Workbook Statica Resistenza al fuoco Estetica Ecologia Isolamento acustico Acustica del locale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Workbook 2-35. Statica 36-49. Resistenza al fuoco 50-53. Estetica 54-55. Ecologia 56-73. Isolamento acustico 74-89. Acustica del locale 90-101"

Transcript

1 2-35 Statica Resistenza al fuoco Estetica Ecologia Isolamento acustico Acustica del locale Isolamento termico Progettazione esecutiva Workbook Montaggio Multifunzionale

2 Isolamento termico Gli elementi LIGNATUR possono essere impiegati sia nei tetti a falda, sia nei tetti piani. Nei tetti a falda gli elementi LIGNATUR possono essere posati in direzione da timpano a timpano oppure da gronda a colmo. Gli elementi di superficie LIGNATUR sono ideali per i tetti piani ampiamente tesi e perfetti dal punto di vista termico. Per i tetti sporgenti e per i balconi proponiamo soluzioni completamente prive di ponti termici. Nelle pagine seguenti abbiamo rilevato per voi i valori di fisica delle costruzioni per diverse altezze degli elementi e diversi spessori di isolamento e abbiamo effettuato una scelta di strutture per i dettagli da consigliare. * * La verifica dell idoneità al funzionamento dal punto di vista della tecnica dell umidità deve essere effettuata con programmi di simulazione appositamente validati, come ad es. WUFI e non può essere effettuata secondo il procedimento di Glaser. Deve essere effettuata da personale specializzato competente e contenere i dati di un eventuale rischio di condensazione. 90

3 Coefficiente di trasmittanza termica U (W / (m 2 K)) l 0.030W/mK 240 mm mm mm mm mm mm R (m 2 K/W) h 120 mm 140 mm 160 mm 180 mm 200 mm 220 mm 240 mm 280 mm 320 mm Calcolo dei coefficienti di trasmittanza termica in base al procedimento numerico secondo EN ISO e EN ISO resistenza termica superficiale interna 0.13m 2 K/W resistenza termica superficiale esterna 0.04m 2 K/W Conducibilità termica: legno di conifera l 0.130W/(mK) fibra minerale l 0.036W/(mK) fibra di legno l 0.040W/(mK) poliuretano l 0.030W/(mK) 160 mm ** mm ** mm ** mm ** Conducibilità termica dell aria giacente nell elemento LIGNATUR calcolata secondo EN ISO ** calcolo senza isolamento fughe * calcolo con isolamento fughe 0 mm ** mm * R (m 2 K/W) l 0.030W/mK l 0.036W/mK h 120 mm 140 mm 160 mm 180 mm 200 mm 220 mm 240 mm 280 mm 320 mm 92 l 0.040W/mK l 0.040W/mK 160 mm ** mm ** mm ** mm ** mm ** mm * R (m 2 K/W) h 120 mm 140 mm 160 mm 180 mm 200 mm 220 mm 240 mm 280 mm 320 mm

4 O O Coefficiente di trasmittanza termica U (W / (m 2 K)) l 0.030W/mK 240 mm mm mm mm mm mm R (m 2 K/W) h 120 mm 140 mm 160 mm 180 mm 200 mm 220 mm 240 mm 280 mm 320 mm 160 mm mm mm mm mm mm R (m 2 K/W) Calcolo dei coefficienti di trasmittanza termica in base al procedimento numerico secondo EN ISO e EN ISO resistenza termica superficiale interna 0.13m 2 K/W resistenza termica superficiale esterna 0.04m 2 K/W Conducibilità termica: legno di conifera l 0.130W/(mK) fibra minerale l 0.036W/(mK) fibra di legno l 0.040W/(mK) poliuretano l 0.030W/(mK) Conducibilità termica dell aria giacente nell elemento LIGNATUR calcolata secondo EN ISO l 0.030W/mK l 0.036W/mK h 120 mm 140 mm 160 mm 180 mm 200 mm 220 mm 240 mm 280 mm 320 mm 160 mm mm mm mm mm mm R (m 2 K/W) l 0.040W/mK l 0.040W/mK h 120 mm 140 mm 160 mm 180 mm 200 mm 220 mm 240 mm 280 mm 320 mm 93

5 Coefficiente di trasmittanza termica U (W / (m 2 K)) l 0.030W/mK l 0.040W/mK 40 mm l 0.030W/mK l 0.040W/mK 60 mm 240 mm mm mm mm mm mm mm R (m 2 K/W) h h 120 mm 140 mm 160 mm 180 mm 200 mm 220 mm 240 mm 280 mm 320 mm 240 mm mm h 160 mm h h h 120 mm mm mm mm R (m 2 K/W) h 120 mm 140 mm 160 mm 180 mm 200 mm 220 mm 240 mm 280 mm 320 mm Calcolo dei coefficienti di trasmittanza termica in base al procedimento numerico secondo EN ISO e EN ISO resistenza termica superficiale interna 0.13m 2 K/W resistenza termica superficiale esterna 0.04m 2 K/W Conducibilità termica: legno di conifera l 0.130W/(mK) fibra minerale l 0.036W/(mK) fibra di legno l 0.040W/(mK) poliuretano l 0.030W/(mK) Conducibilità termica dell aria giacente nell elemento LIGNATUR calcolata secondo EN ISO Esempio: elemento di superficie LIGNATUR (LFE) h 200mm, h assorbitore 40mm, 160mm resistenza termica R + R LFE + R Iso + R m 2 K/W con R Iso / l 0.16m / 0.030W/(mK) 5.33m 2 K/W coefficiente di trasmittanza termica valore U 1 / R 0.14W/(m 2 K) 94 h

6 Ponti termici U (l 0.040) 0.17W/(m 2 K) U (l 0.040) 0.18W/(m 2 K) ѱ W/(m K) Per il calcolo della verifica energetica secondo le norme SIA 380 / 1 o EnEV devono essere calcolati i ponti termici. I calcoli possono essere effettuati mediante i cataloghi dei ponti termici, le liste di controllo con i valori limite per i ponti termici oppure mediante programmi di calcolo per il calcolo dettagliato dei ponti termici. Nelle costruzioni in legno, i dettagli sono spesso privi di ponti termici o vengono addirittura raggiunti valori Psi(ѱ) negativi. Al fine di offrire valori orientativi per una progettazione preliminare, per alcuni dettagli standard abbiamo calcolato i coefficienti lineari di dispersione dei ponti termici. U (l 0.040) 0.17W/(m 2 K) U (l 0.040) 0.18W/(m 2 K) ѱ W/(mK) 20 o C 17 o C 14 o C 11 o C 8 o C 5 o C 2 o C -1 o C -7 o C -10 o C Il calcolo dettagliato dei ponti termici non contribuisce soltanto all ottimizzazione dal punto di vista energetico e dell umidità dei giunti fra elementi strutturali, ma può altresì fare risparmiare costi di costruzione, sfruttando i potenziali di ottimizzazione economici e raggiungendo livelli di prestazioni superiori. Condizioni al contorno: temperatura e C esterna i 20.0 C interna resistenza termica 0.13m 2 K/W esterno fortemente ventilato 0.04m 2 K/W esterno standard 0.13m 2 K/W interno standard l conducibilità termica dell isolamento ѱ 0.042W/(mK) 96 U (l 0.040) 0.17W/(m 2 K)

7 Ponti termici U (l 0.040) 0.20W/(m 2 K) U (l 0.040) 0.20W/(m 2 K) ѱ W/(mK) Per il calcolo della verifica energetica secondo le norme SIA 380 / 1 o EnEV devono essere calcolati i ponti termici. I calcoli possono essere effettuati mediante i cataloghi dei ponti termici, le liste di controllo con i valori limite per i ponti termici oppure mediante programmi di calcolo per il calcolo dettagliato dei ponti termici. Nelle costruzioni in legno, i dettagli sono spesso privi di ponti termici o vengono addirittura raggiunti valori Psi(ѱ) negativi. Al fine di offrire valori orientativi per una progettazione preliminare, per alcuni dettagli standard abbiamo calcolato i coefficienti lineari di dispersione dei ponti termici. 20 o C 17 o C 14 o C 11 o C 8 o C 5 o C 2 o C -1 o C -7 o C -10 o C Il calcolo dettagliato dei ponti termici non contribuisce soltanto all ottimizzazione dal punto di vista energetico e dell umidità dei giunti fra elementi strutturali, ma può altresì fare risparmiare costi di costruzione, sfruttando i potenziali di ottimizzazione economici e raggiungendo livelli di prestazioni superiori. Condizioni al contorno: temperatura e C esterna i 20.0 C interna resistenza termica 0.13m 2 K/W esterno fortemente ventilato 0.04m 2 K/W esterno standard 0.13m 2 K/W interno standard l conducibilità termica dell isolamento ѱ 0.008W/(mK) 97 U (l 0.040) 0.20W/(m 2 K)

8 Ponti termici U (l 0.040) 0.17W/(m 2 K) U (l 0.030) 0.20W/(m 2 K) ѱ W/(mK) ѱ W/(mK) Per il calcolo della verifica energetica secondo le norme SIA 380 / 1 o EnEV devono essere calcolati i ponti termici. I calcoli possono essere effettuati mediante i cataloghi dei ponti termici, le liste di controllo con i valori limite per i ponti termici oppure mediante programmi di calcolo per il calcolo dettagliato dei ponti termici. Nelle costruzioni in legno, i dettagli sono spesso privi di ponti termici o vengono addirittura raggiunti valori Psi(ѱ) negativi. Al fine di offrire valori orientativi per una progettazione preliminare, per alcuni dettagli standard abbiamo calcolato i coefficienti lineari di dispersione dei ponti termici. Il calcolo dettagliato dei ponti termici non contribuisce soltanto all ottimizzazione dal punto di vista energetico e dell umidità dei giunti fra elementi strutturali, ma può altresì fare risparmiare costi di costruzione, sfruttando i potenziali di ottimizzazione economici e raggiungendo livelli di prestazioni superiori. U (l 0.030) 0.20W/(m 2 K) Condizioni al contorno: temperatura e C esterna i 20.0 C interna U (l 0.040) 0.19W/(m 2 K) resistenza termica 0.13m 2 K/W esterno fortemente ventilato 0.04m 2 K/W esterno standard 0.13m 2 K/W interno standard o C 17 o C 14 o C 11 o C 8 o C 5 o C 2 o C -1 o C -7 o C -10 o C l conducibilità termica dell isolamento

9 Tenuta delle fughe Un nastro di tenuta all aria assicura l ermeticità duratura delle fughe fra gli elementi. Entrambi i lati sono adesivi e offre la massima aderenza, resistenza all invecchiamento e adattabilità. Su richiesta viene interrotto in corrispondenza dell appoggio il giunto maschio-femmina. Il capo del nastro di tenuta all aria deve essere quindi steso sulla banchina. Per gli elementi a vista LIGNATUR isolati, con ridotto isolamento sopra la copertura e ventilato, la lamella inferiore viene usata come freno al vapore e le fughe vengono rese ermetiche con il nastro di tenuta all aria. Resistenza alla diffusione del vapore acqueo del legno di abete rosso secondo DIN μ 40 [ ] (a seconda dell umidità del legno, più è secco maggiore è la tenuta) spessore dello strato d aria equivalente alla diffusione s d μ d [m] m per la lamella inferiore t i 31mm dell elemento Lignatur A - A B C I nastri di tenuta all aria verticali nei dettagli dell appoggio devono essere montati sul posto. I dettagli, come indicato a sinistra, sono stati verificati presso l ift Rosenheim, sono comprovati e hanno già superato con successo diversi test blower door. B - B A C - C Ulteriori interventi per garantire la tenuta all aria e al vento di diversi punti singolari, come ad esempio un appoggio trasversale all orditura dell elemento LIGNATUR, devono essere eseguiti in opera. Un esecuzione corretta è possibile solo se tali lavori sono già stati definiti in fase di progettazione. 100

AIRROCK HD ALU AIRROCK HD K1

AIRROCK HD ALU AIRROCK HD K1 Controllo del comportamento termoigrometrico nelle chiusure verticali opache AIRROCK HD ALU AIRROCK HD K1 Approfondimenti tecnici prestazione termoigrometrica spunti progettuali analisi ed esempi applicativi

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICO STRUTTURALI: SISTEMI COSTRUTTIVI

CARATTERISTICHE TECNICO STRUTTURALI: SISTEMI COSTRUTTIVI CARATTERISTICHE TECNICO STRUTTURALI: SISTEMI COSTRUTTIVI STRUTTURA PORTANTE IN LEGNO LAMELLARE La struttura portante è realizzata in legno lamellare di abete, generalmente con classe di resistenza GL24c

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Edizione 2014 Affidabilità e ripetibilità dell installazione VELUX ha sviluppato una gamma di prodotti

Dettagli

Chi l avrebbe mai detto?

Chi l avrebbe mai detto? Chi l avrebbe mai detto? Relazione progettista serramentista progettista serramentista Arch. Via Dr. Streiter 39100 Bolzano www.benedikter.biz Chi è il paziente? Dove nascono i malintesi? Chi deve fare

Dettagli

Fisica delle costruzioni E R M E T I C I T À A L L A R I A 04/2012

Fisica delle costruzioni E R M E T I C I T À A L L A R I A 04/2012 Indice 1. Nozioni fondamentali 2. Importanza dell ermeticità all aria e al vento 3. Vantaggi del CLT in termini di ermeticità all aria 4. Aspetti tecnici dell ermeticità all aria 5. Costruzioni e raccordi

Dettagli

UN NUOVO MATERIALE IDEALE PER I TETTI CON BANDA ADESIVA INTEGRATA PER UNA POSA RAPIDA E A TENUTA D ARIA

UN NUOVO MATERIALE IDEALE PER I TETTI CON BANDA ADESIVA INTEGRATA PER UNA POSA RAPIDA E A TENUTA D ARIA PUBLIREDAZIONALE Copertura in Legno e Alluminio Un Edificio Sostenibile nel Villaggio degli Sposi a Bergamo UN NUOVO MATERIALE IDEALE PER I TETTI CON BANDA ADESIVA INTEGRATA PER UNA POSA RAPIDA E A TENUTA

Dettagli

PANNELLI TERMOISOLANTI PER COPERTURE CIVILI

PANNELLI TERMOISOLANTI PER COPERTURE CIVILI AIREX mod. 1 AIREX mod. 1 - NEW REXPOL AIREX mod. 1 è costituito da un pannello superiore di compensato, composto da scaglie di legno tipo OSB incollate, trattato con resine fenoliche, accoppiato rigidamente

Dettagli

RAPPORTO DI PROVA 110104 - R 0874

RAPPORTO DI PROVA 110104 - R 0874 RAPPORTO DI PROVA 110104 - R 0874 DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI UNA VERNICE TERMICA A BASE CERAMICA SUI VALORI DI TRASMITTANZA DI PARETI INTONACATE, DELLA DITTA "ATRIA s.r.l." STABILIMENTO DI PARTANNA

Dettagli

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici. VERIFICA DEL C d

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici. VERIFICA DEL C d VERIFICA DEL C d 1 1) Determinazione del Coefficiente di dispersione volumico Cd [W/m 3 K] Rif. normativo: UNI 10379 - App. E UNI 7357 Calcolo del Coefficiente di dispersione volumico Cd con: Φtr, p Cd

Dettagli

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI Le lastre Ytong, sono elementi armati autoportanti che permettono di realizzare solai e tetti di edifici residenziali, con una velocità di posa insuperabile rispetto

Dettagli

Risparmio energetico. Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE

Risparmio energetico. Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE Risparmio energetico CoMfort Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE c o n g l i i s o l a n t i t e r m o r i f l e t t e n t i o v e r- a l l Quando la tecnologia avanza tutto si assottiglia...

Dettagli

peter erlacher naturno RISANAMENTO ENERGETICO convegno klimahouse 2014 www.agenziacasaclima.it

peter erlacher naturno RISANAMENTO ENERGETICO convegno klimahouse 2014 www.agenziacasaclima.it RISANAMENTO ENERGETICO convegno klimahouse 2014 www.agenziacasaclima.it relatore peter erlacher, naturno (bz) fisica tecnica & edilizia sostenibile www.erlacher-peter.it bolzano, 25 gennaio 2014 Consumo

Dettagli

La trasmittanza termica dell involucro edilizio - Introduzione. Le chiusure hanno il compito di: o Proteggere l interno dal clima esterno

La trasmittanza termica dell involucro edilizio - Introduzione. Le chiusure hanno il compito di: o Proteggere l interno dal clima esterno LA TRASMITTANZA TERMICA DI STRUTTURE OPACHE La trasmittanza termica dell involucro edilizio - Introduzione Le chiusure hanno il compito di: o Proteggere l interno dal clima esterno o Implementare le prestazioni

Dettagli

ISOPONTE 032. Il nuovo isolante che permette di guadagnare spazio all interno.

ISOPONTE 032. Il nuovo isolante che permette di guadagnare spazio all interno. ISOPONTE 032. Il nuovo isolante che permette di guadagnare spazio all interno. ISOPONTE apre nuovi orizzonti per le costruzioni in legno. Lo sviluppo di isolanti termici sempre più efficaci mette in discussione

Dettagli

TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA. Relatore: Ing. Corrado Caramelle

TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA. Relatore: Ing. Corrado Caramelle TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA La Tenuta all aria negli edifici in legno 1. Aspetti teorici 2. Materiali 3. Scelte progettuali La Tenuta all aria negli edifici in legno Perché è importante

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli

OVER-FOIL 311 Over-foil 311 è un isolante termico e acustico riflettente. per pareti e coperture, nonchè una perfetta barriera. all acqua e al vapore.

OVER-FOIL 311 Over-foil 311 è un isolante termico e acustico riflettente. per pareti e coperture, nonchè una perfetta barriera. all acqua e al vapore. Over-foil 311 è un isolante termico e acustico riflettente per pareti e coperture, nonchè una perfetta barriera all acqua e al vapore. L isolamento è un problema... RISOLTO! Over-foil 311 è un innovativo

Dettagli

VITAL PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA

VITAL PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA SOMMARIO - PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA 4 5 6 8 GENERALITà IL PRODOTTO Vital LE APPLICAZIONI Assorbimento

Dettagli

il tecnologico sottotegola www.poron.it SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN COPERTURA Porontek 030

il tecnologico sottotegola www.poron.it SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN COPERTURA Porontek 030 SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN COPERTURA DI EDVIS IL ION IZ E IA Porontek 030 il tecnologico sottotegola PANNELLO SOTTOTEGOLA per isolamento termico microventilato di coperture a falde accoppiato a lamina

Dettagli

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti FERMACELL L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti EDIZIONE 00 0 buone ragioni scegliere l alta qualità FERMACELL! Le lastre in gessofibra FERMACELL hanno le carte in regola per soddisfare

Dettagli

Valutazione energetica dei fabbricati

Valutazione energetica dei fabbricati Valutazione energetica dei fabbricati Calcolo della trasmittanza U Quanti sono i consumi energetici L innalzamento degli standard abitativi richiesti ha per conseguenza l aumento della richiesta energetica

Dettagli

Conducibilità Termica [W/mK]

Conducibilità Termica [W/mK] ANALISI DEL RISPARMIO ENERGETICO E DEI BENEFICI DERIVANTI DALL UTILIZZO DI FACCIATE VENTILATE Questo lavoro nasce dall intento di dare una risposta il più attendibile possibile e attinente alle condizioni

Dettagli

Sistema di infissi PVC Deuceuninck Inoutic Eforte

Sistema di infissi PVC Deuceuninck Inoutic Eforte Sistema di infissi PVC Deuceuninck Inoutic Eforte Il profilo Eforte, come tutti i profili della Deceuninck, viene estruso con materia prima senza additivi a base di piombo, cioè nel processo produttivo,

Dettagli

progettazione di edifici con strutture portanti in legno 21 ottobre 2011 tenuta all aria arch. m.sc. andrea zanchetta

progettazione di edifici con strutture portanti in legno 21 ottobre 2011 tenuta all aria arch. m.sc. andrea zanchetta tenuta all aria Principi generali la casa non respira! un edificio efficiente deve essere estremamente ermetico e garantire una perfetta tenuta all aria dell involucro. fabbisogno di calore per riscaldamento

Dettagli

DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto

DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto Flessibile Semplice da posare Resistente Delta Servizi S.a.s. Sistema termoisolante a cappotto DomoKap Delta Servizi S.a.S Settore Edilizia presenta un sistema

Dettagli

Sceda tecnica. La parete massiccia a strati incrociati senza colla

Sceda tecnica. La parete massiccia a strati incrociati senza colla Tusengrabl 23 39010 St. Pankraz / San Pancrazio (BZ) Tel. 0473785050 - Fax. 0473785668 e-mail: info@ligna-construct.com www.ligna-construct.com La parete massiccia a strati incrociati senza colla Campo

Dettagli

RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL. Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore

RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL. Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore RISTRUTTURARE CON GLI ISOLANTI TERMO-RIFLETTENTI OVER-ALL Risparmio energetico Confort Detrazione fiscale Basso spessore Contropareti in cartongesso isolate con materiali termo-riflettenti Over-all isolamento

Dettagli

CHRYSO Flexò la tecnologia avanzata per pannelli a taglio termico

CHRYSO Flexò la tecnologia avanzata per pannelli a taglio termico la tecnologia avanzata per pannelli a taglio termico CHRYSO Flexò: la tecnologia avanzata per pannelli a taglio termico IL SISTEMA, COPERTO DA BREVETTO INTERNAZIONALE, PER OTTIMIZZARE LA PRESTAZIONE TERMICA

Dettagli

2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro.

2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro. 2.3 Due cardini del progetto integrato: la forma dell edificio e la qualità dell involucro. 2.3.1 La forma. Il rapporto S/V. Lo scambio energetico tra l ambiente esterno e quello interno avviene attraverso

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA

RELAZIONE TECNICA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA PARETE ESTERNA AQUAROC PRIMA Parete di tamponamento esterno GYPROC AQUAROC PRIMA dello spessore totale di circa 246 mm costituita dagli elementi sottoelencati: LASTRE DI GESSO RIVESTITO GYPROC HABITO VAPOR

Dettagli

I PONTI TERMICI. Le chiusure hanno il compito di: o Proteggere l interno dal clima esterno. o Implementare le prestazioni dell edificio

I PONTI TERMICI. Le chiusure hanno il compito di: o Proteggere l interno dal clima esterno. o Implementare le prestazioni dell edificio ATOMO 1 I PONTI TERMICI Le chiusure hanno il compito di: o Proteggere l interno dal clima esterno o Implementare le prestazioni dell edificio elementi opachi elementi vetrati PONTI TERMICI I ponti termici

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DI VERIFICA DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE DI MONOBLOCCO ISOLANTE IN EPS

RELAZIONE TECNICA DI VERIFICA DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE DI MONOBLOCCO ISOLANTE IN EPS Committente: Callegaro Group Adria Sede Legale: Tel. 0426/42603 Fax. 0426/21491 Oggetto: RELAZIONE TECNICA DI VERIFICA DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE DI MONOBLOCCO ISOLANTE IN EPS Versione: 1.1 Revisione:

Dettagli

Il corretto approccio per l isolamento dall interno e dall esterno

Il corretto approccio per l isolamento dall interno e dall esterno Seminario 8 novembre 2012 Die Naturkraft aus Schweizer Stein Il corretto approccio per l isolamento dall interno e dall esterno Mirko Galli Arch. Dipl. ETH physarch sagl, Viaganello FLUMROC AG Postfach

Dettagli

Il PANNELLO A TAGLIO TERMICO

Il PANNELLO A TAGLIO TERMICO Il PANNELLO A TAGLIO TERMICO Le normative sul risparmio energetico prevedono, tra l altro, che gli elementi di tamponamento esterni degli edifici siano dotati di prefissate caratteristiche di isolamento

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura. Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura. Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prima di posare una finestra per tetti VELUX è importante costruire un controtelaio in opera! Il

Dettagli

Treviglio. SS 11 - Via Padana Superiore Melzo. Via Pertini 2/4/6 20065 - Inzago - Mi. Tel. + 39 02 95479250 Fax + 39 02 95310645

Treviglio. SS 11 - Via Padana Superiore Melzo. Via Pertini 2/4/6 20065 - Inzago - Mi. Tel. + 39 02 95479250 Fax + 39 02 95310645 Bergamo Via Pertini Milano tangenziale est A4 Milano - Venezia Uscita Trezzo D Adda Via Gramsci Via Secco d Aragona Via Marconi Inzago Treviglio Viale Turati SS 11 - Via Padana Superiore Melzo Serie D-Wood

Dettagli

eurothex ThermoPlus HI-performance Sistema Sistema ad alta efficienza energetica

eurothex ThermoPlus HI-performance Sistema Sistema ad alta efficienza energetica eurothex HI-performance ad alta efficienza energetica Un sistema di riscaldamento e raffrescamento ad alta efficenza energetica Thermoplus è un sistema di riscaldamento e raffrescamento a pavimento ad

Dettagli

Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva

Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Dispersione di calore attraverso l involucro Tetto 20% - 35% Finestre 20% + 20 C -5 C Parete 25% - 40% 1. Solaio

Dettagli

IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI.

IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. Bergamo 9 Maggio 2014 12.05.2014 Parametri performance energetiche per un serramento Disposizioni legislative e norme di riferimento

Dettagli

ISOLAMENTO ACUSTICO LISTA DELLE PROVE ESEGUITE AI SENSI DELLA NORMA UNI EN ISO 717-1 GENNAIO 2013

ISOLAMENTO ACUSTICO LISTA DELLE PROVE ESEGUITE AI SENSI DELLA NORMA UNI EN ISO 717-1 GENNAIO 2013 ISOLAMENTO ACUSTICO LISTA DELLE PROVE ESEGUITE AI SENSI DELLA NORMA UNI EN ISO 717-1 GENNAIO 2013 Confronto tra strutture tradizionali e strutture a secco Strutture Tradizionali Strutture a Secco - Intonaco

Dettagli

AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO

AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO AKTIVBOARD PANNELLI RADIANTI PER PARETE E SOFFITTO IN CARTONGESSO SISTEMI RADIANTI Pag. 14 PANNELLO RADIANTE PER PARETI E SOFFITTI COS È AktivBoard è un sistema di riscaldamento e raffrescamento a parete

Dettagli

La verifica termoigrometrica. Piercarlo Romagnoni Università IUAV di Venezia

La verifica termoigrometrica. Piercarlo Romagnoni Università IUAV di Venezia La verifica termoigrometrica Piercarlo Romagnoni Università IUAV di Venezia 1 - Igrometria: l aria umida - Temperatura di rugiada, umidità specifica e umidità relativa - Il controllo dell umidità: requisiti

Dettagli

PROGETTARE IL TETTO. Esperienze da un cantiere. Arch. Enrico Baschieri Anne Friederike Goy. Reggio Emilia, 16/11/2005

PROGETTARE IL TETTO. Esperienze da un cantiere. Arch. Enrico Baschieri Anne Friederike Goy. Reggio Emilia, 16/11/2005 PROGETTARE IL TETTO Esperienze da un cantiere Arch. Enrico Baschieri Anne Friederike Goy Reggio Emilia, 16/11/2005 Una casa a basso consumo energetico dal progetto al cantiere Il progetto in numeri lotto

Dettagli

SISTEMI ISOLANTI Cassonetti Spalle Sottobancali

SISTEMI ISOLANTI Cassonetti Spalle Sottobancali SISTEMI ISOLANTI Cassonetti Spalle Sottobancali Tecnoblocco termoisolante ad alte prestazioni termiche ed acustiche Massimo grado di isolamento Grande stabilità dimensionale Elevata resistenza alla flessione

Dettagli

LE COPERTURE VENTILATE

LE COPERTURE VENTILATE ELEMENTI DI TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA A.A. 2007-2008 2008 Prof. Luca Venturi LE COPERTURE VENTILATE PREMESSA La copertura si configura come un sistema edilizio complesso, finalizzato a fornire determinate

Dettagli

Energia solare e tetti verdi

Energia solare e tetti verdi SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE Energia solare e tetti verdi Sfruttare gli effetti di sinergia sul tetto grazie al sistema SolarVert - - Impianto fotovoltaico sull InCenter di Landsberg am Lech in Germania

Dettagli

simulatore termico per murature e solai

simulatore termico per murature e solai simulatore termico per murature e solai Cos è Brick Simulator Brick Simulator è un software di modellazione agli elementi finiti per il calcolo e all analisi termica di blocchi di muratura, laterizi e

Dettagli

Sistemi di Copertura

Sistemi di Copertura Sistemi di Copertura www.toscoespansi.it La Tosco Espansi srl, Azienda con esperienza pluridecennale nella produzione di Polistirene Espanso per il settore delle costruzioni, oggi vanta di aver raggiunto

Dettagli

System SL/77. Sistema a 7 camere da 76 mm, valore Uf=1,2 [W/m 2 K]; ferramenta anticorrosione

System SL/77. Sistema a 7 camere da 76 mm, valore Uf=1,2 [W/m 2 K]; ferramenta anticorrosione System SL/77 Sistema a 7 camere da 76 mm, valore Uf=1,2 [W/m 2 K]; ferramenta anticorrosione con trattamento TRICOAT Vetri bassoemissivi con gas Argon Le finestre Nurith sono disponibili con telaio standard

Dettagli

REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO

REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO 1. QUADRO NORMATIVO La scelta dei componenti di frontiera tra ambiente esterno ed interno o tra ambienti interni contigui è determinata dalla necessità

Dettagli

Perdite stimate di energia causate da inadeguato isolamento

Perdite stimate di energia causate da inadeguato isolamento Isolamenti, termo cappotto e case di legno L isolamento dell involucro Isolare in maniera ottimale un edificio consente un risparmio dei consumi di energia dal 40 fino ed oltre il 70%. Investire nel miglioramento

Dettagli

Torino, 19 febbraio 2015. Ing. Marchiò Guglielmo Studio ECO 360 www.eco360.it

Torino, 19 febbraio 2015. Ing. Marchiò Guglielmo Studio ECO 360 www.eco360.it Torino, 19 febbraio 2015 Ing. Marchiò Guglielmo Studio ECO 360 www.eco360.it Progettare la posa in opera dei serramenti negli edi0ici ad alta ef0icienza energetica 1. Aspe5 della posa di qualità 2. Misurazioni

Dettagli

Tettostyr. Un tetto per tutte le stagioni. Vantaggi. Sistema Tettostyr autoportante. Sistema Tettostyr per piani di copertura esistenti

Tettostyr. Un tetto per tutte le stagioni. Vantaggi. Sistema Tettostyr autoportante. Sistema Tettostyr per piani di copertura esistenti Tettostyr Un tetto per tutte le stagioni I pannelli compositi Tettostyr, in legno e lastre isolanti termoacustiche, permettono di realizzare la copertura desiderata in modo semplice e veloce sia in ristrutturazione

Dettagli

La vetrata isolante Warm-edge SGG CLIMAPLUS. con SGG SWISSPACER SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT

La vetrata isolante Warm-edge SGG CLIMAPLUS. con SGG SWISSPACER SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT SGG CLIMAPLUS con La Warm-edge SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT Isolamento Termico Rinforzato SGG CLIMAPLUS con SGG CLIMAPLUS Il marchio SGG CLIMAPLUS contraddistingue le vetrate isolanti

Dettagli

Il materiale BASE FOAMGLAS PERISAVE e FOAMGLAS FLOOR BOARD

Il materiale BASE FOAMGLAS PERISAVE e FOAMGLAS FLOOR BOARD Il materiale BASE FOAMGLAS PERISAVE e FOAMGLAS FLOOR BOARD L elemento combinabile per l isolamento termico e casseratura nei basamenti isolati FOAMGLAS Il risparmio: ELIMINA la cassaforma www.foamglas.it

Dettagli

Alba therm e Alba phon. Alba. Lastre composite per l isolamento termico all interno e per la protezione dal rumore.

Alba therm e Alba phon. Alba. Lastre composite per l isolamento termico all interno e per la protezione dal rumore. Alba therm e Alba phon Alba Lastre composite per l isolamento termico all interno e per la protezione dal rumore. Dove l isolamento dell edificio all interno è sensato ed efficace. Il risanamento energetico

Dettagli

Verifica Coefficiente di trasmittanza termica

Verifica Coefficiente di trasmittanza termica Verifica Coefficiente di trasmittanza termica Rapporto di prova 422 31533/1i Il presente documento è una traduzione del rapporto di prova n. 422 31533/1 del 5 luglio 2006 Committente Prodotto Alcoa Trasformazioni

Dettagli

IL VOSTRO PROGETTO REALIZZATO CON UN PARTNER DI FIDUCIA

IL VOSTRO PROGETTO REALIZZATO CON UN PARTNER DI FIDUCIA IL VOSTRO PROGETTO REALIZZATO CON UN PARTNER DI FIDUCIA ALPLUS mette a vostra disposizione uno staff di tecnici specializzati che vi seguiranno dal progetto iniziale, alla realizzazione finale della casa

Dettagli

Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007)

Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007) Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007) Per problemi con il programma di calcolo si deve considerare principalmente la guida all uso della scheda operativa per il calcolo

Dettagli

La fisica tecnica e la tenuta all aria del tetto in legno e dell involucro edilizio

La fisica tecnica e la tenuta all aria del tetto in legno e dell involucro edilizio CONVEGNO CQ costruire in qualità Verona, martedi 15 maggio 2012 La fisica tecnica e la tenuta all aria del tetto in legno e dell involucro edilizio LA FISICA TECNICA DEL TETTO: OBIETTIVI IL RISPARMIO

Dettagli

Feltri in lana di vetro per coperture industriali. Catalogo prodotti per coperture industriali

Feltri in lana di vetro per coperture industriali. Catalogo prodotti per coperture industriali Feltri in lana di vetro per coperture industriali Catalogo prodotti per coperture industriali PRODOTTI PER L EDILIZIA PREFABBRICATA Principali tipologie di coperture industriali Negli edifici e nei capannoni

Dettagli

UN COMODO ACCESSO AL TETTO FINESTRA CON APERTURA LATERALE

UN COMODO ACCESSO AL TETTO FINESTRA CON APERTURA LATERALE UN COMODO ACCESSO AL TETTO S I D E FINESTRA CON APERTURA LATERALE FINESTRA CON APERTURA LATERALE Side è la finestra Claus con apertura laterale che consente un accesso facilitato al tetto. è prodotta utilizzando

Dettagli

La termografia per individuare il thermal bypass

La termografia per individuare il thermal bypass La termografia per individuare il thermal bypass Il fenomeno del thermal bypass può portare ad un grave decadimento delle prestazioni dell involucro e spesso non è individuabile con il blower door test

Dettagli

A scuola di cappotto. relatori. arch. igor panciera ing. davide fraccaro arch. marina tenace

A scuola di cappotto. relatori. arch. igor panciera ing. davide fraccaro arch. marina tenace A scuola di cappotto relatori arch. igor panciera ing. davide fraccaro arch. marina tenace isolare è diverso da impermeabilizzare consumi automobile vs consumi abitazione cosa significa impermeabilizzare?

Dettagli

Corso di aggiornamento 1

Corso di aggiornamento 1 REGIONE LOMBARDIA - Accompagnamento e formazione degli Enti Locali nella predisposizione di Piani d Azione Locali per l attuazione del Protocollo di Kyoto nell ambito dei processi di Agenda 21 Locale Tecniche

Dettagli

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ)

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) La situazione edilizia in Italia è particolarmente anziana. Circa due terzi degli edifici esistenti sono antecedenti

Dettagli

BASIC. Techtile Basic: Copertura, sistema coibente e predisposizione d impianto

BASIC. Techtile Basic: Copertura, sistema coibente e predisposizione d impianto BASIC Techtile Basic: Copertura, sistema coibente e predisposizione d impianto BASIC Copertura, sistema coibente e predisposizione d impianto Techtile System Con Techtile Basic è possibile predisporre

Dettagli

Coperture prefabbricate e preisolate

Coperture prefabbricate e preisolate settembre 2010 Coperture prefabbricate e preisolate Cristiano Signori Passione e razionalità per la prefabbricazione La società Truzzi di Poggio Rusco (Mantova), da 50 anni nel settore della prefabbricazione,

Dettagli

Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica

Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica Un progetto eco-compatibile per la provincia di Parma che vede protagonista la termomebrana traspirrante Delta - Maxx Titan di Dörken Anche a Parma arrivano

Dettagli

I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011

I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011 I cappotti ad elevato spessore: la corretta posa in opera. CONVEGNO AIPE - MADE 2011 6 Ottobre 2011 Che cosa vuol dire IPERISOLAMENTO DISPERSIONI TERMICHE DELL INVOLUCRO minime unbeheizt unbeheizt WSVO

Dettagli

Calcolo della trasmittanza di una parete omogenea

Calcolo della trasmittanza di una parete omogenea Calcolo della trasmittanza di una parete omogenea Le resistenze liminari Rsi e Rse si calcolano, noti i coefficienti conduttivi (liminari) (o anche adduttanza) hi e he, dal loro reciproco. (tabella secondo

Dettagli

I DECRETI ATTUATIVI ex L. 90/2013 di recepimento della Direttiva sulla prestazione energetica degli edifici

I DECRETI ATTUATIVI ex L. 90/2013 di recepimento della Direttiva sulla prestazione energetica degli edifici I DECRETI ATTUATIVI ex L. 90/2013 di recepimento della Direttiva sulla prestazione energetica degli edifici Materiali e sistemi per un involucro ad elevate prestazioni. I falsi miti e le criticità. Ing.

Dettagli

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 Descrizione della struttura: PARETE PERIMETRALE ESTERNA Codice: M1 Trasmittanza

Dettagli

Il tetto in legno VASS Tecnologia, efficienza energetica, design

Il tetto in legno VASS Tecnologia, efficienza energetica, design Il tetto in legno VASS Tecnologia, efficienza energetica, design Caratteristiche del tetto VASS Ventilato La ventilazione elimina il calore estivo ed evita la formazione di muffe. 5+5cm (secondo norma

Dettagli

Isolamento su misura per coperture. Casi pratici e riferimenti normativi

Isolamento su misura per coperture. Casi pratici e riferimenti normativi Isolamento su misura per coperture Casi pratici e riferimenti normativi Castelnuovo del Garda - 21 marzo 2013 Ing. Cristiano Signori Isolparma S.r.l. dal 2002 si è sviluppata avendo come obiettivo primario

Dettagli

STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO

STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO EFFICIENZA ENERGETICA VERSATILITÀ DI APPLICAZIONE RISPARMIO SULLA BOLLETTA RIDUZIONE delle EMISSIONI DI CO2 e dell

Dettagli

PARETI E DIVISORIE PERIMETRALI IN MURATURA. Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco EDILIZIA

PARETI E DIVISORIE PERIMETRALI IN MURATURA. Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco EDILIZIA COMFORT TERMICO ED ACUSTICO NELL EDILIZIA PARETI PERIMETRALI E DIVISORIE IN MURATURA Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco 2 Isolanti minerali

Dettagli

- aumento delle dispersioni termiche (ciò è più accentuato con il maggiore isolamento delle pareti dell edificio)

- aumento delle dispersioni termiche (ciò è più accentuato con il maggiore isolamento delle pareti dell edificio) I Ponti Termici E possibile definire il ponte termico come quella configurazione strutturale o geometrica che produce una deviazione del flusso termico dalla condizione di flusso monodimensionale tra le

Dettagli

Isolamento intelligente: Thermix TX.N plus Distanziatori a bordo caldo per vetri isolanti. www.thermix.de/it

Isolamento intelligente: Thermix TX.N plus Distanziatori a bordo caldo per vetri isolanti. www.thermix.de/it Isolamento intelligente: Thermix TX.N plus Distanziatori a bordo caldo per vetri isolanti www.thermix.de/it Thermix TX.N plus ecco il bordo caldo 2 Thermix TX.N plus il nostro miglior bordo caldo I distanziatori

Dettagli

simulatore di ponti termici e condensazione

simulatore di ponti termici e condensazione simulatore di ponti termici e condensazione Cos è Mold Simulator MOLD SIMULATOR è un software di modellazione agli elementi finiti (fem) di ultima generazione. Consente di calcolare e visualizzare con

Dettagli

Sostituzione di finestre nel risanamento di edifici: dettagli importanti spesso trascurati

Sostituzione di finestre nel risanamento di edifici: dettagli importanti spesso trascurati Sostituzione di finestre nel risanamento di edifici: dettagli importanti spesso trascurati Relatore: Alberto Di Crescenzo, Direttore succursale Vezia Protezione del clima compresa. 1 Temi Requisiti delle

Dettagli

serramento_nobento L'innovazione del serramento in TERMOFIBRA

serramento_nobento L'innovazione del serramento in TERMOFIBRA serramento_nobento L'innovazione del serramento in TERMOFIBRA 70 classico 70 evoluzione 70 CLASSICO rinforzo in acciaio 70 EVOLUZIONE cavi in acciaio e PVC Caratteristiche Profilo 70 mm 5 camere in PVC;

Dettagli

ISOLAMENTO DI STRUTTURE LEGGERE Francesco Maione. Francesco Maione - Firenze

ISOLAMENTO DI STRUTTURE LEGGERE Francesco Maione. Francesco Maione - Firenze ISOLAMENTO DI STRUTTURE LEGGERE Francesco Maione Comfort abitativo Salubrità dei materiali Isolamento invernale Traspirabilità Isolamento acustico Isolamento estivo Il comfort negli edifici dal dopoguerra

Dettagli

MISTRAL. sistema isolante per coperture ventilate

MISTRAL. sistema isolante per coperture ventilate MISTRAL sistema isolante per coperture ventilate Sistema isolante per coperture ventilate MISTRAL PU Principali applicazioni Coperture a falda ventilate Marcatura CE Sistema isolante per la realizzazione

Dettagli

L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano.

L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano. Laterlite 38 tecnologia L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano. Soluzioni per vespai isolati contro terra Le novità contenute nel Decreto requisiti minimi

Dettagli

Clima 80: un benessere sostenibile e certificato Finestra Qualità CasaClima

Clima 80: un benessere sostenibile e certificato Finestra Qualità CasaClima Clima 80: un benessere sostenibile e certificato Finestra Qualità CasaClima scegliere la giusta finestra Cosa si chiede a una finestra? Che offra sicurezza, durata, ma che soprattutto migliori il comfort

Dettagli

Voce Descrizione delle opere u.m. Quantità Prezzi

Voce Descrizione delle opere u.m. Quantità Prezzi voci di capitolato coperture in alluminio Voce delle opere u.m. Quantità Prezzi MANTO DI COPERTURA Manto di copertura realizzato con lastre grecate in lamiera di acciaio zincato e preverniciato tipo ALUBEL

Dettagli

Feltri e pannelli imbustati in lana di vetro e lana di roccia. Catalogo prodotti imbustati per l edilizia

Feltri e pannelli imbustati in lana di vetro e lana di roccia. Catalogo prodotti imbustati per l edilizia Feltri e pannelli imbustati in lana di vetro e lana di roccia Catalogo prodotti imbustati per l edilizia PRODOTTI PER L EDILIZIA FELTRI e PANNELLI imbustati in lana di vetro e lana di roccia I prodotti

Dettagli

ecologico sostenibile efficiente con studio alternativo alla massa

ecologico sostenibile efficiente con studio alternativo alla massa il Tetto certificato ecologico sostenibile efficiente con studio alternativo alla massa Tetti in Legno Ventilati Ad alta efficienza energetica Conformi al DLGS 311/06 e DPR 2/4/09, n 59 TETTI IN LEGNO

Dettagli

22/04/2013. La tenuta all aria non significa impermeabilità al vapore!!!

22/04/2013. La tenuta all aria non significa impermeabilità al vapore!!! La tenuta all aria di un edificio si ottiene mediante la messa in pratica di accorgimenti per evitare infiltrazioni d aria e fuoriuscite di calore. Le conseguenze della mancanza di tenuta all'aria sono:

Dettagli

APPUNTAMENTI COSTRUIRE QUALITA IMPIANTI E VERIFICHE NON INVASIVE PROVE DI TENUTA ALL ARIA DELL INVOLUCRO: IL BLOWER DOOR TEST RELATORE: ARGOMENTI TRATTATI GENERALITA SULLE PERDITE PER VENTILAZIONE Che

Dettagli

LA NOSTRA QUALITA PARTE DAL CONTROTELAIO

LA NOSTRA QUALITA PARTE DAL CONTROTELAIO LA NOSTRA QUALITA PARTE DAL CONTROTELAIO CONTROTELAI AD ALTE PRESTAZIONI Nella costruzione di una nuova abitazione è diventata di primaria importanza il risparmio energetico. Il serramento è tra le principali

Dettagli

LIGNO. Per una cultura del costruire sostenibile. COSTRUZIONI IN LEGNO MASSICCIO EDIZIONE 2013. Componenti multifunzionali in legno massiccio X-lam

LIGNO. Per una cultura del costruire sostenibile. COSTRUZIONI IN LEGNO MASSICCIO EDIZIONE 2013. Componenti multifunzionali in legno massiccio X-lam LIGNO EDIZIONE 2013 COSTRUZIONI IN LEGNO MASSICCIO Componenti multifunzionali in legno massiccio X-lam Combinazione di alta qualità architettonica e soluzioni futuristiche Per una cultura del costruire

Dettagli

Classe Energetica A ISONZO. residenza. Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail.

Classe Energetica A ISONZO. residenza. Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail. Classe Energetica A residenza ISONZO Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail.com PREMESSA In un edificio edificato intorno agli anni 70/80 con un ottima

Dettagli

CIRFIBER ECO CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CARATTERISTICHE FISICHE MECCANICHE:

CIRFIBER ECO CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CARATTERISTICHE FISICHE MECCANICHE: CIRFIBER ECO Pannello fonoassorbente in fibra di poliestere rigenerata. CAMPO DI UTILIZZO: CIRFIBER ECO è un prodotto specifico per l isolamento acustico di pareti e soffitti. Il materiale si presenta

Dettagli

IL TETTO MODULARE VASS

IL TETTO MODULARE VASS IL TETTO MODULARE VASS Una soluzione semplice per case di alta qualità IL TETTO MODULARE VASS Che cos è? Un tetto completo fatto con le migliori tecniche usate attualmente nell edilizia ( tetto ventilato

Dettagli

Per una base della muratura asciutta. Schöck Novomur.

Per una base della muratura asciutta. Schöck Novomur. Per una base della muratura asciutta. Schöck Novomur. Ponti termici al piede della muratura. Elevato rischio di danni strutturali. I ponti termici sono zone localizzate dell involucro edilizio, in corrispondenza

Dettagli

VOL.4 Muffa, condensa e ponti termici

VOL.4 Muffa, condensa e ponti termici Collana: L ISOLAMENTO TERMICO E ACUSTICO VOL.4 Muffa, condensa e ponti termici Guida completa all analisi igrotermica degli edifici Rossella Esposti Giorgio Galbusera Alessandro Panzeri Claudia Salani

Dettagli

avvio della procedura di scelta del contraente ELABORATI AMMINISTRATIVI E TECNICI

avvio della procedura di scelta del contraente ELABORATI AMMINISTRATIVI E TECNICI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO AGENZIA PROVINCIALE OPERE PUBBLICHE SERVIZIO OPERE CIVILI Progetto : Fase : Categoria : Titolo: RICERCA DI UN PARTNER PRIVATO PER LA REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO FINALIZZATO

Dettagli

ISO 9869:1994 - Thermal insulation Building elements - In-situ measurement of thermal resistance and thermal transmittance

ISO 9869:1994 - Thermal insulation Building elements - In-situ measurement of thermal resistance and thermal transmittance Relazione di calcolo Determinazione della resistenza e della trasmittanza termica in opera di una parete con isolante riflettente Riferimenti normativi ISO 9869:1994 - Thermal insulation Building elements

Dettagli