Curriculum Vitae.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae. http://www.economia.uniroma2.it/nuovo/facolta/docenti/docenti.asp?idprofessore=279"

Transcript

1 Curriculum Vitae Gianluca Mattarocci Born in Rome (RM) on November 22 nd, 1978 Tel / Fax / Address: Via Columbia Roma Mail address: ID Skype: gianluca.mattarocci Web page at the University of Rome Tor Vergata : Web pages where are available working papers: SSRN REPEC Scientific maturity diploma 2001 Bachelor in Economics of financial institutions and markets, University of Rome Tor Vergata, Faculty of Economics Degree 110/110 cum laude Dissertation: The role of stock price dynamics on the Federal Reserve Bank policy 2002 Master in Asset Management, University of Rome Tor Vergata, Faculty of Economics Degree: distinction Research activity at the Sefemeq Department of the University of Rome Tor Vergata, Faculty of Economics Professor of Asset Management at the University of Teramo, Faculty of Political Sciences 2006 Ph.D. in Banking and Finance, University of Rome Tor Vergata Professor of Economics and Management of Financial Intermediaries at the University of Teramo, Faculty of Political Sciences From Assistant professor of Economics and Management of Financial Intermediaries at the University of Rome Tor Vergata, Faculty of Economics Teaches Corporate Finance for e-learning School IAD at University of Rome Tor Vergata (language Italian) Teaches Corporate Finance at the University of Rome Tor Vergata, Faculty of Economics Bachelor Degree (language Italian) Teaches Finance at the University of Rome Tor Vergata, Faculty of Economics Master of Science Degree (language English) Member of the Ph.D. committee in Banking and Finance, University of Rome Tor Vergata 2010 Visiting scholar at Nanjing University (China) 1

2 Visiting scholar at Old Dominion University (USA) Scientific activities and research a.y Master in Asset Management e-mgierre From a.y to enrolled in the Ph.D. of Banking and Finance University of Rome Tor Vergata. On the 13 th June 2006 he became Ph.D. doctor in Banking and Finance During 2004 and 2005 he had collaborated with Newfin at the University of Milan Bocconi a.y contract researcher at SEFEMEQ Department, Faculty of Economics, University of Rome Tor Vergata. From a.y 2005 he made research activities for the Laboratory of Real Estate Finance created by the Ph.D. in Banking and Finance University of Rome Tor Vergata From 2006 he is assistant professor of Economics and Management of Financial Intermediaries at the University of Rome Tor Vergata From 2008 he is member of the Ph.D. committee in Banking and Finance - University of Rome Tor Vergata From 2010 he is member of the scientific committee of the laboratory on Real Estate Finance created by the PhD in Banking and Finance - University of Rome Tor Vergata In the 2010 he was visiting scholar at the Nanjing University (Cina). The thought research methodologies to the PhD candidates of the School of Business (time period July- August 2010) Dal 2011 è Chair del Research Interest Committee sul Risk Management promosso dall Euromed Research Business Institute In the a.y he was visiting scholar at the Old Dominion Norfolk (Virginia - USA). Starting from August 2011 to January 2012 he acts as a researcher for the College of Business and Public Administration Finance department He is editorial board member for the Academy of Banking Studies Journal, International Journal of Bonds and Currency Derivatives and International Journal of Finance and Accounting He acts / has acted as a referee for Academy of Banking Studies Journal African Journal of Agriculture research, Banca, Impresa e Società, Bancaria, EFMI working paper, International Journal of Bank Marketing Journal of the International Academy for Case Studies and Savings and Development Teaching From he teaches at the Master in Asset Management e-mgierre at faculty of Economics of the University of Rome Tor Vergata (language Italian) 2

3 In the a.a he thought of the Master in Economics and Management of Health Care organized by CEIS at the University of Rome Tor Vergata (language Italian) In the a.y he taught at Ph.D. S.I.C.S. organized by the University of Rome Tre (language Italian) In the a.a he taught at the Master MIMAP at faculty of Economics of the University of Rome Tor Vergata (language Italian) In the a.y he was visiting professor of Asset Management at the University of Teramo, Faculty of Political Sciences (6 ECTS language italian) From a.y he teaches at the Master of Economics and Management of Real Estate MEGIM at the University of Rome Tor Vergata (language Italian) In the a.y he was visiting professor of Economics and Management of Financial Intermediaries at the University of Teramo, Faculty of Political Sciences (9 ECTS - language italian) In the a.y he taught at the Financial Planner course (e-mfa) organized by the University LUM Jean Monnet - Casamassima (BA) (language Italian) In the a.y he taught at the master in Financial and Insurance Intermediation organized by the University of Kore Enna (language Italian) From a.y he teaches Corporate Finance at the faculty of Economics of the University of Rome Tor Vergata Bachelor degree (6 ECTS) (language Italian) From a.y he teaches Corporate Finance for e-learning School IAD at University of Rome Tor Vergata (5 ECTS) (language Italian) From a.y he teaches Finance at the faculty of Economics of the University of Rome Tor Vergata Master of Science Degree (6 ECTS) (language English) From a.y he teaches Finance at the master of Executive Real Estate Finance organizer by the LUISS Business School (language Italian) Publications Mattarocci G. (2003) Le anomalie di calendario: rassegna della letteratura ed evidenze empiriche dal mercato azionario italiano, Credito Popolare, vol. 10, issue 4, pp Mattarocci G. (2005), Il rapporto tra impresa e agenzie di rating: la soluzione del multi-rating, Newfin working paper, Milan Mattarocci G. (2005) Le anomalie di calendario del mercato azionario: una rassegna della letteratura, in Carretta A., Mori M., Porzio C. and Schwizer P. (ed), Prospettive di ricerca in banca e finanza, Denaro libri, Naples 3

4 Gibilaro L. and Mattarocci G. (2006), La selezione del tasso di attualizzazione nella stima della Loss Given Default, Newfin working paper, Milan Mattarocci G. (2006), L impatto dei Credit Register sul mercato del credito evidenze dal mercato europeo, in Carretta A., Filotto U. and Fiordelisi F., Informazione e governo del rischio di credito, Franco Angeli, Milan Schwizer P. and Mattarocci G. (2006), Managing factoring in banking groups, CREDIFACT Discussion paper n 1/2006, Milan Giannotti C. and Mattarocci G. (2006), La costruzione di un portafoglio immobiliare e i criteri di diversificazione, in Giannotti C. (ed), La gestione del fondo immobiliare: rischio, diversificazione e pianificazione, EGEA, Milan Giannotti C. and Mattarocci G. (2006), I fondi immobiliari: tipologie, disciplina e leva finanziaria, in Cacciamani C. (ed), Real estate: manuale di economia e finanza immobiliare, EGEA, Milan Mattarocci G. (2006), I limiti del processo di standardizzazione nel mercato dei Credit Bureaux, in AA.VV., I processi di standardizzazione in azienda. Aspetti istituzionali, organizzativi, manageriali, finanziari e contabili. Atti del X Convegno nazionale di Aidea Giovani Dipartimento di Studi Aziendali Università degli studi di Napoli Parthenope marzo 2005, Franco Angeli, Milan Gibilaro L. and Mattarocci G. (2006), L influenza della concentrazione sulla disponibilità del credito alle imprese: un confronto fra crediti commerciali e crediti finanziari, CREDIFACT Discussion paper n 2/2006, Milan Schwizer P. and Mattarocci G. (2006), La rilevanza dei modelli istituzionali e dell assetto organizzativo nel factoring, in Munari L. (ed), Attualità e prospettive negli studi di Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari, MUP, Parma Mattarocci G. (2007), La valutazione dei titoli obbligazionari in Leonelli L. and Nicolini G. (2007), Economia del mercato mobiliare, TEXMAT, Rome Gibilaro L. and Mattarocci G. (2007), The selection of the discount rate in estimating the Loss Given Default, Global Journal of Business Research, vol. 1, issue 2, pp Carretta A. and Mattarocci G. (2008), La valutazione delle riviste scientifiche: proprietà, limiti e condizioni di efficacia delle metodologie di classificazione, Bancaria, vol. 64, issue 5, pp Carretta A. and Mattarocci G. (2008), La valutazione delle riviste scientifiche: proprietà, limiti e condizioni di efficacia delle metodologie di classificazione, Banking & Finance Lab - B&F Lab, vol. 2, issue 1 Giannotti C. and Mattarocci G. (2008), I fondi immobiliari: tipologie, disciplina e leva finanziaria, in Cacciamani C. (ed), Real estate: manuale di economia e finanza immobiliare, EGEA, Milan Giannotti C. and Mattarocci G. (2008), Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market, Journal of European Real Estate Research, vol. 1, n. 3, pp

5 Mattarocci G. (2008), Le fonti informative disponibili per la valutazione del merito creditizio delle PMI in Nadotti L. (ed), Le imprese dell'appennino Centrale nella prospettiva di Basilea 2, Franco Angeli, Milano Carretta A. and Mattarocci G. (2009), Evaluating scientific journals: properties, limits and conditions of effectiveness of classification methodologies, Journal of Economics and Economic Education Research, vol. 10, n. 2, pp Carretta A. and Mattarocci G. (2009), Fund of funds' portfolio composition and its impact on performance: evidence from the Italian market in Carretta A., Fiordelisi F. and Mattarocci G. (eds), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Carretta A., Fiordelisi F. and Mattarocci G. (2009) (eds), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Carretta A. and Mattarocci G. (2009), Performance evaluation of hedge funds: a comparison of different approaches in Carretta A., Fiordelisi F. and Mattarocci G. (eds), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Giannotti C. and Mattarocci G. (2009), How to evaluate risk for Italian real estate funds, Journal of European Real Estate Research, vol. 2, n. 2, pp Giannotti C. and Mattarocci G. (2009), Real estate selection and portfolio construction model: data analysis from the Italian market in Carretta A., Fiordelisi F. and Mattarocci G. (eds), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Gibilaro L. and Mattarocci G. (2009), Characteristics of the recovery process for small financial intermediaries: the case of Italian cooperative banks, Academy of Banking Studies Journal, vol. 8, n. 2, pp Gibilaro L. and Mattarocci G. (2009), Concentration in lending: commercial vs financial credits, Academy of Banking Studies Journal, vol. 8, n. 1, pp Gibilaro L. and Mattarocci G. (2009), L influenza della concentrazione sulla disponibilità del credito alle imprese: un confronto tra crediti commerciali e crediti finanziari in Carretta A. (ed), Factoring: regolamentazione, mercato e gestione, Uniservice Editrice, Milan Gibilaro L. and Mattarocci G. (2009), Rating groups vs rating of group members: evidence from the Italian financial market, Journal of Finance and Accountancy, vol. 2, pp Giannotti C. and Mattarocci G. (2009), Il rischio dei flussi finanziari legati all investimento immobiliare: evidenze empiriche dal mercato italiano, Bancaria, n. 10, pp Giannotti C. and Mattarocci G. (2009), La struttura finanziaria del fondi immobiliari italiani: principi, caratteristiche ed evidenze empiriche in Comana M. and Brogi M. (eds), Banca, mercati e risparmio - Scritti in onore di Tancredi Bianchi vol. 3, Bancaria Editrice, Rome Mattarocci G. (2009) Market characteristics and chaos dynamics; an international comparison in Carretta A., Fiordelisi F. and Mattarocci G. (eds), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMilliam, Houndmills 5

6 Giannotti C. and Mattarocci G. (2010), I fondi immobiliari: tipologie, leva finanziaria e profili di rendimento e rischio, in Cafferata R. (ed), Appunti di management immobiliare, TEXMAT, Rome Giannotti C. e Mattarocci G. (2010), Il rischio del portafoglio immobiliare: volatilità dei flussi finanziari e variabili rilevanti in Giannotti C. (ed), Il risk management dei fondi immobiliari. Analisi, valutazione e cultura della compliance, Bancaria Editrice, Rome Giannotti C. e Mattarocci G. (2010), La scelta della misura di rischio nella classificazione dei fondi immobiliari italiani, Economia e Diritto del Terziario, vol. 22, n. 3, pp Giannotti C., Mattarocci G. and Spinelli L. (2010), The relative importance of sector and regional factors in the hotel industry: evidence from Italian market, Journal of Property Investment & Finance, vol. 28, n. 3, pp Gibilaro L. and Mattarocci G. (2010), Il costo del recupero del credito e i tempi di rivalsa, in Filotto U. and Caratelli M. (eds), Cessione del quinto, nuove opportunità? Brasile, India, Cina e l esperienza italiana, Bancaria Editrice, Rome Gibilaro L. and Mattarocci G. (2010), Le variabili predittive della posizione netta in credito commerciale: evidenze empiriche per le imprese italiane, CREDIFACT Discussion paper n 1/2010, Milano Gibilaro L. e Mattarocci G. (2010), Predictors of net trade credit exposure: evidence from the Italian market, International Journal of Business and Finance Research, vol. 4, n. 4, pp Mattarocci G. (2010), La domanda di credito alle famiglie, in Filotto U. and Caratelli M. (eds), Cessione del quinto, nuove opportunità? Brasile, India, Cina e l esperienza italiana, Bancaria Editrice, Rome Mattarocci G. (2010), La valutazione dei titoli obbligazionari in Leonelli L. and Nicolini G. (eds), Economia del mercato mobiliare, EIF-e.book Mattarocci G. (2010), Le caratteristiche degli immobili e i fattori di rischio dell investimento in Giannotti C. (ed), Il risk management dei fondi immobiliari. Analisi, valutazione e cultura della compliance, Bancaria Editrice, Rome Giannotti C., Gibilaro L. and Mattarocci G. (2011), ''Liquidity risk exposure for specialized and unspecialized real estate banks: evidences from the Italian market, Journal of Property, Investment & Finance, vol. 29, i. 2, pp Giannotti C. and Mattarocci G. (2011), I fondi immobiliari: disciplina, caratteristiche, indebitamento e profili di rendimento e rischio, in Cafferata R., Mari M., Abatecola G. e Formisano V. (eds) Management immobiliare, FrancoAngeli, Milan Giannotti C. and Mattarocci G. (2011), La scelta della misura di rischio nella classificazione dei fondi immobiliari italiani, Economia e Diritto del Terziario, vol. 22, i. 3, pp Gibilaro L. and Mattarocci G. (2011), Interaction between trade credit and debt: Evidence from the Italian market, International Business & Economics Research Journal, vol. 10, i. 3, pp

7 Giannotti C., Mattarocci G. and Spinelli L. (2011), The role of portfolio diversification in the hotel industry: evidence from the Italian market, Euromed Journal of Business Research, vol. 6, i. 1, pp Gibilaro L. and Mattarocci G. (2011), Measuring customers portfolio concentration for rating agencies. Evidence from Fitch, Moody s and S&P, International Journal of Bank Marketing, vol. 29, i. 4, pp Gibilaro L. and Mattarocci G. (2011), Pricing policies and customers portfolio concentration for rating agencies: evidence from Fitch, Moody s and S&P, Academy of Banking Studies Journal, vol. 10, i. 1, pp Gibilaro L. and Mattarocci G. (2011), The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD, Journal of Applied Business Research, vol. 27, i. 2, pp Mattarocci G. (2011), Multi-rating choice determinants: evidence from Fitch, Moody s and Standard and Poor s ratings, Academy of Banking Studies Journal, vol.10, i. 2, pp Mattarocci G. and Sampagnaro G. (2011), Financial crisis and short selling: do regulatory bans really work? evidence from the Italian market, Academy of Accounting and Financial Studies Journal, vol. 15, i. 4, pp Carretta A. and Mattarocci G. (2012) (eds), Financial Systems in Troubled Waters Information, Strategies, and Governance to Enhance Performances in Risky Times, Routledge, Oxfordshire Filotto U., Mottura P. and Mattarocci G. (2012), La banca: fra pubblico e privato in Bracchi G. e Masciandaro D. (eds), Banche, mercati e stati: le nuove dinamiche, Bancaria Editrice, Rome Giannotti C. and Mattarocci G. (2012), I fondi immobiliari: tipologie, disciplina e leva finanziaria, in Cacciamani C. (ed), Real estate: manuale di economia e finanza immobiliare, EGEA, Milan Giannotti C. and Mattarocci G. (2012), La gestione finanziaria dei fondi immobiliari ad apporto, in Cacciamani C. (ed), I fondi immobiliari ad apporto specializzato, EGEA, Milan Gibilaro L. and Mattarocci G. (2012), Le competenze distintive delle BCC nella valutazione e gestione del rischio di credito: il caso della LGD, in Carretta A. (ed), Il credito cooperativo. Storia, diritto, economia, organizzazione, Il Mulino, Bologna Carretta A. e Mattarocci G. (2013) (eds), Asset Pricing, Real Estate and Public Finance over the Crisis, Palgrave MacMillan, Houndmills Papers presented during national and international conferences Mattarocci G., I limiti del processo di standardizzazione nel mercato dei Credit Bureaux, Convegno AIDEA Giovani I processi di standardizzazione in azienda, Naples (Italy) 03-17/ Mattarocci G., The role of multi-rating in the world market, EURAM 2005, Munich (Deutschland) 06-4/

8 Carretta A. and Mattarocci G., The performance evaluation of hedge funds: a comparison of different approaches, International Symposium of Forecasting 2005, San Antonio (USA) 06-12/ Mattarocci G., La valutazione dei titoli obbligazionari emessi dagli enti locali, Convegno AIDEA Giovani L innovazione nella Pubblica Amministrazione. Teoria e Prassi, University of Rome Tor Vergata, Rome (Italy) Carretta A. and Mattarocci G., The performance evaluation of hedge funds: a comparison of different approaches, XIV International Tor Vergata Conference on Banking and Finance, University of Rome Tor Vergata, Rome (Italy) 12-5/ Mattarocci G., L impatto dei Credit Registers sul mercato del credito: evidenze dal mercato europeo, Workshop Research trends in Banking & Finance, Naples (Italy) Schwizer P. and Mattarocci G., La rilevanza dei modelli istituzionali e dell assetto organizzativo nel factoring, Attualità e Prospettive negli Studi di Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari, Parma (Italy) Mattarocci G., Market characteristics and chaos dynamics in stock markets: an international comparison, International Symposium of Forecasting 2006, Santander (Spain) 06-11/ Gibilaro L. and Mattarocci G., The selection of discount rate in estimating Loss Given Default, Global Conference on Business and Finance 2007, San Jose (Costa Rica) 05-23/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Concentration in lending: commercial vs. financial credits, Small business banking and financing: a global perspective, Cagliari (Italy) 25/ Gibilaro L. and Mattarocci G., La selezione del tasso di attualizzazione nella stima della Loss Given Default: un applicazione al mercato italiano, Convegno ADEIMF 2007, Lecce (Italy) 06-15/ Giannotti C. and Mattarocci G., Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from the Italian market, European Real Estate Society 2007 annual conference, London (UK) 06-27/ Giannotti C. and Mattarocci G., Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market, REIW Global Opportunities 2007, New York (USA) 10-31/ Giannotti C. and Mattarocci G., Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market, REIW Nordic conference 2007, Stockholm (Sweden) 11-27/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Le specificità del processo del recupero per gli intermediari finanziari di piccole dimensioni: il caso delle Banche di Credito Cooperativo, Convegno AIDEA giovani 2008, Palermo (Italy) 05-29/ Gibilaro L. and Mattarocci G., La relazione tra i rating del gruppo e dei membri del gruppo: evidenze empiriche dal sistema finanziario italiano, Convegno ADEIMF 2008, Capri (Italy) 06-12/

9 Giannotti C. and Mattarocci G., How to evaluate risk for Italian real estate funds, European Real Estate Society 2008 annual conference, Krakow (Poland) 06-18/ Carretta A. and Mattarocci G., Evaluating scientific journals: properties, limits and conditions of effectiveness of classification methodology, Allied Academies Fall 2008 International Conference, Reno (USA) 10-15/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Characteristics of the recovery process for small financial intermediaries: the case of Italian cooperative banks, Allied Academies Fall 2008 International Conference, Reno (USA) 10-15/ Giannotti C. and Mattarocci G., How to evaluate risk for Italian real estate funds, XVII International Tor Vergata Conference on Banking and Finance, Rome (Italy) 12-3/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Rating groups vs. rating group members: evidence from the Italian financial market, 21 st Australasian conference on Banking and Finance, Sidney (Australia) 12-16/ Mattarocci G., Multi-rating dynamics in the world market: evidence from Fitch, Moody's and S&P ratings, Allied Academies Spring 2009 International Conference, New Orleans (USA) 04-08/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Politiche di pricing e indipendenza economica delle ECAI, Convegno ADEIMF 2009, Palermo (Italy) 06-12/ Mattarocci G. and Sampagnaro G., The efficacy of short selling restrictions: evidences from Italy in post-lehman turmoil, International Risk Management Conference 2009, Venice (Italy), 06-22/ Giannotti C., Mattarocci G. and Spinelli L., Are portfolio diversification criteria useful for hotel investments: evidence from Italian market, European Real Estate Society 2009 annual conference, Stockholm (Sweden) 06-24/ Giannotti C., Mattarocci G. and Spinelli L., Are portfolio diversification criteria useful for hotel investments: evidence from Italian market, 2009 Annual Meeting of the European Association of University Teachers in Banking and Finance, Rome (Italy) 09-2/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Pricing policies and economic independence of ECAIs. Evidence from Fitch, Moody s and S&P, Allied Academies Fall 2009 International Conference, Las Vegas (USA) 10-14/ Giannotti C., Mattarocci G. and Spinelli L., The role of portfolio diversification in the hotel industry: evidence from the Italian market, 2 nd EuroMed Conference of the EuroMed Academy of Business, Salerno (Italy), 10-26/ Giannotti C., Mattarocci G. and Spinelli L., The relative importance of sector and regional factors in the hotel industry: Evidence from Italian market, XVIII International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Rome 12-2/

10 Darcy S., Mattarocci G. and Perlingeiro B., An analysis of Brazilian residential real estate market: evidence from Sao Paulo, XVIII International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Rome 12-2/ Gibilaro L. and Mattarocci G., The relationship between pricing policies and measures of economic independence of ECAIs: evidence from Fitch, Moody s and S&P, 22 nd Australasian conference on Banking and Finance, Sidney (Australia) 12-16/ Gibilaro L. and Mattarocci G., What does predict the firm s net trade credit position? Evidence from the Italian market, Global Conference on Business and Finance 2009, Kailua-Kona (Haway) 01-03/ Mattarocci G., Multi-rating choice determinants: evidence from Fitch, Moody s and Standard and Poor s ratings, Allied Academies Spring 2010 International Conference, New Orleans (USA) 10-14/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Predictors of net trade credit exposure: evidence from the Italian market, EURAM 2010, Rome 05-19/ Mattarocci G. and Siligardos G., Tourism in Greece: Main characteristics in foreign and internal demand, 9th Special Conference of HELORS, Agios Nikolaos (Greece) 05-27/ Biasin M., Giannotti C., Mattarocci G. and Siligardos G., Income return vs capital gain for retail real estate investment funds: Evidence from the Italian market, European Real Estate Society 2010 annual conference, Milan 06-23/ Giannotti C. and Mattarocci G., The role of risk measures choices in ranking real estate funds: evidence from the Italian market, European Real Estate Society 2010 annual conference, Milan 06-23/ Giannotti C., Gibilaro L. and Mattarocci G., ''Liquidity risk exposure for specialized and unspecialized real estate banks: evidences from the Italian market, European Real Estate Society 2010 annual conference, Milano 06-23/ Mattarocci G. and Siligardos G., ''The relevance of real estate market trends for Investment property funds asset allocation: evidence from France, Germany, Italy and United Kingdom'', European Real Estate Society 2010 annual conference, Milan 06-23/ Mattarocci G. and Sampagnaro G., Financial crisis and short selling: do regulatory bans really work? evidence from the Italian market, Allied Academies Summer 2010 International Conference, 07-19/ Mattarocci G. and Siligardos G., The relevance of real estate market trends for Investment property funds asset allocation: Evidence from France, Germany, Italy and United Kingdom, 5 th Annual International Symposium on Economic Theory, Policy and Applications, Athens (Greece), 07-26/ Giannotti C., Gibilaro L. e Mattarocci G., ''Liquidity risk exposure for specialized and unspecialized real estate banks: evidences from the Italian market, XIX International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Rome 12-15/

11 Giannotti C. and Mattarocci G., The role of risk measures choice in ranking real estate funds: evidence from the Italian market, XIX International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Rome 12-15/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Interaction between trade credit and debt: Evidence from the Italian market, 2011 Maui International Business & Economics Conference, Maui (USA), 01-03/ Gibilaro L. and Mattarocci G., The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD, 2011 Maui International Business & Economics Conference, Maui (USA), 01-03/ Gibilaro L. and Mattarocci G., L interazione tra la politica di credito e il debito commerciale nelle imprese italiane, Convegno banche, mercati e territorio ricordando Sergio Corallini, Terni, Giannotti C. and Mattarocci G., The role of risk measures choice in ranking real estate funds evidence from REIT, European Real Estate Society 2011 annual conference, Eindhoven (Netherlands) 06-16/ Gibilaro L. and Mattarocci G., The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD, European Financial Management Association 2011 Annual Meeting, Braga (Portugal), 06-22/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Does group affiliation affect the interbank market exposure? Evidence from main European banking groups, IFABS International Finance and Banking Society conference, Rome, 06-30/ Giannotti G., Mattarocci G., Bellardo P. and Insom C., L edilizia universitaria tra le aspettative di ritorno economico degli investitori e le esigenze socio-economiche del territorio: il caso dei fondi immobiliari, AISRE annual meeting 2011, Turin, 09/15-17/2011 Giannotti G., Mattarocci G., Bellardo P. and Insom C., L edilizia universitaria tra le aspettative di ritorno economico degli investitori e le esigenze socio-economiche del territorio: il caso dei fondi immobiliari, AIDEA annual meeting 2011, Perugia, 10/13-14/2011 Mattarocci G. and Siligardos G., Investor attention for retail and institutional investors: a test on the real estate market, European Real Estate Society 2012 annual conference, Edinburgh (UK) 06-14/ Gibilaro L. and Mattarocci G., Landmark Buildings and Diversification Opportunities in the Residential Market, European Real Estate Society 2012 annual conference, Edinburgh (UK) 06-14/ Giannotti C. e Mattarocci G., The risk measurement choice in selecting reits: evidence from the us market, IRMC 2012 annual conference, Rome 06-18/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Does group affiliation affect the interbank market exposure? Evidence from main European banking groups, European Financial Management Association 2012 Annual Meeting, Barcelona (Spain), 06-27/ Research Awards 11

12 Outstanding Research Award for the paper The selection of the discount rate in estimating the Loss Given Default presented during the Global Conference on Business and Finance San Jose (23-27/05/2007) IPD Prize for the Best Paper on Direct Property Investment for the paper Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market presented during the ERES annual conference London (27-30/06/2007) IPD Prize for the Best Paper on Direct Property Investment for the paper How to evaluate risk for Italian real estate funds presented during the ERES annual conference Krakow (18-21/06/2008) Distinguished Research Award Academy of Banking Studies Journal for the paper Characteristics of the recovery process for small financial intermediaries: the case of Italian cooperative banks presented during the Allied Academies Fall 2008 International Conference - Reno (15-18/10/2008) Targa ADEIMF Best publication for for the paper L influenza della concentrazione sulla disponibilità del credito alle imprese: un confronto fra crediti commerciali e crediti finanziari. Award assigned during the ADEIMF 2009 annual conference - Palermo (12-13/06/2009) Distinguished Research Award Academy of Banking Studies Journal for the paper Pricing policies and economic independence of ECAIs. Evidence from Fitch, Moody s and S&P, presented during the Allied Academies Fall 2009 International Conference - Las Vegas (14/ ) Highly Commended Award of the 2008/2009 Emerald/EMRBI Business Research Award for Young Researchers for the paper The role of portfolio diversification in the hotel industry: evidence from the Italian market presented during the 2 a EuroMed Conference of the EuroMed Academy of Business Salerno (26-29/10/2009) Outstanding Research Award and Best Paper in Session Award for the paper What does predict the firm s net trade credit position? Evidence from the Italian market presented during the Global Conference on Business and Finance 2010 Kailua-Kona (03-06/01/2010) Distinguished Research Award Academy of Banking Studies Journal for the paper Multirating choice determinants: evidence from Fitch, Moody s and Standard and Poor s ratings, presented during the Allied Academies Spring 2010 International Conference, Orlando (USA) 14/ Distinguished Research Award Academy of Accounting and Financial Studies for the paper Financial crisis and short selling: do regulatory bans really work? Evidence from the Italian market, presented during the Allied Academies Summer 2010 International Internet Conference, 19/ ERES Awards Journal of Property Investment & Finance Prize for the Best Paper in Real Estate Finance" for the paper "Liquidity risk exposure for specialised and unspecialised real estate banks: evidence from the Italian market" presented during ERES 2010, Milan 23/

13 Best Paper in Session Award for the paper Interaction between trade credit and debt: Evidence from the Italian market presented during Clute Institute Maui International Academic Conference, Maui (USA) 03-05/01/2011 Best Paper in Session Award for the paper The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD presented during Clute Institute Maui International Academic Conference, Maui (USA) 03-05/01/

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation 20 Dicembre 2002 1 L ABI ha esaminato con uno specifico

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI

STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI INVITO Associazione Italiana Private Banking 17 APRILE 2008 STRUMENTI FINANZIARI ALTERNATIVI E DECORRELATI PER LA GESTIONE DEGLI ATTIVI UNIVERSITA CATTOLICA LARGO GEMELLI, 1 DEL SACRO CUORE Ore 09.00 Ore

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Le agenzie di rating e la crisi finanziaria

Le agenzie di rating e la crisi finanziaria Facoltà di Economia Corso di Laurea in Mercati e intermediari finanziari Le agenzie di rating e la crisi finanziaria RELATORE Prof. Claudio Boido CANDIDATO Greta Di Fabio ANNO ACCADEMICO 2008/2009 Indice

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

Misurazione dei rendimenti: una rassegna delle tecniche più diffuse

Misurazione dei rendimenti: una rassegna delle tecniche più diffuse Misurazione dei rendimenti: una rassegna delle tecniche più diffuse L interesse principale di chi ha sottoscritto un fondo d investimento è quello di conoscere di quanto sia cresciuta la propria ricchezza,

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL TAGES GROUP TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO al 31 dicembre 2013 TAGES CAPITAL Tages Holding S.p.A. Sede legale Corso Venezia 18-20121 Milano Iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione

Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione Presentazione Negli ultimi anni il settore finanziario ha compreso come la gestione del rischio costituisca

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

Life-cycle cost analysis

Life-cycle cost analysis Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Life-cycle cost analysis con esempi applicativi Docenti Collaboratori Lezione di prof. Stefano Stanghellini prof. Sergio Copiello arch. Valeria

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager FONTEDIR Selezione Gestori Finanziari Monica Basso Milano, luglio 2007 Institutional Sales Manager Agenda Struttura e esperienza del mercato dei Fondi pensione Filosofia e Processo di investimento Sistema

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli