Lavagne Interattive Multimediali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lavagne Interattive Multimediali"

Transcript

1 Lavagne Interattive Multimediali Caratteristiche tecniche delle diverse tipologie

2

3 Il sistema di tracciamento dell interazione Sulla base della tecnologia usata per realizzare il sistema di tracciamento dell interazione fra il pennino e la superficie, le LIM sono riconducibili al momento a tre sistemi: 1. matrice di punti, 2. triangolazione di punti, 3. riconoscimento ottico.

4 Nel sistema a matrice di punti la parte interattiva è composta da una griglia fittissima di sensori posti sotto la superficie interattiva (matrice bidimensionale di punti). Ogni sensore corrisponde ad un punto preciso che restituisce la colonna (x) e la riga (y) come se si trattasse di una vera e propria battaglia navale. I punti restituiti (x,y) costituiscono le coordinate cartesiane per individuare la posizione dello stilo. In questo caso la tecnologia utilizzata per realizzare i sensori può essere elettromagnetica, resistiva, o capacitiva.

5 Elettromagnetica Una penna speciale digitale emette un segnale quando la penna fa contatto con la griglia digitalizzata della lavagna interattiva. Il segnale viene inviato al computer che lo decodifica in termini di coordinate X e Y in modo da determinare esattamente la posizione della penna sulla superficie della lavagna. L'interazione con la lavagna funziona esclusivamente con la penna in dotazione ed associata alla lavagna. Le due varianti della tecnologia elettromagnetica sono: Attiva: la penna contiene un transponder alimentato da una pila in modo da avere un segnale bi-direzionale (risposta più veloce) Passiva: la penna contiene una "bobina" che chiude il circuito elettrico a contatto con la lavagna elettrizzata (risposta più lenta)

6 Resistiva La lavagna interattiva è rivestita da diversi strati di membrana "flessibile" e "conduttiva". Il materiale di base è trasparente, normalmente in vetro, e viene ricoperto da uno strato di materiale conduttivo sul quale poggia la prima membrana, anch'essa ricoperta da uno strato di materiale conduttivo ed alimentato a bassa tensione. Una seconda membrana, opportunamente separata da distanziali, viene posta sopra la prima ed il lato inferiore della seconda membrana è ricoperta del medesimo materiale conduttivo ed anch'esso alimentato.

7 Resistiva Quando la membrana superiore è premuta, essa s'incurva causando un contatto con la membrana inferiore ed i due strati conduttivi vengono in contatto con il substrato base. Questo determina un contatto elettrico ed il segnale risultante viene inviato al computer che lo decodifica in termini di coordinate X e Y in modo da determinare esattamente la posizione del tocco sulla superficie della lavagna.

8 La tecnologia capacitiva (tipo iphone e ipad) è strutturalmente paragonabile al tipo elettromagnetico. In questo caso i sensori sono in grado di rilevare la variazione della capacità elettrica di un condensatore. Qualsiasi oggetto conduttore avvicinato ad un punto della superficie genera la sollecitazione. Il sistema di puntamento, pertanto, può essere qualunque oggetto conduttore comprese le dita.

9 Il sistema a triangolazione di punti a differenza del sistema a matrice - nel quale la superficie interattiva e il sistema di puntamento sono integrati in un unica struttura - permette, per mezzo di supporti laterali o angolari, di trasformare qualsiasi superficie in un sistema interattivo. Si tratta di sensori di posizione ottici o a ultrasuoni che, disposti in modo adeguato, individuano la posizione dello stilo nello spazio e in relazione a punti di riferimento conosciuti calcolano la posizione triangolando i valori acquisiti. In questo caso la tecnologia utilizzata per realizzare i sensori può basarsi sull uso di un laser o di una tecnica mista a ultrasuoni e infrarosso.

10 Con l uso del laser Nei due angoli superiori della superficie vengono posizionati due trasmettitori laser. Ogni trasmettitore ruotando su se stesso muove il raggio laser come se fosse un faro che trasmette la sua luce sul mare. Lo stilo è costituito da una lente in grado di riflettere il raggio. Il raggio riflesso viene rilevato dallo stesso sensore che ne calcola la distanza. I valori così calcolati vengono triangolati per il calcolo della posizione esatta dello stilo. In questo caso, pur essendo un oggetto passivo, lo stilo non può essere sostituito dal tocco con le dita.

11 Ultrasuoni ed infrarosso E composto da due ricevitori ad ultrasuoni e un rilevatore ad infrarosso posizionati su una barra posta lateralmente alla superficie da rendere interattiva. Lo stilo in questo caso è un trasmettitore a ultrasuoni che trasmette il suono e il segnale infrarosso o in modo continuo o nel momento in cui si esercita una pressione sulla superficie. I due ricevitori ad ultrasuono rilevano il suono e misurano la differenza del tempo di arrivo. Il rilevatore ad infrarosso rileva linearmente la posizione dello stilo. La triangolazione di tali valori permette di identificare la posizione dello stilo.

12 Nel sistema a riconoscimento ottico la posizione viene rilevata con il riconoscimento di una sorgente luminosa catturata da una videocamera o da un sistema a infrarosso. La tecnologia utilizzata per realizzare i sensori può essere basata sull uso di: un raggio di luce infrarossa; sulla video cattura e tracking ; sul riconoscimento di immagini.

13 Diffondendo un raggio di luce a infrarosso parallelamente ad una superficie flessibile e trasparente, se si esercita una pressione in un punto viene interrotta la riflessione delle luce: una videocamera a infrarosso acquisisce tale punto e ne restituisce le coordinate.

14 Con il sistema di video cattura e «tracking» sull immagine acquisita da una normale videocamera un apposito software rileva la posizione di uno stilo dalla sua forma e colore o dalla luce che produce simulando il sistema di puntamento.

15 Con il sistema di riconoscimento di immagini una videocamera acquisisce l immagine creata utilizzando dei normali pennarelli colorati e cancellabili su una lavagna a secco. Il software elabora l immagine riproducendo quanto scritto. Quest ultimo caso a differenza di tutti gli altri non si basa sulla simulazione del funzionamento del mouse.

16 LIM: quindi quale tecnologia scegliere? Qualunque essa sia, la soluzione tecnologica adottata non comporta per l utente differenze significative nella modalità di interazione.

17 Sistemi di puntamento utilizzati dalle varie lavagne «Dita» per le lavagne touch screen con pannello sensibile «Oggetti» di almeno 7 mm di diametro per lavagne touch screen ad infrarossi «Penne» proprietarie per elettromagnetiche ed ultrasuoni NB: verificare i costi e le garanzie delle penne proprietarie

18 Prodotti presenti sul MEPA (Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione rilev. Aprile 2012) Azienda Tecnologia 1. ACER Elettromagnetica passiva 2. CAMPUSBOARD Analogica-resistiva 3. CLEVERBOARD Onda acustica ultrasonica e infrarosso simultaneo 4. INTERWRITE Infrarossi / Elettromagnetica passiva 5. EYEBOARD Elettromagnetica 6. GEHA Elettromagnetica (Interwrite) 7. HITACHI Sensore di immagini a infrarossi 8. INTERBOARD Elettromagnetica / infrarossi 9. LUXI BOARD Infrarossi/capacitiva 10. NANHAO Non rilevabile dalle schede tecniche 11. OLIVETTI Elettromagnetica

19 Prodotti presenti sul MEPA (Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione - rilev. Aprile 2012) Azienda Tecnologia 12. PANASONIC capacitiva 13. POLYVISION Non rilevabile dalle schede tecniche 14. PROMETHEAN Elettromagnetica 15. QOMO Infrarossi / Elettromagnetica 16. SAHARA /CAMAX Cfr. Cleverboard 17. SMART MEDIA Cfr. QUOMO 18. THINKBOARD Non rilevabile dalle schede tecniche 19. TRACEBOARD Elettromagnetica/IR 20. YASHI Non rilevabile dalle schede tecniche Elementi comuni Soluzioni mobili

20 MIMIO/DYMO TEACH LUIDIA E-BEAM PROJECTOR IS COMM U-POINTER 3M SIMPLY INTERACTIVE SYSTEM

21 Elementi comuni Area utile: minimo 77 Pollici Aspetto: 4:3; 5:4; 16:9 Superficie: antiriflesso e antigraffio Software «proprietario» Elementi accessori: Casse incorporate Vassoi portapenne Tasti «hot key» Altri ingressi uscite audio/video

22 I videoproiettori sono indicati dal MIUR a «raggio corto». Esistono 3 tecnologie: LCD con un contrasto minore ma una continuità di prestazioni fino ad esaurimento della lampada DLP con un contrasto maggiore ma con una discesa di prestazione nell utilizzo. LED con maggiore durata della lampada e basso consumo Il costo della lampada, la durata e il periodo di garanzia sono essenziali, perché determinano i maggiori costi di gestione a carico della scuola. Risoluzione: min. 1024X768 nativa Contrasto min. 500:1 Durata lampada: min ore (mod. normale)

23 Il Personal Computer (Fisso o Portatile) Caratteristiche minime suggerite dal MIUR: Dimensioni e Risoluzione schermo: 15 pollici, 1024X768 RAM: 4GB HD: 250 GB SO: Win 7 pro 64 bit (o equivalenti) Ingressi in/out: USB 2/VGA/Mic./Cuffie Rete: RJ45, e WIFI b/g/n Masterizzatore: DL Multiformato integrato Processore: senza indicazioni Benchmark mobile mark 2007*: 180 Benchmark batteria*: 3 ore Certificazioni: Energy Star 5.0 o equivalente Garanzia: 2 anni *= riferiti ai notebook Viste le buone prestazioni raggiunte anche dai prodotti cosiddetti «entry level», che consentono senza problemi la gestione del software autore della LIM e di altre applicazioni dell ambito «educational», è sicuramente l elemento che può essere «sacrificato» per motivi di budget rispetto alla LIM e al videoproiettore.

24 Lavagne Interattive Multimediali Caratteristiche tecniche delle diverse tipologie

LIM OPEN SOURCE. Roberto Beligni. rbeligni@altratecnologia.com

LIM OPEN SOURCE. Roberto Beligni. rbeligni@altratecnologia.com LIM OPEN SOURCE 2013 Roberto Beligni rbeligni@altratecnologia.com LIM OPEN SOURCE OGGI VEDREMO Cos'è la LIM e come costruirne una Wiildos il Sistema operativo per le LIM CHE COSA E' LA LIM? Lavagna Interattiva

Dettagli

Fornitore LIWB77EM + PLC-WXL46A + STAFFA SUPPORTO + CASSE ACUSTICHE + BARBAROSSA S.R.L

Fornitore LIWB77EM + PLC-WXL46A + STAFFA SUPPORTO + CASSE ACUSTICHE + BARBAROSSA S.R.L Dettagli Rdo n.1259572 Numero riga Descrizione articolo richiesto Metaprodotto Numero proposta Prezzo unitario offerto (EUR) Quantita' richiesta Prezzo totale offerto(eur) Fornitore Codice Articolo Fornitore

Dettagli

LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare

LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare Elena Serventi Referente TIC scuola primaria Istituto Comprensivo di Pavone C.se Corso illimitiamoci Giugno 2013 !! i t u n e v n Be Jiosiah F. Bumstead 1841 Inventore

Dettagli

Gli aspetti tecnologici

Gli aspetti tecnologici Gli aspetti tecnologici Editoriale a cura di Pier Cesare Rivoltella Nell ambito del progetto Scuola Digitale il Ministero dell Istruzione ha dotato per questo anno scolastico le scuole secondarie di primo

Dettagli

Lavagna Interattiva Multimediale L.I.M.

Lavagna Interattiva Multimediale L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale L.I.M. La Lavagna Interattiva Multimediale, detta anche L.I.M. o lavagna elettronica, è una superficie interattiva su cui è possibile scrivere, disegnare, allegare immagini,

Dettagli

Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa Elisabetta Scala

Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa Elisabetta Scala LIM X APPRENDERE CORSO DI FORMAZIONE Rete E-Inclusion Progetto ForLIM Bologna e provincia Piano Nazionale Scuola Digitale Azione Lavagne Interattive Multimediali Lingue straniere Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa

Dettagli

L avagna I nterattiva M ultimediale

L avagna I nterattiva M ultimediale L avagna I nterattiva M ultimediale LuxiBoard è l unica Lavagna Interattiva Multimediale presente sul mercato che vi permette di scegliere fra due diverse tecnologie - infrarossi ed elettromagnetica -

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE PER GEOMETRI ENRICO FERMI Via Como, 435 97019 - VITTORIA (RG) Cod. Mecc.: RGTD020007 Cod.Fiscale: 82000540888

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI CUI ALL'ART. 11, COMMA 5, DEL D.P.R. 04 APRILE 2002, N. 101

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI CUI ALL'ART. 11, COMMA 5, DEL D.P.R. 04 APRILE 2002, N. 101 1/6 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI CUI ALL'ART. 11, COMMA 5, DEL D.P.R. 04 APRILE 2002, N. 101 ACCETTAZIONE OFFERTA DA PARTE DELL'AMMINISTRAZIONE: Numero Procedimento 59093 Nome

Dettagli

Requisiti minimi della dotazione tecnologica

Requisiti minimi della dotazione tecnologica DITTA: ALL' I.I.S. "J.TORRIANI"-CREMONA - ALLEGATO A QUANTITA' DESCRIZIONE ARTICOLO CODICE PREZZO UNITARIO MONTAGGIO %IVA 11 KIT LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE Requisiti minimi della dotazione tecnologica

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 03 Conosciamo i tipi di computer e le periferiche In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE SAN DOMENICO SAVIO Via Gionti n. 11 80040 TERZIGNO ( NA

Dettagli

MODULO 01. MODULO 01 Unità didattica 3. In questa lezione impareremo: Come è fatto un computer. Periferiche e tipi di computer

MODULO 01. MODULO 01 Unità didattica 3. In questa lezione impareremo: Come è fatto un computer. Periferiche e tipi di computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 3 Periferiche e tipi di computer In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti che permettono

Dettagli

2 6 MAR, 2013. Verdellino,25/03/2013. Comune di Verdellino. Alla e.a. della Sig.ra ANGELA TADOLTI

2 6 MAR, 2013. Verdellino,25/03/2013. Comune di Verdellino. Alla e.a. della Sig.ra ANGELA TADOLTI Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO di VERDELLINO Largo Cartesio 1-24040 Verdellino (BG) Tei: 035 884516 Fax: 035 872770 email uffici: seg rete rìa(o)5cuoleverdel

Dettagli

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M.

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. Lavagna Interattiva Multimediale ovvero essere autonomi nella scuola dell autonomia 1^ PARTE Cos'è una LIM E' un dispositivo

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

INTERATTIVO & MULTIMEDIA TECNICA FISICA CHIMICA BIOLOGIA. in touch with learning. interattivo. the real change. catalogo IM-1. lavagna interattiva

INTERATTIVO & MULTIMEDIA TECNICA FISICA CHIMICA BIOLOGIA. in touch with learning. interattivo. the real change. catalogo IM-1. lavagna interattiva in touch with learning FISICA CHIMICA BIOLOGIA INTERATTIVO & MULTIMEDIA TECNICA interattivo catalogo IM-1 the real change lavagna interattiva Indice indice Lavagna interattiva Istruzione Industria Tecnologia

Dettagli

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3 Allegato A/02 - Attrezzature Informatiche Nella tabella seguente è riportato l elenco delle attrezzature da acquistare in attuazione del progetto PON FESR codice A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-611 - Lotto

Dettagli

Smartmedia MANUALE D USO

Smartmedia MANUALE D USO Smartmedia MANUALE D USO 1 AVVERTENZE Smartmedia Pen Touch Combina l uso della scrittura manuale con le tipiche operazioni del mouse. Ciò rende gli utilizzi del personal computer più semplici e veloci.

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 603057 Descrizione RdO E1 fesr 2014 1827 CIG Z710F48712 CUP D72G14000240007 Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 603057 Descrizione RdO E1 fesr 2014 1827 CIG Z230F4879E CUP D72G14000240007 Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO

ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO Programma Operativo Nazionale FESR Ambienti per l apprendimento E-FESR-20-87 E--FESR-20-87 Descrizione Prezzo unitario comprensivo d IVA Quantità Prezzo totale comprensivo

Dettagli

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Programma del corso Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Architettura di Von Neumann Memorie secondarie Dette anche Memoria

Dettagli

Dati generali della procedura. FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione:

Dati generali della procedura. FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione: 1/12 Dati generali della procedura Numero RDO: 439971 Descrizione RDO: FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità ALLEGATO C CAPITOLATO TECNICO Nel presente capitolato tecnico sono descritte le caratteristiche tecniche minime cui devono necessariamente rispondere tutte le apparecchiature offerte (Pena esclusione).

Dettagli

per valutare i preventivi della gara per acquisto di PC e LIM. Sono presenti: la Dirigente Scolastica

per valutare i preventivi della gara per acquisto di PC e LIM. Sono presenti: la Dirigente Scolastica ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE «ERASMO da ROTTERDAM» N. 929 UNI EN ISO 9001:2008 INDIRIZZI: LICEO SCIENTIFICO,LICEO LINGUISTICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING, COSTRUZIONE, AMBIENTE E TERRITORIO

Dettagli

Tastiera Bigkeys LX+ Scudo per Bigkeys. Smart Board - Lavagna Interattiva

Tastiera Bigkeys LX+ Scudo per Bigkeys. Smart Board - Lavagna Interattiva Nell aula Il Giardino della Speranza sono disponibili le seguenti attrezzature di ausilio per la didattica: Tastiera Bigkeys LX+ Scudo per Bigkeys è una tastiera semplificata con dimensioni analoghe a

Dettagli

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone Canavese Febbraio 2011 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL PROGETTO DIOCESANO ORATORIO LEARNING CENTER

MODULO DI ADESIONE AL PROGETTO DIOCESANO ORATORIO LEARNING CENTER MODULO DI ADESIONE AL PROGETTO DIOCESANO ORATORIO LEARNING CENTER La parrocchia rappresentata dal Parroco (nome e cognome) CHIEDE di aderire al progetto Oratorio Learning Center della Diocesi di Verona

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo ALLEGATO A Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO00 FESR Sicilia Progetto A--FESR04-POR-SICILIA-20-2298 Informatica titolo Per una scuola innovativa Totale configurazione sub-progetto: 3.240,00 ord.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO DELLA RdO N.1240019 Codice progetto d Istituto 10.8.1.A3- FESRPON-MA-2015-105 CUP: G97DI5000000007 CIG: Z011A0FEC4 Premessa Nei paragrafi che seguono sono riportati l oggetto

Dettagli

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG.

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG. SMART Board Prerequisiti PC Pentium III - 128Mb di Ram- 110 Mb di spazio su HD - casse acustiche - software Notebook e driver di SMART Board Videoproiettore - LIM Installazione software Smart Board su

Dettagli

Aula Mobile per Formazione Docenti

Aula Mobile per Formazione Docenti AZIONE E.1 Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso l arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica

Dettagli

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020 ISTITUTO COMPRENSIVO FRANCESCO GIACOMO PIGNATELLI Sede Centrale Via Don Minzoni, n. 1 74023 GROTTAGLIE tel. segret. 099 5635481 tel. presid. 099 5619721, Fax n. 099 5669005 www.istitutocomprensivopignatelli.gov.it

Dettagli

Guida rapida all installazione della LIM

Guida rapida all installazione della LIM Superficie in acciaio - LIWB78IR5AC / LIWB78IR5AC-S Superficie in melamina - LIWB78IR / LIWB78IR-S L avagna I nterattiva M ultimediale Ligra srl Via Artigiani 29/31-29020 Vigolzone (PC) Italy Tel.: +39

Dettagli

Schermo interattivo con

Schermo interattivo con Caratteristiche tecniche Schermo interattivo con penna SMART Podium Modelli SP518-NB e SP518-MP Specifiche fisiche Dimensione 46,7 cm L 33 cm A 7,6 cm P (18 3/8" 13" 3") Con supporto 46,7 cm L 32,1 cm

Dettagli

PON F.E.S.R. - Codice B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-423 Comunicare per crescere. Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici

PON F.E.S.R. - Codice B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-423 Comunicare per crescere. Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici PON F.E.S.R. - Codice B-.B-FESR06_POR_CAMPANIA-20-423 Comunicare per crescere Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici Allegato B CAPITOLATO TECNICO Configurazione : sede centrale DESCRIZIONE

Dettagli

1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 776173

1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 776173 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 776173 RdO Acquisto LIM per ICS CIG ZF0139417F CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione Gara ad offerta

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE Liceo G. Cotta Corso L.I.M. a.s. 2011-12 Marco Bolzon L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE 1 OPERAZIONI PRELIMINARI Prenotare l aula (registro vicino fotocopiatore 1 piano). Provare prima

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE LIM

INTRODUZIONE ALLE LIM INTRODUZIONE ALLE LIM Alcuni spunti e molte riflessioni. COSA E LA LIM La Lavagna Interattiva Multimediale, (acronimo LIM), è un dispositivo elettronico avente le dimensioni di una tradizionale lavagna

Dettagli

Le memorie di massa. Il disco floppy 1

Le memorie di massa. Il disco floppy 1 Le memorie di massa Tutti i sistemi di elaborazione dispongono di alcuni supporti per memorizzare permanentemente le informazioni: le memorie di massa Dischetti o floppy disk Dischi fissi o hard disk CD

Dettagli

Lavagna interattiva EasyBoard EBT 80SR 4T

Lavagna interattiva EasyBoard EBT 80SR 4T è una lavagna Multi Touch da 80 pensata appositamente per le scuole. Con i suoi quattro tocchi permette di essere utilizzata da quattro utenti contemporaneamente, sia con i pennarelli colorati in dotazione

Dettagli

Lavagna interattiva EasyBoard EBT 88 OT U4

Lavagna interattiva EasyBoard EBT 88 OT U4 è una lavagna Multi Touch da ben 84 a tecnologia Ottica con 4 Telecamere di fabbricazione Giapponese pensata appositamente per le scuole. Con i suoi quattro tocchi permette di essere utilizzata da quattro

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

Interattività. Caratteristica fondamentale è l interattività: Ad esempio l utente può modificare

Interattività. Caratteristica fondamentale è l interattività: Ad esempio l utente può modificare Interattività Caratteristica fondamentale è l interattività: l utente può controllare le immagini presentate sul monitor mediante un dispositivo di input (tastiera alfanumerica, mouse, joystick..) Ad esempio

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico ALLEGATO TECNICO Codice CIG: B-2-B FESR-2008-2 Primo Laboratorio Linguistico Attrezzature richieste o equivalenti Pezzi Prezzo unitario Prezzo totale Lavagna Interattiva multimediale con tecnologia infrarosso

Dettagli

VIDEOENDOSCOPI ENDOSCOPI A FIBRE OTTICHE

VIDEOENDOSCOPI ENDOSCOPI A FIBRE OTTICHE VIDEOENDOSCOPI ENDOSCOPI A FIBRE OTTICHE I NOSTRI PRODOTTI Endoscopi rigidi e flessibili a fibre ottiche. Videoendoscopi flessibili. Videomicroscopi con illuminazione a fibre ottiche. Sorgenti di luce

Dettagli

ACCESSORI Alimentatore da Auto CODICE AC YP 703. www.yashiweb.com

ACCESSORI Alimentatore da Auto CODICE AC YP 703. www.yashiweb.com GPS PHONE 3G WIFI BLUETOOTH MAPS GMAIL VIDEO APP SHARE EARTH DUAL CAM FUNZIONE TELEFONO + VIVAVOCE GOOGLE ANDROID 2.2 MultiTouch Screen Capacitivo 7" LCD TFT WVGA 800x480pixel Qualcomm MSM7227 (800MHz

Dettagli

Dati generali della procedura

Dati generali della procedura 1/7 Dati generali della procedura Numero RDO: 375757 Descrizione RDO: Acquisto notebooks, LIM e videoproiettori Criterio di aggiudicazione: Prezzo più basso - solo prezzo Numero di Lotti: 2 Unità di misura

Dettagli

zoom in DAVID ASKEW Tecnologia TATTILE RESISTIVA e CAPACITIVA

zoom in DAVID ASKEW Tecnologia TATTILE RESISTIVA e CAPACITIVA indi DAVID ASKEW Tecnologia TATTILE RESISTIVA e CAPACITIVA 24 Il boom del mercato dei sensori tattili ha dato vita a una vasta gamma di tecnologie tattili, tra cui i touch-screen resistivi realizzati in

Dettagli

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa)

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa) Allegato A Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale con caratteristiche analoghe o superiori è naturalmente possibile:

Dettagli

Progetto: Lingua viva

Progetto: Lingua viva Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

Smartmedia Pen Touch

Smartmedia Pen Touch Smartmedia Pen Touch Smartmedia Pen Touch è un potente strumento interattivo dal duplice utilizzo! Sostituisce il mouse permettendo di interagire direttamente con la superficie dello schermo del vostro

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO LOTTO 1 - Sala Docenti - Sede: Max euro 6000,00 Palagiano - "Una finestra sul futuro"

Dettagli

ART. 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA

ART. 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA Si intende acquistare una serie di attrezzature e tecnologie per promuovere e sviluppare la società dell informazione e della conoscenza nel sistema scolastico. In particolare, verranno realizzati un laboratorio

Dettagli

La propagazione delle onde luminose può essere studiata per mezzo delle equazioni di Maxwell. Tuttavia, nella maggior parte dei casi è possibile

La propagazione delle onde luminose può essere studiata per mezzo delle equazioni di Maxwell. Tuttavia, nella maggior parte dei casi è possibile Elementi di ottica L ottica si occupa dello studio dei percorsi dei raggi luminosi e dei fenomeni legati alla propagazione della luce in generale. Lo studio dell ottica nella fisica moderna si basa sul

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 532797

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 532797 1/10 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 532797 RdO PON E-1-FESR-2014-1051 CIG 5832599CF2 CUP D12G14000190007 Criterio di Aggiudicazione Gara

Dettagli

La LIM a proiezione frontale si serve di un proiettore che può essere posizionato su uno stativo. ... o fissato sul soffitto

La LIM a proiezione frontale si serve di un proiettore che può essere posizionato su uno stativo. ... o fissato sul soffitto La Lavagna Multimediale Interattiva è una periferica del computer. Allo stato dell arte della tecnologia disponibile sul mercato, la Lavagna Interattiva Multimediale è una periferica del personal computer.

Dettagli

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO La dotazione individuata consiste in: Rif. N. Descrizione 1 30 Notebook alunni ASUS 2 3 Notebook docente ASUS i5 3 1 PC desktop Intel con funzione di server 4 2 Stampante laser

Dettagli

Video. Lo schermo è costituito da una matrice di punti indirizzabili (pixel) RAM dedicata coprocessori grafici

Video. Lo schermo è costituito da una matrice di punti indirizzabili (pixel) RAM dedicata coprocessori grafici Video dimensione misura in pollici della diagonale risoluzione numero pixel dimensione pixel distanza tra pixel (dot pitch) refresh profondità colore numero di bit per pixel Lo schermo è costituito da

Dettagli

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO.

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO. I.S.I.S. G. MINZONI Via Bartolo Longo, 17 80014 Giugliano in Campania tel. 0815061595 fax 081 8948984 Email NAIS06100L@istruzione.it Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Allegato

Dettagli

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Tipo funzione Smart CalComp Promethean Note Installazione sw Avvio programma Barra degli. Installare il sw dopo aver collegato la lavagna al pc Attivare

Dettagli

La tecnologia touchscreen per l Azienda

La tecnologia touchscreen per l Azienda La tecnologia touchscreen per l Azienda Scegli Clevertouch Plus, il touchmonitor interattivo di grande formato da 42 a 84. La tecnologia touchscreen di ultima generazione integrata nello schermo consente

Dettagli

Prodotti KK 2013. IPOTESI 1- Aula tecnologica & comunicazione famiglia

Prodotti KK 2013. IPOTESI 1- Aula tecnologica & comunicazione famiglia Prodotti KK 203 IPOTESI - Aula tecnologica & comunicazione famiglia LIM LIM Promethean 578 Pro LIM 78'' tecnologia elettromagnetica+capacitiva, penne senza batteria e dita, casse audio integrate 2 Risponditori

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007

Programma Operativo Regionale 2007 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO FERS 2007IT161PO004 AVVISO N. 10621 DEL 05/07/2012 ATTUAZIONE DELL AGENDA DIGITALE A-1-FERS04_POR_CALABRIA-2012_833 OBIETTIVO: PROMUOVERE E SVILUPPARE

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SOLUZIONE INTEGRATA PER LA DIDATTICA IN CLASSE (Lavagne Interattive Multimediali Videoproiettore - PC)

CAPITOLATO TECNICO SOLUZIONE INTEGRATA PER LA DIDATTICA IN CLASSE (Lavagne Interattive Multimediali Videoproiettore - PC) Istituto Comprensivo Don Milani Via Cambray Digny, 3 50136 Firenze tel.055690743 fax 055690139 e-mail: info@icdonmilani.gov.it fiic85100n@istruzione.it fiic85100n@pec.istruzione.it Sito web: www.icdonmilani.gov.it

Dettagli

Dati generali della procedura. Progetto FESR - Nuovi spazi alternativi per l apprendimento Criterio di aggiudicazione:

Dati generali della procedura. Progetto FESR - Nuovi spazi alternativi per l apprendimento Criterio di aggiudicazione: 1/11 Dati generali della procedura Numero RDO: 1236510 Descrizione RDO: Progetto FESR - Nuovi spazi alternativi per l apprendimento Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero di Lotti: 1 Unita'

Dettagli

DISPOSITIVI DI INPUT

DISPOSITIVI DI INPUT LA TASTIERA (o keyboard) DISPOSITIVI DI INPUT Quando viene premuto un tasto si genera un codice corrispondente alla cifra alfanumerica selezionata che viene inviato alla CPU per essere elaborato. La tastiera

Dettagli

Introduzione all uso della LIM

Introduzione all uso della LIM Introduzione all uso della LIM ACCENDERE CORRETTAMENTE LA LIM 1. Accendi il video proiettore con il telecomando (tasto rosso); 2. Accendi il computer; 3. Accendi lateralmente l interruttore delle casse

Dettagli

www.satel-italia.it 11.07.2013

www.satel-italia.it 11.07.2013 11.07.2013 Soluzioni e Design made in Satel L importanza dell interfaccia utente Il mercato dell antintrusione è cambiato, impone nuove tecnologie e nuovi interazioni da parte dell utente finale nei confronti

Dettagli

Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 2011 Allegato n. 2

Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 2011 Allegato n. 2 Linee Guida per la predisposizione del Capitolato Tecnico per la Richiesta di Offerta (R.d.O) sul MEPA in collaborazione Miur,Ansas,Consip. 1 Premessa L evoluzione della tecnologia e l esigenza della scuole

Dettagli

FACILE FARE BUSINESS

FACILE FARE BUSINESS BUSINESS BOARD - Lavagna Interattiva FACILE FARE BUSINESS Copiright - WeMake Service Srl 1 LAVAGNA INTERATTIVA - Introduzione La lavagna interattiva è un prodotto utile per le presentazioni o la formazione.

Dettagli

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1.1 Stativo 1. Regolazione della messa a fuoco 2. Vite di bloccaggio 3. Anello di fissaggio 1.2 Microscopio digitale Tasto x fotografare Linea di indicazione dell ingrandimento

Dettagli

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it Tel.: 08 5369654 Allegato B al bando - Lotto POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente allegato costituisce

Dettagli

ISTITUTO TECNICO AGRARIO O.

ISTITUTO TECNICO AGRARIO O. N. 23 Notebook dalle seguenti caratteristiche tecniche minime: Pc notebook Sistema operativo Windows 8 professional o Windows 7 professional HD 500 Gb minimo Masterizzatore DVD Schermo 15,6 LCD Wireless

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

LIUC - Castellanza Maggio 2005. Sensori di Spostamento

LIUC - Castellanza Maggio 2005. Sensori di Spostamento Esempi: Sensori di Spostamento Potenziometri Resistivi Resistore a tre terminali con contatto intermedio (cursore) che fa capo a un tastatore mobile o a un filo avvolto a molla Uscita proporzionale allo

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 237708

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 237708 1/8 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 237708 RdO L.I.M +VIDEO PROIETTORE+NOTEBOOK+CASSE+CAVI CIG zbd0a63a43 CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

Connessi alla classe. Coinvolgete ogni studente con mimio

Connessi alla classe. Coinvolgete ogni studente con mimio Connessi alla classe Coinvolgete ogni studente con mimio In un mondo sempre più caratterizzato dalla comunicazione multimediale, le soluzioni mimio, già vincitrici di numerosi premi, aiutano gli insegnanti

Dettagli

Il computer e i suoi sottosistemi

Il computer e i suoi sottosistemi pag.1 Il primo approccio al COMPUTER è 'a scatola nera'. Individuiamo quindi: SCOPO Elaborare informazioni. Eseguire istruzioni INGRESSI Dati da elaborare. Istruzioni USCITE Dati elaborati SCHEMA A BLOCCHI:

Dettagli

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E.

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E. ALLEGATO C Capitolato Tecnico della fornitura Nella presente Scheda tecnica, da compilare e inserire in busta chiusa con la dicitura Offerta Economica sono descritte le caratteristiche tecniche minime

Dettagli

Infrarossi, 4 tocchi simultanei

Infrarossi, 4 tocchi simultanei Requisiti della dotazione tecnologica POR FESR Calabria Asse 1 Lavagna Multimediale Interattiva LIM (infrarossi 4 tocchi simultanei) Indicazione sulla Tecnologia Modalità di interazione e relativi dispositivi

Dettagli

Videoproiettore Integrato SMART UX80

Videoproiettore Integrato SMART UX80 Caratteristiche tecniche Videoproiettore Integrato SMART UX80 Panoramica Il sistema usa il proiettore SMART UX80 a focale ultra corta WXGA (16:10) con offset elevato e offre interattività ad alte prestazioni

Dettagli

Il cervello umano ha bisogno di organi come occhi, orecchie, ecc, per interfacciarsi, cioè scambiare informazioni con il mondo esterno

Il cervello umano ha bisogno di organi come occhi, orecchie, ecc, per interfacciarsi, cioè scambiare informazioni con il mondo esterno Il cervello umano ha bisogno di organi come occhi, orecchie, ecc, per interfacciarsi, cioè scambiare informazioni con il mondo esterno Nell esempio dell occhio il cervello riceve informazioni dall esterno:

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 104/13

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 104/13 ISTITUZIONE SCOLASTICA COMPRENSIVA DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMUNITÀ MONTANA MONT EMILIUS 2 INSTITUTION SCOLAIRE INCLUANT: ÉCOLE MATERNELLE, PRIMAIRE ET SECONDAIRE

Dettagli

DOCTOR LINER. Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE

DOCTOR LINER. Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE DOCTOR LINER Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE 1 INTRODUZIONE 1.1 Oggetto TERMOMECANICA GL è lieta di proporle questo innovativo Sistema di Misura Digitale, frutto dell'esperienza e

Dettagli

E SE? DOMANDE E RISPOSTE PER

E SE? DOMANDE E RISPOSTE PER Sommario E SE? DOMANDE E RISPOSTE PER L ACCESSIBILITÀ 1. all improvviso non vedessi più? 2. all improvviso non sentissi più? 3. all improvviso non parlassi più? 4. all improvviso non mi muovessi più? 5.

Dettagli

Prot. n. 2141_/B15 Chieti, 11/03/2015

Prot. n. 2141_/B15 Chieti, 11/03/2015 Prot. n. 2141_/B15 Chieti, 11/03/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE per Acquisto di una Lavagna Interattiva Multimediale finanziato dal MIUR nell ambito del Piano Nazionale scuola digitale e annessa

Dettagli

CORSO RM 20 - FRATELLI CERVI ROMA 26 Anno Scolastico 2010/2011. Tutor prof. Salvatore Antonio PINA

CORSO RM 20 - FRATELLI CERVI ROMA 26 Anno Scolastico 2010/2011. Tutor prof. Salvatore Antonio PINA COS E LA LIM E COME FUNZIONA CORSO RM 20 - FRATELLI CERVI ROMA 26 Anno Scolastico 2010/2011 Tutor prof. Salvatore Antonio PINA 1 Cos è la LIM La Lavagna Interattiva Multimediale, solitamente indicata con

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI I.P.S.I.A.M. -- I.T.Nautico Trasporti e Logistica -- IPSIA A. Banti Cod. Mecc. BAIS042002 - C.F. 80021490729 - Email: bais042002@istruzione.it - www.ipsiamvespucci.it

Dettagli

Dotazione tecnologica ed informatica nelle scuole paritarie Pugliesi: capitolo 1399 - E. F. 2007 -

Dotazione tecnologica ed informatica nelle scuole paritarie Pugliesi: capitolo 1399 - E. F. 2007 - Con riferimento ai finanziamenti finalizzati a migliorare le attrezzature didatticheprivilegiando, ove possibile, gli ambienti laboratoriali multimediali, nonché l area del supporto all insegnamento con

Dettagli

Lenti di precisione. Serie MicroMet. Dischi reticolari (solo per lente 7x)

Lenti di precisione. Serie MicroMet. Dischi reticolari (solo per lente 7x) Serie MicroMet Lenti di precisione Codice 4010026 Codice 4010028 Codice 4010039 Lente di ingrandimento con illuminatore Campo visivo 30 mm Con astuccio Fornita senza batterie (sono necessarie 2 pile mezza

Dettagli

Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 2011-12 Allegato n.3 bis. PROGETTO LIM SUL MEPA 2009 e 2010 Risultati

Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 2011-12 Allegato n.3 bis. PROGETTO LIM SUL MEPA 2009 e 2010 Risultati Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 211-12 Allegato n. bis PROGETTO LIM SUL MEPA 29 e 21 Risultati Il Progetto LIM del MIUR: i requisiti dei prodotti (in grassetto le specificità 21) 1 LIM Area attiva

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 541222

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 541222 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 541222 RdO Didattica col tablet CIG Z9E10289FD CUP F12G14000180007 Criterio di Aggiudicazione Gara al

Dettagli

Shine Vision Manuale utente

Shine Vision Manuale utente Shine Vision Manuale utente 1 Descrizione del prodotto Il sistema di monitoraggio Shine Vision è composto da un trasmettitore e da un ricevitore (schermo LCD) che permette la visualizzazione dei dati di

Dettagli