CATALOGO V edizione. un progetto dell Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e Associazione. documentario. a scuola

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CATALOGO V edizione. un progetto dell Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e Associazione. documentario. a scuola"

Transcript

1 CATALOGO V edizione documentario a scuola un progetto dell Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e Associazione D.e-r

2 CATALOGO V edizione documentario a scuola un progetto dell Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e Associazione D.e-r

3 Contatti Documentario a scuola Roberta Barboni - Ass.DER cell

4 SOMMARIO Il documentario come strumento educativo e di crescita sociale 5 Il Progetto Documentario a scuola 7 Come usare il catalogo 10 Sezione 1 - Percorsi didattici 13 Sezione 2 - Aree tematiche 47 I promotori del progetto 97 Foto catalogo, Autori 99 Indice generale 101 Indice alfabetico 107

5

6 5 Il documentario come strumento educativo e di crescita sociale Il progetto promuove la cultura del film-documentario presso le giovani generazioni, valorizzando in ambito didattico regionale questo strumento che, per sua natura, possiede un enorme potenziale educativo e formativo. Un potenziale ancora del tutto inesplorato nel nostro Paese; infatti, pur costituendo un importante patrimonio culturale, sociale e produttivo, il documentario raramente trova le opportunità per assolvere alla sua fondamentale funzione educativa. In Italia non esiste una vera e propria rete di distribuzione nel circuito educational, spesso gli insegnanti si trovano ad utilizzare materiali audiovisivi di supporto reperiti in maniera più o meno casuale. Ecco dunque l importanza di un iniziativa che porta il documentario e i documentaristi direttamente nelle aule scolastiche, recuperando il senso profondo della comunicazione come momento di crescita sociale e culturale e offrendo ai giovani la possibilità di trasformarsi da destinatari passivi di contenuti a futuri cittadini consapevoli e dotati di spirito critico. Con questa proposta si vuole far conoscere la produzione documentaristica dei numerosi autori e registi dell Emilia-Romagna offrendo documentari di diverso genere che propongono contenuti sia locali che internazionali. Nato su iniziativa della Videoteca dell Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e dell Associazione D.E-R (Documentaristi Emilia-Romagna), consiste essenzialmente nella diffusione dei documentari realizzati da autori e produttori residenti in regione presso gli Istituti Scolastici del territorio emiliano-romagnolo.

7 6 Il progetto prevede che gli insegnanti, con l ausilio di questo catalogo, possano individuare uno o più documentari da mostrare agli studenti. La proiezione avviene alla presenza in aula dell autore che risponde ai quesiti e dialoga con gli studenti, precedentemente sensibilizzati alle tematiche dagli insegnanti, per approfondire i contenuti, gli aspetti tecnico artistici e le modalità di realizzazione del filmato. La formula dell incontro diretto con l autore si è dimostrata di grande stimolo per gli studenti che hanno risposto attivamente alle sollecitazioni e alle informazioni fornite dai documentaristi.

8 7 Il Progetto Il progetto prevede una selezione di documentari di rilevante potenziale educativo, con tematiche particolarmente attuali per approfondimenti in ambito didattico. Molti dei documentari presenti nel catalogo sono tratti da alcune delle più importanti esperienze di promozione e diffusione del documentario realizzate sul territorio regionale: Documentando, Videoteca in Rete, DocUnder30, EstateDoc e Doc in Tour. Oltre agli incontri a tema il progetto promuove, in collaborazione con i Centri di Documentazione (1), corsi di aggiornamento per insegnanti sulla tecnica del linguaggio audiovisivo. DOCUMENTANDO Documentando, nato nel 2006 su iniziativa dell Associazione D.E-R in collaborazione con Videoteca Regionale, Emilia-Romagna Film Commission e l Associazione Nazionale Documentaristi DOC.IT, rappresenta il primo esempio di censimento dinamico della produzione documentaristica esistente, ossia uno spazio di visibilità e autopromozione delle realtà creative e produttive che realizzano documentari avendo come base operativa la Regione Emilia Romagna. Sul sito sono visibili on-line le informazioni relative alle opere dei documentaristi emiliano-romagnoli dotate di sinossi, trailer e scheda sull autore. VIDEOTECA IN RETE Progetto promosso dall Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna che consente la visione on-line di documentari selezionati dal catalogo della Videoteca regionale. Per esigenze (1) Gruppo Gold regionale:

9 8 di tutela del diritto d autore alcuni filmati sono visibili in modalità riservata con password ad uso di scuole, biblioteche/videoteche, enti pubblici e associazioni; altri, invece, sono visibili liberamente senza password. Attualmente sono 190 i filmati on-line di carattere culturale, naturalistico, sociale e storico, selezione che viene progressivamente incrementata. DOCUNDER30 DocUnder30 è una rassegna dedicata ai film documentari realizzati da giovani autori attivi in Emilia-Romagna sotto i trent anni, o che hanno realizzato opere e film sull Emilia Romagna. Durante la rassegna sono previsti incontri con le classi di scuola secondaria superiore, dedicati all analisi di una specifica problematica del mondo attuale vista attraverso la lente del cinema documentario, oltre a incontri formativi per giovani autori e produttori. DocUnder30 è organizzato dalla D.E-R, Associazione Documentaristi Emilia Romagna, in collaborazione con Videoteca Regionale dell Emilia Romagna e Università di Bologna. Estatedoc - I confini della realtà Estatedoc - I confini della realtà è una rassegna di film documentari curata da D.E-R con la partecipazione e il sostegno dell Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna che nel periodo estivo anima le piazze, i cortili, i portici e i parchi di alcune province della regione. Estatedoc promuove il documentario sul territorio e nei luoghi non necessariamente legati al mondo del cinema, sollecitando quindi la curiosità di un pubblico nuovo ed eterogeneo. DOC IN TOUR DOC IN TOUR è una rassegna di documentari con l obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e sociale che caratterizza la produzione documentaristica regionale. La rassegna è promossa da: Regione Emilia-Romagna, Assessorato alla Cultura, Sport - FICE (Federazione Italiana Cinema d Essai) Emilia-Romagna, D.E-R Associazione Documentaristi Emilia Romagna, Progetto Fronte del Pubblico / Cineteca di Bologna. Si svolge a marzo-aprile-maggio di ogni anno nei cinema e nelle sale pubbliche dell Emilia-Romagna.

10 TERRA DI TUTTI I FILM FESTIVAL - Cinema dal sud del mondo Terra di tutti Film Festival è una rassegna di documentari e cinema sociale dal sud del mondo che offre una valida testimonianza della forza comunicativa del documentario e del cinema. Terra di tutti Film Festival si svolge a Bologna dove si trova la sede delle ONG che ne curano la realizzazione COSPE e GVC. La rassegna è una preziosa opportunità per le genti del Sud del mondo di far sentire la loro voce e sensibilizzare l opinione pubblica. In seguito ad un accordo tra D.E-R, Videoteca dell Assemblea legislativa e le ong COSPE e GVC, i documentari presentati nei Festival verranno messi a disposizione delle scuole. A breve sarà presente sulla pagina web del progetto Documentario a scuola una lista dei video disponibili per la proiezione nelle scuole. 9 Corsi di aggiornamento per docenti In collaborazione con alcuni Centri di Documentazione (2) della regione sono previsti corsi di aggiornamento per docenti guidati da registi, produttori, direttori della fotografia e montatori dell Associazione D.E-R. I corsi, articolati in tre o più incontri, trattano le fasi fondamentali per l ideazione e la produzione di un documentario, fornendo ai partecipanti le tecniche base del linguaggio audiovisivo: sceneggiatura, regia, riprese e montaggio. I corsi proposti sono di primo e secondo livello, in modo da offrire agli insegnanti una crescita di competenze e un aggiornamento continuo. (2) Gruppo Gold regionale

11 10 Come usare il catalogo Il catalogo è uno strumento per l orientamento degli insegnanti nella scelta dei titoli da proporre in aula. L insegnante vi troverà le informazioni essenziali relative ai documentari appositamente selezionati. Inoltre alcuni temi di particolare interesse potranno essere approfonditi progettando, in accordo con i docenti, un percorso articolato che preveda più appuntamenti con proiezioni di documentari a tema ed interventi di esperti. Per facilitare la consultazione, i documentari sono stati raggruppati in due macro-categorie: percorsi didattici e aree tematiche. PERCORSI DIDATTICI Questa sezione comprende documentari utili per l approfondimento di tematiche di particolare rilevanza formativa e culturale e per l attivazione di percorsi didattici mirati. Memoria La memoria del nostro passato è l origine della nostra coscienza di cittadini, l elemento chiave di comprensione del nostro presente di cui alcuni accadimenti (stragismo, passato recente) non trovano spazio nei libri di storia. È quindi fondamentale formare la coscienza dei giovani attraverso la testimonianza di chi ha vissuto in prima persona quegli avvenimenti. Il documentario ha svolto in questi anni la funzione primaria di raccogliere le testimonianze e di fare nuova luce su eventi storici quali la shoah, i totalitarismi e i corrispettivi fenomeni di Resistenza e lo stragismo in Italia.

12 CONVIVENZA La scuola è sempre esperienza dell altro, il luogo in cui l adolescente si confronta con il mondo dei suoi coetanei e sperimenta la relazione con il mondo degli adulti. 11 È esperienza da intendersi sia in senso orizzontale, come rapporto con i compagni di classe, così come con coetanei di altri paesi e di diversa cultura, sia come relazione verticale, intesa come rapporto con l adulto, l insegnante. In questo senso il rispetto della regola diviene la condizione fondamentale della convivenza civile e del riconoscimento della dignità di ciascun individuo. CRESCERE Gli anni degli studi superiori costituiscono un importante momento nella formazione dei ragazzi che si trovano ad attraversare l esperienza della loro trasformazione da adolescenti in persone adulte. Non sempre questo periodo è vissuto con serenità e comprensione. Da qui un senso di inadeguatezza che può generare forme di rifiuto e di fuga che possono dare origine a disagio, malessere e, nei casi estremi, anche a gravi patologie: dipendenza da alcool, droga, farmaci e problematiche legate al genere. TERRITORIO CULTURA TRADIZIONE L esigenza di avvicinare la formazione scolastica sempre più al territorio e alla propria specificità culturale e socio-economica non trova sempre adeguata occasione di attenzione negli svolgimenti tradizionali delle programmazioni. Questa sezione fornisce, al riguardo, una serie di opportunità per introdurre e conoscere le tante facce del territorio della nostra regione, sia nei suoi molteplici aspetti geografici e naturalistici, sia nelle sue tante espressioni artistiche e culturali.

13 12 Contatti Dopo avere individuato all interno del catalogo il documentario (o i documentari) che si intende proporre alla visione degli studenti, l insegnante è invitato a prendere contatto con la segreteria di ai seguenti recapiti: Roberta Barboni - DER: - cell / Videoteca regionale: La segreteria farà pervenire copia del documentario per una visione preliminare da parte del docente e prenderà accordi per fissare la data dell incontro con l autore. La proiezione andrà effettuata nell aula video dell Istituto scolastico.

14 13

15

16 PERCORSI DIDATTICI 15 memoria Resistenza Shoah Stragismo

17

18 MEMORIA 17 4 AGOSTO 74. Italicus, la strage dimenticata Autore: Alessandro Quadretti, Domenico Guzzo Durata: 128 e versione scuola 90 Anno di produzione: 2011 Il documentario ripercorre l intera vicenda del treno Italicus dall attentato ai processi: segreti di Stato, neofascismo P2 e colpevoli perduti, un intreccio rivelatosi un autentico romanzo nero. A BAGNILE VIVEVAN GLI EROI Autore: Michelangelo Pasini Durata: 34 Anno di produzione: 2012 A Bagnile vivevan gli eroi è il titolo della poesia che ricorda i drammatici fatti accaduti nella piccola frazione di Bagnile, nel cuore della bassa pianura cesenate, durante il passaggio del Fronte, anno Un gruppo di ragazzi del luogo intervista i propri nonni e gli anziani del paese documentando la memoria storica di una comunità contadina che è stata vittima e testimone delle piccole grandi tragedie che affollano la Storia della Seconda Guerra Mondiale. BANDITE Autore: Alessia Proietti, Giuditta Pellegrini Durata: 52 Anno di produzione: 2009 Nel contesto della Resistenza italiana, il documentario indaga l esperienza delle donne che dal 43 al 45 hanno combattuto nelle formazioni partigiane, rivoluzionando il loro ruolo tradizionale e divenendo protagoniste della storia. In un racconto corale, donne di diverse estrazioni sociali, culturali e politiche, esprimono attraverso le interviste la consapevolezza di una lotta che va oltre la liberazione dal nazifascismo e che segna un momento decisivo nel percorso di emancipazione femminile. Caserme rosse - Il lager di Bologna Autore: Danilo Caracciolo, Roberto Montanari Durata: 53 Anno di produzione: 2009 Contributi di esperti storici e testimonianze dirette restituiscono alla memoria civile la storia del campo di Caserme Rosse, teatro di una grande tragedia umana maturata nel corso della 2 a guerra mondiale in Italia.

19 18 Dalla resistenza ai diritti. Le donne si narrano Autore: Nicola Nannavecchia Durata: 50 Anno di produzione: 2007 Cinque interviste ad altrettante donne di Reggio Emilia, protagoniste e testimoni di una parte importante di storia politica e sociale italiana del 900, dagli anni del fascismo e della Resistenza, agli ultimi decenni del secolo, concentrando l attenzione in particolare sul ruolo di genere della donna. Ero nato per volare Autore: Enza Negroni Durata: 30 Anno di produzione: 2007 La storia del Museo per la Memoria di Ustica, aperto a Bologna nel luglio 2007 e dei suoi spazi. È anche la storia delle tante mani, menti e cuori che si sono impegnati perché questo progetto si realizzasse e il percorso del relitto dell aereo, dei suoi 2500 pezzi toccati, catalogati, fotografati, imballati, trasportati, trattati e infine divenuti installazione. I ragazzi del Salvemini Autore: Giuliano Bugani Durata: 72 Anno di produzione: dicembre 1990: un Aermacchi MB326 dell Aeronautica Militare Italiana precipita all interno della succursale dell Istituto Salvemini a Casalecchio di Reno, uccidendo 12 studenti. Il documentario ricostruisce quel tragico evento. I ragazzi di Villa Emma Autore: Aldo Zappalà Durata: 60 Anno di produzione: 2008 La storia di 73 ragazzi ebrei in fuga attraverso l Europa sconvolta dalla guerra e ospitati dall estate del 1942 all autunno del 1943 a Nonantola, in provincia di Modena. Accolti e soccorsi dalla popolazione locale, conoscono a Villa Emma una parentesi di quiete. Il trentasette, memorie di una città ferita Autore: Roberto Greco Durata: 56 Anno di produzione: 2005 Strage di Bologna, 2 agosto Le testimonianze dei sopravvissuti, dei soccorritori, dei medici, e il ricordo di quell autobus di linea, il 37, tristemente adibito a mezzo di soccorso.

20 Il vento bussa alla mia porta Autore: Nelson Bova, Stefano Cattini, Riccardo Giullari Durata: 62 Anno di produzione: 2007 La figura di Odoardo Focherini, carpigiano, che si prodigò per salvare la vita a centinaia di ebrei perseguitati dalle leggi razziste, e morì nel lager di Hersbruck nel 44. Il documentario viaggia nei luoghi di detenzione e morte di Focherini: Fossoli, Bolzano, Flossenburg, e racconta la sua futura santità. IL VIOLINO DI CERVAROLO Autore: Nico Guidetti Durata: 75 Anno di produzione: 2012 Durante la seconda guerra mondiale, poco prima di partire soldato, il giovane Virgilio Rovali di Cervarolo, violinista già affermato nell Appenino reggiano, affidò il suo violino alla madre. Ma il 20 marzo 1944, mentre era ancora in guerra, i militari della Divisione nazista Herman Goring, bruciarono il paese ed uccisero 24 civili. Oggi chi può testimoniare quello che accadde? Io sono ancora là Autore: Primo Giroldini Durata: 28 Anno di produzione: Le parole di un testimone, Primo Polizzi, e immagini di repertorio descrivono la tragica esperienza della detenzione nel lager di Mauthausen. LA BRIGATA EBRAICA Autore: Alessandro Quadretti Durata: 40 Anno: 2012 Documentario storico sull esperienza militare della Brigata Ebraica in Romagna nel Vicende belliche sul fronte del fiume Senio. Attività di sostegno alla comunità ebraica italiana. L ALBERO TRA LE TRINCEE Autore: Paolo Rumiz, Alessandro Scillitani Durata: 89 Anno: 2013 Di ritorno da un lungo viaggio attraverso i luoghi della Grande Guerra, Paolo Rumiz scrive una lettera ai suoi figli, ripercorrendo racconti, leggende, piccole grandi storie tramandate da custodi della memoria incontrati durante il viaggio. Un percorso che comincia nel 1914, quando Trieste era ancora asburgica, alla ricerca di segni di un tempo che sembra lontano e invece è vicinissimo.

21 20 LA MIA BANDIERA. LA RESISTENZA AL FEMMINILE Autore: Giuliano Bugani, Salvo Lucchese Durata: 52 Anno di produzione: 2011 Nel contesto della Resistenza italiana, il documentario indaga l esperienza delle donne che dal 43 al 45 hanno combattuto nelle formazioni partigiane, rivoluzionando il loro ruolo tradizionale e divenendo protagoniste della storia. In un racconto corale, donne di diverse estrazioni sociali, culturali e politiche, esprimono attraverso le interviste la consapevolezza di una lotta che va oltre la liberazione dal nazifascismo e che segna un momento decisivo nel percorso di emancipazione femminile. La neve di giugno Autore: Andrea Dalpian Durata: 48 Anno di produzione: 2008 È un racconto della Resistenza; è il bisogno, il dovere di salvare la memoria degli anti eroi, dei giovani di allora, quasi bambini, troppo spesso dimenticati dalla Storia ufficiale riconsegnando alla memoria collettiva episodi della resistenza a Fiorenzuola d Arda e nelle colline vicine. Indicato per: primaria, secondaria di primo e secondo grado Lame, la porta della memoria Autore: Danilo Caracciolo Durata: 55 Anno di produzione: 2004 L ex partigiano Renato Romagnoli ripercorre le tappe della Resistenza bolognese nei tragici giorni del novembre 1944, rievocando in particolare la battaglia di Porta Lame, l unica vinta dai partigiani in una città occupata europea. Lontano dagli eroi, vicino agli uomini Autore: Danilo Caracciolo Durata: 55 Anno di produzione: 2005 Il nucleo del documentario riguarda i tragici fatti di Casteldebole (Bo) dove, nel novembre 1944, il comandante delle SS Walter Reder, già noto per le stragi di Marzabotto, Vinca e Sant Anna di Stazzema, mise in atto un atroce rappresaglia contro la popolazione civile, che aveva offerto rifugio ai partigiani della 63 a Brigata Bolero. PRIMAVERA DI BELLEZZA Autore: Nico Guidetti Durata: 45 Anno di produzione: 2011 La storia degli internati militari italiani nei campi di concentramento tedeschi è stata a lun-

22 go dimenticata. Eppure buona parte della più nobile resistenza al fascismo si consumò là, nel rifiuto da parte della stragrande maggioranza dei soldati di aderire alla neofascista Repubblica Sociale. Il documentario racconta tutto questo attraverso la memoria di alcuni sopravvissuti a quell esperienza e il viaggio che alcuni studenti compiono a Berlino per visitare alcuni dei luoghi simbolo della deportazione tedesca. 21 UN SOLO ERRORE. Bologna 2 agosto 1980 Autore: Matteo Pasi Durata: 64 Anno di produzione: 2012 Il più feroce attentato della storia repubblicana, il cinico tentativo di abbattere la democrazia, un sanguinario colpo contro la popolazione inerme che sta partendo per le vacanze. Una giornata estiva. Bologna 2 agosto 1980 trent anni dopo Autore: Stefano De Felici, Martino Lombezzi Durata: 27 Anno di produzione: 2010 Il documentario ripercorre la vicenda della strage di Bologna del 2 agosto 1980 attraverso le testimonianze di sei persone rimaste ferite nell attentato e il percorso di elaborazione di quell esperienza nel corso dei trent anni successivi.

23

24 PERCORSI DIDATTICI Convivenza Integrazione Relazione con l altro Rispetto delle regole Società multietnica

25

26 CONVIVENZA IUS SOLI: IL DIRITTO DI ESSERE ITALIANI Autore: Fred Kudjo Kuwornu Durata: 50 Anno di produzione: 2009 Ragazzi nati in Italia, che studiano nel nostro Paese, che parlano la nostra lingua e i nostri dialetti e che probabilmente non sono nemmeno mai stati nel paese di origine dei loro genitori nè ne parlano la lingua. Eppure non sono riconosciuti cittadini italiani come tutti gli altri. Per ottenere la cittadinanza italiana devono compiere 18 anni e seguire un iter burocratico lungo e complesso che non sempre termina con esiti positivi per il richiedente. Giovani d Emilia-Romagna Autore: Allieta Melchioni Durata: 26 Anno di produzione: 2009 Chi nasce in Italia da genitori non italiani non ha diritto alla cittadinanza. Eppure si sente italiano. Pochi lo sanno, molti ne risentono. Un viaggio alla scoperta dei giovani emilianoromagnoli con cittadinanza straniera. I mondiali antirazzisti Autore: Enza Negroni Durata: 20 Anno di produzione: 2005 Il documentario segue alcuni protagonisti delle squadre di calcio che hanno partecipato ai Mondiali antirazzisti del I Mondiali si svolgono ogni anno per cinque giorni e raccolgono centinaia di squadre di calcio provenienti da tutto il mondo. Obiettivo principale è combattere il razzismo sul campo, attraverso la convivenza e conoscenza reciproca tra culture, religioni e lingue diverse. Il nemico interno - Musulmani a Bologna Autore: Federico Ferrone, Michele Manzolini, Claudio Giapponesi Durata: 43 Anno di produzione: 2009 Sei storie dall islam italiano. Come nel resto del paese, a Bologna convivono intolleranza e tentativi di dialogo, quartieri ghetto e seconde generazioni che combattono, criminalità e quotidianità.

27 26 Indigeni della Repubblica Autore: Francesco Conversano, Nene Grignaffini Durata: 50 Anno di produzione: 2007 In Francia, a Parigi, il viaggio e il racconto dello scrittore Tahar Ben Jelloun, famoso per il suo libro Il razzismo spiegato a mia figlia, sul tema delle migrazioni. Nelle banlieu parigine lo scrittore riflette sulle ragioni delle rivolte degli immigrati e sulla difficile convivenza tra francesi ed extracomunitari. ItaliAvista Autore: Fabrizio Fantini Durata: 50 Anno di produzione: 2008 Il documentario è un contenitore di storie di integrazione e scambio culturale: 4 immigrati della città di Bologna (provenienti da Iran, Rep. Ceca, Ghinea e Camerun) raccontano il loro impatto con la cultura italiana. Da un situazione «locale» si arriva a toccare questioni universali, come i problemi di integrazione, le difficoltà di comprensione tra persone di provenienze diverse, e quindi di dialogo tra le culture. La colonna senza fine Autore: Elisa Mereghetti Durata: 80 Anno di produzione: 2008 La complessa vicenda della comunità rom rumena di Bologna dal 2002 ad oggi. I rom provenienti da Craiova hanno percorso le strade di Bologna sin dalla fine degli anni 90, ma la città si accorge della loro presenza solo quando vengono sgomberati dal Lungo Reno. Avviene così l incontro con la realtà dei centri sociali e del movimento bolognese, e si avvia un percorso comune tra italiani e rumeni. La luna di Kiev Autore: Marcella Piccinini Durata: 50 Anno di produzione: 2008 Il viaggio analizzato tramite immagini di paesaggi, vuole essere una testimonianza del viaggio condotto dalle donne Ucraine per venire in Italia a lavorare. Il documentario vuole fare emergere la loro storia personale, la loro mentalità, il loro carattere e le loro usanze, dando un identità ad una signora che noi definiamo solo come badante. La staffetta dei diritti Autore: UNICEF, D.E-R Durata: 40 (breve 15 ) Anno di produzione: 2009 In occasione dei 20 anni della Convenzione

28 dei diritti dell infanzia e dell adolescenza le idee dei bambini e dei ragazzi intorno ai loro diritti. Una giornata di incontri e scambi da Piacenza a Rimini Indicato per: primaria, secondaria di primo e secondo grado La valigia di Agafia Autore: Enza Negroni Durata: 55 Anno di produzione:2009 Dal libro La valigia di Agafia (Marlin Editore, 2008), una storia vera autobiografica raccontata in prima persona da una emigrata moldava ad una scrittrice bolognese, Marta Franceschini. Una infanzia di stenti e di dolori, una giovinezza di duro lavoro e di violenza. Ma la forza interiore e la solidarietà delle connazionali la farà ancora una volta reagire. LAVORAVO A STRADA Autore: Alessandra Marolla Durata: 24 Anno di produzione: 2008 Interviste a 4 ragazze venute in Italia per lavorare e uscire dalla miseria e ritrovatesi a fare le prostitute. Intermezzo con le strade di Bologna e voce narrante. Lettere a casa Autore: Claudio Lanteri Durata: 32 Anno di produzione: 2007 Un gruppo di ragazzi provenienti da diversi continenti che frequentano la scuola media superiore in Bologna e Provincia, raccontano la loro esperienza. La partenza dal paese d origine, l impatto con l Italia, la relazione con i compagni, le aspirazioni: uno spaccato su alcune problematiche della tarda adolescenza di giovani stranieri che stanno crescendo in Italia. Merica Autore: Federico Ferrone, Michele Manzolini, Francesco Ragazzi Durata: 65 Anno di produzione: 2007 Storie tra Italia e Brasile, storie di migranti, storie che attraversano un secolo e un oceano. Merica raccoglie le testimonianze dei discendenti degli immigrati italiani in Brasile e quelle di chi oggi compie il viaggio di ritorno, dal Brasile all Italia, per un racconto sulle condizioni in cui si ritrovano oggi gli immigrati nel nostro paese: il diritto di cittadinanza da un lato, la crudezza della realtà dall altro. 27

29 28 Nel lavoro di Sandra Autore: Giangiacomo De Stefano Durata: 45 Anno di produzione: 2006 Transessualità e integrazione viste attraverso l ottica dell inserimento nel mondo del lavoro. Sandra racconta il percorso privato e personale che l ha portata a cercare testardamente in questo inserimento la propria realizzazione. Oltre le porte dell islam - BEYOND ISLAM S DOORS Autore: Fabrizio Fantini Durata: 50 Anno: 2013 Sinossi: Un indagine fenomenologica sull Islam in Emilia Romagna per dar voce al sentimento religioso vissuto dai cittadini musulmani di Bologna e Ravenna, città multi-religiose caratterizzate da un intenso dialogo interculturale. La provincia di Ravenna nel 2013 inaugurerà la terza Moschea più grande d Italia. I fedeli che animano i centri di cultura islamica aprono le porte delle proprie case e dei numerosi luoghi di culto distribuiti sul emiliano-romagnolo. Partire, ritornare. In viaggio con Tahar Ben Jelloun Autore: Francesco Conversano, Nene Grignaffini Durata: 50 Anno di produzione: 2007 Il racconto dello scrittore Tahar Ben Jelloun, famoso per il suo libro Il razzismo spiegato a mia figlia, in viaggio nella sua terra, il Marocco, per cercare di capire le ragioni delle migrazioni di miglia di giovani dall Africa verso l Europa. Scuola di italiano con migranti xm24 Autore: André Matos Durata: 20 Anno di produzione: 2010 A Bologna, in una saletta del centro sociale XM24, esiste la Scuola di Italiano con Migranti (S.I.M.). Un luogo dove imparare la lingua italiana, dove aprirsi, confrontarsi, socializzare e costruire un processo di crescita insieme. Insegnanti e studenti raccontano la propria esperienza all interno della scuola ed il percorso che hanno svolto durante l anno 2009/2010. VIAGGIO A LAMPEDUSA Autore: Giuseppe Di Bernardo Durata: 50 Anno di produzione: 2010 Il documentario indaga sul fenomeno delle migrazioni partendo dalla piccola isola del Canale di Sicilia. Attraverso il punto di vista dei lampedusani che dimostrano come

30 l immigrazione clandestina non sia un fenomeno passeggero. A guardare la storia, infatti, le immigrazioni sono un evento connaturato nell essere umano e non si possono fermare. 29

31

32 PERCORSI DIDATTICI CRESCERE Dipendenze Disturbi alimentari Identità di genere Movimenti giovanili

33

34 CRESCERE MG Autore: Margherita Ferri Durata: 28 Anno di produzione: 2006 L uso/abuso di Adderall (amfetamina) nei college americani per potenziare la concentrazione nei periodi di maggiore studio. Un indagine ironica e pungente su come ADD e Sindrome da Iperattività siano diventate vere e proprie malattie redditizie nella upper class a stelle e strisce di oggi. AISHITERU MY LOVE Autore: Stefano Cattini Durata: 74 Anno: 2013 Un gruppo di adolescenti, i loro conflitti senza fine in se stessi e con il mondo degli adulti e il loro incontro con Beppe, un leader che capisce e si fa capire, un regista che insegna loro le regole di base che regolano la vita per mezzo di una terapia universale come teatro. ARcTIC SPLEEN Autore: Piergiorgio Casotti Durata: 14 Anno di produzione: 2011 Un viaggio personale e intimo, sociale e psicologico all interno del mondo giovanile groenlandese dove natura,violenza, noia ed una forte eredità culturale stanno da anni reclamando il più alto e triste dei tributi. Quello di centinaia di giovani vite. In Groenlandia la concezione di vita e di morte vacilla, le priorità invertite, gli elementi mescolati. In Groenlandia il due percento dei giovani si suicida ogni anno Chi mi ridarà quegli anni. Storie di bullismo e disagio giovanile Parte 1 e 2. Autore: Francesco Conversano, Nene Grignaffini Durata: 50 Anno di produzione: 2008 Attraverso le testimonianze dirette di giovani adolescenti e la riflessione del filosofo Umberto Galimberti, un racconto sul disagio giovanile e sul fenomeno del bullismo nella scuola e nella società italiana.

35 34 Ci sentivamo Superman. Storie di disagio giovanile Autore: Francesco Conversano, Nene Grignaffini Durata:50 Anno di produzione: 2009 La Comunità La Casa del Giovane di Pavia, centro di recupero per dipendenze da alcool e droga. Le testimonianze e il racconto intrecciato di chi ha vissuto il disagio sociale e l esperienza della droga e grazie alla Comunità ha potuto ritrovare una nuova vita. È STATO MORTO UN RAGAZZO Autore: Filippo Vendemmiati Durata: 94 Anno di produzione: 2010 La narrazione ripercorre le vicende umane e giudiziarie legate alla morte di Federico Aldrovandi, avvenuta a Ferrara il 25 settembre 2005, durante un controllo della polizia. Da quella vicenda scaturì un inchiesta giudiziaria e un processo che si è concluso con la condanna a 3 anni e 6 mesi di quattro agenti. La storia viene ricostruita attraverso le testimonianze ufficiali. DENTRO LA MISCHIA Autore: Francesco Fino Durata: 50 Anno di produzione: 2009 Dentro la Mischia nasce da incontri con giovani ragazzi che per passione o per diletto praticano lo sport del rugby. Essi trasmettono la loro passione per un gioco che è davvero scuola di vita, con pochi divi e molti portatori d acqua. Passione che questo documentario vuole narrare. Seguendo le loro storie il documentario ci porta nel mondo del rugby per scoprirne i valori e le relazioni che lo rendono una vera e propria scuola di vita. GENERAZIONE D AZZARDO Autore: Margherita Ferri Durata: 50 Anno: 2012 Storia del legame di tre giovani con il gioco del poker. Nel poker online o nei tavoli dal vivo Fabrizio, Alexia e Luca inseguono il sogno di una generazione: vincere. Tuttavia il poker non è solo un gioco ma può diventare una fonte di lavoro alternativo. Giovani nel frattempo Autore: Gianpaolo Bigoli Durata: 45 Anno di produzione:2010

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI Regolamento Art. 1 PROMOTORI E TEMA DEL CONCORSO La Regione del Veneto e il Comitato Pro Loco - Unpli Veneto lanciano il Concorso letterario Racconta le

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli