Serie CS Guida all'installazione LCD/LED. Luglio 2001 Versione: 1 software: 1.03

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Serie CS-175-275-575. Guida all'installazione LCD/LED. Luglio 2001 Versione: 1 software: 1.03"

Transcript

1 Serie CS Guida all'installazione LCD/LED Luglio 2001 Versione: 1 software: 1.03

2 Dichiarazione 98/482/EC (Valida per i prodotti recanti il contrassegno CE) Questa apparecchiatura è stata approvata in conformità alla Decisione del Consiglio 98/482/EC per la connessione a singolo terminale alla rete telefonica pubblica commutata (PSTN) valida per tutta l'europa. Tuttavia, a causa delle differenze tra le singole reti telefoniche disponibili nei diversi paesi, l'approvazione non garantisce di per sé in modo incondizionato il funzionamento corretto in ogni punto di terminazione della rete PSTN. In caso di problemi, è necessario contattare innanzitutto il fornitore dell'apparecchiatura. Aritech è una divisione di Interlogix B.V. COPYRIGHT 2001 Interlogix B.V. Tutti i diritti riservati. Interlogix B.V. autorizza la ristampa del presente manuale solo per uso interno. Interlogix B.V. si riserva il diritto di apportare modifiche alle informazioni fornite senza preavviso. 2 Manuale del CS

3 CONTENUTI La famiglia di centrali CSx Codici predefiniti... 8 Indicativi paese predefiniti... 8 Istruzioni per l'installazione... 9 Componenti necessari per installare il sistema...9 Guida all installazione... 9 Procedura di installazione di base Schema dell'installazione Installazione dell'unità di controllo Installazione della centrale Diagramma cablaggio unità di controllo Ingressi e uscite Tastiera LCD LED Installazione della tastiera Cablaggio delle zone Generale Doppio bilanciamento Singolo bilanciamento Collegamento delle sirene Collegamento di una sirena con protezione antimanomissione Cablaggio dei rilevatori antincendio Rilevatore antincendio a 4 fili Rilevatore antincendio a 2 fili Pianificazione di fuga antincendio Cablaggio delle uscite...25 Cablaggio delle uscite Sensore a Fune Programmazione del sistema...27 Installazione dei moduli remoti, delle tastiere e impostazione predefinita per l Italia Programmazione delle tastiere LCD Impostazione delle opzioni di sistema Programmazione delle tastiere LED Impostazione delle opzioni di sistema Impostazione delle opzioni di sistema Programmazione di moduli e di locazioni...36 Parti del sistema Programmazione dei dati Programmazione della centrale...38 Programmazione predefinita Accesso alla modalità di programmazione Selezione di un modulo da programmare Caricamento delle impostazioni predefinite della centrale di controllo Definizione dell'indicativo del paese Programmazione tramite la tastiera LED Uscita da una locazione Uscita dalla modalità di programmazione Programmazione tramite la tastiera LCD Programmazione di una locazione Uscita da una locazione Uscita dalla modalità di programmazione Programmazione tramite telegestione...41 Programmazione tramite il software di telegestione Collegamento del cavo RS Programmazione Locazioni di programmazione della centrale di controllo...42 Utilizzo dei sistemi divisi in aree...62 Manuale di installazione CS

4 LED in modalità master Visualizzazione su display in modalità master Gestione di singole aree nella modalità master Disattivazione allarmi acustici nella modalità master Impostazione delle zone RF con RX8W8-16W Impostazione degli interruttori Dip Stati del modulo Cablaggio dei moduli RX8W8-16W Specifiche Programmazione dell' RX8W8-16W8: acquisizione sequenziale dei sensori Istruzioni di programmazione Eliminazione di un sensore RF Lettura dell intensità del segnale ricevuto RSSI Impostazione delle zone RF RX8I4-16I Impostazione degli interruttori Dip Stati del modulo Cablaggio dei moduli RX8I4-16I Specificazioni Programmazione dell'rx8w8-rx16w Determinare le impostazioni del combinatore Istruzioni di programmazione Eliminazione dei trasmettitori Collaudo dei trasmettitori senza fili Modulo di espansione hardware CS Impostazione degli interruttori Dip Cablaggio del modulo CS Caratteristiche tecniche Programmazione del modulo CS Programmazione configurazione zona e area Scheda audio CS-534 per l ascolto ambientale...79 Definizione delle funzioni Cablaggio del modulo CS Caratteristiche tecniche Istruzioni generali di controllo Attesa linea o Richiamata Livelli di controllo Segnali Programmazione del modulo CS Scheda di espansione uscite CS Impostazione degli interruttori Dip Cablaggio del CS Caratteristiche tecniche Programmazione del modulo CS Programmazione configurazione uscita e area CS-584 Interfaccia RS Cablaggio del modulo CS Caratteristiche tecniche Istruzioni generali di controllo Indicazioni LED Programmazione del modulo CS Fogli di lavoro di programmazione della centrale di controllo...97 Appendice 1 Segnalazione dei codici fissi in Contact ID e SIA Appendice 2 Segnalazione dei codici di zona in formato SIA o Contact ID Appendice 3 Panoramica sui numeri (indirizzi) dei moduli Numeri dei moduli Diagramma di cablaggio del CS Glossario Specifiche tecniche Indice Manuale del CS

5 Riepilogo delle funzioni Manuale di installazione CS

6 LA FAMIGLIA DI CENTRALI CSX75 La gamma CS rappresenta un nuovo approccio alla progettazione dei sistemi di sicurezza. È flessibile, durevole e di facile utilizzo. La struttura è progettata per l'installazione in un'unica custodia di metallo o di plastica, rappresentando al tempo stesso una soluzione logica e un'alternativa ai sistemi modulari. Sono disponibili tre diversi tipi di centrale: CS-175, CS-275 e CS575. La versione CS575 include: Gestione di un numero massimo di 99 utenti. 8 zone espandibile fino a 48 zone, senza fili o cablate. 4 uscite su scheda: 2 uscite relè, 2 uscite open collector. Uscite per sirena interna ed esterna, l'uscita di sirena interna può essere usata come comando in tensione oppure come driver. 4 aree. Integra funzioni antincendio, controllo accessi, verifica e moduli ingressi/uscite. Protocolli di comunicazione: Franklin 4+2, SIA, FSK 200 baud, Contact ID, Audio. Gestisce fino a 32 moduli di espansione. La versione CS-275 include: Gestione di un numero massimo di 40 utenti. 6 zone espandibile fino a 16 zone, senza fili o cablate. 4 uscite su scheda: 4 uscite open collector. Uscite per sirena interna ed esterna, l'uscita di sirena interna può essere usata come comando in tensione oppure come driver. 2 aree. Integra funzioni antincendio, controllo accessi, verifica e moduli ingressi/uscite. Protocolli di comunicazione: Franklin 4+2, SIA, FSK 200 baud, Contact ID, Audio. Gestisce fino a 3 moduli di espansione. La versione CS-175 include: Gestione di un numero massimo di 8 utenti. 4 zone espandibile fino a 8 zone, senza fili o cablate. 2 uscite su scheda: 2 uscite open collector. Uscite per sirena interna ed esterna, l'uscita di sirena interna può essere usata come comando in tensione oppure come driver. Integra funzioni antincendio, controllo accessi, verifica e moduli ingressi/uscite. Protocolli di comunicazione: Franklin 4+2, SIA, FSK 200 baud, Contact ID, Audio. 6 Manuale del CS

7 Gestisce un modulo di espansione. Accessori: Modulo ascolto ambientale CS 534. Scheda sintesi vocale CS XXX. Modulo di espansione di ingressi CS 216. Modulo di espansione di uscite CS 507. Ricevitore via radio RF8W8 e RF16W8per sensori senza filo a 868 Mhz. Manuale di installazione CS

8 CODICI PREDEFINITI Codice installatore predefinito Codice utente master predefinito Codice accesso alla Telegestione ❶❷❼❽ quando si utilizza un codice a quattro cifre ❶❷❼❽⓿⓿ quando si utilizza un codice a sei cifre ❶❶❷❷ quando si utilizza un codice a quattro cifre ❶❶❷❷❺❻ quando si utilizza un codice a sei cifre ❶❷❼❽⓿⓿⓿⓿ La Locazione 53 imposta il numero delle cifre. La Locazione 54 modifica questo codice. La Locazione 53 imposta il numero delle cifre. Gli utenti devono modificare il codice utente. La Locazione 30 modifica questo codice. INDICATIVI PAESE PREDEFINITI Paese Codice indicativo del paese Codice utente predefinito Codice installatore predefinito Codice di accesso alla telegestione Belgio (56) 1278(00) Danimarca Francia (56) 1278(00) Irlanda Italia (77) 8522(22) Norvegia Olanda (56) 1278(00) Polonia Portogallo (56) 1278(00) Regno Unito Repubblica Ceca Repubblica slovacca Spagna (56) 1278(00) Stati Baltici Svezia Ungheria Tra parentesi sono indicate le cifre aggiuntive da usare in caso di codici a sei cifre. 8 Manuale del CS

9 ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE Il presente manuale di installazione descrive dettagliatamente l'installazione e la programmazione di una centrale di controllo CS575 tramite una tastiera LCD. È possibile inoltre programmare il sistema da un PC utilizzando la procedura up/download e il software per ambiente Windows sia localmente che in telegestione. Componenti necessari per installare il sistema Componenti essenziali Componenti opzionali Centrale e tastiera Tastiere aggiuntive Cavo di sicurezza a 4 o a 6 conduttori Batteria per l'unità di controllo (7,2 Ah consigliati) Viti, tasselli e fermacavo Sensori Sirene interna ed esterna Cacciaviti, pinze tagliafilo e pinze spelafilo Moduli di espansione aggiuntivi Modulo vocale Adattatore RS232 (a seconda del modello) Inseritore PC con sistema operativo Windows Multimetro Tastiera con cavo lungo (vedi nota) Moduli di espansione di ingresso e di uscita Modulo per home automation La CS175 deve avere almeno una tastiera installata. Sulla CS275 e CS575 è consentito scollegare la tastiera al termine della programmazione, o programmare il sistema tramite il software di telegestione. Guida all installazione Solo un elettricista qualificato o un tecnico specializzato può collegare questo sistema alla rete elettrica o alla rete telefonica. Le centrali CS175, CS275, CS575 sono state progettate, assemblate e sottoposte a test per soddisfare o superare gli standard correnti relativi alla sicurezza, alla emissione e alla immunità alle interferenze elettriche ed elettromagnetiche ambientali. Oltre alle presenti indicazioni è essenziale rispettare, durante l installazione delle centrali CS175, CS275, CS575, tutte le normative vigenti nei paesi in cui l installazione viene effettuata. 1. Assicurarsi che sia disponibile una messa a terra adeguata per il sistema di allarme. Manuale di installazione CS

10 Una messa a terra adeguata è essenziale per una resistenza efficace all'interferenza elettrica. Non dimenticare di fornire una messa a terra (di rete) per il combinatore telefonico. 2. Mantenere una separazione appropriata tra i cavi di bassa tensione e i cavi di alimentazione di rete. Utilizzare punti di ingresso del cavo separati nell'armadio della centrale di controllo. 3. Se vengono usati i fori nella parte superiore o inferiore del armadio metallico per il passaggio dei cavi, usare sempre i tubi di raccordo, le scatole di giunzione e gli accessori appropriati. Usare materiale resistente al fuoco (Classe HB o superiore). 4. Per il collegamento alla rete elettrica, collegare i cavi al morsetto di alimentazione dalla presa di corrente con collegamento di terra. Usare sempre delle fascette per fissare i cavi provenienti dalla rete elettrica agli appositi punti di fissaggio, vicino al morsetto di alimentazione. a. Nel caso di collegamento permanente alla rete elettrica, inserire nel circuito di alimentazione di rete un interruttore bipolare dedicato, facilmente accessibile. b. Il terminale del cavo multifilo non deve essere saldato nel punto in cui si verifica la pressione di contatto nel morsetto per evitare possibili falsi contatti dovuti a saldature fredde. ATTENZIONE: scollegare sempre l alimentazione di rete prima di aprire l armadio metallico della centrale! Scollegare l interruttore principale oppure l interruttore dedicato, fornito. 5. Evitare aggrovigliamenti del cavo all'interno della centrale di controllo e disporre i cavi in modo che non passino sopra o sotto la scheda a circuito stampato. Si consiglia l'utilizzo di fascette per migliorare la sistemazione dei cavi. 6. Le batterie usate con questa unità devono essere fatte con materiali resistenti al fuoco (Classe HB o superiore). 7. I relè di commutazione di rete non devono essere installati nell'armadio della centrale di controllo. La commutazione di questi relè può causare interferenza elettrica. Ogni circuito collegato ai contatti dei relè a bordo della centrale o relè esterni, o alle uscite elettroniche deve essere a funzionamento in bassa tensione tipo SELV. Utilizzare un relè con un buon isolamento tra i contatti e la bobina. Posizionare un diodo antidisturbo (ad esempio, il tipo 1N4001) sulla bobina del relè. I relè collegati alle uscite open collector del sistema di allarme devono essere a 12 volt CC con una impedenza della bobina maggiore di 400 Ohm. 8. Il cavo bus remoto viene utilizzato per la comunicazione tra la centrale di controllo e le tastiere/moduli di espansione. È necessario installare il cavo prestando la massima attenzione. Non suddividere mai il cavo in più tronconi. Non utilizzare cavi dotati di fili che vengono usati per connessioni telefoniche o per la commutazione, ad esempio, per LED lampeggianti, sirene o relè. 9. Evitare condotti dei cavi o vie dei cavi contenenti cavi di alimentazione di rete. In particolare quando tali condotti contengono cavi che alimentano motori elettrici, luci fluorescenti o alimentazione trifase. Se questa precauzione non può essere presa, 10 Manuale del CS

11 deve essere utilizzato un cavo schermato da collegare a terra solo all'estremità della centrale di controllo. Procedura di installazione di base Innanzitutto, è necessario individuare un luogo idoneo per l'unità di controllo. Il luogo deve essere idoneo per un'alimentazione di rete e per una connessione telefonica. È necessario quindi: Montare i sensori, le tastiere, l'unità di controllo, i rilevatori di fumo e le sirene. Collegare tutti i moduli e le Tastiere al bus della tastiera, assicurandosi di impostare gli interruttori DIP dei moduli e di annotare gli indirizzi dei moduli. Gli indirizzi saranno necessari in seguito. Collegare la batteria e l'alimentazione di rete. La centrale di controllo non funziona se viene collegata solo la batteria. Programmare tutte le tastiere con i relativi numeri di tastiera e di area utilizzando r ❾❹ (vedere pagina 27). Impostare le opzioni in ogni tastiera.(vedere pagina 27) Dopo aver programmato tutte le tastiere, è possibile accedere e uscire dalla modalità di programmazione da cui è possibile inizializzare i moduli e le tastiere oppure continuare impostando i valori predefiniti e programmando la centrale di controllo e i moduli, aggiungendo utenti e impostando i livelli di autorità Impostare l'indicativo del paese; dopo aver modificato l'indicativo del paese, vengono ripristinati nella centrale i valori predefiniti relativi al paese selezionato. Manuale di installazione CS

12 Schema dell'installazione Collegare tutti i moduli e le Tastiere al bus della tastiera Impostare gli interruttori DIP dei moduli e annotare gli indirizzi che saranno utili in seguito Programmare la centrale di controllo Collegare la batteria Collegare l'alimentazione di rete Programmare numero tastiera, area e opzioni sulla tastiera 3, etc Impostare i valori predefiniti per i moduli Programmare i moduli Programmare numero tastiera, area e opzioni sulla tastiera 1 Programmare numero tastiera, area e opzioni sulla tastiera 2 Impostare la data e l'ora del sistema Se si vuole programmare mediante PC, entrare ed uscire dalla modalità programmazione per acquisire i moduli Aggiungere i codici utente Programmare la centrale e tutti i moduli, tramite il software di telegestione Impostare i valori predefiniti per la centrale di controllo Assegnare i livelli di autorità agli utenti Istruire gli utenti del sistema 12 Manuale del CS

13 INSTALLAZIONE DELL'UNITÀ DI CONTROLLO Installazione della centrale Rilevatore 1 Foro di montaggio 6 Trasformatore antincendio a 2 fili Connessione del 2 trasformatore 7 Porta fusibile Uscite 3 Tastiera 8 Foro di ingresso del cavo di rete Connessione telefonica 4 Ausiliario 9 Batteria Modulo vocale 5 Foro di ingresso del cavo Procedura 10 Ingressi 1. Rimuovere la vite del coperchio. Rimuovere il coperchio dalla centralina di controllo. 2. Se necessario, allargare il punto di ingresso del cavo di rete e munirlo di una tenuta adatta. 3. Fissare due viti al muro. Appendere la centralina di controllo alle due viti. 4. Contrassegnare i punti di entrata delle altre due viti. Rimuovere la centralina di controllo e praticare i fori con il trapano. Appendere nuovamente la centralina di controllo e avvitare le viti inferiori. 5. Inserire il cavo di rete nel foro previsto e ed effettuare il collegamento. 6. Cablare il resto dell'unità di controllo come illustrato nella sezione successiva. Manuale di installazione CS

14 T Il tipo di fusibili e altri dettagli essenziali sono indicati da un'apposita etichetta posta all'interno del contenitore. Diagramma cablaggio unità di controllo GND R1 R T1 11 Z8 Z7 Z6 Z5 Z4 Z3 Z2 Z CPU 2 TAMPER TAMPER OUT4 AUX+ R3C R3NO R3NC OUT2 AUX+ R1C R1NO R1NC EXT INT AUX+ DATA Uscita open Bus di 1 Zone collector 4 7 Relè 1 10 comunicazione 2 Tamper coperchio 5 Relè 3 8 Sirena esterna Porta espansione 3 Ingresso tamper 6 centrale Uscita open collector 2 9 Sirena interna Porta seriale 14 Manuale del CS

15 Ingressi e uscite CS575 DATA AUX+ INT EXT R1NC R1NO R1C AUX+ OUT2 R3NC R3NO R3C AUX+ OUT4 TAMPER TAMPER Z1 Z2 Z3 Z4 Z5 Z6 Z7 Z8 DATI Dati del bus di comunicazione (0101) AUX + Alimentazione del bus di comunicazione UNE Negativo del bus di comunicazione INT Sirena interna Negativo comune EXT Sirena esterna R1NC Relè 1 (normalmente chiuso) R1NO Relè 1 (normalmente aperto) R1C Relè 1 (comune) AUX + Alimentazione ausiliaria OUT 2 Uscita 2 Comune R3NC Relè 3 (normalmente chiuso) R3NO Relè 3 (normalmente aperto) R3C Relè 3 (terra) AUX + Alimentazione ausiliaria Comune OUT 4 Uscita 4 TAMPER Ingresso Tamper Z1 Zona 1 Comune Z2 Zona 2 Z3 Zona 3 Comune Z4 Zona 4 Z5 Zona 5 Comune Z6 Zona 6 Z7 Zona 7 Comune Z8 Zona 8 Manuale di installazione CS

16 TASTIERA LCD LED Alimentazione (verde) Pronto per l'inserimento (verde) Incendio (rosso) Inserito (solo LED) Esclusione (solo LED) Servizio (solo LED) Parziale Se illuminato, il sistema è alimentato. Il LED Pronto è acceso quando il sistema è pronto per l'inserimento e lampeggia quando il sistema è pronto per l'inserimento forzato. Se il LED è spento, il sistema non può essere inserito, in genere perché una zona è aperta. Quando il LED Incendio è acceso, si è verificata l'attivazione di una zona incendio. Un rapido lampeggiare del LED Incendio indica che è stato rilevato un problema nella zona incendio. Il LED Inserito è acceso quando il sistema è inserito. È spento quando il sistema è disinserito. Lampeggia se si è verificato un allarme durante il ciclo di inserimento precedente. Il LED esclusione è acceso quando viene esclusa una zona nell area alla quale la tastiera è associata. Il LED Servizio è acceso quando il sistema di sicurezza richiede assistenza. Se è acceso, premere il tasto seguito dal tasto per determinare la condizione di guasto. Uno o più LED di zona si illuminano indicando il tipo di manutenzione richiesta. Se si verificano questi problemi, contattare immediatamente il centro di assistenza. Questo tasto consente di inserire il sistema. Premendolo, tutte le zone interne vengono disinserite ma il perimetro rimane protetto. Totale Premere per inserire tutte le zone prima di uscire. Esclusione Premere per escludere le zone. 16 Manuale del CS

17 Tasti di spostamento Consentono di scorrere elenchi e opzioni sul display LCD. Campanello Premere per attivare e disattivare la funzione controllo giorno. # Tasto Cancelletto Utilizzato per accedere a moduli e locazioni. * Asterisco Utilizzato per accedere alle attività, selezionare e immettere dati. Installazione della tastiera È necessario installare almeno una tastiera per configurare il sistema. Montaggio della tastiera Sistema pronto Digita un codice A # * 1 Fermagli di apertura 4 Condotto del cavo 2 Vite di chiusura 5 Fori di montaggio 3 Vite per il tamper antirimozione 6 Foro di ingresso del filo Procedure 1. Rimuovere la vite, se presente. 2. Fare leva sui fermagli con un cacciavite. 3. Sollevare il coperchio. 4. Montare la tastiera sul muro utilizzando i fori di montaggio. 5. Utilizzare il condotto del cavo o il foro di ingresso del filo per inserire i fili nella tastiera. 6. Se si desidera, fissare la vite posteriore del Tamper. 7. Fissare nuovamente la base e il coperchio. Manuale di installazione CS

18 System ready type Code to Arm System ready type Code to Arm System ready type Code to Arm System ready type Code to Arm Cablaggio della tastiera La tastiera deve essere collegata all'unità di controllo secondo le modalità riportate di seguito. Aux+ Com Data V CS575 Tastiere Collegamento delle tastiere tra loro La lunghezza totale dei cavi è limitata a 800 m. Il grafico riportato di seguito indica il calibro dei fili da utilizzare. Questi dati sono validi per una sola tastiera all'estremità del cavo. Se si collega più di una tastiera all'estremità del cavo, è necessario un calibro maggiore. Lunghezza del bus Collegato al CS575 Lunghezza in metri Sezione del cavo mm , , , , ,50 Il numero massimo delle tastiere che possono essere collegate è dato dal numero delle aree moltiplicato per otto. In un CS 175 è possibile installare otto tastiere, in un CS 275 il numero massimo di tastiere è sedici e in un CS575 è trentadue. A cascata A stella Le tastiere sono collegate l'una all'altra. Ogni tastiera è collegata in parallelo alla precedente. Ogni tastiera è collegata separatamente ai terminali dell'unità di controllo. È possibile utilizzare una combinazione qualsiasi dei suddetti metodi di cablaggio. Il diagramma riportato di seguito indica come collegare quattro tastiere utilizzando entrambi i metodi. CS # * # * # * # * 1 Configurazione a cascata 2 Configurazione a stella 18 Manuale del CS

19 Generale CABLAGGIO DELLE ZONE Gli ingressi dell'unità di controllo sono impostati come zone liberamente programmabili (4K7) EOL standard. Tuttavia, Programmando le le zone con il doppio bilanciamento si ha una segnalazione indipendente di allarme e/o manomissione per ogni singolo ingresso. Doppio bilanciamento Un'unica zona include il cablaggio allarme e il cablaggio antimanomissione. I dispositivi di allarme sono cablati in serie e un resistore 4K7 è montato in parallelo sui contatti del circuito chiuso. I contatti del tamper sono cablati in serie con un resistore 4K7 EOL. Tutti i sensori chiusi la resistenza del circuito è 4K7 Tamper aperto il circuito è aperto o è in corto Un sensore in allarme (il contatto si apre) la resistenza del circuito è 9K4, vale a dire la somma dei due resistori 4K7 4K7 E.O.L. 1 Ingresso in centrale (morsettiera) 3 Contatto allarme 2 Sensore 4 Contatto tamper Singolo bilanciamento Sono necessarie due zone, una zona per l'allarme e una zona per la manomissione. I contatti del tamper sono cablati in serie con un resistore 4K7 EOL. 4K7 E.O.L. 4K7 E.O.L. 1 Terminale zona 3 Contatto allarme 2 Sensore 4 Contatto tamper Manuale di installazione CS

20 COLLEGAMENTO DELLE SIRENE Collegamento di una sirena con protezione antimanomissione È possibile utilizzare qualsiasi zona. Deve essere programmata come zona manomissione e singolo bilanciamento. AS500 CS575 DATA AUX + INT EXT R1NC R1NO R1C AUX + OUT2 R3NC R3NO R3C AUX + OUT4 TAMPER TAMPER Z1 Z2 Z3 Z4 Z5 Z6 Z7 Z8 4K7 4K7 4K AS500 1 STB - segnale 4 GND 7 STB 2 Siren - segnale 5 Tamper 8 STB V 6 Tamper 9 Piezo 10 Piezo 11 Piezo In tutti i casi, selezionare il comando negativo sul dispositivo di allarme acustico. 20 Manuale del CS

21 AS270 CS575 DATA AUX + INT EXT R1NC R1NO R1C AUX + OUT2 R3NC R3NO R3C AUX + OUT4 TAMPER TAMPER Z1 Z2 Z3 Z4 Z5 Z6 Z7 Z8 4K7 4K AS270 1 Tamper 4 Comando sirena -0 V 2 Tamper V Comando lampeggiante -0 V (solo AS271) Questa configurazione del cablaggio per l'as271 consente al lampeggiante di seguire la sirena esterna. Manuale di installazione CS

22 AS290/390 CS575 DATA AUX + INT EXT R1NC R1NO R1C AUX + OUT2 R3NC R3NO R3C AUX + OUT4 TAMPER TAMPER Z1 Z2 Z3 Z4 Z5 Z6 Z7 Z8 4K7 4K7 4K AS290 AS390 1 Piezo 4 Comando lampeggiante 7 GND 2 Piezo 5 Tamper V 3 10 Comando lampeggiante 6 Tamper 9 Comando sirena Comando lampeggiante Tagliare i ponticelli 4 e 6 per il comando negativo sul dispositivo di allarme acustico e sul lampeggiante. 22 Manuale del CS

23 CABLAGGIO DEI RILEVATORI ANTINCENDIO Rilevatore antincendio a 4 fili Se si intende azionare più di un rilevatore antincendio a quattro fili, può essere necessario utilizzare un relè. Circuito singolo normalmente aperto DB721R DB721R 13.8v CS Line in 4 NC (normalmente chiuso) 7 + Ausiliario 2 + Line out Line 6 Circuito singolo bilanciamento DB721R NA (normalmente aperto) 9 Zona Uscita ripristino rilevatori antincendio DB721R 13.8v CS Line in 4 NC (normalmente chiuso) 7 + Ausiliario 2 + Line out Line 6 NA (normalmente aperto) 9 Zona Uscita ripristino rilevatori antincendio Manuale di installazione CS

24 Circuito doppio bilanciamento DB721R DB721R 13.8v CS line in 4 NC (normalmente chiuso) 7 + Ausiliario 2 + line out line 6 Rilevatore antincendio a 2 fili NA (normalmente aperto) 9 Zona DB721 Uscita ripristino rilevatori antincendio DB v CS Line in 4 + Ausiliario 2 + Line out 5 Uscita 4 ripristino rilevatori antincendio 3 - Line L alimentazione dei sensori antincendio viene collegata al positivo dell alimentazione ausiliaria. Per attivare la gestione dei sensori fumo a due fili, modificare alla locazione 51, segmento 2 l opzione 5 in ON. Si possono installare in questa modalità max. 3 sensori e l allarme incendio viene sempre associato alla zona 8. Pianificazione di fuga antincendio Se i rilevatori antincendio vengono cablati come parte del sistema, è importante che l'installatore collabori con il proprietario dell'abitazione per l'elaborazione di un piano di fuga. Assicurarsi che il piano sia di rapida esecuzione e che tutti gli occupanti dell'abitazione lo conoscano a fondo. È necessario che il piano includa: 24 Manuale del CS

25 Pianificazione di un percorso di fuga da ogni parte dell'abitazione, in special modo dalla zona camere da letto. Pianificazione dell'assistenza per i bambini, gli anziani e gli infermi. Garantire l'accesso al piano terra dal piano superiore, anche in caso di incendio delle scale. Creazione di un punto di riunione. È necessario controllare regolarmente il rilevatore di fumo allo scopo di verificare il corretto funzionamento del sistema. Cablaggio delle uscite. CABLAGGIO DELLE USCITE Come descritto nell'introduzione di questo manuale, la quantità e il tipo di uscite disponibili è diverso per ogni tipo di centrale. Il CS575 è dotato di due uscite open collector e di due uscite relè. Il CS275 è dotato di quattro uscite open collector e il CS175 solo di due uscite open collector. Le uscite open collector controllano i relè aggiuntivi e sono limitati a un massimo di 40 ma CS575 DATA AUX + INT EXT AUX + OUT2 AUX + OUT4 TAMPER TAMPER R1NC R1NO R1C R3NC R3NO R3C 1 2 Contatti da 1A. I relè vengono alimentati e commutati dalla centrale. Non è necessaria alcuna alimentazione esterna per commutare i relè. Uscite digitali limitate a 40 ma. Manuale di installazione CS

26 SENSORE A FUNE UTILIZZARE SENSORE A FUNE CAF 471 DATA AUX+ INT EXT R1NC R1NO R1C AUX+ OUT V R3NC R3NO R3C AUX+ OUT4 TAMPER TAMPER Z1 Z2 Z3 Z4 Z Z6 Z7 Z8 4k7 1 4K7 Resistore di fine linea Filo nero 2 cavo taparella Filo rosso Nota: E necessario rispettare la polarità del cablaggio, così come mostrato nella figura sopra. Operazioni 1. Mettete il sensore in posizione utilizzando i fori di fissaggio. 2. Collegate il sensore alla centrale di controllo, assicurandovi che sia connesso utilizzando solo un filo rosso e uno nero. 3. Terminate il secondo filo nero e rosso con un resistore di fine linea 4K7. Se dovete collegare più di un sensore a filo, collegateli in serie assicurandovi che l ultimo sensore termini con un resistore 4K7. 4. Collegate il cavo alla tapparella. La zona (vedi locazione 36) deve essere programmata come sensore a fune a singolo bilanciamento. I tipi di zona 10 e 15 (sensore a fune A e B) possono essere programmati solo per gli ingressi a bordo della centrale. 26 Manuale del CS

27 PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA Installazione dei moduli remoti, delle tastiere e impostazione predefinita per l Italia Il CS575 è in grado di trovare e memorizzare automaticamente tutte le tastiere, i moduli di espansione di zona, i ricevitori senza fili e qualsiasi altro modulo connesso al terminale dei dati. Ciò consente che tutti questi moduli siano supervisionati dalla centrale di controllo. La seguente procedura consente di acquisire tutti i remoti collegati sul bus e di caricare i valori predefiniti per l Italia. Procedura 1. Premere r❽. 2. Immettere il Codice di programmazione (installatore). Il codice predefinito è ❶❷❼❽ per un codice a 4 cifre oppure ❶❷❼❽⓿⓿ per un codice a sei cifre. 3. Per caricare il default di fabbrica della centrale premere 0 # per entrare nella programmazione della centrale. 4. Premere 0 # per andare alla locazione zero (vedi anche pag. 44), digitare a questo punto il codice per l Italia 10 e confermare premendo r. Dopo aver caricato il default per l Italia vengono impostati il codice utente (7777), il codice di programmazione (8522), il codice di telegestione ( ) e la programmazione di fabbrica della centrale (vedi a pag. 8). 5. Premere il tasto Esci due volte per uscire dalla modalità di programmazione. Quando si esce dalla modalità di programmazione, l'unità di controllo CS575 registra automaticamente i remoti. Il processo di registrazione dura circa 12 secondi. Durante questa fase i codici utente non vengono accettati. Nota: per accedere alla programmazione il sistema deve essere disinserito e non in allarme. Programmazione delle tastiere LCD La presente sezione descrive le modalità di programmazione delle tastiere LCD. r ❾❹ Modifica del numero e dell'area delle tastiere In questa sezione viene descritto come si programma il numero, l'area e anche le opzioni disponibili di ogni tastiera. L'indirizzo della tastiera è fondamentale perché consente alla centrale di supervisionare le tastiere. 1. Immettere r❾❹ e il Codice di programmazione. 2. Immettere un numero di tastiera (1-8). 3. Premere r. 4. Immettere il numero di area per la tastiera. La tastiera quindi chiude automaticamente questa modalità. r ❾❶ Regolazione del contrasto e della luminosità della tastiera LCD 1. Immettere r❾❶. Il display LCD richiede di immettere un codice. 2. Immettere il codice utente master invece che il codice installatore. L'LCD richiede ora di aumentare o diminuire il contrasto. 3. Utilizzando i tasti di scorrimento, è possibile aumentare o diminuire il contrasto del testo. 4. Per passare all'opzione relativa alla luminosità, premere r. L'LCD richiede di aumentare o diminuire la luminosità. 5. Utilizzare nuovamente i tasti di scorrimento per regolare la luminosità desiderata. Manuale di installazione CS

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

GE Interlogix Tastiera LCD CS5500 Manuale dell'utente

GE Interlogix Tastiera LCD CS5500 Manuale dell'utente g GE Interlogix Tastiera LCD CS5500 Manuale dell'utente Settembre 2003 Dichiarazione 98/482/EC Valida per i prodotti recanti il contrassegno CE. Questa apparecchiatura è stata approvata in conformità alla

Dettagli

Guida Rapida per l installazione

Guida Rapida per l installazione Guida Rapida per l installazione Per maggiori informazioni fare riferimento al Manuale Installatore dell Agility Scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Indice 1. INSTALLARE L UNITÀ PRINCIPALE 3

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

GE Security. Centrali Serie Comfort Installazione e Programmazione con tastiera CS5500 Manuale Installatore

GE Security. Centrali Serie Comfort Installazione e Programmazione con tastiera CS5500 Manuale Installatore GE Security Centrali Serie Comfort Installazione e Programmazione con tastiera CS5500 Manuale Installatore ..2 Centrali serie Comfort Copyright Esonero dalle responsabilità Marchi commerciali e brevetti

Dettagli

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com Manuale PC MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY venitem.com 2 venitem.com INDICE COLLEGAMENTO DEL CAVO TRA CENTRALE E PC ABILITARE LA CENTRALE PER IL COLLEGAMENTO AVVIARE IL COLLEGAMENTO MENU DI

Dettagli

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 CE818 Centrale filare a doppio modo di funzionamento 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Programmazione via software 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Software di programmazione Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE. CONSERVARE

Dettagli

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01 Sistema Manuale utente DT01046HE0205R01 SOMMARIO 1. Introduzione al sistema di sicurezza...2 2. Come comunicare con il sistema...3 3. Come usare la centrale d allarme...4 4. Come il sistema comunica con

Dettagli

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 SERIE RUNNER Manuale veloce di installazione Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 Sommario: 0.0 Avvertenze pag. 3 0.1 Introduzione pag. 3 0.2 Prima di iniziare pag. 3 1.0 Inizio

Dettagli

Sistemi di allarme serie Comfort

Sistemi di allarme serie Comfort Sintesi di programmazione dei Sistemi di allarme serie Comfort A cura dell Ing. Generoso Trisciuzzi Prima attivazione della tastiera 1. Selezionare la lingua : + OK OK Italiano 2. Selezionare il codice

Dettagli

EVO192 (cod. PXD92EV)

EVO192 (cod. PXD92EV) EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) Guida alla programmazione dei moduli DT01288DI0708R02 MANUTENZIONE PERIODICA Si consiglia in fase d installazione di aggiornare la centrale all ultima versione

Dettagli

SISTEMI DI SICUREZZA A 32 ZONE

SISTEMI DI SICUREZZA A 32 ZONE SISTEMI DI SICUREZZA A 32 ZONE Provate il nuovo modo di vivere con l esclusiva modalità di funzionamento StayD disponibile sulle centrali Spectra serie SP. StayD rappresenta una nuova fi losofi a di protezione

Dettagli

Advisor MASTER ATS4000 Manuale del Manager

Advisor MASTER ATS4000 Manuale del Manager Advisor MASTER ATS4000 Manuale del Manager Versione 2.0 Aritech è una divisione della InterlogiX Interlogix B.V. 2001. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta,

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenze Questo manuale è soggetto alle seguenti condizioni e restrizioni: Il manuale contiene informazioni esclusive

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

CS5500 manuale di programmazione

CS5500 manuale di programmazione GE Security Centrali di allarme serie Comfort CS5500 manuale di programmazione imagination at work 1055326 www.gesecurity.com Copyright (c) 2006 GE Security B.V.. Tutti i diritti riservati. GE Security

Dettagli

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione Modulo Vocale Modello RP128EV00ITA Istruzioni per l Uso e la Programmazione Compatibile con le centrali Serie ProSYS RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenza Questo manuale è soggetto

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente ATS Centrale di controllo Manuale dell utente ARITECH è un marchio registrato di GE Interlogix BV CPYRIGHT 2003 GE Interlogix BV. Tutti i diritti riservati. GE Interlogix BV concede il diritto di ristampa

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Dichiarazione di Conformità RTTE Con la presente, RISCO Group, dichiara che questa centrale antifurto (ProSYS 128, ProSYS

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

TP12/R CENTRALE DI ALLARME A 12 ZONE (CABLATE O RADIO) CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER L'UTENTE

TP12/R CENTRALE DI ALLARME A 12 ZONE (CABLATE O RADIO) CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER L'UTENTE TP12/R CENTRALE DI ALLARME A 12 ZONE (CABLATE O RADIO) CON COMUNICATORE TELEFONICO CEI 79/2 - Livello 2 EN 60950 EN 50130-4 EN 50081-1 MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 1.1 Data Aggiornamento: Giugno

Dettagli

EASY Safe Full Radio. Manuale utente PANNELLO DI CONTROLLO. Versione 2

EASY Safe Full Radio. Manuale utente PANNELLO DI CONTROLLO. Versione 2 EASY Safe Full Radio PANNELLO DI CONTROLLO Manuale utente Versione 2 INTRODUZIONE Il sistema di controllo allarmi Comelit Siamo realmente lieti che abbiate scelto di proteggere i vostri immobili con prodotti

Dettagli

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino)

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) ricevitore rx8m...hi-tech SECURITY DEVICES Manuale d installazione DUEVI s.n.c. d i M o r a & S a n t e s e Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) Sede operativa: Via Bard, 12/A - 10142 Torino

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom:

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom: WisDom Wireless Domestic Security System Accessori Radio della WisDom: Rivelatori PIR Tastiere Radio Aggiuntive Rivelatori PET Telecomandi Rolling Code a 4 tasti Trasmettitori per contatti porte/finestre

Dettagli

Serie Runner. Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari. Manuale Utente

Serie Runner. Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari. Manuale Utente Serie Runner Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari Manuale Utente Contenuti INTRODUZIONE Pag. 3 Presentazione del sistema di controllo allarmi CROW 3 Configurazione tipica di un sistema di allarme

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

Manuale di riferimento e installazione

Manuale di riferimento e installazione Sistema di sicurezza completo senza fili MG-6130 (cod. PXMWM16), MG-6160 (cod. PXMWM32) MG-6130/86 (cod. PXMXM16), MG-6160/86 (cod. PXMXM32) Versione 2.0 Manuale di riferimento e installazione Distribuzione

Dettagli

BALMORAL 5+ NEOL. Manuale di Installazione & Programmazione. Installation & Programming Guide. Manuale di Installazione e Programmazione 1

BALMORAL 5+ NEOL. Manuale di Installazione & Programmazione. Installation & Programming Guide. Manuale di Installazione e Programmazione 1 Installation & Programming Guide BALMORAL 5+ NEOL Manuale di Installazione & Programmazione Questo porodotto è conforme alla direttiva EC 89/ 336/EEC sulla Compatibilità Elettromagnetica. Manuale di Installazione

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Centrale d allarme. NetworX NX-4V2. (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile. (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile

Centrale d allarme. NetworX NX-4V2. (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile. (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile Centrale d allarme NetworX NX-4V2 (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile NX-6V2 (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile NX-8V2 (cod.nx8v2, in armadio standard) da 8 a 48 zone telegestibile NX-8CV2 (cod.nx8cv2,

Dettagli

Centrali NX-10 Modulo GSM a bordo Senza Modulo GSM NX-10-GSM-EUR NX-10-EUR NX-10-GSM-LB-EUR NX-10-LB-EUR 4

Centrali NX-10 Modulo GSM a bordo Senza Modulo GSM NX-10-GSM-EUR NX-10-EUR NX-10-GSM-LB-EUR NX-10-LB-EUR 4 NX-10 Corso Tecnico Sistema NX-10 1. Introduzione 2. Installazione 3. Interfaccia Utente 4. Esempio di Programmazione 5. Software di Programmazione 6. Aggiornamento firmware 7. Dibattito sugli argomenti

Dettagli

Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW:

Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW: Copyright by GPS Standard SpA. I diritti di traduzione, di riproduzione e di adattamento totale o parziale e con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi. GPS Standard si riserva di apportare modifiche

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

SIRENA DA ESTERNO FULL-RADIO BIDIREZIONALE ART. 30007011C

SIRENA DA ESTERNO FULL-RADIO BIDIREZIONALE ART. 30007011C SIRENA DA ESTERNO FULL-RADIO BIDIREZIONALE ART. 30007011C Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelitgroup.com e-mail: commerciale.italia@comelit.it i Introduzione Descrizione

Dettagli

Manuale utente. EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL DT01291DI0708R03

Manuale utente. EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL DT01291DI0708R03 EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL Manuale utente Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01291DI0708R03 MANUTENZIONE

Dettagli

Serie 1X-F manuale di installazione

Serie 1X-F manuale di installazione GE Security Serie 1X-F manuale di installazione P/N 501-415010-1-20 REV 2.0 ISS 01SEP09 Copyright Esonero dalle responsabilità Marchi commerciali e brevetti Destinazione d'uso Certificazione e conformità

Dettagli

ELECTRONIC ENGINEERING LTD. Serie Runner. Manuale di Installazione e Programmazione. by CROW Electronic Engineering Ltd.

ELECTRONIC ENGINEERING LTD. Serie Runner. Manuale di Installazione e Programmazione. by CROW Electronic Engineering Ltd. ELECTRONIC ENGINEERING LTD. Serie Runner Manuale di Installazione e Programmazione by CROW Electronic Engineering Ltd. La Soc. Deatronic, Ringraziando per aver scelto Runner della CROW Electronic Engineering

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet. RETE ON AMALIA 1 2 3 TEST 4 5 6 7 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORI

Dettagli

INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE...3 2 INSTALLAZIONE...3 3 CARATTERISTICHE PROGRAMMABILI...4 4 INDICAZIONE DELLO STATO DELLA COMUNICAZIONE...

INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE...3 2 INSTALLAZIONE...3 3 CARATTERISTICHE PROGRAMMABILI...4 4 INDICAZIONE DELLO STATO DELLA COMUNICAZIONE... MANUALE D INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE...3 2 INSTALLAZIONE...3 3 CARATTERISTICHE PROGRAMMABILI...4 4 INDICAZIONE DELLO STATO DELLA COMUNICAZIONE...5 5 ISTRUZIONI DI PROGRAMMAZIONE...5

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

Sistema di allarme. Homelink 75. Manuale dell utente Master

Sistema di allarme. Homelink 75. Manuale dell utente Master Sistema di allarme Homelink 75 Manuale dell utente Master Indice Introduzione... 3 Comandi e Display...5 Il display...6 Tasti:...7 Amministrazione... 8 Ingresso nel Menu Utente...8 Messaggio vocale...9

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA. CENTRALI 5 e 10 ZONE. Rev.B

ISTRUZIONE TECNICA. CENTRALI 5 e 10 ZONE. Rev.B ISTRUZIONE TECNICA CENTRALI 5 e 10 ZONE Rev.B Indice manuale tecnico Principi generali di funzionamento pag. 03 Installazione meccanica. pag. 06 Descrizione del frontale della centrale pag. 08 Chiave elettromeccanica.

Dettagli

Uscita sirena Uscita AUX SW/AUX Uscita sensore attivo

Uscita sirena Uscita AUX SW/AUX Uscita sensore attivo Centrale Allarme GOLEM GasiaShop Via Giorgio Perlasca, 13 81100 Caserta P.Iva: 03957290616 Sommario Impostazioni GSM... 6 Panoramica... 8 Informazioni per l installazione... 11 Informazioni utente... 19

Dettagli

Dualcom-8. Manuale istruzioni. Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati ITALIANO

Dualcom-8. Manuale istruzioni. Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati ITALIANO Dualcom-8 Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati Manuale istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy Tel:+39 06 97249118

Dettagli

TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER L'UTENTE

TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER L'UTENTE TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO CEI 79/2 - Livello 2 EN 60950 EN 50130-4 EN 50081-1 MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 1.1 Versione micro

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE CENTRALE DI ALLARME SECURIT ST-805 INDICE Avviso 2 Omologazioni 2 Descrizione del Prodotto 2 Accessori Disponibili 2 Modo di Impiego 2 Specifiche Tecniche 3 Versione Software 3

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Guida Rapida all Installazione e Programmazione

Guida Rapida all Installazione e Programmazione Guida Rapida all Installazione e Programmazione Introduzione: Questa guida rapida descrive in modo semplificato tutte le fasi più importanti relative all installazione e alla programmazione del sistema

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0 BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

BW-KPT. Lettore di Prossimità Touch Screen. Manuale Utente. www.bentelsecurity.com ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.

BW-KPT. Lettore di Prossimità Touch Screen. Manuale Utente. www.bentelsecurity.com ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191. BW-KPT Lettore di Prossimità Touch Screen Manuale Utente www.bentelsecurity.com OHSAS 18001 9192.BSEC OHSAS 18001 IT - 60983 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587

Dettagli

CENTRALE C16 MANUALE TECNICO

CENTRALE C16 MANUALE TECNICO CENTRALE C16 MANUALE TECNICO Per INSTALLAZIONE E USO INGRESSO DEL MENU' TECNICO LETTURA EVENTI MENU INGRESSI Voci di Menù TECNICO (3.7) Area Ingressi Funz. Ingressi Tipo Ingressi Uscita Ingressi CENTRALE

Dettagli

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione Easy Series IT Manuale dell utente Centrale di controllo antintrusione Easy Series Manuale dell'utente Utilizzo dell organo di comando Utilizzo dell organo di comando Visualizzazione degli stati Display

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Sistemi di allarme anti-intrusione ADE Gen4 PER APPLICAZIONI RESIDENZIALI. Semplicemente Sicuro

Sistemi di allarme anti-intrusione ADE Gen4 PER APPLICAZIONI RESIDENZIALI. Semplicemente Sicuro Sistemi di allarme anti-intrusione ADE Gen4 PER APPLICAZIONI RESIDENZIALI Semplicemente Sicuro Panoramica e funzionalità Ciascuna zona è identificata da un LED luminoso e consente la protezione a garanzia

Dettagli

Concento. Chiamata infermiera e sistema di comunicazione. Concento. Descrizione del sistema. Descrizione del sistema

Concento. Chiamata infermiera e sistema di comunicazione. Concento. Descrizione del sistema. Descrizione del sistema Concento Chiamata infermiera e sistema di comunicazione Tunstall Italia s.r.l. 0 1 V07 Generale Concento è un sistema di chiamata infermiera e di comunicazione che può essere utilizzato in strutture quali

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

EasyCon GSM. Manuale di Installazione

EasyCon GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione SOMMARIO Descrizione delle funzioni del dispositivo... pag. 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... pag. 3 Istruzioni per l installazione... pag. 3 Segnalazioni LED...

Dettagli

Centrale via filo ad 8 zone

Centrale via filo ad 8 zone Note Centrale via filo ad 8 zone Sommario Pagina 1.0. Descrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamenti... 4 4.0. Collegamento alla rete... 7 4.1. Sostituzione fusibile di rete... 7 4.2. Presa

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

CTDBS. Combinatore Telefonico Digitale BIDIREZIONALE per centrali AL20S+, AL32S, AL128S, AL16S, AL16F, ECO 832, ECO 896. www.progetto2000srl.

CTDBS. Combinatore Telefonico Digitale BIDIREZIONALE per centrali AL20S+, AL32S, AL128S, AL16S, AL16F, ECO 832, ECO 896. www.progetto2000srl. www.progetto2000srl.it CTDBS Combinatore Telefonico Digitale BIDIREZIONALE per centrali AL20S+, AL32S, AL128S, AL16S, AL16F, ECO 832, ECO 896 INTRODUZIONE Il Combinatore Telefonico Digitale CTDBS può essere

Dettagli

combinatore telefonico GSM + PSTN combinatore telefonico GSM

combinatore telefonico GSM + PSTN combinatore telefonico GSM www.protexitalia.it combinatore telefonico GSM + PSTN & combinatore telefonico GSM manuale Skorpion Dual Com (articolo SKRDCM) & manuale Skorpion Gsm (articolo SKRGSM) versione 30 luglio 2008 PROTEX Italia

Dettagli

ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Guida veloce per l'installazione e programmazione V2.0 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102

Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102 MANUALE INSTALLAZIONE Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102 Manuale Installazione v3.0.3/12 1 IP Controller System In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione

Dettagli

26-02-10/24801220. Combinatore Telefonico PSTN ATV60

26-02-10/24801220. Combinatore Telefonico PSTN ATV60 26-02-10/24801220 Combinatore Telefonico PSTN ATV60 CONTENUTO DELL IMBALLO Nella confezione del combinatore telefonico è presente: - Istruzioni - Combinatore telefonico. Nella confezione non sono incluse

Dettagli

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur Infinity 8 Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Versione Sekur PRIMA ACCENSIONE: All accensione la centrale effettua una serie di TEST. Questi ultimi sono evidenziati

Dettagli

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 -

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 - CENTRALE serie R Manuale Utente - Versione 4.1-00 1 Menù Utente CODICE PERSONALE (DEFAULT utente 1= 111111) Frecciagi ù INSERIMENTO Invio ( ) Utilizzare i Tasti Numerici per configurare i Programmi da

Dettagli

Easy Series. Manuale di installazione e programmazione. Centrale di controllo antintrusione

Easy Series. Manuale di installazione e programmazione. Centrale di controllo antintrusione Easy Series IT Manuale di installazione e programmazione Centrale di controllo antintrusione Easy Series Manuale di installazione e programmazione Sommario Sommario. Riferimenti rapidi.... Panoramica del

Dettagli

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAM982K ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI (cod. HAM982K) HAM982K CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO INTRODUZIONE La ringraziamo per aver acquistato l HAM982K! Si prega di leggere

Dettagli

Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera

Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera Manuale Utente Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera Inserimento Totale Codice > Inserimento Parziale Codice > Disinserimento Codice> Tacitazione Allarme Codice> Ins. Totale di Partizione Ins.

Dettagli

EUROPANEL II EUROPANEL II H

EUROPANEL II EUROPANEL II H AVS ELECTRONICS Curtarolo (Padova) MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE E DI PROGRAMMAZIONE EUROPANEL II EUROPANEL II H AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001-1 - EUROPANEL II l Centrale a microprocessore

Dettagli

WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale

WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale I WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale DS80WL01-001A LBT80088 Manuale Utente 0681 1/32 WL30 Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO DIGITALE GSM O PSTN SU LINEA BUS RS485 E MODULO PSTN AGGIUNTIVO O MODEM ART. 30034001-30034002 30034003-30010409

COMBINATORE TELEFONICO DIGITALE GSM O PSTN SU LINEA BUS RS485 E MODULO PSTN AGGIUNTIVO O MODEM ART. 30034001-30034002 30034003-30010409 COMBINATORE TELEFONICO DIGITALE GSM O PSTN SU LINEA BUS RS485 E MODULO PSTN AGGIUNTIVO O MODEM ART. 30034001-30034002 30034003-30010409 Il combinatore telefonico digitale GSM o PSTN permette di inviare

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Combinatore Telefonico MINITRIS PSTN Art. 1799MINITRIS-PSTN MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità... 4

Dettagli

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Manuale utente 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Made in Italy 1 CARATTERISTICHE DEL VOSTRO SISTEMA ANTIFURTO Il cuore del tuo sistema di allarme è la centrale elettronica CE818, un sistema intelligente a

Dettagli

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00 NV780 (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi Manuale d installazione V2.51 DT02168DI0612R00 Introduzione Il rivelatore NV780 incorpora due rivelatori

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16

XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16 XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16 CARATTERISTICHE TECNICHE Assorbimento: Banda GSM: Temperatura di funzionamento: 80 ma (min) / 300 ma (max) Dual Band da 0 a +40 C DESCRIZIONE Il kit XRGSM2_APGSM2

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE NOTA PER L INSTALLATORE: Potete trovare il manuale di installazione all indirizzo www.bentelsecurity.com/qr/1010101 oppure potete visualizzarlo su smartphone o tablet leggendo

Dettagli

Guida rapida alla selezione Periferiche LSN per sistemi di rivelazione incendio

Guida rapida alla selezione Periferiche LSN per sistemi di rivelazione incendio Local SecurityNetwork Cablaggio semplice di autoconfigurazione (modalità di apprendimento automatico) Programmazione di tutte le configurazioni del dispositivo dalla centrale Struttura di rete flessibile

Dettagli

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso.

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Italiano Serie GSM MINI Manuale di uso e installazione MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Indice Descrizione delle funzioni del dispositivo 3 Descrizione dei

Dettagli

Ricevitore Wireless Stand Alone

Ricevitore Wireless Stand Alone Ricevitore Wireless Stand Alone Manuale di Installazione e Programmazione Sicurezza delle persone Norme Generali di Sicurezza Leggere e seguire le istruzioni - Tutte le istruzioni per la sicurezza e per

Dettagli

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 COMBY GSM BUS Combinatore GSM su BUS 485 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE.

Dettagli