CPU 1505S, CPU 1507S SIMATIC. S Software Controller CPU 1505S, CPU 1507S. Prefazione. Guida alla documentazione. Presentazione del prodotto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CPU 1505S, CPU 1507S SIMATIC. S7-1500 Software Controller CPU 1505S, CPU 1507S. Prefazione. Guida alla documentazione. Presentazione del prodotto"

Transcript

1 Prefazione Guida alla documentazione 1 SIMATIC S Software Controller Manuale d'uso Presentazione del prodotto 2 Installa 3 Messa in servizio in STEP 7 4 Utilizzo della CPU 5 Manutenzione 6 Protezione 7 Segnalazioni di allarme e di sistema, messaggi di 8 diagnostica e di errore Dati tecnici 9 11/2014 A5E AA

2 Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate per salvaguardare l'incolumità personale e per evitare danni materiali. Le indicazioni da rispettare per garantire la sicurezza personale sono evidenziate da un simbolo a forma di triangolo mentre quelle per evitare danni materiali non sono precedute dal triangolo. Gli avvisi di pericolo sono rappresentati come segue e segnalano in ordine descrescente i diversi livelli di rischio. PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche. AVVERTENZA il simbolo indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare la morte o gravi lesioni fisiche. CAUTELA indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare lesioni fisiche non gravi. ATTENZIONE indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare danni materiali. Nel caso in cui ci siano più livelli di rischio l'avviso di pericolo segnala sempre quello più elevato. Se in un avviso di pericolo si richiama l'attenzione con il triangolo sul rischio di lesioni alle persone, può anche essere contemporaneamente segnalato il rischio di possibili danni materiali. Personale qualificato Il prodotto/sistema oggetto di questa documentazione può essere adoperato solo da personale qualificato per il rispettivo compito assegnato nel rispetto della documentazione relativa al compito, specialmente delle avvertenze di sicurezza e delle precauzioni in essa contenute. Il personale qualificato, in virtù della sua formazione ed esperienza, è in grado di riconoscere i rischi legati all'impiego di questi prodotti/sistemi e di evitare possibili pericoli. Uso conforme alle prescrizioni di prodotti Siemens Si prega di tener presente quanto segue: AVVERTENZA I prodotti Siemens devono essere utilizzati solo per i casi d impiego previsti nel catalogo e nella rispettiva documentazione tecnica. Qualora vengano impiegati prodotti o componenti di terzi, questi devono essere consigliati oppure approvati da Siemens. Il funzionamento corretto e sicuro dei prodotti presuppone un trasporto, un magazzinaggio, un installazione, un montaggio, una messa in servizio, un utilizzo e una manutenzione appropriati e a regola d arte. Devono essere rispettate le condizioni ambientali consentite. Devono essere osservate le avvertenze contenute nella rispettiva documentazione. Marchio di prodotto Tutti i nomi di prodotto contrassegnati con sono marchi registrati della Siemens AG. Gli altri nomi di prodotto citati in questo manuale possono essere dei marchi il cui utilizzo da parte di terzi per i propri scopi può violare i diritti dei proprietari. Esclusione di responsabilità Abbiamo controllato che il contenuto di questa documentazione corrisponda all'hardware e al software descritti. Non potendo comunque escludere eventuali differenze, non possiamo garantire una concordanza perfetta. Il contenuto di questa documentazione viene tuttavia verificato periodicamente e le eventuali correzioni o modifiche vengono inserite nelle successive edizioni. Siemens AG Division Digital Factory Postfach NÜRNBERG GERMANIA A5E AA P 11/2014 Con riserva di modifiche Copyright Siemens AG Tutti i diritti riservati

3 Prefazione Scopo della documentazione Il presente manuale di prodotto integra il manuale del sistema di automazione S e i manuali di guida alle funzioni. Le funzioni valide per l'intero sistema sono descritte nel manuale di sistema. Le informazioni contenute nel presente manuale e nel manuale di sistema consentono di mettere in servizio la CPU. Avvertenze Osservare anche le avvertenze contrassegnate nel modo seguente: Nota Una nota contiene importanti informazioni sul prodotto descritto nella documentazione, sulla sua manipolazione o su una parte di documentazione alla quale occorre prestare particolare attenzione. Definizioni e convenzioni per i nomi Nella presente documentazione vengono utilizzati i seguenti termini: CPU: indica le CPU 1505S e 1507S. Se il testo si riferisce in particolare a una delle due versioni viene citato il nome completo. Display: si riferisce all'applicazione Display della CPU. STEP 7: nel presente manuale il nome generico "STEP 7" viene usato come sinonimo della versione "STEP 7 V13 SP1 (TIA Portal)" del software di progettazione e programmazione. Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 3

4 Prefazione Indicazioni di sicurezza Siemens commercializza prodotti di automazione e di azionamento per la sicurezza industriale che contribuiscono al funzionamento sicuro di impianti, soluzioni, macchinari, apparecchiature e/o reti. Questi prodotti sono componenti essenziali di una concezione globale di sicurezza industriale. In quest ottica i prodotti Siemens sono sottoposti ad un processo continuo di sviluppo. Consigliamo pertanto di controllare regolarmente la disponibilità di aggiornamenti relativi ai prodotti. Per il funzionamento sicuro di prodotti e soluzioni Siemens è necessario adottare idonee misure preventive (ad es. un concetto di protezione di cella) e integrare ogni componente in un concetto di sicurezza industriale globale all avanguardia. Considerare in questo contesto anche i prodotti impiegati da altri costruttori. Per ulteriori informazioni sulla sicurezza industriale, vedere qui (http://www.siemens.com/industrialsecurity). Per restare informati sugli aggiornamenti cui vengono sottoposti i nostri prodotti, suggeriamo di iscriversi ad una newsletter specifica del prodotto. Per ulteriori informazioni, vedere qui (http://support.automation.siemens.com). Cambio dello stato di funzionamento in caso di operazioni critiche Prima di eseguire azioni che impegnano molte risorse hardware ( azioni critiche") impostare la CPU nello stato di funzionamento "STOP". ATTENZIONE Difetti di funzionamento nella CPU causati da azioni critiche Se si effettua un aggiornamento del BIOS quando la CPU è in funzione possono verificarsi difetti di funzionamento nella CPU, ad es. interruzioni della comunicazione e guasti. Possono verificarsi malfunzionamenti nella CPU anche eseguendo altre operazioni che richiedono un impegno straordinario dell'hardware del PC (ad es. l'esecuzione di test come i benchmark). Non aggiornare il BIOS quando la CPU sta funzionando e non eseguire altre operazioni che richiedono un impegno straordinario dell'hardware. Prima di aggiornare il BIOS o eseguire operazioni critiche portare la CPU nello stato di funzionamento STOP. Avvertenze sugli aggiornamenti di software di altri produttori Questo prodotto include software di altri produttori. Per gli update/i patch di questi software Siemens fornisce garanzia soltanto se sono stati distribuiti da Siemens nell'ambito di un contratto di Software Update Service o se sono stati ufficialmente rilasciati da Siemens. In caso contrario, l'utente si assume la responsabilità per l'utilizzo di questi update/patch. Per maggiori informazioni sulla nostra offerta per il Software Update Service vedere (http://w3.siemens.com/mcms/automation-software/en/software-updateservice/pages/default.aspx) 4 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

5 Prefazione Avvertenze per la protezione degli account amministratore Un utente in possesso di diritti di amministratore può usufruire di numerose opzioni di accesso e utilizzo del sistema. Per evitare modifiche non autorizzate, assicurarsi di fornire agli account amministratore una protezione adeguata utilizzando password sicure e un account utente predefinito per il normale funzionamento. Se necessario, adottare ulteriori misure, come ad es. l'utilizzo di direttive di sicurezza. Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 5

6 Indice del contenuto Prefazione Guida alla documentazione Guida alla documentazione dell's / ET 200MP Presentazione del prodotto Introduzione al controllo basato su PC Spiegazione del principio di funzionamento in tempo reale della CPU Caratteristiche Elementi di comando del display della CPU Introduzione al display della CPU Elementi di comando e di controllo Funzioni Salva Aree di memoria della CPU Salvataggio dei dati a ritenzione dati PROFINET IO PROFIenergy PROFIBUS DP Periferia centralizzata Server web della CPU Installa Requisiti di sistema Riepilogo delle operazioni di installazione Installazione del Software Controller Creazione del volume della CPU Attivazione della licenza del Software Controller Disinstallazione del Software Controller Messa in servizio in STEP Configurazione della CPU con STEP Creazione di una configurazione Caricamento del progetto nel sistema di destinazione Selezione del tipo di avviamento Percorso di memoria per i dati a ritenzione Configurazione della protezione dalla copia Utilizzo dei LED dell'hardware Configurazione del server web Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

7 Indice del contenuto 4.7 Assegnazione delle interfacce per la comunicazione Utilizzo della comunicazione aperta tramite interfaccia Windows Sincronizzazione dell'ora con l'orario di Windows Utilizzo di un gruppo di continuità (UPS) Utilizzo della CPU Avvio e arresto manuale della CPU Stati di funzionamento Nozioni di base sulle immagini di processo Commutazione nei vari stati di funzionamento Modifica dello stato di funzionamento Impostazione delle opzioni della lingua nel display Impostazione della data e dell'ora Comandi della riga di comando supportati Manutenzione Indicazione di stato nell'area di notifica Visualizzazione della stazione PC nell'area di notifica Aggiornamento del firmware dei moduli di periferia Reset Reset tramite il display Reset tramite STEP Reset mediante il selettore dei modi di funzionamento Formattazione del volume della CPU Backup dell'immagine della memoria di massa del PC Particolarità Installazione dei driver Il programma utente non è adatto al sistema di destinazione Situazioni particolari all'avvio o all'arresto della CPU Comportamento della CPU all'arresto di Windows Funzionamento della CPU dopo un crash di Windows (schermata azzurra) Situazioni speciali durante il caricamento in STEP Protezione Panoramica delle funzioni di protezione della CPU Avvertenze generali di sicurezza Protezione dell'accesso Progettazione della protezione dell'accesso per la CPU in STEP Modifica dal display del livello di protezione per l'accesso al display Protezione di blocchi Antivirus e firewall Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 7

8 Indice del contenuto 8 Segnalazioni di allarme e di sistema, messaggi di diagnostica e di errore Segnalazioni di stato e di errore della CPU Esportazione delle informazioni di diagnostica Diagnostica Informazioni di diagnostica tramite il display della CPU Menu "Vista generale" e "Diagnostica" Visualizzazione delle segnalazioni Visualizzazione delle voci del buffer di diagnostica Informazioni di diagnostica tramite STEP Informazioni di diagnostica tramite server web Dati tecnici Glossario Indice analitico Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

9 Guida alla documentazione Guida alla documentazione dell's / ET 200MP La documentazione del sistema di automazione SIMATIC S e del sistema di periferia decentrata SIMATIC ET 200MP è suddivisa in tre parti. Questa suddivisione consente di accedere in maniera mirata ai contenuti di interesse. Nota Contenuto della documentazione La presente documentazione riporta informazioni specifiche sul SIMATIC S Software Controller. Informazioni di base Il manuale di sistema e il Getting Started descrivono in dettaglio la progettazione, il montaggio, il cablaggio e la messa in servizio dei sistemi SIMATIC S e ET 200MP. La Guida in linea di STEP 7 supporta l'utente nelle fasi di progettazione e programmazione. Informazioni sul dispositivo I manuali di prodotto contengono una descrizione compatta delle informazioni specifiche del modulo come le proprietà e i dati tecnici. Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 9

10 Guida alla documentazione 1.1 Guida alla documentazione dell's / ET 200MP Informazioni generali I manuali di guida alle funzioni contengono descrizioni dettagliate su argomenti generali riguardanti i sistemi SIMATIC S e ET 200MP, come ad es. la diagnostica, la comunicazione, Motion Control, e il server web. La documentazione può essere scaricata gratuitamente in Internet (http://www.automation.siemens.com/mcms/industrial-automation-systemssimatic/en/manual-overview/tech-doc-controllers/pages/default.aspx). Eventuali modifiche e integrazioni dei manuali vengono descritte in un file di informazioni sul prodotto. Manual Collection S / ET 200MP La Manual Collection raggruppa in un unico file l'intera documentazione relativa al sistema di automazione SIMATIC S e al sistema di periferia decentrata ET 200MP. La Manual Collection è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). My Documentation Manager My Documentation Manager consente di combinare interi manuali o solo parti di essi in un proprio manuale. Questo manuale può quindi essere esportato come file PDF o in un formato che ne consenta la successiva elaborazione. My Documentation Manager è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). Applications & Tools Applicazioni & Strumenti forniscono diversi strumenti ed esempi utili nella soluzione di problemi relativi all'automazione. In questa sezione vengono illustrate soluzioni relative all'interazione di più componenti nel sistema, a prescindere dai singoli prodotti. Applications & Tools è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). 10 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

11 Guida alla documentazione 1.1 Guida alla documentazione dell's / ET 200MP Cestino CAx Il Cestino CAx consente di accedere ai dati di prodotto attuali per il proprio sistema CAx o CAe. Con pochi clic è possibile configurare il proprio cestino di download. Si possono selezionare: immagini del prodotto, disegni quotati in 2D, modelli in 3D, schemi elettrici dell'apparecchio, file macro EPLAN manuali, curve caratteristiche, istruzioni operative, certificati dati di base del prodotto Il Cestino CAx è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 11

12 Presentazione del prodotto Introduzione al controllo basato su PC Panoramica Il SIMATIC S Software Controller è un controllore basato su PC che mette a disposizione le stesse funzioni delle CPU del sistema di automazione SIMATIC S La CPU offre le funzioni di un controllore a logica programmabile (PLC) in un ambiente in tempo reale basato su PC. Essendo un prodotto della serie SIMATIC la CPU può comunicare anche con STEP 7 o con altri prodotti SIMATIC, ad es. con WinCC, tramite le reti PROFIBUS e Industrial Ethernet. Sempre tramite PROFIBUS o PROFINET può inoltre comunicare con la periferia decentrata e controllare il processo di automazione con la periferia centrale e decentrata. La CPU può viene connessa alla periferia decentrata attraverso le interfacce del PC. Per il collegamento con STEP 7 o altri pacchetti di programmazione installati in un altro PC si utilizza la comunicazione PG/OP (PROFIBUS o Industrial Ethernet). Figura 2-1 Presentazione del prodotto Per scrivere i programmi utente con il controllore basato su PC si utilizzano gli stessi linguaggi di programmazione, struttura di programma e interfaccia di programmazione (STEP 7) dei controllori hardware. Per il SIMATIC S Software Controller si può utilizzare lo stesso programma utente di un controllore hardware. La CPU è dotata di un'applicazione display che viene eseguita nel PC. L'applicazione display consente di visualizzare lo stato di funzionamento della CPU. Con questa applicazione è possibile eseguire compiti di diagnostica e messa in servizio in modo analogo al display di una CPU hardware. 12 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

13 Presentazione del prodotto 2.2 Spiegazione del principio di funzionamento in tempo reale della CPU 2.2 Spiegazione del principio di funzionamento in tempo reale della CPU Vantaggi della tecnologia hypervisor Grazie all'innovativo sistema in tempo reale basato sulla tecnologia hypervisor il SIMATIC S Software Controller garantisce i seguenti vantaggi: Compatibilità con i controllori hardware S Indipendenza da Windows (riavvio di Windows senza conseguenze sul funzionamento della CPU) Sicurezza e protezione delle applicazioni di controllo Figura 2-2 Principio di funzionamento in tempo reale Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 13

14 Presentazione del prodotto 2.3 Caratteristiche Suddivisione delle risorse del PC La tecnologia hypervisor suddivide il PC e assegna in via esclusiva al SIMATIC S Software Controller tutte le risorse necessarie per eseguire un dato compito di controllo. Windows e le relative applicazioni non hanno accesso a tali risorse. L'architettura SIMATIC consente una comunicazione sicura e trasparente tra le applicazioni Windows e la CPU: Comunicazione locale con l'hmi o altre applicazioni Windows Accesso controllato ai moduli PROFINET o PROFIBUS per STEP 7 o HMI Comunicazione controllata con i dispositivi esterni tramite le interfacce Windows 2.3 Caratteristiche Il S Software Controller è un software eseguibile su PC con SO Windows che svolge la funzione di un controllore hardware S Consente quindi di controllare macchine e impianti tramite un PC. Caratteristiche tecniche La CPU presenta le seguenti caratteristiche: Progettazione e programmazione con STEP 7 nel TIA Portal Programmazione secondo IEC Linguaggi di programmazione supportati: SCL, KOP, FUP, AWL, Graph7 Sistema in tempo reale innovativo basato sulla tecnologia di virtualizzazione Il sistema in tempo reale dell's Software Controller consente un funzionamento parallelo e indipendente rispetto a Windows. Tempo reale e funzionamento deterministico Funzionamento indipendente di Windows: è possibile avviare Windows mentre il controllore è in funzione Avviamento rapido all'accensione del PC indipendentemente da Windows Elaborazione rapida dei programmi con più livelli di esecuzione in base alla priorità Ciclica, comandata a tempo, in sincronismo di clock rispetto a PROFINET Comandata mediante evento con allarmi di processo e di diagnostica Salvataggio dei dati a ritenzione Il Software Controller garantisce la sicurezza dei dati dell'impianto anche in caso di caduta della tensione: Salvataggio dei dati a ritenzione nel disco fisso del PC (è necessario l'ups) Possibile salvataggio dei dati a ritenzione nella NVRAM in caso di caduta di tensione 14 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

15 Presentazione del prodotto 2.3 Caratteristiche Comunicazione L'S Software Controller utilizza le interfacce del PC per PROFINET e PROFIBUS. Utilizzo delle interfacce PC per PROFINET o PROFIBUS indipendente da Windows per la gestione della periferia decentrata. Sono possibili le seguenti funzioni a seconda dell'hardware di interfaccia impiegato: PROFINET IO RT PROFINET IO IRT PROFIenergy Master PROFIBUS DP Ridondanza del supporto I-Device Sincronismo di clock Comunicazione (comunicazione SIMATIC, Open User Communication) con applicazioni Windows o dispositivi esterni Server web integrato Tutte le CPU del sistema di automazione SIMATIC S possono essere interrogate tramite server web. Il server web della CPU offre le seguenti funzioni di diagnostica: Immagine della CPU con i LED e lo stato di funzionamento attuale Lettura delle voci del buffer di diagnostica Interrogazione dello stato delle unità Interrogazione delle segnalazioni attuali Informazioni sullo stato della topologia/dei dispositivi PROFINET Trasmissione e gestione dei dati utente nella memoria di caricamento della CPU Pagine web programmabili dall'utente per il supporto del service e della messa in servizio di funzioni macchina specifiche Funzionalità Trace La funzione Trace è supportata da tutte le CPU del sistema di automazione SIMATIC S e consente la registrazione ciclo per ciclo delle variabili analogiche e digitali e la loro rappresentazione in una curva in STEP 7. È particolarmente utile per Motion Control o per le applicazioni di regolazione. Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 15

16 Presentazione del prodotto 2.3 Caratteristiche Tecnologia integrata S Motion Control Blocchi PLC-Open per la programmazione della funzionalità Motion tramite PROFINET IO e interfaccia PROFIdrive. Questa funzionalità supporta assi di velocità, di posizionamento e sincroni oltre a encoder esterni. Funzionalità di regolazione integrata: La CPU contiene tre regolatori PID con ottimizzazione integrata per l'esecuzione dei più diversi task di automazione: PID_Compact per i task di regolazione universali PID_3Step per le valvole PID_Temp per le regolazioni di temperatura Diagnostica di sistema integrata La diagnostica di sistema viene generata automaticamente e visualizzata con un PG/PC, un dispositivo HMI, il server web o l'applicazione display. È disponibile anche quando la CPU si trova nello stato di funzionamento STOP. Sicurezza integrata Protezione del know how Gli algoritmi possono essere protetti in modo sicuro dagli accessi e dalle modifiche non autorizzate. Protezione di accesso Una protezione di accesso avanzata assicura la protezione completa dalla modifica non autorizzata della progettazione. Attraverso diversi livelli di autorizzazione è possibile assegnare a diversi gruppi di utenti diritti separati. Protezione dell'integrità Il sistema protegge dalla manomissione i dati trasmessi alla CPU. La CPU riconosce con sicurezza la trasmissione di dati di engineering modificati o di terzi. Ulteriori informazioni Per ulteriori informazioni in materia di sicurezza/protezione di accesso integrata consultare il manuale di sistema Sistema di automazione S (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ) al capitolo Protezione. 16 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

17 Presentazione del prodotto 2.4 Elementi di comando del display della CPU 2.4 Elementi di comando del display della CPU Introduzione al display della CPU Introduzione Il display della CPU imita il display rimovibile di un controllore hardware. È un programma di Windows sul PC che consente di di comandare la CPU. L'avvio e l'arresto del display non influiscono sullo stato della CPU. Quando si esce dal display viene salvata la posizione dello schermo del display sul monitor. Il display visualizza diversi menu e sottomenu. Figura 2-3 CPU nello stato di funzionamento RUN Il display mette a disposizione in particolare le seguenti funzioni ed elementi per lavorare con la CPU: Avvio o arresto della CPU senza spegnere il PC Modifica dello stato di funzionamento della CPU Indicazioni di stato della CPU Menu per il comando della CPU Indicazione delle informazioni di diagnostica Possibilità di assegnare la password per il comando del display con STEP 7 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 17

18 Presentazione del prodotto 2.4 Elementi di comando del display della CPU Vantaggi Il display offre i seguenti vantaggi: Tempi di inattività più brevi grazie alle segnalazioni di diagnostica in testo in chiaro Modifica delle impostazioni dell'interfaccia sul posto senza dispositivo di programmazione 18 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

19 Presentazione del prodotto 2.4 Elementi di comando del display della CPU Elementi di comando e di controllo Struttura del display della CPU Il display visualizza i menu e lo stato operativo della CPU in base ai task. Da qui è possibile decidere rapidamente quali operazioni eseguire e quali strumenti richiamare per ogni diverso ordine. La figura che segue è un esempio di visualizzazione sul display della CPU: Informazioni di stato della CPU LED per lo stato di funzionamento e lo stato della diagnostica Menu selezionabili Pulsante "RUN/STOP" (selettore dei modi operativi) Campo di visualizzazione delle informazioni Pulsante "Power" Pulsante "OK" (conferma) Pulsante "Guida" Pulsante "ESC" (Annulla/Indietro) Figura 2-4 Struttura dell'interfaccia utente Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 19

20 Presentazione del prodotto 2.4 Elementi di comando del display della CPU Menu Vista generale La tabella seguente mostra i sottomenu del display disponibili. Voci di menu principale Significato Panoramica Spiegazione Il menu "Vista generale" contiene indicazioni sulle proprietà della CPU, quali ad es. il nome del dispositivo o la versione del software. Diagnostica Il menu "Diagnostica" contiene dati relativi alle segnalazioni di diagnostica, la descrizione della diagnostica e la visualizzazione degli allarmi. Inoltre vi sono informazioni relative alle proprietà di rete d i ogni interfaccia della CPU. Impostazioni Il menu "Impostazioni" consente di assegnare gli indirizzi IP alla CPU, impostare data, ora, fusi orari, stati di funzionamento (RUN/STOP) e livelli di protezione, effettuare la cancellazione totale della CPU, resettare le impostazioni di fabbrica e visualizzare lo stato di aggiornamento del firmware. Moduli Il menu "Moduli" contiene dati relativi ai moduli utilizzati nella propria configurazione. I moduli possono essere utilizzati come moduli centrali e/o decentrati. Quelli decentrati sono collegati alla CPU tramite PROFIBUS o PROFINET. In questo menu è possibile impostare gli indirizzi IP dell'interfaccia di comunicazione. Display Nel menu "Display" si definiscono le impostazioni per il display della CPU, ad es. la lingua. Controllore Il display può essere controllato in diversi modi: Con il mouse Con la tastiera Con lo schermo tattile (in IPC SIMATIC) I seguenti tasti funzione e combinazioni di tasti sono disponibili con il display della CPU: Tasti cursore: per navigare in un menu. Invio: consente l'accesso alla voce di menu, conferma l'inserimento, esce dalla modalità di modifica ESC: ripristina il contenuto originale e riporta la navigazione alla voce di menu precedente F1: richiama la Guida in linea. F2: imposta un campo editabile nella modalità di modifica. F5: aggiorna le voci di un elenco che non viene aggiornato automaticamente. Ctrl + O: corrisponde al pulsante "rete ON/OFF" Ctrl + S: cambia lo stato di funzionamento della CPU passando a RUN o STOP 20 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

21 Presentazione del prodotto 2.4 Elementi di comando del display della CPU Funzioni dei pulsanti "OK" e "ESC" Nelle voci di menu in cui è possibile fare un'immissione: OK accesso valido alla voce di menu, conferma l'inserimento ed esce dalla modalità di modifica ESC ripristina il contenuto originale (vale a dire che le modifiche non vengono salvate) ed esce dalla modalità di modifica Nelle voci di menu in cui è non possibile fare un'immissione: OK passa alla voce del sottomenu successivo ESC torna alla voce di menu precedente Descrizioni comando per facilitare l'esecuzione dei comandi Il display della CPU mette a disposizione delle descrizioni comando per i pulsanti più importanti. Nota Che cos'è una descrizione comando? Le "descrizioni comando" (tooltip) sono piccole finestre pop-up che compaiono nei programmi applicativi o nelle pagine web e descrivono un elemento dell'interfaccia utente grafica. Visualizzano il testo contenuto in un elemento o forniscono informazioni integrative sull'elemento. La descrizione comando compare solo se il pulsante è attivo. Il display della CPU contiene pulsanti che hanno diverse funzioni e visualizzano descrizioni comando diverse a seconda della loro funzione attuale. Tra i pulsanti figurano ad es. i seguenti: Pulsante "RUN/STOP" (selettore dei modi operativi) Pulsante "Power" Pulsante "OK" Pulsante "ESC" Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 21

22 Presentazione del prodotto 2.4 Elementi di comando del display della CPU Richiamo della Guida La Guida in linea alla CPU può essere richiamata in due diversi modi direttamente dal display aperto: Fare clic sul pulsante. Il pulsante è sempre attivo nel display della CPU. Apre sempre la pagina iniziale della Guida. Premendo il tasto "F1" si apre la Guida al contesto. La Guida si apre sempre in una finestra separata e visualizza per default la pagina iniziale. Alcuni menu e sottomenu del display della CPU sono collegati a una Guida specifica. In questo caso il tasto "F1" richiama la Guida specifica. Nota Lingua della Guida La Guida si apre nella lingua selezionata per il display della CPU. Ulteriori informazioni Per ulteriori informazioni sul display della CPU consultare il manuale di sistema Sistema di automazione S (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). 22 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

23 Presentazione del prodotto 2.5 Funzioni 2.5 Funzioni Salva Aree di memoria della CPU Introduzione Il presente capitolo descrive la struttura della memoria della CPU. Aree di memoria La CPU utilizza la memoria di massa del PC in cui è stata installata. Durante l'installazione viene creato nella memoria di massa un volume (Pagina 35) in cui la CPU può salvare i propri dati. La memoria di caricamento e di ritenzione sono integrare nel volume della CPU. La seguente figura rappresenta la ripartizione della memoria nel PC: Figura 2-5 Ripartizione della memoria nel PC Memoria di lavoro Come memoria di lavoro viene utilizzata la RAM del PC. Una parte della RAM viene allocata in modo esclusivo dal SIMATIC Hypervisor all'avvio della CPU ed è quindi unicamente a sua disposizione. La memoria di lavoro è una memoria volatile che contiene blocchi di codice e blocchi dati. La memoria di lavoro è integrata nella CPU e non può essere ampliata. Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 23

24 Presentazione del prodotto 2.5 Funzioni Memoria di caricamento La memoria di caricamento viene ricavata dalla memoria di massa del PC. Durante l'installazione viene creata una partizione logica (volume della CPU) alla quale la CPU ha accesso esclusivo. Nel volume della CPU vengono salvati, oltre alla memoria di caricamento, i dati di configurazione interni e, a seconda della configurazione, i dati a ritenzione. Poiché il volume della CPU non è assegnato a Windows la CPU funziona indipendentemente dal sistema operativo. Nota Filtro di scrittura avanzato Il volume dalla CPU non può essere protetto con un filtro di scrittura avanzato (EWF, FBWF). Memoria a ritenzione La memoria di ritenzione è una memoria non volatile in cui viene salvata una quantità di dati limitata in caso di caduta della tensione. I dati a ritenzione possono essere salvati in due diversi modi in funzione delle risorse del PC: nella NVRAM di un IPC SIMATIC (se l'ipc SIMATIC dispone di questa opzione) nel volume della CPU In questa memoria vengono salvati i dati definiti "a ritenzione". Questi dati vengono conservati anche in seguito a uno spegnimento o una caduta della tensione. NVRAM La NVRAM consente di mantenere in memoria i dati a ritenzione anche in caso di caduta della tensione. Per questo tipo di memoria si possono utilizzare solo gli IPC SIMATIC con sistema operativo Windows Embedded Standard e filtro EWF attivo. La quantità di dati a ritenzione memorizzabili è limitata e dipende dalle proprietà dell'ipc SIMATIC impiegato. Volume della CPU La quantità di dati a ritenzione memorizzabili è limitata. Per fare in modo che il PC si arresti correttamente anche se viene a mancare la tensione si deve utilizzare un UPS (Pagina 60). Ulteriori informazioni Per maggiori informazioni sulla struttura della memoria e sulla funzione di base delle diverse aree di memoria consultare il manuale di guida alle funzioni Struttura e utilizzo della memoria della CPU (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ /0/it). Il manuale spiega anche come ottenere informazioni sull'utilizzo della memoria con STEP Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

25 Presentazione del prodotto 2.5 Funzioni Salvataggio dei dati a ritenzione dati Introduzione La CPU consente di salvare i dati a ritenzione nella memoria di massa del PC o nella NVRAM integrata in caso di arresto o caduta della tensione. Vengono salvati i seguenti dati: Dati attuali di blocchi dati, merker, temporizzatori, contatori, oggetti tecnologici che sono contrassegnati come "a ritenzione" nel TIA Portal Contenuto del buffer di diagnostica Contenuto del buffer delle segnalazioni Stato di funzionamento attuale (RUN/STOP) Nei seguenti casi i dati a ritenzione vengono salvati automaticamente: Arresto della CPU con comando manuale dal display della CPU Chiusura del sistema operativo Windows (normale o in seguito a un segnale dell'ups) Caduta di tensione (in caso di utilizzo di un UPS o NVRAM) Nota Opzioni di salvataggio dei dati a ritenzione Per ottenere informazioni sul tipo di salvataggio e le dimensioni della memoria della propria piattaforma hardware osservare i dati tecnici del sistema PC. Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 25

26 Presentazione del prodotto 2.5 Funzioni Salvataggio nella memoria di massa La CPU dispone di un proprio volume dedicato nella memoria di massa del PC. Il salvataggio viene quindi effettuato indipendentemente dallo stato del sistema operativo e da un'eventuale protezione avanzata dalla scrittura (EWF/FBWF). I dati vengono inoltre salvati anche durante il riavvio di Windows. Nota Mantenimento dei dati a ritenzione in caso di salvataggio nella memoria di massa Se si salvano i dati nella memoria di massa del PC, si copia la memoria di massa e si avvia la CPU150xS con i dati copiati, i dati a ritenzione della configurazione originale vengono mantenuti. Per cancellare questi dati si deve portare l'interruttore dei modi di funzionamento della CPU 1515SP PC su STOP e avviare una cancellazione totale. Quando si salvano i dati a ritenzione nella memoria di massa del PC la quantità dei dati da salvare è diversa da quella della NVRAM. ATTENZIONE Gruppo di continuità UPS Se si verifica una caduta di tensione mentre il sistema operativo è in funzione la struttura dei file di sistema può danneggiarsi. È quindi opportuno utilizzare un UPS (Pagina 60) per proteggere i file. In alternativa si consiglia di attivare le funzioni EWF (filtro di scrittura avanzato) e NVRAM. Salvataggio nella NVRAM Il salvataggio dei dati a ritenzione nella NVRAM evita la perdita di dati importanti del programma dopo una caduta della tensione. Offre quindi il vantaggio di garantire la memorizzazione dei dati anche se la tensione viene a mancare improvvisamente. In questo metodo il salvataggio dipende dalla capacità dell'alimentatore del PC e spesso è sufficiente un tempo molto breve per salvare tutti i dati necessari. Ulteriori informazioni Ulteriori informazioni sull'impostazione del tipo di memoria sono disponibili nel capitolo Percorso di memoria per i dati a ritenzione (Pagina 45). Per maggiori informazioni su come impostare le dimensioni del buffer di diagnostica e delle aree a ritenzione di merker, temporizzatori e contatori consultare la Guida in linea di STEP Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

27 Presentazione del prodotto 2.5 Funzioni PROFINET IO Proprietà di PROFINET IO PROFINET è uno standard per bus di campo dell'associazione degli utenti PROFIBUS che definisce un modello di comunicazione e engineering indipendente dal produttore. Nell'ambito di PROFINET, PROFINET IO è un concetto di comunicazione che consente la realizzazione di applicazioni modulari decentrate. PROFINET IO IRT consente di ottenere tempi di reazione definiti e un comportamento dell'impianto estremamente preciso. Un sistema PROFINET IO è costituito dai seguenti nodi PROFINET: IO Controller Dispositivo tramite il quale vengono indirizzati gli IO Device collegati. IO Device Apparecchiatura da campo decentrata assegnata a un IO Controller. Il modo di funzionamento PROFINET IO Controller consente l'accesso diretto agli IO Device attraverso Industrial Ethernet. Con il tipo di funzionamento PROFINET IO Device è possibile utilizzare le stazioni S7 come PROFINET IO Device "intelligenti" su Industrial Ethernet. Ulteriori informazioni Maggiori informazioni su "PROFINET IO" sono disponibili nella Guida in linea di STEP 7 e nel manuale Descrizione del sistema PROFINET (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ) PROFIenergy PROFIenergy PROFIenergy (in PROFINET) consente, mediante i comandi PROFIenergy, la riduzione del consumo energetico nei momenti di inattività della produzione. Maggiori informazioni Manuale di sistema Descrizione del sistema PROFINET (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ) Ulteriori informazioni su PROFIenergy sono reperibili in Internet (http://www.profibus.com) alla sezione Common Application Profile PROFIenergy; Technical Specification for PROFINET; Version 1.0; January 2010; Order No: Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 27

28 Presentazione del prodotto 2.5 Funzioni PROFIBUS DP L'interfaccia PROFIBUS DP viene utilizzata per il collegamento della periferia decentrata. L'interfaccia PROFIBUS DP consente ad es. di configurare sottoreti molto estese. PROFIBUS è la rete di bus di campo per l'area di cella e di campo. Sul piano fisico PROFIBUS è una rete elettrica basata su un cavo a due conduttori schermato o una rete ottica basata su un conduttore a fibra ottica. Per la trasmissione dei dati attraverso PROFIBUS-DP viene utilizzata un'interfaccia normalizzata (EN vol. 2) per trasferire i dati di ingresso e di uscita del processo tra SIMATIC S7 e apparecchiature da campo (slave DP). Il trasferimento dei dati attraverso PROFIBUS-DP è caratterizzato dallo scambio di dati ciclico tra il master DP e gli slave DP. Un sistema DP a norma PROFIBUS-DP (EN vol. 2) è costituito dal nodo master DP. Un dispositivo di questa classe funzionale ha il compito di comando vero e proprio. Il dispositivo invia e riceve segnali di ingresso e di uscita del processo. La CPU in funzione di master invia all'interfaccia PROFIBUS DP i propri parametri di bus impostati. Ciò consente ad es. a un dispositivo di programmazione di procurarsi i parametri corretti e l'utente può passare alla modalità online dal PG senza ulteriori impostazioni. L'invio dei parametri di bus può essere attivato e disattivato nella progettazione. Per default la CPU trasmette i parametri di bus. Proprietà dell'interfaccia PROFIBUS DP L'interfaccia PROFIBUS DP è ha le seguenti proprietà e funzioni: Master PROFIBUS DP Sincronizzazione dell'ora Diagnostica delle linee Servizi S7 Ulteriori informazioni Maggiori informazioni su "PROFIBUS DP" sono disponibili nella Guida in linea di STEP 7 e nel manuale di guida alle funzioni PROFIBUS con STEP 7 (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ) Periferia centralizzata Per poter utilizzare la CPU 1505S in una CPU 1515SP PC non sono necessarie impostazioni di configurazione particolari. La CPU usa la periferia centrale nella CPU 1515SP PC. È possibile utilizzare con la CPU tutti i comuni moduli di ingresso e di uscita dell'et 200SP. 28 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

29 Presentazione del prodotto 2.5 Funzioni Server web della CPU La CPU dispone di un server web integrato e consente tra l'altro di visualizzare le informazioni sulla diagnostica di sistema tramite PROFINET. Qualsiasi web client, ad es. PC, Multi Panel oppure smartphone, può quindi accedere in lettura, tramite un browser Internet, ai dati dei moduli, del programma utente e di diagnostica della CPU. Per accedere alla CPU non è quindi necessario installare STEP 7. Il server web può essere configurato solo in STEP 7. Vi si può accedere nei seguenti modi: da Windows mediante un browser web tramite accesso remoto via Ethernet da un dispositivo esterno Nota HTTPS per un collegamento sicuro La CPU supporta il protocollo HTTPS che garantisce una comunicazione sicura e protetta tramite l'interfaccia PROFINET assegnata. Vantaggi del server web Il server web consente all'utente autorizzato di monitorare e gestire la CPU via rete, eseguendo funzioni di analisi e diagnostica anche a notevoli distanze. L'analisi e la supervisione possono essere effettuate senza STEP 7 utilizzando un semplice browser di rete. Per poter operare in sicurezza è importante adottare tutte le misure necessarie per proteggere la CPU da una possibile compromissione (ad es. limitando l'accesso alla rete, installando un firewall (Pagina 106), ecc.). Browser di rete Per accedere alle pagine HTML della CPU tramite Windows si deve disporre di un browser di rete. I seguenti browser di rete sono stati testati per la comunicazione con la CPU: Internet Explorer (versione da 8 a 11) Mozilla Firefox (versione da 22 a 26) Mobile Safari (ios 6.1 e ios 7) Android Browser e Android Chrome (sistema operativo JellyBean) Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 29

30 Presentazione del prodotto 2.5 Funzioni Pagine web specifiche per la CPU 150xS Le funzioni del server web valgono per tutte le CPU del sistema di automazione S La CPU 150xS presenta le seguenti particolarità: Pagina web "Pagina iniziale" Prima del login la pagina iniziale contiene informazioni generali sulla CPU. La pagina web "Pagina iniziale" indica anche la posizione del selettore di modi operativi. Se la CPU 150xS si trova su una piattaforma hardware che non dispone di un selettore fisico, la posizione del selettore nel server web indica sempre lo stato di funzionamento RUN. Se la CPU 150xS si trova su una piattaforma hardware che dispone di un selettore fisico, la posizione del selettore nel server web indica sempre lo stato di funzionamento attuale della piattaforma hardware. Pagina web "Identificazione" La pagina web "Identificazione" riepiloga i dati di riconoscimento più importanti della CPU. Ulteriori informazioni Per maggiori informazioni sul server web consultare il manuale di guida alle funzioni Server web (http://support.automation.siemens.com/ww/view/it/ ). 30 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

31 Installa Requisiti di sistema Varianti di fornitura della CPU La CPU viene fornita in diverse varianti ognuna con un proprio numero di articolo. La CPU 1505S con numero di articolo 6ES AC00-0YA0 viene fornita preinstallata nel CPU 1515SP PC. Questa variante non va installata. La CPU 1507S con numero di articolo 6ES AC00-0YA0 va installata in un IPC SIMATIC. Questa variante richiede l'installazione in un IPC SIMATIC che deve essere conforme ai requisiti di sistema. Requisiti di sistema Per poter utilizzare la CPU 1507S, l'ipc SIMATIC deve soddisfare i seguenti requisiti di sistema: Categoria Presupposti Sistema operativo Microsoft Windows 7 Ultimate, Professional e Enterprise Microsoft Windows Embedded Standard 7 SP1 Avvertenza: la CPU supporta le varianti dei sistemi operativi a 32 e 64 bit. Processore e Sistema PC: memoria Sistemi con min. processore Dual Core Da 1,2 GHz Min. 4 GB di memoria RAM (sistema operativo a 32 e a 64 bit) Il BIOS deve supportare il plug-and-play (ACPI, Advanced Configuration e Power Interface) Avvertenza: vengono supportati anche i sistemi multi-core e hyperthreading. Memoria di massa 125 MB di memoria libera nella memoria di massa per l'installazione completa. Interfaccia utente Interfaccia di comunicazione 401 MB di spazio di memoria non partizionato per il volume della CPU o 450 MB di spazio di memoria libero sul disco fisso D:\\ non criptato Avvertenza: si consiglia l'utilizzo in un sistema di file di tipo NTFS. La CPU non funziona con una memoria di massa con tecnologia RAID. Il programma di setup utilizza almeno 430 MB di memoria libera nel drive C: (i file di setup vengono cancellati al termine dell'installazione). Monitor a colori, tastiera e mouse o un altro dispositivo (opzionale) di visualizzazione supportati da Windows Una o più interfacce per la comunicazione con STEP 7 o con altre applicazioni S7 oppure per la comunicazione con la periferia decentrata. Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 31

32 Installa 3.2 Riepilogo delle operazioni di installazione 3.2 Riepilogo delle operazioni di installazione Per poter installare il software per la CPU 1507S si deve disporre di diritti di amministratore nel PC. Nota Installazione in diversi dischi fissi Installare il software della CPU sullo stesso disco fisso (disco 0 nel BIOS) sul quale è installato il sistema operativo. Presupposti Tener conto dei seguenti presupposti per l'installazione: Il PC deve soddisfare i requisiti di sistema (Pagina 31). Si deve disporre dei diritti di amministratore Windows (ADMIN). Si consiglia di installare nel PC DiagBase versione V1.5 o successiva. La CPU non può essere installata su drive criptati. Procedura Per eseguire l'installazione procedere nel seguente modo: 1. Disattivare i filtri di scrittura avanzati EWF o FBWF. 2. Prima di eseguire l'installazione accertarsi che non siano presenti altre versioni della CPU. Se è già installata una versione della CPU è necessario disinstallarla. 3. Installare il software della CPU sullo stesso disco fisso sul quale è installato il sistema operativo. 4. Attivare la licenza per l'installazione (Pagina 36) con l'automation License Manager. Nota Perdita dei dati La disinstallazione della CPU cancella dal display della CPU il programma utente STEP 7 presente nel controllore e le configurazioni, i dati a ritenzione e le impostazioni. 32 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

33 Installa 3.3 Installazione del Software Controller 3.3 Installazione del Software Controller Per installare il software per la CPU inserire il DVD di installazione. Attenersi alle istruzioni del programma di setup. Se il programma di setup non si avvia automaticamente avviare manualmente il file "Start.exe" dal DVD di installazione selezionandolo con un doppio clic. Se non si dispone dei diritti di amministratore eseguire il file "Start.exe" con il comando "Esegui come amministratore" del menu di scelta rapida. Nota Conseguenze dell'installazione sulle impostazioni di risparmio energia del PC La CPU non consente di utilizzare lo stato "hibernate" o "standby" del sistema operativo. Anche se sono supportate dal PC, le impostazioni di risparmio energia vengono disattivate per default dopo l'installazione del Software Controller. Procedura Per installare il software per la CPU procedere nel seguente modo: 1. Avviare il file "Start.exe". 2. Selezionare la lingua di installazione. 3. Leggere le informazioni sul prodotto. 4. Confermare con "Avanti". L'installazione continua. 5. Selezionare nell'elenco i componenti da installare. Selezionare il percorso di installazione. 6. Seguire le istruzioni per le diverse fasi dell'installazione. 7. Selezionare se si desidera attivare la licenza (Pagina 36) durante l'installazione o in seguito. 8. Confermare la finestra di installazione selezionando il pulsante "Installa". 9. Al termine dell'installazione riavviare il PC. Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 33

34 Installa 3.3 Installazione del Software Controller Risultato L'installazione è terminata. Durante l'installazione vengono installate per default tutte le lingue del prodotto e viene inserita una voce nel menu di avvio di Windows. Quando si riavvia, nel menu di boot compaiono le seguenti opzioni che possono essere selezionate: Windows only Windows si avvia normalmente ma la CPU non riesce ad avviarsi. Windows and CPU 150xS Windows si avvia normalmente e si riesce ad aprire il display della CPU in modalità "Power off". Accendere la CPU con il pulsante "Power". La CPU si avvia nello stato di funzionamento "STOP". Nota Se non si sceglie un'opzione entro cinque secondi il PC si avvia per default con l'opzione "Windows and CPU". 34 Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA

35 Installa 3.4 Creazione del volume della CPU 3.4 Creazione del volume della CPU Introduzione La CPU utilizza la memoria di massa del PC in cui è stata installata. Durante l'installazione viene creato nella memoria di massa un volume dedicato in cui la CPU può salvare i propri dati. La memoria di caricamento e di ritenzione sono integrate nel volume della CPU. Nota Dimensioni del volume della CPU Per garantire un funzionamento sicuro non si deve ridurre il volume della CPU in fase di esercizio. Se si riducono le dimensioni dell'area della memoria di massa assegnata si può causare una perdita di dati o un crash della CPU. Requisiti per la creazione del volume della CPU La suddivisione e la formattazione del volume della CPU vengono effettuate automaticamente durante l'installazione. La procedura richiede che sia soddisfatto almeno uno dei seguenti requisiti: almeno 401 MB di spazio di memoria non partizionato sul disco fisso almeno 401 MB di spazio di memoria sulla partizione ampliata del disco fisso almeno 450 MB di spazio di memoria libero sul disco fisso D:\\ non criptato Risultato Il volume della CPU viene creato automaticamente durante l'installazione. Creazione manuale del volume della CPU Se il volume della CPU non viene creato automaticamente può verificarsi quanto segue: Durante l'installazione compare un messaggio che consente di eseguire la partizione manualmente. In alternativa è possibile interrompere l'installazione in qualsiasi momento. Si devono eliminare dei file dalla partizione D:\\ perché lo spazio di memoria disponibile non è sufficiente per eseguire la partizione del disco fisso. Si deve decriptare manualmente la partizione D:\\: Manuale d'uso, 11/2014, A5E AA 35

SIMATIC. Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software. Aggiornamento software 1

SIMATIC. Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software. Aggiornamento software 1 Aggiornamento software 1 SIMATIC Sistema di controllo del processo PCS 7 SIMATIC Management Console - Aggiornamento del software Manuale di installazione Valido solo per l'aggiornamento del software SIMATIC

Dettagli

Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) SIMATIC. ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Prefazione. Guida alla documentazione dell'et 200SP

Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) SIMATIC. ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Prefazione. Guida alla documentazione dell'et 200SP Prefazione Guida alla documentazione dell'et 200SP 1 SIMATIC ET 200SP Modulo server (6ES7193-6PA00-0AA0) Manuale del prodotto Panoramica del prodotto 2 Parametri/area di indirizzi 3 Dati tecnici 4 Set

Dettagli

Unità di ingressi digitali. DI 16x24VDC BA (6ES7521-1BH10-0AA0) SIMATIC

Unità di ingressi digitali. DI 16x24VDC BA (6ES7521-1BH10-0AA0) SIMATIC Unità di ingressi digitali DI 16x24VDC BA (6ES7521-1BH10-0AA0) SIMATIC S7-1500/ET 200MP Unità di ingressi digitali DI 16x24VDC BA (6ES7521-1BH10-0AA0) Manuale del prodotto Prefazione Guida alla documentazione

Dettagli

Documentazione WinCC/WebUX - SIMATIC HMI. WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Documentazione WinCC/WebUX - WebUX - Descrizione 1.

Documentazione WinCC/WebUX - SIMATIC HMI. WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Documentazione WinCC/WebUX - WebUX - Descrizione 1. WebUX - Descrizione 1 Uso di WebUX 2 SIMATIC HMI WinCC V7.3 SE incl. Update 1 Manuale di sistema Stampa della Guida in linea 09/2014 A5E34377170-AB Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento

Dettagli

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors)

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors) DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA (Reporting of System Errors) Indice 1 Introduzione...2 1.1 Componenti supportati e insieme delle funzioni...2 2 STEP7: Configurazione HW...3 2.1 Scheda Generale...4

Dettagli

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series Guida introduttiva 2013 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

CPU 317T-2 DP: Comando di un asse. virtuale SIMATIC. Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale.

CPU 317T-2 DP: Comando di un asse. virtuale SIMATIC. Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale. CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale SIMATIC Sistema di automazione S7-300 CPU 317T-2 DP: Comando di un asse virtuale Introduzione 1 Preparazione 2 Moduli didattici 3 Ulteriori informazioni 4 Getting

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo del computer.

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo 06/2015. LOGO! App V3.0. LOGO! 8 e LOGO! 7

Istruzioni per l utilizzo 06/2015. LOGO! App V3.0. LOGO! 8 e LOGO! 7 Istruzioni per l utilizzo 06/2015 LOGO! App V3.0 LOGO! 8 e LOGO! 7 Responsabilità e Garanzie Responsabilità e Garanzie Note Gli esempi applicativi non sono vincolanti e non pretendono di essere esaustivi

Dettagli

Visualizzazione del messaggio di errore "Ora si può spegnere il computer" durante il tentativo di arresto del computer

Visualizzazione del messaggio di errore Ora si può spegnere il computer durante il tentativo di arresto del computer Pagina 1 di 5 Visualizzazione del messaggio di errore "Ora si può spegnere il computer" durante il tentativo di arresto del computer Sintomi Quando si tenta di arrestare il sistema in un computer con Microsoft

Dettagli

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE FARE CLIC QUI PER ACCEDERE ALLA VERSIONE IN LINEA PIÙ AGGIORNATA di questo documento, sia in termini di contenuto che di funzioni disponibili, come ad esempio illustrazioni

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Manuale di Nero ControlCenter

Manuale di Nero ControlCenter Manuale di Nero ControlCenter Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero ControlCenter e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti

Dettagli

Esecuzione dell'installazione automatica

Esecuzione dell'installazione automatica Nozioni di base sull'installazione automatica 1 Installazione automatica con il modo Record/Play 2 Installazione automatica dalla riga di comando 3 Elenco dei parametri 4 Esecuzione dell'installazione

Dettagli

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7 Serie stampanti laser Guida di installazione Windows Vista / 7 Prima di utilizzare la stampante, è necessario impostare l hardware e installare il driver. Per le istruzioni corrette sull installazione

Dettagli

SIMATIC. Portale TIA STEP 7 Basic V10.5. Introduzione al portale TIA 1. Esempio semplice 2. Esempio avanzato 3. Esempio "Regolazione PID" 4

SIMATIC. Portale TIA STEP 7 Basic V10.5. Introduzione al portale TIA 1. Esempio semplice 2. Esempio avanzato 3. Esempio Regolazione PID 4 SIMATIC Portale TIA SIMATIC Portale TIA Introduzione al portale TIA 1 Esempio semplice 2 Esempio avanzato 3 Esempio "Regolazione PID" 4 Esempio "Motion" 5 Getting Started 12/2009 A5E02714429-01 Avvertenze

Dettagli

Supporto di più revisioni di controllori da un singolo PC

Supporto di più revisioni di controllori da un singolo PC Documento tecnico Supporto di più revisioni di controllori da un singolo PC Introduzione Tutti i controllori Logix utilizzano firmware flash aggiornabile dall'utente. Aggiornando il firmware di un controllore,

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Content Manager 2 Manuale utente

Content Manager 2 Manuale utente Content Manager 2 Manuale utente Fare riferimento a questo manuale per informazioni sull'utilizzo di Content Manager 2 per la consultazione, l'acquisto, il download e l'installazione di aggiornamenti e

Dettagli

Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile

Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile Marzo 2015 Introduzione L'accesso mobile al sito di Novell Vibe può essere disattivato dall'amministratore di Vibe. Se non si riesce ad accedere all'interfaccia

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

Il servizio RIAS, ovvero Remote Installation Assistance Service (Servizio di assistenza remota per l'installazione) di NT-ware è finalizzato ad

Il servizio RIAS, ovvero Remote Installation Assistance Service (Servizio di assistenza remota per l'installazione) di NT-ware è finalizzato ad Il servizio RIAS, ovvero Remote Installation Assistance Service (Servizio di assistenza remota per l'installazione) di NT-ware è finalizzato ad assistere in remoto l'utente in caso di necessità. Le sessioni

Dettagli

SUSE Linux Enterprise Desktop 10

SUSE Linux Enterprise Desktop 10 SUSE Linux Enterprise Desktop 10 Riferimento ramarpido di installazione SP1 Novell SUSE Linux Enterprise Desktop 10 GUIDA RAPIDA Marzo 2007 www.novell.com SUSE Linux Enterprise Desktop Utilizzare i seguenti

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS21M/W http://it.yourpdfguides.com/dref/2155387

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS21M/W http://it.yourpdfguides.com/dref/2155387 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-NS21M/W. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA

SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA C A P I T O L O D U E SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA In questo capitolo sarà spiegato come accedere al Menu Setup del BIOS e modificare le varie impostazioni di controllo del hardware. Sarà

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS12M http://it.yourpdfguides.com/dref/3764073

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS12M http://it.yourpdfguides.com/dref/3764073 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-NS12M. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2 T U Creazione e lettura dei dischi SecurDisc T O R I A L SecurDisc - la tecnologia 2 Requisiti 2 Creazione dei dischi SecurDisc : Nero Express 2 Lettura dei dischi SecurDisc : InCD o InCD Reader 3 Lettura

Dettagli

Tipi di sessione WebEx. SINUMERIK 810D / 840Di / 840D. eps Network Services Tipi di sessione WebEx SC5.0. White Paper 11/2006 --

Tipi di sessione WebEx. SINUMERIK 810D / 840Di / 840D. eps Network Services Tipi di sessione WebEx SC5.0. White Paper 11/2006 -- 1 SINUMERIK 810D / 840Di / 840D eps Network Services White Paper 11/2006 -- Istruzioni di sicurezza Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate per salvaguardare l'incolumità

Dettagli

Manuale di Nero MediaStreaming per MCE

Manuale di Nero MediaStreaming per MCE Manuale di Nero MediaStreaming per MCE Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Questo manuale e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

Guida alla ricerca e soluzione dei guasti HASP

Guida alla ricerca e soluzione dei guasti HASP Guida alla ricerca e soluzione dei guasti HASP 1 Corporate Office: Trimble Geospatial Division 10368 Westmoor Drive Westminster, CO 80021 USA www.trimble.com Copyright e marchi di fabbrica: 2005-2013,

Dettagli

Server web SIMATIC. S7-1500 Server web. Prefazione. Guida alla documentazione. Informazioni generali. Pagine Web 3. Manuale di guida alle funzioni

Server web SIMATIC. S7-1500 Server web. Prefazione. Guida alla documentazione. Informazioni generali. Pagine Web 3. Manuale di guida alle funzioni Prefazione Guida alla documentazione 1 SIMATIC S7-1500 Informazioni generali 2 Pagine Web 3 Manuale di guida alle funzioni 12/2014 A5E03484628-AD Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento

Dettagli

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. siemens.com/answers Messa in servizio della TIA (Totally Integrated Automation) senza TIA Portal! Scenario: messa in servizio della macchina da un operatore che non è dotato di TIA Portal e/o che non conosce

Dettagli

Guida utente per Mac

Guida utente per Mac Guida utente per Mac Sommario Introduzione... 1 Utilizzo dello strumento Mac Reformatting... 1 Installazione del software FreeAgent... 4 Rimozione sicura delle unità... 9 Gestione delle unità... 10 Aggiornamento

Dettagli

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Versione 4.10 PDF-SERVER-D-Rev1_IT Copyright 2011 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2. Guida introduttiva

Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2. Guida introduttiva Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2 Guida introduttiva 2006 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da

Dettagli

Guida utente di Mobile Device Manager

Guida utente di Mobile Device Manager Guida utente di Mobile Device Manager Contenuto Novità 4 Quali sono le novità?... 4 Info su Mobile Device Manager 5 Info su Mobile Device Manager... 5 Processo di aggiornamento con Mobile Device Manager...

Dettagli

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15 Xpress I440I04_15 Software di configurazione e controllo remoto MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 3 3 SETUP... 3 4 PASSWORD... 4 5 HOME PAGE... 4 6 CANALE...

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

mäìöáå=pfabufp=ééê=uflp=på~å

mäìöáå=pfabufp=ééê=uflp=på~å =kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w MQKOMNR mäìöáå=pfabufp=ééê=uflp=på~å j~åì~äé=ééê=ädìíéåíé fí~äá~åç Manuale per l'utente, plugin SIDEXIS per XIOS Scan = Indice per argomenti Sirona Dental Systems GmbH Manuale per

Dettagli

Guida dettagliata all'aggiornamento a Windows 8 CONFIDENZIALE 1/53

Guida dettagliata all'aggiornamento a Windows 8 CONFIDENZIALE 1/53 Guida dettagliata al a Windows 8 CONFIDENZIALE 1/53 Indice 1. 1. Processo di di Windows 8 2. Requisiti di sistema 3. Preparazioni 2. 3. 4. 5. Installazione pulita 6. 1. Personalizza 2. Wireless 3. Impostazioni

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Sommario Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità... 1 Performance Toolkit... 3 Guida introduttiva al Kit prestazioni... 3 Installazione... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina INTRODUZIONE... Copertina interna INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... COLLEGAMENTO

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Facility Pilot Server. N. art. : FAPV-SERVER-REG N. art.

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Facility Pilot Server. N. art. : FAPV-SERVER-REG N. art. Facility Pilot Server N. art. : FAPV-SERVER-REG Facility Pilot Server N. art. : FAPVSERVERREGGB Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Samsung Drive Manager Manuale per l'utente

Samsung Drive Manager Manuale per l'utente Samsung Drive Manager Manuale per l'utente I contenuti di questo manuale sono soggetti a modifica senza preavviso. Se non diversamente specificato, le aziende, i nomi e i dati utilizzati in questi esempi

Dettagli

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Sommario A. Introduzione... 2 B. Descrizione generale... 2 C. Caratteristiche... 3 D. Prima di utilizzare il programma applicativo

Dettagli

Domande frequenti su Samsung Drive Manager

Domande frequenti su Samsung Drive Manager Domande frequenti su Samsung Drive Manager Installazione D: Il disco fisso esterno Samsung è collegato, ma non succede nulla. R: Verificare la connessione del cavo USB. Se il disco fisso esterno Samsung

Dettagli

INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition

INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition Templ. 019.02 maggio 2006 1 PREFAZIONE... 2 2 INSTALLAZIONE DI MICROSOFT.NET FRAMEWORK 2.0... 2 3 INSTALLAZIONE DI SQL SERVER 2005 EXPRESS... 3 4

Dettagli

Solo le persone in gamba leggono i manuali.

Solo le persone in gamba leggono i manuali. Solo le persone in gamba leggono i manuali. Sommario Introduzione...1 Accensione e spegnimento sicuri dell'unità... 1 Scollegamento delle unità esata e 1394... 2 Unità esata... 3 Unità 1394... 4 Installazione

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

Manuale SPT Connect. Installazione Windows SPT Connect NightBalance

Manuale SPT Connect. Installazione Windows SPT Connect NightBalance Manuale SPT Connect Installazione Windows SPT Connect NightBalance NB-SPT-PX Windows XP+ Visualizzare online i dati del vostro sonno con SPT Connect Con il sistema di monitoraggio NightBalance, potete

Dettagli

QL-580N QL-1060N. Guida di installazione del software. Italiano LB9158001

QL-580N QL-1060N. Guida di installazione del software. Italiano LB9158001 QL-580N QL-060N Guida di installazione del software Italiano LB95800 Caratteristiche P-touch Editor Driver della stampante Rubrica di P-touch (solo Windows ) Consente a tutti di creare con facilità un

Dettagli

SELEZIONE DELLA PRIORITA' DI BOOT

SELEZIONE DELLA PRIORITA' DI BOOT In questa piccola guida esamineremo l'installazione di un sistema Windows XP Professional, ma tali operazioni sono del tutto simili se non identiche anche su sistemi Windows 2000 Professional. SELEZIONE

Dettagli

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 it Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 4 1.1 Informazioni sul manuale 4 1.2 Convenzioni utilizzate nel manuale 4 1.3 Requisiti

Dettagli

SIMATIC. Component Based Automation SIMATIC imap STEP 7 AddOn, Creazione di componenti PROFINET. Prefazione

SIMATIC. Component Based Automation SIMATIC imap STEP 7 AddOn, Creazione di componenti PROFINET. Prefazione SIMATIC Component Based Automation SIMATIC Component Based Automation SIMATIC imap STEP 7 AddOn, Creazione di componenti PROFINET Manuale di progettazione Prefazione Creazione di componenti PROFINET con

Dettagli

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-ii Color Server Guida alla soluzione dei problemi 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-BZ11XN http://it.yourpdfguides.com/dref/696081

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-BZ11XN http://it.yourpdfguides.com/dref/696081 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-BZ11XN. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina SOMMARIO... 1 INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... 2 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 COLLEGAMENTO AD UN

Dettagli

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043)

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/2.2/60 Data: 23.11.12 HMI: WinCC Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) L opzione SIMATIC Maintenance Station 2009

Dettagli

Aggiornamenti del software Guida per l'utente

Aggiornamenti del software Guida per l'utente Aggiornamenti del software Guida per l'utente Copyright 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono marchi registrati negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni

Dettagli

QL-500 QL-560 QL-570 QL-650TD QL-1050

QL-500 QL-560 QL-570 QL-650TD QL-1050 QL-500 QL-560 QL-570 QL-650TD QL-1050 Guida di installazione del software Italiano LB9155001 Introduzione Caratteristiche P-touch Editor Driver stampante P-touch Address Book (solo Windows ) Consente di

Dettagli

SIMATIC HMI. WinCC flexible 2005 SP1 Introduzione a WinCC flexible. Introduzione a SIMATIC HMI. Presentazione del sistema WinCC flexible

SIMATIC HMI. WinCC flexible 2005 SP1 Introduzione a WinCC flexible. Introduzione a SIMATIC HMI. Presentazione del sistema WinCC flexible SIMATIC HMI WinCC flexible 2005 SP1 SIMATIC HMI WinCC flexible 2005 SP1 Introduzione a SIMATIC HMI 1 Presentazione del sistema WinCC flexible 2 Concetti di automazione 3 Concetti di progettazione 4 Stampa

Dettagli

24 V DC Non-Stop: Alimentatori di continuità SITOP DC UPS e SIMATIC IPC

24 V DC Non-Stop: Alimentatori di continuità SITOP DC UPS e SIMATIC IPC 24 V DC Non-Stop: Alimentatori di continuità SITOP DC UPS e SIMATIC IPC Guida alla configurazione e all utilizzo dei moduli SITOP per proteggere da cadute di tensione i SIMATIC IPC ed i nostri dati 1 2

Dettagli

Unity Pro OSLoader Manuale dell utente

Unity Pro OSLoader Manuale dell utente Unity Pro 33003672 10/2013 Unity Pro OSLoader Manuale dell utente 10/2013 33003672.12 www.schneider-electric.com Questa documentazione contiene la descrizione generale e/o le caratteristiche tecniche dei

Dettagli

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 FileMaker Pro 13 Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054

Dettagli

Test di comunicazione tra LOGO! 0BA7 e Pannello operatore SIMATIC

Test di comunicazione tra LOGO! 0BA7 e Pannello operatore SIMATIC Industry Test di comunicazione tra LOGO! 0BA7 e Pannello operatore SIMATIC Dispositivi utilizzati: - KTP600 Basic PN (6AV6647-0AD11-3AX0) - LOGO! 0BA7 (6ED1 052-1MD00-0AB7) KTP600 Basic PN IP: 192.168.0.2

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA INTERNET STICK CS-10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery

Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery Questo documento spiega come installare o aggiornare il software di sistema su Fiery Network Controller per DocuColor 240/250. NOTA: In questo

Dettagli

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente 2011 Retrospect, Inc. Portions 1989-2010 EMC Corporation. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect 7.7, prima edizione. L'uso di

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali.

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. TACHOSAFE Lite Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. Requisiti di sistema: Prima di iniziare l'installazione assicuratevi che il vostro PC è conforme alle seguenti

Dettagli

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione.

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione. Questa guida mostra come convertire un normale PC in un server Untangle utilizzando un CD di installazione Untangle. Che cosa sa fare il Server Untangle? Il server Untangle offre un modo semplice per proteggere,

Dettagli

Istruzioni per l'uso - Guida alla configurazione

Istruzioni per l'uso - Guida alla configurazione RICOH TotalFlow Prep Istruzioni per l'uso - Guida alla configurazione Prima della configurazione Installazione Version 3.0 Avvio/Chiusura Per le informazioni non presenti in questo manuale, fare riferimento

Dettagli

Manuale di Nero ImageDrive

Manuale di Nero ImageDrive Manuale di Nero ImageDrive Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero ImageDrive e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

Guida aggiornamento del firmware

Guida aggiornamento del firmware N. modello Guida aggiornamento del firmware Questo manuale spiega come aggiornare il Controller firmware dell'apparecchio e il PDL firmware. È possibile scaricare questi aggiornamento dal nostro sito Web.

Dettagli

STELLA SUITE Manuale d'uso

STELLA SUITE Manuale d'uso STELLA SUITE Manuale d'uso Stella Suite Manuale d'uso v. 1.2014 INDICE Sezione Pagina 1. Introduzione a Stella Suite Componenti Requisiti sistema Panorama della schermata iniziale 2. Installazione di Stella

Dettagli

Sistema di memorizzazione 4

Sistema di memorizzazione 4 4 4.1 Aree di memoria e ritenzione 4.1.1 Aree di memoria della CPU Le tre aree di memoria della CPU Memoria della CPU CPU Memoria di caricamento CPU (si trova sulla MMC) MMC Memoria di sistema Memoria

Dettagli

Manuale TeamViewer Manager 6.0

Manuale TeamViewer Manager 6.0 Manuale TeamViewer Manager 6.0 Revisione TeamViewer 6.0-954 Indice 1 Panoramica... 2 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 2 1.2 Informazioni sul presente Manuale... 2 2 Installazione e avvio iniziale...

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 About Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Server 11 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manuale Manual dell utente I EasyLock Manuale dell utente Sommario 1. Introduzione... 1 2. Requisiti di Sistema... 2 3. Installazione...

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux

Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux Gli estremi corretti per la citazione bibliografica di questo manuale sono i seguenti: SAS Institute

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l'utente Copyright 2006 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Microsoft e Windows sono marchi registrati negli Stati Uniti di Microsoft Corporation.

Dettagli