Doppia Frequenza MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL IMPIANTO D ALLARME

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Doppia Frequenza MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL IMPIANTO D ALLARME"

Transcript

1 Doppia Frequenza MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL IMPIANTO D ALLARME

2 Manuale d installazione dell impianto d allarme CENTRALI CON SIRENA INCORPORATA : CB750I, CB950I TELECOMANDI : PC300I, TC300I TASTIERE DI COMANDO : TF200I RIVELATORI D APERTURA : DO200I, DO210I RIVELATORI DI MOVIMENTO : DM200I 2

3 CONSIGLI IMPORTANTI Avete scelto DIAGRAL, Ci congratuliamo per la scelta effettuata e Vi ringraziamo della fiducia accordataci certi che sarete completamente soddisfatti. L impianto d allarme DIAGRAL è progettato e prodotto dal primo e più importante costruttore europeo di impianti d allarme senza fili, che Vi offre: maggior sicurezza grazie alla trasmissione radio ultra-affidabile Doppia Frequenza, maggior flessibilità con il funzionamento a zone parzializzabili. Il vostro sistema, se ben installato, Vi darà soddisfazione a lungo, proteggendo efficacemente la vostra famiglia, la vostra abitazione ed i vostri beni. Questo manuale descrive le operazioni di installazione del vostro sistema d allarme: rivelatore di movimento, rivelatore d apertura, centrale, telecomando e tastiera. Attenzione: se le operazioni di installazione indicate in questo manuale non corrispondono alle apparecchiature in vostro possesso, fate riferimento ai manuali di installazione delle apparecchiature stesse. Le seguenti apparecchiature della linea DIAGRAL sono corredate di un manuale di installazione specifico: Rivelatore per avvolgibili* Sirena Combinatore telefonico Rivelatore di fumo* Sonda d allagamento* Medaglione d emergenza* * disponibili da giugno 99. L impianto DIAGRAL è espandibile e integrabile senza limitazione di numero di rivelatori, sirene, telecomandi, tastiere. Vi raccomandiamo di seguire con scrupolo e nell ordine le istruzioni di questa guida. Riportate sul promemoria che si trova nella guida all uso dell impianto le opzioni e le programmazioni selezionate. Realizzate ogni operazione nell ordine descritto. Se il risultato ottenuto non fosse conforme a quello descritto ripetete l operazione dall inizio. DIAGRAL mette in ogni caso a Vostra disposizione un servizio di assistenza tecnica telefonica (il numero di telefono lo troverete sull ultima pagina di questo manuale). Per meglio aiutarvi a risolvere eventuali dubbi od incertezze Vi preghiamo di contattarci direttamente dal luogo dove è installato l impianto o quando avete le apparecchiature a disposizione. Se avete dei suggerimenti per migliorare i nostri manuali o i nostri prodotti Vi saremmo molto grati se voleste inviarceli per iscritto indicando l ultima data d acquisto dei materiali. Vi ringraziamo anticipatamente. 3

4 INDICE 1 Principi di funzionamento dell'impianto...pagina Un sistema d allarme totalmente senza fili 1.2 Un sistema d allarme multi-zona 1.3 Un sistema d allarme ultra-affidabile Doppia Frequenza 1.4 Un sistema d allarme autoprotetto 1.5 Un sistema d allarme programmabile 2 Dove installare il sistema d allarme...pagina Precauzioni relative alla trasmissione radio 2.2 Dove installare la centrale? 2.3 Dove installare i rivelatori d apertura? 2.4 Dove installare i rivelatori di movimento? 2.5 Dove installare la tastiera? 2.6 Dove collocare i telecomandi? 3 Preparazione e test del sistema d allarme...pagina Preparazione e test dei telecomandi 3.2 Preparazione e test della tastiera 3.3 Preparazione e test della centrale 3.4 Preparazione e test dei rivelatori di movimento 3.5 Preparazione e test dei rivelatori d apertura 4 Programmazione del codice impianto...pagina Fasi preliminari 4.2 Programmazione della centrale 4.3 Programmazione dei telecomandi 4.4 Programmazione della tastiera 4.5 Programmazione dei rivelatori di movimento 4.6 Programmazione dei rivelatori d apertura 4

5 5 Fissaggio delle apparecchiature...pagina Preparazione della centrale vicino alla posizione di fissaggio 5.2 Fissaggio della tastiera 5.3 Fissaggio del rivelatore di movimento 5.4 Fissaggio del rivelatore d apertura 5.5 Fissaggio della centrale 6 Prove reali dell'impianto...pagina 57 7 Cambio pile...pagina 58 8 Che fare se...?...pagina 61 5

6 1 1 Principi di funzionamento dell impianto Lo scopo della parte iniziale di questo capitolo è di presentarvi il sistema d allarme. Al termine della lettura di questo capitolo, ne conoscerete perfettamente le possibilità. 1.1 Un sistema d allarme totalmente senza fili La trasmissione radio tra i componenti dell impianto vi assicura la massima semplicità d installazione. La tecnologia radio Doppia Frequenza assicura trasmissioni radio ultra-affidabili. L alimentazione tramite pile di tutte le apparecchiature (comprese centrale e sirena) elimina tutti i collegamenti alla rete elettrica e di conseguenza la maggiorparte delle cause di falsi allarmi. Il sistema DIAGRAL è espandibile. Se non disponete da subito di tutte le apparecchiature necessarie, o se volete integrare il sistema con apparecchiature che inizialmente non avevate previsto, potrete aggiungerle in qualsiasi momento senza modificare quanto già realizzato. Il sistema d allarme DIAGRAL vi assicura: La protezione antiintrusione: sorveglianza permanente degli accessi e degli ambienti interni della vostra abitazione (rilevazione di intrusione), attivazione degli allarmi (sirene, sirene con lampeggiante, combinatore telefonico, ricevitori di comando, sirena incorporata della centrale) in caso di rilevazione. La protezione delle persone: attivazione immediata degli allarmi (sirene con lampeggiante, combinatore telefonico, sirena incorporata della centrale) in caso di malessere o aggressione tramite il medaglione d emergenza o il pulsante Emergenza del telecomando a 4 pulsanti. attivazione del solo combinatore telefonico tramite un medaglione d emergenza programmato come Antirapina silenzioso. La protezione della casa (solo con centrale CB950) rilevazione di incendio: attivazione degli allarmi (sirene con lampeggiante, combinatore telefonico, sirena incorporata della centrale), con modulazione del suono specifica per incendio. rilevazione d allagamento: attivazione del solo combinatore telefonico e segnalazione locale tramite bip sulla centrale. 6

7 CB750 Zone Marche Zone Marche Intrusion Urgence Alarme Piles Arrêt CB950 Zone Marche Zone 1 Zone 2 Zone Marche Zone 3 Zone 4 Incendie Technique Appel Urgence Alarme Piles Arrêt TT300 MIC Urgence Service Come funziona il sistema d allarme DIAGRAL COMANDO RIVELAZIONE di intrusione 1 Arrêt Totale/GR.B Partielle/GR.A Urgence ARRET TOTALE Telecomandi Tastiera Rivelatore di movimento Rivelatore d'apertura Medaglione d'emergenza Rivelatore per avvolgibili di guasto tecnico GESTIONE Rivelatore di allagamento Rivelatore di fumo Centrali con sirena incorporata AVVISO DISSUASIONE Sirene Vicini Combinatore telefonico 7

8 1 RIVELAZIONE Rivelatori d intrusione: I rivelatori d intrusione sorvegliano gli accessi e l interno della vostra abitazione. In caso di rivelazione informano immediatamente via radio la centrale. I rivelatori perimetrali sorvegliano gli accessi della vostra abitazione: - i rivelatori d apertura rilevano qualunque tentativo d intrusione da una porta o da una finestra protetta, - i rivelatori per avvolgibili rilevano qualunque movimento della tapparella protetta. I rivelatori volumetrici (rivelatori di movimento) rilevano la radiazione infrarossa emessa naturalmente dai corpi; un individuo in movimento all interno del campo visivo di un rivelatore infrarosso viene immediatamente segnalato. Il campo visivo del rivelatore è limitato dalle pareti della stanza in cui si trova. Sonde tecniche: Le sonde tecniche segnalano in ogni momento il verificarsi di un guasto all interno della vostra abitazione (allagamento, incendio). COMANDO Telecomandi: Il telecomando TC300 permette di comandare lo Spento, l accensione parziale, del Gruppo 1&2, del Gruppo 3&4 o Totale del sistema d allarme, sia dall interno che dall esterno dei locali protetti. Assicura anche la protezione delle persone: la pressione del pulsante Emergenza provoca l attivazione immediata (sia a centrale accesa che a centrale spenta) degli allarmi (sirene, combinatore telefonico, ricevitore di comando e sirena incorporata della centrale). Il telecomando portachiavi PC300 permette di comandare lo Spento e l Acceso totale del sistema (nel caso di una centrale CB950 programmata in funzionamento Indipendente non attiva l Acceso Totale ma solo l Acceso Gruppo 3&4 e quindi si consiglia di utilizzarlo con una centrale di questo tipo solo se programmata per un funzionamento Combinato). Qualunque sia il telecomando utilizzato, potrete fermare immediatamente sirene e combinatore telefonico semplicemente premendo il pulsante Spento. Il medaglione d emergenza permette di attivare un segnale di Chiamata, un allarme antirapina silenzioso o un allarme emergenza a secondo della programmazione effettuata. 8

9 Tastiera: La tastiera TF200 realizza tutte le funzioni descritte in precedenza per i telecomandi. Una volta inserito il codice segreto d accesso (composto da quattro cifre precedute dal pulsante ), potrete comandare l impianto con le funzioni di Acceso Parziale, Acceso Gruppo 1&2, Acceso Gruppo 3&4 ed Acceso Totale. Con la tastiera è possibile anche inviare un segnale di allarme emergenza. 1 GESTIONE La centrale con sirena incorporata riceve i segnali radio trasmessi dai rivelatori, dai telecomandi e dalle tastiere. E la centrale stessa che attiva la propria sirena incorporata e gli altri allarmi (sirene, combinatore telefonico) in caso di allarme intrusione, emergenza o incendio. La centrale conferma tramite spie luminose e messaggi sonori la buona ricezione dei comandi di accensione o spegnimento inviati da telecomando o tastiera. Messaggi sonori e spie luminose sul pannello frontale segnalano anche eventuali allarmi verificatisi e, quando sarà il momento, la necessità di cambiare le pile dei rivelatori o della centrale. La centrale con sirena incorporata CB750 permette di realizzare la protezione antiintrusione e delle persone La centrale con sirena incorporata CB950 permette inoltre di realizzare la protezione domestica (con le sonde tecniche) e di identificare precisamente l origine dell allarme. Dispone inoltre della possibilità di funzionare in modo Indipendente, cioè con i Gruppi 1&2 e 3&4 completamente indipendenti l uno dall altro. DISSUASIONE Sirene: La sirena incorporata della centrale aggredisce e disorienta l intruso La sirena SA210 permette, tramite il lampeggiante, una più rapida ed efficace localizzazione del luogo dove si sta verificando l allarme, oltre ad avvertire il vicinato con il suono. La sirena si attiva istantaneamente in caso di allarme emergenza o autoprotezione per il tempo programmato (20, 40 o 90 secondi); si attiva istantaneamente in caso di incendio per 5 minuti e con un suono diverso. E ritardata di 10 secondi in caso d allarme intrusione; in questo modo si evita di allarmare inutilmente il vicinato in caso di errore (ad esempio se avete dimenticato di disattivare il sistema d allarme prima di entrare in casa). La sirena si riattiva ad ogni nuova sollecitazione di un rivelatore. 9

10 1 AVVISO Il combinatore telefonico TT300 avvisa telefonicamente i vostri vicini (con messaggi vocali) nel momento in cui si verifica un allarme nel vostro impianto (intrusione, guasto tecnico o emergenza). Avviso in sintesi vocale: In caso d allarme i corrispondenti che avete scelto ed i cui numeri sono programmati nel combinatore telefonico (parenti, amici, vicini, per un numero massimo di 3) saranno chiamati dal combinatore, che comunicherà loro, in sintesi vocale, la natura dell evento verificatosi che ha provocato la chiamata (intrusione, incendio, emergenza...). 10

11 1.2 Un sistema d allarme multi-zone Il sistema multi-zone DIAGRAL vi permette di rimanere all interno di alcuni ambienti della vostra abitazione (per esempio: il primo piano) mantenendo la protezione antiintrusione nel resto dei locali (per esempio: pianterreno e garage). Questo è il modo di funzionamento Combinato. La centrale CB950 vi permette in più il modo di funzionamento indipendente: se programmata per funzionare in questo modo, la centrale vi consente di attivare separatamente il Gruppo 1&2 ed il Gruppo 3&4; potrete così occupare i locali protetti dal Gruppo 1&2 ed attivare il Gruppo 3&4 o viceversa. Attivando prima un Gruppo e poi l altro si otterrà una protezione totale. Questo modo di funzionamento si chiama Indipendente. 1 NB : la protezione delle persone e quella offerta dalle sonde tecniche è attiva 24 ore su 24 sia che la centrale sia accesa sia che sia spenta. Modo di funzionamento Combinato Il pulsante Acceso Totale del telecomando o della tastiera vi permette di attivare la protezione in tutti i locali della vostra abitazione. Il pulsante Acceso Parziale del telecomando a 4 pulsanti o della tastiera vi permette di attivare la protezione antiintrusione solo in una parte della vostra abitazione. Potrete rimanere nella parte rimanente senza far scattare alcun allarme. Il pulsante Spento del telecomando o della tastiera disinserisce la protezione. Esempio: ACCESO TOTALE Protezione antiintrusione di tutta l abitazione ACCESO PARZIALE Protezione antiintrusione del pianterreno e del garage, nonché di tutti gli ingressi; vi potrete muovere liberamente al primo piano senza rischio di far partire un allarme. SPENTO Disattiva la protezione antiintrusione in tutti i locali dell abitazione. Il fatto che un rivelatore venga attivato solo in Acceso Totale o anche in Acceso Parziale dipende dal canale cui è stato assegnato in fase di programmazione. 11

12 1 Modo di funzionamento Indipendente (realizzabile solo con una centrale CB950) Il pulsante Acceso Gruppo 1&2 del telecomando o della tastiera permette di attivare la parte Gruppo A della vostra abitazione. I rivelatori facenti parte del Gruppo A non devono necessariamente essere posti in ambienti vicini. Il pulsante Acceso Gruppo 3&4 del telecomando o della tastiera permette di attivare la parte Gruppo B della vostra abitazione. I rivelatori facenti parte del Gruppo B non devono necessariamente essere posti in ambienti vicini. Per attivare la protezione antiintrusione in tutti i locali della vostra abitazione, è necessario inviare prima un comando di Acceso Gruppo 1&2 e poi un comando di Acceso Gruppo 3&4 o viceversa. Il pulsante Spento del telecomando o della tastiera disinserisce la protezione. Esempio: ACCESO GRUPPO 1&2 Protezione antiintrusione del Gruppo 1&2 ACCESO GRUPPO 3&4 Protezione antiintrusione del Gruppo 3&4 ACCESO GRUPPO 1&2, poi ACCESO GRUPPO 3&4 Protezione antiintrusione dell intera abitazione. SPENTO Disattiva la protezione antiintrusione in tutti i locali dell abitazione. Il fatto che un rivelatore venga attivato solo in Acceso Totale o anche in Acceso Parziale dipende dal canale cui è stato assegnato in fase di programmazione. 12

13 Assegnazione di un rivelatore ad un Canale: Ognuno dei rivelatori componenti l impianto deve essere assegnato ad un Canale (Canale 1, 2, 3 o 4). I rivelatori facenti parte dei canali 1 e 3 attiveranno istantanemante l allarme se sollecitati. I rivelatori facenti parte dei canali 2 e 4 attiveranno l allarme, se sollecitati, immediatamente o con un ritardo di 20 secondi, secondo la programmazione effettuata sulla centrale. In questo modo, per poter disattivare l allarme utilizzando una tastiera posta all interno dei locali protetti, è sufficiente assegnare il rivelatore dell ingresso ad un canale ritardato. Le tabelle seguenti ricapitolano le possibilità di assegnazione di un rivelatore e l effetto conseguente. 1 Con una centrale CB750 o una centrale CB950 in modo di funzionamento Combinato: Canale 1 Canale 2 Canale 3 Canale 4 Attivo sia in Acceso Parziale che in Accceso Totale, attivazione istantanea. Attivo sia in Acceso Parziale che in Accceso Totale, attivazione istantanea o ritardata. Attivo unicamente in Acceso Totale, attivazione istantanea. Attivo unicamente in Acceso Totale, attivazione istantanea o ritardata. Con una centrale CB950 in modo di funzionamento Indipendente: Canale 1 Canale 2 Canale 3 Canale 4 Attivo in Acceso Gruppo 1&2, attivazione istantanea. Attivo in Acceso Gruppo 1&2, attivazione istantanea o ritardata. Attivo in Acceso Gruppo 3&4, attivazione istantanea. Attivo in Acceso Gruppo 3&4, attivazione istantanea o ritardata. 13

14 1 1.3 Un sistema d allarme ultra-affidabile Doppia Frequenza Il sistema d allarme DIAGRAL integra le ultime novità tecnologiche in materia di sicurezza ed affidabilità. Con la nuova tecnologia radio Doppia Frequenza, il vostro sistema possiede due vantaggi determinanti: la trasmissione radio è ultra-affidabile: Ad ogni trasmissione Doppia Frequenza le informazioni vengono codificate e trasmesse simultaneamente su due frequenze diverse; se una delle due frequenze è disturbata, l altra continua ad assicurare la trasmissione. la trasmissione radio è autoprotetta: Doppia Frequenza è stato concepito per adattarsi a disturbi presenti e futuri e per resistere ad eventuali azioni di disturbo. In caso di tentativo di manomissione effettuato disturbando entrambi le frequenze di lavoro, la reazione del sistema è molto rapida. Nel momento in cui cessa il disturbo su una delle due frequenze, la trasmissione torna immediatamente possibile. E questa doppia sicurezza che rende altamente affidabile il sistema DIAGRAL. Le due antenne della centrale o delle sirene sono il simbolo più evidente della tecnologia Doppia Frequenza. Ma, anche se le antenne non sono visibili, i rivelatori di movimento, i rivelatori d apertura, i rivelatori per avvolgibili, le tastiere, i telecomandi, il medaglione d emergenza e tutte le apparecchiature DIAGRAL utilizzano comunque la stessa tecnologia Doppia Frequenza. 14

15 1.4 Un sistema d allarme autoprotetto Le apparecchiature DIAGRAL sono permanentemente (24 ore su 24, sia che la centrale sia accesa, sia che la centrale sia spenta) protette contro atti vandalici o tentativi di manomissione. Queste autoprotezioni attivano immediatamente gli allarmi e la sirena incorporata della centrale nel caso in cui ci sia un tentativo di distacco dell apparecchiatura dal suo supporto, di apertura dell apparecchiatura ed in tutti gli altri tentativi di manomissione. Rispettate le procedure di installazione per evitare di attivare l autoprotezione dell apparecchiatura che state installando. Rivelatori: Tutti i rivelatori (ad eccezione solo del rivelatore di fumo DD350) sono autoprotetti contro i tentativi di apertura. In caso di tentativo di apertura dell involucro vengono attivati immediatamente tutti gli allarmi e la sirena incorporata della centrale. Tastiera: La tastiera è autoprotetta. Una volta fissata alla parete, qualunque tentativo di staccarla o di aprirla porterà all attivazione immediata di tutti gli allarmi. Centrale: La centrale è autoprotetta contro i tentativi di distacco dalla parete, apertura e taglio delle antenne. In caso di manomissione la centrale attiva la propria sirena incorporata e gli allarmi. Autoprotezione radio: La trasmissione radio ultra-affidabile Doppia Frequenza garantisce la massima affidabilità delle trasmissioni radio. L autoprotezione radio attiva un allarme in caso di disturbo contemporaneo delle due frequenze di lavoro del sistema. Nel momento in cui sparisce il disturbo su una delle frequenze, la trasmissione ritorna disponibile. 1 15

16 1 1.5 Un sistema d allarme programmabile Il sistema d allarme DIAGRAL si adatta alle vostre necessità grazie alla possibilità di programmare alcune opzioni di funzionamento. La programmazione si effettua posizionando alcuni microinterruttori situati all interno della centrale, ed è modificabile in qualunque momento. Opzione 1: in caso d intrusione segnalata da un rivelatore assegnato al Canale 2 o al Canale 4, attivazione istantanea oppure ritardata della sirena incorporata della centrale e degli allarmi Opzione 2: in caso di allarme intrusione, la sirena incorporata della centrale si deve attivare oppure no. I rimanenti allarmi (sirene, combinatore telefonico) si attiveranno comunque. Opzione 3: in caso di allarme intrusione, attivazione istantanea o ritardata di un minuto della sirena incorporata della centrale. I rimanenti allarmi (sirene, combinatore telefonico) si attiveranno comunque istantaneamente. Opzione 4: scelta del volume (normale o forte) dei messaggi di riporto sonori emessi dalla centrale al momento dell attivazione e disattivazione (non ha influenza sul volume della sirena incorporata). Opzione 5: autoprotezione radio attiva o non attiva. Opzione 6: scelta del modo di funzionamento della centrale CB950: Combinato o Indipendente. Esempi: Avete scelto di installare la tastiera di comando all interno dei locali protetti, e avete posizionato un rivelatore ritardato (assegnato al Canale 2 o 4) nell ingresso. La opzione 1 vi permette di portare a 20 secondi il ritardo con cui agisce il sistema d allarme; potrete così spegnere il sistema dall interno dell abitazione utilizzando la tastiera. In caso di intrusione non volete attirare l attenzione dell intruso sulla centrale quando si attivano le sirene esterne ed il combinatore telefonico: potete scegliere di non attivare la sirena incorporata della centrale (opzione 2) o di attivarla con un ritardo di un minuto rispetto a sirene esterne e combinatore telefonico (opzione 3). 16

17 2 Dove installare il sistema d allarme Lo scopo di questo capitolo è di fornirvi alcune indicazioni per determinare il posizionamento ideale di tutte le apparecchiature componenti il sistema d allarme DIAGRAL. 2.1 Precauzioni relative alla trasmissione radio: La propagazione delle onde radio può essere modificata dalla presenza di elementi conduttori d elettricità (canalizzazioni, mobili o involucri metallici, grandi specchi o superfici metalliche, rete elettrica...). La trasmissione può più o meno essere attenuata a seconda della natura e dello spessore dei materiali attraversati. Si osserva un attenuazione crescente attraversando pareti in legno, in gesso, in mattoni, in pietre, in granito ed in cemento armato, o attraverso terra in grandi quantità. La portata media in campo libero varia da 100 a 200 metri a seconda dell apparecchiatura e delle condizioni ambientali. La portata radio delle apparecchiature DIAGRAL è stata studiata in conformità alle normative vigenti per assicurare la copertura senza problemi di una abitazione fino a dimensioni medio-grandi % Legno - Gesso - Cartongesso % Mattoni - Agglomerato % Pietra - Cemento armato secondo l'armatura e la posizione del trasmettitore Influenza di un ostacolo sulla trasmissione radio 0-10 % Metallo Armatura o griglia metallica 17

18 2.2 Dove installare la centrale 2 Installatela: - all interno dei locali protetti, - ad una distanza superiore a 5 metri da un combinatore telefonico, da una sirena o da un ricevitore di comando DIAGRAL, - lontano da eventuali sorgenti di disturbo elettromagnetico (contatore elettrico, centralino telefonico...), - in alto, - preferibilmente in posizione centrale. Non installatela mai direttamente su di una superficie metallica. All atto dell installazione del sistema potrete determinare la posizione migliore per la centrale utilizzando anche la funzione di ascolto radio (vedi capitolo 5.1). 2.3 Dove installare i rivelatori d apertura Installateli: - all interno dei locali, - sugli ingressi principali (porta d ingresso, portafinestra della terrazza...), 20 cm 20 cm - sugli ingressi meno accessibili (lucernario sul tetto, porta del garage...), 1 - in alto (a circa 2 metri dal suolo), - con il magnete sul battente (parte mobile) della porta o della finestra, - con la parte trasmettitore sull infisso, - alla distanza massima dai cardini dell ingresso protetto; in questo modo ogni piccolo movimento d apertura verrà immediatamente rilevato. cardini a destra cardini a sinistra Per una porta in cui l apertura si trova: a sinistra, fissate il rivelatore preferibilmente in posizione verticale, o, in caso di fissaggio in posizione orizzontale, verificate di avere uno spazio libero di circa 20 cm a sinistra del rivelatore, a destra, fissate il rivelatore preferibilmente in posizione orizzontale, o, in caso di fissaggio in posizione verticale, verificate di avere uno spazio libero di circa 20 cm al di sopra del rivelatore. Non installateli: - con una distanza tra magnete e trasmittente superiore a 5 mm, - direttamente su di una parete metallica. NB: se dovete installare un rivelatore d apertura su di una porta metallica, è necessario inserire uno spessore di legno o plastica di 2 centimetri di spessore sotto la base del trasmettitore. Il magnete potrà essere messo a livello grazie agli spessori di plastica in dotazione. 18

19 2.4 Dove installare i rivelatori di movimento Installateli: - all interno dei locali, - in alto (a circa 2,20 metri), - in modo che le zone protette da due diversi rivelatori non si sovrappongano, - nei locali a rischio (salone, camera da letto...), - perpendicolarmente agli ingressi da proteggere, E consigliato proteggere il locale in cui si trova la centrale con un rivelatore di movimento. Non installateli: - di fronte ad una superficie che può riscaldarsi rapidamente (termosifone, camino, convettore...), - di fronte ad una vetrata, - orientato verso l esterno dell abitazione, - direttamente su di una parete metallica. 2 Spazio protetto da un rivelatore di movimento DM200 2,2 m 2,2 m m 3 m m 9 m 1,2 m m 12 m Dove installare i rivelatori di movimento CORRETTO CORRETTO Specchio Porta ERRATO Specchio Porta Camino Camino Finestra Finestra Termosifone Termosifone CORRETTO ERRATO 19

20 2.5 Dove installare la tastiera 2 Installatela: - all interno o all esterno dell abitazione, - in un luogo riparato, protetto dalle intemperie e dagli sguardi indiscreti, - facilmente accessibile per permetterne l uso a tutti i componenti della famiglia (la tastiera può essere utilizzata solo dalle persone alle quali avrete comunicato il codice segreto d accesso), - su di una superficie liscia; in caso di fissaggio su pareti di materiali cedevoli (gesso, cartongesso) è consigliato utilizzare per il fissaggio tasselli adatti al materiale, - in una posizione che vi consenta di poter accedere senza problemi al lato inferiore con un cacciavite, per poterla aprire facilmente in caso di manutenzione. Non installatela: - direttamente su di una parete metallica. 2.6 Dove collocare i telecomandi E consigliato portare sempre i telecomandi con sè. Se li riponete da qualche parte, abbiate cura che sia al riparo da sguardi indiscreti. Se mantenete un telecomando di scorta (consigliato) all interno della vostra abitazione, conservatelo in un locale protetto; al vostro rientro, se non avete una tastiera fissa o un telecomando con voi, avrete 20 secondi (se programmato) di tempo per recuperarlo e spegnere l impianto prima che entri in funzione l allarme. 20

21 3 Preparazione e test del sistema d allarme In questo capitolo verrà spiegato come preparare le apparecchiature facenti parte del sistema prima di effettuare la programmzione. Prenderete confidenza con il funzionamento di ognuna delle apparecchiature effettuando prove test con ognuna di esse. Munitevi di: - un cacciavite piatto (4 mm), - un cacciavite a croce (3 o 4 mm), 3 - una moneta. E consigliato effettuare subito un test di telecomandi e tastiera, poi della centrale ed infine dei rivelatori. Per le altre apparecchiature, consultate il manuale specifico allegato all apparecchiatura stessa. Le pile sono comprese con le apparecchiature. Seguite le istruzioni di installazione per ognuna di esse; le apparecchiature sono comunque realizzate in modo da evitare errori o inversioni del senso delle pile. 3.1 Preparazione e test dei telecomandi: Spento Spento Totale/GR3&4 Totale Parziale/GR1&2 Emergenza PC300 TC300 21

22 MADE MADE MADE MADE 1. Apertura 3 Telecomando PC300: aprite il telecomando dopo aver svitato la vite. Telecomando TC300: introducete un cacciavite piatto A tra la base ed il coperchio sotto la fessura, e premete leggermente: il telecomando si apre B. Attenzione: non fate leva con il cacciavite, rischiate di danneggiare il telecomando. A B 2. Pile: Le pile del telecomando PC300 sono già inserite. Posizionamento delle pile del telecomando TC300: asciugate le pile con un panno secco. Prendete una pila dal bordo (evitate di toccare le superfici piatte) con il + verso l alto. Fatela scivolare tra i due contatti presenti sul telecomando. Inserite la seconda pila nello stesso modo (le due pile rimarranno leggermente inclinate nella loro sede). LITHIUM LITHIUM BATTERY BATTERY CR2430 CR2430 3V 3V JAPAN JAPAN IN IN FDK FDK + + LITHIUM LITHIUM BATTERY BATTERY CR2430 CR2430 3V 3V IN IN JAPAN JAPAN FDK FDK Batterie type: DL2430/CR2430 Li 3. Etichetta di garanzia: Staccate una delle due etichette di garanzia che si trovano all interno del coperchio ed incollatela sul certificato di garanzia fornito con il manuale di installazione (l altra etichetta deve rimanere sull apparecchiatura) Richiudete il telecomando. 4. Premete ognuno dei pulsanti per alcuni secondi, la spia luminosa rossa lampeggia ad ogni pressione. Il telecomando è pronto per essere programmato. Ripetete la procedura per ognuno dei telecomandi. clip! 22

23 3.2 Preparazione e test della tastiera 1. Estraete la tastiera dall imballaggio e conservate: - gli accessori di fissaggio: 4 viti, 4 tasselli, 4 rondelle, - il perno d autoprotezione, - la pila, - l adesivo di protezione nero, - l etichetta di personalizzazione. 3 PULSANTI NUMERICI PER IL CODICE SPIE LUMINOSE Rossa Gialla Verde R G V PULSANTI DI COMANDO DEL SISTEMA D'ALLARME PULSANTE DA PREMERE OBBLIGATORIAMENTE PRIMA DI COMPORRE IL CODICE DI 4 CIFFRE Spento Acceso Parziale/ Gruppo 1&2 Acceso Totale/ Gruppo 3&4 PREMUTI CONTEMPORANEAMENTE: Emergenza ETICHETTA DI PERSONALIZZAZIONE 23

24 2. Apertura della tastiera: 3 Identificate il foro per l apertura sulla parte inferiore della tastiera. Prendete il cacciavite piatto e, tenendo ben ferma la tastiera su di un tavolo, introducete il cacciavite nel foro. Spingete il fermo di chiusura premendo il cacciavite verso l interno, come indicato A. Tenendo premuto il fermo di chiusura, aprite la tastiera tirando la parte superiore verso l alto B. 3. Etichetta di garanzia: Base B Foro per l apertura A Lato anteriore Staccate una delle due etichette di garanzia che si trovano all interno della tastiera ed incollatela sul certificato di garanzia fornito con il manuale di installazione (l altra etichetta deve rimanere sull apparecchiatura). 4. Scrivete il vostro nome sull etichetta di personalizzazione se pensate di utilizzarla /95 Etichetta di garanzia 5. Collegate la pila ed inseritela correttamente nel suo alloggiamento. Passaggio dei fili del connettore della pila Etichetta di personalizzazione Imbottitura 6. Programmazione delle opzioni di funzionamento: Ci sono due opzioni che possono essere programmate tramite due microinterruttori: Attivazione di un allarme Emergenza premendo contemporaneamente i pulsanti e o no: microinterruttore 1. Autoprotezione (all apertura ed al distacco dalla parete) attiva o non attiva: microinterruttore 2. 24

TASTIERA A CODICE SEGRETO TF200/TF210

TASTIERA A CODICE SEGRETO TF200/TF210 Doppia Frequenza GUIDA ALL INSTALLAZIONE E ALL USO DELLA TASTIERA A CODICE SEGRETO TF200/TF210 ATTENZIONE: Questa apparecchiatura non è compatibile con il Compact Alarm BA200 e con la centrale CA400 della

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE DEL RIVELATORE PER AVVOLGIBILI VR200

MANUALE D INSTALLAZIONE DEL RIVELATORE PER AVVOLGIBILI VR200 Doppia Frequenza This product can be used in all the EU countries. Conformità dei prodotti alle direttive europee: 89/336/EEC; 73/3/EEC; 99/5/EC. 809/A - DIAGRAL - 0/0 - Il presente manuale può essere

Dettagli

Centrale-sirena facile S301-22I

Centrale-sirena facile S301-22I G u i d a a l l u s o Centrale-sirena facile S301-22I Guida all uso Avete acquistato un sistema d allarme Logisty Expert adatto alle vostre esigenze di protezione e vi ringraziamo della preferenza accordataci.

Dettagli

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 GUIDA ALL USO Doppia Frequenza SISTEMA D ALLARME CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 L impianto d allarme Diagral garantisce: sicurezza, grazie alla tecnologia radio Doppia Frequenza versatilità, grazie

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE E D USO SISTEMA D'ALLARME. Centrale in sintesi vocale CBV900

GUIDA DI INSTALLAZIONE E D USO SISTEMA D'ALLARME. Centrale in sintesi vocale CBV900 GUIDA DI INSTALLAZIONE E D USO SISTEMA D'ALLARME Centrale in sintesi vocale CBV900 Simboli utilizzati: Per facilitare la lettura del manuale e sottolineare alcuni aspetti, sono stati usati i seguenti simboli:!

Dettagli

CONSIGLI IMPORTANTI. Alcune precauzioni essenziali

CONSIGLI IMPORTANTI. Alcune precauzioni essenziali CONSIGLI IMPORTANTI Questo sistema di allarme è molto facile da utilizzare. Vi consigliamo di attivarlo ogni volta che lasciate la vostra abitazione, anche se per poco tempo. Non lasciate il telecomando

Dettagli

IMPIANTO CON CENTRALE L3305I MANUALE D INSTALLAZIONE IN SINTESI VOCALE

IMPIANTO CON CENTRALE L3305I MANUALE D INSTALLAZIONE IN SINTESI VOCALE IMPIANTO CON CENTRALE IN SINTESI VOCALE L0I MANUALE D INSTALLAZIONE MANUALE D INSTALLAZIONE Simboli utilizzati: Per facilitare la lettura del manuale e sottolineare alcuni aspetti, sono stati usati i seguenti

Dettagli

Impianto con centrale in sintesi vocale supervisionata L3315I. Manuale d installazione

Impianto con centrale in sintesi vocale supervisionata L3315I. Manuale d installazione Impianto con centrale in sintesi vocale supervisionata LI Manuale d installazione Simboli utilizzati: Per facilitare la lettura del manuale e sottolineare alcuni aspetti, sono stati usati i seguenti simboli:!

Dettagli

DD350. Rivelatore di fumo

DD350. Rivelatore di fumo Conformità dei prodotti: Questi prodotti sono conformi alle esigenze delle seguenti direttive europee: - Direttiva Compatibilità Elettromagnetica 89/336/EEC, - Direttiva Bassa Tensione 73/3/EEC, - Direttiva

Dettagli

Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via 2 Agosto 1980 19/A 40056 Crespellano (BO) Assistenza technica: 051/6714411

Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via 2 Agosto 1980 19/A 40056 Crespellano (BO) Assistenza technica: 051/6714411 Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via 2 Agosto 1980 19/A 40056 Crespellano (BO) Assistenza technica: 051/6714411 This product can be used in all the EU countries. Conformità dei prodotti: Questi

Dettagli

DIAG26AVX / DIAG27AVX

DIAG26AVX / DIAG27AVX MANUALE D INSTALLAZIONE RIVELATORE A DOPPIO RAGGIO INFRAROSSO AD EFFETTO TENDA DIAG26AVX / DIAG27AVX Sommario 1. Presentazione... 2 2. Preparazione... 3 3. Apprendimento... 6 4. Fissaggio... 8 4.1 Precauzioni

Dettagli

Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via 2 Agosto 1980 19/A 40056 Crespellano (BO)

Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via 2 Agosto 1980 19/A 40056 Crespellano (BO) Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via Agosto 980 9/A 40056 Crespellano (BO) 80499/B - LOGISTY - 09/00 - Insign - Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso. Sirene L403

Dettagli

Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via 2 Agosto 1980, 19/A 40056 Crespellano (BO)

Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via 2 Agosto 1980, 19/A 40056 Crespellano (BO) Da spedire in busta chiusa a: LOGISTY/Atral Via 2 Agosto 1980, 19/A 40056 Crespellano (BO) 801049/D - LOGISTY - 09/00 - Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso. Rivelatore per

Dettagli

SISTEMA D ALLARME GUIDA DI INSTALLAZIONE E D USO. con centrale in sintesi vocale con gestione degli ingressi

SISTEMA D ALLARME GUIDA DI INSTALLAZIONE E D USO. con centrale in sintesi vocale con gestione degli ingressi DA CONSERVARE GUIDA DI INSTALLAZIONE E D USO SISTEMA D ALLARME con centrale in sintesi vocale con gestione degli ingressi CBV900IS Questa guida si riferisce ai seguenti prodotti: CBV900IS, TF00/TF0, TF0,

Dettagli

S180-22I S181-22I. Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre. Manuale di installazione.

S180-22I S181-22I. Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre. Manuale di installazione. IT Manuale di installazione Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre S180-22I bianco S181-22I marrone Sommario 1. Presentazione...2 2. Preparazione...4

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL DIAG90AGT DIAG20AVK o DIAG21AVK DIAG30APK o DIAG31APK DIAG41ACK o DIAG42ACK DIAG45ACK Introduzione IMPORTANTE La centrale dispone di

Dettagli

Richiesta di estensione gratuita della garanzia

Richiesta di estensione gratuita della garanzia Richiesta di estensione gratuita della garanzia (parte da rispedire in busta chiusa a LOGISTY/Atral) Da compilare solo per apparecchiature ad integrazione di un impianto già installato. Se state installando

Dettagli

RIVELATORE DI MOVIMENTO CON VIDEO LOCALE DIAG24AVX

RIVELATORE DI MOVIMENTO CON VIDEO LOCALE DIAG24AVX IT MANUALE D INSTALLAZIONE RIVELATORE DI MOVIMENTO CON VIDEO LOCALE DIAG24AVX IT Sommario 1. Presentazione... 14 2. Preparazione... 16 3. Apprendimento... 17 4. Programmazione del rivelatore di congelamento...

Dettagli

MR 8000 Mega Italia. è unico. è sicurezza. è alta tecnologia. è flessibilità. - completamente senza fili - doppia assicurazione

MR 8000 Mega Italia. è unico. è sicurezza. è alta tecnologia. è flessibilità. - completamente senza fili - doppia assicurazione file:///c /FST_siti_incostruzione/B.A.%20SISTEMI/sito/sito3/antifurto2.htm MR 8000 Mega Italia è unico - completamente senza fili - doppia assicurazione è sicurezza - codifica digitale a doppia frequenza

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

PROTEZIONE 24 ORE PARZIALE/GRUPPO 1 INCENDIO TECNICO ANTIRAPINA TOTALE/GRUPPO 2. (ritardabile)

PROTEZIONE 24 ORE PARZIALE/GRUPPO 1 INCENDIO TECNICO ANTIRAPINA TOTALE/GRUPPO 2. (ritardabile) MANUALE D INSALLAZIONE C ANINRUSIONE PARZIALE/GRUPPO 1 CANALE 1 CANALE 2 (ritardabile) OALE/GRUPPO 2 CANALE CANALE (ritardabile) SENZA REE ELERICA É PIÚ SICURO! PROEZIONE 2 ORE INCENDIO ECNICO ANIRAPINA

Dettagli

Sistema di Sicurezza senza fili. DAITEM Primera. La sicurezza innovativa, che evolve con voi

Sistema di Sicurezza senza fili. DAITEM Primera. La sicurezza innovativa, che evolve con voi Sistema di Sicurezza senza fili DAITEM Primera La sicurezza innovativa, che evolve con voi Sistema di Sicurezza senza fili Rivelatori di movimento Centrale con sirena Tastiera tattile con transponder La

Dettagli

Comunicatore telefonico L3416I. Manuale d installazione

Comunicatore telefonico L3416I. Manuale d installazione Comunicatore telefonico L3416I Manuale d installazione SOMMARIO PRESENTAZIONE DEL COMUNICATORE TELEFONICO............ p.3 Descrizione del comunicatore telefonico Caratteristiche tecniche Funzioni del comunicatore

Dettagli

Sistema di Sicurezza senza fili. DAITEM Primera. La sicurezza innovativa, che evolve con voi

Sistema di Sicurezza senza fili. DAITEM Primera. La sicurezza innovativa, che evolve con voi Sistema di Sicurezza senza fili DAITEM Primera La sicurezza innovativa, che evolve con voi Sistema di Sicurezza senza fili Rivelatori di movimento Centrale con sirena Tastiera tattile con transponder La

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO. Il sistema di protezione Microscan Easy 201 è stato realizzato per consentire la protezione

Dettagli

5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI

5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI 5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI La SILENTRON ringrazia per aver scelto il nostro sistema di allarme senza fili: esso proteggera la Vostra proprieta, segnalando intrusioni indesiderate

Dettagli

Introduzione... 49. 1. Presentazione... 50 1.1 Funzionamento... 50 1.2 Descrizione... 54 1.3 Modi di funzionamento... 54

Introduzione... 49. 1. Presentazione... 50 1.1 Funzionamento... 50 1.2 Descrizione... 54 1.3 Modi di funzionamento... 54 Sommario Introduzione... 49 1. Presentazione... 5 1.1 Funzionamento... 5 1.2 Descrizione... 54 1.3 Modi di funzionamento... 54 2. Preparazione... 55 2.1 Apertura... 56 2.2 Alimentazione... 56 2.3 Scelta

Dettagli

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815 Centrale Mini MEDIA Manuale Utente DT00815 Egregio Cliente, congratulazioni per la scelta della Centrale di Sicurezza MiniMEDIA. La Centrale MiniMEDIA, prodotta dalla HESA S.p.A., è il frutto dei più avanzati

Dettagli

MANUALE D'INSTALLAZIONE

MANUALE D'INSTALLAZIONE Daitem D4000 MANUALE D'INSTALLAZIONE Telecomando programmabile D4614 Doppia frequenza SPENTO PARZIALE TOTALE CHIAMATA 801073 Telecomando programmabile D4614 Pensa a tutto, soprattutto a te Presentazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE. Centrale-sirena 320-21I Centrale-sirena-combinatore 362-21I

MANUALE DI INSTALLAZIONE. Centrale-sirena 320-21I Centrale-sirena-combinatore 362-21I MANUALE DI Centrale-sirena -I Centrale-sirena-combinatore -I Manuale di installazione Indice Premessa. Presentazione Per realizzare l installazione nelle condizioni migliori, è fortemente consigliato leggere

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE Daitem D4000 MAUALE D ISTALLAZIE Centrale d allarme con D4360 IX 15 canali 2 parzializzazioni Supervisionata Doppia frequenza Centrale d allarme con D4360 IX D14360 arrêt marche intrusion G1 intrusion

Dettagli

RLD404X Sirena da interno

RLD404X Sirena da interno Questo manuale è complementare al manuale di installazione rapida, e descrive le funzioni opzionali e le informazioni relative alla manutenzione. RLD404X Sirena da interno IT Manuale d installazione complementare

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

Protexial io. Sistema d'allarme completo, senza fili, espandibile. Si installa con facilità in pochi minuti.

Protexial io. Sistema d'allarme completo, senza fili, espandibile. Si installa con facilità in pochi minuti. Protexial io Sistema d'allarme completo, senza fili, espandibile. Si installa con facilità in pochi minuti. Controllo da remoto > Controllare l'allarme Somfy da remoto tramite una connessione internet

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE C A A L I E m e r g e n z a Gruppo 1 ----- Gruppo 2 I n t r u s ion T e c n i c o A u t o p r o t e z ion e M E M R I E A l l a r m e A n o m a l i a Daitem DP8000 MAUALE D ISTALLAZIE Centrale d allarme

Dettagli

Sistema d allarme senza fili. Guida SOMFY

Sistema d allarme senza fili. Guida SOMFY Sistema d allarme senza fili Guida SOMFY Il sistema d allarme senza fili Somfy vi garantisce la massima tranquillità La motorizzazione e l automazione delle aperture (tapparelle, porta del garage...) partecipano

Dettagli

Guida all uso dell impianto d allarme D4000

Guida all uso dell impianto d allarme D4000 Guida all uso dell impianto d allarme D4000 Doppia frequenza Perché hai tutto un mondo da proteggere Guida all uso Ci congratuliamo con Lei per aver scelto un impianto d allarme DAITEM D4000. Le apparecchiature

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

In collaborazione con: Allianz Box Guida all utilizzo

In collaborazione con: Allianz Box Guida all utilizzo In collaborazione con: Allianz Box Guida all utilizzo Indice 1. Il dispositivo satellitare Allianz Box 2. Impianto satellitare di bordo 3. Chiave elettronica 3.1 Istruzioni per la sostituzione delle batterie

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

XR9DT. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO. Manuale di installazione ed uso. Versione 2.1. [Revisione HW: 3]

XR9DT. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO. Manuale di installazione ed uso. Versione 2.1. [Revisione HW: 3] XR9DT SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO Manuale di installazione ed uso Versione 2.1 [Revisione HW: 3] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE

Dettagli

L allarme di casa. www.diagral.it

L allarme di casa. www.diagral.it L allarme di casa www.diagral.it 1 Diagral Wave: l allarme senza fili L allarme di casa: la vostra sicurezza senza fili in libertà Diagral è il marchio leader in Europa dei sistemi d allarme totalmente

Dettagli

antifurto radio Sistema MY HOME Sistema antifurto radio

antifurto radio Sistema MY HOME Sistema antifurto radio Sistema antifurto radio R Sistema antifurto radio MY HOME R 45 Antifurto radio Caratteristiche generali Generalità Il sistema antifurto radio è la soluzione che BTicino propone in tutte quelle abitazioni

Dettagli

WIRELESS SUPERVISED PHOTOELECTRIC SMOKE DETECTOR

WIRELESS SUPERVISED PHOTOELECTRIC SMOKE DETECTOR WIRELESS SUPERVISED PHOTOELECTRIC SMOKE DETECTOR Françias English Português INSTALLATION INSTRUCTIONS Español RIVELATORE FOTOELETTRICO DI FUMO SUPERVISIONATO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE DESCRIZIONE GENERALE

Dettagli

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI TELESORVEGL.iatore CHIAMATA CICLICA pag. 81 BACKUP TELESORV. pag. 81 RISPONDITORE pag. 81 SCRIVI SMS pag. 81 CANCELLA SMS pag. 81 PRIORITA INVIO PSTN pag. 81 GSM pag. 81 TIPO RETE TELEF.onica PSTN pag.

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE DAITEM

MANUALE D INSTALLAZIONE DAITEM MANUALE D INSTALLAZIONE DAITEM Rivelatore di movimento infrarosso 0-I Presentazione Il rivelatore infrarosso è indicato per proteggere l interno dei locali in assenza degli occupanti; effettua la rilevazione

Dettagli

ALLARME Wireless SCUDO

ALLARME Wireless SCUDO by ALLARME Wireless SCUDO mod. 92902930 www.europenet.it Indice INFORMAZIONI GENERALI 3 Limitazioni del sistema di allarme Introduzione al sistema di allarme Contenuto del kit ALLARME WIRELESS SCUDO Descrizione

Dettagli

Modulo 4. Modulo 4-I

Modulo 4. Modulo 4-I Sistemi Modulo 4 (Non certificato IMQ) Modulo 4-I (Certificato IMQ II livello) Manuale Utente DT00883 Sommario Il Vostro Sistema di sicurezza..................... 3 Funzionamento generale del Sistema...............

Dettagli

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI MANUALE ACCESSORI (Versione 5.0.0) [SMD] [Serie 100] [48 bit] [SPV] [AN] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea)

Dettagli

SOMMARIO PRESENTAZIONE. Principo di funzionamento. Presentazione... 15 Principo di funzionamento...15 Preparazione all incendio...16 Descrizione...

SOMMARIO PRESENTAZIONE. Principo di funzionamento. Presentazione... 15 Principo di funzionamento...15 Preparazione all incendio...16 Descrizione... SOMMARIO PRESENTAZIONE I Presentazione... 15 Principo di funzionamento...15 Preparazione all incendio...16 Descrizione...16 Alimentazione...16 Programmazione del codice impianto...17 Installazione del

Dettagli

AVVERTENZE PER ULTERIORI INFORMAZIONI È ATTIVO IL NUMERO VERDE PER INSTALLATORI

AVVERTENZE PER ULTERIORI INFORMAZIONI È ATTIVO IL NUMERO VERDE PER INSTALLATORI AVVERTENZE - Questo apparecchio dovrà essere destinato solo all uso per il quale è stato costruito. Ogni altro uso è da considerarsi improprio e quindi pericoloso. Il costruttore non può essere considerato

Dettagli

Centrale in dimensioni reali. NUOVA VERSIONE 32 zone senza fili e combinatore vocale con 5 numeri telefonici

Centrale in dimensioni reali. NUOVA VERSIONE 32 zone senza fili e combinatore vocale con 5 numeri telefonici Centrale in dimensioni reali NUOVA VERSIONE 32 zone senza fili e combinatore vocale con 5 numeri telefonici Centrale MG-6160 Magellan è il sistema senza fili completo che unisce alta sicurezza, semplicità

Dettagli

ES-K1A. Tastierino wireless. www.etiger.com

ES-K1A. Tastierino wireless. www.etiger.com ES-K1A Tastierino wireless www.etiger.com Prefazione Grazie per aver acquistato ES-K1A. ES-K1A è un tastierino che consente di armare e disarmare il sistema di allarme o di armarlo in modalità Casa. Prima

Dettagli

La ringraziamo per la fiducia che ci ha dimostrato con l acquisto di questo sistema di allarme.

La ringraziamo per la fiducia che ci ha dimostrato con l acquisto di questo sistema di allarme. Presentazione La ringraziamo per la fiducia che ci ha dimostrato con l acquisto di questo sistema di allarme. Il sistema è composto da una centrale di trasmissione e da una serie di dispositivi complementari;

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.2) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Tastiera remota 2 x Viti di fissaggio 2 x Tasselli 1 x Pad adesivo in velcro (2 parti) Che

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Per la vostra sicurezza, guardate al futuro

Per la vostra sicurezza, guardate al futuro Per la vostra sicurezza, guardate al futuro Un mondo tutto nuovo da HESA Tecnologia superiore in casa e nella v Come funziona il sistema di sicurezza NetworX La centrale NetworX utilizza una serie di rivelatori

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

GUIDA ALL USO S P E N T O A C C E S O C A N A L I 1 ----- 2 M E M O R I E E

GUIDA ALL USO S P E N T O A C C E S O C A N A L I 1 ----- 2 M E M O R I E E C A N A LI Emergenza Gruppo 1 ----- Gruppo 2 Intrusion Tecnico Autoprotezione M E M O R IE A larme Anomalia Impianto d allarme Daitem DP8000 Doppia frequenza GUIDA ALL USO S P ENTO A C C E SO DP8360 MAESTRO

Dettagli

TOP 100 G4 Manuale uso installazione

TOP 100 G4 Manuale uso installazione TOP 100 G4 Manuale uso installazione CARATTERISTICHE TECNICHE Modello: PENTALARM TOP100 G4 Sensori: Frequenza: Fino a 80 ognuno identificato singolarmente. 433, 92 MHz. Alimentazione: 15Vcc. Assorbimento

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in

Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in quanto ci devono fornire quella tranquillità che oggi è

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso Yes, you can. Invacare REM 550 Comando Manuale d uso Indice Capitolo Pagina 1 La consolle di guida REM 550 4 2 1.1 Struttura della consolle di guida...4 1.2 Display di stato...7 1.2.1 Indicatore livello

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996 MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 996 CONSOLLE VISTA INDICAZIONE DI MANCANZA RETE Se la luce verde RETE è spenta e compare la frase MANCANZA RETE sul display significa che manca la corrente elettrica, l

Dettagli

PTX-TX114R (cod. PTX114R)

PTX-TX114R (cod. PTX114R) PTX-TX114R (cod. PTX114R) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI MANUALE DI INSTALLAZIE Vi ringraziamo per aver scelto di acquistare questo rivelatore passivo di infrarossi PULTEX. Questo prodotto è in grado

Dettagli

i-gsm02 Modulo GSM Manuale di Installazione e di Programmazione

i-gsm02 Modulo GSM Manuale di Installazione e di Programmazione i-gsm02 Modulo GSM Manuale di Installazione e di Programmazione Indice Introduzione... 2 Installazione... 2 Preparazione... 2 Scelta di un Account di rete... 2 Posizionamento dell antenna... 3 Verifica

Dettagli

antifurto radio Sistema MY HOME Sistema antifurto radio

antifurto radio Sistema MY HOME Sistema antifurto radio Sistema antifurto R MY HOME R 45 Antifurto Generalità Il sistema antifurto è la soluzione che BTicino propone in tutte quelle abitazioni non predisposte in cui la protezione dei beni e delle persone non

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

Centrale Allarme H4 con sirena e combinatore telefonico GSM

Centrale Allarme H4 con sirena e combinatore telefonico GSM Centrale Allarme H4 con sirena e combinatore telefonico GSM Istruzioni per l'installazione e l'uso 2 sec. 2 INDICE 1 - PRESENTAZIONE Presentazione del sistema.......................................................4

Dettagli

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01 Sistema Manuale utente DT01046HE0205R01 SOMMARIO 1. Introduzione al sistema di sicurezza...2 2. Come comunicare con il sistema...3 3. Come usare la centrale d allarme...4 4. Come il sistema comunica con

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

TAP ALARM. la tua casa. Anche a finestre aperte.

TAP ALARM. la tua casa. Anche a finestre aperte. TAP ALARM Vesti di ṡicurezza la tua casa. Anche a finestre aperte. TAP ALARM: Il 95% delle intrusioni in casa è causata da ladri occasionali. È importante dunque la dissuasione con sistemi di sicurezza

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.3) Revisione hw: 5-1 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

SISTEMA D ALLARME. Organo di gestione. Organo di comando. Organo di. rilevazione. Organo di. segnalazione

SISTEMA D ALLARME. Organo di gestione. Organo di comando. Organo di. rilevazione. Organo di. segnalazione gestione comando segnalazione rilevazione gestione Gli organi di gestione (centrali) sono il cervello dell intero sistema. Elaborano i segnali provenienti dai sensori e le richieste provenienti dagli organi

Dettagli

Centrale di Controllo Antintrusione Easy Series Sicura e semplice con funzione wlsn* integrata. La protezione è disinserita

Centrale di Controllo Antintrusione Easy Series Sicura e semplice con funzione wlsn* integrata. La protezione è disinserita La protezione è disinserita Centrale di Controllo Antintrusione Easy Series Sicura e semplice con funzione wlsn* integrata * Rete locale di sicurezza wireless (wlsn, Local SecurityNetwork) 2 La sicurezza

Dettagli

Kit CE 30 GSM KIT ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM

Kit CE 30 GSM KIT ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM Kit CE 30 GSM KIT ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE ACCESSORI (Versione 5.0.0) [SMD] [Serie 100] [48 bit] [SPV] [AN] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle

Dettagli

Software di programmazione

Software di programmazione Software di programmazione TwinLoad MANUALE D INSTALLAZIONE E D USO Indice 1. Presentazione... 3 2. Installazione del software... 4 3. Programmazione in locale... 6 3.1 Procedura... 6 3.2 Accesso al sistema...

Dettagli

SH195AX SH196AX MANUALE DI INSTALLAZIONE. Rivelatore IR con fotocamera e trasmissione/ memorizzazione immagini

SH195AX SH196AX MANUALE DI INSTALLAZIONE. Rivelatore IR con fotocamera e trasmissione/ memorizzazione immagini SH195AX Rivelatore IR con fotocamera e trasmissione/ memorizzazione immagini SH196AX MANUALE DI INSTALLAZIONE IT Indice 1. Presentazione... 21 2. Preparazione... 23 3. Apprendimento... 25 3.1 Apprendimento

Dettagli

Tecnologia wireless facile da installare SENSORE DI FUMO MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch

Tecnologia wireless facile da installare SENSORE DI FUMO MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch Tecnologia wireless facile da installare SENSORE DI FUMO MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Sensore di fumo (con staffa di montaggio) 3 x Batterie alcaline AA 2 x Viti 2 x Tasselli

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione Easy Series IT Manuale dell utente Centrale di controllo antintrusione Easy Series Manuale dell'utente Utilizzo dell organo di comando Utilizzo dell organo di comando Visualizzazione degli stati Display

Dettagli

Caratteristiche. Contenuto della confezione

Caratteristiche. Contenuto della confezione ITA Caratteristiche Il sistema ASA-30 può essere utilizzato sia come sirena aggiuntiva collegata al sistema di allarme sia come sirena indipendente collegata al telecomando e/o rilevatori senza fili. -

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

Ghiera per impostazione dell orario. Impostazione Numeri Rapidi 2, 3, 4, 5 & 6

Ghiera per impostazione dell orario. Impostazione Numeri Rapidi 2, 3, 4, 5 & 6 Manuale d uso Watch Phone Questo apparecchio combina la funzione di orologio e telefono. Può essere utilizzato per fare e ricevere chamate. Prima dell utilizzo è consigliabile impostare l orario tirando

Dettagli

BEGHELLI TELEALLARMEVITA ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTALLAZIONE AVVERTENZE ORE A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO

BEGHELLI TELEALLARMEVITA ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTALLAZIONE AVVERTENZE ORE A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO AVVERTENZE - Questo apparecchio dovrà essere destinato solo all uso per il quale è stato costruito. Ogni altro uso è da considerarsi improprio e quindi pericoloso. Il costruttore non può essere considerato

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE MANUALE D INSTALLAZIONE Combinatore telefonico GSM Dual Band L2420 "Doppia Frequenza" SENZA RETE ELETTRICA É PIÚ SICURO! L allarme senza fili con la massima efficacia Intruzione Il combinatore telefonico

Dettagli

RILEVATORE DI MOVIMENTO CON TELECAMERA INTEGRATA MANUALE D'USO

RILEVATORE DI MOVIMENTO CON TELECAMERA INTEGRATA MANUALE D'USO Tecnologia wireless facile da installare RILEVATORE DI MOVIMENTO CON TELECAMERA INTEGRATA MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Rilevatore di movimento wireless con telecamera integrata

Dettagli

TELECOMANDO A 4 PULSANTI CON DOPPIO PROTOCOLLO PER ALLARME E COMFORT SK544AX

TELECOMANDO A 4 PULSANTI CON DOPPIO PROTOCOLLO PER ALLARME E COMFORT SK544AX TELECOMNDI RDIO DITEM Comfort TELECOMNDO 4 PULSNTI CON DOPPIO PROTOCOLLO PER LLRME E COMFORT SK544X Il telecomando con doppio protocollo permette di comandare sia i sistemi d allarme DITEM che i ricevitori

Dettagli

CATALOGO TC 25. Settore SICUREZZA. Gruppo TB Sicurezza integrata

CATALOGO TC 25. Settore SICUREZZA. Gruppo TB Sicurezza integrata CATALOGO TC 25 Settore SICUREZZA Gruppo TB Sicurezza integrata - 0464 414194 fax 0464 412534 e-mail 0464 414194 fax 0464 412534 e-mail e-mail Un telefono digitale dal design elegante e nuovo racchiude

Dettagli

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Eikon Arké Idea Plana 20493 19493 16943 14493 Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Il presente manuale è necessario

Dettagli