Sulla strada Rassegna stampa 1 novembre 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sulla strada Rassegna stampa 1 novembre 2011"

Transcript

1 Sulla strada Rassegna stampa 1 novembre 2011 PRIMO PIANO Maltempo: vescovo Spezia, Sandro ha scritto pagina Vangelo Commozione a Monterosso per funerali volontario morto MONTEROSSO (LA SPEZIA) Sandro Usai ''ha scritto una delle piu' belle pagine del Vangelo: avevo fame e mi hai dato da mangiare''. Lo ha detto il vescovo della Spezia, monsignor Francesco Moraglia, nell'omelia del rito funebre per il volontario ucciso dall'onda di fango che ha travolto Monterosso. ''La morte - ha detto il vescovo - ha coinciso col momento in cui stavi aiutando il tuo prossimo. Un gesto, il tuo, che rimarra' in noi, e che ti prometto non sara' dimenticato. Spero che la comunita' sappia valorizzarlo nel modo dovuto''. NOTIZIE DALLA STRADA Ubriaco sfreccia ai 190 km/h inseguito dalla polizia ALBENGA Record di infrazioni per un siciliano di quarantatre anni, residente a Torino, che ieri sera ha, sotto gli effetti di un elevato tasso d'alcol, collezionato la decurtazione di 38 punti dalla patente, che gli è stata ritirata, 620 euro di multa e una denuncia per guida in stato d'ebbrezza. L'uomo è stato fermato dalla polizia, dopo un inseguimento durato da Albenga a Ceriale, in una folle corsa ai 190 chilometri orari conclusasi, fortunatamente senza feriti, con due auto in sosta speronate e la macchina del fuggitivo ribaltata in mezzo alla strada. Fonte della notizia: primocanale.it SCRIVONO DI NOI Ruba camion pieno di grano, inseguito e arrestato in A14 VASTO Non appena è arrivata la denuncia del furto, i poliziotti si sono appostati ai margini della carreggiata. In un punto in cui avrebbero potuto sorprendere e bloccare il ladro. Al chilometro 458 Sud dell'autostrada A14, in territorio di Montenero di Bisaccia, gli agenti del Distaccamento di Vasto Sud hanno arrestato Fernando Antonio Verga, 41 anni, di San Severo. Era lui a guidare il camion pieno di grano rubato in nottata a un autotrasportatore della Val di Sangro. Il furto è stato immediatamente denunciato dal proprietario. Questo ha consentito alle forze dell'ordine di diramare una nota di servizio in cui si mettevano in allarme i poliziotti dell'autostradale. E' la A14, infatti, la via di fuga preferita dai tanti che vengono in Abruzzo a far sparire auto e mezzi pesanti. Gli uomini del Comando di Vasto Sud hanno scelto il chilometro 458 della carreggiata diretta al meridione per cercare di incastrare il fuggitivo. Ci sono riusciti quando, all'1.40, hanno visto spuntare il camion che trasportava cereali. Il quarantunenne pugliese è stato identificato e condotto nel carcere più vicino, quello di Larino. L'autoarticolato è stato restituito al legittimo proprietario. Fonte della notizia: termolionline.it Roma - Halloween, notte brava : arresti e denunce in città ROMA Notte di grande lavoro per le forze dell'ordine, alle prese con episodi di microcriminalità. E stato un notevole assembramento in Via della Lega Lombarda di persone ad attirare l attenzione degli agenti del Commissariato Porta Pia impegnati nei servizi disposti dal Questore di Roma in occasione delle iniziative organizzate in occasione della ricorrenza di halloween, e concentrati nei luoghi del divertimento. Gli agenti hanno deciso così di effettuare un controllo all interno di quello che doveva essere un associazione culturale, trovandosi invece nel bel mezzo di una festa danzante con oltre 200 persone stipate all interno. La sala adibita a discoteca, con gente che ballava, fumava e intenta a bere superalcolici, era priva anche di un uscita di sicurezza. L arredo, costituito per lo più da oggetti in legno e divani in pelle e

2 quindi di materiale facilmente infiammabile, era posto vicino a dei tavoli sui quali erano state accese delle candele. Gli agenti, al fine di evitare incidenti e prevenire potenziali pericoli, hanno così deciso di intervenire interrompendo la festa in atto e procedendo all identificazione delle persone presenti. Ma durante l operazione per la chiusura del locale per sequestro preventivo, il presidente dell associazione culturale, assieme al vice presidente, inveivano contro il personale ostacolandone il lavoro. Successivamente i due sono stati accompagnati negli uffici del Commissariato e denunciati a piede libero per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, associazione a delinquere in concorso, apertura abusiva di luogo di pubblico spettacolo o trattenimento, ed esercizio di spettacolo e trattenimento in locale aperto al pubblico senza licenza. Inoltre, nell ambito dei controlli messi in atto dalla Questura di Roma, gli equipaggi delle Volanti e dei Commissariati, anche in occasione della ricorrenza di Halloween, sono intervenuti in diverse zone della capitale a seguito delle segnalazioni al 113 da parte dei cittadini. A Monte Mario personale del Commissariato è intervenuto in seguito alla segnalazione giunta alla sala operativa relativa ad una violenta lite tra due uomini, in Via della Stazione di Monte Mario. Quando i poliziotti sono arrivati però hanno trovato soltanto un uomo italiano a terra, ancora dolorante, e poco lontano un cittadino straniero che stava tentando di allontanarsi. Gli agenti lo hanno inseguito e bloccato. Inutili i tentativi di ottenere delle risposte sui motivi che avevano scatenato la violenta lite e sulla sua identita. L uomo, un cittadino ruandese di 19 anni, ancora visibilmente agitato ha rifiutato di fornire i suoi documenti e improvvisamente ha anche aggredito gli agenti colpendoli ripetutamente con calci e pugni. I poliziotti del Reparto Volanti e del Commissariato Monte Mario dopo una breve colluttazione sono poi riusciti ad immobilizzarlo e accompagnarlo in Commissariato. Dovrà ora rispondere del reato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Nella zona di Castro Pretorio, la Volante del Commissariato di zona e di Esquilino, è intervenuta in Piazza Barberini per una segnalazione di persone sospette giunta al 113. Sul posto veniva fermato per un controllo un cittadino algerino di 32 anni, il quale reagiva violentemente e procurava gravi lesioni ad un componente della pattuglia. Bloccato, l uomo è stato arrestato per resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. In corso di valutazione la sospensione della licenza di un locale all Eur, da parte del Commissariato Esposizione, all interno del quale, durante una festa, a seguito di un diverbio ne è scaturita una lite con il ferimento di tre persone. In particolare, alla base della discussione, poi degenerata, vi sarebbe stato un apprezzamento di troppo ad una ragazza che avrebbe poi scatenato le reazioni. Due persone sono rimaste lievemente ferite con un arma da taglio, mentre una terza ha riportato contusioni al volto. Sono in corso le indagini degli agenti della Questura, già intervenuti nell immediatezza del fatto, per risalire alle altre persone coinvolte. Fonte della notizia: romaogginotizie.it Agrigento, abusivismo commerciale: multe per 27 mila euro AGRIGENTO A seguito di mirata indagine di polizia amministrativa annonaria, condotta tra il 2010 e il 2011, diretta a rilevare le diverse forme di abusivismo commerciale in sede fissa, il Comando di Polizia Municipale ha condotto una articolata ed incisiva attività ispettiva e di vigilanza su diversi punti vendita di prodotti vari (non alimentari), in considerazione dell esigenza di dover garantire il rispetto delle norme sul commercio per il corretto svolgimento della libera concorrenza. Nel corso delle ispezioni, si è potuto constatare un nuovo fenomeno di elusione della rigorosa normativa commerciale in merito alla superficie di vendita, rilevando l apertura abusiva di medie strutture di vendita, con ampliamenti di superficie superiore a 200 mq., facendo invece risultare di essere regolarmente autorizzati per esercizi di vicinato di minor ampiezza, in violazione sia della normativa commerciale che di quella urbanistica. < Il sistema di aggiramento delle norme dichiara il comandante Cosimo Antonica in concreto, avviene nel modo seguente: viene presentata al Comune una semplice comunicazione (oggi s.c.i.a.) di inizio di attività commerciale avente un ampiezza non superiore ai 150 mq., attestando la reale superficie del locale, che in questa fase iniziale è pari a quella effettivamente dichiarata, così da poter dimostrare la veridicità delle attestazioni in caso di accertamento di verifica da parte della polizia municipale prima dell apertura. In realtà, dopo aver ottenuto il beneplacito del Settore comunale competente per le Attività produttive, si amplia illecitamente il locale, e quindi la superficie di vendita, in molti casi raddoppiandola, eludendo il complesso iter di autorizzazioni previsto dalla legge sul commercio con

3 conseguente evasione della percentuale di tributi locali. Tale procedura estremamente semplificata, permette una celere apertura dell attività commerciale, eludendo il sistema autorizzatorio più complesso, che invece si richiede per le medie e grandi strutture commerciali, cioè quelle aventi una superficie di vendita superiore a 150 mq., il quale prevede una apposita conferenza di servizio, ove far convergere i nulla osta di diversi uffici >. L indagine è stata condotta dal Nucleo Tutela del Consumatore della Polizia Locale che ha competenza in materia di commercio appositamente istituito dal comandante, il cui coordinamento è stato affidato al Commissario Alfonso Pendolino. L attività è consistita in una serie di mirati sopralluoghi nel corso dei quali si è provveduto materialmente a misurare le dimensioni e a controllare tutta la documentazione amministrativa storica. I suddetti servizi di polizia annonaria hanno permesso di scoprire una rete di punti vendita in diverse aree della città, proliferata in modo silente, attuata soprattutto da cittadini stranieri. In particolare i controlli sono stati effettuati nelle vie Dante, Manzoni, Imera, viale Sciascia, viale Cannatello. Gli esercizi commerciali erano gestiti da cinesi, ucraini ed italiani. Sono state elevate sanzioni pecuniarie per euro pro capite per un valore complessivo dell operazione di oltre euro. Fonte della notizia: canicattiweb.com Halloween: retata antidroga durante rave party a Magre' Hashish, marijuana e cocaina abbandonati a terra BOLZANO Un rave party, organizzato in occasione della notte di Halloween su un terreno agricolo a Magre' in Bassa Atesina, e' stato interrotto da una retata antidroga dei carabinieri. Un ventenne e' stato denunciato per il possesso di 16 grammi di hashish e di alcuni spinelli, mentre altri otto giovani sono stati segnalati come consumatori di stupefacenti. I militari hanno rinvenuto, abbandonati a terra, piccole quantita' di hashish, marijuana e cocaina, come anche alcuni attrezzi utilizzati per il consumo delle droghe. Hashish al posto della ruota di scorta, 4 arresti Fermato traffico di droga tra Umbria e Toscana La droga proveniva a mezzo corriere dalla provincia di Pisa PISA Il Gico della Guardia di Finanza di Perugia ha sequestrato cinque chili di hashish nel corso di un'indagine che ha interessato l'umbria e la Toscana. Ad essere arrestati per traffico di droga quattro nordafricani ai quali sono stati anche sequestrati contanti per mille e 450 euro, un'auto utilizzata per trasportare la droga e cinque telefoni cellulari. Il successo dell'operazione, coordinata dalla direzione distrettuale antimafia della procura della Repubblica di Perugia, è da attribuire alle complesse e articolate indagini condotte con l'ausilio di avanzati strumenti tecnologici. I componenti della banda arrestata sono definiti magrebini di ''altissimo'' spessore criminale e, a dimostrazione di questa definizione, il fatto che sono stati più volte colpiti in passato da provvedimenti restrittivi per gli stessi reati. La fiamme gialle hanno accertato che la droga proveniva a mezzo corriere dalla provincia di Pisa, a bordo di un'utilitaria, e veniva nascosta nel vano della ruota di scorta. Tra gli arrestati figura un noto trafficante conosciuto dalle forze di polizia perché assiduo frequentatore della stazione di Fontivegge e del centro storico del capoluogo umbro. L'uomo era agli arresti domiciliari con permesso di allontanarsi per raggiungere il posto di lavoro. In realtà non aveva alcuna occupazione se non quella del traffico e spaccio di droga. Fonte della notizia: lanazione.it SALVATAGGI Manda sms ad amico prima di suicidarsi, salvato a Sassari Intervento tempestivo della Polizia in un garage SASSARI Un sms inviato da un aspirante suicida ad un amico, prima di tentare di togliersi la vita all'interno di un garage nel quartiere di Luna e Sole a Sassari, ha permesso

4 agli agenti della Squadra Volante di evitare che si consumasse la tragedia. Alle 22 di ieri sera, gli agenti della Questura di Sassari hanno rintracciato i familiari dell'uomo di 38 anni e dopo aver individuato il garage dove si trovava, ed evitato che mettesse in pratica i suoi propositi, lo hanno accompagnato al Pronto soccorso. PIRATERIA STRADALE Pirata della strada investe motociclista e scappa A Porta Schiavonia Il centauro è franato sull'asfalto dopo lo scontro con l'auto FORLI Incidente tra auto e moto a porta Schiavonia, con il motociclista ferito che ha avuto la peggio. L'uomo, franato sull'asfalto, non è in pericolo di vita. L'investitore è scappato. Sul posto gli agenti della Polizia Stradale di Rocca San Casciano. Fonte della notizia: ilrestodelcarlino.it VIOLENZA STRADALE Rissa dopo l'incidente in auto E spuntano mazze da baseball VENEGONO SUPERIORE Dramma sfiorato ieri pomeriggio a Venegono Superiore: dopo un banale incidente d'auto è scoppiata una maxi rissa in via Marconi con almeno due feriti e una macchina danneggiata a colpi di mazza da baseball. Si sono vissuti attimi di preoccupazione in pieno centro e la situazione avrebbe potuto degenerare se non ci fosse stato il tempestivo intervento dei carabinieri di Tradate e di Castiglione Olona. Le botte sono volate tra alcuni albanesi e un gruppetto di italiani. Secondo una prima ricostruzione la rissa sarebbe scaturita in seguito a un piccolo incidente stradale che ha visto coinvolti, all'altezza di Malnate, gli italiani e una ragazza di origine albanese. Tutto sembrava filare liscio, tanto che le parti in causa in pochi minuti si erano messi d'accordo sull'opportunità di incontrarsi più tardi a casa della ragazza a Venegono Superiore per compilare la constatazione amichevole. Nessuno era rimasto ferito nell'incidente e c'era tutto il tempo per mettere a posto ogni dettaglio di natura assicurativa. Ma non è filato tutto liscio. Dopo qualche ora il gruppo di italiani, un adulto e due ragazzi più giovani, raggiungono Venegono Superiore per definire gli aspetti burocratici dell'incidente. In pochi minuti, però, la situazione degenera. Non è chiaro cosa sia accaduto esattamente, fatto sta che in pochi minuti si è scatenata una lite furibonda. Secondo una ricostruzione effettuata dagli investigatori sul posto la rissa sarebbe avvenuta a mani nude. Sembra in realtà che siano state utilizzate delle mazze da baseball. Lo hanno riferito alcuni testimoni indiretti dell'accaduto: «Gli italiani - racconta un ragazzo albanese - hanno colpito con dei tirapugni e con delle mazzette. Basta dare un'occhiata alla macchina per rendersi conto che questi danni non possono essere stati provocati da un pugno». In effetti l'utilitaria di uno dei ragazzi stranieri è pesantemente danneggiata con il lunotto posteriore ridotto in frantumi e una portiera spaccata. I vetri erano sparsi sull'asfalto lasciando pochi dubbi sulla violenza che si era scatenata qualche minuto prima. Nella rissa sono rimaste ferite due persone, due albanesi di 30 e 32 anni, ma anche gli italiani sono stati sottoposti alle cure sanitarie dei mezzi del 118 che nel frattempo avevano raggiunto Venegono. I feriti sono stati poi trasportati in ospedale a bordo di un paio di ambulanze. Intanto gli investigatori stanno portando avanti le indagini per chiarire i motivi della rissa in modo da ricostruire, anche sulla base del racconto dei testimoni, l'esatta dinamica e attribuire le responsabilità di un'aggressione che avrebbe potuto avere contorni ben più gravi. Fonte della notizia: laprovinciadivarese.it Halloween di sangue Giovanissimo accoltellato fuori dalla discoteca Colpito a spalla e polmone Si tratta di un ventenne incensurato: adesso è a Careggi. Indagini della polizia

5 FIRENZE Un ventenne e' stato accoltellato alla schiena mentre era in fila alla discoteca Yab, in centro a Firenze, in attesa di entrare nel locale per festeggiare Halloween. Il giovane, albanese, e' stato soccorso dal 118 e trasportato prima all'ospedale di Santa Maria Nuova e poi a Careggi: ha riportato una ferita alla spalla e il perforamento di un polmone, ma non sarebbe in pericolo di vita. Indagini della polizia sono in corso per identificare l'aggressore. Secondo quanto riferito, il ragazzo, regolare in Italia e incensurato, era in fila fuori dalla discoteca quando, poco prima dell'una, un uomo gli si e' avvicinato da dietro, gli ha detto qualcosa e lo ha colpito alla spalla con un coltello a serramanico, per poi fuggire lasciando l'arma a terra. Gli agenti della squadra mobile sono a lavoro per costruire un identikit dell'aggressore, grazie alle testimonianze raccolte tra le persone che a quell'ora erano in attesa di entrare nel locale. Fonte della notizia: lanazione.it Rapinano cellulare a 13enne, arrestati due minori L'aggressione ieri sera a San Giorgio a Cremano SAN GIORGIO A CREMANO (NAPOLI) Avrebbero minacciato con una pistola giocattolo un 13enne intimandogli di cedere tutto cio' che aveva: un 14enne e un 15enne, residenti nel quartiere napoletano di Ponticelli, sono stati arrestati dalla polizia. L'episodio e' accaduto ieri sera a San Giorgio a Cremano (Napoli). I due - secondo la polizia - hanno affrontato il 13enne che era da solo in via Cupa Mare, una strada secondaria della centralissima via Manzoni: il 14enne gli ha puntato la pistola alla gola intimando di cedere cio' che aveva mentre il complice lo bloccava. Il bottino: un telefono cellulare. INCIDENTI STRADALI Incidenti stradali: tamponamento nel veneziano,morto 17enne Era alla guida di una moto finita contro un'utilitaria VENEZIA Un ragazzo di 17 anni e' morto stamane in un incidente di moto avvenuto su una strada secondaria che collega Jesolo a San Dona' di Piave (Venezia). La vittima e' Marco Bergamo, di Noventa di Piave. Il giovane, dopo aver effettuato una manovra di sorpasso, si era accodato ad una Fiat Punto che, per cause da accertare, ha improvvisamente rallentato, prima di incrociare un camper. Il giovane non e' riuscito ad evitare l'impatto della moto con la Punto ed e' finito sull'asfalto. Il 17enne e' spirato poco dopo l'arrivo dei soccorritori. HALLOWEEN: NEL PERUGINO FERITI 35 GIOVANI PER BUS FUORI STRADA PERUGIA Trentacinque giovani rimasti feriti per l'uscita di strada di un pullman che li stava trasportando in una discoteca del perugino; alcuni hanno fratture e sono stati ricoverati all'ospedale della Misericordia di Perugia nel quale la notte scorsa e' scattato l'allarme sanitario per grave incidente stradale. E' accaduto poco prima delle 24 in una curva nella zona di Piegaro, una localita' del comprensorio del Lago Trasimeno. La comitiva che aveva organizzato il pullman per raggiungere la discoteca ''Cantiere 21'' del capoluogo umbro, e' finito fuori strada per cause in corso di accertamento. Guasto tecnico o un malore dell'autista?: su questo indagano i carabinieri. I giovani provenivano dall'orvietano per trascorrere la notte di Halloween in discoteca, come molti altri coetanei. I soccorsi sono stati immediati: i vigili del fuoco sono intervenuti con piu' mezzi dai vari comandi e da Perugia. L'allarme lo ha dato un automobilista di passaggio che ha evitato per miracolo di rimanere coinvolto nell'incidente, poiche' sembra che il mezzo che trasportava i giovani, avesse avuto uno sbandamento. All'arrivo dei soccorsi si e' temuto di trovarsi di fronte ad una tragedia: la protezione della strada e' stata abbattuta per parecchi metri, alberi divelti e l'autobus a valle, una decina di metri piu' sotto, fermo, a poca distanza da un ruscello, non capovolto. Per alcuni

6 ragazzi, intrappolati in mezzo alle lamiere e ai sedili divelti, e' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco che grazie alle fotocellule, sono riusciti a tirarli fuori dalle lamiere contorte. Molti ragazzi sono riusciti a risalire la scarpata da soli, grazie all'aiuto dei soccorritori del 118 e dei vigili del fuoco, ma molti giovani erano rimasti senza scarpe. Altri sono stati trasportati in barella, con personale intervenuto lungo il torrente per lavorare velocemente. Una potente gru dei Vigili del fuoco sta operando dalle prime luci dell'alba per recuperare il pullman coinvolto il cui autista e' riamesto ferito, ma non gravemente. Lui potra' dare spiegazioni su quanto avvenuto ai carabinieri di Citta' della Pieve intervenuti per gli accertamenti. Molti genitori dei ragazzi coinvolti sono stati avvertiti nella notte e sono corsi in Ospedale. I feriti non desterebbero preoccupazione. Fonte della notizia: asca.it Auto si ribalta in A22; donna sbalzata, travolta e uccisa Nel Modenese, altro giovane morto in schianto auto-camion MODENA Una vettura con a bordo una famiglia di Carpi ha sbandato e si e' ribaltata alle 3.15 sulla A22 all' altezza di Campogalliano in direzione nord: morta una colombiana di 45 anni, sbalzata dall'abitacolo e travolta dalle auto che sopraggiungevano e che non hanno potuto evitarla. Alla guida c' era il convivente, ferito gravemente e ricoverato a Modena. Feriti lievemente i figli della coppia, 10 e 16 anni. In un altro incidente, poco prima dell'1 a Modena, e' morto un 28enne di Maranello: ha perso il controllo dell'auto, che si e' schiantata contro un camion guidato da un autista romeno. Scontro con un automobile Grave un centauro Forse la scarsa visibilità dovuta al calar delle tenebre, anticipato dal ritorno all ora solare, o,forse, una imprudenza, sarebbero alla base di un incidente stradale con gravi conseguenze per un centauro 50enne di Paride Dioli CHIURO Forse la scarsa visibilità dovuta al calar delle tenebre, anticipato dal ritorno all ora solare, o,forse, una imprudenza, sarebbero alla base di un incidente stradale con gravi conseguenze per un centauro 50enne. Il sinistro si è verificato ieri verso le 19 lungo il rettilineo della Ss 38 a Casacce di Chiuro, poco dopo il distributore di benzina nella zona dove si affaccia anche un negozio di fotografia. Una moto da enduro che viaggiava in direzione di Sondrio, probabilmente durante una manovra di sorpasso della colonna che la precedeva, si è scontrata con un auto Seat Ibiza che procedeva in direzione opposta. Le condizioni del motociclista, dopo la violenta collisione, sono apparse subito gravi ed è stato perciò trasferito in ambulanza all ospedale di Sondrio dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Fonte della notizia: ilgiorno.it Incidenti stradali: morto 25enne a Fermo Scontro frontale nella notte con auto condotta da coetaneo FERMO Un fermano di 25 anni e' morto la notte scorsa in un incidente stradale avvenuto alle 3:30 lungo la strada provinciale Castiglionese a Salvano di Fermo. L'auto condotta dal giovane, una Ford 'Fiesta', si e' scontrata frontalmente con l'alfa 156 di un 26enne di Monturano, che e' rimasto ferito ma non e' in prognosi riservata. Sul posto, per accertare la dinamica dell'incidente, la polizia stradale, oltre ai vigili del fuoco e al 118. La strada e' rimasta bloccata per circa due ore. Incidenti stradali: sbalzata dall auto, muore schiacciata sulla A22

7 MODENA Grave incidente stradale questa notte intorno alle 3.15 sull autostrada A22, all altezza di Campogalliano (Modena), in direzione nord. Secondo quanto riferito, una vettura con a bordo una famiglia di Carpi ha sbandato e si è ribaltata. A perdere la vita una donna di 45 anni colombiana, Olga Lucia Lenus Argano,che è stata sbalzata dall abitacolo e travolta dalle auto che stavano sopraggiungendo. Inutili i tentativi di frenata: le auto non hanno potuto evitarla. Ferito gravemente il convivente della donna, che era alla guida del mezzo, ora ricoverato al Policlinico di Modena. Fortunatamente, i 2 figli della coppia, 10 e 16 anni, sono rimasti feriti solo lievemente. Sempre a Modena, un giovane di 28 anni ha perso la vita. L incidente è avvenuto poco prima dell una, in via Cave di Ramo a Modena. Fabio Colapietro, di Maranello, ha perso il controllo dell auto, che si è schiantata contro un camion guidato da un autista romeno; il giovane è morto sul colpo. Fonte della notizia: cronacalive.it Centauro muore sul Monte Baldo BRESCIA Ancora sangue sule strade bresciane. Nell ultimo giorno di ottobre un altra croce si è aggiunta alle sei che l hanno preceduta. A morire un motociclista di 49 anni, Gianfranco Rossi, 49enne imprenditore edile di Fasano ma residente a Monte Maderno, travolto ed ucciso da un auto in località Prà Alpesina, sulla strada provinciale 3, sul versante trentino del Monte Baldo. L incidente è avvenuto nel pomeriggio di lunedì, attorno alle 15 sulla strada che da Avio sale verso il Monte Baldo. L uomo, che viaggiava in sella ad una Ktm 1000, in compagnia di altri tre motociclisti, tra cui anche il nipote, stava dirigendosi verso Mori quando, dopo avere affrontato i primi tornanti che scendono verso Brentonico, la moto di Rossi, forse allargando la traiettoria in una delle curve, si è scontrata frontalmente con una Passat nera guidata da un turista tedesco. L impatto è stato violentissimo: la moto di Rossi, nonostante l estrema frenata, è finita sulla vettura e il motociclista, nell urto, si è ribaltato, perdendo anche il casco. Sul posto i carabinieri di Rovereto per i rilievi e l elisoccorso di Trento. I soccorritori, però, nulla hanno potuto fare per salvare la vita al 49enne, deceduto nell impatto. Aperta un inchiesta per chiarire l esatta dinamica dell incidente. Gianfranco Rossi, sposato e padre di due bambine, è stato trasferito all obitorio di Rovereto per l esame autoptico. Quindi il nulla osta dalla procura di Trento per i funerali. Fonte della notizia: quibrescia.it Ambulanza si ribalta a Rieti dopo schianto con auto Trasportava paziente in gravi condizioni RIETI Uno spettacolare incidente avvenuto oggi intorno alle 12,25 a Rieti all'incrocio tra via Togliatti e la via Terminillese all'altezza dell'ex ospedale psichiatrico ha coinvolto un'autoambulanza del 118 di Rieti, che stava trasportando all'ospedale del capoluogo un paziente in gravi condizioni e che si e' ribaltata sulla carreggiata, ed un'auto guidata da due giovani sorelle. Il paziente, un uomo di 74 anni, e' stato ricoverato all'ospedale reatino insieme ai tre membri dell'equipaggio dell'ambulanza. Scontro tra auto, grave ventenne a Treviglio CALVENZANO Una ventenne di Calvenzano è stata ricoverata in condizioni preoccupanti all'ospedale di Treviglio attorno alle 19 di lunedì 31 ottobre, in seguito ad un incidente stradale sulla strada che collega Treviglio al suo paese. La ventenne, L. L., viaggiava appunto in via Calvenzano, a Treviglio, dove si è scontrata con una Suzuki Gran Vitare guidata da G. G., ventinovenne di Vailate. Uno scontro violento. La Panda è uscita di strada, finendo nella piccola scarpata che separa la carreggiata da un campo a lato della strada. Sul posto è intervenuto il 118, che ha chiesto il supporto dei vigili del fuoco, per poter estrarre la ragazza dall'abitacolo. Subito dopo è scattato il trasporto all'ospedale di Treviglio. La ventenne avrebbe

8 riportato la frattura di una gamba e anche un'emorragia interna. L'incidente è stato rilevato dai carabinieri. Fonte della notizia: bergamonews.it Incidente stradale a Troia, un morto Scontro fra due automobili sulla strada per Foggia Una vittima, altre due persone in gravi condizioni di Luca Pernice TROIA Forse l alta velocità la causa dell incidente stradale avvenuto sulla provinciale 115, tra Foggia e Troia. Grave il bilancio: un morto e due feriti, tra cui una ragazza in condizioni molto gravi. LA DINAMICA - Poco dopo le forse per l alta velocità vi è stato uno scontro tra una Lancia Musa e una Lancia Delta. Ancora da chiarire la dinamica dell ennesimo incidente mortale avvenuto in Capitanata e sul quale stanno indagando i carabinieri della compagnia del capoluogo. Un impatto devastante tanto che uno dei due mezzi si è ribaltato più volte finendo la corsa sopra il guard-rail. LA VITTIMA - La vittima, Pietro Cavaliere di 23 anni di Foggia era a bordo della Lancia Musa in compagnia di una ragazza di 21 anni. Soccorsa e trasportata agli Ospedali Riuniti di Foggia la ragazza è stata ricoverata in gravi condizioni nel reparto di rianimazione. Meno grave le condizioni dell uomo che era alla guida della Lancia Delta, Silvano Panarese un insegnante di Troia che ha riportato ferite giudicate guaribili in 40 giorni. Fonte della notizia: corriere.it ESTERI La più grande operazione di polizia di sempre. In Cina di Claudia Astarita CINA Dodicimila persone dietro le sbarre in pochi giorni , per la precisione. Lo ha comunicato il Ministero della Pubblica Sicurezza cinese ieri, rivelando i risultati di una colossale operazione di polizia che non sembra avere precedenti. Per trovare un numero di arresti paragonabile, bisogna risalire ai rastrellamenti nazisti che però poco hanno a che vedere con le normali attività di polizia oppure al fermo negli Stati Uniti di quasi dodicimila manifestanti nel 1971, quando l Amministrazione Nixon decise di usare il pugno di ferro verso le proteste del May Day contro la guerra in Vietnam (l operazione venne rapidamente ridimensionata e tutti i fermati, tranne 79, vennero rilasciati). Quella avvenuta in Cina ha avuto come bersaglio una potente organizzazione criminale dedita al traffico di droga. Secondo le autorità di Pechino, infatti, sono stati smantellati 144 centri di traffico di sostanze stupefacenti, sono state chiuse 22 raffinerie segrete e sono stati sequestrati oltre trecento chili di droga. La maggior parte degli arrestati è molto giovane e circa trecento sono minorenni. Fra i presunti colpevoli di spaccio c è anche un quattordicenne. L operazione è partita a marzo dalle indagini svolte su alcuni annunci pubblicati su siti di chat online ad accesso riservato, nei quali si sono infiltrati gli agenti della polizia. Pare che per visualizzare i siti protetti occorresse inviare dei video nei quali il potenziale cliente mostrava se stesso nell atto di consumare droghe, in modo da dimostrare l autenticità del proprio interesse a eventuali acquisti. La tenaglia sulla rete criminale si è chiusa la settimana scorsa e nel fine settimana sono scattate le ultime manette a Lanzhou e Xi an, nella Cina nord-occidentale. Si tratta solo dell ultimo tassello della guerra che Pechino ha dichiarato ai narcotrafficanti nell ultimo decennio. La Cina, infatti, è fra i maggiori produttori di droga al mondo e le sue organizzazioni mafiose spadroneggiano da tempo anche nel cosiddetto Triangolo d Oro, la maggior area di produzione di oppio al mondo insieme all Afghanistan, compresa fra Birmania, Tailandia, Vietnam e Laos. Negli ultimi anni è entrata anche fra i maggiori consumatori di stupefacenti e le stime ufficiali parlano di tossicodipendenti, anche se è probabile che la cifra reale sia di alcuni milioni. La risposta delle autorità non si è fatta attendere: già prima dell azione di questa settimana, ogni anno finivano in carcere decine di migliaia di trafficanti solo nel 2009 (ultimo dato disponibile), gli arresti sono stati quasi centomila.

9 Fonte della notizia: panorama.it ARGOVIA Inseguimento in autostrada, arrestato 21enne Il giovane svizzero arrestato non si è fermato all'alt della polizia sfrecciando a tutta velocità sulla A1. Problemi personali dietro il suo gesto WOHLEN Ancora una serata impegnativa quella di ieri sera per la polizia stradale del canton Argovia. Dopo l'inseguimento dello scorso weekend a una BMW rubata e a un'audi, gli agenti della cantonale argoviese si sono dovuti occupare di un automobilista particolarmente veloce. Erano le 22,30 di ieri sera quando, sulla carreggiata est della A1, una BMW Touring con targhe zurighesi è stata notata da un'auto civetta della polizia. Gli agenti a bordo hanno seguito a debita distanza l'auto sportiva che viaggiava a una velocità superiore di 45 km/h rispetto al consentito. A rivelamento effettuato si è accesa l'insegna luminosa che invitava l'automobilista a fermarsi, ma anziché obbedire al comando, il giovane al volante ha continuato ad accelerare con il tentativo di sfuggire al controllo. Il 21enne ha continuato la sua corse folla. Non ha rallentato neppure in un tratto di cantiere tra Lenzburg e Mägenwil, dove solitamente vige il limite degli 80 km/h e si è reso autore di sorpassi da destra. Il giovane poi decide di uscire dall'autostrada, mentre la polizia argoviese dispone diversi posti di blocco. La fuga finisce a Wohlen, sulla Dottikerstrasse. L'auto è andata a finire contro un idrante e lo scontro ha provocato anche il danneggiamento di due auto della polizia. Il giovane, uno svizzero di 21 anni che viaggiava solo, è stato arrestato. E' stato stabilito che il 21enne non era né sotto l'influsso di stupefacenti né di alcoolici. Il portavoce della polizia cantonale argoviese Roland Pfister ha dichiarato al Blick che il giovane accusato di infrazione ripetuta della circolazione stradale e messa in pericolo della vita, ammette il suo errore ed è pentito per quello che ha fatto e che sono stati problemi personali a scatenare questo comportamento. Fonte della notizia: tio.ch MORTI VERDI Monteciccardo: operaio muore schiacciato dal trattore in località Villa Betti di Rossano Mazzoli MONTECICCARDO Lunedi' mattina intorno alle ore 11.00, a Villa Betti, nel comune di Monteciccardo, un operaio addetto all'installazione di un impianto fotovoltaico è morto sul colpo a causa del cappottamento del trattore che stava utilizzando per trasportare della merce. Sul posto è intervenuta anche l'eliambulanza. Incidente mortale lunedì mattina a Villa Betti, dove un operaio 51enne è deceduto a causa del ribaltamento del trattore su cui stava viaggiando. L'uomo, G.N., originario di Venezia, stava installando per conto di una ditta di Città di Castello, un impianto fotovoltaico su un appezzamento di terreno situato in località Vlla Betti. Durante il trasporto del materiale eseguito con un trattore, lo stesso è cappottato a causa dell'eccessivo carico, finendo per schiacciare il conducente. Immediatamente chiamati i soccorsi, è giunta sul posto anche l'eliambulanza ma per l'uomo non c'era più nulla da fare, è deceduto sul colpo. Oltre ai sanitari sono intervenuti i carabinieri di Mombaroccio per le dovute indagini. Fonte della notizia: viverepesaro.it Noale, muore a 51 anni schiacciato dal trattore La vittima è l imprenditore Gianni Nardo. Con il figlio stava lavorando nelle Marche all installazione di alcuni pannelli fotovoltaici di Alessandro Ragazzo NOALE Un altra tragedia sul lavoro, un altro noalese, dopo Giorgio Gatto, ha perso la vita. A morire è stato Gianni Nardo, 51 anni di Briana, molto conosciuto come

10 imprenditore. E stato schiacciato dal trattore che stava guidando a Villa Betti di Mombaroccio, in provincia di Pesaro-Urbino, nelle Marche. L uomo, attorno a mezzogiorno, era all interno di un campo della ditta Paci e Pagliari che produce, trasforma e commercializza erba medica e foraggi. Sul posto c erano Nardo, il figlio Therry e altri operai, tutti intenti a installare un impianto fotovoltaico. A un certo punto è accaduto l imprevisto. L imprenditore stava manovrando su un terreno in pendenza ed era alla guida di un trattore con rimorchio, carico di pali di grosse dimensioni, quelli che sarebbero serviti per sostenere i pannelli. Forse a causa del terreno non certo pianeggiante e del troppo peso a bordo, il veicolo agricolo ha iniziato a sbilanciarsi, finendo per rovesciarsi assieme al rimorchio. Il povero Nardo è rimasto schiacciato, mentre il carico si è disperso sul terreno. Subito è scattato l allarme e dall ospedale di Ancona è arrivato l elisoccorso ma tutto è stato vano, perché l imprenditore è morto all istante: ai sanitari non è rimasto altro che constatare il decesso. Sotto choc il figlio, che si trovava a pochi metri dalla tragedia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Pesaro ma sulle cause stanno indagando anche gli uomini dell ispettorato del lavoro dell Azienda sanitaria unica regionale (Asur) delle Marche. Nardo era residente in via Santa Caterina a Briana, dov era nato e cresciuto. Suo padre Luigi, scomparso alcuni anni fa, era conosciuto da tutti per aver fatto il fornaio da Campigotto, proprio a Noale. Gianni Nardo, invece, era titolare con il figlio dell omonima società a responsabilità limitata che installa guardrail nelle strade, pannelli fonoassorbenti e impianti fotovoltaici. Ha lavorato un po ovunque, soprattutto nel centro-nord Italia. Lavorava anche per Comune, proprio di recente la giunta gli aveva chiesto un preventivo per un intervento sulle strade. «Non posso credere commenta affranto il sindaco Michele Celeghin che in serata ha saputo della scomparsa di Nardo che sia successa una cosa del genere. Da parte di tutto il Comune, vanno le condoglianze alla famiglia. Domani (oggi ndr) farò visita alla moglie e ai figli. Era gran lavoratore, persona affabile, onesta e perbene». L imprenditore lascia la moglie Luisa Marchetto, i figli Therry e Gloria, oltre a un fratello e una sorella. La data dei funerali sarà resa nota nei prossimi giorni, anche perché il magistrato dovrà decidere se far eseguire l autopsia, anche se, secondo la ricostruzione dei carabinieri, ci sono pochi dubbi sulla dinamica dell incidente. Fonte della notizia: gelocal.it SBIRRI PIKKIATI Figlio esercente aggredisce vigili con coltello, arrestato Agenti Annonaria stavano contestando violazioni in negozio kebab MILANO Due vigili dell'annonaria sono stati aggrediti dal figlio di un esercente turco armato di coltello, durante un controllo, a Milano. L'uomo, H.S., di 47 anni, e' stato posto in stato di fermo per tentato omicidio. E' accaduto venerdi' mentre gli agenti stavano effettuando un sopralluogo in un negozio di kebab in via Albani. Gli agenti stavano contestando diverse violazioni amministrative quando un uomo prima li ha spintonati e insultati, poi e' uscito dalla cucina brandendo un coltello da macellaio con lama di circa 30 cm, avanzando verso i vigili e sferrando coltellate, per fortuna senza colpirli. NON CI POSSO CREDERE!!! 'Rapina' quattro cornetti e aggredisce barista, arrestato L'episodio nel Modenese, Cc bloccano disoccupato con precedenti MODENA Ha 'rapinato' quattro cornetti e ha preso a pugni il barista che l'aveva scoperto. E' finita con l' arresto per rapina impropria la performance di un pregiudicato 32enne di Castelfranco Emilia (Modena), disoccupato, all'alba a Fiorano Modenese. Verso le 5 l'uomo e' entrato nel 'Bar Story', gestito da cinesi, e dopo aver preso i quattro cornetti ha colpito con un pugno il padre del proprietario, 48 anni, che lo aveva scoperto. I titolari del bar hanno subito avvertito il 112 e una pattuglia ha intercettato poco dopo per le vie del centro il fuggitivo, che e' stato portato nel carcere di Sant'Anna.

COMUNE DI ANZOLA Domenica, 13 aprile 2014

COMUNE DI ANZOLA Domenica, 13 aprile 2014 COMUNE DI ANZOLA Domenica, 13 aprile 2014 Domenica, 13 aprile 2014 Cronaca 13/04/2014 Il Resto del Carlino (ed. Bologna) Pagina 18 Anzola Furti... 1 Politica locale 13/04/2014 Il Resto del Carlino (ed.

Dettagli

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA 12 aprile 2013 Indice rassegna - Gazzetta di Modena pag. / - Il Resto del Carlino pag. 16 - Prima Pagina pag. 7 - Modena Qui pag. / Sezione: Pianura Data:

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 15 ottobre 2015

MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 15 ottobre 2015 MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 15 ottobre 2015 MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 15 ottobre 2015 15/10/2015 Arrotini minacciosi chiedono cifre esorbitanti 1 15/10/2015 Mille euro nel portafoglio Smarrito e riconsegnato

Dettagli

Appendice --------------- UN BOLLETTINO DI GUERRA - SE QUESTO VI SEMBRA NORMALE

Appendice --------------- UN BOLLETTINO DI GUERRA - SE QUESTO VI SEMBRA NORMALE Appendice --------------- UN BOLLETTINO DI GUERRA - SE QUESTO VI SEMBRA NORMALE Cerchiamo di andare oltre ai freddi dati statistici e ricordiamo brevemente alcuni degli eventi più drammatici avvenuti sulle

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

POLIZIA DI STATO ELENCO DEL PERSONALE PREMIATO IN OCCASIONE DEL 156 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO

POLIZIA DI STATO ELENCO DEL PERSONALE PREMIATO IN OCCASIONE DEL 156 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO POLIZIA DI STATO ELENCO DEL PERSONALE PREMIATO IN OCCASIONE DEL 156 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO PROMOZIONE PER MERITO STRAORDINARIO AD AGENTE SCELTO All Agente Scelto Giuseppe

Dettagli

Polizia di Stato Questura di Pordenone. 15 maggio 2014 - Pordenone www.poliziadistato.it

Polizia di Stato Questura di Pordenone. 15 maggio 2014 - Pordenone www.poliziadistato.it 15 maggio 2014 - Pordenone www.poliziadistato.it L ATTIVITA DELLA POLIZIA DI STATO NELLA PROVINCIA DI PORDENONE NELL ANNO 2013 LA POLIZIA DI STATO NEL 2013 Prevenzione e contrasto Chiamate al 113 : 7.248

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

Lite in superstrada (2 agosto 2007)

Lite in superstrada (2 agosto 2007) Lite in superstrada (2 agosto 2007) Io non guido veloce, anzi, raramente supero i limiti di velocità, anche laddove le condizioni della strada e di visibilità indurrebbero la maggior parte degli automobilisti

Dettagli

dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it Polizia di Stato

dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it Polizia di Stato dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE Polizia di Stato 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it L ATTIVITA DELLA POLIZIA DI STATO NELLA PROVINCIA DI PORDENONE

Dettagli

GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA LA SICILIA GIORNALE DI SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA Italia Oggi Agenzia ITALPRESS RASSEGNA STAMPA 28-12-2015

GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA LA SICILIA GIORNALE DI SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA Italia Oggi Agenzia ITALPRESS RASSEGNA STAMPA 28-12-2015 GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA LA SICILIA GIORNALE DI SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA Italia Oggi Agenzia ITALPRESS RASSEGNA STAMPA 28-12-2015 Agenzia ADNKRONOS RAI TV IL SOLE 24 ORE Quotidiano di

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti ALCOOL E DROGHE art. 86, comma e 7 art. 87, comma 7 e 8 Guidare in stato di ebbrezza Guida in condizioni di alterazione fisica e psichica

Dettagli

IL REATO DI OMICIDIO STRADALE

IL REATO DI OMICIDIO STRADALE Dossier n. 113 Ufficio Documentazione e Studi 29 ottobre 2015 IL REATO DI OMICIDIO STRADALE L Aula della Camera ha approvato in seconda lettura il testo unificato che prevede l introduzione del reato di

Dettagli

I riflessi giusti in caso d incidente. I riflessi giusti in caso di guasto B-01283.1.0.I/03.13/2/PIN/MM

I riflessi giusti in caso d incidente. I riflessi giusti in caso di guasto B-01283.1.0.I/03.13/2/PIN/MM Altre domande? TCS Carta Aziendale Ci contatti: 0842 440 440 0844 888 112 azienda@tcs.ch www.tcs.ch/azienda Helpcard In caso di guasto o d incidente In Svizzera 0800 808 114 All estero +41 58 827 63 16

Dettagli

INDICE RASSEGNA STAMPA SI PARLA DI NOI AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE. Pagina I. Indice Rassegna Stampa

INDICE RASSEGNA STAMPA SI PARLA DI NOI AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE. Pagina I. Indice Rassegna Stampa INDICE RASSEGNA STAMPA SI PARLA DI NOI Gazzettino Venezia 08/12/14 P. 12 Scontro fra tre vetture, circolazione bloccata 1 AMBIENTE Gazzettino Venezia 08/12/14 P. 2 «Speriamo non sia stata una burla» Giacinta

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE "Blaise Pascal"

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Blaise Pascal ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE "Blaise Pascal" P.le Macrelli, 100-47521 Cesena (FC) Tel. +39 054722792 Fax +39 054724141 Cod.fisc. 81008100406 - Cod.Mecc. FOTF010008 www.ittcesena.gov.it fotf010008@istruzione.it

Dettagli

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S.

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. Tipo di attività dal 01/05/2012 al 30/04/2013 Persone controllate 52.598 Persone sottoposte ad obblighi 19.349

Dettagli

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA 6 aprile 2013 Indice rassegna - Gazzetta di Modena pag. / - Il Resto del Carlino pag. 2, 23 - Prima Pagina pag. / - Modena Qui pag. 15 Sezione: Pianura Data:

Dettagli

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa 22 novembre 2010 Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009 Sintesi per la stampa La diffusione dei reati: al Sud più rapine, scippi, minacce, furti di veicoli, al Centro-Nord più furti

Dettagli

Aperte le iscrizioni alle strutture prescolastiche, Nido e Scuola comunali d Infanzia, del Comune di Cadelbosco di Sopra (2/2/2009 13:52)

Aperte le iscrizioni alle strutture prescolastiche, Nido e Scuola comunali d Infanzia, del Comune di Cadelbosco di Sopra (2/2/2009 13:52) Aperte le iscrizioni alle strutture prescolastiche, Nido e Scuola comunali d Infanzia, del Comune di Cadelbosco di Sopra (2/2/2009 13:52) (Sesto Potere) - Cadelbosco di Sopra - 2 febbraio 2009 - L Ufficio

Dettagli

IL CASO LUCA DELFINO 2005-2007

IL CASO LUCA DELFINO 2005-2007 IL CASO LUCA DELFINO 2005-2007 1 MARIA ANTONIA MULTARI Nasce l 11.08.1974 ad Oppido Mamertina (RC) e vive a Dolceacqua (IM). La sua famiglia, composta dalla madre e dal padre, risiede a Ventimiglia. 2

Dettagli

21 settembre 2012 PAG. 7

21 settembre 2012 PAG. 7 21 settembre 2012 PAG. 7 Il caso. La denuncia della struttura dove la donna è in cura Sfruttavano disabile «Con i soldi compri il vestito da sposa» Il raggiro dei due aguzzini arrestati di Gianluca Rotondi

Dettagli

ENCOMI SOLENNI. del Comando Generale dell Arma dei Carabinieri

ENCOMI SOLENNI. del Comando Generale dell Arma dei Carabinieri del Comando Generale dell Arma dei Carabinieri Iacopo MANNUCCI BENINCASA Tenente Colonnello (Concesso il 30 maggio 2011) «Comandante di Reparto Operativo in territorio caratterizzato da elevato indice

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis In che modo vengono persi i punti: ll punteggio di ciascun conducente subisce riduzioni ad ogni comunicazione relativa alle violazioni che prevedono decurtazione di punteggio, come descritti nella tabella.

Dettagli

Ma come riconoscere, innanzitutto, un botto illegale?

Ma come riconoscere, innanzitutto, un botto illegale? Come ogni anno, dicembre è il periodo dell acquisto ed utilizzo più frequente dei fuochi d'artificio e come sempre la cronaca riporta incidenti, anche mortali, e sequestri ingenti di botti illegali in

Dettagli

L ESAME PER LA PATENTE

L ESAME PER LA PATENTE L ESAME PER LA PATENTE Abdelkrim.: Ciao, Mario. Mario: Ciao, Abdelkrim. Dove vai? Abdelkrim: Sono stato a fare l esame per la patente. E tu? Mario: Vado a fare i documenti perché anch io devo fare la patente.

Dettagli

CONTROLLI INIZIALI MANOVRE E PARCHEGGI POSIZIONAMENTO DEL MEZZO

CONTROLLI INIZIALI MANOVRE E PARCHEGGI POSIZIONAMENTO DEL MEZZO CONTROLLI INIZIALI MANOVRE E PARCHEGGI POSIZIONAMENTO DEL MEZZO I CONTROLLI INIZIALI PRIMA DI METTERSI AL VOLANTE E OPPORTUNO CONTROLLARE: REGOLAZIONE DELLA POSIZIONE DI GUIDA QUANTITA DI CARBURANTE DISPONIBILE

Dettagli

Polizia di Stato Compartimento Polizia Stradale Marche Ancona

Polizia di Stato Compartimento Polizia Stradale Marche Ancona Polizia di Stato Compartimento Polizia Stradale Marche Ancona Attività di controllo Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2010, la Polizia Stradale delle Marche ha effettuato 21.554 pattuglie di vigilanza stradale

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti Come è ormai noto, alcune e ben precise violazioni del Codice della Strada danno luogo alla sanzione amministrativa ed alla decurtazione dei punti della patente in misura variabile e legata alla gravità

Dettagli

Corsi di Guida. Il cambiamento della sicurezza nel corso del tempo. Velocità. Sostanze Stupefacenti. Alcool. Controlli stradali.

Corsi di Guida. Il cambiamento della sicurezza nel corso del tempo. Velocità. Sostanze Stupefacenti. Alcool. Controlli stradali. Il cambiamento della sicurezza nel corso del tempo Corsi di Guida Velocità Alcool Sostanze Stupefacenti Controlli stradali Sanzioni Chi siamo In collaborazione con ACI-PRA Via Gabriele d Annunzio d 99

Dettagli

Se la nonna impenna la moto e cade La grande truffa dei falsi incidenti

Se la nonna impenna la moto e cade La grande truffa dei falsi incidenti Corriere della Sera http://www.corriere.it/cronache/11_settembre_29/fasano-nonna-moto-cade_b1ce4c46... Page 1 of 2 03/10/2011 stampa chiudi IL RECORD DI TARANTO, 321 INDAGATI. E LE FRODI FANNO SALIRE IL

Dettagli

POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1

POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1 POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE ATTIVITA ANNO 2010 1 ATTIVITA UNITA SEGRETERIA NOTIFICHE - CONTENZIOSO CODICE DELLA STRADA 2009 2010 VIOLAZIONI ACCERTATE 16.292 16.721 DIVIETI DI SOSTA 15.784 15.679 PARCHEGGI

Dettagli

Ladri OGNI CENTO SECONDI SFONDANO UNA PORTA

Ladri OGNI CENTO SECONDI SFONDANO UNA PORTA INCHIESTA CASE SVALIGIATE: NUMERI DA BRIVIDO E DIFENDERSI È QUASI IMPOSSIBILE SONO ORGANIZZATI COME MILITARI: NESSUN ANTIFURTO LI FERMA. CONTRO DI LORO LA POLIZIA HA MESSO IN CAMPO SUPER TECNOLOGIE, MA

Dettagli

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero.

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. SERVIZI ASSICURATIVI in collaborazione con Unipol Assicurazioni Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. Il meccanismo della patente a punti viene definito dall articolo 126

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

La paura della criminalità in Italia

La paura della criminalità in Italia La paura della criminalità in Italia Linda Laura Sabbadini DIRETTORE CENTRALE ISTAT Maria Giuseppina Muratore ISTAT Istituto Nazionale di Statistica 1. Paura personale, senso di insicurezza è la sensazione

Dettagli

Città di Bra Corpo Polizia Municipale

Città di Bra Corpo Polizia Municipale San Sebastiano 2013 Conferenza Stampa Attività Operativa POLIZIA MUNICIPALE Anno 2012 Bra, 17 gennaio 2013 . Controllo del territorio 1.315 servizi di pattugliamento diurno per un totale di 8.056 ore;

Dettagli

i Sordi si Muovono in Sicurezza

i Sordi si Muovono in Sicurezza Prefettura di Forlì-Cesena Questura di Forlì-Cesena Arma dei Carabinieri Comando Prov.le di Forlì-Cesena Ente Nazionale Sordi Sezione Provinciale di Forlì-Cesena i Sordi si Muovono in Sicurezza Il servizio

Dettagli

IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI

IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI IL TUO BRACCIO DESTRO PER GESTIRE I SINISTRI INDICE Introduzione pag. 1 Sul veicolo pag. 2 Se accade un sinistro pag. 3 Cosa fare subito dopo un sinistro pag. 4 Trovare un accordo è importante pag. 6 La

Dettagli

Muoversi in sicurezza Progetto Pilota per la riduzione degli incidenti stradali in Lombardia

Muoversi in sicurezza Progetto Pilota per la riduzione degli incidenti stradali in Lombardia Schematizzazione del fenomeno della Mobilità Muoversi in sicurezza Progetto Pilota per la riduzione degli incidenti stradali in Lombardia Automobile Club Milano Acinnova s.r.l. Gianfranco Chierchini Schematizzazione

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- ART. 189 - Comportamento in caso

Dettagli

Videocorso Guida Sicura

Videocorso Guida Sicura GUIDA SICURA Le tecniche di guida per limitare i rischi di chi lavora al volante Slide n. 1 Indice del corso La sicurezza comincia da noi Il guidatore Il veicolo Tecniche di guida Come si affronta una

Dettagli

PROVINCIA NELL AMBITO DELLA DISCIPLINA STRADALE ANNO 2008

PROVINCIA NELL AMBITO DELLA DISCIPLINA STRADALE ANNO 2008 STATO DI SERVIZIO DELLE FORZE DELL ORDINE NELLA CITTÀ DI MILANO E NELLA PROVINCIA NELL AMBITO DELLA DISCIPLINA STRADALE ANNO 2008 COMPARTIMENTO DELLA POLIZIA STRADALE PER LA LOMBARDIA L attività svolta

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

INCIDENTI STRADALI IN UMBRIA

INCIDENTI STRADALI IN UMBRIA 28 novembre 2014 2 0 1 1 Anno 2013 INCIDENTI STRADALI IN UMBRIA Nel 2013 si sono verificati 2.402 incidenti che hanno causato la morte di 61 persone e il ferimento di altre 3.447. Rispetto al 2012 si registra

Dettagli

QUESTURA DI LATINA UFFICIO STAMPA

QUESTURA DI LATINA UFFICIO STAMPA 1 QUESTURA DI LATINA UFFICIO STAMPA 160^ ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CONSUNTIVO RISULTATI APRILE 2011- APRILE 2012 ARRESTI : 552 DENUNCIE A P.L.: 1883 PERQUISIZIONI: 869 PERSONE

Dettagli

MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE CONFERITA ALLA BANDIERA DELLA POLIZIA DI STATO

MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE CONFERITA ALLA BANDIERA DELLA POLIZIA DI STATO MEDAGLIA D ORO AL MERITO CIVILE CONFERITA ALLA BANDIERA DELLA POLIZIA DI STATO Gli uomini e le donne della Polizia di Stato, dando prova di esemplare perizia professionale, eccezionale dedizione e generoso

Dettagli

Servizio "112" numero unico Europeo di Emergenza. Numero di pronto intervento dei Carabinieri: 112

Servizio 112 numero unico Europeo di Emergenza. Numero di pronto intervento dei Carabinieri: 112 1) QUANDO SIETE IN CASA A ATTENTI ALLE TRUFFE Non fidatevi di coloro che, presentandosi come dipendenti di uffici vari (ENEL, POSTE, GAS, TELECOM, BANCA ) vi chiedono soldi in contanti e/o di verificare

Dettagli

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI Roma, 31 ottobre 2012 ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI (-3,5%) Obiettivo UE 2010 (-50% morti sulle strade): Italia non raggiunge target nemmeno nel 2011 ma fa meglio della

Dettagli

Rassegna Stampa. Lunedì 25 marzo 2013

Rassegna Stampa. Lunedì 25 marzo 2013 Rassegna Stampa Lunedì 25 marzo 2013 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Srl Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 0243990431 Fax 0245409587 Rassegna del 25 marzo 2013

Dettagli

ANGE DE LA MER Introduzione grazie al sostegno finanziario e alla pazienza del Comitato Vinovo for Africa

ANGE DE LA MER Introduzione grazie al sostegno finanziario e alla pazienza del Comitato Vinovo for Africa ANGE DE LA MER Introduzione Finalmente dopo un anno e mezzo di attesa, possiamo dire di essere riusciti a portare a termine il progetto Ange de la mer sui giovani che annegano sulle spiagge di Grand Bassam.

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA KOMENDA STOŁECZNA POLICJI Źródło: http://www.policja.waw.pl/pl/informator-dla-turystow/19542,opuscolo-informativo-per-i-turisti-italiani-a-varsavia.ht ml Wygenerowano: Środa, 22 czerwca 2016, 19:44 OPUSCOLO

Dettagli

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO COMUNE DI CARDANO AL CAMPO Provincia di Varese COMANDO POLIZIA LOCALE Telefono: 0331-266244 / 348-2665961 - Fax: 0331-266252 e - mail: poliziam@comune.cardanoalcampo.va.it ARTICOLO INFRAZIONE PUNTI IMPORTO/SANZIONE

Dettagli

Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER)

Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER) Gli incidenti stradali in Emilia-Romagna: 2011 (dati provvisori progetto MIStER) Nel corso del 2011 sul territorio della regione Emilia-Romagna si sono verificati 20.415 incidenti (268 in più rispetto

Dettagli

Anno. Gli incidenti stradali nella regione Lazio e nella A.S.L.-Rieti: i fattori di rischio e gli interventi di prevenzione

Anno. Gli incidenti stradali nella regione Lazio e nella A.S.L.-Rieti: i fattori di rischio e gli interventi di prevenzione Anno Gli incidenti stradali nella regione Lazio e nella A.S.L.-Rieti: 2013 i fattori di rischio e gli interventi di prevenzione Pubblicazione realizzata da: A.S.L Rieti Medicina Legale - Dip. Prevenzione

Dettagli

Servizio di Protezione Civile

Servizio di Protezione Civile COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia Servizio di Protezione Civile Parliamo di Protezione Civile In Italia il Servizio Nazionale della Protezione Civile è costituito da una pluralità di Amministrazioni,

Dettagli

Condizioni di noleggio

Condizioni di noleggio Condizioni di noleggio ATTENZIONE: Questa è la traduzione delle condizioni di noleggio originariamente in lingua tedesca. In caso di dubbio fanno fede le condizioni di noleggio in lingua tedesca. 1. Informazioni

Dettagli

Il Primo Soccorso: introduzione

Il Primo Soccorso: introduzione Il Primo Soccorso: introduzione OBIETTIVI: Primo soccorso: definizione e importanza Autoprotezione e valutazione della scena Valutazione dell'infortunato Chiamata di soccorso al 118 COS'E' IL PRIMO SOCCORSO:

Dettagli

MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 31 dicembre 2015

MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 31 dicembre 2015 MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 31 dicembre 2015 MONTECCHIO MAGGIORE Giovedì, 31 dicembre 2015 31/12/2015 Fugge dopo l' incidente Denunciata dai carabinieri 1 31/12/2015 La storia del commercio in 56 negozi

Dettagli

una mutevole verità 5 U tuzz ebbe un lieve sussulto. Poi si voltò e si strinse nelle spalle in un impercettibile gesto di rassegnazione.

una mutevole verità 5 U tuzz ebbe un lieve sussulto. Poi si voltò e si strinse nelle spalle in un impercettibile gesto di rassegnazione. Prologo Cardinale Lorenzo detto u tuzz cioè «la testata» era un rapinatore, specializzato in banche e uffici postali. Lui e i suoi complici avevano una tecnica semplice e molto efficace: rubavano un auto

Dettagli

LA PIAGA DEI FURTI AUTO IN LOMBARDIA

LA PIAGA DEI FURTI AUTO IN LOMBARDIA LA PIAGA DEI FURTI AUTO IN LOMBARDIA Dati, analisi e tendenze sul fenomeno LoJack Italia - APRILE 2015 Fonte dati MINISTERO DELL INTERNO 1 Lombardia regina dei furti di SUV (allarme Range Rover). Rubati

Dettagli

3.7 La Città per la sicurezza

3.7 La Città per la sicurezza 3.7 La Città per la sicurezza 3.7.1 Gli obiettivi di mandato «Vogliamo una città aperta perché libera e sicura, una città dove la sicurezza non sia rappresentata solo dal controllo del territorio esercitato

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 16/06/2016 Pagina 21 PIER LUIGI TROMBETTA Dipendente in prova denuncia il titolare:

Dettagli

Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 22 MAGGIO 2015 LA SICUREZZA IN CIFRE

Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 22 MAGGIO 2015 LA SICUREZZA IN CIFRE Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 22 MAGGIO 2015 LA SICUREZZA IN CIFRE 2 163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO 3 REATI REGISTRATI NELLA PROVINCIA DI BERGAMO 01/05/2013 30/04/2014

Dettagli

RAIUTILE INFORMAZIONE

RAIUTILE INFORMAZIONE RAIUTILE INFORMAZIONE - Martedì 3 ottobre 2006 - NAPOLI: Scoperto un falso dentista. I capillari controlli economico-finanziari, effettuati sul territorio dai finanzieri del Comando Provinciale di Napoli,

Dettagli

CORRERE IN SICUREZZA

CORRERE IN SICUREZZA CORRERE IN SICUREZZA Codice della Strada Le figure in corsa Vetture in corsa Comportamento dei corridori La Federazione Ciclistica Italiana CODICE DELLA STRADA Il Codice della Strada L ARTICOLO 9 DEL

Dettagli

Straziante addio a Luca

Straziante addio a Luca Straziante addio a Luca Fiori bianchi e una carrozza per trasportare la bara Un cuore di confetti disegnato in terra dagli amici Applausi e fiori bianchi hanno accompagnato Luca Longobardi, 18 anni, vittima

Dettagli

Rassegna stampa di domenica 13 luglio 2008

Rassegna stampa di domenica 13 luglio 2008 LA NAZIONE Blitz nei capannoni usati come abitazioni Scoperti in piazza Oglio COSTRETTI a lavorare per oltre dieci ore consecutive. Costretti a dormire e mangiare negli stessi luoghi dove altri connazionali

Dettagli

Luogo: Roma 15 Novembre 2011. Tempo di recupero: 15 ore. VALORE MOTOVEICOLI: circa 60.000! Tempo di recupero: 3 ore e 10 minuti

Luogo: Roma 15 Novembre 2011. Tempo di recupero: 15 ore. VALORE MOTOVEICOLI: circa 60.000! Tempo di recupero: 3 ore e 10 minuti MAXI RECUPERO! 5 MOTOVEICOLI IN UN COLPO SOLO! Luogo: Roma 15 Novembre 2011 Tempo di recupero: 15 ore VALORE MOTOVEICOLI: circa 60.000! Seguendo il segnale della HONDA CBR 1000 FIREBLADE, equipaggiata

Dettagli

B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN

B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN AMBITO EXTRAURBANO B.4.1 INTRODUZIONE 1. Questo rapporto descrive un analisi di sicurezza di fase 5 condotta su una strada in esercizio (SS xx Km 78-90).

Dettagli

IMPOSTAZIONI OPERATIVE PER AGENTI DI POLIZIA LOCALE

IMPOSTAZIONI OPERATIVE PER AGENTI DI POLIZIA LOCALE IMPOSTAZIONI OPERATIVE PER AGENTI DI POLIZIA LOCALE a cura di Tony Zanti, CLET (Certified Law Enforcement Trainer) www.justforce.com LA SICUREZZA OPERATIVA DURANTE IL SERVIZIO DI PATTUGLIA 1^ PARTE E notizia

Dettagli

Di Red. 10 dicembre 2013 Maiali vaganti: due scrofe a passeggio sulla Statale 16. Succede a Vasto

Di Red. 10 dicembre 2013 Maiali vaganti: due scrofe a passeggio sulla Statale 16. Succede a Vasto Di Red. 10 dicembre 2013 Maiali vaganti: due scrofe a passeggio sulla Statale 16. Succede a Vasto Fuggiti sicuramente da qualche allevamento situato nelle vicinanze, due maiali sono stati sorpresi l altro

Dettagli

Come si guida in Croazia?

Come si guida in Croazia? Come si guida in Croazia? Senso di marcia: guida a destra, sorpasso a sinistra. Tutti i limiti per i veicoli pesanti I camion di peso superiore a 7,5 tonnellate non possono circolare in Croazia nei seguenti

Dettagli

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER CHI VA IN BICI Undici modi per non farsi investire usando la bicicletta Fiab AdB Gruppo Cicloescursionistico Massa Lombarda Lugo - Ravenna INTRODUZIONE Questa piccola guida

Dettagli

Furti auto: ogni giorno sulle strade italiane vengono rubati oltre 330 autoveicoli

Furti auto: ogni giorno sulle strade italiane vengono rubati oltre 330 autoveicoli Furti auto: ogni giorno sulle strade italiane vengono rubati oltre 330 autoveicoli Ogni giorno sulle strade italiane vengono rubati oltre 330 autoveicoli (ben 120.495 nell intero anno), 13,7 ogni ora.

Dettagli

L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse

L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse L uso dei dispositivi di sicurezza in Italia. I dati del Sistema Ulisse di Giancarlo Dosi L utilità dei dispositivi di sicurezza L utilità del casco e delle cinture di sicurezza è ormai fuori discussione.

Dettagli

COMUNE DI GENOVA CORPO POLIZIA MUNICIPALE

COMUNE DI GENOVA CORPO POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI GENOVA CORPO POLIZIA MUNICIPALE RELAZIONE SULL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE SVOLTA NEL 2012 RGANIZZAZIONE DEL CORPO La ricorrenza del nostro Santo Patrono, San Sebastiano, costituisce anche l'occasione

Dettagli

LE AREE DI INTERVENTO

LE AREE DI INTERVENTO ATTIVITA ANNO 2013 LE AREE DI INTERVENTO SICUREZZA URBANA SICUREZZA STRADALE SICUREZZA DEL TERRITORIO SICUREZZA DEI CONSUMATORI e DEI LAVORATORI. IL CORPO della POLIZIA LOCALE 113 OPERATORI (-1 ) FRA CUI:

Dettagli

Il caso Donna seguita dai servizi sociali trovata morta in via Santa Caterina

Il caso Donna seguita dai servizi sociali trovata morta in via Santa Caterina PAG. XI Il caso Donna seguita dai servizi sociali trovata morta in via Santa Caterina UNA donna di 56 anni è stata trovata morta ieri sera nella sua abitazione di via Santa Caterina 39. E.G. era afflitta

Dettagli

Composizione Corpo di Polizia Municipale di Andria

Composizione Corpo di Polizia Municipale di Andria Composizione Corpo di Polizia Municipale di Andria Comandante del Corpo Dirigente del Settore Vigilanza e Protezione Civile Nr.6 Ufficiali Nr.16 Sottufficiali Nr.23 Assistenti Nr. 35 Agenti Nr. 1 Istruttore

Dettagli

COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI MORETTA PROVINCIA DI CUNEO STRADA.. COME VIVERLA IN SICUREZZA EDUCAZIONE STRADALE PER LA SCUOLA MATERNA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 COPIA IN PROPRIO UFFICIO DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI MORETTA

Dettagli

I dieci punti da ricordare in caso di incidente. 1. Metti in sicurezza il luogo dell incidente e presta la prima assistenza ai feriti!!

I dieci punti da ricordare in caso di incidente. 1. Metti in sicurezza il luogo dell incidente e presta la prima assistenza ai feriti!! I dieci punti da ricordare in caso di incidente 1. Metti in sicurezza il luogo dell incidente e presta la prima assistenza ai feriti!! 2. Chiama i numeri di emergenza, se necessario!! 3. Fotografa i luoghi,

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

Un sms per dire NO al bullismo

Un sms per dire NO al bullismo MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MINISTERO DELL INTERNO UFFICIO SCOLASTICO REGIONE ABRUZZO BULLISMO e CYBERBULLISMO CHI FA COSA Con il Patrocinio dell Ordine degli Psicologi dell

Dettagli

QUESITI - Programma comune (merci e viaggiatori) Serie CHN - Sicurezza stradale - Nazionale

QUESITI - Programma comune (merci e viaggiatori) Serie CHN - Sicurezza stradale - Nazionale QUESITI - Programma comune (merci e viaggiatori) Serie CHN - Sicurezza stradale - Nazionale CHN001 È consentito parcheggiare sul lato sinistro A sulle strade a due corsie F B sulle strade a senso unico

Dettagli

AL VERIFICARSI DI UN EVENTO IMPROVVISO O NON PREVEDIBILE SI ATTUANO LE MISURE PER L EMERGENZA, CON L AVVIO IMMEDIATO DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO.

AL VERIFICARSI DI UN EVENTO IMPROVVISO O NON PREVEDIBILE SI ATTUANO LE MISURE PER L EMERGENZA, CON L AVVIO IMMEDIATO DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO. Tipologia di evento: Eventi non prevedibili/improvvisi AL VERIFICARSI DI UN EVENTO IMPROVVISO O NON PREVEDIBILE SI ATTUANO LE MISURE PER L EMERGENZA, CON L AVVIO IMMEDIATO DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO.

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013

Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013 Gli incidenti stradali a Bologna nel 2013 Settembre 2014 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Marisa Corazza Ha collaborato:

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Sabato 10 ottobre 2015

RASSEGNA STAMPA. Sabato 10 ottobre 2015 RASSEGNA STAMPA Sabato 10 ottobre 2015 Via Gervasoni, 19 60129 Ancona - tel.071.2288.417 fax 071.54.655 web: www.siulpancona.it e-mail: ancona@siulp.it Criminalità in provincia, il Siulp: Problematiche

Dettagli

PINETA. VERBALE RIUNIONE giovedì, 5 marzo 2015. Consulta cittadina. Ordine del Giorno: SICUREZZA - Furti e rapine nelle abitazioni.

PINETA. VERBALE RIUNIONE giovedì, 5 marzo 2015. Consulta cittadina. Ordine del Giorno: SICUREZZA - Furti e rapine nelle abitazioni. Comune di Tradate Consulta cittadina PINETA VERBALE RIUNIONE giovedì, 5 marzo 2015 Presso Casetta Rione Pineta ore 21,00 Presenti: - i membri del Coordinamento (Giancarlo Cannata, Salvatore Caligiuri,

Dettagli

Via Farini, 62-00186 Roma - fax +39 06 48903735 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. Rassegna stampa 12/13 giugno 2009

Via Farini, 62-00186 Roma - fax +39 06 48903735 - coisp@coisp.it / www.coisp.it. Rassegna stampa 12/13 giugno 2009 COISP: l arresto a Roma dei presunti BR prova che le ronde non servono, Maccari: investire in intelligence!! Rassegna stampa 12/13 giugno 2009 In un'ottantina di pagine il giudice Maurizio Caivano illustra

Dettagli

193 ANNUALE DI FONDAZIONE DEL CORPO POLIZIA MUNICIPALE DI PARMA

193 ANNUALE DI FONDAZIONE DEL CORPO POLIZIA MUNICIPALE DI PARMA 193 ANNUALE DI FONDAZIONE DEL CORPO POLIZIA MUNICIPALE DI PARMA Consegna degli attestati di benemerenza agli appartenenti del Corpo della Polizia Municipale che si sono distinti in servizio Ispettore Debora

Dettagli

PROGRAMMA N. 15: SICUREZZA

PROGRAMMA N. 15: SICUREZZA PROGRAMMA N. 15: SICUREZZA 195 196 15. SICUREZZA Progetto 15.1 Polizia Municipale Le attività della Polizia Municipale sono rivolte ad affermare e mantenere la legalità nella società civile, attraverso

Dettagli

MEDAGLIA DI BRONZO AL VALOR CIVILE

MEDAGLIA DI BRONZO AL VALOR CIVILE MEDAGLIA DI BRONZO AL VALOR CIVILE Conferita a un Assistente Capo della Polizia di Stato dell Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Cagliari Squadra Nautica - con motivazione : libero dal

Dettagli

Città di Portogruaro MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI. La sicurezza stradale è un dovere morale

Città di Portogruaro MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI. La sicurezza stradale è un dovere morale Città di Portogruaro POLIZIA LOCALE MEGLIO IN RITARDO OGGI CHE IN OSPEDALE DOMANI La sicurezza stradale è un dovere morale PROGETTO GUIDA SICURA LO SAI CHI VUOI ESSERE? LO SAI COME VUOI GUIDARE? Quando

Dettagli

IO AMB AZ 00 IO-AMB-00 NUMERI UTILI CARABINIERI 112 POLIZIA 113 VIGILI DEL FUOCO 115 EMERGENZA MEDICA 118 POLIZIA STRADALE 0412692311

IO AMB AZ 00 IO-AMB-00 NUMERI UTILI CARABINIERI 112 POLIZIA 113 VIGILI DEL FUOCO 115 EMERGENZA MEDICA 118 POLIZIA STRADALE 0412692311 NUMERI UTILI CARABINIERI 112 POLIZIA 113 IO AMB AZ 00 VIGILI DEL FUOCO 115 EMERGENZA MEDICA 118 POLIZIA STRADALE 0412692311 POLIZIA MUNICIPALE 0412747070 IO-AMB-00 ISTRUZIONI PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli