30. Vercellis C. (2006) Business Intelligence. McGraw-Hill, Milano 31. Vercellis C. (2008) Ottimizzazione. McGraw-Hill, Milano

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "30. Vercellis C. (2006) Business Intelligence. McGraw-Hill, Milano 31. Vercellis C. (2008) Ottimizzazione. McGraw-Hill, Milano"

Transcript

1 Bibliografia 1. Agrawal R., Srikant R. (1997) Mining generalized association rules. Future generation computer systems, 13, pagg Azzone G. (1994) Innovare il sistema di controllo di gestione. EtasLibri, Milano 3. Berson A., Smith S. (1997) Data Warehousing, Data Mining and OLAP. McGraw-Hill 4. Brandolese A., Pozzetti A., Sianesi A. (1991) Gestione della produzione industriale. Hoepli, Milano 5. Cavalieri S., Pinto R. (2007) Orientare al successo la Supply Chain. Isedi, Novara 6. Chatfield C. (2003) The analysis of time series: an introduction. Chapman & Hall, London 7. Christopher M. (1992) Logistics and supply chain management. Pitman, London 8. Clarke S. (2006) Managing the introduction of a structured forecast process. Foresight: the Internation Journal of Applied Forecasting, Issue 4, pagg , Giugno Cote M., Gilliland M. (2007) Worst Practices in Business Forecasting. IBF Supply Chain Forecasting & Planning Conference. Phoenix, Febbraio Croston J.D. (1972) Forecasting and stock control for intermittent demands. Operational Research Quarterly. Volume 23. pagg Dallari F., Creazza A. (2006) Demand Planning. Risultati di un indagine sul campo. Logistica, Ottobre Deschamps E. (2005) Six steps to overcome bias in the forecast process. Foresight: the Internation Journal of Applied Forecasting, Issue 2, pagg. 5 11, Ottobre Giudici P. (2005) Data Mining. 2 a edizione. McGraw-Hill, Milano 14. Golfarelli M., Rizzi S. (2005) Data Warehouse: teoria e pratica della progettazione. McGraw-Hill, Milano

2 594 Bibliografia 15. Han J., Kamber M. (2001) Data Mining: concepts and techniques. Morgan Kaufmann, San Francisco 16. Kimball R., Ross M. (2002) The data warehouse toolkit: the complete guide to dimensional modeling. Wiley, New York 17. Lapide L. (2002) New developments in business forecasting. Journal of Business Forecasting, pagg Makridakis S., Wheelwright S., Hyndman R. (1998) Forecasting: methods and applications. 2 a edizione. Wiley, New York 19. Mello J.E. (2005) The impact of corporate culture on sales forecasting. Foresight: the Internation Journal of Applied Forecasting, Issue 2, pagg , Ottobre Mentzer J.T., Moon M.A. (2005) Sales forecasting management. 2 a edizione. Sage Publications, Thousand Oaks 21. Milanato D., Pinto R. (2006) Modellazione dei sistemi produttivi. Volume 1. Pitagora Editrice, Bologna 22. Mood A.M., Graybill F.A., Boes D.C. (1993) Introduzione alla statistica. McGraw-Hill, Milano 23. Moon M.A. (2006) Breaking down barriers to forecast process improvement. Foresight. Issue 4, pagg , Giugno Muckstadt J.A. (2005) Analysis and algorithms for service parts supply chains. Springer, Berlin 25. Pankratz A. (1991) Forecasting with dynamic regression models. Wiley, New York 26. Romano P., Danese P. (2006) Supply Chain Management. McGraw-Hill, Milano 27. Shapiro J. (2000) Modeling the Supply Chain. Duxbury Press 28. Simchi-Levi D., Kaminsky P., Simchi-Levi E. (2002) Designing and managing the Supply Chain. Irwin McGraw-Hill, New York 29. Stadtler H., Kilger C. (2002) Supply chain management and advanced planning. 2 a edizione. Springer, Berlin 30. Vercellis C. (2006) Business Intelligence. McGraw-Hill, Milano 31. Vercellis C. (2008) Ottimizzazione. McGraw-Hill, Milano

3 Indice analitico advanced planning & scheduling, 129 moduli applicativi, 129 moduli Demand Planning, 131 algoritmo Apriori, 281 parametrizzazione, 287 principio, 278, 279 struttura, 281 algoritmo di agglomerazione, 263 estensioni, 267 struttura, 263 algoritmo K-medie, 254 estensioni, 261 parametrizzazione, 262 struttura, 254 analisi statistica, 185 analisi bivariata, 197 analisi univariata, 186, 192 autocorrelazione, 200 coefficiente variazione, 194, 446 correlazione lineare, 198, 246, 503 covarianza, 201 deviazione standard, 193 indice di asimmetria, 194 indice di normalità, 195 indici di dispersione, 192 indici di posizionamento, 186 intervallo di confidenza, 196 massimo, 188 mediana, 191 media pesata, 187 media semplice, 187 media troncata, 188 minimo, 188 moda, 190 range di variazione, 192 varianza, 193 apprendimento supervisionato, 309, 473 attributi, 230 categorici nominali, 233, 501 categorici ordinali, 233, 501 discretizzazione, 234 filtraggio, 242 indice di Cramer, 247 matrice corrispondenze, 245 metodi di trasformazione, 241 numerici continui, 231 numerici discreti, 232 outlier detection, 243 riduzione, 244 selezione, 234 standardizzazione, 243 best-fit algoritmo, 388, 407 best-fit parametrico, 388, 407, 426 adaptive smoothing, 427 self adapting forecasting, 426 business intelligence, 73, 157 metodologie, 158 business to business, 27 business to consumer, 28 catene di Markov, 299 algoritmo di clustering, 304 diagrammi di transizione, 307 matrice stati transizioni, 299 parametrizzazione, 305 rappresentazione, 306

4 596 Indice analitico sequenze temporali, 301, 303 classificatore ad albero, 331 alberi a priori, 332 algoritmi, 334 disomogeneità dei nodi, 339 indice di entropia, 341 indice di Gini, 341 misclassificazione, 340 proprietà, 331 regole di classificazione, 338 regole di separazione, 336 classificatore bayesiano naive, 327 indipendenza attributi, 328 probabilità condizionate, 327 classificazione, 164, 309 accuracy, 325 applicazioni, 312 apprendim. supervisionato, 309 classificatore ad albero, 331 classificatore bayesiano, 327 errore di classificazione, 326 metriche di performance, 321 reporting, 317 store classification, 315 test set, 312 training set, 311 classificazione Wortmann, 57 assembly to order, 58 assembly to stock, 58 deliver to stock, 58 engineer to order, 57 make to order, 58 make to stock, 58 purchase to stock, 58 clustering, 79, 164, 229 algoritmo agglomerazione, 263 algoritmo K-medie, 254 distanza fra osservazioni, 249 matrice degli attributi, 230 metriche di distanza, 250 metriche di performance, 253 new product forecasting, 267, 457, 461 pattern di vendita, 240, 458 soft clustering, 252 store clustering, 239 collaborative forecasting, 81, 115 regole collaborative, 83 consensus based forecasting, 16, 106, 438 CPFR, 16, 120 cross-selling, 292 Croston, 450 versione base, 450 versione modificata, 452 customer service, 218 analysis, 218 componenti, 220 distribuzione prodotti, 220 efficacia, 218 efficienza, 218 flessibilità di mix, 227 gestione ordini, 220 KPI, 223 order fill rate, 224 puntualità di consegna, 226 servizio post-vendita, 220 shipment accuracy, 225 data browsing, 165 base di splitting, 180 drill down, 179 drill through, 167, 179 media pesata, 175 media semplice, 174 massimo, 176 minimo, 175 navigazione orizzontale, 167 navigazione verticale, 169 primitive di navigazione, 184 pivoting, 167 quadro sintetico, 184 ripartizione pesata, 180 ripartizione uniforme, 179 roll-up, 170 somma algebrica, 172 slice and dice, 167 splitting, 177 data mining, 159 clustering, 235 data warehousing, 132 architettura, 134 data browsing, 165 data mart, 133 data warehouse, 132 ETL, 135 integrazione, 137 OLAP, 139 OLTP, 139 storicizzazione, 138

5 Indice analitico 597 demand analytics, 72, 159, 161 analisi gerarchica, 72 analisi statistica, 74, 162, 185 business intelligence, 157, 173 customer service, 73 KPI, 162 sales analysis, 73 demand intelligence, 78, 159, 163 impatto incrociato, 79 omogeneità dei segmenti, 79 sequenze temporali, 79 demand plan, 17, 66, 67 fabbisogni funzioanali, 94 piano non vincolato, 71, 436 demand planner, 107 demand planning, 13 applicazioni classificazione, 312 applicazioni di clustering, 237 applicazioni di regressione, 476 attività analitiche, 86 attività gestionali, 86 attività operative,85 demand netting, 437 fattori critici di successo, 47 modelli di dati, 145 motivazioni gestionali, 46 processi, 49, 70 workflow, 93 distributori, 23, 26 domanda commerciale, 29 backlog, 412 determinanti, 54 dipendente, 31 diretta, 30 indipendente, 30 indiretta, 30 lost demand, 411 modalità di risposta, 55 oggetto di previsione, 410 sell-in, 30 sell-out, 30 effetto bullwhip, 118 enterprise resource planning, 126 architettura informatica, 128 moduli applicativi, 126 forecast accuracy, 74, 381 bottom, 402 forecastability, 445 intervallo di previsione, 383 intervallo di test, 383 intervallo di training, 382 modalità di calcolo, 385 monitoraggio, 396 top, 403 forecast error, 382, 387 absolute error, 389 best-fit algoritmico, 388 best-fit parametrico, 378 cumulative forecast error, 390 Durbin-Watson, 394 mean absolute percent. error, 392 mean absolute deviation, 392 mean error, 391 mean percentage error, 391 mean squared error, 393, 491 misure di dispersione, 391 misure di distorsione, 390 percentage error, 390 squared error, 389 standard deviation error, 393 tracking signal, 394 forecasting, 405 benchmarking, 398 best in class, 399 consensus based, 106 error, 387 multiple, 104 naive, 398 overforecasting, 64 per analogia, 459 regression based, 474 specialized, 103 underforecasting, 64 value added, 389, 400, 401 fornitori, 23, 26 funzione di Gompertz, 462 funzione polinomiale, 461 Holt-Winters, 418 best-fit parametrico, 436 inizializzazione, 425 modello di Holt, 418 modello di Winters additivo, 429 modello di Winters moltipl., 422 tendenza smorzata, 421

6 598 Indice analitico intervallo di confidenza, 196, 367, 435, 510 inventory planning, 582 continous review, 586 distribuzione normale, 584 gestione delle scorte, 582, 586 giornidicopertura,591 periodic review, 587 safety stock, 583 key performance indicator, 202 analisi, 202 ciclo di vita, 203 classificazione, 205 composti, 208 cumulato, 210 customer service, 223 derivati, 208 lag temporale, 209 period to date, 211 period to go, 211 range, 212 semplici, 205 variazione puntuale, 209 make or buy, 33, 35 market basket analysis, 269, 296 marketing intelligence, 80 azioni sui mercati, 81 azioni sui prodotti, 80 media mobile, 370, 412 centrata, 376 pesata, 416 semplice, 370, 413 mercato, 52 canali commeciali 53 clienti, 52 competitor, 53 lead time, 53 livello di servizio, 52 modelli di traslazione, 447 profilazione di quantità, 449 shift temporale, 447 naive forecasting, 398, 412 on line analytical processing, 139 attributi, 148 data browsing, 165 dati dinamici, 145 dati statici, 145 dimensioni, 146 entità, 148 gerarchie, 146 misure, 151 on line transaction processing, 139 ottimizzazione parametrica, 77, 407, 426 piano degli investimenti, 36 piano finanziario, 36 piani operativi, 36, 61 breve termine, 62 medio termine, 62 Poisson, 455 algoritmo, 455 distribuzione, 455 prodotto, 50 ampiezza della gamma, 50 approvvigionamento, 52 ciclo di vita, 51, 457 durabilità, 51 marketing, 51 riassortimento della gamma, 50 produttori, 22, 26 promozioni, 373, 576 qualitative forecasting, 108 forza di vendita, 112 jury of executive opinion, 110 metodo Delphi, 111 partner di filiera, 114 ricerche di mercato, 114 regole associative, 164, 269 antecedente, 295 alberididensità, 290 algoritmo Apriori, 281, 284 catene di Markov, 299 clickstream analysis, 296 confidenza, 276 conseguente, 295 diagrammi di dipendenza, 290 dimensione, 274 importanza, 277 itemset, 271 liste ordinate, 289 market basket analysis, 269, 296 principio Apriori, 278 rappresentazione, 288

7 Indice analitico 599 regole contraddittorie, 288 regole forti, 284, 286 regole sequenziali, 296 supporto, 274 utilizzo analitico, 291 utilizzo predittivo, 294 regressione logistica, 461 regressione lineare, 471 analisi di ciclicità, 497 analisi di stagionalità, 496 analisi di trend, 495 analisi marginale, 501 attributi categorici, 501 causalità, 472 coefficiente determinazione, 507 coefficiente di Mallows, 515 coefficienti di regressione, 490 correlazione, 472, 503 cross-section, 483 dataset, 480, 481 determinazione adjusted, 509 incremento della varianza, 514 interpretazione geometrica, 488 intervallo di confidenza, 510 linearità, 512 metriche di performance, 502 multicollinearità, 513 multipla, 479, 481 ritardo temporale, 493 semplice, 479 stepwise regression, 517 variabili endogene, 478 variabili esogene, 478 variabili indipendenti, 477 ripartizione, 179 pesata, 180 uniforme, 179 sales analysis, 213 analisi del mix, 215 KPI a valore, 214 KPI in quantità, 213 variazione di mix, 217 variazione di prezzo, 218 variazione di volume, 217 sales budget, 17, 65, 66 sales cleaning, 76, 362 algoritmo di calcolo, 365 intervallo di confidenza, 367 media mobile, 370 modello dinamico, 369 modello statico, 368 outlier detection, 364 processo, 362 promotion analysis, 373 rimozione additiva, 366 rimozione moltiplicativa, 366 sales forecast, 17, 65, 405 sales forecasting, 75, 405 combinazione di modelli, 432 livello di calcolo, 354, 402 qualitative, 108 regressione lineare, 477 time series, 405 sales target, 17, 67 sales & operation planning, 59 distribuzione, 59 produzione, 59 supply chain planning, 41 scorta di sicurezza, 563, 583 segmenti prodotto-mercato, 34 serie storiche, 353 classificazione, 463 componenti, 357 densità valori nulli, 445 irregolari, 441 scomposiz. additiva, 380 scomposiz. moltiplicativa, 375 sporadiche casuali, 443 sporadiche periodiche, 442 sistemi informativi, 125 ERP, 126 APS, 129 sistemi organizzativi, 85 acquisti, 98 amministazione, 101 finanza, 101 funzioni deman oriented, 95 funzioni supply oriented, 97 logistica, 99 management, 102 marketing, 96 produzione, 98 risorse umane, 102 vendite, 97 smorzamento esponenziale, 416 supply chain analytics, 33, 44 supply chain execution, 33, 41

8 600 Indice analitico flussi di materiali, 43 flussi informativi, 42 supply chain management, 21, 44 configurazione, 32 progettazione, 32 relationship, 26 supply chain network design, 33, 37 configurazione gestionale 40 configurazione organizzativa, 39 configurazione tecnologica, 37 supply chain planning, 33, 40, 521, 559 capacitated FLP, 543 demand backlogging, 568 pick-up & delivery VRP, 555 production planning, 559 promotion profitability, 576 store allocation, 534 store replenishment, 521 vehicle routing problem, 549 supply chain network, 24 imbound logistics, 24 manufacturing, 25 outbound logistics, 25 rete complessa, 24 rete semplice, 24 supply chain strategy, 33 terzisti, 23 time series analysis, 353 calendario di vendita, 469 ciclicità, 358 componenti serie, 357 livello di calcolo, 354 rumore casuale, 358 sales cleaning, 362 scomposizione serie, 375 serie storica, 353 stagionalità, 358 trend, 358 time series automatic classification, 463 flatness analysis, 466 matrice di classificazione, 468 seasonality analysis, 467 test di periodicità, 465 test di regolarità, 465 test di sparsità, 464 trend analysis, 466 time series decomposition, 429 ricomposiz. moltiplicativa, 429 time series forecasting, 405 apprendim. supervisionato, 473 classificazione dei modelli, 408 combinazione di modelli, 432 Croston, 450 Holt-Winters, 416 intervallo di confidenza, 435 media aritmetica, 412 media mobile, 413 naïve forecasting, 412 Poisson, 455 smorzamento esponenziale, 416 time series decomposition, 429 vendor managed inventory, 16, 119 workflow, 85 bottom up, 89, 177, 178 middle out, 91 orizzontali 91 progettazione, 87 top down, 90, 177, 178 verticali, 88, 177, 178 workflow management, 141

Parte I Processi, organizzazione e sistemi informativi di Demand Planning

Parte I Processi, organizzazione e sistemi informativi di Demand Planning Indice Introduzione... 1 Parte I Processi, organizzazione e sistemi informativi di Demand Planning 1 Demand Planning e Supply Chain Management... 13 1.1 IntroduzionealDemandPlanning... 13 1.1.1 DefinizionediDemandPlanning...

Dettagli

Demand Planning Processi, metodologie e modelli matematici per la gestione della domanda commerciale

Demand Planning Processi, metodologie e modelli matematici per la gestione della domanda commerciale Demand Planning Damiano Milanato Demand Planning Processi, metodologie e modelli matematici per la gestione della domanda commerciale Damiano Milanato Dipartimento di Ingegneria Gestionale Facoltà di Ingegneria

Dettagli

Il libro affronta le tematiche di Demand Planning secondo differenti punti di vista, fralorointegrati:

Il libro affronta le tematiche di Demand Planning secondo differenti punti di vista, fralorointegrati: Introduzione Questo volume descrive i processi di business, le metodologie gestionali di supporto ed i modelli matematici per l analisi, la previsione ed il controllo della domanda commerciale, relativa

Dettagli

Con il termine. Demand Planning per le aziende industriali e commerciali. Management. La disciplina del. Demand Planning

Con il termine. Demand Planning per le aziende industriali e commerciali. Management. La disciplina del. Demand Planning Demand Planning per le aziende industriali e commerciali 36 La disciplina del Demand Planning ha come oggetto lo studio dei processi di business che si occupano della generazione delle previsioni di vendita

Dettagli

Previsione e gestione della domanda commerciale

Previsione e gestione della domanda commerciale SEMINARIO DEMAND PLANNING Previsione e gestione della domanda commerciale Prof. Fabrizio Dallari Ing. Damiano Milanato Centro di Ricerca sulla Logistica Università Carlo Cattaneo LIUC 1 INDICE DEGLI ARGOMENTI

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 6 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 6 Modulo 6 Integrare verso l alto e supportare Managers e Dirigenti nell Impresa: Decisioni più informate; Decisioni

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN GESTIONE E OTTIMIZZAZIONE DEI TRASPORTI www.mip.polimi.it/scm/trasporti OBIETTIVI Fornire un quadro d insieme delle

Dettagli

I KPI: Il punto nave logistico

I KPI: Il punto nave logistico I KPI: Il punto nave logistico Global Logistics & Manufacturing 12 Novembre 2014 Gabriele Costetti Knowledge Manager Stima e realtà: un po di storia 1707 Il disastro delle Isole Scilly: 4 navi da guerra

Dettagli

Presentazione. Risorse Web. Metodi Statistici 1

Presentazione. Risorse Web. Metodi Statistici 1 I-XVI Romane_ 27-10-2004 14:25 Pagina VII Prefazione Risorse Web XI XIII XVII Metodi Statistici 1 Capitolo 1 Tecniche Statistiche 3 1.1 Probabilità, Variabili Casuali e Statistica 3 1.1.1 Introduzione

Dettagli

INDICE CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI

INDICE CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI INDICE PREMESSA...1 PARTE PRIMA CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI CAPITOLO PRIMO IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI 1. I concetti di pianificazione strategica

Dettagli

Metodi di previsione

Metodi di previsione Metodi di previsione Giovanni Righini Università degli Studi di Milano Corso di Logistica I metodi di previsione I metodi di previsione sono usati per ricavare informazioni a sostegno dei processi decisionali

Dettagli

Parte I Strategie di Supply Chain Management, Processi e Prestazioni 1. 1 Supply Chain Management: definizioni e concetti introduttivi

Parte I Strategie di Supply Chain Management, Processi e Prestazioni 1. 1 Supply Chain Management: definizioni e concetti introduttivi Indice Prefazione Premessa Introduzione XI XV XIX Parte I Strategie di Supply Chain Management, Processi e Prestazioni 1 1 Supply Chain Management: definizioni e concetti introduttivi 5 1.1 L evoluzione

Dettagli

Come prevedere la domanda nel settore del largo consumo?

Come prevedere la domanda nel settore del largo consumo? Primo piano 22 novembre 2011 Come prevedere la domanda nel settore del largo consumo? Prevedere in modo accurato la domanda di tutte le referenze a catalogo presso ciascun punto vendita della rete distributiva

Dettagli

ALBERT. copyright hventiquattro

ALBERT. copyright hventiquattro ALBERT ALBERT MONETIZZARE LE SCORTE Il tuo magazzino: da deposito a risorsa Albert agisce sulle fonti di finanziamento interno. Non tanto in termini di puro taglio dei costi, quanto di recupero di flussi

Dettagli

OSA DAY. I KPI standard di ECR Italia per una Supply Chain Zero Difetti. Pietro Pedone. 24 Settembre 2008 ACHIEVEGLOBAL (ITALIA)

OSA DAY. I KPI standard di ECR Italia per una Supply Chain Zero Difetti. Pietro Pedone. 24 Settembre 2008 ACHIEVEGLOBAL (ITALIA) I KPI standard di ECR Italia per una Supply Chain Zero Difetti ACHIEVEGLOBAL (ITALIA) via Rombon,11-20134 Milano tel. +39 02 210951.1 fax +39 02 210951.21 Pietro Pedone OSA DAY 24 Settembre 2008 Contenuti

Dettagli

Corso di Automazione Industriale 1. Capitolo 1

Corso di Automazione Industriale 1. Capitolo 1 Simona Sacone - DIST Corso di Automazione Industriale 1 Capitolo 1 Livelli decisionali nei processi produttivi Simona Sacone - DIST 2 Introduzione Marketing Livello strategico Design Ufficio commerciale

Dettagli

Caratteristiche e funzionalità dei sistemi ERP per le Pmi

Caratteristiche e funzionalità dei sistemi ERP per le Pmi ERP: UN MALE NECESSARIO O UN VANTAGGIO PER IL BUSINESS? Caratteristiche e funzionalità dei sistemi ERP per le Pmi Roberto Panizzolo Università di Padova Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale

Dettagli

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V Indice Gli autori XIII XVII Capitolo 1 I sistemi informativi aziendali 1 1.1 INTRODUZIONE 1 1.2 IL MODELLO INFORMATICO 3 1.2.1. Il modello applicativo 3 Lo strato di presentazione

Dettagli

Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto

Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto Opportunità per le PMI per ottimizzare la gestione della filiera logistico

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Informatica, Gestionale e dell Automazione SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK relators: Marcello

Dettagli

Automazione gestionale

Automazione gestionale ERP, MRP, SCM e CRM Automazione gestionale verticale editoria banche assicurazioni orizzontale contabilita (ordini fatture bolle) magazzino logistica (supply chain) Funzioni orizzontali (ERP) ordini vendita

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN EXECUTIVE OPEN PROGRAMS La Divisione Executive Open Programs di MIP disegna ed eroga Programmi a catalogo, ovvero percorsi

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali. Sistemi Informativi Aziendali

Sistemi Informativi Aziendali. Sistemi Informativi Aziendali DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA E GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Cenni al Data Mining 1 Data Mining nasce prima del Data Warehouse collezione di tecniche derivanti da Intelligenza Artificiale,

Dettagli

Dimensionamento corretto delle scorte di sicurezza

Dimensionamento corretto delle scorte di sicurezza Dimensionamento corretto delle scorte di sicurezza Le scorte rappresentano accumuli temporanei di materiali, a diverso grado tecnologico di completamento, ubicati presso i punti di stoccaggio (warehouse)

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

Marketing relazionale

Marketing relazionale Marketing relazionale Introduzione Nel marketing intelligence assume particolare rilievo l applicazione di modelli predittivi rivolte a personalizzare e rafforzare il legame tra azienda e clienti. Un azienda

Dettagli

Supply Chain Management

Supply Chain Management Supply Chain Management Cosa è la Supply chain "il Supply Chain Management è un approccio integrato, orientato al processo per l'approvvigionamento, la produzione e la consegna di prodotti e servizi ai

Dettagli

Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale. 18 aprile 2005 Carlo Masseroli

Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale. 18 aprile 2005 Carlo Masseroli Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale 18 aprile 2005 Carlo Masseroli CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT: DEFINIZIONE I SISTEMI DI SUPPORTO ALLE DECISIONI O

Dettagli

Introduzione a data warehousing e OLAP

Introduzione a data warehousing e OLAP Corso di informatica Introduzione a data warehousing e OLAP La Value chain Information X vive in Z S ha Y anni X ed S hanno traslocato Data W ha del denaro in Z Stile di vita Punto di vendita Dati demografici

Dettagli

Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo

Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo Obiettivi. Presentare l evoluzione dei sistemi informativi: da supporto alla operatività a supporto al momento decisionale Definire

Dettagli

Sommario. Capitolo 1 Impiego della statistica per la gestione dell azienda 1. Capitolo 2 Disponibilità e produzione delle informazioni statistiche 19

Sommario. Capitolo 1 Impiego della statistica per la gestione dell azienda 1. Capitolo 2 Disponibilità e produzione delle informazioni statistiche 19 Prefazione XI Capitolo 1 Impiego della statistica per la gestione dell azienda 1 1.1 Premessa 1 1.2 Il ruolo della statistica a supporto del processo decisionale del manager 3 1.3 L impiego della statistica

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione... pag. XV ED EVOLUZIONE DEL RAPPORTO

INDICE SOMMARIO. Introduzione... pag. XV ED EVOLUZIONE DEL RAPPORTO Introduzione... pag. XV CAPITOLO I LOGISTICA ED ICT: CONCETTI INTRODUTTIVI ED EVOLUZIONE DEL RAPPORTO 1.1 La definizione ed il ruolo della logistica... pag. 1 1.2 L evoluzione del concetto di logistica...»

Dettagli

AGENDA. Modelli di gestione del supply network per fronteggiare la variabilità della domanda. A. F. De Toni, Università di Udine

AGENDA. Modelli di gestione del supply network per fronteggiare la variabilità della domanda. A. F. De Toni, Università di Udine Modelli di gestione del supply network per fronteggiare la variabilità della domanda A. F. De Toni, Università di Udine AGENDA > Introduzione: i supply network > Effetti della variabilità della domanda

Dettagli

Come gestire supply chain complesse nel mondo del fashion: prassi adottate e risultati conseguiti

Come gestire supply chain complesse nel mondo del fashion: prassi adottate e risultati conseguiti Come gestire supply chain complesse nel mondo del fashion: prassi adottate e risultati conseguiti Raffaele Secchi Operations & Technology Management Unit Agenda Il progetto di ricerca Fashion e SCM: gli

Dettagli

HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento

HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento Giacomo Lorusso Business Development Manager SAS Human Capital Management Solution g.lorusso@ita.sas.com

Dettagli

Sviluppo Applicazione di BI/DWH. con tecnologia Microsoft. per il supporto della catena logistica

Sviluppo Applicazione di BI/DWH. con tecnologia Microsoft. per il supporto della catena logistica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari di Modena Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica (270/04) Sviluppo Applicazione di BI/DWH con tecnologia

Dettagli

Prefazione, di Paolo Zegna pag. 11. Introduzione, di Emanuele Sacerdote

Prefazione, di Paolo Zegna pag. 11. Introduzione, di Emanuele Sacerdote Prefazione, di Paolo Zegna pag. 11 Introduzione, di Emanuele Sacerdote )) 15 1. Il retail al servizio della mega-marca, di Emanuele Sacerdote 1.1. Introduzione 1.2. I1 ruolo della marca nella progettazione

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Anno accademico 2008-2009 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 1 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 Organizzazione e Sistema

Dettagli

Data warehouse. Architettura complessiva con OLTP e OLAP OLTP. Sistemi di supporto alle decisioni

Data warehouse. Architettura complessiva con OLTP e OLAP OLTP. Sistemi di supporto alle decisioni Data warehouse Data warehouse La crescita dell importanza dell analisi dei dati ha portato ad una separazione architetturale dell ambiente transazionale (OLTP on-line transaction processing) da quello

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Anno accademico 2007-2008 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 1 Organizzazione e Sistema

Dettagli

LOGISTICA INDUSTRIALE L Prof. Ing. Cesare Saccani Dott. Ing. Augusto Bianchini

LOGISTICA INDUSTRIALE L Prof. Ing. Cesare Saccani Dott. Ing. Augusto Bianchini Corso di LOGISTICA INDUSTRIALE L Prof. Ing. Cesare Saccani Dott. Ing. Augusto Bianchini PRESENTAZIONE CORSO DIEM Facoltà di Ingegneria - Università di Bologna AGENDA Conoscenze e abilità da conseguire

Dettagli

PROTEO srl Consulenti di Direzione ed Organizzazione

PROTEO srl Consulenti di Direzione ed Organizzazione La missione Affiancare le aziende clienti nello sviluppo e controllo del loro business Servire il suo Cliente con una offerta illimitata e mirata a risolvere le Sue principali esigenze Selezionare Partners

Dettagli

La logistica e il commercio elettronico (e-business)

La logistica e il commercio elettronico (e-business) La logistica e il commercio elettronico (e-business) Webbit 2003, Padova andrea.payaro@unipd.it 1 Agenda La logistica Il commercio elettronico e il business elettronico Opportunità e vincoli dei modelli

Dettagli

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Consulting Leader - IBM Italia 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen Il contesto di riferimento: le aziende devono far fronte ad un

Dettagli

DCR consulting email: info@dcrconsulting.it website: www.dcrconsulting.it - cellulare: 345.502.0019 - telefono: 0824.42.969 Partiva iva 01559270622

DCR consulting email: info@dcrconsulting.it website: www.dcrconsulting.it - cellulare: 345.502.0019 - telefono: 0824.42.969 Partiva iva 01559270622 PROGRAMMA CORSO MARKETING ED INNOVAZIONE NEL MERCATO FARMACEUTICO TITOLO RAZIONALE PRINCIPALI ARGOMENTI ORE Modulo 1 Modulo 2 Marketing strategico Marketing operativo Questo modulo introduce gli aspetti

Dettagli

Indice Prefazione xiii 1 Probabilità

Indice Prefazione xiii 1 Probabilità Prefazione xiii 1 Probabilità 1 1.1 Origini del Calcolo delle Probabilità e della Statistica 1 1.2 Eventi, stato di conoscenza, probabilità 4 1.3 Calcolo Combinatorio 11 1.3.1 Disposizioni di n elementi

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence

Introduzione alla Business Intelligence SOMMARIO 1. DEFINIZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE...3 2. FINALITA DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...4 3. DESTINATARI DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...5 4. GLOSSARIO...7 BIM 3.1 Introduzione alla Pag. 2/ 9 1.DEFINIZIONE

Dettagli

Data Mining a.a. 2010-2011

Data Mining a.a. 2010-2011 Data Mining a.a. 2010-2011 Docente: mario.guarracino@cnr.it tel. 081 6139519 http://www.na.icar.cnr.it/~mariog Informazioni logistiche Orario delle lezioni A partire dall 19.10.2010, Martedì h: 09.50 16.00

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

Logistica industriale e gestione degli approvvigionamenti

Logistica industriale e gestione degli approvvigionamenti Logistica industriale e gestione degli approvvigionamenti ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE CAP. 16 Una definizione La logistica è il sistema di connessione tra l approvvigionamento dei materiali, la trasformazione

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA E PROCESSO PREVISIONALE

ANALISI DELLA DOMANDA E PROCESSO PREVISIONALE CORSO DI Gestione dei sistemi produttivi e logistici Facoltà di Ingegneria ANALISI DELLA DOMANDA E PROCESSO PREVISIONALE Prof. Fabrizio Dallari Università Carlo Cattaneo Istituto di Tecnologie e-mail:

Dettagli

30 ANNI DI INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLA MODA

30 ANNI DI INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLA MODA Firenze, 3 aprile 2014 30 ANNI DI INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLA MODA Luca Tonello Sales Executive & Channel Manager - DDway 2 Dedagroup Titolo della presentazione 3 DDway Fashion Business Unit 200 Professionisti

Dettagli

OLAP On Line Analytical Processing

OLAP On Line Analytical Processing OLAP On Line Analytical Processing Alfredo Cuzzocrea DEIS Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica Università della Calabria cuzzocrea@si.deis.unical.it Testo di Riferimento: J. Han, M.

Dettagli

Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto

Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto Sistemi avanzati per la gestione della supply chain: i sistemi advanced planning

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO. Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science. IV edizione 2015/2016

MASTER UNIVERSITARIO. Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science. IV edizione 2015/2016 MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science In collaborazione con IV edizione 2015/2016 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica Dipartimento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence In collaborazione con II edizione 2013/2014 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica gestito da aggiornato

Dettagli

1. Il Mercato di riferimento

1. Il Mercato di riferimento IL PROCESSO DI PIANIFICAZIONE DELLA DOMANDA I risultati della filiera Farmaceutica e il caso GlaxoSmithKline Riccardo Bottura (Supply Chain Director) Andrea Giarola (Head Demand & Distribution) 1. Il Mercato

Dettagli

Informatica Industriale Modello organizzativo Enterprise Resource Planner

Informatica Industriale Modello organizzativo Enterprise Resource Planner DIIGA - Università Politecnica delle Marche A.A. 2006/2007 Informatica Industriale organizzativo Enterprise Resource Planner Luca Spalazzi spalazzi@diiga.univpm.it www.diiga.univpm.it/~spalazzi/ Informatica

Dettagli

Riassunto 24 Parole chiave 24 Commenti e curiosità 25 Esercizi 27 Appendice

Riassunto 24 Parole chiave 24 Commenti e curiosità 25 Esercizi 27 Appendice cap 0 Romane - def_layout 1 12/06/12 07.51 Pagina V Prefazione xiii Capitolo 1 Nozioni introduttive 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Cenni storici sullo sviluppo della Statistica 2 1.3 La Statistica nelle scienze

Dettagli

AREA LOGISTICA E TRASPORTI

AREA LOGISTICA E TRASPORTI www.simcoconsulting.it Cert. UNI EN ISO 9001: 2008 N 9175 SMCO Settori: EA 35 EA 37 AREA LOGISTICA E TRASPORTI Milano - Febbraio/Marzo 2015 DI FORMAZIONE 2015 Per ottenere ottimi risultati si deve ricercare

Dettagli

Ferrara, 18 gennaio 2011. Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia

Ferrara, 18 gennaio 2011. Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia Ferrara, 18 gennaio 2011 Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia Agenda 18 gennaio 2011 Kick Off Oracle - ICOS Business Intelligence: stato dell arte in Italia Oracle Business Intelligence

Dettagli

Le prestazioni della Supply Chain

Le prestazioni della Supply Chain Le prestazioni della Supply Chain L ottenimento dell adattamento strategico e la sua portata Le prestazioni della Supply Chain 1 Linea guida Le strategie Competitiva e della supply chain L ottenimento

Dettagli

Osservatorio Business Intelligence

Osservatorio Business Intelligence Divisione Ricerche Claudio Demattè Osservatorio Business Intelligence 3 Ciclo di ricerca 2010 Filone di ricerca BI Governance nel Settore dell Energy, Utility e servizi di pubblica utilità In collaborazione

Dettagli

Il caso Keyline. Gianni Pelizzo Espedia

Il caso Keyline. Gianni Pelizzo Espedia Il caso Keyline Gianni Pelizzo Espedia Agenda Presentazione azienda cliente: Think Different @ Keyline Obiettivi del progetto e strumento utilizzato Overview SAP PPM Il caso aziendale: demo a sistema Prossimi

Dettagli

Data warehousing Mario Guarracino Laboratorio di Sistemi Informativi Aziendali a.a. 2006/2007

Data warehousing Mario Guarracino Laboratorio di Sistemi Informativi Aziendali a.a. 2006/2007 Data warehousing Introduzione A partire dalla metà degli anni novanta è risultato chiaro che i database per i DSS e le analisi di business intelligence vanno separati da quelli operazionali. In questa

Dettagli

SAP Forum: Il carrello Analytico per il Retail Management

SAP Forum: Il carrello Analytico per il Retail Management SDG SAP Forum: Il carrello Analytico per il Retail Management People Process Performance Svelare il vero valore dei «dark data» 10% Use Analytics Today Missing new insights Not utilizing all the information

Dettagli

Economia e. Prof. Arturo Capasso

Economia e. Prof. Arturo Capasso Anno accademico 2007-2008 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 Organizzazione e Sistema

Dettagli

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego alessandro.perego@polimi.it Milano, Matching 2009, 23 Novembre 2009 Non-solo-distribuzione La logistica non è solo distribuzione fisica

Dettagli

Logistica Integrata. Introduzione

Logistica Integrata. Introduzione Logistica Integrata Introduzione Supply Chain : Introduzione Cos è il Supply Chain Management e la Logistica? Perché Supply Chain Management? Problematiche fondamentali 2 Che cos è la logistica? Perché

Dettagli

Prefazione all edizione originale. Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione originale. Prefazione all edizione italiana Indice Prefazione all edizione originale Prefazione all edizione italiana xiii xv 1 Il miglioramento della qualità nel moderno ambiente produttivo 1 1.1 Significato dei termini qualità e miglioramento

Dettagli

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015 DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica Bologna, 19/03/2015 Indice La quarta evoluzione industriale Internet of things sul mondo Manufacturing Le leve per ottimizzare la

Dettagli

Progettazione e controllo

Progettazione e controllo supply chain management Demand Planning Fabrizio Dallari, Damiano Milanato - Centro di ricerca sulla logistica - Università Cattaneo LIUC Progettazione e controllo le vendite catturando l attenzione del

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO GRADUATE SCHOOL OF BUSINESS

POLITECNICO DI MILANO GRADUATE SCHOOL OF BUSINESS POLITECNICO DI MILANO GRADUATE SCHOOL OF BUSINESS Operations & Supply Chain management CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT CALENDARIO

Dettagli

Il Go to Market nelle aziende del lusso

Il Go to Market nelle aziende del lusso Il Go to Market nelle aziende del lusso Presentazione al Supply Chain Forum Milano, 15 Maggio 2013 2013 AchieveGlobal, Inc. ACHIEVEGLOBAL (ITALY) corso Monforte, 36 20122 Milano tel. +39 02 210951.1 fax

Dettagli

Economia e gestione delle imprese - 06

Economia e gestione delle imprese - 06 Economia e gestione delle imprese - 06 Descrivere i concetti base del processo di gestione commerciale Delineare le principali relazioni con le altre gestioni Definire le attività principali del processo

Dettagli

4 Introduzione al data warehousing

4 Introduzione al data warehousing Che cosa è un data warehouse? Introduzione al data warehousing 22 maggio 2001 Un data warehouse è una base di dati collezione di dati di grandi dimensioni, persistente e condivisa gestita in maniera efficace,

Dettagli

Parte 1 La strategia di espansione internazionale

Parte 1 La strategia di espansione internazionale Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore XIII XVI XVIII Parte 1 La strategia di espansione internazionale Capitolo 1 L internazionalizzazione delle imprese: scenari e tendenze

Dettagli

INDICE. Prefazione... XIII

INDICE. Prefazione... XIII INDICE VII INDICE SOMMARIO Prefazione... XIII CAPITOLO PRIMO IL NUOVO MERCATO (THE NEW MARKET)...1 1. I cambiamenti del mercato...1 2. La concentrazione del potere d acquisto...4 3. La frammentazione dei

Dettagli

LA LOGISTICA INTEGRATA

LA LOGISTICA INTEGRATA dell Università degli Studi di Parma LA LOGISTICA INTEGRATA Obiettivo: rispondere ad alcuni interrogativi di fondo Come si è sviluppata la logistica in questi ultimi anni? Quali ulteriori sviluppi sono

Dettagli

1 Marco Bettucci Progettazione e Gestione della Supply Chain - LIUC

1 Marco Bettucci Progettazione e Gestione della Supply Chain - LIUC I sistemi per la gestione della Supply Chain 1 I.T. trend in Logistica Le architetture tt di riferimento i Adattabilità nel tempo e livello di copertura dei fabbisogni rispetto al tempo di progetto ERP

Dettagli

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica ECCELLERE NELLA LOGISTICA Generare opportunità con la logistica INTRODUZIONE Il settore della logistica rappresenta una risorsa strategica per la competitività delle imprese e del territorio ed è attualmente

Dettagli

Organizzazione della Produzione e dei Sistemi Logistici

Organizzazione della Produzione e dei Sistemi Logistici Organizzazione della Produzione e dei Sistemi Logistici Introduzione al corso I riferimenti e l orariol Docente: Prof. Matteo Kalchschmidt Tel. 035.205.2360 Email: matteo.kalchschmidt@unibg.it Ricevimento:

Dettagli

Il contesto di business BICOCCA IMPRESE

Il contesto di business BICOCCA IMPRESE BICOCCA IMPRESE Demand e Supply Chain Management: Le iniziative e gli strumenti più efficaci per capire e sfruttare le evoluzioni della domanda e ridurre i costi ed i tempi logistici e produttivi Tecnologie

Dettagli

Supply Chain Management

Supply Chain Management Supply Chain Management Tutti i processi economici facendo parte della catena di valore in ambito della LOGISTICA in entrata (fornitori) e in uscita (clienti) necessari per l erogazione e la fornitura

Dettagli

Data mining e rischi aziendali

Data mining e rischi aziendali Data mining e rischi aziendali Antonella Ferrari La piramide delle componenti di un ambiente di Bi Decision maker La decisione migliore Decisioni Ottimizzazione Scelta tra alternative Modelli di apprendimento

Dettagli

Data Warehousing (DW)

Data Warehousing (DW) Data Warehousing (DW) Il Data Warehousing è un processo per estrarre e integrare dati storici da sistemi transazionali (OLTP) diversi e disomogenei, e da usare come supporto al sistema di decisione aziendale

Dettagli

Principal Component Analysis

Principal Component Analysis Principal Component Analysis Alessandro Rezzani Abstract L articolo descrive una delle tecniche di riduzione della dimensionalità del data set: il metodo dell analisi delle componenti principali (Principal

Dettagli

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence I casi di successo dell Osservatorio Smau e School of Management del Politecnico di Milano * Il caso Brix distribuzione: monitorare le performance economicofinanziarie di una rete di supermercati attraverso

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MODULI RELATIVI ALLE COMPETENZE STCW

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MODULI RELATIVI ALLE COMPETENZE STCW Progetto esecutivo MD-STCW/02-7.3_2 Sistema Gestione Qualità per la Formazione Marittima MOD 7.3_2 Ed. 1 REV. 0 del 01.12.2014 Red. RSG App.DS Pag. 1/10 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MODULI RELATIVI ALLE COMPETENZE

Dettagli

CRM analitico: introduzione. Andrea Farinet

CRM analitico: introduzione. Andrea Farinet CRM analitico: introduzione Andrea Farinet 1 1. Agenda Definizione di Customer Relationship Management (CRM) Le caratteristiche strutturali di un progetto di Customer Relationship Management Il Customer

Dettagli

processi analitici aziendali

processi analitici aziendali Best practises per lo sviluppo dei processi analitici aziendali Business Brief@CSC Roma, 29 maggio 2008 Tachi PESANDO Business & Management Agenda Importanza della Customer oggi Le due anime di un progetto

Dettagli

Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991

Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991 Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991 Fornisce soluzioni per una Supply Chain ad alte prestazioni e per un'efficace pianificazione della produzione Sede principale a Trieste. Filiali a Milano,

Dettagli

Indice. La strategia nel sistema impresa. 1 Il sistema impresa e l ambiente competitivo Matteo Caroli 1

Indice. La strategia nel sistema impresa. 1 Il sistema impresa e l ambiente competitivo Matteo Caroli 1 00Pr_pag_CAROLI_2012 16/07/12 06.44 Pagina VII Prefazione alla quarta edizione Autori Ringraziamenti dell Editore In questo volume... XVII XXI XXIII XXV Parte I La strategia nel sistema impresa 1 Il sistema

Dettagli

Specialisti della Supply Chain

Specialisti della Supply Chain Specialisti della Supply Chain Link Management Srl Via S. Francesco, 32-35010 Limena (PD) Tel. 049 8848336 - Fax 049 8843546 www.linkmanagement.it - info@linkmanagement.it Analisi dei Processi Decisionali

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Consulenza Direzionale www.kvalue.net. Presentazione Società. Key Value for high performance business

Consulenza Direzionale www.kvalue.net. Presentazione Società. Key Value for high performance business Key Value for high performance business Consulenza Direzionale www.kvalue.net KValue Srl Via E. Fermi 11-36100 Vicenza Tel/Fax 0444 149 67 11 info@kvalue.net Presentazione Società L approccio KValue KValue

Dettagli

Prelazione. Lista delle Figure. Lista delle Tabelle

Prelazione. Lista delle Figure. Lista delle Tabelle Indice Prelazione Indice Lista delle Figure Lista delle Tabelle VI IX XV XVI 1 Nozioni Introduttive 1 1.1 Inferenza Statistica 1 1.2 Campionamento 5 1.3 Statistica e Probabilità 7 1.4 Alcuni Problemi e

Dettagli

Data Mining in SAP. Alessandro Ciaramella

Data Mining in SAP. Alessandro Ciaramella UNIVERSITÀ DI PISA Corsi di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica per la Gestione d Azienda e Ingegneria Informatica Data Mining in SAP A cura di: Alessandro Ciaramella La Business Intelligence

Dettagli

Indice. pag. 15. Prefazione. Introduzione» 17

Indice. pag. 15. Prefazione. Introduzione» 17 Indice Prefazione 15 Introduzione 17 1. Pianificazione della qualità 1.1. Il concetto di 6 sigma 1.1.1. Le aree e le fasi del sei sigma 1.2. I processi produttivi e la variabilità 1.2.1. Cause comuni 1.2.2.

Dettagli

PROPOSTA FORMATIVA AREA SUPPLY CHAIN - LOGISTICA

PROPOSTA FORMATIVA AREA SUPPLY CHAIN - LOGISTICA PROPOSTA FORMATIVA AREA SUPPLY CHAIN - LOGISTICA Chi conosce la storia del Mago di Oz, ricorderà perfettamente che il Mago non regala nulla che i bizzarri personaggi non abbiano già in sé. Nel corso delle

Dettagli