PREZZARIO RESTAURO DEI BENI ARTISTICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREZZARIO RESTAURO DEI BENI ARTISTICI"

Transcript

1 2012 PREZZARIO RESTAURO DEI Sistem Qulità Aziendle ertifito ISO 9001:2008

2 2 ASSOCIAZIONE RESTAURATORI D ITALIA (A.R.I.) Hnno lvorto ll stesur degli indii delle operzioni e delle nlisi dei prezzi: Mrin Angelini, Giovnn Bndini, Cristin Beltrmi, Giovnni Cehini, Silvi Chehi, Olimpi Colihi, Griell De Monte, Antonell Doi, Fin Fondi, Crl Giovnnone, Alessndro Lugri, Simon Mgrelli, Nnni Molé, Letizi Montlno, Frnes Persegti, Lin Persihelli, Nthlie Rvnel, Sergio Slvti, Crl Tomsi, Crlo Usi, Mnuel Zrà. Hnno ollorto in fse di revisione: Crl Bertorello, Griell Ceroli, Pietro Dll Nve, Flvi Seren di Lpigio, Sin Mrhi, Ann Mri Mrone, Giovnn Mrtellotti, Stefni Pndozy, Stefni Psserini. Hnno urto l revisione dell edizione 2012: Cristin Beltrmi, Antonell Doi, Fin Fondi. Si ringrzi per l ollorzione offert in tempi e modi diversi i seguenti soi A.R.I.: Mrin Angelini, Lur Bldelli, Luis Brui, Crl Bertorello, Roert Bollti, Cludi Cmiz, Cludio Cronro, Olimpi Colihi, Silvi Cristldi, Lorenz D Alessndro, Pol Del Vesovo, Frnes Frhi, Snte Guido, Eliseth Huer, Bruno Mrohini, Polo Pstorello, Nuno Proen, Mri Elisett Pruns, Sergio Slvti. DEI srl TIPOGRAFIA DEL GENIO CIVILE Direttore responsile: Giuseppe Rufo Responsile eseutivo: Antonell Buttelli Redzione: Niolò Rosselli Progettzione ed elorzione elettroni: Clorind Protti Elorzione e relizzzione grfi: Ottvi Menzio Produzione Rffell Slini Copyright DEI Tipogrfi del Genio Civile I diritti di trduzione, di memorizzzione elettroni, di riproduzione e di dttmento totle o przile, on qulsisi mezzo (ompreso i mirofilm e le opie fotosttihe) sono riservti per tutti i Pesi. Eventuli errori o impreisioni non omportno l responsilità dell Cs Editrie e dell Direzione he hnno posto, omunque, l mssim ur nell revisione dei testi e nell relizzzione dell oper. Direzione, Redzione e Puliità: DEI Tipogrfi del Genio Civile Vi Nomentn, Rom Tel. (06) Fx (06) Per ulteriori informzioni: emil: Assoizione Resturtori d Itli (A.R.I.): Vi A. G. Brrilli, Rom emil:

3 RESTAURO DEI 3 Premess ll'edizione AV AVVERTENZE Avvertenze... PA PROGETTAZIONE Progettzione ttivit' professionli e ompensi... MO MANO D'OPERA Mno d'oper... NO NOLI Noli per movimento di terr... Noli per sondggi e perforzioni... Noli per onglomerti ementizi... Noli per ponteggi e mezzi di sollevmento... Noli usiliri... Noli per iniezioni di emento Operzioni di disinfestzione e disinfezione... Operzioni di pulitur himi e himiofisi... Operzioni di pulitur meni... Operzioni di pulitur fisi... Operzioni di rimozione di stuture ed elementi o sostnze inidonee pplite in preedenti interventi... Operzioni di disto e ridesione di frmmenti, prti periolnti o ute... Operzioni di stutur, mirostutur e presentzione esteti... Operzioni di integrzione di prti mnnti... Crezione di supporti e strutture di sostegno.. Operzioni su opere interesste d poliromie o dorture nhe residuli... Operzioni di protezione... PARAMENTI MRARI A FAA VISTA M1 A1 MATERIALI MATERIALI Mterili... INDAGINI DIAGNOSTICHE INTERVENTI PRELIMINARI CONOSCITIVI E DOCUMENTALI Anlisi preliminri in sito... Anlisi in sito rtterizzzione delle superfii... Anlisi in sito rtterizzzione delle strutture... Anlisi in lortorio... Anlisi multispettrli... Interventi onositivi e di doumentzione... Opere provvisionli ed impinti... Movimentzioni e trsporti... Operzioni di pronto intervento... Arhivizione, inventrizione e immgzzinmento... Operzioni di mnutenzione... Operzioni preliminri... Operzioni di onsolidmento Interventi onositivi e di doumentzione... Opere provvisionli ed impinti... Movimentzioni e trsporti... Operzioni di pronto intervento... Arhivizione, inventrizione e immgzzinmento... Operzioni di mnutenzione... Operzioni preliminri... Operzioni di disinfestzione e disinfezione... Operzioni di pulitur himiomeni... Operzioni di pulitur meni... Operzioni di rimozione di stuture ed elementi o sostnze inidonee pplite in preedenti interventi... Operzioni di stutur, mirostutur e presentzione esteti... Operzioni di integrzione di prti mnnti... Allontnmento voltili... Operzioni di presentzione esteti e protezione Interventi onositivi e di doumentzione Opere provvisionli ed impinti

4 4 PREZZI INFORMATIVI DELL'EDILIZIA 4 5 Movimentzioni e trsporti Operzioni di pronto intervento Arhivizione, inventrizione e immgzzinmento... Operzioni di mnutenzione Operzioni preliminri Lolizzzione dei disthi Operzioni di onsolidmento Operzioni di disinfestzione e disinfezione Operzioni di pulitur Operzioni di rimozione di integrzioni, stuture ed elementi o sostnze non idonee pplite in interventi preedenti... Operzioni di eliminzione di vehi supporti Supporti rigidi (lveolri, poliuretno on vetroresin, lluminio, legno, peperino, trvertino, terrott)... Supporti in emento rmto Operzioni di sportzione Costruzione nuovi supporti Pos in oper Operzioni di stutur, mirostutur e presentzione esteti... Crezione di supporti e strutture di sostegno Operzioni di protezione Interventi onositivi e di doumentzione Opere provvisionli ed impinti Movimentzioni e trsporti Operzioni di pronto intervento Altre operzioni Operzioni di mnutenzione Operzioni preliminri l onsolidmento ed ll pulitur Operzioni di onsolidmento Operzioni di disinfezione o disinfestzione Operzioni di pulitur Rimozione di stuture e di elementi inidonei Operzioni di stutur, reintegrzione e protezione superfiile Operzioni di sto ed pplizione di nuovi supporti Interventi onositivi e di doumentzione Opere provvisionli ed impinti Operzioni di pronto intervento Operzioni di mnutenzione Operzioni preliminri Operzioni di onsolidmento Operzioni di disinfezione o disinfestzione Rimozione di stuture e di elementi inidonei Operzioni di pulitur Operzioni di stutur, reintegrzione e protezione superfiile Interventi onositivi e di doumentzione Opere provvisionli ed impinti Movimentzioni e trsporti Operzioni di pronto intervento Arhivizione, inventrizione, immgzzinmento Operzioni di mnutenzione Operzioni preliminri Operzioni di onsolidmento Operzioni di disinfestzione e disinfezione Operzioni di pulitur himi e himiofisi Operzioni di pulitur meni e fisi Operzioni di rimozione di stuture ed elementi inidonei Operzioni di disto e di ridesione di sglie, frmmenti, prti periolnti o ute Operzioni di stutur, mirostutur, integrzione e presentzione esteti Relizzzione di supporti e strutture di sostegno Operzioni di protezione superfiile Interventi onositivi e di doumentzione Opere provvisionli ed impinti Movimentzioni e trsporti Operzioni di pronto intervento Arhivizione, inventrizione e immgzzinmento Operzioni di mnutenzione

5 RESTAURO DEI Operzioni preliminri Operzioni di onsolidmento Operzioni di disinfestzione e disinfezione Operzioni di pulitur Operzioni di rimozione di stuture Operzioni di rimozione di singoli elementi dell struttur di sostegno Operzioni di pplizione di singoli elementi dell struttur di sostegno Operzioni di onsolidmento e protezione dell struttur di sostegno Relizzzione di supporti e strutture di sostegno Operzioni di disto di sglie, frmmenti o positivi periolnti o uti Operzioni di ridesione di sglie, frmmenti o positivi periolnti o uti Operzioni di stutur, mirostutur, integrzione e presentzione esteti Operzioni di protezione superfiile Interventi onositivi e di doumentzione Opere provvisionli ed impinti Movimentzioni e trsporti Operzioni di pronto intervento Arhivizione, inventrizione e immgzzinmento Operzioni di mnutenzione Interventi su teli o ltre strutture di sostegno. 220 Operzioni di protezione dell pelliol pittori Operzioni di onsolidmento dl reto Operzioni di onsolidmento dl verso Operzioni di disinfezione e disinfestzione Operzioni di ristilimento dell funzionlit' del supporto Operzioni di pulitur del supporto (verso) e rimozione di mterili non idonei o non funzionli Rimozione di mterile dl verso del dipinto Operzioni di fodertur Operzioni di pulitur degli strti superfiili Operzioni di protezione superfiile e presentzione esteti Interventi onositivi e di doumentzione Opere provvisionli ed impinti Movimentzioni e trsporti Operzioni di pronto intervento Arhivizione, inventrizione e immgzzinmento... Operzioni di mnutenzione Operzioni di protezione dell pelliol pittori Operzioni di onsolidmento di pelliol pittori, strti preprtori e del supporto (reto) Operzioni di onsolidmento del retro del supporto (verso)... Operzioni di disinfezione e disinfestzione Pulitur himi e/o meni del retro del supporto (verso)... Strutture di sostegno e di ontenimento Operzioni di pulitur degli strti superfiili Operzioni di protezione superfiile e presentzione esteti Interventi onositivi e di doumentzione Opere provvisionli ed impinti Operzioni di mnutenzione Operzioni di pronto intervento Operzioni pertinenti ll rimozione dll ollogzione originri Operzioni di movimentzione e trsporto Operzioni di smontggio Operzioni di disinfezione e disinfestzione Operzioni di onsolidmento dell superfiie o pelliol pittori e strti preprtori Operzioni di protezione preliminri d interventi sul supporto Operzioni di pulitur, lvggio, deidifizione e presentzione esteti (smhimento e sinmento) Operzioni di pulitur dell superfiie o dell pelliol pittori Operzioni di pulitur del verso dell'oper Operzioni di ristilimento dell funzionlit' del supporto Operzioni di fodertur Operzioni di protezione superfiile, fissggio e presentzione esteti Supporti e strutture di sostegno e operzioni di rimontggio Operzioni di riollomento

6 6 PREZZI INFORMATIVI DELL'EDILIZIA SR Interventi preliminri sullo svo... Operzioni di pulitur meni... Operzioni di pulitur himi... Lvggi e disidrtzione... Trttmenti iniitori di orrosione e onsolidmenti... Interventi di riomposizione e protezione... Altre operzioni... Interventi preliminri e interventi sullo svo... Operzioni di pulitur meni... Operzioni di pulitur himi... Consolidmento e riomposizione... Integrzioni e protezione superfiile... Altre operzioni... Rilievo fotogrmmetrio... SICUREZZA OPERE PROVVISIONALI MATERIALI Legnme d'oper in ete... Ponteggi... Ponteggi utosollevnti e montrihi... Reti di protezione... Sistemi ntiut... Centine... Blindggio svi... Dispositivi per l protezione del po... Dispositivi per l protezione del volto... Dispositivi per l protezione degli ohi... Dispositivi per l protezione dell'udito... Dispositivi per l protezione delle vie respirtorie... Dispositivi per l protezione delle mni... Dispositivi per l protezione dei piedi... Dispositivi per l protezione del orpo... Dispositivi per l protezione dl freddo e dll pioggi... Dispositivi per l protezione dlle ute Segnleti di siurezz ziendle Sostegni e supporti per segnleti Reinzioni moili Nstri segnletii Bgni porttili Andtoie e psserelle Protezione degli svi Tettoie di protezione Brmenti e servizi igieniossistenzili Cvi Impinti di mess terr Qudri d ntiere Illuminzione estern Climtizzzione di mienti onfinti Segregzione delle ree di lvoro Segnleti di siurezz ziendle Segnlzione di ntieri strdli Vrie Componenti e essori per impinti di dduzione qu potile in ntiere Sistemi per l protezione ontro le ute nel vuoto Brriere lterli di protezione ntiut Atthi per funi di trttenut Puntellture di strutture Estintori d prete Estintori rrellti Cssette ntinendio on mnihette e lne. 344 Dispositivi per l protezione del po Dispositivi per l protezione del volto Dispositivi per l protezione degli ohi Dispositivi per l protezione dell'udito Dispositivi per l protezione delle vie respirtorie... Dispositivi per l protezione delle mni Dispositivi per l protezione dei piedi Dispositivi per l protezione del orpo Dispositivi per l protezione dl freddo e dll pioggi... Dispositivi per l protezione dlle ute Cssette di pronto soorso porttili Armdietti di pronto soorso Attivit' di sorveglinz durnte lo svolgimento dei lvori... Ponteggi utosollevnti Montrihi Ponteggi tuo giunto e telio Reti di protezione Sle per ponteggi Asensore per ponteggi Trttelli Centine Tettoie e teloni

7 PREMESSA ALL EDIZIONE 2012 L prim edizione di un prezzrio per il Resturo dei Beni Artistii risle l 1995, nno in ui l'ari, Assoizione Resturtori d'itli, firm un ontrtto on l DEI Tipogrfi del Genio Civile, perhé vengno elorte, d resturtori di Beni Culturli speilizzti, le nlisi prezzi per lvori di onservzione e resturo he rigurdino opere o superfii di eni immoili di interesse storiortistio, sottoposte lle disposizioni di Tutel d prte dello Stto. L pulizione, presentt nello stesso nno ll Fier del resturo di Ferrr, entr fr prte ome "Resturo dei Beni Artistii", dell olln "Prezzri informtivi dell'edilizi" dell Cs Editrie, e d quel momento vrà ggiornmenti on enz iennle, volti ompletre vi vi l gmm dei mterili nlizzti e d degure le voi ed i singoli prezzi ll'evoluzione delle tenihe e del merto. L edizione 2012, oltre ll ggiornmento dei prezzi di mterili e mnodoper, introdue un nuovo pitolo rigurdnte le indgini dignostihe, indispensili l fine di rogliere informzioni rigurdnti l rtterizzzione dei mterili, le tenihe di eseuzione e l'individuzione di forme e use del degrdo si nelle fsi preliminri he nel orso degli interventi. Pur trttndosi di ttività per l qule è neessrio rivolgersi professinlità speifihe, nell prti omune sono spesso ffidti l resturtore gli oneri reltivi ll fornitur di indgini dignostihe e onositive, omprensivi dell'individuzione di professionisti deguti e del oordinmento e dell'ssistenz durnte le operzioni d essi rihieste. Ritenimo dunque l'introduzione di questo pitolo un psso vnti nell formulzione di un Prezzrio l servizio dell vriegt rtiolzione degli interventi he ruotno ttorno lle opere di Conservzione del nostro ptrimonio storio rtistio. Un ontriuto in line on l motivzione portnte di questo impegno, he ontinu d essere quell di ontriuire in mnier onret d un regolmentzione del merto del lvoro nel mpo dei Beni Culturli, ttrverso strumenti ggiornti ed unitri. Riordimo he in quest direzione l'a.r.i. h nhe ollorto l lvoro svolto dll Commissione Norml istituit presso il Ministero dei Beni Culturli e Amientli per redigere pitolti speili tipo per il resturo dei eni ulturli. Il pitolto ed il prezzrio onorrono, per spetti diversi, m tr loro omplementri, pinifire e gestire l meglio l progettzione e l'eseuzione degli interventi sul ptrimonio, ed il ontriuto dell'assoizione è stto quello di fungere d "tritd'union tr l'elorzione delle voi di pitolto e quelle, più rtiolte, dei prezzi per meglio rzionlizzre, lirre e quindi vlutre i differenti interventi. È infine di grnde rilevnz he, grzie d un nuovo ordo stipulto nel 2009 f tr l DEI Tipogrfi del Genio Civile e l'istituto Centrle per il Resturo, sino stte pulite le "Linee guid per l redzione dei Cpitolti Speili d Applto per il Resturo di Dipinti murli, Dipinti su tvol e Dipinti su tel", mettendo l servizio del settore un ulteriore strumento per un pinifizione unitri degli interventi di onservzione e resturo. Ci ugurimo, periò, he presto questo importnte lvoro poss evolvere in un vero e proprio pitolto speile tipo e he i dipinti su diverso supporto si possno ggiungere ltre lssi di mterili.

8 A1 INDAGINI DIAGNOSTICHE INTERVENTI PRELIMINARI, CONOSCITIVI E DOCUMENTALI ANALISI PRELIMINARI IN SITO Avvertenze: In qunto ttività speifi per l qule è neessrio rivolgersi d Opertore di ltr tegori, le quotzioni riportte omprendono gli oneri per orresponsilità e grnzie e le spese generli ed utili reltivi ll sufornitur nell misur del 28,70% sui prezzi originri A15001 Cmpionmento: eseuzione di prelievo di mpioni d sottoporre lle nlisi di lortorio deve essere eseguito seondo le R. NorML 3/80 d tenii speilizzti. Devono essere fornite fotogrfie dettglite di ogni zon di prelievo ed eventule uizione su rilievo fornito dl Committente. Esluso l'usilio di trttelli o ri elevtori moili... giorno 592,02 A15002 A15003 A15004 A15005 Indgine vist: eseuzione di un'indgine vist dei mterili e degli stti di lterzione eseguit seondo lessio UNI 11182:2006. Devono essere fornite le reltive shede di riferimento... Rier stori: eseuzione, presso Enti Pulii e Privti, di rierhe d'rhivio e iliogrfihe finlizzte ll sintesi ed interpretzione dei dti storii reltivi i mterili ed lle tenihe ostruttive, ll'individuzione dell suessione dell'eventule degrdo e/o qudro fessurtivo ed gli eventuli pregressi interventi di resturo... Rilievo geometrio: eseuzione di rilievo fotogrmmetrio, strumentle e di ortofotopino e reltiv restituzione grfi... Rilievo mterio, rilevo del degrdo e rilevo del qudro fessurtivo: eseuzione di mpptur dei mterili e degli stti di lterzione (seondo lessio UNI 11182:2006) on eventule shedtur reltiv. Deve essere fornit l mpptur digitle in flsi olori (su rilievi già forniti) on eventule misurzione delle differenti tipologie di mterile ed lterzioni mppti... progetto progetto progetto progetto A15006 ANALISI IN SITO CARATTERIZZAZIONE DELLE SUPERFICI Avvertenze: In qunto ttività speifi per l qule è neessrio rivolgersi d Opertore di ltr tegori, le quotzioni riportte omprendono gli oneri per orresponsilità e grnzie e le spese generli ed utili reltivi ll sufornitur nell misur del 28,70% sui prezzi originri Misur ponderle del ontenuto d'qu su superfii dipinte UNI 11085:2003: eseuzione di misure del ontenuto ponderle d'qu ll'interno di murture on prelievo on trpno ss veloità di rotzione on punt inferiore 8 mm diverse ltezze e differenti profondità (in genere m di ltezz e fino m di profondità); ompres eventule sigilltur ed eslusi oneri dei trttelli e/o ponteggi. Deve essere fornit reltiv tell dei dti ottenuti e grfio di ontenuto ponderle d'qu, interpretzione dei risultti, eventule uizione dell prov su degut se grfi preedentemente fornit ,01

9 RESTAURO DEI 01 OPERE COMPIUTE OPERE IN PIETRA 71 OPERAZIONI DI DISTACCO E RIADESIONE DI FRAMMENTI, PARTI PERICOLANTI O CADUTE Disto di frmmenti o prti periolnti di dimensioni limitte l ui mnnz di desione provohi rishio di rollo o diffioltà di riollomento nell posizione orrett, per onsentire l'inollggio nell posizione originri o il trsporto in un divers uizione; operzione eseguiile su tutti i tipi di pietr situti si in mienti esterni si in mienti interni, d vlutre singolo frmmento eslusi gli oneri reltivi ll velintur e d eventuli ontroforme di sostegno: frmmenti non trttenuti d vinoli metllii... frmmenti trttenuti d vinoli metllii... frmmenti he per peso e dimensioni rihiedno l'uso di rgni o ltr ttrezztur prtiolre... progetto 37,94 66, Ridesione di sglie e frmmenti di peso e dimensioni limitte medinte resin epossidi; operzione d vlutre singolo frmmento di opere situte si in mienti esterni si in mienti interni, inlusi gli oneri reltivi ll pulitur e ll preprzione delle interfe, ll preprzione o dttmento delle sedi per eventuli perni, ll preprzione dei perni stessi e ll suessiv rimozione degli eessi di resin ed eslusi quelli rigurdnti il trttmento di frmmenti he per peso e dimensioni rihiedno l'uso di rgni o ltr ttrezztur prtiolre: senz impernitur, su tutti i tipi di opere in pietr: prti stte e ridese in un preedente intervento... prti distte reentemente... prti distte le ui interfe non omino più perfettmente ,98 85,00 279, medinte impernitur on dttmento di sedi già esistenti: on perno in iio o in vetroresin... on perno in titnio ,06 133, medinte impernitur on eseuzione di nuove sedi fino d un lunghezz mssim di 15 m, su mrmo, lri duri, ree e trvertino: on perno in iio o in vetroresin... on perno in titnio... medinte impernitur on eseuzione di nuove sedi fino d un lunghezz mssim di 15 m, su tufo, renrie e lri teneri: on perno in iio o in vetroresin... on perno in titnio... medinte impernitur on eseuzione di nuove sedi fino d un lunghezz mssim di 40 m, su mrmo, lri duri, ree e trvertino: on perno in iio o in vetroresin... on perno in titnio... medinte impernitur on eseuzione di nuove sedi fino d un lunghezz di mssim di 40 m, su tufo, renrie e lri teneri: on perno in iio o in vetroresin... on perno in titnio ,03 216,83 192,07 196,87 258,77 286,25 220,36 247, Ridesione di frmmenti he per peso e dimensioni rihiedno l'uso di rgni o ltr ttrezztur prtiolre su tutte le opere situte si in mienti esterni si in mienti interni... progetto

10 RESTAURO DEI 02 OPERE COMPIUTE PARAMENTI MURARI A FACCIA VISTA OPERAZIONI DI PULITURA CHIMICOMECCANICA Rimozione di depositi superfiili oerenti, onrezioni, inrostzioni e mhie soluili medinte urto lvggio delle superfii on spzzolini e spzzole di sggin, irrortori, spugne; inlusi gli oneri reltivi ll nlizzzione delle que di srio ed ll protezione delle superfii irostnti, per tutti i tipi di prmento murrio... Rimozione di depositi superfiili oerenti, onrezioni, inrostzioni e mhie soluili medinte irrorzione on impinto di neulizzzione per sol qu o per qu e ri; inlusi gli oneri reltivi l montggio dell'impinto, ll protezione delle superfii irostnti medinte sistem di rolt e deflusso delle que di srio e ll suessiv rimozione meni dei depositi soluilizzti medinte pennellesse, spzzole, isturi, speilli: depositi on srs oerenz ed derenz lle superfii... depositi omptti e molto derenti lle superfii... deremento per superfii mggiori di Rimozione di depositi superfiili oerenti, inrostzioni, onrezioni, fisstivi lterti medinte pplizione di ompresse imevute di soluzione stur di sli inorgnii o ronto di mmonio; inlusi gli oneri reltivi i sggi per l selt dell soluzione e dei tempi di pplizione idonei e ll suessiv rimozione meni dei depositi soluilizzti medinte pennellesse, spzzole, isturi, speilli: depositi on srs oerenz e derenz lle superfii medinte un ilo di pplizione... depositi omptti e molto derenti lle superfii medinte più ili di pplizione... deremento per superfii mggiori di Rimozione e ssorimento di ossidi di ferro, di rme et. medinte pplizione di sostnze omplessnti tmpone o pennello; d vlutre l d, inlusi gli oneri reltivi i sggi per l'individuzione del prodotto idoneo e ll suessiv rimozione dei residui di sporo e di prodotto, su tutti i tipi di prmento murrio... Estrzione di sli soluili, nhe ome residui delle puliture preedentemente dottte, medinte pplizione qu deminerlizzt in sospensione on rt ssorente, ompresse di sepiolite o pst di ellulos, su tutti i tipi di prmento murrio: presenz di sostnze ssoriili in modert quntità (un ilo di pplizione)... presenz di sostnze ssoriili in medi quntità (più ili di pplizione)... deremento per superfii mggiori di % % d % 54,65 143,05 182, ,31 375, ,01 91,07 127, OPERAZIONI DI PULITURA MECCANICA Rimozione di depositi oerenti di notevole spessore quli roste nere, strti rontti, strti di silo, grffiti, su superfii in mterile resistente e in uono stto di onservzione, inlusi gli oneri reltivi i sggi per l lirtur dello strumento, eslusi gli oneri per l sigilltur e protezione di eventuli perture o di elementi irostnti non inlusi nell'operzione: on idrositrie on sistem ss pressione vortie rottivo elioidle on grnulto neutro finissimo e qu... on sitrie di preisione ss pressione (mssimo 2 tm) on ugello 0,2 0,3 mm... on idropulitrie ss pressione e ugello regolile... 92,71 367,57 34,62

11 RESTAURO DEI 03 OPERE COMPIUTE MOSAICI 111 su mosii prietli... 38, Lolizzzione disthi medinte l'utilizzo di mhinri e personle speilizzto (termogrfi, endosopi, e.)... Assistenz e oordinmento del resturtore ll lolizzzione dei disthi medinte strumentzione, d vlutre su se orri del resturtore... progetto progetto OPERAZIONI DI CONSOLIDAMENTO Ristilimento dell oesione delle tessere di mosii pvimentli, nei si di disgregzione, medinte impregnzione on silito di etile per mezzo di pennelli e siringhe fino rifiuto, seguito o durnte le fsi dell pulitur; inlusi gli oneri reltivi ll rimozione degli eessi del prodotto onsolidnte e, nel so di mosii prietli, quelli rigurdnti l protezione delle superfii irostnti medinte sistem di rolt e deflusso del prodotto: per un diffusione del fenomeno tr il 50% e il 100% in un, d vlutre l : su mrmo e lri duri... su renrie e lri teneri... su mterili vetrosi ,37 282,50 216, per un diffusione del fenomeno tr il 30% e il 50% in un, d vlutre l : su mrmo e lri duri... su renrie e lri teneri... su mterili vetrosi ,63 213,51 188, per un diffusione del fenomeno entro il 30% in un, d vlutre l : su mrmo e lri duri... su renrie e lri teneri... su mterili vetrosi ,60 167,80 145, per un diffusione del fenomeno entro il d, d vlutre singolo intervento: su mrmo e lri duri... su renrie e lri teneri... su mterili vetrosi... 16,85 22,98 16, Ristilimento dell oesione delle tessere di mosii pvimentli, nei si di disgregzione, medinte impregnzione on resin rili in soluzione, per mezzo di pennelli e siringhe in due suessive pplizioni, seguito o durnte le fsi dell pulitur; inlusi gli oneri reltivi ll rimozione degli eessi del prodotto onsolidnte e, nel so di mosii prietli, quelli rigurdnti l protezione delle superfii irostnti medinte sistem di rolt e deflusso del prodotto: per un diffusione del fenomeno tr il 50% e il 100% in un, d vlutre l : su mrmo e lri duri... su renrie e lri teneri... su mterili vetrosi ,66 132,75 112, per un diffusione del fenomeno tr il 30% e il 50% in un, d vlutre l : su mrmo e lri duri... su renrie e lri teneri... su mterili vetrosi... 68,65 87,68 68,63

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DIREZIONE DI AREA 3 Orgnizzzione e Risorse SETTORE SEDI, LOGISTICA E INTERVENTI PER LA SICUREZZA SERVIZIO DI INDAGINI PRELIMINARI AL PROGETTO DI RESTAURO DELLE SUPERFICI DECORATE DI ALCUNE SALE DEI PALAZZI

Dettagli

Analisi dei dati ottenuti dalla raccolta dei Questionari consegnati al Tessuto Imprenditoriale e Commerciale della Città di Magenta

Analisi dei dati ottenuti dalla raccolta dei Questionari consegnati al Tessuto Imprenditoriale e Commerciale della Città di Magenta QUESTIONRIO PINO GENERLE DEL TRFFIO URNO ITTÀ DI MGENT nlisi dei dti ottenuti dll rolt dei Questionri onsegnti l Tessuto Imprenditorile e ommerile dell ittà di Mgent Relizzt d onfommerio Mgent e stno Primo

Dettagli

PROVE DI CARICO SU SOLAIO

PROVE DI CARICO SU SOLAIO .5. PROVE DI CARICO SU SOAIO Pg. di PROVE DI CARICO SU SOAIO. Sopo prov intende testre le strutture orizzontli, in termini di resistenz e di rispost elsti, sottoponendole lle mssime solleitzioni possiili

Dettagli

Progetti Integrati di Sviluppo Locale

Progetti Integrati di Sviluppo Locale Unione Europe Repuli itlin Regione Clri Provinile di Ctnzro GAL REVENTINO Comune di Pltni PROGRAMMAZIONE REGIONALE UNITARIA 2007-2013 Progetti Integrti di Sviluppo Lole SISTEMI TURISTICI LOCALI/DESTINAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE 5 DICEMBRE 2014, n.5

REGOLAMENTO REGIONALE 5 DICEMBRE 2014, n.5 5 DICEMBRE 0, n.5 Regolmento di ttuzione di ui l rtiolo 7 dell legge regionle 7 settemre 0, n.6 (Norme in mteri dute dll lto) delle ttività nell mito dell edilizi. Assessorto ll Siurezz nei Cntieri Politihe

Dettagli

l apparecchio dalla confezione e controllare i componenti Cavo di alimentazione CA Foglio di supporto/ Foglio di supporto schede in plastica DVD-ROM

l apparecchio dalla confezione e controllare i componenti Cavo di alimentazione CA Foglio di supporto/ Foglio di supporto schede in plastica DVD-ROM Guid di instllzione rpid Inizio ADS-2100 Leggere l Guid di siurezz prodotto prim di onfigurre l pprehio. Quindi, leggere l presente Guid di instllzione rpid per onfigurre e instllre orrettmente il dispositivo.

Dettagli

Ricostruzione della cresta in zona 1.1. e 2.1 con lembo palatino a scorrimento coronale e posizionamento di due impianti Prima di Keystone Dental

Ricostruzione della cresta in zona 1.1. e 2.1 con lembo palatino a scorrimento coronale e posizionamento di due impianti Prima di Keystone Dental CASO CLINICO Riostruzione dell rest in zon 1.1. e 2.1 on lemo pltino sorrimento oronle e posizionmento di due impinti Prim di Keystone Dentl Andre Grssi, Odontoitr e liero professionist in Reggio Emili

Dettagli

Veneziane e tende tecniche

Veneziane e tende tecniche DECORAZIONE 04 Montre Venezine e tende tenihe 1 Gli ttrezzi LIVELLA A BOLLA RIGHELLO METRO TRAPANO VITI E TASSELLI MATITA CACCIAVITE SEGA PER METALLO TAGLIALAMELLE PER VENEZIANE FORBICI PER TENDE A RULLO

Dettagli

La statistica nei test Invalsi

La statistica nei test Invalsi L sttisti nei test Invlsi 1) Osserv il grfio seguente he rppresent l distriuzione perentule di fmiglie per numero di omponenti, in se l ensimento 2001.. Qul è l perentule di fmiglie on 2 omponenti? Rispost:..%.

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

Elenco Prezzi Lavori di: Ristrutturazione Locali Comunali di Via Fratelli Rosselli, Archivio

Elenco Prezzi Lavori di: Ristrutturazione Locali Comunali di Via Fratelli Rosselli, Archivio Eleno Prezzi Lvori di: Ristrutturzione Loli Comunli di Vi Frtelli Rosselli, Arhivio N Art/Tr Desrizione rtiolo Unit' di misur Unitrio 1 48 C.09.010.080. o 2 49 C.09.010.130. 3 50 C.09.010.140. e 4 104

Dettagli

Computo metrico preventivo Lavori di: Ristrutturazione Locali Comunali di Via Fratelli Rosselli, Archivio

Computo metrico preventivo Lavori di: Ristrutturazione Locali Comunali di Via Fratelli Rosselli, Archivio Computo metrio preventivo Lvori di: Ristrutturzione Loli Comunli di Vi Frtelli Rosselli, Arhivio N Art/Tr Desrizione dei lvori Quntità Unitrio Computo 1 48 Fornitur di estintore polvere, omologto seondo

Dettagli

d.bisogno c. mi ss io ne iso gni Valorizzare la Villa reale 1 Rendere nuovamente la Villa Reale polo di attrazione e di promozione della città

d.bisogno c. mi ss io ne iso gni Valorizzare la Villa reale 1 Rendere nuovamente la Villa Reale polo di attrazione e di promozione della città nome politio deleghe od. ontesto polit i. d.sse finlità C. sse iso gni d.isogno. mi ss io ne d.missioni.p ro gr m m d.progrmm inditori Dirigente ssegntri o Progrmm.Pr d.progetto oget to resp. Progetto

Dettagli

Scheda Tecnica D 11 Controsoffitti Knauf

Scheda Tecnica D 11 Controsoffitti Knauf Shed Teni D 11 Controsoffitti Knuf D 111 Orditur metlli singol D 112 Orditur metlli doppi D 113 Orditur metlli doppi non sovrppost D 114 Orditur metlli doppi on profilo stto D 116 Orditur per grndi lui

Dettagli

T16 Protocolli di trasmissione

T16 Protocolli di trasmissione T16 Protoolli di trsmissione T16.1 Cos indi il throughput di un ollegmento TD?.. T16.2 Quli tr le seguenti rtteristihe dei protoolli di tipo COP inidono direttmente sul vlore del throughput? Impossiilità

Dettagli

RIEPILOGO per TIPOLOGIA SPESA Esercizio finanziario 2014

RIEPILOGO per TIPOLOGIA SPESA Esercizio finanziario 2014 Ministero dell'istruzione, dell'università e dell Rier Eserizio finnzirio 2014 Pgin n. 1 Desrizione Progrm mzione definitiv impegnte 01 Personle 138.826,94 41.707,73 41.707,73 0,00 97.119,21 0,00 0,00

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO IN LOCAZIONE A CANONE MODERATO

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO IN LOCAZIONE A CANONE MODERATO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO IN LOCAZIONE A CANONE MODERATO Il sottosritto rihiedente l ssegnzione dell lloggio: Cognome e nome Codie Fisle Stto di nsit Comune di nsit Dt di nsit Provini di residenz

Dettagli

PREZZI INFORMATIVI DELL EDILIZIA. Materiali ed opere compiute dal 1959 NUOVE COSTRUZIONI AGOSTO 2012

PREZZI INFORMATIVI DELL EDILIZIA. Materiali ed opere compiute dal 1959 NUOVE COSTRUZIONI AGOSTO 2012 Mterili e opere ompiute l 1959 AGOSTO 2012 PREZZI INFORMATIVI DELL EDILIZIA NUOVE COSTRUZIONI Sistem Qulità Azienle ertifito ISO 9001:2008 OC OPERE COMPIUTE PROCEDURE PER EDILIZIA E URBANISTICA t. 03 f.to

Dettagli

Convenzione del Consiglio d Europa sulla contraffazione dei prodotti sanitari e reati affini che rappresentano una minaccia per la salute pubblica

Convenzione del Consiglio d Europa sulla contraffazione dei prodotti sanitari e reati affini che rappresentano una minaccia per la salute pubblica Convenzione del Consiglio d Europ sull ontrffzione dei prodotti snitri e reti ffini he rppresentno un mini per l slute puli Mos, 28/X/2011 1 Premess Gli Stti memri del Consiglio d Europ e gli ltri firmtri

Dettagli

Più in alto voli, più lontano vedi. GCERTI ITALY ENTE DI CERTIFICAZIONE ACCREDITATO ACCREDIA

Più in alto voli, più lontano vedi. GCERTI ITALY ENTE DI CERTIFICAZIONE ACCREDITATO ACCREDIA Più in lto voli, più lontno vedi. GCERTI ITALY ENTE DI CERTIFICAZIONE ACCREDITATO ACCREDIA Certi ctions for high performnce Presentzione Aziendle / Compny Profile GCERTI ITALY è un ente di certificzione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI VALLELONGA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI VALLELONGA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI VALLELONGA Progetto di ristrutturzione ed degumento funzionle dell Suol Elementre di Cpistrno, Vi Lmrushini e dell Suol Medi di Sn Niol d Criss, Vi Critro PON FESR 2007-2013

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK R 290 31 R 290 31

SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK R 290 31 R 290 31 SICUREZZA SUL LAVORO SAFETY AT WORK R 290 31 R 290 31 Segnli di siurezz per fontnelle e doe di emergenz per l deontminzione UNI 7546/3. Symols for sfety signs-eyes wshing - emergeny shower. 332 Normtive

Dettagli

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico Corso di Lure in Chimic Regolmento Didttico Art.. Il Corso di Lure in Chimic h come finlità l formzione di lureti con competenze nei diversi settori dell chimic per qunto rigurd si gli spetti teorici che

Dettagli

ELENCO PREZZI SEGNALI ED ACCESSORI PER IL MONTAGGIO

ELENCO PREZZI SEGNALI ED ACCESSORI PER IL MONTAGGIO ELENCO PREZZI A1 SEGNALI ED ACCESSORI PER IL MONTAGGIO DESCRIZIONE DIMENSIONI Dishi relizzti in lmier di lluminio spessore 25/10, pelliol "pezzo unio" on figure ome d C.d.S., ompleti rifrngenz lsse 1 di

Dettagli

STIMA INCIDENZA MANODOPERA

STIMA INCIDENZA MANODOPERA Comune di Vill di Brino Provini di Csert pg. 1 STIMA INCIDENZA MANODOPERA OGGETTO: Lvori di effiientmento energetio e relizzzione di un impinto fotovoltio presso l Suol Medi S. R. Clderisi di Vi T. Tsso

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno...

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno... VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA Suol Seonri i Primo Gro Clsse Prim Suol..........................................................................................................................................

Dettagli

L attività bancaria. Unità didattiche che compongono il modulo. L intermediazione creditizia e il mercato dei capitali

L attività bancaria. Unità didattiche che compongono il modulo. L intermediazione creditizia e il mercato dei capitali Modulo L ttività nri I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno he si pprestno llo studio delle rtteristihe fondmentli dell ttività delle ziende di redito. Al fine di inqudrre il ontesto dell

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI Regione Clbri Amministrzione Comunle di Vzzno Legge Regionle n. 24/87 L.R. 19/2009 9/2010 26/2010 Progetto di : Opere di Urbnizzzione Primri nel Comune di VAZZANO PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO TAV. 07

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZANICA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ERNESTINA BELUSSI COMUN NUOVO. Relazione

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZANICA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ERNESTINA BELUSSI COMUN NUOVO. Relazione Relzione Le lssi 1^ A e 1^ B dell Suol Seondri di primo grdo di Comun Nuovo, nell mito di un perorso nnule legto ll eologi (rifiuti e loro riilo), hnno rolto i dti reltivi llo stile di vit di un mpione

Dettagli

Esercitazione n. 2. Gian Carlo Bondi VERO/FALSO

Esercitazione n. 2. Gian Carlo Bondi VERO/FALSO Eseritzioni svolte 2010 Suol Duemil 1 Eseritzione n. 2 Aspetti eonomii e lusole el ontrtto i omprvenit Risultti ttesi Spere: gli spetti tenii, giuriii e eonomii el ontrtto i omprvenit. Sper fre: eterminre

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.vitinmpgn.it Edizioni L Informtore Agrrio Tutti i diritti riservti, norm dell Legge sul Diritto d Autore e le sue suessive modifizioni. Ogni utilizzo di quest oper per usi diversi d quello personle

Dettagli

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA Sch ed di pro gettzion e d elle Un ità d i App rend imento nu mero 1 UDA N 1 Scienze e Tecnologie Applicte: Indirizzo INFORMATICA UdA N 1 Disciplin Riferimento Titolo The incredibile mchine! informtic

Dettagli

Progetto LO 100 di Andrea Sacchetti andreasacchetti1965@gmail.com scala 1:4 Tavola 4 S 6061 sp 9% al 31% 1b

Progetto LO 100 di Andrea Sacchetti andreasacchetti1965@gmail.com scala 1:4 Tavola 4 S 6061 sp 9% al 31% 1b tgli d effetture per fcilitre l'sportzione prim del rivestimento del dorso e crere lo spzio per i portionett 1 1 le centine d 1 4 sono di compensto di etull d 4 mm, per le centine d 5 15 si può usre compensto

Dettagli

Analisi del tessuto edilizio esistente e proposte progettuali ISOLATO 43 1

Analisi del tessuto edilizio esistente e proposte progettuali ISOLATO 43 1 IS1 4 Progetto di mssim Anlisi del tessuto edilizio esistente e proposte progettuli 1 PROGETTISTA Ing. Alessi MELONI COLLABORATORI TECNICI Arh. Alessi LAMPREU Arh. Cludi MELONI Ing. Adri MASIA info@melonilessi.om

Dettagli

PROGRAMMA SOCIO EDUCATIVO DI ANIMAZIONE 2014/2015

PROGRAMMA SOCIO EDUCATIVO DI ANIMAZIONE 2014/2015 PROGRMM SOCIO EDUCTIVO DI NIMZIONE 2014/2015 PRESENTZIONE DELLE TTIVIT' EDUCTIVE INTEGRTE ORDINRIE MENSILI - SETTIMNLI ED EXTR ORDINRIE DI NIMZIONE. Relazione e comunicazione : interventi educativi individuali

Dettagli

Lezione. Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali

Lezione. Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali Lezione Investimenti Diretti Esteri FDI e Imprese Multinzionli 1 Definizioni Dimensione del fenomeno 3 Tipi di IDE 4 Il prdigm OLI 5 Il modello ``knowledge sed speifi ssets 6 Un modello di selt tr esportzione

Dettagli

LINEA Aquera Soluzioni modulari di griglie di drenaggio e ventilazione.

LINEA Aquera Soluzioni modulari di griglie di drenaggio e ventilazione. Aquer LINEA Aquer Soluzioni modulri di griglie di drenggio e ventilzione. L'mbiente urbno è prte integrnte dell nostr società modern. Questo h portto d un incremento delle zone edificte crtterizzte d superfici

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Sondaggio piace l eolico?

Sondaggio piace l eolico? Songgio pie l eolio? Durnte l inugurzione i Stell sono stti istriuiti ei questionri per vlutre l inie i grimento ell eolio prte ell popolzione Sono stti ompilti e quini nlizzti 50 questionri Quest presentzione

Dettagli

Il Dirigente scolastico

Il Dirigente scolastico ISITUTO COMPRENSIVO STATALE TORELLI FIORITTI Pizz dell Repubblic n.33-71011 APRICENA (FG) Tel. e Fx 0882 / 641311 Indirizzo di post elettronic: fgic86800@istruzione.it - C.F.: 93061260712 Post certifict:

Dettagli

Comune di Tortolì Provincia dell Ogliastra

Comune di Tortolì Provincia dell Ogliastra Comune di Tortolì Provini dell Oglistr PIANO URBANISTICO COMUNALE IN ADEGUAMENTO AL PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE E AL PIANO DI ASSETTO IDROGEOLOGICO Sindo Dott. Domenio Lerede Assessore ll Urnisti Mssimo

Dettagli

Calcolo del costo unitario FASE 1

Calcolo del costo unitario FASE 1 ESERCIZIO Definizione el pino ei entri i osto e eterminzione el osto unitrio i prootto Clolo el osto unitrio FASE 1 Azien i prouzione: proue i eni,,, Il proesso prouttivo prevee 3 fsi o proessi prinipli:

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 10 LE SCRITTURE CONTABILI Il lesing IL CONTRATTO DI LEASING Il lesing è un contrtto tipico (non previsto dl Codice Civile) per mezzo del qule l ziend

Dettagli

4.5 Il Parco dello Sport del Lambro e il PLIS della Media Valle del Lambro

4.5 Il Parco dello Sport del Lambro e il PLIS della Media Valle del Lambro PGT Pino di Governo del Territorio 212 4.5 Il Pro dello Sport del Lmbro e il PLIS dell Medi Vlle del Lmbro Tngenile Est Nuovo pro Cresengo pro Vill Fini Nviglio dell Mrtesn pro Prdisi Lmbro pro dell Mrtesn

Dettagli

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1 Sched tecnic rev. 1 EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE ncornte chimico d iniezione in resin epossicrilto/vinilestere bicomponente d ltissim resistenz Che cos'è È un ncornte chimico d iniezione composto

Dettagli

p a g i n e c o o p e r a t i v e

p a g i n e c o o p e r a t i v e p g i n e o o p e r t i v e supplemento 2 0 0 7 Pgine Coopertive: mensile di proprietà dell Leg delle Coopertive del Friuli Venezi Giuli - 33100 Udine Vi D. Cernzi, 8 - supplemento l n. 1-2 - gennio-febbrio

Dettagli

Lezione 21 Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali 1) Definizioni. 5) Il modello ``knowledge based specific assets

Lezione 21 Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali 1) Definizioni. 5) Il modello ``knowledge based specific assets Lezione 1 Investimenti Diretti Esteri FDI e Imprese Multinzionli 1 Definizioni Dimensione del fenomeno 3 Tipi di IDE 4 Il prdigm OLI 5 Il modello ``knowledge sed speifi ssets 6 Un modello di selt tr esportzione

Dettagli

SAP Business One Top 10

SAP Business One Top 10 SAP Business One Top 10 Dieci motivi per cui le PMI scelgono SAP Business One 1 6 Affidbilità Le PMI riconoscono in SAP un leder su cui poter fre ffidmento. Personlizzzione SAP fornisce soluzioni personlizzte

Dettagli

SELLACTION WEB SERVICES PRINT E AFTER PRINT GOLF & EVENTS

SELLACTION WEB SERVICES PRINT E AFTER PRINT GOLF & EVENTS S WEB SERVCES PRN E AFER PRN WEB SERVCES PRN E AFER PRN E l soluzione he integr i servizi per le ziende in un uni reltà. utti i professionisti di riferimento, un unio interloutore e un unio fornitore WEB

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. RIQUALIFICAZIONE VIABILISTICA SEDI STRADALI DI MACHERIO E BAREGGIA (ai sensi dell art. 17 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n.

PROGETTO ESECUTIVO. RIQUALIFICAZIONE VIABILISTICA SEDI STRADALI DI MACHERIO E BAREGGIA (ai sensi dell art. 17 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. Comune di Mcherio Provinci di Monz e Brinz Allegto 3 PROGETTO ESECUTIVO RIQUALIFICAZIONE VIABILISTICA SEDI STRADALI DI MACHERIO E BAREGGIA (i sensi dell rt. 17 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207) ELENCO

Dettagli

Emozioni da abitare.

Emozioni da abitare. Emozioni d bitre. L o s p i t l i t à, l n o s t r p s s i o n e Fre dell ccoglienz e dell ttenzione l cliente il proprio obiettivo professionle. Proprio su questi spetti si concentr, d sempre, l impegno

Dettagli

Trasformatori amperometrici e Shunt

Trasformatori amperometrici e Shunt Trsformtori mperometrii e Shunt L presente sezione present un vst gmm di trsformtori mperometrii T e Shunt dediti ll misur di orrente C e CC, d utilizzre in inmento i misurtori, nlizztori, onttori presentti

Dettagli

Catalogo dettagliato delle prestazioni 2015 (cfr. art. 14 del regolamento del fondo)

Catalogo dettagliato delle prestazioni 2015 (cfr. art. 14 del regolamento del fondo) Ctlogo ettglito elle prestzioni 2015 (cfr. rt. 14 el regolmento el fono) Prestzioni e gli OML reg. e cnt. (Slute e) Socile : Sviluppo e mntenimento i un sistem completo i formzione professionle i bse e

Dettagli

Il Database Topografico Regionale

Il Database Topografico Regionale Il Dtbse Topogrfico Regionle Stefno Olivucci Stefno Bonretti Servizio Sttistic ed Informzione Geogrfic Il Dtbse Topogrfico Regionle Rppresent il nucleo portnte dell infrstruttur regionle reltiv i dti territorili

Dettagli

ALLEGATO A CANONI, TARIFFE E PENALITA

ALLEGATO A CANONI, TARIFFE E PENALITA CONCESSIONE DI SERVIZI PER LA GESTIONE INTEGRALE DEL CIMITERO COMUNALE E LAVORI ACCESSORI 2014/2043 ALLEGATO A CANONI, TARIFFE E PENALITA 1. CANONI CONCESSIONE SEPOLTURE... 2 2. TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI...

Dettagli

] + [ ] [ ] def. ] e [ ], si ha subito:

] + [ ] [ ] def. ] e [ ], si ha subito: OPE OPERAZIONI BINARIE Definizione di operzione inri Dto un insieme A non vuoto, si him operzione (inri) su A ogni pplizione di A in A In generle, un'operzione su A viene indit on il simolo Se (x, y) è

Dettagli

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI A CURA DELLA PARTE VINCITRICE E SUCCESSIVO RIMBORSO DAL SOCCOMBENTE DISTRAZIONE DELLE SPESE DIRET- TAMENTE ALLA PARTE SOCCOM- BENTE SPESE LEGALI

Dettagli

Anticipata via fax il Settimo Torinese, 21/01/2009

Anticipata via fax il Settimo Torinese, 21/01/2009 VI RESCI - SETTIMO TORINESE VERLI E RPPORTI DI VISITE SUI CNTIERI DEL COORDINTORE PER L'ESECUZIONE nticipt vi fx il Settimo Torinese, 1/2009 Spett.le Impres RDE COSTRUZIONI S.r.l. Vi Pive 108 10014 Cluso

Dettagli

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano Scl di sicurezz, Plzzo dell Rgione, Milno Er importnte che l scl fosse progettt in modo d essere legger, trsprente e visivmente utonom rispetto l contesto storico. In seguito ll intervento di conservzione

Dettagli

Più intelligenza nella rete grazie all analisi in tempo reale dei dati provenienti da sistemi SCADA Mariano Marciano IBM GBS Senior Consultant

Più intelligenza nella rete grazie all analisi in tempo reale dei dati provenienti da sistemi SCADA Mariano Marciano IBM GBS Senior Consultant Più intelligenz nell rete grzie ll nlisi in tempo rele dei dti provenienti d sistemi SCADA Mrino Mrcino IBM GBS Senior Consultnt Novembre 2013 L Soluzione SmrtGridIntelligence L SoluzioneSmrt GridIntelligence

Dettagli

Pareti verticali Cappotto esterno

Pareti verticali Cappotto esterno Preti verticli Cppotto esterno L isolmento termico dei fbbricti dll esterno, comunemente detto cppotto, h vuto le sue prime ppliczioni lcuni decenni f e ncor oggi costituisce uno dei sistemi di isolmento

Dettagli

LISTA DI CONTROLLO PER IL MONITORAGGIO DEGLI STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA E DELLE ANALISI DELLA CLE

LISTA DI CONTROLLO PER IL MONITORAGGIO DEGLI STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA E DELLE ANALISI DELLA CLE Commissione Teni per il supporto e il monitorggio degli studi di Mirozonzione Sismi (rtiolo 5, omm 7 dell OPCM 13 novemre 2010, n. 3907) LISTA DI CONTROLLO PER IL MONITORAGGIO DEGLI STUDI DI MICROZONAZIONE

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA. Municipio Piazza del Popolo 1 - Ravenna

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA. Municipio Piazza del Popolo 1 - Ravenna Progr.Num. 697/2015 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno luneì 15 el mese i giugno ell' nno 2015 si è riunit nell resienz i l Giunt regionle on l'intervento ei Signori: Muniipio Pizz el Popolo

Dettagli

CENTRO DI RESPONSABILITA' "A"

CENTRO DI RESPONSABILITA' A PREENTIO FINANZIARIO GESTIONALE PLURIENNALE ES. 2015 2016 2017 CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA Residui ttivi presunti ll fine dell'nno in dell'nno in per l'nno 2015 Previsioni di css per l'nno 2015

Dettagli

D.A.M.S. Legge sulla privacy D.Lgs 196/2003 e Codice della Privacy in merito alle misure di sicurezza per la protezione dei dati personali

D.A.M.S. Legge sulla privacy D.Lgs 196/2003 e Codice della Privacy in merito alle misure di sicurezza per la protezione dei dati personali D.A.M.S. Legge sull privcy D.Lgs 196/2003 e Codice dell Privcy in merito lle misure di sicurezz per l protezione dei dti personli Il presente documento intende fornire un prim vlutzione sui criteri tecnici

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Marcianise Provincia di Caserta. Lavori di Manutenzione Straordinaria -Parco Mazziotti Edificio B OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di Marcianise Provincia di Caserta. Lavori di Manutenzione Straordinaria -Parco Mazziotti Edificio B OGGETTO: Comune di Mrcinise Provinci di Csert pg. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lvori di Mnutenzione Strordinri -Prco Mzziotti Edificio B COMMITTENTE: I.A.C.P. di Csert Dt, 01/04/2008 IL TECNICO PriMus by Guido Cinciulli

Dettagli

(Testo rilevante ai fini del SEE) (2014/687/UE)

(Testo rilevante ai fini del SEE) (2014/687/UE) L 284/76 DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 26 settemre 2014 he stilise le onlusioni sulle migliori tenihe disponiili (BAT) per l produzione di pst per rt, rt e rtone, i sensi dell direttiv

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

Robotica industriale. Motori a magneti permanenti. Prof. Paolo Rocco (paolo.rocco@polimi.it)

Robotica industriale. Motori a magneti permanenti. Prof. Paolo Rocco (paolo.rocco@polimi.it) Rooti industrile Motori mgneti permnenti Prof. Polo Roo (polo.roo@polimi.it) Generzione di oppi L legge di Lorentz i die he un ri elettri q in moto on veloità v in un mpo mgnetio di intensità B è soggett

Dettagli

operazioni con vettori

operazioni con vettori omposizione e somposizione + = operzioni on vettori = + = + Se un vettore può essere dto dll omposizione di due o più vettori, questi vettori omponenti possono essere selti lungo direzioni ortogonli fr

Dettagli

15.1 L evoluzione nella gestione del servizio e alcuni dati quantitativi

15.1 L evoluzione nella gestione del servizio e alcuni dati quantitativi 15. I servizi cimiterili nel Comune di Rom Nell mbito degli pprofondimenti temtici nel settore socile, in questo cpitolo vengono esminti, dl punto di vist quntittivo e qulittivo, i servizi cimiterili nel

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

Lavorazioni delle materie plastiche

Lavorazioni delle materie plastiche Lvorzioni delle mterie plstiche CONTENUTI Lvorzione delle mterie plstiche con prticolre rigurdo llo stmpggio iniezione PREREQUISITI Conoscenz delle proprietà dei mterili Conoscenz degli elementi costituenti

Dettagli

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO D restituire 60 giorni prim dell inizio dell evento PREVENZIONE INCENDI REZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI DATI DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE A CURA DEL PARTECIPANTE:

Dettagli

DBGTXPA. struttura tecnica di supporto del CISIS CPSG. 18 Conferenza Nazionale ASITA Sessione speciale del CISIS. Firenze 16 ottobre 2014

DBGTXPA. struttura tecnica di supporto del CISIS CPSG. 18 Conferenza Nazionale ASITA Sessione speciale del CISIS. Firenze 16 ottobre 2014 DBGTXPA Presentzione del seminrio di formzione: Produzione, gestione ed utilizzzione dei Dtbse Geotopogrfici conformi lle regole tecniche del DM 10 novembre 2011 struttur tecnic di supporto del CISIS CPSG

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

www.scuolaazienda.it MARIO FLORES L OPERATORE TURISTICO SOLUZIONI Vero o falso? Verifica le tue conoscenze Esercizi

www.scuolaazienda.it MARIO FLORES L OPERATORE TURISTICO SOLUZIONI Vero o falso? Verifica le tue conoscenze Esercizi www.scuolaazienda.it MRIO FLORES L OPERTORE 4 TURISTIO SOLUZIONI Vero o falso? Verifica le tue conoscenze Esercizi VERO O FLSO? MOULO 1 1 V, 2 V, 3 F, 4 F 1 V, 2 V, 3 V, 4 F 1 V, 2 F, 3 F, 4 V 1 F, 2 F,

Dettagli

Lo diceva Douglas Adams ;) adesso è tempo di sofware libero

Lo diceva Douglas Adams ;) adesso è tempo di sofware libero Lo dicev Dougls Adms ;) desso è tempo di sofwre libero fvi (dot) mrzno (t) gmil (dot) com htps://ilnuovomondodiglte.fles.wordpress.com/2009/03/clessidr.jpg?w=461 L nostr btgli? Direi di no htps://encrypted-tbn0.gsttc.com/imges?q=tbn:and9gcr_ix0vzdxuon79_kcwvjbuvfidnritewyimyd56ppaloe6lsh4

Dettagli

Immobile di via Bagnoli ex scuola elementare di Bagnoli ed area di pertinenza

Immobile di via Bagnoli ex scuola elementare di Bagnoli ed area di pertinenza ino delle Alienzioni e delle Vlorizzzioni Immobiliri Vrinte Art.58 L. 133/2008 Immobile di vi Bgnoli ex suol elementre di Bgnoli ed re di pertinenz Aree in Zon Industrile Relzione r Vigente e Vrinte Uiio

Dettagli

«ECOFILLER» Iniezione diretta di cariche minerali o di poliuretano riciclato. Eraldo Greco. Guido Podrecca. Commercial Director.

«ECOFILLER» Iniezione diretta di cariche minerali o di poliuretano riciclato. Eraldo Greco. Guido Podrecca. Commercial Director. «ECOFILLER» Iniezione dirett di criche minerli o di poliuretno riciclto Erldo Greco Commercil Director Guido Podrecc R&D Mnger ANPE - 2 2 Conferenz Conferenz Nzionle Nzionle Premess Nei vri processi produttivi

Dettagli

(Atti non legislativi) DECISIONI

(Atti non legislativi) DECISIONI 9.4.2013 Gzzett uffiile dell Unione europe L 100/1 II (Atti non legisltivi) DECISIONI DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 26 mrzo 2013 he stilise le onlusioni sulle migliori tenihe disponiili

Dettagli

Ing. Giovanni NANNI 18/11/2013. Ing. Giovanni NANNI 20/11/2013

Ing. Giovanni NANNI 18/11/2013. Ing. Giovanni NANNI 20/11/2013 1.1 Oiettivi e fondmenti di prevenzione incendi e competenze del CNWF In questo mito vengono nlizzti gli oiettivi dell prevenzione incendi, introdotti i criteri generli per l vlutzione del rischio di incendio

Dettagli

Vettori - Definizione

Vettori - Definizione Vettori - Definizione z Verso Origine Modulo Direzione V y Form geometri x Form nliti Un vettore è un ente geometrio definito d: - Direzione: rett sull qule gie il vettore, he ne indi l orientmento nello

Dettagli

9. Il sistema delle biblioteche comunali a Roma

9. Il sistema delle biblioteche comunali a Roma 9. Il sistem delle biblioteche comunli Rom Il ptrimonio bibliogrfico pubblico rppresent un importnte ricchezz collettiv e il compito delle mministrzioni locli che lo gestiscono è quello di conservre i

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Portici Provincia di Napoli. Manutenzione ordinaria edilizia pubblica abitativa Manutenzione ordinaria edilizia pubblica

COMPUTO METRICO. Comune di Portici Provincia di Napoli. Manutenzione ordinaria edilizia pubblica abitativa Manutenzione ordinaria edilizia pubblica Comune di Portici Provinci di Npoli pg. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Mnutenzione ordinri edilizi pubblic bittiv Mnutenzione ordinri edilizi pubblic COMMITTENTE: Comune di Portici - Settore Ptrimonio Dt,

Dettagli

CA SA A NZIA NI C A S L A NO - 2

CA SA A NZIA NI C A S L A NO - 2 S NZI NI S L NO - 2 LEGEND :. NUOV S NZINI. INGRESSO PRINIPLE. INGRESSO ENTRO DIURNO E NOTTURNO D. PRHEGGI E. INGRESSO VEIOLRE UTORIMESS F. ORTE G. GIRDINO OMUNE H. GIRDINO PROTETTO D + 0.00 H + 6.50 G

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "VOLTERRA - ELIA" 60100 TORRETTE DI ANCONA (AN)

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE VOLTERRA - ELIA 60100 TORRETTE DI ANCONA (AN) Eserizio finnzirio 2010 Mod. H (rt. 18,. 2) ENTRATE Voe Progrmmzione definitiv ertte risosse rimste d risuotere e = - 01 Avnzo di mministrzione utilizzto 01 Avnzo Non vinolto 02 Avnzo Vinolto 02 Finnzimento

Dettagli

Copyright by Allestimenti Palladio snc

Copyright by Allestimenti Palladio snc I principli tipi d interventi mmessi ll detrzione Irpef del 36% Ecco un elenco esemplifictivo d interventi mmissibili fruire dell detrzione Irpef. In ogni cso, deve essere verifict l conformità lle normtive

Dettagli

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I Servizio Tenio i Bino Romgn Lvori: 2R9F001.001 Mnutenzione (Aoro Ministero/Regione nnulità 2011) Eleno prezzi pg. 1 i 8 Artiolo i Eleno misur LAVORI A MISURA SCAVI E MOVIMENTI TERRA 1 Svo per l risgomtur

Dettagli

LICEO STATALE "G. MAZZINI" 19122 LA SPEZIA (SP)

LICEO STATALE G. MAZZINI 19122 LA SPEZIA (SP) Esercizio finnzirio 22 Mod. N (rt. 19) RIEPILOGO ENTRATE Aggr. Voce Progrm mzione definitiv ccertte riscosse riscuotere Inizili (*) Riscossi riscuotere Sottovoce Avnzo di mministrzione utilizzto 104.893,29

Dettagli

REGIONE CALABRIA 14 POLITICHE DELL AMBIENTE

REGIONE CALABRIA 14 POLITICHE DELL AMBIENTE REGIONE CAABRIA Diprtimento 14 POITICHE DE AMBIENTE Responsbile delle inizitive finnzite l definitivo subentro dell Regione Clbri nel coordinmento degli interventi d eseguirsi nel contesto di criticità

Dettagli

Verifica del modulo: Il marketing dei prodotti turistici

Verifica del modulo: Il marketing dei prodotti turistici di Alessndro Siviero doente di Eonomi, mrketing e omunizione Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Verifi del modulo: Il mrketing dei prodotti turistii Metodi di verifi e l pproio dello studente Nell rtiolo Il mrketing

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Via Boito, n 27 41053 Maranello Tel. 0536/941110 - fax 0536/945162. Anno Scolastico 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Via Boito, n 27 41053 Maranello Tel. 0536/941110 - fax 0536/945162. Anno Scolastico 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Vi Boito, n 27 41053 Mrnello Tel. 0536/941110 - fx 0536/945162 Anno Scolstico 2014/2015 Scuole dell Infnzi Sorelle Agzzi e C.Cssini L Scuol dell Infnzi, sttle

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione Test di utovlutzione 0 0 0 0 0 50 0 70 0 0 00 n Il mio punteggio, in entesimi, è n Rispondi ogni quesito segnndo un sol delle 5 lterntive. n Confront le tue risposte on le soluzioni. n Color, prtendo d

Dettagli

L EVOLUZIONE DELLA PORTA TAGLIAFUOCO IN LEGNO! TANGANICA BIANCO CILIEGIO ROVERE WENGÉ VERT.

L EVOLUZIONE DELLA PORTA TAGLIAFUOCO IN LEGNO! TANGANICA BIANCO CILIEGIO ROVERE WENGÉ VERT. MODELLI/FINITURE L EVOLUZIONE DELLA PORTA TAGLIAFUOCO IN LEGNO! Porte tglifuoco serie ECONOM in legno rivestite in CPL e certificte secondo l norm Europe UNI EN 1634-1. Estetic superiore ll medi d un prezzo

Dettagli

Componenti per l elaborazione binaria dell informazione. Sommario. Sommario. Approfondimento del corso di reti logiche. M. Favalli.

Componenti per l elaborazione binaria dell informazione. Sommario. Sommario. Approfondimento del corso di reti logiche. M. Favalli. Sommrio Componenti per l elorzione inri ell informzione Approfonimento el orso i reti logihe M. Fvlli Engineering Deprtment in Ferrr Porte logihe 2 Il livello swith 3 Aspetti tenologii 4 Reti logihe omintorie

Dettagli

d coulomb d volt b trasformatore d alternatore b amperometro d reostato

d coulomb d volt b trasformatore d alternatore b amperometro d reostato ppunti 7 TEST DI VERIFICA 1 Unità i misur ell ri elettri: henry weer volt oulom 2 Unità i misur ell pità elettri: oulom henry fr volt 3 Gener orrente lternt: umultore resistenz 4 Misur l tensione: resistometro

Dettagli

Come si può attivare il contribuente prima di adire al contenzioso avverso l atto di accertamento?

Come si può attivare il contribuente prima di adire al contenzioso avverso l atto di accertamento? Provini di Chieti Sessione d esme per l nno 2012 per il onseguimento dell ttestto di idoneità professionle ll eserizio dell ttività di onsulenz per l irolzione dei mezzi di trsporto. Quesiti rispost multipl

Dettagli

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli