1. ASSISTENZA ALL'AVVIO IN ESERCIZIO DEL SISTEMA ADDESTRAMENTO DEGLI UTENTI DEL SISTEMA ASSISTENZA TECNICA IN GARANZIA...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. ASSISTENZA ALL'AVVIO IN ESERCIZIO DEL SISTEMA... 3 2. ADDESTRAMENTO DEGLI UTENTI DEL SISTEMA... 4 3. ASSISTENZA TECNICA IN GARANZIA..."

Transcript

1

2 INDICE 1. ASSISTENZA ALL'AVVIO IN ESERCIZIO DEL SISTEMA ADDESTRAMENTO DEGLI UTENTI DEL SISTEMA ASSISTENZA TECNICA IN GARANZIA SERVICE LEVEL AGREEMENT PRESCRIZIONI DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA IN GARANZIA MODALITÀ DI INTERVENTO CARATTERISTICHE GENERALI DEL SERVIZIO DI HELP DESK... 9 Pagina 2 di 9

3 1. ASSISTENZA ALL'AVVIO IN ESERCIZIO DEL SISTEMA La Ditta appaltatrice dovrà fornire un servizio di avvio graduale dell intero Sistema di videosorveglianza evoluta del Mar Piccolo in modo tale da assicurare l utilizzo corretto e completo delle funzionalità del Sistema stesso e supportare adeguatamente l azione cooperativa e coordinata di tutti gli Attori coinvolti nel progetto. Obiettivo minimo del servizio è quello di consentire un avvio corretto dell'operatività e una perfetta efficienza della piattaforma tecnologica attraverso le attività di: accensione delle apparecchiature ed inizializzazione dei sistemi di elaborazione; attivazione delle configurazioni hardware e software; attivazione delle elaborazioni batch, secondo le schedulazioni previste; controllo del corretto funzionamento delle apparecchiature; montaggio/smontaggio dei supporti magnetici sulle unità di registrazione; attivazione di procedure di salvataggio delle informazioni e delle applicazioni (back up); collaudo della operatività dei sistemi dopo gli interventi di aggiornamento e assistenza tecnica evolutiva; soluzione di problemi estemporanei (ripristino della operatività di componenti a seguito di anomalie di funzionamento); aggiornamento della configurazione del sistema. Il servizio dovrà contemplare, inoltre, un'attività di Facility Management da cui scaturirà, attraverso l'analisi di un set di best practice, un piano di recupero dati. L'attività di Facility Management dovrà concentrarsi, quindi, sulla redazione del piano di analisi del rischio, mirato a garantire: l'integrità fisica dei sistemi informatici, che può essere messa a repentaglio da calamità naturali, cause accidentali o cause esterne (furti, atti vandalici, ecc.); l'integrità delle infrastrutture necessarie al funzionamento dei sistemi: elettricità, connettività di rete, impianto di condizionamento, ecc.; l'integrità dei dati da azioni di cracking, errori umani, virus, guasti hardware ecc. Il servizio di assistenza all'avvio in esercizio del Sistema dovrà essere garantito in affiancamento al personale dell'ente preposto alla gestione e all'uso della piattaforma tecnologica di videosorveglianza. Pagina 3 di 9

4 2. ADDESTRAMENTO DEGLI UTENTI DEL SISTEMA All'interno della Centrale di Controllo del Sistema di videosorveglianza evoluta del Mar Piccolo, ubicata presso la Capitaneria di Porto di Taranto, che fungerà da centro operativo per la gestione, l'analisi e la valutazione della documentazione audiovisiva raccolta, opererà un team di circa 15 addetti (operatori della Capitaneria di Porto) che dovranno essere adeguatamente istruiti e addestrati all'uso del sistema stesso. Il personale individuato dall'ente coinvolto nel progetto, quindi, si occuperà sia dell'utilizzo che della gestione delle attrezzature di videosorveglianza distribuite sul territorio, svolgendo operazioni essenzialmente mirate a: controllare e gestire gli apparati di ripresa e la rete di comunicazione; costruire e gestire la banca dati audio video per finalità di lotta alle attività illegali svolte all'interno dell'area sottoposta a monitoraggio; gestire il portale intranet che consente l'accesso riservato al Sistema da parte di altri Enti coinvolti nel progetto; garantire e coordinare l'utilizzo cooperativo degli strumenti di monitoraggio e dell'intero Sistema da parte degli altri Enti coinvolti nel progetto (Questura, Comando Provinciale Carabinieri, Comando Polizia Municipale di Taranto, ecc.) e operanti sul territorio. La Ditta appaltatrice, pertanto, al completamento della fase di realizzazione del Sistema, dovrà tenere un seminario di addestramento a beneficio di tali operatori preposti all'uso e alla gestione del Sistema. Il seminario avrà una durata minima di 3 giorni per un tempo complessivo pari a 18 ore di addestramento teorico e addestramento "on the job" e dovrà essere destinato ad un numero minimo di 15 operatori tra quelli individuati dalla Capitaneria di Porto e quelli individuati dagli altri Enti coinvolti nel progetto che intenderanno parteciparvi. Durante il corso di addestramento teorico dovranno essere approfondite tutte le principali tematiche giuridiche, operative e tecniche per consentire agli operatori di trarre la massima utilità dall'impiego della piattaforma di videosorveglianza. Il programma di addestramento teorico, quindi, dovrà prevedere l'intervento di esperti nelle seguenti materie: privacy, valore giudiziario delle immagini, stato dell'arte della tecnologia utilizzata. Durante la fase di addestramento "on the job" la ditta appaltatrice dovrà fornire agli operatori preposti all'uso e alla gestione del Sistema tutto il necessario supporto operativo per garantire un corretto start up e avvio in esercizio del sistema. Pagina 4 di 9

5 Il piano di addestramento dovrà essere programmato in modo tale da concludersi in coincidenza del rilascio definitivo del Sistema. L'appaltatore, inoltre, dovrà fornire agli operatori che parteciperanno al seminario, con un anticipo di almeno 10 giorni lavorativi, tutto il materiale didattico testuale e illustrativo che sarà utilizzato durante il seminario stesso, in formato elettronico e cartaceo, con opportuni riferimenti bibliografici, per consentire ai partecipanti al seminario eventuali approfondimenti e/o recupero di informazioni. I docenti individuati dalla Ditta appaltatrice dovranno essere d'elevato profilo ed esperienza professionale. l corsi si terranno presso locali messi a disposizioni dall'amministrazione appaltante o dagli altri Enti coinvolti nel progetto. I proponenti dovranno esplicitare in fase di offerta, in maniera dettagliata, il piano formativo e di addestramento che intendono attuare, secondo le prescrizioni e i requisiti indicati nel presente capitolo. Pagina 5 di 9

6 3. ASSISTENZA TECNICA IN GARANZIA L'Appaltatore dovrà garantire con proprio personale e a proprie spese, per un periodo di almeno 24 mesi dalla data di collaudo definitivo del sistema, l assistenza tecnica evolutiva e tutti gli interventi necessari per mantenere il sistema di videosorveglianza evoluta del Mar Piccolo in perfetta efficienza. L'appaltatore potrà, eventualmente, offrire un'estensione del predetto periodo minimo di garanzia che sarà valutata secondo i criteri indicati nel Disciplinare di Gara e nel Capitolato Speciale d'appalto. Il servizio di assistenza tecnica evolutiva e intervento in garanzia dovrà prevedere la diagnosi e la rimozione delle cause e degli effetti dei malfunzionamenti di tutti gli apparati tecnologici, delle procedure e dei programmi software. In particolare, il servizio di assistenza tecnica e intervento in garanzia dovrà comprendere tutte le attività necessarie al mantenimento in efficienza del sistema fornito, in un quadro di invarianza delle caratteristiche tecniche e funzionali, prevedendo quindi la rimozione di malfunzionamenti, errori e imprecisioni del sistema. Il servizio fornito dall'appaltatore dovrà garantire, per tutta la durata del periodo di garanzia offerto, la risoluzione di guasti bloccanti e non bloccanti, nonché la sostituzione e/o la riparazione in garanzia di apparati e/o componenti del sistema che risultino non funzionanti. Durante il periodo di garanzia, l'appaltatore dovrà tempestivamente intervenire per la risoluzione di eventuali gravi malfunzionamenti, con tempistiche diversificate in funzione del livello di gravità del malfunzionamento stesso, a seguito di comunicazione del malfunzionamento da parte dell'amministrazione appaltante e/o degli altri Enti utilizzatori del sistema di videosorveglianza del Mar Piccolo. I livelli di gravità previsti per la classificazione dei malfunzionamenti sono: anomalia: piccolo difetto di funzionamento che non pregiudica la funzionalità generale dell'intero Sistema o di parte di esso; problema non grave (non bloccante): non ha un impatto immediato, evidente e generalizzato sull'operatività del sistema; guasto grave (bloccante): impedisce l operatività anche parziale del sistema o lo degrada sensibilmente. Pagina 6 di 9

7 3.1. SERVICE LEVEL AGREEMENT I Service Level Agreements, ovvero i livelli di servizio che l'appaltatore dovrà garantire, sono indicati nella tabella che segue e rappresentano i tempi minimi di intervento in funzione della gravità del guasto riscontrato sul sistema. SERVICE LEVEL AGREEMENT Tempo di risoluzione di un anomalia Tempo che intercorre tra la segnalazione all Help Desk di una o più funzioni che non operano correttamente e la risoluzione del problema 3 giorni solari Tempo di risoluzione problema non bloccante Tempo che intercorre tra la segnalazione all Help Desk del malfunzionamento di un componente non critico e la risoluzione del problema 36 ore Tempo di risoluzione guasto bloccante Tempo che intercorre tra la segnalazione all Help Desk del malfunzionamento di un componente critico e la risoluzione del problema 24 ore L'esigenza di garantire la vigilanza continuativa dell'area del Mar Piccolo per finalità di sicurezza ambientale impone una garanzia di reperibilità del personale addetto alle attività di assistenza nell'arco delle 24 ore, 7 giorni su 7. L'appaltatore, pertanto, dovrà fornire all Amministrazione il recapito al quale poter contattare il servizio di assistenza (help desk) 24/24 ore e 7/7 giorni. Per la decorrenza dei termini di intervento e la conseguente verifica del rispetto dei predetti SLA, farà fede la data e l ora della chiamata da parte dell Amministrazione all help desk dell'impresa appaltatrice. In caso di mancato intervento, che sarà considerato tale al trascorrere dei tempi stabiliti dagli SLA, l Amministrazione avrà facoltà di provvedere alla riparazione tramite altre imprese, addebitando il relativo importo alla ditta inadempiente aggiudicataria dell appalto. Durante il periodo di garanzia, inoltre, il fornitore assicurerà il ripristino delle apparecchiature che dovessero rendersi non funzionanti in seguito a guasti ascrivibili a difetti di produzione e/o a danneggiamenti per qualunque causa. Pagina 7 di 9

8 3.2. PRESCRIZIONI DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA IN GARANZIA Il servizio di assistenza tecnica on site delle apparecchiature e della fornitura oggetto del presente appalto dovrà comprendere tutti gli oneri per le prestazioni di manodopera, parti di ricambio e materiali di consumo originali che l aggiudicatario dovrà utilizzare per la prestazione del servizio, nonché ogni altro onere per mantenere e/o riportare in perfetto stato di funzionamento le apparecchiature stesse. Il servizio di assistenza tecnica on site dovrà prevedere almeno le seguenti operazioni: intervento a domicilio, presso la Sala Operativa e/o presso le singole postazioni di videosorveglianza e di telecomunicazione; eliminazione degli inconvenienti che hanno determinato la richiesta di intervento; controllo e ripristino delle normali condizioni di funzionamento; eliminazione dei guasti con riparazione e/o sostituzione dei componenti, con fornitura ed applicazione di parti di ricambio originali sostituibili in loco; riparazioni e/o revisioni d officina; eliminazione dei guasti con eventuale sostituzione del materiale con altro originale. Il servizio di assistenza in garanzia comprende gli interventi su tutti i componenti delle apparecchiature. Le parti di ricambio, che dovranno essere nuove e presentare caratteristiche tecniche almeno equivalenti a quelle delle parti sostituite ed essere perfettamente compatibili con le restanti parti dell'apparato e/o del sistema, verranno fornite senza alcun ulteriore onere per il Comune di Taranto. Le parti sostituite dovranno essere ritirate e smaltite a cura dell'appaltatore, senza alcun onere per il Comune di Taranto MODALITÀ DI INTERVENTO Il servizio di assistenza tecnica on site, su chiamata dell'amministrazione appaltante e/o degli altri Enti utilizzatori del Sistema di videosorveglianza evoluta del Mar Piccolo, sarà prestato previa richiesta di intervento fatta, eventualmente, anche in modalità automatica, tramite una comunicazione telefonica, per e mail o a mezzo fax, ai recapiti indicati dall appaltatore. A tal fine, l'appaltatore metterà a disposizione degli utenti del Sistema un servizio di Help Desk, deputato alla risposta e costituito esclusivamente da personale appositamente informato ed istruito sull'intera piattaforma tecnologica oggetto della fornitura. Pagina 8 di 9

9 3.4. CARATTERISTICHE GENERALI DEL SERVIZIO DI HELP DESK Per tutta la durata del periodo di garanzia offerto, l'appaltatore dovrà garantire un efficiente servizio di Help Desk, al quale l'amministrazione appaltante e/o gli altri Enti utilizzatori del Sistema di videosorveglianza evoluta del Mar Piccolo potranno rivolgersi utilizzando i seguenti canali di comunicazione: telefono, fax, e mail, web form. L Help Desk potrà essere contattato dagli utenti del Sistema, ovvero dagli operatori individuati dall'amministrazione appaltante e/o dagli altri Enti coinvolti nel progetto e preposti all'uso e alla gestione del Sistema di videosorveglianza evoluta del Mar Piccolo, per i seguenti scopi: segnalare malfunzionamenti nelle apparecchiature fornite; segnalare malfunzionamenti nei software di base e d ambiente forniti; segnalare malfunzionamenti nell applicativo fornito; richiedere supporto tecnico per la risoluzione di semplici problemi procedurali o per chiarimenti sull utilizzo degli apparati e/o delle procedure software; supporto tecnico o tecnico commerciale per approfondimenti alla gestione, integrazione e/o possibile evoluzione del sistema. Pagina 9 di 9

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Committente : Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Titolo : Manutenzione e Formazione Descrizione : Implementazione del numero delle postazioni dei sistemi

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO PROVINCIA DI VARESE LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA PER FINALITA DI SICUREZZA URBANA Elaborato 4 Redatto da PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO PIANO DI MANUTENZIONE E FORMAZIONE Rev.

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.S.S. Edmondo De Amicis Sede Centrale: Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

un rapporto di collaborazione con gli utenti

un rapporto di collaborazione con gli utenti LA CARTA DEI SERVIZI INFORMATICI un rapporto di collaborazione con gli utenti La prima edizione della Carta dei Servizi Informatici vuole affermare l impegno di Informatica Trentina e del Servizio Sistemi

Dettagli

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A.

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A. Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 pag. 1 di 12 Revisione Data Motivo Revisione Redatto da Approvato da 1.0 03/10/2009 Emissione Andrea

Dettagli

Offerta di Manutenzione. Offerta di Manutenzione. Offerta Hardware. Preparata per il

Offerta di Manutenzione. Offerta di Manutenzione. Offerta Hardware. Preparata per il Offerta di Manutenzione Offerta Hardware Preparata per il Offerta di Manutenzione OFFERTA SERVIZI INTEGRATI COMPUTER ASSISTANCE : A Servizi di assistenza tecnica B Gestione finanziaria Noleggi operativi,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO

SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 1 di 8 SCHEMA DI CONTRATTO PER SERVIZIO DI GESTIONE Tra L Ente Regione Puglia codice fiscale

Dettagli

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING Il servizio, fornito attraverso macchine server messe

Dettagli

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA C. E. D. (Centro Elaborazione Dati) Il Responsabile (P.I. Filippo Romano)

Dettagli

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1) COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Via Livorno, 4-30034 Mira (Ve) - Tel. 041/56.28.362 - Fax 041/42.47.77 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - PEC: comune.mira.ve@pecveneto.it Settore Servizi al

Dettagli

Allegato III CONDIZIONI DI SERVIZIO

Allegato III CONDIZIONI DI SERVIZIO CONSORZIO COMUNI B.I.M. DI VALLE CAMONICA Procedura per l individuazione di un socio privato che partecipi alla costituzione di una società di capitali nella forma di società a responsabilità limitata

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ALLEGATO

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ALLEGATO CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ALLEGATO V PROCEDURA APERTA PER IL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE APPARECCHIATURE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE NON SANITARIE Sommario 1. OGG ETTO DE L SERVIZI0 3 2. DESCRIZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI

CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI Art. 1 Oggetto dell appalto...1 Art. 2 Caratteristiche

Dettagli

COMUNE DI VILLABATE. Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali.

COMUNE DI VILLABATE. Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali. COMUNE DI VILLABATE Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali.it Allegato A Elaborato Tecnico relativo alla gara di appalto per

Dettagli

ASSISTENZA, MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE IN DOTAZIONE ALL ATER DI VERONA

ASSISTENZA, MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE IN DOTAZIONE ALL ATER DI VERONA A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

SISTEMA E-LEARNING INeOUT

SISTEMA E-LEARNING INeOUT SISTEMA E-LEARNING INeOUT AMBIENTE OPERATIVO 1 Premesse metodologiche La complessità di un sistema informatico dipende dall aumento esponenziale degli stati possibili della sua architettura. Se è vero

Dettagli

Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana

Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana www.fondazionesistematoscana.it Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana CIG: 6117136451 Specifiche Tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...4

Dettagli

R E G I O N E B A S I L I C A T A Dipartimento Salute, Sicurezza e Solidarietà Sociale, Servizi alla Persona e alla Comunità

R E G I O N E B A S I L I C A T A Dipartimento Salute, Sicurezza e Solidarietà Sociale, Servizi alla Persona e alla Comunità D.G.R. N. CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE ED IMPLEMENTAZIONE SOFTWARE, ASSISTENZA E CONSULENZA DEL NODO REGIONALE DELLA BANCA DATI BOVINA INFORMATIZZATA DI CUI AL REGOLAMENTO CE

Dettagli

COMUNE di MONTEVECCHIA (Lc) LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO TVCC E REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RICONOSCIMENTO TARGHE PIANO DI MANUTENZIONE

COMUNE di MONTEVECCHIA (Lc) LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO TVCC E REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RICONOSCIMENTO TARGHE PIANO DI MANUTENZIONE COMUNE di MONTEVECCHIA (Lc) LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO TVCC E REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RICONOSCIMENTO TARGHE PIANO DI MANUTENZIONE 15 giugno 2015 Pagina 1 di 8 1) OGGETTO DEL PIANO DI MANUTENZIONE

Dettagli

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4 ALLEGATO 2 Capitolato d appalto per la fornitura di apparati di rete e materiale necessario al collegamento delle sedi della seconda fase di Lepida nel Comune di Carpi Pagina 1 di 9 Articolo 1. Oggetto

Dettagli

MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI

MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI DeltaDator garantirà un servizio di manutenzione correttiva, di manutenzione adeguativa e di manutenzione evolutiva.

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Capitolato Tecnico AlI. 2

Capitolato Tecnico AlI. 2 Capitolato Tecnico AlI. 2 Adeguamento del Sistema di Videosorveglianza del!'assemblea regionale siciliana, del servizio annuale di manutenzione degli apparati di distribuzione dati e del cablaggio strutturato

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata

Università degli Studi della Basilicata Università degli Studi della Basilicata SERVIZIO DI ASSISTENZA MANUTENTIVA E GESTIONE TECNICA E SISTEMISTICA DEI SISTEMI COSTITUENTI LA RETE DI TELEFONIA DELL'UNIVERSITA' CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

Allegato 1 al Contratto

Allegato 1 al Contratto CONCESSIONE DI DIRITTI D USO SU RISORSE DELLA RETE PUBBLICA REGIONALE (RPR) ai sensi della D.G.R. n.1373 del 18 luglio 2014 Allegato 1 al Contratto PROCEDURE, TEMPISTICHE, SLA, PENALI 1 INDICE 1. PREMESSA

Dettagli

Service Level Agreement

Service Level Agreement Service Level Agreement Gennaio 2011 1 IT.Gate S.p.A. - Corso Svizzera 185 I-10149 Torino - Tel: +39 011 2301000 - Fax: +39 +39 011 2309384 www.itgate.it Introduzione... 3 Validità dei Service Level Agreement...

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE

PROGETTO PRELIMINARE Comune di Bruino Provincia di Torino OGGETTO: PROGETTO PRELIMINARE Intervento di installazione telecamere per la videosorveglianza presso il centro cittadino, l area ecologica e cimitero comunale.. DESCRIZIONE:

Dettagli

Nell'ambito del presente Capitolato Tecnico sono stati usati i seguenti acronimi:

Nell'ambito del presente Capitolato Tecnico sono stati usati i seguenti acronimi: CAPITOLATO TECNICO Supporto specialistico e manutenzione evolutiva sul software di gestione dei Servizi della Polizia di Stato 1/9 Sommario 1 PREMESSA... 3 1.1 Sigle e acronimi... 3 1.2 Definizioni...

Dettagli

PROT. 108/C14 Calcinato, 08/01/2015

PROT. 108/C14 Calcinato, 08/01/2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca- Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CALCINATO D. ALIGHIERI

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia BANDO ACQUISIZIONI Prodotti Software ALLEGATO 6 Capitolato Tecnico Allegato 6: capitolato tecnico Pag. 1 1 Introduzione Il presente Capitolato Tecnico disciplina gli aspetti tecnici della fornitura a Tecnopolis

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS.

PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS. 1 PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS. CAPITOLATO TECNICO 1 OGGETTO Il presente appalto prevede la manutenzione ordinaria ed evolutiva del sistema RIS PACS a marchio FujiFilm

Dettagli

GARA EUROPEA PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO INTEGRATO DEI CONSUMABILI DI STAMPA CIG 34918616D9

GARA EUROPEA PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO INTEGRATO DEI CONSUMABILI DI STAMPA CIG 34918616D9 GARA EUROPEA PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO INTEGRATO DEI CONSUMABILI DI STAMPA CIG 34918616D9 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO () 1 INDICE 1 INDICE 2 2 PREMESSA, DEFINIZIONI E CONTESTO ORGANIZZATIVO 3 2.1

Dettagli

Comune di Selargius. Area 9 Affari Generali Appalti e Contratti. Servizio Contratti e Appalti di Servizi

Comune di Selargius. Area 9 Affari Generali Appalti e Contratti. Servizio Contratti e Appalti di Servizi ALLEGATO B Comune di Selargius Area 9 Affari Generali Appalti e Contratti Servizio Contratti e Appalti di Servizi PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI FORNITURA DI UN SISTEMA DI

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale DISCIPLINARE TECNICO Allegato A al Capitolato d Oneri 1 Premessa Il presente capitolato tecnico

Dettagli

Capitolato tecnico Supporto tecnico Hardware su apparecchiature Cisco

Capitolato tecnico Supporto tecnico Hardware su apparecchiature Cisco Capitolato tecnico Supporto tecnico Hardware su apparecchiature Cisco codice: rev.: 00001 data: 03 Giugno 2009 INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Scopo...3 2. Descrizione...4 2.1 Oggetto del Servizio...4 2.2

Dettagli

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino Gara a procedura aperta per l affidamento di servizi di supporto tecnico-informatico agli u- tenti dei sistemi informativi gestionali di ENAV S.p.A. CHIARIMENTI A seguito di richiesta di chiarimenti ed

Dettagli

Oggetto: Proposta contrattuale per l affidamento del servizio di manutenzione degli orologi marcatempo Solari e relativo software di gestione.

Oggetto: Proposta contrattuale per l affidamento del servizio di manutenzione degli orologi marcatempo Solari e relativo software di gestione. COMUNE DI FUCECCHIO Prot. n. 31278 del 14/12/2012 Spett.le Ditta Dataaccess Consulting Srl Via Don Milani 18 51031 - Agliana (PT) PEC dataccess@pec.it Oggetto: Proposta contrattuale per l affidamento del

Dettagli

Allegato tecnico Legalinvoice Luglio 2014 InfoCert Vers. 1.0 Pag. 1 di 13. Legalinvoice - Allegato Tecnico

Allegato tecnico Legalinvoice Luglio 2014 InfoCert Vers. 1.0 Pag. 1 di 13. Legalinvoice - Allegato Tecnico InfoCert Vers. 1.0 Pag. 1 di 13 Legalinvoice - Allegato Tecnico InfoCert Vers. 1.0 Pag. 2 di 13 Sommario Novità introdotte rispetto alla precedente emissione... 3 1 Introduzione... 4 2 Riferimenti normativi...

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Capitolato speciale d Appalto per il servizio di manutenzione da effettuarsi mediante somministrazione - di tutti gli estintori

Dettagli

Customer Care. Loccioni Mobility. Customer Care. Manteniamo il tuo valore nel tempo

Customer Care. Loccioni Mobility. Customer Care. Manteniamo il tuo valore nel tempo Loccioni Mobility Customer Care Manteniamo il tuo valore nel tempo Loccioni Mobility Customer Care è il team del Gruppo Loccioni che si prende cura dei vostri sistemi sin dalla fase di collaudo all interno

Dettagli

PROCEDURA APERTA (AI SENSI DEL D.LGS.163/2006 E S.M.I.)

PROCEDURA APERTA (AI SENSI DEL D.LGS.163/2006 E S.M.I.) REGIONE BASILICATA PROCEDURA APERTA (AI SENSI DEL D.LGS.163/2006 E S.M.I.) PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO EVOLUTIVO E DI ASSISTENZA SPECIALISTICA DEL SISTEMA INFORMATIVO LAVORO BASIL DELLA REGIONE BASILICATA

Dettagli

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE XIV Corpo di Polizia Municipale Via M. Spadola n 56 97100 Ragusa Tel. 0932 244211 676771 Fax 0932 248826 e mail polizia.municipale@comune.ragusa.it OGGETTO:

Dettagli

Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana

Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana www.fondazionesistematoscana.it Manutenzione delle piattaforme software di Fondazione Sistema Toscana CIG: 559275576C Specifiche Tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...

Dettagli

HP Hardware Support Onsite 6-Hour Call-to-Repair Service Servizi contrattuali di assistenza clienti HP

HP Hardware Support Onsite 6-Hour Call-to-Repair Service Servizi contrattuali di assistenza clienti HP HP Hardware Support Onsite 6-Hour Call-to-Repair Service Servizi contrattuali di assistenza clienti HP Il gruppo del supporto specializzato risolve velocemente i problemi del sistema per assicurare l'operatività

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it Procedura negoziata per l'affidamento in cottimo fiduciario della fornitura relativa all'adeguamento tecnologico, all'ampliamento ed alla manutenzione in sede ed a campo del sistema di videosorveglianza

Dettagli

1. TIPOLOGIA DEL SERVIZIO

1. TIPOLOGIA DEL SERVIZIO Contratto di fornitura di assistenza tecnica n. / 2014 Tra C.A.Datalab Via Sambuco, 102 37032 Monteforte d Alpone (VR) Tel.: +39 366-1854712, Cod. Fisc. e P.IVA: 03713290231 e Ragione sociale P.IVA/codice

Dettagli

HP Hardware Support Offsite Return Services

HP Hardware Support Offsite Return Services HP Hardware Support Offsite Return Services Servizi contrattuali di assistenza clienti HP Servizi di alta qualità per la riparazione dei prodotti HP presso centri autorizzati e supporto telefonico qualificato

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE Art.1 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente Capitolato Speciale ha come oggetto la

Dettagli

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese MODALITA PER IL CORRETTO UTILIZZO DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE Approvato con delib. G.C. n. 9 del 21.01.2006 - esecutiva Per l utilizzo corretto del sistema informatico,

Dettagli

Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi

Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi 1 Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi on line Lotto 4 - ID 1403 Roma, 11 aprile 2016 2 Indice 1. Servizi disponibili 2. Progettazione, Sviluppo, MEV di portali, siti e applicazioni web

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO PER LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE DELLA INFRASTRUTTURA DI RETE A LARGA BANDA (Service Level Agreement)

CONDIZIONI DI SERVIZIO PER LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE DELLA INFRASTRUTTURA DI RETE A LARGA BANDA (Service Level Agreement) CONSORZIO SERVIZI VALLE CAMONICA 25047 Darfo Boario Terme (BS) Via Mario Rigamonti, 65 Tel. 0364.542111 - Fax 0364.535230 Codice Fiscale 01254100173 Partita IVA 00614600989 Capitale Sociale 4.052.725,55

Dettagli

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG. QUESITO N.1 Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.: 620254560D A) Atteso che il capitolato Tecnico Allegati 1

Dettagli

1. PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ... 3 2. CONDIZIONI PER IL CALCOLO DEI TEMPI DI ESECUZIONE DEI LAVORI... 4 3. DIAGRAMMA DI GANTT...

1. PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ... 3 2. CONDIZIONI PER IL CALCOLO DEI TEMPI DI ESECUZIONE DEI LAVORI... 4 3. DIAGRAMMA DI GANTT... INDICE 1. PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ... 3 2. CONDIZIONI PER IL CALCOLO DEI TEMPI DI ESECUZIONE DEI LAVORI... 4 3. DIAGRAMMA DI GANTT... 5 4. ORDINE DA TENERSI NELL'ANDAMENTO DEI LAVORI... 6 Pagina 2

Dettagli

12_001_PE_Tav10_Cronoprogramma_Rev01.doc Tavola 10.Rev01 Pagina 1/1. STUDIO CASTAGNO Progettazione e consulenza

12_001_PE_Tav10_Cronoprogramma_Rev01.doc Tavola 10.Rev01 Pagina 1/1. STUDIO CASTAGNO Progettazione e consulenza CRONOPROGRAMMA 12_001_PE_Tav10_Cronoprogramma_Rev01.doc Tavola 10.Rev01 Pagina 1/1 COMUNE DI VALENZA (AL) FORNITURA E POSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA NELLE FRAZIONI MONTE VALENZA E VILLABELLA

Dettagli

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web 1 INDICE 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 3 2. SLA RELATIVO ALLA INFRASTRUTTURA PRIMARIA 3 2.1. Dati di targa... 3 2.2. Banda virtuale

Dettagli

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen Allegato A CAPITOLATO TECNICO Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen LUOGO DI ESECUZIONE DELLA FORNITURA: Il sistema deve essere installato

Dettagli

Spett. Alla c.a.: dr. Rodano Fabrizio

Spett. Alla c.a.: dr. Rodano Fabrizio Zevio, 07/12/2012 Ns. Rif. Offerta 2012-1404-FB Spett. COMUNE DI MONCALIERI - - () P.IVA: 01577930017 Alla c.a.: dr. Rodano Fabrizio Oggetto: Manutenzione Server HP Con riferimento alla Vostra cortese

Dettagli

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A.

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A. AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A. CAPITOLATO PER L'AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE FULL-SERVICE DI TUTTE LE APPARECCHIATURE ED I SOFTWARE INSTALLATI PRESSO I PARCHEGGI AZIENDALI E PRESSO LE

Dettagli

FORNITURA DI SERVIZI DI ASSISTENZA MANUTENZIONE E CONDUZIONE DEL CENTRO UNICO PRENOTAZIONI DELL AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

FORNITURA DI SERVIZI DI ASSISTENZA MANUTENZIONE E CONDUZIONE DEL CENTRO UNICO PRENOTAZIONI DELL AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA FORNITURA DI SERVIZI DI ASSISTENZA MANUTENZIONE E CONDUZIONE DEL CENTRO UNICO PRENOTAZIONI DELL AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA 1. PREMESSE ED OBIETTIVI CAPITOLATO TECNICO Il CUP Centro

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi. Prot. n. 1689/B15 Milano, 21 aprile 2016 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi. Prot. n. 1689/B15 Milano, 21 aprile 2016 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 1689/B15 Milano, 21 aprile 2016 Al Sito web della Scuola All albo dell istituto A tutti gli interessati Oggetto: Bando di gara Amministratore di sistema - Amministratore di rete - manutenzione

Dettagli

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it.

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it. A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE

CAPITOLATO TECNICO APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE ALLEGATO A AL DISCIPLINARE DI GARA APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE ALL AZIENDA U.S.L. ROMA H STRUMENTAZIONE HARDWARE E RELATIVO SOFTWARE DI BASE

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale SEZIONE A TRATTAMENTO DI DATI CON L AUSILIO DI STRUMENTI INFORMATICI Al fine di garantire la riservatezza e l integrità dei dati personali, sensibili

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. n.7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE San Giovanni Bosco F. De Carolis 71014 San Marco in Lamis (FG)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE San Giovanni Bosco F. De Carolis 71014 San Marco in Lamis (FG) Prot. n.701/a30 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE San Giovanni Bosco F. De Carolis 71014 San Marco in Lamis (FG) Via Dante Alighieri, 20 Tel. 0882-831114 Fax 0882-817022 - C.F. 84002010712 C.M. FGIC848005 email:

Dettagli

64465705DA ART. 990929, 1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE.

64465705DA ART. 990929, 1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. RDO990929 Specifiche prestazionali e lettera di invito a gara informale per l'affidamento, mediante RDO Numero 990929, della fornitura, installazione e servizi di configurazione software Oracle Database

Dettagli

DOCUMENTO PREVENTIVO VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE

DOCUMENTO PREVENTIVO VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE APPALTO PER SERVIZI DI MANUTENZIONE HARDWARE DELLE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE DEL SISTEMA INFORMATICO DELL INPS DOCUMENTO PREVENTIVO VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA (DVRI PREVENTIVO) (AI SENSI

Dettagli

Agenzia Intercent-ER 1

Agenzia Intercent-ER 1 PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 4 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura dei

Dettagli

Patrimonio e Servizi Tecnici Settore Apparecchiature Elettromedicali

Patrimonio e Servizi Tecnici Settore Apparecchiature Elettromedicali OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELL EVENTUALE FORNITURA, IN UN UNICO LOTTO DI DEFIBRILLATORI DA DESTINARE AI DIVERSI PRESIDI DELLA ASL DI CAGLIARI. (Rif.Pistis/Secci). CAPITOLATO

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009 UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO 127 SOMMARIO Scheda 1 GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO... 2 Scheda 2 MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA Provincia di CASERTA Tel. 081-5026520 fax 081-5027595 Piazza Municipio n. 15

COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA Provincia di CASERTA Tel. 081-5026520 fax 081-5027595 Piazza Municipio n. 15 Procedura negoziata per l affidamento dei servizi di assistenza e manutenzione del sistema informativo del Comune di Gricignano di Aversa, con relative attività specialistiche e manutenzione e assistenza

Dettagli

Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica

Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica Termini del servizio La funzione dell Help Desk è quella di assicurare il mantenimento delle caratteristiche ottimali di funzionamento della

Dettagli

Piano per la sicurezza dei documenti informatici

Piano per la sicurezza dei documenti informatici Allegato 1 Piano per la sicurezza dei documenti informatici 1 Sommario 1 Aspetti generali...3 2 Analisi dei rischi...3 2.1 Misure di sicurezza... 4 3 Misure Fisiche...4 3.1 Controllo accessi... 4 3.2 Sistema

Dettagli

1 - OGGETTO DELL APPALTO.

1 - OGGETTO DELL APPALTO. CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE, INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DI POSTAZIONI FISSE OMOLOGATE PER IL SERVIZIO DI CONTROLLO ELETTRONICO DELLA

Dettagli

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto FORNITURA DI PRODOTTI SOFTWARE IBM PER IL SISTEMA INFORMATIVO DELL INPDAP

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto FORNITURA DI PRODOTTI SOFTWARE IBM PER IL SISTEMA INFORMATIVO DELL INPDAP INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Gara per la fornitura di prodotti software per il Sistema Informativo dell INPDAP Normalizzazione del Sistema Informativo

Dettagli

Direzione Generale Servizio IT. Allegato A CAPITOLATO TECNICO

Direzione Generale Servizio IT. Allegato A CAPITOLATO TECNICO Allegato A CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI PROFESSIONALI PER L ANALISI E LA REDAZIONE DI DOCUMENTAZIONE INERENTE LA GESTIONE DELLA SICUREZZA INFORMATICA. DETERMINA A CONTRARRE

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE CENTRALE APPROVVIGIONAMENTI E PROVVEDITORATO Ufficio II Gare e Contratti CHIARIMENTI GARA A PROCEDURA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI di tutti i contratti specifici di: SicurNet Liguria S.r.l. SOMMARIO: 1. Fonti legislative e riferimento agli impianti; 2. Condizioni economiche; 3. Esclusioni,

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Oggetto: Affidamento del servizio di ritiro e recapito diretto della corrispondenza comunale nell ambito del Comune. FOGLIO PATTI E CONDIZIONI Art. 1 OGGETTO DELL'APPALTO L'appalto ha per oggetto: -il

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO RILEVATORI DI TRAFFICO. Art. 1 Oggetto della fornitura

COMUNE DI GROSSETO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO RILEVATORI DI TRAFFICO. Art. 1 Oggetto della fornitura COMUNE DI GROSSETO GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE E RILEVATORI DI TRAFFICO PER IL PROGETTO DI INFOMOBILITA INTEGRATA PER IL COMUNE

Dettagli

DITTA SINET ITALIA S.R.L.

DITTA SINET ITALIA S.R.L. COMUNE DI SPINEA (Provincia di Venezia) CONVENZIONE CON LA DITTA SINET ITALIA S.R.L. DI PORTOGRUARO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA PER LA TRACCIABILITA E RINTRACCIABILITA DELLE INFORMAZIONI MARKETING

Dettagli

SLA I.Ter Campania. Piano di azione per la Ricerca e Sviluppo, l Innovazione e l ICT Parte B

SLA I.Ter Campania. Piano di azione per la Ricerca e Sviluppo, l Innovazione e l ICT Parte B Piano di azione per la Ricerca e Sviluppo, l Innovazione e l ICT Parte B Obiettivo Strategico: Creazione del Sistema Informativo Integrato Regionale (IR): I.Ter Campania Sistema Informativo Regionale dell

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE AGGIORNAMENTO QUESITI DI CARATTERE TECNICO D1-. si chiede se sia possibile

Dettagli

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione ALLEGATO IV Capitolato tecnico ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE A RICHIESTA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SISTEMISTICA FINALIZZATI ALLA PROGETTAZIONE E

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Servizi di supporto e manutenzione ImagicleCare

Servizi di supporto e manutenzione ImagicleCare Servizi di supporto e manutenzione ImagicleCare Reference guide rel. 2.0 del 20-02-2014 Imagicle spa Sede legale e direz. sede operativa sede operativa T +39.0584.943232 cap.soc. 136.304,00 i.v. Via Fondacci,

Dettagli

Comune di Empoli. Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi

Comune di Empoli. Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi Comune di Empoli Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi Offerta /P/2014 Vers. 1.0 Data: 17 Luglio 2014 INTRODUZIONE... 4 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Manutenzione maniglioni antipanico e porte REI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Verbania, lì ottobre 2011 IL DIRIGENTE DIPARTIMENTO LL.PP. Ing. Noemi Comola Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto

Dettagli

manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC)

manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC) manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC) ALLEGATO 9 DOCUMENTO RICOGNITIVO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI STANDARD DA INTERFERENZE EX Art. 26 COMMA 3-TER D.Lgs.

Dettagli

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS Allegato 1 Sono stati individuati cinque macro-processi e declinati nelle relative funzioni, secondo le schema di seguito riportato: 1. Programmazione e Controllo area ICT 2. Gestione delle funzioni ICT

Dettagli

COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA Capitolato speciale per l affidamento del servizio di assistenza hardware e software degli apparati del sistema informatico comunale, di amministrazione del sistema

Dettagli

Garanzia. ASUS KasKo. Il motivo in più per scegliere ASUS! www.asus.it

Garanzia. ASUS KasKo. Il motivo in più per scegliere ASUS! www.asus.it Garanzia ASUS KasKo Il motivo in più per scegliere ASUS! www.asus.it Caro Cliente, La ringraziamo per aver scelto un prodotto ASUS e ci auguriamo che i nostri sforzi nel mantenere gli standard qualitativi

Dettagli

STRUTTURA AZIENDALE PROVVEDITORATO ECONOMATO IL DIRIGENTE RESPONSABILE: DR. DAVIDE A. DAMANTI CAPITOLATO TECNICO

STRUTTURA AZIENDALE PROVVEDITORATO ECONOMATO IL DIRIGENTE RESPONSABILE: DR. DAVIDE A. DAMANTI CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA HARDWARE E

Dettagli

INSTALLATI NELLA CITTA DI BARI, PER IL PERIODO DI 1 (UNO) ANNO.

INSTALLATI NELLA CITTA DI BARI, PER IL PERIODO DI 1 (UNO) ANNO. All. A - CAPITOLATO TECNICO E D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE DI INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DA EFFETTUARSI SU PARCOMETRI DI PROPRIETA DELL AMATAB S.p.A. ED

Dettagli

Accordo per l erogazione. del servizio SICOGE. in modalità ASP

Accordo per l erogazione. del servizio SICOGE. in modalità ASP Accordo per l erogazione del servizio SICOGE in modalità ASP Sommario PREMESSA...3 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 SPECIFICHE DEL SERVIZIO...4 ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO...4 RUOLI E RESPONSABILITÀ...5 DISPONIBILITÀ

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. - n.1 Vaschetta raccogli liquidi. - n.1 Poggiatesta regolabile in altezza. - n.1 Arco di supporto imbottito

CAPITOLATO TECNICO. - n.1 Vaschetta raccogli liquidi. - n.1 Poggiatesta regolabile in altezza. - n.1 Arco di supporto imbottito ALLEGATO N.1 CAPITOLATO TECNICO N.1 POLTRONA TRAVAGLIO PARTO Struttura letto articolata progettata per il maggior numero di posizioni di parto possibili, facilità di utilizzo, pulizia e disinfezione, superfici

Dettagli