THE APULIAN FOOD TECHNOLOGICAL DISTRICT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THE APULIAN FOOD TECHNOLOGICAL DISTRICT"

Transcript

1 THE APULIAN FOOD TECHNOLOGICAL DISTRICT

2 INTRODUCING D.A.Re.

3 Consortium D.A.Re. is a private company with limited liability. Equity: Members: the most important stakeholdersat regional level. Core Business: Management of Cooperative R&D and Technology Transfer.

4 An InnovationPolicy D.A.Re. is one of the 40 Technological Districtsin Italy. Promoted by the Italian Government and Apulia Region to bridge the gapbetween research centers and private companies in the food industry. MoU with Apulia Region (D.G.R. 852, May 28, 2008).

5 An InnovationCluster* Independent institutions (small, medium and large firms as well as research organisations) operating in a particular sectorand region and with a specific focus on R&D; It stimulates innovation by promoting interactions, sharing facilities, exchange of knowledge, technology transfer, networking. *Community framework for state aid for research, development and innovation - C 2006/C 323/1

6 Background National Policy on TD (2002) Geopolitical interests GENESISOF D.A.Re. (2006) Many Research Centers Already existing initiatives Relevant Productive system

7 SHAREHOLDERS AND GOVERNANCE

8 The ApulianDistrict Apulian Region Northern Italy % Agriculture on the GDP 5,24 % 2,22 % 2,65 % % Food industry on the GDP 1,85 % 2,23 % 1,92 % % Food industry on the total industrial sector 11,61 % 8,10 % 8,61 % Italy Research Long term Short Term Administrative Total Centres Researchers Researchers Staff University of Bari University of Foggia CNR CRA IZS Basile Caramia COISPA Total

9 Governance Private companies and research centers; Leading role of the University of Foggia.

10 Shareholders 5 Universities (Bari, Foggia, Lecce, Politecnico, LUM) 2 National Research Centers (CNR, CRA) Other public Research Centers (IAM, IZS) Collective Organizations (Food Firms, Farmers) 102 Private companies Others (Chamber of Commerce, Bank, Municipalities)

11 Shareholders Universities and Research Organisations Università degli Studi di Foggia Università del Salento Università degli Studi di Bari Libera Università Mediterranea Consorzio CARSO Politecnico di Bari CRA IZS Consorzio C.A.R.S.O. CRSA Basile Caramia CNR I.A.M.B C.I.N.M.P.I.S

12 Shareholders Terrotorial stakeholders Coldiretti Puglia Confindustria Puglia Confagricoltura Confederazione Italiana Agricoltori CCIAA Foggia Confinudstria Foggia UnionCamere Puglia IRCCS Casa Sollievo Banca Apulia

13 Shareholders Municipalities Comune di Foggia Provincia di Foggia Comune di Cerignola Comune di Torremaggiore Comune di Orsara di Puglia Comune di Altamura

14 Shareholders Private companies Società Agricola del Tavoliere Srl Molini Fratelli Amoruso Snc Agriplan Srl APROL Soc. Coop. Agricola p.a. Apuliabiotech scrl AR Industrie Alimentari Spa BonassisaLab Srl Bonomelli Srl Biotecgen Srl Carton Pack Srl Cassandro Srl Consorzio CETMA

15 Shareholders Private companies CoapSoc. Coop. CoispaTecnologia e Ricerca scrl Consorzio Puglia Natura Coseme Srl D alfonsodelsordo Srl Cantine due Palme Soc. Coop. Farmalabor Srl Farris Srl Giuliano Srl G.M.G. Soc. Coop. Agr. Granarolo Spa Pastificio Granoro Srl

16 Shareholders Private companies ICEA Scrl IstaVeneto Sementi Spa Lab Instruments Srl Exprivia Spa TorreventoSrl SilacSrl Mulino D AscoliSrl TandoiFilippoe Adalberto F.lli Oleificio Sinerchia O.M.C. Basile Srl Oropan Srl Ortoreale Srl

17 Shareholders Private companies Lepore Mare Srl Red Hot Srl Sanguedolce Srl Gruppo Soges Spa Tamma Srl Molini Tandoi Pellegrino Spa Agricola nuova generazione Agronomia Scarl L Aia VecchiaSrl Cannone Srl Cantele Capurso Azienda Casearia Srl

18 Shareholders Private companies CasalicchioOP Centro Latte Stasi Srl Industrie CiulloCarni Srl Elsac Engineering Srl Industrie Fracchiolla Srl Frudis Srl Ignalat Srl Dr. Franco Pignataro Srl TecnoSeaSrl Oliva Coop. Bella di Cerignola Valle Fiorita Catering Srl BallettaInd.Alimentari Srl

19 Shareholders Private companies Maggio & Figli Srl Soc. Ind. Carni Affini Srl D Aries Srl Tortuga Srl Azienda Agricola Leuci Nunzia Azienda Agricola De Feo sas I Pavoni sas BONASSISA S.a.S LA QUERCIA soc. coop. Agricola a r.l. La Chiavicella spa CSQA Certificazioni srl Maribrin srl Azienda Agricola Ittica Caldoli srl STC Software Technology& Construction srl Rasa Realtur spa Consorzio Proteus scrl Santacroce Giovanni s.p.a. EXO Soc. Cons. a r.l.

20 Shareholders Private companies AMR di Lauriola Michele e F.lli Ss Sistemi Energetici Spa Paste Tipiche Regionali Srl Casearia salentina Srl Delizia Spa Salgel Srl Az. Agr. San Michele Spa BiocomLab Srl Molino Campanaro Srl Le Deliziose pasticceria Sas CDP Srl DI.F.S. Srl OP Terra di Bari UVA Agri.Cap Srl Az. Vitivinicola Incoronata ditta ind. Coop. Lav. Prodotti Agricoli Scarl

21 MISSION AND ACTIVITIES

22 D.A.Re. spolicy D.A.Re. 1. Does not compete with its shareholders; 2.Private Companies come first (i.e., projects demand pulled); 3. Increases the representativeness of Apulian system; 4. Gives support to policy makers; 5. Human resources are the main asset.

23 Strategy D.A.Re. s core business Promoting R&D as the interface between the Government and public-private partnerships D.A.Re. s main activities project management and fund raising; technology scouting, watching and forecasting; IP and confidential disclosure agreements; support to innovative start-ups; education and training.

24 Bridgingthe gaps «MARKET PULL» NEEDS PRODUCT INNOVATION TECHNOLOGIES FOOD TECHNOLOGIES - Guarantee Food Safety - Food Preservation - Add functional properties and nutritional features - Food Processing - Improve sensory features - Food Extraction - Increase the convenience - Food Structuring - Guarantee Trust Attributes (i.e., POD) PROCESS INNOVATION OTHER TECHNOLOGIES - Reduce water and energy consumption - New Materials -Reduce other impacts on the environment - Mechanics - Increase yield and productivity - ICT - Biotechnologies - Nanotechnologies

25 MainFieldsof Interest Functional foods Mild Technologies and Biotechnologies Packaging and Convenience Food Safety Eco-friendly Solutions

26 ACCOUNTABILITY

27 Accountabilty( ) 69 R&D and TT projects; Average of 10 projects per year; 60 Millions Euro to the Safety Partners; 3 Spin-offs; 2 Innovatine Firms; 14 full-time employees.

28 Projects Functional Foods Pro.Ali.Fun. Innovativetechnologyand clinicalprotocolsfor the production of functional food Main Purpose: Introduces and optimizes innovative processes for the production of raw materials and health and functional products. The formulations of experimental functional food will be submitted to a pre-clinical and clinical validation in order to verify the effectiveness of the nutritional properties/ healthy functional products on patients suffering from various diseases, through clinical trials for scientific validation of healthy claims. COST for RESEARCH: COST for TRAINING:

29 Projects In.Fo.Pack Innovative packaging solutions in order to extend the shelf life for food products MainPurpose: identification of theoptimumshelf lifefor productsfeaturingthe food industry and examination of thestrategicsolutionsto ensurethe maintenanceof their quality attributesover time,optimizingpreservation strategies throughout the supply chain. COST for Research: COSTO for Training: Packaging

30 Projects Safe Foods S.I.Mi.S.A Innovative Tools in order to improve Food Safety: Prevention, Control, Correction Main Purpose: acting on the main process for the prevention, control and correction toensurehigh standardsoffoodsafety, contributingtoa systemofsafetyalongthe supply chain. The research will be focused on some key foods from Puglia selected accordingtothe riskofcontamination, basedon theireconomicand territorial importance, considering the level of scientific interest in terms of application of innovative technologies COST for Research: COST for Training:

31 Projects PROINNO_BIT Development ofinnovative food productsusingbiotechnology solutions, plants and technologies MainPurpose:Improving thecompetitiveness ofenterprises dealing withcereal,dairy,floral and fruitand vegetablesand aquaculturethroughproduct innovationwith the purposeof ensuringthe qualityoffresh and processed products.the objectivewill bepursuedthroughbiotechnology solutions,plantsand technology for the development of innovative processes and products. COST for Research: COST for Training: Innovative Products

32 Projects ECO_P4 Promotion of eco-sustainable processes for the valorization of agrifood production in Puglia MainPurpose:promotion of cutting-edge technological solutions to make the production processes for agrifoodcompanies in Puglia efficient and sustainable from an environmental point of view through a sustainable use of resources, ecosustainable solutions for the detoxification of agro-industrial waste, and alternative solutions for energy recovery for the exploitation of by-products, wastes, residues and agro-industrial wastes. COST for Research: COSTO for Training: Sustainable Solutions

33 Projects Selection and characterization of lactic bacteria with probiotic ability to be used in the fermentation of olives Soc. Coop. a r. l. «La Bella di Cerignola» NEED Olive-based functional foods University of Foggia DISA TECHNOLOGY Use of selected starter cultures with probiotic properties

34 Projects Technological processes for the production of fresh-cut artichokes with high convenience Az. Agr. Vivai Villanova NEED Obtaininga readyto eat fresh artichoke products University of Foggia DISACD and PRIME TECHNOLOGY Optimalatmosphere to storage and modified atmosphere packaging

35 Projects Valorization of low commercial value fish by minimally processed fish-based products Soc. Coop. Santa Lucia University of Foggia DISA and PRIME NEED Realization of fish trasformed (hambuergersand coated hamburgers) TECHNOLOGY The useof antimicrobial substanceand modified atmosphere

36 Projects New production and packaging systems to obtain cured meat-based products Carni Sus di Gisonni Michele NEED Improvingthe flavour and extend shelf life University of Foggia Bioagromed TECHNOLOGY The useofstarter selected cultivations

37 Projects Innovative processes for the production of functional pasta Il Pastaio snc TandoiFilippo e Adalberto F.lli NEED Production of functional pasta University of Foggia DISA TECHNOLOGY New formulations from non conventional flours

38 Projects Improvement of nutritional properties and safety of traditional dairy products of Capitanata Soc. Coop. Agr. La Montanara a.r.l. NEED Development of dairy productslight and extended shelf life Bioagromed- University of Foggia TECHNOLOGY Use of antimicrobial compoundsand polymericmatricesin the packaging

39 Projects Innovation in the production of aromatisedvirgin olive oils in order to offer products having an additional value to consumer Soc. Coop. Agr. Fortorea r. l. Universityof Foggia DISA NEED Produce virgin olive oils flavored, byincreasingthe supplyofoil on the market TECHNOLOGY New formulations:the addition of some spices to the extra virginolive oil

40 Projects Improvement of commercial competitiveness of white and red table wines produced in Puglia using innovative packaging systems Cantine D Alfonso Del Sordo L Antica Cantina srl Soc. Coop. Fortore NEED Improveflavour, appearance, texture, aftertasteand shelf life University of Foggia DISA TECHNOLOGY The employment of polymericmaterials(pet) as packaging

41 Staff Francesca Silvia Carmen Maria Antonio Sonia Daniela Rosaria Giuliano Cesare Antonio Simonetta Jole Guido Giampaolo Francesco Giovanni Antonella Veronica Davide

42 Gianluca Nardone Head Quarter Piazza Santa Chiara Foggia Tel. +39/0881/ Fax +39/0881/ Antonio Pepe UpdatedatMarch,

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ALLEGATO 2 Progetti di Innovazione Sociale ex art. 7 comma 6 dell Avviso 391/ric, Architettura sostenibile

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA pag. 1 La Societa CAE Technologies Srl e stata fondata nel marzo 2013. Il nome breve della CAE Technologies Srl e CAETECH.

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

FUMONISINE NEL MAIS E NEI PRODOTTI DELLA MACINAZIONE

FUMONISINE NEL MAIS E NEI PRODOTTI DELLA MACINAZIONE FUMONISINE NEL MAIS E NEI PRODOTTI DELLA MACINAZIONE OGGETTO 1. Contaminazione da Fumonisine nel mais italiano allo scopo di individuare la quota di mais che rimane al di sotto dei limiti massimi proposti;

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. m.maisano@unime.it ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. m.maisano@unime.it ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MAISANO MASSIMILIANO Indirizzo Telefono 0902212435 Cellulare Fax 0902213448 E-mail m.maisano@unime.it Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence Lo Stard UCIP e le competenze per la Business Intelligence Competenze per l innovazione digitale Roberto Ferreri r.ferreri@aicanet.it Genova, 20 maggio 2008 0 AICA per lo sviluppo delle competenze digitali

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011 Ricoh Process Efficiency Index Giugno 11 Ricerca condotta in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Paesi Scandinavi (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Spagna, Svizzera e Regno Unito Una

Dettagli

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali Il Divulgatore n.10/2002 Sicurezza alimentare PARTENDO DALLA DOP Tr@ce.pig è un progetto di tracciabilità della filiera del suino pesante utilizzato come materia prima per i Prosciutti di Parma a Denominazione

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE BOLLARD DISSUASORE dissuasori bollards materiali materials acciaio steel dimensioni dimensions SHORT BASE - 220 x 120 x h 840 mm LONG BASE - 400 x 120 x h 840 mm niture nishes struttura structure 74 75

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Ezilda Costanzo, ENEA IEA EUWP building vice-chair Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA Roma, 27 febbraio 2015 Gli

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli