MARCO GRASSI BE MY PRINCESS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MARCO GRASSI BE MY PRINCESS"

Transcript

1 MARCO GRASSI BE MY PRINCESS A cura di Matteo Galbiati LEO GALLERIES

2

3 FIGURE DI COLORE Il problema che si pone nella nostra contemporaneità, rispetto alla pittura figurativa, si presenta articolato e complesso e le riflessioni e il dibattito conseguenti diventano tanto più elaborate quanto maggiore è il riscontro di cui gode oggi questo genere. Non è certo una novità l evidente interesse di mercato, pubblico e critica verso la figura che torna preponderante sia nella riscoperta dei grandi maestri che ne hanno fatto scelta stilistica, sia nella ricerca delle nuove espressioni delle generazioni di artisti più giovani. Il nodo centrale della questione è che si assiste ad una netta spaccatura in chi sostiene questo genere e in chi lo ricusa nettamente portando l analisi agli opposti estremi di un accettazione cieca o di un rifiuto totale. Pare ovvio che posizioni di questo genere siano criticabili: se da una parte vengono accettate e sostenute, incentivate e sopravvalutate, opere di artisti il cui pregio resta invisibile anche agli occhi di un qualsiasi spettatore occasionale purtroppo si coniano da parte di critici, poco responsabili rispetto la ricerca degli artisti e sensibili solo al profitto, nuovi nomi di correnti e generi e si riempiono premi, gallerie, collezioni di lavori degni di bancarelle di un qualsiasi mercato rionale dall altra un certo detestabile e deprecabile snobismo rifiuta in blocco qualsiasi atto artistico pertinente la figura reale per chiudersi in un intransigente sostegno votato alle ricerche astratte, concettuali, minimali. Anche in questo caso il rischio resta quello di incoraggiare e promuovere degli speculatori del pensiero che pensano che la semplicità astrattiva conceda spazio a interpretazioni e letture sempre possibili ma che, più che critiche e congetture analitiche, diventano iperboli della logica svilite in veri e propri voli pindarici naufragati nella pochezza del contenuto che, solo in potenza, li ha mossi. Le ragioni della critica, da una parte e dall altra, si dovrebbero orientare nell ordine e nel grado della qualità: il discrimine che dovrebbe bypassare ogni scelta di gusto peculiare e affinità elettiva va posto nei termini dell individuazione di artisti che diano prova di un riscontro qualitativo nel linguaggio, nella pratica, nella ricerca e nella poesia del loro fare. La serietà dell analisi, degli intenti, la forza della visione devono essere prevaricanti, non meno della maturazione del percorso compiuto, rispetto al mero esercizio formale e alla pratica accademica. Occorre quindi restituire una certa disciplina tanto all esercizio artistico, quanto a quello critico in modo che si orientino reciprocamente verso una seria responsabilità. Secondo una rispettosa responsabilità rispetto al proprio lavoro si muove da qualche decennio ormai Marco Grassi che, rimanendo fedele all impronta figurativa delle sue opere, mai ha permesso a questa di diventare oggetto alla moda o rispondente solo ad un gusto del momento. Il suo linguaggio e i suoi soggetti sono rimasti costantemente e dichiaratamente legati al senso della sua visione e al

4 gusto della sua complessa sensibilità, quand anche talune scelte la figura femminile alla moda, certi accostamenti cromatici, l uso della laccatura, la ripetizione con minime variazioni dei soggetti l hanno fatto etichettare ingiustamente come artista Pop. Laddove per Pop s intende quello di oggi, quello glamour tutto lustrini e paillettes tanto in voga in certi ambienti fashion e spesso oblio per una seria ricerca su un certo tipo figurazione, Pop che, ci si augura, possa conoscere un rapido declino ed esaurire la pochezza dei propri contenuti nel breve volgere di qualche stagione. È vero che il soggetto privilegiato di Grassi sono delicate e attraenti, quanto energiche e risolute, figure femminili incarnate in accesi colori alla moda, ma questo non deve bastare per inquadrare l artista in un genere che gli è proprio solamente nella forma ma non certo nel contenuto della sua arte. Evitare etichette che prescindono la conoscenza diretta dell artista e del suo percorso e muovere lo sguardo sull analisi del merito e della capacità della sua pittura sono mezzo indispensabile per sollecitare e sostenere una conoscenza resa più consapevole dei processi generanti l opera e i processi intuitivi del suo esecutore. Quest etichetta Pop, pur infastidendolo un po, non ha fatto cambiare rotta e non ha indotto Marco Grassi ad abdicare dalla sua scelta, ma ne ha reso, con più insistita decisione, un punto di forza: da artista, conscio dei suoi mezzi e delle sue potenzialità, riesce ad esternare sempre la sua visione poetica e, allo stesso tempo, l affinità di gusto con quel particolare genere il Pop appunto gli consentono di individuare ed esprimere momenti di critica e giudizio di quello stesso sistema di cui le sue opere sollecitano e svelano vizi e debolezze. Per gli orientamenti sopraccitati, il suo operato può essere accolto con favore o denigrato senza riscatto, ma entrambe le posizioni fanno perno su un insistita superficialità e trascurano l evidenza di valore degli elementi fondanti la sua pittura, alla cui assiduità rimane indiscutibilmente fedele nel tempo, e agli esiti che questa ha dato alla sua ricerca fino ad oggi condotta. Due sono i binomi da valutare con attenzione con i quali esaudisce gli elementi di senso del suo sguardo pittorico: figura-soggetto, colore-tecnica. Grassi persevera sull identità della figura femminile ma in questa mostra a sorpresa compare anche quella maschile, forse un coinvolgimento autoreferenziale? che diventa soggetto abile nell elaborare le differenti e contingenti variabilità del suo messaggio, perché, dato non trascurabile, i suoi dipinti s inquadrano in serie pur non essendolo secondo il significato canonico di questo termine che risentono delle specificità del momento in cui vengono dipinte. Parlano, sommessamente, del suo stato d animo e dei suoi sentimenti, del suo tempo, della sua storia, del suo sguardo gettato sul mondo. Ecco allora che questi personaggi diventano in qualche modo maschere, attori e figuranti, presi in intensissimi primi piani, che narrano

5 vicende che, partendo da quelle criptate dal loro esecutore, segnano con le loro espressioni attimi riconducibili anche a situazioni vissute da ciascun spettatore che, incrociando e sostenendo il gioco dei loro sguardi, in essi si rispecchia. I soggetti in maschera l uso di abiti da palcoscenico e costumi che in qualche modo occultano l identità accresce il senso di rappresentazione teatralmente mettono in scena, sotto l attenta regia del loro esecutore, non una storia definibile, ma il carico dell emotività che comporta. Nel caso specifico, tutti questi nuovi lavori paventano una seriosità che fa intuire qualcosa che rimane per loro in sospeso e/o non viene assaporato fino in fondo. Un sentimento da raggiungere o da svelare, una passione da dichiarare o da vivere in libertà. La loro espressione traduce comunque la caratteristica caratterialmente riconoscibile di Grassi: quel suo segno distintivo che offre una spontanea fedeltà nei riguardi di un soggetto che mostra maggior sincerità nello svelare principalmente una viva ed ingenua umanità e una debolezza interiore, che non nell esaltare la propria forma esteriore attraverso la vuota sottolineatura della propria corruttibile bellezza. Sempre nel rispetto del suo lavoro, quest intensità espressiva si ritrova e accorda con l energica sostanza del colore, teso in una tumultuosa e vibrante massa caleidoscopica di toni, forme e segni. Proprio per quanto riguarda la scelta tecnica va osservata innanzitutto una novità rilevante: Marco Grassi rinuncia ad un elemento che fino ad ora era stato per lui decisivo e parte integrante dell architettura di ogni suo lavoro. In queste ultime opere assistiamo alla sparizione totale del disegno: il tratto certo e sicuro con cui tracciava i profili anatomici e rendeva stabile l insieme della figura, rispetto alla scelta di un colore animoso che si trasfigura e cede sotto spatolature e colature, viene meno. La figura perde un fattore di certezza e sicurezza, una base che gli consentiva di integrarsi completamente nella complessa trama del colore, configurato ora in campiture sempre più decise ed efficacemente legate all espressività dei volti e all intensità del loro silenzioso e complice dialogo con chi osserva. Con un procedimento giorgionesco la sparizione del disegno, che rendeva in qualche modo più stabile la bellezza delle modelle e dei modelli nella franta unità delle cromie che si facevano materia informale, subordina adesso ogni cosa al colore, permettendogli di rendersi agente esclusivo tanto della rappresentazione visibile delle forme, quanto dell evidenza posta alle logiche sensoriali ed emotive che comunicano. Grassi plasma ogni tonalità quasi conoscendone ogni imprevedibile esito e dominandone ogni risultato e conclusione; si concede una perizia di segno che, benché resti immutato il senso di vibrante e caotica casualità, riconduce tutto all ordine incastonando ogni stesura cromatica al proprio posto. L uso del colore, partendo da un imprecisione esteriore e da una cura solo superficiale e disattenta, ritrova un risultato formale di equilibrato e composto ordine.

6 La pittura stessa, intesa come insieme di procedimenti, materiali e opere corrispondenti, in Marco Grassi è un agente di senso preponderante nel suo dispiegarsi secondo processi, come rilevato, solo in apparente contraddizione di cui il colore resta unico referente. Il controllo misurato e ponderato che mostra la natura accidentale della sua materia, il soggetto che supera il pronunciamento del suo significato apparente, l inquadramento di un genere da cui si smarca nei contenuti impongono adesso un analisi maggiormente dettagliata e complessiva della sua opera in ciascuno degli aspetti variegati che, tela dopo tela, ci sottopone. Per quanto concerne le tonalità cromatiche fa ora la sua comparsa il tono dell arancione che soprattutto in riferimento al tema sentimentale e languido dei soggetti di Be my princess si lega al desiderio di comunicare uno stato emotivo desideroso. L arancione induce lo sguardo a spostarsi sull esplorazione e l indagine delle emozioni secondo un orientamento sensoriale più fisico e cerca, in un certo qual modo, di smarcare i personaggi di Marco Grassi da ogni loro vincolo e frustrazione, liberandoli da una sottomissione immanente e tangibile, per spingerli a superare le loro inibizioni e insicurezze. Un arancione che si fa interprete della necessità di vivere intensamente, rendendo i desideri esperienze. Infine, come solitario attore non protagonista, troviamo nuovamente era già stato proposto in precedenti mostre un teschio che, nonostante mantenga la medesima cromia che lo accorda con il tono degli altri soggetti, pare essere un presagio quasi oscuro: Marco Grassi ci sembra allora ribadire che non c è bellezza, né moda, né conquista o sentimento che possa resistere allo scorrere del tempo. Implacabile appare il cupo Memento mori, ma incappiamo nell ennesimo equivoco che ci sottopone: senza essere perentorio questo teschio più che rammentare una fine prossima o lontana cerca sempre di spingere verso la consapevolezza del gusto per la vita. A gustare con intensità ogni esperienza, fino in fondo, con una serenità più viva e scanzonata di quelle ragazze e di quei ragazzi che, dalle sue tele, non nascondono un velo di malcelata tristezza e irrisolta inquietudine. Matteo Galbiati Febbraio 2010

7 testo matte FIGURES IN COLOUR The problem that arises in our contemporaneity, compared to figurative painting presents itself in a complex and articulated way and the reflection and consequent debates become more elaborate as the comparison in which this genre is known today. It is certainly not new the obvious interest of the market, public and critic which is predominant both in the rediscovery of the great maestros who have made it the choice of style and in the research for new expressionism of artists of the younger generation. The central crux of the question is that one assists to a division of those who support this genre and those who reject it, bringing the analysis to extreme opposites of a blind acceptance or a total refusal. It is obvious that the positions of this kind are to be criticized: if on one hand they are accepted and supported, stimulated and overvalued, works of artists whose worth remain invisible even to the eyes of any occasional spectator unfortunately are coined by critics not responsible in respect to the need of artists and sensitive only to profit, new names and genres, and they fill rewards, galleries, collections of works worthy of stalls of any street market - on the other hand a detestable and deplorable snobbishness refuses blankly any artistic act to do with the real figure in order to close itself in an intransigent backup voted to abstract research of concept and minimalist. Also in this case the risk is that of encouraging and promoting speculators of thought who think that abstract simplicity makes room for interpretations and reading which are always possible, but rather than critical and analytical presumption, become hyperbolized of degraded logic in real shipwrecked pindarics in the smallness of the contents which only in strength have moved them. The reasons for criticism from one side or another should be aimed at the order and level of quality: the distinction which should bypass every choice of personal taste and elective affinity is placed in terms of individual artists who give the answer of quality of language, in practise in the research and poetry of their work. The seriousness of the analysis, in intention of the strength of vision must be prevalent not less than the passage completed, in respect to simple formal exercise and academic practise. So what is needed is to restore a certain discipline as much in artistic exercise as in that of critics so that both can go towards a serious responsibility. For the past ten years Marco Grassi has been working with a sense of responsibility in his works, always being faithful to the figurative style of his works, never has he allowed this to become an object of fashion or only satisfying a momentary taste. His language and his subjects have always remained constant and declaringly connected to his sense of vision and to the taste of his complex sensitivity, whenever such choices the fashionable female figure, certain colour combinations, use of lacquering,, the repletion with minimum variations of the subjects

8 have labelled him, unjustly so, a Pop artist. Where Pop today stand for that glamour all sequins and shine, so fashionable in the world of fashion and often limbo for a serious research on a particular type of figuration. Pop, which one hopes, will soon decline and exhaust its poverty of contents in the space of a brief season. It is true that the privileged subjects of Grassi are delicate and attractive, but also energetic and resolute, female figures shown in fashionable, bright colours, but this should not be sufficient to frame the artist in a genre which is his only in the form but certainly not in the contents of his art. Avoiding labels which put aside the direct knowledge of the artist and his passage and look at the analysis of merit and the ability in his paintings are indispensable means to solicit and sustain a deeper knowledge of the processes which generate the work and the intuitive processes of the executor. This label Pop although annoying him a little did not make him change route and did not tempt him to abandon his choice, but has made him, with more decision, a point of force as an artist, conscious of his means and potential, he always manages to show his poetic vision, and at the same time, the affinity of taste with that particular kind Pop in fact allow him to single out and express moments of criticism and judgment of that same system of which his works solicit and show weaknesses and vices. For the afore mentioned, his work can be accepted with favour or denitrated with ransom, but both positions pivot on a superficiality and neglect the evidence of the fundamental elements of his paintings to which assiduity remains faithful in time and to the rewards that this has given to his research conducted until today. There are two pairs to be evaluated with care with which fulfils the elements of sense of his outlook: figure subject, colour technique. Grassi insists on the identity of the female figure but in this he shows surprisingly, a comparison with that of the male, perhaps self-referred involvement? which become subject in elaborating the different and contingent variations of his message, because something not to be overlooked, his paintings are framed in series even though not in accordance to the canonical sense of this term which feel the specificness of the moment in which they are painted. They speak quietly, of his mood and feelings, his time, his story, of his outlook of the world. This is why these characters are masked in some way, actors and figures, caught in the intense foreground, who tell of events starting from those crypted by their executor, mark, with their expressions moments which can be traced back also to the situations experienced by each spectator, that meeting and playing the game of their glances in which they are reflected. The masked characters, the use of theatrical costumes and customs which in some way hide the identity increases the sense of acting on stage,

9 the attentive direction of their executor, not a definable story, but the weight of the emotion it entails. In a specific case, all these new works fear a seriousness which makes one sense something remaining suspended and/or is not tasted fully. A feeling to be reached or discovered, a passion to be declared or to live in freedom. However, their expression translates the characteristic recognizable of Grassi, his distinctive mark which offers a spontaneous fidelity regarding a subject which shows greater sincerity in revealing mainly a live and naïve humanity and an interior weakness, and not in elevating its own exterior form through the empty underlining of its own corruptible beauty. Always in respect of his work, this expressive intensity is found and agrees with the energetic substance of colour, lain out in a tumultuous and vibrant kaleidoscopic mass of tones, forms and signs. Regarding the technique chosen a relevant novelty can be noticed. Marco Grassi renounces an element which up until now was a decisive element and part of the architecture of every part of his work. In his most recent works we witness a complete absence of design: the sure and confident stroke with which he traced outer anatomic lines, showing stability in the whole of the figure, compared to a choice of bold colours which transforms and breaks down under the effect of spatula and drippings, is less obvious. The figure loses the factor of certainty and sureness, a base which permitted it to integrate itself completely in the complex weave of colour, now depicted in a more decisive background and efficiently connected to the expression of faces and the intensity of their silence and complice with those who observe. With a Giorgione procedure the disappearance of design, which in some way made the beauty of the models more stable in the shattered unity of the shades which became informal matter, anything is now subordinate to colours, allowing him to be exclusive agent as much in the visible representation of the forms as in the evidence placed in sensorial and emotive logic which communicate. Grassi moulds every shade almost knowing every unforeseeable result and dominating every result and conclusion: he allows himself a valuation of signs, even if the vibrant sense and chaotic coincidence remains unchanged, bringing everything back to order, every chromatic coat to its right place. The use of colour, starting from an imprecise exterior and only from superficial care, finds once more a formal result of balance and composed order. Painting itself, understood as procedure as a whole, material and corresponding works, is in Marco Grassi a predominating sense in his unfolding according to processes, as shown, only in apparent contradiction in which colour is the only reference. The measured and pondered control which shows the accidental nature of his matter, the subject which exceeds the pronouncing of his apparent meaning.

10 testo matte The assignment of a genre from which frees in the contents now imposes a more detailed and complex analysis of his works in each of the various aspects, which, canvas after canvas we are submitted. As far as the chromatic tones are concerned now the tone of orange makes its appearance which, especially in sentimental and languid themes of the subjects of Be my princess joins with the desire to communicate a state of longing emotion. Orange induces the glance to explore and the enquiry of the emotions according to a sensorial direction which is more physical and looks for, in some way, to break loose the characters of Marco Grassi from all their constraints and frustrations, freeing them from a tangible submission, to force them to overcome their inhibitions and insecurity. An orange which is interpreter of a necessity to live intensely, making desires experiences. Finally, like a lonely actor and not protagonist, we find again it had already been suggested in previous shows a skill which even if it maintains the same shade of colour with which it shares the shade of other subjects, seems to be an almost dark omen. Marco Grassi seems to point out that there is no beauty, fashion, conquest or sentiment which can resist the passing of time. Relentless appears the dark Memento, but we come across for the umpteenth mistake to which we are submitted: without being peremptory this skull more than reminding of an end near or far, always tries to force towards an awareness of the joy of living. To enjoy fully every experience, to the last drop, with a lively serenity and restlessness of those girls and boys who, from his canvases do not hide a veil of ill-concealed sadness and unresolved anxiety. Matteo Galbiati February 2010

11

12

13 OPERE WORKS

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52 olio su tela, x140 cm olio su tela, x140 cm olio su tela, x140 cm olio su tela, x140 cm olio su tela, x140 cm

53 olio su tela, x80 cm olio su tela, x80 cm olio su tela, x80 cm olio su tela, x40 cm olio su tela, x40 cm olio su tela, x40 cm olio su tela, x40 cm

54 olio su tela, x140 cm olio su tela, x140 cm olio su tela, x140 cm olio su tela, x140 cm olio su tela, x35 cm olio su tela, x35 cm

55 olio su tela, x35 cm olio su tela, x35 cm olio su tela, x35 cm olio su tela, x35 cm olio su tela, x35 cm olio su tela, x35 cm olio su tela, x35 cm

56

57 BIOGRAFIA Marco Grassi nasce a Milano nel Studia presso il Liceo Artistico B. Luini a Cantù e si laurea sucessivamente in Architettura a Milano. Vive e lavora a Mariano Comense. BIOGRAPHY Mark was born in Milan in He studied at the Liceo Artistico B. Luini in Cantù and graduated in architecture in Milan. Ha lives and works in Mariano Comense.

58

59 Principali mostre personali 2010 BeMyPrincess, leo galleries, Monza S.T., Scottsdale, Arizona 2009 More Pink, Art Gallery, Cortina d Ampezzo More Pink, East End Studios, Milano Glamourgrama, T35, Milano Glamourgrama, MA09, Atlanta Glamourgrama, WFCUSA, Phoenix 2008 Girls Save the Pink, Galleria Nuovospazio, Piacenza Girls Save the Pink, a cura di Stefano Castelli, Villa Sartirana, Giussano, Milano Pink 4 1 Night, Stefano Civati Art Consultant, Milano 2007 Pink Velvet, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Novato Arte Contemporanea, Fano Kissing the pink, a cura di Matteo Galbiati, Spazio Contemporaneamente, Milano La vie en rose, Galleria Bortone, Parigi 2006 I LOVE Roma, Galleria Laura Rossi International, Roma SMALL, a cura di Marta Casati, Galleria Magrorocca, Milano 2005 LOVE me tender, a cura di Paola Noè, Ex chiesa di S. Pietro in Atrio, Como 2003 Self-service, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Galleria Magrorocca, Milano 2002 New paintings, AMSTE, Lissone 2001 Globalislamizzazione, Studio Gariboldi, Milano 2000 Metropolitani 2000, a cura di Luca Beatrice, Studio Gariboldi, Milano

60 Principali mostre collettive 2010 Arte per Arte, Lucca Center of Contemporary Art, Lucca 2009 Love Nest, Galleria Wannabee, Milano Undercover, Galleria Wannabee, Milano 2008 Contemporary, Superstudio, Milano Convivio - Milano 2007 Gimme Five a cura di Ivan Quaroni, Galleria Novato, Fano Film rouge a cura di Chiara Argentieri, Galleria Grafique, Bologna Figurandia, Galleria La Roggia, Brescia La nuova figurazione italiana, a cura di Chiara Canali, Fabbrica Borroni, Bollate Curve Pericolose, a cura Maurizio Sciaccaluga, Bastioni Porta Venezia, Milano Bonelli Lab, Canneto sull Oglio, Mantova Danze macabre, galleria Triangolo, Bergamo 2006 Allarmi2, Como Bang Bang my baby shot me down, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Galleria Novato, Fano L Arte nell uovo di Pasqua, Complesso monumentale del Vittoriano, Roma Profumo di donna, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Galleria del Tasso, Bergamo 2005 Seven every thing goes to hell, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Palazzo Pretorio, Certaldo 2004 Quattro artisti per un premio, Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como Le dinamiche del volto, Palazzo Ducale, Pavullo nel Frignano Girotondoilmondolaterraperterra, Galleria Magrorocca, Milano 2003 Cluedo, a cura di Maurizio Sciaccaluga, Image Furini Arte Contemporanea, Arezzo Tattoo, Bonelli Arte Contemporanea, Mantova Specchio, a cura di Emma Gravagnuolo, Galleria Guidi&Shoen, Genova Contemporanea Giovani, Ex Ticosa, Como

61

62 PUBBLICATO IN OCCASIONE DELLA MOSTRA PUBLISHED FOR THE EXHIBITION MARCO GRASSI BE MY PRINCESS a cura di Matteo Galbiati Monza 23 Marzo - 8 Maggio 2010 Publication 2010 Leo Galleries Edition of 1000 Text of the autors Leo Galleries via Raffaelle De Gradi, 10 - I Monza via Losanna, 4 - CH-6900 Lugano Leo Galleries directors: Daniela Porta Valeria Margherita Mosca Leo Galleries catalogue editor: Valeria Margherita Mosca Leo Galleries chief curator: Matteo Galbiati Leo Galleries coordinators: Nadia Caglio printed on 100% recycled paper by Vigrafica Monza All rights reserved. No part of this publication may be used or reproduced in any manner whatsoever without prior written permission from the copyright holders. To stay informed about upcoming Leo Galleries titles, please go to or write to We will happy to inform you about all.

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS

UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS Per definire le situazioni espresse attraverso l uso del present simple utilizzeremo la seguente terminologia: permanent state timetable routine law of nature or

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

MANAGEMENT MISSION, far crescere i collaboratori

MANAGEMENT MISSION, far crescere i collaboratori Trasformare le persone da esecutori a deleg-abili rappresenta uno dei compiti più complessi per un responsabile aziendale, ma è anche un opportunità unica per valorizzare il patrimonio di competenze aziendali

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

/*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i, giusto,len;

/*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i, giusto,len; /* Date in ingresso una frase, dire se una è palindroma */ #include #define MAX 100 int main() /*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i,

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

sull argomento scelto ( evidenziare il testo passandoci sopra con il tasto sinistro del mouse e copiare premendo i tasti Ctrl + C )

sull argomento scelto ( evidenziare il testo passandoci sopra con il tasto sinistro del mouse e copiare premendo i tasti Ctrl + C ) This work is licensed under the Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. To view a copy of this license, visit http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/.

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns Traduzione Letterale I Carmelo Mangano http://www.englishforitalians.com for private use only. = Siamo gli uomini vuoti I Siamo gli uomini vuoti Siamo gli uomini

Dettagli

Manualino di Inglese. Marco Trentini mt@datasked.com

Manualino di Inglese. Marco Trentini mt@datasked.com Manualino di Inglese Marco Trentini mt@datasked.com 19 febbraio 2012 Prefazione Questo documento è un mini manuale di inglese, utile per una facile e veloce consultazione. La maggior parte di questo documento

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO Classe V F Liceo Internazionale Spagnolo Discipline: Francese/Inglese, Filosofia, Matematica, Scienze, Storia dell'arte Data 12 dicembre 2013 Tipologia A Durata ore

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

Che Cos'e'? Introduzione

Che Cos'e'? Introduzione Level 3 Che Cos'e'? Introduzione Un oggetto casuale e' disegnato sulla lavagna in modo distorto. Devi indovinare che cos'e' facendo click sull'immagine corretta sotto la lavagna. Piu' veloce sarai piu'

Dettagli