Formazione continua 2012/2013. Master of Advanced Studies Executive Master of Business Administration Diploma/Certificate of Advanced Studies

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Formazione continua 2012/2013. Master of Advanced Studies Executive Master of Business Administration Diploma/Certificate of Advanced Studies"

Transcript

1 Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Formazione continua 2012/2013 Master of Advanced Studies Executive Master of Business Administration Diploma/Certificate of Advanced Studies

2 Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Formazione continua 2012/2013 Master of Advanced Studies Executive Master of Business Administration Diploma/Certificate of Advanced Studies

3 Editore Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) Redazione Dipartimenti SUPSI, Scuole associate Coordinamento editoriale e impaginazione SUPSI, Servizio formazione continua Stampa Salvioni arti grafiche, Bellinzona, Svizzera Tiratura copie, stampato su carta certificata FSC Ulteriori esemplari possono essere richiesti a: Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Maggio 2012

4 Saluto del direttore Il concetto di formazione sull arco di tutta la carriera (Lifelong Learning) è ormai diffuso in tutte le culture professionali. Sempre più lo sarà anche nel futuro, considerata la rapida evoluzione a cui assistiamo nelle complesse realtà lavorative con cui siamo confrontati. La SUPSI si è affermata nell ultimo decennio quale istituzione leader della formazione continua universitaria in Ticino, accompagnando migliaia di professioniste e professionisti ogni anno attraverso percorsi formativi di qualità e articolati in modo flessibile in funzione delle esigenze diversificate dei partecipanti. Una reputazione positiva costruita grazie a un insegnamento d avanguardia impartito sia da docenti-ricercatori, sia da professionisti con attività esterna alla SUPSI, che permette di coniugare l orientamento pratico con l applicazione di conoscenze e metodi scientifici. Nel presente catalogo, allestito con la partecipazione attiva dei responsabili di tutti i nostri Dipartimenti e Scuole affiliate, i lettori troveranno il descrittivo dettagliato dell ampia offerta prevista per l anno accademico 2012/2013, per quanto concerne i corsi di media e lunga durata, che prevedono il conseguimento di un Certificate of Advanced Studies, di un Diploma of Advanced Studies e di un Master of Advanced Studies. I corsi brevi saranno proposti puntualmente come in passato, e ci si potrà informare costantemente sul nostro sito web dedicato alla formazione continua Mi auguro che i lettori e le lettrici di questo documento troveranno stimoli interessanti per arricchire il proprio bagaglio di conoscenze e competenze, assicurando così la propria competitività, quella del proprio datore di lavoro, della comunità professionale di riferimento e, di riflesso, dell intera società. Franco Gervasoni Direttore SUPSI

5 La SUPSI La Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) è una delle nove Scuole universitarie professionali (SUP) riconosciute dalla Confederazione Svizzera e, assieme all Università della Svizzera italiana (USI) e agli altri Istituti a carattere accademico presenti in Ticino, costituisce il polo universitario di lingua italiana in Svizzera. Ente autonomo di diritto pubblico, fondato dal Cantone Ticino nel 1997, la SUPSI ha integrato nel corso degli anni numerose scuole di specializzazione e istituti di ricerca sia pubblici che privati, per superare nel 2012 la soglia dei studenti e dei 790 collaboratori distribuiti in cinque dipartimenti (Dipartimento ambiente costruzioni e design, Dipartimento formazione e apprendimento, Dipartimento sanità, Dipartimento scienze aziendali e sociali, Dipartimento tecnologie innovative) e tre scuole affiliate (Conservatorio della Svizzera italiana, Scuola Teatro Dimitri e Fernfachhochschule Schweiz). La SUPSI svolge i propri mandati istituzionali con l obiettivo di valorizzare l offerta universitaria professionale quale fattore di crescita economica, sociale e culturale del proprio territorio di riferimento, costituito prioritariamente dalla Svizzera di lingua italiana e dalla regione insubrica. Sviluppa formazione di base, offrendo corsi di laurea per il conseguimento di titoli Bachelor e Master riconosciuti dalla Confederazione Svizzera, conformi al sistema universitario europeo e che permettono ai diplomati sia l inserimento immediato nel mondo del lavoro, sia la mobilità accademica. La SUPSI dà l opportunità, oggi, di seguire i curricoli Bachelor nei campi del sociale, dell economia, della sanità, delle costruzioni, della tecnica, del design, dell educazione, della musica e del teatro. Ai corsi di laurea proposti in Ticino si aggiungono, inoltre, i corsi offerti in modalità e-learning nei settori dell economia e dell informatica dalla Fernfachhochschule Schweiz con sede principale a Briga nel Cantone Vallese, così come il corso di laurea in fisioterapia del Dipartimento sanità presso la sede di Landquart, nel Cantone Grigioni. La SUPSI propone moduli di formazione continua per l aggiornamento, il perfezionamento e la specializzazione dei professionisti durante tutta la propria carriera (Lifelong Learning), in forma differenziata dai corsi brevi a quelli certificati con un Certificate of Advanced Studies CAS, un Diploma of Advanced Studies DAS o un Master of Advanced Studies MAS. Promuove attività di ricerca applicata e di sviluppo capaci di valorizzare la trasversalità delle competenze e di assicurare un innovativo sostegno ai partner del territorio. Costituisce, in tal senso, un antenna in grado di trasferire localmente le conoscenze derivanti dall attiva partecipazione alla comunità scientifica nazionale e internazionale. Offre infine prestazioni di consulenza e servizio ad alto valore aggiunto basate anche sui risultati della ricerca applicata all Amministrazione cantonale e ai numerosi e diversificati enti del territorio ticinese.

6 Introduzione Questo programma presenta l offerta di formazione continua per l anno accademico 2012/13, associata al conferimento dei seguenti titoli: Master of Advanced Studies MAS o Executive Master of Business Administration EMBA, per corsi di almeno 60 crediti riconosciuti dalla Confederazione Svizzera Diploma of Advanced Studies DAS, per corsi di almeno 30 crediti Certificate of Advanced Studies CAS, per corsi di almeno 10 crediti Per i corsi inferiori ai 10 crediti viene rilasciato un attestato di frequenza. I crediti sono conformi all European Credit Transfer System, ECTS, e sono correlati all impegno complessivo richiesto allo studente: presenza, studio individuale e prove di certificazione. Un credito corrisponde a ore di impegno, 60 crediti a un anno di studio a pieno tempo. MAS, EMBA, DAS e CAS hanno struttura modulare e consentono il riconoscimento di crediti di pari livello e contenuto conseguiti alla SUPSI o in altre università. L accesso ai corsi è riservato di regola ai laureati e ai professionisti con una specifica esperienza. Aver frequentato con successo un corso di formazione continua SUP di almeno 10 crediti, permette inoltre ai portatori di un titolo di scuola superiore STS, SSQEA, SSAA o SSED l ottenimento retroattivo del titolo corrispondente di una scuola universitaria professionale. Per il rilascio retroattivo di un titolo SUP nel campo della sanità (dietista diplomato, levatrice o ostetrica/o diplomata/o, fisioterapista diplomato ed ergoterapista diplomato) sono necessari almeno 10 crediti e due anni di pratica professionale riconosciuta. Se vi è stata certificazione (esame) delle competenze acquisite, la quantificazione in crediti potrà essere richiesta ai fini del riconoscimento come modulo di una formazione più ampia.

7

8 Indice

9 Master of Advanced Studies Executive Master of Business Administration Diploma/Certificate of Advanced Studies Costruzioni 15 A CAS Risanamento, rinforzo e manutenzione di strutture 17 AB CAS Protezione preventiva antincendio Corso base 19 AR CAS Costruire l architettura: cronaca e storia 21 DL CAS Direttore dei lavori nell ambito dell edilizia e del genio civile 23 SI CAS Real Estate Valuation 25 Energia-Ambiente-Territorio 27 EM DAS Energy Management 29 EM2 CAS Efficienza energetica nell ambiente costruito 31 EM3 CAS Energie rinnovabili nell ambiente costruito 33 GA CAS Gestore di acquedotti 35 TC CAS Tecnici comunali 37 Design 39 9 MAS Interaction Design 41 9.ID1 CAS Interaction Design Fundamentals 43 9.ID2A CAS Designing Advanced Artifacts 45 9.ID2B CAS Designing Advanced Networks 47 9.ID3A CAS Designing Advanced Environments 49 9.ID3B CAS Designing Advanced Services 51

10 Formazione-Apprendimento 53 DC CAS Competenze relazionali e gestionali del docente di classe 55 DM CAS Apprendimento differenziato della matematica nel II ciclo: l approccio DiMat 57 DP CAS Docente di pratica professionale Scuola media e Scuola media superiore 59 NX CAS Tecnologia e lavoro per progetti nella Scuola media 61 PP CAS Docente di pratica professionale Scuola infanzia e Scuola elementare 63 Sanità MAS Clinica generale CLG DAS Clinica generale GER DAS Gerontologia e geriatria ONC DAS Oncologia SME DAS Salute mentale e psichiatria MAS Gestione sanitaria GES DAS Gestione sanitaria 79 CP CAS Cure palliative 81 EC CAS Etica clinica e medical humanities 83

11 Management 85 3 MAS Executive Master of Business Administration (EMBA) 87 3.IMA DAS Integrated Management 89 3.IMA.BM CAS Business Management 91 3.IMA.BE CAS Business Engineering 93 6 MAS Human Capital Management 95 6.F1B CAS Leadership & Empowerment 97 6.F3 CAS Lo sviluppo del personale 99 SC DAS Skills Empowerment 101 SC1 CAS Competenze personali e gestionali 103 SC2 CAS Crescita del potenziale manageriale e relazionale 105 AU CAS Audit 107 Diritto tributario MAS Tax Law I CAS Approfondimenti di diritto tributario 113 IV CAS Imposta sul valore aggiunto 115 Scienze sociali 117 AS DAS Animazione socioculturale 119 PES DAS Pedagogia sociale 121 SES DAS Servizio sociale 123 PSI DAS Pedagogia speciale e inclusiva 125 IE CAS Metodi e strumenti dell intervento educativo 127 CS CAS Consulenza sociale: metodi e strategie d intervento 129 IS CAS Intervento speciale e disabilità 131 PI CAS Interculturalità e cura nella Prima infanzia 133

12 Informatica MAS Mobile and Internet Applications MAS IT Management and Governance 139 ICT DAS ICT Systems and Security 141 BI CAS Sistemi informativi e Business Intelligence 143 SI CAS Specialista ITIL 145 SM CAS ICT Security Management 147 Elettronica 149 W CAS Sviluppo di sistemi Wireless 151 Ingegneria industriale MAS Industrial Engineering and Operations 155 PMG DAS Project Management 157 PMG.AP CAS Advanced Project Management 159 PMG.PM CAS Project Management Professional PMP FM CAS Sustainable Facility Management GP CAS Gestione della produzione MQ CAS Management integrato della qualità e miglioramento continuo TA CAS Trattamento Acque MAS Sustainable Pharmaceutical Operations & Engineering MS CAS Organisation of Manufacturing Shop Floors PP CAS Pharmaceutical Industrial Processes 175

13 Musica MAS Music Performance and Interpretation MAS Contemporary Music Performance and Interpretation MAS Wind Conducting MAS Cultural Management MAS Music Composition MAS Research Methods in the Arts 189 DPM DAS Pedagogia musicale 191 PSG DAS Paleografia e semiologia gregoriana 193 EC CAS Direzione per il repertorio contemporaneo 195 EM CAS Educazione musicale elementare 197 PM CAS Consulenti didattici specializzati in pedagogia musicale 199 SA CAS Didattica per strumenti ad arco 201 SD CAS Musica elettronica e Sound Design 203 Appendice 205 Sedi dei corsi di formazione continua 207 Condizioni generali 208

14 Costruzioni Energia-Ambiente-Territorio Design Formazione-Apprendimento Sanità Management Diritto tributario Scienze sociali Informatica Elettronica Ingegneria industriale Musica

15

16 Costruzioni A CAS Risanamento, rinforzo e manutenzione di strutture 17 AB CAS Protezione preventiva antincendio Corso base 19 AR CAS Costruire l architettura: cronaca e storia 21 DL CAS Direttore dei lavori nell ambito dell edilizia e del genio civile 23 SI CAS Real Estate Valuation 25

17 Certificate of Advanced Studies Risanamento, rinforzo e manutenzione di strutture La necessità di conservare il patrimonio costruito esistente richiede specialisti che posseggano conoscenze trasversali relative ai meccanismi di degrado e dissesto, alle tecniche diagnostiche, ai materiali, alla modalità di esecuzione degli interventi di ripristino, alla manutenzione delle opere. Il corso offre un vasto panorama delle tematiche per le diverse tipologie di costruzione, da quelle in conglomerato cementizio armato, al legno o muratura. Obiettivi Formare una figura professionale specializzata nella conoscenza dei materiali, delle tecniche diagnostiche, di risanamento, rinforzo e manutenzione delle strutture dell ingegneria civile in calcestruzzo, muratura o legno. La nuova figura occuperà sempre più un ruolo di fondamentale importanza nella stesura dei capitolati e nei compiti di controllo nell esecuzione delle opere, alla luce dei crescenti investimenti in questi settori. Destinatari Ingegneri, architetti, direttori dei lavori, direttori di cantiere, tecnici di settore. Requisiti Attività professionale correlata con il campo della costruzione. Certificato Certificate of Advanced Studies SUPSI Crediti di studio 12 ECTS

18 DACD A 17 Costruzioni Programma Rinforzo strutturale Crolli e grandi dissesti Recupero e ripristino di strutture in legno I sistemi di ancoraggio e la progettazione La demolizione delle strutture: tecniche e metodiche Modalità di valutazione della resistenza a compressione del calcestruzzo in opera in accordo alle norme svizzere e internazionali La scelta del fornitore del calcestruzzo e le modalità di effettuazione dei controlli di accettazione del conglomerato cementizio in cantiere il ruolo del direttore lavori Approfondimento sulle modifiche introdotte all annesso NA.3 della SN-EN 206 e nuove posizioni dei calcestruzzi CPN Durata 170 ore-lezione Relatori Docenti SUPSI, professionisti e specialisti del settore. Iscrizioni Fino a tre settimane prima dell inizio del primo modulo. Date Da definire Orari Da definire Luogo SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Canobbio Costo Vedi i singoli moduli Informazioni SUPSI, Istituto materiali e costruzioni Campus Trevano, CH-6952 Canobbio T +41 (0) F +41 (0) Responsabile Ezio Cadoni, professore SUPSI

19 Certificate of Advanced Studies Protezione preventiva antincendio Corso base Il 1. gennaio 1997 nel Canton Ticino è stata introdotta una modifica radicale nel settore della protezione antincendio. Questa comporta per tutti gli operatori coinvolti nei diversi settori della costruzione (architetti, ingegneri civili, elettronici, degli impianti termo-sanitari, assicuratori, ecc.) maggiori conoscenze, competenze e responsabilità. Inoltre, tra le numerose novità, vi è quella della figura del tecnico riconosciuto che è autorizzato a rilasciare un attestato di conformità antincendio per gli stabili collettivi (in fase di domanda di costruzione) e un certificato di collaudo per tutte le costruzioni, come richiesto dalla normativa vigente. Nel 2005 sono anche entrate in vigore le nuove Prescrizioni antincendio, vincolanti per tutti i cantoni Svizzeri. Obiettivi Formare persone che si occupano di protezione antincendio e che sono in grado di applicare le relative prescrizioni vigenti nel Cantone Ticino. Grazie al corso proposto, i partecipanti possono acquisire solide conoscenze di base nel campo della protezione antincendio e completare i requisiti, descritti nell art. 44h del Regolamento d applicazione della Legge Edilizia (RLE), indispensabili per l iscrizione nell elenco dei tecnici riconosciuti. Destinatari Architetti e ingegneri, incaricati della sicurezza, assicuratori, quadri del corpo dei pompieri, specialisti di aziende antincendio. Requisiti Nessuno in particolare. Chi desidera essere iscritto nell elenco dei tecnici riconosciuti in materia di polizia del fuoco, deve soddisfare i requisiti imposti dall art. 44h della LE. Certificato Certificate of Advanced Studies SUPSI Crediti di studio 10 ECTS

20 DACD AB 19 Costruzioni Programma Aspetti giuridici e organizzativi della protezione antincendio L incendio e il processo di combustione Principi generali di protezione contro gli incendi Organizzazione e gestione delle emergenze antincendio Analisi del rischio di incendio Protezione antincendio di tipo edile e tecnico Sostanze e merci Scoperta e allarme incendio Spegnimento Prescrizioni antincendio nel Cantone Ticino in funzione della destinazione dell edificio Metodi di lavoro e verifica finale Studio di casi pratici Durata 120 ore-lezione Relatori Liberi professionisti con provata esperienza nel settore della prevenzione antincendio, funzionari cantonali e collaboratori dell Istituto di Sicurezza (IS), dell Associazione degli Istituti Cantonali di Assicurazione Antincendio (AICAA) e dell Associazione Italiana Addetti alla Sicurezza (AIAS). Responsabile Daniela Pescetti Quattropani, architetto e consulente nella protezione antincendio Iscrizioni Fino a un mese prima dell inizio del percorso formativo. Il numero dei partecipanti è limitato a 25. Date Da definire Orari Da definire Luogo SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Canobbio Costo Da definire Osservazioni A ogni partecipante verrà fornita la documentazione di studio. L utilizzo delle Prescrizioni di Protezione Antincendio (PAI) è obbligatorio. Informazioni SUPSI, Istituto materiali e costruzioni Campus Trevano, CH-6952 Canobbio T +41 (0) F +41 (0)

21 Certificate of Advanced Studies Costruire l architettura: cronaca e storia L architettura nasce quando l uomo inizia a modificare consapevolmente il luogo in funzione dei propri bisogni, della costruzione del proprio ambiente fisico e simbolico. Sin dai primi momenti, egli si trova confrontato con le leggi fisiche che presiedono al costruire, la forza di gravità innanzitutto con cui impara a convivere, prima empiricamente e poi in modo sempre più razionale, sviluppando una costellazione di scelte costruttive, in funzione delle risorse e delle competenze disponibili, scelte che sono determinanti per la forma architettonica. Oggi, a fronte di uno sviluppo tecnologico che ha finalmente raggiunto anche l architettura, questo rapporto fondamentale fra costruzione e forma viene rimesso in discussione da più parti: si parla di decostruzione, di architettura come pura immagine, di architettura come pelle. In questo contesto, a prescindere dalle intenzioni e dall approccio progettuale, una presa di coscienza e un approfondimento del rapporto fra architettura e fatto costruttivo appare opportuno; lo si affronterà in un costante raffronto fra presente a passato, fra cronaca e storia, nella consapevolezza che se le soluzioni mutano in funzione delle risorse, i problemi sono fondamentalmente quelli di sempre. Obiettivi Imparare a conoscere i vari tipi costruttivi, le loro caratteristiche statiche che ne determinano il comportamento, il loro sviluppo nel tempo e nello spazio in funzione delle risorse e delle competenze disponibili Apprendere il rapporto fra la scelta del tipo costruttivo e la forma che ne risulta, il tipo e le caratteristiche dello spazio e delle tipologie rese possibili dalla struttura Verificare come e in che misura la scelta costruttiva abbia condizionato quella architettonica nelle diverse civiltà, sempre in un costante rapporto di confronto con il presente Analizzare le possibilità costruttive a disposizione dell architettura contemporanea e le conseguenze del loro impiego, nell evoluzione dell architettura ma anche della figura professionale dell architetto Destinatari Architetti, ingegneri, interessati e curiosi dell architettura. Requisiti Nessuno in particolare Certificato Certificate of Advanced Studies SUPSI Crediti di studio 10 ECTS

22 DACD AR 21 Costruzioni Programma Introduzione, i concetti basici del costruire L architettura senza architetti Le strutture elementari: monolito, piedritto, parete, massa litica Prime considerazioni tipologiche e formali L architettura ortogonale: l ortogonalità come conquista Il trilite Le prime codificazioni a livello di elementi e di sistema La contaminazione parete/trilite conseguenze tipologiche. L architettura della continuità: la discesa verticale dei carichi I sistemi spingenti, l arco Le superfici rigate, le volte L architettura della continuità Confronto e contaminazioni con l architettura ortogonale. Tridimensionalità costruttiva e spaziale: le volte composite Le superfici a doppia curvatura, cupola e volta a vela Il rapporto piedritto/copertura Conseguenze tipologiche Il fatto strutturale come stimolo: la continuità possibile, il telaio La struttura a scheletro, la pianta libera Le strutture reticolari I sistemi misti L apertura di nuove possibilità architettoniche I nuovi tipi strutturali: concetti e principi I gusci Le tensostrutture Durata 104 ore-lezione + esame, ripartite su due anni accademici Relatori Bruno Vezzoni, architetto e storico dell architettura Relatori esterni Responsabile Bruno Vezzoni Iscrizioni Fino a tre settimane prima dell inizio del primo modulo. Date Da novembre 2012 a maggio 2014 Vedi i singoli moduli Orari Martedì: Sabato: Luogo SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Canobbio Costo CHF (esame incluso) Singoli moduli: CHF 350. /ognuno Osservazioni Il numero dei partecipanti è limitato a 30. Dopo ogni modulo viene data la possibilità di sostenere un test finale che, se superato, consente l acquisizione di ECTS validi per il CAS. Informazioni SUPSI, Istituto materiali e costruzioni Campus Trevano, CH-6952 Canobbio T +41 (0) F +41 (0)

23 Certificate of Advanced Studies Direttore dei lavori nell ambito dell edilizia e del genio civile Nel lungo e complesso iter che va dalla pianificazione dell opera fino all esercizio e alla consegna al committente della stessa, la fase esecutiva è il punto cardine della concretizzazione delle competenze di tutti gli attori che operano nel mondo della costruzione. Il cantiere coinvolge pianificatori, progettisti, esecutori e tutti gli organi istituzionali di controllo in un momento essenziale per il corretto e coordinato impiego delle risorse. La figura del direttore dei lavori riassume le competenze e coordina le attività e le risorse per la realizzazione di un opera, nel giusto contesto qualitativo e funzionale del prodotto finale, nel controllo dei tempi esecutivi e dei costi. Obiettivi Offrire agli operatori del settore una formazione modulare in grado di affrontare tutti gli aspetti legati alla conduzione e all andamento dei lavori in cantiere, nonché a metodologie, processi e strutture che ne caratterizzano l esecuzione corretta dei lavori. Destinatari Architetti e ingegneri degli studi di progettazione, impresari costruttori diplomati, tecnici ST/SSS e professionisti che con una comprovata esperienza professionale si occupano di seguire la realizzazione e la verifica della corretta esecuzione dei lavori in cantiere. Requisiti Bachelor SUP o universitario nell area tecnica legata al settore della costruzione. Per i candidati sprovvisti dei titoli menzionati, ma in possesso di esperienza professionale significativa nel settore, è possibile l ammissione su dossier. Certificato Certificate of Advanced Studies SUPSI Crediti di studio 12 ECTS

24 DACD DL 23 Costruzioni Programma Il corso è strutturato a moduli. In singole serate, i relatori affrontano diversi temi completando le necessarie nozioni teoriche con esempi relativi alla pratica professionale e finalizzati all operato del direttore dei lavori. Attori e rapporti contrattuali collegati al cantiere Gestione economica del cantiere Programma lavori del cantiere Gestione dell avanzamento del cantiere Modalità di gestione e di controllo della qualità in cantiere Sicurezza nell ambito della costruzione La protezione dell ambiente sul cantiere Contratti collettivi e aspetti sociali inerenti il cantiere Tipologie di cantiere e di committente Durata 190 ore-lezione Relatori Docenti SUPSI, ingegneri e architetti OTIA, rappresentanti della SSIC, rappresentanti dell autorità cantonale e altri specialisti del settore. Responsabile Manuel Lüscher, docente ricercatore, Istituto scienze della Terra SUPSI Iscrizioni Entro il 24 agosto 2012 Il numero di partecipanti è limitato a 30. Date Da settembre 2012 a maggio 2013 Orari Le lezioni si svolgono di principio il lunedì e il mercoledì, dalle alle Luogo SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Canobbio Centro di formazione professionale SSIC, Gordola Costo CHF Esami per l ottenimento del certificato: CHF 500. Osservazioni Il corso è proposto e allestito in collaborazione con l Ordine ticinese ingegneri e architetti (OTIA) e la Società svizzera impresari costruttori sezione Ticino (SSIC), nonché con il contributo di diverse associazioni professionali della Conferenza delle associazioni tecniche ticinesi (CAT), l amministrazione cantonale (Divisione costruzioni e Sezione logistica) ed enti pubblici. Informazioni SUPSI, Istituto scienze della Terra Campus Trevano, CH-6952 Canobbio T +41 (0) F +41 (0)

25 Certificate of Advanced Studies Real Estate Valuation Un numero sempre maggiore di professionisti attivi nel settore della costruzione si occupa di stime immobiliari. Così facendo, intendono ampliare il raggio d azione nella loro attività professionale e approfondiscono le conoscenze tecniche ed economiche per ottenere una visione globale dell immobile. I criteri con cui oggi vengono stimati gli immobili sono estremamente diversificati e comportano competenze differenziate, senso di responsabilità ed etica professionale. La stima immobiliare è un attività che deve infatti tenere in considerazione molteplici fattori quali la localizzazione, il contesto ambientale, il mercato locale e globale, gli aspetti economici, tecnici e politici. L esperto immobiliare è chiamato a supportare il proprietario nel caso sia di nuovi progetti, sia di interventi di riuso parziale o globale, esprimendo pareri dai quali dipendono decisioni con importanti conseguenze giuridiche e finanziarie. Obiettivi Al termine del corso base si è in grado di eseguire valutazioni immobiliari di edifici plurifamiliari, come pure a carattere amministrativo e commerciale (uffici). Destinatari Architetti, ingegneri, impresari costruttori, economisti immobiliari, fiduciari immobiliari, giuristi, collaboratori dell amministrazione pubblica. Requisiti Diploma ETH, Diploma SUP / Dipl. federale superiore. Per tutti gli altri tipi di formazione il soddisfacimento dei requisiti d ammissione sarà valutato sulla base di un dossier da inoltrare unitamente al tagliando d iscrizione. Certificato Certificate of Advanced Studies SUPSI Crediti di studio 15 ECTS

26 DACD SI 25 Costruzioni Programma Modulo 1 Stime immobiliari, corso base Modulo 2 Stime immobiliari, corso di approfondimento Modulo 3 Stime immobiliari, corso di specializzazione Modulo 4 Stime immobiliari, lavoro pratico interdisciplinare Durata 204 ore-lezione Relatori Pascal Brülhart, MRICS, MAS Real Estate Management, esperto perito immobiliare SIV Esperti del settore Responsabile Pascal Brülhart Iscrizioni Entro il 7 settembre 2012 Il numero dei partecipanti è limitato a 30. Date Dal 2 ottobre 2012 al 28 maggio 2013 Vedi i singoli moduli Orari Luogo SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Canobbio Costo Tutto il percorso: CHF Moduli 1, 2, 3: CHF ognuno Modulo 4: CHF Sono comprese le tasse di iscrizione. Osservazioni Dopo ogni modulo viene data la possibilità di sostenere un test finale che, se superato, consente l acquisizione di ECTS validi per il CAS. Informazioni SUPSI, Istituto materiali e costruzioni Campus Trevano, CH-6952 Canobbio T +41 (0) F +41 (0)

27

28 Energia-Ambiente-Territorio EM DAS Energy Management 29 EM2 CAS Efficienza energetica nell ambiente costruito 31 EM3 CAS Energie rinnovabili nell ambiente costruito 33 GA CAS Gestore di acquedotti 35 TC CAS Tecnici comunali 37

29 Diploma of Advanced Studies Energy Management Il costo dell energia, che soprattutto per quella fossile è in continuo aumento, e gli effetti nefasti della trasformazione di enormi quantità di combustibili impongono sia alle aziende private, sia a quelle pubbliche un nuovo approccio più responsabile e manageriale nei confronti del loro fabbisogno energetico. Il Diploma of Advanced Studies (DAS) in Energy Management, i cui contenuti sono ripartiti sull arco di 2 anni accademici, è composto da tre Certificate of Advanced Studies (CAS) per un totale di 360 ore-lezione. Poggia su moduli sia di base che d approfondimento altamente professionalizzanti, offerti sottoforma di corsi giornalieri (complessivamente 30 moduli). Il DAS comprende, inoltre, l esecuzione di un progetto finale individuale. Obiettivi Il corso si prefigge di formare una nuova figura professionale l Energy Manager capace di individuare le azioni, gli interventi e le procedure necessarie per promuovere l efficienza e l uso razionale dell energia. Il partecipante potrà, in particolare, trarre i seguenti benefici e vantaggi: metodi e tecniche attuali per una costruzione orientata al futuro; metodi di gestione degli edifici; strategie per l elaborazione di progetti sostenibili; riqualificazione nelle discipline della costruzione energeticamente efficiente; sviluppo della formazione personale attraverso lavori interdisciplinari svolti in gruppo; ampliamento della rete di conoscenze nella scena energetica insubrica. Destinatari Nella sua globalità il DAS si rivolge ad architetti, ingegneri e a progettisti del settore edile. Requisiti Diploma SUP o equivalente. Per i candidati sprovvisti dei titoli ma che dimostrano di avere un esperienza professionale significativa nel settore, è possibile l ammissione su dossier. Diploma Diploma of Advanced Studies SUPSI Crediti di studio 30 ECTS

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Profilo e compiti istituzionali dell insegnante della scuola ticinese

Profilo e compiti istituzionali dell insegnante della scuola ticinese Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Profilo e compiti istituzionali Bellinzona, novembre 2014 Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione,

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 414.711.5 del 4 luglio 2000 (Stato 1 gennaio 2015) Il Dipartimento federale dell'economia, della formazione

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base

RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base FORMARSI PER NON FERMARSI WEITERBILDUNG FÜR WEITERDENKER RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base Il processo di progettazione

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 5.2.4 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, gennaio 2009 CIRCOLARE N. 4/2008 Abroga la circolare n. 4/2007 del gennaio 2008 DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 2. Scuole

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando?

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando? Nationale Plattform Naturgefahren PLANAT Plate-forme nationale "Dangers naturels" Plattaforma nazionale "Pericoli naturali" National Platform for Natural Hazards c/o BAFU, 3003 Berna Tel. +41 31 324 17

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale

Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Agenda 21 Locale della Provincia di Novara: progetto di azioni per l avvio del Forum permanente dell Agenda 21 provinciale Verbale tavolo energia/pmi - 19 marzo 2007 Sala Consigliare A cura di: Andrea

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003)

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003) Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Consigliere di Stato On. Michele Barra, Arbedo 11 giugno 2013.

Consigliere di Stato On. Michele Barra, Arbedo 11 giugno 2013. In tal senso il costituirsi oggi di un associazione che, in pratica, evidenzia e difende la qualità del lavoro sui cantieri in tutti i suoi aspetti, mi è di aiuto. Consigliere di Stato On. Michele Barra,

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 1 L ASSETTO ORGANIZZATIVO, IL COMPORTAMENTO ORGANIZZATIVO In organizzazione il centro

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli