LE aziende PaRTNER. dell'international Hospitality Management Academy ...E TANTISSIME ALTRE AZIENDE. Protezione legale - Riproduzione vietata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE aziende PaRTNER. dell'international Hospitality Management Academy ...E TANTISSIME ALTRE AZIENDE. Protezione legale - Riproduzione vietata"

Transcript

1

2 LE aziende PaRTNER dell'international Hospitality Management Academy...E TANTISSIME ALTRE AZIENDE

3 OPPORTUNITÀ E SFIDE DEL SETTORE ALBERGHIERO E ANALISI DEGLI SCENARI EMERGENTI DELL INDUSTRIA TURISTICA L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE DELLA STRUTTURA ALBERGHIERA MODERNA FEDERICO BELLONI Consulente internazionale in turismo Durata: 16 ORE Conoscere le maggiori evoluzioni recenti e le loro conseguenze in termini di sfide e di opportunità nel settore alberghiero e del turismo Acquisire una quadro completo delle evoluzioni del settore alberghiero e dell organizzazione della struttura ricettiva Conoscere i principali reparti della struttura alberghiera a gestione avanzata 1 L evoluzione dell impresa alberghiera: dall offerta generica di ospitalità alla necessità di rispondere alle specifiche esigenze dei turisti moderni 2 Specializzazione e tematizzazione: organizzare l impresa alberghiera per migliorare il posizionamento di mercato nel panorama competitivo moderno 3 L organizzazione alberghiera e l impatto delle nuove tecnologie 4 Leadership e organizzazione aziendale: l importanza delle risorse umane nell organizzazione alberghiera 5 L organigramma dell impresa alberghiera moderna: la corretta gestione dell organizzazione del personale e le nuove figure professionali 6 L organizzazione del reparto FRONT-OFFICE : i diversi modelli organizzativi 7 Organizzare con successo il reparto di HOUSEKEEPING e le scelte di gestione in OUTSOURCING 8 La corretta organizzazione del reparto di FOOD & BEVERAGES 9 Organizzare e gestire efficacemente l ufficio commerciale e la forza di vendita: i diversi modelli organizzativi 10 CASE HISTORY di successo dall Italia e dal mondo

4 OPPORTUNITÀ E SFIDE DEL SETTORE ALBERGHIERO E ANALISI DEGLI SCENARI EMERGENTI DELL INDUSTRIA TURISTICA L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE DELLA STRUTTURA ALBERGHIERA MODERNA GUIDO MODUGNO Docente BUSINESS-SCHOOL Durata: 16 ORE Mettere in grado i partecipanti di leggere i prospetti contabili, individuando le informazioni rilevanti dal punto di vista gestionale Sapere interpretare il conto economico e lo stato patrimoniale per fare emergere le aree più problematiche della gestione ed i possibili spazi di miglioramento Allenare la propria capacità di analisi attraverso un caso di studio di situazione economico finanziaria di una struttura alberghiera 1 Illustrazione dei concetti fondamentali di gestione alberghiera: patrimonio netto, costi, ricavi, reddito 2 Le informazioni strategiche che si possono trarre dallo stato patrimoniale e dal conto economico 3 Metodologia, strumenti e tecniche di analisi dell equilibrio finanziario della struttura alberghiera 4 Le determinanti della redditività ed i principali margini di gestione: Reddito Operativo, Margine Operativo Lordo, Margine di Contribuzione 5 La gestione dell indebitamento e del rischio: come valutare in maniera professionale se la struttura finanziaria è adeguata 6 La composizione dei costi e il rischio di mercato 7 Analisi del CASH-FLOW MANAGEMENT PROCESS 8 Esercitazioni pratiche attraverso l analisi finanziaria di una struttura alberghiera

5 La Normativa di legge e il Quadro legislativo dell azienda Alberghiera e Ricettiva Federica Bonafaccia Consulente Normative Alberghiere Durata: 16 ORE Acquisire avanzate competenze di gestione nell attuazione del quadro normativo nel quale le imprese alberghiere si trovano ad operare Sapere individuare in maniera autonoma le criticità di un eccessiva frammentazione normativa Capire come il quadro normativo influenza la gestione quotidiana della struttura alberghiera 1 L evoluzione della legislazione turistica 2 Il quadro normativo dell impresa turistica 3 Il quadro normativo dell impresa ricettiva 4 Approfondimenti sulle strutture ricettive 5 L evoluzione della classificazione alberghiera 6 Gli standard minimi di classificazione alberghiera 7 Le responsabilità dell imprenditore turistico 8 I contratti del settore alberghiero 9 La privacy nel mondo dell ospitalità 10 La responsabilità amministrativa degli enti

6 Front- Office Management: La gestione trasversale del cliente dalla prenotazione al CHECK-OUT PART 1 Angelo Rondoni Front-Office Manager Durata: 16 ORE Padroneggiare tutte le procedure operative di un FRONT-OFFICE DEPARTMENT gestito in maniera professionale Acquisire le metodologie di gestione avanzata del cliente dal CHECK-IN & LIVE-IN al CHECK-OUT Sapersi differenziare attraverso una cultura dell accoglienza attenta ai dettagli 1 Introduzione al Front Office Management alberghiero 2 La segmentazione del mercato in un ottica di Marketing Management 3 Conoscenza ed illustrazione delle diverse tipologie di prenotazioni 4 La gestione professionale del contatto diretto via telefono & 5 Tecniche professionali per un ottimale assegnazione delle camere 6 La procedure di VIP MANAGEMENT secondo procedure di livello internazionali 7 Tecniche professionali di CHECK-IN ROOMING-IN CHECK-OUT 8 La gestione dei rapporti con altri reparti quali l HOUSEKEEPING e FOOD & BEVERAGES 9 La gestione del BACK-OFFICE alberghiero

7 Front- Office Management: La gestione trasversale del cliente dalla prenotazione al CHECK-OUT PART 2 Angelo Rondoni Front-Office Manager Durata: 16 ORE Padroneggiare tutte le procedure operative di un FRONT-OFFICE DEPARTMENT gestito in maniera professionale Acquisire le metodologie di gestione avanzata del cliente dal CHECK-IN & LIVE-IN al CHECK-OUT Sapersi differenziare attraverso una cultura dell accoglienza attenta ai dettagli 1 La gestione professionale del COMPLAIN 2 Tecniche professionali di gestione dell OVERBOOKING 3 La selezione professionale delle Risorse-Umane nel reparto FRONT-OFFICE 4 La gestione dei turni di lavoro e pianificazione del personale 5 La gestione e la risoluzione efficace dei conflitti all interno del reparto 6 Illustrazione di tecniche efficaci di TEAM-BUILDING 7 Illustrazione del ruolo fondamentale del TRAINING all interno del DEPARTMENT 8 Il concetto di Leadership e di responsabilità

8 Laboratorio pratico del Sistema di gestione alberghiera FIDELIO-OPERA ANTONELLO OBINO MICROS-FIDELIO OPERA CERTIFIED TRAINER Acquisire le conoscenze di base del gestionale alberghiero MICROS-FIDELIO OPERA PMS Conoscere le schermate essenziali legate alle operazioni di BOOKING, CHECK-IN & CHECK- OUT Imparare a navigare tra le diverse schermate utilizzando i menù e i tasti funzione Durata: 8 ORE 1 Illustrazione del SOFTWARE OPERA e della sua architettura 2 Gestione professionale delle fasi di prenotazione 3 Gestione professionale delle fasi di CHECK-IN del cliente 4 Gestione professionale delle fasi di LIVE-IN del cliente 5 Gestione professionale delle fasi di CHECK-OUT del cliente 6 Gestione professionale del PROFILE del cliente 7 Conoscenza delle scorciatoie e dei tasti di funzione

9 FOOD & BEVERAGES MANAGEMENT: L organizzazione del Dipartimento della Ristorazione Maurizio Leonardi Food & Beverages Manager Durata: 8 ORE Conoscere l assetto organizzativo in termini di funzioni, di ruoli professionali e delle relative risorse di un FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT a gestione avanzata Conoscere e sapere valutare i meccanismi organizzativi che governano il funzionamento del FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT Acquisire gli elementi principali di gestione operativa e di HUMAN RESOURCES MANAGEMENT relative al FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT 1 Saper identificare le strutture ricettive nei due gruppi d appartenenza analizzando i settori della ristorazione: carattere alberghiero ed extra alberghiero 2 Illustrazione approfondita dei vari tipi di Bar, ristoranti e cucine riscontrabili in un FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT 3 Conoscere le modalità operative e gli strumenti per progettare un servizio di accoglienza di alto livello 4 Illustrazione dei ruoli dei capi servizio del settore ristorazione e dei relativi collaboratori 5 Illustrazione di un organigramma del settore ristorazione, individuando le figure professionali inserite nelle brigate, le loro relative funzioni, competenze e rapporti gerarchici 6 Tecniche di allocazione delle risorse umane sulla base dei fabbisogni operativi 7 Padroneggiare le tecniche di elaborazione dei programmi di lavoro e definizione delle sequenze operative dei diversi reparti 8 Tecniche di pianificazione del personale con supporto informatico gestionale e con supporto grafico 9 Analisi comparativa degli standard d esecuzione applicando varie tecniche di servizio 10 Esercitazioni pratiche: sviluppo di uno schema professionale di turni di lavoro 11 Conoscere i tempi standard operativi di produzione e di preparazione

10 FOOD & BEVERAGES MANAGEMENT: La gestione economica del FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT - PRIMA PARTE Maurizio Leonardi Food & Beverages Manager Durata: 8 ORE Padroneggiare i principi di gestione economica del FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT Sapere costruire il BUDGET del dipartimento della ristorazione secondo STANDARD professionali di livello internazionali Essere in grado di analizzare e revisionare i dati di budget formulati dai responsabili dei reparti, evidenziando eventuali aree critiche 1 Illustrazione dei principi di gestione economica del FOOD & BEVERAGES MANAGEMENT 2 Aspetti generali del budget come strumento di previsione e programmazione 3 Definizione dei valori standard e dei dati tecnici per la definizione del budget 4 Acquisire le nozioni di costo totale, costo medio e costo marginale per la programmazione del budget aziendale 5 Tecniche di costruzione del FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT BUDGET e il concetto di ZERO BASED BUDGET 6 Tecniche di analisi del BREAK EVEN POINT 7 Definizione Strategica del prezzo di vendita 8 Sapere applicare il metodo COSTO VOLUME PROFITTO al FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT BUDGETING-PROCESS: illustrazione delle fasi di controllo del budget 9 Illustrazione di un sistema di controllo di gestione per centri di costo

11 FOOD & BEVERAGES MANAGEMENT: La gestione economica del FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT SECONDA PARTE Maurizio Leonardi Food & Beverages Manager Durata: 8 ORE Padroneggiare le migliori tecniche di controllo dei costi del FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT Sapere implementare un sistema efficiente di gestione dei costi all interno del dipartimento della ristorazione Sapere erogare servizi di alto livello qualitativo e monitorare la soddisfazione della clientela attraverso avanzati strumenti di gestione 1 Metodologie di definizione del costo del personale sulla base delle presenze della clientela 2 Metodologie di definizione del costo di materiali ed attrezzature da attribuire ai prodotti finali 3 Padroneggiare le tecniche di MENU-ENGINEERING e il calcolo dei costi 4 Gestione efficace delle grammature dei prodotti ed elaborazione del ricettario standard 5 Le procedure di rilevazione dei costi/ricavi e le diverse fonti di informazioni 6 Definizione dei costi e dei ricavi dei servizi principali della ristorazione: breakfast, lunch, brunch, dinner, gala dinner, welcome drink, buffet aperitivo, coffee break 7 Esempio di modulistica applicabile per il controllo dei costi e ricavi 8 REPORT-MANAGEMENT per centri di responsabilità 9 TOTAL QUALITY MANAGEMENT per il FOOD & BEVERAGES DEPARTMENT 10 Metodologie di analisi e verifica della CUSTOMER SATISFACTION

12 HACCP Management: Amministrazione delle procedure igienico sanitarie del reparto FOOD & BEVERAGES Daniela Maurizi Consulente HACCP Durata: 16 ORE Conoscere i pericoli legati agli aspetti igienico sanitari connessi alla manipolazione degli alimenti nel settore alberghiero Comprendere in maniera approfondita il sistema di autocontrollo HACCP Padroneggiare la gestione operativa delle normative HACCP e la compilazione della modulistica di riferimento 1 I principali pericoli di contaminazione alimentare: inquadramento e classificazione dei principali rischi alimentari 2 Illustrazione delle basilari norme di comportamento e di igiene personale 3 Definizione delle procedure per una corretta disinfestazione degli ambienti e dei locali di lavorazione 4 Vincere la lotta agli infestanti: azioni da intraprendere per il monitoraggio degli ambienti di lavorazione 5 Il sistema di autocontrollo HACCP: principi base e criteri applicativi 6 Illustrazione delle BEST-PRACTISES di lavorazione (GMP / PRP) 7 Illustrazione delle pratiche di lavorazione scorrette e dei principali errori commessi dal personale addetto alle lavorazioni 8 Modalità di gestione della modulistica facente parte del Manuale HACCP

13 Il settore dei Congressi e degli eventi e gli scenari emergenti dei nuovi modelli di Business EMILIO MILANO Membro comitato esecutivo FEDERCONGRESSI Favorire una conoscenza approfondita del settore della MEETING INDUSTRY Conoscere le caratteristiche e le dinamiche fondamentali del settore Conoscere i TREND emergenti e le evoluzioni future del settore MEETING & CONGRESS Durata: 8 ore 1 Capire l importanza dell industria dei congressi e degli eventi 2 L industria dei congressi e degli eventi come fattore strategico di sviluppo 3 Illustrazione delle dinamiche di mercato e dei fattori emergenti 4 Illustrazione dei nuovi modelli di BUSINESS della MEETING INDUSTRY 5 Analisi del mercato internazionale della MEETING INDUSTRY 6 Conoscere i vari segmenti del MICE: meeting, incentive, congressi, eventi 7 Applicare il concetto di eco-sostenibilità nel MEETING BUSINESS

14 L organizzazione e la gestione integrata dei Congressi e degli eventi nella struttura Alberghiera Fabrizio Barbieri Congress Manager Hotel Parco dei Principi Durata: 16 ORE Sviluppare le competenze di vendita adatte al ruolo di MEETINGS SALES-ACCOUNT Acquisire le tecniche di programmazione di un evento secondo STANDARD professionali internazionali Gestire in maniera autonoma e professionale tutte le fasi di un evento dal preventivo alla partenza del cliente 1 La gestione professionale delle richieste preliminari all evento 2 Procedure di valutazione della disponibilità e della strategia tariffaria 3 Procedure amministrative di SALES-MANAGEMENT dalla preparazione delle offerte alla chiusura contrattuale 4 La gestione professionale dei rapporti con il Cliente 5 La gestione amministrative degli ordini di servizio 6 La gestione ottimale degli ALLOTMENT delle camere 7 La gestione dei rapporti e la comunicazione con i reparti operativi della struttura 8 La gestione del cliente IN-HOUSE e la supervisione dell evento 9 La gestione della chiusura amministrativa dell evento 10 Illustrazione delle tecniche di QUALITY-MANAGEMENT efficaci POST-EVENT

15 LA DIREZIONE DEI CENTRI TERMALI E DEGLI SPA CENTER Riccardo Maria Tognocchi Esperto Internazionale in SPA-MANAGEMENT Acquisire capacità di analisi, di pianificazione, e organizzazione di un centro SPA. Acquisire metodologie di lavoro e strumenti operativi di gestione di uno SPA-CENTER Padroneggiare le migliori tecniche di Marketing & Sales applicate al centro SPA Durata: 16 ORE 1 La SPA e le sue origini: una storia di migliaia di anni 2 Illustrazione delle varie tipologie di SPA e CASE HISTORY 3 I TREND del settore & i MUST della SPA contemporanea 4 I servizi nella SPA: panoramica sulle tipologie di servizi, trattamenti, metodologie ed aree trattamento 5 Le linee cosmetiche della SPA: come scegliere la linea più corretta 6 Lo staff ed il suo ruolo: JOB DESCRIPTION dei professionisti della SPA 7 Illustrazione degli STANDARD operativi e qualitativi nella SPA alberghiera nel segmento lusso 8 La creazione dello SPA menù CASE HISTORY & illustrazione dei trattamenti a firma 9 La SPA dei 5 sensi: il SPA MARKETING oltre le 4P 10 Metodologie di costruzione del MARKETING-PLAN - cenni di CRM per la SPA 11 Gestire in maniere efficace le iniziative promozionali ed i pacchetti 12 Caratteristiche del brand SPA e la sua promozione

16 Amministrazione e gestione delle Risorse-Umane nella struttura ricettiva Sabrina Chiarentin Direttore del Personale SOL MELIA Durata: 16 ORE Acquisire competenze specialistiche sui temi dell Organizzazione aziendale, della Selezione, dello Sviluppo e della Valutazione del personale Fornire un quadro completo ed aggiornato su tutti gli adempimenti connessi al rapporto di lavoro, dalla sua instaurazione alla sua cessazione Comprendere la funzione manageriale di guida e motivazione di persone 1 L Area Risorse Umane: organizzazione e ruolo nell hotellerie 2 La costituzione del rapporto di lavoro: dall instaurazione alla cessazione 3 La gestione degli adempimenti legati al rapporto di lavoro 4 La gestione professionale dei provvedimenti disciplinari 5 La compilazione della busta paga 6 Padroneggiare le tecniche relative al processo di selezione 7 La gestione professionale dell intervista di selezione 8 Il concetto di competenza e il suo utilizzo per la creazione del vantaggio competitivo 9 Illustrazione delle tecniche di sviluppo del potenziale umano 10 Gestione della Cultura e del Clima aziendale attraverso la comunicazione interna

17 Il Settore dell industria Croceristica come asse di sviluppo del turismo mondiale Angelo Balbi Capo Commissario MSC Crociere Durata: 8 ORE Conoscere in maniera approfondita il settore delle crociere a livello mondiale Capire i TREND emergenti e le logiche di sviluppo che caratterizzano maggiormente questo settore Sapere integrare il settore delle crociere all interno del turismo mondiale 1 Illustrazione della crescita del mercato crocieristico a livello mondiale 2 La nave come mezzo di trasporto nel tempo 3 Il concetto di Innovazione e Design al centro del settore crocieristico 4 La nascita di una nuova era del lusso per tutti! 5 Illustrazione del comfort e degli stili di viaggio delle crociere 6 Le determinanti geografiche del flusso crocieristico 7 Approfondimenti tematici delle determinanti geografiche 8 Le ragioni del costante sviluppo che attraversa il mondo della navigazione marittima a scopi turistici 9 Conclusioni del seminario 10 Test di valutazione delle conoscenze

18 Le Operazioni Alberghiere a bordo di una nave da crociera Angelo Balbi Capo Commissario MSC Crociere Durata: 8 ORE Conoscere le procedure organizzative alberghiere a bordo di una nave da crociera Acquisire le BEST-PRACTISES dell HOTEL MANAGEMENT a bordo Capire le differenze fondamentali tra attività alberghiere a bordo e le attività alberghiere tradizionali 1 Introduzione alle operazioni alberghiere a bordo di una nave da crociera 2 Illustrazione della gerarchia a bordo ed esempi di organigrammi 3 Le attività di HOTEL MANAGEMENT a bordo di una nave da crociera 4 L organizzazione e la gestione del reparto FOOD & BEVERAGES 5 L organizzazione e la gestione del reparto HOUSEKEEPING 6 Organizzazione e gestione del CUSTOMER SERVICE 7 La gestione professionale dell INTERNAL SERVICE 8 La funzione strategica dei centri di REVENUE 9 Conclusione del seminario 10 Test di valutazione

19 IL MARKETING MANAGEMENT ALBERGHIERO Paola Polidori Director of Marketing & Sales Durata: 16 ORE Acquisire le tecniche professionali di analisi del mercato e di POSITIONING Padroneggiare la metodologia di costruzione di un MARKETING-PLAN secondo STANDARD internazionali Acquisire gli strumenti di monitoraggio dell andamento del BUSINESS e la proposta ottimale delle azioni correttive 1 Tecniche di elaborazione di una ricerca di mercato 2 Procedure di valutazione professionale delle informazioni 3 Individuare con chiarezza il COMPETITIVE-SET e il posizionamento del proprio prodotto 4 Analisi delle potenzialità e delle caratteristiche del proprio prodotto VS COMPETITION 5 Analisi del potenziale dei vari mercati per segmento geografico & BUSINESS MIX 6 Tecniche di definizione professionale di un BUSINESS-MIX 7 Metodologie professionali di MARKETING & SALES OBJECTIVE SETTING e dei relativi canali di distribuzione 8 L importanza dei nuovi canali di distribuzione e della visibilità nel WEB 9 Metodologie di controllo e di valutazione delle PERFORMANCES 10 Strumenti di monitoraggio ed implementazione delle azioni correttive

20 La comunicazione alberghiera come fonte critica del successo aziendale SARA BENEVENTO Consulente in comunicazione alberghiera Durata: 8 ORE Sapere definire con professionalità la strategia di comunicazione della struttura alberghiera Padroneggiare l utilizzo degli strumenti di comunicazione OFFLINE offerti alla struttura alberghiera Padroneggiare l utilizzo degli strumenti di comunicazione ONLINE offerti alla struttura alberghiera 1 Tecniche di analisi dell hotel in un ottica di vantaggi e svantaggi competitivi 2 Elaborare una strategia di comunicazione efficace in termini di messaggio e di contenuto 3 Panoramica degli strumenti di comunicazione OFFLINE disponibili 4 Analisi professionale di una BROCHURE di successo 5 Panoramica degli strumenti di comunicazione ONLINE disponibili 6 Analisi professionale di un sito WEB di successo 7 L importanza delle foto nella comunicazione alberghiera 8 Ottimizzare la presenza della struttura alberghiera sui SOCIAL NETWORK 9 Tecniche di massimizzazione della presenza dell hotel su TRIPADVISOR 10 Conclusioni del seminario

21 La gestione delle attività pubblicitarie all interno della struttura ricettiva MICHEL PERINI Esperto di tecniche pubblicitarie Durata: 8 ORE Acquisire una preparazione professionale di alto livello nell ADVERTISING MANAGEMENT Essere in grado di impostare, monitorare e analizzare il rendimento di una campagna pubblicitaria ONLINE & OFFLINE Sapere attivare una campagna pubblicitaria ad alto rendimento su GOOGLE e FACEBOOK 1 La pubblicità come strumento di supporto alle vendite 2 Come scegliere tra i vari canali di pubblicità disponibili 3 Definizione e taratura del ROI - RETURN ON INVESTMENT pubblicitario 4 Metodi di calcolo del ROI di una campagna stampa 5 Illustrazione delle varie tipologie di campagne WEB disponibili 6 Illustrazione dei CONCEPT di PPC e IMPRESSION 7 L utilizzo professionale di GOOGLE ANALYTICS per monitorare le campagne ONLINE 8 Come calcolare il ROI di una campagna BANNER utilizzando GOOGLE ANALYTICS 9 Metodologia di attivazione di una campagna pubblicitaria su ADWORD 10 Metodologia di attivazione di una campagna pubblicitaria su FACEBOOK

22 Aumentare la visibilità della struttura Alberghiera sul mercato attraverso le attività di WEB-MARKETING Simone Puorto Esperto Internazionale di WEB-MARKETING Durata: 16 ORE Fornire al partecipante una preparazione professionale di alto livello nel WEB- MARKETING alberghiero Essere in grado di impostare in maniera autonoma una campagna di WEB-MARKETING alberghiero ad alto rendimento Padroneggiare le migliori tecniche di massimizzazione della BRAND REPUTATION della struttura alberghiera 1 Metodologia di AUDIT della vostra struttura: Strong points, weak points e falsi positivi 2 I concetti strategici di USP e POD: cosa vi differenzia da tutti gli altri? 3 La gestione delle ricerca ONLINE : Dai SEARCHENGINE ai METASEARCH - numeri e tendenze del nuovo turista digitale 4 Come raggiungere il perfetto equilibrio tra intermediazione e disintermediazione? 5 L utilizzo professionale del PROPERTY MANAGEMENT SYSTEM in un ottica WEB-MARKETING: analisi dei BOOKING PATTERN e definizione dell AVERAGE GUEST 6 La gestione professionale dell ENGAGEMENT e della conversione: BRANDJACKING, EMOTIONSELLS e WIDGETS 7 Padroneggiare le migliori tecniche di SEARCH ENGINE MARKETING e SEARCH ENGINE OPTIMIZATION 8 Padroneggiare la sfida dei SOCIAL NETWORK a proprio favore: la gestione professionale della SENTIMENT ANALYSIS 9 Come acquisire un ONLINE REPUTATION durevole: tecniche professionali di RANKING MANAGEMENT e di BUZZING

23 Sales-Management: Pilotare la vendita dei servizi alberghieri Angelo Novello Esperto di SUGGESTIVE- SELLING Durata: 8 ORE Capire l impatto delle tecniche subliminali di vendita sui risultati aziendali Imparare a presentare il prodotto / servizio in modo persuasivo e a superare efficacemente le obiezioni Utilizzare in maniera professionale le migliori tecniche verbali e paraverbali di vendita subliminale 1 Introduzione al seminario: sapere prendere consapevolezza del ruolo 2 Sapere analizzare in maniera efficace i bisogni 3 Tecniche di gestione efficace delle domande: quali fare a quando farle? 4 Tecniche di formulazione vincente della proposta 5 Padroneggiare le leggi della persuasione nella formulazione della proposta 6 Sapere utilizzare il linguaggio emotivo nella formulazione della proposta 7 Sapere superare efficacemente le obiezioni durante il processo di vendita 8 La comunicazione subliminale: come e quando usarla in maniera efficace e professionale 9 La comunicazione subliminale nel messaggio istituzionale e interpersonale 10 La comunicazione subliminale nel messaggio pubblicitario

24 La distribuzione della struttura Alberghiera attraverso i canali digitali Piergiorgio Schirru Esperto di E-DISTRIBUTION Durata: 16 ORE Acquisire una conoscenza approfondita dei principali canali digitali di distribuzione disponibili sul mercato Conoscere la struttura dei costi di ciascun canale e riuscire ad ottimizzare la loro gestione in maniera professionale Acquisire la consapevolezza dell impatto che ogni canale può avere sulla struttura alberghiera ed impostare in maniera professionale il MIX perfetto per ciascun hotel 1 Glossario e fondamenta di REVENUE-MANAGEMENT 2 COMPANY PROFILE dei principali portali di E-DISTRIBUTION 3 Conoscere la Struttura commissionale dei principali portali di E-DISTRIBUTION 4 Illustrazione dei concetti di Tariffa netta vs tariffa lorda commissionabile 5 La gestione della COMMISSION OVERRIDE 6 La gestione ottimale del RANKING nei portali di E-DISTRIBUTION 7 Gestione ottimizzata delle Visite/Visitatori/tassi di conversione 8 Analisi dei DISTRIBUTION SYSTEM : illustrazione dei pregi e difetti delle EXTRANET dei singoli portali 9 Esercitazioni pratiche 10 Illustrazione di alcuni CASE HISTORY di successo

25 Il Revenue-Management Alberghiero - Modulo base José Roblès Consulente in REVENUE- MANAGEMENT Durata: 8 ORE Acquisire un eccellente preparazione professionale di base nell ambito del REVENUE- MANAGEMENT Comprendere in maniera precisa come ogni concetto interagisce nei processi operativi di REVENUE-MANAGEMENT Acquisire la padronanza degli strumenti professionali di base della gestione operativa del REVENUE-MANAGEMENT 1 Introduzione al seminario: ASSESSMENT delle conoscenze dei partecipanti 2 Illustrazione del Concetto di REVENUE-MANAGEMENT 3 Capire l evoluzione del REVENUE-MANAGEMENT dal 1980 ad oggi 4 Lo stato dell arte del REVENUE-MANAGEMENT nell HOTEL MANAGEMENT 5 Conoscere le leve di ottimizzazione dei ricavi: RATE STRATEGY, LOS OPTIMIZATION, OVERBOOKING, OPTIMAL GROUP QUOTATION 6 Illustrazione delle tecniche di FORECAST-MANANAGEMENT 7 Illustrazione del concetto di UNCONSTRAINED DEMAND 8 La gestione strategica delle SDA STRATEGIC DECISION AREA 9 Illustrazione del concetto di BID-PRICE 10 Esercitazioni pratiche di applicazioni delle tecniche di REVENUE-MANAGEMENT

26 Il Revenue-Management Alberghiero - Modulo Avanzato José Roblès Consulente in REVENUE- MANAGEMENT Durata: 8 ORE Consolidare la propria preparazione professionale nell ambito del REVENUE- MANAGEMENT Padroneggiare l utilizzo di strumenti professionali avanzati nella gestione del REVENUE-MANAGEMENT alberghiero Essere in grado di gestire in maniera autonoma le procedure professionali di REVENUE- MANAGEMENT alberghiero 1 Introduzione al seminario: consolidare le conoscenze di REVENUE-MANAGEMENT acquisite 2 Le operazioni di DATA COLLECTION MANAGEMENT 3 Sapere costruire modelli affidabili di PICK-UP della domanda 4 FORECAST-MANAGEMENT: illustrazione di tecniche di avanzate di FORECAST- MANAGEMENT 5 Sapere usare in maniera professionale una gestione di probabilità di VENUE- MANAGEMENT 6 Procedure di ottimizzazione strategica della domanda e definizione dei contingenti 7 La definizione del BID-PRICE attraverso un approccio probabilistico 8 La gestione strategica delle leve di ottimizzazione attraverso la definizione del BID-PRICE 9 OVERBOOKING-MANAGEMENT. La gestione strategica dell OVERBOOKING usando strumenti avanzati di ottimizzazione 10 Esercitazioni pratiche di REVENUE-MANAGEMENT utilizzando strumenti avanzati di gestione della domanda

27 Food & Beverages Revenue Management José Roblès Consulente in REVENUE- MANAGEMENT Durata: 8 ORE Acquisire una preparazione di alto livello nel Food & Beverages Revenue-Management Implementare autonomamente un progetto di ottimizzazione dei ricavi nella dipartimento della ristorazione Sapere utilizzare in maniera professionale gli strumenti di gestione necessari all ottimizzazione del fatturato 1 Introduzione al Restaurant Revenue-Management: una questione di atteggiamento mentale! 2 Tecniche di segmentazione della clientela del Ristorante in modo creativo 3 Impostare in maniera efficace la strategia tariffaria del Ristorante 4 Metodologie di calcolo di previsioni affidabili di frequentazione 5 Tecniche e strumenti avanzati di ottimizzazione della domanda del Ristorante 6 Usare la Vendita emozionale per migliorare il ricavo-medio / coperto 7 Tecniche e strumenti di Strategic Product-Merchandising 8 Migliorare le vendite attraverso il Marketing di terza generazione: il Marketing di prossimità 9 L esperienza del Revenue-Management visto dal cliente 10 Esercitazioni pratiche di Restaurant Revenue-Management

28 Gli strumenti di gestione e di controllo di QUALITY-MANAGEMENT all interno della struttura ricettiva MONICA LUCIANI Consulente QUALITY- MANAGEMENT alberghiero Acquisire una metodologie di lavoro efficace di QUALITY MANAGEMENT Padroneggiare tutti gli strumenti professionali di gestione del QUALITY-PROCESS aziendale Acquisire le migliori metodologie e gli strumenti avanzati di controllo e di monitoraggio del QUALITY-MANAGEMENT Durata: 16 ORE 1 Illustrazione degli strumenti professionali di gestione e controllo del QUALITY MANAGEMENT 2 Affidabilità degli strumenti di gestione e controllo 3 Definizione degli standard da verificare 4 La scelta dello strumento ideale per la gestione ed il controllo 5 Tecniche di controllo degli STANDARD alimentari 6 La gestione quantitativa degli strumenti 7 Gestione della frequenza del monitoraggio 8 La gestione dei risultati e della loro diffusione 9 Procedure di miglioramento dei miei processi ed degli STANDARD 10 Illustrazione dell importanza del monitoraggio dei processi 11 La scelta professionale di un fornitore di QUALITY MANAGEMENT

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

DIVENTA ISPETTORE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE

DIVENTA ISPETTORE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE Aggiungi valore alle tue abilità professionali DIVENTA ISPETTORE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE L organizzazione, le tecniche e la pratica operativa per le attività ispettive, di controllo

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

Soluzioni software per l ospitalità

Soluzioni software per l ospitalità Soluzioni software per l ospitalità GestioneAlbergo nasce dall integrazione di 4 società operanti da decenni nel settore alberghiero. Le risorse di ogni società del gruppo hanno permesso di sviluppare

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

Valutazione e valorizzazione di un sito web di una struttura alberghiera. Andrea Tiburzi Rimini, 9 marzo 2013

Valutazione e valorizzazione di un sito web di una struttura alberghiera. Andrea Tiburzi Rimini, 9 marzo 2013 Valutazione e valorizzazione di un sito web di una struttura alberghiera. Andrea Tiburzi Rimini, 9 marzo 2013 Introduzione Agenda La misura del valore: i fattori che influenzano il valore di un azienda

Dettagli

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 La gestione del portale e la promozione on-line Nicola Grassetto Time2marketing Srl Bibione Online Cos è oggi Bibione.com Operatori presenti 5 Strutture open air

Dettagli

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi La Business Intelligence che aumenta fatturati e redditività Una piattaforma semplice, alla portata di tutte le strutture, che consente un controllo costante degli andamenti, mette in relazione i dati

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE te eti Vendita eting Strategico As nter Sviluppo Reti Vendita ting Operativo Marketing Strategic ssessment Center Sviluppo Reti Vendita M eti Vendita Marketing Operativo Marketing Strategic Marketing Strategico

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda.

Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda. EASY 7 SUITE EASY MANAGER 7 Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda. Il Bilancio di un Azienda, rappresenta un potente

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

MASTER in TOURISM QUALITY MANAGEMENT

MASTER in TOURISM QUALITY MANAGEMENT MASTER in TOURISM QUALITY MANAGEMENT XXxV Edizione ROMA Build Your Career in Tourism Indice Abstract... 6 Schema formativo... 7 Piano di studi.... 8 Competenze sviluppate in aula... 10 Iscrizione... 14

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO Tutte le aziende ed attività economiche hanno bisogno di nuovi clienti, sia per sviluppare il proprio business sia per integrare tutti quei clienti, che

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE 12 DICEMBRE 2013 JOB MATCHPOINT Eliana Branca Direttore Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli