DICEMBRE Buon Natale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DICEMBRE 2010. Buon Natale"

Transcript

1 DICEMBRE 2010 Buon Natale

2 EDITORIALE a cura del Direttore Remo Malvestiti Senago: una città politicamente indifesa 2 Mai come in questi ultimi tempi i cittadini si chiedono il perchè Senago sia rimasta così politicamente indifesa. La riflessione è dettata da una parte, dal fatto che gli abitanti di Senago constatano la mancanza di strutture tanto necessarie per stare al passo con i tempi moderni, mentre dall altra assistono impotenti alla realizzazione di costruzioni che in altri paesi troverebbero ostacoli insormontabili. Tradizione di un esistenza sociale Attraverso ricerche politiche-amministrative, ho cercato di capire le ragioni di questo mancato sviluppo e secondo le documentazioni o memorie storiche, ne è emerso che le cause vanno ricercate nelle radici profonde della cultura locale. Per secoli Senago (Senàgh) è stato un piccolo borgo contadino, con tradizioni e mentalità proprie che hanno lasciato in tutti noi quel dolce romanticismo che ci lega a questo paese così com è, lasciandoci cullare dalla comoda tradizione di un esistenza sociale che ci riporta ai tempi vissuti fra la gente, nei cortili d estate e nelle stalle d inverno, in un epoca in cui la concordia era dettata dalla necessità del tenore di vita esistente, solidali con il vicinato per le necessità famigliari, ma disimpegnati nei problemi del villaggio, addossando ad altri il compito di risolverli. Distretto Socio Sanitario Con questa impostazione sono nate più di 50 associazioni locali operanti ognuna nel proprio orticello e che non si sognerebbero mai di unirsi per crearne una più solida ed all avanguardia, o come alcuni personaggi che pur dotati di buone capacità per svolgere attività pubbliche, preferiscono invece delegare altri. Sicuramente il lavoro svolto nel passato non è stato tutto negativo, anzi, va dato merito ai nostri amministratori per aver saputo traghettare un paese tipicamente contadino verso l evoluzione dell artigianato e dell industria, per aver cercato di favorire operai e studenti collegando Senago con Milano (pullman Grattoni), costruito scuole, centro sportivo, distretto socio-sanitario, centro cottura, purtroppo però non si è avuto il coraggio di accettare proposte come università e scuole superiori di vario indirizzo che avrebbero permesso alla Città di evolversi; ad esempio, per il mancato ardire dei nostri governanti, non possiamo dimenticare la mancata Villa S. Carlo Borromeo OREFICERIA OROLOGERIA OTTICA BUON NATALE Cesare Sordi P.zza Matteotti - SENAGO (MI) - Tel NATALEla nuova colorazione senza ammoniaca è gradito l appuntamento Via Febo Borromeo, SENAGO (MI) Tel Studio Tecnico Geom. Palaia Progettazioni edilizie Consulenze Perizie Pratiche catastali Iniziative immobiliari Successioni ereditarie Recapito notarile Associato C L P E C Collegio Lombardo Periti Esperti Consulenti SENAGO (MI) - Via San Bernardo, 9 - Tel Fax Cell

3 acquisizione della Villa Borromeo che avrebbe potuto ospitarle. Ci siamo lasciati portar via l autolinea Grattoni, il distretto sanitario ed altri importanti servizi. Non siamo stati in grado di realizzare la casa per gli anziani (in villa Sioli), pur avendo chi avrebbe finanziato l opera. La causa di tutto: la nostra incapacità di non aver mai avuto in passato e tutt ora, un leader politicamente forte. Abbiamo perso quarant anni in discussioni ed indecisioni per realizzare una tangenzialina che ancora oggi è rimasta incompleta; per non parlare poi di quella che avrebbe dovuto essere realizzata a nord del paese: nemmeno sulla carta siamo riusciti a farla approvare! Corte del Brenna P.zza Borromeo - Senago Si è lasciato distruggere: cascine e corti senza salvare neppure un piccolo frammento che testimoniasse le nostre origini; cinema e varie strutture d intrattenimento; fatto campagne demagogiche sulle mura verdi, ma edificando di fatto a dismisura, incuranti di parcheggi ed altri servizi. Che dire del no all edificazione dell area sud? Eravamo negli anni in cui il mondo stava cambiando velocemente, l espansione demografica bussava alle porte e noi, presi ancora da una mentalità provinciale, avevamo difeso accanitamente l area sud, con l illusione di garantire uno spazio vergine alle future generazioni peccato però che i conti li abbiamo fatti senza l oste. Amministratori lungimiranti avrebbero detto sì ad una Senago Due, mettendo a frutto le risorse finanziarie ottenute e la vicinanza della stazione ferroviaria alla zona; si poteva chiedere una scuola superiore e realizzare opere moderne che avrebbero aiutato i senaghesi a decollare verso vette più alte. Pista di Cash-Test Area Tosi - Senago E invece cosa facciamo, in barba alle mura verdi ed alla salvaguardia del territorio dei nostri padri e, soprattutto, ignorando le proteste dei residenti di Cascina Traversagna? Abbiamo detto sì alla costruzione di un Crash Test, di cui ne esistono solo due in tutta Europa (guarda caso uno di questi è quello di Senago). Leggende forse, ma sta di fatto che mentre Limbiate, Bollate, Garbagnate ed altri paesi hanno costruito scuole superiori, circonvallazioni per collegarsi a tangenziali ed autostrade, sfornato politici a livelli sovra comunali ed altro ancora, noi di Senago con i nostri cocciuti no da veri conservatori, in sessant anni, pur portando a il numero degli abitanti, non siamo stati in grado di far arrivare un nostro concittadino a livelli politici che superassero l ambito senaghese! Questo è stato sicuramente una delle principali cause ai nostri mali. Negli ultimi anni la situazione è peggiorata, l avvento delle liste civiche ed il personalismo individuale, ha ucciso la politica locale, con la conseguenza del nostro isolamento dalle sedi che contano. Una dimostrazione sono le delibere regionali che approvano le vasche di laminazione a Senago, appropriandosi del nostro territorio, senza nemmeno interpellarci. Ora abbiamo il problema delle vasche e sembra anche quello degli impianti fotovoltaici, due opere che porterebbero via una superficie terriera di 20 ettari (circa 38 campi di calcio) sempre nell area sud. Perché proprio a Senago? Questa la domanda che i cittadini fanno! La risposta è una sola: perché Senago, nelle sedi politiche opportune, non è rappresentata. La colpa è dei senaghesi? Chissà. Rendiamoci conto che la nostra vera carenza è la mancanza di politici rappresentativi che possano portare la nostra voce nelle varie istituzioni che contano. Che fare? Dobbiamo prepararci ad affrontare la strada che ci potrebbe portare nel prossimo futuro a costruire un progetto che serva per far avvicinare alla politica persone che sappiano fare squadra, programmare, consultare i collaboratori ed i cittadini, prendere decisioni, saper dare disposizioni e soprattutto, avere le capacità di legittimare il proprio potere ottenendo il riconoscimento dai cooperatori e dalla città: parliamo di autentici leader che sappiano far valere 3 la voce di tutti i senaghesi. A mio avviso fra di noi queste persone ci sono, ma non si pronunciano perché vedono una situazione caotica, sezioni politiche chiuse, dirigenti che non consultano nessuno e che non delegano nulla perché hanno paura di perdere il proprio potere locale. E mio convincimento che, se non troveremo la vitalità di buttare alle spalle l essere provinciale ed incominciare a lavorare in èquipe raccogliendo attorno a noi dei validi collaboratori, non avremo mai la forza per difendere la nostra Città e portarla fuori dalle proprie mura. Auguri di Buon Natale Impianto fotovoltaico Senago noi e la città n DICEMBRE 2010 LA Redazione Direttore resp.: Remo Malvestiti Editore: IL FUTURO - Capo Redattore: Matteo Colombo Stefania Colombo - Loris Fiore - Luca Rabarin - Silvana Rizzi Pubblicità: Mery Malvestiti A Tel./Fax Periodico d informazione registrato al Tribunale di Milano N Marzo 1994 N copie distribuite gratuitamente sul territorio senaghese. Realizzazione e stampa: Tipografia Maggio - Tel./Fax

4 L Artista di copertina ALDO RAIMONDI Aldo Raimondi con Papa Giovanni XXIII Un bambola, un giocattolo che ha accompagnato ed accompagnerà sempre generazioni di bambine e ragazze. Un simbolo storico che non si cancellerà mai e che segna anche la tradizione del Natale perché ogni donna l ha ricevuta tra i suoi doni. L opera è stata realizzata negli anni 70 dal professor Aldo Raimondi, il più grande acquerellista vissuto nel secolo scorso. In quest opera l artista ha saputo fissare un atmosfera armoniosa come è serenità, come è quella del Natale. Aldo Raimondi è nato a Roma nel 1902 ed è scomparso ad Erba nel Dopo essersi diplomato all Accademia delle Belle Arti di Roma, nel 1938 per chiara fama divenne docente della cattedra dell acquerello a Brera. Tra i suoi lavori figurano i ritratti ai Papa Pio XII, Giovanni XXIII e Paolo VI, a Benito Mussolini, Peppino De Filippo, Petrolini, Mascagni, Beniamino Gigli ed il Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa. Per la Polizia Locale di Senago aveva realizzato un opera raffigurante la Chiesa Parrocchiale con i bambini e per la nostra rivista ha già dipinto due copertine. Giulio Dotto 4 DIATERMIA CENTRO SPECIALIZZATO PER LA SALUTE DEL CAPELLO È ANCHE TRATTAMENTI PER IL VISO è la risposta ai tuoi problemi risultati visibili sin dalla prima applicazione Acconciature Vieni a trovarci Linea Moda Cristina Via A. Volta, 33 - SENAGO - Tel./Fax oreficeria argenteria Senago (MI) - Via don Rocca, 1/a - Tel NUOVA APERTURA A F F I L I A T O BARBARA TOFFANO gioielleria orologeria di CASTIGLIONI & GROSSA s.n.c. PROMOZIONE NATALIZIA ARGENTERIA OREFICERIA GIOIELLERIA OROLOGI GIOIELLI MORELLATO LUCIDATURA OGGETTI IN ORO GRATUITA! OHANA TRAVEL Via Garibaldi 13 SENAGO (MI) Tel Fax Cartoleria Bar Tabaccheria di Perchiacca Benito Lotto e Gratta & Vinci Valori bollati Art. da Regalo Articoli per Fumatori Fax e Fotocopie Lottomaticard Voucher INPS Servizio posta elettronica Pagamento Bollette di tutti i tipi in collaborazione con Poste Italiane Via dell Alpino 18 Senago (MI) - Tel./Fax

5 Su Rai 3 si parla di Senago e delle vasche di laminazione Servizio giornalistico andato in onda al Telegiornale Regionale di Rai 3, il 16 ottobre Molti i senaghesi che hanno assistito alla trasmissione, altri invece non hanno potuto vederla. La Redazione, con l intento di dare un utile servizio, pubblica l intervista al Sindaco F. Rossetti e le parole del giornalista di Rai 3 E. Rotondi, autore del reportage. E questo è il Canale Scolmatore che attraversa Senago, portando via le acque del Seveso. L idea della Regione è di collegare con un bypass il canale con la cava attraverso questo terreno e la cava diventerebbe una grande vasca di laminazione. Insomma, le acque del Seveso in caso di piena dovrebbero invadere la cava, una soluzione che il Consiglio Comunale di Senago ha respinto all unanimità. Franca Rossetti Sindaco di Senago: Le vasche non sono una soluzione del problema perché si limitano ad occupare in maniera significativa il territorio e sostanzialmente servono per trasferire e laminare acque sporche. Perché le acque del Seveso sono sporche. La vera soluzione è attualizzare il progetto di difesa idraulica della Regione riprendendo gli studi dei nuovi canali e potenziando quelli esistenti, utilizzando anche alcuni collettori fognari per recepire alcune quantità delle acque di piena. E noto che negli scorsi decenni Milano ha chiuso i suoi canali storici che servivano per ricevere le acque del Seveso, del Lambro e dell Olona, tra cui il Redefossi e la Martesana che sgrondavano le acque di Niguarda. In ogni caso le vasche di laminazione dovrebbero essere diffuse su tanti territori, soprattutto quelli attraversati dal fiume, come soluzione temporanea in attesa che i canali vengano realizzati. Insomma Senago non ci sta a diventare il capro espiatorio dell emergenza Seveso a Milano. Il Sindaco l ha detto al tavolo tecnico in Regione e adesso attende la risposta. Milano è il punto d arrivo del bacino idrografico del nord-ovest padano, i cui territori, densi di case, strade, aree cementificate e fognature, si sono mangiati via via i terreni in grado di trattenere e disperdere la pioggia, causando così che ogni precipitazione finisca tutta insieme, in breve tempo, nei fiumi. Scolmatore, Senago via Marzabotto 5 La Farfalla di Senago ribadisce il suo NO alle vasche ed invita tutti i cittadini a mobilitarsi Noi siamo stati i primi a rendere pubblica la triste situazione delle vasche di laminazione a Senago, vasche che Regione, Provincia e Comune di Milano intendono realizzare. La Farfalla è convinta che si debba smettere di favorire i soliti noti e soprattutto quei politici che ci usano, danneggiando il nostro territorio per garantirsi una carriera. Senago deve ribellarsi: nulla stanno valendo i NO detti dal sindaco Franca Rossetti e da tutte le forze politiche locali. E nostra convinzione che i nostri NO siano deboli. Manca un leader politico che possa far valere la nostra voce in maniera forte e chiara nelle sedi Milanesi. Certamente non dobbiamo arrenderci per questo, ma mobilitare il paese, far capire bene a tutti cosa sta succedendo a Senago. Non serve fare delibere comunali o costituire dei comitati, né tantomeno farsi fotografare sui giornali: necessita invece trovare la forza giusta per organizzare manifestazioni contro quei politici che vogliono costruire le vasche a Senago, ricordandoci poi nei momenti opportuni di coloro che non stanno facendo nulla per fermarle, indifferenti del danno che provocano alla nostra salute e al territorio. La domanda è sempre la solita: Ma noi senaghesi, non siamo in grado di creare una voce politica locale autorevole o ci va bene così?. La Farfalla di Senago Remo Malvestiti B & B SENAGO assicurazioni BUON NATALE Intermediari di Assicurazione Iscrizione R.U.I. n. A SENAGO (MI) - Via don Rocca 3/3 - Galleria LA PIAZZETTA Tel Fax

6 Angela Rossi... Già nel 1974, Angela partecipò, con il marito Cesare, alla fondazione della Polisportiva Giovanile Senago, dando un forte contributo di idee e di lavoro alle manifestazioni che si svolgevano al campo di via Isolino ed in special modo al cosmo della pallavolo. Pur vivamente impegnata nella famiglia che amava intensamente, riusciva sempre a trovare del tempo libero per aiutare il prossimo. Alla precoce scomparsa del compagno di vita, trovò nei suoi tre figli una forte ragione di vita, che non frenò il suo spirito caritatevole. Al contrario in breve tempo divenne un punto di riferimento del volontariato senaghese che la vide: ausiliaria dell Unitalsi, cuoca negli innumerevoli campeggi, durante le feste dell oratorio e della parrocchia. Cofondatrice nel 2008 della Confraternita della Pentola, dove dava il suo L ANGELO ROSA DEL VOLONTARIATO Angela Rossi, indicata dalla freccia, in un campeggio estivo e Don Terenzio che coglie l occasione per fare gli auguri del Santo Natale a tutti i Senaghesi. apporto come cuoca nelle manifestazioni per la raccolta di fondi da destinare alle persone più bisognose. Nell agosto scorso a 72 anni, una voce celeste chiamò Angela, lei si affacciò alla finestra, il cielo era sereno pieno di angeli vestiti di rosa, suonavano una dolce musica, lei chiuse gli occhi e così com era arrivata, con il suo immancabile sorriso, la sua umiltà ed i suoi modi dolci e umani, disse: Sì sono pronta. Un abbraccio Angela, sei stata grande. 6 Studio Tecnico GEOMETRA RINALDO VOLPI progettazioni e direzione lavori studi d interni - pratiche catastali successioni - compravendite Via A. Volta, 48 SENAGO (MI) Tel Il nuovo modo di concepire la caffetteria. Potrai degustare Brioches di pasticceria, Muffin, Donuts, Cappuccini e Marocchini aromatizzati, Smoothies alla frutta, the francesi della linea THE O DOR, potrai comprare i nostri prodotti a Km 0, come la cioccolata T A, i prodotti Tuscan-Farm e le caramelle Fallani. E non è finita Potrai usufruire di un servizio sensazionale: Chiocciolacafè777 della Caffè d Italia. In comodato d uso a casa tua una macchina professionale che ti può offrire 12 tipi di bevande calde a solo 35 al mese. Info Cafè inn: via Mazzini, 11 Senago tel

7 Specialisti in dermatologia e medicina estetica a cura del Dr. Paiusco Pierluigi PARLIAMO DI MEDICINA ESTETICA Il nostro corpo è paragonabile ad un meraviglioso e delicato congegno, sul quale è opportuno effettuare, fin dalla giovane età una serie di lavori di manutenzione che non si limitano alla sola riparazione delle parti danneggiate, ma siano anche volti a prevenire e ridurre i danni futuri al fine di mantenere il più a lungo possibile la migliore regolarità ed efficienza e di consentire al motore biologico di esprimersi al massimo. In accordo con la raccomandazione dell Organizzazione Mondiale della Sanità di considerare lo stato di salute non come assenza di malattie, ma come condizione di benessere del corpo e della mente, la medicina estetica indirizza e sostiene il cammino individuale al fine di conseguire una condizione ottimale di benessere psico-fisico attraverso l armonizzazione dell uomo con la sua realtà corporea. Il primo presupposto perché un corpo possa esprimere al meglio le sue potenzialità estetiche è costituito proprio da quella ottimizzazione dello stato di salute che come si è detto è tra gli obiettivi fondamentali della medicina estetica. In un individuo sano non sarebbe corretto, al solo fine di rimuovere un inestetismo sottoporlo a rischi terapeutici di rilevante entità: i provvedimenti della medicina estetica devono essere quindi calibrati per risultare poco invasivi. E logico prevedere un conseguimento di tali obiettivi piuttosto dilazionato nel tempo e la necessità di protrarre i trattamenti per periodi medio-lunghi. Gli interventi correttivi integrano, ma non sostituiscono, l azione preventiva. Ci sono oggi, alcuni passi chiave da intraprendere per proteggere la pelle, tenendo conto che non significa solo curare la bellezza, ma si tratta di aver cura dell organo più esteso del nostro corpo. Il fumo è uno dei fattori che portano ad un rapido invecchiamento; provoca la formazione delle rughe e determina la costrizione dei vasi sanguigni capillari riducendo l ossigenazione della cute. Bere molta acqua aiuta a idratare il nostro organismo e la nostra pelle eliminando le tossine. Nutrirsi in modo sano con abbondante frutta e verdura. Fare esercizio fisico regolarmente e garantirsi un buon riposo. Sia in estate che in inverno siamo esposti ai raggi solari ultravioletti, quindi la nostra pelle ha bisogno di una buona protezione solare. La medicina estetica ha sviluppato una vasta tipologia di procedimenti correttivi di natura medica per rimuovere o ridurre gli inestetismi quali: LASER RESURFACING è una tecnica indicata nel trattamento delle patologie delle irregolarità sia da foto invecchiamento che post-traumatiche negli strati superficiali della cute, quali rughe sottili del volto in particolare del contorno occhi e labbra, fotodanneggiamento in generale (macchie iperpigmentate, cheratosi) e dagli esiti cicatriziali (acne, varicella, etc ). Viene trasmessa sulla superficie cutanea una matrice di minuscoli punti di luce ad alta intensità con un minimo dolore percepito. Il trattamento viene eseguito in totale sicurezza e con ottimi risultati su tutta l area del viso, collo, decolleté, e dorso mani. Dopo già una prima seduta è possibile notare miglioramenti del colore e nella trama cutanea. TOSSINA BOTULINICA esistono molte indicazioni della tossina botulinica di tipo A in campo estetico: principalmente il trattamento delle rughe profonde d espressione della fronte e del contorno occhi. CAVITAZIONE un modo innovativo, semplice ed efficace in grado di modellare la silhoutte e ridurre il grasso in eccesso e/o la cellulite, nel pieno rispetto delle strutture vascolari e nel massimo confort per i pazienti. Agisce sui tessuti adiposi per mezzo di uno speciale manipolo che sfrutta l effetto indotto dalla cavitazione e dell energia cinetica, determinando la rottura dei setti fibrosi e dei legali intradipocitari. DERMATOSCOPIA è uno strumento che ci consente di acquisire immagini ad ingrandimenti diversi e di archiviazione per poter effettuare controlli a distanza di tempo. L aumento progressivo dell incidenza delle varie forme tumorali della pelle, spinge a ricercare metodiche diagnostiche di riconoscimento di tali patologie nelle fasi più precoci. Con la videodermatoscopia è possibile ingrandire le lesioni da 30 a 300 volte al fine di poter individuare al meglio non solo la struttura del neo ma anche quella di altre componenti cutanee, vascolari e capillari. 7 STUDIO MEDICO POLISPECIALISTICO, DERMATOLOGIA MEDICINA ESTET. - ODONTOIATRIA Dr. Paiusco Pierluigi Medico Chirurgo Specialista Dermatologo e Venereologo Medico Chirurgo Odontoiatra Per appuntamento telefonare al n Studio: Piazza Tricolore, 4 - Senago (MI) BUON NATALE Visite dermatologiche e tricologiche Diagnosi e trattamento nei, macchie iperpigmentate e varie neoformazioni cutanee Ringiovanimento del volto: laser CO 2 frazionale Riduzione esiti cicatriziali post acne Riduzione e riempimento rughe Biorevitalizzazione con acido ialuronico Aumento volume labbra Trattamento piccoli capillari del volto e gambe Trattamento delle adiposità e cellulite: cavitazione Epilazione permanente

8 Giovanni Amitti Nuovo Assessore con deleghe: Finanza, Sviluppo Economico e Risorse dell Ente Nel settembre scorso, dopo un periodo di riflessione che ha portato l assessore Barbara Novo a dimettersi dal suo incarico, il Sindaco Franca Rossetti, nel far sua la proposta del PDL, ha chiamato a far parte della Giunta Giovanni Amitti con deleghe: Finanza, Sviluppo Economico e Risorse dell Ente. Gianni è nato a Senago nel 1944, diplomato, inizia a lavorare nell azienda artigianale del padre dove si impegna fortemente e riesce a portare l azienda a livelli industriali importanti. Pur impegnato intensamente nel proprio lavoro e nella famiglia, è sempre riuscito a trovare del tempo libero per dedicarsi nel mondo sociale, sportivo e culturale. La sua competenza, sensibilità, serietà, disponibilità ed interesse intellettuale, l ha sempre portato a ricoprire cariche a livello di responsabilità elevate, sia nella sfera del lavoro che in quella sociale. Accettando questo incarico, pur consapevole che il momento è molto critico, per la grande difficoltà in cui si trova la stessa Giunta, per l ennesima volta Gianni ha dimostrato grande disponibilità e valore, mettendo la propria persona al servizio del bene comune. Il suo compito è arduo, ma come già fatto in altre occasioni, sono convinto che saprà fare alzare il giusto vento che gonfierà le vele della nave. L importante però è che tutti capiscano che un fiammifero da solo non sta in piedi, ma bisogna legarne un fastello per avere la forza di farla navigare. RM 8 GELATERIA CAFFETTERIA BAR BLOB OPTOMETRISTA P.zza Gen. C.A. Dalla Chiesa 10 Senago (MI) & MONTI FOTO TESSERE ISTANTANEE, COLORE - BIANCO E NERO INGRANDIMENTI - CERIMONIE SENAGO (MI) - Piazza Borromeo, 8 - Tel Pelletteria - Valigeria maquis outlet grandi firme prezzi scontati Alcozer & T BUON NATALE La Piccola Città Firenze ANTICA MURRINA VENEZIA P.za Borromeo, 2 - SENAGO (MI) Tel Piazza Borromeo, 10 - SENAGO (MI) Tel

9 Personaggi che hanno contribuito a far crescere Senago nel mondo sociale - politico ed artigianale Malerba Martino detto TINÌN Nato nel 1930 e vissuto sempre a Senago, già all età di sette anni, mentre tutti i suoi compagni dedicavano il tempo libero ai giochi, Martino si recava a fare il garzoncello nel locale di parrucchiere gestito da Annibale Casiraghi. Raggiunta l età del lavoro, volle intraprendere la grande avventura a Milano: iniziò dapprima in un negozio di via Bramante, poi al teatro Smeraldo dove curava l acconciatura dei capelli ad attori e ballerini e in ultimo in negozi rinomati in zona Pirellone e Castello Sforzesco. Negli anni 60, Tinin aprì un negozio in via Lattuada, conquistando subito una clientela di giovani che riconoscevano in lui uno dei più bravi coiffeur della zona. Malerba Martino oltre che svolgere il suo lavoro con vera maestria, aveva il dono di saper intrattenere i clienti con modi raffinati intrecciando dialoghi intelligenti e soprattutto competenti. Con il passar degli anni il suo negozio divenne un salotto dove tutti si sentivano a casa propria. Tinìn, vera enciclopedia vivente della vita pubblica senaghese, mentre tagliava i capelli e barba ai clienti, con loro dialogava, dispensava consigli, li aggiornava sugli avvenimenti locali, era diventato un vero punto di riferimento per tutti. Nella sua interessante esistenza, seppe far coesistere la sua attività professionale, con un intensa partecipazione alla vita sociale: entrò a far parte come socio amministratore nella Cooperativa La Nazionale ; poi nel consiglio dell A. N.C.R. (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci), infine nella commissione comunale quale rappresentante dell unione artigiani. La voglia di dedicarsi al bene comune, lo portò a frequentare tutte le riunioni delle sedute consiliari, impegno che gli valse nel dicembre 2003, la Presidenza ad Honorem del Consiglio Comunale stesso conferitagli dall allora Sindaco Lino Pogliani. Per il suo grandioso impegno collettivo, ricevette numerosi riconoscimenti, ma il suo fiore all occhiello era la medaglia d oro avuta dall Unione Artigiani per la sua attività di parrucchiere. Martino non smise mai di lavorare, non lo faceva per soldi, ma per rimanere attivo nella società: per lui, il fatto di recarsi nel suo amato negozio in bicicletta, aprirlo e stare con la gente, lo rendeva felice. Un giorno però qualcosa non andò per il verso giusto, recatosi all ospedale fu operato. Una volta tornato a casa il suo spirito combattivo lo portava, seppur con il bastone, a camminare ancora per le vie del paese, a fermarsi per parlare con la gente, passare davanti al suo caro negozio, speranzoso di ritornarci ancora. Il periodo di convalescenza durò fino al settembre scorso, quando Qualcuno lo chiamò, e come sempre, rispose all appello. Come era nel suo stile di vita, non si scompose più di tanto, salutò la sua amata famiglia, gli amici e la sua Senago e in tutta tranquillità si presentò nell estesa prateria del Cielo dove ad attenderlo vi erano tanti angeli celesti. Martino va ricordato, non solo come uno storico parrucchiere, ma per i suoi modi garbati e gentili, per la sua capacità di stare al di sopra delle parti, di aver saputo assistere al susseguirsi di tutti i sindaci dal dopoguerra ad oggi, senza schierarsi mai con nessuno. Una persona dallo stile antico, ma nello stesso tempo al passo con i tempi moderni, pronto a dedicarsi intensamente per il bene di tutti, rimanendo sempre fra le quinte senza mai salire sul palcoscenico. Ciao Tinìn, voglio ricordarti così: nella tua bottega, quando da giovanissimo arrivavo da Pinzano e mi tagliavi i capelli; oppure negli anni in cui ero amministratore comunale e mi fermavo nel tuo negozio per ascoltare i tuoi preziosi consigli; o ancora, in aula consiliare seduto ad ascoltare con interesse i dibattiti degli amministratori; ma anche ultimamente per strada, incurante della tua malattia, ti fermavi e con lo spirito di sempre parlavi delle vicissitudini comunali. Remo Malvestiti 9 AVICOLA VAGHI s.r.l. PRODOTTI NATALIZI NOSTRANI E DI GASTRONOMIA SPACCIO PRODOTTI ALIMENTARI Senago - Via Piave 15 - Tel Buon Natale! SI CONSIGLIANO LE PRENOTAZIONI Giorni di apertura al pubblico: Mart-Merc-Giov ore Venerdì ore Sabato ore

10 BUON COMPLEANNO STUDIO DENTISTICO COLOMBO! Trent anni vorranno pur dire qualcosa 10 Il 30 novembre di quest anno lo Studio Dentistico Colombo è diventato maggiorenne! Dal 1992, infatti, il nostro studio occupa la location attuale, all interno Palazzo Europa, nella centrale Piazza Gen. Alberto Dalla Chiesa, davanti alla prestigiosa Villa San Carlo Borromeo. In realtà la storia nella città di Senago è iniziata molto prima. Nel 1980, infatti, sorse lo Studio Dentistico Dr. Aureliano Colombo al numero civico 107 di Via Volta. Nell autunno di trent anni fa, infatti, dopo aver conseguito la laurea e aver assolto il servizio militare, con tanto entusiasmo, non privo di timore, iniziava a Senago la mia esperienza di medico dentista. Lo studio era un piccolo negozio che rappresentava per me il centro del mondo dove poter esercitare liberamente la mia professione. Per quanti ancora non lo sapessero, la mia storia inizia con una grande passione: la chirurgia. Ho frequentato per circa 10 anni il reparto di clinica chirurgica dell università degli studi di Milano prima come studente interno, poi come medico specializzando fino a conseguire tale specialità. Questa preparazione è stata per me importantissima, al fine di perfezionare e avere completa padronanza della manualità nell atto chirurgico, tanto da garantirmi oggi una notevole confidenza con gli interventi di chirurgia orale. Sono rimasto dodici anni in quel piccolo studio nell attesa di trovare una destinazione più confortevole da offrire ai miei pazienti e nel 1992 il sogno si è realizzato. Si è realizzato doppiamente poiché in quell anno il 29 novembre nasceva la mia secondogenita, era una domenica, e il giorno successivo il lunedì 30 si aprivano le porte dello studio in piazza Borromeo (anche se l ingresso è sito in via Mazzini). In tutti questi anni di acqua ne è passata sotto i ponti, e oggi mi accorgo di quanto veloce passi il tempo nel vedere i bambini, a cui a suo tempo ho curato i denti da latte o a cui ho posizionato apparecchi ortodontici, portarmi i figli per le stesse cure che tanti anni fa ho prestato loro. L odontoiatria ha fatto da allora ad oggi passi da gigante tanto da stravolgersi completamente nelle tecniche e nei materiali. In trent anni c è stata una completa rivoluzione. Anche i pazienti sono radicalmente cambiati. Le conoscenze e le possibilità di informazione sono tali che a volte sono gli stessi pazienti a proporre i piani di cura. La protesi mobile è quasi completamente scomparsa e sono pochi i pazienti che ancora oggi sono disposti ad accettarla. I progressi dell implantologia e della chirurgia ossea rigenerativa ci permettono di proporre soluzioni inimmaginabili un decennio fa. Ancora oggi la nostra tradizione continua con una missione precisa: mettere la nostra professionalità al servizio del sorriso e della salute dei nostri pazienti. Nel dicembre 2007, dopo aver conseguito la laurea in odontoiatria e protesi dentale, si è affiancato nello studio mio figlio Andrea portando una ventata di gioventù ed entusiasmo. Con il suo arrivo lo studio si è dotato delle più moderne attrezzature diagnostiche e terapeutiche, che ci permettono di risolvere con successo i casi più complessi e di soddisfare le richieste anche dei pazienti più esigenti. Il Dr. Aureliano Colombo augura a tutti feste meravigliose e un anno nuovo pieno di doni Senago (MI) Via Mazzini 7 - Palazzo Europa - Tel Fax

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 Evento Flashmob Pensieri raccolti nel gruppo: Sabato ci siamo trovati al Centro e dopo aver indossato le magliette siamo andati tutti

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

Anima conviviale testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca

Anima conviviale testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca Xxxx testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca Un amorevole restauro conservativo ha trasformato la villa che fu dello scrittore e critico letterario Cesare Garboli in un accogliente guest house di

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo.

Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo. Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo. 1. stadio 2. ristorante 3. cinema 4. stazione 5. biblioteca 6. monumento 7. palazzo 8. fiume 9. _ catena di montagne 10. isola 11. casa 12.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

La vita dei numeri ultimi

La vita dei numeri ultimi La vita dei numeri ultimi Orazio La Boccetta LA VITA DEI NUMERI ULTIMI racconto Dedicato a tutta la mia famiglia e i miei migliori amici a Pietro soprattutto ed in particolare a mio padre Andrea e mia

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

Proposte Gennaio/Febbraio 2016

Proposte Gennaio/Febbraio 2016 Menù e degustazioni per le vostre cene in famiglia o con amici. Si consiglia la prenotazione con qualche giorno di anticipo per avere il massimo dell offerta, ma anche all ultimo momento siamo in grado

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA

LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA ANNO SCOLASTICO 2011/ 12 UNA GIORNATA A BRERA Venerdì 17 febbraio sono andato con la mia classe e la IV E a Brera. Quando siamo arrivati le guide ci hanno diviso

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

professionisti e non, e familiari con un totale di 67 beneficiari, tra cui la maggioranza erano pazienti psichiatrici, anziani e disabili.

professionisti e non, e familiari con un totale di 67 beneficiari, tra cui la maggioranza erano pazienti psichiatrici, anziani e disabili. Testimonianza presentata al Convegno Amministrazione di sostegno e Volontariato svoltosi a Bologna il 14 ottobre 2011 Avvocato Carla Baiesi, Amministratore di Sostegno Mi è stato chiesto di dare al mio

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

di Lendinara serate del

di Lendinara serate del a 35 sorriso del sagra cucina buona della e di Lendinara dal 10 al 15 luglio 2015 serate del PESCE: 10 11 12 serate del RISOTTO: 13 14 15 2 35 a Sagra paesana di RASA - 10-15 luglio 2015 Cari concittadini,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE:

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: La frase la maestra scrive sulla lavagna Chiara una foto ai bambini fa Una torta prepara la mamma al cioccolato Giocano con la corda i ragazzi

Dettagli

NOTIZIE DALL INTERNO

NOTIZIE DALL INTERNO Istituto Comprensivo Cantù2 Scuola Primaria di Fecchio Anno 7. Numero 3 Giugno 2012 SCUOLA IN...FORMA Pag. 2 NOTIZIE DALL INTERNO (CURIOSANDO NELLA SCUOLA) A CURA DI ALICE, TABATA, MATTEO CAMESASCA (QUINTA)

Dettagli

Progetto a cura di Annalisa Bonomi. Emiliano Aiardi e Marco Raffaelli illustrazioni e grafica.

Progetto a cura di Annalisa Bonomi. Emiliano Aiardi e Marco Raffaelli illustrazioni e grafica. Comune di Brentonico Provincia autonoma di Trento Progetto a cura di Annalisa Bonomi. Emiliano Aiardi e Marco Raffaelli illustrazioni e grafica. Collaborazione Istituto comprensivo Scuola primaria Brentonico

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata molto positiva perché ci ha permesso di far conoscere

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO La mia mamma La mia mamma con la giacca in mano, sempre pronta a portarmi ovunque sia, con gli occhioni color terra. Io la guardo e penso a tante

Dettagli

LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF

LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF Comitato Unicef Emilia Romagna Comitato Unicef Bologna LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF presso la Casa Circondariale di Bologna Le testimonianze delle detenute e delle volontarie Le detenute: B. O. (Romania)

Dettagli

Piacenza Wedding. rganizziamo i tuoi sogni per la meraviglia delle tue nozze

Piacenza Wedding. rganizziamo i tuoi sogni per la meraviglia delle tue nozze O Piacenza Wedding rganizziamo i tuoi sogni per la meraviglia delle tue nozze Sappiamo che il giorno, in cui racconti al mondo il tuo amore, deve essere perfetto. Luminoso come il sole. Ricco come il sentimento.

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi Motivazione del gruppo Comincia l anno educativo per i bambini del nido. Alcuni bimbi entrano per la prima volta al nido e devono attraversare il periodo delicato

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

numero 43 dicembre 2014

numero 43 dicembre 2014 EDITORIALE Care Donatrici e cari Donatori, anche quest anno ci accingiamo a celebrare il Santo Natale e a chiudere un altro anno che abbiamo vissuto con qualche difficoltà ma anche mi auguro con tante

Dettagli

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù Poesia della mia prima elementare Sebbene faccio la classe prima Non mi è difficile parlare in rima, teco l augurio che il cuor mi detta

Dettagli

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna 33 poesie una dedicata al calcio e una alla donna Salvatore Giuseppe Truglio 33 POESIE una dedicata al calcio e una alla donna www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Salvatore Giuseppe Truglio Tutti

Dettagli

Progetto grafico Roman Ceroni Photo by Marco & Gina Progetto grafico Roman Ceroni Photo by Marco & Gin

Progetto grafico Roman Ceroni Photo by Marco & Gina Progetto grafico Roman Ceroni Photo by Marco & Gin Pro getto g r af i co Roman Ceroni Photo by Marco & G i na La Pro Loco ringrazia tutti coloro che hanno contribuito e collaborato all organizzazione delle iniziative per l inverno 2015-2016 e augura a

Dettagli

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43)

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) Riccardo Di Raimondo LA RITIRATA DI RUSSIA. DAL FIUME DON A VARSAVIA (1942-43) Memorie di un soldato italiano www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze.

Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze. Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze. Roberto Babini (Allenatore di base con Diploma B UEFA) svolge da 13 anni l attività di allenatore.

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Sono nell aula, vuota, silenziosa, e li aspetto. Ogni volta con una grande emozione, perché con i bambini ogni volta è diverso. Li sento arrivare, da lontano, poi sempre

Dettagli

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Il piccolo Arco Baleno viveva tutto solo sopra una nuvola. La sua nuvoletta aveva tutte le comodità: un letto con una grande coperta colorata, tantissimi

Dettagli

MODELO DE CORRECCIÓN

MODELO DE CORRECCIÓN ESCUELAS OFICIALES DE IDIOMAS DEL PRINCIPADO DE ASTURIAS PRUEBA ESPECÍFICA DE CERTIFICACIÓN DE NIVEL INTERMEDIO DE ITALIANO SEPTIEMBRE 2013 COMPRENSIÓN ORAL MODELO DE CORRECCIÓN HOJA DE RESPUESTAS EJERCICIO

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

STORIA, MUSICA, CUCINA E VINO

STORIA, MUSICA, CUCINA E VINO 4 elementi 4 esperienze STORIA, MUSICA, CUCINA E VINO STORIA Gladiatore per un giorno In collaborazione con il Gruppo Storico Romano e la Scuola dei Gladiatori Roma proponiamo brevi corsi di gladiatura,

Dettagli

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado Esplorare e abitare il territorio con il cuore: esercizi di training sensoriale Siamo veramente «presenti» ai luoghi che abitiamo

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Progetto accoglienza

Progetto accoglienza ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO COSA E L insieme di attività avviate dall allenatore per formare il ragazzo, attraverso lo sport, ai valori umani e cristiani PARTI COINVOLTE - ALLENATORE RESP. ANNATA

Dettagli

la buona tavola e le delicatessen.

la buona tavola e le delicatessen. G A B B A N I C A T E R I N G Gabbani è una società di data storica. Fu fondata nel 1937 da Domenico Gabbani, che da Milano si trasferisce a Lugano ed apre il suo primo negozio. Nel giro di un ventennio

Dettagli

ALBERGO RELAIS - RISTORANTE

ALBERGO RELAIS - RISTORANTE Menù Le nostre proposte per il Vostro giorno più bello! ALBERGO RELAIS - RISTORANTE 27036 MORTARA - PV - Strada per Ceretto, 660 - Tel. 0384 99904/99194 - Cell. 340 5516385 - Fax 0384 294777 www.santespedito.it

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe

LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe Nei giorni 11 e 12 aprile sono andata in gita scolastica a Venezia. Prima di questo viaggio, nel mio immaginario, Venezia era una città triste,

Dettagli

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti Questa che andrete a leggere è una simulazione di un bellissimo progetto realizzato a Canegrate, 12000 abitanti, nel milanese. Abbiamo sostituito date, nomi, cifre e progetti per renderlo aderente alla

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Menu Matrimoni 2015. Via Provinciale, 1 23832 Crandola Valsassina (LC) tel.+39 0341 840125 +39 0341 840583 http://www.sassirossi.

Menu Matrimoni 2015. Via Provinciale, 1 23832 Crandola Valsassina (LC) tel.+39 0341 840125 +39 0341 840583 http://www.sassirossi. Menu Matrimoni 2015 Informazioni generali La sala del nostro ristorante può ospitare fino a 220 persone, in un'unica sala, divisibile all occorrenza, la sala, così come il bar e la taverna sono sale non

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI. Maggio-Giugno

LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI. Maggio-Giugno LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI Maggio-Giugno Le campane nel campanile suonano a festa. E risorto Gesù E Pasqua senti come suonano allegre! ascoltiamole Queste suonano forte! Maestra perchè

Dettagli

ISCRIZIONE CATECHESI Cammini di educazione e formazione cristiana per bambini, ragazzi e adolescenti

ISCRIZIONE CATECHESI Cammini di educazione e formazione cristiana per bambini, ragazzi e adolescenti DOMENICA 27 SETTEMBRE Parrocchia SS. Nazario e Celso MM. - Urgnano Oratorio S. Giovanni Bosco FESTA DI INIZIO ANNO PASTORALE Ore 10.30 S. MESSA di apertura del nuovo ANNO PASTORALE In questa occasione

Dettagli

Piazza Garibaldi, 10-23826 Mandello del Lario (LC) Italy - Tel. +39 0341 700.487 info@ristoranteilgiardinetto.it - www.ristoranteilgiardinetto.

Piazza Garibaldi, 10-23826 Mandello del Lario (LC) Italy - Tel. +39 0341 700.487 info@ristoranteilgiardinetto.it - www.ristoranteilgiardinetto. Piazza Garibaldi, 10-23826 Mandello del Lario (LC) Italy - Tel. +39 0341 700.487 info@ristoranteilgiardinetto.it - www.ristoranteilgiardinetto.it Come Organizzare la Cerimonia più importante della vostra

Dettagli

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO 6. ABITO A 7. QUESTA E LA MIA FAMIGLIA: 1 8. A CASA

Dettagli

organizza Aspettando il in collaborazione con Pro Loco di Senago e Confcommercio

organizza Aspettando il in collaborazione con Pro Loco di Senago e Confcommercio organizza Aspettando il Natale 2013 COMMERCIO TRADIZIONE SPETTACOLI CULTURA E SOLIDARIETÀ in collaborazione con Pro Loco di Senago e Confcommercio 1-15 dicembre Senago Centro 8-22 dicembre Castelletto

Dettagli

Il Vostro Sindaco Bruno Piva

Il Vostro Sindaco Bruno Piva Cari cittadini, Il Natale è ormai vicino e in questa occasione, di riflessione e di nuovo inizio, è con gioia che rivolgo a tutti i più sinceri auguri di buone festività. Il momento è sicuramente difficile

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE:

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: 1. dove sei? Sono Milano 2. Dove abiti? Abito Italia. 3. Come vai all'università? Vado bicicletta. 4. Vieni

Dettagli

DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215

DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215 DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215 Anche quest anno ormai sta volgendo al termine. Con tanta gioia nel cuore posso

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Dopo-Cresima Semplicemente... una proposta

Dopo-Cresima Semplicemente... una proposta ... e t Dopo-Cresima n e em c i l p m e S una prop osta A questa semplice parola possono essere attribuiti svariati significati: ciascuno la riempie a modo suo.... naturalmente il catechismo. Ci si libera

Dettagli