CONFIMI. Rassegna Stampa del 26/02/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONFIMI. Rassegna Stampa del 26/02/2014"

Transcript

1 CONFIMI Rassegna Stampa del 26/02/2014 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo di Rassegna Stampa è compiuta sotto la responsabilità di chi la esegue; MIMESI s.r.l. declina ogni responsabilità derivante da un uso improprio dello strumento o comunque non conforme a quanto specificato nei contratti di adesione al servizio.

2 INDICE CONFIMI 26/02/2014 Gazzetta di Modena - Nazionale Nuova rete per le risorse umane 25/02/2014 Il Giornale del Piemonte Api, cambio al vertice arriva Corrado Alberto 26/02/2014 Prima Pagina - Reggio Emilia Risorse umane, accordo Apmi-Trenkwalder CONFIMI WEB 24/02/ :55 Governo: Confimi, se cronoprogramma Renzi rispettato tempi migliori 24/02/2014 corrieredelweb.it 17:51 PAOLO AGNELLI, Confimi Impresa, commenta il discorso del Presidente del Consiglio 25/02/ :38 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate 25/02/ :09 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate 25/02/ :09 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate 25/02/ :25 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate 25/02/2014 impresamia.com 09:38 GOVERNO - Confimi Imprese: Agnelli, bene i passaggi su pagamenti alle imprese, sulla riduzione forte del cuneo fiscale. Attesa sul tema lavoro 25/02/ :09 Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate

3 25/02/2014 lasentinella.gelocal.it 09:07 Api, Corrado Alberto nuovo presidente 25/02/ :25 Il pay per use riunisce Trenkwalder e Apmi Confimi SCENARIO ECONOMIA 26/02/2014 Corriere della Sera - Nazionale il Ritorno dei Capitali dall'estero 26/02/2014 Corriere della Sera - Nazionale Il cantiere (a ostacoli) della «bad bank» e la legge del 2008 sulle garanzie di Stato 26/02/2014 Corriere della Sera - Nazionale «Le aziende più solide? Nate prima del 1951» 26/02/2014 Corriere della Sera - Nazionale Casa, il mercato risale con i compratori esteri 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Dai pagamenti della Pa arriverà un forte stimolo alla ripresa 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Strada stretta sui conti 26/02/2014 Il Sole 24 Ore La vera sfida è raddoppiare la crescita 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Il battesimo del mercato 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Gli invisibili dell'europa 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Il governo senza portafoglio 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Ue: "In Italia la crescita più bassa fate di più per ridurre il debito" 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Un patto con le imprese meno Irap, sconti più leggeri Sgravi Irpef, 50 euro al mese 26/02/2014 La Repubblica - Nazionale Metà dei trentenni ancora con la paghetta 26/02/2014 La Stampa - Nazionale Si chiama capitale cognitivo e ci farà ricchi

4 26/02/2014 La Stampa - Nazionale La crisi strangola i consumi Il peggior calo di sempre 26/02/2014 La Stampa - Nazionale La Borsa del Bitcoin chiude in una notte Spariscono i risparmi 26/02/2014 Il Messaggero - Nazionale La Ue gela l'italia, giù le stime sul Pil 26/02/2014 Il Messaggero - Nazionale I conti pubblici primo nodo per Padoan «Misure per crescita e taglio del debito» 26/02/2014 Il Giornale - Nazionale In economia solo bei sogni finanziati coi fantastiliardi 26/02/2014 MF - Nazionale Le banche facciano attenzione a chi colloca bond e altri titoli tramite i loro sportelli 26/02/2014 MF - Nazionale Contro lo strapotere Merkel usiamo Obama SCENARIO PMI 26/02/2014 Corriere della Sera - Brescia Leonessa terza forza dell'industria 26/02/2014 Corriere della Sera - Brescia Brescia ritorna il terzo polo industriale Ma l'occupazione rischia un nuovo calo 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Per le Pmi extracosti fino a 33 miliardi 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Ginestra: «È ora di dire basta. Siamo allo stremo» 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Dossier Vietato superare il tetto di 200mila euro 26/02/2014 Il Sole 24 Ore Dossier Credito d'imposta per i macchinari

5 CONFIMI 3 articoli

6 26/02/2014 Gazzetta di Modena - Ed. nazionale Pag. 11 (diffusione:10626, tiratura:14183) Nuova rete per le risorse umane Servizi ad alta tecnologia per le pmi a costi molto vantaggiosi Una partnership per l'occupazione. Ha preso il via ieri il progetto che permetterà a piccole e medie imprese di utilizzare una nuova rete per il lavoro. La convenzione tra Apmi Confimi Impresa e Trenkwalder consentirà alle imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca, selezione e di gestione delle risorse umane, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo (risparmio del 50-70%) grazie all'utilizzo di tecnologia avanzata per un sistema più veloce, flessibile e trasparente. A fare gli onori di casa nella presentazione il vice presidente di Apmi Confimi di Modena, Giovanni Gorzanelli. «Questo accordo - ha detto - ci permette di fornire un ulteriore servizio agli associati nell'ambito delle risorse umane e di fornire manodopera interinale con prezzi davvero vantaggiosi. Questi vantaggi sono dovuti alle nuove tecnologie utilizzate da Trenkwalder che hanno anche permesso di snellire la pesante burocrazia che vige in questo settore». Portavoce di Trenkwalder è il responsabile del progetto Paolo Zani. «Da anni in Trenkwalder investiamo nelle tecnologie -ha detto Zani - e siamo riusciti a sviluppare un sistema che permette di sfruttare innovazioni tecnologiche come la gestione della somministrazione completamente online, applicazioni per il cellulare e soprattutto la banca dati dei candidati digitalizzata che diventa di dominio pubblico, permettendo così all'impresa di gestire gratuitamente ed autonomamente la ricerca del personale. Innovazioni che sono state progettate a Modena, da programmatori che hanno personalizzato i sistemi in base alle esigenze delle aziende del territorio». CONFIMI - Rassegna Stampa 26/02/2014 6

7 25/02/2014 Il Giornale del Piemonte Pag. 1 (diffusione:12684, tiratura:39829) PICCOLE E MEDIE IMPRESE Api, cambio al vertice arriva Corrado Alberto Legale rappresentante della Taurocaf di Caselle, sostituisce l'uscente Fabrizio Cellino È Corrado Alberto il nuovo Presidente di API Torino per il Il Presidente è stato eletto questa sera per acclamazionedal Consiglio Direttivo dell'associazione.legale rappresentante con il socio Valerio Anzola della Taurocaf di Caselle Torinese attiva nel settore della torrefazione dal , Alberto è sposato, padre di due figli, ha 47 anni e negli ultimi quattro ha già ricoperto il ruolo di Presidente delle PMI alimentari aderenti ad API Torino; qualche mese fa è stato eletto anche nella Giunta nazionale di Confimi Impresa Alimentare. «Assumo la carica di Presidente di API dice Alberto -, ereditando il buon lavoro fatto da Fabrizio Cellino, consapevole però che le imprese che rappresentiamo hanno davanti ancora notevoli problemi da affrontare». a pagina 9 Cambio della guardia, alla guida di Api Torino. Il mondo delle piccole e medie imprese di Torino e provincia salutano infatti il loro nuovo presidente, Corrado Alberto, che è stato eletto nel tardo pomeriggio di ieri, per acclamazione, da parte dei componenti del Consiglio direttivo dell'associazione di categoria. Raccoglie il testimone da Fabrizio Cellino, che proprio nei giorni scorsi si era congedato dal suo incarico, giunto ormai alla scadenza naturale, facendo un bilancio del propriooperato. Unico suo rammarico, il poco ascolto che il mondo della politica ha riservato proprio al tessuto produttivo, in particolare quello composto dalle imprese di piccole e medie dimensioni, che rappresentano la spina dorsale dell'economia, non solo di Torino e del Piemonte. Proprio da questo punto parte la sfida raccolta da Corrado Alberto, che sarà al timone di Api Torino per il quadriennio Alberto, legale rappresentante con il socio Valerio Anzola della Taurocaf di Caselle Torinese, lavora nel settore della torrefazione e dunque dell'agroalimentare, una delle risorse più vitali e anticicliche del territorio piemontese. Si tratta di un'azienda che si può definire storica, visto che opera ormai dal Altra testimonianzadiun legame dilunga data con Torino e provincia, conoscendone caratteristiche, pregi e difetti. Il neo presidente di Api Torino è sposato, padre di due figli, ha 47 anni e negli ultimi quattro ha già ricoperto un ruolo di rappresentanza importante, all'interno dell'universo delle piccole e medie imprese: è stato infatti presidente delle pmi del settore degli Alimentari, aderenti ad API Torino. Risale invece a qualche mese fa la sua elezione anche a livello italiano: è stato infatti chiamato a fare parte della Giunta nazionaledi Confimi ImpresaAlimentare. Una voce in più, dunque, per il nostro territorio, ora che il momento delle scelte (da parte della politica, ma non solo) sembra essere non più rinviabile. Il neo presidente Alberto sa che il cammino che lo attende non è semplice: "Assumo la carica dipresidente di API - dice il nuovo numero uno -, ereditando il buon lavoro fatto da Fabrizio Cellino, consapevole però che le imprese che rappresentiamo hanno davanti ancora notevoli problemi da affrontare". A lasciarecicatrici, comeè facile immaginare, è stata proprio la crisi economica: "La più pesante e lunga degli ultimi decenni - sottolinea Alberto - ed è tutt'altro che conclusa. Tanto che suoi effetti si stanno ancora scatenando. Abbiamo a che fare con un sistema economico complesso e in rapido cambiamento. Allo stesso tempo è cambiato anche il modo di fare rappresentanza degliinteressi industriali. Leopportunità ci sono, ma le imprese, soprattutto quelle medie e piccole, devono essere capaci di fare rete, parlarsi, unire le forze. Per questo credo che associazioni come Api Torino siano risorse preziose per il sistema della produzione e dell'occupazione, sia a livello locale che nazionale". Altrettanto chiare, per il presidente, le priorità: "L'impegno che mi assumo è quello di lavorare ancora di più per difendere il ruolo e il significato delle piccole e medie imprese nell' ambito dell'economia locale e nazionale. Non ci sono certo bacchette magiche per risolvere i problemi, ma occorre essere consapevoli delle risorse che il nostro sistema può ancora mettere in campo per giocare e vincere". CONFIMI - Rassegna Stampa 26/02/2014 7

8 26/02/2014 Prima Pagina - Reggio emilia Pag. 22 L'INTESA La partnership consente anche alle pmi di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato Risorse umane, accordo Apmi-Trenkwalder Servizi erogati con la logica del «pay per use»: con la tecnologia costi abbattuti MODENA E'stata presentata ieri mattina nella sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini la nuova convenzione siglata tra Apmi Confimi impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'ac co rd o prevede un'erogazione dei servizi con la logica del «pay per use», che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono inoltre pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online conve n z i o n at i. «La convenzione - ha dichiarato Paolo Zani, responsabile del progetto per Trenkwalder è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del p e r s o n a l e flessibile: i nostri nuovi str umenti, s f r u t t a n d o tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasfor mazione, l'inn ovazione tecnologica sia una leva important e e n o i d i Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale». «La nostra mission - ha aggiunto Giovanni Gorzanelli, vice presidente di Apmi Confimi Modena - consiste nel tutelare le piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'el abo raz io ne delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale». Gorzanelli «Nuovi strumenti al fianco di quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza Foto: IN VIA PASOLINI Due momenti della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa CONFIMI - Rassegna Stampa 26/02/2014 8

9 CONFIMI WEB 10 articoli

10 24/02/ :55 Sito Web Governo: Confimi, se cronoprogramma Renzi rispettato tempi migliori pagerank: 7 Roma, 24 feb. (Adnkronos)- "Mi sembra che il discorso del Presidente del Consiglio tracci una linea ben marcata. Ora saranno i tempi a fare la differenza: se Renzi riuscirà a rispettare il suo cronoprogramma forse ci saranno tempi migliori e Confimi Impresa vuole contribuire per migliorarli". Così Paolo Agnelli, presidente di Confimi Impresa. "I temi toccati dal Presidente del Consiglio -continua- sono di sicuro interesse per il mondo delle piccole e medie industrie, soprattutto per quelle manifatturiere da noi rappresentate". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

11 24/02/ :51 corrieredelweb.it Sito Web PAOLO AGNELLI, Confimi Impresa, commenta il discorso del Presidente del Consiglio pagerank: 4 Bene i passaggi su pagamenti alle imprese, sulla riduzione forte del cuneo fiscale e l'attenzione sul fondo di garanzia per le PMI. Attesa sul tema lavoro Necessari anche passaggi forti su energia e semplificazioni alle imprese "Mi sembra che il discorso del Presidente del Consiglio - attacca Paolo Agnelli - tracci una linea ben marcata. Ora saranno i tempi a fare la differenza: se Renzi riuscirà a rispettare il suo cronoprogramma forse ci saranno tempi migliori e Confimi Impresa vuole contribuire per migliorarli". "I temi toccati dal Presidente del Consiglio - continua il Presidente di Confimi Impresa - sono di sicuro interesse per il mondo delle piccole e medie industrie, soprattutto per quelle manifatturiere da noi rappresentate. Sul tema del lavoro e dell'energia - che devono essere prioritari - avanzeremo a Renzi alcune nostre proposte, così come avanzeremo alcune proposte a costo zero per lo Stato sul tema delle semplificazioni a carico delle imprese chiedendo l'abrogazione totale della disciplina sulla responsabilità fiscale negli appalti e subappalti e la rivalutazione civilistica dei beni di impresa che rappresenterebbe la soluzione per evitare la chiusura di molte realtà non in grado di ricapitalizzarsi in proprio". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

12 25/02/ :38 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 4 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

13 25/02/ :09 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 4 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

14 25/02/ :09 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 4 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

15 25/02/ :25 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 4 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

16 25/02/ :38 impresamia.com Sito Web GOVERNO - Confimi Imprese: Agnelli, bene i passaggi su pagamenti alle imprese, sulla riduzione forte del cuneo fiscale. Attesa sul tema lavoro pagerank: 3 Mi sembra che il discorso del presidente del Consiglio - attacca Paolo Agnelli - tracci una linea ben marcata. Ora saranno i tempi a fare la differenza: se Renzi riuscirà a rispettare il suo cronoprogramma forse ci saranno tempi migliori e Confimi Impresa vuole contribuire per migliorarli. "I temi toccati dal Presidente del Consiglio - continua il presidente di Confimi Impresa - sono di sicuro interesse per il mondo delle piccole e medie industrie, soprattutto per quelle manifatturiere da noi rappresentate. Sul tema del lavoro e dell'energia - che devono essere prioritari - avanzeremo a Renzi alcune nostre proposte, così come avanzeremo alcune proposte a costo zero per lo Stato sul tema delle semplificazioni a carico delle imprese chiedendo l'abrogazione totale della disciplina sulla responsabilità fiscale negli appalti e subappalti e la rivalutazione civilistica dei beni di impresa che rappresenterebbe la soluzione per evitare la chiusura di molte realtà non in grado di ricapitalizzarsi in proprio". Mi sembra che il discorso del presidente del Consiglio - attacca Paolo Agnelli - tracci una linea ben marcata. Ora saranno i tempi a fare la differenza: se Renzi riuscirà a rispettare il suo cronoprogramma forse ci saranno tempi migliori e Confimi Impresa vuole contribuire per migliorarli. "I temi toccati dal Presidente del Consiglio - continua il presidente di Confimi Impresa - sono di sicuro interesse per il mondo delle piccole e medie industrie, soprattutto per quelle manifatturiere da noi rappresentate. Sul tema del lavoro e dell'energia - che devono essere prioritari - avanzeremo a Renzi alcune nostre proposte, così come avanzeremo alcune proposte a costo zero per lo Stato sul tema delle semplificazioni a carico delle imprese chiedendo l'abrogazione totale della disciplina sulla responsabilità fiscale negli appalti e subappalti e la rivalutazione civilistica dei beni di impresa che rappresenterebbe la soluzione per evitare la chiusura di molte realtà non in grado di ricapitalizzarsi in proprio". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

17 25/02/ :09 Sito Web Trenkwalder e APMI Confimi Impresa presentano la nuova convenzione per le aziende associate pagerank: 3 E' stata presentata oggi presso la sede Apmi di Modena in via Pier Paolo Pasolini 15, la nuova convenzione siglata tra APMI Confimi Impresa Modena e Trenkwalder, multinazionale austriaca specializzata nei servizi per le risorse umane. La partnership è nata per consentire anche alle piccole e medie imprese di avvalersi dei servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato, di ricerca e selezione e di gestione delle risorse umane più in generale, che Trenkwalder riserva esclusivamente alle grandi aziende. L'accordo prevede un'erogazione dei servizi con la logica del "pay per use", che abbatte il costo complessivo dell'intero processo grazie all'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati. Le aziende associate possono così accedere ad un pacchetto di servizi a condizioni particolarmente vantaggiose nell'ambito della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento al personale flessibile. Tra i servizi presentati, la banca dati candidati di dominio pubblico è una delle novità più interessanti perché rompe gli schemi nel rapporto tra aziende e lavoratori. Di cosa si tratta? Di una piattaforma che mette in relazione diretta le aziende e i candidati in modo semplice ed efficace. Le imprese in cerca di personale possono accedere alla banca dati gratuitamente e gestire le ricerche in totale autonomia. Possono altresì pubblicare, sempre in forma gratuita, le offerte di lavoro sul sito Trenkwalder e sui principali portali di reclutamento online convenzionati. "La convenzione", ha dichiarato Paolo Zani, Responsabile del progetto per Trenkwalder, "è una prova concreta di come oggi anche le piccole e medie imprese possano essere supportate nelle gestione del personale flessibile: i nostri nuovi strumenti, sfruttando tecnologia di ultima generazione, ci consentono di garantire condizioni economiche estremamente vantaggiose che normalmente sono accessibili solo dalle grandi realtà. Riteniamo che, per affrontare le sfide di un mercato in continua trasformazione, l'innovazione tecnologica sia una leva importante e noi di Trenkwalder abbiamo fatto ingenti investimenti in questa direzione. Abbiamo così lanciato servizi innovativi come la gestione online della somministrazione, portando benefici economici concreti per le aziende e i lavoratori. E per favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro abbiamo creato la banca dati candidati disponibile gratuitamente alle aziende in cerca di personale". "La nostra mission", dichiara Giovanni Gorzanelli, Vice Presidente di APMI Confimi Modena, consiste nel tutelarele piccole e medie imprese e, allo stesso tempo, fornire loro gli strumenti più idonei a supportarne la crescita. Noi sappiamo quanto sia importante, nelle Pmi, l'apporto di ogni singola persona, per questo attribuiamo a questa convenzione una grande importanza, dal momento che abbiamo scelto un partner di assoluta eccellenza. I servizi oggetto della convenzione vanno dunque ad affiancarsi a quelli già presenti, come l'elaborazione delle buste-paga e l'assistenza e consulenza negli ambiti sindacale e previdenziale". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

18 25/02/ :07 lasentinella.gelocal.it Sito Web Api, Corrado Alberto nuovo presidente Corrado Alberto è il nuovo presidente dell'api per il È stato eletto per acclamazione dal consiglio direttivo dell'api TORINO Corrado Alberto è il nuovo presidente di Api Torino per il È stato eletto lunedì sera per acclamazione dal consiglio direttivo dell'associazione. Legale rappresentante con il socio Valerio Anzola della Taurocaf di Caselle Torinese, attiva nel settore della torrefazione dal 1961,, Alberto ha 47 anni e negli ultimi quattro ha già ricoperto il ruolo di presidente delle piccole imprese alimentari aderenti ad Api Torino; qualche mese fa è stato eletto anche nella giunta nazionale di Confimi Impresa Alimentare..«Assumo la carica- dice Alberto - ereditando il buon lavoro fatto da Fabrizio Cellino, consapevole però che le imprese che rappresentiamo hanno davanti ancora notevoli problemi da affrontare. La crisi più pesante e lunga degli ultimi decenni è tutt'altro che conclusa e i suoi effetti si stanno ancora scatenando. Abbiamo a che fare con un sistema economico complesso e in rapido cambiamento. È cambiato anche il modo di fare rappresentanza degli interessi industriali». «Le opportunità ci sono - prosegue il neo presidente dell'api -, ma le imprese, soprattutto quelle medie e piccole, devono essere capaci di fare rete, parlarsi, unire le forze. Per questo credo che associazioni come Api Torino siano risorse preziose per il sistema della produzione e dell'occupazione, sia a livello locale che nazionale». «L'impegno - aggiunge - è quello di lavorare ancora di più per difendere il ruolo e il significato delle piccole e medie imprese nell'ambito dell'economia locale e nazionale. Non ci sono certo bacchette magiche per risolvere i problemi, ma occorre essere consapevoli delle risorse che il nostro sistema può ancora mettere in campo per giocare e vincere». CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

19 25/02/ :25 Sito Web Il pay per use riunisce Trenkwalder e Apmi Confimi In attesa di una riforma del lavoro, un colpo ben assestato alla burocrazia provano a metterlo a segno le imprese. Nasce con l'obiettivo di semplificare al massimo l'incontro tra domanda e offerta di lavoro la convenzione siglata tra Apmi Confimi e Trenkwalder, aziende leader nella ricerca del personale con 340 filiali in 20 Paesi. La patnership punta a mettere a disposizione delle piccole e medie imprese modenesi i servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato offerta dall'agenzia interinale tramite la logica del pay per use. L'accordo prevede consulenze alle imprese e l'utilizzo di service point nelle aziende. Ma ciò che conta è l'enorme piattaforma digitale messa in piedi da Trenkwalder nella ricerca del personale che va dal data base al portale web, con la possibilità di concludere contratti direttamente via smartphone grazie a un sistema di firma certificata. Si tratta di un sistema completamente sviluppato a Modena e che ora viene messo a disposizione delle piccole medie aziende con la speranza di abbattere la mole burocratica che frena l'occupazione. CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 26/02/

20 SCENARIO ECONOMIA 21 articoli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

I costi della crisi. Licia Mattioli. In Italia, dall inizio della crisi:

I costi della crisi. Licia Mattioli. In Italia, dall inizio della crisi: I costi della crisi In Italia, dall inizio della crisi: Licia Mattioli abbiamo perso 9 punti di PIL abbiamo perso il 25% della produzione industriale il reddito disponibile è calato dell 11% in termini

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

più credito per la tua impresa

più credito per la tua impresa Sei un impresa che vuole acquistare nuovi macchinari, impianti o attrezzature? più credito per la tua impresa : Agevolazioni anche per i settori di pesca e agricoltura Beni strumentali, l agevolazione

Dettagli

Rassegna del 20/04/2015

Rassegna del 20/04/2015 Rassegna del 20/04/2015 LAVORO 20/04/2015 Corriere della Sera Voucher più facili per pagare le colf - Voucher fino a 7 mila euro per pagare colf e badanti 20/04/2015 Corriere della Sera Economia 20/04/2015

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Milano, 29 gennaio 2014 LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Carissimi Azionisti e Partner, Il 2013 per noi è stato un anno entusiasmante. Abbiamo completato con successo il nostro progetto

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto.

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto. Consiglio europeo Bruxelles, 26 giugno 2015 (OR. en) EUCO 22/15 CO EUR 8 CONCL 3 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Destinatario: Segretariato generale del Consiglio delegazioni Oggetto: Riunione del Consiglio

Dettagli

La Banca europea per gli investimenti in sintesi

La Banca europea per gli investimenti in sintesi La Banca europea per gli investimenti in sintesi Come banca dell Unione europea (UE), forniamo finanziamenti e consulenza per progetti d investimento validi e sostenibili situati in Europa e nei Paesi

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE ARTICOLO 1 (Istituzione e scopo) Con Protocollo di intesa, posto in allegato (All. 1),

Dettagli

SOCIETA COOPERATIVE TRA PROFESSIONISTI: ASPETTI FISCALI. Bologna, 22 luglio 2014

SOCIETA COOPERATIVE TRA PROFESSIONISTI: ASPETTI FISCALI. Bologna, 22 luglio 2014 SOCIETA COOPERATIVE TRA PROFESSIONISTI: ASPETTI FISCALI Bologna, 22 luglio 2014 INQUADRAMENTO NORMATIVO FISCALE La nuova disciplina sulle società tra professionisti non contiene alcuna norma in merito

Dettagli

La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari

La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari Appunti del seminario tenuto presso l'università di Trieste - Scienze Internazionali e Diplomatiche di Gorizia - insegnamento di Geografia

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste N.B. Tutti i dati presentati in questo studio sono stati elaborati dall ufficio statistica del Comune (dott.ssa Antonella Primi) per esigenze di conoscenza

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI. a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI. a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Luglio 2014 L Osservatorio congiunturale sull industria delle costruzioni è curato dalla

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA PROGRAMMA EDUCATION INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA E PREVISIONI DI PENSIONAMENTO Anticipazioni per la stampa dal Rapporto 2009 sulla scuola in Italia della Fondazione Giovanni Agnelli (dicembre

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

DAILY REPORT 20 Agosto 2014

DAILY REPORT 20 Agosto 2014 DAILY REPORT 20 Agosto 2014 I DATI DELLA GIORNATA PROVE DI TENUTA? Ieri abbiamo esaminato l indice Dax. Per certi versi le dinamiche degli ultimi 2 anni sembrano le stesse, anche se il terreno un tantino

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della GENOVA 2015-2030 UNA FINESTRA SUL FUTURO Ricerca tipo Delphi a cura della Sezione Terziario di Confindustria Genova Coordinamento della ricerca Sergio Di Paolo PERCHÉ IL FUTURO Immaginare il futuro aiuta

Dettagli

Maggio 2013. A cura di

Maggio 2013. A cura di DOSSIER SUI COMUNI DELL EMILIA ROMAGNA COLPITI DAL SISMA Maggio 2013 A cura di INDICE Premessa: il quadro attuale ad un anno dal terremoto 3 1. I Comuni colpiti dal sisma: alcuni dati 5 2. Analisi comparata

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

CINQUE IDEE PER LA P.A. DI DOMANI

CINQUE IDEE PER LA P.A. DI DOMANI FORUM PA 2014 Roma, 27 maggio 2014 CINQUE IDEE PER LA P.A. DI DOMANI PERCHÉ UNA P.A. DI TUTTI HA BISOGNO DI TUTTI 1 - TRASPARENZA 2.0 Per render conto ai cittadini Garantire l'accessibilità totale Siamo

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli