ICE. TCP Pro Italiano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ICE. TCP Pro Italiano"

Transcript

1 ICE. TCP Pro Italiano J. River, Inc.

2 ICE.TCP Pro 2 Ringraziamenti ICE.TCP Pro per Windows 3.1, Windows 3.11, Windows 95, Windows 98 & Windows NT J. River, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale o del software ivi descritto può essere riprodotto, tradotto, trasmesso, o memorizzato in sistemi di interrogazione, in qualsiasi forma o qualsiasi mezzo, senza l autorizzazione scritta di J. River, Inc. Questo manuale ed il software ivi descritto sono forniti sotto licenza e possono essere usati o copiati solamente in accordo coi termini della licenza. I dati contenuti in questo manuale sono forniti a scopo meramente informativo e sono soggetti a variazioni senza preavviso. J. River, Inc. declina ogni responsabilità per qualsiasi errore od imprecisione che possa comparire su questo manuale. ICE, ICE.TCP Pro, ICE.TCP, ICE.TEN, ICE.Off.Site, ICE.NFS, ICE.Block, Telnet Pro, FTP Pro, Network Toolbox, DejaWinT, FTP-Win, ed ICElp sono marchi di fabbrica della J. River, Inc. Limitazioni alla Garanzia Il software ed il relativo manuale sono forniti così come sono. J. River, Inc. non offre alcuna garanzia relativamente al software ed al suo manuale e nega qualsiasi garanzia espressa od implicita di commerciabilità o adeguatezza a qualsiasi scopo specifico. J. River, Inc. si riserva il diritto di effettuare cambiamenti a qualsiasi parte del software, in qualsiasi momento, senza preavviso. J. River, Inc. garantisce il disco (o i dischi) ove il software è memorizzato, nonchè il materiale di accompagnamento, esenti da difetti (se usato normalmente) per un periodo di trenta (30) giorni dalla data di spedizione dalla J. River, Inc. J. River, Inc. non offre altra garanzia. J. River, Inc. 125 North First Street Minneapolis, Minnesota USA Telefono: Fax: World Wide Web:

3 ICE.TCP Pro 3 ICE.TCP Pro Indice generale Ringraziamenti... 2 Limitazioni alla Garanzia... 2 Capitolo 1: Introduzione... 4 Requisiti e licenza... 5 Supporto tecnico... 7 Capitolo 2: Installazione... 8 Installazione: breve panoramica... 8 Installazione del server Installazione del Client Predisporre Profili di Configurazione Installazione da dischetto Reinstallazione, aggiornamento & upgrade dell ICE.TCP Pro Capitolo 3: Telnet Pro Introduzione a Telnet Pro Effettuare collegamenti Lavorare coi Profili di Configurazione Capitolo 4: FTP Pro Introduzione all FTP Pro Effettuare collegamenti Caricamento e scaricamento file con FTP Pro... 55

4 ICE.TCP Pro 4 CAPITOLO 1 Introduzione Benvenuti in ICE.TCP Pro, la maniera Internet di collegare a sistemi UNIX, in TCP/IP, i PC Windows a 16 o 32 bit. ICE.TCP Pro si appoggia alla tradizione di prestazioni di alta qualità fornite dalla famiglia di prodotti ICE della J. River, Inc. ICE fornisce la migliore e più affidabile emulazione terminale esistente sul mercato, così come le funzionalità di file transfer bidirezionale e stampa faclili da usare. ICE offre possibilità sessioni multiple, barra-comandi e macro per i comandi più frequenti, nonchè possibilità di sequenze di escape e settaggio colori, mappatura caratteri, set di caratteri internazionali. ICE.TCP Pro comprende il software Windows sia per la versione a 16 bit che per quella a 32, risultando così ideale per le reti con ambienti Windows misti : La Versione 5.0 fornisce effettive prestazioni a 32 bit, Figura 1.1 Telnet Pro permettendo di approfittare di tutte le potenzialità del sistema operativo Windows 95/98/NT. Inoltre la Versione 5.0 offre la possibilità di ampliare l integrazione Internet/ Intranet, compresa l evidenziazione dei link, l HyperHelp configurabile, il

5 ICE.TCP Pro 5 browser, e l integrazione delle applicazioni tramite l utilizzo della tecnica di OLE Automation. La Versione 4.4 funziona coi sistemi operativi sia a 16 bit che a 32, fornendo agli utenti Windows 3.1/3.11 un collegamento UNIX affidabile nonchè possibilità di file transfer e stampa bidirezionale. L installazione automatizzata in rete ed il software per la gestione centralizzata forniti da ICE.TCP Pro facilitano l installazione e la configurazione del pacchetto, la Figura 1.2 FTP Pro predisposizione dei collegamenti TCP/IP, il tracciamento dell utenza di rete, nonchè le operazioni di aggiornamento a seguito degli sviluppi o delle variazioni della rete stessa. Tramite i collegamenti Web con la J. River, Inc., sia il supporto che gli aggiornamenti sono a portata di click. ICE.TCP Pro comprende anche il Network Toolbox, un set di 10 strumenti per la diagnostica TCP/IP da utilizzare sui collegamenti in rete od in Internet. Requisiti e licenza ICE.TCP Pro richiede un PC che sia basato su processore Intel e che abbia il TCP/IP installato. Il software della Versione 5.0 ha bisogno del sistema operativo Windows a 32 bit: Windows 95, Windows 98, oppure Windows NT (v.4.0 o superiore). Il software della Versione 4.4 possono invece essere adoperati su sistemi operativi Windows sia a 32 bit che a 16: Windows 3.1, Windows 3.11 (Windows for Workgroups), Windows 95, Windows 98, oppure Windows NT.

6 ICE.TCP Pro 6 Per la maggior parte delle installazioni, un PC della rete (di solito quello del responsabile di rete) viene designato come server dell ICE.TCP Pro. Per tale server (e per il software di gestione) si richiede un sistema operativo Windows a 32 bit. E necessaria anche un organizzazione di rete peer-to-peer; si può usare un server NT, ma non è indispensabile. L installazione del server, compreso il software di gestione, richiede almeno 15 MB di disco fisso. L installazione sui PC client richiede invece 4 MB di disco. Il software per l installazione dell ICE.TCP Pro sul server è fornito su CD (qualsiasi drive di rete Windows accessibile agli altri utenti della rete). Il software di installazione fornito permette all ICE.TCP Pro di essere installato sugli altri client della rete operando direttamente dal relativo server. ICE.TCP Pro è in grado di convivere con reti Novell, Microsoft, Banyan, LANtastic e può essere usato per accedere a qualsiasi sistema UNIX, compresi SCO UNIX, UnixWare, Solaris, AIX IBM, HP/UX, e DG/UX. L unico hardware richiesto è quello usato per un comune collegamento in rete. Se venissero aggiunte funzionalità dopo la pubblicazione di questo manuale, queste si possono trovare sul file README presente nel CD. Lì si possono anche trovare correzioni, aggiunte, e particolari note applicative. Informazioni di aggiornamento o diagnostica sono anche fornite dalla J. River, Inc tramite World Wide Web: ICE.TCP Pro è un prodotto software in commercio ed è proprietà della J. River, Inc. Si riceve il diritto all uso di ICE.TCP solo su accettazione del relativo accordo di licenza. E consentito fare copia del software solo a scopo di salvataggio. Su ciascuna LAN, l ICE.TCP Pro è concesso in licenze per-pc. Sono disponibili le seguenti licenze: 1-PC, 5-PC, 10-PC, 25-PC, 50-PC, 100-PC, 250- PC. Tali licenze possono essere combinate per sistemare uno specifico numero di utenti.

7 ICE.TCP Pro 7 Supporto tecnico Per l assistenza tecnica si deve contattare la J. River, Inc: World Wide Web: FAX: Telefono: (dall 1:30 di notte fino alle 11 di mattina, ora italiana) IMPORTANTE: Per l assistenza tramite occorre fornire i seguenti dati: Numero di serie del prodotto Nome del richiedente Azienda Indirizzo Numero telefonico in orario d ufficio Fax Indirizzo completo Descrizione e versioni dell ambiente operativo Illustrazione dettagliata del problema Per rispondere adeguatamente dobbiamo avere una descrizione completa del problema ed avere tutte le informazioni necessarie a contattarvi. Se non rispondiamo all entro due giorni lavorativi probabilmente il vostro messaggio non conteneva l indirizzo completo od il numero di telefono. Assistenza Tecnica Platino La J. River, Inc. offre anche un Assistenza Tecnica opzionale Platino, comprendente aggiornamenti software gratuiti e priorità di risposta sulla hotline di supporto. Per maggiori informazioni sull Assistenza Tecnica Platino basta chiamare lo e chiedere di un customer service representative della J. River, Inc.

8 ICE.TCP Pro 8 CAPITOLO 2 Installazione Questo capitolo descrive come installare e configurare l ICE.TCP Pro. Per venire incontro ai casi di reti Windows miste, vengono fornite due versioni del software: La Versione 5.0 richiede un sistema operativo Windows a 32 bit: Windows 95, Windows 98, oppure Windows NT. Dato che contiene tutti i programmi e fornisce effettive prestazioni a 32 bit, la Vesione 5.0 rappresenta la scelta migliore per gli utenti Windows 95/98/NT. La Versione 4.4 può invece essere adoperata sui sistemi operativi Windows sia a 16 bit che a 32. Fornendo collegamento UNIX, file transfer, e possibilità di stampa, tale versione è la scelta obbligata per gli utenti dotati di Windows 3.1 o 3.11 (Windows for Workgroups!). IMPORTANTE: Per entrambe le versioni, il TCP/IP è indispensabile e deve essere già funzionante prima di iniziare l installazione. Una volta installato, il TCP/IP può essere configurato adoperando gli appositi strumenti dell ICE.TCP Pro, come illustrato nella procedura di installazione. Per informazioni sull installazione del TCP/IP occorre far riferimento alla documentazione Windows. Installazione: breve panoramica L ICE.TCP Pro adopera una procedura di installazione rete molto comoda. Una volta che l ICE.TCP Pro è installato e condiviso su di un server della rete (qualsiasi drive di rete Windows accessibile agli altri utenti della rete), qualsiasi

9 ICE.TCP Pro 9 utente (client) in rete peer-to-peer è in grado di installare l ICE.TCP Pro sulla propria stazione di lavoro prelevando le necessarie informazioni dal server. NOTA: Per gli utenti con Windows 3.1 (che non consente il peer-to-peer), viene fornita un apposita procedura per l installazione della Versione 4.4 da floppy. Tale procedura serve anche nel caso di utenti Windows 3.11 che hanno problemi col peer-to-peer. Breve panoramica sull installazione del server L installazione del server, che dovrebbe essere effettuata dal responsabile della rete, comprende il caricamento di IPAdmin, LicenseAdmin, nonchè altri strumenti di gestione. (Di solito, il server ICE.TCP Pro viene installato sul PC del responsabile di rete. E necessario un sistema operativo a 32 bit.) Il responsabile di rete dovrebbe anche predisporre uno o più profili di configurazione (si può solo con la Versione 5.0) per facilitare le installazioni effettuate dagli utenti. Nota sulla configurazione del TCP/IP sulle sotto-reti Se il TCP/IP è installato ma non ancora configurato e la rete fa uso di sottoreti multiple, è disponibile un apposita procedura per configurare il TCP/IP su sotto-reti (in modo da consentire l utilizzo della procedura di installazione client in rete). Come prima cosa, occorre installare il server ICE.TCP Pro (di solito un drive di rete sul PC del responsabile di rete). La rete in questione serve come prima sotto-rete. I PC client sulla prima sotto-rete possono installarsi l ICE.TCP Pro adoperando la procedura standard di installazione client in rete. Per ciascuna delle altre sotto-reti (secondarie), bisogna adoperare la funzione di export dell IPAdmin per creare uno speciale file di configurazione su floppy (assieme al programma IPWizard). Per configurare il TCP/IP sui PC di queste sotto-reti secondarie occorre usare il floppy (semplicemente attivando IPWizard su ciascun PC e scegliendo l apposito file di configurazione). Con il TCP/IP correttamente configurato, si può installare l ICE.TCP Pro adoperando la

10 ICE.TCP Pro 10 procedura standard di installazione client in rete. Ulteriori informazioni su tale procedura possono essere scaricate dall indirizzo techsupport. Breve panoramica sull installazione dei client di rete Il Network Client Install (Installazione Client di Rete) è un operazione semplice e veloce che può essere effettuata dall utente. Numero di sequenza, profilo di configurazione di default (solo per la Versione 5.0), e TCP/IP sono configurati automaticamente durante l operazione di installazione client di rete. (Se il collegamento TCP/IP esiste già, la componente che si occupa della configurazione del TCP/IP può essere inibita.) Il responsabile della rete può anche lasciare che gli utenti si installino una versione gratuita del browser web Internet Explorer nonchè l Acrobat Reader dell Adobe (per la visualizzazione dei file PDF Portable Document Format compresi nel pacchetto ICE.TCP Pro). Dovrebbero esserci maggiori informazioni, sui prodotti in questione, all interno dei fascicoli Explore ed Acrobat dell area denominata TCP5 User. Nota sull installazione del Browser sotto Versione 5.0 Telnet Pro è in grado di passare in modalità browser quando sul PC è già installato un Internet Explorer 3.0 o superiore. Se è invece installato un altro browser di default come Netscape Navigator, allora in questo caso quando un collegamento Web viene attivato Telnet richiama tale browser di default fuori della sua finestra (quella Telnet). Di conseguenza si raccomanda agli utenti con Versione 5.0 di installare la versione gratuita di Internet Explorer compresa nel pacchetto ICE.TCP Pro. Nota sui numeri di sequenza L ICE.TCP Pro è dotato della funzionalità di conteggio utenze. A ciascun PC client che installi l ICE.TCP Pro viene assegnato un numero di sequenza. Il totale dei numeri di sequenza disponibili corrisponde a quento previsto dalla licenza,

11 ICE.TCP Pro 11 come stabilito dalla chiave di licenza digitata durante l installazione. (Per esempio, una licenza per 25 utenti comprende un range di altrettanti numeri di sequenza.) I programmi dell ICE.TCP Pro non funzionano su di un PC client se non c è un numero di sequenza valido. Se servono ulteriori numeri di sequenza per nuovi utenti, l ICE.TCP Pro può essere potenziato aggiungendo licenze addizionali tramite la funzione LicenseAdmin. (Vedere Reinstalling, Updating, and Upgrading ICE.TCP Pro.) Installazione del server L installazione del server ICE.TCP Pro richiede che il responsabile di rete installi il pacchetto in questione a partire dal CD, attivi LicenseAdmin ed IPAdmin per introdurre le informazioni di licenza e di rete, e metta in condivisione l area TCP5 User, che contiene il programma di setup ed i file per la procedura di installazione client. Dopo aver completato l installazione del server, il responsabile di rete può usare la procedura per i client, installare il software ICE.TCP Pro, e quindi attivare il Telnet Pro per predisporre uno o più profili di configurazione per gli altri client da installare (solo sotto la Versione 5.0). La procedura seguente prevede che la rete sotto Windows sia installata e funzionante. Passo 1: installazione dei file ICE.TCP Pro su un drive della rete A partire dal folder Admin Install Files del CD, attivare il programma di setup, che prepara le aree di lavoro e copia i file sul server destinato all ICE.TCP Pro. Tale server può essere rappresentato da qualsiasi drive della rete Windows che sia accessibile agli altri utenti della rete. Quando il server ICE.TCP Pro è installato l area di default è C:\Program Files\JRiver\ICETCP5 Server vengono creati due folder: TCP5 Admin, contenente programmi di gestione (LicenseAdmin ed IPAdmin), e TCP5 User, contenente le aree di lavoro ed i file necessari per le installazioni sui PC client.

12 ICE.TCP Pro 12 Passo 2: introduzione dei dati di licenza E sufficiente attivare, tramite il comando Start di Windows 95/98/NT, il programma LicenseAdmin. Nella finestra di dialogo di tale programma occorre quindi introdurre il nome dell azienda, usando lo stesso nome presentato alla J. River, Inc., ed il numero di serie assegnato. A questo punto basta digitare la chiave di licenza fornita dalla J. River, Inc. esattamente come appare, cioè adoperando la stessa Figura 2.1 Finestra di dialogo LicenseAdmin combinazione di lettere maiuscole o minuscole. Un click su OK permette di concludere l operazione con tanto di salvataggio. (Nonostante questa sia l unica occasione in cui appare tale finestra di dialogo, LicenseAdmin può essere usato successivamente per aggiungere ulteriori chiavi ed eventualmente ritoccare il nome dell azienda.) NOTA: Per installare la Versione 4.4 sui PC client senza il collegamento peerto-peer (di solito sotto Windows 3.1), occorre adoperare LicenseAdmin per conservare dati di licenza e numeri di sequenza. Per ulteriori informazioni, vedere Floppy Disk Install. Per lasciare il programma LicenseAdmin basta cliccare sul bottone Exit [Esci]. Passo 3: Configurazione dei dati di rete Per far partire il programma IPAdmin basta usare il comando Start di Windows 95/98/NT. IPAdmin permette di configurare, se necessario, i seguenti dati di rete: Domain Name [Nome del Dominio], Subnet Mask [Maschera di Sottorete], Low-Range IP Address [Indirizzo IP di range basso], High-Range IP Address [Indirizzo IP di range alto], Name Servers [Server dei Nomi], WIN Servers [Servers WIN], Gateways [Gateway vari], e Reserved IP Addresses [Indirizzi IP Riservati]. Bisogna

13 ICE.TCP Pro 13 assicurarsi di riservare gli indirizzi IP attualmente in uso dallo UNIX e da altri calcolatori cui sono stati assegnati indirizzi IP o che non faranno uso dell ICE.TCP Pro. Per sotto-reti multiple occorre adoperare il bottone Save As [Salva con Nome] per memorizzare i dati di ciascuna sotto-rete su file differenti. Figura 2.2 Finestra di dialogo IPAdmin Dopo aver configurato e salvato i dati di rete si può uscire dal programma IPAdmin. Passo 4: Condivisione del folder TCP5 User Per rendere il folder TCP5 User accessibile per le installazioni client occorre che sia condiviso in rete. Occorre trovare il folder TCP5 User la posizione di default è C:\Program Files\J River\ICETCP5 Server\TCP5 User dopodichè bisogna cliccare su di esso con il bottone destro (quello ausiliario) del mouse. Nel menù che compare basta selezionare Sharing [Condivisione] e viene visualizzata una finestra di dialogo Properties [Caratteristiche] per la configurazione di un folder condiviso. A questo punto, per rendere condivisa la directory in questione, è sufficiente cliccare su Shared As [Condiviso come]. E possibile assegnare al folder uno Share Name [Nome condiviso] diverso, anche se si raccomanda l uso di quello di default (TCP5 User). Lo Share Name [Nome condiviso] è il nome che vedono gli altri utenti della rete quando accedono al folder durante la procedura di installazione client.

14 ICE.TCP Pro 14 Come Access Type [Tipo di accesso] bisogna scegliere Full [Completo]. Al folder condiviso bisogna assegnare una password. Agli utenti della rete viene infatti chiesta una parola chiave non appena si piazzano sul folder per la procedura di installazione client. Arrivati a questo punto si può chiudere la finestra di dialogo Properties [Caratteristiche]. Quando il folder TCP5 User è condiviso, il nome con cui compare agli utenti è quello digitato nel campo Share Name [Nome condiviso]. Figura 2.3 Finestra di dialogo di Condivisione L ICE.TCP Pro puo essere installato su rete di PC come descritto, poco oltre, in Installazione del Client. Per installare la Figura 2.4 Prima e dopo Condivisione Versione 5.0 il responsabile della rete deve usare la procedura di installazione client e successivamente attivare Telnet Pro per configurare uno o piu profili di configurazione, in modo da poter poi installare altri utenti della 5.0. (Vedere Predisporre Profili di Configurazione.) Per installare l ICE.TCP su PC client privi di collegamento peer-to-peer (sotto Windows 3.1, per esempio) occorre fare riferimento alla sezione Installazione da Dischetto. Installazione del Client Per installare l ICE.TCP Pro su di un PC client della rete, l utente deve mappare [far corrispondere] un suo drive sul folder TCP5 User (quello sotto l ICE.TCP Pro del server). A quel punto, il programma di configurazione ConfigWizard (che parte automaticamente dal programma di Setup) permette di ottenere un numero di sequenza, selezionare un profilo di configurazione (solo Versione 5.0), e configurare il TCP/IP.

15 ICE.TCP Pro 15 Prima di iniziare l installazione su di un PC client, occorre però terminare tutte le applicazioni eventualmente attive. Passo 1: Installazione dell ICE.TCP Pro dal Server Per mappare un drive di rete sul folder TCP5 User (quello sotto l ICE.TCP Pro del server), attivare il programma di Setup ed installare i file dell ICE.TCP Pro occorre seguire la procedura descritta qui di seguito. La procedura è leggermente diversa a seconda ci si trovi sotto Windows 95/98/NT oppure sotto Windows 3.11 (Windows for Workgroups). NOTA: Negli esempi qui riportati, si adopera il nome ICEserver per indicare il calcolatore sul quale si trova il server ICE.TCP Pro (di solito si tratta del PC appartenente al responsabile di rete). Di conseguenza, al posto del nome ICEserver bisogna usare quello fornito dal responsabile di rete. Caso Windows 95/98/ NT. Occorre innanzitutto selezionare Start > Find > Computer [Avvio > Trova > Computer], scrivere ICEserver (per esempio), e Figura 2.5 Mappatura drive di rete (Windows 95/98/NT) fare doppio-clic per farlo partire. A questo punto bisogna cliccare sul folder TCP5 User adoperando il pulsante destro del mouse, selezionare Map Network Drive [Mappatura drive di rete], quindi scegliere un drive, assicurarsi che la casellina Reconnect at Login [Ricollegarsi al prossimo log-in] sia attiva, ed infine cliccare su OK. Caso Windows 3.11 (Windows for Workgroups). Partendo dal Program Manager di Windows, occorre innanzitutto aprire il File Manager e selezionare Disk > Connect Network Drive [Disco > Collega-Drive-di-Rete]. A questo punto bisogna scegliere un drive ed assicurarsi che sia attiva la casellina Reconnect at Startup [Ricollegarsi alla prossima partenza]. Nella casella Path occorre quindi digitare (per esempio) \\ICEserver e cliccare OK. Sotto la Shared Directory [Area condivisa], bisogna infine selezionare TCP5 User e cliccare di nuovo su OK.

16 ICE.TCP Pro 16 Se viene richiesto da un prompt, occorre anche digitare un nome di log-in (di solito il nome dell utilizzatore di rete) ed anche eventualmente una parola chiave per il folder condiviso TCP5 User (come stabilito dal responsabile di rete). Figura 2.6 Mappatura drive di rete (Windows 3.11) Quando il folder è disponibile occorre far partire il programma di Setup, il quale chiede di scegliere tra la Versione 5.0 (la scelta migliore per gli utenti Windows 95/98/NT) e la Versione 4.4 (quella richiesta nel caso degli utilizzatori di Windows 3.1/3.11). Per default, il Setup installa i programmi ICE.TCP nella directory C:\Program Files\J River\ICETCP5 (per la Versione 5.0) oppure nella C:\Program Files\J River\ICETCP4 (per la Versione 4.4), quindi attiva automaticamente il programma di configurazione ConfigWizard! Passo 2: Configurazione di ICE.TCP Pro tramite ConfigWizard ConfigWizard si usa per ottenere un numero di sequenza, scegliere un profilo di configurazione di default (solo Versione 5.0), e configurare il TCP/IP. NOTA: La Versione 4.4 non prevede profili di configurazione. Quando si installa una Versione 4.4 bisogna adoperare una versione differente di ConfigWizard. Inoltre, per ottenere un numero di sequenza e configurare il TCP/IP occorre assicurarsi che il bottone Network Install [Installazione in rete] sia attivo. Per ulteriori informazioni sull uso del programma ICE.Config finalizzato alla configurazione della Versione 4.4 basta vedere il Capitolo 7. ConfigWizard effettua le sue operazioni sequenzialmente. Per attivare o disattivare ciascuna operazione sono disponibili apposite caselline. Per passare alla successiva finestra di dialogo basta cliccare sul pulsante Next [Avanti]. Per

17 ICE.TCP Pro 17 tornare ad una finestra precedente, invece, bisogna cliccare sul pulsante Previous [Indietro]. Per uscire da ConfigWizard, infine, è sufficiente cliccare su Exit [Esci]. NOTA: Se il collegamento TCP/IP esiste già, occorre disattivare, nel ConfigWizard, la funzione di configurazione TCP/IP. Figura 2.7 ConfigWizard (Versione 5.0) Numeri di Sequenza I programmi di gestione dell ICE.TCP Pro assegnano automaticamente numeri di sequenza ai PC client, e ne tengono traccia. Per ottenere un numero di sequenza disponibile, ConfigWizard adopera i file di configurazione di LicenseAdmin. Il campo Name [Nome] mostra il nome dell utente. Se lo si desidera, è possibile introdurre altre informazioni, quali per esempio l interno telefonico, all interno del campo Comments [Commenti]. Profilo di Configurazione (solo Versione 5.0) Per attivare Telnet Pro nella Versione 5.0 occorre un profilo di configurazione, in modo che siano definiti i settaggi di aspetto dello schermo, i parametri di tastiera, di stampa, di emulazione terminale, nonchè certe caratteristiche avanzate quali i link e le macro. Per cominciare, la prima volta, con Telnet Pro basta quindi cliccare su uno dei profili elencati nell apposita lista. Successivamente potranno essere creati ulteriori profili, in modo da personalizzare il set-up. Si può andare a vedere, al Capitolo 3, la sezione Lavorare coi Profili di Configurazione. La Versione 5.0 si presenta inizialmente pre-configurata con un solo profilo di default. Successivamente è possibile predisporre ulteriori profili e metterli a disposizione degli utenti durante le installazioni da client. (Ved. Predisporre Profili di Configurazione.)

18 ICE.TCP Pro 18 TCP/IP Nella finestra di dialogo, a seconda del settaggio della rete, possono essere riportate una o più configurazioni IP. Bisogna cliccare per scegliere il gruppo utenti appropriato (in molti casi basta scegliere quello di default). ConfigWizard configura automaticamente il TCP/IP. Dopo aver configurato il numero di sequenza, il profilo di configurazione, ed il TCP/IP, per completare la procedura di installazione client ed uscire da ConfigWizard è sufficiente cliccare Finished [Finito]. A questo punto, ConfigWizard chiede autorizzazione ad effettuare il re-boot del PC (per attivare il TCP/IP). La sezione seguente descrive come si usa Telnet Pro per creare ulteriori profili di configurazione da adoperare nelle procedure di installazione client. Predisporre Profili di Configurazione Nella Versione 5.0, i settaggi di Telnet Pro per le caratteristiche dello schermo, la tastiera, le stampe, l emulazione terminale, ed altre particolarità vengono definite all inizio di ogni sessione adoperando un profilo di configurazione. Tale profilo è necessario per l attivazione di Telnet Pro. Telnet Pro viene fornito con un profilo pre-configurato. Il responsabile di rete può usare tale profilo come struttura di partenza per costruire uno o più profili addizionali su misura per il set-up della rete e le esigenze specifiche degli utenti. I nuovi profili possono essere messi a disposizione affinchè gli utenti ne facciano uso durante la procedura di installazione client. Per attivare Telnet Pro basta usare il comando Start [Avvio] di Windows 95/98/ NT. Selezionare Start > Programs > ICE.TCP Pro > Telnet Pro [Avvio > Programmi > ICE.TCP...]. (Se viene fuori la lista degli Host, basta aggirarla premendo il tasto ESCAPE oppure cliccando da qualche altra parte, nella finestra di Telnet Pro.)

19 ICE.TCP Pro 19 Per creare un profilo di configurazione nuovo, occorre scegliere Profiles > Organize Profiles [Profili > Organizzazione-Profili] oppure cliccare sul bottone Profiles [Profili] sulla tool-bar e selezionare Organize Profiles [Organizzazione Profili] sul menù a tendina. Figura 2.8 Finestra Telnet Pro Il comando in questione apre il Profile List [Elenco Profili], comprendente un certo profilo indicato come Default. (E un profilo che non può essere cancellato.) Basta quindi usare tale profilo come base di partenza per crearne di nuovi. Per fare questo è sufficiente cliccare sul bottone Add [Aggiungi], introdurre il nome del nuovo profilo, scegliere Default nell elenco Based On [Basato su] e cliccare su OK. A questo punto il nuovo profilo compare nel Profile List [Elenco Profili]. La creazione del nuovo profilo può quindi proseguire cliccando sul suo nome, per evidenziarlo, e quindi cliccando sul bottone Open [Apri]. Viene quindi mostrata una finestra per l editing del profilo, la quale finestra propone (sulla parte sinistra) un insieme di icone identificate come Appearance [Aspetto], Keyboard [Tastiera], Printer [Stampante], Terminal Settings [Settaggi Terminale], ed Figura 2.9 Elenco Profili Advanced [Caratteristiche avanzate]. Cliccando su di un icona, sulla parte destra della finestra vengono mostrati i relativi settaggi. La maggior parte dei suddetti settaggi sono auto-esplicativi. Per ulteriori informazioni basta vedere, nel Capitolo 3, la sezione Lavorare coi Profili di Configurazione. Dopo aver definito i settaggi del profilo, è sufficiente cliccare OK: il profilo viene salvato e si esce dalla finestra. Il profilo, che a questo punto compare nel

20 ICE.TCP Pro 20 Profile List [Elenco Profili], si trova nel folder Profiles [Profili] del PC locale. Per renderlo accessibile agli altri utenti della rete basta cliccarlo (ovvero selezionarlo) e quindi cliccare sul bottone Save to Figura 2.10 Editing del profilo File [Salva su file]. A questo punto è sufficiente piazzare il file nel folder Data [Dati] dell area condivisa TCP5 User, eventualmente assegnandogli un nome diverso. Questa procedura si può adoperare per creare diversi profili differenti (per esempio allo scopo di soddisfare certe particolari esigenze dei vari utilizzatori della rete). Per fare in modo che i profili siano a disposizione degli utenti durante le procedure di installazione client, occorre assicurarsi che siano state salvate nel suddetto folder Data [Dati]. Quando la procedura è stata completata basta cliccare su Exit [Uscita] e si lascia il Profile List [Elenco Profili]. Per uscire da Telnet Pro, invece, basta selezionare File > Exit [File > Uscita] oppure cliccare sul bottone Exit [Uscita] di Windows 95/98/NT presente sulla barra-titolo di Telnet Pro. Installazione da dischetto Questa procedura viene fornita per permettere, ai PC sprovvisti di collegamento peer-to-peer (di solito Windows 3.1), l installazione della Versione 4.4 tramite dischetto. E una procedura adatta anche agli utenti Windows 3.11 che hanno problemi col collegamento peer-to-peer. IMPORTANTE: Per la versione 4.4 è richiesto il TCP/IP, che dev essere installato e configurato sul PC prima di iniziare la procedura di set-up illustrata qui di seguito. L ICE.TCP Pro non comprende infatti un programma di configurazione del TCP/IP adatto a Windows 3.1.

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Versione ridotta Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client 21 1 - Prerequisiti

Dettagli

Sistemi operativi: interfacce

Sistemi operativi: interfacce Sistemi operativi: interfacce I sistemi operativi offrono le risorse della macchina a soggetti diversi: alle applicazioni, tramite chiamate di procedure da inserire nel codice all utente, tramite interfaccia

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Fiery EXP8000 Color Server SERVER & CONTROLLER SOLUTIONS. Stampa da Windows

Fiery EXP8000 Color Server SERVER & CONTROLLER SOLUTIONS. Stampa da Windows Fiery EXP8000 Color Server SERVER & CONTROLLER SOLUTIONS Stampa da Windows 2004 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 INDICE 1. PRESENTAZIONE SOFTWARE VMS... 3 2. PRIMO COLLEGAMENTO AL VMS... 3 3. LAYOUT DEL PROGRAMMA... 5 3.1 Tabs... 5 3.2 Toolbar... 6 3.3 Status bar...

Dettagli

Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows

Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows 1. Introduzione Molti utenti lamentano la difficoltà di accedere alle riviste scientifiche quando non si trovano in Dipartimento di Fisica, il problema

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Requisiti per la Configurazione Internet

Requisiti per la Configurazione Internet Requisiti per la Configurazione Internet Per connettere l Access Point all AP Manager, sarà necessario utilizzare i successivi parametri per configurare le impostazioni TCP/IP del computer: Indirizzo IP:

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

Altiris Carbon Copy. Guida dell'utente

Altiris Carbon Copy. Guida dell'utente Altiris Carbon Copy Guida dell'utente Avviso Le informazioni contenute in questa Guida sono soggette a modifiche senza preavviso. LA ALTIRIS, INC. DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI OMISSIONI O

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

Cos è una rete. La rete Locale

Cos è una rete. La rete Locale GUIDA RETI Reti 1 Reti 2 Reti Reti...1 Cos è una rete...4 La rete Locale...4 Internet...5 Comunicare attraverso la rete...6 Ping...6 Ftp...7 Telnet...7 Posta Elettronica...8 Pine...8 Esercitazione...11

Dettagli

Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series

Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series Istruzioni per l installazione di Fiery in WorkCentre 7300 Series Il presente documento descrive come installare e configurare il controller di rete Fiery per WorkCentre 7300 Series. IMPORTANTE: L installazione

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client Introduzione Le applicazioni CIA,

Dettagli

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit I Windows NT 4.0 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Bluewin SA Telefono Customer Care Services: Hardturmstrasse 3 HighWay 0900 900

Dettagli

Employee Letter. Manuale DatabICS

Employee Letter. Manuale DatabICS Employee Letter Manuale DatabICS Manuale DatabICS 22023799 Versione 1.0 12.10.2012 Andreas Merz 1.1 29.10.2012 Andreas Merz 1.2 06.11.2012 Andreas Merz 1.3 08.11.2012 Andreas Merz 1.4 19.02.2013 Andreas

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows 95/98/ME Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows 95/98/ME Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit I Windows 95/98/ME Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Bluewin SA Telefono Customer Care Services: Hardturmstrasse 3 HighWay 0900 900

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Windows 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows

Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows Lo scopo di questo documento é di fornire una guida sintetica all installazione della versione 8.0 di Robcad. AVVERTENZA Non procedere all'installazione

Dettagli

82.BTCF BLUETOOTH CARD ADAPTER

82.BTCF BLUETOOTH CARD ADAPTER LIFE ELECTRONICS S.p.A. MANUALE D USO 82.BTCF BLUETOOTH CARD ADAPTER INFORMAZIONI GENERALI La tecnologia wireless Bluetooth elimina totalmente l uso di cavi per la connessione a qualunque dispositivo portatile

Dettagli

Petra VPN 2.7. Guida Utente

Petra VPN 2.7. Guida Utente Petra VPN 2.7 Guida Utente Petra VPN 2.7: Guida Utente Copyright 1996, 2001 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I Sistemi operativi I: Windows Lezione I Scopo della lezione Richiamare le principali funzionalità di un sistema operativo Esemplificarle descrivendo la loro implementazione in Windows Introdurre alcuni

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DI PuTTY

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DI PuTTY ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DI PuTTY Per collegarsi a Sebina bisogna utilizzare PuTTY. PuTTY è un client SSH, Telnet e Rlogin per sistemi operativi Windows. È un programma open-source ed è completamente

Dettagli

www.associazioni.milano.it - Il sito dedicato alle associazioni no-profit di Milano e provincia

www.associazioni.milano.it - Il sito dedicato alle associazioni no-profit di Milano e provincia Pubblicare le pagine via FTP Per pubblicare le pagine web della vostra Associazione sullo spazio all'indirizzo: http://www.associazioni.milano.it/nome occorrono i parametri sotto elencati, comunicati via

Dettagli

Il salvataggio sui pc locali è consentito solo per il tempo strettamente necessario al loro utilizzo.

Il salvataggio sui pc locali è consentito solo per il tempo strettamente necessario al loro utilizzo. Istruzioni per l accesso Server del Gruppo di Biofisica È stato messo in funzione il server per i file degli utenti del gruppo di Biofisica. Esso sarà utilizzato per memorizzare i file degli utenti del

Dettagli

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows 95/98 Istruzioni dell'installazione Internet-Starter-Kit 3.0

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows 95/98 Istruzioni dell'installazione Internet-Starter-Kit 3.0 Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit I Windows 95/98 Istruzioni dell'installazione Internet-Starter-Kit 3.0 Bluewin SA Telefono Customer Care Services: Hardturmstrasse 3 HighWay 0900 900 777

Dettagli

Xerox EX Print Server Powered by Fiery per Xerox Color J75 Press. Stampa

Xerox EX Print Server Powered by Fiery per Xerox Color J75 Press. Stampa Xerox EX Print Server Powered by Fiery per Xerox Color J75 Press Stampa 2012 Electronics For Imaging. TPer questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

WINDOWS 3.1. Finestra Gruppo Programmi

WINDOWS 3.1. Finestra Gruppo Programmi WINDOWS 3.1 Lanciato nel 1985 da Microsoft, sulla scia dell interfaccia grafica dei PC MacIntoch della Apple (che sua volta si rifaceva ad un interfaccia grafica sviluppata dai laboratori Xerox), solo

Dettagli

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon Outlook Connector for MDaemon Manuale per l utente Introduzione... 2 Requisiti... 2 Installazione... 3 Scaricare il plug-in Outlook Connector... 3 Installare il plug-in Outlook Connector... 4 Configurare

Dettagli

Addendum per l utente Supporto User Box Scan su Fiery E 10 50-45C-KM Color Server, versione 1.1

Addendum per l utente Supporto User Box Scan su Fiery E 10 50-45C-KM Color Server, versione 1.1 Addendum per l utente Supporto User Box Scan su Fiery E 10 50-45C-KM Color Server, versione 1.1 Questo documento descrive come installare il software per il supporto User Box Scan su Fiery E 10 50-45C-KM

Dettagli

Installazione guidata del browser professionale Telpress TOSCA Viewer

Installazione guidata del browser professionale Telpress TOSCA Viewer Data 14/06/2006 Pag. 1 di 10 Installazione guidata del browser professionale Telpress TOSCA Viewer Versione 6.1 Redazione Verifica Approvazione Data 14/06/2006 Pag. 2 di 10 3 3 3!"#"$%!&"%'%!("!" "&"%

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Convertitore di rete NETCON

Convertitore di rete NETCON MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERFACCIA TCP/IP PER SISTEMI REVERBERI Convertitore di rete NETCON RMNE24I0 rev. 1 0708 I N D I C E 1. Scopo... 4 2. Descrizione... 4 3. Collegamenti elettrici del dispositivo...

Dettagli

Installazione e attivazione delle licenze

Installazione e attivazione delle licenze Capitolo 1 Installazione e attivazione delle licenze L installazione del software su una singola macchina è di solito un operazione piuttosto semplice, ma quando si deve installare AutoCAD in rete è richiesta

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

PARTE 2. BZB 9 4. INSTALLAZIONE BZB SU WINDOWS 95... 9 5. CREAZIONE DI UNA ETICHETTA... 17 4-1. INSTALLAZIONE...9 4-2. APERTURA DI BZB DA WINDOWS...

PARTE 2. BZB 9 4. INSTALLAZIONE BZB SU WINDOWS 95... 9 5. CREAZIONE DI UNA ETICHETTA... 17 4-1. INSTALLAZIONE...9 4-2. APERTURA DI BZB DA WINDOWS... PARTE 2. BZB 9 4. INSTALLAZIONE BZB SU WINDOWS 95... 9 4-1. INSTALLAZIONE...9 4-2. APERTURA DI BZB DA WINDOWS...11 4-3. DISEGNO DI UNA NUOVA ETICHETTA...12 4-4. APERTURA DI UNA ETICHETTA ESISTENTE...13

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi Fondamenti di informatica Word Elaborazione di testi INTRODUZIONE Cos è Word? u Word è un word processor WYSIWYG (What You See Is What You Get) u Supporta l utente nelle operazioni di: Disposizione del

Dettagli

Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk.

Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk. Installazione Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk. Assicurarsi che il computer sia collegato ad internet. Successivamente, collegare l'unità

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

NOTA: NON PROVARE A INSTALLARE IL SOFTWARE PRIMA DI AVERE LETTO QUESTO DOCUMENTO.

NOTA: NON PROVARE A INSTALLARE IL SOFTWARE PRIMA DI AVERE LETTO QUESTO DOCUMENTO. MANUALE DI INSTALLAZIONE INSITE Pagina 2: Installazione di INSITE Pagina 8: Disinstallazione di INSITE NOTA: NON PROVARE A INSTALLARE IL SOFTWARE PRIMA DI AVERE LETTO QUESTO DOCUMENTO. L INSTALLAZIONE

Dettagli

Manuale Utente FAX SERVER

Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX Server - Evolution 2015 Indice 1. Servizio Fax Server... 3 2. Tool Print and Fax... 4 2.1. Download Tool Print&Fax... 4 2.2. Setup e configurazione tool Print&Fax...

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

Modulo 8. Strumenti di produzione Strumenti. Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due:

Modulo 8. Strumenti di produzione Strumenti. Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due: Pagina 1 di 6 Strumenti di produzione Strumenti Gli strumenti più utilizzati per produrre pagine Web sono essenzialmente due: 1. Netscape Composer, gratuito e scaricabile da netscape.org assieme al browser

Dettagli

Utilità plotter da taglio Summa

Utilità plotter da taglio Summa Utilità plotter da taglio Summa 1 Utilità plotter da taglio Nelle righe seguenti sono descritte le utilità che possono essere installate con questo programma: 1. Plug-in per CorelDraw (dalla versione 11

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

STAMPANTE Wide-Format Graphic Printer????

STAMPANTE Wide-Format Graphic Printer???? STAMPANTE Wide-Format Graphic Printer???? Guida del driver stampante per MS Windows NT 4.0/2000 Avvertenze In questa guida Microsoft Windows NT 4.0/2000 viene chiamato Windows NT 4.0/2000. La riproduzione

Dettagli

Descrizione e guida al programma MSDS+ Sistema per la stampa e la gestione di schede dei dati di sicurezza. DR software GmbH

Descrizione e guida al programma MSDS+ Sistema per la stampa e la gestione di schede dei dati di sicurezza. DR software GmbH Descrizione e guida al programma MSDS+ Sistema per la stampa e la gestione di schede dei dati di sicurezza DR software GmbH Sommario INSTALLAZIONE E ATTUALIZZAZIONE... 1 INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA...

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Presentazione Vi ringraziamo per aver scelto Evoluzioni SL. Evoluzioni SL, è un software appositamente studiato per la gestione degli studi legali, in ambiente monoutente e multiutente,

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista

Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1 Introduzione 3 2 Moduli dell applicazione 3 3 Installazione 4 3.1 Installazione da Setup Manager 4 3.2 Installazione da pacchetto

Dettagli

ThinMan 5.0 Remote Administrator

ThinMan 5.0 Remote Administrator ThinMan 5.0 Remote Administrator Manuale Utente ThinMan 5.0 - Remote Administrator Manuale Utente Versione: 1.01, Settembre 2007 Questo documento è stato prodotto da CompuMaster. Questo manuale, il software

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

Client - Server. Client Web: il BROWSER

Client - Server. Client Web: il BROWSER Client - Server Client Web: il BROWSER Il client Web è un applicazione software che svolge il ruolo di interfaccia fra l utente ed il WWW, mascherando la complessità di Internet. Funzioni principali Inviare

Dettagli

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows NT 4.0 Istruzioni dell'installazione Internet-Starter-Kit 3.0

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit. Windows NT 4.0 Istruzioni dell'installazione Internet-Starter-Kit 3.0 Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit I Windows NT 4.0 Istruzioni dell'installazione Internet-Starter-Kit 3.0 Bluewin SA Telefono Customer Care Services: Hardturmstrasse 3 HighWay 0900 900 777

Dettagli

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Questo documento è una guida passo per passo alla configurazione e all utilizzo di EFI Fiery proserver con la Stampante EFI VUTEk. In esso sono trattati i seguenti

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

SJphone versione Windows MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE

SJphone versione Windows MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE In questa guida verrà spiegato come configurare, una volta attivato il servizio VoIP (vedi il manuale Attivazione e Gestione del servizio VoIP ), l SJphone. SJphone

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione Guida rapida all installazione Wireless Network Broadband Router 140g+ WL-143 La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente contenuto nel CD-ROM in dotazione

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 ECDL Mod.2 Uso del computer e gestione dei file novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 2.1 L ambiente del computer novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere

Dettagli

pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete

pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Una volta installato, il Solstice Pod permette a più utenti di condividere simultaneamente il proprio schermo su un display tramite la rete Wi-Fi

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0 MANUALE OPERATIVO Programma di gestione della fatturazione BDWinfatture 2007 Versione 6.0 MANUALE OP ERAT I V O BDWinfatture Belvedere Daniele Software Via Petitti, 25 10017 Montanaro (To) info@belvederesoftware.it

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

Configurazione della stazione RSNET4

Configurazione della stazione RSNET4 Configurazione della stazione RSNET4 Colleghiamo la stazione RSNET4 all alimentazione elettrica utilizzando l alimentatore fornito in dotazione e alla rete ethernet tramite un cavo adatto (non fornito).

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

1-4 Accesa Indica che un computer è collegato alla relativa porta. 1-4 Lampeggiante Indica attività in corso tra il computer in questione e il modem

1-4 Accesa Indica che un computer è collegato alla relativa porta. 1-4 Lampeggiante Indica attività in corso tra il computer in questione e il modem MO201 / MO201UK Sweex ADSL 2/2+ Modem/Router Annex A Introduzione Non esporre lo Sweex ADSL 2/2+ Modem/Router Annex A a temperature estreme. Non lasciare mai l apparecchio alla luce diretta del sole o

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL TRASFERIMENTO DI FILE SEQUENZIALI DA E VERSO ASCOT/3.

ISTRUZIONI PER IL TRASFERIMENTO DI FILE SEQUENZIALI DA E VERSO ASCOT/3. ISTRUZIONI PER IL TRASFERIMENTO DI FILE SEQUENZIALI DA E VERSO ASCOT/3. Con queste istruzioni si spiega come trasferire un file generato dal programma ASCOT/3 in ambiente Unix (ad esempio dati leva militare,

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS MANUALE SUPPORTO WEB AVSS SVILUPPATO DA: COME CONFIGURARE L ACCESSO AL SUPPORTO WEB Aggiunta di un sito Web all'elenco dei siti attendibili Per configurare l accesso al supporto web dobbiamo aggiungere

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Guida per il Terminal Client

Guida per il Terminal Client Guida per il Terminal Client Guida all installazione, configurazione ed utilizzo dei terminal client Maggio 2016 1. INTRODUZIONE... 2 1.1 PREREQUISITI HW/SW/RETE... 2 1.2 GESTIONE DELLE STAMPE... 3 2.

Dettagli

Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10

Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10 Server di CD/DVD-ROM HP SureStore Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10 Nota per gli aggiornamenti Per le versioni del firmware 5.10 e quelle successive, queste Informazioni più recenti

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

Fiery Network Controller per DocuColor 242/252/260. Stampa da Windows

Fiery Network Controller per DocuColor 242/252/260. Stampa da Windows Fiery Network Controller per DocuColor 242/252/260 Stampa da Windows 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli