Preparazione dei professionisti per l'iscrizione all'albo Ministeriale di cui agli artt. 3 e 6 del DM 05/08/2011

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Preparazione dei professionisti per l'iscrizione all'albo Ministeriale di cui agli artt. 3 e 6 del DM 05/08/2011"

Transcript

1 corso di specializzazione di PREVENZIONE INCENDI ai fini dell'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'interno D.M. 5 agosto GU n. 198 del 26 agosto Ex L. 818/84 25 novembre 2014 _ 31 marzo 2015 via Carroccio 6 - Milano Obiettivi formativi Destinatari Metodologia didattica Docenti Preparazione dei professionisti per l'iscrizione all'albo Ministeriale di cui agli artt. 3 e 6 del DM 05/08/2011 Periti Industriali professionisti e professionisti di altre categorie come previsto all'art. 3 comma 1 del DM 05/08/2011 Lezioni frontali. Esercitazioni. Test di verifica intermedi. Pellicano Dante - Direttore Regionale Vigili del Fuoco - Lombardia Abate Mario - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Como Barberi Silvano - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Biffarella Giuseppe - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Sondrio Carrolo Agatino - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Bergamo Cristino Vito Orazio - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Cugliari Paolo - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano De Palma Giulio - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Brescia Di Lena Tommaso - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Durante Antonio Giulio - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Fiorello Filippo - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Cremona Fratantonio Davide - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Giacalone Claudio - Dirigente Addetto - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Grampella Marco - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Manfredini Claudio - Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati delle Province di Milano e Lodi Maurizi Paolo - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Varese Miranda Vincenzo - Funzionario - Direzione Regionale Vigili del Fuoco - Lombardia Palumbo Ernesto - Funzionario - Direzione Regionale Vigili del Fuoco - Lombardia Pilotti Danilo - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Pavia Ponzini Roberto - Coordinatore Gruppo Specialistico Prevenzione Incendi - Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati delle Province di Milano e Lodi Porcedda Elvio - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Pugliano Antonio - Funzionario - Direzione Regionale Vigili del Fuoco - Lombardia Sola Gaetano - Funzionario - Direzione Regionale Vigili del Fuoco - Lombardia Stucchi Massimo - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Lodi Surace Vincenzo - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Toldo Roberto - Comandante Provinciale Vigili del Fuoco - Lecco Tomola Paolo - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano Vietri Gian Paolo - Funzionario - Comando Provinciale Vigili del Fuoco - Milano

2 Direttore del corso Roberto Ponzini - Presidente Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati delle Province di Milano e Lodi INFORMAZIONI PRATICHE Periodo di svolgimento 25 novembre marzo 2015 Durata complessiva 122 ore Giorni Martedì e venerdì Orario Lezioni della durata di 3 ore - martedì e venerdì dalle alle Lezioni della durata di 4 ore - martedì e venerdì dalle alle Lezioni della durata di 5 ore - martedì e venerdì dalle alle Sede Collegio Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi - via Carroccio 6 - Milano Materiali didattici Nuovo manuale di prevenzione incendi - Claudio Giacalone - Maggioli Editore Dispense tecniche Indicazioni normative e legislative Assenze Le assenze consentite sono pari al 10% della durata dell'intero corso Esame finale Test a risposta multipla + esame orale. Il candidato che avrà ottenuto esito positivo al test potrà accedere all'esame orale. Qualora l'esame non dovesse essere superato, potrà essere ripetuto una seconda volta senza l'obbligo di frequentare nuovamente l'intero corso. L'esito favorevole anche della prova orale darà diritto all'iscrizione all'albo Ministeriale di cui agli artt. 3 e 6 del D.M Crediti formativi In base al regolamento per la Formazione Continua, ai Periti Industriali e ai Periti Industriali Laureati saranno riconosciuti 40 crediti formativi. Il riconoscimento di 120 CFP al presente evento è stato autorizzato dall'ordine Ingegneri di Milano, che ne ha valutato anticipatamente i contenuti formativi professionali e le modalità di attuazione Iscrizioni Iscrizioni accolte in ordine cronologico sino a esaurimento dei 30 posti disponibili. L'iscrizione si intende perfezionata nel momento in cui APIM riceverà la scheda di iscrizione, compilata in ogni sua parte e sottoscritta per accettazione, entro martedì Quota di iscrizione Corso completo con esame finale Corso per uditori senza esame finale 1400,00 + iva (totale comprensivo di iva 1708,00) 1100,00 + iva (totale comprensivo di iva 1342,00) Rinunce e annullamento Eventuali disdette dovranno pervenire per iscritto entro martedì Dopo tale data sarà trattenuto o addebitato il 50% dell intera quota. Qualora il corso non dovesse essere attivato per qualsiasi ragione, incluso il mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, le somme versate saranno interamente restituite. Variazioni APIM si riserva la facoltà di rinviare o annullare il corso programmato.

3 PROGRAMMA MACROAREE 1 Obiettivi, direttive, legislazione e regole tecniche di prevenzione incendi 6 ore 2 Fisica e chimica dell'incendio 9 ore 3 Tecnologia dei materiali e delle strutture di protezione passiva 12 ore 4 Tecnologia dei sistemi e degli impianti di protezione attiva 13 ore 5 Procedure di prevenzione incendi e sicurezza equivalente 12 ore 6 Approccio ingegneristico e sistema di gestione della sicurezza 5 ore 7 Sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro 4 ore 8 Attività a rischio di incidente rilevante 4 ore 9 Attività di tipo civile 24 ore 10 Attività di tipo industriale 21 ore 11 Progettazione in mancanza di regole tecniche 8 ore 12 Visita presso un'attività soggetta 4 ore MODULO 1 durata 6 ore OBIETTIVI, DIRETTIVE, LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE INCENDI Presentazione del corso 1.1 Obiettivi e fondamenti di prevenzione incendi e competenze CNVVF 1.2 Direttive comunitarie con ricaduta sulla prevenzione incendi 1.3 Legislazione sulla sicurezza antincendio MODULO 2 durata 9 ore FISICA E CHIMICA DELL'INCENDIO 2.1 Generalità sulla combustione e sostanze pericolose 2.2 Sostanze estinguenti 2.3 Misure di prevenzione incendi 2.4 MODULO 3 durata 12 ore TECNOLOGIA DEI MATERIALI E DELLE STRUTTURE DI PROTEZIONE PASSIVA Carico d'incendio Resistenza al fuoco delle strutture Reazione al fuoco dei materiali Altre misure di protezione passiva MODULO 4 durata 13 ore TECNOLOGIA DEI SISTEMI E DEGLI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA Sistemi di rilevazione automatica di incendio, allarme e sistemi di alimentazione di sicurezza Estintori di incendio portatili e carrellati Impianti di estinzione incendi di tipo automatico e/o manuale Impianti di controllo fumi e calore di tipo meccanico e naturale e sistemi di ventilazione Impianti elettrici in luoghi pericolosi; impianti di messa a terra; impianti di protezione contro le 4.5 scariche atmosferiche; apparecchiature elettriche di manovra e protezione 4.6

4 MODULO 5 durata 12 ore PROCEDURE DI PREVENZIONE INCENDI E SICUREZZA EQUIVALENTE 5.1 Termini, definizioni generali, simboli grafici di prevenzione incendi e segnaletica di sicurezza 5.2 Procedimenti di prevenzione incendi 5.3 Deroghe, analisi di rischio e individuazione delle misure di sicurezza equivalenti 5.4 Gestione della sicurezza 5.5 MODULO 6 durata 5 ore APPROCCIO INGEGNERISTICO E SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA 6.1 Riferimenti normativi sull'approccio ingegneristico 6.2 Metodologia su cui si basa l'approccio ingegneristico 6.3 Il sistema di gestione della sicurezza antincendio MODULO 7 durata 4 ore SICUREZZA ANTINCENDIO NEI LUOGHI DI LAVORO 7.1 Riferimenti normativi 7.2 Valutazione del rischio d'incendio nei luoghi di lavoro 7.3 Apparato sanzionatorio MODULO 8 durata 4 ore 8.1 Riferimenti normativi 8.2 Rapporto di sicurezza ATTIVITÀ A RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE MODULO 9 durata 24 ore Attività con notevole affollamento (scuole, uffici) Attività ricettive e sanitarie (alberghi, ospedali) Attività di pubblico spettacolo e intrattenimento (cinema, teatri, impianti sportivi) Edifici commerciali Edifici pregevoli (musei e archivi) Edifici di civile abitazione ATTIVITÀ DI TIPO CIVILE Schema tipo della regola tecnica Attività a rischio specifico (impianti di produzione calore, gruppi elettrogeni e di cogenerazione, autorimesse, ascensori) Esercitazione (predisposizione di un progetto antincendio per conformità finalizzato alla valutazione ai sensi dell art. 3 del DPR 151/2011)

5 MODULO 10 durata 21 ore Schema tipo della regola tecnica Depositi liquidi infiammabili ed alcoli Depositi di gas infiammabili Linee di trasporto e distribuzione di gas infiammabili Distributori di carburanti per autotrazione Produzione, deposito e vendita di sostanze esplosive Deposito e utilizzo di sostanze radiogene ATTIVITÀ DI TIPO INDUSTRIALE Esercitazione (predisposizione di un progetto antincendio per conformità finalizzato alla valutazione ai sensi dell'art. 3 del DPR 151/2011) MODULO 11 durata 8 ore Individuazione dei pericoli di incendio e analisi delle condizioni al contorno Valutazione qualitativa del rischio in rapporto agli obiettivi di sicurezza Individuazione delle misure di compensazione del rischio PROGETTAZIONE IN MANCANZA DI REGOLE TECNICHE Esercitazione (predisposizione di un progetto antincendio per conformità finalizzato alla valutazione ai sensi dell'art. 3 del DPR 151/2011) MODULO 12 durata 4 ore VISITA PRESSO UN'ATTIVITÀ SOGGETTA

6 SCHEDA DI ISCRIZIONE da inviare compilata via fax al numero o all'indirizzo martedì Corso di specializzazione di PREVENZIONE INCENDI Cognome Nome Via n. Cap. Città Provincia Telefono Cellulare Collegio/Ordine professionale N. iscrizione Dati per la fatturazione Studio, ditta a cui intestare la fattura Via n. Cap. Codice fiscale Partita iva a cui inviare la fattura Città Provincia Indicare sia il codice fiscale sia la partita iva anche se uguale. Se la fattura è intestata a un Ente esente iva si prega di indicarlo, specificando l'articolo di esenzione CORSO CON ESAME FINALE CORSO PER UDITORI SENZA ESAME FINALE Il pagamento della quota potrà essere effettuato con le seguenti tempistiche: Unico pagamento entro martedì 18 novembre % entro martedì 18 novembre 2014 e 50% entro e non oltre venerdì 30 gennaio 2015 Il pagamento della quota, intera o rateizzata, potrà essere effettuato con le seguenti modalità: Bonifico a favore di Associazione Periti Industriali Milano presso: Banca Intesa SanPaolo - Filiale Corso Magenta, 32 - Milano - IBAN IT 32 J Versamento: c/c postale n intestato ad APIM, specificando la causale Direttamente in segreteria entro martedì 18 novembre: con assegno, bancomat o carta di credito Il sottoscritto dichiara di aver preso visione delle informazioni generali e di accettarle con particolare riferimento alla quota di iscrizione, alle modalità di pagamento e alle rinunce. Data Consento Non consento Firma Tutti i dati personali forniti vengono gestiti da APIM in accordo con il D.Lgs 196/2003 (Codice Privacy). In ogni momento potrà richiederne la modifica, la cancellazione, le finalità, la verifica dei dati oppure opporsi al loro utilizzo secondo quanto definito nell Art 7 del D.Lgs. 196/2003 (Diritti dell Interessato) indirizzando una richiesta scritta ad APIM, via Carroccio 6, Milano. INFO SEGRETERIA APIM T F ,00 + iva (totale comprensivo di iva 1708,00) 1100,00 + iva (totale comprensivo di iva 1342,00) Firma Quote di iscrizione Modalità di pagamento Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 in materia di tutela dei dati personali, autorizzo APIM a utilizzare i miei dati per l organizzazione del corso, e a trasmetterli all azienda che ha collaborato all organizzazione, per informazioni di natura professionale e/o commerciale.

14 novembre 2012/ 20 marzo 2013 via Carroccio 6 - Milano

14 novembre 2012/ 20 marzo 2013 via Carroccio 6 - Milano corso di specializzazione di PREVENZIONE INCENDI ai fini dell'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'interno D.M. 5 agosto 2011 - GU n. 198 del 26 agosto 2011 - Ex L. 818/84 14

Dettagli

21 novembre 2013 _ 25 marzo 2014 via Carroccio 6 - Milano

21 novembre 2013 _ 25 marzo 2014 via Carroccio 6 - Milano corso di specializzazione di PREVENZIONE INCENDI ai fini dell'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'interno D.M. 5 agosto 2011 - GU n. 198 del 26 agosto 2011 - Ex L. 818/84 21

Dettagli

Corso base di specializzazione in Prevenzione Incendi

Corso base di specializzazione in Prevenzione Incendi Corso base di specializzazione in Prevenzione Incendi Modulo Argomento Ore Data Orario 1 Obiettivi, direttive, legislazione e regole tecniche di prevenzione incendi 1.1 Obiettivi e fondamenti di prevenzione

Dettagli

Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Pescara

Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Pescara D.M. 05 Agosto 0 - OBBIETTIVI E DESTINATARI DEL CORSO Il corso, rivolto ai soggetti in possesso dei requisiti previsti dall Art.3 del D.M. 5 Agosto 0, ha l obbiettivo di formare le figure professionali

Dettagli

1 Corso base prevenzione incendi 120 ore. c/o Sede Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia P.za C. Battisti 12 Brescia

1 Corso base prevenzione incendi 120 ore. c/o Sede Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia P.za C. Battisti 12 Brescia c/o Sede Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia P.za C. Battisti 12 Brescia LEZ. 1 ARGOMENTO 14/09/2015 Obiettivi, direttive, legislazione e regole tecniche di prevenzione incendi

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL'ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL'INTERNO

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL'ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL'INTERNO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL'ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL'INTERNO CODICE CORSO: -PE-VVF (0 h)-0 (D.M. 05 Agosto 0 - Art. ) OGGETTO:

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DI BENEVENTO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DI BENEVENTO Lezione Programma didattico del corso base di specializzazione in Prevenzione Incendi organizzato ai sensi del DM 05.08.0 Ora Durata Argomento trattato Modulo Docente Data 6 OBIETTIVI, DIRETTIVE, LEGISLAZIONE

Dettagli

CORSO PREVENZIONE INCENDI D.M. 5 agosto 2011 (ex Legge 818/84)

CORSO PREVENZIONE INCENDI D.M. 5 agosto 2011 (ex Legge 818/84) CORSO PREVENZIONE INCENDI D.M. 5 agosto 011 (ex Legge 818/84) Si informa dell'imminente avvio c/o l Ordine degli Ingegneri di Matera del corso base di specializzazione in prevenzione incendi finalizzato

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MESSINA PROGRAMMA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MESSINA PROGRAMMA CORSO DI SPECIALIZZAZIONE "PREVENZIONE INCENDI" AI SENSI DEL D.M. 05/08/2011 dal 2 aprile al 2 luglio 2014 ARGOMENTO: Obiettivi,direttive,legislazione e regole tecniche di prevenzione incendi Data Ora

Dettagli

programma aggiornato al 05/02/14

programma aggiornato al 05/02/14 programma aggiornato al 05/02/14 Modulo 1: Obiettivi, direttive, Legislazione e regole tecniche di prevenzione incendi Presentazione del corso Presidenti degli Ordini e Collegi 0.15 15.30 15.45 mercoledì

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI. Della PROVINCIA DI TRAPANI. In collaborazione con Fiarcom. Corso di formazione PREVENZIONE INCENDI

ORDINE DEGLI ARCHITETTI. Della PROVINCIA DI TRAPANI. In collaborazione con Fiarcom. Corso di formazione PREVENZIONE INCENDI ORDINE DEGLI ARCHITETTI Della PROVINCIA DI TRAPANI In collaborazione con Fiarcom Corso di formazione PREVENZIONE INCENDI Legge 7 dicembre 1984 n.818, DM 5 marzo 1985 e se0gg 12 GIUGNO- 26 SETTEMBRE 2015

Dettagli

Collegio geometri della provincia di Milano

Collegio geometri della provincia di Milano 15/0/011 Collegio geometri della provincia di Milano Corso di Specializzazione in prevenzione incendi ex legge 818/8 Giorni Orario Ore Moduli Docenti Presentazione Corso LEGISLAZIONE GENERALE (F.1-F.)

Dettagli

LEZIONE 1 martedì 25 novembre 2014 ore

LEZIONE 1 martedì 25 novembre 2014 ore corso di specializzazione di PREVENZIONE INCENDI ai fini dell'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'interno D.M. 5 agosto 2011 - GU n. 198 del 26 agosto 2011 - Ex L. 818/84 25

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA FONDAZIONE ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA FONDAZIONE ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA FONDAZIONE ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN MATERIA DI PREVENZIONE INCENDI AI FINI DELLA ISCRIZIONE

Dettagli

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi:

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi: d d d COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! DO Collegio Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi in collaborazione con Università

Dettagli

Aggiornamento Certificatori Energetici Regione Lombardia

Aggiornamento Certificatori Energetici Regione Lombardia Organizzato da: Collegio dei Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi Obiettivi Con la pubblicazione dei decreti ministeriali 26 giugno 2015 - in materia di linee guida nazionali per la certificazione

Dettagli

14 novembre 2012/ 20 marzo 2013 via Carroccio 6 - Milano

14 novembre 2012/ 20 marzo 2013 via Carroccio 6 - Milano corso di specializzazione di PREVENZIONE INCENDI ai fini dell'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'interno D.M. 5 agosto 2011 - GU n. 198 del 26 agosto 2011 - Ex L. 818/84 14

Dettagli

L ATTIVITÀ DI DIRETTORE LAVORI

L ATTIVITÀ DI DIRETTORE LAVORI CORSO DI FORMAZIONE Organizzato da: Collegio dei Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi Obiettivi Quella della direzione lavori costituisce un attività che contribuisce a qualificare e valorizzare

Dettagli

EDIFICI NZEB: LE NUOVE COSTRUZIONI E LA RIQUALIFICAZIONE DELL ESISTENTE

EDIFICI NZEB: LE NUOVE COSTRUZIONI E LA RIQUALIFICAZIONE DELL ESISTENTE CORSO DI FORMAZIONE EDIFICI NZEB: LE NUOVE COSTRUZIONI E LA RIQUALIFICAZIONE DELL ESISTENTE Organizzato da: Collegio dei Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi Obiettivi La Direttiva Europea

Dettagli

O rdine degli Ingegneri della Provincia di Teramo

O rdine degli Ingegneri della Provincia di Teramo 9.00 13.00 Giorno Periodo Argomento Docente 20.03 23.03 24.03 27.03 30.03 Introduzione alla Prevenzione Incendi. Allegato I del D.M. 10 marzo 1998 (valutazione dei rischi di incendio nei luoghi di lavoro).

Dettagli

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI DM 5 AGOSTO 2011

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI DM 5 AGOSTO 2011 CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI DM 5 AGOSTO 2011 PROGRAMMA ai sensi dell art. 4 del DM 5/08/2011 Modulo 1 Obiettivi, direttive, legislazione e regole tecniche di prevenzione incendi

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI di cui all art. 4 del D.M. 5 agosto 2011

PROGRAMMA DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI di cui all art. 4 del D.M. 5 agosto 2011 PROGRAMMA DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI di cui all art. 4 del D.M. 5 agosto 011 A) OBIETTIVI E FONDAMENTI DI PREVENZIONE INCENDI A1 A A3 A4 A5 A6 Introduzione alla prevenzione

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CROTONE Corso di specializzazione in Prevenzione Incendi PROGRAMMA CONFORME AL DM 05.08.

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CROTONE Corso di specializzazione in Prevenzione Incendi PROGRAMMA CONFORME AL DM 05.08. a ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CROTONE Corso di specializzazione in Prevenzione Incendi PROGRAMMA CONFORME AL DM 05.0.011 ARGOMENTO ORE Obiettivi e fondamenti di prevenzione incendi DOCENTE

Dettagli

ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CREMONA CORSO BASE IN PREVENZIONE INCENDI / LEZ. DATA Mod. Argomento Ore Docente 1 08/04/2016

ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CREMONA CORSO BASE IN PREVENZIONE INCENDI / LEZ. DATA Mod. Argomento Ore Docente 1 08/04/2016 LEZ. DATA Mod. Argomento Ore Docente 1 08/04/2016 1 OBIETTIVI, DIRETTIVE, LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE INCENDI (6) Salone 1.1 Obiettivi e fondamenti di prevenzione incendi e competenze

Dettagli

Associazione Pisana Periti Industriali

Associazione Pisana Periti Industriali Tel. 328-768933/38-7130501 - Fax 050-502560 e-mail: segreteria@appi-pisa.it C.F. e P.Iva 0197230506 Spett/le Collegio Periti Industriali di Pisa Collegio Periti Industriali di Firenze Collegio Periti Industriali

Dettagli

Gli esami si svolgeranno in sessione unica, dopo il termine delle lezioni e in date da confermarsi (comunque entro luglio 2015).

Gli esami si svolgeranno in sessione unica, dopo il termine delle lezioni e in date da confermarsi (comunque entro luglio 2015). CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI finalizzato all iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell Interno, art. D.M. 5 agosto 0 PERIODO: aprile 9 luglio 05 dal aprile

Dettagli

BOZZA CORSO BASE PROFESSIONISTI ANTINCENDIO - D.M. 05/08/2011

BOZZA CORSO BASE PROFESSIONISTI ANTINCENDIO - D.M. 05/08/2011 Ente di diritto pubblico non economico sotto la vigilanza del Ministero della Giustizia Art. 0 R.D. 75/99 74 Verona Via A. Sacchi, 6 Tel. +9 045 85.7.7 Fax + 9 045 84.9.84 E-mail: segreteriaperiti@tin.it

Dettagli

Collegio Periti Industriali - Collegio Geometri - Collegio Periti Agrari della Provincia di Bologna

Collegio Periti Industriali - Collegio Geometri - Collegio Periti Agrari della Provincia di Bologna In questo ambito vengono analizzati gli obiettivi della prevenzione incendi, introdotti i criteri generali per la valutazione del rischio di incendio e per la individuazione delle misure preventive, protettive

Dettagli

CALENDARIO DEL CORSO DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI FERRARA 2016

CALENDARIO DEL CORSO DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI FERRARA 2016 1.1 Obiettivi e fondamenti di prevenzione incendi e competenze del CNWF 2 In questo ambito vengono analizzati gli obiettivi della prevenzione incendi, introdotti i criteri generali per la valutazione del

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ferrara

PROGRAMMA DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ferrara Mod Tema trattato H docente data Obiettivi e fondamenti di prevenzione incendi e competenze del CNWF In questo ambito vengono analizzati gli obiettivi della prevenzione incendi, introdotti i criteri generali

Dettagli

Orario delle lezioni ( )

Orario delle lezioni ( ) SCIENZA E TECNICA DELLA PREVENZIONE INCENDI Orario delle lezioni ( ) DATA PERIODO ARGOMENTO ORE DOCENTE 04.10.2013 14,30-16,30 Breve introduzione al Corso Obiettivi e fondamenti di prevenzione incendi

Dettagli

A tutti gli iscritti all Albo Circolare tematica

A tutti gli iscritti all Albo Circolare tematica prot. n. 183/13/M DM/LB Oggetto: Corso di aggiornamento professionale. Venezia M estre, lì 05 agosto 013 A tutti gli iscritti all Albo Circolare tematica Gentile Collega, le disposizioni imposte dall art.

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MESSINA PROGRAMMA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MESSINA PROGRAMMA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI PROGRAMMA CORSO DI SPECIALIZZAZIONE "PREVENZIONE INCENDI" AI SENSI DEL D.M. 05/08/011 dal marzo al 14 giugno 016 Data Ora Modulo 1 Ore: 6 Argomenti Docente Obiettivi

Dettagli

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (ore 12/16)

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (ore 12/16) Mod.07.02.01.AA brochure_corso_aggiornamento rev. 01 del 19/11/2012 1 Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (ore 12/16) Valido per l aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs.

Dettagli

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO CORSO Addetto al servizio antincendio Attività a rischio di incendio MEDIO DURATA 8 ORE Il corso è rivolto a: Agli addetti antincendio designati alla prevenzione incendi

Dettagli

Corso di formazione per Amministratori di Condominio

Corso di formazione per Amministratori di Condominio Corso di formazione per Amministratori di Condominio (conforme al D.M. 140/2014) 1. Programma ANACI sezione provinciale di Lecco organizza il corso di formazione iniziale in materia di amministrazione

Dettagli

Ac Ac Ac 05.08.2009 C. RLS v00

Ac Ac Ac 05.08.2009 C. RLS v00 Corso RSPP Presentazione del corso Ac Ac Ac 05.08.2009 C. RLS v00 CORSO DI FORMAZIONE PER DATORI DI LAVORO CHE ASSUMONO L INCARICO DI RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE 16h Ai sensi

Dettagli

CORSI DI AGGIORNAMENTO DI PREVENZIONE INCENDI

CORSI DI AGGIORNAMENTO DI PREVENZIONE INCENDI Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Livorno CORSI DI AGGIORNAMENTO DI PREVENZIONE INCENDI L'art. 7 del D.M. 5 agosto 0 stabilisce che per il mantenimento

Dettagli

Orario delle lezioni ( )

Orario delle lezioni ( ) SCIENZA E TECNICA DELLA PREVENZIONE INCENDI 2014-2015 Orario delle lezioni ( ) DATA PERIODO ARGOMENTO ORE DOCENTE 04.10.2014 09,30-11,30 Breve introduzione al Corso Obiettivi e fondamenti di prevenzione

Dettagli

Modulo DATA ARGOMENTO DURATA ORARIO DOCENTE. OBIETTIVI, DIRETTIVE, LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE 6 ore INCENDI

Modulo DATA ARGOMENTO DURATA ORARIO DOCENTE. OBIETTIVI, DIRETTIVE, LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE 6 ore INCENDI Giornate 1 2 COLLEGIO DEI PERITI INDUSTRIALI E PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DI ASCOLI PICENO E FERMO 1 OBIETTIVI, DIRETTIVE, LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE 6 ore INCENDI 1.1 Obiettivi e fondamenti

Dettagli

Corso di Formazione per ADDETTO ALLA MANUTENZIONE. DI IMPIANTI ELETTRICI Norma CEI11-27 PES-PAV

Corso di Formazione per ADDETTO ALLA MANUTENZIONE. DI IMPIANTI ELETTRICI Norma CEI11-27 PES-PAV Corso di Formazione per ADDETTO ALLA MANUTENZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI Norma CEI11-27 PES-PAV Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AGLI ELENCHI MINISTERIALI EX LEGGE 818/1984 (in materia di prevenzione incendi)

DOMANDA DI ISCRIZIONE AGLI ELENCHI MINISTERIALI EX LEGGE 818/1984 (in materia di prevenzione incendi) (marca da bollo 16,00) All Ordine degli Architetti, P.P. e C. della prov. di Prato Via Pugliesi 26 59100 Prato (PO) e p.c. Al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Prato Via Paronese 100 59100 Prato

Dettagli

M.D. Service s.r.l. CONSULENZA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO VIA BRINDISI NR. 36 1P, SAVA (TA) - TEL 099/6525358 /FAX 099/9721853

M.D. Service s.r.l. CONSULENZA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO VIA BRINDISI NR. 36 1P, SAVA (TA) - TEL 099/6525358 /FAX 099/9721853 ASSOCIAZIONE IMPRESE RIUNITE DI TARANTO ADERENTE ALLA CLAAI PUGLIA SPETT.LE:. AZIENDE E PROFESSIONISTI LORO SEDI Oggetto: Presentazione corsi in materia di sicurezza sul lavoro La società M.D. SERVICE

Dettagli

Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803 - email formazione@istitutoramazzini.com

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista

CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista ex D.lgs 28/2010 e D.M.180/2010 Milano 3-5 - 10-14 - 16-28 Febbraio 2011 In collaborazione con gli Enti Formativi: NICOS ADR ADR CONCILMED www.adrsemplifica.it

Dettagli

Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE. Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi

Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE. Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi Corso di Formazione in ARBITRATO E TECNICHE DI GESTIONE DELLE CONTROVERSIE Accreditato: dall'ordine degli Avvocati di Bari dall'ordine dei Dottori Commercialisti di Bari dall'ordine degli Ingegneri di

Dettagli

CALENDARIO DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI FERRARA 2013

CALENDARIO DEL CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI FERRARA 2013 1.1 Obiettivi e fondamenti di prevenzione incendi e competenze del CNWF 2 Ing. Giovanni NANNI 23.02 SAB In questo ambito vengono analizzati gli obiettivi della prevenzione incendi, introdotti i criteri

Dettagli

Corso di formazione per Amministratori di Condominio

Corso di formazione per Amministratori di Condominio Corso di formazione per Amministratori di Condominio (conforme al D.M. 140/2014) 1. Programma ANACI sezione provinciale di Lecco organizza il corso di formazione iniziale in materia di amministrazione

Dettagli

ORDINE ARCHITETTI PPC PROVINCIA VARESE

ORDINE ARCHITETTI PPC PROVINCIA VARESE ORDINE ARCHITETTI PPC PROVINCIA VARESE organizza in collaborazione con PRO FIRE ENTE ACCREDITATO Corso tecnico di aggiornamento in materia di prevenzione Incendi Art. 7 D.M. 05/08/2011 AUTORIZZAZIONE IN

Dettagli

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO. CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI LOTTA ANTICENDIO E GESTIONE EMERGENZA Rischio Medio

SICUREZZA SUL LAVORO. CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI LOTTA ANTICENDIO E GESTIONE EMERGENZA Rischio Medio SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI LOTTA ANTICENDIO E GESTIONE EMERGENZA Rischio Medio D.Lgs 81/2008 e s.m.i., art.37 art. 46 e D.M. 10 marzo 1998 allegato

Dettagli

Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO

Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803 - email formazione@istitutoramazzini.com

Dettagli

MINISTERO DELL'INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO MINISTERO DELL'INTERNO DECRETO 5 agosto 2011 Procedure e requisiti per l'autorizzazione e l'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'interno di cui all'articolo 16 del decreto legislativo

Dettagli

Corso di approfondimento La nuova prevenzione incendi

Corso di approfondimento La nuova prevenzione incendi Corso di approfondimento La nuova prevenzione incendi Valido per l aggiornamento quinquennale di: - ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO (8 ore) - COORDINATORE CANTIERE ex art. 98

Dettagli

ARGOMENTI DEI CORSI E DEI SEMINARI. PRIMA UNITA DIDATTICA CORSO n.10-16 ORE (19 CFP ai Periti Industriali)

ARGOMENTI DEI CORSI E DEI SEMINARI. PRIMA UNITA DIDATTICA CORSO n.10-16 ORE (19 CFP ai Periti Industriali) N.ORE DOCENTI ARGOMENTI DEI CORSI E DEI SEMINARI PER PRIMA UNITA DIDATTICA CORSO n.10-16 ORE (19 CFP ai Periti Industriali) PROCEDIMENTI DI TECNOLOGIA DEI SISTEMI E DEGLI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO PORDENONE

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO PORDENONE COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO PORDENONE Corsi di formazione e modalità di accertamento dell idoneità tecnica del personale incaricato a svolgere, nei luoghi di lavoro, mansioni di addetto alla prevenzione

Dettagli

Istituto Superiore di Formazione alla Prevenzione

Istituto Superiore di Formazione alla Prevenzione CORSO DI FORMAZIONE La valutazione dei fattori di rischio stress lavoro-correlato. Metodologia, metodi quantitativi e metodi qualitativi di valutazione Informazioni Generali OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso

Dettagli

Corso di approfondimento Gestione dell emergenza e prove di evacuazione nelle strutture sanitarie: metodologia, organizzazione e criticità (8 ore).

Corso di approfondimento Gestione dell emergenza e prove di evacuazione nelle strutture sanitarie: metodologia, organizzazione e criticità (8 ore). Corso di approfondimento Gestione dell emergenza e prove di evacuazione nelle strutture sanitarie: metodologia, organizzazione e criticità (8 ore). Valido per l aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP

Dettagli

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 150 EUR Location : Viterbo - Largo F. Nagni, 15 Livello :

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 150 EUR Location : Viterbo - Largo F. Nagni, 15 Livello : Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 150 EUR Location : Viterbo - Largo F. Nagni, 15 Livello : CORSO ANTINCENDIO MEDIO RISCHIO Il D.Lgs.81/08, stabilisce in riferimento

Dettagli

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI In collaborazione con Percorso formativo L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI ORARIO 14.00 18.00 Bergamo, Via Foro Boario 3 14 marzo 2014 21 marzo 2014 28 marzo 2014 04 aprile 2014 11 aprile 2014 OBIETTIVI

Dettagli

Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente

Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente Evento formativo Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente ORARIO 14.30 18.30 Bergamo, 21 febbraio 2014 Sesto San Giovanni (MI), 28 febbraio 2014 Brescia,

Dettagli

CORSI PER MANUTENTORI DI COMPONENTI IMPIANTI DI RIVELAZIONE INCENDI ALLA LUCE DELLE NUOVE NORME UNI 9795 E UNI 11224 REGOLAMENTO

CORSI PER MANUTENTORI DI COMPONENTI IMPIANTI DI RIVELAZIONE INCENDI ALLA LUCE DELLE NUOVE NORME UNI 9795 E UNI 11224 REGOLAMENTO CORSI PER MANUTENTORI DI COMPONENTI IMPIANTI DI RIVELAZIONE INCENDI ALLA LUCE DELLE NUOVE NORME UNI 9795 E UNI 11224 REGOLAMENTO 1. Presentazione ed obiettivi dei corsi di formazione. 2. Descrizione dei

Dettagli

Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per

Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Martedì 22-29 settembre e 6-13 ottobre 2015 Orario 09.00-13.00 / 14.00-18.00 Firenze,

Dettagli

Corso di preparazione all'esame di Stato per Dottori Commercialisti

Corso di preparazione all'esame di Stato per Dottori Commercialisti Corso di preparazione all'esame di Stato per Dottori Commercialisti Preparare l Esame di Stato per Dottori Commercialisti non è cosa semplice; il corso intensivo di preparazione all'esame di abilitazione

Dettagli

Codice di individuazione alfanumerico o di abilitazione

Codice di individuazione alfanumerico o di abilitazione LETTERA CIRCOLARE PROT. P1334 / 4101 Sott. 120 DEL 13/11/2007 Professionisti abilitati di cui alla Legge 7 dicembre 1984, n 818. Sintesi delle disposizioni in vigore e relativi chiarimenti. Pervengono

Dettagli

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico AIAS

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico AIAS Installatore e Manutentore dei moduli fotovoltaici Modulo teorico (24 ore) Valido per l aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti i settori ATECO (24 ore) Milano, 17 /18

Dettagli

www.psicologilombardia.it

www.psicologilombardia.it Corso di Alta Formazione DSA DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Dalla diagnosi alla strategia operativa MILANO 25-26 OTTOBRE 2014 08-09 NOVEMBRE 2014 22-23 NOVEMBRE 2014 Corso di Alta Formazione di

Dettagli

Corso base di prevenzione incendi

Corso base di prevenzione incendi Corso base di prevenzione incendi art. 16 comma 4 del DLgs 139/06 Presentazione a cura di Arch. Salvatore Longobardo Direttore Vice Dirigente Vigili del fuoco di Caserta specializzazione in prevenzione

Dettagli

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello :

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello : Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello : Corso ASPP-RSPP modulo Macrosettore Ateco B8 Pubblica amministrazione e Istruzione

Dettagli

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO PROGRAMMA CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO (in bas al D.M. Agosto 011, art. succssiv modifich)

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

Corso di formazione COME SEGUIRE E VALUTARE LA LETTERATURA SCIENTIFICA. Roma, 29-30 maggio 2008 ISCRIZIONE

Corso di formazione COME SEGUIRE E VALUTARE LA LETTERATURA SCIENTIFICA. Roma, 29-30 maggio 2008 ISCRIZIONE Corso di formazione COME SEGUIRE E VALUTARE LA LETTERATURA SCIENTIFICA Roma, 29-30 maggio 2008 ISCRIZIONE Quote d iscrizione Personale del Servizio Sanitario Nazionale 420,00 (IVA 20% inclusa) Operatori

Dettagli

Docenti: Abilitati secondo i criteri dettati dal decreto Interministeriale 6 marzo 2013

Docenti: Abilitati secondo i criteri dettati dal decreto Interministeriale 6 marzo 2013 AZIENDA: c.a.: RICERCHE E STUDI SRL Area Formazione Via Cesare Uva, 24 83100 Avellino Tel. 0825 785514 Fax: 0825 271945 info@ricerchestudi.com SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSO PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI

Dettagli

Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza

Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza Corso di Specializzazione in prevenzione incendi ex legge 818/8 Giorni Orario Ore Moduli 0.0.010 0.0.010 09.0.010 11.0.010 16.0.010 Presentazione

Dettagli

CORSO ABILITANTE AI SENSI DEL D.P.R. 75/13 PER CERTIFICATORI ENERGETICI DEGLI EDIFICI

CORSO ABILITANTE AI SENSI DEL D.P.R. 75/13 PER CERTIFICATORI ENERGETICI DEGLI EDIFICI Accreditato MISE ai sensi dell art.2, comma 5, DPR n. 75/2013 Collegio Periti Industriali Province Ascoli Piceno e Fermo VIA SANT ALESSANDRO, 3 - FERMO MARTEDI 29 MARZO 2016 PRESENTAZIONE Il corso proposto

Dettagli

Corso in collaborazione con:

Corso in collaborazione con: Formazione e Informazione www.cnim.it Roma e Latina 12 e 13 febbraio 2013 Info: TEL. 06.4745340 06 42010534 FAX 06.4745512 E-MAIL: cnim.roma@cnim.it FORMAZIONE TEORICO-PRATICA PER ADDETTI CHE OPERANO IN

Dettagli

Aspetti metodologici ed organizzativi RIFERIMENTI NORMATIVI Allegato XIV D.Lgs. 81/2008.

Aspetti metodologici ed organizzativi RIFERIMENTI NORMATIVI Allegato XIV D.Lgs. 81/2008. Aggiornamento Coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione (Decreto Legislativo coordinato 81/2008 e 106/2009, art. 98 e allegato XIV) Aspetti metodologici ed organizzativi RIFERIMENTI

Dettagli

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Evento formativo Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Padova, 12 ottobre 2012 ORARIO 14.30 18.30 CONTENUTI Il franchising è, come è noto, una delle tipologie contrattuali

Dettagli

CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP

CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP RISCHIO BASSO Corso rivolto ai datori di lavoro Date Orari Durata 16 ore (non è inclusa l ora di verifica finale) Sede C.F.A. HSM Consulting - Via Castellana, 40-30174 Zelarino

Dettagli

(Aggiornamento valevole per tutti gli ATECO) Torino, 21 Maggio 2015

(Aggiornamento valevole per tutti gli ATECO) Torino, 21 Maggio 2015 ISO 9001:2008 Certificato n. 4530 SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO RSPP 8 ORE IL RISCHIO ATEX ((attmosffere espllosiive)) (Aggiornamento valevole per tutti gli ATECO) Torino, 21 Maggio

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO TECNICI MANUTENTORI

CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO TECNICI MANUTENTORI CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO TECNICI MANUTENTORI I corsi proposti da Emme Antincendio srl per l anno 2015 sono i seguenti con le modalità sotto riportate: 12 Novembre 2015 Arezzo Corso Teorico/Pratico

Dettagli

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 INCONTRI CHE FOCALIZZANO E APPROFONDISCONO TEMI SPECIFICI ADVANCE BOOKING

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 INCONTRI CHE FOCALIZZANO E APPROFONDISCONO TEMI SPECIFICI ADVANCE BOOKING DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 INCONTRI CHE FOCALIZZANO E APPROFONDISCONO TEMI SPECIFICI ADVANCE BOOKING NOVEMBRE 2015 SEMINARIO DIDACTICA 1 mezza giornata / cod. 117 117 ACCERTAMENTI E RESPONSABILITÀ

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI Programma didattico del corso base di specializzazione in Prevenzione Incendi organizzato ai sensi del DM 05.08.0 Lezione Ora Durata Modulo 6 OBIETTIVI, DIRETTIVE, LEGISLAZIONE E REGOLE TECNICHE DI PREVENZIONE

Dettagli

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO CORSO DI FORMAZIONE RSPP (RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE) (Conforme ai contenuti dell art. 3 DM 16-01-1997) durata 16 ORE nei giorni: 02-04-06-08 MARZO

Dettagli

Svolgimento dal. luglio 2014 al. dicembre 2014 orario: Martedì e Giovedì dalle ore 15,00 alle ore 19,00 Sospensione dal 1 agosto all 8 settembre

Svolgimento dal. luglio 2014 al. dicembre 2014 orario: Martedì e Giovedì dalle ore 15,00 alle ore 19,00 Sospensione dal 1 agosto all 8 settembre CORSO DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI AI FINI DELL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO DI CUI AL D.M. 05 Agosto 2011 ( ex art. 1 L. 818/84 ) EDIZIONE 2012

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ORE D.LGS. 81/08 E D.M. 388/03 AZIENDE GRUPPO A - VALIDITA 3 ANNI PERIODO DATE ORARI

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ORE D.LGS. 81/08 E D.M. 388/03 AZIENDE GRUPPO A - VALIDITA 3 ANNI PERIODO DATE ORARI CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ORE D.LGS. 81/08 E D.M. 388/03 AZIENDE GRUPPO A - VALIDITA 3 ANNI MARTEDI 1 VENERDI 4 MARTEDI 8 VENERDI 11 LUNEDI 3 MERCOLEDI 5 LUNEDI 10 MERCOLEDI

Dettagli

Modelli organizzativi 231/01: come prevenire i reati informatici, il trattamento illecito dei dati e la violazione del diritto d autore

Modelli organizzativi 231/01: come prevenire i reati informatici, il trattamento illecito dei dati e la violazione del diritto d autore Costo 500,00 + iva Argomenti Modelli organizzativi 231/01: come prevenire i reati informatici, il trattamento illecito dei dati e la violazione del diritto d autore Milano, giovedì 28 novembre 2013 Orario:

Dettagli

Cognome. Nome.. Via n.. Cap... Città. Pv... Tel. /. CelI... I. CF.. Rag. Sociale Ditta. Referente.. Via.. n Cap Città.. Pv.

Cognome. Nome.. Via n.. Cap... Città. Pv... Tel. /. CelI... I. CF.. Rag. Sociale Ditta. Referente.. Via.. n Cap Città.. Pv. SCHEDA di ISCRIZIONE DATI PERSONALI CORSISTA Cognome. Nome.. Via n.. Cap... Città. Pv... Tel. /. CelI... I. CF.. e-mail.. DATI PER LA FATTURAZIONE (se diversi da sopra) Rag. Sociale Ditta. Referente..

Dettagli

NUOVE OFFERTE 2012 PER SERVIZI E CORSI RELATIVI A SICUREZZA (NUOVO TESTO UNICO), HACCP e PRIVACY

NUOVE OFFERTE 2012 PER SERVIZI E CORSI RELATIVI A SICUREZZA (NUOVO TESTO UNICO), HACCP e PRIVACY Milano, SETTEMBRE 2012 NUOVE OFFERTE 2012 PER SERVIZI E CORSI RELATIVI A SICUREZZA (NUOVO TESTO UNICO), HACCP e PRIVACY Spettabile impresa, come avrà potuto notare, negli ultimi anni le normative riguardanti

Dettagli

Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia C.D.O. PROGRAMMA E CALENDARIO DEL CORSO

Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia C.D.O. PROGRAMMA E CALENDARIO DEL CORSO Titolo del corso Periodo di svolgimento Sede del corso Direttore Scientifico Tutor Corso base di Formazione per la specializzazione in Prevenzione Incendi (in attuazione del D.M. 05/08/2011) dell'ordine

Dettagli

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD BS OHSAS 18001. Il corso è valido come aggiornamento per RSPP/ASPP

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD BS OHSAS 18001. Il corso è valido come aggiornamento per RSPP/ASPP SALUTE E SICUREZZA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD BS OHSAS 18001 CODICE: HS97 DURATA: 1 GG Milano, 28 gennaio 25 maggio 5 ottobre Sesto Fiorentino (FI), 27 ottobre Certiquality

Dettagli

CALENDARIO DEL CORSO

CALENDARIO DEL CORSO Viale delle Alpi 6-90 Tel/Fax: 0969907 CALENDARIO DEL CORSO 05/06/0. 05/06/0. 09/06/0. Obiettivi, direttive, legislazione e regole tecniche di prevenzione incendi Obiettivi e fondamenti di prevenzione

Dettagli

Formazione per verificatori di impianti di protezione contro le scariche atmosferiche ai sensi del D.P.R. 462/01

Formazione per verificatori di impianti di protezione contro le scariche atmosferiche ai sensi del D.P.R. 462/01 CNIM S.r.l. è una Società di Servizi, fondata nel 2000 dal Comitato Nazionale Italiano per la Manutenzione. Da allora opera nelle seguenti attività: certificazione dei sistemi di gestione della qualità

Dettagli

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 100 EUR Location : Viterbo - Largo F. Nagni, 15 Livello :

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 100 EUR Location : Viterbo - Largo F. Nagni, 15 Livello : Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 100 EUR Location : Viterbo - Largo F. Nagni, 15 Livello : "Corso antincendio rischio basso" l D.Lgs.81/08, stabilisce in riferimento

Dettagli

16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa

16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa 16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa Rilascio del diploma Aiaf di Consulente in Finanza d Impresa Milano, dal 2 ottobre al 28 novembre 2015 1 Modulo: 2-3 ottobre 2 Modulo: 9-10 ottobre 5 Modulo:

Dettagli

SCEGLIERE UN FILM, LEGGERE UN FILM

SCEGLIERE UN FILM, LEGGERE UN FILM Percorsi formativi FORMAZIONE PERMANENTE SCEGLIERE UN FILM, LEGGERE UN FILM L adolescenza nel cinema europeo e americano Seminario 3-17 febbraio 2012 Università Cattolica del Sacro Cuore Via Carducci,

Dettagli

Formazione 2016 CORSO DI FORMAZIONE:

Formazione 2016 CORSO DI FORMAZIONE: Formazione 2016 CORSO DI FORMAZIONE: Corso di aggiornamento per i professionisti abilitati a certificare nel settore della Prevenzione Incendi ed iscritti negli elenchi del Ministero dell Interno art.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE e PROTEZIONE (RSPP)

CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE e PROTEZIONE (RSPP) RISCHIO BASSO_00 RSPP 16 32 48 ORE.doc CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE e PROTEZIONE (RSPP) RISCHIO BASSO 16 ore DATORE DI LAVORO RISCHIO BASSO_00 RSPP 16 32 48 ORE.doc CORSO RSPP

Dettagli

- Laureati in Ostetricia - Iscritti SIPeM con Laurea in Professioni Sanitarie

- Laureati in Ostetricia - Iscritti SIPeM con Laurea in Professioni Sanitarie ALLEGATO 1J PROGRAMMA: EVENTO RESIDENZIALE TITOLO EVENTO: Corso di Inglese clinico per Ostetriche Tipologia formativa: corso di formazione per Ostetriche ID evento: M22 Sede: Facoltà di Medicina e Chirurgia,

Dettagli