DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA * PRIMO SEMESTRE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA * PRIMO SEMESTRE"

Transcript

1 DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA * PRIMO SEMESTRE a cura di Roberto Vetrugno, Antonio Morone (per i corsi di storia), Barbara Airò (per i corsi di traduzione). Traduzione di Huda Tamer. Modulo Grammatica Italiana 1 48 Crediti 4 Testo Nessuno Lo studente deve essere in grado di conoscere la grammatica di base dell italiano Nomi e aggettivi. Articoli. Verbo essere e avere. Indicativo presente e passato prossimo dei verbi di regolari e irregolari di 1 a, 2 a e 3 a coniugazione. Imperativo. Verbi riflessivi. Ci presentativo. Preposizioni e Preposizioni articolate. Pronomi soggetto e complemento. Pronomi interrogativi. Aggettivi e Pronomi Dimostrativi (deittici) e Possessivi. Numerali e Avverbi principali. Struttura della frase semplice. Interrogative dirette. Negazione. Segni di punteggiatura F. Pellegrini, J. Chani, Italiano per arabi. Manuale di grammatica italiana con esercizi, Hoepli, Milano 2012 Prova scritta e orale * Gli e i Testi sono indicativi, ciuscun docente deve personalizzare e aggiornare il proprio corso. 6

2 Modulo Lingua Italiana (Comprensione e Produzione Orale) 1 48 ore Crediti 4 Nessuno Lo studente deve essere in grado di comprendere e esprimere le frasi della comunicazione semplice, deve saper formulare domande e risposte brevi in maniera chiara Contesti conversazionali di base e uso della Frase Semplice. Frasi interrogative e profrasi (risposte sintetiche). Salutare, rispondere al saluto e prendere commiato. Presentarsi e presentare altre persone. Rispondere al telefono. Interpellare e identificare brevemente etc. Testi Nuovo Progetto Italiano, Edilingua, Roma, 2013 Angelo Chiuchiù, Fausto Minciarelli, Marcello Silvestrini, In italiano. Grammatica italiana per Stranieri., vol. 1, Perugia, Edizioni Guerra, 1990 [ristampa 2012] Prova scritta e orale 7

3 Modulo Lingua Italiana (Comprensione e Produzione Scritta) 1 48 ore Crediti 4 Nessuno Lo studente deve essere in grado di leggere parole e testi brevi di carattere informativo e di scrivere frasi semplici, interrogative dirette, periodi paratattici. Deve saper scrivere frasi con un primo livello di subordinazione, periodi paratattici, frasi dichiarative. Struttura della frase semplice. Frasi relative. Valenze e argomenti della frase. Complementi e complementatori. Presentarsi e chiedere informazioni basilari per iscritto. Descrivere. Comprendere messaggi brevi etc. Testi Nuovo Progetto Italiano 1, Roma, Edilingua, 2013 Angelo Chiuchiù, Fausto Minciarelli, Marcello Silvestrini, In italiano. Grammatica italiana per Stranieri., vol. 1, Perugia, Edizioni Guerra, 1990 [ristampa 2012] Prova scritta 8

4 Modulo Laboratorio 1 24 ore Testo Nessuno Lo studente deve essere in grado di articolare e di scrivere correttamente l alfabeto italiano. Alfabeto. Lettere straniere dell alfabeto italiano. Vocali aperte e chiuse. Parole omografe e fonemi particolari. Dittonghi, trittonghi e iato. Consonanti, consonanti doppie e gruppi consonantici etc. Francine Pellegrini, Jamila Chani, Italiano per arabi. Manuale di grammatica italiana con esercizi, Hoepli, Milano 2012 Prova scritta e orale 9

5 DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA SECONDO SEMESTRE Modulo Grammatica Italiana 2 48 Crediti 4 Esami del 1 semestre Lo studente deve essere in grado di utilizzare correttamente, nel parlato e nello scritto, la grammatica di base dell italiano Verbi irregolari: particolarità della 1 a, 2 a, 3 a coniugazione. Nomi invariabili e plurali anomali. Nomi di diverso significato al maschile e al femminile. Nomi con forme diverse al maschile e al femminile. Nomi che cambiano genere al plurale e Nomi che non si usano al singolare. Il passivo presente Indicativo. Ci locativo. Tempi dell indicativo dei verbi regolari. Verbi servili. Accordo del participio passato. Aggettivi e pronomi indefiniti. Avverbi. Che relativo e che dichiarativo. 10 ore di esercizi grammaticali. Testo Francine Pellegrini, Jamila Chani, Italiano per arabi. Manuale di grammatica italiana con esercizi, Hoepli, Milano 2012 Prova scritta e orale 10

6 Modulo Lingua Italiana (Comprensione e Produzione Orale) 2 48 ore Crediti 4 Esami del 1 semestre Lo studente deve essere in grado di comprendere e esprimere le frasi della comunicazione semplice, deve saper formulare domande e risposte brevi in maniera chiara Contesti conversazionali con frasi semplici, relative e dichiarative. Funzioni: Ricordare, Dimenticare, Chiedere Perché, Come. Precisare. Chiedere di fare qualcosa. Manifestare stati emotivi (Simpatia, Antipatia, Pazienza etc.) Testi Nuovo Progetto Italiano, Roma, Edilingua, 2013 Angelo Chiuchiù, Fausto Minciarelli, Marcello Silvestrini, In italiano. Grammatica italiana per Stranieri, vol. 1, Perugia, Edizioni Guerra, 1990 [ristampa 2012] Prova scritta e orale 11

7 Modulo Lingua Italiana (Comprensione e Produzione Scritta) 2 48 ore Crediti 4 Esami del 1 semestre Lo studente deve essere in grado di leggere testi di lunghezza media di carattere informativo e di scrivere messaggi brevi. Deve saper scrivere frasi con un primo livello di subordinazione, periodi paratattici, frasi dichiarative Struttura della frase relativa, dichiarative. Subordinate di primo grado. Scrivere e leggere frasi con complementi e avverbi. Scrivere un messaggio di media lunghezza. Raccontare brevemente esperienze del passato. Comprendere testi informativi di media lunghezza Testi Nuovo Progetto Italiano 1, Roma, Edilingua, 2013 Angelo Chiuchiù, Fausto Minciarelli, Marcello Silvestrini, In italiano. Grammatica italiana per Stranieri., vol. 1, Perugia, Edizioni Guerra, 1990 [ristampa 2012] Prova Scritta 12

8 Modulo Laboratorio 2 24 ore Esami del 1 semestre Lo studente deve essere in grado di articolare e di scrivere correttamente parole complesse, usare la punteggiatura e l intonazione in maniera appropriata; deve dimostrare di conoscere un vocabolario con una prima serie di parole tecnico settoriali e alcuni cultismi. Esecuzione e scrittura di parole complesse: parole derivate e composte. Uso dell accento secondario. Digrammi. Sillabe e Sillabazione. Accento tonico e grafico. Intonazione. Elisione e troncamento, segni diacritici. Punteggiatura. Uso del vocabolario per incrementare la conoscenza del lessico. 10 ore di Laboratorio Testo Nuovo Progetto Italiano 1, Roma, Edilingua, 2013 F. Pellegrini, J. Chani, Italiano per arabi. Manuale di grammatica italiana con esercizi, Hoepli, Milano 2012 Prova scritta e orale 13

9 DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA TERZO SEMESTRE Modulo Grammatica Italiana 3 24 Esami del 2 semestre Lo studente deve essere in grado di conoscere e di riconoscere, nel parlato e nello scritto, la grammatica italiana Tipi d frasi dipendenti; frasi complesse Congiuntivo e Condizionale. Periodo Ipotetico. Frasi comparative. Formazione delle Parole (A) Testo Nuovo Progetto Italiano 1, Roma, Edilingua, 2013 Francine Pellegrini, Jamila Chani, Italiano per arabi. Manuale di grammatica italiana con esercizi, Hoepli, Milano 2012 Prova scritta 14

10 Modulo Lingua Italiana (Comprensione e Produzione Orale ) 3 48 ore Crediti 4 Esami del 2 semestre Lo studente deve essere in grado di comprendere e esprimere le frasi con un primo livello di subordinazione. Deve saper formulare domande e risposte a domande che implicano un parere e un giudizio Contesti conversazionali con frasi complesse. Funzioni: Spiegare, esprimere un parere e un giudizio. Rispondere a una domanda che richiede una spiegazione, una narrazione e una valutazione Testi Nuovo Progetto Italiano 1, Roma, Edilingua, 2013 Angelo Chiuchiù, Fausto Minciarelli, Marcello Silvestrini, In italiano. Grammatica italiana per Stranieri., vol. 1, Perugia, Edizioni Guerra, 1990 [ristampa 2012] Prova orale 15

11 Modulo Lingua Italiana (Comprensione e Produzione Scritta) 3 48 ore Crediti 4 Esami del 2 semestre Lo studente deve essere in grado di leggere testi argomentativi, narrativi e descrittivi. Deve saper scrivere frasi con un primo livello di subordinazione (concessive, finali, causali, oggettive e soggettive etc.), periodi ipotetici, frasi dichiarative e riconoscere espressioni colte e parole complesse Struttura della frase complessa. Scrivere un testo descrittivo, argomentativo, narrativo di media lunghezza. Testi Nuovo Progetto Italiano 1, Roma, Edilingua, 2013 Angelo Chiuchiù, Fausto Minciarelli, Marcello Silvestrini, In italiano. Grammatica italiana per Stranieri., vol. 1, Perugia, Edizioni Guerra, 1990 [ristampa 2012] Prova Scritta 16

12 Modulo Laboratorio Multimediale 1 24 ore Esami del 2 semestre Testo Acquisizione delle competenze nella comprensione e nella produzione scritta per l elaborazione di testi digitali in italiano. Comprensione di testi semplici cinematografici, televisivi e radiofonici. Consultare siti internet in Italiano Il laboratorio prevede: ascolto di dialoghi e monologhi in italiano tratti da cartoni animati, fiction, film, documentari di facile comprensione. Elaborazione di testi digitali; lettura di pagine internet in italiano Materiali multimediali forniti dal docente Prova Scritta (Esercizi di Comprensione) 17

13 DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA QUARTO SEMESTRE Modulo Grammatica Italiana 4 24 Esami del 3 semestre Testo Conoscenza della grammatica nelle sue strutture complesse e nelle sue varietà tra scritto e parlato, con particolare attenzione al lessico e alla sintassi. Tipi d frasi dipendenti; Tipi di subordinazione, frasi e pronomi relativi. Il vocabolario italiano, struttura del lessico e modalità di consultazione del dizionario. Ipotassi, connettivi interperiodali. Formazione delle Parole e prestiti (B). Francine Pellegrini, Jamila Chani, Italiano per arabi. Manuale di grammatica italiana con esercizi, Hoepli, Milano Materiali didattici forniti dal docente. Prova Scritta 18

14 Modulo Lingua Italiana (Comprensione e Produzione Orale) 4 48 ore Crediti 4 Esami del 3 semestre Lo studente deve essere in grado di comprendere e esprimere frasi con un primo e un secondo livello di subordinazione. Deve usare un buon numero di parole complesse e tecnico-settoriali. Deve saper raccontare episodi e argomentare una sua opinione; deve comprendere e utilizzare anche alcuni modi di dire La narrazione orale. Spiegare, esprimere un parere e un giudizio su un testo narrativo e dialogico. Riportare oralmente parole di altri (Discorso Riportato) all interno di una narrazione. Elaborazione di un discorso orale attraverso l apprendimento di un testo scritto. Esercizii di conversazione e di commento orale su un testo scritto o orale Testi Nuovo Progetto Italiano 3, Edilingua, Roma, 2013 [2 volumi: Libro dello studente e Quaderno degli Esercizi] Prova orale 19

15 Modulo Lingua Italiana (Comprensione e Produzione Scritta) 4 48 ore Crediti 4 Esami del 3 semestre Lo studente deve essere in grado di comprendere testi narrativi. Deve saper scrivere frasi con un primo livello e un secondo livello di subordinazione, con il Discorso Riportato (Discordo Diretto e Indiretto). Deve scrivere e utilizzare un buon numero di parole complesse e tecnico- settoriali. Produzione e Comprensione di testi narrativi (diegetici) e dialogici (mimetici). Elaborazione di un testo narrativo, argomentativo e dialogico Testi Nuovo Progetto Italiano 3, Edilingua, Roma, 2013 [2 volumi: Libro dello studente e Quaderno degli Esercizi] Prova scritta 20

16 Modulo Laboratorio Multimediale 2 24 ore Testi Esami del 3 semestre Acquisizione delle competenze per la produzione e nella comprensione orale e scritta e per l elaborazione di testi digitali in italiano. Consultare siti internet in Italiano. Il laboratorio prevede: ascolto di dialoghi e monologhi in italiano tratti da cartoni animati, fiction, film, documentari. Elaborazione di testi digitali; lettura di pagine internet in italiano Materiali multimediali del Laboratorio Linguistico. Prova scritta 21

17 DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA QUINTO SEMESTRE Modulo Grammatica e Lingua Italiana (livello avanzato) 1 24 Esami del 4 semestre Testo Conoscenza della grammatica e della lingua italiana, scritta e orale, a livello avanzato Comprensione e Produzione di testi scritti e orali. Analisi grammaticale di testi scritti e orali complessi con particolare attenzione al lessico e alla sintassi G. Patota, Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, Le Monnier, 2003 L. Serianni, Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, UTET, 2006 Prova scritta e orale 22

18 Modulo Letteratura italiana contemporanea 1 24 ore Esami del 4 semestre Testi Lo studente deve conoscere i principali autori della letteratura italiana contemporanea ed essere in grado di comprendere e analizzare testi letterari del secondo Novecento italiano Inquadramento storico della letteratura italiana del secondo Novecento. Analisi linguistica e stilistica e commento a testi in prosa del secondo Novecento italiano I testi letterari saranno forniti dal docente durante il corso Prova scritta e orale 23

19 Modulo Cultura e società dell Italia contemporanea 1 24 ore 4 Esami del 4 semestre Lo studente studierà criticamente i principali nodi storici e storiografici della storia contemporanea italiana, dal Risorgimento all Unità d Italia. Particolare attenzione verrà rivolta alla dimensione internazionale dei processi politici e sociali che portarono alla nascita del Regno d Italia e delle sue prime forme istituzionali Il pensiero e l azione politica risorgimentale Il Risorgimento italiano nel Mediterraneo: esuli ed espatriati Testi Dispense fornite dal docente Lo studente studierà criticamente i principali nodi storici e storiografici della storia contemporanea italiana, dal Risorgimento all Unità d Italia. Particolare attenzione verrà rivolta alla dimensione internazionale dei processi politici e sociali che portarono alla nascita del Regno d Italia e delle sue prime forme istituzionali 24

20 Modulo Traduzione 1 48 ore Crediti 4 Esami del 4 semestre Lo studente deve conoscere le principali problematiche legate alla traduzione e sviluppare le competenze linguistiche e traduttive per analizzare e tradurre testi letterari e giornalistici dall italiano in arabo Testo Teoria e tecnica della traduzione. Traduzione dall italiano in arabo di testi letterari e giornalistici contemporanei I testi saranno forniti dal docente Prova Scritta e Orale 25

21 Modulo Italiano commerciale 1 24 ore Testo Esami del 4 semestre Lo studente deve conoscere il lessico commerciale italiano di base, saper leggere e scrivere documenti di natura commerciale (contratti, piani commerciali, cataloghi etc.); essere in grado di orientarsi nei contesti professionali legati al commercio, agli affari e alle realtà aziendali Lessico commerciale nel Vocabolario italiano. Prestiti tecnico-settoriali (del commercio) adattati e non adattati dalla lingua inglese all italiano Struttura e sintassi di documenti tecnici di natura commerciale G. Pelizza, M. Mezzadri, L italiano in azienda, Perugia, Guerra, 2012 Prova scritta e orale 26

22 27

23 28

24 DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA SESTO SEMESTRE Modulo Grammatica e Lingua Italiana (livello avanzato) semestre Testo Conoscenza della grammatica e della lingua italiana, scritta e orale, a livello avanzato Comprensione e Produzione di testi scritti e orali. Analisi grammaticale di testi scritti e orali complessi con particolare attenzione al lessico e alla sintassi G. Patota, Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, Le Monnier, 2003 L. Serianni, Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, UTET, 2006 Prova scritta e orale 29

25 Modulo Letteratura italiana contemporanea 2 24 ore Esami del 5 semestre Testi Lo studente deve conoscere i principali autori della letteratura italiana contemporanea ed essere in grado di comprendere e analizzare testi letterari del primo Novecento italiano Inquadramento storico della letteratura italiana del primo Novecento. Analisi linguistica e stilistica e commento a testi in prosa della prima metà del Novecento italiano I Testi letterari saranno forniti dal docente durante il corso Prova scritta e orale 30

26 Modulo Cultura e società dell Italia contemporanea 2 24 ore Esami del 5 semestre Testi Lo studente studierà criticamente i principali nodi storici e storiografici della storia contemporanea italiana, dall Unità d Italia alla Grande Guerra. Particolare attenzione verrà rivolta alla penetrazione politicocommerciale e poi coloniale dell Italia lungo l arco Sud del Mediterraneo e in Libia La costruzione dell Italia unita e il regime liberale La dimensione mediterranea dell Italia unita: dalle colonie di popolamento alla colonizzazione della Libia Istituzioni e società nella Libia coloniale La Grande Guerra e la lunga guerra in Libia Il libro di testo sarà indicato dal docente all inizio del corso Prova scritta e orale 31

27 Modulo Traduzione 2 48 ore Crediti 4 Esami del 5 semestre Lo studente deve conoscere le principali problematiche legate alla traduzione e sviluppare le competenze linguistiche e traduttive per analizzare e tradurre testi letterari e giornalistici dall arabo in italiano Testo Teoria e tecnica della traduzione. Traduzione dall arabo in italiano di testi letterari e giornalistici contemporanei I testi saranno forniti dal docente Prova Scritta e Orale 32

28 Modulo Italiano per il turismo 1 48 ore Testo Esami del 5 semestre Lo studente deve conoscere la teoria e la pratica dell attività turistica sul territorio libico Itinerari turistici a Tripoli e in Libia logistica, alloggi, storia e cultura locale e nazionale K. Kernbergher, L italiano nel turismo, Perugia, Guerra, 2012 K. Kernbergher, L italiano nel turismo. Esercizi, Perugia, Guerra, Principali guide turistiche sulla Libia Prova Scritta e Orale 33

29 34

30 35

31 DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA SETTIMO SEMESTRE Modulo Lingua e letteratura italiana contemporanea 48 Crediti 4 Esami del 6 semestre Conoscenza dei testi e degli autori principali del Novecento italiano. Conoscenza dei principali aspetti dell italiano contemporaneo con particolare attenzione ai rapporti tra scritto e parlato Analisi e commento di testi poetici e in prosa del Novecento Profilo dell italiano contemporaneo Testo I testi saranno indicati e forniti dal docente all inizio del corso Prova Scritta e orale 36

32 Modulo Storia e istituzioni dell Italia contemporanea 1 24 ore Testi Esami del 6 semestre Lo studente studierà criticamente i principali nodi storici e storiografici della storia contemporanea italiana, dal primo dopoguerra alla Seconda guerra mondiale. Particolare attenzione verrà rivolta alla parabola del fascismo in Italia e in colonia, alle sue forme istituzionali, politiche e corporative La fine del regime liberale e l ascesa del regime fascista Il fascismo in Italia e in colonia La seconda guerra mondiale, la caduta del fascismo e la fine dell Impero Dispense fornite dal docente Prova scritta e orale 37

33 Modulo Traduzione specialistica 1 24 ore Esami del 6 semestre Lo studente deve conoscere le principali problematiche legate alla traduzione e saper tradurre testi specialistici dall'italiano all arabo. Traduzione dall italiano all arabo di testi di carattere specialistico riguardanti l'economia, il turismo e il commercio Testo I testi saranno forniti dal docente Prova Scritta e Orale 38

34 Modulo Italiano commerciale 2 24 ore Esami del 6 semestre Lo studente deve conoscere il lessico commerciale italiano, saper leggere e scrivere documenti commerciali e aziendali anche complessi (contratti, piani commerciali, cataloghi etc.); essere in grado di orientarsi nei contesti professionali legati al commercio, agli affari e alle realtà aziendali Lessico commerciale nel Vocabolario italiano Prestiti tecnico-settoriali (del commercio) adattati e non adattati dalla lingua inglese all italiano Struttura e sintassi di documenti commerciale e aziendali complessi Testo G. Pelizza, M. Mezzadri, L italiano in azienda, Perugia, Guerra, Prova scritta e orale 39

35 Modulo Italiano per il turismo 2 48 ore Testo Esami del 6 semestre Lo studente deve conoscere la teoria e la pratica dell attività turistica sul territorio libico Itinerari turistici a Tripoli e in Libia logistica, alloggi, storia e cultura locale e nazionale K. Kernbergher, L italiano nel turismo, Perugia, Guerra, 2012 K. Kernbergher, L italiano nel turismo. Esercizi, Perugia, Guerra, Principali guide turistiche sulla Libia Prova Scritta e Orale 40

36 Modulo Storia dell arte italiana 1 24 ore Esami del 6 semestre Testo Lo studente deve conoscere i principali autori e le principali opere dell arte italiana precedente l Unità d Italia Storia e analisi delle opere fondamentali dell arte italiana precedente l Unità d Italia Testi e dispense saranno forniti dal docente all inizio del corso Prova scritta e orale 41

37 Modulo Laboratorio per la stesura della tesi 24 ore Esami del 6 semestre Testo Lo studente deve essere in grado di organizzare la struttura e la scrittura della tesi di laurea Indice della tesi. Ordine de capitoli, paragrafi, note e bibliografia della tesi di laurea Testi e dispense saranno forniti dal docente all inizio del corso Prova scritta 42

38 DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA OTTAVO SEMESTRE Modulo Lingua e letteratura italiana 48 Crediti 4 Esami del 7 semestre Lo studente deve conoscerele tappe fondamentali della letteratura italiana dalle origini fino all Ottocento e un profilo sintetico della storia linguistica italiana Analisi di testi letterari della tradizione italiana dalle origini fino all Ottocento Testo Prova scritta e orale 43

39 Modulo Storia e istituzioni dell Italia contemporanea 2 24 ore Esami del 7 semestre Lo studente studierà criticamente i principali nodi storici e storiografici della storia contemporanea italiana, dal secondo dopoguerra ad oggi. Particolare attenzione verrà rivolta alle nuove istituzioni repubblicane, alla nuova Costituzione e ai rapporti post-coloniali tra Italia e Libia. Dalla Costituente alla nascita della nuova Italia repubblicana La sistemazione delle ex colonie e la nascita della Libia indipendente Gli anni Sessanta e Settanta: società e politica Le relazioni post-coloniali italo-libiche Testi Dispense fornite dal docente Prova scritta e orale 44

40 Modulo Traduzione specialistica 2 24 ore Esami del 7 semestre Lo studente deve conoscere le principali problematiche legate alla traduzione e saper tradurre testi specialistici dall arabo all italiano Testo Traduzione dall arabo all italiano di testi di carattere specialistico riguardanti l'economia, il turismo e il commercio I testi saranno forniti dal docente Prova Scritta e Orale 45

41 Modulo Modelli e tecniche di scrittura giornalistica 24 ore Testo Esami del 7 semestre Lo studente deve conoscere i principali tipi di scrittura giornalistica con appropriati riferimenti alla storia e all attualità del giornalismo italiano Tipi di testi giornalistico. Struttura, stili e parole del giornalismo d inchiesta italiano da secondo Novecento ai giorni nostri. I testi saranno indicati dal docente all inizio del corso Prova scritta e orale 46

42 Modulo Storia dell arte italiana 2 48 ore Crediti 4 Testo esami del 7 semestre Lo studente deve conoscere i principali autori e le principali opere dell arte italiana dall Unità d Italia ai giorni nostri Storia e analisi delle opere fondamentali dell arte italiana precedente l Unità d Italia Testi e dispense saranno forniti dal docente all inizio del corso Scritto e orale 47

DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO

DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO PRESENTAZIONE Il Diploma di Lingua Italiana dell'istituto Italiano di Cultura di Salonicco è un attestato di conoscenza dell'italiano come lingua straniera. Viene rilasciato

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI SPAGNOLO

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI SPAGNOLO LE ESSENZIALI DI SPAGNOLO classe prima Liceo linguistico comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti quotidiani comprendere e seguire istruzioni brevi e semplici comprendere il senso generale

Dettagli

Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1

Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1 a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1 Ordinamento Corsi di Laurea Triennale BIEMF Didattica 1 anno, corso annuale P1 ; (monte ore 96).

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO DI ITALIANO FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ITALIANO FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA Nucleo tematico Oralità Traguardi per lo sviluppo delle competenze -Partecipa a scambi comunicativi con compagni e docenti -Ascolta e comprende messaggi

Dettagli

Programmazione di italiano per competenze

Programmazione di italiano per competenze Programmazione di italiano per 0050_GU042400775T@0013_0018.indd 13 10/03/15 09.34 Primo anno Lingua Primo anno Padroneggiare gli strumenti espressivi ed argomentativi indispensabili per gestire l interazione

Dettagli

Lingua Straniera: FRANCESE Prima, Seconda, Terza, Quarta, Quinta PIANO DI LAVORO. Classe Prima

Lingua Straniera: FRANCESE Prima, Seconda, Terza, Quarta, Quinta PIANO DI LAVORO. Classe Prima Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 e-mail: info@istitutocalvino.gov.it Codice Fiscale: 97270410158 internet: www.istitutocalvino.gov.it

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE D ISTITUTO ITALIANO

CURRICOLO VERTICALE D ISTITUTO ITALIANO CURRICOLO VERTICALE D ISTITUTO ITALIANO OBIETTIVO GENERALE COMPRENSIONE DELLA LINGUA ORALE 1. Prestare attenzione a chi parla 2. Saper comprendere messaggi orali 3. Capire il significato globale delle

Dettagli

4, 5 ANNO DELLA SCUOLA PRIMARIA

4, 5 ANNO DELLA SCUOLA PRIMARIA ASCOLTO E PARLATO Intervenire nel dialogo e nella conversazione in modo pertinente. Interagire nello scambio comunicativo formulando domande e risposte adeguate al contesto. Esprimere il proprio punto

Dettagli

Liceo Ginnasio Statale Dante Alighieri Anno Scolastico 2015/2016. Programmazione didattica annuale FINALITÀ DEL PERCORSO FORMATIVO

Liceo Ginnasio Statale Dante Alighieri Anno Scolastico 2015/2016. Programmazione didattica annuale FINALITÀ DEL PERCORSO FORMATIVO Liceo Ginnasio Statale Dante Alighieri Anno Scolastico 2015/2016 Classe: I B Docente: Marzia Procopio Materia: Greco Programmazione didattica annuale FINALITÀ DEL PERCORSO FORMATIVO Lo studio delle lingue

Dettagli

Liceo Fogazzaro. Programmazione

Liceo Fogazzaro. Programmazione Liceo Fogazzaro Dipartimento di Tedesco Programmazione LICEO LINGUISTICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE opz. economico-sociale Per la descrizione dei livelli di apprendimento si fa riferimento a Gemeinsamer

Dettagli

Traguardi di sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado.( come da Indicazioni Nazionali per il curricolo)

Traguardi di sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado.( come da Indicazioni Nazionali per il curricolo) ISTITUTO COMPRENSIVO SALVADOR ALLENDE Paderno Dugnano Linee progettuali disciplinari CLASSI TERZE - a.s.2014-2015 AREA DISCIPLINARE : Linguistico-artistica-espressiva MATERIA: ITALIANO FINALITA DELLA DISCIPLINA

Dettagli

Lo studente sarà capace di: Generali:

Lo studente sarà capace di: Generali: FACULTAD DE LETRAS GUIDA DIDATTICA DELL INSEGNAMENTO FACOLTÀ DI LETTERE 1. DATI GENERALI DEL CORSO NOME: Italiano II CODICE: TIPOLOGIA (indicare con una X la modalità corrispondente): Attività formativa

Dettagli

Istituto Comprensivo «G. Marconi», Castelfranco Emilia CURRICOLO VERTICALE DI GRAMMATICA e RIFLESSIONE LINGUISTICA

Istituto Comprensivo «G. Marconi», Castelfranco Emilia CURRICOLO VERTICALE DI GRAMMATICA e RIFLESSIONE LINGUISTICA Istituto Comprensivo «G. Marconi», Castelfranco Emilia CURRICOLO VERTICALE DI GRAMMATICA e RIFLESSIONE LINGUISTICA INDICE 1 - Prerequisiti in entrata alla Scuola Primaria 2 Scuola Primaria Classe prima

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S

ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S DOCENTE: PROF.SSA CARLA COCCO OBIETTIVI EDUCATIVI E FORMATIVI

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI TEDESCO

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI TEDESCO classe prima LE ESSENZIALI DI TEDESCO comprendere e decodificare semplici testi e/o messaggi orali e scritti comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti quotidiani comprendere e seguire istruzioni

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO

ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO PROGETTO ASSISTITO A LIVELLO REGIONALE RETE CPIA SIRACUSA Tavolo tecnico Azione 8 ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO PERCORSO D ISTRUZIONE DI ALFABETIZZAZIONE PERCORSI D ISTRUZIONE DI 1

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina ITALIANO CLASSE: PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE ABILITA CONOSCENZE L

Dettagli

PROGRAMMI DI LINGUA SPAGNOLA LIVELLI A2-B1-B2-C1-C1acc.-C2 acc. C.L.A. Università di Verona a.a. 2007-2008

PROGRAMMI DI LINGUA SPAGNOLA LIVELLI A2-B1-B2-C1-C1acc.-C2 acc. C.L.A. Università di Verona a.a. 2007-2008 PROGRAMMI DI LINGUA SPAGNOLA LIVELLI A2-B1-B2-C1-C1acc.-C2 acc. C.L.A. Università di Verona a.a. 2007-2008 Dott.ssa Anna Altarriba Dott.ssa Susana Benavente Dott.ssa Margarita Checa Dott.ssa Mª Beatriz

Dettagli

Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2

Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2 Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2 1) Conoscenze e abilità da conseguire L obiettivo di questo corso è di portare gli studenti al livello A2 o soglia, così definito dal Quadro comune Europeo

Dettagli

Indice del volume. Dai suoni alle lettere. La fonetica

Indice del volume. Dai suoni alle lettere. La fonetica Indice del volume PARTE 1 Dai suoni alle lettere Fonetica, ortografia, punteggiatura 1 La fonetica Test d ingresso, p. 2 1 Pronuncia e scrittura... 3 2 L alfabeto... 3 Alle radici dell italiano Le lettere

Dettagli

Istituto Comprensivo di Cologna Veneta Curricolo Scuola Primaria a.s. 2015/2016

Istituto Comprensivo di Cologna Veneta Curricolo Scuola Primaria a.s. 2015/2016 Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazioni, discussioni, di classe o di gruppi) con compagni e insegnanti rispettando

Dettagli

L alunno esprime: vissuti; emozioni, fatti.

L alunno esprime: vissuti; emozioni, fatti. CURRICOLO D ISTITUTO a. s. 2012 / 2013 CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA EUROPEA DI LEGITTIMAZIONE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO 2012 L alunno: SVILUPPO DELLE ASCOLTO L alunno ascolta: il lessico di

Dettagli

LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA

LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA 1 RICEZIONE ORALE 1. Familiarizzare coi primi suoni della lingua inglese 2. Comprendere semplici espressioni di uso quotidiano, pronunciate chiaramente. 3. Comprendere,

Dettagli

Indice del volume. 1 La comunicazione 2. 1 Per una corretta pronuncia. 2 Quale italiano? La nostra lingua, 2 Scrivere senza errori 39

Indice del volume. 1 La comunicazione 2. 1 Per una corretta pronuncia. 2 Quale italiano? La nostra lingua, 2 Scrivere senza errori 39 Parte I Premesse teoriche per un uso consapevole della lingua 1 Dal latino all italiano Come leggere i messaggi pubblicitari 1 La comunicazione 2 1 Cos è la comunicazione: significante, significato, segno

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE Nuclei fondanti Competenze Contenuti Abilità Metodologia e strumenti Ascolto Parlato Lettura Utilizzare

Dettagli

PIANO DI STUDIO PERSONALIZZATO CLASSI SECONDE E TERZE PRIMO BIENNIO

PIANO DI STUDIO PERSONALIZZATO CLASSI SECONDE E TERZE PRIMO BIENNIO PIANO DI STUDIO PERSONALIZZATO CLASSI SECONDE E TERZE PRIMO BIENNIO ITALIANO INDICATORE DISCIPLINARE Sviluppare le abilità di base come l ascoltare, il parlare, il leggere e lo scrivere per maturare padronanza

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO CLASSE PRIMA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO CLASSE PRIMA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO PER LA CLASSE PRIMA E RELATIVI COMUNICAZIONE ORALE MANTENERE L ATTENZIONE SUL MESSAGGIO ORALE,

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Disciplina: SPAGNOLO TRAGUARDI COMPETENZE FINE SCUOLA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMPETENZE SPECIFICHE ABILITA'/CAPACITA CONOSCENZE L alunno comprende oralmente e per

Dettagli

LINGUA SPAGNOLA. Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola secondaria di primo grado:

LINGUA SPAGNOLA. Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola secondaria di primo grado: LINGUA SPAGNOLA Le indicazioni nazionali per il curricolo del primo grado di istruzione hanno individuato nuovi traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA MEDIA. Obiettivi specifici di apprendimento e relativi contenuti Primo biennio.

ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA MEDIA. Obiettivi specifici di apprendimento e relativi contenuti Primo biennio. ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA MEDIA Obiettivi specifici di apprendimento e relativi contenuti Primo biennio Obiettivi specifici ITALIANO Attività ASCOLTO - Applicare le strategie dell ascolto

Dettagli

+ DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA SILLABO

+ DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA SILLABO + DIPLOMA AVANZATO DI LINGUA ITALIANA SILLABO L'esame è articolato in cinque prove: comprensione di testi scritti, competenza linguistica, comprensione di testi orali, produzione scritta e produzione orale.

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI Via Giovanni XXIII, n. 64-38065 MORI Cod. Fisc. 94024510227 - Tel. 0464-918669 Fax 0464-911029 www.icmori.it e-mail: segr.ic.mori@scuole.provincia.tn.it

Dettagli

INGLESE - SCUOLA PRIMARIA Classe 1 a

INGLESE - SCUOLA PRIMARIA Classe 1 a INGLESE - SCUOLA PRIMARIA Classe a comprendere testi di vario tipo. Colori Oggetti di uso comune Animali domestici Numeri (-0) Identificare la corrispondenza parole/immagini e viceversa di : colorioggetti-animali-numeri

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) PRIMO BIENNIO

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) PRIMO BIENNIO - 1 -Progetto 274006 Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta didattica attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 201/1 DOCENTE: Giuria Maria Angela. CLASSE: IIIC MATERIA: Lingua francese. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (CURRICOLO

Dettagli

I Corsi prevedono i seguenti contenuti:

I Corsi prevedono i seguenti contenuti: Ente/Agenzia di Formazione (Indirizzo, Telefono, Fax, E.Mail, Sito Web, Referente del Seminario / Corso). ATON SRL Via Spagna, 50 87036 Rende (CS) tel. e fax 0984/447095 e-mail info@atonweb.it sito web

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ITALIANO SECONDO BIENNIO

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ITALIANO SECONDO BIENNIO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ITALIANO SECONDO BIENNIO CLASSI TERZA E QUARTA Competenza 1. Interagire e comunicare oralmente in contesti di diversa natura. Al termine del II biennio ( 3^ e 4^ Scuola Primaria)

Dettagli

ITALIANO - CLASSE PRIMA

ITALIANO - CLASSE PRIMA ITALIANO - CLASSE PRIMA L alunno partecipa a scambi comunicativi con compagni e docenti (conversazione) attraverso messaggi semplici, chiari e pertinenti. Comprende semplici testi di intrattenimento e

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE

PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE Le linee programmatiche del Dipartimento, sulla base della tassonomia specificata nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Straniere (1996)

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI

FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI Insegnamento di Lingua e Traduzione Lingua Francese SSD L-LIN/04 9 CFU - A.A. 2014-2015 Docente: prof. Carlo MIRABELLI

Dettagli

SPAGNOLO SECONDA LINGUA

SPAGNOLO SECONDA LINGUA SPAGNOLO SECONDA LINGUA QUINTA GINNASIO Verranno rafforzate ed ampliate le conoscenze linguistiche e le funzioni comunicative apprese nel primo anno, attraverso un analisi più complessa degli esponenti

Dettagli

Competenza 3: Produrre testi in relazione a diversi scopi comunicativi. al termine del primo biennio della scuola primaria

Competenza 3: Produrre testi in relazione a diversi scopi comunicativi. al termine del primo biennio della scuola primaria Competenza 3: Produrre testi in relazione a diversi scopi comunicativi. al termine del primo biennio della scuola primaria Competenza Abilità Conoscenze Produrre testi in relazione a diversi scopi comunicativi

Dettagli

Curricolo verticale di ITALIANO

Curricolo verticale di ITALIANO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SIANO SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Curricolo verticale di ITALIANO ITALIANO - CLASSI PRIME Leggere e comprendere -Ascolta le informazioni principali di discorsi affrontati

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO 1. PRIMO BIENNIO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 DISCIPLINA : LINGUA

Dettagli

LINGUA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

LINGUA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA LINGUA INGLESE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE. L'alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ROSSELLA CASINI Scuola Secondaria di primo grado Gianni Rodari

ISTITUTO COMPRENSIVO ROSSELLA CASINI Scuola Secondaria di primo grado Gianni Rodari ISTITUTO COMPRENSIVO ROSSELLA CASINI Scuola Secondaria di primo grado Gianni Rodari PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE LETTERE SULLA BASE DELLE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICULO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

Dettagli

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE MILANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE STRUTTURA DELLA DISCIPLINA 2 Riflessione sulla lingua Dimensione comunicativa-funzionale Dimensione letteraria 3 Articolazione della disciplina

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA ITALIANA - SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI CERNUSCO S/N -

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA ITALIANA - SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI CERNUSCO S/N - PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA ITALIANA - SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI CERNUSCO S/N - LINGUA ITALIANA: PROGRAMMAZIONE CLASSE PRIMA 1 ASCOLTARE, COMPRENDERE, 1.1 Prendere la parola negli scambi

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Innocenzo XII ANZIO (Roma) Programmazione Generale Dipartimento di Lettere BIENNIO SCIENTIFICO

Liceo Scientifico Statale Innocenzo XII ANZIO (Roma) Programmazione Generale Dipartimento di Lettere BIENNIO SCIENTIFICO Liceo Scientifico Statale Innocenzo XII ANZIO (Roma) Programmazione Generale Dipartimento di Lettere BIENNIO SCIENTIFICO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PREMESSA Questa programmazione fornisce orientamenti generali

Dettagli

DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI

DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI 58 DAI CURRICOLI DISCIPLINARI AI PERCORSI DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI Elaborazione della figura strumentale per il curricolo e la valutazione ins. Dott. Sabini Maria Rosaria 59 Indicatore Disciplinare

Dettagli

CURRICOLO ITALIANO CLASSE QUINTA

CURRICOLO ITALIANO CLASSE QUINTA CURRICOLO ITALIANO CLASSE QUINTA COMPETENZE NUCLEO FONDANTE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Comunicare -Ascoltare con attenzione le collegamenti ASCOLTO E PARLATO comunicazioni degli adulti e e dei compagni

Dettagli

I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO

I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO L Istituto Italiano di Cultura rilascia 5 Diplomi di conoscenza dell'italiano come lingua straniera secondo una scala di cinque livelli, disegnati in

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA

INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI AD ASCOLTO L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Svolge i compiti secondo

Dettagli

Istituto Comprensivo statale Girolamo Fracastoro Cavaion Veronese. SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI italiano

Istituto Comprensivo statale Girolamo Fracastoro Cavaion Veronese. SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI italiano Istituto Comprensivo statale Girolamo Fracastoro Cavaion Veronese SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI italiano Competenze chiave Comunicazione nella madre lingua competenza digitale imparare a imparare competenze

Dettagli

I T A L I A N O MATERIA OBIETTIVI INFANZIA

I T A L I A N O MATERIA OBIETTIVI INFANZIA MER BE SCRE E CMPREDERE FZ PRMR SECDR D GRD scolta e comprendere brevi messaggi e consegne. scolta e comprendere brevi racconti fiabe e favole lette dagli insegnanti. Mantiene l attenzione ponendosi in

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO CLASSE QUINTA (INGLESE E FRANCESE) e LICEO CLASSICO CLASSE TERZA (INGLESE)

LICEO SCIENTIFICO CLASSE QUINTA (INGLESE E FRANCESE) e LICEO CLASSICO CLASSE TERZA (INGLESE) LICEO SCIENTIFICO CLASSE QUINTA (INGLESE E FRANCESE) e LICEO CLASSICO CLASSE TERZA (INGLESE) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Lo studente acquisisce competenze linguistico-comunicative corrispondenti

Dettagli

LICEO CLASSICO ORDINAMENTALE

LICEO CLASSICO ORDINAMENTALE LICEO CLASSICO ORDINAMENTALE LETTERE AL GINNASIO Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno: aver raggiunto una conoscenza adeguata

Dettagli

COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della classe 2^ della secondaria di primo grado per la seconda lingua straniera (tedesco) LIVELLO A1 QCER

COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della classe 2^ della secondaria di primo grado per la seconda lingua straniera (tedesco) LIVELLO A1 QCER CURRICOLO VERTICALE per le LINGUE STRANIERE in base al Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue: apprendimento, insegnamento, valutazione (2002) COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 045 6780 521-

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI INGLESE

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI INGLESE classe prima LE ESSENZIALI DI INGLESE comprendere e decodificare semplici testi e/o messaggi orali e scritti comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti di vita quotidiana (famiglia, acquisti,

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO della scuola primaria

CURRICOLO DI ITALIANO della scuola primaria CURRICOLO DI ITALIANO della scuola primaria CURRICOLO DI ITALIANO al termine della classe prima della scuola primaria...2 CURRICOLO DI ITALIANO al termine della classe seconda della scuola primaria...5

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGETTAZIONE DIDATTICA DI ITALIANO ABILITA CONOSCENZE CONTENUTI PERIODO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGETTAZIONE DIDATTICA DI ITALIANO ABILITA CONOSCENZE CONTENUTI PERIODO CLASSE PRIMA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGETTAZIONE DIDATTICA DI ITALIANO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ABILITA CONOSCENZE CONTENUTI PERIODO Ascolto e parlato Ascoltare testi prodotti da altri, anche trasmessi

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE a.s.2012/2013 ITALIANO A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Prof. David Baragiola 1 L AMBITO DISCIPLINARE DI ITALIANO STABILISCE

Dettagli

ITALIANO, STORIA E GEOGRAFIA, LATINO E GRECO ITALIANO

ITALIANO, STORIA E GEOGRAFIA, LATINO E GRECO ITALIANO ITALIANO, STORIA E GEOGRAFIA, LATINO E GRECO PRIMO BIENNIO ITALIANO OBIETTIVI -Conoscenza delle strutture fondamentali della lingua italiana e delle sue relazioni con le altre lingue oggetto di studio,

Dettagli

Corso di Laurea triennale/magistrale in Scienze dei Beni Culturali. a.a. 2015/2016

Corso di Laurea triennale/magistrale in Scienze dei Beni Culturali. a.a. 2015/2016 Corso di Laurea triennale/magistrale in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2015/2016 Laboratorio di Lingua Tedesca Esperto linguistico: Dott.ssa Sabine Beck Responsabile: Dott.ssa Lorella Bosco CFU 3 Secondo

Dettagli

ASCOLTO (comprensione orale) -Comprende i punti essenziali di semplici discorsi e testi su argomenti relativi alla vita quotidiana e di studio.

ASCOLTO (comprensione orale) -Comprende i punti essenziali di semplici discorsi e testi su argomenti relativi alla vita quotidiana e di studio. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Venezia, 15-66020 SAN GIOVANNI TEATINO (CH) www.istitutocomprensivosgt.it CURRICOLO D ISTITUTO a. s. 2012 / 2013 CLASSE I SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO INGLESE SVILUPPO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina ITALIANO a.s. 2015/2016 Classe: 1 Sez. E INDIRIZZO: Tecnico Nautico Trasporti e Logistica Docente : Prof.ssa Pasqualina Marrosu ANNO SCOLASTICO 2015/16

Dettagli

Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016

Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 Presentazione della classe: La classe formata da 21 alunni presenta una preparazione non omogenea e un livello di preparazione

Dettagli

PROGETTO DI RECUPERO E SOSTEGNO:

PROGETTO DI RECUPERO E SOSTEGNO: Anno scolastico 2012/2013 SCUOLA PRIMARIA Classi: terze, quarte e quinte. PROGETTO DI RECUPERO E SOSTEGNO: PREMESSA Le insegnanti delle classi terze, quarte e quinte propongono il seguente progetto di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE LICEO SCIENTIFICO. da conseguire alla fine del II anno relativamente all asse culturale:

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE LICEO SCIENTIFICO. da conseguire alla fine del II anno relativamente all asse culturale: PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE LICEO SCIENTIFICO 1. PRIMO BIENNIO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 DISCIPLINA LINGUA E LETTERE LATINE Competenze da conseguire alla fine del II anno relativamente all

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA Fonti di legittimazione: Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006 - Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012 SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA

Dettagli

CURRICOLO di ITALIANO classe seconda

CURRICOLO di ITALIANO classe seconda CURRICOLO di ITALIANO classe seconda 1 SECONDA NUCLEO DISCIPLINARI: A - COLTO E PARLATO OBIETTIVO GENERALE: A - Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente CONTENUTI Conversazioni e dialoghi. Discussioni

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA COMPRENSIONE ORALE PRODUZIONE ORALE COMPRENSIONE SCRITTA PRODUZIONE SCRITTA CONOSCENZA DELLE STRUTTURE

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA

UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA UA 1. VIAGGIANDO NEL FANTASTICO 1. Conosce le caratteristiche di un testo narrativo 2. Conosce alcune tipologie (favola, leggenda,fiaba, filastrocca) e

Dettagli

Istituto Scolastico Comprensivo di Petritoli. Scuola Secondaria di 1 grado. Curricolo annuale A. S. 2013-2014

Istituto Scolastico Comprensivo di Petritoli. Scuola Secondaria di 1 grado. Curricolo annuale A. S. 2013-2014 Istituto Scolastico Comprensivo di Petritoli Scuola Secondaria di 1 grado Curricolo annuale A. S. 2013-2014 Discipline: lingua francese, lingua tedesca FINALITA DELL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA STRANIERA

Dettagli

AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO È PREVISTO IL RAGGIUGIMENTO DI UNA COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA CORRISPONDENTE AL LIVELLO A1 DEL

AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO È PREVISTO IL RAGGIUGIMENTO DI UNA COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA CORRISPONDENTE AL LIVELLO A1 DEL CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA SPAGNOLA AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO È PREVISTO IL RAGGIUGIMENTO DI UNA COMPETENZA LINGUISTICO-COMUNICATIVA CORRISPONDENTE AL LIVELLO A1 DEL QUADRO COMUNE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE FINALITA L insegnamento della lingua straniera deve tendere, in armonia con le altre discipline, ad una formazione

Dettagli

GUIDA DOCENTE Fase sperimentale ECTS FACULTAD DE LETRAS UCLM Anno Accademico 2009-2010

GUIDA DOCENTE Fase sperimentale ECTS FACULTAD DE LETRAS UCLM Anno Accademico 2009-2010 GUIDA DOCENTE Fase sperimentale ECTS FACULTAD DE LETRAS UCLM Anno Accademico 2009-2010 I DATI DELLA DISCIPLINA Materia: e letteratura italiana IV Codice: 65030 Tipologia: Facoltativa (Libre elección) Corso:

Dettagli

ITALIANO L2 PER BAMBINI STRANIERI CORSO DI SECONDO LIVELLO

ITALIANO L2 PER BAMBINI STRANIERI CORSO DI SECONDO LIVELLO ISTITUTO COMPRENSIVO SCOLASTICO STATALE CARDARELLI - MASSAUA SCUOLA PRIMARIA VIA MASSAUA ITALIANO L2 PER BAMBINI STRANIERI CORSO DI SECONDO LIVELLO COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: Comunicazione in italiano

Dettagli

LINGUA ITALIANA CONOSCENZE

LINGUA ITALIANA CONOSCENZE Classe 1^ Scuola Secondaria di I Grado COMPETENZA DI OBIETTIVI DI RIFERIMENTO APPRENDIMENTO Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente 1.1 Ascoltare per intervenire in modo pertinente nelle conversazioni.

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE di FRANCESE. (QUADRO COMUNE EUROPEO di RIFERIMENTO) I.P.S.S.

CURRICOLO VERTICALE di FRANCESE. (QUADRO COMUNE EUROPEO di RIFERIMENTO) I.P.S.S. I.I.S. Luca Signorelli CORTONA CURRICOLO VERTICALE di FRANCESE (QUADRO COMUNE EUROPEO di RIFERIMENTO) I.P.S.S. PRIMO BIENNIO PRIMO ANNO COMPETENZE GENERALI ATTESE A2 (PRIMO BIENNIO e PRIMO ANNO DEL SECONDO

Dettagli

FRANCESE CLASSE PRIMA

FRANCESE CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA L allievo/a comprende semplici espressioni e frasi di uso quotidiano e identifica il tema generale di un discorso in cui si parla di argomenti conosciuti, se il messaggio è pronunciato chiaramente

Dettagli

PIANI DI STUDIO D'ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO BASSA ANAUNIA SCUOLA MEDIA DI DENNO A.S. 2012-2013 ITALIANO_CLASSE SECONDA

PIANI DI STUDIO D'ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO BASSA ANAUNIA SCUOLA MEDIA DI DENNO A.S. 2012-2013 ITALIANO_CLASSE SECONDA PIANI DI STUDIO D'ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO BASSA ANAUNIA SCUOLA MEDIA DI DENNO A.S. 2012-2013 ITALIANO_CLASSE SECONDA PSI_ITALIANO QUARTO BIENNIO_CLASSE SECONDA COMPETENZA ABILITA CONOSCENZE Competenza

Dettagli

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno Premessa Come già nel primo biennio, anche nel secondo biennio e nel quinto anno l apprendimento della lingua italiana continua a fare parte

Dettagli

DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR

DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR TRAGUARDI DI APPRENDIMENTO L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Comunica oralmente in attività

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: CASTELNOVO NE MONTI INDIRIZZO: TECNICO TURISTICO

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: CASTELNOVO NE MONTI INDIRIZZO: TECNICO TURISTICO PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: CASTELNOVO NE MONTI INDIRIZZO: TECNICO TURISTICO DOCENTE: SILVIA ZANICHELLI CLASSE: 1^ T MATERIA DI INSEGNAMENTO: LINGUA E CIVILTA STRANIERA INGLESE NUMERO

Dettagli

Programmazione di greco e latino. Primo e secondo anno dell indirizzo internazionale

Programmazione di greco e latino. Primo e secondo anno dell indirizzo internazionale Programmazione di greco e latino Primo e secondo anno dell indirizzo internazionale -Premessa Lo studio della lingua e della letteratura greca e latina è, per comune consenso, indispensabile a tutti coloro

Dettagli

COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA

COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA SOMMARIO Laboratori Tecnologici ed Esercitazioni... 2 Lingua e Letteratura Italiana...

Dettagli

Vitamines 3 -- Programmazione per il terzo anno della scuola secondaria di primo grado

Vitamines 3 -- Programmazione per il terzo anno della scuola secondaria di primo grado Vitamines 3 -- Programmazione per il terzo anno della scuola secondaria di primo grado Obiettivi disciplinari Abilità Competenze Conoscenze Obiettivi educativi/comportamentali Indicazioni di carattere

Dettagli

Contenuti - temi - attività didattiche CLASSE PRIMA

Contenuti - temi - attività didattiche CLASSE PRIMA Corrisponde a un nucleo tematico della disciplina, a un argomento forte della disciplina; caratterizza ASCOLTO Grado scolastico: Scuola Secondaria di 1 grado Comprende brevi dialoghi con un lessico limitato,

Dettagli

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati.

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati. ISTITUTO COMPRENSIVO 3 VICENZA DIPARTIMENTO DI LINGUA STRANIERA CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA SECONDARIA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Comunicazione in lingua straniera Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE AREA LINGUISTICA L2:

CURRICOLO DISCIPLINARE AREA LINGUISTICA L2: CURRICOLO DISCIPLINARE AREA LINGUISTICA L2: Inglese, Spagnolo, Francese. Traguardi di sviluppo delle competenze prima e seconda lingua straniera L alunno: organizza il proprio apprendimento; utilizza lessico,

Dettagli

Competenze Abilità Conoscenze Tempi

Competenze Abilità Conoscenze Tempi DIPARTIMENTO DI INGLESE PRIMO BIENNIO Primo anno COMPETENZE ASSE DEI LINGUAGGI Utilizza gli strumenti espressivi per gestire l interazione comunicativa per i principali scopi di uso quotidiano. - comprende

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE BIENNIO Si prevede per il biennio il raggiungimento del livello B1

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE BIENNIO Si prevede per il biennio il raggiungimento del livello B1 CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE BIENNIO Si prevede per il biennio il raggiungimento del livello B1 Competenza conoscitiva: - Conoscere e utilizzare lessico e strutture grammaticali per esprimersi nei

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA ALLA DISCIPLINA :LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA ALLA DISCIPLINA :LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Anno Scolastico 2014-2015 Istituto PROFESSIONALE grafico PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA ALLA DISCIPLINA :LINGUA E LETTERATURA ITALIANA PRIMO BIENNIO OBIETTIVI GENERALI/ FINALITA' OBIETTIVI EDUCATIVI

Dettagli

Curricolo di lingua inglese

Curricolo di lingua inglese Curricolo di lingua inglese Classe 1 media PREREQUISITI: Riconoscere parole inglesi usate quotidianamente nella lingua italiana. Numeri fino a 20. Colori. Saluti. Giorni, settimane e mesi. OBIETTIVO COMUNICATIVO

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE a.s. 2015/2016 ARESTI VALERIA SPAGNOLO. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s.

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE a.s. 2015/2016 ARESTI VALERIA SPAGNOLO. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. ISTITUTO COMPRENSIVO LUCCA 3 Via Don Minzoni, 244 S.Anna - 55100 LUCCA 0583/584388-0583/581457 mail: luic84600n@istruzione.it pec: luic84600n@pec.istruzione.it sito web: www.lucca3.gov.it PROGETTAZIONE

Dettagli

Programmazione curricolare d istituto

Programmazione curricolare d istituto Programmazione curricolare d istituto DISCIPLINA: Lingua inglese SCUOLA SEC. 1 GRADO CLASSI: Prime COMPETENZE 1. Ascoltare e comprendere in modo globale la lingua orale e scritta 2. Esprimersi in modo

Dettagli

LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO. Obiettivi formativi:

LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO. Obiettivi formativi: LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO Obiettivi formativi: Acquisire maggiore consapevolezza sia della cultura straniera che della propria esempio di una cultura diversa dalla propria Acquisire ed usare autonomamente

Dettagli

CURRICOLO LINGUA INGLESE

CURRICOLO LINGUA INGLESE CURRICOLO LINGUA INGLESE COMPETENZE 1) Ascoltare e comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad esempio informazioni di base sulla persona e sulla famiglia,

Dettagli