VITI A RICIRCOLO DI SFERE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VITI A RICIRCOLO DI SFERE"

Transcript

1 VITI A RICIRCOLO DI SFERE

2 Indice 1.1 Tipo di ricircolo pag Profilo del filetto pag Materiali pag Lubrificazione pag Protezione del filetto pag Classi di precisione pag Tolleranze geometriche pag Capacità di carico pag Rendimento pag Velocità critica pag Carico di punta pag. 9 Modello: SFU (DIN FORMA B) pag. 10 Modello: SFE pag. 11 Modello: SFS (DIN FORMA B) pag. 12 High Speed Ball Screw Series Modello: BSHR pag Supporto di estremità tipo FK pag Supporto di estremità tipo FF pag Supporto di estremità tipo BK pag Supporto di estremità tipo BF pag Supporto di estremità tipo EK pag Supporto di estremità tipo EF pag. 16 Lavorazioni codoli consigliate per unità supporto BK - FK - EK pag. 17 Lavorazioni codoli consigliate per unità supporto FF - EF - BF pag. 18 2

3 INTRODUZIONE Le viti rullate TBI prodotte utilizzando le tecnologie più avanzate di progettazione computerizzata vengono costruite con un processo di controllo in linea per garantire un alta qualità e affidabilità. Le viti a ricircolo di sfere rullate, sono ottenute attraverso un processo di rullatura a freddo (deformazione plastica) dell albero filettato, invece della comune operazione di tornitura e rettifica dello stesso. La chiocciola è ricavata per tornitura e finita di rettifica. Questo processo riduce in modo considerevole il costo di fabbricazione delle viti rullate rispetto alle viti rettificate. Le viti rullate vengono utilizzate in molti campi di applicazione e in tutti i tipi di costruzione meccanica. Campi di applicazione: Macchine punzonatrici Macchine a taglio laser Attuatori e Manipolatori Robotica Avvolgitori Macchina prova materiali Transfer Torni e fresatrici Macchine per stampaggio ad iniezione Macchine per la lavorazione del legno Presse piegatrici e cesoie Tavole e attrezzature per saldatura Macchine da stampa Macchine per imballaggio Macchine per la produzione della carta Elevatori Porte e cancelli automatici Comandi per apparecchiature medicali Letti di radiologia Letti per ospedali In questo catalogo forniamo tutte le informazioni tecniche necessarie per qualsiasi progetto che prevede il montaggio di viti rullate. Tutte le viti sono eseguite con filettatura destra e per alcune tipologie anche sinistra. 3

4 1.1 Tipo di ricircolo Le viti rullate TBI sono costruite con la tecnologia ad uno o più principi con ricircolo interno delle sfere nella chiocciola. Nel ricircolo interno ad un principio (fig. 1), l intera pista di rotolamento della chiocciola è suddivisa in tanti ricircoli percorsi dalle sfere a ciclo chiuso che, al termine di ogni giro, vengono ricondotte nella posizione iniziale attraverso un deflettore definito pastiglia di ricircolo. Nel ricircolo interno a più principi (fig. 1/a), il tubo di ricircolo viene ricavato all interno della chiocciola, permettendo il trasferimento tangenziale delle sfere dalla pista al condotto di ricircolo e viceversa. L azione di rotazione delle sfere da un minimo attrito, un alta efficienza e affidabilità di funzionamento. (fig. 1) (fig. 1/a) 1.2 Profilo del filetto Tutte le viti rullate TBI sono costruite con un profilo ad arco gotico delle piste di rotolamento (fig. 2). Tale tipologia costruttiva, abbinata ad un opportuno precarico ottenuto attraverso la selezionatura delle sfere, consente di limitare i giochi assiali e di ottenere elevate rigidezze. 4 (fig. 2)

5 2.1 Materiali La durezza delle piste di rotolamento è molto importante per assicurare la massima capacità di carico e la durata del sistema. (fig. 3 Tabella materiali e trattamenti termici) 2.2 Lubrificazione Una corretta scelta del sistema di lubrificazione è essenziale per mantenere condizioni di basso attrito e contenute temperature di esercizio al fine di ottenere una riduzione dell usura. Lubrificazione a grasso Si raccomanda l utilizzo di un grasso per cuscinetti al sapone di litio con consistenza 2. In applicazioni particolarmente gravose, si consiglia l utilizzo di grassi con additivi EP per carichi e ciclicità molto elevate. Lubrificazione a olio È consigliabile l utilizzo della lubrificazione a olio quando la velocità di rotazione supera i 3-5 m/min. (fig. 4 Intervalli di lubrificazione consigliati) 2.3 Protezione del filetto Tutte le chiocciole TBI vengono fornite complete di guarnizioni su entrambe le estremità per evitare l ingresso di corpi estranei nella zona delle sfere. 5

6 3.1 Classi di precisione Le viti rullate TBI sono prodotte in classe di precisione T7 con una deriva di ± 50 µm calcolata su 300 mm di corsa (norma JIS B 1192). Corsa utile Corsa nominale Corsa specificata Deviazione del passo Corsa reale Corsa reale media 3.2 Tolleranze geometriche (fig. 5 Deviazione del passo) Le tolleranze geometriche degli elementi delle vite rullate, garantiscono un montaggio e un funzionamento perfetto dell insieme (fig. 6 e fig. 7). (fig. 6 Tolleranze di posizione) 6 (fig. 7 Tabella tolleranze geometriche - unità: µm)

7 4.1 Capacità di carico CARICO DINAMICO Ca: è il carico assiale agente sull asse della vite, costante e unidirezionale, al di sotto del quale il 90% di un numero sufficiente di identiche viti raggiungono una durata di vita di 1 milione di giri (dato teorico). CARICO STATICO Coa: è il carico assiale concentrico all asse, applicabile all insieme in regime di riposo, capace di determinare tra la sfera e la relativa pista, una deformazione permanente pari a 0,0001 x diametro sfera. 5.1 Rendimento Nelle viti rullate il coefficiente d attrito è molto basso ed è dovuto al rotolamento tra gli elementi. Questa è la ragione per cui si è ottenuto un alto rendimento meccanico, vicino al 100%. La fig. 8 indica la differenza di rendimento tra le viti a sfere e le viti con filettatura trapezia convenzionale. Vite a sfera Vite a sfera Rendimento Rendimento Vite a trapezia Vite a trapezia Angolo d inclinazione (gradi) Normale utilizzo (convertire il moto rotatorio in moto lineare) Angolo d inclinazione (gradi) Speciale utilizzo (convertire il moto lineare in moto rotatorio) µ: coefficiente d attrito (fig. 8 Rendimento) 7

8 6.1 Velocità critica Distanza tra i supporti (mm) È importante che la vite rullata funzioni ad una velocità inferiore a quella della sua frequenza naturale di vibrazioni, che produce forze non bilanciate. La velocità critica di una vite dipende dal suo diametro, lunghezza, tipo e distanza tra i supporti. Nel diagramma della fig. 9 sono indicate le velocità critiche delle viti standard. Supportato - Supportato Fisso - Supportato Fisso - Fisso Fisso - Libero Tipo di montaggio Velocità (rpm ) (fig. 9 Diagramma della velocità critica) 8 Fisso Fisso Fisso Libero Fisso Supportato Supportato Supportato

9 7.1 Carico di punta Distanza tra i supporti (mm) Quando si applica una compressione su una vite a sfera, questa si può deformare prima di raggiungere la capacità di carico statico Coa. Il carico di compressione che una vite può sopportare dipende dal suo diametro, lunghezza, tipo e distanza tra i supporti. Nel diagramma della fig. 10 si può determinare il massimo carico di punta. Supportato - Supportato Fisso - Supportato Fisso - Fisso Fisso - Libero Tipo di montaggio Carico assiale (Kgf) (fig. 10 Diagramma carico di punta) Fisso Fisso Fisso Libero Fisso Supportato Supportato Supportato 9

10 Modello: SFU (DIN FORMA B) B) Q Foro di lubrificazione A W Fino a mod. SFU Dal mod. SFU I: Passo Da: Dia. Sfera n: N di ricircoli K: Stiffness (Kg/μm) Ca: Capacità di carico dinamico (Kgf) Coa: Capacità di carico statico (Kgf) Modello Dimensioni Fornibili anche con passo sinistro 10

11 Modello: SFE Q Foro di lubrificazione I: Passo Da: Dia. Sfera n: N di ricircoli K: Stiffness (Kg/μm) Ca: Capacità di carico dinamico (Kgf) Coa: Capacità di carico statico (Kgf) Modello Dimensioni 11

12 Modello: SFS (DIN FORMA B) High Speed Ball Screw Series Q Foro di lubrificazione Fino a mod. SFS03232 Dal mod. SFS04005 I: Passo Da: Dia. Sfera n: N di ricircoli K: Stiffness (Kg/μm) Ca: Capacità di carico dinamico (Kgf) Coa: Capacità di carico statico (Kgf) Modello Dimensioni 12

13 Modello: BSHR (Ricircoli esterni) (Ricircoli interni) Q Foro di lubrificazione d: diametro vite I: Passo Da: Dia. Sfera n: N di circuiti Ca: Capacità di carico dinamico (Kgf) Coa: Capacità di carico statico (Kgf) Modello Dimensioni Nota: Le chiocciole dal Ø 8 al Ø 16 sono sprovviste di guarnizioni. 13

14 FK 4x Øy - profondità = z Modello FF 4x Øy - profondità = z Modello 14

15 BK 4x Øy - profondità = z Modello BF 2x Øy - profondità = z Modello 15

16 EK 2x Øy - profondità = z 2x Modello EF 2x Øy - profondità = z 2x Modello 16

17 Lavorazioni codoli consigliate per unità supporto BK - FK - EK Tipo di supporto Diametro Vite Codolo Cuscinetto Filettatura per ghiera d A B E F M S BK M10X1 12 BK M12X1 12 BK M15X1 12 BK 17 20/ M17X1 14 BK 20 25/ M20X1 14 BK M25X BK M30X BK M35X BK M40X Tipo di supporto Diametro Vite Codolo Cuscinetto Filettatura per ghiera d A B E F M S FK 6 EK M6X FK 8 EK M8X1 10 FK 10 EK 10 10/12/ M10X1 12 FK 12 EK 12 14/ M12X1 12 FK 15 EK 15 20/ M15X1 12 FK 20 EK 20 23/ M20X1 14 FK M25X FK M30X

18 Lavorazioni codoli consigliate per unità supporto FF - EF - BF Modello Diametro vite Codolo cuscinetto d A FF 12 EF 12 BF FF 15 EF 15 BF 15 20/25 15 BF FF 20 EF 20 ( BF 20) NOTE FF 30 BF BF Dimensioni Consigliate E B F G 12 9,6 9,15 1, ,3 10,15 1, ,2 13,15 1,15 18 (16) 19 15,35 (13,35) 1, ,6 17,75 1, ,75 1,75 18

19 19

20 Distributore autorizzato: K.LINE TECNICA LINEARE S.r.l S. Pietro Mosezzo (NO) Via Giacomo Leopardi, 2/4 Tel Fax

SFU (DIN FORMA B)

SFU (DIN FORMA B) Indice 1.1 Tipo di ricircolo pag. 4 1.2 Profilo del filetto pag. 4 2.1 Materiali pag. 5 2.2 Lubrificazione pag. 5 2.3 Protezione del filetto pag. 5 3.1 Classi di precisione pag. 6 3.2 Tolleranze geometriche

Dettagli

Viti a sfera rullate e supporti d estremità

Viti a sfera rullate e supporti d estremità ROMANI COMPONENTS Viti a sfera rullate e supporti d estremità Warner Linear HighDYN Indice Warner Linear Introduzione pag. Tabelle chiocciole standard pag. 3 Questionario viti a ricircolo di sfere pag.

Dettagli

GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE

GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE Indice Caratteristiche delle guide a ricircolo di sfere pag. 3 Componenti delle guide a ricircolo di sfere STAF pag. 4 Classi di precisione standard pag. 5 Scelta del precarico/rigidità

Dettagli

7iti a ricircolo di sfere

7iti a ricircolo di sfere 7iti a ricircolo di sfere Ball Screw (3) Alta rigidità e precarico Quando, nej TJTUFNJ WJUF DIJPDDJPMB convenzionali, il gioco assiale viene ridotto al minimo, la coppia di azionamento diventa eccessiva

Dettagli

Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN

Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN Serie RG - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Via Lago di Annone,15 3615 Z.I. Schio ( VI ) Tel. 445/5142-511 Fax. 445/518 info@trasmissioniindustriali.com

Dettagli

Catalogo VT 02 IT/I. Viti a ricircolo di sfere e accessori

Catalogo VT 02 IT/I. Viti a ricircolo di sfere e accessori Catalogo VT 0 IT/I Viti a ricircolo di sfere e accessori INDICE A. VITI A RICIRCOLO DI SFERE RULLATE A-1 Introduzione A- Caratteristiche tecniche delle viti a ricircolo di sfere A- Campi di applicazione

Dettagli

Cuscinetti di supporto a sfere e rulli. Viti a sfera. Unità di supporto. Cuscinetti radio-assiali

Cuscinetti di supporto a sfere e rulli. Viti a sfera. Unità di supporto. Cuscinetti radio-assiali Unità di supporto Cuscinetti radio-assiali Cuscinetti di supporto a sfere e rulli Viti a sfera Indice 1. VITI RICIRCOLO DI SFERE RULLTE GTEN FSU DIN69051 Modello singolo con gioco 4 FDU DIN69051 Modello

Dettagli

Rexroth-Unità viti a sfere Cuscinetti d estremità e supporti

Rexroth-Unità viti a sfere Cuscinetti d estremità e supporti Rexroth-Unità viti a sfere Cuscinetti d estremità e supporti RI 83 301/2002-09 The Drive & Control Company Rexroth-Unità Tecnica viti del a sfere movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a sfere

Dettagli

Viti e madreviti a ricircolo di sfere

Viti e madreviti a ricircolo di sfere Viti e madreviti a ricircolo di sfere CATALOGO ED. 0/0 INDICE. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. Introduzione... pag.. Geometria del profi lo... pag.. Ricircolazione di sfere... pag..4 Gioco o precarico...

Dettagli

VITI A RICIRCOLO DI SFERE E COMPONENTI INTEGRATIVI. Mondial. Novità all interno ORGANI DI TRASMISSIONE

VITI A RICIRCOLO DI SFERE E COMPONENTI INTEGRATIVI. Mondial. Novità all interno ORGANI DI TRASMISSIONE Novità all interno VITI A RICIRCOLO DI SFERE E COMPONENTI INTEGRATIVI Mondial ORGANI DI TRASMISSIONE Nella stesura del presente catalogo è stata posta la massima diligenza e attenzione al fine di assicurare

Dettagli

Unità viti a sfere R310IT 3301 (2008.07) The Drive & Control Company

Unità viti a sfere R310IT 3301 (2008.07) The Drive & Control Company R310IT 3301 (2008.07) The Drive & Control Company Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Sistemi lineari Elementi meccanici

Dettagli

VITI TRAPEZIE. Viti trapezie rullate di precisione RPTS. Vite metrica trapezia secondo le norme DIN 103

VITI TRAPEZIE. Viti trapezie rullate di precisione RPTS. Vite metrica trapezia secondo le norme DIN 103 VITI TRAPEZIE Viti Trapezie rullate Con la rullatura il filetto presenta un indurimento superficiale ed una bassa rugosità, consentendo di non interrompere la naturale direzione delle fibre del materiale.

Dettagli

Criteri di selezione martinetti

Criteri di selezione martinetti Criteri di selezione martinetti I martinetti meccanici trasformano il moto rotatorio in un movimento lineare. Questa trasformazione avviene con una perdita di potenza fra vite e madrevite. Questa perdita

Dettagli

ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08

ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 I cuscinetti volventi Il cuscinetto volvente, detto anche cuscinetto a rotolamento, è un elemento posizionato tra il perno di

Dettagli

SNR Linear Motion : Viti a sfere

SNR Linear Motion : Viti a sfere SNR Linear Motion : Viti a sfere www.ntn-snr.com With You Un costruttore di cuscinetti di dimensione mondiale Da quasi un secolo, SNR progetta, sviluppa e produce cuscinetti che soddisfano le applicazioni

Dettagli

Viti rullate a ricircolo di sfere

Viti rullate a ricircolo di sfere Viti rullate a ricircolo di sfere U.T.S Queste viti a ricircolazione di sfere sono state concepite e realizzate, dal terzo Costruttore asiatico per numero di pezzi prodotti, per ottenere una lunga durata

Dettagli

Ringraziamo tutti i ns. Clienti attuali per averci scelto ed invitiamo tutti quelli potenziali a metterci alla prova.

Ringraziamo tutti i ns. Clienti attuali per averci scelto ed invitiamo tutti quelli potenziali a metterci alla prova. SERVIZIO A 360 GRADI Oltre 25 anni di esperienza applicativa in tutti i settori dell industria hanno permesso a SETEC, pioniere fin dai primissimi anni ottanta nella distribuzione delle viti a ricircolazione

Dettagli

in caso di carico dinamico: Velocità di rotazione critica n amm

in caso di carico dinamico: Velocità di rotazione critica n amm Qui di seguito vengono riportate le basi di calcolo, che permettono una progettazione sicura e collaudata di una vite a ricircolo di sfere, iondo da poterne ottimizzare la scelta. Informazioni più dettagliate,

Dettagli

Martinetti meccanici. Descrizione martinetti meccanici. Caratteristiche costruttive

Martinetti meccanici. Descrizione martinetti meccanici. Caratteristiche costruttive Descrizione martinetti meccanici I martinetti meccanici permettono di trasformare un movimento rotativo fornito da un motore elettrico, idraulico o pneumatico o perfino manuale in un movimento lineare

Dettagli

Robot a tre gradi di libertà

Robot a tre gradi di libertà Area di progetto 4AM 2008/2009 Robot a tre gradi di libertà ROTAZIONE: coppia ruota vite senza fine TRASLAZIONE orizzontale: vite a ricircolo di sfere TRASLAZIONE verticale: cilindro pneumatico a doppio

Dettagli

DIMENSIONAMENTO DEL MARTINETTO PER RICIRCOLO DI SFERE

DIMENSIONAMENTO DEL MARTINETTO PER RICIRCOLO DI SFERE DIMENSIONAMENTO DEL MARTINETTO PER RICIRCOLO DI SFERE Per un corretto dimensionamento del martinetto a ricircolo di sfere è necessario operare come segue: definizione dei dati del dell applicazione (A)

Dettagli

Monoguida a ricircolo di sfere

Monoguida a ricircolo di sfere Monoguida a ricircolo di sfere Indice Caratteristiche delle guide SBI 1 Definizione di carico C e di durata nominale L 2 Resistenza per attrito 5 Esempi di fissaggio 8 Procedure di montaggio 9 Lubrificazione

Dettagli

Viti Rullate di Precisione a passo lungo

Viti Rullate di Precisione a passo lungo Viti Rullate di recisione a passo lungo Serie LR Chiocciole compatte di Nuova generazione. Senza manutenzione grazie al sistema NSK K1 e alle nuove guarnizioni (ad elevata tenuta). Disponibili per elevate

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 M.I.R.M.U. - Via Baldinucci, 40 20158 Milano - Tel 02.39320593 Fax 02.39322954 info @mirmu.it 1 La macchina utensile di tipo universale con un montante anteriore mobile

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Monoguida a ricircolo di sfere

Monoguida a ricircolo di sfere Monoguida a ricircolo di sfere Indice Caratteristiche delle guide SBI 1 Definizione di carico C e di durata nominale L 2 Resistenza per attrito 5 Esempi di fissaggio 8 Procedure di montaggio 9 Lubrificazione

Dettagli

VITI A RICIRCOLO DI SFERE E SUPPORTI

VITI A RICIRCOLO DI SFERE E SUPPORTI VITI A RICIRCOLO DI SFERE E SUPPORTI www.faitgroup.it Viti a ricircolo di sfere Indice 1. Introduzione.... 5. Caratteristiche e applicazioni... 5.1 Caratteristiche...5. Applicazioni... 8 3. Classificazione

Dettagli

Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento. HIWIN in sintesi. www.hiwin.it

Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento. HIWIN in sintesi. www.hiwin.it Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento HIWIN in sintesi www.hiwin.it HIWIN Srl Via De Gasperi, 85 20017 Rho (MI) Tel. +39 0 2 93 900 941 Fax +39 0 2 93 469 324 info@hiwin.it

Dettagli

STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40. RI 83 315/2001-01 Rev.2. Linear Motion and Assembly Technologies

STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40. RI 83 315/2001-01 Rev.2. Linear Motion and Assembly Technologies STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40 RI 83 315/2001-01 Rev.2 Linear Motion and Assembly Technologies STAR Unità viti a sfere Sistema di azionamento MHS 40 L'

Dettagli

VITI DI COMANDO. Viti di comando ad elevate prestazioni. www.danahermotion.com

VITI DI COMANDO. Viti di comando ad elevate prestazioni. www.danahermotion.com VITI DI COMANDO Versione 2004 www.danahermotion.com Viti di comando ad elevate prestazioni Tecnologia ActiveCAM Chiocciole in polimero "bearing grade" Alta precisione Prodotti meccanici ed elettromeccanici

Dettagli

Scorrevoli Silenziose Ecologiche

Scorrevoli Silenziose Ecologiche Riferimenti tecnici Scorrevoli Silenziose Ecologiche Tecnologia delle Sfere e Rulli Ingabbiati THK CO., LTD. TOKYO, JAPAN Catalogo N. 268-4I 04/2008 La serie S con tecnologia a Sfere e Rulli Ingabbiati

Dettagli

Progettazione funzionale di sistemi meccanici e meccatronici.

Progettazione funzionale di sistemi meccanici e meccatronici. Progettazione funzionale di sistemi meccanici e meccatronici. Progetto d anno: Laser 2dof A.A. 2010/2011 Progettazione Funzionale di Sistemi Meccanici e Meccatronici Taglio laser a due gradi di libertà

Dettagli

Indice. Parte 1 Fondamenti 2. 1 Introduzione 3. 3 Analisi dei carichi e delle tensioni e deformazioni 65. 2 Materiali 29

Indice. Parte 1 Fondamenti 2. 1 Introduzione 3. 3 Analisi dei carichi e delle tensioni e deformazioni 65. 2 Materiali 29 Romane.pdf 19-09-2008 13:20:05-9 - ( ) Prefazione all edizione italiana Ringraziamenti Simboli xxi xix Parte 1 Fondamenti 2 1 Introduzione 3 xvii 1 1 Il progetto 4 1 2 La progettazione meccanica 5 1 3

Dettagli

Orientamento lineare. Tavola

Orientamento lineare. Tavola BSP Orientamento lineare Scivolo compatto di precisione Introduzione Binario lineare di tipo BSP.Modello senza ricircolo di sfere. Una gabbia speciale in resina sintetica trattiene le sfere e ne elimina

Dettagli

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature iglidur : Resistenza chimica e alle alte temperature Produzione standard a magazzino Eccellente resistenza all usura anche con alberi teneri e temperature fino a +200 C Ottima resistenza agli agenti chimici

Dettagli

R310IT 2302 (2006.04) The Drive & Control Company

R310IT 2302 (2006.04) The Drive & Control Company R31IT 232 (26.4) The Drive & Control Company Bosch Rexroth AG Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Viti a sfere Sistemi lineari Meccanica

Dettagli

Elementi di macchine 9 Elementi di macchine Generalità La costruzione di una macchina si basa anche sull utilizzo di componenti commerciali normalizzati; tali componenti possono essere impiegati come reperiti

Dettagli

Durata di vita. Durata di vita nominale 56. Durata di vita nominale corretta 68. Parametri influenti sulla durata di vita 80

Durata di vita. Durata di vita nominale 56. Durata di vita nominale corretta 68. Parametri influenti sulla durata di vita 80 Durata di vita nominale 6 Tipi di deterioramenti 6 Formule di base 8 Carico dinamico di base del cuscinetto 9 Carico dinamico equivalente P 60 Definizione 6 Fattore di carico assiale Y 6 Definizione della

Dettagli

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet [ E[M]CONOMY] significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet MC 120-60 e MC 75-50 La serie MC di EMCO FAMUP. Uno dei sistemi più avanzati

Dettagli

--- durezza --- trazione -- resilienza

--- durezza --- trazione -- resilienza Proprietà meccaniche Necessità di conoscere il comportamento meccanico di un certo componente di una certa forma in una certa applicazione prove di laboratorio analisi del comportamento del componente

Dettagli

Martinetti meccanici con vite a sfere

Martinetti meccanici con vite a sfere . Descrizione martinetti meccanici con vite a ricircolo di sfere I martinetti meccanici permettono di trasformare un movimento rotativo fornito da un motore elettrico, idraulico o pneumatico in un movimento

Dettagli

UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES. www.elmore.it AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY.

UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES. www.elmore.it AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY. UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES VR 140 AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY. www.elmore.it Il sistema Il profilo Il profilo autoportante usato per l unità lineare EL.MORE

Dettagli

INDICAZIONE DELLA FINITURA SUPERFICIALE E DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE DAL PROGETTO AL PRODOTTO

INDICAZIONE DELLA FINITURA SUPERFICIALE E DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE DAL PROGETTO AL PRODOTTO INDICAZIONE DELLA FINITURA SUPERFICIALE E DELLE TOLLERANZE DI LAVORAZIONE DAL PROGETTO AL PRODOTTO Il progetto, dalla parola latina proiectus, è un insieme di operazioni che hanno lo scopo di realizzare

Dettagli

Sistemi lineari a ricircolo di sfere

Sistemi lineari a ricircolo di sfere COMPONENTS ROMANI Sistemi lineari a ricircolo di sfere Linear Motion System SBC Indice Indice Sistemi lineari a ricircolo di sfere pag. 1 Principali caratteristiche pag. 2 Sistemi lineari SBC pag. 3 Classi

Dettagli

Lineari al successo.

Lineari al successo. Azionamenti a vite Lineari al successo. Il movimento inizia dalla mente e va poi trasformato in soluzioni innovative, altamente tecnologiche. NEFF, in qualità di produttore esperto nel campo degli azionatori

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 4.1 Lavorazioni per asportazione di truciolo LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Il principio del taglio dei metalli LIUC - Ingegneria Gestionale 2 L asportazione di truciolo

Dettagli

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE ARC/HRC BY. member of. group

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE ARC/HRC BY. member of. group LINEAR Motion GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE BY member of TRANSTECNO group 2012 INTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE Indice Pagina Caratteristiche del prodotto Informazioni tecniche Istruzioni

Dettagli

ATTUATORI ELETTRICI MechForce

ATTUATORI ELETTRICI MechForce Attuatori con viti a ricircolo Quattro taglie: 50-63 - 80-100 50 63 80 100 size Attuatori lineari potenti e precisi ATTUATORI ELETTRICI MechForce Caratteristiche generali CARATTERISTICHE GENERALI Gli attuatori

Dettagli

Moduli di processo a CN. Moduli di processo ad alto rendimento per produzione, montaggio e trasformazione

Moduli di processo a CN. Moduli di processo ad alto rendimento per produzione, montaggio e trasformazione Moduli di processo a CN Moduli di processo ad alto rendimento per produzione, montaggio e trasformazione Integrazione perfetta Trasporto dei materiali, maschiatura per rullatura, avvitatura, saldatura

Dettagli

Le problematiche del serraggio

Le problematiche del serraggio Le problematiche del serraggio La giusta scelta degli elementi di fissaggio e dei parametri di serraggio permettono di evitare il rilassamento e l'autoallentamento dei collegamenti fiiettati. II fissaggio

Dettagli

MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI

MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI La più alta capacità di carico DEL MONDO I cuscinetti orientabili a rulli sono prodotti per resistere a lungo sotto carichi elevati.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10 Corso di Disegno Tecnico Industriale per i Corsi di Laurea triennale in Ingegneria Meccanica e in Ingegneria dell Energia Elementi di

Dettagli

- Guida su come rigeneriamo ralle di rotazione e cuscinetti -

- Guida su come rigeneriamo ralle di rotazione e cuscinetti - - Guida su come rigeneriamo ralle di rotazione e cuscinetti - TRASMEC S.r.L. Via Cavaglio,4 28010 Fontaneto D Agogna (NO) Tel. +39-0322-890800 Fax-+39-0322890857 Info@trasmecsrl.com - info@eurorothe.it

Dettagli

Fissaggio e giochi dei cuscinetti

Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio dei cuscinetti 9 Fissaggio radiale 9 Fissaggio assiale 91 Posizionamento su un unico supporto 91 Posizionamento su due supporti 92 Processi di fissaggio assiale

Dettagli

L AUTOR engineering è uno studio di progettazione e produzione di accessori e apparecchiature ausiliarie impiegate su un gran numero di torni

L AUTOR engineering è uno studio di progettazione e produzione di accessori e apparecchiature ausiliarie impiegate su un gran numero di torni Accessori per torni multimandrino Zubehöre für Mehrspindel-Drehautomat Automatic multispindle attachments Accessoires pour tours multibroches L AUTOR engineering è uno studio di progettazione e produzione

Dettagli

ATTUATORI ELETTRICI AVT Caratteristiche generali

ATTUATORI ELETTRICI AVT Caratteristiche generali ATTUATORI ELETTRICI AVT Caratteristiche generali GENERALITA SUGLI ATTUATORI A VITE TRAPEZIA Famiglia di attuatori lineari con vite trapezia e riduttore a vite senza fine mossi da motori asincroni mono/trifase

Dettagli

Velocità e coppia costanti Motori a turbina in acciaio sigillati 25,000RPM - 65,000RPM <1.4HP

Velocità e coppia costanti Motori a turbina in acciaio sigillati 25,000RPM - 65,000RPM <1.4HP Velocità e coppia costanti Motori a turbina in acciaio sigillati 25,000RPM - 65,000RPM

Dettagli

Gli stampi per termoindurenti

Gli stampi per termoindurenti Via Sione 18/B - 03030 - Chiaiamari - Frosinone Tel. (39) 775868478 - Fax (39) 775868775 E-mail: comera.fr@tin.it Gli stampi per termoindurenti Relatore: Ing.. Raponi Gianluigi 1 L attività La COMERA è

Dettagli

CENTRO DI LAVORO VERTICALE VANTAGE Mod. MV HSM 85A USATO

CENTRO DI LAVORO VERTICALE VANTAGE Mod. MV HSM 85A USATO CENTRO DI LAVORO VERTICALE VANTAGE Mod. MV HSM 85A USATO Equipaggiato con CNC FANUC 18MC a 32 bit Schermo 9 Monocromatico, Anno di fabbricazione 1999, Matr. N B019 Macchina funzionante, controllata e verificata

Dettagli

FRESATRICE A BANCO FISSO FMC 4 ASSI

FRESATRICE A BANCO FISSO FMC 4 ASSI 1 FRESATRICE A BANCO FISSO FMC 4 ASSI (QUATTRO ASSI LINEARI ) CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE STRUTTURA DELLA MACCHINA La struttura, realizzata completamente in fusione di ghisa perlitica stabilizzata, garantisce

Dettagli

- Trasmissioni Industriali S.a.s. -

- Trasmissioni Industriali S.a.s. - - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Programma di fornitura 2006 Alberi di precisione per movimentazione lineare - L alta qualità di un prodotto italiano - - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Via lago di

Dettagli

LAVORAZIONI INDUSTRIALI

LAVORAZIONI INDUSTRIALI TORNITURA 1 LAVORAZIONI INDUSTRIALI Nelle lavorazioni industriali per asportazione di truciolo sono sempre presenti: Pezzo Grezzo Macchina Utensile Utensile Attrezzatura 2 1 TORNITURA 3 TORNITURA Obiettivo:

Dettagli

TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 1520, 1525, 1L532

TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 1520, 1525, 1L532 TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 15, 155, 1L5 M.I.R.M.U. Via Baldinucci, 4 158 Milano Tel.959 Fax.9954 info @mirmu.it 1 Le macchine sono destinate alle operazioni di sgrossatura e di finitura di pezzi

Dettagli

M296 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO

M296 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO M29 ESME DI STTO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRILE CORSO DI ORDINMENTO Indirizzo: MECCNIC Tema di: DISEGNO, PROGETTZIONE ED ORGNIZZZIONE INDUSTRILE Nel disegno allegato è rappresentato un albero che trasmette

Dettagli

TRASMISSIONE MECCANICA In un azionamento elettrico un motore aziona un carico meccanico.

TRASMISSIONE MECCANICA In un azionamento elettrico un motore aziona un carico meccanico. Trasmissione meccanica rof. apuzzimati Mario - ITIS Magistri umacini - omo TASMISSIONE MEANIA In un azionamento elettrico un motore aziona un carico meccanico. apita molto spesso che il carico meccanico

Dettagli

CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE

CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica dei nostri prodotti,

Dettagli

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica dei nostri prodotti, ci

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

Sistemi di bloccaggio idraulici -- Mandrini idraulici

Sistemi di bloccaggio idraulici -- Mandrini idraulici Sistemi di bloccaggio idraulici -- Mandrini idraulici La tecnologia del serraggio idraulico ad espansione si è evoluto fino a raggiungere livelli di precisione e di affidabilità tali da poter soddisfare

Dettagli

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni [ E[M]CONOMy] significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600 Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni FAmup Linearmill 600 [Magazzino utensili] - Magazzino utensili

Dettagli

Gradi imbattibili per produttività ultra

Gradi imbattibili per produttività ultra Gradi imbattibili per produttività ultra Inserti tangenziali positivi per la fresatura di Acciai 3 1 4 08 13 16 2 Esclusivo inserto con 6 taglienti per Avanzamenti Super 2 3 5 6 1 4 Angoli di attacco positivi

Dettagli

ASSI. Coperture Telescopiche. Minima vibrazione e rumore. Con caduta laterale per evitare l accumolo dei trucioli!

ASSI. Coperture Telescopiche. Minima vibrazione e rumore. Con caduta laterale per evitare l accumolo dei trucioli! A-15 A-15 ASSI Coperture Telescopiche Con caduta laterale per evitare l accumolo dei trucioli! Minima vibrazione e rumore EVOLUZIONE EVOLUZIONE KONDIA PER I CENTRI MECCANIZZATI TIPO A TAVOLA MOBILE * 1952:

Dettagli

CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI

CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI Nostro Partner: Bianchi Industrial - www.bianchi-industrial.it Leader nella produzione e nello sviluppo tecnologico di cuscinetti volventi,

Dettagli

Motori Coppia. direct drive technology

Motori Coppia. direct drive technology Motori Coppia direct drive technology I perché dei Motori Coppia? Veloci ed efficaci La tecnologia dei motori coppia viene definita nella progettazione meccanica quale l uso di attuatori che trasferiscono

Dettagli

Attuatori lineari. affidabili compatti precisi

Attuatori lineari. affidabili compatti precisi cyber force motors Attuatori lineari affidabili compatti precisi Le vostre applicazioni WITTENSTEIN Utilizzo senza confini Inserimento Cilindri di azionamento elettromeccanici con un alta precisione di

Dettagli

Schede tecniche - Ingranaggi di precisione

Schede tecniche - Ingranaggi di precisione Schede tecniche Ingranaggi di precisione Ingranaggi a denti dritti ed elicoidali Formula Formula Descrizione Simbolo Unità Ingranaggi a denti diritti Ingranaggi elicoidali Modulo reale m n Modulo apparente

Dettagli

Classificazione degli acciai da lavorare Scelta della punta in funzione del materiale da lavorare Parametri di taglio

Classificazione degli acciai da lavorare Scelta della punta in funzione del materiale da lavorare Parametri di taglio Materiali delle punte elicoidali Processi produttivi delle punte elicoidali Standard normativi Tipologia di affilatura Rivestimenti superficiali degli utensili Durezze Rockwell e Vickers Classificazione

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

EVOLUZIONE EVOLUZIONE KONDIA CENTRI DI LAVORO TIPO PORTALE

EVOLUZIONE EVOLUZIONE KONDIA CENTRI DI LAVORO TIPO PORTALE EVOLUZIONE EVOLUZIONE KONDIA CENTRI DI LAVORO TIPO PORTALE * 1952: FONDAZIONE FRESATRICI UNIVERSALI * 1960: FRESA A TORRETTA * 1969: FRESA A CNC * 1994: CENTRO DI LAV. TIPO PORTALE HM-1060 * 1999: CENTRO

Dettagli

Linear Motion and Assembly Technologies

Linear Motion and Assembly Technologies Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Sistemi lineari Elementi meccanici di base Sistemi per il lavoro manuale Tecnica

Dettagli

SUPPORTO INFERIORE. lubrificazione. I principali vantaggi di questo supporto sono i bassi costi di investimento e di manutenzione.

SUPPORTO INFERIORE. lubrificazione. I principali vantaggi di questo supporto sono i bassi costi di investimento e di manutenzione. SUPPORTO INFERIORE Il supporto inferiore Landy Eco è concepito per impedire perdite di lubrificante nell acqua. Si tratta di un supporto autolubrificato e completamente chiuso. Non è necessaria alcuna

Dettagli

VITI A SFERE DI PRECISIONE PRECISION BALL SCREWS

VITI A SFERE DI PRECISIONE PRECISION BALL SCREWS VITI FERE DI PRECIIE CRVE F.lli PRECII CREW Revisione 13 luglio 25 CRVE F.lli.R.. zienda Certificata I 90 : 20 Via entelli, 25 29121 - PICEZ ITI Tel. +39.23.4892 - +39.23.4821 Telefax +39.23.481334 caravella

Dettagli

R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company

R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company Bosch Rexroth AG Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Viti a sfere

Dettagli

Modulo lineare MLM7 N

Modulo lineare MLM7 N Modulo lineare MLM7 N Prestazioni dinamiche elevate Esecuzione robusta Elevata capacità di carico Elevata precisione di posizionamento Gamma potenziata con il nuovo modulo MLM7 N DALL ESPERIENZA E DAL

Dettagli

RUOTE DENTATE. Introduzione

RUOTE DENTATE. Introduzione RUOTE DENTATE 362 Introduzione Le ruote dentate costituiscono un sistema affidabile per la trasmissione del moto tra assi paralleli, incidenti e sghembi. La trasmissione avviene per spinta dei denti della

Dettagli

MACCHINE SERVIZIO FRENI LINEA

MACCHINE SERVIZIO FRENI LINEA MACCHINE SERVIZIO FRENI LINEA AUTOVET TURE PROBLEMI SOLUZIONI I PROBLEMI riscontrabili in frenata, come le forti vibrazioni ed i rumori, VIBRAZIONI SISTEMA DI BLOCCAGGIO SULLA PINZA FRENANTE TRASCINAMENTO

Dettagli

SERVO-ATTUATORE per Chiocciola rotante di viti a ricircolo di sfere serie CHR

SERVO-ATTUATORE per Chiocciola rotante di viti a ricircolo di sfere serie CHR SERVO-TTUTORE per Chiocciola rotante di viti a ricircolo di sfere serie CHR Dimensioni DN e DN 63 Il servo attuatore per Chiocciola di TECHNI TEM è studiato per dare una risposta razionale all azionamento

Dettagli

Progetto di un riduttore ad ingranaggi

Progetto di un riduttore ad ingranaggi DISEGNO ASSISTITO DAL CALCOLATORE Laurea in Ingegneria Meccanica (N.O.) Progetto di un riduttore ad ingranaggi Specifiche tecniche del progetto - rapporto di trasmissione 0.3 < τ < 0.5 - interasse 150mm

Dettagli

Capitolo 4. Superfici, tribologia, caratteristiche dimensionali e controllo qualità. 2008 Pearson Paravia Bruno Mondadori S.p.A.

Capitolo 4. Superfici, tribologia, caratteristiche dimensionali e controllo qualità. 2008 Pearson Paravia Bruno Mondadori S.p.A. Capitolo 4 Superfici, tribologia, caratteristiche dimensionali e controllo qualità 1 Proprietà superficiali dei metalli Figura 4.1 Schema di una sezione della superficie di un metallo. Lo spessore di ciascuno

Dettagli

legati ai metalli www.albromet.de Attrezzature per curvatubi Anime Articolate a Sfere Raccordi Tasselli Anti-Grinza

legati ai metalli www.albromet.de Attrezzature per curvatubi Anime Articolate a Sfere Raccordi Tasselli Anti-Grinza legati ai metalli Attrezzature per curvatubi Anime Articolate a Sfere Raccordi Tasselli Anti-Grinza www.albromet.de Tecnica di curvatura dei tubi Componenti di alta qualità per utensili di curvatura dei

Dettagli

LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO

LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO Unità 3 PRODUZIONE E MENU VITI A RICIRCOLO DI SFERE TESTA MOTRICE CONTROTESTA CONTROMANDRINO AZIONAMENTO MANDRINO AZIONAMENTO ASSI ELETTROMANDRINI SERVIZI DI MACCHINA

Dettagli

Nuovi prodotti. Stampi per tranciatura 2014. Guide modulari. Guide compatte

Nuovi prodotti. Stampi per tranciatura 2014. Guide modulari. Guide compatte Nuovi prodotti Stampi per tranciatura 2014 5.8.3.1 Catalogo CD e lin Catalogo on Con il nuovo ampliamento di prodotti abbiamo voluto dare voce ai vostri desideri e consigli. Come fornitore sistematico

Dettagli

Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB

Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB Doppio effetto, magnetici, guidati ø 20, 25, 32, 40, 50, 63 mm Sensori magnetici a scomparsa Montaggio su entrambi i lati. QCT: versione con bronzina QCB:

Dettagli

_guide lineari a ricircolazione di sfere_

_guide lineari a ricircolazione di sfere_ _guide lineari a ricircolazione di sfere_ Indice Caratteristiche delle guide lineari a ricircolazione di sfere 5 1. Le caratteristiche delle guide lineari 6 2. Procedura per la scelta di una guida lineare

Dettagli

RUOTE DENTATE Perdite e rendimento

RUOTE DENTATE Perdite e rendimento Dipartimento di Ingegneria eccanica, Nucleare e della Produzione UOTE DENTATE Perdite e rendimento Prof. Ing. Enrico ANFEDI Integrazione degli argomenti trattati al Cap. 5 del testo di Juvinall e arshek:

Dettagli

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI CILINDRO SENZA STELO SERIE PU 1 CILINDRO SENZA STELO SERIE PU CILINDRO SENZA STELO SERIE PU I cilindri senza stelo della serie PU sono caratterizzati dalla bandella interna, per la tenuta longitudinale,

Dettagli

Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB

Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB > Cilindri Serie QC Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB Doppio effetto, magnetici, guidati ø 20, 25, 32, 40, 50, 63 mm Sensori magnetici a scomparsa Montaggio su entrambi i lati. QCT: versione

Dettagli

Trasportatore con cinghia dentata mk

Trasportatore con cinghia dentata mk Trasportatore con cinghia dentata mk Tecnologia del trasportatore mk 150 Indice Trasportatore con cinghia dentata mk ZRF-P 2010 152 ZRF-P 2040.02 164 ZRF-P Proprietà delle cinghie dentate 171 Esempi di

Dettagli