ZHENMUSHOU FANTASTICHE CREATURE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ZHENMUSHOU FANTASTICHE CREATURE"

Transcript

1 ZHENMUSHOU FANTASTICHE CREATURE

2 ZHENMUSHOU FANTASTICHE CREATURE

3 Viene qui presentata una collezione di coppie di zhenmushou probabilmente unica nel suo genere e raccolta nell arco di molti anni. Gli esemplari più antichi si datano al VI secolo e i più recenti al IX, le datazioni sono tutte confermate dalle analisi di termoluminescenza. Questa collezione permette confronti che inducono a riflessioni su un aspetto dell arte antica cinese intrigante ma finora poco esplorato. La parola cinese zhenmushou significa creatura protettrice della tomba e si usa per indicare quelle statue realizzate in terracotta raffiguranti animali fantastici generalmente collocate all ingresso delle camere sepolcrali. Esse nascevano sempre in coppia, una con volto umano e l altra con muso animale, erano in posizione seduta e nel corso del tempo si arricchirono di elementi decorativi. Si riteneva che avessero il potere magico di allontanare gli spiriti maligni e garantire quindi una pacifica continuazione della vita secondo il pensiero prevalente nelle elite dominanti della Cina antica. Queste statue iniziarono a comparire nel VI secolo, raggiunsero il massimo della diffusione durante la dinastia Tang ( ) e rapidamente scomparvero alla sua fine. Le loro origini sono incerte ma dei precedenti si possono individuare in misteriose creature ibride realizzate in legno intagliato databili al periodo degli Stati Combattenti ( a.c.) e ritrovate in diverse tombe della Cina meridionale appartenenti al regno di Chu. Queste creature erano rappresentate con la lingua curiosamente lunga nell atto di afferrare o mordere dei serpenti. Durante la dinastia Han (206 a.c.-220 d.c.) tali sculture diventarono rare, ma vivaci descrizioni di creature fantastiche presenti nella letteratura del periodo, decorazioni murarie e l iconografia buddhista possono aver suggerito una ricca tipologia di modelli per quella che sarà l evoluzione seguente degli zhenmushou. In particolare l affermarsi in Cina della religione buddhista diffuse un iconografia nella quale erano presenti animali mitici dalla natura ibrida che svolgevano il compito di guardiani protettori. Anche il muso leonino delle sculture si può mettere in relazione all importanza che la tradizione buddhista assegnava a questo animale con il quale veniva identificato lo stesso Buddha. Influenze possono essere arrivate anche dalle molteplici forme dell esorcismo cinese tradizionale, di cui in effetti gli zhenmushou fanno parte, come il qitou una sorta di testa grottesca tradizionalmente indossata dall esorcista ( fangxiang ) durante i riti annuali come nelle cerimonie funebri. Altri spunti stilistici e iconografici si possono far risalire alla Persia e all Asia centrale con cui l impero cinese ha sempre avuto importanti legami. Gli zhenmushou fanno parte della produzione scultorea consacrata agli spiriti defunti e denominata mingqi. Questi oggetti iniziarono ad essere presenti nelle camere sepolcrali del V secolo a.c. ed andarono a sostituire i sacrifici umani. L uso di queste statuine che rappresentano cavalli, guerrieri e vari aspetti della vita di corte raggiunse l apice durante la dinastia Tang. I nobili dilapidavano intere fortune per avere fastose sepolture di cui gli zhenmushou erano custodi al punto che editti imperiali cercavano di dissuadere da tale abitudine. La manifattura dei mingqi era di tipo seriale e di facile esecuzione attraverso stampi in sezioni separate. Naturalmente nelle sepolture più importanti le figure erano rifinite a mano e presentavano maggiore freschezza e realismo come in questa collezione. La maggior parte era realizzata in terracotta dipinta a crudo e più raramente ricoperta da invetriatura. Aldo Ajassa Susanna Ajassa What follows is a presentation of a collection of pairs of zhenmushou probably unique of its kind and collected in the space of many years. The earliest examples date back to the VI century and the most recent to the IX century. Thermoluminescence testing has confirmed such dating. This collection allows comparisons which lead us to ponder on an intriguing aspect of ancient Chinese art, but one that has barely been explored up to now. The Chinese word zhenmushou means protective creature of the tomb and is used to indicate those statues made of earthenware depicting fanciful animals which were generally placed at the entrance of the sepulchral chambers. They appeared in couples from the start, one with a human face and the other with an animal s snout. They were in a sitting position and during the course of time were enriched with decorative elements. It was thought that they had the magical power to ward off evil spirits and therefore guarantee a peaceful continuation of life according to the way of thinking prevailing among the dominant elite of Ancient China. These statues began to appear in the VI century, reached the height of proliferation during the Tang dynasty ( ) and rapidly disappeared at the end of it. Their origins are uncertain but precedents can be identified in mysterious hybrid creatures made in carved wood that date back to the time of the Fighting States ( BC) and found again in various tombs, belonging to the kingdom of Chu, in Southern China. These creatures were portrayed with a curiously long tongue in the act of grasping and biting snakes. During the Han dynasty (206 BC-220 AD) such creatures became rare, but colourful descriptions of fanciful creatures present in the literature of that period, masonry decorations and Buddhist iconography may have prompted a lavish typology of models for what would then ensue i.e. the evolution of the zhenmushou. In particular, as the Buddhist religion made a name for itself in China, widespread use was made of an iconography which included mythical animals of the hybrid kind that performed the task of protective custodians. The lion-like snout of the sculptures can also be related to the importance Buddhist tradition assigns to this animal with which Buddha himself is identified. Influences may also have come from the multiple forms of traditional Chinese exorcism, of which, in fact, the zhenmushou are a part, like the qitou - a sort of grotesque head traditionally worn by the exorcist ( fangxiang ) both during the annual rites and in the funeral ceremonies. Other stylistic and iconographical hints can be traced to Persia and Central Asia with which the Chinese Empire has always had important links. The zhenmushou are part of the sculptural production dedicated to dead spirits and named mingqi. These objects began to turn up in the sepulchral chambers of the V century BC and replaced human sacrifices. The use of these statuettes, which portrayed horses, warriors and various aspects of court life, reached its peak during the Tang dynasty. The nobles used to squander entire fortunes on ostentatious graves, of which the zhenmushou were guardians, to such a degree that imperial edicts tried to discourage such a habit. Mingqi manufacture was of the serial type and easily carried out using moulds in separate sections. In the most important graves, of course, the figures were given the finishing touches by hand and showed greater freshness and realism like the ones that make up this collection. Most of it was made of earthenware with painted decoration and more rarely coated with glaze. Aldo Ajassa Susanna Ajassa

4 Figura 1 Particolare Figura 1

5 Figura 2 Particolare Figura 2

6 Figura 3A Figura 3B

7 Particolare Figura 3A Particolare Figura 3B

8 Figura 4A Figura 4B

9 Figura 5A Figura 5B

10 Figura 6 Figura 8 Figura 7 Figura 9

11 Figura 10A Figura 10B

12 Figura 11A Figura 11B

13 Particolare Figura 11A Particolare Figura 11B

14 Figura 12A Figura 12B

15 Figura 13A Figura 13B

16 SCHEDE 1. Coppia di zhenmushou realizzata in terracotta recante tracce di pigmenti policromi a crudo. Altezza 40 cm. Questa coppia è la più antica della collezione ed è databile alla dinastia Wei Settentrionale ( ). La forte stilizzazione, le forme allungate e rigide sono caratteristiche di questo periodo mentre nei secoli successivi si andrà verso uno stile più realistico e sovrabbondante di elementi decorativi. La testa umana reca caratteri somatici non cinesi ed un copricapo appuntito di origine persiana. Una figura simile è stata rinvenuta a Luoyang in una tomba databile al 528 (1). 2. Coppia realizzata in terracotta ricoperta da invetriatura verde-giallastra recante tracce di pittura a freddo. Altezza 36 e 37 cm. Questa coppia si può datare alla seconda metà del VI secolo, periodo in cui inizia a comparire l invetriatura di colore giallastro. La testa umana reca caratteri somatici non cinesi in maniera ancora più evidente che nella figura 1. La barba arricciata, il naso pronunciato, gli occhi tondi, le grandi sopracciglia nere come i lunghi baffi denotano un volto occidentale. Attraverso la via della seta infatti arrivavano in Cina mercanti stranieri che colpivano per i loro tratti somatici ed il modo di vestire, in questo caso il copricapo appuntito e ricurvo è di origine persiana come nella figura 1. Una scultura simile è stata ritrovata in una tomba nei pressi di Taiyuan databile al 570 (2). 3. Coppia realizzata in terracotta dipinta a crudo e parzialmente rivestita da invetriatura giallastra percorsa da fini craquelures. Altezza 59 e 65 cm. Qui l invetriatura giallastra monocroma è molto evidente come spesso accade nei manufatti del periodo Sui ( )-inizio Tang ( ), si può quindi ipotizzare una datazione tra il VI e il VII secolo. In quest epoca si va anche affermando un sempre maggiore realismo nella descrizione dei particolari. In questo caso il volto umano caratterizzato da labbra carnose e narici dilatate è ispirato ad etnie centroasiatiche, barbare agli occhi dei Cinesi del periodo. Il muso leonino con le fauci spalancate e gli occhi sporgenti suggerisce ferocia a difesa del sepolcro. Una coppia simile è conservata nel museo di Zhaoling (3). 4. Coppia realizzata in terracotta dipinta a freddo in policromia su ingobbio chiaro. Altezza 70 e 78 cm. Databili alla prima metà della dinastia Tang questi zhenmushou manifestano la loro natura ibrida nelle zampe a tre artigli da uccello rapace e negli zoccoli bovini. L aspetto grottesco in funzione apotropaica è particolarmente accentuato dalle grandi orecchie, dai grandi occhi tondi sbarrati e dai colori vivaci qui particolarmente conservati. Figure simili sono state ritrovate nello Shanxi in sepolture databili tra VII e VIII secolo (4). 5. Coppia realizzata in terracotta dipinta a freddo in policromia. Altezza 57 e 58 cm. Coppia simile alla precedente e databile allo stesso periodo. La funzione apotropaica è sottolineata dai due lunghi incisivi del muso animale. La decorazione pittorica, presente anche nella figura 4, rappresenta elementi floreali che si ispirano alla produzione serica del periodo. 6. Coppia realizzata in terracotta dipinta a freddo in policromia. Altezza 37 cm. Databile all inizio della dinastia Tang ( ) ripropone un volto occidentale ed un muso leonino ma con curiose varianti nel copricapo del primo e nella posizione della testa del secondo. 7. Coppia realizzata in terracotta ricoperta da invetriatura a tre colori ( sancai ). Altezza 46 e 50 cm. Di piena epoca Tang queste due figure si differenziano per gli smalti al piombo di colore verde (ossido di rame), marrone e giallo (ossido di ferro) e blu (ossido di cobalto). Il cobalto era particolarmente prezioso perchè importato dalla Persia e quindi usato raramente. Le invetriature al piombo erano applicate a pennello al corpo già cotto ed era necessaria una seconda cottura. Il volto umano, come spesso accade in questo periodo, non è invetriato per evitare di mascherarne i lineamenti. 8. Coppia realizzata in terracotta dipinta a freddo in policromia. Altezza 60 e 66 cm. Questa coppia databile al pieno del periodo Tang poggia su alte basi che imitano la roccia come alcune divinità buddhiste. Ciò costituisce un ulteriore testimonianza dell influenza dell iconografia buddhista sugli zhenmushou. In questo periodo la fantasia dell artista ha sempre più spazio e si manifesta nel moltiplicarsi degli elementi fiammeggianti e, in questo caso, nei curiosi corni attorcigliati. 9. Coppia realizzata in terracotta dipinta a freddo. Altezza 42 cm. Databile al pieno del periodo Tang è simile alla precedente, questa coppia testimonia il libero manifestarsi della creatività dell artista nelle ali aperte ed in grande evidenza. 10. Coppia realizzata in terracotta dipinta a freddo su ingobbio chiaro. Altezza 68 cm. Databili al pieno dell epoca Tang questi zhenmushou evidenziano soprattutto nelle teste la ricchezza di elementi decorativi tipica del periodo. Il volto umano occidentale con i baffi fluenti e le folte sopracciglia è racchiuso entro un insolito cerchio. 11. Coppia realizzata in terracotta dipinta a freddo in policromia. Altezza 60 e 63 cm. L artista ha qui impresso uno splendido e drammatico senso del movimento raffigurando le due creature con le zampe sollevate, ciò suggerisce una datazione alla fine del periodo Tang. Il volto umano è sormontato da un elmo ad ali rialzate di tipo militare in uso all epoca e presente anche nei re celesti facenti parte dell iconografia buddhista. La decorazione pittorica, ben conservata, raffigura nella parte anteriore di ciascuno elementi floreali che si ispirano agli ornati della produzione serica del periodo. Il dorso invece è dipinto ad imitazione di una pelliccia maculata. 12. Coppia realizzata in terracotta dipinta a freddo in policromia. Altezza 66 e 75 cm. Simile alla precedente è databile allo stesso periodo. 13. Coppia realizzata in terracotta recante tracce di pigmenti policromi a crudo su ingobbio chiaro. Altezza 60 e 67 cm. Questa coppia insieme alle due precedenti (figure 11 e 12) rappresenta lo stadio finale nella lunga evoluzione stilistica degli zhenmushou prima della loro improvvisa scomparsa alla fine della dinastiatang (907 d.c.). In questa fase sono evidenti dinamismo, realismo nella descrizione dei particolari e sovrabbondanza di elementi decorativi. Curioso il volto umano con la lingua sporgente e le grandi lance sopra la schiena a sottolineare lo scopo difensivo. NOTE 1. AA.VV., Cina: alla Corte degli Imperatori, Milano, Skira, 2008, fig AA.VV., La civiltà del Fiume Giallo, Roma, Leonardo-De Luca, 1992, fig AA.VV., Treasures of Chang an, Hong Kong, Museum of Art, 1993, fig M.Pirazzoli-t Serstevens, L arte per la vita nell Aldilà, Torino, Fondazione Giovanni Agnelli, 2002, vol. III, figg. 433 e 434.

17 INFORMATIVE CAPTIONS 1. A pair of zhenmushou made in earthenware (baked clay) bearing traces of polychromatic pigments. Height 40 cm. This pair is the oldest of the collection and can be dated to the North Wei dynasty ( ). The strong stylization, the lengthened and rigid shapes are characteristics of that period while in the subsequent centuries the style will turn to a more realistic one with plenty of decorative elements. The human head bears non-chinese somatic types and pointed headgear of Persian origin. A similar figure has been found in a tomb in Luoyang dating to 528 (1). 2. A pair made in earthenware coated with a green-yellowy glaze bearing traces of pigments. Height 36 and 37 cm. This pair can be dated to the second half of the VI century, a period in which yellowy coloured glazing began to show up. The human head bears non-chinese somatic types in an even more evident way than in figure 1. The curly beard, the prominent nose, the round eyes, the large black eyebrows as well as the long moustache reveal a Western face. In fact, through the silk road, foreign merchants used to arrive in China and made a deep impression with their somatic features and their way of dressing. In the case in question, the pointed headgear is bent and of Persian origin like in figure 1. A similar sculpture, dated 570, has been discovered in a tomb on the outskirts of Taiyuan (2). 3. A pair made in earthenware with painted decoration and partially coated with a yellowy glaze with a light crackle. Height 59 and 65 cm. Here, the monochromatic yellowy glazing is very evident as often happens in handmade articles of the Sui ( )-beginning of the Tang ( ) period. One can therefore assume that they were produced between the VI and VII century. More and more realism in the description of details was an aspect that was gaining ground in this era. In this case, the human face characterized by thick lips and dilated nostrils was inspired by Central Asian ethnic groups, barbarians according to the Chinese of that time. The lionlike snout, with gaping jaws and bulging eyes, suggests ferocity in defence of the sepulchre. A similar pair is preserved in the museum of Zhaoling (3). 4. A pair made in earthenware with polychrome pigments on a light slip. Height 70 and 78 cm. Dating back to the first half of the Tang dynasty, these zhenmushou show their hybrid nature in their three talon claws of a bird of prey and in their hooves. Their grotesque appearance in an apotropaic function is particularly accentuated by their big ears, their big round wide open eyes and by bright colours particularly well preserved here. Similar figures have been found in the Shanxi province, in graves dated between the VII and VIII century (4). 5. A pair made in earthenware with polychrome pigments. Height 57 and 58 cm. A pair similar to the previous one and may date to the same period. The apotropaic function is emphasized by the two long incisors of the animal s snout. The pictorial decoration, also present in figure 4, portrays floral elements inspired by the silk production of that period. 7. A pair made in earthenware coated with a three colour ( sancai ) glaze. Height 46 and 50 cm. These two, belonging to the Tang era, stand out because of the coloured lead enamels green (copper oxide), brown and yellow (iron oxide) and blue (cobalt oxide). The cobalt was particularly precious because it was imported from Persia and therefore rarely used. The lead glaze was applied to the already baked body with a paintbrush after which a second baking was necessary. The human face, as is often the case in this period, was not glazed in order to avoid concealing its features. 8. A pair made in earthenware with polychrome pigments. Height 60 and 66 cm. This pair can be dated to the height of the Tang era and stands on a high base, similar to a rock, just like some Buddhist godheads. This is further proof of the influence Buddhist iconography had on the zhenmushou. The artist s imagination is given ample scope in this period and is expressed by the increase in flaming elements and, in this case, by the curious twisted horns. 9. A pair made in earthenware with painted decoration. Height 42 cm. Dating to the height of the Tang period, this pair is similar to the previous one and testifies the free display of the artist s creativity through the conspicuous open wings. 10. A pair made in earthenware with painted decoration on a light slip. Height 68cm. Dating to the height of the Tang era, these zhenmushou highlight, especially in their heads, the wealth of decorative elements which were typical of that period. The human western face with its flowing moustache and thick eyebrows is contained within an unusual circle. 11. A pair made in earthenware with polychrome pigments. Height 60 and 63 cm. Here, the artist has transmitted a splendid and dramatic sensation of movement by depicting the two creatures with raised hooves, a detail which takes us to the end of the Tang era. The human face is crowned with a military style helmet with raised wings in use at that time and also present in the celestial kings which are part of Buddhist iconography. The well preserved pictorial decoration depicts, on the front part of each one, floral elements inspired by the embellishment of silk products of that period. The back, on the other hand, is painted to look like a leopard skin. 12. A pair made in earthenware with polychrome pigments. Height 66 and 75 cm. This one is similar to the previous one and dates to the same period. 13. A pair made in earthenware bearing traces of polychrome pigments on a light slip. Height 60 and 67 cm. This pair, together with the two previous ones (figures 11 and 12), symbolizes the final stage of the long stylistic evolution of the zhenmushou before their unexpected disappearance at the end of the Tang dynasty (907 AD). Dynamism, realism in the description of details, and overabundance of decorative elements are all evident in this phase. What is peculiar here is the human face with its protruding tongue and the big lances over its back to emphasize their defensive purpose. 6. A pair made in earthenware with polychrome pigments. Height 37 cm. Dating back to the beginning of the Tang dynasty ( ) this one offers yet another western face and a lion-like snout but with curious changes in the headgear of the first and in the position of the head of the second one.

18 In copertina particolare fig. 4b Schede delle opere Aldo Ajassa, Susanna Ajassa Foto Enrico Carpegna Traduzione Karen O Mahony Stampa Arti Grafiche Parini - Torino Corso Moncalieri Torino tel

19

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns Traduzione Letterale I Carmelo Mangano http://www.englishforitalians.com for private use only. = Siamo gli uomini vuoti I Siamo gli uomini vuoti Siamo gli uomini

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

LE PORCELLANE. home and lighting. Firenze 1948

LE PORCELLANE. home and lighting. Firenze 1948 Firenze 1948 188 256 222 146 270 Autunno Avorio Oro Bisanzio Colonne Cotto Toscano 80 216 58 102 170 Elite Fagiani Fascia Fiori Fascia Oro Fiori Cinesi 178 260 68 248 138 Fiori Policromo Fiori Rilievo

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

MOVE. Model: MOVE - SISTEM: UNIKO - Handle: 0IT1510025

MOVE. Model: MOVE - SISTEM: UNIKO - Handle: 0IT1510025 129129 MOVE Model: MOVE - SISTEM: UNIKO - Handle: 0IT1510025 La meraviglia è saper guardare il mondo con altri occhi. Wonder means looking at the world with different eyes. 132133 OASIS wonder & surprise

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

40cm 4454 30cm 4453 25cm 4452 20cm 4252 14cm 4403

40cm 4454 30cm 4453 25cm 4452 20cm 4252 14cm 4403 8 enede San Benedetto La sua storia, l importanza nella religione Cattolica da cui deriva la forte richiesta del mercato, ci hanno portato a dedicare una sezione apposita al culto di questo Santo. Sintesi

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati fu elaborata dall economista inglese David Ricardo (1772-1823) nella sua opera principale: On the Principles of Political Economy and Taxation

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

I l Cotto Nobile Arrotat o

I l Cotto Nobile Arrotat o I l Cotto Nobile Arrotat o RAPPORTO DI PROVA N. 227338 Data: 25062007 Denominazione campione sottoposto a prova: NOBILE ARROTATO UNI EN ISO 105454:2000 del 30/06/2000 Piastrelle di ceramica. Determinazione

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza.

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza. Relazione tecnica Fibonacci ANDENA GIANMARCO Traccia: Creare un algoritmo che permetta, dato un valore intero e positivo, di stabilire la sequenza utilizzando la regola di fibonacci dei numeri fino al

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Lotta alla povertà, cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Con il contributo del Ministero

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual.

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual. MANUALE CASALINI M10 A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even people who come from the same brand

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C. del 27/05/2015

Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C. del 27/05/2015 Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C del 27/05/2015 Istituto d Istruzione Superiore Liceo Classico Statale G. Garibaldi Via Roma, 164 87012 Castrovillari ( CS ) Tel. e fax 0981.209049 Anno

Dettagli

Luca Lussardi - Universit` a Cattolica del Sacro Cuore Dalla citt` a ideale alle cellule: l ubiquit` a della matematica

Luca Lussardi - Universit` a Cattolica del Sacro Cuore Dalla citt` a ideale alle cellule: l ubiquit` a della matematica Lo studio della matematica costituisce un educazione formativa della mente. La matematica sviluppa tutte le facoltà dell ingegno, affina in particolare le facoltà logiche, educa e rende più retta l intuizione,

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Import-export di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Il riso rappresenta dopo il frumento la coltura più diffusa al mondo. L Italia è il principale Paese produttore ed esportatore di riso dell

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE BOLLARD DISSUASORE dissuasori bollards materiali materials acciaio steel dimensioni dimensions SHORT BASE - 220 x 120 x h 840 mm LONG BASE - 400 x 120 x h 840 mm niture nishes struttura structure 74 75

Dettagli

ALBA PUNTI DI LUCE OPERE

ALBA PUNTI DI LUCE OPERE ALBA PUNTI DI LUCE OPERE Tutta la magia della luce racchiusa in tre linee che illumineranno il vostro sguardo sul mondo... All the magic of the light here enclosed... Alba Sabrina pag 6 ranca pag 10 Paola

Dettagli