SOMMA DISPONIBILE ,16 OLTRE I.V.A. ART. 1) DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMA DISPONIBILE 24.590,16 OLTRE I.V.A. ART. 1) DESCRIZIONE DEL SERVIZIO"

Transcript

1 COMUNE DI PALERMO Area AMMIN ISTRATIVA DELLA R IQUALIF ICAZIONE URBANA E DELLE INFRASTRUTTURE Ufficio Contratti ed Approvvigionamenti Via Roma, Palermo T e l m a i l : e c o n o m a t o a p p r o v v i g i o n a m e n t c o m u n e. p a l e r m o. i t C.F CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI SMALTIMENTO CARCASSE ANIMALI PER L AREA DEL VERDE E DELLA VIVIBILITA UFFICIO IGIENE PUBBLICA, SANITA, DIRITTI DEGLI ANIMALI. SOMMA DISPONIBILE ,16 OLTRE I.V.A. ART. 1) DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Oggetto del presente capitolato speciale d oneri (di seguito c.s.a.) è il servizio di raccolta e smaltimento delle carcasse allocate nella cella frigorifera del Canile Municipale sito in Piazza Tiro a Segno n. 5, nonché di materiale d origine animale privo di proprietario giacente sul suolo pubblico del territorio della Città di Palermo. La carcasse animali da raccogliere e smaltire potranno essere di cani, gatti ed altri animali vertebrati di qualsiasi specie, deceduti per qualsiasi causa e rinvenuti morti sul suolo pubblico. Il procedimento di distruzione è volto a rendere le carcasse di cui sopra completamente inutilizzabili, non riciclabili e ad eliminare ogni rischio sanitario alle stesse connesso. Tali carcasse, classificate come materiale di Categoria 1 dal regolamento CEE 1774/2002 andranno smaltite ed eliminate secondo le modalità previste dal citato regolamento. La Ditta dovrà essere in possesso dell autorizzazione prevista per legge rilasciata dall ASP territorialmente competente per il trasporto di materiale di Categoria 1 ai sensi del regolamento CEE 1774/2002. I prezzi unitari a base d asta sono i seguenti distinti per i due servizi oggetto dell affidamento: a) Servizio di ritiro carcasse dalla cella frigorifera del Canile Municipale su richiesta del Responsabile amministrativo del Canile Municipale o del Servizio Igiene e Sanità e smaltimento delle carcasse con conferimento impianto autorizzato: - Prezzo a base d asta 100,00 oltre IVA per servizio di ritiro delle carcasse ( a prescindere dalla quantità) allocate presso la cella frigorifera del Canile Municipale; - Prezzo a base d asta 1,00 oltre IVA per ogni chilogrammo da smaltire presso impianto autorizzato; b) Servizio di prelievo su pubblica via di carcasse abbandonate e prive di proprietario e relativo smaltimento ivi compresa la bonifica dei luoghi - Prezzo a base d asta 350,00 oltre IVA per singola carcassa bovina/equina; - Prezzo a base d asta 90,00 oltre IVA per singola carcassa animale da compagnia; - Prezzo a base d asta 100,00 oltre IVA per singola carcassa ovi caprina.

2 ART. 2) TERMINI E MODALITA DI ESPLETAMENTO Per quanto attiene il servizio di prelievo delle carcasse dalla cella frigorifera del Canile Municipale, la Ditta effettuerà il prelievo entro 24 ore dalla ricezione dell ordinativo emesso dal Responsabile amministrativo del Canile Municipale o dal Dirigente del Servizio Igiene e Sanità, previa acquisizione del certificato di morte redatto dal Presidio Veterinario del Canile Municipale. Per quanto concerne, invece, il servizio di prelievo e smaltimento delle carcasse su pubblica via dovrà avvenire entro 24 ore previa richiesta del Servizio Igiene e Sanità del Comune di Palermo, della Polizia Municipale del Comune di Palermo o del Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinario dell ASP di Palermo, previa acquisizione del certificato di morte rilasciato dal medesimo Dipartimento dell Asp di Palermo, con obbligo alla Ditta Aggiudicataria di comunicare comunque al Servizio Igiene e Sanità la richiesta di intervento ricevuta. Lo stesso Dipartimento dovrà fornire al soggetto aggiudicatario immediata comunicazione di eventuali situazioni di pericolo ed indicare le necessarie cautele che dovranno essere adottate per il prelievo e trasporto delle carcasse laddove necessario. L Amministrazione richiederà servizi fino alla concorrenza dell importo complessivo di ,00 ( trentamilaeuro) compresa IVA. ART. 3) OBBLIGHI A CARICO DELL AGGIUDICATARIO L aggiudicatario si obbliga ad espletare i servizi oggetto del presente CSA secondo le modalità di seguito dettagliate: a) la ditta aggiudicataria deve fornire un servizio adeguato ed efficiente, assicurando la continuità dello stesso durante l intera durata del contratto, 24 ore su 24, festivi compresi, provvedendo direttamente alla gestione del personale alle sue dipendenze e garantendone comunque una idonea e sufficiente presenza numerica, oltre a una preparazione e qualificazione professionale adeguata; b) la ditta aggiudicataria deve procedere all esecuzione dei servizi di raccolta e smaltimento adibendo personale particolarmente addestrato, di numero non inferiore a 2 unità, dotato di attrezzature ( guanti, maschere, sacchi, contenitori, disinfettanti, pale ecc..) adatte alla salute del lavoratori con automezzi appositamente autorizzati dall ASP conformi alla normativa sulla raccolta dei rifiuti d origine animale di cui al Regolamento CEE n. 1774/2002, esonerando l Amministrazione Comunale da ogni e qualsiasi responsabilità al riguardo; c) la Ditta è sottoposta a tutti gli obblighi verso i propri dipendenti risultanti dalle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di lavoro e di assicurazioni sociali ed assume a proprio carico tutti gli oneri relativi, esonerando l Amministrazione Comunale da ogni e qualsiasi responsabilità al riguardo. La Ditta si obbliga anche ad esibire, in qualsiasi momento ed a semplice richiesta, le ricevute dei pagamenti dei contributi lavorativi e previdenziali relativi al personale adibito al servizio stesso. d) Ogni automezzo dovrà essere dotato di un lettore di microchip a norma Iso necessario per individuare cani e gatti dotati di tale dispositivo; e) per l espletamento dell attività di prelievo la Ditta deve disporre di almeno due autoveicoli destinati per interventi sul suolo cittadino. Tutti i veicoli devono essere autorizzati al trasporto dei rifiuti di origine animale di categoria 1 ai sensi del regolamento CE 1774/2002; f) l impianto di smaltimento a cui farà riferimento la Ditta aggiudicataria e dove verranno conferite le carcasse dovrà essere in possesso dell autorizzazione prevista da esibire all Amministrazione; g) l attività della ditta rimane soggetta a controllo dell Asp di appartenenza; h) gli interventi della Ditta aggiudicataria devono avvenire soltanto su ordinativo del Servizio Igiene e Sanità e del Responsabile amministrativo del Canile Municipale per il servizio di raccolta e

3 smaltimento delle carcasse dalla cella frigorifera del Canile Municipale. Per gli interventi di raccolta e smaltimento carcasse su pubblica via gli interventi della Ditta aggiudicataria devono avvenire soltanto su richiesta del Servizio Igiene e Sanità del Comune di Palermo, della Polizia Municipale del Comune di Palermo e del Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinario dell ASP di Palermo; i) la Ditta aggiudicataria deve organizzare un servizio di pronta reperibilità H 24 in modo da garantire interventi di particolare urgenza anche nelle ore serali e nei giorni festivi; deve fornire al Servizio Igiene e Sanità del Comune di Palermo, alla Polizia Municipale del Comune di Palermo, al Responsabile amministrativo del Canile Municipale ed al Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinario dell ASP di Palermo un numero telefonico di rete fissa e uno di rete mobile, al fine di assicurare la reperibilità e la garanzia di interventi tempestivi sul posto entro ventiquattro ore dall ordinativo; j) l aggiudicatario deve procedere all identificazione degli animali deceduti mediante la verifica della presenza di: - eventuali tatuaggi, medagliette, collari, ecc ; - eventuali microchip o targhette E comunicare ogni indicazione utile relativa all identificazione dell animale deceduto entro 24 ore dalla raccolta al Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinario dell Asp di Palermo; k)la Ditta si impegna ad organizzare il servizio di prelievo sia su pubblica via che presso la cella frigorifera del Canile Municipale secondo quanto descritto nel presente CSA; l) la Ditta aggiudicataria si impegna ad attuare tutte le misure necessarie affinchè nell espletamento dei servizi sia garantita la salute pubblica e prevenuta la diffusione di malattie infettive; m) la Ditta aggiudicataria si impegna ad inviare al Servizio Igiene e Sanità del Comune di Palermo, Via Libertà n.88, il rendiconto giornaliero degli interventi effettuati ed i relativi costi ai fini della quantificazione e monitoraggio della spesa. ART. 4) ASSICURAZIONE L Amministrazione comunale declina ogni responsabilità in caso di incidenti e danni generati da cause sia prevedibili che imprevedibili aventi ripercussioni su persone o cose, per i quali invece provvederà la Ditta aggiudicataria del servizio con stipula di apposita assicurazione. L Aggiudicatario deve dimostrare di aver stipulato idonea polizza assicurativa per la copertura dei danni a persona e/o cose derivanti da qualsiasi causa, inviando al Servizio Igiene e Sanità del Comune di Palermo copia del contratto assicurativo stipulato, sollevando in tal modo l Amministrazione comunale da ogni responsabilità. ART. 5) PAGAMENTO I pagamenti avverranno con le modalità ed entro i vigenti termini di legge, fermo restando che non si procederà ai suddetti pagamenti nelle ipotesi previste negli articoli 4 e 5 del Regolamento di esecuzione ed attuazione del D. Lgs 12 aprile 2006 n. 163, recante Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE. Le spese scaturenti dai suddetti bonifici saranno, esclusivamente, a totale carico dei beneficiari. La fattura dovrà essere intestata al Comune di Palermo. L Amministrazione non assume alcuna responsabilità per i pagamenti eseguiti o fatti eseguire all Amministratore Procuratore o Dirigente decaduto, qualora la decadenza non sia tempestivamente comunicata all Amministrazione. Le fatture dovranno riportare l indicazione del periodo di riferimento, dei tipi di materiale raccolta ( razza dell animale), il relativo peso, nonché l indicazione degli ordinativi e dovranno avere allegati i certificati di avvenuto smaltimento presso impianto autorizzato

4 Il Servizio Igiene e Sanità del Comune di Palermo procederà, previa verifica della regolarità dell espletamento del servizio e della congruità delle spese fatturate, alla relativa liquidazione delle fatture sulla base dei prezzi stabiliti in sede di gara. Il suddetto termine di pagamento verrà sospeso qualora: nella fattura non sia indicato chiaramente il numero dell ordinativo; la fattura non sia regolare dal punto di vista fiscale; le condizioni economiche non corrispondono a quelle pattuite; risulti non conformità tra il servizio reso e quanto richiesto. I termini di pagamento verranno sospesi a seguito di formale comunicazione, anche a mezzo fax, nel quale verranno precisate le motivazioni della suddetta sospensione. I termini di pagamento rimarranno sospesi sino al momento dell avvenuta risoluzione della causa di sospensione. ART. 6) PENALITA Ove nei termini prescritti all art. 2 3 del presente c.s.a. la Ditta non proceda all esecuzione del servizio, la penale per ritardata consegna sarà pari, in misura giornaliera, all 1 per mille dell ammontare netto contrattuale e, comunque, complessivamente non superiore al dieci per cento. ART. 6 BIS) VERIFICA SERVIZI Qualora la fornitura del servizio, in tutto o in parte, non risultasse conforme a quanto indicato nel presente capitolato speciale, l'amministrazione inviterà la ditta ad integrare e/o a sostituire la fornitura, fissando un termine non superiore a g.. 1 lavorativi per l'adempimento ed applicherà la penale di cui all'art. 6) in danno della Ditta. Si riconosce il diritto all Amministrazione Comunale di verificare il servizio eseguito e contestarlo entro i 30 gg. successivi alla consegna stessa; l esame avverrà presso laboratori specializzati a cura dell Amministrazione comunale e, in caso di esito negativo, a spese della Ditta aggiudicataria. ART. 7) FATTURAZIONE La fatturazione avverrà in base al prezzo praticato in sede di gara (prezzo di aggiudicazione) a seguito dello (o degli) ordinativo di fornitura ed a consegna ultimata. Nel detto prezzo si intendono compresi e compensati tutti gli oneri scaturenti dalla fornitura oggetto della presente gara (trasporto, consegna, ecc.). Il prezzo (I.V.A. esclusa) si intende offerto dalla Ditta aggiudicataria, in base a calcoli di propria convenienza, a proprio rischio e si intende quindi invariabile ed indipendente da qualsiasi eventualità. La Ditta aggiudicataria, pertanto, non avrà diritto a pretendere alcun sovrapprezzo di qualsiasi natura, per qualsiasi causa o per sfavorevoli circostanze durante il corso della fornitura. Rimane quindi esclusa anche la revisione prezzi.

5 ART. 8) RISOLUZIONE DEL CONTRATTO Si applicheranno, comunque, le disposizioni previste dagli articoli da 135 a 140 del D. Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006 e s.m.i. Al fine del computo del ritardo di consegna, non si terrà conto del periodo 20 dicembre 8 gennaio nonché dell intero mese di agosto. Gli importi delle penali, eventualmente applicate nei modi sopra descritti, saranno trattenuti sull ammontare della fattura ammessa a pagamento. In caso di decesso dell appaltatore, l Amministrazione ha la facoltà di continuare il contratto con gli eredi o di recedere ai sensi dell art del Codice Civile. L Amministrazione risolverà il contratto in caso di fallimento dell appaltatore. In caso di risoluzione si procederò all incameramento della cauzione definitiva, con diritto al risarcimento degli eventuali danni. ART. 9) OBBLIGHI DELLA DITTA La ditta assume ogni responsabilità per i casi di infortuni e di danni arrecati all'amministrazione e/o terzi in dipendenza di negligenza o colpa anche lieve nella esecuzione degli adempimenti scaturenti dal contratto. ART. 10) SUB-APPALTO Il subappalto è ammesso nella misura massima del 30% dell importo complessivo del contratto ( o dell appalto) e con le modalità di cui all articolo 118 del Codice dei contratti e dell articolo 170, comma 3, periodo 1 e 2 del Regolamento di esecuzione ed attuazione del D. Lgs. 12 aprile 2006 n ART. 11) VARIAZIONE DEL SERVIZIO Il servizio potrà aumentare o diminuire, rispetto all importo massimo previsto, in misura non superiore al 20% (venti per cento), senza dar luogo a variazione dei prezzi dei prodotti, e nei limiti di cui all art. 311 del Regolamento di esecuzione ed attuazione del Decreto Legislativo n. 163/2006. ART. 12) SOSPENSIONE SERVIZIO Si applica, in materia, l articolo 308 del Decreto del Presidente della Repubblica, 5 Ottobre 2010, n. 207, Regolamento di esecuzione ed attuazione del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n ART. 13) FINANZIAMENTO Il finanziamento della spesa necessaria per l acquisto dei materiali previsti nella presente gara avverrà tramite l utilizzo di fondi del Bilancio comunale. Tutte le comunicazioni ufficiali avranno luogo mediante raccomandata A/R o trasmissione fax. Ulteriori informazioni potranno essere richieste all Ufficio Servizio Igiene e Sanità sito in via Libertà,88 tel. 091/

6 ART. 14) CONTROVERSIE Per quanto non previsto nel presente capitolato speciale valgono le norme di cui al Regolamento di esecuzione ed attuazione del D. Lgs. 12 aprile 2006 n. 163, recante Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE. Per qualsiasi controversia il foro competente sarà quello di Palermo. La Ditta aggiudicataria dovrà eleggere domicilio legale in Palermo.

COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI ART. 1) OGGETTO DELLA FORNITURA E DESCRIZIONE

COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI ART. 1) OGGETTO DELLA FORNITURA E DESCRIZIONE COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI: MANGIME PER CANI E GATTI IMPORTO DISPONIBILE 47.603,31 OLTRE

Dettagli

COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE DERATTIZZAZIONE E DISINFEZIONE DEI LOCALI INTERNI

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE TRIENNALE DEL SERVOSCALE SITO PRESSO IL SETTORE RISORSE IMMOBILIARI DI VIA ASTORINO 36. Importo complessivo 6.840,00 oltre iva di cui : 3.564,00

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi dell art. 4 comma 1 del Regolamento comunale

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI: NOLEGGIO CON MANUTENZIONE IGIENICO SANITARIA CON COPERTURA DI ASSICURAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PALERMO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO A CALDO DI PIATTAFORME AEREE. SOMMA DISPONIBILE 20.000,00 ESCLUSA IVA (22%)

COMUNE DI PALERMO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO A CALDO DI PIATTAFORME AEREE. SOMMA DISPONIBILE 20.000,00 ESCLUSA IVA (22%) COMUNE DI PALERMO A REA AMMIN ISTRATIVA D ELLA RIQUALI FICAZIONE U RBANA E D E LLE IN F RAS T RU TTU RE Ufficio Contratti ed Approvvigionamenti Via Roma, 209 90133 Palermo Tel. 091 740. 35.36-.35.14 FAX.

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Capitolato speciale d Appalto per il servizio di manutenzione da effettuarsi mediante somministrazione - di tutti gli estintori

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA Servizio di manutenzione di tutti gli estintori installati presso gli Uffici Comunali. Questa Amministrazione

Dettagli

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo LOTTO N. 12 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO ALUNNI PER VISITE FUORI COMUNE. IMPORTO DISPONIBILE 27.272,72 oltre IVA (10%) ART. 1) OGGETTO DEL SERVIZIO, DESCRIZIONE

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA Fornitura di attrezzature di sicurezza per alcuni Uffici Comunali. Questa Amministrazione deve procedere, a

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo ART. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA

COMUNE DI PALERMO. RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo ART. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Lotto n. Capitolato speciale per la fornitura di ATTREZZATURE DA CANTIERE IMPORTO A BASE D ASTA 74.450,00 OLTRE I.V.A 2% ART. OGGETTO DELLA FORNITURA Questa Amministrazione intende approvvigionarsi per

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. n.7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO C O M U N E D I P A L E R M O PUBBLICA ISTRUZIONE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO Pagina 1 di 7 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo

COMUNE DI PALERMO. RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo Lotto n. 4 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER SERVIZIO DI RIPARAZIONE E REVISIONE PARTI DI LATTONERIA E VERNICIATURA DEI MEZZI IN DOTAZIONE AL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE.

Dettagli

COMUNE DI PALERMO AREA DEL BILANCIO, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE SETTORE BILANCIO E TRIBUTI SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO AREA DEL BILANCIO, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE SETTORE BILANCIO E TRIBUTI SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA, COLLOCAZIONE E MANUTENZIONE DI INFISSI IN ALLUMINIO PER LE ATTIVITA CANTIERISTICHE DELL UNITA DI PROGETTO GESTIONE COIME E SOSTITUZIONE DI QUELLI GIA ESISTENTI

Dettagli

COMUNE DI PALERMO Area Ambiente e Vivibilità Settore Ambiente Scuderie Reali - Viale Diana Tel. 091/7409303 - Fax 091 7409315

COMUNE DI PALERMO Area Ambiente e Vivibilità Settore Ambiente Scuderie Reali - Viale Diana Tel. 091/7409303 - Fax 091 7409315 COMUNE DI PALERMO Area Ambiente e Vivibilità Settore Ambiente Scuderie Reali - Viale Diana Tel. 091/7409303 - Fax 091 7409315 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI ELIMINAZIONE DELLE PALME COLPITE

Dettagli

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo LOTTO N. 10 Capitolato speciale per la fornitura del SERVIZIO DI NOLEGGIO IMPIANTI DI AMPLIFICAZIONE ED ILLUMINOTECNICA. IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA 19.166,67 OLTRE I.V.A ART. 1) Questa Amministrazione

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA Questa Amministrazione deve procedere, mediante cottimo fiduciario, ai sensi del D. Lgs. 267/00 e del vigente

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed integrazioni, offerta per la fornitura completa dei pneumatici con montaggio e

Dettagli

COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER N.1 SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE DERATTIZZAZIONE E DISINFEZIONE DEI LOCALI

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA Fornitura di stampati per la Consultazione Referendaria del 12 e 13 giugno 2011. Questa Amministrazione deve

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di dispositivi medici occorrenti al servizio di radiologia interventistica e vascolare

Dettagli

INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI

INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI PER L OPERAZIONE S.O.S.S. - Servizi di Ospitalità in Situazioni di Svantaggio Sociale CUP N. D78C12000160004 P.O. FESR 2007/2013 Asse VI Linea

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Oggetto: Affidamento del servizio di ritiro e recapito diretto della corrispondenza comunale nell ambito del Comune. FOGLIO PATTI E CONDIZIONI Art. 1 OGGETTO DELL'APPALTO L'appalto ha per oggetto: -il

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed integrazioni, alla fornitura di marmi per l Area Infrastrutture Ufficio Opere Pubbliche

Dettagli

INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI

INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI PER L OPERAZIONE S.O.S.S. - Servizi di Ospitalità in Situazioni di Svantaggio Sociale CUP N. D78C12000160004 P.O. FESR 2007/2013 Asse VI Linea

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) L anno DUEMILA... il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Premesso che:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO CONTRATTO DI APPALTO PRIVATO PER OPERE RELATIVE A IMMOBILI CIVILI Tra... d ora in avanti denominato il committente residente in. C.F... P. IVA - da una parte e.. d ora in avanti

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. AREA AMBIENTE E VIVIBILITA SETTORE AMBIENTE Viale Diana Scuderie Reali Palermo

COMUNE DI PALERMO. AREA AMBIENTE E VIVIBILITA SETTORE AMBIENTE Viale Diana Scuderie Reali Palermo CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO RIPARAZIONE E REVISIONE PARTI DI LATTONERIA E VERNICIATURA PER GLI ADEMPIMENTI PRESCRITTI DAL D.Lgs. N 81/2008 DA ESEGUIRE SULLE AUTOVETTURE E AUTOMEZZI GESTITI

Dettagli

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, CARICO, TRASPORTO IN REGIME ADR (SE PREVISTO DALLE NORME), CONFERIMENTO AD IMPIANTO AUTORIZZATO PER RECUPERO E/O SMALTIMENTO DEI RIFIUTI PRODOTTI PRESSO

Dettagli

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CCIAA DI LODI PER IL PERIODO - 01/01/2011-31/12/2013 CIG 06218796C7 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Acquisto di n. 1 mini escavatore da impiegare nei lavori di manutenzione delle strade SALERNO, 10 ottobre 2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (ing. Bernardo Saja) Oggetto

Dettagli

!"#$%&!"!"'())***+ C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE

!#$%&!!'())***+ C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE DELLE CONDOTTE E DELLE OPERE IDRAULICHE Avellino, IL PRESIDENTE f.to dott. Michele

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE CASERTA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE

AZIENDA SANITARIA LOCALE CASERTA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE AZIENDA SANITARIA LOCALE CASERTA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE CAPITOLATO PER AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO ACCALAPPIAMENTO E TRASPORTO CANI RANDAGI E COLONIE FELINE SU TUTTO IL TERRITORIO AFFERENTE

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Articolo 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Le prestazioni richieste al soggetto appaltatore

Dettagli

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA. Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II 20153 Milano - CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di presidi chirurgici e protesi per il Servizio di Radiologia Interventistica cardiologica

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE

CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE INDICE Art. 1 Oggetto del servizio Art. 2 Durata dell appalto Art. 3 Erogazione

Dettagli

Rio Marina AVVISO PUBBLICO

Rio Marina AVVISO PUBBLICO Rio Marina Comune elbano AVVISO PUBBLICO OGGETTO : Avviso di gara di licitazione privata per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti. Si rende noto che con

Dettagli

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI ANZIO Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI Art. 1 - OGGETTO L appalto ha per oggetto il servizio di prelievo

Dettagli

COMUNE DI TEGLIO Provincia di Sondrio

COMUNE DI TEGLIO Provincia di Sondrio COMUNE DI TEGLIO Provincia di Sondrio Piazza S.Eufemia, 7-23036 Teglio (S0) - Tel. 0342/789.011 - Telefax 0342/781336- C/c postale 11837234 P.IVA 00114190143 - Cod.fisc. 83000770145 SETTORE AFFARI GENERALI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTA DI VITTORIO VENETO Provincia di Treviso Comando Polizia Locale e Protezione Civile CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE ART. 1 OGGETTO

Dettagli

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1(

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( )2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( ART.1 OGGETTO Il presente appalto ha ad oggetto il servizio di somministrazione di lavoratori a termine,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DI CONTATORI A TURBINA PER ACQUA FREDDA

CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DI CONTATORI A TURBINA PER ACQUA FREDDA CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DI CONTATORI A TURBINA PER ACQUA FREDDA Palermo, Gennaio 2015 ART. 1 - OGGETTO DELLA GARA La gara ha per oggetto la fornitura di contatori a Turbina dei seguenti diametri:

Dettagli

Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi

Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi Pagina 1 di 8 INDICE ART. 1 OGGETTO ART. 2 QUALITÀ E CARATTERISTICHE ART.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA RAGIONERIA GENERALE AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed integrazioni, alla fornitura del servizio di manutenzione ordinaria

Dettagli

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE E RIPARAZIONE DEI VEICOLI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI LIVORNO BIENNIO

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE E RIPARAZIONE DEI VEICOLI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI LIVORNO BIENNIO COMUNE DI LIVORNO DIPARTIMENTO Programmazione Economico Finanziaria Ufficio Economato 57123 LIVORNO P.zza del Municipio 1 Tel. 0586-820284 fax 0586 820574 e-mail economato@comune.livorno.it Cod. Fiscale

Dettagli

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05. OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.2017 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788

P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788 di COMUNE DI TORTORA P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788 tel. 0985-7660240-7660216 (ufficio tecnico) fax 0985-7660400

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE SANTOBONO-PAUSILIPON VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 CONTRATTO RELATIVO ALL AFFIDAMENTO ANNUALE (PROROGABILE DI UN ULTERIORE ANNO)

Dettagli

Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto

Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto SCHEMA di Contratto d'appalto tipo CONTRATTO D APPALTO TRA Il sig. nato a il e residente a C.F. in seguito denominato

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di gestione dell albo fornitori telematico e delle gare on-line da parte

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO ART. 2 CORRISPETTIVO ART. 3 MODALITA ATTUATIVE 3. 3 EROGAZIONE E GESTIONE DELLE ATTIVITA FORMATIVE

ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO ART. 2 CORRISPETTIVO ART. 3 MODALITA ATTUATIVE 3. 3 EROGAZIONE E GESTIONE DELLE ATTIVITA FORMATIVE CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PER IL PERSONALE DIPENDENTE DELLA PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Prot. 9770 del 09/11/2012 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Fornitura in Full Rent di n. 2 autovetture 4x4 SALERNO, 09/11/2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ing. Bernardo Saja Oggetto dell appalto Qualità

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A BASSO CONSUMO PER LE SCUDERIE JUVARIANE CODICE C.I.G... - CUP.. Importo netto:

Dettagli

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari Dipartimento Amministrativo Capitolato Speciale d appalto Procedura Aperta per la fornitura di G.P.L. da riscaldamento con comodato d uso gratuito del serbatoio, per i corpi separati dell Azienda Ospedaliera

Dettagli

COMUNE DI GIOIOSA JONICA

COMUNE DI GIOIOSA JONICA COMUNE DI GIOIOSA JONICA Via Garibaldi n. 16/18-89042 Provincia di Reggio Calabria Comando Polizia Municipale (Partita IVA 00288960800 - Tel. e Fax 0964/51537 e-mail: pmgioiosaionica1957@tiscali.it ) CAPITOLATO

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO

CAPITOLATO D APPALTO CAPITOLATO D APPALTO APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANTENIMENTO E CUSTODIA DEI CANI RANDAGI CATTURATI NEL TERRITORIO DEL PARCO DEL MOLENTARGIUS. Art. 1 Oggetto dell appalto Oggetto del presente

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013 Oggetto: AVVIO DI PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI BUSTE INTESTATE PER LE NECESSITA DELL MEDIANTE RICORSO AL M.E.P.A.

Dettagli

Servizio di somministrazione lavoro temporaneo

Servizio di somministrazione lavoro temporaneo CAMERA DI COMMERCIO DI ORISTANO AFFIDAMENTO Servizio di somministrazione lavoro temporaneo Capitolato prestazionale - Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art.

Dettagli

CITTA DI GRAVINA IN PUGLIA

CITTA DI GRAVINA IN PUGLIA CITTA DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Servizio: Randagismo -Iigiene Urbana- Verde Pubblico Via Tagliamento - tel. 080/3267463 - Fax :080/3267672 CAPITOLATO SPECIALE D

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo. Art. 1

COMUNE DI PALERMO. RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo. Art. 1 Lotto n. 6 Capitolato speciale per la fornitura di MACCHINE OPERATRICI IMPORTO A BASE D ASTA 458.000,00 OLTRE I.V.A 21% Art. 1 La ditta aggiudicataria ha in esclusiva la fornitura di macchine operatrici

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO C I T T A D I M A R S A L A Servizi Pubblici Locali CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO OGGETTO: SERVIZIO DI ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA DI SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO - RELATIVO AGLI IMPIANTI

Dettagli

COMUNE DI CREMONA. Settore Economato

COMUNE DI CREMONA. Settore Economato Allegato A) COMUNE DI CREMONA Settore Economato Capitolato speciale d oneri relativo a: FORNITURA CON CONSEGNE RIPARTITE DI CARTA NATURALE E RICICLATA PER LE FOTOCOPIATRICI DEGLI UFFICI COMUNALI ANNO 2014

Dettagli

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa CAPITOLATO D ONERI FORNITURA MATERIALI A PIE D OPERA, TRASPORTI e NOLI OGGETTO : Cantiere di lavoro n. 1001467/SR-18 (Circolare

Dettagli

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n.

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n. C O N V E N Z I O N E PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA NON SANITARIA AGLI OSPITI DELLA STRUTTURA RESIDENZIALE A BASSA INTENSITA ASSISTENZIALE PER PAZIENTI PSICHIATRICI DEL 2 DISTRETTO DELLA

Dettagli

PIEMONTE CAPITOLATO TECNICO FORNITURA E MONTAGGIO DI TENDE PRESSO LE RESIDENZE E GLI UFFICI DELL EDISU PIEMONTE

PIEMONTE CAPITOLATO TECNICO FORNITURA E MONTAGGIO DI TENDE PRESSO LE RESIDENZE E GLI UFFICI DELL EDISU PIEMONTE PIEMONTE CAPITOLATO TECNICO FORNITURA E MONTAGGIO DI TENDE PRESSO LE RESIDENZE E GLI UFFICI DELL EDISU PIEMONTE 1 CAPITOLATO TECNICO TITOLO I: INDICAZIONI GENERALI ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L Edisu

Dettagli

SETTORE POLIZIA MUNICIPALE E AMBIENTE Ufficio Polizia Amministrativa Piazza V. Veneto, 23 Tel. 080/4628300 Fax 080/4681139

SETTORE POLIZIA MUNICIPALE E AMBIENTE Ufficio Polizia Amministrativa Piazza V. Veneto, 23 Tel. 080/4628300 Fax 080/4681139 Comune di Triggiano SETTORE POLIZIA MUNICIPALE E AMBIENTE Ufficio Polizia Amministrativa Piazza V. Veneto, 23 Tel. 080/4628300 Fax 080/4681139 CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANTENIMENTO,

Dettagli

COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO AMBIENTE E VERDE PUBBLICO

COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO AMBIENTE E VERDE PUBBLICO COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO AMBIENTE E VERDE PUBBLICO C.so Cesare Battisti,44 80024 Cardito (NA) Tel./Fax 081/8301413 mail: ambiente2004@libero.it DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. Tra

BOZZA DI CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. Tra BOZZA DI CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE Tra La (P.A..)...in persona del...pro tempore, Sig... nato a...e residente in...qui di seguito denominato Ente affidante. e l impresa...in

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI M U N I C I P I O D I P A L E R M O UFFICIO AUTONOMO EDILIZIA SCOLASTICA. Art. 1 OGGETTO ED IMPORTO DELL'APPALTO

CAPITOLATO D ONERI M U N I C I P I O D I P A L E R M O UFFICIO AUTONOMO EDILIZIA SCOLASTICA. Art. 1 OGGETTO ED IMPORTO DELL'APPALTO CAPITOLATO D ONERI M U N I C I P I O D I P A L E R M O UFFICIO AUTONOMO EDILIZIA SCOLASTICA Art. 1 OGGETTO ED IMPORTO DELL'APPALTO L'appalto ha per oggetto la Manutenzione ordinaria triennale degli apparecchi

Dettagli

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione e principi generali Art. 2 - Decorrenza e durata del

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Città di Marigliano Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE III RESPONSABILE DEL SETTORE III: ing. A. Ciccarelli Registro Generale n. 1689 del 29.12.2014 Registro Settore n. 25

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA GASOLIO AUTOTRAZIONE PER AUTOMEZZI - ANNO 2009

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA GASOLIO AUTOTRAZIONE PER AUTOMEZZI - ANNO 2009 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA GASOLIO AUTOTRAZIONE PER AUTOMEZZI - ANNO 2009 Novembre 2008 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di fornitura gasolio

Dettagli

COMUNE DI PORTO SANT ELPIDIO. Provincia di Fermo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO ALLA SOC. COOP. A R.L.

COMUNE DI PORTO SANT ELPIDIO. Provincia di Fermo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO ALLA SOC. COOP. A R.L. COMUNE DI PORTO SANT ELPIDIO Provincia di Fermo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO ALLA SOC. COOP. A R.L. MARINA SERVICE DI PORTO SAN GIORGIO GESTIONE SERVIZIO DI SALVATAGGIO A MARE NELLE SPIAGGE LIBERE DEL

Dettagli

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal.

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub E) OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. IMPRESA: (denominazione e codice

Dettagli

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4 ALLEGATO 2 Capitolato d appalto per la fornitura di apparati di rete e materiale necessario al collegamento delle sedi della seconda fase di Lepida nel Comune di Carpi Pagina 1 di 9 Articolo 1. Oggetto

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza Rep. N. in data Contratto di appalto per lavori relativi ad interventi di adeguamento alle norme di prevenzione incendi e potenziamento uscite di sicurezza della

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 4 DEL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO, SECONDO LA NORMATIVA VIGENTE, DEI

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. la nostra civiltà contro il pizzo e l usura. Settore III - Servizi Socio-assistenziali CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI AGRIGENTO. la nostra civiltà contro il pizzo e l usura. Settore III - Servizi Socio-assistenziali CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI AGRIGENTO Settore III - Servizi Socio-assistenziali la nostra civiltà contro il pizzo e l usura CAPITOLATO D ONERI Relativo all affidamento del servizio di assistenza igienico-personale ai soggetti

Dettagli

Art. 1 PREMESSA. Art. 2 OGGETTO DELLA GARA

Art. 1 PREMESSA. Art. 2 OGGETTO DELLA GARA allegato B) CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA DI SACCHETTI IN MATER-BI PER LE RACCOLTE DIFFERENZIATE C.I.G. 3581325ADF Art. 1 PREMESSA 1. Il presente Capitolato d Oneri ha per oggetto l affidamento della

Dettagli

A.S.L. 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER OPERE DI FALEGNAME - VETRAIO - FABBRO ANNO 2007

A.S.L. 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER OPERE DI FALEGNAME - VETRAIO - FABBRO ANNO 2007 A.S.L. 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER OPERE DI FALEGNAME - VETRAIO - FABBRO ANNO 2007 1 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento della manutenzione ordinaria, programmata

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la prevenzione del tabagismo rivolta ai giovani minorenni (fascia d

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI SECONDO REPARTO- SESTA DIVISIONE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI SECONDO REPARTO- SESTA DIVISIONE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI SECONDO REPARTO- SESTA DIVISIONE CONDIZIONI TECNICHE PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

Dettagli

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia.

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia. Prot. n. 2015/0030845 Borgomanero lì, 20 agosto 2015 Tit. 6 Cl. 4 Fasc. 256 C.so Cavour n. 16 28021 Borgomanero (No) DIVISIONE TECNICA tel. 0322 837731 fax 0322 837712 PEC: protocollo@pec.comune.borgomanero.no.it

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) Allegato 5 SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) REPUBBLICA ITALIANA L anno DUEMILA il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Avanti a me, dott.,

Dettagli

INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI PER L OPERAZIONE OPEN SPACE P.O. FESR

INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI PER L OPERAZIONE OPEN SPACE P.O. FESR INVITO PER TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA BENI E SERVIZI PER L OPERAZIONE OPEN SPACE P.O. FESR 2007/2013 Asse VI Linea di intervento 6.1.4.4 Importo a base di gara. 9.500,00 iva inclusa L Ente Associazione

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO Durata : Dal 1 MAGGIO 2012 AL 30 APRILE 2015 PRESCRIZIONI SPECIFICHE E TECNICHE ART. 1 - OGGETTO L

Dettagli

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia Istituto di Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna Sede legale Via Fura, 96 C.F. 98092990179-25125 Brescia Tel. 030.3533151 030.3534893 Fax 030.3546123 e-mail: iabrescia@provincia.brescia.it sito

Dettagli