IAM 2.0: le nuove Sfide per un SI. Marco Molinaro Manager

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IAM 2.0: le nuove Sfide per un SI. Marco Molinaro Manager"

Transcript

1 IAM 2.0: le nuove Sfide per un SI Marco Molinaro Manager

2 Agenda Regole di implementazione Sfide attuali e future IAM 2.0 e Identity 2.0 Q&A 2

3 Cosa fare: Scrivere Applicazioni Modulari Cosa fare e cosa NON fare sullo IAM Questo permette di applicare una modello autorizzativo granulare sui singoli moduli. E un strada percorribile per le applicazioni sviluppate in casa mentre è una strada insidiosa per applicazioni legacy o di terze parti. Centralizzare sullo IAM il maggior numero di applicazioni nuove e legacy La autenticazione/autorizzazione di applicazioni Web è facilmente gestibile attraverso un unico layer WAM. Un unico layer WAM può gestire infinite applicazioni i i Web. Le applicazioni legacy basano il proprio livello di sicurezza su credenziali di OS, credenziali di Database etc. Questo è un problema per la gestione della sicurezza perché è meno flessibile e molto dispendioso. L idea è quella di ricondurre le applicazioni legacy ad applicazioni Web o spostando il repository autenticativo su LDAP o esponendole via Web Application 3

4 Cosa fare e cosa NON fare sullo IAM Cosa fare: Usare la Strong Authentication Le soluzioni di Strong Authentication sono ormai mature. Questo tipo di soluzione permette di ridurre i costi relativi alla password dimenticata ed incrementa il livello di sicurezza Implementare un repository centrale su IAM di Eventi e Log Ormai tutti tti i prodotti IAM gestiscono molto bene gli Eventi ed i Log relativi i ad autenticazione/autorizzazione e gestione delle identità. Tutti i prodotti IAM hanno integrato strumenti di reportistica efficaci e funzionali. I prodotti SIEM posso usare il repository IAM come sorgente per correlarli con gli altri eventi di sicurezza recuperati dalle altre sorgenti (AD log, application log, router log) 4

5 Cosa fare: Cosa fare e cosa NON fare sullo IAM Creare un cross-unit/cross-geography g project con un forte commitment aziendale Un progetto IAM di successo deve essere sponsorizzato sia da HR, sia da organizzazione e ovviamente da IT. I problemi devono essere affrontati con una visione di gruppo già dalle prime fasi di progetto. Farsi supportare da un SI per l analisi e l implementazione E opportuno farsi aiutare da un SI con capacità tecnologiche e di processo per l implementazione dello IAM, per modellare al meglio il sw sulle proprie esigenze e migliorare, dove possibile, i propri processi. Se l azienda ha già competenze tecnologiche e di processo può essere utile avere un supporto estremamente specializzato esterno. 5

6 Cosa NON fare: Non forzare una singola fonte autoritativa Cosa fare e cosa NON fare sullo IAM Una azienda complessa potrebbe avere più di una fonte autoritativa. Non cercare di modificare i processi convogliando tutto in unica fonte autoritativa perché questo richiederebbe un elevato sforzo e un forte rallentamento (probabilmente una ibernazione) del progetto Non forzare un singolo Enterprise Directory La directory consolidation non deve essere parte di un progetto di Identity Management. L esistenza di più Directory può essere giustificata da molteplici fattori. Ex divisione isione fisica tra utenti interni/utenti tenti esterni, differenti tipologie di utenti, gestione dei Directory da parte di BU differenti 6

7 Cosa NON fare: Cosa fare e cosa NON fare sullo IAM Non utilizzare l Enterprise Directory come repository per lo User Provisioning Lo scopo di un Enterprise Directory è quello di raccogliere le autorizzazioni degli utenti. Lo scopo di un Directory Autoritativo è quello di essere il repository per lo User Provisioning. L unificazione potrebbe creare problemi di performance. Non integrare tutte le applicazioni contemporaneamente Affrontare il problema suddividendo il perimetro in segmenti più piccoli. Iniziare i ad integrare le applicazioni i i più semplici i ma con maggiore impatto aziendale. Se possibile dare priorità ai target gestiti da unit convinte nei benefici dello IAM e quindi collaborative. 7

8 Cosa NON fare: Cosa fare e cosa NON fare sullo IAM Non implementare l Enterprise SSO per tutte le applicazioni Sebbene i prodotti di E-SSO sono molto maturi e permettono di gestire la maggior parte delle schermate di autenticazione potrebbero presentarsi schermate non facilmente riconoscibili dal prodotto di E-SSO (Windows sign-on pop-up dialogues e terminal emulators non usano le application programming interfaces (APIs)) Non implementare il 100% dei ruoli Identificare i veri ruoli aziendali e non includere all interno dei ruoli le eccezioni. Non è corretto avere ruoli assegnati ad un singolo utente perché di fatto questo non è un modello Role-Based bensì on-demand 8

9 Cosa NON fare: Cosa fare e cosa NON fare sullo IAM Non considerare SOLO soluzioni tattiche per problemi tattici Il password management e l ESSO potrebbero permettere di gestire problemi tattici. Il WAM è una soluzione strategica, ma di fatto se un progetto di idm deve integrare un WAM piuttosto che molteplici Web Application si riduce la difficoltà di implementazione. Questo non sminuisce i vantaggi di ESSO ma bisogna avere una visione a 360 del problema e delle possibili soluzioni. Non sviluppare un idm proprietario In passato alcune grosse aziende hanno dovuto implementare soluzioni proprietarie di idm in quanto i principali prodotti non rispondevano alle loro esigenze. Oggi i prodotti di IdM sono maturi e permettono di costruire sopra i più svariati sviluppo custom. Questi prodotti sono più semplici da mantenere e fare evolvere. 9

10 Sfide Vecchie e Nuove Sfide affrontate Applicazioni a valore aggiunto: Selfcare Pwd Reset Integrazione Deleghe Amministrative Sfide da affrontate Identità digitale idee?!? La vera sfida è modellare lo IAM sulle esigenze del Cliente e NON modellare il Cliente sulle esigenze dello IAM (al contrario del paradigma SAP ) 10

11 Password Reset Fonte Gartner: Circa il 30% delle chiamate all Help Desk riguardano il PWD Reset I tool di PWD Reset possono ridurre le relative chiamate all Help Desk di circa il 70% Il costo dell Help Desk è tra i 3 e i 18 3 se Help Desk svolge funzioni amministrative e si appoggia poi a tecnici 18 se Help Desk effettua il PWD Reset 11

12 Password Reset Le Soluzioni proposte da un SI: IAM PWD Reset by intermediario/collega IAM PWD Reset by intermediario/capo Ufficio IAM PWD Reset by Challenge/Response 12

13 Password Reset by intermediario/collega Richiesta PWD Reset 13

14 Password Reset by Challenge/Response Raccomandazioni: Creare domande complesse ma conosciute solo dagli utenti Evitare domande che un attaccante può facilmente indovinare o scoprire Implementare un meccanismo Challenge/Response con lo stesso livello di sicurezza degli standard aziendali: Se è l unico metodo di verifica utilizzare almeno 5 domande/risposte (suggerite 7) Se è un meccanismo supplementare utilizzare almeno 3 domande/risposte (suggerite 5) 14

15 Integrazione Esigenza di Terze Parti: idm strumento per la centralizzazione della creazione/gestione utenze Integrare le funzionalità di provisioning all interno di molteplici applicazioni 15

16 Integrazione Soluzione: Sviluppo di un layer che espone le API del TIM mediante Web Services. Facilitazione all integrazione con l idm anche da parte di sviluppatori senza approfondite nozioni di Sicurezza -> Riduzione dei Costi Riuso del Software in ottica SOA -> Riduzione dei Costi Approccio a LEGO : modulare, implemento solo quello che mi serve e ribalto i costi all ente che trae beneficio da quella funzionalità e che quindi è disposto ad investire per averla. 16

17 Deleghe Amministrative Esigenze: Perché la mia azienda deve prendersi carico della gestione delle utenze dei propri fornitori? Perché devo prendermi carico delle seguenti attività: Pwd dimenticata Sblocco account Blocco account (dovuto a cambio consulente) Posso non prendermi carico anche delle seguenti attività: ità Creazione utenze Abilitazione nuove applicazioni/sistemi Blocco account 17

18 Deleghe Amministrative Soluzione: Delego ad un amministratore del fornitore le attività di Pwd dimenticata Sblocco account Blocco account (dovuto a cambio consulente) Creazione utenze Abilitazione nuove applicazioni/sistemi Blocco account mediante un applicazione che sfrutta le API del TIM. Se espongo le funzionalità delle API mediante metodi standard posso: Sfruttare i miei programmatori per estendere le funzionalità del TIM senza richiedere supporto agli esperti di Sicurezza Sfruttare moduli già implementati per altre esigenze 18

19 Selfcare Esigenza: Demandare all utente l aggiornamento dei propri p dati personali sui singoli target (principalmente la GAL): Soluzione: N. Ufficio / Palazzo / Sede N. Telefono N. Cellulare Note ACI TIM Immediata da Realizzare Applicazione SelfCare Estremamente Friendly e Customizabile 19

20 20 Una Applicazione a forte valore aggiunto

21 Sfide Nuove Sfide da affrontare La vera sfida è modellare lo IAM sulle esigenze del Cliente e NON modellare il Cliente sulle esigenze dello IAM (al contrario del paradigma SAP) 21

22 IAM 2.0 IAM 2.0: ha introdotto funzionalità che ne permettono una facile integrazione verso applicazioni di terze parti ha incrementato la sua flessibilità nelle Provisioning si modella alle esigenze aziendali e NON modella l azienda alle sue esigenze Maggiormente User-Centrico Aperto agli standard (OpenID, Facebook Connect, MS Passport) idm + WAM che hanno incrementato il loro grado di stabilità Oggi lo IAM è 1.5 forse

23 Identity 2.0 Identity 2.0, also called digital identity, is the anticipated revolution of identity verification on the internet using emerging user-centric technologies such as Information Cards or OpenID. Identity 2.0 stems from the Web 2.0 theory of the world wide web transition. Its emphasis is a simple and open method of identity transactions similar to those in the physical world, such as driver's license. (Wikipedia) 23

24 24 Q&A?

25 Contatti 25

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

System & Network Integrator. Rap 3 : suite di Identity & Access Management

System & Network Integrator. Rap 3 : suite di Identity & Access Management System & Network Integrator Rap 3 : suite di Identity & Access Management Agenda Contesto Legislativo per i progetti IAM Impatto di una soluzione IAM in azienda La soluzione di SysNet: Rap 3 I moduli l

Dettagli

Il contributo dei sistemi di Identity nella mitigazione del rischio legato all esternalizzazione di servizi Stefano Vaglietti

<Insert Picture Here> Il contributo dei sistemi di Identity nella mitigazione del rischio legato all esternalizzazione di servizi Stefano Vaglietti Il contributo dei sistemi di Identity nella mitigazione del rischio legato all esternalizzazione di servizi Stefano Vaglietti Agenda Presentazioni Identity & Access Management Il

Dettagli

Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS

Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS Alessandro Ronchi Senior Security Project Manager La Circolare 263-15 aggiornamento

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli

Il problema della proliferazione delle identità ANALISI. 8 Maggio 2011

Il problema della proliferazione delle identità ANALISI. 8 Maggio 2011 ANALISI 8 Maggio 2011 ACCESS CERTIFICATION UN APPROCCIO COMPLEMENTARE ALL IDENTITY & ACCESS MANAGEMENT Ing. Corrado Pomodoro, Information Risk Management, Senior Manager HSPI L informatizzazione dei processi

Dettagli

e-documents per l identity management

e-documents per l identity management e-documents per l identity management 10may 05 ForumPA 2005 Marco Conflitti HP Consulting & Integration Public Sector Practice 2004 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained herein

Dettagli

Security Summit 2010

<Insert Picture Here> Security Summit 2010 Security Summit 2010 Corporate Forensics: dall infrastruttura alla metodologia Walter Furlan, CON.NEXO Presentazione CON.NEXO CON.NEXO, in qualità di Partner ORACLE, è la prima azienda

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 18 Autenticazione: Single Sign On

Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 18 Autenticazione: Single Sign On Elementi di Sicurezza e Privatezza Lezione 18 Autenticazione: Single Sign On Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it Lab 8 Visti i problemi con la macchina virtuale e la rete, l assignment è sospeso 1 Autenticazione

Dettagli

Security Summit 2010. Identity Assurance Andrea Buzzi, Senior Manager

<Insert Picture Here> Security Summit 2010. Identity Assurance Andrea Buzzi, Senior Manager Security Summit 2010 Identity Assurance Andrea Buzzi, Senior Manager Contenuti La Divisione Sicurezza di Value Team IAM: ambiti di intervento Approccio Metodologico Case Studies Le

Dettagli

PAWSN. Wireless social networking

PAWSN. Wireless social networking PAWSN Wireless social networking WI-FI pubblico in sicurezza SFRUTTA LA TUA RETE WI-FI PER OFFRIRE AL PUBBLICO CONNETTIVITÀ E ACCESSO A SERVIZI PROFILATI E CONTESTUALI Non sarebbe bello potere utilizzare

Dettagli

Case study Accenture Finance Solution Delivery Center di Milano: soluzione di Identity Management & Provisioning per il progetto Data Privacy

Case study Accenture Finance Solution Delivery Center di Milano: soluzione di Identity Management & Provisioning per il progetto Data Privacy Case study Accenture Finance Solution Delivery Center di Milano: soluzione di Identity Management & Provisioning per il progetto Data Privacy Giovanni Anastasi IT Manager Accenture

Dettagli

Single Sign On sul web

Single Sign On sul web Single Sign On sul web Abstract Un Sigle Sign On (SSO) è un sistema di autenticazione centralizzata che consente a un utente di fornire le proprie credenziali una sola volta e di accedere a molteplici

Dettagli

ATM. Compatibile con diversi Canali di Comunicazione. Call Center / Interactive Voice Response

ATM. Compatibile con diversi Canali di Comunicazione. Call Center / Interactive Voice Response Compatibile con diversi Canali di Comunicazione Call Center / Interactive Voice Response ATM PLUS + Certificato digitale Dispositivi Portatili Mutua Autenticazione per E-mail/documenti 46 ,classico richiamo

Dettagli

Il processo di sviluppo sicuro. Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it

Il processo di sviluppo sicuro. Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Il processo di sviluppo sicuro Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Kimera Via Bistolfi, 49 20134 Milano www.kimera.it info@kimera.it Argomenti: Perchè farlo Il processo di

Dettagli

Cloud Computing e Mobility:

Cloud Computing e Mobility: S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cloud Computing e Mobility: Lo studio professionale agile e sicuro Davide Grassano Membro della Commissione Informatica 4 dicembre 2013 - Milano Agenda 1

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Sr. GRC Consultant 1 L universo dei rischi I rischi sono classificati in molteplici categorie I processi di gestione

Dettagli

NEAL. Increase your Siebel productivity

NEAL. Increase your Siebel productivity NEAL Increase your Siebel productivity Improve your management productivity Attraverso Neal puoi avere il controllo, in totale sicurezza, di tutte le Enterprise Siebel che compongono il tuo Business. Se

Dettagli

Tracciabilità degli utenti in applicazioni multipiattaforma

Tracciabilità degli utenti in applicazioni multipiattaforma Tracciabilità degli utenti in applicazioni multipiattaforma Case Study assicurativo/bancario Yann Bongiovanni y.bongiovanni@integra-group.it Roma, 4 ottobre 2006 Retroscena Un azienda multinazionale del

Dettagli

Eurisko Srl - Consulenza SAP

Eurisko Srl - Consulenza SAP EURISKO Srl Sede legale e commerciale Via Chiaverano 78-10010 Cascinette d Ivrea (TO) Tel. 0125617513 Sito Web www.euriskosrl.it P.IVA 08407400012 Eurisko Srl - Consulenza SAP Eurisko è una società di

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA CON IBM Security Identity Governance

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA CON IBM Security Identity Governance LA GESTIONE DELLA SICUREZZA CON IBM Security Identity Governance IDENTITY & ACCESS MANAGEMENT L approccio Engineering ai progetti Fa parte del contesto più ampio delle tematiche legate alla sicurezza (secure

Dettagli

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO DIGITAL TRANSFORMATION Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO AL VOSTRO FIANCO NELLA DIGITAL TRANSFORMATION Le nuove tecnologie, tra cui il cloud computing, i social

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

LBINT. http://www.liveboxcloud.com

LBINT. http://www.liveboxcloud.com 2014 LBINT http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di commerciabilità

Dettagli

IoT Security & Privacy

IoT Security & Privacy IoT Security & Privacy NAMEX Annual Mee8ng 2015 CYBER SECURITY E CYBER PRIVACY, LA SFIDA DELL INTERNET DI OGNI COSA Rocco Mammoliti, Poste Italiane 17 Giugno 2015 Agenda 2 1 Ecosistema di Cyber Security

Dettagli

Soluzioni per la gestione delle identità e della sicurezza per l ambiente SAP

Soluzioni per la gestione delle identità e della sicurezza per l ambiente SAP White Paper Tecnico GESTIONE DELLE IDENTITÀ E DELLA SICUREZZA www.novell.com Soluzioni per la gestione delle identità e della sicurezza per l ambiente SAP Soluzioni per la gestione delle identità e della

Dettagli

La soluzione per le imprese che lavorano su commessa.

La soluzione per le imprese che lavorano su commessa. La soluzione per le imprese che lavorano su commessa. ASSISTENZA OFFERTA PROGETTO CONSEGNA ACQUISTI PRODUZIONE Scopri la soluzione verticale di Soluzioni Software che estende e completa SAP Business One.

Dettagli

PAWAS. Gestione sicurezza applicativa

PAWAS. Gestione sicurezza applicativa PAWAS Gestione sicurezza applicativa Sicurezza applicativa P.A. Portali web sicuri CON PAWAS GARANTISCI LA SICUREZZA APPLICATIVA DEI SERVIZI ONLINE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Sempre più frequenti

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornato al 21 marzo 2011 Sommario INDICE... 3 FREQUENTLY ASKED QUESTIONS... 4 Registrazione al portale... 4 Autenticazione al portale... 5 Modifica e recupero della password... 6 Iscrizione e sostituzione

Dettagli

Accesso remoto sicuro alla rete aziendale La tecnologia PortWise

Accesso remoto sicuro alla rete aziendale La tecnologia PortWise Accesso remoto sicuro alla rete aziendale La tecnologia PortWise Luigi Mori Network Security Manager lm@symbolic.it Secure Application Access. Anywhere. 1 VPN SSL Tecnologia di accesso remoto sicuro alla

Dettagli

Progettazione di un sistema di Strong Authentication e Single Sign On

Progettazione di un sistema di Strong Authentication e Single Sign On Progettazione di un sistema di Strong Authentication e Single Sign On Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI) - Italy Tel. +39.02.29060603

Dettagli

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click I tuoi viaggi di lavoro a portata di click CST MyTravelTool è un applicativo web-based che consente di gestire tutte le principali fasi del processo correlato alla gestione dei rimborsi spese aziendali

Dettagli

AD Solutions - Gestione e Audit di Active Directory & Exchange. Stefano Arduini Senior Product Specialist

AD Solutions - Gestione e Audit di Active Directory & Exchange. Stefano Arduini Senior Product Specialist AD Solutions - Gestione e Audit di Active Directory & Exchange Stefano Arduini Senior Product Specialist ManageEngine AD Solutions Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory

Dettagli

Gestione Unica Utenti End User Support and Application Management Services

Gestione Unica Utenti End User Support and Application Management Services A COSA SERVE Fornisce supporto a 360 agli Utenti Gestione ottimizzata dell intero «ciclo di vita» degli asset informatici dalla acquisizione alla dismissione, eliminando l impatto della complessità tecnologica

Dettagli

WebRatio. Per il settore Servizi Finanziari. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8

WebRatio. Per il settore Servizi Finanziari. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 WebRatio Per il settore Servizi Finanziari Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 Il divario tra Business e IT nel settore Servizi Finanziari Il settore dei servizi finanziari è

Dettagli

WebBi S.r.l offre consulenza e soluzioni per le seguenti aree: Data Warehousing. Business Intelligence. Disegno di architetture integrate

WebBi S.r.l offre consulenza e soluzioni per le seguenti aree: Data Warehousing. Business Intelligence. Disegno di architetture integrate Migliorare l organizzazione per migliorare la qualità delle decisioni. Migliorare la qualità dei collaboratori per migliorare il servizio alla clientela. WebBi S.r.l offre consulenza e soluzioni per le

Dettagli

DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT

DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT Definio Reply dà una risposta concreta ed efficiente alle richieste sempre più pressanti provenienti dal mercato del risparmio gestito, in termini di strumenti di analisi

Dettagli

Safenet - Protezione dei dati e identità digitali

Safenet - Protezione dei dati e identità digitali Luca Ronchini, Sales Engineer Safenet - Protezione dei dati e identità digitali Supponiamo che Ci rubino il portatile Qualcuno tenti di copiare dati importanti dal nostro desktop Tenti di fare la stessa

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

Soluzioni di strong authentication per il controllo degli accessi

Soluzioni di strong authentication per il controllo degli accessi Abax Bank Soluzioni di strong authentication per il controllo degli accessi Allegato Tecnico Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO

Dettagli

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture TRASFORMARE LE COMPAGNIE ASSICURATIVE Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture Costruire la compagnia digitale? L approccio DDway alla trasformazione dell IT Un percorso

Dettagli

Incentive & La soluzione per informatizzare e gestire il processo di. Performance Management

Incentive & La soluzione per informatizzare e gestire il processo di. Performance Management Incentive & Performance Management La soluzione per informatizzare e gestire il processo di Performance Management Il contesto di riferimento La performance, e di conseguenza la sua gestione, sono elementi

Dettagli

L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica. Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia

L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica. Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia La mia infrastruttura... Supporterà la SOA? Sarà ottimizzata dalla SOA? Che

Dettagli

Giovanni Ferri Progettazione Sistemi

Giovanni Ferri Progettazione Sistemi MC-link: un ISP sicuro e compliant con la normativa del Garante della Privacy per le TLC Giovanni Ferri Progettazione Sistemi Roma, 14 Ottobre 2011 Mission Oltre la rete Offrire servizi TLC (dati, voce

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti

Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti 1 Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti Un Whitepaper di Advanction e ObserveIT Daniel Petri 2 Sommario Esecutivo Nel presente whitepaper verrà mostrato come registrare le sessioni remote su gateway

Dettagli

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda Fa quadrato attorno alla tua azienda Professional Perché scegliere Cosa permette di fare la businessintelligence: Conoscere meglio i dati aziendali, Individuare velocemente inefficienze o punti di massima

Dettagli

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte.

OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. 1 Guida Utente 1.1 Panoramica di OASIS OASIS è una fabbrica per il bene comune dei dati attraverso l uso delle applicazioni proposte. Grazie a OASIS, sarai in grado di acquistare o selezionare, dallo store,

Dettagli

Sistemi Operativi di Rete. Sistemi Operativi di rete. Sistemi Operativi di rete

Sistemi Operativi di Rete. Sistemi Operativi di rete. Sistemi Operativi di rete Sistemi Operativi di Rete Estensione dei Sistemi Operativi standard con servizi per la gestione di risorse in rete locale Risorse gestite: uno o più server di rete più stampanti di rete una o più reti

Dettagli

Enterprise Information Management

Enterprise Information Management Enterprise Information Management Filippetti S.p.A. e soluzioni EIMWare L informazione al centro dei processi La nostra esperienza e competenza sono al servizio delle aziende che mettono l informazione,

Dettagli

Sicurezza dei dispositivi mobili

Sicurezza dei dispositivi mobili Sicurezza dei dispositivi mobili Luca Bechelli Freelance ICT Security Consultant Direttivo e Comitato Tecnico Scientifico CLUSIT www.bechelli.net - luca@bechelli.net Giovanni'Giovannelli' Sales&Engineer&

Dettagli

Alfresco ECM. La gestione documentale on-demand

Alfresco ECM. La gestione documentale on-demand Alfresco ECM La gestione documentale on-demand Alfresco 3.2 La gestione documentale on-demand Oltre alla possibilità di agire sull efficienza dei processi, riducendone i costi, è oggi universalmente conosciuto

Dettagli

Windows Vista, il nuovo sistema operativo Microsoft che cerca le giuste risposte ai quesiti di sicurezza

Windows Vista, il nuovo sistema operativo Microsoft che cerca le giuste risposte ai quesiti di sicurezza Windows Vista, il nuovo sistema operativo Microsoft che cerca le giuste risposte ai quesiti di sicurezza Microsoft Windows è il sistema operativo più diffuso, ma paradossalmente è anche quello meno sicuro.

Dettagli

METODOLOGIA DELL ASSESSMENT

METODOLOGIA DELL ASSESSMENT METODOLOGIA DELL ASSESSMENT Chi siamo HR RiPsi nasce come divisione specializzata di Studio RiPsi grazie alla collaborazione di Psicologi e Direttori del Personale che hanno maturato consolidata esperienza

Dettagli

idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE

idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE NOTE CARATTERISTICHE Il modulo idw Amministrazione Finanza e Controllo si occupa di effettuare analisi sugli andamenti dell azienda. In questo caso sono reperite informazioni

Dettagli

Condividi, Sincronizza e Collabora

Condividi, Sincronizza e Collabora Condividi, Sincronizza e Collabora Progettato per le Aziende Migliora la redditività del team Riduce i tempi di elaborazione Riduce i costi uomo/progetto 2 EagleBox Secure File Sync & Sharing EagleBox

Dettagli

La sfida che si può vincere: innovare ed essere più competitivi riducendo i costi IT Brunello Bonanni Center of Excellence Manager IBM Italia

La sfida che si può vincere: innovare ed essere più competitivi riducendo i costi IT Brunello Bonanni Center of Excellence Manager IBM Italia La sfida che si può vincere: innovare ed essere più competitivi riducendo i costi IT Brunello Bonanni Center of Excellence Manager IBM Italia Le aziende sono sotto pressione Le aziende sentono la pressante

Dettagli

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda tramite lo strumento e la metodologia LA GESTIONE DEL CLIMA E DELLA MOTIVAZIONE La spinta motivazionale delle persone che operano in azienda è

Dettagli

CLOUD COMPUTING REFERENCE ARCHITECTURE: LE INDICAZIONI DEL NATIONAL INSTITUTE OF STANDARDS AND TECHNOLOGY. Prima parte: Panoramica sugli attori

CLOUD COMPUTING REFERENCE ARCHITECTURE: LE INDICAZIONI DEL NATIONAL INSTITUTE OF STANDARDS AND TECHNOLOGY. Prima parte: Panoramica sugli attori ANALISI 11 marzo 2012 CLOUD COMPUTING REFERENCE ARCHITECTURE: LE INDICAZIONI DEL NATIONAL INSTITUTE OF STANDARDS AND TECHNOLOGY Nella newsletter N 4 abbiamo già parlato di Cloud Computing, introducendone

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

Il gruppo Acciaierie Venete

Il gruppo Acciaierie Venete UN CASO REALE: IL GRUPPO ACCIAIERIE VENETE Applicazione di una soluzione SOA in un ambiente eterogeneo Alessandro Pesenti Claudio Orel Wise Ingegneria e Soluzioni Software & Acciaierie

Dettagli

IDENTITY AS A SERVICE

IDENTITY AS A SERVICE IDENTITY AS A SERVICE Identità digitale e sicurezza nell impresa Riccardo Paterna SUPSI, 18 SETTEMBRE 2013 LA MIA IDENTITA DIGITALE La mia identità: Riccardo Paterna Riccardo Paterna Solution Architect

Dettagli

Development & Assessment Tools

Development & Assessment Tools Development & Assessment Tools Grazie a una partnership internazionale offriamo una gamma di strumenti che consentono di: rendere più efficace ed efficiente la fase di analisi delle esigenze aziendali

Dettagli

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano!

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! 2013 Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! Nel mondo economico dei nostri tempi, la maggior parte delle organizzazioni spende migliaia (se non milioni) di euro per

Dettagli

Gestione delle Reti di Telecomunicazioni

Gestione delle Reti di Telecomunicazioni Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Gestione delle Reti di Telecomunicazioni Reti di TLC Ing. Tommaso Pecorella Ing. Giada Mennuti {pecos,giada}@lenst.det.unifi.it 1 Sommario 1. Introduzione

Dettagli

Scopri di più. SOCIAL Platform. Rendi social la tua azienda!

Scopri di più. SOCIAL Platform. Rendi social la tua azienda! Scopri di più SOCIAL Platform 1 Rendi social la tua azienda! Abbiamo sviluppato un modulo software di social network aziendale che consente ai team di eseguire operazioni e sincronizzarsi come mai prima

Dettagli

A proposito di Cyber Security

A proposito di Cyber Security Cyber Security Fingerprint Advertorial A proposito di Cyber Security La sicurezza dei sistemi di controllo e automazione industriale diventa sempre più critica in quanto reti diverse sono spesso collegate

Dettagli

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight

Ferrovie dello Stato Italiane Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight CUSTOMER SUCCESS STORY April 2014 Garantisce l Efficienza dei Servizi IT in Outsourcing con CA Business Service Insight PROFILO DEL CLIENTE: Azienda: S.p.A. Settore: logistica e trasporti Fatturato: 8,2

Dettagli

Architettura del Directory Service D Ateneo Alessandro Cantelli

Architettura del Directory Service D Ateneo Alessandro Cantelli Architettura del Directory Service D Ateneo Alessandro Cantelli Seminario Ingegneria Bologna, 2/03/2006 Introduzione ai sistemi di Identity Management e Directory Service Struttura logica e fisica della

Dettagli

Alessandro Faustini Tivoli Security Specialist. La soluzione IBM per la gestione delle Identità e del Controllo Logico degli Accessi

Alessandro Faustini Tivoli Security Specialist. La soluzione IBM per la gestione delle Identità e del Controllo Logico degli Accessi Alessandro Faustini Tivoli Security Specialist La soluzione IBM per la gestione delle Identità e del Controllo Logico degli Accessi Agenda Gestione delle identità Soluzione Tivoli per l Identity Management

Dettagli

Change Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input. Funzioni

Change Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input. Funzioni Change Management Obiettivi Obiettivo del Change Management è di assicurarsi che si utilizzino procedure e metodi standardizzati per una gestione efficiente ed efficace di tutti i cambiamenti, con lo scopo

Dettagli

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido Starter Package è una versione realizzata su misura per le Piccole Imprese, che garantisce una implementazione più rapida ad un prezzo ridotto. E ideale per le aziende che cercano ben più di un semplice

Dettagli

<Portale LAW- Lawful Activities Wind > Pag. 1/33 Manuale Utente ( WEB GUI LAW ) Tipo di distribuzione Golden Copy (Copia n. 1) Copia n. Rev. n. Oggetto della revisione Data Pag. 2/33 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

Il progetto AIM presso l'ao

Il progetto AIM presso l'ao Il progetto AIM presso l'ao L'azienda in pillole... Il Papa Giovanni XXIII è il più grande tra gli ospedali lombardi, con 320mila mq complessivi, oltre 900 posti letto di cui 108 di terapie intensive e

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Technology Consultant Marco Casazza - RSA Technology Consultant 1 Obiettivi della presentazione Dimostrare come

Dettagli

Piattaforma Client-Server per un provider di servizi mobile computing

Piattaforma Client-Server per un provider di servizi mobile computing Piattaforma Client-Server per un provider di servizi mobile computing Ricerca applicata, intesa quale ricerca industriale e sviluppo sperimentale, inerente la materia delle I.C.T 1. DESCRIZIONE SINTETICA

Dettagli

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007 L Information Technology a supporto delle ALI: Come coniugare un modello di crescita sostenibile con le irrinuciabili caratteristiche di integrazione, sicurezza ed elevata disponibilità di un Centro Servizi

Dettagli

Il Customer Relationship Management

Il Customer Relationship Management Il Customer Relationship Management In sintesi In sintesi il Customer Relationship Management può essere definito come una disciplina finalizzata a migliorare l'efficacia elle interazioni con i propri

Dettagli

I principali trend del mercato dei servizi IT

I principali trend del mercato dei servizi IT I principali trend del mercato dei servizi IT Risultati del questionario promosso da Achab, Kaseya e Top Trade Informatica nel mese di novembre 2009 O ltre 200 aziende italiane hanno risposto al questionario

Dettagli

VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST

VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST Una corretta gestione della sicurezza si basa innanzitutto su un adeguata conoscenza dell attuale livello di protezione dei propri sistemi. Partendo da questo

Dettagli

Workgroup. Windows NT dispone di due strutture di rete

Workgroup. Windows NT dispone di due strutture di rete Descrizione generale dell architettura del sistema e dell interazione tra i suoi componenti. Descrizione del sottosistema di sicurezza locale. Descrizione delle tecniche supportate dal sistema per l organizzazione

Dettagli

Gartner Group definisce il Cloud

Gartner Group definisce il Cloud Cloud Computing Gartner Group definisce il Cloud o Cloud Computing is a style of computing in which elastic and scalable information technology - enabled capabilities are delivered as a Service. Gartner

Dettagli

Nordea risparmia 3,5 milioni di euro grazie a una migliore gestione del proprio portafoglio applicativo

Nordea risparmia 3,5 milioni di euro grazie a una migliore gestione del proprio portafoglio applicativo CUSTOMER SUCCESS STORY Nordea risparmia 3,5 milioni di euro grazie a una migliore gestione del proprio portafoglio applicativo CUSTOMER PROFILE Settore: servizi finanziari Azienda: Nordea Bank Dipendenti:

Dettagli

Il modello di ottimizzazione SAM

Il modello di ottimizzazione SAM Il modello di ottimizzazione control, optimize, grow Il modello di ottimizzazione Il modello di ottimizzazione è allineato con il modello di ottimizzazione dell infrastruttura e fornisce un framework per

Dettagli

Independent Market Energy Saving Consulting

Independent Market Energy Saving Consulting Independent Market ALENS è ESCo certificata UNI CEI 11352 da TÜV SUD Una nuova realtà nel settore della consulenza in campo energetico, nata dall esperienza pluriennale dei soci. Independent Market Chi

Dettagli

STRONG AUTHENTICATION VIA SMS Come aumentare sicurezza e privacy in modo semplice e a basso costo. Claudio Zanaroli Sales Manager Skebby

STRONG AUTHENTICATION VIA SMS Come aumentare sicurezza e privacy in modo semplice e a basso costo. Claudio Zanaroli Sales Manager Skebby STRONG AUTHENTICATION VIA SMS Come aumentare sicurezza e privacy in modo semplice e a basso costo Claudio Zanaroli Sales Manager Skebby 1 Agenda E-Commerce Forum 21 Aprile 2015 ü Cos è la Strong Authentication

Dettagli

Identity Access Management nel web 2.0

Identity Access Management nel web 2.0 Identity Access Management nel web 2.0 Single Sign On in applicazioni eterogenee Carlo Bonamico, NIS s.r.l. carlo.bonamico@nispro.it 1 Sommario Problematiche di autenticazione in infrastrutture IT complesse

Dettagli

Sicurezza e virtualizzazione per il cloud

Sicurezza e virtualizzazione per il cloud Sicurezza e virtualizzazione per il cloud Con il cloud gli utenti arrivano ovunque, ma la protezione dei dati no. GARL sviluppa prodotti di sicurezza informatica e servizi di virtualizzazione focalizzati

Dettagli

I 5 pilastri della gestione delle API con CA Layer 7

I 5 pilastri della gestione delle API con CA Layer 7 Introduzione: Gestire la nuova azienda aperta Realizzare le opportunità dell'economia basata sulle API All'interno dei diversi settori industriali, i confini dell'impresa tradizionale tendono a confondersi,

Dettagli

E 2 T 2 ENTERPRISE ENGINE FOR TROUBLE TICKETING

E 2 T 2 ENTERPRISE ENGINE FOR TROUBLE TICKETING E 2 T 2 ENTERPRISE ENGINE FOR TROUBLE TICKETING Cluster Reply ha sviluppato un framework software basato sulla tecnologia Microsoft SharePoint 2007 (MOSS 2007) che, sfruttando alcune funzionalità native

Dettagli

Che cos'è il cloud computing? e cosa può fare per la mia azienda

Che cos'è il cloud computing? e cosa può fare per la mia azienda Che cos'è il Cloud Computing? Negli ambienti tecnologici non si parla d'altro e in ambito aziendale in molti si pongono la stessa domanda: Che cos'è il cloud computing? e cosa può fare per la mia azienda

Dettagli

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Information On Demand Business Optimization Strumenti per comprendere meglio le informazioni

Dettagli

Lavorare senza carta. + Bit - Atomi

Lavorare senza carta. + Bit - Atomi Lavorare senza carta. + Bit - Atomi 15/07/14 Il VALORE: 1 la conoscenza Il VALORE: 2 Tutto è rete Amm. Pubblica Scuola Rete informatica / Internet Rete per l Open Innovation Rete Relazionale Aziende Profit

Dettagli

nova systems roma Services Business & Values

nova systems roma Services Business & Values nova systems roma Services Business & Values Indice 1. SCM: Security Compliance Management... 3 2. ESM: Enterprise Security Management... 4 3. IAM: Identity & Access Management... 4 4. IIM: Information

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM Definio Reply è una piattaforma tecnologica in grado di indirizzare le esigenze di gestione, analisi e reporting su portafogli di strumenti finanziari (gestiti, amministrati,

Dettagli