Caldaie a condensazione a gas

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Caldaie a condensazione a gas"

Transcript

1 Istruzioni di manutenzione per i tecnici specializzati Caldaie a condensazione a gas CGB-2 (K) CGW-2 CGS-2 Wolf GmbH Postfach 1380 D Mainburg Tel /74-0 Fax / Internet: N art.: _ Con riserva di modifiche IT

2 Sommario 1. Avvertenze per la sicurezza...3 In presenza di odore di gas...3 Odore di fumi...3 Lavori sull'impianto...3 Ispezione e manutenzione Controllo segnalazioni guasti...5 Controllo segnalazioni guasti...5 Cronologia guasti in AM o BM2...5 Interruttore generale Descrizione unità CGB Descrizione unità CGB-2K Descrizione unità CGW Descrizione unità CGS Dotazione per la manutenzione Kit ricambi per manutenzione Preparazione ispezione / manutenzione Scollegare l'impianto dall'alimentazione Chiudere il rubinetto a sfera del gas Aprire l'apparecchio Apertura della camera di combustione...12 Staccare la conduttura del gas verso la camera di miscelazione...12 Rimuovere i connettori dell'elettrodo di monitoraggio e del termostato di sicurezza...12 Staccare il connettore del trasformatore di accensione...12 Agganciare il recipiente per pulizia Wolf alla caldaia Assemblaggio della batteria di scambio termico...16 Assemblaggio della camera di combustione...16 Inserire il connettore dell'elettrodo di monitoraggio...16 Inserire il collegamento a spina del termostato di sicurezza...16 Inserimento della camera di combustione...17 Spingere la camera di combustione nella vaschetta per la condensa...17 Inserire il tubo di attacco gas spingendolo verso il basso...17 Inserire il connettore sul trasformatore di accensione...17 Montare i due connettori sul ventilatore...17 Controllare la pressione della caldaia Rimuovere eventuali residui dal sifone Controllo della produzione di acqua calda sanitaria...18 Pulire il filtro dell'acqua fredda...18 Controllo dell'anodo di protezione (solo per CGS-2)...18 Prova Analisi dei parametri di combustione...19 Analisi dell'aria di aspirazione...19 Analisi dei parametri dei fumi Parametri di regolazione HG Verbale di manutenzione Controllo del bruciatore...13 Smontaggio della camera di combustione...13 Controllo visivo del bruciatore Controllo degli elettrodi di ionizzazione e di accensione...14 Controllo degli elettrodi di accensione Pulizia della batteria di scambio termico Rimuovere eventuali residui dalla vaschetta per la condensa _201407

3 1. Avvertenze per la sicurezza Il personale addetto al montaggio, alla messa in servizio o alla manutenzione deve leggere questa guida prima di procedere con i lavori. Rispettare le disposizioni riportate nel presente manuale. Il mancato rispetto delle istruzioni di installazione Wolf annulla la validità della garanzia. Affidare l'installazione, la messa in servizio e la manutenzione della caldaia a condensazione a gas a personale esperto e qualificato. I lavori sui componenti elettrici (quadro di comando) devono essere svolti nel rispetto della norma VDE 0105 parte 1 solo da elettricisti qualificati. Per i lavori di installazione elettrica attenersi scrupolosamente alle norme VDE/ÖVE e alle disposizioni dell'azienda locale per la distribuzione dell'energia elettrica. La caldaia a condensazione a gas può essere utilizzata esclusivamente nel campo di potenza specificato nella documentazione tecnica di WOLF. La destinazione d'uso dell'apparecchio prevede l'uso esclusivo per impianti di riscaldamento e acqua calda sanitaria secondo DIN EN Non smontare, escludere o mettere altrimenti fuori servizio i dispositivi di sicurezza e di monitoraggio. L apparecchio può essere utilizzato solo se perfettamente funzionante a livello tecnico. Guasti e danni che possono incidere sulla sicurezza devono essere eliminati immediatamente da un tecnico specializzato. Sostituire parti e componenti difettosi dell'apparecchio solo con ricambi originali WOLF. "Avvertenze per la sicurezza" si riferisce ad istruzioni da seguire attentamente per evitare infortuni a persone e danni all'apparecchio. In presenza di odore di gas - Chiudere il rubinetto del gas - Aprire le finestre - Non azionare gli interruttori elettrici - Spegnere le fiamme libere - Portarsi all'esterno del locale e chiamare l'azienda di distribuzione del gas e un tecnico autorizzato. Odore di fumi - Spegnere l'apparecchio - Aprire porte e finestre - Informare il tecnico autorizzato Lavori sull'impianto - Chiudere il rubinetto del gas bloccandolo per evitarne l'apertura accidentale. - Mettere l'impianto fuori tensione (ad esempio agendo sul fusibile separato, su un interruttore generale o sull'interruttore di emergenza del riscaldamento) e verificare l'assenza di tensione. - Bloccare l'impianto per evitarne la riaccensione. Ispezione e manutenzione - Raccomandazione per i clienti: stipulare un contratto di manutenzione e ispezione che preveda un'ispezione annuale e la manutenzione secondo necessità con una ditta specializzata. Attenzione Pericolo per la presenza di tensione nei componenti elettrici! Attenzione: prima della rimozione del mantello spegnere l interruttore generale. Non toccare in nessun caso i componenti elettrici e i contatti con l interruttore generale acceso! Sussiste il pericolo di scossa elettrica con conseguente rischio di lesioni o morte. I morsetti rimangono sotto tensione anche con l interruttore generale spento. "Avvertenza" indica istruzioni tecniche cui attenersi per evitare danni e malfunzionamenti all'apparecchio. - Il conduttore è responsabile per la sicurezza e la compatibilità ambientale, nonché per la qualità energetica dell'impianto di riscaldamento (legge federale sul controllo delle emissioni/ordinanza sul risparmio energetico). - Utilizzare esclusivamente ricambi originali WOLF. Questo apparecchio non è destinato all uso da parte di soggetti (inclusi bambini) le cui capacità fisiche, sensoriali o cognitive siano limitate o che siano prive di esperienza e/o conoscenze in materia, a meno che questi non vengano sorvegliati da una persona responsabile per la loro sicurezza o abbiano ricevuto da questa istruzioni in merito all impiego dell'apparecchio in questione _

4 1. Avvertenze per la sicurezza Figura: Morsettiera: Pericolo dovuto a tensione elettrica Figura: Attacco gas: pericolo di avvelenamento ed esplosione dovuto a fuoriuscita di gas Gaskombiventil Figura: Trasformatore di accensione, elettrodo di accensione ad alta tensione, camera di combustione Pericolo dovuto a tensione elettrica, pericolo di ustioni per la presenza di componenti caldi Figura: Valvola del gas Pericolo dovuto a tensione elettrica Pericolo di intossicazione ed esplosione per la fuoriuscita di gas _201407

5 2. Controllo segnalazioni guasti Controllo segnalazioni guasti Cronologia guasti in AM o BM2 Eventuali guasti verificatisi durante il funzionamento possono essere richiamati nel livello "Tecnico spec." all'interno della cronologia guasti. A questo scopo premere la manopola 5, selezionare "Tecnico spec.", inserire il codice e richiamare "Cronol. guasti". Vengono visualizzate le ultime 20 segnalazioni di guasto che possono fornire al tecnico indicazioni in merito alla manutenzione. Icona di stato Icona di funzionamento Stato Mod. operativa Riscaldamento Stato bruc. On Tasti di avvio rapido 5 Manopola con funzione tasto Interruttore generale Nel pannello anteriore può essere integrato un modulo visualizzazione AM o un modulo di comando BM2 per il controllo della caldaia. L'interruttore generale (integrato nel logo Wolf) spegne completamente l'apparecchio. Pannello anteriore con interruttore generale integrato _

6 3. Descrizione unità CGB-2 CGB-2 Caldaia murale a condensazione a gas solo riscaldamento Ventilatore 2 Vaso di espansione 3 Miscelatore 4 Valvola gas 5 Sifone 6 Valvola a 3 vie 7 Alloggiamento quadro di comando (automatismo di combustione gas GBC-e in alto) (scheda di regolazione HCM-2 in basso) 8 Condotto fumi 9 STB (termostato) camera di combustione 10 Sonda di temperatura camera di combustione (sonda estb) 11 Bruciatore 12 Scambiatore di calore primario 13 Sonda temperatura fumi 14 Sensore di pressione 15 Sonda temperatura ritorno 16 Sonda temperatura caldaia 17 Pompa circuito di riscaldamento con sfiato 22 Ritorno riscaldamento 23 Ritorno accumulatore 24 Conduttura del gas 25 Mandata accumulatore 26 Mandata riscaldamento _201407

7 CGB-2K Caldaia combinata a condensazione a gas 4. Descrizione unità CGB-2K Ventilatore 2 Vaso di espansione 3 Miscelatore 4 Valvola gas 5 Sifone 6 Valvola a 3 vie 7 Alloggiamento quadro di comando (automatismo di combustione gas GBC-e in alto) (scheda di regolazione HCM-2 in basso) 8 Condotto fumi 9 STB (termostato) camera di combustione 10 Sonda di temperatura camera di combustione (sonda estb) 11 Bruciatore 12 Scambiatore di calore primario 13 Sonda temperatura fumi 14 Sensore di pressione 15 Sonda temperatura ritorno 16 Sonda temperatura caldaia 17 Pompa circuito di riscaldamento con sfiato 18 Scambiatore a piastre 19 Limitatore di portata 20 Sensore di portata 21 Sonda di temperatura uscita acqua sanitaria 22 Ritorno riscaldamento 23 Attacco acqua fredda 24 Conduttura del gas 25 Attacco acqua calda 26 Mandata riscaldamento _

8 5. Descrizione unità CGW-2 CGW-2 Modulo termico a condensazione a gas Condotto fumi 2 STB (termostato) camera di combustione 3 Sonda di temperatura camera di combustione (sonda estb) 4 Ventilatore 5 Vaso di espansione 6 Miscelatore 7 Valvola gas 8 Sifone 9 Valvola a 3 vie 10 Alloggiamento quadro di comando (automatismo di combustione gas GBC-e in alto) (scheda di regolazione HCM-2 in basso) 11 Scambiatore a piastre 12 Sonda di temperatura uscita acqua sanitaria 13 Valvola di ritegno 14 Mandata riscaldamento (accessorio) 15 Conduttura del gas 16 Ritorno riscaldamento (accessorio) 17 Bruciatore 18 Scambiatore di calore primario 19 Sonda temperatura fumi 20 Sensore di pressione 21 Sonda temperatura ritorno 22 Sonda temperatura caldaia 23 Pompa circuito di riscaldamento con sfiato 24 Sonda temperatura accumulatore 25 Attacco acqua calda 26 Rubinetto di scarico / attacco ricircolo 27 Attacco acqua fredda 28 Pompa di carico accumulatore _201407

9 6. Descrizione unità CGS-2 CGS-2 Modulo termico a condensazione a gas Ventilatore 2 Vaso di espansione 3 Miscelatore 4 Valvola gas 5 Valvola a 3 vie 6 Sifone 7 Alloggiamento quadro di comando (automatismo di combustione gas GBC-e in alto) (scheda di regolazione HCM-2 in basso) 8 Scambiatore a piastre 9 Sonda di temperatura uscita acqua sanitaria 10 Mandata riscaldamento 11 Conduttura del gas 12 Ritorno riscaldamento 13 Attacco ricircolo 14 Condotto fumi 15 STB (termostato) camera di combustione 16 Sonda di temperatura camera di combustione (sonda estb) 17 Bruciatore 18 Scambiatore di calore primario 19 Sonda temperatura fumi 20 Sensore di pressione 21 Sonda temperatura ritorno 22 Sonda temperatura caldaia 23 Pompa circuito di riscaldamento con sfiato 24 Valvola di sicurezza circuito di riscaldamento 25 Valvola di ritegno 26 Attacco acqua fredda 27 Pompa di carico accumulatore 28 Attacco acqua calda 29 Anodo di protezione 30 Sonda temperatura accumulatore _

10 7. Dotazione per la manutenzione Kit ricambi per manutenzione Per la manutenzione occorre 1 Kit manutenzione Cod. art Kit pulizia Cod. art Misuratore fumi Consigliamo di tenere a portata di mano i seguenti pezzi per gli interventi di assistenza: 1 Chiave di montaggio universale Cod. art Sonda temperatura fumi Cod. art Corpo di spostamento Cod. art Anodo di protezione per accumulatore smaltato (per CGS-2) Cod. art Kit ricambi per manutenzione CGB-2 Kit ricambi per manutenzione CGB Guarnizione camera di combustione Grasso siliconico, tubetto da 10 g Elettrodo di ionizzazione Guarnizione piana elettrodo di ionizzazione Elettrodo di accensione Guarnizione piana elettrodo di accensione Vite 35x Guarnizione a labbro gas DN 34, Guarnizione a labbro gas DN 28, Vite 60x Guarnizione bruciatore gas D Lubrificante per raccordi gas, tubetto da 10 g Guarnizione scambiatore acqua sanitaria _201407

11 Scollegare l'impianto dall'alimentazione I morsetti di collegamento elettrico della caldaia rimangono sotto tensione anche con l interruttore generale spento. - Scollegare l'impianto dall'alimentazione 8. Preparazione ispezione / manutenzione Chiudere il rubinetto a sfera del gas Aprire l'apparecchio Afferrare il pannello del quadro di comando sulla destra e ripiegarlo su un lato. Quindi svitare le due viti a sinistra e a destra sul mantello anteriore. A questo punto il mantello anteriore può essere sganciato e rimosso. Tirare in avanti verso il basso il mantello dell'accumulatore, sganciarlo dall'alto e toglierlo _

12 9. Apertura della camera di combustione Pericolo di ustioni Vari componenti potrebbero essere molto caldi. Attendere che si raffreddino o indossare guanti. Staccare la conduttura del gas verso la camera di miscelazione. A questo scopo premere la leva di sicurezza e spingere la conduttura verso l'alto (l'o-ring deve essere visibile). Staccare i due connettori a spina sul ventilatore. Rimuovere i connettori dell'elettrodo di monitoraggio e del termostato di sicurezza. Staccare il connettore del trasformatore di accensione. Agganciare il recipiente per pulizia Wolf alla caldaia. Estrarre il fermo di sicurezza dal giunto rotante in basso _201407

13 Con la chiave di montaggio (accessorio) sollevare la camera di combustione e spostarla facendola ruotare. Non occorre scaricare l'acqua di riscaldamento poiché gli interventi possono essere eseguiti alla pressione dell'impianto. 10. Controllo del bruciatore Smontaggio della camera di combustione Aprire le fascette di fissaggio della camera di combustione nella parte anteriore e posteriore. Rimuovere l'unità ventilatore e camera di combustione sfilandola dall'alto. Controllo visivo del bruciatore Il bruciatore è praticamente esente da manutenzione. Effettuare un controllo visivo del bruciatore per escludere la presenza di danni o depositi. Sostituire i componenti danneggiati, pulire eventuali depositi (detergente, panno umido). Dopo la pulizia o la sostituzione del bruciatore occorre eseguire una taratura completa. Vedere la descrizione di HG43 al capitolo "Descrizione parametri". Dopo la pulizia o la sostituzione del bruciatore montare una nuova guarnizione flangiata _

14 Controllo degli elettrodi di accensione Controllare lo stato di usura e l'eventuale presenza di sporcizia o danni sugli elettrodi di accensione. Pulire gli elettrodi con carta abrasiva. Controllare le distanze e allineare in caso di scostamento. In presenza di danni sostituire gli elettrodi insieme alla guarnizione ed allinearli. 11. Controllo degli elettrodi di ionizzazione e di accensione Sostituzione dell'elettrodo di ionizzazione L'elettrodo di ionizzazione va sostituito. Stringere le viti di fissaggio degli elettrodi con una coppia di 2,3 ± 0,2 Nm. Dopo un intervento sull'elettrodo di ionizzazione è necessaria una taratura completa. Vedere la descrizione di HG43 al capitolo "Descrizione parametri" nelle istruzioni di montaggio. Distanza elettrodo di ionizzazione (B) Distanza elettrodo di accensione (A) 7 7 ± ± 1 2,5 ± 0,5 8 ± 1 Spingere il tampone della camera di combustione verso l'alto (eventualmente allentarlo). Quindi ruotarlo e sfilarlo dal basso _201407

15 La batteria di scambio termico può essere pulita alla pressione dell'impianto dopo aver rimosso la camera di combustione. Poiché lo scambiatore è munito di un rivestimento protettivo contro lo sporco ostinato, si può utilizzare solo una spazzola in plastica morbida. La spazzola è inclusa nella dotazione della caldaia. Non utilizzare mai per la pulizia spazzole metalliche che potrebbero danneggiare irreparabilmente lo strato protettivo del tubo ad alette. 12. Pulizia della batteria di scambio termico Rimuovere eventuali residui dalla vaschetta per la condensa. In caso di fuoriuscite di acqua, controllare la pressione di precarica iniziale nel vaso di espansione. La valvola di raccordo si trova dietro in alto ed è protetta da una calotta protettiva. In assenza di pressione nel circuito di riscaldamento, la pressione di precarica iniziale deve essere di 0,75 bar. Sostituire la guarnizione della camera di combustione in alto e in basso. Dopo il montaggio lubrificare le guarnizioni sul lato esterno con grasso siliconico _

16 Assemblaggio della camera di combustione Montare il tampone della camera di combustione. Ruotare il tampone fino all'arresto e spingerlo verso il basso per farlo scattare. Verificare il corretto posizionamento. 13. Assemblaggio della batteria di scambio termico Posizionare il coperchio sulla camera di combustione premendolo verso il basso. Verificare il corretto posizionamento della guarnizione della camera di combustione. Fissare le due fascette con la chiave di montaggio. Inserire il connettore dell'elettrodo di monitoraggio. Inserire il collegamento a spina del termostato di sicurezza _201407

17 Inserimento della camera di combustione Spingere la camera di combustione nella vaschetta per la condensa. Verificare il corretto posizionamento della guarnizione nella scanalatura. Inserire il tubo di attacco gas spingendolo verso il basso. La guarnizione con O-ring non deve più essere visibile. 13. Assemblaggio della batteria di scambio termico Inserire il connettore sul trasformatore di accensione. Montare i due connettori sul ventilatore. Verificare il corretto posizionamento dei collegamenti elettrici. Inserire il fermo di sicurezza sul giunto rotante. Controllare la pressione della caldaia. Eventualmente rabboccare con acqua di riscaldamento. Pressione nominale 2-2,5 bar. Controllare la valvola di sicurezza. Rimuovere eventuali residui dal sifone. Quindi riempire di nuovo il sifone con acqua prelevata dalla rete idrica, riposizionarlo e avvitarlo. Verificare il corretto posizionamento per evitare fuoriuscite di fumi. Se la caldaia funziona con il sifone vuoto esiste il pericolo di asfissia dovuta alla fuoriuscita dei fumi. Manometro Sifone _

18 14. Controllo della produzione di acqua calda sanitaria Chiudere l'acqua fredda e depressurizzare l'impianto. Pulire il filtro dell'acqua fredda (solo per la caldaia combinata CGB-2K). Mensola Filtro acqua fredda Coperchio di chiusura Se la produzione di acqua calda nei modelli CGB- 2K, CGW-2 e CGS-2 risulta troppo ridotta attenersi a quanto segue: Valvola di ritegno in CGW-2 e CGS-2: controllare e rimuovere eventualmente il calcare. Filtro in CGB-2K: controllare e pulire. Smontaggio dello scambiatore a piastre in CGB-2K, CGW-2 e CGS-2 Allentare le viti a testa zigrinata (2) sotto la mensola con una brugola da 4 mm ed estrarre lo scambiatore a piastre (PWT) sfilandolo dall'alto. Scambiatore a piastre (PWT) Viti a testa zigrinata Valvola di ritegno (filtro) Rimuovere il calcare dallo scambiatore a piastre o sostituirlo. Dopo il montaggio stringere le viti a testa zigrinata con una coppia di serraggio di 3,5 ± 0,5 Nm. Scambiatore a piastre (PWT) Controllo dell'anodo di protezione (solo per CGS-2) - Chiudere il rubinetto dell'acqua fredda - Depressurizzare l'accumulatore - Rimuovere la copertura - Svitare l'anodo di protezione per controllarlo - Sostituire l'anodo se eccessivamente usurato Anodo di protezione L'accumulatore CGW-2 è praticamente esente da manutenzione. Coppia di serraggio dei dadi per la staffa del coperchio di ispezione: Nm Prova Dare tensione, aprire il rubinetto a sfera del gas e accendere la caldaia. Controllare la tenuta della rampa gas e del circuito idraulico. Rimontare e fissare il mantello. Premere il tasto della modalità spazzacamino. Tasto modalità spazzacamino _201407

19 15. Analisi dei parametri di combustione In caso di interventi sull'anodo di protezione o sull'elettrodo di accensione nel corso della manutenzione, occorre eseguire una taratura completa. Vedere la descrizione di HG43 al capitolo "Descrizione parametri" nelle istruzioni di montaggio. La caldaia dispone di un sistema di controllo elettronico che garantisce una qualità ottimale della combustione. Per una descrizione dettagliata del controllo della combustione vedere il capitolo "Controllo della combustione". Durante la prima messa in funzione e la manutenzione è necessaria un'analisi misurazione di controllo di CO, CO 2 e O 2. I parametri di combustione devono essere analizzati quando l'apparecchio è chiuso. Qualsiasi modifica su scheda GBC-e, miscelatore, bruciatore e valvola del gas deve essere seguita da un'analisi dei fumi ad opera di un tecnico specializzato. Avvertenza: ad ogni accensione della caldaia il controllo della combustione esegue una taratura automatica durante la quale si può osservare per breve tempo un aumento delle emissioni di CO. Effettuare pertanto l'analisi dei fumi solo 60 secondi dopo l'avvio del bruciatore. Seite 30 Analisi dell'aria di aspirazione 1. Togliere la vite A dall'apertura di misurazione a sinistra. 2. Aprire il rubinetto a sfera del gas. 3. Inserire la sonda. 4. Accendere la caldaia a condensazione e selezionare Spazzacamino tramite i tasti funzione. 5. Analizzare temperatura e CO Se con sistema di aspirazione aria/scarico fumi concentrico il contenuto di CO 2 supera lo 0,3% esiste una perdita nel condotto fumi che deve essere eliminata. 7. Una volta completata l'analisi spegnere l'apparecchio, rimuovere la sonda e chiudere l'apertura di misurazione. Verificare quindi il corretto serraggio delle viti. A B Analisi dei parametri dei fumi Se l'apertura di misurazione rimane aperta i fumi possono diffondersi nel locale di installazione, con conseguente pericolo di asfissia. 1. Togliere la vite B dall'apertura di misurazione a destra. 2. Aprire il rubinetto a sfera del gas. 3. Inserire la sonda. 4. Accendere la caldaia e selezionare il tasto Spazzacamino. 5. Dopo almeno 60 secondi di funzionamento effettuare l'analisi prima alla potenza massima e quindi alla potenza minima. Apparecchio da 14 kw Apparecchio da 20/24 kw Tipo di gas CO 2 in % O 2 in % CO 2 in % O 2 in % Gas naturale 7,5-10,2 2,7-7,5 7,5-9,9 3,2-7,5 E/H/LL Gas liquido 9,1-11,7 3,1-7,1 9,0-11,5 3,8-7,5 Stato Mod. operativa Riscaldamento Stato bruc. On 7. Una volta completata l'analisi spegnere l'apparecchio, rimuovere la sonda e chiudere l'apertura di misurazione. Verificare quindi il corretto serraggio delle viti _

20 16. Parametri di regolazione HG Attenzione Eventuali modifiche ai parametri devono essere effettuate soltanto da un tecnico specializzato ed abilitato oppure tramite un centro assistenza tecnica autorizzato Wolf. In caso di utilizzo improprio è possibile che si presentino problemi di funzionamento. Attenzione Il modulo visualizzazione AM e il modulo di comando BM-2 consentono di ripristinare le impostazioni di fabbrica dei parametri HG nel menu Tecnico specializzato. Per evitare possibili danni all'impianto di riscaldamento, con temperature esterne inferiori ai -12 C aumentare la temperatura notturna. L'inosservanza di questo procedimento può portare alla formazione di ghiaccio sullo scarico fumi, provocando in caso di distacco danni a oggetti o persone. È possibile modificare o visualizzare i parametri di regolazione solo attraverso il modulo visualizzazione o il modulo di comando BM2 sulla caldaia. Consultare le istruzioni di montaggio del relativo componente per informazioni riguardanti le operazioni necessarie. N : Denominazione: Unità Impostazione di fabbrica Min: Max: caldaia 14 kw 20 kw 24 kw HG01 Isteresi di commutazione bruciatore C HG02 Potenza minima bruciatore caldaia in % % HG03 Potenza massima bruciatore AC % Potenza massima bruciatore acqua calda in % HG04 Potenza massima bruciatore RISC % Potenza massima bruciatore riscaldamento in % HG07 Tempo di funzionamento pompe circuito riscaldamento Min Tempo di funzionamento pompa circuito riscaldamento in modalità riscaldamento HG08 Temperatura massima caldaia RISC (in modalità riscaldamento) C TV-max HG09 Blocco ciclo bruciatore in modalità riscaldamento Min HG10 Indirizzo ebus della caldaia HG12 Tipo di gas - Gas nat. Gas nat. Gas nat. Gas nat. GPL HG13 Funzione ingresso E1 - nessuna nessuna nessuna div. div. L'ingresso E1 può essere configurato con diverse funzioni. HG14 Funzione uscita A1 (230 VAC) - nessuna nessuna nessuna div. div. L'uscita A1 può essere configurata con diverse funzioni. HG15 Isteresi accumulatore Differenziale di commutazione per il carico C accumulatore HG16 Potenza minima pompa circuito riscaldamento % HG17 Potenza massima pompa circuito riscaldamento % HG19 Tempo funzionamento SLP (pompa di carico accumulatore) Min HG20 Tempo max carica accumulatore Min /OFF 180 HG21 Temperatura minima caldaia TC-min C HG22 Temperatura massima caldaia TC-max C HG25 Sovratemperatura caldaia durante carica accumulatore C HG33 Durata isteresi bruciatore Min HG34 Alimentazione ebus - Auto Auto Auto Off On HG37 Tipo regolazione pompa (valore fisso/lineare/dt) - Lin. Lin. Lin. div. div. HG38 Variazione nominale regolazione pompa (dt) C HG39 Tempo avvio soft Min HG40 Configurazione impianto (vedere capitolo "Descrizione dei parametri") div. div. HG41 Numero giri ZHP AC % HG42 Isteresi collettore C HG43 Riduzione del valore base C HG44 Offset curva GPV % 25* 29,1* 29,1* 15 46,4 HG45 Nessuna funzione HG46 Sovratemp. caldaia collettore C * Il valore si regola automaticamente con l'adattamento Scot _201407

21 17. Verbale di manutenzione N Intervento Da eseguire Da eseguire Da eseguire Data 1 Spegnere la caldaia, interruttore di emergenza off 2 Chiudere l'alimentazione di gas 3 Rimuovere mantello e alloggiamento della camera di combustione 4 Staccare i collegamenti elettrici su ventilatore e trasformatore di accensione 5 Allentare le fascette e rimuovere il coperchio della camera di combustione 6 Se occorre pulire il bruciatore, controllare gli elettrodi di accensione e ionizzazione 7 Pulire lo scambiatore di calore primario 8 Pulire la vaschetta di raccolta della condensa 9 Se occorre pulire la camera di miscelazione 10 Controllare la presenza di danni sull'isolamento della camera di combustione 11 Controllare le guarnizioni, sostituirle se occorre e applicare grasso siliconico 12 Controllare il sistema di addolcimento, se presente, eventualmente aggiungere granulato 13 Se l'accumulatore è smaltato, controllare l'anodo di protezione ogni 2 anni 14 Assemblare la caldaia 15 Pulire il sifone, riempirlo, montarlo e verificarne il corretto posizionamento 16 Se necessario rimuovere il calcare dallo scambiatore per acqua sanitaria 17 Pulire il filtro dell'acqua calda 18 Controllare il vaso di espansione e la valvola di sicurezza 19 Aprire l'alimentazione di gas, accendere la caldaia 20 Controllo tenuta gas 21 Controllo tenuta sistema di scarico fumi 22 Controllare l'accensione 23 Controllare il collegamento bus con il quadro di comando 24 Misurazione fumi in modalità spazzacamino 25 Temperatura fumi lorda C C C 26 Temperatura aria di aspirazione C C C 27 Temperatura fumi netta C C C 28 Tenore di anidride carbonica (CO 2 ) % % % 29 o tenore di ossigeno (O 2 ) % % % 30 Tenore di monossido di carbonio (CO) % % % 31 Fuoriuscita fumi % % % 32 Richiamare la visualizzazione manutenzione e resettare la cronologia guasti Conferma manutenzione (timbro aziendale, firma) _

22 17. Verbale di manutenzione N Intervento Da eseguire Da eseguire Da eseguire Data 1 Spegnere la caldaia, interruttore di emergenza off 2 Chiudere l'alimentazione di gas 3 Rimuovere mantello e alloggiamento della camera di combustione 4 Staccare i collegamenti elettrici su ventilatore e trasformatore di accensione 5 Allentare le fascette e rimuovere il coperchio della camera di combustione 6 Se occorre pulire il bruciatore, controllare gli elettrodi di accensione e ionizzazione 7 Pulire lo scambiatore di calore primario 8 Pulire la vaschetta di raccolta della condensa 9 Se occorre pulire la camera di miscelazione 10 Controllare la presenza di danni sull'isolamento della camera di combustione 11 Controllare le guarnizioni, sostituirle se occorre e applicare grasso siliconico 12 Controllare il sistema di addolcimento, se presente, eventualmente aggiungere granulato 13 Se l'accumulatore è smaltato, controllare l'anodo di protezione ogni 2 anni 14 Assemblare la caldaia 15 Pulire il sifone, riempirlo, montarlo e verificarne il corretto posizionamento 16 Se necessario rimuovere il calcare dallo scambiatore per acqua sanitaria 17 Pulire il filtro dell'acqua calda 18 Controllare il vaso di espansione e la valvola di sicurezza 19 Aprire l'alimentazione di gas, accendere la caldaia 20 Controllo tenuta gas 21 Controllo tenuta sistema di scarico fumi 22 Controllare l'accensione 23 Controllare il collegamento bus con il quadro di comando 24 Misurazione fumi in modalità spazzacamino 25 Temperatura fumi lorda C C C 26 Temperatura aria di aspirazione C C C 27 Temperatura fumi netta C C C 28 Tenore di anidride carbonica (CO 2 ) % % % 29 o tenore di ossigeno (O 2 ) % % % 30 Tenore di monossido di carbonio (CO) % % % 31 Fuoriuscita fumi % % % 32 Richiamare la visualizzazione manutenzione e resettare la cronologia guasti Conferma manutenzione (timbro aziendale, firma) _201407

23 17. Verbale di manutenzione Da eseguire Da eseguire Da eseguire Da eseguire Da eseguire Da eseguire Da eseguire C C C C C C C C C C C C C C C C C C C C C % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % % _

24 Wolf GmbH Postfach 1380 D Mainburg Tel /74-0 Fax / Internet: Istruzioni di installazione CGB-2(K) _ Con riserva di modifiche

Istruzioni per la manutenzione

Istruzioni per la manutenzione Istruzioni per la manutenzione Caldaie murali a condensazione CGB-75 CGB-100 Caldaia solo riscaldamento Caldaia solo riscaldamento Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel.

Dettagli

Caldaia a condensazione a gas

Caldaia a condensazione a gas Istruzioni di manutenzione per i tecnici specializzati Caldaia a condensazione a gas MGK-2-390 MGK-2-470 MGK-2-550 MGK-2-630 Wolf GmbH Postfach 1380 D-84048 Mainburg Tel. +49-8751/74-0 Fax +49-8751/74-1600

Dettagli

Istruzioni di Manutenzione

Istruzioni di Manutenzione Istruzioni di Manutenzione caldaia a condensazione COB COB-CS solo riscaldamento con bollitore a stratificazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

Istruzioni per la trasformazione gas

Istruzioni per la trasformazione gas Istruzioni per la trasformazione gas Caldaie combinate a gas e caldaie a gas con bollitore integrato CGU-2-18/24 CGG-2-18/24 CGU-2K-18/24 CGG-2K-18/24 Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6304 640 0/005 IT Sieger Heizsysteme GmbH D-5707 Siegen Telefono +49 (0) 7 343-0 email: info@sieger.net Istruzioni di montaggio Quadro di comando HS 500 Pregasi conservare Indice Sicurezza...................

Dettagli

Lista di controllo per la messa in servizio

Lista di controllo per la messa in servizio Sempre al tuo fianco Lista di controllo per la messa in servizio Thesi R Condensing 45 kw - 65 kw Tecnico abilitato Sede dell impianto Tecnico del Servizio di Assistenza Clienti Nome Nome Nome Via/n.

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Unità di azionamento. Avvertenze sulla sicurezza. al personale specializzato. per Vitoligno 300-C Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Unità di azionamento per Vitoligno 300-C Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori 7 77 09 5-08/007 IT Lato circuito di riscaldamento Gruppo tubazioni per Logalux S5/S60 affiancato Logano plus GB5-8 Logano G5-5 Logano plus SB05 Per l installatore Leggere

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Set di servizio Bruciatore per Logano plus GB202-35 GB202-45 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima del montaggio. 6 720 619 350-02/2009 IT/CH 1 Spiegazione dei

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione Manuale di installazione Bollitori ad accumulo TSW-120/CSW-120 per caldaie murali e caldaie murali a condensazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

7214 0100 02/2005 IT(IT)

7214 0100 02/2005 IT(IT) 7214 0100 02/2005 IT(IT) Per l operatore Istruzioni per l uso Caldaia a gas a condensazione Logamax plus GB022-24/24K Leggere attentamente prima dell uso Importanti indicazioni d uso di carattere generale

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente The Tube 40011167-1120 IT Installazione e manuale dell'utente IT 1.1 A 1.1 B 1.1 C Vetro 1.2 A 1.2 B 1.2 C A 1.3 1 < < < < 1.5 1.6 1.7 2 < < < < 1 Introduzione Il Tube è destinato esclusivamente all'uso

Dettagli

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113. Manuale utente per il modello RSF 20 /S Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.1-40-00068 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate

Dettagli

Manuale utente per il modello

Manuale utente per il modello Manuale utente per il modello RBS 24 Elite Caldaia murale istantanea con scambiatore integrato CE 0694 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate (PU) ITALY RBS 24 - RAD - ITA - MAN.UT

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La combustione che avviene nelle caldaie tradizionali é in grado di sfruttare, trasformandola in calore, solo una parte dell energia contenuta nel combustibile, mentre il resto viene disperso dal camino.

Dettagli

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130 Tower Green Tower GREEN è una caldaia a basamento a condensazione equipaggiata di serie con bollitore da 137 litri e separatore idraulico. Nella versione Tower GREEN 28 B.S.I. 130 può gestire una zona

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMNN Completamento E1 vvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate.

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. ISTRUZIONI PER L USO 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. Sommario 1 Introduzione...3 2 Sicurezza...4 3 Descrizione della caldaia...5 4 Display e tasti...6 4.1 Tasto Reset...6 4.2 Impostazione della

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE

CARATTERISTICHE TECNICHE MODELLO OFWM 19 Stazione per la produzione istantanea dell' acqua calda sanitaria tramite scambiatore di calore. Attivazione del circolatore tramite flussostato. Riduzione del calcare tramite la valvola

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Regolazione esterna per caldaie a pellet Logano SP161/261 Logamatic 4121 con FM444, Logamatic 4323 con FM444 Particolarità durante il collegamento e l'impostazione Per i tecnici

Dettagli

Mensola per regolazione Vitotronic

Mensola per regolazione Vitotronic Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Mensola per regolazione Vitotronic Generatore a gasolio/gas a bassa pressione Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio

Catalogo pezzi di ricambio Catalogo pezzi di ricambio 0020018202_08 IT 05/2011 Caldaie murali ecoblock plus, ecoblock pro Scambiatori ad accumulo actostor VM 186/3-5 VM 246/3-5 VM 306/3-5 VM 356/3-5 VM 186/3-5 R3 VM 246/3-5 R3 VM

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOSOL. per il conduttore dell'impianto. 5590 554 IT 3/2009 Da conservare!

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOSOL. per il conduttore dell'impianto. 5590 554 IT 3/2009 Da conservare! Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN VITOSOL 3/2009 Da conservare! Avvertenze sulla sicurezza Per la Vostra sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

Istruzioni di montaggio e manutenzione

Istruzioni di montaggio e manutenzione 6301 9387 11/2001 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e manutenzione Accumulatore-produttore d'acqua calda Logalux SF 300/3 Leggere attentamente prima di procedere al montaggio e alla

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers -Zumpe GmbH Pumps and Sprayers Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual Solarcheck Mobilcenter P80 Istruzioni per l'uso SOLARCHECK MOBILCENTER P80 1. Dichiarazione

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw 1 2 3 4 5 1. Adotta refrigerante R410A, amico del nostro ambiente. 2. Design compatto: Unità con pompa acqua e vaso di espansione, basta

Dettagli

Buon Lavoro Questo apparecchio è conforme alle direttive: 97/23/CE, 2004/108/CE, 2006/42/CE

Buon Lavoro Questo apparecchio è conforme alle direttive: 97/23/CE, 2004/108/CE, 2006/42/CE PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA Dopo aver tolto l imballaggio assicurarsi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzare l apparecchio e rivolgersi al centro

Dettagli

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620)

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico,

Dettagli

Caldaie murali a condensazione

Caldaie murali a condensazione Istruzioni per l uso Caldaie murali a condensazione CGB-20 Caldaia solo riscaldamento CGB-K-20 Caldaia riscaldamento e produzione acqua sanitaria Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0

Dettagli

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI MANUALE DI PULIZIA E SANITIZZAZIONE RISERVATO AL MANUTENTORE AUTORIZZATO 24847 ed. 10-2007 È vietata la riproduzione, anche solo parziale, del presente manuale.

Dettagli

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali PRIME NEW Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali Ideale per la sostituzione di caldaie convenzionali La nuova gamma a condensazione Prime si articola in

Dettagli

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE DUA plus 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT INDICE Indice 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme dell apparecchio... 2 3 Trattamento dell acqua... 2 4 Informazioni

Dettagli

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT MODULO ACS 35 Questa istruzione deve essere considerata insieme all istruzione dell accumulo solare abbinato nell impianto, al quale si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE FONDAMENTALI DI

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 1 Meteo BOX Guida al capitolato Meteo MIX C.S.I.

Dettagli

Manuale utente RSA 28 /25. per il modello

Manuale utente RSA 28 /25. per il modello Manuale utente per il modello RSA 28 /25 Caldaia murale a camera stagna con accumulo CE 0694 RSA 28.25 - RAD - ITA - MAN.UT - 1304.1 - DIGITECH TR - MIAH6 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A.

Dettagli

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale SUPER SIRIO Vip Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale Libretto istruzioni Installatore Utente Tecnico 1. Pompa di circolazione. Le caldaie serie Super Sirio Vip

Dettagli

Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15

Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15 Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15 CH Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze di sicurezza....................... 3 1.1 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto...................

Dettagli

6302 8758 06/2003 IT Per l utente. Istruzioni d uso. Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS. Si prega di leggere attentamente prima dell'uso

6302 8758 06/2003 IT Per l utente. Istruzioni d uso. Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS. Si prega di leggere attentamente prima dell'uso 6302 8758 06/2003 IT Per l utente Istruzioni d uso Caldaia speciale a gasolio/gas Logano G215 WS Si prega di leggere attentamente prima dell'uso Indice 1 Per la vostra sicurezza.........................................

Dettagli

Ciao Green Murali Condensing

Ciao Green Murali Condensing Ciao Green Murali Condensing Residenziale RENDIMENTO secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Ciao Green Beretta presenta Ciao Green, importante novità nel segmento delle caldaie murali a condensazione. Scambiatore

Dettagli

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr.

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr. Modell 1256 03.0/2011 Art.-Nr. 684112 560725 Fonterra Kleinflächenregelstation A 2 Fonterra Kleinflächenregelstation B C D E F G 3 Istruzioni per l uso della stazione di regolazione per superfici ridotte

Dettagli

Alimentazione pellet con coclea flessibile

Alimentazione pellet con coclea flessibile Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Alimentazione pellet con coclea flessibile per Vitoligno 300-P Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS)

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

6302 2235 06/2000 IT Per l'utente. Istruzioni d uso. Apparecchio di regolazione Logamatic 4212 TEST STB. Pregasi leggere attentamente prima dell'uso

6302 2235 06/2000 IT Per l'utente. Istruzioni d uso. Apparecchio di regolazione Logamatic 4212 TEST STB. Pregasi leggere attentamente prima dell'uso 6302 2235 06/2000 IT Per l'utente Istruzioni d uso Apparecchio di regolazione Logamatic 4212 80 105 TEST STB Pregasi leggere attentamente prima dell'uso Premessa Importanti indicazioni generali per l'uso

Dettagli

Scaldabagno istantaneo a gas, a tiraggio forzato, con camera stagna

Scaldabagno istantaneo a gas, a tiraggio forzato, con camera stagna Istruzioni di installazione e modalità d uso Scaldabagno istantaneo a gas, a tiraggio forzato, con camera stagna WR 250-1 AM..E.. WR 325-1 AM..E.. 6 720 605 072 PT 1999.01 Per la vostra sicurezza Se avvertite

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1 per Vitocell 100-W, tipo CVUC-A Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Modulo funzione xm10 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima dell installazione. 6 720 642 976 (01/2010) IT/CH Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze

Dettagli

Istruzioni di montaggio e di manutenzione

Istruzioni di montaggio e di manutenzione Istruzioni di montaggio e di manutenzione Caldaie combinate a gas e caldaie a gas con bollitore integrato CGU-2-18/24 CGG-2-18/24 CGU-2K-18/24 CGG-2K-18/24 Figura: Caldaia a gas con attrezzatura addizionale

Dettagli

Istruzioni per il montaggio

Istruzioni per il montaggio Istruzioni per il montaggio Caldaia murale a condensazione CGB-75 CGB-100 Caldaia solo riscaldamento Caldaia solo riscaldamento Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel. 02-5161641

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio. set-05

Catalogo pezzi di ricambio. set-05 Catalogo pezzi di ricambio set-05 Caldaie basamento VBS IT 31-12 E Indice 04 Bruciatore Pagina 2 06 Corpo caldaia Pagina 6 07 Rivestimento Pagina 8 12 Scatola comandi Pagina 10 Note Pagina 12 L'eventuale

Dettagli

Premium Valvole + sistemi Sistema collegamento caldaia Regumat 220/280 DN40/50

Premium Valvole + sistemi Sistema collegamento caldaia Regumat 220/280 DN40/50 Premium Valvole + sistemi Sistema collegamento caldaia Regumat 220/280 DN40/50 Istruzioni di installazione e funzionamento Legga con attenzione le istruzioni di installazione e funzionamento prima dell'installazione

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Accessori Tubazioni di collegamentocaldaia-accumulatore Logano plus GB225-Logalux LT300 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima del montaggio. 6 720 642 640 (01/2010)

Dettagli

AVVERTENZE E SICUREZZE

AVVERTENZE E SICUREZZE AVVERTENZE E SICUREZZE SIMBOLI UTILIZZATI NEL SEGUENTE MANUALE ATTENZIONE: indica azioni alle quali è necessario porre particolare cautela ed attenzione PERICOLO: VIETATO: indica azioni pericolose per

Dettagli

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata Aura FLC B Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico, grande contenuto

Dettagli

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330)

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in

Dettagli

ITALIANO Espresso 2000

ITALIANO Espresso 2000 9 2 3 6 4 5 12 7 8 11 13 10 1 15 16 17 14 ITALIANO Espresso 2000 1) Interruttore generale 2) Spia ON: macchina accesa 3) Spia mancanza acqua 4) Interruttore erogazione caffè 5) Interruttore preparazione

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13 1 Paros HM Guida al capitolato Paros HM C.S.I. caldaia

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Resistenza elettrica EHE. per il personale specializzato. Resistenza elettrica EHE

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Resistenza elettrica EHE. per il personale specializzato. Resistenza elettrica EHE Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Resistenza elettrica EHE 6 kw e 12 kw per l'installazione nel bollitore Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Resistenza

Dettagli

Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350

Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350 Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350 Posizione della caldaia 1. Per garantire un funzionamento perfetto della caldaia è necessario che la stessa, per mezzo della

Dettagli

DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM. DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1

DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM. DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1 DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1 INTRODUZIONE RIELLO S.p.A produce moduli termici a condensazione

Dettagli

Gamma Caldaie Murali

Gamma Caldaie Murali Gamma Caldaie Murali Caldaia a condensazione Ultra compatta Rapporto di modulazione 1:9 Interfaccia utente con LCD Regolazione della temperatura ambiente da caldaia con sonda esterna Relè supplementare

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

COME APRIRE LA MACCHINA

COME APRIRE LA MACCHINA COME APRIRE LA MACCHINA (valido per qualsiasi intervento) Ogni macchina SM Mini ha un coperchio che va rimosso dalla parte superiore: Munirsi di un piccolo cacciavite a testa piatta Sollevare il gommino

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

Registro dell impianto Istruzioni per la manutenzione

Registro dell impianto Istruzioni per la manutenzione Registro dell impianto Istruzioni per la manutenzione Pompa di calore BWL-1 / BWS-1 Importante! Il registro dell impianto deve essere conservato dal proprietario/gestore e messo a disposizione nel luogo

Dettagli

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250)

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) Caldaia a condensazione a basamento, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE

SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE Man500n 09/2006 Istruzioni d'installazione Uso e Manutenzione SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE INDICE 1. MONTAGGIO 2. COLLEGAMENTO ALLA RETE ARIA COMPRESSA

Dettagli

ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO

ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO 2 AVVERTENZE PER LA SICUREZZA Attenzione! L apparecchio non puo essere utilizzato da bambini. L apparecchio puo essere utilizzato da persone adulte e solo dopo avere

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT Mt Grazie per aver scelto un prodotto DOMUSA. All'interno della gamma dei prodotti DOMUSA avete scelto il kit per pavimenti radianti M t, un accessorio

Dettagli

Dispositivo di neutralizzazione condensa

Dispositivo di neutralizzazione condensa Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Dispositivo di neutralizzazione condensa Articolo 7441823 Articolo 7437829 Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi

Dettagli

IVEN 04 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F. 00332371-1 a edizione - 03/06

IVEN 04 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F. 00332371-1 a edizione - 03/06 IVEN 04 RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F 00332371-1 a edizione - 03/06 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT Indice INDICE 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme

Dettagli

Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI

Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI APPLICAZIONI Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI I termostati digitali serie T6590 possono essere impiegati per controllare valvole, ventole e riscaldatori elettrici ausiliari

Dettagli

Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi

Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi si presenta in una veste rinnovata, mantenendo inalterate tutte le caratteristiche che l hanno sempre contraddistinta. Mynute Sinthesi è l innovativa caldaia a condensazione

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12 1 Mynute Special Guida al capitolato Mynute Special

Dettagli

Manuale d uso Macinacaffè. Kaffeemühle CM 80-Serie

Manuale d uso Macinacaffè. Kaffeemühle CM 80-Serie IT Manuale d uso Macinacaffè Kaffeemühle CM 80-Serie Indice Avvertenze di sicurezza... 3 Prima del primo utilizzo... 4 Apertura dell imballaggio... 4 Criteri per il collocamento dell apparecchio... 5 Impostazione

Dettagli

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione Duo-tec HT GA Caldaie murali a gas a condensazione Semplicità e prestazioni: la caldaia ideale per la sostituzione La nuova gamma di caldaie a gas a condensazione Duo-tec HT GA è stata specificatamente

Dettagli

LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA DETRAZIONE FISCALE MADE IN ITALY

LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA DETRAZIONE FISCALE MADE IN ITALY CALDAIE A CONDENSAZIONE 35KW EGIS PREMIUM 24 FF Caldaia murale compatta a condensazione LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA FUNZIONAMENTO

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 0 07/00 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Gruppo sfiato aria SKS per collettori piani a partire dalla versione. Prego, leggere attentamente prima del montaggio Volume di fornitura

Dettagli

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340)

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in alluminio

Dettagli

Manuale di istruzioni Sega a muro EX

Manuale di istruzioni Sega a muro EX Manuale di istruzioni Sega a muro EX Indice 005 10989048 it / 10.05.2010 Congratulazioni! Con TYROLIT Hydrostress avete scelto un apparecchio di sperimentata efficacia costruito secondo standard tecnologici

Dettagli

Packard Bell Easy Repair

Packard Bell Easy Repair Packard Bell Easy Repair Serie EasyNote MZ Istruzioni di riparazione del disco rigido 7429170006 7429170006 Versione documento: 1.0 - Maggio 2007 www.packardbell.com Istruzioni importanti di verifica della

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio

Catalogo pezzi di ricambio Catalogo pezzi di ricambio mag-05 Caldaie murali Tecnoblock VC 110 E, XE VC 180 E, XE VC 240 E, XE VC 280 E, XE VCW 180 E VCW 240 E VCW 280 E VC 112 E VC 242 E VCW 182 E VCW 242 E VCW 282 E VCW 240 E SO

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12 Murali Condensing Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12 1 Exclusive Sinthesi Guida al capitolato Exclusive

Dettagli

atmomag Catalogo pezzi di ricambio atmomag

atmomag Catalogo pezzi di ricambio atmomag Catalogo pezzi di ricambio atmomag atmomag MAG 16-0/0 XEA MAG 11-0/0 XZ MAG mini 11-0/0 XZ MAG 14-0/0 XZ MAG mini 11-0/0 XI MAG 14-0/0 XI MAG mini 11-0/0 GX MAG 14-0/0 GX MAG 11-0/0 Y XZ MAG mini 11-0/0

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

FUTURIA N 15-25 MT. CALDAIA MURALE A GAS camera stagna, premiscelata a condensazione per riscaldamento MANUALE PER L UTENTE

FUTURIA N 15-25 MT. CALDAIA MURALE A GAS camera stagna, premiscelata a condensazione per riscaldamento MANUALE PER L UTENTE AZIENDA CERTIFICATA ISO 9001 CALDAIA MURALE A GAS A CONDENSAZIONE MANUALE PER L UTENTE Alla cortese attenzione del sig. INSTALLATORE: Consegnare il presente manuale d uso all UTENTE CALDAIA MURALE A GAS

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITODENS 100-W. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio VITODENS 100-W. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Vitodens 100-W Tipo WB1C, da 6,5 a 35,0 kw Caldaia murale a gas a condensazione Versione a gas metano e a gas liquido Avvertenze

Dettagli

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 FB 800 SPECIFICHE TECNICHE Alimentazione: 220 V Frequenza: 50 Hz Max. Variazioni: tensione: + / - 5% del valore nominale Frequenza: + / -2%

Dettagli

Mynute Sinthesi. Condensazione / Murali RENDIMENTO. Residenziale. secondo Direttiva Europea CEE 92/42.

Mynute Sinthesi. Condensazione / Murali RENDIMENTO. Residenziale. secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Mynute Sinthesi RENDIMENTO secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Condensazione / Murali Residenziale SEZIONE 1 Guida al capitolato 1.1 Mynute Sinthesi caldaia murale a condensazione per impianti unifamiliari

Dettagli