CONFIMI. Rassegna Stampa del 26/02/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONFIMI. Rassegna Stampa del 26/02/2014"

Transcript

1 CONFIMI Rassegna Stampa del 26/02/2014 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo di Rassegna Stampa è compiuta sotto la responsabilità di chi la esegue; MIMESI s.r.l. declina ogni responsabilità derivante da un uso improprio dello strumento o comunque non conforme a quanto specificato nei contratti di adesione al servizio.

2 INDICE CONFIMI 26/02/2014 Gazzetta di Modena - Nazionale Nuova rete per le risorse umane 25/02/2014 Il Giornale del Piemonte Api, cambio al vertice arriva Corrado Alberto 26/02/2014 Prima Pagina - Reggio Emilia Risorse umane, accordo Apmi-Trenkwalder CONFIMI WEB 24/02/ :55 Governo: Confimi, se cronoprogramma Renzi rispettato tempi migliori 24/02/2014 corrieredelweb.it 17:51 PAOLO AGNELLI, Confimi Impresa, commenta il discorso del Presidente del Consiglio 25/02/ :38 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate 25/02/ :09 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate 25/02/ :09 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate 25/02/ :25 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate 25/02/2014 impresamia.com 09:38 GOVERNO - Confimi Imprese: Agnelli, bene i passaggi su pagamenti alle imprese, sulla riduzione forte del cuneo fiscale. Attesa sul tema lavoro 25/02/ :09 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate

3 25/02/2014 lasentinella.gelocal.it 09:07 Api, Corrado Alberto nuovo presidente 25/02/ :25 Il pay per use riunisce Trenkwalder e Apmi Confimi SCENARIO ECONOMIA 26/02/2014 Corriere della Sera - Nazionale il Ritorno dei Capitali dall'estero 26/02/2014 Corriere della Sera - Nazionale Il cantiere (a ostacoli) della «bad bank» e la legge del 2008 sulle garanzie di Stato 26/02/2014 Corriere della Sera - Nazionale «Le aziende più solide? Nate prima del 1951» 26/02/2014 Corriere della Sera - Nazionale Casa, il mercato risale con i compratori esteri 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Dai pagamenti della Pa arriverà un forte stimolo alla ripresa 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Strada stretta sui conti 26/02/2014 Il Sole 24 Ore La vera sfida è raddoppiare la crescita 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Il battesimo del mercato 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Gli invisibili dell'europa 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Il governo senza portafoglio 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Ue: "In Italia la crescita più bassa fate di più per ridurre il debito" 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Un patto con le imprese meno Irap, sconti più leggeri Sgravi Irpef, 50 euro al mese 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Metà dei trentenni ancora con la paghetta 26/02/2014 La Stampa - Nazionale Si chiama capitale cognitivo e ci farà ricchi

4 26/02/2014 La Stampa - Nazionale La crisi strangola i consumi Il peggior calo di sempre 26/02/2014 La Stampa - Nazionale La Borsa del Bitcoin chiude in una notte Spariscono i risparmi 26/02/2014 Il Messaggero - Nazionale La Ue gela l'italia, giù le stime sul Pil 26/02/2014 Il Messaggero - Nazionale I conti pubblici primo nodo per Padoan «Misure per crescita e taglio del debito» 26/02/2014 Il Giornale - Nazionale In economia solo bei sogni finanziati coi fantastiliardi 26/02/2014 MF - Nazionale Le banche facciano attenzione a chi colloca bond e altri titoli tramite i loro sportelli 26/02/2014 MF - Nazionale Contro lo strapotere Merkel usiamo Obama SCENARIO PMI 26/02/2014 Corriere della Sera - Brescia Leonessa terza forza dell'industria 26/02/2014 Corriere della Sera - Brescia Brescia ritorna il terzo polo industriale Ma l'occupazione rischia un nuovo calo 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Per le Pmi extracosti fino a 33 miliardi 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Ginestra: «È ora di dire basta. Siamo allo stremo» 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Dossier Vietato superare il tetto di 200mila euro 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Dossier Credito d'imposta per i macchinari

5 CONFIMI 3 articoli

6 26/02/2014 Gazzetta di Modena - Ed. nazionale Pag. 11 (diffusione:10626, tiratura:14183) Nuova rete per le risorse umane Servizi ad alta tecnologia per le pmi a costi molto vantaggiosi Una partnership per l'occupazione. Ha preso il via ieri il progetto che permetterà a piccole e medie imprese di utilizzare una nuova rete per il lavoro. La convenzione tra Apmi Confimi Impresa e Trenkwalder consentirà alle imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca, selezione e di gestione delle risorse umane, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo (risparmio del 50-70%) grazie all'utilizzo di tecnologia avanzata per un sistema più veloce, flessibile e trasparente. A fare gli onori di casa nella presentazione il vice presidente di Apmi Confimi di Modena, Giovanni Gorzanelli. «Questo accordo - ha detto - ci permette di fornire un ulteriore servizio agli associati nell'ambito delle risorse umane e di fornire manodopera interinale con prezzi davvero vantaggiosi. Questi vantaggi sono dovuti alle nuove tecnologie utilizzate da Trenkwalder che hanno anche permesso di snellire la pesante burocrazia che vige in questo settore». Portavoce di Trenkwalder è il responsabile del progetto Paolo Zani. «Da anni in Trenkwalder investiamo nelle tecnologie -ha detto Zani - e siamo riusciti a sviluppare un sistema che permette di sfruttare innovazioni tecnologiche come la gestione della somministrazione completamente online, applicazioni per il cellulare e soprattutto la banca dati dei candidati digitalizzata che diventa di dominio pubblico, permettendo così all'impresa di gestire gratuitamente ed autonomamente la ricerca del personale. Innovazioni che sono state progettate a Modena, da programmatori che hanno personalizzato i sistemi in base alle esigenze delle aziende del territorio». CONFIMI - Rassegna Stampa 26/02/2014 6

7 25/02/2014 Il Giornale del Piemonte Pag. 1 (diffusione:12684, tiratura:39829) PICCOLE E MEDIE IMPRESE Api, cambio al vertice arriva Corrado Alberto Legale rappresentante della Taurocaf di Caselle, sostituisce l'uscente Fabrizio Cellino È Corrado Alberto il nuovo Presidente di API Torino per il Il Presidente è stato eletto questa sera per acclamazionedal Consiglio Direttivo dell'associazione.legale rappresentante con il socio Valerio Anzola della Taurocaf di Caselle Torinese attiva nel settore della torrefazione dal , Alberto è sposato, padre di due figli, ha 47 anni e negli ultimi quattro ha già ricoperto il ruolo di Presidente delle PMI alimentari aderenti ad API Torino; qualche mese fa è stato eletto anche nella Giunta nazionale di Confimi Impresa Alimentare. «Assumo la carica di Presidente di API dice Alberto -, ereditando il buon lavoro fatto da Fabrizio Cellino, consapevole però che le imprese che rappresentiamo hanno davanti ancora notevoli problemi da affrontare». a pagina 9 Cambio della guardia, alla guida di Api Torino. Il mondo delle piccole e medie imprese di Torino e provincia salutano infatti il loro nuovo presidente, Corrado Alberto, che è stato eletto nel tardo pomeriggio di ieri, per acclamazione, da parte dei componenti del Consiglio direttivo dell'associazione di categoria. Raccoglie il testimone da Fabrizio Cellino, che proprio nei giorni scorsi si era congedato dal suo incarico, giunto ormai alla scadenza naturale, facendo un bilancio del propriooperato. Unico suo rammarico, il poco ascolto che il mondo della politica ha riservato proprio al tessuto produttivo, in particolare quello composto dalle imprese di piccole e medie dimensioni, che rappresentano la spina dorsale dell'economia, non solo di Torino e del Piemonte. Proprio da questo punto parte la sfida raccolta da Corrado Alberto, che sarà al timone di Api Torino per il quadriennio Alberto, legale rappresentante con il socio Valerio Anzola della Taurocaf di Caselle Torinese, lavora nel settore della torrefazione e dunque dell'agroalimentare, una delle risorse più vitali e anticicliche del territorio piemontese. Si tratta di un'azienda che si può definire storica, visto che opera ormai dal Altra testimonianzadiun legame dilunga data con Torino e provincia, conoscendone caratteristiche, pregi e difetti. Il neo presidente di Api Torino è sposato, padre di due figli, ha 47 anni e negli ultimi quattro ha già ricoperto un ruolo di rappresentanza importante, all'interno dell'universo delle piccole e medie imprese: è stato infatti presidente delle pmi del settore degli Alimentari, aderenti ad API Torino. Risale invece a qualche mese fa la sua elezione anche a livello italiano: è stato infatti chiamato a fare parte della Giunta nazionaledi Confimi ImpresaAlimentare. Una voce in più, dunque, per il nostro territorio, ora che il momento delle scelte (da parte della politica, ma non solo) sembra essere non più rinviabile. Il neo presidente Alberto sa che il cammino che lo attende non è semplice: "Assumo la carica dipresidente di API - dice il nuovo numero uno -, ereditando il buon lavoro fatto da Fabrizio Cellino, consapevole però che le imprese che rappresentiamo hanno davanti ancora notevoli problemi da affrontare". A lasciarecicatrici, comeè facile immaginare, è stata proprio la crisi economica: "La più pesante e lunga degli ultimi decenni - sottolinea Alberto - ed è tutt'altro che conclusa. Tanto che suoi effetti si stanno ancora scatenando. Abbiamo a che fare con un sistema economico complesso e in rapido cambiamento. Allo stesso tempo è cambiato anche il modo di fare rappresentanza degliinteressi industriali. Leopportunità ci sono, ma le imprese, soprattutto quelle medie e piccole, devono essere capaci di fare rete, parlarsi, unire le forze. Per questo credo che associazioni come Api Torino siano risorse preziose per il sistema della produzione e dell'occupazione, sia a livello locale che nazionale". Altrettanto chiare, per il presidente, le priorità: "L'impegno che mi assumo è quello di lavorare ancora di più per difendere il ruolo e il significato delle piccole e medie imprese nell' ambito dell'economia locale e nazionale. Non ci sono certo bacchette magiche per risolvere i problemi, ma occorre essere consapevoli delle risorse che il nostro sistema può ancora mettere in campo per giocare e vincere". CONFIMI - Rassegna Stampa 26/02/2014 7

8 26/02/2014 Prima Pagina - Reggio emilia Pag. 22 L'INTESA La partnership consente anche alle pmi di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato Risorse umane, accordo Apmi-Trenkwalder Servizi erogati con la logica del «pay per use»: con la tecnologia costi abbattuti MODENA E'stata presentata ieri mattina nella sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini la nuova convenzione siglata tra Apmi Confimi impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'ac co rd o prevede un'erogazione dei servizi con la logica del «pay per use», che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono inoltre pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online conve n z i o n at i. «La convenzione - ha dichiarato Paolo Zani, responsabile del progetto per Trenkwalder è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del p e r s o n a l e flessibile: i nostri nuovi str umenti, s f r u t t a n d o tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasfor mazione, l'inn ovazione tecnologica sia una leva important e e n o i d i Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale». «La nostra mission - ha aggiunto Giovanni Gorzanelli, vice presidente di Apmi Confimi Modena - consiste nel tutelare le piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'el abo raz io ne delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale». Gorzanelli «Nuovi strumenti al fianco di quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza Foto: IN VIA PASOLINI Due momenti della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa CONFIMI - Rassegna Stampa 26/02/2014 8

9 CONFIMI WEB 10 articoli

10 24/02/ :55 Sito Web Governo: Confimi, se cronoprogramma Renzi rispettato tempi migliori pagerank: 7 Roma, 24 feb. (Adnkronos)- "Mi sembra che il discorso del Presidente del Consiglio tracci una linea ben marcata. Ora saranno i tempi a fare la differenza: se Renzi riuscirà a rispettare il suo cronoprogramma forse ci saranno tempi migliori e Confimi Impresa vuole contribuire per migliorarli". Così Paolo Agnelli, presidente di Confimi Impresa. "I temi toccati dal Presidente del Consiglio -continua- sono di sicuro interesse per il mondo delle piccole e medie industrie, soprattutto per quelle manifatturiere da noi rappresentate". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

11 24/02/ :51 corrieredelweb.it Sito Web PAOLO AGNELLI, Confimi Impresa, commenta il discorso del Presidente del Consiglio pagerank: 4 Bene i passaggi su pagamenti alle imprese, sulla riduzione forte del cuneo fiscale e l'attenzione sul fondo di garanzia per le PMI. Attesa sul tema lavoro Necessari anche passaggi forti su energia e semplificazioni alle imprese "Mi sembra che il discorso del Presidente del Consiglio - attacca Paolo Agnelli - tracci una linea ben marcata. Ora saranno i tempi a fare la differenza: se Renzi riuscirà a rispettare il suo cronoprogramma forse ci saranno tempi migliori e Confimi Impresa vuole contribuire per migliorarli". "I temi toccati dal Presidente del Consiglio - continua il Presidente di Confimi Impresa - sono di sicuro interesse per il mondo delle piccole e medie industrie, soprattutto per quelle manifatturiere da noi rappresentate. Sul tema del lavoro e dell'energia - che devono essere prioritari - avanzeremo a Renzi alcune nostre proposte, così come avanzeremo alcune proposte a costo zero per lo Stato sul tema delle semplificazioni a carico delle imprese chiedendo l'abrogazione totale della disciplina sulla responsabilità fiscale negli appalti e subappalti e la rivalutazione civilistica dei beni di impresa che rappresenterebbe la soluzione per evitare la chiusura di molte realtà non in grado di ricapitalizzarsi in proprio". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

12 25/02/ :38 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 4 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

13 25/02/ :09 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 4 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

14 25/02/ :09 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 4 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

15 25/02/ :25 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 4 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

16 25/02/ :38 impresamia.com Sito Web GOVERNO - Confimi Imprese: Agnelli, bene i passaggi su pagamenti alle imprese, sulla riduzione forte del cuneo fiscale. Attesa sul tema lavoro pagerank: 3 Mi sembra che il discorso del presidente del Consiglio - attacca Paolo Agnelli - tracci una linea ben marcata. Ora saranno i tempi a fare la differenza: se Renzi riuscirà a rispettare il suo cronoprogramma forse ci saranno tempi migliori e Confimi Impresa vuole contribuire per migliorarli. "I temi toccati dal Presidente del Consiglio - continua il presidente di Confimi Impresa - sono di sicuro interesse per il mondo delle piccole e medie industrie, soprattutto per quelle manifatturiere da noi rappresentate. Sul tema del lavoro e dell'energia - che devono essere prioritari - avanzeremo a Renzi alcune nostre proposte, così come avanzeremo alcune proposte a costo zero per lo Stato sul tema delle semplificazioni a carico delle imprese chiedendo l'abrogazione totale della disciplina sulla responsabilità fiscale negli appalti e subappalti e la rivalutazione civilistica dei beni di impresa che rappresenterebbe la soluzione per evitare la chiusura di molte realtà non in grado di ricapitalizzarsi in proprio". Mi sembra che il discorso del presidente del Consiglio - attacca Paolo Agnelli - tracci una linea ben marcata. Ora saranno i tempi a fare la differenza: se Renzi riuscirà a rispettare il suo cronoprogramma forse ci saranno tempi migliori e Confimi Impresa vuole contribuire per migliorarli. "I temi toccati dal Presidente del Consiglio - continua il presidente di Confimi Impresa - sono di sicuro interesse per il mondo delle piccole e medie industrie, soprattutto per quelle manifatturiere da noi rappresentate. Sul tema del lavoro e dell'energia - che devono essere prioritari - avanzeremo a Renzi alcune nostre proposte, così come avanzeremo alcune proposte a costo zero per lo Stato sul tema delle semplificazioni a carico delle imprese chiedendo l'abrogazione totale della disciplina sulla responsabilità fiscale negli appalti e subappalti e la rivalutazione civilistica dei beni di impresa che rappresenterebbe la soluzione per evitare la chiusura di molte realtà non in grado di ricapitalizzarsi in proprio". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

17 25/02/ :09 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 3 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

18 25/02/ :07 lasentinella.gelocal.it Sito Web Api, Corrado Alberto nuovo presidente Corrado Alberto è il nuovo presidente dell'api per il È stato eletto per acclamazione dal consiglio direttivo dell'api TORINO Corrado Alberto è il nuovo presidente di Api Torino per il È stato eletto lunedì sera per acclamazione dal consiglio direttivo dell'associazione. Legale rappresentante con il socio Valerio Anzola della Taurocaf di Caselle Torinese, attiva nel settore della torrefazione dal 1961,, Alberto ha 47 anni e negli ultimi quattro ha già ricoperto il ruolo di presidente delle piccole imprese alimentari aderenti ad Api Torino; qualche mese fa è stato eletto anche nella giunta nazionale di Confimi Impresa Alimentare..«Assumo la carica- dice Alberto - ereditando il buon lavoro fatto da Fabrizio Cellino, consapevole però che le imprese che rappresentiamo hanno davanti ancora notevoli problemi da affrontare. La crisi più pesante e lunga degli ultimi decenni è tutt'altro che conclusa e i suoi effetti si stanno ancora scatenando. Abbiamo a che fare con un sistema economico complesso e in rapido cambiamento. È cambiato anche il modo di fare rappresentanza degli interessi industriali». «Le opportunità ci sono - prosegue il neo presidente dell'api -, ma le imprese, soprattutto quelle medie e piccole, devono essere capaci di fare rete, parlarsi, unire le forze. Per questo credo che associazioni come Api Torino siano risorse preziose per il sistema della produzione e dell'occupazione, sia a livello locale che nazionale». «L'impegno - aggiunge - è quello di lavorare ancora di più per difendere il ruolo e il significato delle piccole e medie imprese nell'ambito dell'economia locale e nazionale. Non ci sono certo bacchette magiche per risolvere i problemi, ma occorre essere consapevoli delle risorse che il nostro sistema può ancora mettere in campo per giocare e vincere». CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

19 25/02/ :25 Sito Web Il pay per use riunisce Trenkwalder e Apmi Confimi In attesa di una riforma del lavoro, un colpo ben assestato alla burocrazia provano a metterlo a segno le imprese. Nasce con l'obiettivo di semplificare al massimo l'incontro tra domanda e offerta di lavoro la convenzione siglata tra Apmi Confimi e Trenkwalder, aziende leader nella ricerca del personale con 340 filiali in 20 Paesi. La patnership punta a mettere a disposizione delle piccole e medie imprese modenesi i servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato offerta dall'agenzia interinale tramite la logica del pay per use. L'accordo prevede consulenze alle imprese e l'utilizzo di service point nelle aziende. Ma ciò che conta è l'enorme piattaforma digitale messa in piedi da Trenkwalder nella ricerca del personale che va dal data base al portale web, con la possibilità di concludere contratti direttamente via smartphone grazie a un sistema di firma certificata. Si tratta di un sistema completamente sviluppato a Modena e che ora viene messo a disposizione delle piccole medie aziende con la speranza di abbattere la mole burocratica che frena l'occupazione. CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

20 SCENARIO ECONOMIA 21 articoli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ

EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ Comunicato stampa EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ Le imprese associate a Eurogroup sono quasi 37 mila (+8,6% rispetto al 2006) L avanzo di gestione ante imposte è di 6,3

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2011

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2011 SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE COMUNICATO STAMPA CRESCE DEL 4,3 PER CENTO IL RISPARMIO GESTITO IN IMMOBILI TOTALE MONDIALE A 1.450 MILIARDI DI EURO OBIETTIVO 100 MILIARDI

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza IL REAL ESTATE RESIDENZIALE Paola Dezza Immobiliare, asset class vincente Le ricerche sull impiego del capitale nel lungo periodo mostrano quasi sempre l ottima prestazione del mattone rispetto ad altre

Dettagli

Flamment (Formez): in 2013 utile su livelli ultimi due anni ultimo aggiornamento: 07 febbraio, ore 18:57

Flamment (Formez): in 2013 utile su livelli ultimi due anni ultimo aggiornamento: 07 febbraio, ore 18:57 07-02-204 Lavoro > Dati > Flamment (Formez): in 203 utile su livelli ultimi due anni Flamment (Formez): in 203 utile su livelli ultimi due anni ultimo aggiornamento: 07 febbraio, ore 8:57 Il presidente

Dettagli

CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015

CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015 CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015 Duro l impatto della crisi, ma anche dalle PMI del Sud arrivano primi segnali di ripartenza. Servono più imprese gazzelle per trainare ripresa. Più di

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà.

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà. CONVEGNO IL FUTURO DEL LAVORO SI CHIAMA FORMAZIONE Roma, 19 aprile, Auditorium Parco della Musica RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA Sono diversi anni che la nostra economia attraversa

Dettagli

2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca?

2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca? 2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca? Venerdì 29 novembre 2013 In questo Diario di Bordo parliamo in sintesi: MERCATO OBBLIGAZIONARIO. MEGLIO FONDI O ETF? MEGLIO OPERARE CON UNA SOLA SOCIETA DI GESTIONE

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

Notiziario. Il Messaggero La minaccia da Londra: italiani fuori da Erasmus

Notiziario. Il Messaggero La minaccia da Londra: italiani fuori da Erasmus Notiziario Luglio 2013 Università Il Messaggero La minaccia da Londra: italiani fuori da Erasmus La Repubblica Promossa in chimica, rimandata in economia ecco la prima pagella della ricerca italiana Il

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

REAL ESTATE Profit warning e rischi di bancarotta

REAL ESTATE Profit warning e rischi di bancarotta REAL ESTATE Profit warning e rischi di bancarotta hanno fatto crollare fino all 85% il valore delle quotate Capitalizzazioni ridotte a un decimo rispetto a inizio anno, progetti fermi, profit warning,

Dettagli

ASKANEWS Articolo e Video http://www.askanews.it/economia/confindustria-intesa-sp-innovazione-export-per-far-crescerepmi_711636241.htm Confindustria-Intesa Sp: innovazione-export per far crescere Pmi A

Dettagli

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI Silvano Carletti * Nei suoi primi cinque appuntamenti (l ultimo a fine settembre 2015) il Targeted Longer-Term Refinancing Operations (TLTRO)

Dettagli

IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012

IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012 IL PICCOLO 12 OTTOBRE 2012 LA STAMPA 12 OTTOBRE 2012 OCCHIELLO. SIGLATO L ACCORDO CON LA PROVINCIA La Michelin crea un fondo speciale per favorire il lavoro nelle imprese [G. LO.] Sarà offerto un contributo

Dettagli

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 23 26 marzo 2015 26/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 9 Confcommercio: le opportunità del franchising 1 26/03/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina

Dettagli

INVESTI NEL TUO LAVORO

INVESTI NEL TUO LAVORO INVESTI NEL TUO LAVORO Dott. Arcangelo Rizzuti Responsabile Rete Nazionale BacktoWork24 Bologna, 10 marzo 2015 Da un anno, ogni settimana, abbiamo portato un investimento a una piccola azienda I risultati

Dettagli

Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo

Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo Rapporto di ricerca Ottobre 2011 (Rif. 1810v111) Indice 2 Capitolo I - La situazione attuale dei dealer e le previsioni per il prossimo futuro

Dettagli

CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO

CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO Si rafforzano i segnali positivi dalle PMI del Sud: i livelli pre-crisi sono ancora

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA CREDITO, CATANIA: NUOVI STRUMENTI PER L AGRICOLTURA ITALIANA Il nostro Paese sta attraversando una congiuntura difficile ed uno

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

Le risposte del rapporto SINTESI

Le risposte del rapporto SINTESI SINTESI Il rapporto Crescita digitale. Come Internet crea lavoro, come potrebbe crearne di più, curato da Marco Simoni e Sergio de Ferra (London School of Economics) per Italia Futura, in collaborazione

Dettagli

UN MONDO DI OPPORTUNITÀ PER LA TUA IMPRESA.

UN MONDO DI OPPORTUNITÀ PER LA TUA IMPRESA. UN MONDO DI OPPORTUNITÀ PER LA TUA IMPRESA. Al tuo fianco, sempre. DIREZIONE ESTERO E SISTEMI DI PAGAMENTO. Scopri la differenza. Forte delle sue radici, Banca d Alba è oggi più che mai la banca di riferimento

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!!

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! A comprare il nostro Paese sono pronte le maggiori istituzioni finanziarie internazionali che,

Dettagli

BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE

BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Ad aprile continua la flessione della domanda di credito da parte di famiglie e imprese: -3% i prestiti, -9% i mutui richiesti dalle famiglie;

Dettagli

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia Paolo Sestito Servizio struttura Economica, Banca d Italia Modena, 4 giugno 215 Il contesto internazionale e l area dell euro 2 Nei paesi emergenti,

Dettagli

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA 61 di TEODORO FULGIONE * Intervista ad Alessandro Luciano capo del progetto Monitoraggio delle politiche del lavoro con le politiche di sviluppo locale dei sistemi

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

PROMOTORI & CONSULENTI

PROMOTORI & CONSULENTI art PROMOTORI & CONSULENTI FONDI&SICAV Dicembre 2010 Federico Sella di Banca patrimoni Sella &c.: «Trasparenti e prudenti» Reclutamento I soldi non sono tutto Concentrazione Un mondo sempre più di grandi

Dettagli

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 VALORI % Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 Abbiamo alle spalle ancora un anno difficile per le famiglie La propensione al risparmio delle famiglie italiane ha evidenziato un ulteriore

Dettagli

La crisi iniziata nel 2007

La crisi iniziata nel 2007 La crisi iniziata nel 2007 In questa lezione: Analizziamo lo scoppio della crisi finanziaria. Studiamo l effetto della crisi finanziaria sull economia reale. 300 L origine della Crisi Nell autunno del

Dettagli

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi. BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Dettagli

Intervento Convegno: Strumenti di Microfinanza per la prevenzione dell Usura e l inclusione Sociale. Venerdì 24 Gennaio, ore 10:00

Intervento Convegno: Strumenti di Microfinanza per la prevenzione dell Usura e l inclusione Sociale. Venerdì 24 Gennaio, ore 10:00 Intervento Convegno: Strumenti di Microfinanza per la prevenzione dell Usura e l inclusione Sociale Venerdì 24 Gennaio, ore 10:00 Sala delle Assemblee del Banco di Napoli di Ercole P. Pellicanò L'alto

Dettagli

Quadro finanziario pluriennale dell Unione europea (UE) per il periodo 2014-2020. Cristiano "R"ipoli

Quadro finanziario pluriennale dell Unione europea (UE) per il periodo 2014-2020. Cristiano Ripoli Quadro finanziario pluriennale dell Unione europea (UE) per il periodo 2014-2020 All interno di una «politica di coesione» (Politica di coesione 2014-2020)......mobilitare fino a 366,8 miliardi di euro

Dettagli

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo Le priorità per il 2014-2019 Chi siamo Siamo la più grande famiglia politica europea, ispirata da una visione politica di centrodestra. Siamo il Gruppo del Partito Popolare Europeo al Parlamento europeo.

Dettagli

skema investment srl progetti di investimento responsabile: Franco Bulgarini www.skema.it

skema investment srl progetti di investimento responsabile: Franco Bulgarini www.skema.it skema investment srl progetti di investimento responsabile: Franco Bulgarini www.skema.it vers.20042012 Questo documento è stato utilizzato come supporto ad una presentazione orale. Il contenuto non è

Dettagli

Rassegna stampa Dicembre 2013 - Gennaio 2014

Rassegna stampa Dicembre 2013 - Gennaio 2014 Rassegna stampa Dicembre 2013 - Gennaio 2014 CONSORZIO ROMA RICERCHE RASSEGNA STAMPA Dicembre 2013 - Gennaio 2014 paginemonaci.it...pag. 3 Public Policy...pag. 4 dire.it...pag. 5 Newsletter IACCS...pag.

Dettagli

Innovarea, progetto operativo Ora caccia ai fondi europei

Innovarea, progetto operativo Ora caccia ai fondi europei inshare Economia Innovarea, progetto operativo Ora caccia ai fondi europei DI F.G. L'obiettivo è ambizioso: trasformare il Veneto in un caso di successo come fosse un land tedesco e per farlo a Padova

Dettagli

Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa

Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014 Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa 2 POSITIVI NEGATIVI INVARIATI Aumento costante della domanda di mutui

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Roma, 15 gennaio 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL II SEMESTRE 2008

COMUNICATO STAMPA Roma, 15 gennaio 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL II SEMESTRE 2008 COMUNICATO STAMPA Roma, 15 gennaio 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL II SEMESTRE 2008 INDICE REPLAT: TRA GIUGNO E DICEMBRE LA DOMANDA RECUPERA IL +5,27% MA IL SETTORE CONTINUA A

Dettagli

N.9. EDI.CO.LA.NEWS Edilizia e Costruzioni nel Lazio. Dati&Mercato

N.9. EDI.CO.LA.NEWS Edilizia e Costruzioni nel Lazio. Dati&Mercato EDI.CO.LA.NEWS Dati&Mercato N.9 EDILIZIA RESIDENZIALE: IL RINNOVO SI FERMA E PROSEGUE IL CALO DELLE NUOVE COSTRUZIONI Il valore di un mercato è determinato dalla consistenza degli investimenti che vi affluiscono.

Dettagli

La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri)

La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri) Data Pubblicazione 19/10/2015 La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri) Sito Web www.borse.it Orgoglio, efficienza, organizzazione, trasparenza: i quattro pilastri

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 16 DICEMBRE 2010 Microimprese ancora in affanno ma emergono i primi timidi segnali di miglioramento negli investimenti Calano

Dettagli

Modula. Perchè ogni impresa è diversa

Modula. Perchè ogni impresa è diversa Modula Perchè ogni impresa è diversa Troveremo la risposta giusta alle vostre esigenze Indipendentemente dalla natura e dalle dimensioni della vostra attività, sicuramente c è una cosa su cui sarete d

Dettagli

Investire nella crescita. Questa è oggi la priorità di chi governa l Europa, e di chi governa i singoli Stati europei.

Investire nella crescita. Questa è oggi la priorità di chi governa l Europa, e di chi governa i singoli Stati europei. Rome Investment Forum 2015: Financing Long-Term Europe Roma - Centro Congressi Palazzo Rospigliosi, Via XXIV Maggio 43 Antonio Tajani Primo Vicepresidente del Parlamento Europeo ***** (Saluti) Investire

Dettagli

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito Hong Kong / Parigi, 12 marzo 2015 Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito Nel 2015 prevista una crescita più lenta e un aumento dei prestiti in sofferenza Un nuovo studio

Dettagli

Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010

Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010 Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010 Debiti sovrani PRIMA, Crescita o Recessione DOPO. L' incertezza Continua? 1) In scia ai timori di una ricaduta dell'economia globale sta proseguendo la "fuga dal rischio"

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

GLI ANDAMENTI TERRITORIALI 35 Macroarea Nord 35 Macroarea Centro 36 Macroarea Sud1 40 Macroarea Sud2 43

GLI ANDAMENTI TERRITORIALI 35 Macroarea Nord 35 Macroarea Centro 36 Macroarea Sud1 40 Macroarea Sud2 43 RAPPORTO BANCHE SOMMARIO E CONCLUSIONI 3 LA CONGIUNTURA BANCARIA IN EUROPA 7 L attivo bancario 8 Gli impieghi 8 I crediti deteriorati 14 I titoli in portafoglio 17 Le azioni e partecipazioni 19 Le passività

Dettagli

European Payment Index 2013. Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future

European Payment Index 2013. Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future European Payment Index 2013 Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future Intrum Justitia è il gruppo leader in Europa nei servizi di Credit Management Unica

Dettagli

«Confidi 2.0»: il nuovo corso dei Confidi

«Confidi 2.0»: il nuovo corso dei Confidi «Confidi 2.0»: il nuovo corso dei Confidi #1] Premessa, scenario #2] Missione: «Confidi 2.0» #3] Sintesi delle nuove attività Milano, Lunedi 5 ottobre 2015 Leonardo Marseglia - Fidicomet Milano 1 Premessa

Dettagli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli - Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli Roma 04 Dicembre 2012 1 Signor Ministro Passera, a nome mio e

Dettagli

Rapporto PMI Mezzogiorno 2015

Rapporto PMI Mezzogiorno 2015 Rapporto PMI Mezzogiorno 2015 Il Rapporto PMI Mezzogiorno 2015 Gli effetti della crisi sulle PMI meridionali Il rischio delle PMI meridionali Le prospettive e le misure necessarie per favorire la ripresa

Dettagli

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Convegno LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Finanziamenti alle Imprese: nuove politiche di prezzo e nuove strategie commerciali delle Banche Perché la disciplina sul capitale di vigilanza delle banche

Dettagli

European Payment Report 2015

European Payment Report 2015 European Payment Report 2015 Il Gruppo Intrum Justitia Leader europeo nel settore dei servizi di Credit Management con uffici in 20 paesi europei Fondato nel 1923 Quotato al mercato NASDAQ OMX Stockholm

Dettagli

CONFIMI. Rassegna Stampa del 24/09/2015

CONFIMI. Rassegna Stampa del 24/09/2015 CONFIMI Rassegna Stampa del 24/09/2015 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto

Dettagli

Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato

Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato Creato il 07 agosto 2014 da Robertoborz Dopo il prestito vitalizio studiato per gli over 65, arrivano anche i mutui ad hoc

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

L Area Nord: rispetto a 5 anni fa

L Area Nord: rispetto a 5 anni fa Conclusioni 1 L Area Nord: rispetto a 5 anni fa L Area Nord, nonostante la crisi del 2009 che ha peggiorato le condizioni rispetto al 2008, è comunque cresciuta in termini di ricavi del 25% rispetto al

Dettagli

Analisi condotta sulle regioni e sui settori del Made in Italy a cura di Euler Hermes Italia

Analisi condotta sulle regioni e sui settori del Made in Italy a cura di Euler Hermes Italia Euler Hermes Italia Analisi condotta sulle regioni e sui settori del Made in Italy a cura di Euler Hermes Italia Aggiornamento 3 Trimestre 2013 Il Report si basa sul monitoraggio giornaliero dei pagamenti

Dettagli

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli

Il rilancio parte da sinistra

Il rilancio parte da sinistra Il rilancio parte da sinistra Come fare ridere i poveri senza fare piangere i ricchi Luglio 2013 UNA CRISI CHE VIENE DA LONTANO La crisi economica e sociale del paese non nasce nel 2011, ne nel 2008. Ha

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni. 14 Maggio 2012. A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine

RASSEGNA STAMPA. Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni. 14 Maggio 2012. A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine RASSEGNA STAMPA Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni 14 Maggio 2012 A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine di CNA Forlì Cesena febbraio 2012 CNA Associazione Provinciale

Dettagli

Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il. ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più

Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il. ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più importanti banche del Paese (In Italia: 5.809 sportelli, 11,4 mln.

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale

TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale Si è tenuta nella cornice del Palacongressi di Rimini la 36esima edizione della convention annuale dedicata ai partner di TeamSystem, principale software

Dettagli

PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive

PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive S Studi di Settore PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive L analisi dei risultati derivanti dall applicazione degli studi di settore offre molteplici spunti di riflessione in relazione

Dettagli

Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti

Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti Osservatorio Assolombarda e Camera di commercio - Osmi Borsa Immobiliare Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti Grazie ai prezzi più bassi e a una maggiore presenza di immobili di pregio

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli

Èuna situazione complessa e per

Èuna situazione complessa e per LE RISORSE PER IL VOLONTARIATO NELLA CRISI: COME QUADRARE IL CERCHIO? Investire nella qualità della progettazione, ricerca di nuovi potenziali finanziatori, ricorso a campagne di sottoscrizione popolare.

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Economia > News > Italia - lunedì 13 gennaio 2014, 16:00 www.lindro.it Segnali positivi Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Antonio Forte La

Dettagli

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI In un contesto ancora debole, il esprime una redditività in crescita continuando

Dettagli

4. Le Divisioni specializzate

4. Le Divisioni specializzate 1. Chi siamo Openjobmetis SpA nasce ufficialmente il 1 gennaio 2012, a seguito della fusione delle storiche Agenzie per il Lavoro Openjob SpA e Metis SpA e del rispettivo know-how nella gestione delle

Dettagli

Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014

Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014 Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014 CSC: il credit crunch prosegue nel 2014 - nel 2015 inversione di tendenza?

Dettagli

Agosto 2012. Osservatorio Cerved Group sui bilanci 2011

Agosto 2012. Osservatorio Cerved Group sui bilanci 2011 Agosto 2012 Osservatorio Cerved Group sui bilanci 2011 Aumentano le imprese con Ebitda insufficiente per sostenere oneri e debiti finanziari Alla ricerca della marginalità perduta Sintesi dei risultati

Dettagli

Una buona finanza per il rilancio dell'economia, nel Paese ed in Piemonte: le proposte della FISAC/CGIL nel Manifesto per la buona finanza

Una buona finanza per il rilancio dell'economia, nel Paese ed in Piemonte: le proposte della FISAC/CGIL nel Manifesto per la buona finanza Una buona finanza per il rilancio dell'economia, nel Paese ed in Piemonte: le proposte della FISAC/CGIL nel Manifesto per la buona finanza Torino,27/11/2013 Grandi Banche e Banche locali: dove va il Credito?

Dettagli

Lo stato dell arte della produzione industriale del fotovoltaico

Lo stato dell arte della produzione industriale del fotovoltaico Lo stato dell arte della produzione industriale del fotovoltaico Gianluca Bertolino ANIE/GIFI, Milano, 10/11/2010 Contenuti - La catena del valore - Downstream e manifatturiero - Lo sviluppo della filiera

Dettagli

LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA

LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare, diceva Seneca. Oggi l Italia, con la crisi quasi alle spalle

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY 27 aprile 2010 Beni Stabili Gestioni S.p.A. SGR rende noto che in

Dettagli

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio Credito agrario Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio di Giorgio Setti Tavola rotonda organizzata a Modena da Bper Banca su agricoltura e prodotti tipici, con la partecipazione

Dettagli

L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa

L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa La situazione dell accesso al credito per le piccole e medie imprese che costituiscono

Dettagli

I professionisti e la crisi: quale futuro ci attende?

I professionisti e la crisi: quale futuro ci attende? I professionisti e la crisi: quale futuro ci attende? Giuseppe Ciccarone Dipartimento di Economia e Diritto, Preside della Facoltà di Economia Fondazione Giacomo Brodolini I PROFESSIONISTI ITALIANI: CHI

Dettagli

PROGETTO RINEGOZIAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE FILIALI

PROGETTO RINEGOZIAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE FILIALI PROGETTO RINEGOZIAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE FILIALI OBIETTIVI Riduzione degli attuali canoni di locazione. Integrazione dell esistente o stipula di nuovo contratto di locazione. Valutazione di proposte

Dettagli

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa APPROVATO IL BILANCIO Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa Banca Carige prepara l'aumento di capitale da 800 milioni e se l'obiettivo è fare in modo che resti

Dettagli

Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale.

Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale. SCHEDA STAMPA DATI Mutui inaccessibili, tassazione alle stelle, mercato dell affitto proibitivo, boom di sfratti e nessun piano di edilizia sociale. È STATO MESSO A DURA PROVA IL BENE PIÙ AMATO DAGLI ITALIANI

Dettagli

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 La Piattaforma europea dedicata ai professionisti dell edilizia sostenibile Iscriviti ed entra a far parte del nostro network www.construction21.eu Unioncamere del Veneto

Dettagli

Meeting 2012. Osservatorio Regionale Banche-Imprese di Economia e Finanza

Meeting 2012. Osservatorio Regionale Banche-Imprese di Economia e Finanza Meeting 2012 Osservatorio Regionale Banche-Imprese di Economia e Finanza Mezzogiorni d Europa e Mediterraneo nella bufera. I giovani, Nuovi Argonauti Intervento del Presidente del Consiglio Nazionale dell

Dettagli

CAV. LAV. MARIO RESCA Presidente Confimprese. Stati Generali del Commercio Regione Lombardia. Milano, 4 febbraio 2013

CAV. LAV. MARIO RESCA Presidente Confimprese. Stati Generali del Commercio Regione Lombardia. Milano, 4 febbraio 2013 CAV. LAV. MARIO RESCA Presidente Confimprese Stati Generali del Commercio Regione Lombardia Milano, 4 febbraio 2013 1 CONFIMPRESE -L ASSOCIAZIONE DEL COMMERCIO MODERNO I NUMERI 100 Associati 300 Marchi

Dettagli

Dossier Casa. A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

Dossier Casa. A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Dossier Casa A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Casa 2 La crisi della nuova edilizia e delle infrastrutture e la crescita della riqualificazione delle abitazioni Investimenti in costruzioni*

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli