BALMORAL 5+ NEOL. Manuale di Installazione & Programmazione. Installation & Programming Guide. Manuale di Installazione e Programmazione 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BALMORAL 5+ NEOL. Manuale di Installazione & Programmazione. Installation & Programming Guide. Manuale di Installazione e Programmazione 1"

Transcript

1 Installation & Programming Guide BALMORAL 5+ NEOL Manuale di Installazione & Programmazione Questo porodotto è conforme alla direttiva EC 89/ 336/EEC sulla Compatibilità Elettromagnetica. Manuale di Installazione e Programmazione 1

2 CHIME 1 WALK 4 7 CANC. X TEST CODICE 2 SIRENA 5 8 RESET 0 ESCLUSO ENTER TASTIERA LED ALLARME KEYPOINT 2 Manuale di Installazione e Programmazione

3 Installazione & Programmazione Indice PAG. CARATTERISTICHE 4 INTRODUZIONE 5 6 COLLEGAMENTI CENTRALE 7 9 COLLEGAMENTI TASTIERE 10 DEFAULT CONFIGURAZIONE MODALITA' TECNICO PROGRAMMAZIONE ESEMPI DI PROGRAMMAZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE 27 Manuale di Installazione e Programmazione 3

4 Installazione & Programmazione Caratteristiche A - Centrale La centrale di allarme è il cuore del sistema di sicurezza, il suo utilizzo avviene con una tastiera LED incorporata, LED esterna o KEYPOINT. Ogni zona può essere programmata per rispondere alla rivelazione di ogni singolo sensore, il quale è costantemente monitorizzato e controllato; in caso di allarme la centrale invia le segnalazioni programmate in funzione del suo stato (impianto inserito o disinserito). Balmoral 5+ è dotata di ingressi singoli per gli allarmi e manomissione generale. Balmoral normalmente è alimentata dalla rete elettrica 220 Volt; all'interno del contenitore vi è lo spazio per alloggiare una batteria tampone che interviene nel caso in cui venga a mancare l'alimentazione di rete. Nel contenitore Balmoral si trova un altoparlante in grado di dare informazioni acustiche diverse sullo stato del sistema e di dare allarme come sirena interna. Sul coperchio del contenitore vi sono delle indicazioni luminose a LED per l'allarme di ogni singola zona, la manomissione, la presenza rete, lo stato di impianto inserito/disinserito e lo stato di guasto del sistema unitamente all'inseritore chiave elettronica. B - Tastiere Le tastiere remote vengono normalmente utilizzate per controllare a distanza tutte le funzioni della centrale di allarme; le tastiere hanno delle indicazioni a led luminosi e si possono installare in combinazione tra loro o con Keypoint. Sulle tastiera incorporata e nelle tastiere esterne vi è sempre l'inseritore chiave elettronica. C - Keypoint La Keypoint è una tastiera remota semplificata che permette l'inserimento e il disinserimento parziale e/o totale a distanza. I pulsanti presenti sulla keypoint danno la possibilità di effettuare l'inserimento del sistema Totale, del Parziale 1 o del Parziale 2. Il riconoscimento dell'utente sulla keypoint avviene con una chiave elettronica digitale ad autoapprendimento. Tale chiave alternativamente può essere inserita nel lettore delle tastiere. IMPORTANTE: PER ENTRARE IN PROGRAMMAZIONE SI DEVE CAUSARE UNA MANOMISSIONE DELLA CENTRALE E DIGITARE IL CODICE PIN TECNICO 9999 SEGUITO DAL TASTO " ". UNA VOLTA FINITA LA PROGRAMMAZIONE PER USCIRE DALLA MODALITA' TECNICO SI DEVONO PREMERE IN SEQUENZA I TASTI "X" E " ". 4 Manuale di Installazione e Programmazione

5 Installazione & Programmazione Introduzione La centrale é dotata di elettronica a microprocessore e 5 punti di allarme interamente programmabili. La centrale é ideale per installazioni di tipo residenziale. Il sistema é dotato di 4 codici Utenti e 1 codice di programmazione Tecnico. Tramite tastiera e keypoint é possibile utilizzare le chiavi elettroniche al posto del normale codice PIN digitato. Ogni chiave dovrá essere prima programmata nella centrale seguendo la normale procedura di cambio codice PIN, prima di poter essere utilizzata. Ognuno dei quattro codici utenti è già attivo all'interno della centrale non vi è quindi bisogno di assegnare livelli di autorità agli utenti. A - Centrale Va posizionata in un posto ben protetto da un rivelatore e nello stesso tempo deve essere facilmente raggiungibile dall'utente per effettuare le operazioni giornaliere. B - Tastiere Remote Possono essere installate all'interno o all'esterno dell'area protetta, in funzione del tipo di inserimento che si desidera avere (con percorso di ingresso e uscita temporizzato o istantaneo). C - Keypoint Vanno installate nelle immediate vicinanze del punto di ingresso/uscita o all'esterno dell'area protetta, in funzione del tipo di inserimento che si desidera attuare. Le centrali Balmoral permettono di proteggere separatamente differenti zone del sistema. E' possibile comunque collegare più di un sensore su un'unica zona anche se in caso di allarme non sarà possibile determinare quale sensore ha generato l'allarme; a questo proposito è bene utilizzare rivelatori aventi la memoria di allarme. E' importante comprendere i differenti tipi di inserimento e disinserimento della centrale. A - Disinserimento E' la normale condizione in cui si trova la centrale quando l'area protetta è abitata. Permette la normale circolazione all'interno dell'area. Tuttavia le zone programmate come Incendio, 24ore e Rapina, nonchè la Manomissione saranno comunque in grado di generare segnalazioni di allarme. B - Inserimento Totale Quando l'area da proteggere viene abbandonata completamente, questo inserimento permette di rendere attive tutte le zone programmate e collegate. In questo caso si avranno una temporizzazione* di Ingresso e una di Uscita per poter effettuare l'inserimento e il disinserimento dall'interno dell'area protetta. Manuale di Installazione e Programmazione 5

6 C - Inserimento Parziale 1 Solamente le zone programmate per l'inserimento parziale 1 verranno attivate (Es: l'area volumetrica di un appartamento). Accidentali segnalazioni di allarme, generate da un ingresso involontario all'interno delle zone inserite, senza averle preventivamente disinserite, possono essere evitate programmando una Via di Ingresso/Uscita che faccia partire la temporizzazione* di ingresso. D - Inserimento Parziale 2 Solamente le zone programmate per l'inserimento parziale 2 verranno attivate (Es: l'area perimetrale di un appartamento). Accidentali segnalazioni di allarme, generate da un ingresso involontario all'interno delle zone inserite, senza averle preventivamente disinserite, possono essere evitate programmando una Via di Ingresso/Uscita che faccia partire la temporizzazione* di ingresso. L'inserimento Parziale 2 può essere totalmente differente dall'inserimento Parziale 1. Le zone di allarme faranno sempre parte dell'inserimento Totale. A scelta potranno anche far parte del Parziale 1 e/o del Parziale 2. Prima di installare la centrale, si raccomanda caldamente di leggere tutto il manuale e, se possibile, eseguire delle prove preliminari della configurazione a banco. 6 Manuale di Installazione e Programmazione

7 Installazione & Programmazione Collegamenti Centrale Cavi dei Rivelatori Ingresso Cavi Foro di fissaggio a muro Aggancio Coperchio Trasformatore Cavi Altoparlante Fase (Marrone) Terra (Giallo/Verde) Morsettiera Rete 220 V. con fusibile Connettore Bassa Tensione Alternata Cavo Rete 220 V. Blocca Cavo Neutro (Blu) Foro di fissaggio a muro Foro di Fissaggio Vano Batteria CONTENITORE BALMORAL 5+ Dissipatore CN7 1 Contatto di Allarme Punto 1 NVM Reset 2 Contatto di Allarme Punto 2 Fusibile Uscita AUX 800 ma. Fusibile Batteria 1 A. BATT. TAMPER A.C SPK +VE NC COM NO ST + - O/P 2 1 Controllo Volume VR1 MIN COMMS AUX P I - + MAX CN T A M P. Contatto di Allarme Punto 3 Contatto di Allarme Punto 4 Contatto di Allarme Punto 5 Serie dei contatti di manomissione SCHEDA BALMORAL 5+ Manuale di Installazione e Programmazione 7

8 SCHEDA PRINCIPALE Connettore A.C. Connettore BATT Ponticello NVM RESET Morsetti AUX +/- Morsetti COMMS I / P Morsetti O/P 1&2 Ingresso tensione alimentazione 18 V c.a. Collegamento Batteria NVM Reset - Inserire ponticello con la centrale disalimentata Dare alimentazione e notare che il LED Rete lampeggia. Togliere il ponticello e quando il LED rete smette di lampeggiare la centrale ha caricato la configurazione di default. Alimentazione ausiliaria +12V e 0V per le tastiere, sensori e sirena. Carico massimo 250 ma. Segnali di collegamento delle tastiere esterne LED e Keypoint. Si possono collegare massimo 3 tastiere/keypoint Uscite programmabili Open Collector. Carico massimo consentito per ogni uscita 20 ma. L'uscita viene portata a +12 V quando deve dare la segnalazione. Le segnalazioni disponibili sono: - Inserito Totale - Reset Sensori - Segue Uscita Lampeggiante - Rapina Morsetto SPK + - }Collegamento Speaker Esterni. Massimo 1 da 35 Ω o 2 da 16 Ω. Morsetto ST Attivazione STROBE (Lampeggiante). L'uscita viene portata a +12V quando deve dare la segnalazione. Da programmazione è possibile associare le stesse segnalazioni previste per le uscite O/P 1&2 perdendo la funzione STROBE. Morsetti NC / COM / NO Ponticello BELL Morsetti di collegamento per l'attivazione della sirena esterna. I contatti del relè vengono forniti di fabbrica con il comune riferito a 0 V. Per avere il contatto pulito vedere qui sotto l'impostazione del ponticello BELL. Il riferimento dei contatti è in condizione di non allarme. Chiudendo tra i PIN 2 e 3 (di fabbrica) sul comune del relè sirena si avrà uno 0 V. Di conseguenza si dovrà usare una sirena che vuole un positivo fisso (Morsetto +VE) di alimentazione e un negativo che cambia. 8 Manuale di Installazione e Programmazione

9 Ponticello BELL...segue Morsetto +VE Collegamento della Sirena Morsetti 1/2/3/4/5 & TAMP Chiudendo tra i PIN 1 & 2 il comune del relè non è più sotto tensione e quindi il relè della sirena sarà con contatti "puliti". E' possibile portare esternamente sul COM qualsiasi tensione positiva o negativa Morsetto di alimentazione +12 V per la sirena esterna. Può essere usato come alimentazione fissa della sirena quando si usa il relè con i contatti riferiti a 0V oppure può essere portato sul comune del relè quando questo è libero da tensione se la sirena deve funzionare con un positivo a mancare o a dare. Massima corrente disponibile 600 ma. Si consiglia, per ragioni di assorbimenti delle sirene maggiori in Italia che altrove, di alimentare dall'uscita AUX + e - la sirena in modo fisso e di usare il relè con contatti a negativo interno (PIN 2&3 chiusi) o con positivo da +VE sul comune (PIN 1&2 chiusi) per dare il comando di attivazione. Ingressi dei rivelatori. La Balmoral 5+ non utilizza le resistenze di fine linea pertanto ogni contatto di ALLARME dei rivelatori dovrà essere collegato su uno degli ingressi da 1 a 5 fino a raggiungere il massimo i ingressi consentito. E' comunque possibile collegare più rivelatori in serie su un unico ingresso senza possibilità di riconoscerne singolarmente l'allarme a meno di usare rivelatori con la memoria interna. Per quanto riguarda la manomissione (Morsetto TAMP), ogni contatto di manomissione dei rivelatori dovrà essere collegato in serie e successivamente portato sull'ingresso TAMP. Potenziometro VR1 FUSE 1 FUSE 2 Serve per la regolazione del volume dello speaker interno. Questo potenziometro regola il volume delle indicazioni che non sono considerate di allarme: - Chime - Temporizzazione di Ingresso/Uscita - Digitazione dei codici in tastiera Per le segnalazioni di allarme il volume è sempre al massimo. Fusibile Batteria V / 1 A Fusibile Uscite AUX V / 800 ma Manuale di Installazione e Programmazione 9

10 - - I Installazione & Programmazione Collegamento Tastiere LED + KEYPOINT + LK2 A C + P Z T O B LK3 + A - I C P LK1 LK1 TAMPER Z T 1 O 2 + B - TAMPER LK3 LK2 Collegamenti Tastiere e Keypoint LK1 - Quando inserito disabilita la manomissione. Indirizzi Tastiere LK2 - / X / LK3 - X / / A + Alimentazione in arrivo dalla centrale - C I Segnali tastiere / keypoint dalla centrale P ZONE - Z - Ingresso Allarme Punto (contatto porta/pulsante Rapina) TAMPER - T - Ingresso Manomissione Punto O/P 1 Uscite 1 e 2 (ripetono quelle della centrale) 2 BUZZ + Collegamento buzzer aggiuntivo (uscita in c.c.) - Nota - per utilizzare l'ingresso di allarme in tastiera, il rivelatore dovrá essere collegato ai morsetti Z e T. Il numero di punto di allarme prende lo stesso numero di indirizzo della tastiera. La programmazione del punto dovrá poi includere la funzione di Zona Tastiera. Una volta collegato e programmato il punto sulla tastiera, l'ingresso in centrale non dovrà più essere collegato e di conseguenza utilizzato. 10 Manuale di Installazione e Programmazione

11 Installazione & Programmazione Default Configurazione La centrale è prevista con la seguente configurazione di default:- Punto 1 Ingresso / Questo punto é configurato come Ingr/Usc per il Uscita Totale, Parz.1, Parz.2 e puó essere escluso. Punto 2 Allarme Questo punto é configurato come allarme istantaneo che diventa Via di Uscita in Ins. Totale. Fa partire la temporizzazione di ingresso nei Parziali 1 & 2 e può essere escluso. Punto 3 Allarme Punto programmato come allarme instantaneo in Ins. Totale e Parziale 1. Puó essere escluso. Punto 4 Allarme Punto programmato come istantaneo allarme in Ins. Totale e Parziale 2. Puó essere escluso. Punto 5 Allarme Allarme in Ins. Totale e punto escludibile. Tempo Sirena 15 minuti T. Ingr. Tot. 30 secondi T. Usc. Parz. 15 secondi T. Usc. Tot. 20 secondi Uscita O/P 1 Uscita O/P 2 Uscita Strobe Reset Rivelatore Memoria Allarme Lampeggiante Codici Utenti Codice Tecnico 9999 Manuale di Installazione e Programmazione 11

12 Aprendo Tipi di Punti Off Allarme Punto Ingresso Uscita Se un punto è progrmmato come Off, non è in grado di generare alcun allarme ne in Totale ne in Parziale 1 & 2. Deve essere usato solo se non si collegano gli ingressi. Se un punto è programmato come allarme darà un risposta di allarme sia in Totale che, se programmato, in Parziale 1 & 2. Questo punto è usato come finale di uscita in inserimento. Il punto attiva immediatamente il tempo di ingresso, se attivato. Questo punto può essere Off in parziale 1 & 2 e può dare un allarme istantaneo in inserimento parziale 1 & Ore Questo punto genera una risposta di allarme sia ad impianto inserito che ad impianto disinserito Chiave Aprendo un punto programmato come chiave, si otterrà l'inserimento istantaneo della centrale. Chiudendolo si otterrà l'effetto contrario. Qualsiasi punto trovato in allarme durante l'inserimento farà terminare la procedura d'inserimento. Il punto potrà essere abbinato al Parz.1 od al Parz.2. Non attribuendolo a nessun parziale si otterrà l'inserimento in Totale. Rapina Un punto programmato come Rapina genera una condizione di allarme con l'impianto inserito che disinserito. 12 Manuale di Installazione e Programmazione

13 Programmazioni Opzionali Punti 1. Parziale 1 Un punto programmato per Parziale 1 darà un allarme con Parziale 1 inserito. Per l'allarme solo in Totale non associare la presente opzione al punto. 2. Parziale 2 Un punto programmato per Parziale 1 darà un allarme con Parziale 1 inserito. Per l'allarme solo in Totale non associare la presente opzione al punto. 3. Via Uscita Questo punto viene ignorato in ingresso se prima viene attivato un punto di Ingresso/Uscita. In caso contrario l'allarme sarà istantaneo. In inserimento parziale 1 o 2 la Via Uscita darà inizio al tempo di ingresso. 4. Zona Tastiera Con questa opzione si programma la centrale per andare a controllare l'ingresso di allarme e manomissione della tastiera che ha l'indirizzo corrispondente al numero di punto che si sta programmando. Il corrispondente ingresso sulla centrale non sarà più controllato e non dovrà quindi essere collegato. 5. Escludibile Se un punto viene programmato come escludibile potrà essere escluso dall'utente per un solo periodo di inserimento. 6. Sirena Off Selezionando questa opzione, il funzionamento della sirena previsto per il punto Rapina verrà disabilitato. Manuale di Installazione e Programmazione 13

14 I tipi di punti sono limitati a quelli riportati nella tabella sottostante. TABELLA 1 OPZIONI LIVELLO 1 LIVELLO 2 Programma No Tipo Opzione No. Tipo 0 OFF Disattivo Disattivo 1 Allarme 1 Ins. Parz. 1 2 Ins. Parz. 2 3 Via Uscita 4 Zona Tastiera 5 Escludibile 2 Ingr/Usc 1 Ins. Parz. 1 2 Ins. Parz. 2 4 Zona Tastiera 5 Escludibile 3 24Ore 4 Zona Tastiera 5 Escludibile 4 Chiave 1 Ins. Parz. 1 2 Ins. Parz. 2 4 Zona Tastiera 5 Rapina 4 Zona Tastiera 6 Sirena Off 14 Manuale di Installazione e Programmazione

15 Per entrare in modalità Tecnico, quindi PROGRAMMAZIONE, causare una manomissione della centrale (aprire il coperchio) e inserire il codice Tecnico (9999). Sulla tastiera in uso il led comincia a lampeggiare. Sulle altre tastiere rimane acceso fisso In modalità Tecnico sono disponibili le seguenti opzioni: Modifica Codice Tecnico Installazione & Programmazione Modalità Tecnico 2 Modifica Codice Tecnico. Led Stato Led Zone???? Inserire nuovo codice. I led si spengono in sequenza per poi riaccendersi???? Re-inserire nuovo codice per conferma. I led si si spengono NOTA: se il nuovo codice corrisponde con quello esistente o coincide con un codice che in precedenza era già stato utilizzato, la tastiera lo segnalerà con un doppio lampeggio dei quattro led delle zone che sono in attesa dell'introduzione di un nuovo codice. Manuale di Installazione e Programmazione 15

16 Test LED Tastiera 1 Test LED Tastiera. Led Stato Led Zone Se si usa la tastiera esterna ZONA 6 X per uscire dal test ZONA 7 ZONA 8 Test delle Zone (Walk Test) 4 Walk Test delle zone Camminare attraverso le aree protette dai rivelatori. Per ogni punto che viene mandato in allarme si spegne il corrispondente led di zona. Se si è certi che il rivelatore è andato in allarme, ma la zona non si spegne, ricontrollare sia la configurazione dell'ingresso (verificare che non sia in OFF) che il cablaggio del rivelatore. X per uscire dal test. 16 Manuale di Installazione e Programmazione

17 PROGRAMMAZIONE DEI PUNTI Installazione & Programmazione Programmazione Una volta entrati in modalità Tecnico, quindi con il led lampeggiante, per la programmazione dei punti inserire direttamente il numero del punto in formato a 2 cifre. Rispettivamente: 01 = Punto 1 02 = Punto 2 03 = Punto 3 04 = Punto 4 05 = Punto 5 Una volta digitato il numero di punto da programmare, led acceso fisso, si ha accesso al primo livello di programmazione del punto. Selezionare mediante tastiera il numero corrispondente alla tipologia che deve essere associata al punto. Rispettivamente: 0 = Off 1 = Allarme 2 = Ingresso/Uscita 3 = 24 Ore 4 = Incendio 5 = Rapina Ad indicare la selezione della tipologia di punto si accenderà il rispettivo led di zona. Rispettivamente: Led Zona 1 = Allarme Led Zona 2 = Ingresso/Uscita Led Zona 3 = 24 Ore Led Zona 4 = Incendio Led Zona 5 = Rapina Led Zone tutti spenti = OFF Una volta selezionata la tipologia di punto confermarne la selezione premendo il tasto. Si passa così al secondo livello di programmazione punti, quindi con i led e accesi, che consente di specificare le caratteristiche secondarie dei punti. Ad ogni tipologia di punto scelta in precedenza possono essere associate differenti caratteristiche secondarie. Vedere la tabella di pagina 14 per sapere quali sono le caratteristiche di ciascuna tipologia. Ad indicare la selezione delle caratteristiche secondarie del punto si accenderà il rispettivo led di zona. Rispettivamente: Led Zona 1 = Punto nel Parziale 1 Led Zona 2 = Punto nel Parziale 2 Led Zona 3 = Punto anche Via di Uscita Led Zona 4 = Punto Tastiera Led Zona 5 = Punto Esclusidibile Led Zona 6 (Tastiera Esterna) = Esclusione Sirena Led (Tastiera a Bordo) = Esclusione Sirena Una volta selezionate le funzioni secondarie dei punti confermare la selezione premendo il tasto. Il led tornerà a lampeggiare. Selezionare un altro numero di punto da programmare utilizzando la stessa sequenza. Manuale di Installazione e Programmazione 17

18 Installazione & Programmazione Codici Programmazione La tabella sottostante riporta tutti i codici di programmazione per le funzioni della centrale. Queste sono funzioni non legate ai punti di allarme, che specificano il comportamento che deve assumere la centrale. I primi tre codici riportati nella tabella sottostante sono riferiti a funzioni disponibili per il Tecnico e non di programmazione. Cod. Funzioni Opzioni 1 Test Led Tastiera Consente di controllare che tutti i led delle tastiere funzionino correttamente. PROGRAMMAZIONE CENTRALE Cambio Codice Tecnico Walk Test Punti Tempo di Ingresso Codice di Default 9999 Consente al Tecnico di modificare il proprio codice PIN Consente la Tecnico di provare tutti i punti collegati alla centrale e di controllare che questi comunichino alla centrale lo stato di allarme del loro contatto. da 0 a 99 secondi (Default 30 secondi) Definisce in secondi il tempo che si ha a disposizione per entrare quando l'impianto è inserito. Questa temporizzazione è valida con impianto inserito parzialmente e totalmente. Ricordare che alla temporizzazione di ingresso impostata, la centrale aggiunge automaticamente il 50% del tempo impostato per dare all'utente maggiori garanzie di successo nel disinserimento. Il tempo deve essere inserito direttamente da tastiera digitando il numero di secondi che interessa. Per la verifica dei secondi impostati ricordare che la visualizzazione led sarà la seguente: Da 1 a 5 sec. = Zona 1 Accesa Da 6 a 10 sec. = Zona 2 Accesa Da 11 a 15 sec. = Zona 3 Accesa Da 16 a 20 sec. = Zona 4 Accesa Da 21 a 25 sec. = Zona 5 Accesa Da 26 a 30 sec. = Zona 6 (Tast. Esterna) o (Tast. Incorp.) Accesa 18 Manuale di Installazione e Programmazione

19 Installazione & Programmazione Codici Programmazione segue Cod. Funzioni Opzioni PROGRAMMAZIONE CENTRALE 51 Segue opzione 50 Tempo di Uscita Inserimento Parziale Da 31 a 35 sec. = Zona 6 e 1 (Tast. Esterna) o e 1 (Tast Incorp.) Accesi Da 36 a 40 sec. = Zona 6 e 2 (Tast. Esterna) o e 2 (Tast. Incorp.) Accesi Da 41 a 45 sec. = Zona 6 e 3 (Tast. Esterna) o e 3 (Tast. Incorp.) Accesi Da 46 a 50 sec. = Zona 6 e 4 (Tast. Esterna) o e 4 (Tast. Incorp.) Accesi Da 51 a 55 sec. = Zona 6 e 5 (Tast. Esterna) o e 5 (Tast. Incorp.) Accesi Da 56 a 60 sec. = Zona 6, 5 e 1 (Esterna) o, 5 e 1 (Incorp.) Accesi Da 61 a 65 sec. = Zona 6, 5 e 2 (Esterna) o, 5 e 2 (Incorp.) Accesi Da 66 a 70 sec. = Zona 6, 5 e 3 (Estrena) o, 5 e 3 (Incorp.) Accesi Da 71 a 75 sec. = Zona 6, 5 e 4 (Estrena) o, 5 e 4 (Incorp.) Accesi Da 76 a 80 sec. = Zona 6, 5, 4 e 1 (Esterna) o, 5, 4 e 1 (Incorp.) Accesi Da 81 a 85 sec. = Zona 6, 5, 4 e 2 (Esterna) o, 5, 4 e 2 (Incorp.) Accesi Da 86 a 90 sec. = Zona 6, 5, 4 e 3 (Esterna) o, 5, 4 e 3 (Incorp.) Accesi Da 91 a 95 sec. = Zona 6,5,4,3,1 (Esterna) o,5,4,3 e 1 (Incorp.) Accesi Da 96 a 99 sec. = Zona 6,5,4,3,2 (Esterna) o,5,4,3 e 2 (Incorp.) Accesi da 0 a 99 secondi (Default 15 secondi) Definisce in secondi il tempo che si ha a disposizione per inserire l'impianto parzialmente. Vale sia per il Parziale 1 che per il Parziale 2. Vale la stessa visualizzazione dei led riportata per l'opzione di programmazione 50 "Tempo di Ingresso" Manuale di Installazione e Programmazione 19

20 Installazione & Programmazione Codici Programmazione segue Cod. Funzioni Opzioni 52 Tempo di Uscita Inserimento Totale da 0 a 99 secondi (Default 20 secondi) Definisce in secondi il tempo che si ha a disposizione per inserire l'impianto totalmente. Vale la stessa visualizzazione dei led riportata per l'opzione di programmazione 50 "Tempo di Ingresso" PROGRAMMAZIONE CENTRALE Temporizzazione Sirena Indicazione dello stato di Impianto Disinserito. Da 0 a 30 minuti (Default 15 minuti) Definisce in minuti il tempo di suono della sirena collegata al relè sirena della centrale. Inserire direttamente da tastiera il numero di minuti richiesto Ricordare che impostando 0 l'attivazione della sirena sarà continua. Per la verifica dei minuti impostati ricordare che la visualizzazione led sarà la seguente: Da 1 a 5 min. = Zona 1 Accesa Da 6 a 10 min. = Zona 2 Accesa Da 11 a 15 min. = Zona 3 Accesa Da 16 a 20 min. = Zona 4 Accesa Da 21 a 25 min. = Zona 5 Accesa Da 26 a 30 min. = Zona 6 (Tast. Esterna) o (Tast. Incorp.) Accesa 0=Abilitazione Utente / 1=Sempre (Default Abilitazione Utente) Definisce per tutte le tastiere e keypoint la modalità di accensione del led verde Se l'opzione è =0 il led si accenderà, per indicare che l'impianto è disinserito solo quando l'utente digita il proprio codice in tastiera; se è =1 il led resterà sempre acceso quando l'impianto è disinserito. Sulle keypoint definisce se i led dei Parziali 1 e 2 devono accendersi (opzione = 1) quando sono inseriti oppure non devono accendersi quando sono inseriti (opzione = 0) 20 Manuale di Installazione e Programmazione

21 Installazione & Programmazione Codici Programmazione segue Cod. Funzioni Opzioni PROGRAMMAZIONE CENTRALE Utente Coercizione Reset Uscita Lampeggiante Programmazione Uscita STROBE 0=OFF / 1=ON (Default =0) Selezionando questa funzione in ON, automaticamente l'utente 4 (Codice PIN di default 0404) diventa un utente che genera un allarme silenzioso di Coercizione. Per avere la funzione di trasmissione di questa segnalazione si dovrà programmare una delle tre uscite disponibili (opzioni 70, 71 o 72) per segnalare la rapina. 0=Fino Reset / 1=Come Sirena (Default Fino Reset) Definisce quando l'uscita di attivazione separata del lampeggiante deve rirpistinarsi in caso di allarme, se all'esecuzione del reset manuale o allo scadere della temporizzazione dell'uscita sirena. Ricordare che questa opzione ha effetto sull'uscita lampeggiante (STROBE) solo se questa è stata programmata nell'opzione 70 come "Lampeggiante" 0 = Off - Led Zone spenti 1 = Inserito/Disinserito Totale - Zona 1 Accesa 2 = Reset Rivelatori - Zona 2 Accesa 3 = Lampeggiante (Default) - Zona 3 Accesa 4 = Rapina - Zona 4 Accesa 7 = Uscita Polarità Normale -Led Acceso 8 = Uscita Polarità Invertita -Led Spento Consente di utilizzare l'uscita STROBE per segnalazioni differenti da quella lampeggiante. Ricordare che si può selezionare un sola segnalazione per ogni uscita. Manuale di Installazione e Programmazione 21

22 Installazione & Programmazione Codici Programmazione segue Cod. Funzioni Opzioni 71 Programmazione Uscita OP/1 0 = Off - Led Zone spenti 1 = Ins./Disins. Tot. (Default) -Zona 1 Accesa 2 = Reset Rivelatori - Zona 2 Accesa 3 = Lampeggiante - Zona 3 Accesa 4 = Rapina - Zona 4 Accesa 7 = Uscita Polarità Normale -Led Acceso 8 = Uscita Polarità Invertita -Led Spento PROGRAMMAZIONE CENTRALE 72 Programmazione Uscita OP/2 Consente di programmare l'uscita OP/1 per dare una delle segnalazioni sopra riportate. Ricordare che si può selezionare un sola segnalazione per ogni uscita. 0 = Off - Led Zone spenti 1 = Inserito/Disinserito Totale -Zona 1 Accesa 2 = Reset Rivelatori (Default)- Zona 2 Accesa 3 = Lampeggiante - Zona 3 Accesa 4 = Rapina - Zona 4 Accesa 7 = Uscita Polarità Normale -Led Acceso 8 = Uscita Polarità Invertita -Led Spento Consente di programmare l'uscita OP/2 per dare una delle segnalazioni sopra riportate. Ricordare che si può selezionare un sola segnalazione per ogni uscita. 22 Manuale di Installazione e Programmazione

23 Installazione & Programmazione Esempi di Programmazione Per entrare in PROGRAMMAZIONE, causare una manomissione della centrale (aprire il coperchio) e inserire il codice Tecnico (9999 di Fabbrica). Sulla tastiera in uso il led comincia a lampeggiare. Sulle altre tastiere rimane acceso fisso. Negli esempi sotto si usa la tastiera a bordo della centrale. I led lampeggianti sono in grigio, quelli accesi in nero e quelli spenti in bianco. Punto Allarme, in Parziale 1 & 2, Escludibile 0 1 Punto Numero 1 Led Stato Led Zone I led zone riportano la configurazione che era memorizzata in precedenza. 1 Tipo punto ALLARME. Per passare al secondo livello di programmazione delle funzioni. 1 Per rendere il punto attivo anche nel Parziale 1. 2 Per rendere il punto attivo anche nel Parziale 2. continua nella pagina seguente... Manuale di Installazione e Programmazione 23

24 5 per rendere il punto escludibile da tastiera. per confermare la la programmazione eseguita. Punto 2 Ingresso/Uscita, Escludibile 0 2 Punto Numero 2 I led zone riportano la configurazione che era memorizzata in precedenza 2 Tipologia del punto INGRESSO/USCITA Per passare al secondo livello di programmazione delle funzioni. 5 per rendere il punto escludibile da tastiera. per confermare la la programmazione eseguita. 24 Manuale di Installazione e Programmazione

25 Tempo di Ingresso a 45 secondi 5 0 Opzione Tempo Ingresso Il default prevede 30 secondi quindi la visualizzazione dei led sarà come qui riportato secondi di temporizzazione. Nuovo tempo impostato. per confermare la la programmazione eseguita. Tempo Sirena a Opzione Tempo Sirena Il default prevede 15 minuti quindi la visualizzazione dei led sarà come qui riportato minuti di temporizzazione. Nuovo tempo impostato. per confermare la la programmazione eseguita. Manuale di Installazione e Programmazione 25

26 Utente 04 Coercizione 6 1 Opzione Coercizione Il default prevede la funzione in OFF quindi la visualizzazione led sarà come qui riportato. 1 per attivare la funzione coercizione all'utente 4. per confermare la la programmazione eseguita. Uscita OP/1 per Rapina Polarità Invertita 7 1 Opzione Uscita OP/1 Il default prevede Ins/Disins. quindi la visualizzazione dei led sarà come qui riportato. 4 per associare all'uscita OP/1 la segnalazione di Rapina. 8 per invertire la polarità di attivazione dell'uscita. per confermare la la programmazione eseguita. 26 Manuale di Installazione e Programmazione

27 Centrale Balmoral 5+ NEOL Installazione & Programmazione Caratteristiche Tecniche Costruzione Alimentazione Tensione di lavoro Batteria Tampone Alimentatore Alimentazione Aux Assorbimento Uscita Sirena Speaker Interno Uscita Lampeggiante Policarbonato 230 V - 50 Hz 13.7 V Nom ( V cc) 1,9Ah 12V ricaricabile 1A 250mA Scheda Principale circa 45 ma. Relé con contatto di scambio libero o sotto tensione (vedere impostazione CN14) con contatti da 1A a 12V Interno da 35 Ω o 2 x 16Ω in aggiunta. Driver NPN Open Collector portata max 200 ma con caduta di tensione di 2V. Ambientali Temperatura di lavoro da -10 C a +55 C Umidità Fino a 95% umidità relativa (no condena) Dimensioni 213 x 176 x 93mm Peso 1,25 kg esclusa batteria Conformità BS4737 Parte 1 & 2 Calcolo Durata Batteria Nel caso in cui manchi l'alimentazione di rete, la batteria dovrebbe mantenere in vita la centrale per il periodo riportato nell'esempio della tabella Dispositivi Assorbimenti Centrale 45mA 4 x 15mA 60mA Tastiera LED 30mA Keypoint 25mA TOTALE 160mA Batteria da 1,9Ah, quindi 1900mA / 160mA = circa 12 ore. NOTA: Non si considerano eventuali allarmi durante lo stand-by. La capacità della batteria si riduce con l'età della stessa. Manuale di Installazione e Programmazione 27

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE CENTRALE DI ALLARME SECURIT ST-805 INDICE Avviso 2 Omologazioni 2 Descrizione del Prodotto 2 Accessori Disponibili 2 Modo di Impiego 2 Specifiche Tecniche 3 Versione Software 3

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet. RETE ON AMALIA 1 2 3 TEST 4 5 6 7 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORI

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 CE818 Centrale filare a doppio modo di funzionamento 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORINO (ITALY) TEL. 011.738.11.98 r.a. - Fax 011.733.197

DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORINO (ITALY) TEL. 011.738.11.98 r.a. - Fax 011.733.197 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 0090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 0 99886 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 0 TORINO (ITALY) TEL. 0.78..98 r.a. - Fax 0.7.97 internet:http://www.domotec.it

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM400P Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3 1.3 Caratteristiche tecniche...4

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORINO (ITALY) TEL. 011.738.11.98 r.a. - Fax 011.733.197

DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORINO (ITALY) TEL. 011.738.11.98 r.a. - Fax 011.733.197 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 0090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 0 99 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, - I - 0 TORI (ITALY) TEL. 0...9 r.a. - Fax 0..9 internet:http://www.domotec.it

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

PROTEC9. Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE

PROTEC9. Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE ITALIANO ITALIANO PROTEC9 Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE PROTEC9 - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche

Dettagli

SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME I S T R U Z I O N I P E R L I N S T A L L A Z I O N E

SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME I S T R U Z I O N I P E R L I N S T A L L A Z I O N E SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SmartDial Vox è un comunicatore di allarme che supporta diversi formati di trasmissione quali Ademco Fast, Ademco

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE. (per TM500P vers. 120AMA-2.00 o successive) EMC 89/336 CEE

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE. (per TM500P vers. 120AMA-2.00 o successive) EMC 89/336 CEE ITALIANO TM500P Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE (per TM500P vers. 120AMA-2.00 o successive) EMC 89/336 CEE TM500P - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO GESCO SECURKEY TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO Adatto a comandare impianti di allarme antiintrusione eda controllare accessi o apparecchiature,mediante

Dettagli

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815 Centrale Mini MEDIA Manuale Utente DT00815 Egregio Cliente, congratulazioni per la scelta della Centrale di Sicurezza MiniMEDIA. La Centrale MiniMEDIA, prodotta dalla HESA S.p.A., è il frutto dei più avanzati

Dettagli

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO -

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - IP65 C 11 0051-CPD-0315 DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - L installazione deve essere effettuata da personale specializzato rispettando le

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM500P Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE TM500P - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3

Dettagli

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino)

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) ricevitore rx8m...hi-tech SECURITY DEVICES Manuale d installazione DUEVI s.n.c. d i M o r a & S a n t e s e Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) Sede operativa: Via Bard, 12/A - 10142 Torino

Dettagli

COMBINET 4 Combinatore per rete GSM con modulo industriale cod. 11.711 RoHS COMPLIANT 2002/95/CE Manuale di Installazione ed uso Combivox Srl Via S. M. Arosio, 15-70019 Triggiano (BA), Italy Tel. +39 080

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO INSTALLATION AND FUNCTIONING MANUAL

MANUALE DI INSTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO INSTALLATION AND FUNCTIONING MANUAL CERTIFICATO DI INSTALLAZIONE. Il sottoscritto installatore, certifica di aver eseguito personalmente l'installazione del dispositivo conformemente alle istruzioni del fabbricante. Da : Venduto il :...

Dettagli

Cenfrq e LE K2 I LE K2K

Cenfrq e LE K2 I LE K2K MANUALE DI SERVIZIO Cenfrq e LE K2 I LE K2K Le centrali serie K2, uno dei modelli più compatti della linea di centrali Lince, possono offrire, se usate in modo adeguato, lo stesso grado di sicurezza e

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur Infinity 8 Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Versione Sekur PRIMA ACCENSIONE: All accensione la centrale effettua una serie di TEST. Questi ultimi sono evidenziati

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Programmazione via software 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Software di programmazione Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE. CONSERVARE

Dettagli

UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0

UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0 Circuito di controllo per sirene autoalimentate UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0 CENTRO SICUREZZA ITALIA SpA SEDE: Via Venaria 28-30 10091 ALPIGNANO (TO) Tel. 011.966.10.07-011.967.60.94

Dettagli

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM Introduzione Grazie per aver preferito il nostro prodotto. La centrale wireless DS1 SL è uno dei migliori antifurti disponibili

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 12 tasti per la programmazione e per le esclusioni.

Dettagli

CPT2. Centrale antifurto 2 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE

CPT2. Centrale antifurto 2 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE ITALIANO ITALIANO CPT2 Centrale antifurto 2 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE CPT2 - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

Centrale via filo ad 8 zone

Centrale via filo ad 8 zone Note Centrale via filo ad 8 zone Sommario Pagina 1.0. Descrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamenti... 4 4.0. Collegamento alla rete... 7 4.1. Sostituzione fusibile di rete... 7 4.2. Presa

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

Drivetech Moto Alarm Basic

Drivetech Moto Alarm Basic Innovativo antifurto per moto, non necessita di radiocomandi, con cavi Pin to Pin compresi nel prezzo, per un montaggio facile e veloce! PREMESSA Drivetech Moto Alarm Basic è un allarme per ciclomotori

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB La centrale Technoweb è una centrale a con 8 ingressi di allarme. Le 8 zone/ingressi sono suddivise su 2 aree. Funzione tempo di ingresso e tempo di uscita, possibilità di

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA. CENTRALI 5 e 10 ZONE. Rev.B

ISTRUZIONE TECNICA. CENTRALI 5 e 10 ZONE. Rev.B ISTRUZIONE TECNICA CENTRALI 5 e 10 ZONE Rev.B Indice manuale tecnico Principi generali di funzionamento pag. 03 Installazione meccanica. pag. 06 Descrizione del frontale della centrale pag. 08 Chiave elettromeccanica.

Dettagli

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 SERIE RUNNER Manuale veloce di installazione Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 Sommario: 0.0 Avvertenze pag. 3 0.1 Introduzione pag. 3 0.2 Prima di iniziare pag. 3 1.0 Inizio

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

DUAL SYSTEM BEGHELLI INTELLIGENT CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER L USO L SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE

DUAL SYSTEM BEGHELLI INTELLIGENT CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER L USO L SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE INTELLIGENT DUAL SYSTEM BEGHELLI SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTL INSTALLAZIONE INDICE COS È INTELLIGENT DUAL SYSTEM BEGHELLI pag.

Dettagli

Modulo 4. Modulo 4-I

Modulo 4. Modulo 4-I Sistemi Modulo 4 (Non certificato IMQ) Modulo 4-I (Certificato IMQ II livello) Manuale Utente DT00883 Sommario Il Vostro Sistema di sicurezza..................... 3 Funzionamento generale del Sistema...............

Dettagli

Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102

Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102 MANUALE INSTALLAZIONE Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102 Manuale Installazione v3.0.3/12 1 IP Controller System In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE...3 2 INSTALLAZIONE...3 3 CARATTERISTICHE PROGRAMMABILI...4 4 INDICAZIONE DELLO STATO DELLA COMUNICAZIONE...

INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE...3 2 INSTALLAZIONE...3 3 CARATTERISTICHE PROGRAMMABILI...4 4 INDICAZIONE DELLO STATO DELLA COMUNICAZIONE... MANUALE D INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE...3 2 INSTALLAZIONE...3 3 CARATTERISTICHE PROGRAMMABILI...4 4 INDICAZIONE DELLO STATO DELLA COMUNICAZIONE...5 5 ISTRUZIONI DI PROGRAMMAZIONE...5

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO. Il sistema di protezione Microscan Easy 201 è stato realizzato per consentire la protezione

Dettagli

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il seguente libretto di istruzioni prima di istallare e utilizzare il prodotto, per poterne sfruttare a pieno tutte

Dettagli

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO 1 2 3 4 1 2 R R Grazie per aver

Dettagli

Accenta/Optima. Guida di utilizzo. ADE Gen4. Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione: Codice cliente: EKZ014700A Italian

Accenta/Optima. Guida di utilizzo. ADE Gen4. Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione: Codice cliente: EKZ014700A Italian ADE Gen4 Accenta/Optima Guida di utilizzo ZONE 1 2 3 4 5 6 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Zone 0 1 2 3 5 6 7 8 4 9 PA 7 8 9 0 Accenta + AccentaG3 mini Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione:

Dettagli

COMBINATORI TELEFONICI

COMBINATORI TELEFONICI COMBINATORI TELEFONICI A SINTESI VOCALE, MEMORIA NON VOLATILE VIA RETE TELEFONICA E CELLULARE 5140 MIDA C 5145 CELLULAR 5240/E COMBI WHITELINE EURO GSM Ericsson compatibili tipo A2618 - T28 - A2628. SOMMARIO

Dettagli

MATRIX 6/816 Centrale d Allarme con Tastiere Remote MANUALE UTENTE RINS792-2

MATRIX 6/816 Centrale d Allarme con Tastiere Remote MANUALE UTENTE RINS792-2 MATRIX 6/816 Centrale d Allarme con Tastiere Remote MANUALE UTENTE RINS792-2 Matrix 424/832/832+ Manuale Utente INDICE 1. INTRODUZIONE..1 2. INDICAZIONI E SIMBOLOGIE 1 2.1 Significato dei Pulsanti...1

Dettagli

5056 MODULINE EVOLUTION

5056 MODULINE EVOLUTION 5056 MODULINE EVOLUTION PRELIMINARY RICEVITORE MULTIFUNZIONE PER ESPANSIONI SENZA FILI DI IMPIANTI DI ALLARME 1 GENERALITA L apparecchio è costituito da una scheda elettronica, contenuta in apposito box

Dettagli

TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER INSTALLATORE

TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO. CEI 79/2 - Livello 2 MANUALE PER INSTALLATORE EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 - www.gladiusnet.it - info@gladiusnet.it TP6/R CENTRALE DI ALLARME A 6 ZONE ESPANDIBILE A 12 ZONE RADIO CON COMUNICATORE TELEFONICO

Dettagli

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Manuale utente 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Made in Italy 1 CARATTERISTICHE DEL VOSTRO SISTEMA ANTIFURTO Il cuore del tuo sistema di allarme è la centrale elettronica CE818, un sistema intelligente a

Dettagli

NEW. rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi. VER.040603 rev 2. . Art.

NEW. rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi. VER.040603 rev 2. . Art. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi rev 2. Art. 1589 VER.040603 rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO NEW MADE IN ITALY Questa apparecchiatura è stata sviluppata secondo i

Dettagli

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE SOMMARIO 1.0 Introduzione 4 2.0 Procedura di programmazione 4 2.1 GESTIONE USCITE 4 2.2 PROGRAMMA 5 2.2.1 - NUMERI DITELEFONO 5 2.2.2 - CICLI DI CHIAMATA 6 2.2.3 - RIPETIZIONE MESSAGGIO 6 2.2.4 - ASCOLTO

Dettagli

Sistemi di allarme serie Comfort

Sistemi di allarme serie Comfort Sintesi di programmazione dei Sistemi di allarme serie Comfort A cura dell Ing. Generoso Trisciuzzi Prima attivazione della tastiera 1. Selezionare la lingua : + OK OK Italiano 2. Selezionare il codice

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Guida veloce per l'installazione e programmazione V2.0 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali

Dettagli

CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CF4E-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO

CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CF4E-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CFE-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO Dicembre 00 REV. SOMMARIO - CENTRALI SERIE CFE-S...5 - INTRODUZIONE...5 - SCHEDA TECNICA...6

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01 Sistema Manuale utente DT01046HE0205R01 SOMMARIO 1. Introduzione al sistema di sicurezza...2 2. Come comunicare con il sistema...3 3. Come usare la centrale d allarme...4 4. Come il sistema comunica con

Dettagli

LYNXRH-IT Sistema di Sicurezza

LYNXRH-IT Sistema di Sicurezza LYNXRH-IT Sistema di Sicurezza Manuale Utente K5964IT 2/03 INDICE INTRODUZIONE...3 Caratteristiche...3 Informazioni generali...5 Breve guida alle funzioni del sistema...7 Tastiera principale...9 Funzioni

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE NOTA PER L INSTALLATORE: Potete trovare il manuale di installazione all indirizzo www.bentelsecurity.com/qr/1010101 oppure potete visualizzarlo su smartphone o tablet leggendo

Dettagli

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com Manuale PC MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY venitem.com 2 venitem.com INDICE COLLEGAMENTO DEL CAVO TRA CENTRALE E PC ABILITARE LA CENTRALE PER IL COLLEGAMENTO AVVIARE IL COLLEGAMENTO MENU DI

Dettagli

Guida Rapida per l installazione

Guida Rapida per l installazione Guida Rapida per l installazione Per maggiori informazioni fare riferimento al Manuale Installatore dell Agility Scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Indice 1. INSTALLARE L UNITÀ PRINCIPALE 3

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Combinatore Telefonico MINITRIS PSTN Art. 1799MINITRIS-PSTN MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità... 4

Dettagli

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 MANUALE TECNICO SOMMARIO SENSORI RADIO PROGRAMMAZIONE SENSORI RADIO APPRENDERE UN NUOVO SENSORE RADIO CANCELLARE UN SENSORE RADIO SUPERVISIONE RISINCRONIZZARE I SENSORI

Dettagli

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 COMBY GSM BUS Combinatore GSM su BUS 485 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE.

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Combinatore telefonico su linea GSM 2 SOMMARIO 10 Introduzione 4 20 Procedura di programmazione4 21 GESTIONE USCITE4 22 PROGRAMMA5 221 - NUMERI DI TELEFONO5

Dettagli

Curtarolo (Padova) Italy

Curtarolo (Padova) Italy Curtarolo (Padova) Italy MANUALE ALE GENERALE DI INSTALLAZIE E PROGRAMMAZIE EG4 Plus & EG8 Plus IST0760V1.3-1 - Indice Contenitore...pag. 3 Antistrappo...pag. 3 Alimentazione...pag. 3 Collegamenti esterni...pag.

Dettagli

TELEFONICO GSM CON AUDIO

TELEFONICO GSM CON AUDIO MANUALE UTENTE TDG35 TDG35 - COMBINATORE TELEFONICO GSM CON AUDIO Caratteristiche tecniche Modulo GSM/GPRS: Telit GM862-Quad, E-GSM 850-900 MHz, DCS 1800-1900 MHz Potenza di uscita: Class 4 (2 W @ 850-900

Dettagli

Combinatore telefonico GSM

Combinatore telefonico GSM Combinatore telefonico GSM Manuale certificazioni CE, CEI 79-2 SINTESI elettronica - Via Celli 1 60126 Ancona www.sintesinet.it 2 3 Indice I collegamenti... Introduzione e caratteristiche... Avviare il

Dettagli

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAM982K ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI (cod. HAM982K) HAM982K CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO INTRODUZIONE La ringraziamo per aver acquistato l HAM982K! Si prega di leggere

Dettagli

(VERSIONE 2.3) [SPV] [48 bit] [AN] Versione firmware di centrale: 1.21 (o superiore)

(VERSIONE 2.3) [SPV] [48 bit] [AN] Versione firmware di centrale: 1.21 (o superiore) CE 100-3 GSM BUS MANUALE INSTALLATORE (VERSIONE 2.3) MANUALE del SOFTWARE (solo su CD) [SPV] [48 bit] [AN] Versione firmware di centrale: 1.21 (o superiore) Questo apparecchio elettronico è conforme ai

Dettagli

Manuale d uso e installazione

Manuale d uso e installazione Antifurto 8 zone MIURA Manuale d uso e installazione MIURA-8 MIURA-8T MIURA-K TK ~ 1 ~ Rev0.1 08/06/2015 Sommario Norme generali per la sicurezza... 4 ALLARME CASA MIURA... 5 Centrali di allarme MIURA-8

Dettagli

Norme di Installazione UC5/E. Indice

Norme di Installazione UC5/E. Indice GPS standard Indice Indice... Generalità...3 Soppressione sovratensioni (ALI220)... 5 Scheda elettronica...6 Selezione ingressi...0 Collegamento sensori su linea bilanciata... Collegamento sensori su linea

Dettagli

Sistema PX Manuale di Installazione 3 Edizione Software V3.xx. IMQ - Sistemi di sicurezza

Sistema PX Manuale di Installazione 3 Edizione Software V3.xx. IMQ - Sistemi di sicurezza IMQ - Sistemi di sicurezza Sistema PX Manuale di Installazione 3 Edizione Software V3.xx Guardall srl, nell ambito di una politica di continuo miglioramento dei propri prodotti, si riserva il diritto di

Dettagli

BW-KPT. Lettore di Prossimità Touch Screen. Manuale Utente. www.bentelsecurity.com ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.

BW-KPT. Lettore di Prossimità Touch Screen. Manuale Utente. www.bentelsecurity.com ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191. BW-KPT Lettore di Prossimità Touch Screen Manuale Utente www.bentelsecurity.com OHSAS 18001 9192.BSEC OHSAS 18001 IT - 60983 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587

Dettagli