Sistemi di fissaggio Knauf 07/2011. Sistemi di fissagio Knauf. Fissaggio semplice di carichi perpendicolari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistemi di fissaggio Knauf 07/2011. Sistemi di fissagio Knauf. Fissaggio semplice di carichi perpendicolari"

Transcript

1 Sistemi i fissaggio Knauf 07/2011 Sistemi i fissagio Knauf Fissaggio sempice i carichi perpenicoari

2 Cucine Forster Sistemi i fissaggio Knauf quari e scaffai Questo opuscoo iustra come fissare iversi carichi ai sistemi i costruzione a secco, senza fatica e in sicurezza. Fornisce una guia su quai tassei usare per quae struttura (parete, soffitto) per poter montare i vari oggetti arreamento pesanti. Fissaggi sicuri sono necessari non sotanto per arreamento; anche e imprese i costruzione, i posatori a secco, gi eettricisti o gi instaatori i richieono già in fase i costruzione. Diverse iustrazioni e tabee vi saranno utii nea sceta e giusto ispositivo i fissaggio.

3 Sistemi i fissaggio Knauf Inice Fissaggio i quari e scaffai 3 Fissaggio i armaietti e pensii 4 Ganci per quari Carico max. vei tabee a pagina 8 Viti i fissaggio non preforare, soo avvitare, carico max. vei tabee a pagina 8 Montaggio ei tassei 6 8 Dimensioni e portata i ganci per quari, viti i fissaggio e tassei Luci, ampae, binari per tene 9 Sanitari 10 Tasseo per astre in gesso W-GS su astre in gesso senza preforatura, soo a avvitare, carico max. vei tabee a pagina 8 Tasseo in pastica per fissare zoccoini, portasapone e portarotoo per bagno Instaazioni 11 Tasseo in pastica rivestimento sempice Tasseo in pastica rivestimento oppio Tasseo a espansione (metao) rivestimento sempice, carico max. vei tabee a pagina 8 Tasseo a espansione (metao) rivestimento oppio, carico max. vei tabee a pagina 8 2 _ 3

4 Cucine Forster Sistemi i fissaggio Knauf Armaietti I fissaggio i armaietti a muro (creenze, pensii ecc.) si esegue con tassei a espansione. Possono essere in materiae pastico o in metao (es. tassei a espansione Knauf). Gi utimi si istinguono per una maggiore capacità portante e rimangono saamente in posizione anche quano a vite viene rimossa. In inea i principio i tassei a espansione possono essere appicati in quaunque punto ea struttura autoportante, cioè non è necessario ancorari aa struttura sottostante, tuttavia evono avere una istanza minima i 75 mm uno a atro. Per i carico massimo si tenga conto ee inicazioni e prouttore i tassei e eo spessore ee astre in gesso. a) Per astre i spessore 12,5 mm e otre in pareti autoportanti con sottostruttura sempice e oppia, come pure nei rivestimenti a intercapeine inipenenti, si possono inserire in un punto quasiasi mensoe con una portata fino a 0,4kN/m i unghezza ea parete (= ca. 40 kg/m) e con una sporgenza i 30 cm. Se a sporgenza varia, consutare a tabea 1 per i carichi ea mensoa. b) Per astre i spessore 18 mm e otre (ovvero 2 x 12,5 mm) in pareti autoportanti con sottostruttura sempice e oppia, i cui montanti sono saamente uniti (non per rivestimenti a intercapeine inipenenti!) i carichi i sicurezza per e mensoe possono essere aumentati come a tabea 2.

5 Sistemi i fissaggio Knauf Carico i sicurezza P in kn/m i parete 1,0 P = 0,85 12,5 mm 0,8 P = 0,7 P = 0,55 0,6 P = 0,4 0,4 P = 0,25 0,2 P = 0, Sporgenza a aa parete in cm Tabea 1 carico max. i sicurezza (P) i pareti e rivestimenti autoportanti Esempio: pensie a cucina argo 90 cm, profono 40 cm, peso proprio ca. 15 kg min. min cm cm a P Quanto peso può essere caricato? a = 20 cm, a cui si ottiene i carico i sicurezza P = 55 kg per 1 m i parete, per un pensie argo 90 cm si ottiene 55 x 0,9 = 49,5 kg, meno 15 kg i peso proprio si ottiene un carico max. i 34,5 kg (sono ca. 70 piatti). Appeneno i pensie con 2 tassei a espansione a capacità i carico ei tassei eve essere i 25 kg minimo. P = 1,15 Carico i sicurezza P in kn/m i parete 1,2 1,0 0,8 0,6 0,4 0,2 P = 1,0 P = 0,85 P = 0,7 2 x 12,5 mm P = 0,55 P = 0,4 P = 0,25 P = 0, Sporgenza a aa parete in cm 70 Tabea 2 carico max. i sicurezza (P) i pareti autoportanti 4 _ 5

6 Montaggio frontae *) Montaggio passante *) o o Montaggio frontae + struttura *) (unghezza vite = + a) a a *) Con i tassei in pastica i carico i sicurezza può riursi sensibimente, se e viti vengono strette e aentate più vote! Sistemi i fissaggio Knauf Montaggio ei tassei Prima i montare i tassei bisogna chiarire i seguenti punti: 1 Qua è o spessore ea astra, ovvero a quae struttura appeno i mio armaietto? Da ciò risuta i carico massimo possibie. In caso i ubbio, scegiere i carico massimo in base aa tabea 1, pagina 5. 2 Quae tasseo scego? I tasseo eve reggere anche senza vite? La granezza giusta e foro? 3 Quanto evono essere unghi i tasseo o a vite? La questione si pone per intonaco a secco, rivestimenti a intercapeine e per rivestimenti i soffitti montati su istei i egno. Se i tassei ionei per intercapeine non sono reperibii, i fissaggio ovrebbe essere eseguito nea superficie sottostante con un tasseo abbastanza ungo e a vite aatta.

7 Sistemi i fissaggio Knauf e 75 mm Inserimento i una bana i amiera (es. profio) ne retro ea astra urante i montaggio ea parete (a posizione può essere eterminata soo urante i montaggio ea parete!) Montaggio sua parte frontae ea astra i un isteo i egno continuo. e 75 mm 4 Quanto eve essere unga a vite? (montaggio frontae o passante?) Per cacoare o spessore (ne montaggio frontae) si esegue con i trapano un foro i iametro max. 6 mm e quini si misura o spessore e materiae (a es. con un fio metaico piegato a angoo). Per i montaggio passante si misura o spessore totae e nea sceta e tasseo si tiene conto anche eo spessore o ea superficie. Per cacoare i carico massimo secono e tabee 1 e 2, bisogna sottrarre o ao spessore totae. Inotre si scegie i montaggio frontae con struttura se non si ispone i tassei i unghezza aeguata per o spessore totae + a. La unghezza ea vite eve comunque essere aumentata eo spessore a ea struttura. 5 Quai possibiità esistono quano a istanza minima tra i tassei eve essere inferiore a 75 mm? Inserire una bana i amiera suppementare o montare un isteo i egno. 6 _ 7

8 Dati tecnici Mezzo i fissaggio Tipo Foro Tipo astra Spessore Carico max. Ø astra per mezzo i fissaggio mm mm N (kg) Ganci per quari 1 50 (5) 2 Lastra in gesso 12,5 100 (10) (15) (8) 2 Lastra Diamant 12,5 150 (15) (22) (17)* 2 Lastra in gessofibra Viiwa 12,5 270 (27)* (37)* Viti i fissaggio Ø 5 mm Knauf Lastra in gesso > 12,5 / 2 x 12,5 80 (8) / 160 (16) LG 25 o Lastra Diamant > 12,5 / 2 x 12,5 200 (20) / 400 (40) LG 35 Lastra in gessofibra Viiwa 10 / > 12,5 200 (20) / 300 (30) Tassei per astre in gesso Lastra in gesso 200 (20) W-GS 10 Lastra Diamant 12,5 250 (25) 10 Lastra in gessofibra Viiwa 350 (35) *Per Viiwa 10 mm sempre 20 N in meno Mezzo i fissaggio Siga Foro Viti Distanza min. Tipo astra Carico max. 1) Ø mm mm mm Ø mm mm per tasseo N (kg) Lastra in gesso 200 (20) Tasseo a espansione 5 / , ,0 75 Lastra Diamant 250 (25) 23,5 (Metao) Lastra in gessofibra 400 (40) Lastra in gesso 300 (30) 6 / , ,0 75 Lastra Diamant 350 (35) 35 Lastra in gessofibra 500 (50) Lastra in gesso 250 (25) 5 / ,0 75 Lastra Diamant 400 (40) 20 Lastra in gessofibra 550 (55) Lastra in gesso 500 (50) 6 / ,0 300 Lastra Diamant 550 (55) 40 Lastra in gessofibra 600 (60) 1) Distanza ei tassei in cm per fissaggio i un isteo continuo in egno 25/50 mm per ottenere i carico massimo inicato nea tabea

9 Sistemi i fissaggio Knauf Esempi i fissaggio i uci, ampae, binari per tene Lampae, uci e binari per tene possono essere fissati nei soffitti in astre i gesso con tassei universai, tassei Tasseo universae a espansione e ancore a farfaa. Bisogna prestare attenzione che i carico massimo con queste strutture può essere pari a max. 30 N (ca. 3 kg) in un punto quasiasi ea astra i gesso (spessore min. 12,5 mm) con una istanza tra i tassei i ameno 40 cm. I carichi fino Tasseo a espansione Knauf a 200 N/m 2 (ca. 20 kg/m 2 ) possono essere fissati aa struttura sottostante (egno o profio i metao), se i singoi punti i fissaggio non evono portare più i 100 N (ca. 10 kg). Carichi superiori a 200 N/m 2 (ca. 20 kg/m 2 ) evono essere fissati irettamente a soaio grezzo. Ancora a farfaa Fissaggio aa sottostruttura 8 _ 9

10 Sistemi i fissaggio Knauf Eementi sanitari WC sospesi, piani per avabo, orinatoi e atri eementi sanitari quano utiizzati sottopongono a parete a carichi importanti. Pertanto è consigiabie inserire ne intercapeine ea parete una sottostruttura stabie. Inotre bisogna fare attenzione che a istribuzione e carico avvenga sempre su una struttura soetta-pavimento portante. Gi eementi i montaggio incassati ifferiscono moto per forme e imensioni. Prima i orinari o montari bisognerebbe scegiere gi eementi ionei secono e necessità i montaggio. I consuente Knauf vi potrà aiutare a riguaro. I ati tecnici e i particoari reativi ae sottostrutture per sanitari sono reperibii sua schea tecnica Knauf W21..

11 Sistemi i fissaggio Knauf Accessori I fissaggio i accessori (a es. supporti per specchi, aste per occia, portarotoo e portasciugamani) avviene meiante tassei universai o tassei a espansione, ove a imensione e tasseo ipene ao spessore ea astra i gesso con e sue piastree. I tassei possono essere appicati in quasiasi punto ea parete, ma sempre a una istanza minima i 75 mm. Per i fissaggio i scaffai e armaietti pensii veere anche e pagine 3-8. Gi accessori per cui si prevee un carico superiore e/o che saranno sottoposti a frequenti soecitazioni i carico e scarico (es. corrimani, manigie i sostengo ecc.) evono essere fissati aa struttura sottostante, ovvero un Accessori vari panneo i paniforte o una astra i gessofibra incassata nea parete. Questi rinforzi evono essere inseriti tra i profii i sostegno e avvitati saamente aa astra i rivestimento in gesso. Per fissare questi accessori bisogna impiegare viti a egno i imensioni aeguate. I rinforzi nea sottostruttura sono aatti per carichi sospesi fino a 1,0 kn/m. Corrimano 10 _ 11

12 Con riserva i moifiche tecniche. È vaia eizione i vota in vota più aggiornata. La nostra garanzia copre escusivamente e perfette conizioni e nostro materiae. Le proprietà costruttive, statiche e i fisica ee costruzioni ei sistemi Knauf possono essere ottenute pienamente soo garanteno utiizzo escusivo i componenti i sistema Knauf o i prootti consigiati a Knauf. I ati inerenti consumo, quantità e versione sono vaori basati su esperienza, che non necessariamente possono essere appicati in caso i conizioni ifferenti. Tutti i iritti riservati. Quasiasi moifica, riprouzione o copia fotomeccanica o eettronica, anche soo parziae, necessita e espressa autorizzazione ea itta Knauf AG, Kägenstrasse 17, 4153 Reinach BL. Knauf AG Te Fax K740CH/ita./07.11 See principae Svizzera occientae Svizzera meriionae Knauf AG Kägenstrasse Reinach BL Bureau technique Rue es Joris St-Supice Ufficio tecnico Via Cantonae 2a 6928 Manno Teefono Fax

Sistemi di fissaggio Knauf 02/2013. Sistemi di fissaggio Knauf. Fissaggio semplice di carichi perpendicolari

Sistemi di fissaggio Knauf 02/2013. Sistemi di fissaggio Knauf. Fissaggio semplice di carichi perpendicolari Sistemi di fissaggio 02/2013 Sistemi di fissaggio Fissaggio semplice di carichi perpendicolari Cucine Forster Sistemi di fissaggio Questo opuscolo illustra come fissare diversi carichi ai sistemi di costruzione

Dettagli

kmreich.com kmreich.com kmreich.com Tecnica di fissaggio REICH kmreich.com

kmreich.com kmreich.com kmreich.com Tecnica di fissaggio REICH kmreich.com 2012 2013 Tecnica i fissaggio pro wire I macchinari trovano impiego in tutti i paesi e mono in cui si avora i egno in moo professionae. a famigia, Kar M. speciaizzata nea tecnoogia i connessione e eich,

Dettagli

ENERGYMETER MID U1281/U1289/U1381/U1387/U1389 Contatori elettronici di energia attiva e reattiva

ENERGYMETER MID U1281/U1289/U1381/U1387/U1389 Contatori elettronici di energia attiva e reattiva 3-349-617-10 10/12.14 Contatore di energia eettrica per sistemi a 2, 3, 4 fii con inserzione diretta 65 A o tramite TA 1 A, 5 A Casse di accuratezza B per uso industriae e commerciae nonché per esigenze

Dettagli

Risoluzione di travature reticolari iperstatiche col metodo delle forze. Complemento alla lezione 43/50: Il metodo delle forze II

Risoluzione di travature reticolari iperstatiche col metodo delle forze. Complemento alla lezione 43/50: Il metodo delle forze II Risouzione di travature reticoari iperstatiche co metodo dee forze ompemento aa ezione 3/50: I metodo dee forze II sercizio. er a travatura reticoare sotto riportata, determinare gi sforzo nee aste che

Dettagli

SISTEMA DI SOLLEVAMENTO DEHA KKT 07-IT EDILIZIA

SISTEMA DI SOLLEVAMENTO DEHA KKT 07-IT EDILIZIA SISTEMA DI SOLLEVAMENTO DEHA KKT 07-IT EDILIZIA Informazioni sul prootto Il chioo i sollevamento DEHA a testa sferica è annegato nel calcestruzzo con una guaina che viene successivamente rimossa. Il sollemento

Dettagli

Linea sistemi di tubazioni/ linea raccorderia Acciaio

Linea sistemi di tubazioni/ linea raccorderia Acciaio Prestabo IT / Catalogo 0 Con riserva i moifiche. Linea sistemi i tubazioni/ linea raccoreria Acciaio F Sistema a pressare con raccori a pressare e tubi i acciaio al carbonio non legato.0308 (E3), secono

Dettagli

RPE X - HPE X 5 17 Refrigeratori e pompe di calore aria/acqua con ventilatori assiali

RPE X - HPE X 5 17 Refrigeratori e pompe di calore aria/acqua con ventilatori assiali RPE X HPE X 5 7 Caratteristiche tecniche e costruttive mod. RPE X 5 HPE X 5 mod. RPE X 0 HPE X 0 GS ECOLOGICO FUNZIONE UTODTTIV SCMITORE PISTRE VENTILTORI SSILI MONOFSE 5 8,5 MONO E TRIFSE 0 7 LT EFFICIENZ

Dettagli

Stefano Falorsi. di seconda e quinta elementare rispettivamente di numerosità e N. I test somministrati alle

Stefano Falorsi. di seconda e quinta elementare rispettivamente di numerosità e N. I test somministrati alle Nota metooogica sua strategia i campionamento e sistema nazionae i vautazione ee competenze per e cassi secona e quinta e primo cico ea scuoa primaria Stefano Faorsi. Obiettivi I Sistema Nazionae i Vautazione

Dettagli

www.osram.it/lampadeled La luce LED incontra le tue esigenze Scopri la nuova gamma delle lampade LED OSRAM La luce è OSRAM

www.osram.it/lampadeled La luce LED incontra le tue esigenze Scopri la nuova gamma delle lampade LED OSRAM La luce è OSRAM www.osram.it/ampaee La uce LED incontra e tue esigenze Scopri a nuova gamma ee ampae LED OSRAM La uce è OSRAM Lampae LED OSRAM Innovazione & tren Una nuova gamma i prootti: tutti i vantaggi concreti ea

Dettagli

Pilkington Optilam Pilkington Optiphon Linee guida per l utilizzo

Pilkington Optilam Pilkington Optiphon Linee guida per l utilizzo Pikington Optiam Pikington Optiphon Linee guida per utiizzo Pikington Optiam Pikington Optiphon Introduzione I vetro stratificato è prodotto assembando due o più astre di vetro foat con uno o più intercaari.

Dettagli

Geberit PE-HD 6.1 Sistema........................................... 198 6.2 Montaggio.........................................

Geberit PE-HD 6.1 Sistema........................................... 198 6.2 Montaggio......................................... 6.1 Sistema........................................... 198 6.1.1 Descrizione el sistema.............................. 198 6.1.2 Settori 'impiego..................................... 198 6.1.3 Dati tecnici...........................................

Dettagli

Linea scarichi e sifoni

Linea scarichi e sifoni Scarici a pavimento Advantix dimensione 4 inea scarici e sifoni IT 3/ istino prezzi 20 Con riserva di modifice. Advantix Scarici a pavimento d imensione 4 Questi scarici a pavimento A dvantix sono idonei

Dettagli

FERMACELL Viti autofilettanti

FERMACELL Viti autofilettanti Per rivestimenti di pareti e soffitti con Fermacell lastre in gessofibra Utilizzo Per fissare Fermacell lastre in gessofibra a sottostrutture in acciaio o in legno nell ambito di pareti o soffitti. Per

Dettagli

4 Geberit Sanbloc e Geberit Combifix

4 Geberit Sanbloc e Geberit Combifix 4 Geberit Sanbloc e Geberit Combifix 4.1 Geberit Sanbloc................................... 158 4.1.1 Sistema.............................................. 158 4.1.2 Progettazione........................................

Dettagli

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm Isoamento termico Gamma di prodotti basso emissivi Pikington Pikington K Gass Pikington Optitherm Pikington Optitherm S3 Introduzione a vetro basso emissivo I vetro è uno dei materiai da costruzione più

Dettagli

Codice [m 3 /h] DN [mm] H7200W630-S7 630 200 GV12-24-SR-T GV12-230-3-T H7250W1000-S7 1000 250 GV12-24-SR-T GV12-230-3-T

Codice [m 3 /h] DN [mm] H7200W630-S7 630 200 GV12-24-SR-T GV12-230-3-T H7250W1000-S7 1000 250 GV12-24-SR-T GV12-230-3-T Schea ecnica 7..W..S7 Valvole a globo 3-vie N 200 / N 250 con flange PN 16 Per circuiti iraulici chiusi a acqua frea e acqua cala a bassa temperatura Per la regolazione moulante ella portata in sistemi

Dettagli

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo Catalogo isowel Il sistema i fissaggio a inuzione Nuovo isowel l innovativo sistema i fissaggio a inuzione i SFS intec Il nuovo sistema isowel TM i SFS intec è un sistema i fissaggio a inuzione innovativo

Dettagli

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm Isoamento termico Gamma di prodotti basso emissivi Pikington Pikington K Gass Pikington Optitherm Pikington Optitherm S3 Introduzione a vetro basso emissivo I vetro è uno dei materiai da costruzione più

Dettagli

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips Sistema di controsoffitto autoportante senza requisiti antincendio Il sistema di controsoffitti autoportanti offre all esecutore un alternativa particolarmente interessante ai sistemi di controsoffitti

Dettagli

5 Geberit Silent-db20

5 Geberit Silent-db20 5 Geberit Silent-b20 5.1 Sistema............................................ 144 5.1.1 Descrizione el sistema............................... 144 5.1.2 Dati tecnici............................................

Dettagli

RPE X - HPE X 5 17. Refrigeratori d acqua e pompe di calore. Caratteristiche tecniche e costruttive

RPE X - HPE X 5 17. Refrigeratori d acqua e pompe di calore. Caratteristiche tecniche e costruttive RPE X HPE X 5 7 Refrigeratori d acqua e pompe di caore mod. RPE X HPE X 0,5 con parametri di funzionamento secondo e condizioni di carico de impianto mod. RPE X HPE X 5 Panneatura in acciaio inox compreso

Dettagli

Target standard per sensori di prossimità induttivi. Target. 1mm

Target standard per sensori di prossimità induttivi. Target. 1mm ensori i prossimità inuttivi Introuzione Principi i funzionamento ei sensori i prossimità inuttivi Bobina Oscillatore Circuito i attivazione Circuito elettrico i uscita I sensori i prossimità inuttivi

Dettagli

3 Sifoni e accessori Geberit

3 Sifoni e accessori Geberit 3. Sistema............................................. 68 3.. Descrizione el sistema............................... 68 3.. Funzione.............................................. 73 3. Progettazione.......................................

Dettagli

Guida all uso 3283. Cenni su questo manuale. Indice. Guida generale. Indicazione dell ora. Cronometro MO1106-IA

Guida all uso 3283. Cenni su questo manuale. Indice. Guida generale. Indicazione dell ora. Cronometro MO1106-IA MO1106-IA Guida a uso 3283 Cenni su questo manuae (Luce) A seconda de modeo di oroogio, a visuaizzazione de testo appare sotto forma di caratteri scuri su sfondo chiaro o sotto forma di caratteri chiari

Dettagli

La redazione del primo bilancio d esercizio successivo alla trasformazione di una società di persone in società di capitali di Fabio Giommoni *

La redazione del primo bilancio d esercizio successivo alla trasformazione di una società di persone in società di capitali di Fabio Giommoni * La reazione el primo bilancio esercizio successivo alla trasformazione i una società i persone in società i capitali i Fabio Giommoni * La reazione el bilancio esercizio a parte i una società i capitali

Dettagli

Lexmark Print Management

Lexmark Print Management Lexmark Print Management Ottimizzate a stampa in rete e create un vantaggio informativo con una souzione di gestione dee stampe che potrete impementare in sede o attraverso coud. Riascio stampe sicuro

Dettagli

Unità. KW Kcal/h KW Kcal/h % KW KW % m 3 /h. Kg/h Kg/h. mbar mbar mbar mbar. C % % % % Nm 3 /h. C C l l bar bar bar l 1,2 7 0,7 0,4 3 150.

Unità. KW Kcal/h KW Kcal/h % KW KW % m 3 /h. Kg/h Kg/h. mbar mbar mbar mbar. C % % % % Nm 3 /h. C C l l bar bar bar l 1,2 7 0,7 0,4 3 150. DATI TECNICI Tipo Portata Termica Nominae Portata Termica Nominae Potenza Nominae Potenza Nominae Rendimento Utie Portata Termica Minima Potenza Minima Rendimento a carico ridotto (0 di Pn) PORTATA GAS

Dettagli

Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL

Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL Schede tecniche FERMACELL Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL Sollecitazione dell umidità Campi di utilizzo Secondo la sollecitazione di umidità cui è sottoposto un elemento costruttivo,

Dettagli

NUOVA SIRIO 25. Libretto istruzioni ed avvertenze. Installatore Utente Tecnico

NUOVA SIRIO 25. Libretto istruzioni ed avvertenze. Installatore Utente Tecnico NUOVA SIRIO 5 Cadaie a basamento con accumuo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturae IT Libretto istruzioni ed avvertenze Instaatore Utente Tecnico corre daa data dea verifica stessa. I certificato

Dettagli

ESTENSIMETRO O STRAIN GAUGE

ESTENSIMETRO O STRAIN GAUGE ez I trasduttori di forza e di pressione La misura di una forza o di una pressione si ric onduc e aa misura di una deformazione. E queo c he succ ede nee bianc e c he permettono di misurare a forza peso

Dettagli

HBT-ISOL AG Postfach 5620 Bremgarten 2

HBT-ISOL AG Postfach 5620 Bremgarten 2 Moulo i orinazione ISOTREPP, pagina 33 Manufatto: Inirizzo i consegna: Ingegnere: Architetto: Costruttore: Cellulare capomastro: Data i consegna: Fax: 0 48 4 8 Compilato a: Elenco materiali n.: Progetto

Dettagli

Istruzioni per l'uso "ALTITUDE"

Istruzioni per l'uso ALTITUDE Istruzioni per 'uso "ALTITUDE" REATIME S.R.L. Via Torino 5 I-009 Varedo MI Teefono: +9(06)554950 Fax: +9(06)554946 ALTITUDE - Istruzioni per 'uso INDICE Sezione Pagina Indice... Premessa... Campo d'impiego...

Dettagli

Atto costitutivo dell'associazione di volontariato

Atto costitutivo dell'associazione di volontariato Esente da imposte di boo e registro ex artt. 6-8 Legge 266/1991. Atto costitutivo de'associazione di voontariato ART. 1 - È costituita fra i suddetti comparenti 'associazione di voontariato costituita

Dettagli

Adempimenti e procedure

Adempimenti e procedure Aempimenti e proceure Fusioni i società: semplificazioni e aempimenti pratici i Roberto Moro Visconti * Il D.Lgs. n.123/12 (in G.U. n.180 el 3 agosto 2012) ha previsto una serie i semplificazioni proceurali

Dettagli

Emissione imposte di circolazione e di navigazione 2012

Emissione imposte di circolazione e di navigazione 2012 Sezione dea circoazione, Camorino 1 Emissione imposte di circoazione e di navigazione 2012 L importo totae fatturato per anno 2012 è di: Frs. 120'788'224.-- Così suddiviso: imposte di circoazione Frs.

Dettagli

Pendenza minima 11% TOLLERANZE DIMENSIONALI

Pendenza minima 11% TOLLERANZE DIMENSIONALI Lamiere grecate 99 LG 50 Lamiera profiata e sagomata a tegoa, massima evouzione in senso estetico di amiere di copertura destinate principamente a ediizia civie. I disegno architettonico a forma di tegoa

Dettagli

TRAVI IN LEGNO LAMELLARE (BSH) L1 masterline. Indice. Alcuni dati sul legno lamellare: Tipi di legno. Norma di prodotto. Classi di resistenza

TRAVI IN LEGNO LAMELLARE (BSH) L1 masterline. Indice. Alcuni dati sul legno lamellare: Tipi di legno. Norma di prodotto. Classi di resistenza TRAVI IN LEGNO LAMELLARE (BSH) L1 masterine Acuni dati su egno ameare: Indice Tipi di egno Abete rosso Larice Superfici Quaità a vista Quaità industriae Dimensioni Larghezze: da 6 a 28 cm Atezze: da 10

Dettagli

ARCHETTI E SEGACCI. 972 Rivenditore Autorizzato - www.astralab.eu

ARCHETTI E SEGACCI. 972 Rivenditore Autorizzato - www.astralab.eu ARCHETTI E SEGACCI Con una ampia gaa di segacci, archetti e seghe speciai, Bahco è in grado di soddisfare tutte e esigenze degi utiizzatori in ogni campo di appicazione. Da quando Bahco ha introdotto innovativo

Dettagli

Supporti per impianti tecnologici

Supporti per impianti tecnologici Schede Tecniche MT 00/00 Supporti per impianti tecnologici Telaio di supporto WC sospeso MT 00 Telaio di supporto lavabo MT 0 Telaio di supporto bidet sospeso MT 0 Traversa per soffione doccia MT 00 Telaio

Dettagli

SICUREZZA ELETTRICA: LE NOVITÀ PER IL DATORE DI LAVORO SUGLI IMPIANTI E SULLE APPARECCHIATURE

SICUREZZA ELETTRICA: LE NOVITÀ PER IL DATORE DI LAVORO SUGLI IMPIANTI E SULLE APPARECCHIATURE Focus TU Articoo SICUREZZA ELETTRICA: LE NOVITÀ PER IL DATORE DI LAVORO SUGLI IMPIANTI E SULLE APPARECCHIATURE di Fausto Di Tosto, primo tecnoogo, Sezione Impianti e apparecchiature eettriche - ISPESL

Dettagli

Riscaldamento - Climatizzazione. Listino Prezzi Marzo 2007

Riscaldamento - Climatizzazione. Listino Prezzi Marzo 2007 Riscadamento - Cimatizzazione Listino Prezzi Cadaie murai a Condensazione Pag. Cadaie murai a Condensazione per interno Cadaie murai a Condensazione per esterno Accessori / Optiona Sistemi aspirazione

Dettagli

BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL

BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL I sistemi INDUFLOOR -IB La souzione ideae per i commercio e industria Sistemi senza fughe a base di resina epossidica 213 Un Sistema basato su un iveante I sistemi a base di resina epossidica non sono

Dettagli

PesaroS.r.l. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO

PesaroS.r.l. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO PesaroS.r.. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO 2014 Gentie Ciente, La Buoneria Pesaro S.r.. è ieta di mettere a Vostra disposizione edizione riveduta e aggiornata de Cataogo/Listino generae dei nostri prodotti.

Dettagli

Guida alle applicazioni ESF Lexmark

Guida alle applicazioni ESF Lexmark Guida ae appicazioni ESF Lexmark Aiutate i vostri cienti a sfruttare a massimo e stampanti e e mutifunzione Lexmark abiitate per e souzioni Le appicazioni Lexmark sono state progettate per consentire ae

Dettagli

Il rimborso dei prestiti

Il rimborso dei prestiti I rimborso dei prestiti Obiettivi individuare e caratteristiche dei diversi tipi di rimborso saper stendere un piano di ammortamento saper cacoare a rata di un ammortamento comprendere e caratteristiche

Dettagli

Concorso di Ammssione al XIX ciclo di Dottorato in Fisica - Busta n. 1

Concorso di Ammssione al XIX ciclo di Dottorato in Fisica - Busta n. 1 Concorso di Ammssione a XIX cico di Dottorato in Fisica - Busta n. 1 Icandidato svoga unoasceta dei temi erisova unoasceta dei probemi. Temi 1) Approssimazione semicassica in meccanica quantistica. Principi

Dettagli

L UNICA. COME NESSUNA.

L UNICA. COME NESSUNA. GESSI LADURA Pregy LaDura L UNICA. COME NESSUNA. Lastra in gesso rivestito rinforzata con fibra di legno. Naturale. LaDura. Indice 3 Il vostro partner di fiducia 4-5 Dati tecnici 6-7 Vantaggi e valore

Dettagli

J yy > Jxx. l o H A R A R B

J yy > Jxx. l o H A R A R B oitecnico di Torino I cedimento di una struttura soggetta a carichi statici può avvenire in acuni casi con un meccanismo diverso da queo di superamento dei imiti di resistena de materiae. Tae meccanismo

Dettagli

Descrizione del prodotto. Elaboratori e comunicazione VEGAMET 381 VEGAMET 391 VEGAMET 624 VEGAMET 625 VEGASCAN 693

Descrizione del prodotto. Elaboratori e comunicazione VEGAMET 381 VEGAMET 391 VEGAMET 624 VEGAMET 625 VEGASCAN 693 Descrizione de prodotto Eaboratori e comunicazione VEGAMET 8 VEGAMET 9 VEGAMET 64 VEGAMET 65 VEGASCAN 69 Sommario Sommario Descrizione de prodotto....................................................................................

Dettagli

La solarità nelle varie zone italiane per il fotovoltaico

La solarità nelle varie zone italiane per il fotovoltaico Energia e Ambiente La soarità nee varie zone itaiane per i fotovotaico Modena 5 marzo 2008 Gianni Leanza Energia e Ambiente QUANTA ENERGIA ARRIVA DAL SOLE? Da Soe, si iberano enormi quantità di energia

Dettagli

Capitolo 4 Funzionamento dei gruppi elettrogeni e loro protezioni

Capitolo 4 Funzionamento dei gruppi elettrogeni e loro protezioni 61 Capitolo 4 Funzionamento ei gruppi elettrogeni e loro protezioni 4.1 ntrouzione Nel presente capitolo si prenono in esame le moalità i esercizio e i funzionamento ei gruppi elettrogeni nei confronti

Dettagli

Catalogo tecnico boccole autolubrificanti e rilubrificabili

Catalogo tecnico boccole autolubrificanti e rilubrificabili MBI METAL BUSHINGS ITALIA - MBI METAL BUSHINGS ITALIA Catalogo tecnico boccole autolubrificanti e rilubrificabili 1 MBI METAL BUSHINGS ITALIA - MBI METAL BUSHINGS ITALIA e Il nuovo materiale privo i piombo

Dettagli

FINALE PERFETTO OGNI VOLTA UNA STORIA NUOVA, MA SEMPRE CON UN

FINALE PERFETTO OGNI VOLTA UNA STORIA NUOVA, MA SEMPRE CON UN 212 LAVAtrici e asciugatrici OGNI VOLTA UNA STORIA NUOVA, MA SEMPRE CON UN FINALE PERFETTO I tuoi jeans preferiti; a tovagia riservata ai pranzi con a suocera; e preziose enzuoa in ino egiziano Tutta a

Dettagli

Smalti. Protezione ottimale, fascino assoluto. Qualità da vivere.

Smalti. Protezione ottimale, fascino assoluto. Qualità da vivere. Smati Protezione ottimae, fascino assouto Quaità da vivere. 2 Sostenibii, resistenti e innovative Le pitture hanno da sempre aiutato uomo a vaorizzare gi ambienti abitativi e a proteggere i propri beni

Dettagli

Quarta Lezione. Il prospettografo. Il vetro è dotato di una griglia che permette al pittore di riportare il punto traguardato su un foglio di carta.

Quarta Lezione. Il prospettografo. Il vetro è dotato di una griglia che permette al pittore di riportare il punto traguardato su un foglio di carta. Quarta Lezione I prospettografo La ezione inizia facendo e prime esperienze pratiche co prospettografo. I prospettografo è uno strumento di uso rinascimentae che aiuta a studiare a geometria dea proiezione

Dettagli

Tecnica dei sensori. prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina. Sensori induttivi

Tecnica dei sensori. prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina. Sensori induttivi Tecnica dei sensori Sensori induttivi Optosensori prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina generae 144 generae 190 ø 3 ø 4 ø 6,5 M 4 x 0,5 M 5 x 0,5 M 8 x 1 146 148 Sensori induttivi temperatura

Dettagli

Elenco tasselli per pannello isolante minerale Multipor

Elenco tasselli per pannello isolante minerale Multipor Elenco tasselli per isolante minerale Multipor In campo edile i tasselli, gli ancoraggi e le viti vengono utilizzati ogni giorno in mille modi; tuttavia spesso il loro utilizzo non segue le indicazioni

Dettagli

COLLETTORI MODULARI PER IMPIANTI IDROTERMICI

COLLETTORI MODULARI PER IMPIANTI IDROTERMICI COLLETTORI MODULARI PER IMPIANTI IDROTERMICI PRODOTTI E SISTEMI PER L IDROTERMICA Coettori mouri Generità Ne mggior prte egi impinti irici, istribuzione e cqu c e fre (nt e ritorno ne riscmento) si reizz

Dettagli

FAX Canon B230C FAX Canon B210C. Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuale per l utente

FAX Canon B230C FAX Canon B210C. Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuale per l utente FAX Canon B230C FAX Canon B210C Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuae per utente Copyright 1999 Canon, Inc. Tutti i diritti riservati. Non è consentito riprodurre i presente manuae in acuna forma, competa

Dettagli

normativa ISO 140:1995 parte 3 a normativa ISO 717:1996 parte 1 a

normativa ISO 140:1995 parte 3 a normativa ISO 717:1996 parte 1 a PROVE TECNICHE ACUSTICA normativa ISO 140:1995 parte 3 a normativa ISO 717:1996 parte 1 a INDICE PARETE IN MURATURA R w 54 80 50 120 pag. 1.a PARETE IN MURATURA R w 55 120 50 200 pag. 2.a PARETE IN MURATURA

Dettagli

Ponteggi e ancoraggi: quali tecniche utilizzare per il montaggio e l uso?

Ponteggi e ancoraggi: quali tecniche utilizzare per il montaggio e l uso? Articoo Sicurezza in cantiere. La posa de parapetto è effettuata da basso verso ato Ponteggi e ancoraggi: quai tecniche utiizzare per i montaggio e uso? I comparto ponteggi ne ambito de ediizia riveste

Dettagli

Costi del ciclo di vita (LCC) dei sistemi di pompaggio per le acque reflue

Costi del ciclo di vita (LCC) dei sistemi di pompaggio per le acque reflue WHITE PAPER Costi de cico di vita (LCC) dei sistemi di pompaggio per e acque refue Giugno 215. Costi de cico di vita (LCC) dei sistemi di pompaggio per e acque refue Questo white paper si prefigge o scopo

Dettagli

BANCA POPOLARE FRIULADRIA ALLEGATO DELL'ACCORDO 17 MARZO 201 0 COSTITUZIONE DELLA RAPPRESENTANZA DEI LAVORATORI PER SICUREZZA IN FRIULADRIA

BANCA POPOLARE FRIULADRIA ALLEGATO DELL'ACCORDO 17 MARZO 201 0 COSTITUZIONE DELLA RAPPRESENTANZA DEI LAVORATORI PER SICUREZZA IN FRIULADRIA REGOLAMENTO PER L'ELEZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA E LA SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO ("RRLLSS") BANCA POPOLARE FRIULADRIA SPA (aegato a'accordo 17 marzo 2010) Art 1 - INDRIONE

Dettagli

Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionali a colori

Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionali a colori Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionai a coori La nuova generazione dea stampa aziendae. La serie OfficeEdge è una nuova categoria di dispositivi progettata con componenti professionai

Dettagli

Knauf KT telai per porte a scomparsa

Knauf KT telai per porte a scomparsa Accessori Knauf 11/2007 Botole Knauf Knauf KT telai per porte a scomparsa Knauf KV per vetrate Botole Finalmente una gamma completa di Botole che consente agli architetti la più ampia libertà di realizzazione.

Dettagli

Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale

Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale 2 L AZIENDA Lafarge Gessi è una società del Gruppo multinazionale Lafarge, nata in seguito alla rapida crescita dei sistemi costruttivi a secco che si è registrata

Dettagli

Movimentazioni lineari. Si eseguono lavorazioni a disegno

Movimentazioni lineari. Si eseguono lavorazioni a disegno Movimentazioni lineari Si eseuono lavorazioni a iseno Movimentazioni lineari Sistemi lineari I sistemi lineari ACK sono costituiti a 2 barre acciaio a sezione circolare temprate e rettificate in tolleranza

Dettagli

PesaroS.r.l. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO

PesaroS.r.l. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO PesaroS.r.. LISTINO PREZZI CATALOGO TECNICO 2014 Gentie Ciente, La Buoneria Pesaro S.r.. è ieta di mettere a Vostra disposizione edizione riveduta e aggiornata de Cataogo/Listino generae dei nostri prodotti.

Dettagli

IL MURO NELLA PORTA...

IL MURO NELLA PORTA... I MURO NEA PORTA... ININEA è la soluzione che permette di installare una porta a battente in linea con il muro, priva cioè di qualsiasi elemento quali stipiti e cornici coprifili. e porte possono essere

Dettagli

TECNICHE DI FISSAGGIO CARTONGESSO

TECNICHE DI FISSAGGIO CARTONGESSO TECNICHE DI FISSAGGIO CARTONGESSO Nel corso degli anni OTER ha saputo evolversi in costante equilibrio con le esigenze del mercato e proporre prodotti sempre più tecnologici e ricchi di contenuti. OTER

Dettagli

Perizia per la Fornitura in opera di ascensore per disabili da installare. Elenco prezzi. SENZA LOCALE MACCHINA ad

Perizia per la Fornitura in opera di ascensore per disabili da installare. Elenco prezzi. SENZA LOCALE MACCHINA ad P condizioni PROVNCA REGONALE D PALERMO Perizia per a Fornitura in opera di ascensore per disabii da instaare presso a sede di Paazzo Juna in Paermo Eenco prezzi SENZA LOCALE MACCHNA ad "ECOE'' o simiare

Dettagli

Guida all uso 3197. Introduzione. Guida generale. Indicazione dell ora MO1005-IA

Guida all uso 3197. Introduzione. Guida generale. Indicazione dell ora MO1005-IA MO1005-IA Guida a uso 3197 Introduzione Congratuazioni per avere sceto questo oroogio CASIO. Per ottenere i massimo dee prestazioni da questo acquisto, eggere con attenzione questo manuae. Tenere oroogio

Dettagli

C12-C32-C42-C52 25 10,5 24,4 26,9 10,1 10,7 97,6 108,7 2,643 3,0745 1,97 1,941 20/25 20 29 37 70 47 8 190 (classe 2) 2,8 0,2 0,5 42,09

C12-C32-C42-C52 25 10,5 24,4 26,9 10,1 10,7 97,6 108,7 2,643 3,0745 1,97 1,941 20/25 20 29 37 70 47 8 190 (classe 2) 2,8 0,2 0,5 42,09 DATI TECNICI Tipo Portata Termica Nominae rif. PCI (80/60) Portata Termica Minima rif. PCI (80/60) Potenza Nominae rif. PCI (80/60) Potenza Nominae di condensazione rif. PCI (50/30) Potenza Minima rif.

Dettagli

Geberit Combifix il nostro patrimonio d esperienza al vostro servizio. I moduli d installazione Geberit Combifix e Geberit Combifix Italia vengono

Geberit Combifix il nostro patrimonio d esperienza al vostro servizio. I moduli d installazione Geberit Combifix e Geberit Combifix Italia vengono il nostro patrimonio d esperienza al vostro servizio. I moduli e Italia vengono impiegati sia nella ristrutturazione sia nelle nuove costruzioni. Un elemento affermatosi nel corso degli anni come standard

Dettagli

120 abbinabile ai gruppi termici Domus, Atr e Insieme 23 G/R bollitore ad accumulo rapido da 120 litri

120 abbinabile ai gruppi termici Domus, Atr e Insieme 23 G/R bollitore ad accumulo rapido da 120 litri BOLLITORI 3.3.1 6.2002 120 abbinabie ai gruppi termici Domus, Atr e Insieme 23 G/R boitore ad accumuo rapido da 120 itri Boitore ad accumuo da 120 itri, in acciaio, protetto da vetrificazione iscia ed

Dettagli

Pitture per interni. Innovative, efficienti e sostenibili. Qualità da vivere.

Pitture per interni. Innovative, efficienti e sostenibili. Qualità da vivere. Pitture per interni Innovative, efficienti e sostenibii Quaità da vivere. 2 Sostenibii, resistenti e innovative Le pitture hanno da sempre aiutato uomo a vaorizzare gi ambienti abitativi e a proteggere

Dettagli

Tributi, accertamento e giurisprudenza tributaria

Tributi, accertamento e giurisprudenza tributaria Tributi, accertamento e giurispruenza tributaria Riflessi fiscali ella copertura elle perite nelle società in accomanita semplice i Fabio Giommoni * La copertura elle perite elle società in accomanita

Dettagli

Barriere paramassi rigide ed elastiche

Barriere paramassi rigide ed elastiche GeoStru Sotware www.geostru.com Barriere paramassi rigie e elastiche Le barriere paramassi a rete sono generalmente composte a una struttura intercettazione, a una struttura i sostegno, a una struttura

Dettagli

PostDoc Diario di viaggio. Supporto per insegnanti

PostDoc Diario di viaggio. Supporto per insegnanti PostDoc Diario di viaggio Supporto per insegnanti Diario di viaggio Supporto per insegnanti 0 / 201 Indice 1 Panoramica de offerta 1.1 Contesto e obiettivi 1.2 Gruppi target e d interesse 1. Panoramica

Dettagli

TRIBUNALE DI TORINO Sezione Esec. lmm. PERIZIA PER ESECUZIONE IMMOBILIARE

TRIBUNALE DI TORINO Sezione Esec. lmm. PERIZIA PER ESECUZIONE IMMOBILIARE Arch. Favio Contardo Via Baretti 36 ~0125 Torino TRIBUNALE DI TORINO Sezione Esec. mm. Giudice dott. Moroni R.G. Bg/2015 Attore: Xxx Convenuto: Yyy PERIZIA PER ESECUZIONE IMMOBILIARE Con atti des/n/zo4,

Dettagli

Le molle. M. Guagliano

Le molle. M. Guagliano Le molle M. Guagliano Introuzione Le molle sono organi meccanici che hanno la proprietà i eformarsi molto sotto carico, ma rimaneno nel campo elastico el materiale i cui sono costituite, ovvero non accumulano

Dettagli

Il campo magnetico: introduzione.

Il campo magnetico: introduzione. ** ITN - Caboto - Gaeta ** isica - prof. Vinice Luigi - **IISS-Caboto- Gaeta**isica-prof. Vinice Luigi- I campo magnetico: introuzione. acciamo 'ipotesi i avere un eettrone che viaggia a veocità v e è

Dettagli

SCALDACQUA A GAS BOLLITORI PUFFER INDICE DEI PRODOTTI. Scaldacqua a gas domestico a tiraggio naturale 02 A_GP

SCALDACQUA A GAS BOLLITORI PUFFER INDICE DEI PRODOTTI. Scaldacqua a gas domestico a tiraggio naturale 02 A_GP INIE EI PROOTTI SLQU GS Scadacqua a gas domestico a tiraggio naturae 02 _GP Scadacqua a gas domestico a tiraggio forzato camera stagna 03 _GTF Scadacqua industriae a gas a tiraggio naturae ad accensione

Dettagli

r i =. 100 In generale faremo riferimento al tasso unitario.

r i =. 100 In generale faremo riferimento al tasso unitario. . Operazioni finanziarie Si efinisce operazione finanziaria (O.F.) ogni operazione relativa a impegni monetari e si efinisce operazione finanziaria elementare uno scambio, tra ue iniviui, i capitali iversi.

Dettagli

Doortech Controtelai per porte scorrevoli

Doortech Controtelai per porte scorrevoli Doortech Controtelai per porte scorrevoli CATAOGO Anta ngola con porta vetro Acqua 3 4 Anta ngola Anta Doppia 5 CARATTERISTICE TECNICE CONTROTEAIO INTONACO I 10 anni di garanzia sono riferiti al solo

Dettagli

Lexmark Solutions Platform: soluzioni software

Lexmark Solutions Platform: soluzioni software Lexmark Soutions Patform Lexmark Soutions Patform: souzioni software Lexmark Soutions Patform è i framework d appicazione creato e sviuppato da Lexmark per fornire efficienti e accessibii souzioni software

Dettagli

Caratteristiche dei Pannelli:

Caratteristiche dei Pannelli: Un pannello per tutti gli utilizzi Caratteristiche dei Pannelli: I tre prodotti Possiamo fornire strutture di facciate ed interni utilizzando tre diversi tipi di soluzioni: Armoredstone Pietra di basso

Dettagli

Si ringrazia Giorgio Tosato per l aiuto fornito nella stesura finale e nella correzione dei testi.

Si ringrazia Giorgio Tosato per l aiuto fornito nella stesura finale e nella correzione dei testi. A09 4 Si ringrazia Giorgio Tosato per aiuto fornito nea stesura finae e nea correzione dei testi. Tecnoogia dei Materiai e Chimica Appicata Esercizi svoti ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r..

Dettagli

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti FERMACELL L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti EDIZIONE 00 0 buone ragioni scegliere l alta qualità FERMACELL! Le lastre in gessofibra FERMACELL hanno le carte in regola per soddisfare

Dettagli

Controllo della temperatura. Per tutte le vostre esigenze.

Controllo della temperatura. Per tutte le vostre esigenze. Controo dea temperatura. Per tutte e vostre esigenze. Termoregoatori REGLOPLAS. Controo dea temperatura. Intuitivo. Affidabie. I nostri nuovi prodotti 5 Nuove tecnoogie in uso 7 Souzioni individuai per

Dettagli

Codice Desc. D mm. Codice Desc. D mm. Codice Desc. D mm. Codice Desc. A mm 2970013310 86/P 30 45 64-70 30 2970013320 86/G 45 60 64-73 35

Codice Desc. D mm. Codice Desc. D mm. Codice Desc. D mm. Codice Desc. A mm 2970013310 86/P 30 45 64-70 30 2970013320 86/G 45 60 64-73 35 ccessori per portoni e cancelli arine a salare arine a salare interamente in acciaio zincato, perno sfilabile per la regolazione e per la lubrificazione. G min/max I. 97001350 83/18 1 14 M18 47-70 18 36

Dettagli

QUADRI ELETTRICI BT: GARANTIRE LA SICUREZZA CON LA CONFORMITÀ ALLA NORMATIVA TECNICA

QUADRI ELETTRICI BT: GARANTIRE LA SICUREZZA CON LA CONFORMITÀ ALLA NORMATIVA TECNICA Osservatorio CEI Articoo QUADRI ELETTRICI BT: GARANTIRE LA SICUREZZA CON LA CONFORMITÀ ALLA NORMATIVA TECNICA di Cristina Timò diret tecnico - CEI Angeo Baggini membro comitato - CEI Con i 2012 i periodo

Dettagli

PIANO DI LAVORO. docente: Lancellotti Canio. classe: 5^ A IGEA. disciplina: ECONOMIA AZIENDALE. consegnato in data: 11 dicembre 2012

PIANO DI LAVORO. docente: Lancellotti Canio. classe: 5^ A IGEA. disciplina: ECONOMIA AZIENDALE. consegnato in data: 11 dicembre 2012 ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE DI SAN DANIELE DEL FRIULI Istituto Statae d Istruzione Superiore Vincenzo Manzini di San Daniee de Friui Piazza IV Novembre 33038 SAN DANIELE DEL FRIULI (prov. di Udine)

Dettagli

P321.it. P321.it Sistema Cappotto Termico Knauf NUOVO. P321c Sistema Cappotto Termico Knauf - con intonaco minerale / organico

P321.it. P321.it Sistema Cappotto Termico Knauf NUOVO. P321c Sistema Cappotto Termico Knauf - con intonaco minerale / organico P321.it Sistema Cappotto Termico 09/2011 P321.it Sistema Cappotto Termico Knauf P321c Sistema Cappotto Termico Knauf con intonaco minerale / organico NUOVO Con valori i isolamento acustico secono DIN 4109

Dettagli

Domande e risposte inerenti il cambio di piano della Cassa pensione Novartis

Domande e risposte inerenti il cambio di piano della Cassa pensione Novartis CASSA PENSIONE NOvArtIS basiea, giugno 2010 Domande e risposte inerenti i cambio di piano dea Cassa pensione Novartis 1 Domande generai... 3 1.01 Quai sono e differenze principai tra i primato di prestazioni

Dettagli

+ l 35 l 60 l. U 1 + v p 35 + v 2 2 p 35

+ l 35 l 60 l. U 1 + v p 35 + v 2 2 p 35 Esercizio n. 1 n 35-enne stipua una poizza per assicurare, tra 25 anni, e 100:000 00 a se stesso, se sara vivo (E 1 ), e e 200:000 00, a coniuge superstite, in caso di premorienza sua o dea mogie (E 2

Dettagli

Criteri di dimensionamento per cilindri e servocilindri

Criteri di dimensionamento per cilindri e servocilindri www.atos.com Tabella -2/I Criteri i imensionamento per cilinri e servocilinri SWC Cyliners esigner SWC è un ottimo software per la progettazione veloce e efficace ei Cilinri e Servocilinri Atos, isponibile

Dettagli

Diodi: Complementi e applicazioni

Diodi: Complementi e applicazioni SOMMO - MMUNTÀ DSTU N UN GUNZONE PN... Esempio 1 :... - DSTUZONE D UN GUNZONE PE ECCESSO D O PE ECCESSO D V... - CONNESSONE N PEO D DUE DOD... Esempio :...3 - CONNESSONE N SEE D DUE O PÙ DOD...3 Esempio

Dettagli

Caldaia Murale a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitale

Caldaia Murale a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitale La nuova dimensione de caore Cadaia Murae a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitae MARCATURA DI RENDIMENTO (92/42/CE) La nuova cadaia a condensazione miniaturizzata con tecnoogia eettronica digitae di STEP.

Dettagli

PROVE DI RESISTENZA A TORSIONE PROVE DI RESILIENZA CHARPY PROVE DI RESISTENZA A TAGLIO SCHEDA DI APPROFONDIMENTO. Prove di laboratorio

PROVE DI RESISTENZA A TORSIONE PROVE DI RESILIENZA CHARPY PROVE DI RESISTENZA A TAGLIO SCHEDA DI APPROFONDIMENTO. Prove di laboratorio SCHEDA DI APPROONDIMENTO Prove i laoratorio PROVE DI RESISTENZA A TRAZIONE Le prove i resistenza a trazione sono essenziali per valutare le caratteristiche fonamentali e il comportamento el materiale sia

Dettagli