MODELLO CUD Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD :

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MODELLO CUD 2011. Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD :"

Transcript

1 Modello CUD

2 Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD : Il programma per stampare il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Stampe annuali, Stampa modello CUD : La predisposizione dell modello CUD e la relativa stampa, vanno effettuate nell ambiente operativo 2010 al quale si accede con l apposito comando 2010 GISPAGHE (Ap) dopo le operazioni di passaggio dati L ambiente di lavoro dell anno precedente viene evidenziato con la colorazione gialla della toolbar come sfondo della versione. 2

3 Gestione modello CUD GECUD La scelta Gestione modello CUD effettua il calcolo e la visualizzazione del singolo dipendente selezionato acquisendo le informazioni dall anagrafica dipendente e dagli archivi dei progressivi dipendente. Viene richiesto a video il codice azienda, filiale e dipendente; qualora il dipendente sia un dipendente deceduto, viene richiesto il numero progressivo dell erede. Con numero erede zero vengono visualizzati i dati del deceduto. Elenco comandi a menù : Situazione CUD Dati Fiscali Dati Previdenziali Familiari a carico Annotazioni CUD Anteprima CUD Annulla CUD 3

4 Gestione modello CUD GECUD Situazione CUD La scelta Situazione CUD permette di gestire ed eventualmente modificare le informazioni relative al frontespizio ed alla Parte A del modello che non sono gestite nell anagrafica azienda e dipendente come il campo Eventi eccezionali o altri campi, se attivato il check Manuale ( CUD manuale ), quali : - Data generazione - Data stampa - Situazione previdenza complementare e data iscrizione al fondo se di prima occupazione - Codice sede E inoltre possibile attivare o disattivare il check Manuale che permette di effettuare inserimenti e/o variazioni dei campi importati dalle Paghe. Il campo Codice sede è riservato esclusivamente ai sostituti d imposta che alla data del 31 dicembre 2010 hanno il domicilio fiscale in una delle province individuate con provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate in corso di approvazione e che sarà pubblicato sul sito dell Agenzia delle Entrate. Per tali sostituti d imposta è previsto che il CAF comunichi i dati relativi al risultato finale delle dichiarazioni (mod ) non più direttamente al sostituto, ma all Agenzia delle Entrate la quale provvederà successivamente ad inviarli telematicamente al sostituto d imposta. Qualora il sostituto di imposta, per proprie esigenze organizzative, abbia più sedi operative presso le quali far pervenire i modelli al fine dello svolgimento delle operazioni di conguaglio, è tenuto ad attribuire a ciascuna sede un codice identificativo della sede stessa. Tale codice, autonomamente determinato dal sostituto, deve essere costituito esclusivamente da valori numerici compresi tra il valore 001 ed il valore 999. Si precisa che la casella Codice sede non deve essere compilata nel caso in cui il sostituto d imposta non abbia più sedi operative, ovvero autonome gestioni del personale dipendente, presso le quali far pervenire i modelli Il programma per default non assegna il codice della sede operativa ipotizzando quindi che tutte le risultanze dei modelli 730/4 debbano confluire presso un unico indirizzo, cioè l indirizzo anagrafica dell azienda principale (indirizzo stampato sul modello CUD). Il check Trasferimento su altra società se attivato permette di non effettuare la stampa del modello CUD in quanto il dipendente è stato trasferito in altra società a causa di operazioni straordinarie. Il check viene attivato in automatico se in anagrafica dipendente nel Tipo cessazione vi è la scelta Var.soc.altro soggetto e la data cessazione è minore o uguale al 31/12 dell anno di riferimento dei redditi ( conguaglio eseguito dalla nuova società ). 4

5 Gestione modello CUD GECUD Nella gestione delle Sedi operative presente nel menù della Gestione azienda, terza scelta sono stati inseriti i campi utili alla gestione di tali informazioni : Il check Indirizzo destinazione 730/4 deve essere attivato se si vuole indicare che la sede operativa per la quale si è in gestione, debba essere presa in riferimento come indirizzo per la consegna del modello 730/4. Nel campo Codice stampato modello CUD viene visualizzato il codice sede stampato sul modello ed è valorizzato di default con il codice sede dell azienda principale che di norma è 1. In tale condizione nella stampa del modello CUD, casella Codice sede non verrà stampato alcun dato (tutte le risultanze del modello 730/4 confluiscono all indirizzo anagrafico dell azienda principale) Qualora si renda necessario differenziare l indirizzo nella stampa del modello CUD al quale l Agenzia delle Entrate dovrà consegnare le risultanze del Modello 730/4, è necessario, per ogni sede operativa o comunque per la sede in cui si vuole diversificare l indirizzo anagrafico di consegna del modello 730/4, attivare il check Indirizzo destinazione 730/4 Il campo Codice stampato modello CUD viene gestito in automatico dal programma che assegnerà il codice della sede operativa come codice da stampare nel modello CUD. In tale condizione nella stampa del modello CUD, casella Codice sede verrà stampato il codice. In presenza di alcune sedi che abbiano la necessità di far confluire il modello 730/4 presso un indirizzo di un altra sede è sufficiente inserire al campo Codice sede il codice della sede di riferimento dalla quale il programma dovrà prelevare l indirizzo anagrafico per la stampa del modello CUD. Ovviamente il Codice sede operativa indicato dovrà avere, a sua volta, il check Indirizzo destinazione 740/4 attivato. 5

6 Dati fiscali La scelta Dati fiscali permette di gestire ed eventualmente modificare le informazioni relative alla Parte B del modello CUD nonché di alcuni dati ed informazioni utili alla compilazione del modello 770 : Il folder 1 Dati fiscali contiene le sezioni 1 - Redditi, 2 - Numero giorni detrazioni, 3 - Ritenute, 4 - Addizionali irpef, 5 - Ritenute sospese, 6 - Acconti da modello modello 730 e 7 - Crediti non rimborsati da modello 730 relativamente alla compilazione dei modelli CUD / 770 e la sezione 8 - Altri redditi 770 utili alla compilazione del modello 770. Le informazioni delle sezioni 1, 2, 3, 4 e 5 vengono prelevate dal folder 4 Fiscali dei progressivi dipendente. Le informazioni delle sezioni 6 e 7 vengono prelevate dal folder 8 Ass.fiscale dei progressivi dipendente. Le informazioni della sezione 8 viene prelevata dal folder 3 Irpef dell anagrafica dipendente. I campi 4, 23, Giorni marittimi, Periodo pensione ed Abitazione principale sono manuali. Il folder 2 Altri dati e conguagli contiene le sezioni 1 - Oneri e detrazioni e 2 - Dati relativi ai conguagli utili alla compilazione dei modelli CUD /

7 Tutte le informazioni vengono prelevate dal folder 4 Fiscali dei progressivi del dipendente ad esclusione dei campi 52, 53, 54, 55 e 56 che vengono prelevati dal folder 6 Prev.complementare dei progressivi dipendente e dei campi 76 e 77 che vengono prelevati dalla scelta Datore precedente presente in gestione dipendenti. I campi 42, 43, 44, 47, 51 e Codice fiscale familiare sono manuali. La lentina presente al campo 59 Totale oneri sostenuti permette di visualizzare l elenco dettagliato degli oneri deducibili sostenuti, quelle presenti al campo 60 Oneri per i quali è prevista detrazione permettono di visualizzare rispettivamente l elenco dettagliato degli oneri detraibili al 19% e l elenco dettagliato degli oneri detraibili al 20%. Le lentine presenti ai campi 76 Totale redditi conguagliati nel punto 1 e 77 - Totale redditi conguagliati nel punto 2 permettono di visualizzare il dettaglio dei rapporti di lavoro precedenti utili alla compilazione del modello 770. Il folder 3 Altri redditi contiene le sezioni 1 Somme erogate per incremento produttività e 2 - Redditi assoggettati a ritenuta a titolo d imposta relativamente alla compilazione dei modelli CUD / 770 e le sezioni 3 - Redditi prodotti all estero, 4 Dati fiscali Altri dati, 5 - Versamenti addizionali anno precedente, 6 - Versamenti addizionali dell anno e 7 Assistenza fiscale sospesa utili alla compilazione del modello 770. In particolare le due sezioni Versamenti addizionali anno precedente e Versamenti addizionali dell anno sono utili alla compilazione del modello 770, Quadro ST / SV in presenza di passaggio di dipendenti con prosecuzione del rapporto di lavoro. Le informazioni delle sezioni 1, 4 e 5 vengono prelevate dal folder 4 Fiscali dei progressivi dipendente. Le informazioni della sezione 6 vengono prelevate del folder 8 Assistenza fiscale dei progressivi dipendente. I campi della sezione 2 e 3 sono manuali. 7

8 Il folder 4 Compensi anni precedenti contiene la sezione 1 - Compensi relativi agli anni precedenti relativamente alla compilazione dei modelli CUD / 770 e la griglia del dettaglio compensi per anno di competenza utili alla compilazione del modello 770. Tutte le informazioni vengono prelevate dal folder 4 Fiscali dei progressivi dipendente. L eventuale dettaglio suddiviso per anno di competenza deve essere gestito manualmente. Il folder 5 Indennità TFR contiene la sezione 1 Tfr destinato a previdenza complementare e 2 - Indennità soggette a tassazione separata con relativa griglia utile alla compilazione dei modelli CUD / 770. Tutte le informazioni vengono prelevate dal folder 7 Tfr dei progressivi dipendente. La lentina presente al campo 134 Indennità, acconti, anticipazioni e somme erogate permette di visualizzare e gestire tutte le informazioni aggiuntive relative alla tassazione separata TFR utili alla compilazione del modello

9 9

10 Dati previdenziali La scelta Dati previdenziali permette di gestire ed eventualmente modificare le informazioni relative alla Parte C del modello CUD nonché di alcuni dati ed informazioni utili alla compilazione del modello 770 : Tale scelta contiene a sua volta le seguenti informazioni : Dati Inps utile alla compilazione della Sezione 1 - Inps del modello CUD / 770, suddivisa per le diverse posizioni Inps per le quali il dipendente è stato in forza. Dati Inpdap utile alla compilazione della relativa sezione del modello CUD / 770, suddivisa per le diverse Codice fiscale amministrazione / Identificativo Inpdap / Identificativo SPT per le quali il dipendente è stato in forza. Dati IPOST utili alla compilazione della relativa sezione del modello CUD / 770, suddivisa per le diverse Comparto / Sottocomparto / Qualifica / Codice fiscale amministrazione per le quali il dipendente è stato in forza. Dati Co.Co.Co. utile alla compilazione della Sezione 2 Inps del modello CUD / 770. Le informazioni relative ai dati Inps vengono prelevate dal folder 2 Emens dei progressivi dipendente. Le informazioni relative ai dati Inpdap vengono prelevate della gestione del Modello DMA. Le informazioni relative ai dati Co.Co.Co. vengono prelevate dal folder 9 Gestione separata dei progressivi dipendente. I dati IPOST sono a compilazione manuale. 10

11 Familiari a carico La scelta Familiari a carico permette di gestire ed eventualmente modificare le informazioni relative ai familiari a carico che dalla dichiarazione CUD 2011 devono essere elencate nelle Annotazioni del modello stesso. Tutte le informazioni vengono prelevate dall anagrafica familiari presente nel folder 1 Anagrafica dipendente. Annotazioni CUD La scelta Annotazioni CUD permette di gestire ed eventualmente modificare le informazioni relative alle annotazioni del modello CUD / 770 : Le annotazioni vengono compilate in automatico in base alle istruzioni Ministeriali. Anteprima CUD La scelta Anteprima CUD permette di effettuare la stampa in anteprima del modello CUD. Annulla CUD La scelta Annulla CUD permette di effettuare l annullamento del modello CUD. 11

12 Particolarità : In anagrafica studio folder 8 Opzioni, bottone CUD/770, sono presenti alcuni flag che permettono di personalizzare il prelievo del modello CUD, quali : CUD: Stampa indirizzo anagrafico, se impostato con valore S permette di stampare l indirizzo anagrafico dell azienda anziché quello fiscale. ESTRAZIONE DATI 770: non calcolare CUD, se impostato con valore X permette di non effettuare il ricalcolo del CUD in fase di prelievo dati dal modello 770; non impostando alcun valore comunque gli eventuali CUD manuali non verranno modificati. N.B.: Opzione sconsigliata in quanto in presenza di errori dati riguardanti il modello 770, tali non verranno più corretti in quanto il ricalcolo risulta disattivato. CUD: Stampare ragione sociale azienda su firma che permette, se impostato con valore S di stampare sulla firma del modello CUD la ragione sociale azienda anziché il legale rappresentante. CUD: Dati 770 Tfr spettante su anticipazioni, se impostato con valore S permette di esporre, in caso di anticipazioni Tfr, il Tfr maturato all atto dell anticipazione anziché il totale complessivo. CUD: Stampa sempre indirizzo azienda che permette, se impostato con valore S di stampare l indirizzo azienda, che il CAF o l Agenzia delle Entrate utilizzerà per inviare il modello 730/4, sempre cioè anche per i dipendenti licenziati. CUD: Controllare spedizione EMENS che permette se impostato con valore S, relativamente alla compilazione dei mesi EMENS inviati presenti nella Parte C, sezione 1 del modello CUD (dati Inps), di considerare il mese EMENS inviato solo se risulta spedito nella gestione del modello EMENS. CUD: No periodo reddito unico rapporto intero che permette se impostato con valore S di non stampare nell annotazione AL i dati inizio / fine rapporto se il rapporto di lavoro è unico nell anno. In presenza di più rapporti di lavoro con lo stesso datore, il programma in fase di inserimento codice dipendente, se lo stesso non è quello relativo all ultimo rapporto di lavoro, visualizza una griglia con i rapporti di lavoro intrattenuti dal dipendente : E possibile, quindi, effettuare il calcolo di un unico modello CUD, selezionando il bottone Ultimo rapporto oppure selezionando Inserisci è possibile effettuare il calcolo del CUD per il dipendente selezionato (rapporti di lavoro precedenti). 12

13 Invio modello CUD G Gli studi che vogliono effettuare l invio dei modelli CUD alle proprie aziende, dopo gli eventuali controlli effettuati in gestione, devono procedere nel seguente modo : 1) Accedere al programma paghe come anno GISPAGHE 2) Accedere alla gestione anagrafica studio tramite il comando TABSTU, verificare ed eventualmente impostare il Mese invio CUD totali anno nel folder 7 Parametri, bottone Composizione presente nella sezione Parametri CUD 3) Accedere alla gestione anagrafica azienda tramite il comando AZIE, richiamare il folder 0 Varie e posizionarsi sul campo Codice tabella elaborazioni. Premere a questo punto il tasto funzione F4, richiamare il codice tabella collegato in azienda con tipologia settore non impostato e mese zero. Verranno proposti nella griglia una serie di comandi; posizionarsi sul comando MCU01 e premere Invio. Attivare, quindi, il check ed il check Prevista. 4) Accedere, sempre dalla gestione azienda, alle tabelle aziendali e selezionare Dati invio stampe. Verificare ed eventualmente inserire il campo Composizione CUD nella sezione Altre elaborazioni ; è presente il tasto funzione F2 che permette la ricerca del valore da indicare in base alla tipologia di copie CUD che si vogliono inviare. 5) Eseguire il comando G Invio presente nel menù Elaborazioni mensili, Invio stampe. Con la scelta 2 è possibile selezionare solo l invio del modello CUD o l invio di tutti gli altri moduli (cedolini, stampe, ecc.) ad esclusione del CUD. Attivando l invio del modello CUD, con la scelta 1 viene effettuato in automatico anche l invio del modello CUD. 13

14 Stampa modello CUD STCUD La scelta Stampa modello CUD permette di effettuare la stampa del modello CUD e delle relative etichette per le eventuali lettere da inviare al dipendente : La scelta CUD totali anno permette di stampare il modello CUD per dipendente relativo all anno di procedura da dove viene eseguita la stampa. La scelta CUD licenziati nel mese permette di stampare il modello CUD, come nella scelta precedente, ma solo per i dipendenti licenziati nel mese indicato nella Data di stampa. La scelta CUD totali azienda permette di stampare il modello CUD riepilogativo con i totali di tutti i dipendenti dell azienda stampata. La scelta Etichette, Laser o Modulo continuo, permette di stampare le etichette per la consegna del modello CUD tramite lettera. Il formato delle etichette deve essere : o modulo continuo 89 x 16 mm o modulo laser su formato A4 99,1 x 38,1 mm Nelle richieste di stampa sono presenti i seguenti check : Check Fascicola se attivato permette di stampare il modello CUD completo di tutte le pagine per ogni singolo dipendente, mentre se non attivato verranno stampati i CUD per numero di pagina (tutte le pagine 1 e poi tutte le pagine 2, ecc.) Check Ristampa se attivato permette di ristampare gli eventuali CUD già stampati Composizione richiede a video uno dei codici, predisposti in GIS Paghe, di composizione pagine da stampare per il modello CUD; le scelte selezionabili sono presenti in anagrafica studio, folder 7 Parametri bottone Composizione in parametri CUD e sono : o o o o o o o Composizione 1 Stampa solo originale per dipendente Composizione 2 Stampa originale e copia per il dipendente Composizione 3 Stampa originale, copia ed istruzioni per il dipendente Composizione 4 Stampa solo la copia per l azienda Composizione 5 Stampa originale per il dipendente e la copia per l azienda Composizione 6 Stampa originale, copia ed istruzioni per il dipendente e la copia per l azienda Composizione 7 - Stampa originale, copia per il dipendente e la copia per l azienda 14

15 Selezionata la composizione è comunque possibile modificare tramite gli appositi check le pagine da stampare per il modello CUD. E inoltre possibile selezionare, oltre ai filtri di stampa, la modalità di stampa in ordine di codice dipendente oppure in ordine alfabetico. Particolarità : In anagrafica studio folder 8 Opzioni, bottone CUD/770, è presente la scelta CUD: Abilita stampa fronte/retro che permette se impostata ad S di stampare il modello CUD in modalità Fronte / Retro. Ovviamente la stampante utilizzata deve avere le proprietà di stampa Fronte / Retro. 15

FAQ CUD 2006 1 \ 6. la gestione PDF. Gecom Paghe

FAQ CUD 2006 1 \ 6. la gestione PDF. Gecom Paghe 1 \ 6 Cos è TeamSystem la gestione PDF Gecom Paghe FAQ CUD 2006 2 \ 6 Per un dipendente licenziato e riassunto viene stampato un solo CUD con i dati dell ultima matricola Non sono stati inseriti i dati

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...2 CERTIFICAZIONE UNICA REVISIONE 01.00.00...4 Premessa...4 Lavorare con il modulo...5 Importazione dati da moduli attivi...5 Certificazione unica 2015...8 Stampe...14

Dettagli

SIPAG SRL Via Lemignano 2, Lemignano di Collecchio 43044 (PR) Call Center: 0521 543838 - Fax 0521 543822 Piattaforma ASP

SIPAG SRL Via Lemignano 2, Lemignano di Collecchio 43044 (PR) Call Center: 0521 543838 - Fax 0521 543822 Piattaforma ASP Descrizione aggiornamento temporaneo del 11.02.2013 Sommario Esecuzione comando preliminare... 2 Modello CUD 2013... 2 Novità CUD 2013... 2 Sezioni previste sul modello CUD 2013 ed eventuali particolarità...

Dettagli

Travaso da CU a Mod. 770

Travaso da CU a Mod. 770 HELP DESK Nota Salvatempo L0013 MODULO Travaso da CU a Mod. 770 Quando serve Per effettuare il travaso delle Certificazioni Uniche e dei quadri ST-SV-SX - SY al Modello 770. Novità Il travaso dei quadri

Dettagli

AUTOLIQUIDAZIONE INAIL

AUTOLIQUIDAZIONE INAIL Autoliquidazione inail 1 I programmi per effettuare l autoliquidazione inail sono contenuti nella cartella Gestione autoliquidazione premi inail nel menu elaborazioni annuali. Sono presenti le seguenti

Dettagli

CERTIFICAZIONI GESTIONE TABELLE GENERALI ASSISTENZA FISCALE GESTIONE STAMPE DI SERVIZIO

CERTIFICAZIONI GESTIONE TABELLE GENERALI ASSISTENZA FISCALE GESTIONE STAMPE DI SERVIZIO DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA PER L ANNO 2009 DATI RELATIVI A : INDICE INTRODUZIONE GUIDA ALL ISTALLAZIONE CERTIFICAZIONI GESTIONE TABELLE GENERALI ASSISTENZA FISCALE GESTIONE STAMPE DI SERVIZIO

Dettagli

GESTIONE MODELLO 770

GESTIONE MODELLO 770 GESTIONE MODELLO 770 1 PREREQUISITI HARDWARE 1. Sistema Operativo Windows 95/98 2. Processore Pentium o superiore 3. 500 Mb disco fisso 4. 32 Mb di Ram 2 ANNO DICHIARAZIONE L anno dichiarazione consente

Dettagli

Per la gestione del CUD sono stati adeguati i programmi ai nuovi formati. Non ci sono variazioni nei menù che restano invariati.

Per la gestione del CUD sono stati adeguati i programmi ai nuovi formati. Non ci sono variazioni nei menù che restano invariati. GESTIONE MODELLO CUD 2008 PER I REDDITI ANNO 2007 Per la gestione del CUD sono stati adeguati i programmi ai nuovi formati. Non ci sono variazioni nei menù che restano invariati. Da Menù Menù Gestione

Dettagli

ELENCO MEMORIE PER CUD 2014

ELENCO MEMORIE PER CUD 2014 ELENCO MEMORIE PER CUD 2014 MEMORIE NUMERICHE 1 Redditi lavoro dipendente e assimilati (Cas. 1) 2 Assegni periodici corrisposti dal coniuge (Cas. 5) 3-18 Caselle da 11 a 26 19 Altri datori - Imponibile

Dettagli

CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale

CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale Nuoro 10 febbraio 2016 CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale Prima di procedere al calcolo delle CU lanciamo il ricalcolo dell acconto dell addizionale comunale 2016 (è possibile

Dettagli

Applicativo GISPAGHE Versione 11.01.3c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 04.03.2011

Applicativo GISPAGHE Versione 11.01.3c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 04.03.2011 Applicativo GISPAGHE Versione 11.01.3c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 04.03.2011 Gentile cliente, La informiamo che è disponibile un aggiornamento GIS PAGHE. Accedere all area riservata del

Dettagli

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER CUD 2014 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART. 4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO 2013 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA Codice fiscale

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 201 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 199, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 201 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0 GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0 Per installare il presente aggiornamento agire come segue: 1. Accedere all area Aggiornamenti presente sul ns. Sito 2. Selezionare l aggiornamento

Dettagli

Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 )

Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 ) Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 ) CONG730 2015 2/47 INDICE Conguagli del sostituto d imposta per risultanze modello 730... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 94: ammontare corrisposto nel 2007: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 95; - ridotto

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. d.lgs. n. 9/00) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti riconosciuti

Dettagli

Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta. Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4. Passaggio dati Paghe-730-Paghe

Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta. Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4. Passaggio dati Paghe-730-Paghe UR1006105010 Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati.

Dettagli

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio:

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: GESTIONE DELEGA F24 Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: Nel folder 2_altri dati presente all interno dell anagrafica dello Studio, selezionando il tasto funzione a lato del campo Banca d appoggio

Dettagli

Certificazione Unica

Certificazione Unica Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Certificazione Unica Premessa normativa Il decreto legislativo n. 175/2014 pubblicato in G.U. il 29 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazioni

Dettagli

ASP - Note operative relative alla release 04-56 del 08 febbraio 2012

ASP - Note operative relative alla release 04-56 del 08 febbraio 2012 Modifiche e migliorie... 2 Modello CUD 2012... 2 Riepilogo degli aspetti principali CUD 2012... 2 Caselle soppresse rispetto al CUD 2011... 2 Novità CUD 2012... 2 Aumento addizionale regionale 2011...

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 00 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE la comunicazione richiede tutti i dati già presenti nelle certificazioni rilasciate ai dipendenti. In particolare i

Dettagli

Gecom Paghe PASSAGGIO D ANNO 2013 / 2014. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2014.00.00 )

Gecom Paghe PASSAGGIO D ANNO 2013 / 2014. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2014.00.00 ) Gecom Paghe PASSAGGIO D ANNO ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2014.00.00 ) 2 / 18 INDICE Operazioni di passaggio d anno... 3 AZZERA eseguito solo per alcune aziende... 4 Dettaglio operazioni di chiusura / apertura

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel 730: Reddito lavoro dipendente Punto

Dettagli

PROCEDURE FISCALI - pag. 1

PROCEDURE FISCALI - pag. 1 PROCEDURE FISCALI - pag. 1 770-2012 Sommario INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770... 3 NUOVA DICHIARAZIONE 770... 5 RICERCA DICHIARAZIONE... 6 DETTAGLIO DICHIARAZIONE... 9 QUADRO LD... 13 QUADRO LA... 19 QUADRO

Dettagli

CONG730 2010. Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730

CONG730 2010. Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730 Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 INDICE Circolare Agenzia delle Entrate n. 16/2010: conguagli del sostituto d imposta... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli a credito... 3 Conguagli a debito... 3

Dettagli

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 )

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) Gecom Paghe Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4 ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) TE7304 2 / 16 INDICE Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4...

Dettagli

OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate)

OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate) OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate) 770/2015 Sono previste particolari modalità di compilazione del modello 770 Semplificato,

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2012. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2012. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede un

Dettagli

Gecom 770 Gestione 770/2015

Gecom 770 Gestione 770/2015 Gecom 770 Gestione 770/2015 Istruzioni operative 770/2015 2/100 INDICE Premessa... 4 Novità del modello 770/2015 Semplificato... 5 Comunicazione dati lavoro dipendente, assimilati ed assistenza fiscale...

Dettagli

SEMPLIFICATO. BOZZA INTERNET del 9/12/2013. Anno 2013. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n.

SEMPLIFICATO. BOZZA INTERNET del 9/12/2013. Anno 2013. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. BOZZA INTERNET del 9//0 SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati

Dettagli

Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione:

Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione: Indicazioni sulla Compilazione dei Quadri del Modello 730/2012 in presenza di CUD 2012 Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione: Reddito lavoro

Dettagli

Gecom Paghe CUD 2013. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2013.00.02 )

Gecom Paghe CUD 2013. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2013.00.02 ) Gecom Paghe CUD 2013 ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2013.00.02 ) CUD 2013 2 / 66 INDICE Termini di presentazione... 3 Novità CUD 2013... 3 Parte B Dati Fiscali... 3 Annotazioni... 5 Informazioni non più richieste

Dettagli

MODELLO 770 / 2015. Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali

MODELLO 770 / 2015. Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali MODELLO 770 / 2015 Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali Con provvedimento del 12/05/2015 è stato approvato, dal Direttore dell Agenzia delle Entrate ai sensi dell'art. 1, comma

Dettagli

NOVITA DI VERSIONE RIF. BUILD 502. Verifica e

NOVITA DI VERSIONE RIF. BUILD 502. Verifica e Fase Responsabile Data Redazione e Tarlazzi A. 30/07/2015 modifica Verifica e Tarlazzi A. 30/07/2015 approvazione Pubblicazione Tarlazzi A. 30/07/2015 Novità di Versione Build 502 Di seguito illustriamo

Dettagli

GESTIONE IRAP IMPOSTAZIONI ANAGRAFICA AZIENDA. In azienda sono presenti alcune informazioni utili alla determinazione del calcolo Irap:

GESTIONE IRAP IMPOSTAZIONI ANAGRAFICA AZIENDA. In azienda sono presenti alcune informazioni utili alla determinazione del calcolo Irap: GESTIONE IRAP La stampa dei dati Irap e l export verso altri applicativi si eseguono dal menù principale accedendo alla sezione Elaborazioni annuali/ Gestione Irap (come da immagine sottostante) o lanciando

Dettagli

Conguagli di fine anno 2013

Conguagli di fine anno 2013 Guida Operativa ai Conguagli di fine anno 2013 Data rilascio: NOVEMBRE 2013 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di elencare una serie di azioni utili allo sviluppo controllato dei Conguagli

Dettagli

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.)

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Agg.905S Contabilità Manuale Utente A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Assist. Clienti Sommario PAG.2 Sommario Contenuto dell aggiornamento:... 1 Contesto. Dal sole 24 ore... 1 Processo:... 5 Operazioni

Dettagli

La certificazione unica CUD

La certificazione unica CUD La certificazione unica CUD Il datore di lavoro sostituto d'imposta dei propri dipendenti: il CUD Entro il 28 febbraio di ogni anno (fino al 2007 il termine era il 15 marzo) il sostituto deve rilasciare

Dettagli

Conguaglio risultanze 730

Conguaglio risultanze 730 Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2012.00.10 ) INDICE Circolare Agenzia delle Entrate n. 15/2012: conguagli del sostituto d imposta... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli

Dettagli

ERRORI E DIMENTICANZE

ERRORI E DIMENTICANZE ERRORI E DIMENTICANZE CORREZIONI DI ERRORI E DIMENTICANZE Introduzione Nella predisposizione della dichiarazione 730 è possibile che il contribuente abbia commesso errori o abbia dimenticato ad esempio

Dettagli

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24 INDICE Sezione Prima - INTRODUZIONE INTRODUZIONE...pag. 14 Lo schema del CUD 2009 - Certificazione Unica Dipendenti...» 14 Termini di consegna al dipendente...» 15 Il trattamento dei dati personali...»

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2016

CERTIFICAZIONE UNICA2016 CERTIFICAZIONE UNICA2016 TIPO I COMUNICAZIONE ATI RELATIVI AL SOSTITUTO Annullamento Sostituzione Cognome o enominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di posta elettronica ATI RELATIVI

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato. Prot.2015/4793 Approvazione del modello 770/2015 Semplificato, relativo all anno 2014, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei dati delle

Dettagli

Sistema informativo per la Gestione del Personale News @-Xpers 4.5.5.0

Sistema informativo per la Gestione del Personale News @-Xpers 4.5.5.0 Sistema informativo per la Gestione del Personale News @-Xpers 4.5.5.0 Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifiche senza preavviso e non rappresentano un impegno da parte di

Dettagli

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto non essendo esaustivo

Dettagli

Dottore Commercialista

Dottore Commercialista DECRETO SEMPLIFICAZIONI: DAL 2015 NUOVO MODELLO 730 PRECOMPILATO a cura del Dott. Vito SARACINO e in Bitonto (BA) Il D.Lgs. 21.11.2014, n. 175 pubblicato sulla G.U. del 28 novembre 2014 ed entrato in vigore

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 L Agenzia delle entrate, con provvedimento del 15 gennaio 2016, ha reso disponibile la versione definitiva della Certificazione Unica 2016, meglio nota come CU, da utilizzare

Dettagli

Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE

Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE ( Rif. rilascio vers. PAGHE 2016.0.1 del 02.02.2016) C.U. 2016 2 / 116 INDICE Certificazione Unica 2016... 4 Generalità... 4 Introduzione... 4 Composizione del

Dettagli

PAGHEWEB M.I.P. - OMNIA@XTENSION Versione 03.20.00 (Allineata alla versione Paghe Omnia 15.02.00)

PAGHEWEB M.I.P. - OMNIA@XTENSION Versione 03.20.00 (Allineata alla versione Paghe Omnia 15.02.00) Sommario PAGHEWEB M.I.P. - OMNIA@XTENSION Versione 03.20.00 (Allineata alla versione Paghe Omnia 15.02.00) Sezione riservata agli utenti M.I.P. HR / Omnia@xtension...2 Allineamento da OMNIA a Portale MIPHR...2

Dettagli

Travaso 730 Paghe. La normativa. Termini presentazione. In questo documento:

Travaso 730 Paghe. La normativa. Termini presentazione. In questo documento: HELP DESK Nota Salvatempo L0001 MODULO PAGHE Travaso 730 Paghe Quando serve Per travasare i risultati delle dichiarazioni dall applicativo Modello 730 all applicativo Paghe direttamente nella Sezione 'Dati

Dettagli

7702015zucchetti.doc 19/05/2015

7702015zucchetti.doc 19/05/2015 7702015zucchetti.doc 19/05/2015 ECCO srl ZUCCHETTI - MODELLO 770 NOVITA RELATIVE AL 770/S 2015 - ANNO 2014 PRIMA DI PROCEDERE CON LE NOTE ALLEGATE, ACCERTARSI DI AVER CARICATO MINIMO LA VERSIONE PAGHE

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 205 Anno 204 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 3 d.lgs. n. 9/2003) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti

Dettagli

Certificazione Unica (c.d. CU2015)

Certificazione Unica (c.d. CU2015) (c.d. CU2015) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Prerequisiti tecnici 3. Impostazioni necessarie per operare in Gestionale 1 4. Stampa Certificazioni Unica Assis tenza tecni

Dettagli

MOD CU 2015 Contabilità Finanziaria

MOD CU 2015 Contabilità Finanziaria Pagina 1 di 8 Nuoro, 27 Febbraio 2015 MOD CU 2015 Contabilità Finanziaria Aggiornato il programma per l elaborazione del modello CUD 2015 relativo ai redditi 2014. Con il Provvedimento dell Agenzia delle

Dettagli

Certificazione Unica 2015

Certificazione Unica 2015 HELP DESK Nota Salvatempo L0010 MODULO PAGHE Certificazione Unica 2015 Quando serve Per elaborare, gestire, stampare ed inviare telematicamente la Certificazione Unica "CU 2015". La normativa L art. 2

Dettagli

INDICE. Sezione Prima - INTRODUZIONE. Sezione Seconda - NOVITÀ DEL MODELLO CUD 2014

INDICE. Sezione Prima - INTRODUZIONE. Sezione Seconda - NOVITÀ DEL MODELLO CUD 2014 INDICE Sezione Prima - INTRODUZIONE Introduzione... pag. 14 Lo schema del CUD 2014 - Certificazione Unica Dipendenti...» 14 Termini di consegna al dipendente...» 15 Il trattamento dei dati personali...»

Dettagli

MODELLO CUD Il programma per gestire il modello CUD 2012 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD :

MODELLO CUD Il programma per gestire il modello CUD 2012 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD : Modello CUD 2012 1 Il programma per gestire il modello CUD 2012 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD : Il programma per stampare il modello CUD 2012 è contenuto nella cartella

Dettagli

Prot. n. 50 - Ufficio V

Prot. n. 50 - Ufficio V Prot. n. 50 - Ufficio V Data Roma, 23 febbraio 2015 Messaggio 023/2015 Destinatar Utenti NoiPA i Tipo Messaggio Area NoiPA Oggetto: Modello Certificazione unica 2015 Conguaglio contributivo e fiscale relativo

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: BONUS INPS FAMIGLIA INPDAP MANUALE OPERATIVO

INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: BONUS INPS FAMIGLIA INPDAP MANUALE OPERATIVO BONUS INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: FAMIGLIA INPS E 2009 INPDAP MANUALE OPERATIVO PRESENTAZIONE Il nuovo software Bonus famiglia consente di: 1) Accedere alla Server Farm tramite la Login C.E.D. ( es.: ZAK00000,

Dettagli

Inserti di Gruppo. Il 730/2015 Precompilato. A chi interessa. Quali informazioni contiene. DIRCREDITO Gruppo Banca Popolare di Vicenza

Inserti di Gruppo. Il 730/2015 Precompilato. A chi interessa. Quali informazioni contiene. DIRCREDITO Gruppo Banca Popolare di Vicenza Associazione Sindacale dell Area Direttiva e delle Alte Professionalità del Credito ed Enti assimilati delle Società Assicurative e delle Agenzie Esattoriali Inserti di Gruppo Il 730/2015 Precompilato

Dettagli

CUD 2013 REDDITI 2012

CUD 2013 REDDITI 2012 GUIDA OPERATIVA compilazione MODELLO CUD 2013 REDDITI La presente guida contiene le indicazioni per l impostazione dei dati utili alla compilazione della Certificazione Unica MODELLO CUD 2013, concernente

Dettagli

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*)

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*) Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*) 18 Luglio 2012 SCADE IL 31 LUGLIO 2012 IL

Dettagli

1) Apertura frontespizio integrativo:

1) Apertura frontespizio integrativo: 730 INTEGRATIVO Come è noto, nel caso si renda necessario integrare il modello 730 originario con ulteriori informazioni, è possibile presentare un modello 730 cosiddetto INTEGRATIVO. Tale tipologia di

Dettagli

Applicativo GISPAGHE Versione 15.02.1c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 13.04.2015

Applicativo GISPAGHE Versione 15.02.1c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 13.04.2015 Applicativo GISPAGHE Versione 15.02.1c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 13.04.2015 Gentile cliente, La informiamo che è disponibile un aggiornamento GIS PAGHE. Accedere all area riservata del

Dettagli

Fiscal Flash N. 41. Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) La notizia in breve 20.02.2014. Premessa

Fiscal Flash N. 41. Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) La notizia in breve 20.02.2014. Premessa Fiscal Flash La notizia in breve N. 41 20.02.2014 Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: CUD La certificazione unica dei redditi di lavoro

Dettagli

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA. Prov. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 SETTORESTIPENDI@UNIPR.IT

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA. Prov. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 SETTORESTIPENDI@UNIPR.IT Progr. 5 - PO 00480 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 04 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

GESTIONE CUD PER GLI AMMINISTRATORI E I CONSIGLIERI ISTRUZIONI

GESTIONE CUD PER GLI AMMINISTRATORI E I CONSIGLIERI ISTRUZIONI GESTIONE CUD PER GLI AMMINISTRATORI E I CONSIGLIERI ISTRUZIONI Allegato 1: GESTIONE CUD 2012 ITER CONSIGLIATO PER IL CALCOLO, LA GESTIONE E LA STAMPA DEL CUD 2012 Fasi da seguire: a) Operazioni preliminari;

Dettagli

M73014 Modello 730/2014

M73014 Modello 730/2014 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2014.0.1 Applicativo: M73014

Dettagli

CIRCOLARE LUGLIO 2007: CAPITOLO FPC

CIRCOLARE LUGLIO 2007: CAPITOLO FPC M:\Manuali\Manuale_gestione_FPC\CIRCOLARE LUGLIO 2007.doc CIRCOLARE LUGLIO 2007: CAPITOLO FPC 1.1. ANAGRAFICA DIPENDENTE VIDEATA 10 In anagrafica dipendente videata 10 sono state apportate le seguenti

Dettagli

770-2014. PROCEDURE FISCALI - pag. 1

770-2014. PROCEDURE FISCALI - pag. 1 770-2014 PROCEDURE FISCALI - pag. 1 Sommario INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770...3 INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770...3 NUOVA DICHIARAZIONE 770...5 RICERCA DICHIARAZIONE...6 DETTAGLIO DICHIARAZIONE...9 QUADRO

Dettagli

Guida operativa alla Estrazione dati per Modello 770/2014 Redditi 2013. Guida Operativa. Estrazione Dati. per. Modello 770/2014.

Guida operativa alla Estrazione dati per Modello 770/2014 Redditi 2013. Guida Operativa. Estrazione Dati. per. Modello 770/2014. Guida Operativa Estrazione Dati per Modello 770/2014 Redditi Data rilascio: MAGGIO 2014 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di rendere ancora più semplici le operazioni di: Estrazione dati da

Dettagli

Applicativo GISPAGHE Versione 10.05.1c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 01.10.2010

Applicativo GISPAGHE Versione 10.05.1c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 01.10.2010 Applicativo GISPAGHE Versione 10.05.1c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 01.10.2010 Gentile cliente, La informiamo che è disponibile un aggiornamento GIS PAGHE. Accedere all area riservata del

Dettagli

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata Roma, 06 giugno 2005 Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 30/E Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a

Dettagli

Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo

Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo ADEMPIMENTO " NOVITÀ " LAVORO I sostituti d imposta, a seguito delle

Dettagli

Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014 in tema di semplificazioni fiscali, è stato predisposto un nuovo schema di

Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014 in tema di semplificazioni fiscali, è stato predisposto un nuovo schema di Il modello di Certificazione Unica dei redditi 2015 AUDITORIUM GAM - Torino, 16 dicembre 2014 LUISELLA FASSINO CONSIGLIERE ORDINE CDL DI TORINO Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO DELLE R.U. ESTERNALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI RELATIVE ALL ELABORAZIONE DELLE PAGHE E DEI CONSEGUENTI

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. N. 7786/2016 Approvazione della Certificazione Unica CU 2016, relativa all anno 2015, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro

Dettagli

GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE

GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE M:\Manuali\Circolari_mese\2007\04\FPC_042007.doc GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE A partire dall anno 2007 le aziende del settore privato che hanno alle loro dipendenze almeno 50 dipendenti sono tenute al

Dettagli

Cognome o Denominazione 2. Cap. CZ Indirizzo di posta elettronica 9. DIRGEN@UNICZ.IT Cognome o Denominazione 2 BRUZZICHESI

Cognome o Denominazione 2. Cap. CZ Indirizzo di posta elettronica 9. DIRGEN@UNICZ.IT Cognome o Denominazione 2 BRUZZICHESI Progr. - RU 0804 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 04 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO

DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO IL MODELLO 730-3: La STRUTTURA e i DATI IDENTIFICATIVI. Le sezioni del prospetto di liquidazione 730-3 Il risultato dell elaborazione dei dati esposti nel modello

Dettagli

OGGETTO: Bonus Irpef. Le novità

OGGETTO: Bonus Irpef. Le novità OGGETTO: Bonus Irpef. Le novità Premessa Il bonus Irpef, contenuto nell art. 1 del D.L. n. 66/2014 (entrato in vigore il 24 aprile 2014), vale esclusivamente per il 2014, anche se il Governo ha fatto sapere

Dettagli

Attenzione!!! Prima di procedere con la chiusura dell anno, accertarsi che nessun operatore stia utilizzando la procedura Gestione del Personale.

Attenzione!!! Prima di procedere con la chiusura dell anno, accertarsi che nessun operatore stia utilizzando la procedura Gestione del Personale. Attenzione!!! Prima di procedere con la chiusura dell anno, accertarsi che nessun operatore stia utilizzando la procedura Gestione del Personale. Chiusura anno 2013 Impostare la data di lavoro al 31/12/2013

Dettagli

IMPLEMENTAZIONI. STCOLF: Stampe Colf Il comando STCOLF racchiude le seguenti opzioni: 1. Stampa brogliaccio bollettini; 2. Stampa bollettini.

IMPLEMENTAZIONI. STCOLF: Stampe Colf Il comando STCOLF racchiude le seguenti opzioni: 1. Stampa brogliaccio bollettini; 2. Stampa bollettini. TB1502: Tabella contributi Colf La Tabella contributi Colf viene creata dal comando di conversione (successivamente verrà aggiornata con l aggiornamento delle tabelle fisse) e contiene gli elementi da

Dettagli

Compensazione credito IVA

Compensazione credito IVA 1 Normativa...2 Credito annuale IVA: procedura applicativa...4 Credito IVA automatico...4 Credito IVA manuale...6 1. Progressivi IVA...7 2. F24...8 Utilizzo del credito IVA in F24...10 Compensazione verticale...10

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

Circolare 06/2013 WEURO

Circolare 06/2013 WEURO Circolare 06/2013 WEURO Ponte San Giovanni, 03 Giugno 2013 A tutti gli utenti Procedura paghe e stipendi Loro Sedi OGGETTO: 0,50% IVS su Sgravio Contributivo Altre eventuali Lettura integrale della circolare

Dettagli

Certificazione Unica 2015

Certificazione Unica 2015 Certificazione Unica 2015 Data revisione: 23/02/2015 CT-1502-0195, del 16/02/2015 CERTIFICAZIONE UNICA CU2015... 2 Certificazione Unica CU2015, relativa all anno 2014... 2 Termini di presentazione... 2

Dettagli

Procedura DICHIARAZIONI DETRAZIONI di IMPOSTA DI.DE.

Procedura DICHIARAZIONI DETRAZIONI di IMPOSTA DI.DE. Procedura DICHIARAZIONI DETRAZIONI di IMPOSTA DI.DE. Versione 2.1 Settembre 2013 Sommario OPERATIVITA PROCEDURA DETRAZIONE IMPOSTA... 3 INSERIMENTO DICHIARAZIONI DI IMPOSTA... 6 MASCHERA DEI FAMILIARI

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n. 2013/5268 Approvazione del modello 770/2013 Semplificato, relativo all anno 2012, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei

Dettagli

MODELLO 770/2001 PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001. Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU

MODELLO 770/2001 PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001. Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU MODELLO 770/2001 (DICHIARAZIONE PER LE RITENUTE, I CONTRIBUTI E I PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001 Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU DEVONO PRESENTARE IL

Dettagli

Il risultato della dichiarazione dei redditi

Il risultato della dichiarazione dei redditi Il risultato della dichiarazione dei redditi Capitolo 12 12.1 CONCETTI GENERALI 12.2 IRPEF : CALCOLO IMPOSTA LORDA 12.3 IRPEF : DALL IMPOSTA LORDA ALL IMPOSTA NETTA : LE DETRAZIONI 12.4 IRPEF : DALL IMPOSTA

Dettagli

La sezione Gestione eventi tutelati raggruppa i programmi che consentono la gestione degli eventi di CIG.

La sezione Gestione eventi tutelati raggruppa i programmi che consentono la gestione degli eventi di CIG. G ELABORAZIONI MENSILI GESTIONE EVENTI TUTELATI La sezione Gestione eventi tutelati raggruppa i programmi che consentono la gestione degli eventi di CIG. Per la creazione delle domande di cig esistono

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA P Approvazione della Certificazione Unica CU 2015, relativa all anno 2014, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le relative

Dettagli

Conguagli di fine anno 2014

Conguagli di fine anno 2014 Guida Operativa ai Conguagli di fine anno 2014 Data rilascio: NOVEMBRE 2014 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di elencare una serie di azioni utili allo sviluppo controllato dei Conguagli

Dettagli

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU)

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) GLI ASPETTI NORMATIVI Dal 2015 (in riferimento ai redditi erogati nel 2014) i sostituti d imposta devono utilizzare un nuovo modello per attestare

Dettagli