CA Workload Automation ESP Edition

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CA Workload Automation ESP Edition"

Transcript

1 PRODUCT SHEET CA Workload Automation ESP Edition CA Workload Automation ESP Edition CA Workload Automation ESP Edition consente un approccio businesscentric alla gestione del workflow su più sistemi. Rispondendo agli eventi generati dalle attività di sistema in modo rapido e casuale, associando i processi di gestione del carico di lavoro agli SLA, allocando le risorse in base allo stato dell'infrastruttura e gestendo in modo proattivo le prestazioni, rende possibile ridurre il time-to-market sulle nuove funzionalità di business e i costi. Panoramica L'azienda opera in tempo reale e gli utenti si aspettano risultati immediati. Quando si tratta di elaborare dati e transazioni di business, c'è ben poco spazio per errori o ritardi. Per tutte le sfide legate alla gestione unificata delle tecnologie, sia legacy che emergenti, è necessario garantire un ambiente IT agile, autogestito e business-centric. Questo significa dover gestire proattivamente le interdipendenze associate a migliaia di richieste di processi multi-piattaforma che i sistemi IT ricevono in ogni momento. Valore di business CA Workload Automation ESP Edition sfrutta le potenzialità del mainframe per gestire una soluzione dinamica di automazione del carico di lavoro basata sugli eventi di business che: Aumenta le efficienze operative Migliora la produttività Accresce la disponibilità dei servizi di business essenziali Riduce costi e rischio Consente l'elaborazione dinamica del carico di lavoro casuale con overhead basso

2 Caratteristiche Mainframe 2.0 CA Workload Automation ESP Edition ha adottato le caratteristiche chiave di Mainframe 2.0, progettate per semplificare l'utilizzo di CA Workload Automation ESP Edition e consentire al personale di installarlo, distribuirlo e gestirlo in modo più rapido ed efficace. CA Mainframe Software Manager: CA Mainframe Software Manager (CA MSM) offre l'automazione del deployment e della manutenzione di CA Workload Automation ESP Edition rimuovendo al contempo le complessità SMP/E. Il servizio SAS (Software Acquisition Service) consente di spostare con facilità i pacchetti di installazione dei prodotti e la manutenzione direttamente da CA Technologies Support Online nell'ambiente mainframe in uso e di prepararli per l'installazione. Il Software Installation Service standardizza l'installazione di CA Workload Automation ESP Edition, che include un nuovo metodo di distribuzione elettronica del software (Electronic Software Delivery, ESD) che consente l'installazione di CA Workload Automation ESP Edition mediante utility standard. Questo servizio fornisce inoltre l'installazione e la manutenzione standardizzate del prodotto SMP/E via APAR e PTF e semplifica l'elaborazione di SMP/E grazie a un'interfaccia grafica utente intuitiva e a una procedura guidata di installazione intelligente. Il Software Deployment Service consente di distribuire CA Workload Automation ESP Edition nel proprio ambiente mainframe con la massima semplicità. CA MSM Consolidated Software Inventory (CSI): offre funzionalità di aggiornamento e di ottimizzazione dell'infrastruttura che aggiungono flessibilità a CA MSM per l'elaborazione di CSI e consentono a CA MSM di utilizzare la CPU e la memoria del sistema in modo più efficace. Installation Verification Program (IVP) ed Execution Verification Program (EVP): nell'ambito della qualificazione per l'inserimento nel set di prodotti mainframe di CA Technologies presentati ogni mese di maggio, CA Workload Automation ESP Edition ha superato i rigidi test eseguiti tramite IVP ed EVP per l'individuazione e la risoluzione dei problemi di interoperabilità prima del lancio. Tali programmi sono un'estensione dell'iniziativa per la certificazione dell'interoperabilità su base continuativa lanciata nel mese di maggio Guida alle Best practice: in questa guida sono fornite informazioni sull'installazione, sulla configurazione iniziale e sul deployment di CA Workload Automation ESP Edition per abbreviare la curva di apprendimento per lo staff responsabile dell'installazione e della gestione di questo prodotto. Health Checker: Mainframe 2.0 Health Checker offre funzionalità di controllo dello stato di CA Workload Automation ESP Edition eseguiti nell'ambito di IBM Health Checker for z/os. 2

3 Innovazioni Gestire il lavoro basato sul business in modo dinamico, efficiente, affidabile e ora anche casuale: al di là dei report batch e dei backup di sistema necessari, una concorrenza efficace nell'ambiente odierno richiede una risposta immediata alle esigenze di prodotti e servizi dei clienti. I programmatori di lavori batch legacy e gli strumenti di gestione dei lavori specifici dell'applicazione devono fare posto alla coordinazione e all'organizzazione del carico di lavoro enterprise come processo di business completo, nonché consentire l'inserimento di questo processo nel carico di lavoro attivo basato su attività di business casuali. L'elaborazione del carico di lavoro implica molto più dell'esecuzione di script, JCL e altri eseguibili, occorre garantire che il carico di lavoro si attivi puntualmente e che sia sincronizzato con altri servizi critici che alimentano i dati e mantengono in attività il business. Automazione del carico di lavoro basato su business dinamica e casuale: CA Workload Automation ESP Edition fornisce automazione dinamica del carico di lavoro basato su business a livello enterprise con hosting centralizzato, adattabile prontamente alle esigenze del business, anche in situazioni di esigenze di elaborazione casuali. L'idea iniziale di questa soluzione andava oltre la schedulazione di lavori: è stata architettata per l'automazione a scopo generico, al di là della semplice schedulazione multipiattaforma. In un ambiente scalabile, affidabile e stabile, CA Workload Automation ESP Edition avvia automaticamente i processi di carichi di lavoro tramite la tecnologia di rilevamento eventi passivi per eseguire il carico di lavoro in modo immediato e rapido per soddisfare gli SLA. Questa tecnologia consente a CA Workload Automation ESP Edition di includere il carico di lavoro SOLO quando e se è necessario eseguirlo, invece di caricare tutto il carico di lavoro potenziale nei file attivi, generando un possibile overhead e il rischio di perdere un trigger se i volumi dell'attività sono troppo elevati. I carichi di lavoro vengono gestiti in modo intuitivo e regolati automaticamente in base allo stato dell'infrastruttura, alle risorse informatiche disponibili e alle priorità dei servizi. 3

4 FIGURA A. Automazione del carico di lavoro basata sugli eventi di business. Trigger di automazione del carico di lavoro Predittivo e proattivo per supportare una risposta tempestiva e adeguata: CA Workload Automation ESP Edition agevola la gestione dei sistemi fornendo avvisi proattivi di potenziali problemi. Le funzionalità di automazione avanzate consentono trigger dinamici, correzione dei problemi preventiva e pulizia ambientale proattiva, fornendo un'interfaccia user-friendly che agevola la "gestione per eccezione" e la valutazione rapida dell'impatto downstream del business. CA Workload Automation ESP Edition offre visibilità, accessibilità e gestibilità del carico di lavoro a livello enterprise in modo da poter soddisfare in modo più efficace ed efficiente le esigenze del business supportato in ogni settore (bancario, vendita al dettaglio, amministrazione, ecc.). Punto di controllo singolo, finestra singola, addirittura una definizione singola per un intero carico di lavoro di business: CA Workload Automation ESP Edition offre una piattaforma di automazione di facile apprendimento da installare o convertire in modo semplice da soluzioni di altri vendor. Dall'interfaccia singola, gli utenti in Application Development o Data Center Operations possono definire, monitorare, controllare, gestire e integrare i carichi di lavoro indipendentemente dalla piattaforma di elaborazione, semplificando la gestione e riducendo i costi operativi. Le funzionalità di dipendenza intuitive consentono di definire un singolo processo di business, indipendentemente dalle frequenze o variazioni quotidiane nell'elaborazione. Utilizzando la sostituzione variabile, è possibile progettare il carico di lavoro con gli standard di denominazione "test" e spostarlo in vari ambienti di pre-produzione e alla produzione finale SENZA modifiche manuali tra gli ambienti, consentendo un test più accurato prima della produzione e l'eliminazione degli impatti sui clienti. Visualizzare e monitorare il carico di lavoro come un processo 4

5 logico anziché come una serie di processi/procedure non correlati tra loro su più piattaforme. Il raggruppamento di processi correlati logicamente consente allo staff di visualizzare l'elaborazione in relazione al supporto del business. Funzionalità principali La tecnologia agente consente l'automazione end-to-end: CA Workload Automation ESP Edition funziona con la tecnologia CA Workload Automation Agent (ex CA ESP System Agent) per controllare e monitorare i processi su centinaia o migliaia di server singoli all'interno dell'azienda. La definizione e il monitoraggio del carico di lavoro possono essere eseguiti da un unico punto di controllo senza overhead aggiuntivo dello staff, carenze di competenze o prestazioni compromesse. Agenti di CA Workload Automation ESP Edition: sono efficienti, non invasivi e affidabili. Sono in grado di attivare in modo casuale e coerente le applicazioni basate su business che estendono e ottimizzano i processi di business per l'automazione end-to-end. Riducono o eliminano la dipendenza da scripting eccessivi, codifica dell'applicazione e procedure manuali, offrendo una maggiore copertura per attività di sistema relative all'elaborazione del business all'interno dell'azienda. Funzionalità di gestione del ciclo di vita del carico di lavoro: le definizioni di CA Workload Automation ESP Edition sono memorizzate in file che possono essere controllati da un sistema di gestione delle modifiche software. I clienti hanno eseguito l'integrazione con CA Endevor Software Change Manager o altri strumenti per spostare le definizioni attraverso le fasi di sviluppo, con le opportune approvazioni, fino alla produzione. La sostituzione di variabili simbolica elimina le modifiche tra gli ambienti mentre il test continua attraverso il QA e fino alla produzione. Anche i clienti con dozzine di applicazioni simili possono condensare le proprie definizioni riducendone al minimo la manutenzione e le spese operative, nonché accelerando il tempo di sviluppo. La visualizzazione multipiattaforma consente di vedere altre aree del business che potrebbero essere interessati da guasti o ritardi nell'elaborazione. Supporto multipiattaforma: CA Workload Automation ESP Edition sfrutta la potenzialità del mainframe per gestire l'elaborazione del carico di lavoro allo stesso modo, indipendentemente dall'esecuzione dei carichi di lavoro su sistemi mainframe legacy o distribuiti, applicazioni ERP, middleware J2EE, database, servizi di applicazioni, ecc. CA Workload Automation ESP Edition consente di collegare direttamente gli oggetti del carico di lavoro in un'unica definizione, piuttosto che creare più iterazioni dovute alle differenze delle frequenze di esecuzione. Non occorre creare file o lavori fittizi e trasmetterli ai confini della piattaforma per collegare le dipendenze del carico di lavoro. In questo modo si riducono le definizioni e la loro manutenzione continua e si incrementa l'efficienza operativa, consentendo allo staff comune di definire e gestire il carico di lavoro a livello dell'azienda. 5

6 Disponibilità ininterrotta e recuperabilità del business: CA Workload Automation ESP Edition include un'opzione a disponibilità elevata per garantire una capacità di elaborazione del business ininterrotta. Si monitora e gestisce autonomamente (riparazione e ottimizzazione automatiche), ma è anche in grado di inviare notifiche in caso di problemi irrimediabili. L'ampia funzionalità di convalidare le definizioni del carico di lavoro prima dell'elaborazione della produzione garantisce la realizzabilità dei cicli di produzione e può essere utilizzata durante il ciclo di vita di sviluppo dell'applicazione per agevolare la quality assurance. La disponibilità ininterrotta di applicazioni e sistemi (CA Workload Automation High Availability EE) consente di evitare sempre interruzioni non programmate e di gestire in modo più efficiente gli aggiornamenti di manutenzione scaglionati dei sistemi operativi. Le funzionalità migliorate di ripristino dei lavori e previsione degli errori fanno parte del prodotto opzionale CA Workload Automation Restart Option for z/os Schedulers (ex ESP Encore ) e consentono di ridurre il mean-time-to-repair degli errori di carico di lavoro, velocizzare la pulizia dei dati residui, migliorare il tasso di successo di riavvio per un lavoro singolo o anche di lavori multipli in un processo di business. La possibilità di eliminare e rieseguire un'applicazione completa nella sua interezza ha consentito ai nostri clienti di evitare operazioni di ripristino lunghe giorni. Ottimizzazione della produzione: CA Workload Automation ESP Edition riduce al minimo i ritardi dell'elaborazione del carico di lavoro in tutta l'azienda, velocizzando l'elaborazione dei dati del business. A livello architetturale CA Workload Automation ESP Edition è in grado di elaborare il carico di lavoro end-to-end molto più rapidamente rispetto agli strumenti della concorrenza, grazie alla sua architettura avanzata. Avvisi proattivi e risoluzione più rapida: abilitano avvisi personalizzati in tempo reale sullo sviluppo dell'elaborazione del carico di lavoro a livello aziendale. Le eccezioni nell'elaborazione possono attivare una notifica automatica tramite , cercapersone, ticket di gestione dei problemi, ecc. È possibile recuperare automaticamente le informazioni sulla risoluzione dei problemi al momento dell'impatto e fornirle allo staff per visualizzare, analizzare e risolvere rapidamente la situazione, riducendo al minimo l'impatto potenziale e diminuendo il mean-time-to-repair (MTTR). Previsione e analisi del percorso critico: con il carico di lavoro raggruppato in base ai processi del business nell'azienda, CA Workload Automation ESP Edition è in grado di calcolare automaticamente i tempi previsti per un intero processo di business secondo gli SLA, utilizzando le medie cronologiche del tempo di sviluppo. Viene calcolato dinamicamente un percorso critico in tempo reale visibile su un diagramma di flusso grafico e vengono calcolati i tempi di completamento stimati per ciascun oggetto nel carico di lavoro non completo. Possono essere fornite notifiche per lavori non riusciti o in ritardo oppure CA Workload Automation ESP Edition può intraprendere un'azione automatica come specificato nella sezione Gestione dei servizi di business di seguito. Gestione dei servizi di business: i carichi di lavoro critici sono identificati in tempo reale e le risorse vengono allocate (o riallocate) automaticamente secondo necessità, tramite la combinazione di CA Workload Automation e CA Workload Automation Service Governor EE (ex CA ESP Service Governor). Vengono eseguite immediatamente le routine di automazione 6

7 per rimettere il moto il processo di business, secondo le priorità del business. In alcune situazioni, potrebbe essere necessario allocare dinamicamente le risorse, ad esempio gli attuatori, per garantire il provisioning delle risorse di sistema necessarie per raggiungere gli obiettivi di servizio. È possibile dirottare automaticamente il carico di lavoro su altri sistemi e bilanciare anche il carico di lavoro distribuito in base all'utilizzo del server. Ottimizzazione delle risorse: la riduzione di rerun, crash di sistema e altri fenomeni di deterioramento del servizio determina un migliore utilizzo delle risorse hardware per l'attività produttiva. CA Workload Automation ESP Edition dispone di un Resource Manager avanzato che coordina il carico di lavoro in base alle risorse reali nonché a quelle teoriche. Le risorse soglia possono evitare il sovraccarico di un sistema, le risorse esauribili consentono di eseguire procedure di spegnimento del sistema più ordinate, le risorse rinnovabili consentono un'elaborazione più efficiente del carico di lavoro che condivide le risorse. Il bilanciamento automatico del carico di lavoro tra i server gestisce e sfrutta meglio la capacità del server e consente un utilizzo più efficiente della capacità acquistata, evitando costi aggiuntivi. Service-enablement: i processi e le informazioni che risiedono su mainframe sono resi disponibili come servizi alle applicazioni di business senza la necessità di ricodifica. È ora possibile il service-enablement delle applicazioni legacy tramite il triggering di eventi, utilizzando la nuova integrazione dei servizi Web in CA Workload Automation ESP Edition, riducendo il tempo di sviluppo delle nuove integrazioni. Elaborazione immediata dei dati di business: i concept di carico pianificato limitano i programmatori ai trigger di data/ora, con conseguente elaborazione dei dati di business durante la notte e report dei risultati in giorno successivo, nel migliore dei casi. Oggi, per restare competitivo, il business richiede un'elaborazione immediata del carico di lavoro. CA Workload Automation ESP Edition consente il triggering dell'elaborazione in base a dati di business reali, come l'arrivo di file, le immissioni nella tabella di database, il completamento di moduli sui siti Web, ecc. consentendo l'avvio immediato dell'elaborazione del carico di lavoro. Supporto dell'attività di fusione/acquisizione: CA Workload Automation ESP Edition ha consentito ai clienti di assorbire i volumi di carico di lavoro e integrare il nuovo carico di lavoro proveniente da fusioni/acquisizioni in modo più efficiente, per ridurre i costi operativi continui. CA Services è in grado di fornire anche assistenza per la conversione a CA Workload Automation ESP Edition da altri strumenti di settore che utilizzano una metodologia provata, per consolidare le definizioni e risparmiare su costi operativi e spese di capitale. ITIL enablement: CA Workload Automation ESP Edition consente di ottenere la conformità agli standard ITIL nell'area chiave dell'ict Infrastructure Management, la base dell'it Service Management. Dipendenze di elaborazione multiapplicazione: l'elaborazione del carico di lavoro di molti clienti si intreccia tra un'area del business e l'altra, ad esempio Libro paga e Prestazioni. CA Workload Automation ESP Edition consente di separare logicamente le applicazioni in processi di carico di lavoro gestibili, ma gestisce ancora l'impatto downstream con visibilità e gestibilità all'interno dei confini dell'applicazione. È possibile gestire l'intero processo endto-end includendo le applicazioni periferiche correlate. Nei grandi negozi, possono essere 7

8 presenti migliaia di oggetti di carico di lavoro intrecciati che possono essere organizzati in processi di business più piccoli e logici. Automazione dell'applicazione tramite tipi di lavoro servizi di applicazioni: poiché i tipi di carico di lavoro si stanno espandendo nelle tecnologie emergenti, CA Workload Automation Agent for Application Services consente di definire e integrare i seguenti tipi di carico di lavoro: Session Bean Entity Bean HTTP JMX-MBean Create Instance JMS Publish JMX-MBean Operation JMS Subscribe JMX-MBean Remove Instance JMX-MBean Attribute Get JMX-MBean Subscribe JMX-MBean Attribute Set OJO (Plain Old Java Object) RMI (Remote Method Invocation Funzionalità dei servizi Web bidirezionali: CA Workload Automation Agent for Web Services consente di definire e integrare i seguenti tipi di carico di lavoro: Web Service POJO (Plain Old Java Object) Integrazioni dei prodotti CA: CA Workload Automation può integrarsi ora direttamente con: CA AutoSys Workload Automation CA Workload Automation Restart for z/os Schedulers (ex CA 11) CA JCLCheck Workload Automation CA OPS/MVS Event Management and Automation SOA Web Services: per avviare e interrompere il lavoro, mettere in pausa e riprendere il lavoro, impostare le condizioni e inviare le notifiche 8

9 FIGURA 2. Monitora il carico di lavoro per applicazione, eccezioni o viste grafiche. Interfaccia della workstation di CA Workload Automation Ridurre le spese operative, le spese di capitale e migliorare il servizio al business: CA Workload Automation ESP Edition è una soluzione di automazione avanzata per avviare dinamicamente il carico di lavoro in base alle richieste del business. Il suo approccio business-centric assicura la capacità di visualizzare, controllare e ottimizzare i workflow, praticamente a partire da qualsiasi evento. Semplice da installare, conoscere e utilizzare: CA Workload Automation ESP Edition consente all'organizzazione di ridurre il time-to-market per le nuove applicazioni, abilitando l'automazione dal progetto iniziale dell'applicazione fino al test e all'esecuzione dell'applicazione di produzione. È possibile ampliare le competenze per consentire a uno staff mainframe-centric di assorbire i nuovi tipi di carico di lavoro imparando semplicemente COSA eseguire, QUANDO eseguirla e DOVE eseguirla. Mediante il serviceenablement delle applicazioni legacy, la soluzione crea dinamicamente nuove funzionalità di business in tempi minimi, con un time-to-market quasi istantaneo e la possibilità di offrire nuovi servizi con un notevole risparmio e numerosi vantaggio per l'azienda. 9

10 FIGURA 3. Soluzione unica, definizione unica, repository singolo. Semplificazione dell'automazione del carico di lavoro enterprise In quanto motore multipiattaforma, a soluzione e definizione singole, CA Workload Automation ESP Edition semplifica la gestione dell'elaborazione complessa del carico di lavoro enterprise. L'esperienza della piattaforma è meno importante, la pianificazione della conoscenza del prodotto è minima e la curva di apprendimento è molto breve. La maggiore visibilità riduce inoltre la necessità di staff assegnato alla piattaforma: è possibile vedere e capire prontamente i riepiloghi e le visualizzazioni dei workflow nell'azienda senza avere una conoscenza approfondita di tutti i sistemi operativi. Grazie alle avanzate funzionalità di automazione integrate, si riducono le attività manuali, il lavoro impiegatizio e gli errori umani, liberando staff operativo per progetti a valore aggiunto di alto rilievo. 10

11 Approccio alla delivery CA Services mette a disposizione un portfolio di servizi mainframe, erogati dallo staff interno CA Technologies e da una rete di partner riconosciuti scelti per aiutare i clienti a distribuire i prodotti senza difficoltà e ottenere i risultati di business desiderati in tempi brevissimi. Le proposte di servizio standard CA Technologies sono pensate appositamente per accelerare il deployment e ridurre i tempi di apprendimento da parte dello staff. Le comprovate best practice di CA Technologies per il mainframe e i corsi di formazione contribuiscono a ridurre i rischi, migliorare l'utilizzo/l'adozione e infine allineare la configurazione dei prodotti ai requisiti aziendali. Il vantaggio di CA Technologies CA Technologies può contare su 30 anni di esperienza riconosciuta nello sviluppo di software di gestione IT di classe enterprise potente, affidabile, scalabile e sicuro. CA Workload Automation ESP Edition è un componente fondamentale dell'iniziativa Mainframe 2.0 di CA Technologies per cambiare le modalità di gestione del mainframe e consentire alle aziende di sfruttare al meglio il valore dei prodotti mainframe offrendo un'esperienza semplificata e soluzioni innovative che offrono valore in modo rapido e flessibile. Copyright 2011 CA Technologies. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi, i nomi commerciali, i marchi di servizio e i logo citati nel presente documento sono di proprietà delle rispettive società. ITIL è un marchio registrato e un Registered Community Trademark dell'office of Government Commerce ed è registrato presso l'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO, U.S. Patent and Trademark Office). DB2, IMS, CICS, COBOL, PL/I e z/os sono marchi di International Business Machines Corporation negli Stati Uniti, in altri Paesi o in entrambi. Questo documento ha esclusivamente scopo informativo. CA Technologies non si assume alcuna responsabilità riguardo all'accuratezza e alla completezza delle presenti informazioni. Nella misura consentita dalla legge applicabile, CA rende disponibile questo documento "così com'è", senza garanzie di alcun tipo incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo determinato o non violazione dei diritti altrui. In nessun caso CA sarà ritenuta responsabile per perdite o danni, diretti o indiretti, derivanti dall'utilizzo del presente documento, ivi inclusi, in via esemplificativa e non esaustiva, perdite di profitti, interruzioni di attività, perdita del valore di avviamento o di dati, anche nel caso in cui CA venga espressamente informata in anticipo di tali perdite o danni. CS0408_

CA RC/Update for DB2 for z/os

CA RC/Update for DB2 for z/os SCHEDA PRODOTTO CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os (CA RC/Update) è uno strumento di gestione di dati e oggetti DB2 che consente agli amministratori

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os. una solida base per la gestione efficace dei database DB2

PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os. una solida base per la gestione efficace dei database DB2 PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os una solida base per la gestione efficace dei database DB2 Gestione del database CA Database Performance Management Database Administration Database

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

EMC Documentum xcp for Business Process Management

EMC Documentum xcp for Business Process Management Analisi dettagliata Abstract Oggi le aziende devono affrontare una sfida comune: ottimizzare i processi di business e la loro efficienza operativa. Per vincere questa sfida, EMC Documentum xcelerated Composition

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS Integrazione Ecad Mcad Ecad - MENTOR GRAPHICS MENTOR GRAPHICS - PADS La crescente complessità del mercato della progettazione elettronica impone l esigenza di realizzare prodotti di dimensioni sempre più

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Sage ERP X3. Naturalmente mid-market.

Sage ERP X3. Naturalmente mid-market. Sage ERP X3. Naturalmente mid-market. ENERGIA GESTIONALE Contenuti LA SOLUZIONE Sage ERP X3 La soluzione ERP per il mid-market 1 La soluzione che supporta la crescita della vostra azienda 3 Una presenza

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT

1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT Via Turati 4/3, 16128 Genova Tel. 348/4103643 Fax 010/8932429 ITIL (Information Technology Infrastructure Library) 1.1 ITIL e la gestione dei servizi IT In un mercato in cui il successo delle aziende è

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Prova Finale GESTIONE DELLA TRANSIZIONE SECONDO LO STANDARD ITIL ITIL SERVICE TRANSITION

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

MES & EMI DI WONDERWARE. Real Collaboration. Real-Time Results.

MES & EMI DI WONDERWARE. Real Collaboration. Real-Time Results. MES & EMI DI WONDERWARE Real Collaboration. Real-Time Results. Wonderware ci ha dato la possibilita` di implementare una soluzione per la gestione di produzione e performance estesa a tutti i nostri diversi

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli