DICEMBRE Buon Natale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DICEMBRE 2010. Buon Natale"

Transcript

1 DICEMBRE 2010 Buon Natale

2 EDITORIALE a cura del Direttore Remo Malvestiti Senago: una città politicamente indifesa 2 Mai come in questi ultimi tempi i cittadini si chiedono il perchè Senago sia rimasta così politicamente indifesa. La riflessione è dettata da una parte, dal fatto che gli abitanti di Senago constatano la mancanza di strutture tanto necessarie per stare al passo con i tempi moderni, mentre dall altra assistono impotenti alla realizzazione di costruzioni che in altri paesi troverebbero ostacoli insormontabili. Tradizione di un esistenza sociale Attraverso ricerche politiche-amministrative, ho cercato di capire le ragioni di questo mancato sviluppo e secondo le documentazioni o memorie storiche, ne è emerso che le cause vanno ricercate nelle radici profonde della cultura locale. Per secoli Senago (Senàgh) è stato un piccolo borgo contadino, con tradizioni e mentalità proprie che hanno lasciato in tutti noi quel dolce romanticismo che ci lega a questo paese così com è, lasciandoci cullare dalla comoda tradizione di un esistenza sociale che ci riporta ai tempi vissuti fra la gente, nei cortili d estate e nelle stalle d inverno, in un epoca in cui la concordia era dettata dalla necessità del tenore di vita esistente, solidali con il vicinato per le necessità famigliari, ma disimpegnati nei problemi del villaggio, addossando ad altri il compito di risolverli. Distretto Socio Sanitario Con questa impostazione sono nate più di 50 associazioni locali operanti ognuna nel proprio orticello e che non si sognerebbero mai di unirsi per crearne una più solida ed all avanguardia, o come alcuni personaggi che pur dotati di buone capacità per svolgere attività pubbliche, preferiscono invece delegare altri. Sicuramente il lavoro svolto nel passato non è stato tutto negativo, anzi, va dato merito ai nostri amministratori per aver saputo traghettare un paese tipicamente contadino verso l evoluzione dell artigianato e dell industria, per aver cercato di favorire operai e studenti collegando Senago con Milano (pullman Grattoni), costruito scuole, centro sportivo, distretto socio-sanitario, centro cottura, purtroppo però non si è avuto il coraggio di accettare proposte come università e scuole superiori di vario indirizzo che avrebbero permesso alla Città di evolversi; ad esempio, per il mancato ardire dei nostri governanti, non possiamo dimenticare la mancata Villa S. Carlo Borromeo OREFICERIA OROLOGERIA OTTICA BUON NATALE Cesare Sordi P.zza Matteotti - SENAGO (MI) - Tel NATALEla nuova colorazione senza ammoniaca è gradito l appuntamento Via Febo Borromeo, SENAGO (MI) Tel Studio Tecnico Geom. Palaia Progettazioni edilizie Consulenze Perizie Pratiche catastali Iniziative immobiliari Successioni ereditarie Recapito notarile Associato C L P E C Collegio Lombardo Periti Esperti Consulenti SENAGO (MI) - Via San Bernardo, 9 - Tel Fax Cell

3 acquisizione della Villa Borromeo che avrebbe potuto ospitarle. Ci siamo lasciati portar via l autolinea Grattoni, il distretto sanitario ed altri importanti servizi. Non siamo stati in grado di realizzare la casa per gli anziani (in villa Sioli), pur avendo chi avrebbe finanziato l opera. La causa di tutto: la nostra incapacità di non aver mai avuto in passato e tutt ora, un leader politicamente forte. Abbiamo perso quarant anni in discussioni ed indecisioni per realizzare una tangenzialina che ancora oggi è rimasta incompleta; per non parlare poi di quella che avrebbe dovuto essere realizzata a nord del paese: nemmeno sulla carta siamo riusciti a farla approvare! Corte del Brenna P.zza Borromeo - Senago Si è lasciato distruggere: cascine e corti senza salvare neppure un piccolo frammento che testimoniasse le nostre origini; cinema e varie strutture d intrattenimento; fatto campagne demagogiche sulle mura verdi, ma edificando di fatto a dismisura, incuranti di parcheggi ed altri servizi. Che dire del no all edificazione dell area sud? Eravamo negli anni in cui il mondo stava cambiando velocemente, l espansione demografica bussava alle porte e noi, presi ancora da una mentalità provinciale, avevamo difeso accanitamente l area sud, con l illusione di garantire uno spazio vergine alle future generazioni peccato però che i conti li abbiamo fatti senza l oste. Amministratori lungimiranti avrebbero detto sì ad una Senago Due, mettendo a frutto le risorse finanziarie ottenute e la vicinanza della stazione ferroviaria alla zona; si poteva chiedere una scuola superiore e realizzare opere moderne che avrebbero aiutato i senaghesi a decollare verso vette più alte. Pista di Cash-Test Area Tosi - Senago E invece cosa facciamo, in barba alle mura verdi ed alla salvaguardia del territorio dei nostri padri e, soprattutto, ignorando le proteste dei residenti di Cascina Traversagna? Abbiamo detto sì alla costruzione di un Crash Test, di cui ne esistono solo due in tutta Europa (guarda caso uno di questi è quello di Senago). Leggende forse, ma sta di fatto che mentre Limbiate, Bollate, Garbagnate ed altri paesi hanno costruito scuole superiori, circonvallazioni per collegarsi a tangenziali ed autostrade, sfornato politici a livelli sovra comunali ed altro ancora, noi di Senago con i nostri cocciuti no da veri conservatori, in sessant anni, pur portando a il numero degli abitanti, non siamo stati in grado di far arrivare un nostro concittadino a livelli politici che superassero l ambito senaghese! Questo è stato sicuramente una delle principali cause ai nostri mali. Negli ultimi anni la situazione è peggiorata, l avvento delle liste civiche ed il personalismo individuale, ha ucciso la politica locale, con la conseguenza del nostro isolamento dalle sedi che contano. Una dimostrazione sono le delibere regionali che approvano le vasche di laminazione a Senago, appropriandosi del nostro territorio, senza nemmeno interpellarci. Ora abbiamo il problema delle vasche e sembra anche quello degli impianti fotovoltaici, due opere che porterebbero via una superficie terriera di 20 ettari (circa 38 campi di calcio) sempre nell area sud. Perché proprio a Senago? Questa la domanda che i cittadini fanno! La risposta è una sola: perché Senago, nelle sedi politiche opportune, non è rappresentata. La colpa è dei senaghesi? Chissà. Rendiamoci conto che la nostra vera carenza è la mancanza di politici rappresentativi che possano portare la nostra voce nelle varie istituzioni che contano. Che fare? Dobbiamo prepararci ad affrontare la strada che ci potrebbe portare nel prossimo futuro a costruire un progetto che serva per far avvicinare alla politica persone che sappiano fare squadra, programmare, consultare i collaboratori ed i cittadini, prendere decisioni, saper dare disposizioni e soprattutto, avere le capacità di legittimare il proprio potere ottenendo il riconoscimento dai cooperatori e dalla città: parliamo di autentici leader che sappiano far valere 3 la voce di tutti i senaghesi. A mio avviso fra di noi queste persone ci sono, ma non si pronunciano perché vedono una situazione caotica, sezioni politiche chiuse, dirigenti che non consultano nessuno e che non delegano nulla perché hanno paura di perdere il proprio potere locale. E mio convincimento che, se non troveremo la vitalità di buttare alle spalle l essere provinciale ed incominciare a lavorare in èquipe raccogliendo attorno a noi dei validi collaboratori, non avremo mai la forza per difendere la nostra Città e portarla fuori dalle proprie mura. Auguri di Buon Natale Impianto fotovoltaico Senago noi e la città n DICEMBRE 2010 LA Redazione Direttore resp.: Remo Malvestiti Editore: IL FUTURO - Capo Redattore: Matteo Colombo Stefania Colombo - Loris Fiore - Luca Rabarin - Silvana Rizzi Pubblicità: Mery Malvestiti A Tel./Fax Periodico d informazione registrato al Tribunale di Milano N Marzo 1994 N copie distribuite gratuitamente sul territorio senaghese. Realizzazione e stampa: Tipografia Maggio - Tel./Fax

4 L Artista di copertina ALDO RAIMONDI Aldo Raimondi con Papa Giovanni XXIII Un bambola, un giocattolo che ha accompagnato ed accompagnerà sempre generazioni di bambine e ragazze. Un simbolo storico che non si cancellerà mai e che segna anche la tradizione del Natale perché ogni donna l ha ricevuta tra i suoi doni. L opera è stata realizzata negli anni 70 dal professor Aldo Raimondi, il più grande acquerellista vissuto nel secolo scorso. In quest opera l artista ha saputo fissare un atmosfera armoniosa come è serenità, come è quella del Natale. Aldo Raimondi è nato a Roma nel 1902 ed è scomparso ad Erba nel Dopo essersi diplomato all Accademia delle Belle Arti di Roma, nel 1938 per chiara fama divenne docente della cattedra dell acquerello a Brera. Tra i suoi lavori figurano i ritratti ai Papa Pio XII, Giovanni XXIII e Paolo VI, a Benito Mussolini, Peppino De Filippo, Petrolini, Mascagni, Beniamino Gigli ed il Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa. Per la Polizia Locale di Senago aveva realizzato un opera raffigurante la Chiesa Parrocchiale con i bambini e per la nostra rivista ha già dipinto due copertine. Giulio Dotto 4 DIATERMIA CENTRO SPECIALIZZATO PER LA SALUTE DEL CAPELLO È ANCHE TRATTAMENTI PER IL VISO è la risposta ai tuoi problemi risultati visibili sin dalla prima applicazione Acconciature Vieni a trovarci Linea Moda Cristina Via A. Volta, 33 - SENAGO - Tel./Fax oreficeria argenteria Senago (MI) - Via don Rocca, 1/a - Tel NUOVA APERTURA A F F I L I A T O BARBARA TOFFANO gioielleria orologeria di CASTIGLIONI & GROSSA s.n.c. PROMOZIONE NATALIZIA ARGENTERIA OREFICERIA GIOIELLERIA OROLOGI GIOIELLI MORELLATO LUCIDATURA OGGETTI IN ORO GRATUITA! OHANA TRAVEL Via Garibaldi 13 SENAGO (MI) Tel Fax Cartoleria Bar Tabaccheria di Perchiacca Benito Lotto e Gratta & Vinci Valori bollati Art. da Regalo Articoli per Fumatori Fax e Fotocopie Lottomaticard Voucher INPS Servizio posta elettronica Pagamento Bollette di tutti i tipi in collaborazione con Poste Italiane Via dell Alpino 18 Senago (MI) - Tel./Fax

5 Su Rai 3 si parla di Senago e delle vasche di laminazione Servizio giornalistico andato in onda al Telegiornale Regionale di Rai 3, il 16 ottobre Molti i senaghesi che hanno assistito alla trasmissione, altri invece non hanno potuto vederla. La Redazione, con l intento di dare un utile servizio, pubblica l intervista al Sindaco F. Rossetti e le parole del giornalista di Rai 3 E. Rotondi, autore del reportage. E questo è il Canale Scolmatore che attraversa Senago, portando via le acque del Seveso. L idea della Regione è di collegare con un bypass il canale con la cava attraverso questo terreno e la cava diventerebbe una grande vasca di laminazione. Insomma, le acque del Seveso in caso di piena dovrebbero invadere la cava, una soluzione che il Consiglio Comunale di Senago ha respinto all unanimità. Franca Rossetti Sindaco di Senago: Le vasche non sono una soluzione del problema perché si limitano ad occupare in maniera significativa il territorio e sostanzialmente servono per trasferire e laminare acque sporche. Perché le acque del Seveso sono sporche. La vera soluzione è attualizzare il progetto di difesa idraulica della Regione riprendendo gli studi dei nuovi canali e potenziando quelli esistenti, utilizzando anche alcuni collettori fognari per recepire alcune quantità delle acque di piena. E noto che negli scorsi decenni Milano ha chiuso i suoi canali storici che servivano per ricevere le acque del Seveso, del Lambro e dell Olona, tra cui il Redefossi e la Martesana che sgrondavano le acque di Niguarda. In ogni caso le vasche di laminazione dovrebbero essere diffuse su tanti territori, soprattutto quelli attraversati dal fiume, come soluzione temporanea in attesa che i canali vengano realizzati. Insomma Senago non ci sta a diventare il capro espiatorio dell emergenza Seveso a Milano. Il Sindaco l ha detto al tavolo tecnico in Regione e adesso attende la risposta. Milano è il punto d arrivo del bacino idrografico del nord-ovest padano, i cui territori, densi di case, strade, aree cementificate e fognature, si sono mangiati via via i terreni in grado di trattenere e disperdere la pioggia, causando così che ogni precipitazione finisca tutta insieme, in breve tempo, nei fiumi. Scolmatore, Senago via Marzabotto 5 La Farfalla di Senago ribadisce il suo NO alle vasche ed invita tutti i cittadini a mobilitarsi Noi siamo stati i primi a rendere pubblica la triste situazione delle vasche di laminazione a Senago, vasche che Regione, Provincia e Comune di Milano intendono realizzare. La Farfalla è convinta che si debba smettere di favorire i soliti noti e soprattutto quei politici che ci usano, danneggiando il nostro territorio per garantirsi una carriera. Senago deve ribellarsi: nulla stanno valendo i NO detti dal sindaco Franca Rossetti e da tutte le forze politiche locali. E nostra convinzione che i nostri NO siano deboli. Manca un leader politico che possa far valere la nostra voce in maniera forte e chiara nelle sedi Milanesi. Certamente non dobbiamo arrenderci per questo, ma mobilitare il paese, far capire bene a tutti cosa sta succedendo a Senago. Non serve fare delibere comunali o costituire dei comitati, né tantomeno farsi fotografare sui giornali: necessita invece trovare la forza giusta per organizzare manifestazioni contro quei politici che vogliono costruire le vasche a Senago, ricordandoci poi nei momenti opportuni di coloro che non stanno facendo nulla per fermarle, indifferenti del danno che provocano alla nostra salute e al territorio. La domanda è sempre la solita: Ma noi senaghesi, non siamo in grado di creare una voce politica locale autorevole o ci va bene così?. La Farfalla di Senago Remo Malvestiti B & B SENAGO assicurazioni BUON NATALE Intermediari di Assicurazione Iscrizione R.U.I. n. A SENAGO (MI) - Via don Rocca 3/3 - Galleria LA PIAZZETTA Tel Fax

6 Angela Rossi... Già nel 1974, Angela partecipò, con il marito Cesare, alla fondazione della Polisportiva Giovanile Senago, dando un forte contributo di idee e di lavoro alle manifestazioni che si svolgevano al campo di via Isolino ed in special modo al cosmo della pallavolo. Pur vivamente impegnata nella famiglia che amava intensamente, riusciva sempre a trovare del tempo libero per aiutare il prossimo. Alla precoce scomparsa del compagno di vita, trovò nei suoi tre figli una forte ragione di vita, che non frenò il suo spirito caritatevole. Al contrario in breve tempo divenne un punto di riferimento del volontariato senaghese che la vide: ausiliaria dell Unitalsi, cuoca negli innumerevoli campeggi, durante le feste dell oratorio e della parrocchia. Cofondatrice nel 2008 della Confraternita della Pentola, dove dava il suo L ANGELO ROSA DEL VOLONTARIATO Angela Rossi, indicata dalla freccia, in un campeggio estivo e Don Terenzio che coglie l occasione per fare gli auguri del Santo Natale a tutti i Senaghesi. apporto come cuoca nelle manifestazioni per la raccolta di fondi da destinare alle persone più bisognose. Nell agosto scorso a 72 anni, una voce celeste chiamò Angela, lei si affacciò alla finestra, il cielo era sereno pieno di angeli vestiti di rosa, suonavano una dolce musica, lei chiuse gli occhi e così com era arrivata, con il suo immancabile sorriso, la sua umiltà ed i suoi modi dolci e umani, disse: Sì sono pronta. Un abbraccio Angela, sei stata grande. 6 Studio Tecnico GEOMETRA RINALDO VOLPI progettazioni e direzione lavori studi d interni - pratiche catastali successioni - compravendite Via A. Volta, 48 SENAGO (MI) Tel Il nuovo modo di concepire la caffetteria. Potrai degustare Brioches di pasticceria, Muffin, Donuts, Cappuccini e Marocchini aromatizzati, Smoothies alla frutta, the francesi della linea THE O DOR, potrai comprare i nostri prodotti a Km 0, come la cioccolata T A, i prodotti Tuscan-Farm e le caramelle Fallani. E non è finita Potrai usufruire di un servizio sensazionale: Chiocciolacafè777 della Caffè d Italia. In comodato d uso a casa tua una macchina professionale che ti può offrire 12 tipi di bevande calde a solo 35 al mese. Info Cafè inn: via Mazzini, 11 Senago tel

7 Specialisti in dermatologia e medicina estetica a cura del Dr. Paiusco Pierluigi PARLIAMO DI MEDICINA ESTETICA Il nostro corpo è paragonabile ad un meraviglioso e delicato congegno, sul quale è opportuno effettuare, fin dalla giovane età una serie di lavori di manutenzione che non si limitano alla sola riparazione delle parti danneggiate, ma siano anche volti a prevenire e ridurre i danni futuri al fine di mantenere il più a lungo possibile la migliore regolarità ed efficienza e di consentire al motore biologico di esprimersi al massimo. In accordo con la raccomandazione dell Organizzazione Mondiale della Sanità di considerare lo stato di salute non come assenza di malattie, ma come condizione di benessere del corpo e della mente, la medicina estetica indirizza e sostiene il cammino individuale al fine di conseguire una condizione ottimale di benessere psico-fisico attraverso l armonizzazione dell uomo con la sua realtà corporea. Il primo presupposto perché un corpo possa esprimere al meglio le sue potenzialità estetiche è costituito proprio da quella ottimizzazione dello stato di salute che come si è detto è tra gli obiettivi fondamentali della medicina estetica. In un individuo sano non sarebbe corretto, al solo fine di rimuovere un inestetismo sottoporlo a rischi terapeutici di rilevante entità: i provvedimenti della medicina estetica devono essere quindi calibrati per risultare poco invasivi. E logico prevedere un conseguimento di tali obiettivi piuttosto dilazionato nel tempo e la necessità di protrarre i trattamenti per periodi medio-lunghi. Gli interventi correttivi integrano, ma non sostituiscono, l azione preventiva. Ci sono oggi, alcuni passi chiave da intraprendere per proteggere la pelle, tenendo conto che non significa solo curare la bellezza, ma si tratta di aver cura dell organo più esteso del nostro corpo. Il fumo è uno dei fattori che portano ad un rapido invecchiamento; provoca la formazione delle rughe e determina la costrizione dei vasi sanguigni capillari riducendo l ossigenazione della cute. Bere molta acqua aiuta a idratare il nostro organismo e la nostra pelle eliminando le tossine. Nutrirsi in modo sano con abbondante frutta e verdura. Fare esercizio fisico regolarmente e garantirsi un buon riposo. Sia in estate che in inverno siamo esposti ai raggi solari ultravioletti, quindi la nostra pelle ha bisogno di una buona protezione solare. La medicina estetica ha sviluppato una vasta tipologia di procedimenti correttivi di natura medica per rimuovere o ridurre gli inestetismi quali: LASER RESURFACING è una tecnica indicata nel trattamento delle patologie delle irregolarità sia da foto invecchiamento che post-traumatiche negli strati superficiali della cute, quali rughe sottili del volto in particolare del contorno occhi e labbra, fotodanneggiamento in generale (macchie iperpigmentate, cheratosi) e dagli esiti cicatriziali (acne, varicella, etc ). Viene trasmessa sulla superficie cutanea una matrice di minuscoli punti di luce ad alta intensità con un minimo dolore percepito. Il trattamento viene eseguito in totale sicurezza e con ottimi risultati su tutta l area del viso, collo, decolleté, e dorso mani. Dopo già una prima seduta è possibile notare miglioramenti del colore e nella trama cutanea. TOSSINA BOTULINICA esistono molte indicazioni della tossina botulinica di tipo A in campo estetico: principalmente il trattamento delle rughe profonde d espressione della fronte e del contorno occhi. CAVITAZIONE un modo innovativo, semplice ed efficace in grado di modellare la silhoutte e ridurre il grasso in eccesso e/o la cellulite, nel pieno rispetto delle strutture vascolari e nel massimo confort per i pazienti. Agisce sui tessuti adiposi per mezzo di uno speciale manipolo che sfrutta l effetto indotto dalla cavitazione e dell energia cinetica, determinando la rottura dei setti fibrosi e dei legali intradipocitari. DERMATOSCOPIA è uno strumento che ci consente di acquisire immagini ad ingrandimenti diversi e di archiviazione per poter effettuare controlli a distanza di tempo. L aumento progressivo dell incidenza delle varie forme tumorali della pelle, spinge a ricercare metodiche diagnostiche di riconoscimento di tali patologie nelle fasi più precoci. Con la videodermatoscopia è possibile ingrandire le lesioni da 30 a 300 volte al fine di poter individuare al meglio non solo la struttura del neo ma anche quella di altre componenti cutanee, vascolari e capillari. 7 STUDIO MEDICO POLISPECIALISTICO, DERMATOLOGIA MEDICINA ESTET. - ODONTOIATRIA Dr. Paiusco Pierluigi Medico Chirurgo Specialista Dermatologo e Venereologo Medico Chirurgo Odontoiatra Per appuntamento telefonare al n Studio: Piazza Tricolore, 4 - Senago (MI) BUON NATALE Visite dermatologiche e tricologiche Diagnosi e trattamento nei, macchie iperpigmentate e varie neoformazioni cutanee Ringiovanimento del volto: laser CO 2 frazionale Riduzione esiti cicatriziali post acne Riduzione e riempimento rughe Biorevitalizzazione con acido ialuronico Aumento volume labbra Trattamento piccoli capillari del volto e gambe Trattamento delle adiposità e cellulite: cavitazione Epilazione permanente

8 Giovanni Amitti Nuovo Assessore con deleghe: Finanza, Sviluppo Economico e Risorse dell Ente Nel settembre scorso, dopo un periodo di riflessione che ha portato l assessore Barbara Novo a dimettersi dal suo incarico, il Sindaco Franca Rossetti, nel far sua la proposta del PDL, ha chiamato a far parte della Giunta Giovanni Amitti con deleghe: Finanza, Sviluppo Economico e Risorse dell Ente. Gianni è nato a Senago nel 1944, diplomato, inizia a lavorare nell azienda artigianale del padre dove si impegna fortemente e riesce a portare l azienda a livelli industriali importanti. Pur impegnato intensamente nel proprio lavoro e nella famiglia, è sempre riuscito a trovare del tempo libero per dedicarsi nel mondo sociale, sportivo e culturale. La sua competenza, sensibilità, serietà, disponibilità ed interesse intellettuale, l ha sempre portato a ricoprire cariche a livello di responsabilità elevate, sia nella sfera del lavoro che in quella sociale. Accettando questo incarico, pur consapevole che il momento è molto critico, per la grande difficoltà in cui si trova la stessa Giunta, per l ennesima volta Gianni ha dimostrato grande disponibilità e valore, mettendo la propria persona al servizio del bene comune. Il suo compito è arduo, ma come già fatto in altre occasioni, sono convinto che saprà fare alzare il giusto vento che gonfierà le vele della nave. L importante però è che tutti capiscano che un fiammifero da solo non sta in piedi, ma bisogna legarne un fastello per avere la forza di farla navigare. RM 8 GELATERIA CAFFETTERIA BAR BLOB OPTOMETRISTA P.zza Gen. C.A. Dalla Chiesa 10 Senago (MI) & MONTI FOTO TESSERE ISTANTANEE, COLORE - BIANCO E NERO INGRANDIMENTI - CERIMONIE SENAGO (MI) - Piazza Borromeo, 8 - Tel Pelletteria - Valigeria maquis outlet grandi firme prezzi scontati Alcozer & T BUON NATALE La Piccola Città Firenze ANTICA MURRINA VENEZIA P.za Borromeo, 2 - SENAGO (MI) Tel Piazza Borromeo, 10 - SENAGO (MI) Tel

9 Personaggi che hanno contribuito a far crescere Senago nel mondo sociale - politico ed artigianale Malerba Martino detto TINÌN Nato nel 1930 e vissuto sempre a Senago, già all età di sette anni, mentre tutti i suoi compagni dedicavano il tempo libero ai giochi, Martino si recava a fare il garzoncello nel locale di parrucchiere gestito da Annibale Casiraghi. Raggiunta l età del lavoro, volle intraprendere la grande avventura a Milano: iniziò dapprima in un negozio di via Bramante, poi al teatro Smeraldo dove curava l acconciatura dei capelli ad attori e ballerini e in ultimo in negozi rinomati in zona Pirellone e Castello Sforzesco. Negli anni 60, Tinin aprì un negozio in via Lattuada, conquistando subito una clientela di giovani che riconoscevano in lui uno dei più bravi coiffeur della zona. Malerba Martino oltre che svolgere il suo lavoro con vera maestria, aveva il dono di saper intrattenere i clienti con modi raffinati intrecciando dialoghi intelligenti e soprattutto competenti. Con il passar degli anni il suo negozio divenne un salotto dove tutti si sentivano a casa propria. Tinìn, vera enciclopedia vivente della vita pubblica senaghese, mentre tagliava i capelli e barba ai clienti, con loro dialogava, dispensava consigli, li aggiornava sugli avvenimenti locali, era diventato un vero punto di riferimento per tutti. Nella sua interessante esistenza, seppe far coesistere la sua attività professionale, con un intensa partecipazione alla vita sociale: entrò a far parte come socio amministratore nella Cooperativa La Nazionale ; poi nel consiglio dell A. N.C.R. (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci), infine nella commissione comunale quale rappresentante dell unione artigiani. La voglia di dedicarsi al bene comune, lo portò a frequentare tutte le riunioni delle sedute consiliari, impegno che gli valse nel dicembre 2003, la Presidenza ad Honorem del Consiglio Comunale stesso conferitagli dall allora Sindaco Lino Pogliani. Per il suo grandioso impegno collettivo, ricevette numerosi riconoscimenti, ma il suo fiore all occhiello era la medaglia d oro avuta dall Unione Artigiani per la sua attività di parrucchiere. Martino non smise mai di lavorare, non lo faceva per soldi, ma per rimanere attivo nella società: per lui, il fatto di recarsi nel suo amato negozio in bicicletta, aprirlo e stare con la gente, lo rendeva felice. Un giorno però qualcosa non andò per il verso giusto, recatosi all ospedale fu operato. Una volta tornato a casa il suo spirito combattivo lo portava, seppur con il bastone, a camminare ancora per le vie del paese, a fermarsi per parlare con la gente, passare davanti al suo caro negozio, speranzoso di ritornarci ancora. Il periodo di convalescenza durò fino al settembre scorso, quando Qualcuno lo chiamò, e come sempre, rispose all appello. Come era nel suo stile di vita, non si scompose più di tanto, salutò la sua amata famiglia, gli amici e la sua Senago e in tutta tranquillità si presentò nell estesa prateria del Cielo dove ad attenderlo vi erano tanti angeli celesti. Martino va ricordato, non solo come uno storico parrucchiere, ma per i suoi modi garbati e gentili, per la sua capacità di stare al di sopra delle parti, di aver saputo assistere al susseguirsi di tutti i sindaci dal dopoguerra ad oggi, senza schierarsi mai con nessuno. Una persona dallo stile antico, ma nello stesso tempo al passo con i tempi moderni, pronto a dedicarsi intensamente per il bene di tutti, rimanendo sempre fra le quinte senza mai salire sul palcoscenico. Ciao Tinìn, voglio ricordarti così: nella tua bottega, quando da giovanissimo arrivavo da Pinzano e mi tagliavi i capelli; oppure negli anni in cui ero amministratore comunale e mi fermavo nel tuo negozio per ascoltare i tuoi preziosi consigli; o ancora, in aula consiliare seduto ad ascoltare con interesse i dibattiti degli amministratori; ma anche ultimamente per strada, incurante della tua malattia, ti fermavi e con lo spirito di sempre parlavi delle vicissitudini comunali. Remo Malvestiti 9 AVICOLA VAGHI s.r.l. PRODOTTI NATALIZI NOSTRANI E DI GASTRONOMIA SPACCIO PRODOTTI ALIMENTARI Senago - Via Piave 15 - Tel Buon Natale! SI CONSIGLIANO LE PRENOTAZIONI Giorni di apertura al pubblico: Mart-Merc-Giov ore Venerdì ore Sabato ore

10 BUON COMPLEANNO STUDIO DENTISTICO COLOMBO! Trent anni vorranno pur dire qualcosa 10 Il 30 novembre di quest anno lo Studio Dentistico Colombo è diventato maggiorenne! Dal 1992, infatti, il nostro studio occupa la location attuale, all interno Palazzo Europa, nella centrale Piazza Gen. Alberto Dalla Chiesa, davanti alla prestigiosa Villa San Carlo Borromeo. In realtà la storia nella città di Senago è iniziata molto prima. Nel 1980, infatti, sorse lo Studio Dentistico Dr. Aureliano Colombo al numero civico 107 di Via Volta. Nell autunno di trent anni fa, infatti, dopo aver conseguito la laurea e aver assolto il servizio militare, con tanto entusiasmo, non privo di timore, iniziava a Senago la mia esperienza di medico dentista. Lo studio era un piccolo negozio che rappresentava per me il centro del mondo dove poter esercitare liberamente la mia professione. Per quanti ancora non lo sapessero, la mia storia inizia con una grande passione: la chirurgia. Ho frequentato per circa 10 anni il reparto di clinica chirurgica dell università degli studi di Milano prima come studente interno, poi come medico specializzando fino a conseguire tale specialità. Questa preparazione è stata per me importantissima, al fine di perfezionare e avere completa padronanza della manualità nell atto chirurgico, tanto da garantirmi oggi una notevole confidenza con gli interventi di chirurgia orale. Sono rimasto dodici anni in quel piccolo studio nell attesa di trovare una destinazione più confortevole da offrire ai miei pazienti e nel 1992 il sogno si è realizzato. Si è realizzato doppiamente poiché in quell anno il 29 novembre nasceva la mia secondogenita, era una domenica, e il giorno successivo il lunedì 30 si aprivano le porte dello studio in piazza Borromeo (anche se l ingresso è sito in via Mazzini). In tutti questi anni di acqua ne è passata sotto i ponti, e oggi mi accorgo di quanto veloce passi il tempo nel vedere i bambini, a cui a suo tempo ho curato i denti da latte o a cui ho posizionato apparecchi ortodontici, portarmi i figli per le stesse cure che tanti anni fa ho prestato loro. L odontoiatria ha fatto da allora ad oggi passi da gigante tanto da stravolgersi completamente nelle tecniche e nei materiali. In trent anni c è stata una completa rivoluzione. Anche i pazienti sono radicalmente cambiati. Le conoscenze e le possibilità di informazione sono tali che a volte sono gli stessi pazienti a proporre i piani di cura. La protesi mobile è quasi completamente scomparsa e sono pochi i pazienti che ancora oggi sono disposti ad accettarla. I progressi dell implantologia e della chirurgia ossea rigenerativa ci permettono di proporre soluzioni inimmaginabili un decennio fa. Ancora oggi la nostra tradizione continua con una missione precisa: mettere la nostra professionalità al servizio del sorriso e della salute dei nostri pazienti. Nel dicembre 2007, dopo aver conseguito la laurea in odontoiatria e protesi dentale, si è affiancato nello studio mio figlio Andrea portando una ventata di gioventù ed entusiasmo. Con il suo arrivo lo studio si è dotato delle più moderne attrezzature diagnostiche e terapeutiche, che ci permettono di risolvere con successo i casi più complessi e di soddisfare le richieste anche dei pazienti più esigenti. Il Dr. Aureliano Colombo augura a tutti feste meravigliose e un anno nuovo pieno di doni Senago (MI) Via Mazzini 7 - Palazzo Europa - Tel Fax

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli