TARIFFE 730/2014 DICHIARAZIONE SINGOLA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TARIFFE 730/2014 DICHIARAZIONE SINGOLA"

Transcript

1 TARIFFE 730/2014 DICHIARAZIONE SINGOLA ISCRITTI (*) NON ISCRITTI Reddito Dichiarazione esonerati 11,00 23,50 Fino a ,00 63,50 Oltre ,00 69,50 Dichiarazione 730 speciale 28,00 40,00 Quadri aggiuntivi 5,00 7,00 Precompilato corretto Gratuito Gratuito Correzione precompilato errato 10,00 10,00 Militari (non iscrivibili) 60,00 Bollettini IMU (per comune) 11,00 16,00 (*) QUESTA TARIFFA VIENE APPLICATA PREVIA ESIBIZIONE DELLA TESSERA DI ISCRIZIONE O DICHIARAZIONE DELLA CATEGORIA DI APPARTENENZA O DELL'ULTIMA BUSTA PAGA La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente Mod. 4PO75

2 TARIFFE 730/2014 DICHIARAZIONE CONGIUNTA ISCRITTI (*) NON ISCRITTI Reddito Dichiarazione esonerati 22,00 47,00 Fino a ,00 127,00 Oltre ,00 139,00 Quadri aggiuntivi (cadauno) 5,00 7,00 Precompilato corretto Gratuito Gratuito Correzione precompilato errato (cadauno) 10,00 10,00 Bollettini IMU (per comune, a persona) 11,00 16,00 (*) QUESTA TARIFFA VIENE APPLICATA PREVIA ESIBIZIONE DELLA TESSERA DI ISCRIZIONE O DICHIARAZIONE DELLA CATEGORIA DI APPARTENENZA O DELL'ULTIMA BUSTA PAGA La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente Mod. 4PO75

3 TARIFFE 730/2014 INTEGRATIVO ISCRITTI (*) NON ISCRITTI Cliente SINGOLA 18,50 29,50 Cliente CONGIUNTA 36,50 58,50 Non Cliente SINGOLA 29,50 62,50 Non Cliente CONGIUNTA 58,50 125,00 Integrativo Neutro 12,50 22,50 (*) QUESTA TARIFFA VIENE APPLICATA PREVIA ESIBIZIONE DELLA TESSERA DI ISCRIZIONE O DICHIARAZIONE DELLA CATEGORIA DI APPARTENENZA O DELL'ULTIMA BUSTA PAGA. La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente Mod. 4PO75

4 TARIFFE UNICO/2014 ISCRITTI (*) NON ISCRITTI Reddito Fino a ,50 71,00 Oltre ,50 77,00 Solo redditi fondiari 22,50 44,50 Quadri aggiuntivi (cadauno) 12,00 22,00 Militari (non iscrivibili) 63,00 Integrativo Cliente per colpa 18,00 29,50 Integrativo Non Cliente 27,00 69,50 Solo trasmissione telematica 17,00 32,50 Bollettini IMU (per comune) 11,00 16,00 (*) QUESTA TARIFFA VIENE APPLICATA PREVIA ESIBIZIONE DELLA TESSERA DI ISCRIZIONE O DICHIARAZIONE DELLA CATEGORIA DI APPARTENENZA O DELL'ULTIMA BUSTA PAGA. La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente Mod.4PO75

5 TARIFFE IMU 2014 ISCRITTI (*) NON ISCRITTI Bollettini (ogni Comune) 16,00 21,00 Dichiarazione 17,00 23,00 Ravvedimento (Cliente) 11,00 16,00 Ravvedimento (Non cliente) 16,00 21,00 Istanza Annull. Autotutela (Cliente) Istanza Annull. Autotutela (Non cliente) Gratis 11,00 17,00 23,00 (*) QUESTA TARIFFA VIENE APPLICATA PREVIA ESIBIZIONE DELLA TESSERA DI ISCRIZIONE O DICHIARAZIONE DELLA CATEGORIA DI APPARTENENZA O DELL'ULTIMA BUSTA PAGA. La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente QUESTE TARIFFE SI APPLICANO A COLORO CHE VOGLIONO SOLO IL CALCOLO IMU Mod. 4PO75

6 ALTRE TARIFFE ISCRITTI (*) NON ISCRITTI Riduzione Tasse Universitarie 9,00 15,00 Contenzioso IRPEF (Dich. CAF CISL Resp. Cliente) 15,00 25,00 Contenzioso IRPEF (Dich. Altri) 25,00 40,00 Istanza Rimborso (IRPEF-IMU) 15,00 25,00 Ristampa dichiarazioni Gratis Gratis Stampa CUD INPS per dichiarazione Gratis Gratis Stampa CUD INPS Gratis 3,00 Visura Catastale (Fino a 10 unità immobiliari) ** 2,50 4,50 Dich. OASRI Canada 12,00 17,00 Compilazione rateazione F24 15,00 25,00 Consulenza breve Gratis 16,00 (*) QUESTA TARIFFA VIENE APPLICATA PREVIA ESIBIZIONE DELLA TESSERA DI ISCRIZIONE O DICHIARAZIONE DELLA CATEGORIA DI APPARTENENZA O DELL'ULTIMA BUSTA PAGA. (**) OLTRE LE PRIME 10 UNITÀ SI APPLICA UNA TARIFFA AGGIUNTIVA DI 1,50 OGNI 10 ULTERIORI UNITÀ La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente Mod.4PO75

7 TARIFFE SUCCESSIONI 2014 ISCRITTI NON ISCRITTI Descrizione dei beni da indicare in successione A Successione con 1 abitazione o altro fabbricato non pertinenza 500,00 600,00 In aggiunta: 1 pertinenza (C2, C6, C7) 60,00 72,00 In aggiunta: 1 abitazione o altro fabbricato non pertinenza 120,00 144,00 In aggiunta: 1 particella di area fabbricabile 150,00 180,00 Perizia di stima 226,52 226,52 In aggiunta: 1 particella di terreno agricolo 30,00 36,00 In aggiunta: 1 rapporto con istituto di credito 40,00 48,00 In aggiunta: 1 voltura per riunione di usufrutto 50,00 60,00 B Successione con 1 particella di terreno agricolo 210,00 252,00 In aggiunta: 1 particella di terreno agricolo 30,00 36,00 C Successione con 1 particella di area edificabile 310,00 372,00 Perizia di stima 226,52 226,52 In aggiunta: 1 particella di area fabbricabile 150,00 180,00 In aggiunta: 1 perizia di stima 226,52 226,52 In aggiunta: 1 particella di terreno agricolo 30,00 36,00 D Successione con 1 rapporto con Istituto di Credito 100,00 120,00 E Successione con 1 voltura per riunione di usufrutto 100,00 120,00 F Successione integrativa per credito IRPEF da Modello UNICO 30,00 36,00 G Compenso orario per trasferta 25,00 30,00 H Informazioni Gratuita 30,00 I Maggiorazione per pratica urgente (scadenza minore di 1 mese) 30% 30% Gli importi riguardano solo ed esclusivamente il compenso professionale, IVA inclusa, a fronte delle seguenti prestazioni: 1. la compilazione della dichiarazione di successione e la sua presentazione alla competente sede dell'agenzia delle Entrate tramite raccomandata a/r con spese a carico del cliente (la consegna a mano è possibile solo per la sede dell Agenzia delle Entrate di Pordenone) 2. la predisposizione del prospetto di liquidazione e la compilazione del modello F23 per il pagamento delle imposte. 3. la compilazione della voltura catastale e la sua presentazione alla competente sede dell Agenzia del Territorio tramite raccomandata a/r con spese a carico del cliente (la consegna a mano è possibile solo per la sede dell Agenzia del Territorio di Pordenone) I documenti necessari per l elaborazione della pratica, devono essere presentati al CAF CISL da parte del cliente. In presenza di particolari condizioni il CAF CISL può assumere l incarico di ricercare la documentazione (o parte di essa) per conto del cliente; in questo caso le spese sostenute dal CAF CISL sono a carico del cliente e in aggiunta viene applicato un compenso. La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente Mod.4PO75

8 Sportello Colf & Badanti ISCRITTO CISL CONVENZIONATI NON ISCRITTO CONSULENZA Gratuita Gratuita 15,50 ELABORAZIONE CONTRATTO 25,50-50,50 Elaborazione Busta paga*: busta paga mensile; tredicesima mensilità; Compilazione sostitutiva modello Cud; 145,00 170,00 254,00 COSTO BUSTE PAGA CONTRATTI LAVORO RIPARTITO dal secondo contratto in poi 85,00 102,00 153,00 CHIUSURA CONTRATTO: Comunicazione agli Enti; Calcolo del Trattamento di Fine Rapporto, indennità di preavviso, Ferie maturate e non godute** 20,00 25,00 30,00 ADEMPIMENTI DIVERSI: Modifiche contrattuali; Compilazione modelli Inps per disoccupazione; Mod. Q/R per rinnovo permessi 10,50 10,50 10,50 SOLO CONTRATTO 35,00 45,00 60,00 INSERIMENTO CONTRATTO 15,00 15,00 15,00 CONTRATTO DI SOSTITUZIONE (inserimento contratto-busta paga-tredicesima/cud/tfr) 50,00 55,00 60,00 per ogni mensilità aggiuntiva 10,00 10,00 10,00 * L'elaborazione busta paga si intende per ogni foglio elaborato La Società Sistema Servizi CISL-PN Srl si riserva di applicare la massima tariffa nel caso di non presentazione della tessera CISL La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente Mod.4PO75

9 TARIFFE SERVIZIO CASA 2014 QUOTA SICET ISCRITTI CISL TARIFFA RIDOTTA X ISCRIZ. SICET TARIFFA NON ISCRITTI CISL TARIFFA Consulenza 5,00 5,00 10,00 5,00 10,00 15,00 Lettera disdetta contratto 5,00 10,50 15,50 5,00 25,50 30,50 Informazioni con apertura cartella 5,00 20,50 25,50 5,00 45,50 50,50 Determ. importo canone di affitto concordato 5,00 30,50 35,50 5,00 66,00 71,00 Elab. contratto locazione (per ogni contraente) 5,00 45,50 50,50 5,00 96,00 101,00 Assistenza tecnica giuridica e legale 5,00 45,50 50,50 5,00 96,00 101,00 Consulenza avvocato in convenzione 5,00 30,50 35,50 5,00 66,00 71,00 Calcolo aggiornam.annuale canone 5,00 5,50 10,50 5,00 15,50 20,50 Calcolo superficie alloggio e canone 5,00 95,00 100,00 5,00 195,00 200,00 Controllo spese cond. e riparto (per ogni anno) 5,00 25,50 30,50 5,00 55,50 60,50 Assistenza presso il tribunale (tariffa oraria) 5,00 10,50 15,50 5,00 25,50 30,50 Compilazione domanda alloggio Ater 5,00 25,00 30,00 5,00 55,00 60,00 Censimento Ater 5,00 10,50 15,50 5,00 15,50 20,50 Compilazione comunicazione 36% 5,00 10,50 15,50 5,00 15,50 20,50 Invio comunicazione 55% 5,00 10,50 15,50 5,00 20,50 25,50 Comp. e invio telematico Comunicazione 55% 5,00 20,50 25,50 5,00 35,50 40,50 Altre operazioni a calcolo (minimo) 5,00 5,50 10,50 5,00 20,50 20,50 Altre operazioni a calcolo (massimo) 5,00 45,50 50,50 5,00 96,00 101,00 QUOTA SICET * La quota di iscrizione Sicet viene pagata una volta nell'anno solare, al momento del pagamento viene applicata la tariffa ridotta La tariffa è comprensiva di IVA (22%) potrebbe subire modifiche in base a eventuali variazioni alla normativa di Legge vigente TARIFFA RIDOTTA X ISCRIZ. SICET Mod.4PO79

10 Servizi Amministrativi e Fiscali srl Cod.Fis., P. I. e n. iscr. Registro Imprese: REA di Roma: Via Abruzzi n Roma Tel UNITA' LOCALE DI PORDENONE TARIFFARIO SAF UNITA' LOCALE DI PORDENONE Fascia Media: volume degli affari compreso tra Euro ,00 ed Euro ,00. Fascia Bassa: per un volume degli affari inferiore ad Euro ,00. Prestazione Media Bassa Tenuta Contabilità Semplificata 1.200,00 900,00 Il servizio comprende registrazioni contabili, predisposizione ed invio telematico F24 Iva trimestrale contributi INPS trimestrali, imposte risultanti da dichiarazione dei redditi predisposizione ed invio telematico modello UNICO (redditi, IVA, IRAP) e comunicazione IVA, certificazione ritenute Per le seguenti prestazioni l importo è annuale: * Nuove Iniziative Produttive (Art. 13 Legge 388/2000) 500,00+IVA * Contribuenti regime vantaggio (Art. 1 Legge 244/2007 e Art. 27 comma 2 DL 98/11) 500,00+IVA * Contribuenti regime agevolato (Art. 1 Legge 244/2007 e Art. 27 comma 3 DL 98/11) 700,00+IVA Per la seguenti tipologie di prestazioni gli importi addebitati in convezione per ogni pratica effettuata (salvo l eccezione indicata) saranno i seguenti: Invio Telematico Altri Modelli e/o Comunicazione (già in assistenza contabile) 15,00 Invio Telematico Altri Modelli e/o Comunicazione (non in assistenza contabile) 30,00 Compilazione Mod. Unico PF regime vantaggio (non in assistenza contabile) (Redditi) Invio Telematico Mod. Unico (non in assistenza contabile) 100,00 50,00 Assistenza alla redazione del Modello 770 (in assistenza contabile) 50,00 Assistenza alla redazione del Modello 770 (non in assistenza contabile) 100,00 Costo fotocopia per pagina per produzione documenti 0,20 Compilazione ed invio Modello Intrastat 25,00 Richiesta DURC 25,00 Pratica Comunica apertura/cessazione P.IVA/CCIAA/INPS (in assistenza contabile) 100,00 Pratica Comunica apertura/cessazione INAIL (in assistenza contabile) 30,00 Pratica variazione Comunica (già in assistenza contabile) 40,00 Pratica Entratel apertura P.IVA 30,00 Pratica apertura posizione INPS 30,00 Sessione informativa 20,00 Apertura/rinnovo casella PEC comprensiva 18,00 euro di INFOCERT 30,00 Spesometro Pratiche istanze rimborso, rateizzazione INPS/Equitalia, accertamenti etc. IMU 30,00 da 30,00 CAF Mod.4PO75

Modello 730 2014 redditi 2013

Modello 730 2014 redditi 2013 Modello 730 2014 redditi 2013 FASCE DI REDDITO da 0 a 20.000 25,00 euro da 20.001 a 25.000 30,00 da 25.001 a 30.000 35,50 da 30.001 a 40.000 40,50 da 40.001 a 50.000 45,50 da 50.001 a 60.000 50,50 oltre

Dettagli

TARIFFARIO PER GLI ISCRITTI SIAP (altri servizi) Oltre i 15.000 (rif. Fascicolo 1) 41.85 (con F24) 46.50 (con F24)

TARIFFARIO PER GLI ISCRITTI SIAP (altri servizi) Oltre i 15.000 (rif. Fascicolo 1) 41.85 (con F24) 46.50 (con F24) (Allegato al contratto di collaborazione del 01/08/2014) PER GLI ISCRITTI (altri servizi) Modello UNICO 2014 redditi 2013 REDDITO Fino a 15.000 28.35 (con F24) 31.50 (con F24) Oltre i 15.000 (rif. Fascicolo

Dettagli

Onorari Consigliati per l anno 2016

Onorari Consigliati per l anno 2016 Onorari Consigliati per l anno 2016 Il presente prontuario deve intendersi come un suggerimento dei compensi professionali che potrebbero essere previsti e pattuiti tra il Commercialista ed il proprio

Dettagli

Studio Commerciale Ciampoli Pelosini

Studio Commerciale Ciampoli Pelosini TARIFFA CONTABILITA ANNO 2015 Gli importi sono espressi in uro. CONTABILITA SEMPLIFICATA NUMERO FATTURE O RILEVAZIONI ANNUE ANNUALE MENSILE ANNUALE MENSILE Fino a 90 879,00 73,00 1.287,00 107,00 fino a

Dettagli

Associazione Nazionale Commercialisti

Associazione Nazionale Commercialisti Associazione Nazionale Commercialisti Onorari Consigliati per per l Anno 2013 CONTABILITA Gli importi sono espressi in Euro. CONTABILITA SEMPLIFICATA NUMERO FATTURE O RILEVAZIONI ANNUE ANNUALE MENSILE

Dettagli

Associazione Nazionale Commercialisti

Associazione Nazionale Commercialisti Associazione Nazionale Commercialisti Onorari Consigliati per l Anno 2015 CONTABILITA Gli importi sono espressi in Euro. CONTABILITA SEMPLIFICATA NUMERO FATTURE O RILEVAZIONI ANNUE ANNUALE MENSILE ANNUALE

Dettagli

TARIFFARIO SERV.E.R. S.R.L. Tariffe Anno 2015. Prezzi Integrazione/Modifica Dichiarazione Mod. 730. Redditi da 10.001 a 20.000

TARIFFARIO SERV.E.R. S.R.L. Tariffe Anno 2015. Prezzi Integrazione/Modifica Dichiarazione Mod. 730. Redditi da 10.001 a 20.000 Prezzi Integrazione/Modifica Dichiarazione Mod. 730 Dichiarazione singola Redditi fino a 10.000 Redditi da 10.001 a 20.000 Redditi da 20.001 a 40.000 Redditi da 40.001 a 50.000 Redditi oltre 50.001 Iscritto

Dettagli

Associazione Nazionale Commercialisti. Onorari Consigliati per l Anno 2014

Associazione Nazionale Commercialisti. Onorari Consigliati per l Anno 2014 Associazione Nazionale Commercialisti Onorari Consigliati per l Anno 2014 ONORARI CONTABILITA ANNO 2014 CONTABILITA SEMPLIFICATA Gli importi sono espressi in Euro. NUMERO FATTURE O RILEVAZIONI ANNUE ANNUALE

Dettagli

TARIFFA CONTABILITA ANNO 2011

TARIFFA CONTABILITA ANNO 2011 Bologna li, 02 Febbraio 2011 Prot.02/2011 La Confederazione Interregionale Commercialisti ringrazia l Associazione Commercialisti di Livorno per il consueto impegno nell elaborazione e redazione del presente

Dettagli

COSTO CONTABILITÀ SEMPLIFICATA

COSTO CONTABILITÀ SEMPLIFICATA COSTO CONTABILITÀ SEMPLIFICATA Compenso professionale per adempimenti contabili e fiscali a favore di contribuenti che adottano la contabilità semplificata o la contabilità per professionisti Descrizione

Dettagli

Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012

Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012 Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012 Le principali novità di quest anno Cedolare secca sulle locazioni Immobili di interesse storico-artistico

Dettagli

Con l acquisto di uno qualsiasi dei raggruppamenti si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto di uno qualsiasi dei raggruppamenti si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015 Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Soggetti interessati Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. Unico PF 2015) i contribuenti

Dettagli

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2013 dell Ufficio

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone Prot. 2011/55394 Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca, modalità di versamento dell imposta e altre disposizioni di attuazione dell articolo 3 del decreto

Dettagli

Assistenza fiscale ai dipendenti. Preparazione dell attività per il 2016

Assistenza fiscale ai dipendenti. Preparazione dell attività per il 2016 Assistenza fiscale ai dipendenti. Preparazione dell attività per il 2016 Il CAF Interregionale Dipendenti avvia la campagna di assistenza fiscale 2016 per l'elaborazione dei modelli 730 dei dipendenti.

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DEL PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE DATI IDENTIFICATIVI Sono riportati il codice fiscale, il cognome e il nome o la denominazione del sostituto d'imposta o del CAF o del professionista abilitato

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DEL PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE DATI IDENTIFICATIVI Sono riportati il codice fiscale, il cognome e il nome o la denominazione del sostituto d'imposta o del CAF o del professionista abilitato

Dettagli

La dichiarazione precompilata

La dichiarazione precompilata La dichiarazione precompilata Paolo Savini Direttore Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 23 novembre 2015 La dichiarazione precompilata Cambia radicalmente il paradigma PRIMA: «Mi dica, poi io verifico

Dettagli

28 dicembre 2015. La tenuta della contabilità e l assolvimento di tutti gli adempimenti fiscali e civilistici;

28 dicembre 2015. La tenuta della contabilità e l assolvimento di tutti gli adempimenti fiscali e civilistici; 28 dicembre 2015 Gentile Avvocato, l Ordine degli Avvocati di Roma ha sottoscritto con noi una convenzione per mettere a Sua disposizione a prezzi particolarmente vantaggiosi, i servizi contabili e fiscali

Dettagli

LA CEDOLARE SECCA: soggetti interessati, ambito oggettivo e base imponibile

LA CEDOLARE SECCA: soggetti interessati, ambito oggettivo e base imponibile LA CEDOLARE SECCA: soggetti interessati, ambito oggettivo e base imponibile Art. 3 D.LGS. 14.3.2011, n. 23 Stefano Spina O.D.C.E.C. Torino Torino 14 giugno 2012 LA CEDOLARE SECCA ASPETTI GENERALI Obiettivo

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI 1 Decreto legislativo 14.3.2011, n. 23 Art. 3 Cedolare secca sugli affitti in vigore dal 7 aprile 2011 2 . Regime ordinario Base imponibile Irpef E rappresentata dal canone

Dettagli

STUDIO VALLENZASCA CIAN

STUDIO VALLENZASCA CIAN Dott. Tommaso Vallenzasca Corso Galileo Ferraris n. 69-10128 Torino Dott. Alessandro Cian Telef. (39-011) 50.49.50 r.a Dott. Vittorio Palmero Telefax (39-011) 58.17.076 e-mail studiovallenzascacian@vallenzascacian.it

Dettagli

Il provvedimento ha approvato anche i modelli 730-1, 730-2, 730-3, 730-4, e 730-4 integrativo.

Il provvedimento ha approvato anche i modelli 730-1, 730-2, 730-3, 730-4, e 730-4 integrativo. Fiscal Flash La notizia in breve N. 150 31.05.2013 : arriva la proroga fino al 10 giugno Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 I contribuenti avranno più tempo per consegnare il modello per dichiarare

Dettagli

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Lepida SpA è lo strumento operativo della Regione Emilia Romagna per la pianificazione, lo sviluppo e la gestione delle

Dettagli

Mod. 730: tutte le novita` e le scadenze del 2012

Mod. 730: tutte le novita` e le scadenze del 2012 Mod. 730: tutte le novita` e le scadenze del di Saverio Cinieri (*) L ADEMPIMENTO L Agenzia delle Entrate ha approvato il Mod. 730/ che permette ad alcune categorie di contribuenti (per lo piu` lavoratori

Dettagli

Modello 730 integrativo. di pagine 1 1 COGNOME NOME CODICE FISCALE

Modello 730 integrativo. di pagine 1 1 COGNOME NOME CODICE FISCALE AGENZIA DELLE ENTRATE MOD. 730-2 PER IL C.A.F. O PER IL PROFESSIONISTA ABILITATO REDDITI 2014 Modello 730 integrativo RICEVUTA DELL AVVENUTA CONSEGNA DELLA DICHIARAZIONE MOD. 730 E DELLA BUSTA CONTENENTE

Dettagli

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2012 dell Ufficio

Dettagli

DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO

DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO IL MODELLO 730-3: La STRUTTURA e i DATI IDENTIFICATIVI. Le sezioni del prospetto di liquidazione 730-3 Il risultato dell elaborazione dei dati esposti nel modello

Dettagli

Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale

Modelli 730 precompilati, visto di conformità e altre novità in materia di assistenza fiscale STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE LEGALE COMO 12.12.2014 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000

DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000 DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000 Abstract - Così come stabilito dall art. 11, 2 comma del DL n. 66/2014, con decorrenza 1 ottobre 2014, i versamenti di cui

Dettagli

SIAMO IL TUO COLLABORATORE QUANDO VUOI

SIAMO IL TUO COLLABORATORE QUANDO VUOI SIAMO IL TUO COLLABORATORE QUANDO VUOI LISTINO PREZZI AREA DISBRIGO PRATICHE CAMERALI E COMUNALI PRATICHE COMUNICA PRATICHE REGISTRO IMPRESE (INPS COMPRESO) Imprenditore Individuale... Euro 60 Società

Dettagli

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 20 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 20 marzo 2015 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 4 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2015 E MODELLO UNICO PF 2015 DA CONSEGNARE ENTRO L 8 APRILE P.V. RICHIESTA DELLA

Dettagli

Studio Tecnico e Architettura Amministrazione e Gestione Condominiali Immobiliare Servizi CAF. Tariffario Amministrazioni Condominiali 2015

Studio Tecnico e Architettura Amministrazione e Gestione Condominiali Immobiliare Servizi CAF. Tariffario Amministrazioni Condominiali 2015 Tariffario Amministrazioni Condominiali 2015 Le tariffe applicate sono chiare e vengono calcolate in base al numero di unità immobiliari presenti nel Condominio che a sua volta determinano l impegno dell

Dettagli

DA ENTRATEL A I SERVIZI TELEMATICI INTEGRATI. QUALI OPPORTUNITA PER L UTENZA PROFESSIONALE.

DA ENTRATEL A I SERVIZI TELEMATICI INTEGRATI. QUALI OPPORTUNITA PER L UTENZA PROFESSIONALE. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il fisco telematico e i servizi agli operatori professionali DA ENTRATEL A I SERVIZI TELEMATICI INTEGRATI. QUALI OPPORTUNITA PER L UTENZA PROFESSIONALE. Dott.

Dettagli

IL CAF DELLA CISL. Il posto giusto

IL CAF DELLA CISL. Il posto giusto Carta dei Servizi IL CAF DELLA CISL Il Caf Cisl opera per fornire ad iscritti, lavoratori e pensionati assistenza e consulenza completa e qualificata nel campo fiscale e delle agevolazioni sociali. Nato

Dettagli

Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013

Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013 Periodico informativo n. 37/2013 Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali

Dettagli

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi:

ELABORAZIONE MODELLI 730/2010. Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 730/2010 ai seguenti costi: ELABORAZIONE MODELLI 7302010 Il nostro Studio svolge il servizio di elaborazione dei modelli 7302010 ai seguenti costi: modello base euro,00 (55,00 + iva) modello congiunto euro 108,00 (90,00 + iva) dichiarazione

Dettagli

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 2 2014 dell Ufficio

Dettagli

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI Anno IV, n. 1 GENNAIO 2014 I N D I C E LEGGE DI STABILITà n. 147/2013... 3 Canoni di locazione Immobili abitativi... 3 Aumento detrazione Irpef lavoro dipendente...

Dettagli

Inserti di Gruppo. Il 730/2015 Precompilato. A chi interessa. Quali informazioni contiene. DIRCREDITO Gruppo Banca Popolare di Vicenza

Inserti di Gruppo. Il 730/2015 Precompilato. A chi interessa. Quali informazioni contiene. DIRCREDITO Gruppo Banca Popolare di Vicenza Associazione Sindacale dell Area Direttiva e delle Alte Professionalità del Credito ed Enti assimilati delle Società Assicurative e delle Agenzie Esattoriali Inserti di Gruppo Il 730/2015 Precompilato

Dettagli

SOMMARIO PER LA LOCAZIONE 5 PER IL RISPARMIO, L EFFICIENZA ENERGETICA E LA QUALITÀ DELL ABITARE 6 PER SERVIZI TECNICI 6

SOMMARIO PER LA LOCAZIONE 5 PER IL RISPARMIO, L EFFICIENZA ENERGETICA E LA QUALITÀ DELL ABITARE 6 PER SERVIZI TECNICI 6 TARIFFARIO 2015 in vigore dal 1 giugno 2015 SOMMARIO PER LA LOCAZIONE 5 CONTRATTI 5 GESTIONE CONTRATTI 5 SCRITTURE PRIVATE 5 LETTERE E MODULISTICA 5 ACCORDI 5 CONTEGGI CANONI CONCORDATI /EQUO CANONE /

Dettagli

Alcuni Servizi nel Dettaglio

Alcuni Servizi nel Dettaglio Alcuni Servizi nel Dettaglio PAGINA 2: PAGINA 3: PAGINA 4: PAGINA 5: PAGINA 6: MODELLO 730 - REDDITI LAVORO DIPENDENTE UNICO PF - REDDITI SULLE PERSONE FISICHE NON SOGGETTI AD IVA DETRAZIONI - INPS, INPDAP,

Dettagli

Quadro B: redditi dei fabbricati. a cura di Fabio Garrini

Quadro B: redditi dei fabbricati. a cura di Fabio Garrini Quadro B: redditi dei fabbricati a cura di Fabio Garrini 1 La visura catastale Dati identificativi individuazione del fabbricato Sezione foglio mappale - subalterno Dati di classamento descrizione del

Dettagli

RIVOLGITI A NOI CON FIDUCIA PER TUTTE LE PRATICHE

RIVOLGITI A NOI CON FIDUCIA PER TUTTE LE PRATICHE Il SERVIZIO FISCALE facile e conveniente per tutti RIVOLGITI A NOI CON FIDUCIA PER TUTTE LE PRATICHE COLF E BADANTI Predisposizione contratto di lavoro Pratiche di assunzioni con comunicazione agli enti

Dettagli

Capitolo III RAVVEDIMENTO OPEROSO, SPESOMETRO E RIENTRO DEI CAPITALI DALL ESTERO: LE NOVITÀ PER IL 2015

Capitolo III RAVVEDIMENTO OPEROSO, SPESOMETRO E RIENTRO DEI CAPITALI DALL ESTERO: LE NOVITÀ PER IL 2015 69 Capitolo III RAVVEDIMENTO OPEROSO, SPESOMETRO E RIENTRO DEI CAPITALI DALL ESTERO: LE NOVITÀ PER IL 2015 Sommario: 1. Premessa. Il ravvedimento operoso ex D.Lgs. 472/1997-1.1. L omesso versamento della

Dettagli

Novità del modello 730/2012 redditi 2011

Novità del modello 730/2012 redditi 2011 Novità del modello 730/2012 redditi 2011 A cura del dott. Andrea Baratta Frontespizio e Familiari a carico E stata introdotta una casella denominata situazioni particolari per evidenziare particolari condizioni

Dettagli

La cedolare secca dovrebbe servire a semplificare il pagamento delle imposte sui contratti di locazione.

La cedolare secca dovrebbe servire a semplificare il pagamento delle imposte sui contratti di locazione. Milano, 22 aprile 2011 Egregi Signori Clienti Loro indirizzi Circolare n. 05-2011 OGGETTO: CEDOLARE SECCA AFFITTI In alternativa al regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini

Dettagli

n 5 maggio 2014 Regime Enti non commerciali

n 5 maggio 2014 Regime Enti non commerciali 1. Agevolazioni per l imposta sul reddito: IMPOSTE DIRETTE 2. Agevolazioni per l imposta sul reddito: IRAP 3. Detrazione IRPEF per la pratica sportiva dilettantistica 4. Cinque per Mille 5. Adempimenti

Dettagli

CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento

CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento CEDOLARE SECCA Modalità di esercizio dell opzione per l applicazione del regime della cedolare secca e modalità di versamento 1 Esercizio dell'opzione per l'applicazione della cedolare secca Soggetti interessati

Dettagli

MODELLO 730/2013 NOVITÀ

MODELLO 730/2013 NOVITÀ Circolare informativa per la clientela n. 9/2013 del 14 marzo 2013 MODELLO 730/2013 NOVITÀ In questa Circolare 1. Quadro del Modello 730/2013 2. Contribuenti che possono utilizzare il Modello 730/2013

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 2015

ASSISTENZA FISCALE 2015 ASSISTENZA FISCALE 2015 Il Nursing up Sondrio in convenzione con il Caf ANMIL di Sondrio garantisce i seguenti servizi fiscali a tariffe agevolate: Mod. 730 singolo con assistenza Mod. 730 congiunto con

Dettagli

Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati. Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA'

Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati. Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA' Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA' Le principali novità contenute nel modello 730/2015 sono le seguenti: - il CUD è stato sostituito dalla Certificazione

Dettagli

START UP PROFESSIONALE PROFESSIONE PSICOLOGO ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI FISCALI E CONTABILI

START UP PROFESSIONALE PROFESSIONE PSICOLOGO ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI FISCALI E CONTABILI START UP PROFESSIONALE PROFESSIONE PSICOLOGO ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI FISCALI E CONTABILI 1 APERTURA PARTITA I.V.A. Lo psicologo che svolge in modo abituale e senza vincolo di subordinazione la propria

Dettagli

www.cafcisl.it Numero verde 800249307

www.cafcisl.it Numero verde 800249307 Il modello 730 1. Cos è Per i lavoratori dipendenti, i pensionati o i soggetti con un reddito da collaborazione coordinata e continuativa, il modello 730 rappresenta un modo semplice di presentare la dichiarazione

Dettagli

SCADENZARIO PER LE ASD APRILE

SCADENZARIO PER LE ASD APRILE SCADENZARIO PER LE ASD Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così come stabilito dall art.7

Dettagli

Servizi per la consulenza fiscale, societaria ed elaborazione dati contabili PROMEMORIA SCADENZE 16 GENNAIO 2006

Servizi per la consulenza fiscale, societaria ed elaborazione dati contabili PROMEMORIA SCADENZE 16 GENNAIO 2006 pag.1/8 16 GENNAIO 2006 di dicembre 2005 IVA: Liquidazione dell imposta relativa al mese di dicembre 2005 mese di dicembre 2005 20 GENNAIO 2006 intracomunitari effettuati nel mese di dicembre 2005. 30

Dettagli

In particolare per i contratti per i quali il termine di registrazione scade tra il 7 aprile e il 6 giugno 2011 la registrazione, anche ai fini dell

In particolare per i contratti per i quali il termine di registrazione scade tra il 7 aprile e il 6 giugno 2011 la registrazione, anche ai fini dell NOVITA LEGISLATIVE CEDOLARE SECCA AFFITTI Con il Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate del 7 aprile 2011 è stata data attuazione, con effetto dal 2011 alla cedolare secca sugli affitti,

Dettagli

ERRORI E DIMENTICANZE

ERRORI E DIMENTICANZE ERRORI E DIMENTICANZE CORREZIONI DI ERRORI E DIMENTICANZE Introduzione Nella predisposizione della dichiarazione 730 è possibile che il contribuente abbia commesso errori o abbia dimenticato ad esempio

Dettagli

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 25 marzo 2014. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 25 marzo 2014 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 5 DOCUMENTAZIONE PER IL MODELLO 730/2014 E MODELLO UNICO 2014. RICHIESTA DEL CUD ALL INPS A decorrere da quest anno,

Dettagli

Rapporto sulle entrate Giugno 2013

Rapporto sulle entrate Giugno 2013 Roma, 05/08/2013 Rapporto sulle entrate Giugno 2013 Le entrate tributarie e contributive nel primo semestre 2013 mostrano nel complesso una crescita del 2,2 per cento (+6.767 milioni di euro) rispetto

Dettagli

I chiarimenti dell'agenzia sulla precompilata

I chiarimenti dell'agenzia sulla precompilata DICHIARAZIONI I chiarimenti dell'agenzia sulla precompilata di Alessandro Bonuzzi Con la circolare n.26/e di ieri l Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti su questioni interpretative riguardanti la

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013

ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013 Su incarico dello Studio di Consulenza del lavoro TERRAZZINI & PARTNERS Vi trasmetto quanto segue: ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013 Ricordo che, in seguito al decreto legislativo n 490/1998, i datori di lavoro

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

COMUNE DI GONZAGA. Provincia di Mantova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

COMUNE DI GONZAGA. Provincia di Mantova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI COMUNE DI GONZAGA Provincia di Mantova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI Testo coordinato con delibere del Consiglio Comunale: n. 26 del 26/04/2007 n.5 del 12/02/2008 n.

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato. Prot.2015/4793 Approvazione del modello 770/2015 Semplificato, relativo all anno 2014, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei dati delle

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015 Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 luglio 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

La cedolare secca sugli affitti è un'imposta che, se scelta, sostituisce quelle ordinariamente dovute sulle locazioni e, cioè:

La cedolare secca sugli affitti è un'imposta che, se scelta, sostituisce quelle ordinariamente dovute sulle locazioni e, cioè: CEDOLARE SECCA La cedolare secca sugli affitti è un'imposta che, se scelta, sostituisce quelle ordinariamente dovute sulle locazioni e, cioè: l Irpef e le addizionali sul reddito degli affitti l imposta

Dettagli

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Il Consiglio dei ministri ha approvato in data 30 ottobre 2014 il Decreto delegato

Dettagli

Cos'è. Chi può utilizzarlo

Cos'è. Chi può utilizzarlo 730 Cos'è Per i lavoratori dipendenti, i pensionati o i soggetti con un reddito da collaborazione coordinata e continuativa, il modello 730 rappresenta un modo semplice di presentare la dichiarazione dei

Dettagli

Non giocare. con il tuo risparmio

Non giocare. con il tuo risparmio Non giocare con il tuo risparmio con ACLI Service Vicenza S.r.l. convenzionato CAF ACLI Agevolazioni per le tue pratiche fiscali e dichiarazioni dei redditi. Solo per Soci e clienti BCC Per informazioni

Dettagli

IMU INSERTO STACCABILE

IMU INSERTO STACCABILE IMU SCHEDE INFORMATIVE PER LA GUIDA AL CALCOLO DELL ACCONTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 valevole per il contribuente residente e dimorante nel Comune di Piazzola sul Brenta per il solo

Dettagli

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti DOTT. RAG. GIOVANNA CASTELLI Via Luigi Sacco 14, Varese partita iva 00346750128 Tel.: 0332/288494 288522 Fax: 0332/831583-282850 E-mail: segreteria@gcastelli.com cod.fiscale CSTGNN52D41L682L Varese, 9

Dettagli

SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014

SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014 Modena, 12 2014 SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014 Si segnala ai Signori clienti che tutti gli adempimenti sono stati inseriti, prudenzialmente, con le loro scadenze naturali, nonostante

Dettagli

Modello 730 Aspetti generali

Modello 730 Aspetti generali Fisco Pratico 2010 Dichiarazione Redditi Persone Fisiche 5 Aspetti generali Vantaggi del Mod. 730 La presentazione del permette di ottenere eventuali rimborsi direttamente con la retribuzione o con la

Dettagli

STUDIO BALLARDINI http://www.studioballardini.it/ LE NOVITA' DELLA DICHIARAZIONE 730/2015 - Parte 1 -

STUDIO BALLARDINI http://www.studioballardini.it/ LE NOVITA' DELLA DICHIARAZIONE 730/2015 - Parte 1 - STUDIO BALLARDINI http://www.studioballardini.it/ LE NOVITA' DELLA DICHIARAZIONE 730/2015 - Parte 1 - INTRODUZIONE Con provvedimento del direttore dell'agenzia delle Entrate del 15 gennaio 2015, è stato

Dettagli

Studio Legale e Commerciale CES@RINI. AFFITTI: si cambia

Studio Legale e Commerciale CES@RINI. AFFITTI: si cambia AFFITTI: si cambia E stata introdotta a partire dal 2011 la "cedolare secca sugli affitti". Si tratta di un imposta che sostituisce quelle attualmente dovute sulle locazioni (articolo 3 del dlgs 23/2011).

Dettagli

Dottore Commercialista

Dottore Commercialista DECRETO SEMPLIFICAZIONI: DAL 2015 NUOVO MODELLO 730 PRECOMPILATO a cura del Dott. Vito SARACINO e in Bitonto (BA) Il D.Lgs. 21.11.2014, n. 175 pubblicato sulla G.U. del 28 novembre 2014 ed entrato in vigore

Dettagli

1) Scadenze importanti (pag. 1) 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese (pag. 7) 3) Varie aggiornamento (pag. 8) 1. Scadenze importanti

1) Scadenze importanti (pag. 1) 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese (pag. 7) 3) Varie aggiornamento (pag. 8) 1. Scadenze importanti DOTT. RAG. GIOVANNA CASTELLI Via Luigi Sacco 14, Varese Tel.: 0332/288494 288522 Fax: 0332/831583 282850 E-mail: segreteria@gcastelli.com Varese, 30 luglio 2014 SOMMARIO: 1) Scadenze importanti (pag. 1)

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (REGOLAMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE IN DATA 30.10.2012 CON DELIBERAZIONE N. 60/121562) INDICE Art. 1 Oggetto..pag. 3 Art. 2 Abitazione

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

L opzione non può essere effettuata nell esercizio di attività di impresa o di arti e professioni.

L opzione non può essere effettuata nell esercizio di attività di impresa o di arti e professioni. Contribuenti interessati Possono optare per il regime della cedolare secca le persone fisiche titolari del diritto di proprietà o del diritto reale di godimento (per esempio, usufrutto) su unità immobiliari

Dettagli

L ICI. Sono quindi tenuti al pagamento dell imposta, i contribuenti che possiedono:

L ICI. Sono quindi tenuti al pagamento dell imposta, i contribuenti che possiedono: L ICI 1. Cos è L'ICI è l'imposta comunale sugli immobili. Ogni singolo comune delibera un aliquota, di norma compresa tra il 4 ed il 7 per mille, da applicare al valore catastale di fabbricati, aree fabbricabili

Dettagli

Roma, 22 Gennaio 2013. Ai Corrispondenti C.A.F. UIL S.p.A. LORO SEDI. Circolare n. 05/2013

Roma, 22 Gennaio 2013. Ai Corrispondenti C.A.F. UIL S.p.A. LORO SEDI. Circolare n. 05/2013 Roma, 22 Gennaio 2013 Prot. n. 58/2013/CDA/SS/GN Ai Corrispondenti C.A.F. UIL S.p.A. LORO SEDI Circolare n. 05/2013 Oggetto: nuovo Modello 730/2013, redditi 2012: principali caratteristiche Con il provvedimento

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE Il contratto per la fornitura del servizio di elaborazione paghe ha generalmente validità di 12 mesi e comprenderà tutte le elaborazioni mensili ed annuali,

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015 Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 novembre 2015, con il commento dei

Dettagli

N. 42519 /2016 protocollo

N. 42519 /2016 protocollo N. 42519 /2016 protocollo Modificazioni alle istruzioni del modello Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai mod. 730-4 resi disponibili dall Agenzia delle entrate, approvate

Dettagli

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata Roma, 06 giugno 2005 Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 30/E Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES Gestione TARES (rifiuti e servizi indivisibili) anno 2013 L affidamento

Dettagli

CIRCOLARE n. 18 del 17/09/2014 MODELLI F24: DAL 1 OTTOBRE NUOVI OBBLIGHI DI PRESENTAZIONE TELEMATICA

CIRCOLARE n. 18 del 17/09/2014 MODELLI F24: DAL 1 OTTOBRE NUOVI OBBLIGHI DI PRESENTAZIONE TELEMATICA CIRCOLARE n. 18 del 17/09/2014 MODELLI F24: DAL 1 OTTOBRE NUOVI OBBLIGHI DI PRESENTAZIONE TELEMATICA INDICE 1. PREMESSA 2. DECORRENZA 3. AMBITO OGGETTIVO 4. AMBITO SOGGETTIVO 5. FINALITÀ 6. NOVITÀ IN MATERIA

Dettagli

Soggetti esclusi ed esonerati dalla presentazione del Mod. 730/2013

Soggetti esclusi ed esonerati dalla presentazione del Mod. 730/2013 Soggetti esclusi ed esonerati dalla presentazione del Mod. 730/2013 L'introduzione dell'imu ha inciso sulle casistiche di esonero della presentazione della dei redditi, e, quindi, anche del Mod. 730/2013.

Dettagli

AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI

AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI Un Team di Professionisti con esperienza pluriennale al Servizio di Aziende, Enti Pubblici, Privati e Famiglie in ambito Assicurativo, Finanziario, Amministrativo Commerciale

Dettagli

Le principali novità fiscali 2015

Le principali novità fiscali 2015 Le principali novità fiscali 2015 Modello C.U. e 730 pre-compilato Altre novità in materia fiscale, di lavoro e bonus fiscali (cenni) Dott. EMANUELE NINCI DEL GRANDE NINCI Associati emanuele.ninci@delgrandeninci.it

Dettagli

CNA SERVIZI INFORMA MAGGIO 2010

CNA SERVIZI INFORMA MAGGIO 2010 CNA SERVIZI INFORMA 2010 ELENCO ARGOMENTI TRATTATI Detassazione degli investimenti per ricerca e sviluppo per la realizzazione dei campionari1 Presentazione modello unico dichiarazione ambientale (MUD)

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

Modelli 730/2013 - Presentazione in assenza di un sostituto d imposta - Termini e modalità applicative

Modelli 730/2013 - Presentazione in assenza di un sostituto d imposta - Termini e modalità applicative Informativa - ONB Modelli 730/2013 - Presentazione in assenza di un sostituto d imposta - Termini e modalità applicative INDICE 1 Premessa... 2 2 Decorrenza della nuova disciplina... 2 3 Soggetti che possono

Dettagli

IL RUOLO DEL CAF NELLA SOCIETA

IL RUOLO DEL CAF NELLA SOCIETA IL RUOLO DEL CAF NELLA SOCIETA - Il CAF, così come determinato dalla riforma della disciplina dei Centri di Assistenza Fiscale (DL N. 241 del 9 luglio 1997 modificato dal DL 490 del 28 dicembre 1998),

Dettagli

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2015 pag. 108. I destinatari della Dichiarazione precompilata

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2015 pag. 108. I destinatari della Dichiarazione precompilata SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2015 pag. 108 26 marzo 2015 36/FS/om Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti - Circolare dell'agenzia delle Entrate n. 11 del 23 marzo 2015 Sintesi Primi importanti chiarimenti

Dettagli

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013 La fiscalità dei contratti di locazione Milano, 29 gennaio 2013 1 Fiscalità connessa ai contratti di locazione Imposte dirette Per il locatore non imprenditore, ai fini della determinazione del reddito

Dettagli