"PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2013" Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2013" Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro"

Transcript

1 Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro

2 CONTESTO PATRIMONIALE QUO ANTE TIPOLOGIA DELL INTERVENTO: Progettazione, riqualificazione e ampliamento delle strutture ospedaliere, affidamento del pacchetto servizi No Core dell intero Polo Sanitario Nuorese. LOCALIZZAZIONE DEL PATRIMONIO OGGETTO DELL'ESPERIENZA: Regione Sardegna, Provincia di Nuoro. CONSISTENZA QUANTITATIVA DEL PATRIMONIO OGGETTO DELL'ESPERIENZA: Presidi Ospedalieri San Francesco e Zonchello di Nuoro (450 posti letto) San Camillo di Sorgono (50 posti letto) Presidi Sanitari di Siniscola e Macomer. Tutti i presidi sanitari della Provincia per un bacino d utenza pari a persone in 52 Comuni. 2

3 CONTESTO PATRIMONIALE QUO ANTE COSTI: Costi Gestionali (Rif. Annualità 2007) pari ad KEuro circa per i servizi no core, comprensivi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili. Investimenti sulle strutture pari a circa keuro APPROCCIO GESTIONALE DELL ENTE: Interventi parziali sul patrimonio immobiliare e legati ai trasferimenti regionali. Impossibilità di programmare interventi globali nel medio e lungo periodo (oltre i 3 5 anni). Assenza di programmazione nelle manutenzioni. PRINCIPALI PROBLEMATICHE DEL PATRIMONIO: Territorio vasto in relazione al numero di utenti relativamente limitato. Strutture non più rispondenti alle esigenze sanitarie e quindi del cittadino. Immobili da riqualificare negli impianti e nell involucro edilizio. 3

4 DESCRIZIONE DELL ESPERIENZA MOTIVAZIONI: Ricerca di uno strumento idoneo, individuato nella partnership pubblico privato che consente il globale e definitivo adeguamento strutturale e funzionale degli edifici Aziendali in relazione alle esigenze sanitarie ed il miglioramento dei servizi non sanitari offerti al cittadino. FORMA DI PARTNERSHIP: Project Financing. ATTIVAZIONE OPERATIVA DELL ESPERIENZA: Avvio dal 2009 dei servizi energia e manutenzioni, di ingegneria clinica, ristorazione, centro unico di prenotazione, servizi informatici, raccolta e smaltimenti rifiuti, pulizie, accoglienza e portierato, ausiliariato. DATA DI EVENTUALE CONCLUSIONE DELL'ESPERIENZA: 2035 come previsto dal contratto salvo proroghe. 4

5 BREVE PRESENTAZIONE DELLA COFELY, GRUPPO GDFSUEZ Fatturato: 97 miliardi nel collaboratori in 70 paesi nel mondo ricercatori ed Esperti in 9 Centri di R&S Primo brand mondiale nel settore utilities (Brand Finance Global 500). 10 miliardi di Investimenti nel Gruppo nel mondo nel settore utilities (Forbes Global 2000) Cofely In Italia, clienti tra cui più di Amministrazioni Pubbliche, grandi Aziende private e PMI utenze private e condomini. 5

6 FINALITA ORGANIZZAZIONE Miglioramento delle strutture, visione unitaria degli interventi in corso e programmati. Realizzazione e gestione delle opere e dei servizi generali, con la formula chiavi in mano e full service Maggiore attenzione alla qualità dei servizi ospedalieri e di housing. Ottenimento dell accreditamento sanitario per tutte le strutture. Trasferimento in capo al privato dei rischi di costruzione e dei rischi di gestione dei servizi. Possibilità per l azienda sanitaria di concentrarsi esclusivamente sull erogazione dei servizi medicali. TECNICA Ammodernamento delle tecnologie sanitarie nei tempi programmati superando il circuito acquisto obsolescenza acquisto. Maggiore adeguatezza delle strutture e dei servizi al volume effettivo delle prestazioni da erogare Efficientamento energetico degli edifici e degli impianti. 6

7 ASPETTI TECNICI E ORGANIZZATIVI Modificazione della struttura tecnico funzionale al fine di monitorare, interagendo con il Concessionario, tutte le attività previste in contratto. A supporto della Direzione e del R.U.P, ruoli specifici per : opere di Riqualificazione e potenziamento (60 milioni di Euro di cui circa 12 di Contributo Pubblico), esternalizzazione di tutti i servizi No Core (Circa 24 Milioni di Euro all anno comprensivi dei rinnovi delle tecnologie medicali). Sono stati assegnati, i ruoli di Responsabili di struttura e, per tutti i servizi, ruoli e funzioni di responsabile di esecuzione del servizio. Building Management effettuato, nell ambito delle manutenzioni da Cofely, interventi di ristrutturazione e di adeguamento di tutte le strutture sanitarie non interessate all investimento principale (guardie mediche, ambulatori periferici ecc). 7

8 ASPETTI PROGETTUALI E ATTUATIVI Validato il progetto tecnico relativo agli immobili : l ottenimento del Certificato di prevenzione incendi ottenimento del certificato energetico Predisposizione di un software gestionale (Geomap) creato per l Asl di Nuoro : programmazione controllo monitoraggio delle attività sugli immobili 8

9 RISULTATI CONSEGUITI E/O ATTESI Effettuato il completo censimento degli immobili con la rilevazione dello stato e degli impianti e inserito nel sistema gestionale. Realizzata una centrale di Cogenerazione e un impianto fotovoltaico al P.O. San Francesco risparmio di circa Euro all anno sulle bollette energetiche. Terminato il nuovo Reparto di Radioterapia, di nuova istituzione che evita ai cittadini lunghi viaggi,le nuove cabine elettriche, le centrali tecnologiche frigorifera e termica, l unita di terapia coronarica, la nuova elibase per il 118. impianti telecontrollati e telegestiti. Al termine del contratto nuove attrezzature per un valore di Oltre 90 Milioni di Euro. Risparmio dovuto alla esternalizzazione di una serie di servizi sulla base di un unico contratto con un unico soggetto. I risultati conseguiti fanno del progetto, innovativo e socialmente di grande impatto un modello replicabile in altre realtà analoghe. 9

10 SVILUPPI GIA PROGRAMMATI O IN CORSO DI DEFINIZIONE Terminata la prima tranche di progettazione esecutiva degli interventi di Building Management e sono stati accantierati i primi interventi in diversi Comuni. Creato un team con funzioni di monitoraggio costante delle esigenze energetiche sia dal punto di vista termico che elettrico, al fine di: analizzare se l ingresso di nuovi utilizzatori è compatibile con l impiantistica esistente. programmare in relazione al piano di rinnovo delle attrezzature elettromedicali e degli apparati energivori in genere, una corrispondente dismissione di macchine e impianti non più necessari al fine di contenere i consumi e tenere costanti i costi di gestione. Riprogrammazione dell offerta Sanitaria grazie alle opere realizzate Area Critica, Medicina e Stroke Unit, Chirurgia, Materno Infantile e Riabilitazione e Post Acuzie. 10

LE PROCEDURE. Direzione Generale. Direzione Generale. Via Demurtas 1 08100 Nuoro T. 0784 38892/240626 F. 0784 232095

LE PROCEDURE. Direzione Generale. Direzione Generale. Via Demurtas 1 08100 Nuoro T. 0784 38892/240626 F. 0784 232095 Direttore Generale Dott. Franco Mariano Mulas Direttore Amministrativo Dott. Angelo Maria Serusi Direttore Sanitario Dott. Roberto Atzeni Dipartimento Staff Qualità e Formazione, Rischio clinico e Sicurezza

Dettagli

OSPEDALE SAN JACOPO. Il Governo dei Servizi di Facility Management

OSPEDALE SAN JACOPO. Il Governo dei Servizi di Facility Management OSPEDALE Il Governo dei Servizi di Facility Management 0 La Regione Toscana ha in atto una riorganizzazione della rete ospedaliera finalizzata a offrire servizi sanitari di qualità con strutture più funzionali

Dettagli

La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale

La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale Provinciale di PATRIMONIO GESTITO SUPERFICI mq 38.038 181.250 159.663 159.946 SUPERFICIE INTERNA SUPERFICIE SCOPERTA

Dettagli

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA CONTESTO PATRIMONIALE GENERALE Consistenza : 265 unità/attività (n. 200 edifici)

Dettagli

I vantaggi della riqualificazione energetica

I vantaggi della riqualificazione energetica www.arcoservizi.it I vantaggi della riqualificazione energetica Nel 2010, le famiglie europee hanno consumato quasi il 13% in più di energia rispetto al 1990, generando il 25% delle emissioni di gas a

Dettagli

GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA

GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA 1 GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Università di Genova Università della Liguria Savona Economia Genova Ingegneria Ventimiglia Giardino Botanico Hanbury Imperia Economia

Dettagli

PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA.

PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA. PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA. COFELY. Leader nell efficienza energetica e ambientale. Gestione energia e fotovoltaico Case History // Comune e Provincia di Roma Per il Comune di Roma, Cofely si occupa della

Dettagli

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 ALLEGATO B SCHEDA DESCRITTIVA DELL INTERVENTO PROGETTUALE RELATIVO ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AD ACCEDERE AI

Dettagli

a supporto della procedura di gara relativa alla Finanza di progetto di Sorgono e per i presidi sanitari distrettuali di Macomer e Siniscola

a supporto della procedura di gara relativa alla Finanza di progetto di Sorgono e per i presidi sanitari distrettuali di Macomer e Siniscola Progetto di assistenza tecnico scientifica e di formazione alla ASL 3 Nuoro a supporto della procedura di gara relativa alla Finanza di progetto per i presidi ospedalieri i San Francesco e Zonchello di

Dettagli

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area Marina Mancin Comune di Padova 30.01.2014 Intelligenze e innovazione: passi concreti

Dettagli

Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO

Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO 2 Il Gruppo Sernet Il Gruppo Sernet nasce come evoluzione di Sernet SpA Management

Dettagli

L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia.

L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia. L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia. Il nostro mondo sta cambiando 2 2N. 2 Nel 2050, la popolazione mondiale sarà di 9.1 miliardi di

Dettagli

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA!

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA! PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA! Padova FIT! - PREMESSA Piano d Azione per l Energia Sostenibile

Dettagli

Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità

Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità DELLA SARDEGNA Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 1 Gli obiettivi del PRSS 2006-08 Il Piano Regional e dei

Dettagli

PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P.

PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P. PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P. Project financing sugli edifici pubblici per il miglioramento dell'efficienza energetica e la produzione di energia da fonti rinnovabili negli edifici scolastici Marco

Dettagli

Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013

Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013 Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013 MILANO, 10 maggio 2013 FIRE - Federazione Italiana uso Razionale dell'energia POLYGEN: COGENERAZIONE DIFFUSA E TRIGENERAZIONE Le risposte applicative

Dettagli

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014 Risparmiare si può con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico Energy Imperia, 11 luglio 2014 Service COmpany CORE BUSINESS DI AURA ENERGY Nuova mission Nel 2012 Aura Energy, conseguentemente

Dettagli

Il ritorno dell investimento energetico. Gli strumenti di incentivazione della Regione Piemonte nel settore energetico

Il ritorno dell investimento energetico. Gli strumenti di incentivazione della Regione Piemonte nel settore energetico Il ritorno dell investimento energetico Torino 17 Novembre 2008 Gli strumenti di incentivazione della Regione Piemonte nel settore energetico Arch. Aurelia VINCI L ENERGIA IN PIEMONTE: LE PRIORITÀ Le priorità

Dettagli

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014 Patrocinio Università degli Studi di Genova Facoltà di Architettura - Dipartimento di Scienze per l'architettura Dottorato di Ricerca in "Recupero Edilizio ed Ambientale" Provincia di Genova CONVEGNO FACILITY

Dettagli

Fornitura di energia rinnovabile Certificata

Fornitura di energia rinnovabile Certificata Fornitura di energia rinnovabile Certificata Grazie a 100% energia verde, puoi ottenere una fornitura di energia elettrica proveniete interamente da fonti rinnovabili (certificata G.O. Garanzia d Origine),

Dettagli

Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti

Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti Relatori: Emilio Giacomini Responsabile Area Operativa Ceg Facility Raffaele Tardi Energy Manager Ceg Facility

Dettagli

Risposte Azienda USL 4 Prato

Risposte Azienda USL 4 Prato CHIARIMENTI E APPROFONDIMENTI RICHIESTI Il documento Linee guida per la progettazione approvato nelle Delibere dei D.G. delle Aziende Usl di Prato, Pistoia, Lucca e Massa-Carrara in data 12/03/03 dichiara

Dettagli

1 - Il Progetto dell Asl di Nuoro

1 - Il Progetto dell Asl di Nuoro 1 - Il Progetto dell Asl di Nuoro Il Polo Sanitario della Sardegna Centrale 1. Completa ristrutturazione impiantistico - edilizia dei Presidi di Macomer Siniscola Sorgono. 2. Mission differenziate per

Dettagli

GIUSEPPE VESUVIANO (NA), 6-7.02.2014 WORKSHOP IEE COVENANT CAPACITY

GIUSEPPE VESUVIANO (NA), 6-7.02.2014 WORKSHOP IEE COVENANT CAPACITY COVENANT CAPACITY Capacity building of local governments to advance Local Climate and Energy Action from planning to action to monitoring GIORNATE DI FORMAZIONE Il Patto dei Sindaci: opportunità di crescita

Dettagli

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale Progetti di efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione: azioni e strategie per superare gli ostacoli La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli

Dettagli

GESTIONE & EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

GESTIONE & EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI Prof. Arch. Silvano Curcio Università di Napoli "Federico II", Terotec Analisi della situazione nazionale: Il quadro tecnico-normativo e lo stato del mercato PATRIMONIO EDILIZIO PUBBLICO CONSISTENZA E

Dettagli

Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità

Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità Fare impresa con l efficienza energetica: il decreto legislativo 102/2014. Smart Energy Expo Verona -8 ottobre 2014 Mauro

Dettagli

Azienda Sanitaria di Nuoro. Barbagie Baronie Mandrolisai Marghine. COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10

Azienda Sanitaria di Nuoro. Barbagie Baronie Mandrolisai Marghine. COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10 COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10 INDICE INDICE...1 1. SCOPO...2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. DIAGRAMMA DI FLUSSO...3...3 4.RESPONSABILITÀ...4 5. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ...5 6.RIFERIMENTI...10

Dettagli

DIAGNOSI ENERGETICA UN OBBLIGO ED UN OPPORTUNITÁ IL FUTURO VA AFFRONTATO CON ENERGIA: I PERCORSI ITS DELLA FONDAZIONE TERRITORIO ENERGIA COSTRUIRE

DIAGNOSI ENERGETICA UN OBBLIGO ED UN OPPORTUNITÁ IL FUTURO VA AFFRONTATO CON ENERGIA: I PERCORSI ITS DELLA FONDAZIONE TERRITORIO ENERGIA COSTRUIRE DIAGNOSI ENERGETICA UN OBBLIGO ED UN OPPORTUNITÁ IL FUTURO VA AFFRONTATO CON ENERGIA: I PERCORSI ITS DELLA FONDAZIONE TERRITORIO ENERGIA COSTRUIRE Sommario Le ragioni dell obbligo/opportunità Come è fatta

Dettagli

Efficienza energetica nelle Convenzioni di Multiservizi Tecnologici: metodiche, dinamiche e monitoraggio

Efficienza energetica nelle Convenzioni di Multiservizi Tecnologici: metodiche, dinamiche e monitoraggio Efficientamento energetico nelle strutture ospedaliere e residenziali sanitarie Efficienza energetica nelle Convenzioni di Multiservizi Tecnologici: metodiche, dinamiche e monitoraggio Ing. Marco Sbrolli

Dettagli

Centri di costo: 1. Ufficio Politiche Energetiche

Centri di costo: 1. Ufficio Politiche Energetiche RESPONSABILE: Ing. Responsabile delle risorse: Ing. Centri di costo: 1. Ufficio Politiche Energetiche Anno 2015 OBIETTIVI PERMANENTI: Uffico Politiche Energetiche a) Coordinamento dell Energy Management

Dettagli

Adria Energy. risparmiare, naturalmente

Adria Energy. risparmiare, naturalmente Adria Energy risparmiare, naturalmente Le soluzioni ottimali per ottenere energia: cogenerazione, fotovoltaico, solare termico, biomasse, geotermico, idroelettrico, eolico. Adria Energy risparmiare, naturalmente

Dettagli

CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L.

CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L. CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA CHE DA ANNI OPERA NEL SETTORE DEL RISPARMIO ENERGETICO, VANTANDO UNA LUNGA ESPERIENZA E NUMEROSE COMMITTENZE PUBBLICHE E PRIVATE. Il core business

Dettagli

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica Torino, 20 Gennaio 2015 OPEN INCET Gruppo IREN al vertice del settore

Dettagli

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Soluzioni impiantistiche orientate all efficienza energetica

Dettagli

SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING La progettazione sostenibile della residenza Dialogo tra design ed innovazione nell architettura residenziale

SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING La progettazione sostenibile della residenza Dialogo tra design ed innovazione nell architettura residenziale SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING La progettazione sostenibile della residenza Dialogo tra design ed innovazione nell architettura residenziale Il contributo dell ordine degli ingegneri della provincia

Dettagli

Il leader nell efficienza energetica e ambientale

Il leader nell efficienza energetica e ambientale Il leader nell efficienza energetica e ambientale GDF SUEZ offre soluzioni energetiche innovative a privati, comunità e imprese, avvalendosi di: un portafoglio di approvvigionamento diversificato un parco

Dettagli

Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili

Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili Provincia di Modena - Servizio Globale Impianti Servizio Energia comprendente la riqualificazione degli impianti Termici e degli Immobili della Provincia di Modena Ing. Annalisa Vita Funzionario presso

Dettagli

Ing. Michele Ferrin POSIZIONE RICOPERTA TITOLO DI STUDIO. Dirigente Ufficio Tecnico Istituto Oncologico Veneto Laurea in ingegneria meccanica

Ing. Michele Ferrin POSIZIONE RICOPERTA TITOLO DI STUDIO. Dirigente Ufficio Tecnico Istituto Oncologico Veneto Laurea in ingegneria meccanica INFORMAZIONI PERSONALI 049.821.55.58 michele.ferrin@ioveneto.it www.ioveneto.it Cognome Ferrin Nome Michele Sesso Maschile Nazionalità: Italiana Data di nascita 26/03/1965 POSIZIONE RICOPERTA TITOLO DI

Dettagli

AZIENDA: ASL NUORO PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 Scheda: 2 Articolazione dellla copertura finanziaria

AZIENDA: ASL NUORO PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 Scheda: 2 Articolazione dellla copertura finanziaria ISTAT (3) 1 09 10 44 04 Presidio sanitario di Macomer - adeguamento lavori di prevenzione incendi - Delibera D.G. n. 1515 del 1/10/2008 Distretto di Nuoro - 2 09 10 51 01 realizzazione RSA Distretto di

Dettagli

PIANO DIRETTORE PRESIDIO OSPEDALIERO VAL TIDONE

PIANO DIRETTORE PRESIDIO OSPEDALIERO VAL TIDONE PIANO DIRETTORE PRESIDIO OSPEDALIERO VAL TIDONE L ospedale è costituito da quattro ali parallele collegate tra di loro da un corridoio centrale di raccordo e da una piccola palazzina, unita dal corridoio

Dettagli

Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica

Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica Edison Energy Solutions SpA Servizi per l Efficienza Energetica Dalla diagnosi energetica all Energy Performance Contract: l esperienza di Edison nel percorso dell efficienza energetica Giuseppe Merola

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli

Trigenerazione, Fonti rinnovabili ed E.S.Co. contracting:

Trigenerazione, Fonti rinnovabili ed E.S.Co. contracting: Il caso «Centro Commerciale ZERO CENTER» Trigenerazione, Fonti rinnovabili ed E.S.Co. contracting: vantaggi economici, energetici e ambientali nel settore terziario. Nicola Miola Divisione Cogenerazione

Dettagli

ATTILIO MANFRINI INGEGNERE

ATTILIO MANFRINI INGEGNERE ATTILIO MANFRINI INGEGNERE CURRICULUM PROFESSIONALE Ed. 1 Rev. 4 Aggiornato a aprile 2011 DATI PERSONALI Data di nascita: 15/12/45 Luogo di nascita: Cerignola (FG) Recapito prof.le Via DANTE, 4-71042 CERIGNOLA

Dettagli

Procedura di Acquisto Attrezzature Biomedicali

Procedura di Acquisto Attrezzature Biomedicali e g i o n e A u t o n o m a d e l l a S a r d e g n a COD. 004 VESIONE 001 DATA 26/05/2009 Pagina 1 di 9 POCEDUA INDICE INDICE...1 1. SCOPO...2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. DIAGAMMA DI FLUSSO...3...3

Dettagli

Viale Col di Lana 12b Milano. www.greenin.engineering info@greenin.engineering

Viale Col di Lana 12b Milano. www.greenin.engineering info@greenin.engineering Viale Col di Lana 12b Milano 02 87065805 www.greenin.engineering info@greenin.engineering Chi siamo Greenin s.n.c. società di ingegneria nasce dalla collaborazione pluridecennale tra tre professionisti:

Dettagli

Ricerca Ce.Ri.S.Ma.S. - BravoSolution L acquisto dei servizi «no core» nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Galleria di

Ricerca Ce.Ri.S.Ma.S. - BravoSolution L acquisto dei servizi «no core» nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Galleria di Ricerca Ce.Ri.S.Ma.S. - BravoSolution L acquisto dei servizi «no core» nelle aziende private e pubbliche del settore sanitario italiano Galleria di esperienze sul campo UCSC sede di Roma UCSC Sede di Roma

Dettagli

Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza.

Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza. Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza. Benvenuti in Cofely, dove l energia è più efficiente. vi offriamo tutto per DarvI SoLo CIò ChE vi SErvE. presente in circa 40 paesi nel mondo

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

Le azioni strategiche della Regione Lazio per le energie rinnovabili e l efficienza energetica ENERGIA PULITA PER TUTTI.

Le azioni strategiche della Regione Lazio per le energie rinnovabili e l efficienza energetica ENERGIA PULITA PER TUTTI. Le azioni strategiche della Regione Lazio per le energie rinnovabili e l efficienza energetica ENERGIA PULITA PER TUTTI. NESSUNO ESCLUSO I FONDI DELLA REGIONE LAZIO PER LA PROMOZIONE DELLE ENERGIE DA FONTI

Dettagli

Audit energetico degli edifici di proprietà dei Comuni piccoli e medi

Audit energetico degli edifici di proprietà dei Comuni piccoli e medi Piano d azione: Promuovere la sostenibilità ambientale a livello locale Area AMBIENTE Bando con scadenza 29 giugno 2007: Audit energetico degli edifici di proprietà dei Comuni piccoli e medi Il problema

Dettagli

1. Nuovi e già vecchi 2. In classe A si vive meglio 3. L edilizia da riqualificare 4. I vantaggi dei cappotti termici 5. Anche le archistar devono

1. Nuovi e già vecchi 2. In classe A si vive meglio 3. L edilizia da riqualificare 4. I vantaggi dei cappotti termici 5. Anche le archistar devono 1. Nuovi e già vecchi 2. In classe A si vive meglio 3. L edilizia da riqualificare 4. I vantaggi dei cappotti termici 5. Anche le archistar devono studiare 6. Ecoquartieri? «Tutti in classe A» è una campagna

Dettagli

Settore Lavori Pubblici Ufficio del Dirigente

Settore Lavori Pubblici Ufficio del Dirigente Allegato A PROGETTO DI FORMAZIONE LAVORO ATTIVITA RELATIVE ALLA GESTIONE EDIFICI ED INFRASTRUTTURE STRADALI COMUNALI Di cui all art. 3, legge n. 863/1984 e successive modificazioni Attività e programmi

Dettagli

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Assoutility srl - Assolombarda Arch. Daniela Colalillo Comune di Settala, 08 novembre 2006 Efficienza energetica e mercato liberalizzato:

Dettagli

E f f i c i E n z a EnErgEtica

E f f i c i E n z a EnErgEtica Efficienza Energetica La produzione di energia elettrica da fonti tradizionali e una cultura basata sull utilizzo non razionale dell energia ormai fanno parte del passato e sono modelli non sostenibili

Dettagli

IMMOBILIARE. Aree Immobiliari

IMMOBILIARE. Aree Immobiliari IMMOBILIARE Aree Immobiliari RUO Sviluppo Organizzativo e Pianificazione Agenda 2 Il nuovo modello organizzativo della funzione : le logiche Il processo Le Aree Immobiliari Il nuovo assetto: confluenze

Dettagli

Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management

Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management Luca Fiorucci, Direttore Divisione FM, Cofely Italia Piergiorgio Marini, Direttore Purchaising Italia, Philip Morris Il CLIENTE: Philip

Dettagli

dalla natura l energia per la vita

dalla natura l energia per la vita dalla natura l energia per la vita dalla natura l energia per la vita È racchiusa in questa frase l identità di Ciesse Energia. Poche parole per definire un azienda convinta che progresso e sviluppo, in

Dettagli

Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica

Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica Eurogroup dal 1966 partner di qualità ESCo certificata UNI CEI 11352:2014 Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica Eurogroup dal 1966 partner di qualità EUROGROUP nasce nel 1966 come azienda

Dettagli

Punti di forza dell azienda

Punti di forza dell azienda Interventi di General Contractor Manutenzione impianto antincendio e di condizionamento aria Punti di forza dell azienda Unico interlocutore nel processo del facility Management (interventi in general

Dettagli

Company profile. MOVITEK S.r.l P. IVA 02725780346 Tel +39 0522 861787 Fax +39 0522 861735 www.movitek.eu info@movitek.eu

Company profile. MOVITEK S.r.l P. IVA 02725780346 Tel +39 0522 861787 Fax +39 0522 861735 www.movitek.eu info@movitek.eu Company profile MOVITEK S.r.l P. IVA 02725780346 Tel +39 0522 861787 Fax +39 0522 861735 www.movitek.eu info@movitek.eu Sede Legale Strada della Repubblica, 66 43121 Parma Sede amministrativa Via Rampognana,

Dettagli

Servizi Energetici I VANTAGGI DELL EFFICIENZA CONTINUA

Servizi Energetici I VANTAGGI DELL EFFICIENZA CONTINUA Servizi Energetici I VANTAGGI DELL EFFICIENZA CONTINUA PERCHÉ UN PARTNER UNICO. PERCHÉ COFELY L energia che non si ferma SE L ENERGIA SOTTRAE ENERGIE UN UNICA RISPOSTA, LA MIGLIORE L uso razionale dell

Dettagli

IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2.

IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2. LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA IN EMILIA-ROMAGNA FORMAZIONE QUALIFICA IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2. ISPETTORI LA

Dettagli

PROFESSIONALITÀ, QUALITÀ E TRASPARENZA NEL REAL ESTATE

PROFESSIONALITÀ, QUALITÀ E TRASPARENZA NEL REAL ESTATE PROFESSIONALITÀ, QUALITÀ E TRASPARENZA NEL REAL ESTATE SINTEGRA Real Estate è una società che offre un ampia gamma di Servizi Integrati necessari all Acquisizione, Valorizzazione e Dismissione d immobili

Dettagli

Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese

Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese Gianluca Riu, Direttore Impianti Energia Gruppo Egea Energie a servizio del territorio 22-24 maggio 2015 mercoledì

Dettagli

GLOBAL SERVICE & ENERGY MANAGEMENT GROUP. upgrade your business. www.upgradingservices.it

GLOBAL SERVICE & ENERGY MANAGEMENT GROUP. upgrade your business. www.upgradingservices.it upgrade your business www.upgradingservices.it La partnership con Upgrading Services S.p.A. è la base di partenza per innalzare il livello di autonomia, efficienza e sostenibilità della propria organizzazione.

Dettagli

(PA), 11-12.07.2013 WORKSHOP IEE COVENANT CAPACITY

(PA), 11-12.07.2013 WORKSHOP IEE COVENANT CAPACITY COVENANT CAPACITY Capacity building of local governments to advance Local Climate and Energy Action from planning to action to monitoring GIORNATE DI FORMAZIONE Il Patto dei Sindaci: opportunità di crescita

Dettagli

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO IL PIANO STRATEGICO/INDUSTRIALE 2012-2014 UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO L elaborazione del primo Piano Strategico/Industriale di Tecnicoop si inserisce in un progetto complessivo di rinnovamento

Dettagli

CISNET ENERGY ENGINEERING S.r.l.

CISNET ENERGY ENGINEERING S.r.l. CISNET ENERGY ENGINEERING S.r.l. Energy Management Lʹenergia è un valore aggiunto Gli impianti di Pubblica Illuminazione, come è noto, rappresentano una fondamentale dotazione urbana, che se efficientati,

Dettagli

Educational Tour 5 ottobre 2010 La Dimora Storico Romantica Il Sole e la Luna: un esempio di turismo sostenibile in Alta Langa

Educational Tour 5 ottobre 2010 La Dimora Storico Romantica Il Sole e la Luna: un esempio di turismo sostenibile in Alta Langa Educational Tour 5 ottobre 2010 La Dimora Storico Romantica Il Sole e la Luna: un esempio di turismo sostenibile in Alta Langa Alberto Monaco MIXO Consulting S.r.l. 1 Molti degli interventi da attuare

Dettagli

Affidamento di appalto di global service

Affidamento di appalto di global service SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 1 TRIESTINA VIA GIOVANNI SAI, 1-3 34128 TRIESTE MISSION Promuovere la salute delle persone e della comunità presente sul territorio triestino.

Dettagli

Titolo III Aiuti alle Medie Imprese e ai Consorzi di PMI per i Programmi Integrati di Investimento PIA Turismo

Titolo III Aiuti alle Medie Imprese e ai Consorzi di PMI per i Programmi Integrati di Investimento PIA Turismo Regolamento 30 Dicembre 2009 n. 36 della Regione Puglia dei Regimi di Aiuto in esenzione per le imprese turistiche Titolo III Aiuti alle Medie Imprese e ai Consorzi di PMI per i Programmi Integrati di

Dettagli

Programma per l adozione di misure per il risparmio energetico nel settore delle Case di Cura

Programma per l adozione di misure per il risparmio energetico nel settore delle Case di Cura Programma per l adozione di misure per il risparmio energetico nel settore delle Case di Cura Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all improvviso.. VI SORPRENDERETE A FARE

Dettagli

QUADRO SINOTTICO Dlgs 102/2014

QUADRO SINOTTICO Dlgs 102/2014 QUADRO SINOTTICO Dlgs 102/2014 Rif. OBBLIGO SOGGETTO OBBLIGATO DESTINATARIO FINALE SCADENZA Art.4 Art. 4 comma 4 Art.5 comma 3 Elaborazione proposta di interventi di medio- lungo termine per il miglioramento

Dettagli

Impianti natatori: sosteniblità sportiva e ambientale, opportunità sociale ed economica un case study

Impianti natatori: sosteniblità sportiva e ambientale, opportunità sociale ed economica un case study Impianti natatori: sosteniblità sportiva e ambientale, opportunità sociale ed economica un case study Raffaele Franceschi Consigliere Area Impiantistico Sportiva Federazione Italiana Nuoto Comitato Regionale

Dettagli

Negli ultimi 12 mesi, la sua famiglia ha effettuato interventi di ristrutturazione dell'abitazione principale? 20,7

Negli ultimi 12 mesi, la sua famiglia ha effettuato interventi di ristrutturazione dell'abitazione principale? 20,7 % Dalla riqualificazione (anche energetica) degli edifici nuova linfa al settore immobiliare Nomisma e Saie fotografano il trend e le prospettive della ri-qualificazione energetica e del ri-uso urbano

Dettagli

ASPETTI TECNOLOGICI DELL EFFICIENZA ENERGETICA

ASPETTI TECNOLOGICI DELL EFFICIENZA ENERGETICA LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA NELLA SANITA STRUMENTI CONTRATTUALI E BEST-PRACTICE ASPETTI TECNOLOGICI DELL EFFICIENZA ENERGETICA ROBERTO ZECCHIN 1 LE STRUTTURE OSPEDALIERE EDIFICI GENERALMENTE DI GRANDI

Dettagli

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere 6 MARZO 2014 BUSINESS VALUE SRL BUSINESS VALUE è una società di consulenza

Dettagli

Info day Le Province italiane incontrano la BEI Roma, venerdì 30 aprile 2010

Info day Le Province italiane incontrano la BEI Roma, venerdì 30 aprile 2010 Info day Le Province italiane incontrano la BEI Cinzia Secchi Direttore Centrale Risorse Ambientali Provincia di Milano Roma, venerdì 30 aprile 2010 Gli Obiettivi Il Programma Provinciale di Efficienza

Dettagli

Servizi di Facility Management per gli immobili in uso alle Pubbliche Amministrazioni adibiti prevalentemente ad uso ufficio

Servizi di Facility Management per gli immobili in uso alle Pubbliche Amministrazioni adibiti prevalentemente ad uso ufficio 1 Facility Management per gli immobili in uso alle Pubbliche Amministrazioni abiti prevalentemente ad uso ufficio Convenzione Consip Lotto 3 2 Ince Premessa................... pag. 03 Il Raggruppamento

Dettagli

BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE

BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE IL DECRETO DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 27/2012: Strategie e metodi per l efficienza energetica del patrimonio edilizio nazionale BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE MARCO CORRADI Presidente

Dettagli

La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici

La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici giuliano vendrame sezione energia regione del veneto Venezia, 10 dicembre 2014 Piano Energetico Regionale Fonti

Dettagli

POR FESR 2014-2020. Assessorato all Ambiente e all Energia Direzione Generale Politiche Ambientali, Energia e cambiamenti Climatici

POR FESR 2014-2020. Assessorato all Ambiente e all Energia Direzione Generale Politiche Ambientali, Energia e cambiamenti Climatici POR FESR 2014-2020 Assessorato all Ambiente e all Energia Direzione Generale Politiche Ambientali, Energia e cambiamenti Climatici Presentazione di iniziative per interventi di sostegno all efficienza

Dettagli

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 ALLEGATO B SCHEDA DESCRITTIVA DELL INTERVENTO PROGETTUALE RELATIVO ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DEI COMUNI FI

Dettagli

CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO

CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO Introduzione CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO Direttiva 2012/07/UE EFFICIENZA ENERGETICA D. Lgs 115/2008 EFFICIENZA USI FINALI ENERGIA E SSE D. Lgs 192/2005 RENDIMENTO

Dettagli

)$6,'(/352*(772. &RVWLWX]LRQHGLXQJUXSSRGLSLORWDJJLR aziendale e nomina in ogni sede di sperimentazione di

)$6,'(/352*(772. &RVWLWX]LRQHGLXQJUXSSRGLSLORWDJJLR aziendale e nomina in ogni sede di sperimentazione di /$1829$25*$1,==$=,21($0%8/$725,$/( 1(// $=,(1'$86/',)(55$5$ L attività specialistica ambulatoriale nell Azienda USL di Ferrara è una delle principali attività d assistenza sanitaria che impegna oltre il

Dettagli

STEA SpA. STEA SpA. EVOLVE S.r.l.

STEA SpA. STEA SpA. EVOLVE S.r.l. IL PUNTO DI VISTA DELL IMPRESA ESECUTRICE EVOLVE S.r.l. Evolve si occupa di progettare, realizzare e gestire impianti a gas naturale, cogenerazione, biomasse, reti di teleriscaldamento e servizio energia.

Dettagli

KeyF.M.Srl. Via Saffi, 12 20123 Milano T/F +39 02 39 620 418. Key F.M. Srl Facility Management

KeyF.M.Srl. Via Saffi, 12 20123 Milano T/F +39 02 39 620 418. Key F.M. Srl Facility Management KeyF.M.Srl. Via Saffi, 12 20123 Milano T/F +39 02 39 620 418 Key F.M. Srl Facility Management Key F.M. Srl Key Facility Management La Chiave del Facility KeyF.M.Srl. Via Saffi, 12 20123 Milano T/F +39

Dettagli

IL PROGETTO PER LA SICUREZZA E LA TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE

IL PROGETTO PER LA SICUREZZA E LA TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE IL PROGETTO PER LA SICUREZZA E LA TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE Relatore: Ing. Luciano Marchetti Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio 1 Il patrimonio MiBAC "1 FORUM NAZIONALE

Dettagli

COMUNI SPRECONI? SERVONO CIRCA 120 MILIONI DI EURO PER IL RISPARMIO ENERGETICO

COMUNI SPRECONI? SERVONO CIRCA 120 MILIONI DI EURO PER IL RISPARMIO ENERGETICO Comunicato stampa COMUNI SPRECONI? SERVONO CIRCA 120 MILIONI DI EURO PER IL RISPARMIO ENERGETICO Servono tra i 110 e i 120 milioni di euro per ridurre gli sprechi in campo energetico dei Comuni con meno

Dettagli

Il nuovo quadro di riferimento normativo regionale in materia di edilizia sostenibile. L.R. 6/2008 sulla Bioedilizia. Protocollo ITACA Lazio

Il nuovo quadro di riferimento normativo regionale in materia di edilizia sostenibile. L.R. 6/2008 sulla Bioedilizia. Protocollo ITACA Lazio Il nuovo quadro di riferimento normativo regionale in materia di edilizia sostenibile L.R. 6/2008 sulla Bioedilizia ITACA Lazio R.R. Lazio n. 6 del 23.04.2012 (D.G.R. n. 133 del 5.03. 2010 ) Delibera di

Dettagli

Misure e incentivi per l efficienza energetica

Misure e incentivi per l efficienza energetica Misure e incentivi per l efficienza energetica Docente incaricato in Economia e Gestione delle Imprese Dipartimento B.E.S.T. - Politecnico di Milano Indice 1. Finanziaria 2007. Agevolazioni per il risparmio

Dettagli

produzione e gestione di energia da fonti rinnovabili

produzione e gestione di energia da fonti rinnovabili produzione e gestione di energia da fonti rinnovabili Attività R.E.WIND nata nel 2002 a Firenze, fin dall inizio ha sviluppato le competenze scientifiche e tecnologiche per affrontare con successo tutte

Dettagli

Lo staff tecnico può contare sul supporto di ingegneri, termotecnici e operatori altamente specializzati.

Lo staff tecnico può contare sul supporto di ingegneri, termotecnici e operatori altamente specializzati. Energia e Impianti Fast Energy opera nel settore delle installazioni termotecniche industriali e civili, progettando e realizzando impianti HVAC (Heating, Ventilation and Air Conditioning) ed antincendio;

Dettagli

Chi Siamo ad oggi. Assemblea dei Soci SNS Perugia, Aprile 2011

Chi Siamo ad oggi. Assemblea dei Soci SNS Perugia, Aprile 2011 Chi Siamo ad oggi. Assemblea dei Soci SNS Perugia, Aprile 2011 LA PAGELLA DEI SERVIZI Uno strumento per la misurazione dell efficienza dei servizi esternalizzati COS E La Pagella dei Servizi è uno strumento

Dettagli

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni Data ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2010 Progetto di filiera e realtà coinvolte 2 Sommario

Dettagli

SIRAM al servizio del progresso energetico

SIRAM al servizio del progresso energetico SIRAM al servizio del progresso energetico Il Gruppo Siram in Italia SIRAM SPA Leader in Italia nei servizi energetici e multitecnologici per il mercato Pubblico e Privato sede legale Milano 4 Unità di

Dettagli

Progetto MARTE/IEE/13/465 Trieste 29 Aprile 2015 Workshop EMILIE

Progetto MARTE/IEE/13/465 Trieste 29 Aprile 2015 Workshop EMILIE Modelli di finanziamento innovativi per investimenti nell efficienza energetica nelle strutture sanitarie Claudia Carani AGENZIA PER L ENERGIA E LO SVILUPPO SOSTENIBILE di Modena Progetto MARTE/IEE/13/465

Dettagli

La nuova regola tecnica di prevenzione incendi per le strutture sanitarie

La nuova regola tecnica di prevenzione incendi per le strutture sanitarie CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO Comando Provinciale di Lecco La nuova regola tecnica di prevenzione incendi per le strutture sanitarie Lecco, 16 Settembre 2015 La rete ospedaliera, nuovi modelli organizzativi

Dettagli