Centrale antintrusione Sintony 60. Manuale di installazione e configurazione. Building Technologies. Fire & Security Products

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Centrale antintrusione Sintony 60. Manuale di installazione e configurazione. Building Technologies. Fire & Security Products"

Transcript

1 Centrale antintrusione Sintony 60 Manuale di installazione e configurazione Fire & Security Products

2 Dati e design soggetti a modifiche senza preavviso. Fornitura soggetta a disponibilità Copyright by Siemens AG Tutti i diritti del presente documento e del suo contenuto riservati. L accettazione del documento implica il riconoscimento di tali diritti e l impegno a non pubblicare né il documento né il suo contenuto in tutto o in parte, a non metterlo a disposizione di terzi senza esplicita autorizzazione scritta di Siemens, a non utilizzarlo per scopi diversi da quelli per cui è stato consegnato. CODICE DI ACCESSO per modalità (Utente)- Pin utente predefinito: P147258E CODICE DI ACCESSO per modalità (Installatore) - Pin installatore predefinito: P258369E Copyright Copyright 2008 Fire & Security Products GmbH e Co. ohg. Tutti i diritti riservati. Siemens Fire & Security Products GmbH e Co. ohg concede all acquirente il diritto di utilizzo del software. Vietata la riproduzione del presente manuale in tutto o in parte o la traduzione in altre lingue senza l autorizzazione scritta di Siemens. Marchi registrati IC è un marchio registrato di Fire & Security Products GmbH e Co. ohg. Tutti gli altri prodotti o le denominazioni sociali cui si fa esplicito riferimento nel presente manuale sono menzionati soltanto a scopo identificativo o descrittivo e possono essere nomi o marchi registrati delle rispettive società. Contatti Per domande o suggerimenti relativi al prodotto descritto nel presente documento, contattare il proprio rappresentante SIEMENS locale. I manuali in inglese possono essere scaricati all indirizzo: È inoltre possibile visitare il nostro sito Internet all indirizzo: Corsi di formazione Siemens Fire Safety & Security Products organizza corsi di formazione per tutti i prodotti. Informazioni relative al presente documento Il presente Manuale di installazione e configurazione contiene istruzioni per l installazione, l avvio e la configurazione dei dispositivi IC60 I-C. Per informazioni relative al funzionamento, fare riferimento alle Istruzioni per l uso. Sicurezza Destinatari Le istruzioni riportate nel presente documento sono valide soltanto per i seguenti destinatari: Destinatari Qualifica Attività Condizioni dell apparecchiatura Personale per l avvio operativo Formazione tecnica specifica sulle funzioni, i prodotti, i dispositivi o i sistemi da attivare. Attivazione dei dispositivi o sistemi che vengono prontamente assemblati e installati sul posto. Nuova, dispositivo prontamente assemblato e installato o dispositivo modificato 2

3 Informazioni relative alla sicurezza sul lavoro Leggere le istruzioni generali di sicurezza prima di installare ed alimentare la centrale. Rispettare tutte le avvertenze e le istruzioni indicate sul dispositivo. Conservare il presente documento per future consultazioni. Fornire il presente documento sempre insieme al dispositivo. 3

4 1 Descrizione generale del sistema Sintony 60M modulare Sintony 60 compact wireless Collegamenti zona Configurazioni zone cablate Esempi cablaggio di zona Ingressi cablati Collegamento bus Porta di programmazione Moduli aggiuntivi per la centrale antintrusione Sintony Modulo di uscita 12V/1A IRO6-04 (Uscite 5-8) Modulo di espansione di zona IZE Ricevitore radio IRFW Lettore di prossimità IAR6-30, collegamento al bus Altre funzioni di attivazione Funzioni panico Ingresso di zona per monitoraggio porta Uscita per il controllo del blocco elettrico della porta Indicazione di stato/indirizzo tramite LED Collegamenti lettori di prossimità Tastiera LCD Dati tecnici Installazione e indirizzamento di una tastiera LCD al sistema Installazione tastiera LCD Programmazione di una tastiera LCD Modalità Programma locale Accesso alla modalità Programma locale Albero di menu in modalità Programma locale Indirizzi di programma diretti in modalità Programma locale Uscita dalla modalità Programma modifica locale Programmazione di una tastiera sul sistema indirizzamento Cambio della lingua del display LCD Assegnazione indirizzo alla tastiera LCD Copia testo su un'altra tastiera LCD Modifica nomi personalizzazione del sistema Utilizzo dei tasti alfanumerici di tastiera Modifica del nome tastiera Modifica dei nomi utente Modifica dei nomi zona Modifica del nome area Modifica dei nomi uscite Modifica del carattere identificativo di area Ripristino del testo personalizzato all'impostazione di default o all'ultima impostazione salvata Ripristino di tutto il testo alle impostazioni di default Utilizzo della tastiera LCD Modalità Visualizzazione memoria sulla tastiera LCD Allarmi di sistema attivi Memoria eventi Modalità Visualizzazione rapida sul display LCD Attivazione o disattivazione di due aree su una tastiera Modalità Attivazione / Disattivazione Campanello

5 3.6.7 Test chiamata manuale Risposta manuale a una chiamata in entrata Impostazioni di sistema della tastiera LCD Regolazione della retroilluminazione del display LCD Regolazione della retroilluminazione dei tasti di tastiera Regolazione del volume del buzzer di tastiera Programmazione del sistema di allarme Programmazione del sistema tramite PC Programmazione remota del sistema Programmazione del sistema tramite penna di memoria Programmazione del sistema tramite tastiera Accesso alla modalità Installer program (Programma installatore) Uscita dalla modalità Installer program (Programma installatore) Programmazione dei codice di tastiera Programmazione dei menu di tastiera Selezione elementi del menu principale Selezione elementi di sottomenu Selezione elementi del menu Data Entry (Immissione dati) Visualizzazione delle opzioni programmabili con testo in chiaro Ritorno ai menu precedenti Schema di flusso per le funzioni dei tasti sulla tastiera Programmazione di codici CODICI di ACCESSO di DEFAULT CODICE di ACCESSO per la modalità Utente PIN utente predefinito CODICE di ACCESSO per la modalità Installatore PIN installatore predefinito Programmazione utenti Codici utente Aggiunta o modifica di un codice utente Rimozione di un codice utente Tipo di codice utente Opzioni di accesso utente Privilegi di codice utente Tipo Utente Radio Privilegi di Utente Radio Assegnazioni fascia oraria ai codici utente Codice Utente assegnato a Tastiere Buzzer Tastiera per Allarme Panico da Radiocomando Utente associato all uscita L utente può attivare un uscita L utente può disattivare un uscita Allarme panico Radiocomando su uscita Acquisizione, Ricerca e Cancellazione codici radio e schede tag Indirizzamento radiocomandi - P18E E Cancellare un radiocomando - P19E E Ricerca posizione di un radiocomando - P20E E Riconoscimento di un codice tag - P21E 1-100E Cancellare un codice tag - P22E 1-100E Ricerca posizione tag - P23E 0E Impostazioni varie di centrale e temporizzazioni

6 9.1 Codice installatore Codice coercizione Ritardo trasmissione Tempo supervisione radio Tempo tra 2 impulsi per allarme zona Ritardo segnalazione mancanza alimentazione Tempo verifica ricevitore radio...errore. Il segnalibro non è definito. 9.8 Codice sicurezza Upload-Download Disattivazione temporanea uscita Opzioni varie Installatore e Centrale Opzioni Centrale Opzioni Installatore Opzioni Utente Nascondere i codici Utente Impostazione data e ora Procedura impostazione data e ora Ora legale, impostazioni DLS Uscite Opzioni uscite Tempi di ritardo, impulso, reset e Campanello sull uscita Messaggio di inizio controllo remoto scheda vocale dell uscita Rimozione delle assegnazioni predefinite alle uscite Assegnazione di una fascia oraria a un uscita Aree Opzioni di attivazione area e funzioni speciali Impulso arm-parziale (attiva-rimani) e disturbo dell area a uscita Segnalazioni acustiche Arm-Parziale (Attiva-Rimani) dell area sulla tastiera Impostazioni orario ritardo di uscita / Area Monitoraggio del numero di codice di account Codice remoto di attivazione-disattivazione DTMF e avvio messaggio vocale Ritardo Latenza dell area - Indicazione di attivazione Fascia oraria per l attivazione-disattivazione automatica Tastiere

7 14.1 Assegnazione area tastiera Singole azioni dei tasti della tastiera (controllo segnalazioni acustiche e LED) Opzioni tasto inserito totale della tastiera Opzioni tasto <PARZIALE> della tastiera Opzioni tasto <A> della tastiera Opzioni tasto <B> della tastiera Tastiera per la maschera di uscita Tasto Control per la maschera di uscita Allarmi panico, incendio e medico della tastiera per le uscite e buzzer della tastiera Codice errato di tastiera e modifica allarmi su uscite Timer Campanello di tastiera Riconoscimento di un lettore di scheda sul sistema, indirizzamento di un LED Interruttori a chiave Collegamento interruttore a chiave Assegnazione ad area di interruttore a chiave Opzioni di attivazione-disattivazione interruttore a chiave Zone Assegnazione area Opzioni tipo di zona informazioni di base Opzioni speciali tipo di zona Opzioni valori di resistenza di fine linea (EOL) diversi Tipo di zona sensore di vibrazione tempo di risposta zona Impostazione di supervisione di tipo rilevatore wireless Assegnazione di allarmi di zona alle uscite Assegnazione di allarmi di zona al buzzer della tastiera Tempo di ritardo di accesso tempo di riattivazione impostazioni di temporizzazione zona Tempi di ritardo per accesso modalità attivazione Parziale a mappatura di uscita Controllo movimento/attività della zona timer di guardia Riconoscimento di un rilevatore/codice wireless sul sistema P164E 1-16E Cancellazione di un rilevatore/codice wireless dal sistema P165E 1-16E E Ricerca di un rilevatore/codice wireless nel sistema P166E 1-16E E Zone orario Giorni festivi Giorni fascia oraria Orari di inizio e fine fascia oraria Comunicatore... Errore. Il segnalibro non è definito Opzioni comunicatore Numero squilli per rispondere...errore. Il segnalibro non è definito Opzioni chiamata di test Funzione ascolto tramite la tastiera e l uscita Prefisso telefonico Controllo remoto tramite toni DTMF Opzioni codice chiamata di test forzato Numeri di telefono

8 19.1 Programmazione di numeri di telefono Formati di notifica Opzioni notifica numero telefonico Numero massimo di nuovi tentativi per ogni numero telefonico Opzioni evoluzione della selezione Numeri e opzioni di deviazione chiamata (non attivi in tutti i Paesi) Opzioni programma 4 più Utilizzo dei codici 4 più Codici 4 più 2 alimentazione di rete-batteria-tamper-coercizione e attivazione Formato SIA III di notifica codici SIA Codici di notifica SIA impostazioni di default standard Codici di notifica SIA individuali Riepilogo codice Contact ID (ID contatto) Modifica codici di notifica Zona Contact Identification (CID - identificazione contatto zona) Modifica codice di notifica CID allarmi panico, incendio e medico da tastiera Riepilogo codici ID contatto Opzioni diagnostiche e predefinite Visualizzazione versione software numeri e aree tastiera Visualizzazione zone attive e tensione batteria Modalità Walk Test (Prova camminamento) test di trasmissione aiuto per l'installazione Lettura o scrittura su penna di memoria (EEPROM) Ripristino impostazioni predefinite Cancellazione buffer memoria Inizio di una richiamata Tabella privilegi utente Collegamento interfaccia Telecom Schema di flusso menu di programmazione Menu Installatore Installatore: utenti Impostazioni orologio Numeri telefonici Comunicatore...Errore. Il segnalibro non è definito Aree Zona principale Uscite di zona Tastiere Uscite Interruttore a chiave Varie Codici evento Codici evento Sia Diagnostica

9 Descrizione generale del sistema 1 Descrizione generale del sistema 1.1 Sintony 60 Modulare Fig. 1 Shema di collegamento Lo schema di collegamento riportato in figura con un ingresso tamper comune (Tamp/Gnd) non può essere applicato in tutti i paesi, se l installazione deve essere effettuata a norma di legge (per esempio, Belgio/ALTRI). Per l integrazione del contatto tamper direttamente in ciascun ingresso di zona, fare riferimento anche al capitolo Esempi cablaggio di zona. Specifiche batteria per il modello IC-60 M Batteria ricaricabile 12V/1,3Ah fino a 12V /7Ah Livello blocco di sicurezza della batteria (in caso di interruzione di CA di rete): 10,3V ±0,1 V CC. Ricarica completa in 48 ore. Il limite corrente in sovraccarico è di 600mA. 9

10 Descrizione generale del sistema Batteria Collegare una batteria ermetica al piombo ricaricabile 12 VCC (max 7 Ah) agli appositi terminali rosso e nero, assicurandosi di rispettare la polarità. La corrente di ricarica a questi terminali è limitata a 600 ma e il carico è protetto da un fusibile termico. La centrale effettua un test dinamico ogni 15 secondi per controllarne lo stato. Specifiche generali: Il range "12V in uscita" utilizzato per alimentare i sensori varia tra 10,2 e 14V CC (su rete elettrica o batteria in standby). L ondulazione raggiunge 0,1V p.p. Ogni uscita 12V è protetta da fusibile ripristinabile a 500mA. La corrente massima assorbita in allarme è 1A. Il consumo di corrente autonomo (IC60M+IKP6) dalla batteria è: 100mA. Temperatura di funzionamento: 0-50º C Consumo massimo di corrente dalla rete elettrica inferiore a 150mA. La centrale è dotata di alimentazione di tipo A conforme alla norma CEI EN Nota: Al fine di osservare le norme EN50131 e T014 (Belgio) per supportare una durata di batteria per un tempo non minore alle 12 ore, tenere presente che la corrente massima per gli accessori in modalità standby dovrebbe essere minore di 300mA. Alimentazione: Collegare i cavi dell alimentazione 220 Vca, Fase (~) e Neutro (N) negli appositi morsetti della centrale Sintony 60 (IC60M) e fissare il cavo con l apposito morsetto serrafilo. L ingresso CA è protetto da un fusibile: Fusibile (TD-Time Delay) T100mA / 250V, 5x20mm vetro. Livello CA V Hz. Notifiche: Classificazione trasmissione allarme ATS 2 Si applica l opzione di notifica A secondo la norma EN Ciò comporta il necessario collegamento di un dispositivo di avvertenza esterno. La centrale è progettata secondo le norme: EN TS EN EN EN EN EN EN La centrale è certificata da 10

11 Descrizione generale del sistema 1.2 Sintony 60 compact wireless Fig. 2 Schema generale di collegamento IC60 compact orizzontale Fig. 3 Schema di collegamento IC60 compact verticale n. 1 1 Impostazioni di fabbrica del ponticello tra COM e GND. Il contatto COM può essere collegato a 12V impostando il ponticello. In mancanza del ponticello, i contatti relè sono variabili. 2 Uscita 4 Relè 3 Collettore aperto uscite 4 Comunicatore posizione tastiera: orizzontale verticale 5 Collegamento bus per tastiere esterne e altri accessori. 6 Ingresso batteria 7 Pin per collegamento tastiera LCD in posizione verticale. 11

12 Descrizione generale del sistema Fig. 4 Schema di collegamento IC60 compact orizzontale n. 2 1 Alimentazione 12 V 2 Ponticello per bypass tamper Bypassato Non bypassato - richiede resistenza EOL 3 INGRESSI Z1 Z16 4 Alimentazione 12 V 5 Connettore per sirena interna (può essere scollegato durante l installazione) 6 Pin per collegamento tastiera LCD in posizione orizzontale 12

13 Descrizione generale del sistema Fig. 5 Schema di collegamento IC60 compact n. 3 1 Porta di programmazione 2 Linea-IN RJ11 3 Linea IN Telefono 4 Linea OUT Telefono Specifiche batteria per Sintony 60 compact wireless Batteria ricaricabile Ni-MH a 12V/1,8Ah. Livello interruzione di sicurezza della batteria (in caso di interruzione di CA): 10,5±0,1V. Ricarica completa in 48 ore. Il limite di corrente in sovraccarico è 260mA. 13

14 Descrizione generale del sistema Collegamenti batteria Porre la batteria nella relativa sede e fissarla con l elastico (fare riferimento alla figura). Collegare il connettore della batteria nell apposit presa (Fare riferimento alla Fig. 3 Schema di collegamento IC60 compact n. 1). Specifiche generali: Il range "12V in uscita" utilizzato per alimentare i sensori varia tra 10,2 e 14V CC (su rete elettrica o batteria in standby). L ondulazione raggiunge 0,1V p.p. Ogni uscita 12V è protetta da fusibile con capacità di ripristino di 500mA. La corrente massima assorbita in allarme è 0,8A. Assorbimento dalla batteria è: 60mA Temperatura di funzionamento: 0-50º C Consumo massimo di corrente dalla rete elettrica inferiore a 150mA. La centrale antintrusione presenta un alimentazione di tipo A secondo gli standard CEI EN Ingresso alimentazione CA 230V, 50 Hz ± 10% Nota: Al fine di osservare le norme EN50131 e T014 (Belgio) per supportare una durata di batteria per un tempo non minore alle 12 ore, tenere presente che la corrente massima per gli accessori in modalità standby dovrebbe essere minore di 65mA. Fig. 6 Posizionamento dell'elastico e fissaggio batteria 14

15 Descrizione generale del sistema Collegamento alimentazione CA di Sintony 60 compact La scheda elettronica è inserita nell alloggiamento ed è dotata di adattatore CA/CC. Nei Paesi o negli impianti in cui non si utilizza l adattatore integrato, la centrale deve essere alimentata mediante adattatore esterno a V CA/14,4V CC, 1A. (In caso di impianti speciali contattare il rivenditore locale). Il cavo di ingresso della rete deve essere fissato con uno specifico morsetto serrafilo come riportato in figura: Fig. 7 Fissaggio cavo di alimentazione Fig. 8 Morsetti di alimentazione rete elettrica Notifiche: La centrale è stata progettata in conformità alle norme: EN TS EN EN EN EN EN EN La centrale è certificata da 15

16 Descrizione generale del sistema 1.3 Collegamenti zona Per installare i rilevatori cablati alla centrale antintrusione, fare riferimento alle opzioni di cablaggio seguenti. Per il collegamento di rilevatori radio wireless alla centrale antintrusione non è necessario nessun cablaggio. (Fare riferimento alla descrizione della programmazione Riconoscimento - ricerca e cancellazione dei codici di zona radio opzione P164E) Configurazioni zone cablate Il sistema Sintony 60 è dotato di nove distinti ingressi analogici programmabili monitorati: 8 ingressi di rilevazione multi-stato programmabili 1 ingresso tamper programmabile (con funzioni Key-switch Interruttore a chiave - opzionali) Per differenziare i vari segnali (allarme, tamper, indirizzo rilevatore) sullo stesso cavo, il sistema Sintony 60 è dotato di una misura di resistenza su ciascun ingresso. Per monitorare costantemente il cablaggio e le periferiche installate (anche contro eventuali sabotaggi nei periodi di inattività della centrale antintrusione) ogni ingresso deve avere al suo interno almeno una delle resistenze descritte, cosiddette EOL (End Of Line) valori di fine linea. Di seguito, le diverse resistenz, consegnate con la centrale antintrusione, utilizzate come standard. Resistenze EOL (End Of Line) fine linea di indirizzo zona Il valore della resistenza deve essere integrato nel rilevatore per il monitoraggio dell ingresso di zona di questo rilevatore specifico. Zona 1-8 (chiamate anche zone basse) 4k7Ω (giallo, viola, rosso) per rilevatori nelle zone da 1 a 8 Zona 9-16 (chiamate anche zone alte), realizzate con duplicazione di zona: i morsetti 1-8 sono utilizzati con diversi valori di resistenza. 8k2Ω (grigio, rosso, rosso) per rilevatori nelle zone da 9 a16 (zone alte) Resistenze EOL (End Of Line) fine linea di indirizzo tamper Questo valore di resistenza viene utilizzato per controllare eventuali tentativi di manipolazione degli impianti (apertura alloggiamenti, taglio di cavi ecc.). Deve essere installato nel rilevatore. 2k2Ω (rosso, rosso, rosso) per tamper Per adeguarsi a impianti esistenti con diversi valori di resistenza integrati, il sistema Sintony 60 può anche essere programmato con valori diversi (fare riferimento alla funzione P125E, Opzioni di fine linea) NOTA: Se l ingresso è programmato come ingresso wireless, il sistema ignora tutti i collegamenti fisici presenti sull ingresso stesso e cerca soltanto il segnale radio! (Funzione di programmazione opzione zona A P122E - opzione 5 16

17 Descrizione generale del sistema Esempi cablaggio di zona Il collegamento di ogni dispositivo dipende dal tipo di contatto presente nei rilevatori. Si distingue tra: N/C normalmente chiuso, richiede collegamento seriale N/O normalmente aperto, richiede collegamento in parallelo Opzione 1: Una sola resistenza EOL resistenza di fine linea Fig. 9 Tipo 1-11 Una resistenza EOL, nessun tamper L ingresso zona deve essere programmato con valore di resistenza unico - (Fare riferimento al capitolo EOL di zona, P125E opzioni 1-11). Il contatto tamper viene monitorato separatamente con lo stesso schema di collegamento (ingresso tamper) Opzione 2: Installazione con 1-8 zone e monitoraggio tamper Fig. 10 Tipo 12 - Singola zona con camper L ingresso zona deve essere programmato come zona con tamper - (Fare riferimento al capitolo EOL di zona, P125E opzione 12). Opzione 3: Impianto con 1-16 zone (duplicazione zona) con monitoraggio tamper Fig. 11 Tipo 14 Duplicazione zona con tamper L ingresso di zona deve essere programmato come duplicazione zona con tamper - (Fare riferimento al capitolo EOL di zona, P125E opzione 14). Quando si utilizza la duplicazione di zona (1-16 zone) il sistema conta automaticamente i numeri di zona da 9 a 16. In questo caso i morsetti Z1 e C sulla centrale antintrusione sono ingressi per la zona 1 e la zona 9. Z2=Z10, Z3= Z11 ecc. 17

18 Descrizione generale del sistema Opzione 4: Impianto con 1-16 zone (duplicazione zona) senza monitoraggio tamper Fig. 12 Tipo 15 Duplicazione zona senza tamper L ingresso di zona deve essere programmato come zona con tamper - (Fare riferimento al capitolo EOL di zona, P125E opzione 15). Quando si utilizza la duplicazione di zona (1-16 zone) il sistema conta automaticamente i numeri di zona da 9 a 16. In questo caso i morsetti Z1 e C sulla centrale antintrusione sono ingressi per la zona 1 e la zona 9. Z2=Z10, Z3= Z11 ecc. Esempio di collegamento con un rilevatore PIR (N/C) per monitoraggio allarme e tamper Fig. 13 Schema di collegamento di rilevatore PIR per monitoraggio allarme e tamper 1.4 Ingressi cablati Collegamento a terra Per il collegamento di Sintony 60 compact è necessario collegare il cavo di terra alla rete elettrica. Con IC60 modulare, se si utilizza una scatola di metallo, la terra deve essere collegata allo specifico morsetto sulla morsettiera della rete elettrica nell'armadio di controllo. Collegare anche un cavo da questo punto di terra al terminale contrassegnato con il simbolo di Terra (vicino ai morsetti CA) sulla cemtrale. Linea IN Morsetti utilizzati per il collegamento della centrale alla linea telefonica in ingresso. Il comunicatore utilizza questa linea per la segnalazione di situazioni di allarme. Linea OUT Morsetti utilizzati per il collegamento di telefoni e altri dispositivi di comunicazione alla linea telefonica in ingresso tramite il circuito comunicatore della centrale. La 18

19 Descrizione generale del sistema linea telefonica passa attraverso il controller per assicurare la disponibilità della linea per il controller in caso di necessità. Tamper/ingresso per la funzione interruttore a chiave È disponibile un circuito tamper 24 ore per il monitoraggio dei tamper del sistema. Questo circuito è programmabile sia come normalmente chiuso che come supervisione EOL 2k2 (programmazione di fabbrica Normalmente Chiuso). Tutti gli allarmi tamper su questo ingresso sono collegati alle uscite di allarme con le medesime modalità delle zone di rilevazione Utilizzando resistenze doppie di fine linea (Fare riferimento alle opzioni di cablaggio). L ingresso Tamper è in grado anche di fornire due interruttori a chiave. L interruttore a chiave inferiore (resistenza 4k7) è l Interruttore a chiave 1 mentre l interruttore a chiave superiore (resistenza 8k2) è l interruttore a chiave 2. Oltre agli ingressi zona e tamper. Uscite cablate Uscite a 12 Volt La centrale presenta tre uscite a 12Vcc. Queste uscite a 12 Volt sono regolate e protette da cortocircuito tramite un fusibile termico. Gli ingressi sono contrassegnati con l indicazione 12V e 0V, mentre l alimentazione a 12V del bus della tastiera è contrassegnata POS e NEG. Il carico massimo raccomandato assorbito dalle uscite a 12V durante l allarme è 800mA. Uscite 1 e 2 Uscite FET totalmente programmabili, in grado di commutare fino a 1A - 12VCC. Queste due uscite sono normalmente programmate come uscite commutate e alimentano allarmi a 12V. Se necessario, le uscite possono essere programmate come uscite di allarme in grado di azionare un altoparlante a 8 ohm e 10 watt su ciascuna uscita (Fare riferimento a P37E opzione 1). Anche se c è un altoparlante collegato all uscita 1, è possibile selezionare (Fare riferimento a P175E 7E indirizzo programma) come caratteristica (ascolto-selezione), per ascoltare la sequenza di selezione che si può sentire sull altoparlante. Nell unità IC-60 compact l uscita 1 è assegnata alla attivazione dell allarme interno integrato. Uscita 3 Uscita FET a bassa corrente, di tipo open drain in grado di commutare fino a 500mA. Come le uscite 1 e 2 è totalmente programmabile. Dispositivi di collegamento che assorbono una corrente maggiore di 500mA sull uscita 3 possono danneggiare l uscita. Uscita 4-uscita relè L uscita 4 è un uscita relè con contatti di commutazione a polo unico. In caso di necessità, il contatto Com (C) del relè è collegato per default a GND tramite il PONTICELLO, può essere impostato a 12V. 19

20 Descrizione generale del sistema 1.5 Collegamento bus I morsetti contrassegnati POS, NEG, CLOCK, e DATA sono usati per il collegamento dei dispositivi come Tastiera ecc. Il terminale "LIN" è presente soltanto sulle tastiere e serve per avere un segnale acustico di linea telefonica tramite il buzzer di tastiera. L alimentazione a 12V (POS, NEG) del bus è protetta da un distinto fusibile termico. 1.6 Porta di programmazione Con il cavo IAQ6-1 di programmazione (opzionale) e il software di Sylcom 60 IAS6-1, è possibile programmare tutti i parametri o le impostazioni del sistema Inoltre, questa porta può essere utilizzata per collegare la memory IMM6-10 per caricare e scaricare la programmazione della centrale, accelerando così le procedure di programmazione. Nota: Se la centrale antintrusione è collegata alla linea telefonica, è possibile utilizzare lo stesso software per programmare/monitorare la centrale antintrusione via telefono a distanza, se il PC è dotato di modem telefonico. 1.7 Moduli aggiuntivi per la centrale antintrusione Sintony 60 Sono disponibili varie unità aggiuntive collegabili al sistema Sintony 60 per ampliarne la funzionalità Modulo uscita 12V/1A IRO6-04 (Uscite 5-8) Espansione a 4 uscite relè 12V/1A. Il collegamento alla centrale antintrusione Sintony 60 è realizzato con il collegamento bus di sistema. Può essere installato direttamente nella centrale (soltanto per Sintony 60Mmodulare) o esternamente. I morsetti sono collegati ai corrispondenti terminali sui dispositivi remoti contrassegnato POS, NEG, CLOCK e DATA Modulo di espansione di zona IZE6-04 Questo modulo facilita la duplicazione della zona e i collegamenti delle resistenze EOL - fine linea. Contiene tutte le resistenze necessarie per espandere la centrale antintrusione ed è dotato di morsettiere contrassegnate in modo chiaro per 2 linee IN e 4 linee OUT. Questo modulo può essere utilizzato al posto delle resistenze. Per ogni centrale antintrusione possono essere utilizzati fino a 4 moduli di espansione Ricevitore radio IRFW6 (Sintony 60 modulare opzionale, Sintony 60 compact wireless integrato). Il ricevitore radio IRFW6 permette di gestire rivelatori radio e radiocomandi. Il ricevitore IRFW6 si collega alla porta bus del sistema come le tastiere e gli altri bus intelligenti che fanno parte del sistema. Il ricevitore IRFW6 è disponibile in 2 20

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Manuale Tecnico di installazione e programmazione

Manuale Tecnico di installazione e programmazione Manuale Tecnico di installazione e programmazione AVVERTENZE Questo manuale contiene informazioni esclusive appartenenti alla Combivox Srl Unipersonale. I contenuti del manuale non possono essere utilizzati

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

UTC Fire & Security Italia

UTC Fire & Security Italia UTC Fire & Security Italia Corso tecnico V1.6 Sistema Advisor Advanced Versione Fw di riferimento 019.019.085 Obbiettivi del corso Questo corso Vi illustrerà la nuova centrale intrusione Advisor Advanced.

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security Galaxy Dimension Manuale di installazione Honeywell Security Sommario Sommario INTRODUZIONE... 1-1 Varianti disponibili... 1-1 SEZIONE 1: CONFIGURAZIONE RAPIDA... 1-3 SEZIONE 2: ARCHITETTURA DI SISTEMA...

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale MANUALE UTENTE PowerMaster-10 G2 Sistema di allarme via radio bidirezionale www.visonic.com PowerMaster-10/30 G2 Guida dell'utente 1. Introduzione... 3 Premessa... 3 Panoramica... 3 Caratteristiche del

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI 1. Informazioni basilari 1.1 Breve introduzione 2. Come procedere prima dell utilizzo 2.1 Nome e spiegazione di ogni parte 2.1.1 Mappa illustrativa 2.1.2 Descrizione delle

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7 SO-2510 01 Prima di usare il dispositivo Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1 Dichiarazione di conformità FCC in materia di interferenze

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00 Istruzioni di montaggio e per l'uso Altoparlante ad incasso 1258 00 Descrizione dell'apparecchio Con l'altoparlante ad incasso, il sistema di intercomunicazione Gira viene integrato in impianti di cassette

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA.

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. APICE s.r.l. SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. Descrizione del sistema Luglio 2006 SISTEMA DI CONTROLLO

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI. 5.5.2.3 Configurazione 410 controllo sensorless a orientamento di campo

5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI. 5.5.2.3 Configurazione 410 controllo sensorless a orientamento di campo 5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI La configurazione 111 amplia la configurazione di controllo con un controllore PI per applicazioni specifiche tipiche di regolazione

Dettagli

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale.

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale. l Editor vi Negli ambienti Unix esistono molti editor di testo diversi; tuttavia vi è l unico che siamo sicuri di trovare in qualsiasi variante di Unix. vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

DOC SI-RR+ ITAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 SI-RR+

DOC SI-RR+ ITAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 SI-RR+ DOC -RR+ TAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 25 cm 25 cm -RR+ A/ NFORMAZON GENERAL 1/ nstallazione Collocare il programmatore presso una presa di corrente a 230 V, 50 Hz. La presa deve far parte di un impianto

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

BARON Manuale di istruzioni Italian

BARON Manuale di istruzioni Italian BARON Manuale di istruzioni Italian Introduzione: (1). Vista d assieme del telefono 1.1. 1.1 Tasti Tasto Funzione SIM1 /SIM2 Fine / Accensione Tasto OK Tasto di navigazione Tasto opzioni sinistro/destro

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni PPF 685 PPF 695 Manuale d istruzioni Stimato cliente, Introduzione Brand Variabel Acquistando questo apparecchio, avete scelto un prodotto PHILIPS di qualità. L apparecchio soddisfa i molteplici requisiti

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Istruzioni per l uso GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Significato dei simboli sullo strumento Isolamento continuo doppio o rinforzato Segnalazione di un pericolo, (Attenzione, consultare

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli