beneficenza all Associazione Tam tam. La sera prima invece sul palco di Ciciliano si è tenuto lo spettacolo "Il vecchio, il furbo e la badante turbo" dove un vecchietto arzillo si accompagna ad una donna molto giovane e in casa ne succedono di tutti i colori. E stato difficile non vedere le telecamere girare tra le vie del paese. Gerano si è vestito a festa per meglio accogliere la troupe di Raiuno che ha scelto il paese dell infiorata più antica d Italia di vita sulla raccolta dei fiori, tanto cara agli jeranegli, con relativa realizzazione di un piccolo quadro dell'infiorata in piazza della Vittoria, fino alla preparazione di piatti tipici locali al Palazzo. Impos- per realizzare un servizio sulle sue bellezze e tradizioni, trasmesso lo scorso 31 maggio nell'ultima puntata della stagione invernale di Linea Verde. Non potevano mancare scorci sibile non accorgersi del viavai per le vie di Gerano, dove la squadra televisiva è stata circondata da persone di tutte le età. Fabiola Poggi

18 18 MUNICIPIO III 6 giugno 2015 L area delle Valli potrà ospitare la festa democratica, ma rimane la questione del campo rom Da Montesacro al Venezuela, ecco i parchi del Municipio: dai fumi tossici al barbecue di Maurizia Ilari Cittadini e politica a confronto sulla manutenzione dei Parchi nel Municipio. Se quello di Montesacro è stato affidato in nome di Simon Bolivar, per il parco delle Valli c è una questione spinosa sull insediamento abusivo dei rom. Per valorizzare il Parco di Monte Sacro ci si rivolge al Venezuela. E quanto emerge da un protocollo d intesa siglato dal Municipio III, l ambasciata estera e l istituto ISIA-Roma Design, per risollevare il polmone verde in nome di Simon Bolivar, colui che nel 1805 giurò solennemente di liberare il proprio paese e l America Latina dai lacci della dominazione spagnola. Il Municipio - dichiara in una nota il Presidente Paolo Marchionne realizzerà un progetto di ricerca rivolto ai propri studenti e finalizzato alla individuazione di possibili destinazioni d uso del Parco di Monte Sacro e di altri spazi culturali per rivalorizzare e riqualificare questo Parco così ricco di memorie storiche e di libertà, in stretto collegamento con la figura eroica di Simon Bolivar. Nell ambito del progetto saranno realizzati un work-shop tematico ed una pubblicazione finale che verrà presentata alla cittadinanza entro l anno corrente. Spostandoci poco più avanti, ma rimanendo sempre all interno del Municipio III, un altro parco è balzato alle cronache in questi giorni. Si tratta di quello scelto dal Pd come location per la prossima festa dell Unità, a pochi passi da un insediamento abusivo. Una ennesima gaffe della politica criticano i residenti che prima si era espressa contro lo sgombero, ora a favore per non contrastare i propri amici di partito. Dai fumi tossici dei rom a quelli della salsiccia, il Parco delle Valli potrà presto ospitare la festa democratica. Lo sgombero del 13 maggio scorso di quell agglomerato di baraccopoli lungo la ferrovia e dentro la Riserva Naturale Valle dell Aniene, è stato per rimandato a data da destinarsi.

19 6 giugno 2015 MUNICIPIO IV 19 Già conosciuto alle forze dell ordine è stato portato d urgenza all ospedale Sandro Pertini Sparatoria a San Basilio: grave un 47enne Si tratta del fratello dell ex nazionale di boxe C è da piangere, ma meglio evitare che l aria è già umida Cade la pioggia e aumenta il traffico Doccia fredda per chi aspetta il bus sorabilmente portano: il traffico. E un equazione perfetta: cade la pioggia e aumenta il traffico. Le caditoie sono difettose, i tombini di Roma stanno per esplodere, e le buche sull asfalto formano pozze d acqua che creano pericolo agli automobilisti che cercano di schivarle, ai motociclisti che ci cascano dentro, e ai pendolari. Sì, ai pendolari, a quelli che aspettano l autobus sotto la pensilina quando c è, altrimenti al ciglio della strada terrorizzati e in preda al panico per ogni macchina che passa. Se il guidatore becca una pozzanghera, l effetto acquaplaning si riversa come una doccia fredda e per di più sporca sui malcapitati che aspettano il bus, il taxi, o qualsiasi altro mezzo che non sia il gommone - che le venga a riprendere perché stai fresco ad aspettare tanto se piove c è più traffico. C è da piangere, ma con tutta na sparatoria in strada, nel quar- San Basilio. Un uomo, già Utiere conosciuto alle forze dell ordine per spaccio, è stato portato d urgenza da un amico all ospedale Sandro Pertini per ferite di arma da fuoco. La pista seguita dagli inquirenti è quella di un regolamento di conti legato allo spaccio di droga, pur se non si escludono delle altre. Ad indagare sul caso i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia Montesacro e della stazione Sa Basilio. L uomo, di 47 anni, ha riportato ferite alle gambe e all'addome ed è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Secondo quanto ricostruito dai militari, che hanno ascoltato la persona che l'ha accompagnato in ospedale, sembra che il ferimento, a opera di ignoti, sia avvenuto alle 4,30 circa in via Morrovalle, una traversa di via del Casale di San Basilio. Il pregiudicato, Cristiano Raschi, è fratello di Osvaldo, ex nazionale di boxe, noto come il «Cassano del pugilato», deceduto due anni fa. L ex pugile era finito in manette perché ritenuto membro della banda di sequestratori di Mirta Corsetti, figlia del noto ristoratore, e Luigi Amadio, proprietario di due cliniche a Roma. Sabrina Cacciotti Continua a piovere sul bagnato da quando una nuvola nera si è abbattuta su Roma portando pioggia, temporali e poca voglia di andare al mare. Il problema non sono le due gocce, ma la conseguenza che esse ine- quest acqua meglio evitare di versare lacrime (amare) che l aria è già umida di per sé e si corre il rischio di ricorrere a delle scialuppe di salvataggio. Ad ogni nubifragio che si scaraventa sulla città il sindaco, presto ribattezzato Sotto-Marino, assicura che questa sarà l ultima volta.

20 20 MUNICIPIO IV 6 giugno 2015 Un problema che coinvolge da tre anni sei palazzine e un migliaio di persone Intere colonie di scarafaggi infestano le scale e i pianerottoli: torna l incubo blatte al Tiburtino Una convivenza forzata nelle case popolari di via Mammuccari 25, dove i residenti delle palazzine del Tiburtino sono costretti da anni a lottare contro la presenza delle blatte. Insetti che oltre ad essere non proprio esteticamente simpatici, creano disagi e problemi sanitari. Accade ciclicamente: all arrivo di maggio e giugno, arrivano anche gli insetti, nocivi per la salute perché portatori di virus e batteri. A nulla valgono le disinfestazioni del Comune perché superficiali e parziali, in quanto sono stati aperti e disinfestati solo i tombini relativi alla palazzina 3. Ma le fogne sono comunicanti spiegano i residenti quindi l intervento è del tutto inutile, mentre le palazzine 5 e 7 sono state addirittura saltate del tutto. Le blatte sembrano riuscire a raggiungere addirittura i piani alti, e i residenti giurano di vederle dappertutto. Intere colonie di enormi scarafaggi volanti che infestano le scale e i pianerottoli per sbucare addirittura dentro le vasche da bagno o nel piatto doccia. Un incubo che si aggrava con l avvicinarsi dei primi caldi, soprattutto la sera quando gli insetti rossi escono dalle fogne per riversarsi nelle strade e risalire le mura degli edifici fino ad entrare negli appartamenti. Un problema che coinvolge da tre anni quasi un migliaio di persone che abitano nelle sei palazzine che compongono il complesso residenziale del Tiburtino. Sono mesi che i residenti hanno inoltrato la richiesta di disinfestare la zona prima al Municipio, poi al Comune, finanche all Asl e alla polizia municipale. Operazione che è stata eseguita il 22 maggio dall Ama. Fabiola Poggi

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

La disassuefazione dal fumo

La disassuefazione dal fumo Piano regionale del Veneto per la prevenzione delle malattie legate al fumo La disassuefazione dal fumo Obiettivi Nei paesi industrializzati occidentali gli interventi che riducono i danni da fumo sono

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 Notti sul ghiaccio è una gara di pattinaggio a coppie ad eliminazione in cui alcune celebrità hanno accettato di far coppia con altrettanti

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli