Standard CALIBRO. Standard CALIBRO. Controllo dei veicoli lungo il processo distributivo, dal piazzale di stabilimento al dealer

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Standard CALIBRO. Standard CALIBRO. Controllo dei veicoli lungo il processo distributivo, dal piazzale di stabilimento al dealer"

Transcript

1 Standard CALIBRO Controllo dei veicoli lungo il processo distributivo, dal piazzale di stabilimento al dealer Standard CALIBRO Vehicles check along the distributive process, from the factory delivery to the dealer Aggiornamento Gennaio 2007 Update January 2007

2 Standard CALIBRO Controllo dei veicoli lungo il processo distributivo, dal piazzale di stabilimento al dealer Standard CALIBRO Vehicles check along the distributive process, from the factory delivery to the dealer Obiettivo qualità in distribuzione Danni che si possono verificare nel ciclo distributivo Quality in distribution target Damages that could occur in the logistic flow Aggiornamento Gennaio 2007 Update January 2007

3 Premessa Introduction La prima edizione dello standard "CALIBRO" risale al 2003: si provò allora a definire un criterio oggettivo per discriminare le difettosità dei veicoli causate dal trasporto/movimentazione da quelle che invece sono attribuibili ad anomalie di produzione. Nel corso di questi anni, l implementazione e la crescita d importanza della rete logistica, la necessità di un allineamento con la concorrenza e le richieste di un mercato in continua evoluzione, ci hanno portato oggi a modificare lo standard "CALIBRO" introducendo delle variazioni non sostanziali ma necessarie per essere competitivi. Fondamentale è stata in questo senso l esperienza acquisita nella gestione del processo di dannosità nelle fasi del trasporto/movimentazione: in questa NUOVA EDIZIONE 2007, abbiamo cercato di risolvere le criticità più importanti che si sono manifestate e che hanno arrecato tensione al processo rendendolo difficilmente governabile. In particolare con il "CALIBRO 2007" ci siamo posti i seguenti obiettivi: Maggiore attenzione alla qualità del trasporto ed al cliente finale Oggettivazione del metodo di controllo e dei criteri di giudizio Allineamento con i metodi applicati in stabilimento Adeguamento degli standard alla nuova generazione di veicoli Suddivisione tra veicoli trasporto persone e veicoli commerciali Discriminazione delle responsabilità nei casi "border line" Uniformazione ai processi applicati dalla concorrenza Siamo consapevoli che tale standard non potrà disciplinare tutte le criticità che normalmente si verificano nel ciclo distributivo dei nostri veicoli, dalla Presa in Carico in stabilimento alla consegna al dealer: negli eventuali casi non previsti nel presente standard di controllo i diversi attori saranno pertanto chiamati ad interpretare le anomalie applicando il buon senso. Per recepire le diverse esigenze il presente strumento è stato sviluppato congiuntamente tra Supply Chain Mngt - Quality congiuntamente con gli enti Technical Services e Quality Manufacturing di Fiat Auto. Prezioso è stato inoltre il contributo fornito da alcuni provider logistici. Gennaio 2007 The first edition of the standard CALIBRO goes back to 2003: at that time it was tried to give an objective principle to discriminate the vehicles defectiveness caused by the transport/handling to those that instead are attributable to production anomalies. In the course of these years, the logistic network implementation and importance growth, the necessity of an alignment with competitors and the requests of a market in continuous evolution, has taken us today to modify the standard CALIBRO introducing some variations not substantial but necessary to be competitive. In this sense the experience acquired in the management of the injuriousness process in the transport/handling phase was essential: in this NEW EDITION 2007, we have tried to solve the most important criticalities that have arisen and that have caused tense to the process making it difficult to govern. Particularly with the "CALIBRO 2007" we have set the following targets: Greater attention to the transport quality and to the end customer Objectiveness of the checking method and of the evaluation criterions Alignment to the methods applied in the factory Adjustment to the standards of the new generation of vehicles Subdivision among passengers transport vehicles and commercial vehicles Responsibility discrimination in "border line" cases Standardization to processes applied by competitors We are aware that such standard is not capable to discipline all the criticalities that usually are verified during the distributive cycle of our vehicles, from the Acceptance of Vehicle in the factory to the delivery at the dealer: in eventual cases not foreseen in the present check standard the different plaintiffs will be therefore called to interpret the anomalies by applying good sense. To acknowledge the different needs the present instrument has been developed by Supply Chain Mngt - Quality jointly with the corporations Technical Services and Quality Manufacturing of Fiat Auto. Also the contribution supplied by other logistic providers has been precious. January 2007 Indice Index COME CONTROLLARE IL VEICOLO HOW TO CHECK THE VEHICLE DEFINIZIONE AREE DA CONTROLLARE DEFINITION OF AREAS TO CHECK ANOMALIE DA CONTROLLARE ANOMALIES TO CHECK PROTEZIONI VEICOLO E CONFORMITÀ VEHICLES GUARDS AND CONFORMITY APPENDICE VEICOLI COMMERCIALI COMMERCIAL VEHICLES APPENDIX 2 3

4 COME CONTROLLARE IL VEICOLO - HOW TO CHECK THE VEHICLE Modalità di controllo del veicolo Vehicle check procedure L operatore effettua il controllo in piedi seguendo per i due lati del veicolo il percorso indicato nella fig. 1. Il tempo massimo ammissibile per il controllo è di circa 3 minuti. The operator carries out the check standing up following for the two sides of the vehicle the path shown on fig. 1. The maximum time admissible for the check is approx 3 minutes. Controllo esterno del veicolo Vehicle exterior check 3 min. c/a approx 3 minutes Fig. 1 Controllo esterno del veicolo Vehicle exterior check COME CONTROLLARE IL VEICOLO - HOW TO CHECK THE VEHICLE 4 Fig. 2 - Controllare lo stato esterno del veicolo come da procedura. - Il controllo deve essere effettuato con il veicolo a piè di rampa. - Check the exterior state of the vehicle as per the procedure. - The check shall be made with the vehicle at the end of the ramp. 5

5 COME CONTROLLARE IL VEICOLO - HOW TO CHECK THE VEHICLE Controllo interno del veicolo Veicolo privo di sticker di sigillo Vehicle interior check Vehicle missing of seal sticker Aprire il baule e verificare la presenza della busta kit sigillata. Verificare la presenza della ruota di scorta e relativi attrezzi o del kit Fix & Go. Open the trunk and check the presence of the sealed kit case. Check the presence of the spare wheel and related tools or the kit Fix &Go. Aprire le porte anteriori e controllare l interno abitacolo rispettivamente lato guida e lato passeggero. Verificare la presenza ed integrità della busta code. Open the front doors and check the interior compartment respectively drive side and passenger side. Check the presence and integrity of the code envelope. Controllo interno del veicolo Veicolo con sticker di sigillo Vehicle interior check Vehicle provided of seal sticker Le parti mobili aventi sigilli pre-tranciati (porte post., ant. passeggero e baule) NON devono essere aperte. Le etichette pretranciate integre assicurano la conformità interna (comprensiva delle dotazioni) del veicolo. In presenza di sigilli non integri estendere il controllo a tutti gli interni e alle dotazioni. The movable parts having pre-cut seals (rear, front passenger and trunk doors) DO NOT have to be opened. The integral pre-cut stickers ensure the interior conformity (inclusive of equipment) of the vehicle. In presence of not integral seals extend the check to the overall interior and to the equipment. È tassativamente proibito il trasporto di beni e/o oggetti all interno. It is absolutely forbidden the transport of goods and/or objects placed inside. Aprire il cofano motore per la verifica del n di telaio su targhetta riassuntiva dati veicolo. Open the engine bonnet to check the frame number on the vehicle summary data nameplate. 6 7 COME CONTROLLARE IL VEICOLO - HOW TO CHECK THE VEHICLE

6 DEFINIZIONE AREE DA CONTROLLARE DEFINITION OF AREAS TO CHECK Controllo esterno del veicolo Vehicle exterior check Il veicolo è suddiviso in due aree di controllo che corrispondono a 2 livelli di visibilità di un eventuale difetto. The vehicle is subdivided in two control areas that correspond to 2 visibility levels of a possible defect. Area A Area B Valutazione dei danni Assessment of damage Area A (area rossa): parte superiore del veicolo, da arcata passaruote al tetto, comprensiva di paraurti anteriore e posteriore. L eventuale anomalia localizzata nell area A per essere attribuibile al trasporto deve essere visibile ed intercettabile anche da un solo punto di osservazione (Fig.3) secondo le condizioni di controllo. Area A (red area): upper part of the vehicle, from wheel housing arcade to the roof, inclusive of front and rear bumpers. The possible anomaly localized in the area A must be visible and interceptable also from a single inspection point to be attributable to the transport. (Fig. 3) according to the check conditions. DEFINIZIONE AREE DA CONTROLLARE DEFINITION OF AREAS TO CHECK Fig. 3 Area A Più penalizzante More penalizing Meno penalizzante Less penalizing + - Area B (area gialla): parte inferiore del veicolo, da arcata passaruote al longherone, comprensiva di ruote. L eventuale anomalia localizzata nell area B per essere attribuibile al trasporto, deve essere visibile ed intercettabile da almeno tre punti di osservazione (Fig.4), secondo le condizioni di controllo. Area B (yellow area): lower part of the vehicle, from wheel housing arcade to the main frame member, comprehensive of wheels. The possible anomaly localized in the area B must be visible and interceptable from at least three inspection points (Fig. 4) to be attributable to the transport. 8 Area B Area B Fig. 4 9

7 DEFINIZIONE AREE DA CONTROLLARE DEFINITION OF AREAS TO CHECK Valutazione dei danni - Scheda rilievo Assessment of damage - Report form In caso di eventuale danno, questo deve essere riportato sull apposita Scheda rilevazione danni di trasporto secondo quanto è previsto dalla procedura. In case of eventual damage, it should be reported on the proper "Vehicle loss and damage report form according to what foreseen by the procedure. Valutazione dei danni Assessment of damage Nei vani porta sono attribuibili al trasporto i danni, come scrostature, graffi e bolli, rilevati su batticalcagno e battuta porta (come evidenziato in rosso sulla fig. 5). Non sono attribuibili al trasporto nelle restanti zone in giallo (come evidenziato in fig. 5/6). In the door compartments are attributable to the transport damages like chips, scratches and bumps, found on kick-plate and door ledge (as highlighted in red on fig. 5). The remaining areas in yellow are not attributable to the transport (as highlighted on fig. 5/6). DEFINIZIONE AREE DA CONTROLLARE DEFINITION OF AREAS TO CHECK Fig. 5 Ossatura porta Door frame Batticalcagno + zona vano porta (fino al riscontro serratura) Kick-plate + door compartment (up to the lock striker) 10 Fig. 6 Veicolo non munito di sigilli Vehicle not provided of seals stickers Contorno vano baule Trunk compartment outline 11

8 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Anomalie eventuali: BOLLI Possible anomalies: BUMPS Si definisce BOLLO una deformazione della lamiera e/o delle parti plastiche, localizzata in un area specifica e definita, causata da un impatto esterno. A seconda della loro impronta ed estensione i bolli si suddividono in: Attribuibili al trasporto Bolli negativi: (Fig. 7/8/9) quelli di piccola o media estensione. Is defined as BUMP a deformation of the metal sheet and/or plastic parts, localized in a specific and defined area, caused by an external impact. According to their print and extension the bumps are subdivided in: Attributable to the transport Negative bumps: (Fig. 7/8/9) those of small or medium extension. Fig. 8 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK 12 Fig. 7 Fig. 9 13

9 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Non sono attribuibili a trasporto: - Bolli positivi: (Fig. 10) piccola o media estensione; - Deformazioni (area estesa) non riconducibile ad impatto esterno; - Ondulazioni (Fig. 11) (area estesa) dovuta da una serie di deformazioni. Are not attributable to transport: - Positive bumps: (Fig. 10) small or medium extension; - Deformations (wide area) not traceable to external impact; - Undulations (Fig. 11) (wide area) due to a series of deformations; Fig. 10 Anomalie eventuali: SCROSTATURE Possible anomalies: CHIPS Le scrostature sono asportazioni di vernice causate da un impatto con un corpo estraneo. Sono attribuibili al trasporto se visibili come da condizioni di controllo e con parti mobili chiuse. Chips are removal of painting caused by an impact with a foreign body. They are attributable to the transport if visible by the check conditions and with closed movable parts. Fig. 12 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Fig. 11 Fig. 13 NO TRASPORTO - NO TRANSPORT 14 15

10 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Non sono attribuibili al trasporto: - Sui bordi di parti mobili sigillate con sticker - In corrispondenza di gocce di vernice screpolata - Su giunzioni di parti fisse - Provocate da crateri su sigillature - Vani interni parti mobili - (es. vano porte) Fig Cerchi: zona adiacente ai fissaggi ruote Fig. 15 Are not attributable to transport: - On the edges of movable parts sealed with sticker - In correspondence of painting drops cracks - On the fixed parts jointing - Caused by craters on seals - Interior compartments of movable parts (ex. doors compartment) Fig Rims: area near to the wheels fastening Fig. 15 Fig. 14 Scrostature: RUOTE COMPLETE Chips: COMPLETE WHEELS Fig. 16 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Montante interno Internal door post 16 Fig. 15 NO TRASPORTO - NO TRANSPORT NO TRASPORTO - NO TRANSPORT Fig

11 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Scrostature: RUOTE COMPLETE Chips: COMPLETE WHEELS Per i cerchi e/o coppe ruota sui quali la parte centrale è in rilievo, il danno è da attribuirsi al trasporto. For the rims and/or wheel cups if the central part is in relief, the damage is to be attributed to transport. Fig. 18 Fig. 20 Fig. 21 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK 18 NO TRASPORTO - NO TRANSPORT Fig. 19 NO TRASPORTO - NO TRANSPORT Fig

12 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Anomalie eventuali: ROTTURE Possible anomalies: BREAKAGES Le rotture sono soluzioni di continuità su parti plastiche o vetrate causate da un impatto con un corpo estraneo. Breakages are continuity solutions on plastic or glass parts caused by an impact with a foreign body. Fig. 23 Parti vetrate: Parabrezza Finestrini lunotto Glass parts: Windscreen Windows rear window Fig. 25 Proiettori fanali Indicatori laterali Projectors lights Lateral indicators Fig. 26 Paraurti spoiler parti plastiche esterne Spoiler bumpers exterior plastic parts ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Fig. 24 Fig Retrovisori esterni ed interni Door and interior rear view mirrors Coppe ruote Wheels cups 21

13 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Anomalie eventuali: RIGATURE/ABRASIONI Possible anomalies: SCRATCHES/ABRASIONS Le rigature/abrasioni sono asportazioni di vernice causate dallo sfregamento con un corpo estraneo. Sono attribuibili al trasporto solo se PERCEPIBILI CON UNGHIA The scratches/abrasions are removal of painting caused by rubbing with a foreign body. Are attributable to transport only if PERCEPTIBLE WITH THE NAIL Fig. 28 Rigatura su esterno veicolo Vehicle exterior scratch Fig. 30 Rigatura su mobiletto centrale Scratch on central console Fig. 31 Rigatura su plancia Scratch on dashboard ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Fig. 29 Abrasione su paraurti Abrasion on bumper Fig. 32 Rigatura su bracciolo Scratch on armrest

14 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Fig. 33 Rigatura su supporto sedile Scratch on seat support ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Fig Rigatura su fanalino posteriore Scratch on rear lamp Fig. 35 Rigatura su faro (proiettore) anteriore Scratch on light (projector) front 25

15 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Fig. 36 Rigatura su vetro laterale Scratch on lateral window Anomalie eventuali: PNEUMATICI Possible anomalies: TIRES Verificare la presenza sul pneumatico di eventuali usure, abrasioni e/o forature. Check the presence on the tire of eventual, wear abrasions and/or punctures. Fig. 37 Usura Wear ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Fig. 38 Foratura Puncture Fig. 39 Abrasione Abrasion 26 27

16 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Anomalie eventuali: IMBRATTAMENTO Possible anomalies: SOILING Esterno veicolo - Vehicle exterior Per imbrattamento si intende l aggressione della superficie verniciata del veicolo da parte di agenti chimici esterni (non eliminabili con il lavaggio del veicolo). For soiling is intended the aggression of the vehicle painted surface by external chemical agents (not removable with the vehicle washing). Identificazione area imbrattata e compilazione della scheda rilievo danni da trasporto per riserva Soiled area identification and filling of the damage for transport report form for reservation Fig. 40 Interno veicolo - Vehicle interior ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Nella Movimentazione, le mani, guanti, scarpe possono sporcare. FAI ATTENZIONE SI TRASPORTO YES TRANSPORT During Handling, hands, gloves, shoes may soil. PAY ATTENTION Assicurarsi che i finestrini siano chiusi per evitare imbrattamenti come da Fig. 40. Ensure that the windows are closed to avoid soiling as shown on Fig. 40. Nella Movimentazione, le mani, guanti, scarpe possono sporcare. FAI ATTENZIONE During Handling, hands, gloves, shoes may soil. PAY ATTENTION 28 29

17 ANOMALIE DA CONTROLLARE - ANOMALIES TO CHECK Interno veicolo - Vehicle interior Protezioni Veicolo e conformità Vehicles guards and conformity Protezioni esterno porta - Door exterior guards Nel caso di distacco o caduta delle protezioni esterno porta, queste NON devono essere riposizionate per evitare danneggiamenti sulla superficie del veicolo. In case of detach or falling of the door exterior guards, these shall NOT be repositioned to avoid damages on the vehicle surface. Protezioni di ceratura e/o pellicolatura Guards by waxing and/or film PROTEZIONI VEICOLO E CONFORMITÀ VEHICLES GUARDS AND CONFORMITY Nella Movimentazione, le mani, guanti, scarpe possono sporcare. 30 FAI ATTENZIONE During Handling, hands, gloves, shoes may soil. PAY ATTENTION Non sono da considerarsi danni di trasporto tutte le difettosità che si trovano sotto la protezione cerosa o pellicola non danneggiata. All the defectiveness that are found under not damaged waxy or film guards shall not be considered as transport damage. Nella Movimentazione, le mani, guanti, scarpe possono sporcare. FAI ATTENZIONE During Handling, hands, gloves, shoes may soil. PAY ATTENTION 31

18 PROTEZIONI VEICOLO E CONFORMITÀ VEHICLES GUARDS AND CONFORMITY Protezioni interne - Interior guards Ove presenti, garantire l integrità delle protezioni interne. Se tali protezioni risultassero danneggiate, verificare l integrità del particolare protetto. Where present, guarantee the interior guards integrity. If such guards should result defective, check the integrity of the protected part. Protezioni interne - Interior guards PROTEZIONI VEICOLO E CONFORMITÀ VEHICLES GUARDS AND CONFORMITY Nella Movimentazione, le mani, guanti, scarpe possono sporcare. 32 FAI ATTENZIONE During Handling, hands, gloves, shoes may soil. PAY ATTENTION Nella Movimentazione, le mani, guanti, scarpe possono sporcare. FAI ATTENZIONE During Handling, hands, gloves, shoes may soil. PAY ATTENTION 33

19 NOTE - NOTES APPENDICE VEICOLI COMMERCIALI COMMERCIAL VEHICLES APPENDIX 34 35

20 Valutazione dei danni Assessment of damage Circa 3 min. Approx 3 min. Valutazione dei danni Assessment of damage Circa 3 min. Approx 3 min. Area B Area A Area A Area B Sui veicoli commerciali cassonati/furgonati la suddivisione delle aree di importanza avviene come mostrato in figura, per la metodologia di controllo rifarsi a pag. 4. On commercial vehicles with pick-up/van body outfit the subdivision of the importance areas is made as shown on the figure, for the check procedure refer to page 4. I veicoli commerciali trasporto passeggeri hanno la suddivisione delle aree di importanza come per le autovetture, per la metodologia di controllo rifarsi a pag. 4. On commercial vehicles with passengers transport the subdivision of the importance areas is the same as for the vehicles, for the check procedure refer to page 4. Nei vani porta sono attribuibili al trasporto i danni, come scrostature, graffi e bolli, rilevati su batticalcagno e battuta porta (come evidenziato in rosso nella pag. 11 sulla fig. 5). Non sono attribuibili al trasporto le restanti zone in giallo (come evidenziato in fig. 5), In the door compartments are attributable to the transport damages like chips, scratches and bumps, found on kick-plate and door ledge (as highlighted in red on page 11 on fig. 5). The remaining areas in yellow are not attributable to the transport (as highlighted on fig. 5). Nei vani porta sono attribuibili al trasporto i danni, come scrostature, graffi e bolli, rilevati su batticalcagno e battuta porta (come evidenziato in rosso nella pag. 11 sulla fig. 5). Non sono attribuibili al trasporto le restanti zone in giallo (come evidenziato in fig. 5/6), In the door compartments are attributable to the transport damages like chips, scratches and bumps, found on kick-plate and door ledge (as highlighted in red on page 11 on fig. 5). The remaining areas in yellow are not attributable to the transport (as highlighted on fig. 5/6)

21 NOTE - NOTES Anomalie BORDER-LINE BORDER-LINE anomalies Per i BOLLI sulla cui responsabilità/origine gli attori coinvolti nella verifica non hanno una convergenza di giudizio, alleghiamo qui di seguito lo strumento "Card IN/OUT" che discrimina in modo oggettivo le responsabilità dell anomalia. Tale strumento è da applicare unicamente se il bollo in esame non presenta scrostature. Se è presente scrostatura il bollo è in ogni caso attribuibile al trasporto. For the BUMPS of which responsibility/origin the plaintiffs involved in the check have not a convergence assessment, we enclose herein after the tool "Card IN/OUT that discriminates objectively the responsibilities of the anomaly. Such tool shall be applied only if the bump under test does not present chips. If a chip is present the bump in any case is attributable to the transport. IN/OUT mm Standard CALIBRO 10 mm 38 Dimensione minima di accettazione bollo attribuibile a trasporto = 10 mm Minimum dimension of bump acceptance attributable to transport = 10 mm Tesserino in materiale plastico trasparente (P.V.C.) Card in transparent plastic material (P.V.C.) 39

22 IN Utilizzo del Card IN/OUT IN/OUT Card Use mm Standard CALIBRO IN/OUT Dimensione minima di accettazione bollo attribuibile a trasporto = 10 mm Minimum dimension of bump acceptance attributable to transport = 10 mm Il bollo rientra nella circonferenza NO TRASPORTO (IN) The bump enters within the circumference NO TRANSPORT (IN) OUT mm Standard CALIBRO IN/OUT Dimensione minima di accettazione bollo attribuibile a trasporto = 10 mm Minimum dimension of bump acceptance attributable to transport = 10 mm 40 Il bollo non rientra nella circonferenza SI TRASPORTO (OUT) The bump does not enter within the circumference YES TRANSPORT (OUT)

Tipo "Sostituzione": Danno che comporta la sostituzione completa della parte danneggiata, impedendo la rinoleggiabilità del veicolo.

Tipo Sostituzione: Danno che comporta la sostituzione completa della parte danneggiata, impedendo la rinoleggiabilità del veicolo. TABELLE ADDEBITO DANNI AI VEICOLI La valutazione dell'entità dei danni e degli eventuali interventi di ripristino è rimessa all'insindacabile apprezzamento del Locatore. I danni di meccanica sono quotati

Dettagli

Tipo "Sostituzione": Danno che comporta la sostituzione completa della parte danneggiata, impedendo la rinoleggiabilità del veicolo.

Tipo Sostituzione: Danno che comporta la sostituzione completa della parte danneggiata, impedendo la rinoleggiabilità del veicolo. TABELLE ADDEBITO DANNI AI VEICOLI La valutazione dell'entità dei danni e degli eventuali interventi di ripristino è rimessa all'insindacabile apprezzamento del Locatore. I danni di meccanica sono quotati

Dettagli

Replacement of hose carrier chain

Replacement of hose carrier chain 3 1. Bring the boom in horizontal position and make the extension completely retract. 2. Remove the rear panel. 3. Remove the front guard on the boom hood. 4. In case of machine with basket pre-arrangement,

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02

no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02 TECHNICAL REPORT RAPPORTO TECNICO no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02 This technical report may only be quoted in full. Any use for advertising purposes must be granted in writing. This report is

Dettagli

Armadi per Automazione e Distribuzione - Cabinets for automation and distribution. Struttura Base Base Structure. KIT Sismico Bellcore 4

Armadi per Automazione e Distribuzione - Cabinets for automation and distribution. Struttura Base Base Structure. KIT Sismico Bellcore 4 Armadi per Automazione e Distribuzione - Cabinets for automation and distribution Serie BTDA - BTDA series KIT Sismico bellcore 4 Seismic KIT Bellcore 4 Descrizione / Description HSS KSB-bellcore4 API-bellcore4

Dettagli

TEST REPORT INDICE - INDEX

TEST REPORT INDICE - INDEX Test Report Number: 10/11/2015 Sesto San Giovanni (MI) Data Emissione - Issuing date Luogo Emissione - Issuing place Verifica della conformità al capitolato prove di KIDS P.A. S.r.l secondo EN 12266-1:2012

Dettagli

Guida ai danni di fine contratto.

Guida ai danni di fine contratto. Guida ai danni di fine contratto. 1 Guida per il Cliente (1/2) Gentile Cliente, con la presente guida Leasys desidera comunicarle i criteri e la valutazione dei danni di fine contratto effettuata da parte

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION PAGINA 1 DI 7 SPECIFICATION Customer : ELCART Applied To : Product Name : Piezo Buzzer Model Name : : Compliance with ROHS PAGINA 2 DI 7 2/7 CONTENTS 1. Scope 2. General 3. Maximum Rating 4. Electrical

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

SISTEMA COMPLETO DI ILLUMINAZIONE VANO LAMPADA A LED TIPO ILV24 s. COMPARTMENT SYSTEM LIGHTING COMPLETE LED LAMP TYPE ILV24 s

SISTEMA COMPLETO DI ILLUMINAZIONE VANO LAMPADA A LED TIPO ILV24 s. COMPARTMENT SYSTEM LIGHTING COMPLETE LED LAMP TYPE ILV24 s SISTEMA COMPLETO DI ILLUMINAZIONE VANO LAMPADA A LED TIPO ILV24 s COMPARTMENT SYSTEM LIGHTING COMPLETE LED LAMP TYPE ILV24 s Caratteristiche generali Mean features Lampade a bassa tensione (24Vcc) Lamps

Dettagli

RAPPORTO DI PROVA TEST REPORT

RAPPORTO DI PROVA TEST REPORT RAPPORTO DI PROVA TEST REPORT Titolo (Title): VIBRATION TEST ON FRIGOBOX T0056 Richiedente (Customer): Ente/Società (Dept./Firm): Sig. (Mr.): Indirizzo (Address): EUROENGEL S.R.L. C. SCAMARDELLA Via Ferrini,

Dettagli

WITTUR SPA LIST OF POSSIBLE CONFIGURATIONS FOR REFURBISHMENTS ELENCO DELLE CONFIGURAZIONI DISPONIBILI PER LE MODERNIZZAZIONI / / / / / / / / / / / / /

WITTUR SPA LIST OF POSSIBLE CONFIGURATIONS FOR REFURBISHMENTS ELENCO DELLE CONFIGURAZIONI DISPONIBILI PER LE MODERNIZZAZIONI / / / / / / / / / / / / / LIST OF POSSIBLE CONFIGURATIONS FOR REFURBISHMENTS ELENCO DELLE CONFIGURAZIONI DISPONIBILI PER LE MODERNIZZAZIONI Landing entrances replaceable parts Porte di piano parti sostituibili Car doors replaceable

Dettagli

11. Misura e Management della Qualità

11. Misura e Management della Qualità 11. Misura e Management della Qualità LIUC - Facoltà di Economia Aziendale Corso di gestione della produzione e della logistica Anno accademico 2009-2010 Prof. Claudio Sella Punti di discussione Definizione

Dettagli

SEGATO ANGELA. Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi

SEGATO ANGELA. Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi SEGATO ANGELA Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi Designing and manufacturing dies for sheet metal and metal forming for third parties. Segato Angela,

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Indice Generale. L Azienda. Linea Style. Linea Classica. Linea Exit. Accessori. Note Tecniche

Indice Generale. L Azienda. Linea Style. Linea Classica. Linea Exit. Accessori. Note Tecniche Indice Generale L Azienda Linea Style Linea Classica Linea Exit Accessori Note Tecniche AVANTI il marchio e l azienda the trademark and the profile of the company Il marchio Aluform è da sempre sinonimo

Dettagli

Macchina per lavaggio scarpe e stivali Cleaning machine for boots and shoes

Macchina per lavaggio scarpe e stivali Cleaning machine for boots and shoes Macchina per lavaggio scarpe e stivali La Nuove Idee Group s.r.l. situata in provincia di Vicenza, si è formata grazie ad una equipe di persone che nel settore dell industria e del design hanno acquisito

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

ALADIN Design Piero Lissoni

ALADIN Design Piero Lissoni SLIDING SYSTEM Il sistema scorrevole Aladin è composto da un binario regolabile a una o più vie, contenuto in una trave d alluminio con fissaggio a parete o a soffitto, incassata nel cartongesso o sospesa.

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Windows 7 Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Contenuto del kit cod. 20046946: - Interfaccia PC-scheda (comprensiva

Dettagli

GUARNIZIONI E PROFILI IN GOMMA GASKETS RUBBER PROFILE

GUARNIZIONI E PROFILI IN GOMMA GASKETS RUBBER PROFILE GUARNIZIONI E PROFILI IN GOMMA GASKETS RUBBER PROFILE L AZIENDA / THE COMPANY Siamo un azienda dinamica e versatile che ha maturato una ventennale esperienza nel settore PTFE Paste Extrusion. Oggi siamo

Dettagli

ESPERIENZA. Alla base della filosofia aziendale di METAL CLEANING c è la volontà di fornire alla clientela sempre e ovunque il meglio.

ESPERIENZA. Alla base della filosofia aziendale di METAL CLEANING c è la volontà di fornire alla clientela sempre e ovunque il meglio. METAL CLEANING spa, nasce nel 1978 come azienda per la produzione di sgrassature chimiche elettrolitiche per l industria galvanica. Il continuo interesse e le tendenze di mercato ci hanno spinto a dare

Dettagli

CAMBUS TANKER-WASH IT-EN

CAMBUS TANKER-WASH IT-EN CAMBUS TANKER-WASH IT-EN Gli impianti di lavaggio per veicoli commerciali Serie CAMBUS rappresentano un settore nel quale AUTOEQUIP ha maturato un elevata e mirata esperienza grazie allo sviluppo ottenuto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DANNI

CAPITOLATO TECNICO DANNI CAPITOLATO TECNICO DANNI 1 00156 ROMA INDICE 1. GUIDA PER IL CLIENTE 2. METODO DI ANALISI DELLO STATO D USO DEL VEICOLO 3. RESTITUZIONE DEL VEICOLO - PORTE - RUOTE - LATO (destro e sinistro) - PARTE ANTERIORE

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

CORPORATE TECNECO Issue 02 09.02.2015

CORPORATE TECNECO Issue 02 09.02.2015 TECNECO Issue 02 09.02.2015 Proge&amo, produciamo e commercializziamo filtri aria, filtri olio, filtri carburante e filtri abitacolo per automobili, veicoli commerciali leggeri, mezzi agricoli e industriali.

Dettagli

porte doors Weather-proof doors Porte a tenuta d acqua Options Optional Vernice e colore personalizzati Customised colours and painting

porte doors Weather-proof doors Porte a tenuta d acqua Options Optional Vernice e colore personalizzati Customised colours and painting Particolare della maniglia removibile in acciaio INOX AISI 316 ed asta di chiusura. Detail of AISI 316 stainless steel removable handle with closing rod. Si eseguono anche scorrevoli con dimensioni personalizzabili.

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

Abstract Women Collection

Abstract Women Collection Abstract collection Head: J 271 Mod.: 3919 Body Col.: 287 Glossy White 2 Head: J 269 Body Col.: Glossy Black Mod.: 3965 3 Head: J 250 Mod.: 3966 Body Col.: 287 Glossy White 4 Head: J 248 Body Col.: 287

Dettagli

Molle per stampi DIE SPRINGS ISO 10243

Molle per stampi DIE SPRINGS ISO 10243 Molle per stampi DIE SPRIGS ISO 10243 2 Die springs Molle per stampi Located in Colnago, Milano TIPCOCIMA S.r.l. is a joint-venture between TIPCO Inc., a global supplier of pierce punches and die buttons

Dettagli

Manuale Handbook. Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx. E-mail: support.race@dimsport.

Manuale Handbook. Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx. E-mail: support.race@dimsport. DIMA 555PRO Manuale Handbook Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx E-mail: supporto.race@dimsport.it E-mail: support.race@dimsport.it http://www.dimsport.it

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

CF66 CF67. Cioccolato fondente Dark chocolate. Cioccolato fondente Dark chocolate. mm 40 mm 40. 126 placchette a conf. 126 plaques per box. a conf.

CF66 CF67. Cioccolato fondente Dark chocolate. Cioccolato fondente Dark chocolate. mm 40 mm 40. 126 placchette a conf. 126 plaques per box. a conf. CHOCO FINE 164 Chocofine è una linea di decorazioni in puro cioccolato nate dal design Pavoni per conferire un tocco di eleganza alle vostre creazioni. Completamente Azo-free, ovvero privi di coloranti

Dettagli

BDMPro Positioning Frame

BDMPro Positioning Frame 1 2 Di cosa si tratta La Morsa per BDMpro è uno strumento studiato per agevolare la lettura e la programmazione delle centraline con BDMpro. Vantaggi Grazie alla Morsa per BDMpro è possibile effettuare

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

SERVIZIO DI ASSISTENZA ALLE PERSONE CON DISABILITA E/O RIDOTTA MOBILITA

SERVIZIO DI ASSISTENZA ALLE PERSONE CON DISABILITA E/O RIDOTTA MOBILITA SERVIZIO DI ASSISTENZA ALLE PERSONE CON DISABILITA E/O RIDOTTA MOBILITA Edizione Luglio 008 ASSISTANCE SERVICE FOR DISABLED PERSONS AND/OR PERSONS WITH REDUCED MOBILITY July 008 edition Organizzazione

Dettagli

Customer satisfaction and the development of commercial services

Customer satisfaction and the development of commercial services Customer satisfaction and the development of commercial services Survey 2014 Federica Crudeli San Donato Milanese, 27 May 2014 snamretegas.it Shippers day Snam Rete Gas meets the market 2 Agenda Customer

Dettagli

RAIL lock & unlock RAIL lock & unlock Catalogo / Catalogue

RAIL lock & unlock RAIL lock & unlock Catalogo / Catalogue RAIL lock & unlock RAIL lock & unlock Catalogo / Catalogue La Rivoluzione del sistema lock & Unlock The lock & Unlock Revolution system Fig. 6 Fig. 6 e 7 Posizionamento centrale / Middle position Patent

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

This document shows how.

This document shows how. Security policy GTS è impegnata a garantire alti standard di sicurezza per le spedizioni dei propri clienti. Il presente documento illustra le principali misure adottate. GTS commits itself to guarantee

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.12437 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifiche al Manuale delle Corporate Actions - Amendment to the Corporate Action -

Dettagli

armadi LX LX Armadi componibili per cablaggio strutturato e networking modular cabinets for cabling and networking

armadi LX LX Armadi componibili per cablaggio strutturato e networking modular cabinets for cabling and networking LX Armadi componibili per cablaggio strutturato e networking modular cabinets for cabling and networking 1 Armadi LX LX Cabinets 2 Armadi lx Gli armadi della serie LX rappresentano la soluzione ideale

Dettagli

How to use the WPA2 encrypted connection

How to use the WPA2 encrypted connection How to use the WPA2 encrypted connection At every Alohawifi hotspot you can use the WPA2 Enterprise encrypted connection (the highest security standard for wireless networks nowadays available) simply

Dettagli

1. Domanda di certificazione da riportare su carta intestata del fabbricante che richiede la certificazione / Certification request To report on

1. Domanda di certificazione da riportare su carta intestata del fabbricante che richiede la certificazione / Certification request To report on 1. Domanda di certificazione da riportare su carta intestata del fabbricante che richiede la certificazione / Certification request To report on LETTERHEAD PAPER of the applicant 2. Elenco documenti che

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

SPONDE / TAIL LIFTS SOSTITUZIONE DEI PIATTI IN ALLUMINIO PER TUTTI I TIPI DI SPONDE:

SPONDE / TAIL LIFTS SOSTITUZIONE DEI PIATTI IN ALLUMINIO PER TUTTI I TIPI DI SPONDE: v.2013 SPOND / TAIL LIFTS La sponda idraulica è un sistema meccanico per il sollevamento di carichi di merci da terra fino al piano di carico di un automezzo. I trasporti con sponda idraulica facilitano

Dettagli

The distribution energy resources impact

The distribution energy resources impact LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L INTEGRAZIONE DELLE RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO. I BATTERY INVERTERS Fiera Milano 8 maggio 2014 Il ruolo dell accumulo visto da una società di distribuzione ENEL Distribuzione

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

Specifici in Alluminio - Linea Race Nuova linea di portatarga Race, nuovo design che sostituirà

Specifici in Alluminio - Linea Race Nuova linea di portatarga Race, nuovo design che sostituirà Specifici in Alluminio - Linea Race Nuova linea di portatarga Race, nuovo design che sostituirà quello Street. Tutta la gamma è regolabile con l ormai famoso snodo mediante due viti, ed in aggiunta rispetto

Dettagli

100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm)

100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm) STC107 STC107 Larghezza Scheda: Tipo Supporto: Colore Standard: Spessore Scheda: 100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm) ESTRUSO Type of Support: EXTRUDED VERDE Standard Color:

Dettagli

CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL

CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL rev. 1.0 19/11/2015 1 www.cedelettronica.com Indice Power supply [Alimentazione]... 3 Programming [Programmazione]... 5 SD card insertion [Inserimento SD card]... 7

Dettagli

Made in Italy. Motori elettrici standard monofase Single-phase standard electric motors

Made in Italy. Motori elettrici standard monofase Single-phase standard electric motors ade in taly otori elettrici standard monofase Single-phase standard electric motors otori monofase > Single phase motors motori asincroni monofase della serie 1 sono del tipo chiuso, raffreddati con ventilazione

Dettagli

QUALITAL. Purpose of the document. Scopo del documento. Scheda Tecnica

QUALITAL. Purpose of the document. Scopo del documento. Scheda Tecnica Via privata Ragni 13/15 28062 Cameri (NO) Tel.: 0321-51.05.78 fax: 0321-51.79.37 e-mail: qualital@qualital.org - web-site: www.qualital.org ISTITUTO DI CERTIFICAZIONE INDUSTRIALE DELL ALLUMINIO N 1 M a

Dettagli

electric lifting trolley Dimensioni 220 cm 42 (183) cm 72 cm Portata 175 kg Art. -CEAC041 Carrello elevatore Con rulli Altre VerSIONI OTHER VERSIONS

electric lifting trolley Dimensioni 220 cm 42 (183) cm 72 cm Portata 175 kg Art. -CEAC041 Carrello elevatore Con rulli Altre VerSIONI OTHER VERSIONS Elevatore elettrico electric lifting trolley 175 kg Art. -CEAC041 Lifting trolley with rolls Il carrello elevatore elettrico viene utilizzato sia per il trasporto delle salme su barelle, sia in abbinamento

Dettagli

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI.

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. We take care of your dreams. Il cuore della nostra attività è la progettazione: per dare vita ai tuoi desideri, formuliamo varie proposte di arredamento su disegni 3D

Dettagli

AlphaSplit. Separare i rifiuti non è mai stato così facile! Waste selection has never been so easy!

AlphaSplit. Separare i rifiuti non è mai stato così facile! Waste selection has never been so easy! AlphaSplit Carrello multiuso per raccolta differenziata Multipurpose trolley for waste selection Separare i rifiuti non è mai stato così facile! Waste selection has never been so easy! Particolarità Highlights

Dettagli

DNV BUSINESS ASSURANCE

DNV BUSINESS ASSURANCE DNV BUSINESS ASSURANCE CERTIFICATO CE DI TIPO EC TYPE-EXAMINATION CERTIFICATE Certificato No. / Certificate No. 2666-2013-CE-ITA-ACCREDIA Questo certificato è di 5 pagine / This certificate consists of

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

SMART PIU' -28/112 9 greche POLYPIU'-PLAST S.R.L. VIA DELLE INDUSTRIE, 4 21040 GORNATE OLONA (VA)

SMART PIU' -28/112 9 greche POLYPIU'-PLAST S.R.L. VIA DELLE INDUSTRIE, 4 21040 GORNATE OLONA (VA) COSTRUZIONI FISICA DELLE COSTRUZIONI 1/7 SMART PIU' -28/112 9 greche POLYPIU'-PLAST S.R.L. VIA DELLE INDUSTRIE, 4 21040 GORNATE OLONA (VA) Urto con corpo molle secondo p.to 5.4.4.2 EN 14963:2006 Impact

Dettagli

La gamma completa più simpatica che c è!

La gamma completa più simpatica che c è! La gamma completa più simpatica che c è! Veli Plies Goffratura Punta a Punta Point to Point embossing Goffratura Desl Desl embossing Strappi Sheets Estrazione interna Center pull Rotoli Rolls h. l. Formato

Dettagli

La gamma più simpatica che c è!

La gamma più simpatica che c è! La gamma più simpatica che c è! The cutest range ever! INDICE INDEX Carta igienica Toilet paper 4 Asciugatutto Kitchen towel 6 Bobina Multipurpose roll 7 Fazzoletti Handkerchiefs 8 Tovaglioli Napkins 9

Dettagli

ARMADI E CONTENITORI CUPBOARDS AND CABINETS ARMADI E CONTENITORI / CUPBOARDS AND CABINETS

ARMADI E CONTENITORI CUPBOARDS AND CABINETS ARMADI E CONTENITORI / CUPBOARDS AND CABINETS ARMADI E CONTENITORI CUPBOARDS AND CABINETS ARMADI E CONTENITORI / CUPBOARDS AND CABINETS STOCCAGGIO MATERIALI / MATERIALS STORAGE Armadi e mobiletti sono destinati allo stoccaggio di materiali. L ampia

Dettagli

ultra_tech : Pump with filter for

ultra_tech : Pump with filter for > WATER PLAYS LINE with sponge ultra_tech : Pump with filter for fountains and ponds of up to 15 m 3 - - - - _ultra_tech> Pompa con filtro per fontane e laghetti fino a 15 m 3 pond & fountains program

Dettagli

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Dr. Pietro Pistolese Ministero della Salute Autorità Competente REACH R E A C H Registration, Evaluation, Authorisation and restriction

Dettagli

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio Normativa RAEE 2 e normativa sui rifiuti di Pile ed Accumulatori : gli obblighi posti in capo ai Produttori che introducono AEE, Pile e accumulatori in paesi diversi da quelli in cui sono stabiliti Avv.

Dettagli

designer: Paolo Scagnellato

designer: Paolo Scagnellato designer: Paolo Scagnellato 1 4 5 FLEX 8 9 10 11 Cerantola, un azienda che negli anni ha imparato ad evolversi, creando soluzioni per sedute di alta tecnologia e design, proponendo progetti per

Dettagli

SCATTER Caratteristiche generali General features

SCATTER Caratteristiche generali General features 141 Caratteristiche generali General features I destratificatori elicoidali serie scatter, sono adatti a distribuire, nella stagione invernale, volumi d aria in medi e grandi ambienti, come capannoni,

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

GEMINI. il nuovo operatore compatto e leggero. the new compact and light door operator

GEMINI. il nuovo operatore compatto e leggero. the new compact and light door operator GEMINI il nuovo operatore compatto e leggero 6 the new compact and light door operator Porte Gemini 6 Operatore a movimento lineare per porte automatiche a scorrimento orizzontale. Leggero, robusto e di

Dettagli

DeckLine DW. Paletti Series. Lunghezza personalizzata / Customizable length - 25 W /mt

DeckLine DW. Paletti Series. Lunghezza personalizzata / Customizable length - 25 W /mt Paletti Series DeckLine DW Lunghezza personalizzata / Customizable length - 25 W /mt Progetto Luce s.r.l. Via XX Settembre 50 - Pomaro Monferrato (AL), Italy, 15040 www.progetto-luce.it - Email: info@progetto-luce.it

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

SERVICE. di posa in opera. Specialized installation and services

SERVICE. di posa in opera. Specialized installation and services i nostri occhi sono lo strumento più efficace per cominciare bene un intervento Our eyes are the most effective instrument to start a job well il nostro cervello è la prima macchina che mettiamo in moto

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, L USO E LA MANUTENZIONE DI: OVERHAUL HANDBOOK FOR INSTALLATION, USE AND MAINTENANCE OF:

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, L USO E LA MANUTENZIONE DI: OVERHAUL HANDBOOK FOR INSTALLATION, USE AND MAINTENANCE OF: Sede Operativa: 27020 PARONA (PV) Italy Via Artigianato, 12 Tel. +39 0384 253136 Fax +39 0384 253574 E-mail:info@azzalinsrl.it Web site: www.azzalinsrl.it Sede Legale: 27026 GARLASCO (PV) Vicolo della

Dettagli

Pino radiata Accoya Specifiche di classificazione del legname. Denominazioni e definizioni di qualità per il pino radiata Accoya Versione 8.

Pino radiata Accoya Specifiche di classificazione del legname. Denominazioni e definizioni di qualità per il pino radiata Accoya Versione 8. Pino radiata Accoya Specifiche di classificazione del legname Denominazioni e definizioni di qualità per il pino radiata Accoya Versione 8.2 Radiata Pino Accoya Classificazione del Legname Rough Surfaced

Dettagli

PRATIK Server RETRO REAR FRONTE FRONT PRATIK SERVER STANDARD: CONFIGURATION PRATIK SERVER STANDARD: CONFIGURAZIONE

PRATIK Server RETRO REAR FRONTE FRONT PRATIK SERVER STANDARD: CONFIGURATION PRATIK SERVER STANDARD: CONFIGURAZIONE PRATIK Server Con una profondità di mm, questi armadi sono adatti all alloggiamento di server anche di grossa dimensione. I pannelli laterali sono dotati di forature per l aerazione. With a depth of 1,000

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

100% 100% elettrici 100% rispetto. 0% fumi gas di scarico 0% rumore. pannelli radianti surya eccezionali per l essiccazione

100% 100% elettrici 100% rispetto. 0% fumi gas di scarico 0% rumore. pannelli radianti surya eccezionali per l essiccazione pannelli radianti surya eccezionali per l essiccazione 100% già predisposti per cabine vecchie e nuove 100% elettrici 100% rispetto dell ambiente 0% fumi gas di scarico 0% rumore RIDUZIONE dei TEMPI di

Dettagli

CORTINADOCCIA. Serie Kristal. Il piacere della doccia in libertà. Cortinadoccia. by Gabriele Tuttolani

CORTINADOCCIA. Serie Kristal. Il piacere della doccia in libertà. Cortinadoccia. by Gabriele Tuttolani CORTINDOCCI Il piacere della doccia in libertà by Gabriele Tuttolani Serie Kristal Cortinadoccia GID Versione semicircolare a soffietto Version folding door semicircular 2 Cortinadoccia Real made in Italy

Dettagli

Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti.

Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti. Sistema modulare per visualizzazione prezzi carburanti. La gamma NAUTILUS, nata dall esperienza maturata dalla nostra azienda in oltre 36 anni di attività nella progettazione e produzione di sistemi di

Dettagli

Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa

Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Il Lean Thinking, un applicazione pratica nella produzione su commessa RELATORI IL CANDIDATO Prof.

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI

TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI FLEXIBLE TRANSMISSIONS WIRE ROPE, OUTER CABLES AND SMALL, FOR CYCLE AND MOTORCYCLE SPARE PARTS

Dettagli

Ref Date Question Answer

Ref Date Question Answer Q1 IT 10/09 Con la presente siamo a chiedere se la cifra esposta per l offerta è esatta; la frase riportata è la seguente: Il valore totale massimo dell'appalto è di 140 000 EUR per quattro anni" I 140.000

Dettagli

CATALOGO TECNICO PIETRA. TOOLING SOLUTIONs FOR STONE

CATALOGO TECNICO PIETRA. TOOLING SOLUTIONs FOR STONE CATALOGO TECNICO PIETRA TOOLING SOLUTIONs FOR STONE 1 ABRATECH srl Via dell Artigianato 2/a 61022 Montecchio (PU) ITALY www.abratech.it sales@abratech.it Tel +39 0721 472547 Fax +39 0721 907413 L AZIENDA

Dettagli

Sistema scorrevole per ante in legno o con telaio in alluminio. Sliding system for wooden doors or with aluminium frame.

Sistema scorrevole per ante in legno o con telaio in alluminio. Sliding system for wooden doors or with aluminium frame. CAT 2014-1 Villes STAMPA_Layout 1 /02/1 11:4 Page 9 Sistema scorrevole per ante in legno o con telaio in alluminio. Sliding system for wooden doors or with aluminium frame. serie 4000 interna MADE IN ITALY

Dettagli

Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale

Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale TECNOLOGIE E SISTEMI PER FILTRARE LUBROREFRIGERANTI E OLI INTERI DA TAGLIO Maximum efficiency in filtration Economical

Dettagli

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10 Italiano: Explorer 10 pagina 1, Explorer 11 pagina 2 English: Explorer 10 page 3 and 4, Explorer 11 page 5. Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11 Internet Explorer 10 Con l introduzione

Dettagli

Consultazione pubblica sulle priorità di politica ambientale dell'ue per il 2020:

Consultazione pubblica sulle priorità di politica ambientale dell'ue per il 2020: Consultazione pubblica sulle priorità di politica ambientale dell'ue per il 2020: 1. Identificazione Italia Nostra onlus ITALI408096142 1.1. I am answering on behalf of an organisation(ngo) 1.2 Name: Giovanni

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli