CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA"

Transcript

1 CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA DI MONICA VENEZIANI DATI PERSONALI Monica VENEZIANI nata a Piacenza il 25 ottobre Residenza: Carpaneto Piacentino, Frazione Celleri, 106 (cap ) Telefono 0523/ Coniugata con due figli. STUDI COMPIUTI E POSIZIONE NELL AMBITO ACCADEMICO Diploma di maturità tecnica (ragioniere e perito commerciale) conseguito presso l Istituto Tecnico Statale Commerciale G.D. Romagnosi di Piacenza nell anno scolastico 1994/1995 con la votazione di 60/60. Laurea in Economia e Commercio Indirizzo Professionale conseguita presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza il 20 dicembre 2000 con la votazione di 110/110 e lode. Dottore di Ricerca in Economia Aziendale (Titolo: Il bilancio consolidato e l armonizzazione contabile: gli effetti sulla valutazione dell economicità, data di dissertazione 11 marzo 2004). Assegnista di ricerca SECS-P/07 Economia Aziendale (1 gennaio giugno 2006). Ricercatrice confermata settore scientifico-disciplinare SECS-P/07 Economia Aziendale (ricercatrice dal primo settembre 2006). Professore di seconda fascia del settore scientifico-disciplinare SECS-P/07 Economia Aziendale, presso l Università degli Studi di Brescia dal primo dicembre Scuole e Corsi Scuola Estiva dell Accademia Italiana di Economia Aziendale di Metodologia della Ricerca, Messina, 15/20 luglio IV Seminario Residenziale di Storia della Ragioneria, Siena Certosa di Pontignano, 2/4 maggio Scuola Estiva dell Accademia Italiana di Economia Aziendale di Metodologia della Didattica, Pinerolo, 6/16 settembre Corso sulle Modalità applicative degli International Financial Reporting Standards, Italian Exchange Academy, Borsa Italiana, Milano, 28/30 maggio Corso sugli International Accounting Standards, FT Knowledge, Londra, 13/14 marzo Incarichi istituzionali Da novembre 2007 a novembre 2010 è stata rappresentate dei ricercatori nella Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Brescia. 1

2 Da marzo 2008 è membro della Commissione Erasmus-Relazioni Internazionali della Facoltà di Economia (poi Dipartimento di Economia e Management ) dell Università degli Studi di Brescia. Da novembre 2012 è membro della Commissione Paritetica del Dipartimento di Economia e Management dell Università degli Studi di Brescia. Nell anno accademico 2008/2009 è componente del Collegio Docenti relativo al dottorato Determinazione e comunicazione del valore nelle aziende, XXIV ciclo, Università degli Studi di Parma. PARTECIPAZIONE AD ACCADEMIE Socia dell Accademia Italiana di Economia Aziendale Giovani (AIDEA GIOVANI) e referente per la sede di Brescia da dicembre 2001 a dicembre Socia dell Accademia Italiana di Economia Aziendale. Socia della Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale (SIDREA). Socia dell European Accounting Association (EAA). Socia della British Accounting Association (BAA). PERIODO DI STUDIO, RICERCA E ATTIVITÀ ALL ESTERO Visiting academic presso il Dipartimento di Accountancy & Business Finance (poi School of Accounting and Finance) dell Università di Dundee (UK), per il periodo estivo dell anno accademico 2004/2005 e per i mesi di settembre 2006 e 2007 con la finalità principale di sviluppare ricerche congiunte. Visiting professor alla ECE (École de Commerce Europèenne) Groupe INSEEC Lyon (FR), per la quarta edizione dell European Week dal 14 al 18 marzo 2011 e per la quinta edizione dell European Week dal 28 febbraio al 02 marzo ATTIVITÀ SCIENTIFICA L attività scientifica si è prevalentemente sviluppata nell ambito del filone della comunicazione economico-finanziaria e degli studi sul bilancio e sulla sua analisi ed interpretazione. Dal 2008 l attenzione è stata posta anche sul filone dell Accounting Education. Ricerche internazionali finanziate Anni , The Introduction of International Financial Reporting Standards: An Analysis of their Impact on the Usage and Content of Company Financial Statements. Gruppo di ricerca: C. Helliar (Coordinatrice), D. Power, T. Dunne, S. Fifield, G. Hannah, A. Fox, G. Finningham (University of Dundee); Monica Veneziani (Università degli Studi di Brescia). La ricerca è stata finanziata dal Scottish Accountancy Trust for Education and Research (SATER) dell Institute of Chartered Accountants of Scotland (ICAS) per complessive Anno 2007, The Implementation of IFRS in Italian SMEs. Gruppo di ricerca: C. Teodori, M. Veneziani, C. Carini (Università degli Studi di Brescia); C. Helliar (Coordinatrice), T. Dunne (University of Dundee). 2

3 La ricerca è stata finanziata dal Scottish Accountancy Trust for Education and Research (SATER) dell Institute of Chartered Accountants of Scotland (ICAS) per complessive Anni , The International Accounting Education Standards: Awareness and Impact. Gruppo di ricerca: L. Crawford, K. Falgi, C.V. Helliar (Coordinatrice), E.A. Monk (University of Dundee); C. Teodori, M. Veneziani (Università degli Studi di Brescia) e S. Wanyama (Uganda University). La ricerca è stata finanziata dall International Association for Accounting Education and Research (IAAER) e dall Association of Chartered Certified Accountants (ACCA) per complessive US $ Ricerche di rilevante interesse nazionale finanziate PRIN anno 2000, La comunicazione economico-finanziaria delle aziende italiane nei mercati internazionali, Coordinatore scientifico: L. Marchi. Titolo Unità di Brescia La comunicazione economico-finanziaria ed i nuovi strumenti di diffusione: un confronto internazionale, Responsabile scientifica: M.D. Salvioni. Cofinanziamento totale euro Cofinanziamento Unità di Brescia euro. PRIN anno 2002, Il ruolo di Internet nella comunicazione economico-finanziaria e nei rapporti con gli investitori, Coordinatore scientifico: C. Teodori. Titolo Unità di Brescia Il ruolo di Internet nella comunicazione economico-finanziaria: le caratteristiche dell offerta, Responsabile scientifico: C. Teodori. Cofinanziamento totale euro Cofinanziamento Unità di Brescia euro PRIN anno 2003, L adozione dei principi contabili internazionali (IFRS) in Italia: riflessi sulla gestione d impresa e sui processi di comunicazione economico-finanziaria, Coordinatore scientifico: P. Andrei. Titolo Unità di Brescia L armonizzazione contabile in tema di impairment delle attività e di immobilizzazioni immateriali: l impatto sui processi di gestione e di comunicazione nelle imprese italiane, Responsabile scientifico: C. Teodori. Cofinanziamento totale euro Cofinanziamento Unità di Brescia euro PRIN anno 2007 La qualità informativa del bilancio ed i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs), Coordinatore scientifico: C. Teodori. Titolo Unità di Brescia La qualità informativa del bilancio ed i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs): l impatto sull evoluzione della disclosure ai mercati finanziari, Responsabile scientifico: C. Teodori. Cofinanziamento totale euro Cofinanziamento Unità di Brescia euro Ricerche nazionali non finanziate Anni , L informativa volontaria per settori di attività. Università appartenenti al gruppo di ricerca: Università di Brescia, Università di Genova, Università del Piemonte Orientale, Università di Pisa. Anni , Bilanci consolidati: prima applicazione degli Ias/Ifrs e best practice. Università appartenenti al gruppo di ricerca: Università di Brescia, Università di Genova, Università di Napoli, Università di Parma, Università di Pavia, Università dell Insubria, Università di Verona, Università di Venezia. 3

4 Ricerche locali finanziate Anni , L impatto di Basilea II sulle imprese bresciane. Coordinatori: P. Panteghini, C. Scarpa, C. Teodori. Soggetto finanziatore: Camera di Commercio di Brescia. Anno 2007, I principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) e le imprese non quotate: opportunità, vincoli, effetti economici. Coordinatore C. Teodori. Finanziamento (donazione) al Dipartimento di Economia Aziendale da PriceWaterhouseCoopers per euro. Anno 2008, La prospettiva della quotazione: un indagine empirica sulle imprese lombarde. Coordinatore C. Teodori. Finanziamento (donazione) al Dipartimento di Economia Aziendale da Reconta Ernst & Young per euro. Anno 2011, Analisi delle partecipate regionali controllate indirettamente, Coordinatore C. Teodori. Finanziamento (conto terzi) con il Dipartimento di Economia Aziendale dell Università degli Studi di Brescia, da Finlombarda per euro + IVA. Ricerche dipartimentali finanziate, Dipartimento di Economia Aziendale dell Università degli Studi di Brescia Responsabilità scientifica: Claudio Teodori e Monica Veneziani Anno 2012, titolo della ricerca: The Practice Statement Management Commentary and the quality of information in financial report: an international evolutive comparison. Finanziamento: euro Dipartimento di Economia Aziendale dell Università degli Studi di Brescia. Fondi di ricerca già quota 60% - Dipartimento di Economia Aziendale dell Università degli Studi di Brescia Responsabilità scientifica: Monica Veneziani - Anno 2007, titolo della ricerca: The Introduction of International Financial Reporting Standards: An Analysis of their Impact on the Usage and Content of Company Financial Statements. Finanziamento euro Anno 2008, titolo della ricerca: The Implementation of IFRS in Italian SMEs. Finanziamento euro Anno 2009, titolo della ricerca: The implementation of International Education Standards. Finanziamento euro Anno 2010, titolo della ricerca: The Accounting Education: an International Comparison. Finanziamento euro Anno 2011, titolo della ricerca: Il Management Commentary: analisi della disclosure nei bilanci delle imprese quotate. Finanziamento euro Anno 2012, titolo della ricerca: International Education Standards: towards a transformative educational agenda. Finanziamento euro ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI PER TIPOLOGIA Monografie internazionali con referaggio The implementation of IFRS in the UK, Italy and Ireland, coautori: T. Dunne, S. Fifield, G. Finningham, A. Fox, G. Hannah, C. Helliar, D. Power and M. Veneziani, The Institute of Chartered Accountants of Scotland (ICAS) UK, September 2008, pp.v-201. ISBN:

5 Riviste internazionali con referaggio A Cross-country Analysis of IFRS Reconciliation Statements, coautori: Fifield S., Finningham G., Fox A., Power D. and Veneziani M., Journal of Applied Accounting Research, Vol. 12,1, 2011, pp ISSN: Rivista fascia B ranking Aidea. The Costs and Benefits of IFRS Implementation in the UK and Italy, coautori: Fox A., Hannah G., Helliar C.V., Veneziani M., Journal of Applied Accounting Research. Pubblicazione elettronica Emerald EarlyCite, agosto 2012, pp.1-30; pubblicazione cartacea Vol. 14,3, ISSN: Rivista fascia B ranking Aidea. È in corso di valutazione (second round) il seguente paper: Crawford L., Helliar C., Monk E., Veneziani M., IFAC International Education Standards: development, compliance and legitimacy, Accounting Forum, Ms. Ref. No.: ACCFOR-D Proceeding di convegni internazionali con referaggio Analysis of the initial impact of the IAS 38 in Italy: a survey of the TechStar companies, coautori: C. Carini, C. Teodori. e M. Veneziani, Emerging Issues in International Accounting & Business Conference 2006, Proceedings Vol.1, CLEUP, Padova, 2006, pp ISBN/ISSN: X. The communication evolution of the MIB 30 companies in the context of the IFRS: analysis of the annual and interim reports, coautori: T. Dunne e M. Veneziani, Emerging Issues in International Accounting & Business Conference 2006, Proceedings Vol.2, CLEUP, Padova, 2006, pp ISBN/ISSN: X. Intangible assets in annual reports: a disclosure index, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, formato elettronico accessibile con password nel sito - 4 th International Workshop on Accounting & Regulation, European Institute for Advanced Studies in Management (EIASM), Siena, 20/22 settembre rd Workshop on Visualising, Measuring and Managing Intangibles & Intellectual Capital, EIASM, Ferrara, 29/31 ottobre Evolution of the management discussion content in the financial report: a comparison between Italy and the UK, coautori: M. Veneziani, C. Carini, G. Bendotti and C. Teodori, formato elettronico accessibile con password nel sito Annual Conference British Accounting Association, Cardiff, 30 marzo/1 aprile Content and quality of information: analysis of the management discussion session in the Italian financial reports in the period , coautori: M. Veneziani, G. Bendotti, C. Carini, C. Teodori, formato elettronico accessibile con password nel sito 5 th Workshop on Accounting and Regulation, EIASM, Siena, 23/25 settembre Nota su rivista internazionale IFRS: How was it for you? coautori: G. Hannah, C.V. Helliar, A. Fox and M. Veneziani, CA Magazine (UK), February 2007, pp

6 Monografie di editori nazionali La capacità informativa del bilancio consolidato. Dai principi contabili nazionali agli International Financial Reporting Standards, M. Veneziani, Giuffrè, Milano, 2005, pp. VII-142. ISBN: La costruzione del rendiconto finanziario, M. Veneziani, Giappichelli, Torino, 2009, pp ISBN: L accounting education: osservazioni preliminari sul caso italiano, M. Veneziani, FrancoAngeli, Milano, 2012, pp. 1-95, ISBN: Curatela L evoluzione della disclosure nella sezione narrativa del bilancio. L'impatto dei principi contabili internazionali e del processo di armonizzazione, a cura di Teodori C. e Veneziani M., Giappichelli, Torino, in corso di pubblicazione. Capitoli di libri di editori nazionali La metodologia di costruzione del rendiconto finanziario attraverso il foglio di lavoro, di M. Veneziani, in Teodori C., La costruzione e l'interpretazione del rendiconto finanziario, Giappichelli, Torino, 2002, pp ISBN/ISSN: Il caso di studio: la società Gaia S.p.A., di M. Veneziani, in Teodori C., La costruzione e l'interpretazione del rendiconto finanziario, Giappichelli, Torino, 2002, pp ISBN/ISSN: L informativa economica nei siti web delle imprese quotate italiane, di M. Veneziani, in Salvioni D.M., Teodori C. (a cura di), Internet e comunicazione economico-finanziaria d impresa, FrancoAngeli, Milano, 2003, pp ISBN/ISSN: Raccolta di casi ed esercizi svolti, AA.VV., Club, Brescia, 2004, dispensa didattica per il corso di Analisi e Contabilità dei Costi. Gli obiettivi perseguiti e la struttura del lavoro, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, in Teodori C. (a cura di), I siti web e la comunicazione ai mercati finanziari. Il comportamento delle società, Franco Angeli, Milano, 2004, pp ISBN/ISSN: La comunicazione ai mercati finanziari delle società quotate italiane, di M. Veneziani, in Teodori C. (a cura di), I siti web e la comunicazione ai mercati finanziari. Il comportamento delle società, Franco Angeli, Milano, 2004, pp ISBN/ISSN: La comunicazione ai mercati finanziari delle società quotate: un confronto internazionale, di M. Veneziani, in Teodori C. (a cura di), I siti web e la comunicazione ai mercati finanziari. Il comportamento delle società, Franco Angeli, Milano, 2004, pp ISBN/ISSN: I fattori influenzanti la comunicazione economica via web: un analisi statistico-quantitativa, di M. Veneziani, in Teodori C. (a cura di), I siti web e la comunicazione ai mercati finanziari. Il comportamento delle società, Franco Angeli, Milano, 2004, pp ISBN/ISSN:

7 Le rilevazioni contabili in esercizi e temi d esame svolti, di M. Veneziani, in AA.VV., Le rilevazioni contabili nelle aziende industriali. Logica, casi ed esercizi, Cedam, Padova, 2005, pp ISBN/ISSN: X. I modelli istituzionali nazionali rivolti alla comunità finanziaria, di M. Veneziani, in Quagli A., Teodori C. (a cura di), L informativa volontaria per settori di attività, FrancoAngeli, Milano, 2005, pp ISBN/ISSN: Le informazioni sul background, di M. Veneziani, in Quagli A., Teodori C. (a cura di), L informativa volontaria per settori di attività, FrancoAngeli, Milano, 2005, pp ISBN/ISSN: Le informazioni di segmento, di M. Veneziani, in Quagli A., Teodori C. (a cura di), L informativa volontaria per settori di attività, FrancoAngeli, Milano, 2005, pp ISBN/ISSN: Le informazioni economico-finanziarie, di M. Veneziani, in Quagli A., Teodori C. (a cura di), L informativa volontaria per settori di attività, FrancoAngeli, Milano, 2005, pp ISBN/ISSN: I settori petrolifero, metallurgico, minerario, coautori: C. Carini e M. Veneziani, in Quagli A., Teodori C. (a cura di), L informativa volontaria per settori di attività, FrancoAngeli, Milano, 2005, pp ISBN/ISSN: Le immobilizzazioni immateriali, di M. Veneziani, in Andrei P. (a cura di), L adozione degli IAS/IFRS in Italia: impatti contabili e profili gestionali, Giappichelli, Torino, 2006, pp ISBN/ISSN: Le risorse intangibili nei bilanci IFRS-compliant: il trattamento contabile e la disclosure, di M. Veneziani, in Teodori C. (a cura di), L adozione degli IAS/IFRS in Italia: le attività immateriali e l impairment test, Giappichelli, Torino, 2006, pp ISBN/ISSN: Gli obiettivi ed i profili metodologici della ricerca, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, in Teodori C. (a cura di), L adozione degli IAS/IFRS in Italia: le attività immateriali e l impairment test, Giappichelli, Torino, 2006, pp ISBN/ISSN: La comunicazione economico-finanziaria via web delle imprese quotate, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, in F.M. Cesaroni e P. Demartini (a cura di.), ICT e informazione economico-finanziaria: saggi sull applicazione delle nuove tecnologie nelle grandi e nelle piccole e medie imprese, Franco Angeli, Milano, 2008, pp ISBN/ISSN: La riduzione di valore delle attività e l impairment test, a cura di M. Veneziani, in L. Rinaldi (a cura di), L applicazione degli IAS/IFRS. Analisi della trasparenza nei bilanci consolidati delle società quotate, Il Sole 24 Ore, Milano, gennaio 2009, pp ISBN: Il rendiconto finanziario e la sua tassonomia, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, in Zambon S. (a cura di), XBRL e informativa aziendale. Traiettorie, innovazioni e sfide, FrancoAngeli, Milano, 2010, pp ISBN/ISSN:

8 Financial Statement Disclosure on Intangible Assets: from National to International Standards, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, in Scritti in onore di Vittorio Coda, Egea, Milano, 2010, formato elettronico, pp ISBN/ISSN: Proceeding di convegni nazionali con referaggio Gli effetti dello IAS 38 sui risultati di bilancio delle imprese TechStar nella First Time Adoption: una simulazione, M. Veneziani, Atti del X Workshop Annuale Aidea Giovani, Franco Angeli, Milano, 2006, pp ISBN/ISSN: I principi contabili internazionali e le imprese non quotate: prime osservazioni di un indagine empirica, coautori: M. Veneziani e L. Bosio, in Cerruti C. e Paolini A. (a cura di), L internazionalizzazione della piccola e media impresa italiana, Giappichelli, Torino, 2009, pp ISBN/ISSN: Intangible assets in annual reports: a disclosure index, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, in L. Marchi e S. Marasca (a cura di), Atti del Convengo Nazionale Aidea 2009 Le risorse immateriali nell economia delle aziende, Il Mulino, Bologna, 2010, Volume II, pp ISBN/ISSN: A possible narrative section harmonisation?, The role of the Practice Statement Management Commentary, coautori: C. Carini, M. Veneziani, L. Bosio, G. Bendotti, in CD ROM atti del convegno AIDEA Management senza confini, Salerno ottobre 2012, pp. 1-20, ISBN: Articoli su riviste nazionali L adozione degli IFRS come opportunità di miglioramento e crescita, M. Veneziani, IR Top, Milano, dicembre 2004, n. IV, anno III, pp ISSN: Effects of the IFRS On Financial Communication in Italy: impact on the consolidated financial statement, M. Veneziani, Economia Aziendale 2000 web, 3/2004, at: pp Rivista accreditata dall Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA). Electronic ISSN: Intangible e trasparenza informativa. La disclosure sulle immobilizzazioni immateriali e sull impairment test, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, Revisione Contabile, IFAF, Milano, 2007, n. 74, pp ISSN: I principi contabili internazionali e le imprese non quotate: grado di conoscenza, opportunità, vincoli, effetti economici. I risultati di un indagine empirica, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, Rivista dei Dottori Commercialisti, Giuffrè, Milano, 2008, n. 1, pp Rivista accreditata dall Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA). ISSN: Perceived costs and benefits of IFRS adoption in Italian medium size entities, coautori: Carini C., Dunne T., Helliar C.V., Teodori C., Veneziani M., Piccola Impresa/Small Business, 2011, vol. 3, pp Rivista accreditata dall Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA). ISSN:

9 Paper di Dipartimento Economicità aziendale e capacità informativa del bilancio nelle aziende cooperative agricole, M. Veneziani, Paper del Dipartimento di Economia Aziendale, Università degli Studi di Brescia, n. 17, Brescia, dicembre 2001, pp Models of financial disclosure on the Internet: a survey of Italian companies, coautori: F. Avallone e M. Veneziani, Paper del Dipartimento di Economia Aziendale, Università degli Studi di Brescia, n. 24, Brescia, gennaio 2003, pp. VI-34. Effects of the IFRS on financial communication in Italy: impact on the consolidated financial statement, M. Veneziani, Paper del Dipartimento di Economia Aziendale, Università degli Studi di Brescia, n. 41, Brescia, febbraio 2005, pp I principi contabili internazionali e le imprese non quotate: opportunità, vincoli, effetti economici, coautori: L. Bosio e M. Veneziani, Paper del Dipartimento di Economia Aziendale, Università degli Studi di Brescia, n. 71, Brescia, dicembre 2007, pp. IV-41. Intangible assets in annual reports: a disclosure index, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, Paper del Dipartimento di Economia Aziendale, Università degli Studi di Brescia, n. 99, Brescia, gennaio 2010, pp Altro IES Compliance and the knowledge, skills and values of IES 2, 3 and 4, coautori: L. Crawford, C. Helliar, E. Monk, M. Mina, C. Teodori, M. Veneziani, S. Wanyama, K. Falgi, Final Report, Novembre 2010, pp Disponibile online in: Analisi delle partecipate regionali, coautori: C. Teodori, A. Falini, M. Veneziani, L. Bosio, C. Carini, J. Tanghetti, Final Report, 2011, pp PREMI RICEVUTI Evolution of the management discussion content in the financial statement: a comparison between Italy and the UK, coautori: M. Veneziani, C. Carini, G. Bendotti and C. Teodori. I Workshop Financial Reporting, Pisa, 11/12 febbraio Il paper ha ricevuto il premio (1.000 euro) del miglior articolo presentato nella sessione inglese. ELENCO DELLE PRESENTAZIONI A CONVEGNI, SEMINARI, WORKSHOP Nell ambito dell attività convegnistica si segnalano i seguenti convegni, seminari, workshop. Ambito internazionale Voluntary disclosure and interactive business models: a survey of Italian companies, coautori: F. Avallone e M. Veneziani, XXV European Accounting Association Congress, Copenhagen, 25/27 aprile

10 Business reporting and the Internet with reference to the main Italian companies: an international comparative study of the best practices, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, XXVII European Accounting Association Congress, Praga, 1/3 aprile Effects of the IFRS on financial communication in Italy: impact on the consolidated financial statement, M. Veneziani, VI International Accounting Conference, Università degli Studi di Padova (DEA) e Centre for International Accounting University of Niagara (USA), Padova, 25/26 giugno The impact of the IAS 38 on financial performances: a survey of the Italian New Market, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, XXVIII European Accounting Association Congress, Göteborg, 18/20 maggio The possible effects of the IAS 38 on financial performances and the level of disclosure on the harmonisation process: a survey of the Italian New Market, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, British Accounting Association Conference, Dundee, 31 agosto The communication evolution of the MIB 30 companies in the context of the IFRS: analysis of the annual and interim reports, coautori: T. Dunne e M. Veneziani, Emerging Issues in International Accounting and Business Conference, Università degli Studi di Padova (DEA) e Centre for International Accounting University of Niagara (USA), Padova, 20/22 luglio Analysis of the initial impact of the IAS 38 in terms of disclosure: a survey of the TechStar companies, coautori C. Carini, C. Teodori e M. Veneziani, Emerging Issues in International Accounting and Business Conference, Università degli Studi di Padova (DEA) e Centre for International Accounting University of Niagara (USA), Padova, 20/22 luglio Lo stesso paper è stato presentato all European Financial Reporting Research Group (EUFIN) - Accounting in Europe 2 nd Annual Workshop, Milton Keynes, 7/8 settembre The evolution of the disclosure on the adoption of IFRS: a survey of the MIB 30 companies, coautori: T. Dunne e M. Veneziani, 8 th AIDEA Youth International Conference, Novara, 24/25 novembre Intangible assets in annual reports: a disclosure index, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, European Financial Reporting Research Group - Accounting in Europe - 3 rd Annual Workshop, Paris, 12/13 settembre Lo stesso paper è stato presentato: - al 4 th International Workshop on Accounting & Regulation, European Institute for Advanced Studies in Management (EIASM), Siena, 20/22 settembre al 3 rd Workshop on Visualising, Measuring and Managing Intangibles & Intellectual Capital, EIASM, Ferrara, 29/31 ottobre 2007; - al 4 th Annual International Accounting Conference, Istanbul, 15/17 novembre, 2007 (Video presentazione). International Financial Reporting Standards and Italian unlisted companies, Seminar IFRS and SMEs, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, University of Dundee, 26 settembre Is IFRS decision-useful? A study of the UK, Italy and Ireland, coautori: G. Hannah, C.V. Helliar, A. Fox and M. Veneziani, XII Annual Financial Reporting and Business Communication Conference, Cardiff Business School, 3/4 luglio Lo stesso paper è stato anche presentato al X Workshop Financial Communication Interest Group, Brescia, 28 marzo

11 An Analysis of the Reconciliation Statements of UK, Irish and Italian Companies, coautori: S. Fifield, G. Finningham, A. Fox, D. Power and M. Veneziani, XXXI European Accounting Association Congress, Rotterdam, 23/25 aprile, Lo stesso paper è stato presentato al X Workshop Financial Communication Interest Group, Brescia, 28 marzo The international accounting standards and Italian non-listed companies: perception and economic impact. The results of an empirical survey, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, XXXI European Accounting Association Congress, Rotterdam, 23/25 aprile, Lo stesso paper è stato presentato al 5 th Annual International Accounting Conference, Istanbul, novembre The implementation of International Education Standards, coautori: L. Crawford, K. Falgi, C.V. Helliar, E.A. Monk, C. Teodori, M. Veneziani e S. Wanyama, Annual Conference International Association for Accounting Education and Research (IAAER)/German Academic Association for Business Research, Monaco, 5/7 February, Impairment Test and Disclosure: an International Comparison, L. Bosio, C. Carini, C. Teodori e M. Veneziani, 32nd European Accounting Association Congress, Tampere, 12/15 maggio, Lo stesso paper è stato presentato al 5 th European Financial Reporting Research Group (EUFIN) Workshop on Accounting in Europe, Catania, 10/11 settembre A Twelve Country Study of IES requirements, coautori: L. Crawford, K. Falgi, C.V. Helliar, E.A. Monk, C. Teodori, M. Veneziani e S. Wanyama, Conference IAAER/American Accounting Association Annual Meeting, New York, 1/5 August Evolution of the management discussion content in the financial statement: a comparison between Italy and the UK, coautori: M. Veneziani, C. Carini, G. Bendotti and C. Teodori. I Workshop Financial Reporting, Pisa, 11/12 febbraio Evolution of the management discussion content in the financial report: a comparison between Italy and the UK, coautori: M. Veneziani, C. Carini, G. Bendotti and C. Teodori. Annual Conference British Accounting Association, Cardiff, 30 marzo/1 aprile Il paper è stato presentato anche al 33 rd European Accounting Association Congress, Istanbul, 19/21 maggio A cross-country exploration of the costs and benefits of IFRS disclosure: the Uk, Italy and Ireland, coautori: G. Hannah, C.V. Helliar, A. Fox and M. Veneziani, 33 rd European Accounting Association Congress, Istanbul, 19/21 maggio Content and quality of information: analysis of the management discussion session in the Italian financial reports in the period , coautori: M. Veneziani, Bendotti G., Carini C., Teodori C., 5 th Workshop on Accounting and Regulation, EIASM, Siena, 23/25 settembre The Awareness and Impact of International Accounting Education Standards, coautori: L. Crawford, K. Falgi, C.V. Helliar, E.A. Monk, C. Teodori, M. Veneziani e S. Wanyama, XI World Congress of Accounting Educators and Researchers, Singapore, 4/6 novembre

12 IFAC Member Body Compliance with International Education Standards coautori: L. Crawford, C.V. Helliar, E.A. Monk, M. Mina; C. Teodori, M. Veneziani e S. Wanyama, Annual Conference British Accounting Association, Birmingham, 12/14 aprile Il paper è stato presentato anche al 34 th European Accounting Association Congress, Rome, 20/22 aprile What do managers communicate in the financial reporting to the stakeholders? A comparison between Italy and the UK from 2003 to 2008, coautori: M. Veneziani, C. Carini, G. Bendotti and C. Teodori. 34 th European Accounting Association Congress, Rome, 20/22 aprile A possible narrative section harmonisation? The role of the Practice Statement Management Commentary, coautori: Bendotti G., Bosio L., Cairni C., Veneziani M., 8th Workshop on European Financial Reporting, Prague, 6/7 settembre Ambito nazionale La comunicazione economica nei siti web delle società italiane quotate, M. Veneziani, VII Workshop annuale AIDEA Giovani, Rilevare, gestire e organizzare nella new economy, Milano, 14/15 dicembre Economicità aziendale e capacità informativa del bilancio nelle aziende cooperative agricole, M. Veneziani, Workshop AIDEA Giovani, Tendenze evolutive nell informativa aziendale, Roma, 20 settembre Internet e la comunicazione finanziaria delle principali imprese italiane: una comparazione internazionale, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, Seminari sulla Comunicazione Economia- Finanziaria, Padova, 3 giugno L impatto degli IFRS sulla valutazione delle performances dei gruppi italiani: le differenze di consolidamento e le operazioni intragruppo, M. Veneziani, Workshop AIDEA Giovani, Comunicazione economico-finanziaria, trasparenza e corporate governance: il nuovo ruolo delle Investor Relations, Brescia, 18 giugno Le caratteristiche dell offerta informativa delle società quotate, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, Convegno Il ruolo di Internet nella comunicazione economico-finanziaria e nei rapporti con gli investitori, relativo alla presentazione nazionale dei risultati del PRIN 2002, Brescia, 21 gennaio Gli effetti dello IAS 38 sui risultati di bilancio delle imprese TechStar nella First Time Adoption, M. Veneziani, X Workshop annuale AIDEA Giovani, I processi di standardizzazione in azienda, Napoli, 17/18 marzo La comunicazione economico-finanziaria via web delle società quotate, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, Workshop ICT e informazione economico-finanziaria, Urbino, 13 maggio Early Evidence on the Impact of International Financial Reporting Standards on Disclosure Levels in Italy, coautori: T. Dunne e M. Veneziani, Gruppo di attenzione comunicazione ai mercati finanziari AIDEA, II Workshop, Milano, 8 aprile I principi contabili internazionali e le imprese non quotate: opportunità, vincoli, effetti economici, coautori: L. Bosio e M. Veneziani, Workshop AideaGiovani L internazionalizzazione della piccola e media impresa italiana, Macerata, gennaio

13 Intangible assets in annual reports: a disclosure index, coautori: C. Teodori e M. Veneziani, convengo nazionale AIDEA, Ancona, 24/25 settembre What is the content of the management discussion section of the annual report? A cross-time analysis from 2003 to 2008 in Italy, coautori: M. Veneziani, Bendotti G., Carini C., Teodori C., II Convegno Nazionale Sidrea I risultati aziendali: significato, misurazione, comunicazione, Napoli, 1-2 dicembre A possible narrative section harmonisation? The role of the Practice Statement Management Commentary, coautori: Bendotti G., Bosio L., Cairni C., Veneziani M., XXXV Convegno Annuale AIDEA, Salerno, ottobre Il medesimo paper è stato presentato al Convegno Annuale SIDREA, Università di Modena e Reggio Emilia, novembre Ambito locale La percezione dei principi contabili nelle imprese: risultati dell indagine empirica, M. Veneziani, Convegno I principi contabili internazionali e le imprese non quotate: opportunità, vincoli, effetti economici, Brescia, 7 giugno I risultati della ricerca empirica, M. Veneziani, Convegno La prospettiva della quotazione: opportunità e vincoli, Brescia, 10 giugno Il contenuto della narrative section, M. Veneziani, Convegno La qualità informativa del bilancio ed i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs), Firenze, 17 giugno ATTIVITÀ DIDATTICA ED INCARICHI NELL AMBITO ACCADEMICO Anno accademico 2000/2001 Esercitatrice nei corsi di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda, di Contabilità Generale e Bilancio e di Economia e Gestione delle Aziende Cooperative presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Esercitatrice nel corso di Tecnica Professionale presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Anno accademico 2001/2002 Esercitatrice nei corsi di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda, di Contabilità Generale e Bilancio e di Economia e Gestione delle Aziende Cooperative presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Esercitatrice nel corso di Tecnica Professionale presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Ha ricevuto l incarico per lo svolgimento di attività didattiche integrative nell ambito del corso di Contabilità Generale e Bilancio presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Ha ricevuto l incarico, nell ambito del Progetto quadro FSE n cofinanziato dalla Regione Lombardia, dal Fondo Sociale Europeo e dal Ministero del Lavoro, per lo svolgimento di attività didattica nel modulo La comunicazione finanziaria tramite Internet. 13

14 Anno accademico 2002/2003 Esercitatrice nei corsi di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda e di Contabilità Generale e Bilancio presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Esercitatrice nel corso di Tecnica Professionale presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Ha ricevuto l incarico per lo svolgimento di attività didattiche integrative nell ambito del corso di Contabilità Generale e Bilancio presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Ha ricevuto l incarico, nell ambito del Progetto di sistema n Collegamento tra mondo della ricerca e imprese cofinanziato dalla Regione Lombardia, dal Fondo Sociale Europeo e dal Ministero del Lavoro, per la predisposizione insieme ad un team di lavoro del materiale relativo alla realizzazione del corso on-line denominato Controllo di gestione e business intelligence e per lo svolgimento di attività di tutor nel medesimo corso. Ha ricevuto l incarico, nell ambito del Progetto FSE Moduli Professionalizzati cofinanziato dalla Regione Lombardia, dal Fondo Sociale Europeo e dal Ministero del Lavoro per lo svolgimento di attività di progettazione ed attività didattica nel modulo Uso di software per contabilità e bilancio. Ha ricevuto l incarico dalla Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Brescia per lo svolgimento di attività didattiche integrative di supporto al monitoraggio della didattica. Anno accademico 2003/2004 Esercitatrice nei corsi di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda e di Contabilità Generale e Bilancio presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Esercitatrice nei corsi di Tecnica Professionale e di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Ha ricevuto l incarico per lo svolgimento di attività didattiche propedeutiche al corso di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Ha ricevuto l incarico, nell ambito del Progetto FSE Moduli Professionalizzati cofinanziato dalla Regione Lombardia, dal Fondo Sociale Europeo e dal Ministero del Lavoro per lo svolgimento di attività di progettazione ed attività didattica nel modulo Uso di software per contabilità e bilancio. Ha ricevuto l incarico dalla Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Brescia per lo svolgimento di attività didattiche integrative di supporto al monitoraggio della didattica. Ha ricevuto l incarico di docenza nell ambito del Master in Gestione del sistema Vitivinicolo dell Università degli Studi di Milano, nel corso Lettura ed interpretazione del bilancio e valutazione degli investimenti. Anno accademico 2004/2005 Esercitatrice nei corsi di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda, di Contabilità Generale e Bilancio e di Bilancio Consolidato e Gruppi di Imprese presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Tutor nel corso di Corporate Governance e Sistemi di Controllo presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Esercitatrice nel corso di Tecnica Professionale presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Ha ricevuto l incarico, nell ambito del Progetto FSE Moduli Professionalizzati cofinanziato dalla Regione Lombardia, dal Fondo Sociale Europeo e dal Ministero del Lavoro per lo svolgimento di attività di progettazione ed attività didattica nel modulo Uso di software per contabilità e bilancio. Ha ricevuto l incarico dalla Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Brescia per lo svolgimento di attività didattiche integrative di supporto al monitoraggio della didattica. Ha ricevuto l incarico di docenza nell ambito del Master in Gestione del sistema Vitivinicolo dell Università degli Studi di Milano, nel corso Lettura ed interpretazione del bilancio e valutazione degli investimenti. 14

15 Anno accademico 2005/2006 Esercitatrice nei corsi di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda, di Contabilità Generale e Bilancio e di Bilancio Consolidato e Gruppi di Imprese presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Ha ricevuto l incarico di docenza nell ambito del Master in Economia e Gestione delle Piccole e Medie Imprese, nel modulo Programmazione e controllo, presso Università & Impresa (Brescia). Anno accademico 2006/2007 Professore aggregato del corso di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Esercitatrice nei corsi di Contabilità Generale e Bilancio e di Bilancio Consolidato e Gruppi di Imprese presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Responsabile e docente per il corso di Analisi e Interpretazione del Bilancio nel Master Universitario di 2 livello in Gestione dei Progetti di Internazionalizzazione Produttiva, Università degli Studi di Brescia. Ha ricevuto l incarico di docenza nell ambito del Master in Economia e Gestione delle Piccole e Medie Imprese, nel modulo Programmazione e controllo, presso Università & Impresa (Brescia). Ha ricevuto l incarico di docenza nell ambito del Master in Economia e Gestione delle Cooperative e Imprese Sociali nel modulo Contabilità, bilancio, controllo di gestione e bilancio sociale, presso Università & Impresa (Brescia). Anno accademico 2007/2008 Professore aggregato del corso di Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Esercitatrice nei corsi di Contabilità Generale e Bilancio e di Bilancio Consolidato e Gruppi di Imprese presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Anno accademico 2008/2009 Esercitatrice nel corso di Contabilità Generale e Bilancio (Facoltà di Economia). Ha ricevuto l incarico di docenza nell ambito del Master in Economia e Gestione delle Cooperative e Imprese Sociali nel modulo Contabilità, bilancio, controllo di gestione e bilancio sociale, presso Università & Impresa (Brescia). Anno accademico 2009/2010 Professore aggregato del corso di Analisi di Bilancio e Comunicazione Finanziaria presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Esercitatrice nel corso di Contabilità Generale e Bilancio presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Anno accademico 2010/2011 Professore associato con responsabilità didattica del corso di Analisi di Bilancio e Comunicazione Finanziaria presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Ha ricevuto l incarico di docenza nell ambito del Master in Economia e Gestione delle Piccole e Medie Imprese, nel modulo Programmazione e controllo, presso Università & Impresa (Brescia). Anno accademico 2011/2012 Professore associato con responsabilità didattica dei corsi: Analisi di Bilancio e Comunicazione Finanziaria; Bilancio Consolidato e Gruppi di Imprese (modulo 1) presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). 15

16 Anno accademico 2012/2013 Professore associato con responsabilità didattica del corso di Contabilità Generale e Bilancio (A-G) presso l Università degli Studi di Brescia (Facoltà di Economia). Relatrice e correlatrice di numerose tesi di laurea e supervisore di relazioni triennali. ALTRE ATTIVITÀ ED INFORMAZIONI Ha prestato la propria attività di collaborazione con l Università degli Studi di Brescia, come referente del comitato organizzativo, per l organizzazione di workshop e convegni: - Workshop AIDEA Giovani, Comunicazione economico-finanziaria, trasparenza e corporate governance: il nuovo ruolo delle Investor Relations, Brescia, 18 giugno 2004; - Il ruolo di Internet nella comunicazione economico-finanziaria e nei rapporti con gli investitori, Brescia, 21 gennaio Gruppo di attenzione comunicazione ai mercati finanziari Disclosure e mercati finanziari, Brescia, 17 febbraio Interest Group to the Financial Market Disclosure, X Workshop, Brescia, 28 marzo Provisions, Contingent Liabilities, Contingent Assets and the impact of Second Council Directive 77/91/EEC in the UK and Italy, Brescia, marzo Advanced Topics in Accounting, Brescia, giugno Advanced Topics in Research Methods and Business-Economic Studies, Brescia, maggio PARTECIPAZIONE AI GRUPPI DI STUDIO E ATTENZIONE AIDEA Ha partecipato al Gruppo di Studio e di Attenzione AIDEA Comunicazione ai Mercati Finanziari. Coordinatore Bozzolan S.; Referente C.D. Marchi L. Partecipa al Gruppo di Studio ed Attenzione AIDEA XBRL e continuous audit: nuovi strumenti e approcci per il reporting e il governo aziendale. Coordinatore Zambon S.; Referente C.D. Marchi PARTECIPAZIONE AL GRUPPO DI LAVORO SIDREA Partecipa al Gruppo di Lavoro SIDREA (Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale) Progetto Internazionalizzazione. Coordinatori: Mazzola P., Baldarelli M.G. ATTIVITÀ DI REVIEWER È reviewer per le seguenti riviste: - Accounting, Auditing & Accountability Journal - Financial Reporting - Management Control - Rivista dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Chairman nelle sessioni parallele dei seguenti workshop/convegni internazionali: 8 th AIDEA Youth International Conference, Novara, 24/25 novembre 2006 Annual Conference British Accounting Association, Cardiff, 30 marzo/1 aprile Brescia, 15 dicembre 2012 Monica Veneziani 16

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE Prof. MARCO GIULIANI Docente di Economia Aziendale Università Politecnica delle Marche Socio LIVE m.giuliani@univpm.it Jesi, 11 ottobre 2013 1 Prime

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

La Valutazione degli Asset Intangibili

La Valutazione degli Asset Intangibili La Valutazione degli Asset Intangibili Chiara Fratini Gli asset intangibili rappresentano il patrimonio di conoscenza di un organizzazione. In un accezione ampia del concetto di conoscenza, questo patrimonio

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere.

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Cos è un gruppoaziendale L evoluzione del processo di armonizzazione contabile Le principali caratteristiche del bilancio IAS/IFRS a seguito

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

FAQ Bando Professori visitatori didattica

FAQ Bando Professori visitatori didattica FAQ Bando Professori visitatori didattica Sommario 1. Qual è l obiettivo principale del bando Professori visitatori didattica? 2. Entro quando è possibile presentare proposta? 3. Chi può presentare domanda?

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 Al contrario di quanto spesso si ritenga, il vento dell internazionalizzazione è iniziato presto

Dettagli

(In vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano dal 15 dicembre 2009 o da data successiva) INDICE

(In vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano dal 15 dicembre 2009 o da data successiva) INDICE PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) 720 LE RESPONSABILITÀ DEL REVISORE RELATIVAMENTE ALLE ALTRE (In vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro.

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro. certified public accountants tax & financial advisors www.funaro.com certified public accountants tax & financial advisors CHI SIAMO Funaro & Co. è uno studio di Certified Public Accountants e Dottori

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Comunicazione finanziaria: il ruolo del bilancio tra compliance e informazione

Comunicazione finanziaria: il ruolo del bilancio tra compliance e informazione Comunicazione finanziaria: il ruolo del bilancio tra compliance e informazione Un informativa efficace e chiara è il presupposto per impostare su basi solide e durature il rapporto tra impresa e investitori.

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Master s Certificate in Project Management

Master s Certificate in Project Management Leader mondiale nella formazione del Project Management MCPM Master s Certificate in Project Management Accelera la tua carriera grazie a una certificazione internazionale Master s Certificate in Project

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Oggetto: Reporting Solvency II Fase preparatoria. Istruzioni sulla trasmissione di informazioni all IVASS.

Oggetto: Reporting Solvency II Fase preparatoria. Istruzioni sulla trasmissione di informazioni all IVASS. Roma, 4 dicembre 2014 Prot. n. 51-14-001771 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale in Italia LORO SEDI Alle Imprese capogruppo LORO SEDI Alle Rappresentanze per l Italia

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli