30. Vercellis C. (2006) Business Intelligence. McGraw-Hill, Milano 31. Vercellis C. (2008) Ottimizzazione. McGraw-Hill, Milano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "30. Vercellis C. (2006) Business Intelligence. McGraw-Hill, Milano 31. Vercellis C. (2008) Ottimizzazione. McGraw-Hill, Milano"

Transcript

1 Bibliografia 1. Agrawal R., Srikant R. (1997) Mining generalized association rules. Future generation computer systems, 13, pagg Azzone G. (1994) Innovare il sistema di controllo di gestione. EtasLibri, Milano 3. Berson A., Smith S. (1997) Data Warehousing, Data Mining and OLAP. McGraw-Hill 4. Brandolese A., Pozzetti A., Sianesi A. (1991) Gestione della produzione industriale. Hoepli, Milano 5. Cavalieri S., Pinto R. (2007) Orientare al successo la Supply Chain. Isedi, Novara 6. Chatfield C. (2003) The analysis of time series: an introduction. Chapman & Hall, London 7. Christopher M. (1992) Logistics and supply chain management. Pitman, London 8. Clarke S. (2006) Managing the introduction of a structured forecast process. Foresight: the Internation Journal of Applied Forecasting, Issue 4, pagg , Giugno Cote M., Gilliland M. (2007) Worst Practices in Business Forecasting. IBF Supply Chain Forecasting & Planning Conference. Phoenix, Febbraio Croston J.D. (1972) Forecasting and stock control for intermittent demands. Operational Research Quarterly. Volume 23. pagg Dallari F., Creazza A. (2006) Demand Planning. Risultati di un indagine sul campo. Logistica, Ottobre Deschamps E. (2005) Six steps to overcome bias in the forecast process. Foresight: the Internation Journal of Applied Forecasting, Issue 2, pagg. 5 11, Ottobre Giudici P. (2005) Data Mining. 2 a edizione. McGraw-Hill, Milano 14. Golfarelli M., Rizzi S. (2005) Data Warehouse: teoria e pratica della progettazione. McGraw-Hill, Milano

2 594 Bibliografia 15. Han J., Kamber M. (2001) Data Mining: concepts and techniques. Morgan Kaufmann, San Francisco 16. Kimball R., Ross M. (2002) The data warehouse toolkit: the complete guide to dimensional modeling. Wiley, New York 17. Lapide L. (2002) New developments in business forecasting. Journal of Business Forecasting, pagg Makridakis S., Wheelwright S., Hyndman R. (1998) Forecasting: methods and applications. 2 a edizione. Wiley, New York 19. Mello J.E. (2005) The impact of corporate culture on sales forecasting. Foresight: the Internation Journal of Applied Forecasting, Issue 2, pagg , Ottobre Mentzer J.T., Moon M.A. (2005) Sales forecasting management. 2 a edizione. Sage Publications, Thousand Oaks 21. Milanato D., Pinto R. (2006) Modellazione dei sistemi produttivi. Volume 1. Pitagora Editrice, Bologna 22. Mood A.M., Graybill F.A., Boes D.C. (1993) Introduzione alla statistica. McGraw-Hill, Milano 23. Moon M.A. (2006) Breaking down barriers to forecast process improvement. Foresight. Issue 4, pagg , Giugno Muckstadt J.A. (2005) Analysis and algorithms for service parts supply chains. Springer, Berlin 25. Pankratz A. (1991) Forecasting with dynamic regression models. Wiley, New York 26. Romano P., Danese P. (2006) Supply Chain Management. McGraw-Hill, Milano 27. Shapiro J. (2000) Modeling the Supply Chain. Duxbury Press 28. Simchi-Levi D., Kaminsky P., Simchi-Levi E. (2002) Designing and managing the Supply Chain. Irwin McGraw-Hill, New York 29. Stadtler H., Kilger C. (2002) Supply chain management and advanced planning. 2 a edizione. Springer, Berlin 30. Vercellis C. (2006) Business Intelligence. McGraw-Hill, Milano 31. Vercellis C. (2008) Ottimizzazione. McGraw-Hill, Milano

3 Indice analitico advanced planning & scheduling, 129 moduli applicativi, 129 moduli Demand Planning, 131 algoritmo Apriori, 281 parametrizzazione, 287 principio, 278, 279 struttura, 281 algoritmo di agglomerazione, 263 estensioni, 267 struttura, 263 algoritmo K-medie, 254 estensioni, 261 parametrizzazione, 262 struttura, 254 analisi statistica, 185 analisi bivariata, 197 analisi univariata, 186, 192 autocorrelazione, 200 coefficiente variazione, 194, 446 correlazione lineare, 198, 246, 503 covarianza, 201 deviazione standard, 193 indice di asimmetria, 194 indice di normalità, 195 indici di dispersione, 192 indici di posizionamento, 186 intervallo di confidenza, 196 massimo, 188 mediana, 191 media pesata, 187 media semplice, 187 media troncata, 188 minimo, 188 moda, 190 range di variazione, 192 varianza, 193 apprendimento supervisionato, 309, 473 attributi, 230 categorici nominali, 233, 501 categorici ordinali, 233, 501 discretizzazione, 234 filtraggio, 242 indice di Cramer, 247 matrice corrispondenze, 245 metodi di trasformazione, 241 numerici continui, 231 numerici discreti, 232 outlier detection, 243 riduzione, 244 selezione, 234 standardizzazione, 243 best-fit algoritmo, 388, 407 best-fit parametrico, 388, 407, 426 adaptive smoothing, 427 self adapting forecasting, 426 business intelligence, 73, 157 metodologie, 158 business to business, 27 business to consumer, 28 catene di Markov, 299 algoritmo di clustering, 304 diagrammi di transizione, 307 matrice stati transizioni, 299 parametrizzazione, 305 rappresentazione, 306

4 596 Indice analitico sequenze temporali, 301, 303 classificatore ad albero, 331 alberi a priori, 332 algoritmi, 334 disomogeneità dei nodi, 339 indice di entropia, 341 indice di Gini, 341 misclassificazione, 340 proprietà, 331 regole di classificazione, 338 regole di separazione, 336 classificatore bayesiano naive, 327 indipendenza attributi, 328 probabilità condizionate, 327 classificazione, 164, 309 accuracy, 325 applicazioni, 312 apprendim. supervisionato, 309 classificatore ad albero, 331 classificatore bayesiano, 327 errore di classificazione, 326 metriche di performance, 321 reporting, 317 store classification, 315 test set, 312 training set, 311 classificazione Wortmann, 57 assembly to order, 58 assembly to stock, 58 deliver to stock, 58 engineer to order, 57 make to order, 58 make to stock, 58 purchase to stock, 58 clustering, 79, 164, 229 algoritmo agglomerazione, 263 algoritmo K-medie, 254 distanza fra osservazioni, 249 matrice degli attributi, 230 metriche di distanza, 250 metriche di performance, 253 new product forecasting, 267, 457, 461 pattern di vendita, 240, 458 soft clustering, 252 store clustering, 239 collaborative forecasting, 81, 115 regole collaborative, 83 consensus based forecasting, 16, 106, 438 CPFR, 16, 120 cross-selling, 292 Croston, 450 versione base, 450 versione modificata, 452 customer service, 218 analysis, 218 componenti, 220 distribuzione prodotti, 220 efficacia, 218 efficienza, 218 flessibilità di mix, 227 gestione ordini, 220 KPI, 223 order fill rate, 224 puntualità di consegna, 226 servizio post-vendita, 220 shipment accuracy, 225 data browsing, 165 base di splitting, 180 drill down, 179 drill through, 167, 179 media pesata, 175 media semplice, 174 massimo, 176 minimo, 175 navigazione orizzontale, 167 navigazione verticale, 169 primitive di navigazione, 184 pivoting, 167 quadro sintetico, 184 ripartizione pesata, 180 ripartizione uniforme, 179 roll-up, 170 somma algebrica, 172 slice and dice, 167 splitting, 177 data mining, 159 clustering, 235 data warehousing, 132 architettura, 134 data browsing, 165 data mart, 133 data warehouse, 132 ETL, 135 integrazione, 137 OLAP, 139 OLTP, 139 storicizzazione, 138

5 Indice analitico 597 demand analytics, 72, 159, 161 analisi gerarchica, 72 analisi statistica, 74, 162, 185 business intelligence, 157, 173 customer service, 73 KPI, 162 sales analysis, 73 demand intelligence, 78, 159, 163 impatto incrociato, 79 omogeneità dei segmenti, 79 sequenze temporali, 79 demand plan, 17, 66, 67 fabbisogni funzioanali, 94 piano non vincolato, 71, 436 demand planner, 107 demand planning, 13 applicazioni classificazione, 312 applicazioni di clustering, 237 applicazioni di regressione, 476 attività analitiche, 86 attività gestionali, 86 attività operative,85 demand netting, 437 fattori critici di successo, 47 modelli di dati, 145 motivazioni gestionali, 46 processi, 49, 70 workflow, 93 distributori, 23, 26 domanda commerciale, 29 backlog, 412 determinanti, 54 dipendente, 31 diretta, 30 indipendente, 30 indiretta, 30 lost demand, 411 modalità di risposta, 55 oggetto di previsione, 410 sell-in, 30 sell-out, 30 effetto bullwhip, 118 enterprise resource planning, 126 architettura informatica, 128 moduli applicativi, 126 forecast accuracy, 74, 381 bottom, 402 forecastability, 445 intervallo di previsione, 383 intervallo di test, 383 intervallo di training, 382 modalità di calcolo, 385 monitoraggio, 396 top, 403 forecast error, 382, 387 absolute error, 389 best-fit algoritmico, 388 best-fit parametrico, 378 cumulative forecast error, 390 Durbin-Watson, 394 mean absolute percent. error, 392 mean absolute deviation, 392 mean error, 391 mean percentage error, 391 mean squared error, 393, 491 misure di dispersione, 391 misure di distorsione, 390 percentage error, 390 squared error, 389 standard deviation error, 393 tracking signal, 394 forecasting, 405 benchmarking, 398 best in class, 399 consensus based, 106 error, 387 multiple, 104 naive, 398 overforecasting, 64 per analogia, 459 regression based, 474 specialized, 103 underforecasting, 64 value added, 389, 400, 401 fornitori, 23, 26 funzione di Gompertz, 462 funzione polinomiale, 461 Holt-Winters, 418 best-fit parametrico, 436 inizializzazione, 425 modello di Holt, 418 modello di Winters additivo, 429 modello di Winters moltipl., 422 tendenza smorzata, 421

6 598 Indice analitico intervallo di confidenza, 196, 367, 435, 510 inventory planning, 582 continous review, 586 distribuzione normale, 584 gestione delle scorte, 582, 586 giornidicopertura,591 periodic review, 587 safety stock, 583 key performance indicator, 202 analisi, 202 ciclo di vita, 203 classificazione, 205 composti, 208 cumulato, 210 customer service, 223 derivati, 208 lag temporale, 209 period to date, 211 period to go, 211 range, 212 semplici, 205 variazione puntuale, 209 make or buy, 33, 35 market basket analysis, 269, 296 marketing intelligence, 80 azioni sui mercati, 81 azioni sui prodotti, 80 media mobile, 370, 412 centrata, 376 pesata, 416 semplice, 370, 413 mercato, 52 canali commeciali 53 clienti, 52 competitor, 53 lead time, 53 livello di servizio, 52 modelli di traslazione, 447 profilazione di quantità, 449 shift temporale, 447 naive forecasting, 398, 412 on line analytical processing, 139 attributi, 148 data browsing, 165 dati dinamici, 145 dati statici, 145 dimensioni, 146 entità, 148 gerarchie, 146 misure, 151 on line transaction processing, 139 ottimizzazione parametrica, 77, 407, 426 piano degli investimenti, 36 piano finanziario, 36 piani operativi, 36, 61 breve termine, 62 medio termine, 62 Poisson, 455 algoritmo, 455 distribuzione, 455 prodotto, 50 ampiezza della gamma, 50 approvvigionamento, 52 ciclo di vita, 51, 457 durabilità, 51 marketing, 51 riassortimento della gamma, 50 produttori, 22, 26 promozioni, 373, 576 qualitative forecasting, 108 forza di vendita, 112 jury of executive opinion, 110 metodo Delphi, 111 partner di filiera, 114 ricerche di mercato, 114 regole associative, 164, 269 antecedente, 295 alberididensità, 290 algoritmo Apriori, 281, 284 catene di Markov, 299 clickstream analysis, 296 confidenza, 276 conseguente, 295 diagrammi di dipendenza, 290 dimensione, 274 importanza, 277 itemset, 271 liste ordinate, 289 market basket analysis, 269, 296 principio Apriori, 278 rappresentazione, 288

7 Indice analitico 599 regole contraddittorie, 288 regole forti, 284, 286 regole sequenziali, 296 supporto, 274 utilizzo analitico, 291 utilizzo predittivo, 294 regressione logistica, 461 regressione lineare, 471 analisi di ciclicità, 497 analisi di stagionalità, 496 analisi di trend, 495 analisi marginale, 501 attributi categorici, 501 causalità, 472 coefficiente determinazione, 507 coefficiente di Mallows, 515 coefficienti di regressione, 490 correlazione, 472, 503 cross-section, 483 dataset, 480, 481 determinazione adjusted, 509 incremento della varianza, 514 interpretazione geometrica, 488 intervallo di confidenza, 510 linearità, 512 metriche di performance, 502 multicollinearità, 513 multipla, 479, 481 ritardo temporale, 493 semplice, 479 stepwise regression, 517 variabili endogene, 478 variabili esogene, 478 variabili indipendenti, 477 ripartizione, 179 pesata, 180 uniforme, 179 sales analysis, 213 analisi del mix, 215 KPI a valore, 214 KPI in quantità, 213 variazione di mix, 217 variazione di prezzo, 218 variazione di volume, 217 sales budget, 17, 65, 66 sales cleaning, 76, 362 algoritmo di calcolo, 365 intervallo di confidenza, 367 media mobile, 370 modello dinamico, 369 modello statico, 368 outlier detection, 364 processo, 362 promotion analysis, 373 rimozione additiva, 366 rimozione moltiplicativa, 366 sales forecast, 17, 65, 405 sales forecasting, 75, 405 combinazione di modelli, 432 livello di calcolo, 354, 402 qualitative, 108 regressione lineare, 477 time series, 405 sales target, 17, 67 sales & operation planning, 59 distribuzione, 59 produzione, 59 supply chain planning, 41 scorta di sicurezza, 563, 583 segmenti prodotto-mercato, 34 serie storiche, 353 classificazione, 463 componenti, 357 densità valori nulli, 445 irregolari, 441 scomposiz. additiva, 380 scomposiz. moltiplicativa, 375 sporadiche casuali, 443 sporadiche periodiche, 442 sistemi informativi, 125 ERP, 126 APS, 129 sistemi organizzativi, 85 acquisti, 98 amministazione, 101 finanza, 101 funzioni deman oriented, 95 funzioni supply oriented, 97 logistica, 99 management, 102 marketing, 96 produzione, 98 risorse umane, 102 vendite, 97 smorzamento esponenziale, 416 supply chain analytics, 33, 44 supply chain execution, 33, 41

8 600 Indice analitico flussi di materiali, 43 flussi informativi, 42 supply chain management, 21, 44 configurazione, 32 progettazione, 32 relationship, 26 supply chain network design, 33, 37 configurazione gestionale 40 configurazione organizzativa, 39 configurazione tecnologica, 37 supply chain planning, 33, 40, 521, 559 capacitated FLP, 543 demand backlogging, 568 pick-up & delivery VRP, 555 production planning, 559 promotion profitability, 576 store allocation, 534 store replenishment, 521 vehicle routing problem, 549 supply chain network, 24 imbound logistics, 24 manufacturing, 25 outbound logistics, 25 rete complessa, 24 rete semplice, 24 supply chain strategy, 33 terzisti, 23 time series analysis, 353 calendario di vendita, 469 ciclicità, 358 componenti serie, 357 livello di calcolo, 354 rumore casuale, 358 sales cleaning, 362 scomposizione serie, 375 serie storica, 353 stagionalità, 358 trend, 358 time series automatic classification, 463 flatness analysis, 466 matrice di classificazione, 468 seasonality analysis, 467 test di periodicità, 465 test di regolarità, 465 test di sparsità, 464 trend analysis, 466 time series decomposition, 429 ricomposiz. moltiplicativa, 429 time series forecasting, 405 apprendim. supervisionato, 473 classificazione dei modelli, 408 combinazione di modelli, 432 Croston, 450 Holt-Winters, 416 intervallo di confidenza, 435 media aritmetica, 412 media mobile, 413 naïve forecasting, 412 Poisson, 455 smorzamento esponenziale, 416 time series decomposition, 429 vendor managed inventory, 16, 119 workflow, 85 bottom up, 89, 177, 178 middle out, 91 orizzontali 91 progettazione, 87 top down, 90, 177, 178 verticali, 88, 177, 178 workflow management, 141

Principal Component Analysis

Principal Component Analysis Principal Component Analysis Alessandro Rezzani Abstract L articolo descrive una delle tecniche di riduzione della dimensionalità del data set: il metodo dell analisi delle componenti principali (Principal

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

Elementi di Statistica

Elementi di Statistica Elementi di Statistica Contenuti Contenuti di Statistica nel corso di Data Base Elementi di statistica descrittiva: media, moda, mediana, indici di dispersione Introduzione alle variabili casuali e alle

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici

di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici Alice Piva 1, Giacomo Gamberoni 1, Denis Ferraretti 1, Evelina Lamma 2 1 intelliware snc, via J.F.Kennedy 15, 44122 Ferrara,

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

journal tutto PArte dalla conoscenza del dato N.2 MAGGIO 2011

journal tutto PArte dalla conoscenza del dato N.2 MAGGIO 2011 N.2 MAGGIO 2011 journal Business Intelligence: tutto PArte dalla conoscenza del dato CASO UTENTE In uno scenario in cui la competitività e le istituzioni regolamentari impongono sempre più rigore nel time

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testualilezione

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testualilezione Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale Analisi esplorative di dati testualilezione 2 Le principali tecniche di analisi testuale Facendo riferimento alle tecniche di data mining,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

ANALISI DEI DATI CON SPSS

ANALISI DEI DATI CON SPSS STRUMENTI E METODI PER LE SCIENZE SOCIALI Claudio Barbaranelli ANALISI DEI DATI CON SPSS II. LE ANALISI MULTIVARIATE ISBN 978-88-7916-315-9 Copyright 2006 Via Cervignano 4-20137 Milano Catalogo: www.lededizioni.com

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

Preprocessamento dei Dati

Preprocessamento dei Dati Preprocessamento dei Dati Raramente i dati sperimentali sono pronti per essere utilizzati immediatamente per le fasi successive del processo di identificazione, a causa di: Offset e disturbi a bassa frequenza

Dettagli

2- Identificazione del processo. (o dei processi) da analizzare. Approcci: Esaustivo. In relazione al problema. Sulla base della rilevanza

2- Identificazione del processo. (o dei processi) da analizzare. Approcci: Esaustivo. In relazione al problema. Sulla base della rilevanza PROCESS MAPPING (2) Approcci: 2- Identificazione del processo Esaustivo (o dei processi) da analizzare Mappatura a largo spettro (es.: vasta implementazione di un ERP) In relazione al problema ad es. i

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Corso di Metodi di Supporto alle Decisioni Anno accademico: 2010/11 Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Fac coltà di Ingegneria - Università del Salento

Dettagli

Sistemi ERP e i sistemi di BI

Sistemi ERP e i sistemi di BI Sistemi ERP e i sistemi di BI 1 Concetti Preliminari Cos è un ERP: In prima approssimazione: la strumento, rappresentato da uno o più applicazioni SW in grado di raccogliere e organizzare le informazioni

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Ottimizzare le performance con i sistemi di Business Intelligence. Rapporto 2009 Osservatorio Business Intelligence

Ottimizzare le performance con i sistemi di Business Intelligence. Rapporto 2009 Osservatorio Business Intelligence Ottimizzare le performance con i sistemi di Business Intelligence Rapporto 2009 Osservatorio Business Intelligence Novembre 2009 Copyright e utilizzo dei contenuti I Report non potranno essere oggetto

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Capitolo 12 La regressione lineare semplice

Capitolo 12 La regressione lineare semplice Levine, Krehbiel, Berenson Statistica II ed. 2006 Apogeo Capitolo 12 La regressione lineare semplice Insegnamento: Statistica Corso di Laurea Triennale in Economia Facoltà di Economia, Università di Ferrara

Dettagli

LIVELLO STRATEGICO E TATTICO

LIVELLO STRATEGICO E TATTICO Corso di Laurea Triennale in INGEGNERIA GESTIONALE Anno Accademico 2012/13 Prof. Davide GIGLIO 1 ESEMPI DI PROBLEMI DECISIONALI LIVELLO STRATEGICO Capacity growth planning LIVELLO TATTICO Aggregate planning

Dettagli

ESERCIZI SVOLTI PER LA PROVA DI STATISTICA

ESERCIZI SVOLTI PER LA PROVA DI STATISTICA ESERCIZI SVOLTI PER LA PROVA DI STATISTICA Stefania Naddeo (anno accademico 4/5) INDICE PARTE PRIMA: STATISTICA DESCRITTIVA. DISTRIBUZIONI DI FREQUENZA E FUNZIONE DI RIPARTIZIONE. VALORI CARATTERISTICI

Dettagli

Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali

Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali Simone.cavalli@unibg.it Bergamo, Febbraio 2008 Il sistema di misurazione delle

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa Sommario Presentazione Note di lettura OBIETTIVI E MODELLI DI GESTIONE Resistenza e possibilità del cambiamento Premessa Paradigma: la natura dell impresa Sistema informativo e sistema informatico Caccia

Dettagli

Cos è la Businèss Intèlligèncè

Cos è la Businèss Intèlligèncè Cos è la Businèss Intèlligèncè di Alessandro Rezzani Il sistema informativo aziendale... 2 Definizione di Business Intelligence... 6 Il valore della Business Intelligence... 7 La percezione della Business

Dettagli

La Business Intelligence

La Business Intelligence Parte 1 La Business Intelligence Capitolo 1 Cos è la Business Intelligence 1.1 Il sistema informativo aziendale Sempre la pratica dev essere edificata sopra la buona teorica. Leonardo da Vinci Le attività,

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

Nel regno degli esseri viventi non esistono cose, ma solo relazioni Gregory Bateson

Nel regno degli esseri viventi non esistono cose, ma solo relazioni Gregory Bateson Le Tecnologie della Relationship Management e l interazione con le funzioni ed i processi aziendali Angelo Caruso, 2001 Relationship Management Nel regno degli esseri viventi non esistono cose, ma solo

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence Business Intelligence Trasformare l informazione in conoscenza e la conoscenza in profitto Prof. Luca Bolognini Luca.bolognini@aliceposta.it Nuove esigenze dieci anni fa le decisioni venivano prese sulla

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Corso di Valutazioni d Azienda

Corso di Valutazioni d Azienda Andrea Cardoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Economia Dipartimento di Discipline Giuridiche e Aziendali Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management Aziendale Corso di Valutazioni

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Per tutti i motivi sopra menzionati, bisogna capire come vengono interpretati i cambiamenti e le opportunità della BI.

Per tutti i motivi sopra menzionati, bisogna capire come vengono interpretati i cambiamenti e le opportunità della BI. Introduzione Oggi nel mercato della Business Intelligence (BI) sta avvenendo lo stesso fenomeno che si riscontra nel mondo del web con la nascita del web 2.0. Si è iniziato, infatti, a parlare di BI 2.0

Dettagli

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET Internet una finestra sul mondo... Un azienda moderna non puo negarsi ad Internet, ma.. Per attivare un reale business con transazioni commerciali via Internet

Dettagli

STATISTICA 1 ESERCITAZIONE 1 CLASSIFICAZIONE DELLE VARIABILI CASUALI

STATISTICA 1 ESERCITAZIONE 1 CLASSIFICAZIONE DELLE VARIABILI CASUALI STATISTICA 1 ESERCITAZIONE 1 Dott. Giuseppe Pandolfo 30 Settembre 2013 Popolazione statistica: insieme degli elementi oggetto dell indagine statistica. Unità statistica: ogni elemento della popolazione

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

[La catena del valore]

[La catena del valore] [La catena del valore] a cura di Antonio Tresca La catena del valore lo strumento principale per comprendere a fondo la natura del vantaggio competitivo è la catena del valore. Il vantaggio competitivo

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

Dott.ssa Caterina Gurrieri

Dott.ssa Caterina Gurrieri Dott.ssa Caterina Gurrieri Le relazioni tra caratteri Data una tabella a doppia entrata, grande importanza riveste il misurare se e in che misura le variabili in essa riportata sono in qualche modo

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SM43U

STUDIO DI SETTORE SM43U ALLEGATO 3 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE SM43U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER LA COSTRUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE Di seguito vengono esposti i criteri seguiti per la costruzione

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

MES & EMI DI WONDERWARE. Real Collaboration. Real-Time Results.

MES & EMI DI WONDERWARE. Real Collaboration. Real-Time Results. MES & EMI DI WONDERWARE Real Collaboration. Real-Time Results. Wonderware ci ha dato la possibilita` di implementare una soluzione per la gestione di produzione e performance estesa a tutti i nostri diversi

Dettagli

Roberto Minella, Livio Rolle. Business intelligence per l azienda snella. Sviluppo e governo del business ECONOMIA. & FrancoAngeli MANAGEMENT

Roberto Minella, Livio Rolle. Business intelligence per l azienda snella. Sviluppo e governo del business ECONOMIA. & FrancoAngeli MANAGEMENT Roberto Minella, Livio Rolle Business intelligence per l azienda snella Sviluppo e governo del business ECONOMIA & FrancoAngeli MANAGEMENT I lettori che desiderano informarsi sui libri e le riviste da

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis SAP BusinessObjects Process Analysis XI3.1 Service Pack 3 windows Copyright 2010 SAP AG. Tutti i diritti riservati.sap, R/3, SAP NetWeaver, Duet,

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli