Curriculum vitae GIULIANA TRISORIO LIUZZI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum vitae GIULIANA TRISORIO LIUZZI"

Transcript

1 Curriculum vitae GIULIANA TRISORIO LIUZZI Nata a Bari il ; laureata in Ingegneria Civile, presso Facoltà di Ingegneria, Università di Bari (a.a. 1974/75). status accademico: Professore Ordinario, a tempo pieno - SSD AGR08 A) ATTIVITÀ ACCADEMICA Tecnico laureato, Ist. di "Geologia applicata e Geotecnica", Facoltà di Ingegneria, Università di Bari (dal 1977). Professore associato, SSD AGR08 (ex 266) "Idraulica agraria e Sistemazioni idraulico-forestali", Facoltà di Agraria, Università Bari (dal 1984). Professore straordinario a tempo pieno, Facoltà di Agraria, Università Bari (dal 2002). Professore Ordinario, a tempo pieno, Facoltà di Agraria, Università Bari, SSD AGR08 (dal 2005) TITOLARITÀ CORSI (Facoltà di Agraria, Univ. di Bari) dal 1984: "Difesa e Conservazione del Suolo"( ); "Tutela del paesaggio agricolo e forestale e riassetto del territorio"( ); Tutela dell ambiente agricolo e forestale e riassetto idraulico del territorio (dal 1995). Idraulica e idrologia forestale (dal 2004). SUPPLENZA UFFICIALE CORSI (Facoltà di Agraria, Univ. di Bari): Sistemazioni idraulico-forestali (2/3-1991); Mineralogia e Geologia ( ); Litologia e geomorfologia ( ); Difesa e conservazione del suolo ( ); Sistemazioni idraulico-forestali II ( ). COLLABORAZIONE UFFICIALI AI CORSI: Geologia applicata e geotecnica, Fac. Ingegneria, Univ. Bari ( ); Litologia e geologia, Fac. Ingegneria, Univ. Bari ( ); Fisica del suolo e stabilità` dei pendii, Fac. Ingegneria, Univ. Bari ( ); Meccanica e miglioramento delle rocce, Fac. Ingegneria, Univ. Bari ( ); Sistemazioni idraulico-forestali, Fac. Agraria, Univ. Bari ( ). CORSI INTERNAZIONALI DI SPECIALIZZAZIONE POST- UNIVERSITARIA (dal 1997) - Advanced short courses: Land management and optimization of water resources under mediterranean conditions, Capacity Building for Partecipatory Irrigation Management, Water Saving in Irrigated Agriculture, Water Supply and Demand Management, - Master : Land and Water Management: Irrigated Agriculture, CIHEAM/MAI-B Organic Agriculture, CIHEAM/MAI-B, (2000/01). - Training Course Sustainable agriculture development technicians in Mediterranean Region and in the Balkans, Ministero degli Affari Esteri - Direzione Generale Cooperazione allo sviluppo, CIHEAM/MAI-B, (2000/01). - Ambiti: CIHEAM/MAI-B - INAT (Tunisia) - INGREF (Tunisia) - EU (D.G.I.) - WORLD BANK - CIHEAM/MAI-B - MAF (Malta) - NWRC (Egypt) - E.C. - National Water Research Centre Ministry Water Resources & Irrigation (Egypt) - ICARDA (Syria)- etc.) - Tematiche insegnate Soil erosion and conservation, Soil management, The perspective of natural resources use and land planning, Integrated water resources planning, Watershed management DOTTORATI DI RICERCA - COLLEGIO DOCENTI - Idronomia (sede amministrativa Padova): dal 1984 al Gestione Integrata dei bacini idrografici, XV e XVI ciclo (sede amministrativa Bari): dal 2000 al 2003.

2 - Gestione integrata dei bacini idrografici e del territorio agroforestale, XVII ciclo (sede amministrativa Bari): dal 2001 al Ingegneria del territorio e dell ambiente agroforestale, XX ciclo (sede amministrativa Bari): dal 2004 a tutt oggi. COMMISSIONI INTERNAZIONALI DI ESAME - Master of Science in Irrigation (CIHEAM/MAI-B) ( 95-98). - Master in Land and Water Management: Irrigated Agriculture (CIHEAM/MAI-B), (dal 99 ad oggi). - Diploma in "Advanced studies on Sustainable agriculture development technicians in Mediterranean Region and in the Balkans", MAE - Direzione Generale Cooperazione allo sviluppo, CIHEAM/MAI-B, (2000/01). ORGANIZZAZIONE ATTIVITÀ DIDATTICA INTERNAZIONALE: - Componente gruppo di coordinamento per la revisione e l'aggiornamento del programma di formazione corso biennale di specializzazione post-universitaria Master of Science in Irrigation" ristrutturato dal 1998 in "Integrated Land and Water Resources Management for Sustainable Irrigated Agriculture", CIHEAM/MAI-B (dal 1997). - Componente Comitato scientifico/coordinamento: 'Advanced Short Course on "Land Management and Optimization of Water Resources under Mediterranean Conditions" - INAT (Tunisia), INRGREF (Tunisia), CIHEAM/MAI-B, EU (D.G.I) (Tunisi, 1997). - Componente Comitato scientifico/coordinamento Seminario di follow-up "Resource Management Facing the Agricultural Challenges", DGCS del Ministero Affari Esteri (Italia) - Ambasciata d'italia in Libano - CIHEAM/MAI-B (Beirut, Libano 1997). - Componente Gruppo di coordinamento Short Course on "Application of new technologies in water resources", NWRC (National Water Research Centre, Egypt) - EEAA (Egyptian Environmental Affairs Agency) - Cooperazione Italiana-Ministero Affari Esteri Italiano DGCS - CIHEAM/MAIB (Cairo, Egitto, 1988). - Componente Gruppo di coordinamento esperti italiani Seminario "Advanced Training of Agricultural and Food Managers in the Countries of the Mediterranean Area/Stakes for the management of natural resources", CIHEAM (Istanbul, Turchia, 1998). - Componente Comitato scientifico/coordinamento 'Advanced Short Course on " Advanced Short Course on Water Supply and Demand Management. CIHEAM/MAIB (Italy) - MAF (Malta) -NWRC (Egypt) - E.C. (Malta, 2000). - Componente Comitato scientifico/coordinamento 'Advanced Short Course on "Water Saving Irrigated Agriculture"-CIHEAM/MAIB (Italy)- National Water Res. Centre/Ministry Water Resources & Irrigation (Egypt)-ICARDA (Syria) (Cairo, Egitto 2000). - Componente Comitato scientifico/coordinamento 'Advanced Short Course on "Water Saving and Increasing Water Productivity: Challenges and Options" - CIHEAM/MAIB (Italy) -NWRC National Water Res. Centre / Ministry Water Resources & Irrigation (Egypt) -ICARDA (Syria), NCARTT, National Centre for Agric. Research and Technology Transfer (Jordan), UoJ, Jordan University (Jordan), EC(Amman, Jordan, 2001). - Componente Comitato scientifico/coordinamento 'Advanced Short Course on "Water Pollution Control: Assessment and Management" -CIHEAM/MAIB (Italy)- NWRC National Water Res. Centre / Min. Water Resources & Irrigation (Eg.). (Cairo, Egypt, 2001). B) ATTIVITÀ SCIENTIFICA SETTORI PRINCIPALI DI ATTIVITÀ Lo scenario di riferimento è il territorio agricolo e forestale analizzato dal punto di vista della concezione unitaria del bacino idrografico, sulla base di criteri di scala (tempo/spazio/riferimenti) definiti in funzione degli obiettivi di ricerca e/o di gestione. Le applicazioni sono state svolte in ambiente mediterraneo. Le tematiche trattate, per il carattere d integrazione, sono state generalmente affrontate insieme a ricercatori di diversa estrazione e hanno riguardato i settori: - Tutela dell ambiente agricolo e forestale, - Difesa del suolo, - Gestione integrata delle risorse naturali con particolare riferimento alle idriche, - Idraulica agraria e Sistemazioni idraulico-forestali INCARICO di ricerca /Ist. di Ecologia e Idrologia Forestale (CS) C.N.R. ( 84-89). ORGANIZZAZIONE, DIREZIONE, COORDINAMENTO DI ATTIVITÀ, tra cui, a partire dal 1985:

3 - Responsabile di progetti di ricerca / finanziamenti MURST 60% (dal 1985). - Responsabile di Unità operative di Progetti nazionali e locali di ricerca scientifica (tra cui: - Modelli di analisi e quantificazione per la salvaguardia delle risorse ambientali funzionali alla gestione integrata e sostenibile del territorio ; - Monitoraggio del trasporto solido nei bacini tra il Candelaro e l Ofanto finalizzato alla prevenzione del dissesto idrogeologico - Rete Nazionale di bacini sperimentali per il monitoraggio del dissesto idrogeologico ; - Modellazione degli eventi di piena su base geomorfoclimatica in bacini strumentati del Sub- Appennino Dauno - "GRUPPO NAZIONALE PER LA DIFESA DALLE CATASTROFI IDROGEOLOGICHE" C.N.R. - Linea 1-Previsione e prevenzione degli eventi idrologici estremi e loro controllo; etc.) ( ) - Coordinamento scientifico di progetti internazionali, tra cui : - Coordinamento per conto del MAI B/CIHEAM, del Progetto Chadwick Lakes Rehabilitation finanziato dal MAE Italiano (Affari Economici), in collaborazione con il Ministero dei Lavori Pubblici di Malta, nell ambito dei Programmi annuali di cooperazione italo-maltese. Intervento finalizzato al riassetto idraulico e restauro ambientale della valle Chadwick Lakes in Malta (1997). - Coordinamento, per conto del MAI B/CIHEAM, del Progetto Restauro della discarica di Maghtab finanziato dal Ministero dei lavori Pubblici di Malta. Studio affidato dal Governo Maltese al relativamente alla riabilitazione della principale discarica in Malta (1998). - Coordinamento per conto E.C. DG RESEARCH /INCO-MED Programme; MAI B/CIHEAM : Progetto MEDCOASTLAND Mediterranean coordination and dissemination of land conservation management to combat land degradation for the sustainable use of natural resources in the Mediterranean coastal zones ( ). - Coordinamento per conto del partner Università di Bari, del Progetto INNOVA Estabilishing common models of integrated sustainable monitoring, planning and management of high environmental value areas to control natural resources degradation finanziato nell ambito del programma Interreg III B Archimed ( ). - Coordinamento per conto del partner Dip. Progesa-Università di Bari, del Progetto INTEGRA Developing an integrated model for monitoring, planning and sustainable management for the enhancement of protected areas finanziato nell ambito del Nuovo Programma di Prossimità Adriatico, INTERREG/CARDS-PHARE ( ). Scientific Advisor del: GEWAMED Project: Mainstreaming Gender Dimensions into Water Resources Development and Management in the Mediterranean Region. EU-DG RESEARCH INCO-CT (dal 2005 ad oggi). Responsabile del Consultative Committee for the preparation of Water and irrigation Encyclopedia for the Arab world, in collaborazione con. the Arab Water Council (dal 2007 ad oggi). Responsabile, come rappresentante del CIHEAM nell Arab Water Council, della preparazione delle sessioni speciali da realizzare nel 5 th World Water Forum in Istanbul nel Marzo Membro Steering Committee MELIA Project: (Mediterranean Dialogue on Integrated Water Management, Contract FP ) (dal 2008 al 2011). Responsabile per conto MAI B/CIHEAM, dell attività in ambito CTN_CON Comitato Tecnico Nazionale Conservazione della Natura/ANPA Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente, relativamente alle tematiche indicatori di agricoltura sostenibile e desertificazione ( ). PARTECIPAZIONE AD ATTIVITÀ, tra cui: - Attività del laboratorio geotecnico - Istituto di Geologia Applicata e Geotecnica Fac. Ingegneria, Univ. di Bari ( ). - Progetti MURST 60% (dal 76) e 40%(dal 89), CNR (dal 94). - Componente di Unità operative di Progetti nazionali e locali di ricerca scientifica (tra cui: Progetto Finalizzato C.N.R. Conservazione del suolo, Sottoprogetti: Fenomeni franosi e Dinamica dei versanti ; Progetto Finalizzato C.N.R. Incremento di produttività delle risorse agricole IPRA, tema 2 :Aree Marginali; Studio dell erosione litoranea nell area della Tenuta di S.Rossore (PI), Commissione Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica/C.N.R./Regione Toscana; CNR: GRUPPO NAZIONALE PER LA DIFESA DALLE CATASTROFI IDROGEOLOGICHE linea: Valutazione del rischio geologico e zonazione; strategie di intervento per la mitigazione degli effetti degli eventi estremi, etc.) (dall anno 1976).

4 - Comitato scientifico/coordinamento: International Conference on "Water Management, Salinity and Pollution Control Towards Sustainable Irrigation in the Mediterranean Region", CIHEAM/MAI-B - AIIA (Associazione Italiana Ingegneria Agraria) - WWC (World Water Council) (Bari, 1997). - MIRA Project: Mediterranean Innovation and Research Coordination Action, Area Tematica: Science &Technology cooperation including priority setting and definition of S&T cooperation policies for Mediterranean Partners Countries. (FP7-INCO ) ( ). SERVIZI PRESTATI IN ORGANISMI ITALIANI E INTERNAZIONALI - Dal 1992 ad oggi: Delegato del Governo italiano nel Consiglio di Amministrazione del CIHEAM (International Centre for Advanced Mediterranean Agronomic Studies). - Dal 1995 al 1999 e dal 2003 ad oggi : VICE PRESIDENTE DEL CIHEAM - Dal 1996 al 1998: Vice Presidente dell European Forestry Commission - Working Party on the Management of Mountain Watersheds FAO Food and Agriculture Organization. - Dal 1984 al 1989: incarico di ricerca presso l'istituto di Ecologia e Idrologia Forestale del C.N.R. (Castiglione Scalo-Cosenza), - Dal 1996: Socio dell Accademia Italiana di Scienze Forestali. - Dal 2000 al 2006: Componente Giunta della Facoltà di Agraria dell Università degli Studi di Bari. - Dal 1999 al 2001: Consulente scientifico dell Autorità di Bacino Nazionale dei fiumi Liri-Garigliano e Volturno per le attività relative al Piano Stralcio Utilizzazione risorsa idrica superficiale Bacino Liri- Garigliano. - Dal 2000 al 2001: Componente Comitato tecnico-scientifico dell Autorità di Bacino Nazionale dei Fiumi Liri-Garigliano e Volturno istituito per la Lotta alla siccità ed alla desertificazione.

5 PUBBLICAZIONI RECENTI (ultimi dieci anni) 1) Gentile, F., Romano,G., Trisorio-Liuzzi,G. (1998). L uso della vegetazione negli interventi di difesa del suolo in ambiente mediterraneo. Genio Rurale, anno LXI, n. 2, febbraio, ) Trisorio Liuzzi G. (1998). L erosione del suolo e i suoi effetti sullo sviluppo dei paesi del Mediterraneo. Villaggio globale, anno 1, N.3, Bari. 3) Trisorio-Liuzzi, G. (1998). L erosione del suolo e i suoi effetti sullo sviluppo dei paesi del Mediterraneo. Villaggio globale, anno 1, N.3, Bari. 4) Hamdy,A., Trisorio Liuzzi,G., Lacirignola,C. (1998). Participatory Irrigation Management: gaining benefits and rising problems. In vol. Advanced short course on Capacity Building for Participatory Irrigation Management (PIM). WORLD BANK e CIHEAM/MAI-B. Valenzano (Bari) Italy, 7-23 september. 5) Hamdy,A., Lacirignola,C., Trisorio Liuzzi,G. (1998). Water resources in Italy: an overview. In vol. Advanced short course on Capacity Building for Participatory Irrigation Management (PIM). WORLD BANK e CIHEAM/MAI-B. Valenzano (Bari) Italy, 7-23 september. 6) Hamdy,A., Lacirignola,C., Trisorio Liuzzi,G. (1998). Sustainable Development and Natural Resources in the Mediterranean. Presentato alla UNESCO s Multaqua Conference, Agrigento (Italia) settembre 18-19, ) Gentile, F., Lacirignola,C., Puglisi, S. Trisorio Liuzzi,G., (1999). Impianto di un area sperimentale a Malta per il riassetto idraulico ed il restauro ambientale dei Chadwick Lakes. In MEDIT, Mediterranean Perspectives and Proposals. Journal of Economics, Agriculture and Environment, anno 10, N.4. 8) Gentile, F., Puglisi, S. Trisorio Liuzzi,G., (1999). Verifica sperimentale di modelli empirici per la valutazione della perdita di suolo in un piccolo bacino molisano. Presentato al Convegno La gestione dell erosione Trento e Bolzano 28/29 maggio Quaderni di Idronomia Montana, 19/1. 9) Hamdy,A., Trisorio Liuzzi,G. (1999). Agrochemicals and environment protection. Presentato al Workshop Internazionale Perspectives for the enhancement of connectivity in Mediterranean landscapes. ANPA CIHEAM / IAM MAIB (Italy), Valenzano, Bari, June 4, Abstracts. 10) D Agostino,V., Hamdy,A., Trisorio Liuzzi,G. (1999). Connectivity in watershed management planning. Presentato al Workshop Internazionale Perspectives for the enhancement of connectivity in Mediterranean landscapes. ANPA CIHEAM / IAM MAIB (Italy), Valenzano, Bari, June 4, Abstracts. 11) Gentile, F., Lacirignola,C., Puglisi, S., Romano,G., Trisorio Liuzzi,G. (1999). Connectivity cases between different environments and between distinct land uses. Presentato al Workshop Internazionale Perspectives for the enhancement of connectivity in Mediterranean landscapes. ANPA CIHEAM / IAM MAIB (Italy), Valenzano, Bari, June 4, Abstracts. 12) Hamdy,A., Lacirignola,C., Trisorio Liuzzi,G. (2000). Mediterranean Vision on Water and Action Plan for Implementation. In vol. Advanced Short Course on Water Supply and Demand Management. CIHEAM-IAM MAIB (Italy), MAF (Malta), NWRC (Egypt), E.C. Malta, march 5-19, ) Hamdy,A., Lacirignola,C., Trisorio Liuzzi,G. (2000). Education, training and distance learning in water sector capacity building. International conference on Wady hydrology. UNESCO, National Water Research Center Egypt. Sharm El-Sheikh, Egypt, November 21-23, ) Hamdy,A., Lacirignola,C., Trisorio Liuzzi,G. (2000). Le dévelopment durable et l agriculture dans le bassin méditerranéen. In: La Méditerranée: modernité plurielle. Édition et coordination: José Vidal-Beneyeto et Gérard de Puymége. Éditions UNESCO / Editions PUBLISUD. 15) Gianicolo,G., Grittani, R., Ladisa, G., Trisorio Liuzzi,G. (2001). Indicatori di agricoltura sostenibile. ANPA Centro Tematico Nazionale Atmosfera Clima ed Emissioni in aria. Presentato alla II Conferenza Nazionale SINANET, Roma, 5-6 dicembre ) Hamdy, A., Ladisa, G., Trisorio Liuzzi,G. (2001): Desertificazione: considerazioni preliminari sugli indicatori. Rapporto attività 2000: CIHEAM - IAM B / Comitato Tecnico Nazionale_Conservazione della Natura, ANPA Agenzia Nazionale per la Protezione dell Ambiente. 17) Hamdy,A., Lacirignola,C., Trisorio Liuzzi,G. (2001). Water Saving and Increasing Water Productivity: Challenges and Options. In vol.: Advanced Short Course on Water Saving and Increasing Water Productivity: Challenges and Options CIHEAM/MAIB (Italy) NWRC National Water Research Centre / Ministry Water Resources & Irrigation (Egypt) - ICARDA (Syria), NCARTT, National Centre for Agricultural Research and Technology Transfer (Jordan), UoJ, Jordan University (Jordan), EC (Amman, Jordan, 2001). 18) Trisorio Liuzzi,G., Hamdy,A., (2001). Desertification: the way to compete. Atti follow-up A sustainable agriculture for the Mediterranean Areas, CIHEAM- IAM Bari, DGCS del Ministero Affari Esteri (Italia), IAV Hassan II Agadir (Marocco) (Agadir, Marocco, aprile 2001). 19) Trisorio Liuzzi,G., Hamdy,A., (2001). Water quality assessment and control: the case of Italy. Advanced Short Course on Water Pollution Control: Assessment and Management CIHEAM/MAIB (Italy) NWRC National Water Research Centre / Ministry Water Resources & Irrigation (Egypt). (Cairo, Egypt, 2001).

6 20) Hamdy,A., Lacirignola,C., Trisorio Liuzzi,G. (2001). The integration of Soil and Water Resources Management towards a sustainable Agricultural Development in the Mediterranean. 7 th International Meeting on Soils with Mediterranean type of climate, CIHEAM-IAM Bari, International Union of Soil Science, SISS Società Italiana della Scienza del Suolo, European Commission, JRC Space Application Institute European Soil Bureau Ispra- Italy. Extended Abstracts. (Valenzano, Bari, Italy September, 2001). 21) Hamdy,A., Trisorio Liuzzi,G. (2001). Desertification turns to the worse: causes and strategies to compete. 7 th International Meeting on Soils with Mediterranean type of climate, CIHEAM-IAM Bari, International Union of Soil Science, SISS Società Italiana della Scienza del Suolo,, European Commission, JRC Space Application Institute European Soil Bureau Ispra-Italy. Extended Abstracts. (Valenzano, Bari, Italy September, 2001). 22) Grittani,R., Mairota, P., Martinelli, N., Trisorio Liuzzi,G. (2001).Lame e aree agricole: trama di un sistema di verde urbano per la riqualificazione ambientale di Bari. Atti del Convegno La Regolamentazione del Verde Urbano - 28 settembre 2001 Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali Università degli Studi di Bari - ISBN ) Ladisa,G., Trisorio Liuzzi,G. (2001). Presentazione di alcuni indicatori sulla desertificazione Biodiversità: Monitoraggio e indicatori ambientali. Presentato al Seminario Nazionale Centro Tematico Nazionale Conservazione della Natura. Saint Vincent, ANPA ARPA Valle d Aosta. Aosta, ottobre, ) Hamdy,A., Lacirignola,C., Trisorio Liuzzi,G. (2002). Towards sustainable water resource management: new responsibilities of public, private and NGO s sectors. THE 18 th ICID CONGRESS and 53 rd IEC MEETING. MONTREAL, CANADA, JULY 21-28, ) Ladisa G., Todorovic M.,Trisorio Liuzzi G. (2002). ESAs (Environmental Sensitive Areas to desertification) model: supplementary indicators accounting for particular environmental conditions of Southern Italy. EPMR Environmental Problems of the Mediterranean Region, International Conference, Near East University, Nicosia, North Cyprus, April 12-15, ) Hamdy A., Lacirignola C., Trisorio Liuzzi G. (2002). integrated water resources management towards Longterm water security in the Mediterranean. In: Becciu G., Maione U., Majone Letho B., Monti R., Paoletti A., Paoletti M., Sanfilippo U Proceedings of the 2nd International Conference New Trends in Water and Environmental Engineering for Safety and Life: Eco-compatible Solutions for Aquatic Environments Capri (Italy). CDSU Centro Studi Deflussi Urbani, Milano. Essestampa srl Napoli. ISBN X. 27) Mairota P., Trisorio Liuzzi G. (2002). Spatio-temporal domains of ecological processes relevant to planning in ephemeral streams landscapes. In: Becciu G., Maione U., Majone Letho B., Monti R., Paoletti A., Paoletti M., Sanfilippo U Proceedings of the 2nd International Conference New Trends in Water and Environmental Engineering for Safety and Life: Eco-compatible Solutions for Aquatic Environments Capri (Italy). CDSU Centro Studi Deflussi Urbani, Milano. Essestampa srl Napoli. ISBN X. 28) Ladisa G.,Todorovic M.,Trisorio Liuzzi G. (2002). Characterization of areas sensitive to desertification in Southern Italy. In: Becciu G., Maione U., Majone Letho B., Monti R., Paoletti A., Paoletti M., Sanfilippo U Proceedings of the 2nd International Conference New Trends in Water and Environmental Engineering for Safety and Life: Eco-compatible Solutions for Aquatic Environments Capri (Italy). CDSU Centro Studi Deflussi Urbani, Milano. Essestampa srl Napoli. ISBN X. 29) Trisorio Liuzzi G., Martinelli N., Mairota P., Grittani R. (2002). Environmental shortcomings and opportunities for periurban areas of developed Mediterranean countries as warnings and hints for sustainability in developing ones. Proceedings ASAE Annual Meeting 2002 Paper number ) Quagliariello R., Hamdy A., Trisorio Liuzzi G. (2002).Gender perspectives in water resources management. The First Regional Conference on Perspectives of Arab Water Cooperation: Challenges, Constraints and Opportunities. E.C., CIHEAM-iamb, NWRC National Water Research Centre / Ministry Water Resources & Irrigation (Egypt). (Cairo, Egypt, October 12-14, 2002). 31) Hamdy A., Lacirignola C., Trisorio Liuzzi G. (2002). The integration of Soil and Water Resources Management towards a sustainable Agricultural Development in the Mediterranean. 7 th International Meeting on Soils with Mediterranean type of climate. Options méditerranéennes. Series A: Mediterranean seminars. N. 50. ISSN: X; ISBN: CIHEAM-IAM Bari. 32) Trisorio Liuzzi G., Hamdy A. (2002). Desertification: causes and strategies to compete. 7 th International Meeting on Soils with Mediterranean type of climate. Options méditerranéennes. Series A: Mediterranean seminars. N. 50. ISSN: X; ISBN: CIHEAM-IAM Bari. 33) Trisorio Liuzzi G. (2003). Processi di desertificazione in area mediterranea. SIGEA, Società Italiana di Geologia Ambientale. Geologia dell ambiente. Periodico della Società Italiana di Geologia Ambientale. ISSN ) Trisorio Liuzzi G. (2003). Water security e desertificazione. Atti del Convegno Desertificazione e dissesto idrogeologico in Capitanata. Foggia. Bonifica, anno XIII n.2 aprile-giugno ) Trisorio Liuzzi G. (2004). Using DPSIR framework for land conservation management based on ecosystem assessment. Zdruli, P., Steduto, P., Kapur, S., and Akça E. (Eds) Ecosystem-based assessment of soil degradation to facilitate land users and land owners prompt action. Workshop Proceedings, Adana, Turkey 2-7 June MEDCOASTLAND publication 1. MEDCOASTLAND PROJECT - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN:

7 36) Trisorio Liuzzi G. Grittani R., Ladisa G., MairotA P. (2004). A cross-scale perspective on resources degradation assessment in Mediterranean coastal areas. A case from Apulia (Southern Italy). First contribution. Zdruli, P., Steduto, P., Kapur, S., and Akça E. (Eds) Ecosystem-based assessment of soil degradation to facilitate land users and land owners prompt action. Workshop Proceedings, Adana, Turkey 2-7 June MEDCOASTLAND publication 1. MEDCOASTLAND PROJECT - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN: ) Hamdy A., Trisorio Liuzzi G. (2004). Mediterranean Climate Changes: Water-Related Disasters and Needed Measures. New Medit Vol.III N. 3/2004. ISSN: ) Zdruli P., Trisorio Liuzzi G., Kapur S. (2004). Enhancing networking and exchange of information in the Mediterranean region: The Medcoastland Thematic Network. Briefing papers Second Scape workshop in Cinque Terre (IT), April Compiled by Van Asselen S., Boix-Fayos C., Imeson, A. Scape (Soil Conservation and Protection for Europe): concerted action funded by the DGRTD of the E.C., Energy, Environment and Sustainable Development (EESD) programme (EVK2-CT ). 39) Zdruli P., Trisorio Liuzzi G. (2004). The Medcoastland approach. editorial Medcoastland newsletter, Number 3, April (ICA3-CT ). 40) Zdruli P., Trisorio Liuzzi G. (2004). Dissemination Experience from the Medcoastland thematic network in accelerating dissemination of information in the Mediterranean Region. Fourth International Conference on Land Degradation. Angel Faz, Rougue Ortiz, Gregorio Garcìa (eds). Cartagena, Murcia, Spain Sept Volume of Invited lectures and Abstracts. I.S.B.N.: ; D.L.: MV ) Trisorio Liuzzi G., Zanframundo P., Colella M.P., D Agostino R.D. (2004). Aspects of drought historical analysis accounting for mitigation planning: the case of Apulia (Italy). 2nd Regional Conference on Arab Water special session on water management for drought mitigation in the Arab world. Egypt Ministry of Irrigation and Water Resources & the National Water Research Centre in collaboration with CIHEAM/MAIB, Bari, Italy. April 12-16, 2004, Cairo, Egypt. Options méditerranéennes, Series B: Studies and Research, N. 47, European Commission DG Research, CIHEAM-IAM Bari., National Water Research Center-Egypt. ISSN: ; ISBN : ) Zdruli P., Trisorio Liuzzi G. (2004). How bad is land degradation in the Mediterranean? editorial Medcoastland newsletter, Number 4, October (ICA3-CT ). 43) Trisorio Liuzzi G. (2004). La sete del mediterraneo. In: Andar di luogo in luogo per incontrare memoria e futuro, a cura di C. Taccagni, F. Pinto Minerva, M. Sinatra. Ed. Pensa multimedia s.r.l., Lecce. ISBN ) Hamdy A., Quagliariello R., Trisorio-Liuzzi G. (2004). Mainstreaming Gender in Integrated Water Resources Management. Major Issues and Challenges. Proceedings of the Workshop on Integration of gender dimension in water management in the Mediterranean region CIHEAM-IAMB, EC., NWRC (Egypt). EU contract INCO- CT June 3-5, Bari, Italy. Options méditerranéennes, Série A n.62, Edited by A. Hamdy, J.A. Sagardoy, R. Quagliariello and G. Trisorio Liuzzi. ISSN: , ISBN: ) Hamdy A., Quagliariello R., Trisorio-Liuzzi G. (2004). The gender approach to the water sector: common problems and learned lessons. Proceedings of the Workshop on Integration of gender dimension in water management in the Mediterranean region CIHEAM-IAMB, EC., NWRC (Egypt). EU contract INCO-CT June 3-5, Bari, Italy. Options méditerranéennes, Series A n.62, Edited by A. Hamdy, J.A. Sagardoy, R. Quagliariello and G. Trisorio Liuzzi. ISSN: , ISBN: ) Trisorio Liuzzi G. (2005). Gestione integrata dei bacini idrografici. Editoriale. Quaderni di Idronomia Montana, N. 22. Edited by G. Trisorio Liuzzi. ISBN: ) Trisorio Liuzzi, G., Quagliariello R., Hamdy, A. (2004). Mainstreaming Equality in Gender Water Resources Management. Workshop on Training of Trainers in Integration of Gender Dimension in water management in the Mediterranean Region.. INGEDI Project. CIHEAM IAMB, NWRC, EC. Cairo, Egypt, 4-8 October, Options méditerranéennes. Series A: Mediterranean Seminars. N. 64 CIHEAM/IAMB-EU DG Research. ISSN: , ISBN: X. 48) Trisorio Liuzzi G., Ladisa G., Todorovic M. (2005). Environmental Sensitive Areas to desertification model: supplementary indicators accounting for socio-economic conditions of Southern Italy. Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi G. Eds. Workshop Proceedings determining an income- product generating approach for soil conservation management. Marrakech, morocco February MEDCOASTLAND PROJECT - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. MEDCOASTLAND publication 2. IAM- Bari, Italy. ISBN: X. 49) Trisorio liuzzi G., Ladisa G., Grittani R. (2005). The effects of two human activities on land degradation in a typical area of Southern Italy (the Lama Balice-Tiflis watershed in the Apulia region). Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi G. Eds. Workshop Proceedings determining an income- product generating approach for soil conservation management. Marrakech, morocco February MEDCOASTLAND PROJECT - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. MEDCOASTLAND publication 2. IAM- Bari, Italy. ISBN: X.

8 50) Hamdy, A., Trisorio Liuzzi, G. (2004). Le risorse idriche nel Mediterraneo: prospettive delle politiche irrigue e sicurezza alimentare nelle regioni aride. Celebrazioni del 250 Anniversario. Supplemento a «i Georgofili». Atti dell Accademia dei Georgofili. Anno 2003 settima serie vol. L. Società Editrice Fiorentina. Firenze. 51) Trisorio Liuzzi, G., D Agostino R.D. (2005). Valutazioni di pericolosità basate sui modelli di variogramma spazio-temporali delle precipitazioni: un applicazione allo studio della siccità. A cura di Vito Ferro. Quaderni di Idronomia Montana n. 24. ISBN X 52) Puglisi S., Spilotro G., Trisorio Liuzzi G. (2005). La frana di Carlantino nel Sub-Appennino Dauno e i criteri per la sua sistemazione. AIIA 2005: L ingegneria agraria per lo sviluppo sostenibile dell area Mediterranea. Catania, giugno ISBN (GeoGrafica Catania). 53) Hamdy A., Lamaddalena N., Trisorio Liuzzi G. (2005). Prospettive della modernizzazione del settore irriguo nel mediterraneo. AIIA 2005: L ingegneria agraria per lo sviluppo sostenibile dell area Mediterranea. Catania, giugno ISBN (GeoGrafica Catania). 54) Bisantino T., Gentile F., Puglisi S., Trisorio-Liuzzi G. (2005). Valutazione del potenziale detritico in un bacino torrentizio dell Italia meridionale. AIIA 2005: L ingegneria agraria per lo sviluppo sostenibile dell area Mediterranea. Catania, giugno ISBN (GeoGrafica Catania). 55) Gentile f., Puglisi S., Romano G., Trisorio Liuzzi G. (2005). Efficacia delle briglie in terra nella sistemazione di aree calanchive. AIIA 2005: L ingegneria agraria per lo sviluppo sostenibile dell area Mediterranea. Catania, giugno ISBN (GeoGrafica Catania). 56) Fucilli V., Grittani R., Trisorio Liuzzi G. (2005). Activating rural development processes from the bottom-up: the European Community initiative programme Leader. Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi G. Eds. Promoting participatory management of the land system to enhance soil conservation Workshop Proceedings, Alexandria, Egypt, 9-13 October MEDCOASTLAND publication 3. IAM Bari, Italy, pp MEDCOASTLAND PROJECT - Thematic Network October September 2006 (ICA3-CT ) - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN: ) Trisorio Liuzzi G., Gentile F., Bisantino t. (2005). Water-land related disasters: the participatory approach as integral part of the risk management. Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi Eds. Promoting participatory management of the land system to enhance soil conservation Workshop Proceedings, Alexandria, Egypt, 9-13 October MEDCOASTLAND publication 3. IAM Bari, Italy, pp MEDCOASTLAND PROJECT - Thematic Network October September 2006 (ICA3-CT ) - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN: ) Hamdy A., Trisorio Liuzzi G., Zdruli P. and Morini C. (2005). Multinational projects / activities / achievements: overcoming limits and fostering opportunities for new strategies. Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi G. Eds. Promoting participatory management of the land system to enhance soil conservation Workshop Proceedings, Alexandria, Egypt, 9-13 October MEDCOASTLAND publication 3. IAM Bari, Italy, pp MEDCOASTLAND PROJECT - Thematic Network October September 2006 (ICA3-CT ) - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN: ) Hamdy A., Trisorio Liuzzi G. (2005). Sustainable Land and Water Resources Use and Management: Participation and Institutional Aspects. Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi G.Eds. Promoting participatory management of the land system to enhance soil conservation Workshop Proceedings, Alexandria, Egypt, 9-13 October MEDCOASTLAND publication 3. IAM Bari, Italy, pp MEDCOASTLAND PROJECT - Thematic Network October September 2006 (ICA3-CT ) - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN: ) Trisorio Liuzzi, G., Quagliariello R., Hamdy, A. (2005). Gender and sustainable land and water resources management: targeting women in extension. Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi G. Eds. Promoting participatory management of the land system to enhance soil conservation Workshop Proceedings, Alexandria, Egypt, 9-13 October MEDCOASTLAND publication 3. IAM Bari, Italy, pp MEDCOASTLAND PROJECT - Thematic Network October September 2006 (ICA3-CT ) - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN: ) Trisorio Liuzzi G., Ladisa G.,Todorovic M. (2005). Identification of areas sensitive to desertification in semiarid Mediterranean environments: the case study of the Apulia Region (Southern Italy). Keynote papers Volume: International Conference on Water, land and Food Security in Arid and Semi-Arid Regions. CIHEAM IAMB, 6-11 September 2005, Bari Italy. ISBN (Tecnomack-Bari,Italy). Proceedings International Conference on Water, land and Food Security in Arid and Semi-Arid Regions. CIHEAM IAMB, 6-11 September 2005, Bari Italy. ISBN ) Hamdy A., Trisorio Liuzzi G., (2005). Water scarcity management towards food security in the Middle-East region. Proceedings of the LNCV (Landau Network-Centro Volta) International Forum Food Security under Water Scarcity in the Middle East: Problems and Solutions. November, 24-27, 2004, Villa Olmo, Como (Italy). OPTIONS méditerranéennes, Series A: Mediterranean Seminars, Number 65, ISBN:

9 63) De Wrachien D., Ragab R., Hamdy A., Trisorio Liuzzi G. (2005). Global warming water scarcity and food security in the Mediterranean environment. Proceedings of the LNCV (Landau Network-Centro Volta) International Forum on Food Security under Water Scarcity in the Middle East: Problems and Solutions. November, 24-27, 2004, Villa Olmo, Como (Italy). OPTIONS méditerranéennes, Series A: Mediterranean Seminars, Number 65, ISBN: ) Hernik J., Dautrebende S., Dresser M., Trisorio Liuzzi G., Omert J., Rickson j., Todorovic M.(2005).Instruments of soil protection against erosion in chosen European countries. Part 1. Policies. Zeszyty Naukowe Akademii Rolniczej im. Hugona Kołłątaja w Krakowie, nr 417. Geodezja, zeszyt 21, Wydawnictwo Akademii Rolniczej w Krakowie, Krakόw pp ISSN ) Hernik J., Dautrebende S., Dresser m., Trisorio Liuzzi g., Omert J., Rickson J., Todorovic M. (2005). Instruments of soil protection against erosion in chosen European countries. Part 2. Practices. Zeszyty Naukowe Akademii Rolniczej im. Hugona Kołłątaja w Krakowie, nr 417. Geodezja, zeszyt 21, Wydawnictwo Akademii Rolniczej w Krakowie, Krakόw pp ISSN ) Zdruli P., Trisorio Liuzzi G. (2005). Perspectives of food security in Southern Mediterranean and the impact of agri environmental policies. editorial Medcoastland newsletter, Number 5, may (ICA3-CT ). 67) Zdruli P., Trisorio Liuzzi G. (2005). Policies and politics in natural resources management. editorial Medcoastland newsletter, Number 6, September (ICA3-CT ). 68) Trisorio Liuzzi G., Gentile f., Romano G. (2005). Fostering the maintenance phase in land conservation through a participatory approach. Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi G. Eds. Promoting participatory management of the land system to enhance soil conservation Workshop Proceedings, Alexandria, Egypt, 9-13 October MEDCOASTLAND publication 3. IAM Bari, Italy, pp MEDCOASTLAND PROJECT - Thematic Network October September 2006 (ICA3-CT ) - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN: Extended abstract. 69) Zdruli P., Trisorio Liuzzi G. (2005). Can a Memorandum of Understanding stick us together for long? Editorial Medcoastland Newsletter, Number 7, September (ICA3-CT ). 70) Trisorio Liuzzi G. (2006). Institutional and administrative framework for combating land degradation: the case study of Italy. Zdruli, P.& Trisorio Liuzzi Eds Workshop Drafting appropriate policies and guidelines to support sustainable land management in the Mediterranean Region Proceedings, Bari, Italy, 6-11 September MEDCOASTLAND publication 4. MEDCOASTLAND PROJECT - Thematic Network October September 2006 (ICA3-CT ) - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. ISBN: ) Zdruli P., Lacirignola C., Trisorio Liuzzi G. (2006). "Lessons Learned from a Thematic Network Dealing with Land Degradation Assessment and Soil Conservation Management in the Mediterranean Region". Extended Abstracts..Symposia 68. Soil Degradation: Processes,Control, and Politics. 18 th World Congress of Soil Science, Philadelphia, USA, 9-15 July, ) Zdruli P., Trisorio Liuzzi G. (2006). It is the time to say good by. Editorial Medcoastland newsletter, Number 8, September (ICA3-CT ) Bisantino T., Corbino R., Gentile F., Grittani R., Milillo F., Romano G., Trisorio Liuzzi G, Zanframundo P. (2006). Monitoraggio del trasporto solido nei bacini della Puglia Settentrionale tra il Candelaro e l Ofanto. Convegno Le sistemazioni idraulico-forestali per la difesa del territorio. Saint Vincent ottobre Quaderni di Idronomia Montana, N. 26 pp ISBN X. 74) Gentile F., Bisantino T., Puglisi S. and Trisorio Liuzzi G. (2006). Analysis and modelling of debris flows in Gargano watersheds (Puglia region - Southern Italy). Monitoring, Simulation, Prevention and Remediation of Dense and Debris Flows, Series: WIT Transactions on Ecology and the Environment (Eds: Lorenzini G., Brebbia C.A., Emmanouloudis D.E.), Volume 90, WIT PRESS, , ISBN: , ISSN: X. 75) Hamdy A., Trisorio Liuzzi G., Sagardoy J.A., Quagliariello R. (2007). Gender mainstreaming in water management: a key to food security and povertà alleviation. Options méditerranéennes, Series A: Mediterranean Seminars, Number 77 Mainstreaming Gender Dimensions in Water Management for Food security and Food safety. ISSN: ISBN: X.

10 76) Trisorio Liuzzi G. Bisantino T., Grittani R., Ladisa G., Romano G., Gentile F. (2007). Planning rural development in a coastal area of southern Italy. Zdruli, P. and Trisorio Liuzzi,G. (Eds). Managing natural resources through implementation of sustainable policies. Euro-Mediterranean Conference proceedings, Beirut, Lebanon, June MEDCOASTLAND publication 5. MEDCOASTLAND PROJECT - Thematic Network October September 2006 (ICA3-CT ) - E.U. DG Research INCO-MED Programme CIHEAM. IAM Bari, Italy, pp 292 ISBN ) D Agostino D. R, Lamaddalena N., Trisorio Liuzzi G., Ragab R. (2007). Impact of climate and land use changes on water resources: Example of Candelaro catchment, Apulia region, southern Italy. 22 nd European Regional Conference on Water Resources Management, Irrigation and Drainage Systems Development in the European Environment. September 2-6, Pavia, Italy. Conference Proceedings on CD-ROM. 78) Zdruli P, Lacirignola C, Lamaddalena N, Trisorio Liuzzi G. (2007). The EU-Funded Medcoastland Thematic Network and its Findings in Combacting Land Degradation in the Mediterranean Region. In: MANNAVA V.K. SIVAKUMAR, NDEGWA NDIANG'UI EDS. Climate and Land Degradation. (pp ). ISBN: Environmental Science and engineering. BERLIN HEIDELBERG NEW YORK: SPRINGER. 79) Gentile F., Bisantino T., Milillo F., Romano G., Trisorio Liuzzi G. (2007). Caratteristiche funzionali di una sonda a raggi infrarossi per la misura del trasporto solido in sospensione nei corsi d acqua. Quaderni di Idronomia Montana., N. 27, a cura di G.B. Bischetti, pp ISBN ) Bisantino T., Gentile F., Milella P., Trisorio Liuzzi G. (2007). Modellazione del trasporto solido in un affluente del Fiume Ofanto finalizzata alla gestione degli invasi artificiali. Quaderni di Idronomia Montana., N. 27 pp , a cura di G.B. Bischetti, pp ISBN ) Di Piazza G.V., Ferro V., Lahmer F.Z., Trisorio Liuzzi G. (2007). Rilievi di perdita di suolo e deflusso superficiale in parcelle sperimentali in presenza di una barriera di Vetiver. Quaderni di Idronomia Montana., N. 27 pp , a cura di G.B. Bischetti, pp ISBN ) Gentile F., Bisantino T., Corbino R., Milillo F., Romano G., Trisorio Liuzzi G. (2008). Verifica della funzionalità di una sonda ottica per il monitoraggio del trasporto solido nei corsi d acqua. Atti del Convegno AIIA 2007 Ricerca ed innovazione nell idraulica agraria e nelle sistemazioni idraulico-forestali (a cura di G.B. Bischetti, M.L. Deangelis, C. Gandolfi), Milano Marzo Extended Abstract, Nuova Bios ISBN : ) Gentile F., Bisantino T., Trisorio Liuzzi G. (2008). Debris flow risk analysis in south Gargano watersheds (southern-italy). Natural Hazards Journal, Volume 44, 1-17 pp. ISSN X (print) (online). doi: /s ) Gentile F., Bisantino T., Corbino R., Milillo F., Romano G., Trisorio Liuzzi G. (2008). Sediment transport monitoring in a northern Puglia watershed. In Monitoring, Simulation, Prevention and Remediation of Dense and Debris Flow II. Editors: D. De Wrachien, C.A. Brebbia & M.A. Lenzi. WIT Transactions on Engineering Sciences, Vol. 60, , ISSN (on-line) doi: /DEB (presentato alla Second International Conference Debris Flow Wessex Institute of Technology, UK June, 2008.). 85) Bonifazi A., Grittani R., Trisorio Liuzzi G. (2008). An ICT based platform to support protected area management the INNOVA Approach. pp In: Pace, F., and Di Terlizzi, B. (Eds) Planning and Sustainable Management of Coastal Zones and High Environmental Value Areas. Final Networks Meeting & Seminar Proceedings, Bari, Italy, December 2007, IAM Bari, Italy. pp ISBN: ) Bonifazi A., Buono F., Celino A., Grittani R., Pediaditi K.,Trisorio Liuzzi G. (2008). Common guidelines for planning, management and evaluation in high environmental value areas. Pp In: Pace, F., and Di Terlizzi, B. (Eds) Planning and Sustainable Management of Coastal Zones and High Environmental Value Areas. Final Networks Meeting & Seminar Proceedings, Bari, Italy, December IAM Bari, Italy. pp.275. ISBN: ) Bonifazi A., Grittani R., Zaccone C., Trisorio Liuzzi G. (2008). INNOVA protected area Management practices database. Pp In: Pace, F., and Di Terlizzi, B. (Eds) Planning and Sustainable Management of Coastal Zones and High Environmental Value Areas. Final Networks Meeting & Seminar Proceedings, Bari, Italy, December IAM Bari, Italy. Pp 275. ISBN: ) Todorovic M., Lamaddalena N., Trisorio Liuzzi G. (2008). Modern strategies and tools for water saving and drought mitigation in Southern Italy. In Drought management: Scientific and technological innovation OPTIONS méditerranéennes. SERIE A: Séminaires Méditerranéens. Numéro 80. ISSN: X. ISBN: X. Codice E ) Hamdy A., Trisorio Liuzzi G. (2008). Drought planning and drought mitigation measures in the Mediterranean region. Poster. Poster. Numéro 80. ISSN: X. ISBN: X. Codice E ) Trisorio Liuzzi G., Hamdy A. (2008). Rainfed Agriculture Improvement: Water Management is the Key Challenge. XIII th World Water Congress Global Changes and Water Resources: confronting the expanding and diversifying pressures - International Water Resources Association, Poster Session September- Montpellier, France. 91) Trisorio Liuzzi G., Bisantino T., Gentile F. (2008). Relazioni tra trasporto solido e variabili idrologiche nei corsi d acqua della Puglia settentrionale. Convegno :Cambiamenti climatici e rischi geologici in Puglia 30

11 novembre 2007, Sannicandro (BA). SIGEA, Società Italiana di Geologia Ambientale. Geologia dell ambiente. Periodico della Società Italiana di Geologia Ambientale (in stampa). 92) Gentile F., Bisantino T., Milillo F., Corbino R., Romano G., Trisorio Liuzzi G (2008). Monitoring and analysis of suspended sediment transport dynamics in the Carapelle torrent (Southern Italy). Submitted to Catena Elsevier 93) Bisantino T., Gentile F., Milella P., Trisorio Liuzzi G. (2008). Sediment transport modeling in a tributary of the Ofanto river (southern Italy). Submitted to Journal of Hydraulic Engineering. 94) Gentile F., Bisantino T., Milillo F., Romano G., Trisorio Liuzzi G. (2007). Impiego di una sonda ottica ad immersione per il monitoraggio del trasporto solido in sospensione nel torrente Carapelle (Puglia settentrionale). Inviato alla rivista L Acqua. Consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall art. 76 del D.P.R. 445/2000, dichiaro che quanto sopra corrisponde a verità. Ai sensi della legge 675/96 dichiaro, altresì, di essere informato che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa e che al riguardo competono al sottoscritto tutti i diritti previsti all art. 13 della medesima legge. f.to prof. Giuliana Trisorio Liuzzi

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

RICOSTRUZIONE DEI TREND DI PIOVOSITA E TEMPERATURA NEGLI ULTIMI 80 ANNI IN SICILIA. PRIMI RISULTATI

RICOSTRUZIONE DEI TREND DI PIOVOSITA E TEMPERATURA NEGLI ULTIMI 80 ANNI IN SICILIA. PRIMI RISULTATI Giuseppe Basile (1), Marinella Panebianco (2) Pubblicazione in corso su: Geologia dell Ambiente Rivista della SIGEA - Roma (1) Geologo, Dirigente del Servizio Rischi Idrogeologici e Ambientali del Dipartimento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA Tagung der Alpenkonferenz Réunion de la Conférence alpine Sessione della Conferenza delle Alpi Zasedanje Alpske konference XIII TOP / POJ / ODG / TDR B4b IT OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA 1 ACXIII_B4b_1_it

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

AGRICOLTURA ITALIANA E CAMBIAMENTI CLIMATICI LA VARIAZIONE DEL CLIMA

AGRICOLTURA ITALIANA E CAMBIAMENTI CLIMATICI LA VARIAZIONE DEL CLIMA Atti Workshop CLIMAGRI- Cambiamenti Climatici e Agricoltura Cagliari, 16-17 gennaio 2003 AGRICOLTURA ITALIANA E CAMBIAMENTI CLIMATICI FRANCO ZINONI, PIERPAOLO DUCE** * ARPA-Servizio Meteorologico, Bologna

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo Giornate di Studio: Un approccio integrato allo studio dei flussi di massa e di energia nel sistema suolo pianta atmosfera: esperienze e prospettive di applicazione in Sicilia Tecniche di misura dei flussi

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Ezilda Costanzo, ENEA IEA EUWP building vice-chair Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA Roma, 27 febbraio 2015 Gli

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie di Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce all Asset Management e alla certificazione

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

P R E S E N T A ZI ONE

P R E S E N T A ZI ONE Continuing Education Seminars LA PIANIFICAZIONE DI DISTRETTO IDROGRAFICO NEL CONTESTO NAZIONALE ED EUROPEO 15 e 22 Maggio - 12 e 19 Giugno 2015, ore 14.00-18.00 Aula A Ingegneria sede didattica - Campus

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Urban Sprawl e Adattamento al Cambiamento Climatico: il caso di Dar es Salaam

Urban Sprawl e Adattamento al Cambiamento Climatico: il caso di Dar es Salaam XVI CONFERENZA NAZIONALE SOCIETÀ ITALIANA DEGLI URBANISTI 9 Maggio 2013 Luca Congedo 1, Silvia Macchi 1, Liana Ricci 1, Giuseppe Faldi 2 1 DICEA - Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale,

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Coordinamento generale di progetto. arch. Paolo Tolentino. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania. geol.

Coordinamento generale di progetto. arch. Paolo Tolentino. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania. geol. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania - Napoli - 2009 c REGIONE CAMPANIA Assesorato all'ambiente Piano Stralcio per l'assetto Idrogeologico dell'autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life Form@re, ISSN 1825-7321 Edizioni Erickson, www.erickson.it Questo articolo è ripubblicato per gentile concessione della casa editrice Edizioni Erickson. Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE)

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) MIGLIORARE L ESITO SCOLASTICO DI TUTTI GLI ALUNNI LA QUALITÀ NELLA SCUOLA INCLUSIVA I MESSAGGI CHIAVE DEL PROGETTO Introduzione

Dettagli

I carichi critici: attività e criticità identificate dal National Focal Point

I carichi critici: attività e criticità identificate dal National Focal Point I carichi critici: attività e criticità identificate dal National Focal Point P. Bonanni*, F.Fornasier*, A. De Marco * ISPRA, ENEA Carico critico Stima quantitativa dell esposizione ad uno o più inquinanti

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori

Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori Claudio Cecchi Lezioni di Ecoomia del Turismo Roma, 26 novembre 2012 Dall agire al governo delle azioni nella sostenibilità I soggetti che agiscono Individui

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli