il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011"

Transcript

1 il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre

2 La rete in fibra ottica regionale La Regione Emilia Romagna, in attuazione del Piano Telematico Regionale ha realizzato - in collaborazione e cofinanziamento con le Aziende Multiservizio del territorio - una infrastruttura telematica in fibra ottica che collega i principali capoluoghi della regione. Questa infrastruttura sottende due reti, distinte e parallele, di eguale estensione: una di proprietà della Regione - denominata Rete Lepida - destinata a collegare le Pubbliche Amministrazioni, gli Enti e le Organizzazioni di diritto pubblico, regionali e locali, e a erogare servizi predisposti dagli Enti; una seconda, di proprietà delle Aziende Multiservizio ciascuna per il proprio territorio di competenza funzionale all operatività delle aziende stesse e finalizzata allo sviluppo del territorio. 2

3 La rete wireless regionale Con l obiettivo di ampliare il grado di copertura offerto dalla rete Lepida e raggiungere i capoluoghi non serviti in fibra ottica, la Regione Emilia Romagna attraverso una serie di intese istituzionali con gli Enti del Territorio - Province e Comunità Montane - e con il coinvolgimento delle Aziende Multiutility, ha successivamente realizzato una infrastruttura di trasmissione in tecnologia radio a larga banda integrata con la parte in fibra ottica. Anche questa infrastruttura realizzata in cofinanziamento tra gli Enti e le Aziende Multiservizio - sottende due reti wireless distinte e parallele: una in comproprietà tra gli Enti Pubblici che hanno aderito alle singole intese istituzionali denominata Lepida Wireless che mantiene le stesse finalità della parte in fibra ottica; una seconda, di proprietà delle Aziende Multiservizio ciascuna per il proprio territorio di competenza funzionale all operatività delle aziende stesse e finalizzata a favorire lo sviluppo dei territori e a creare vantaggio competitivo all intero territorio regionale favorendo e stimolando l offerta di mercato per privati e imprese. 3

4 Le risorse : la rete in fibra ottica avendo partecipato - attraverso la stipula di specifiche Convenzioni con la Regione Emilia Romagna - alla realizzazione dell infrastruttura telematica regionale, possiede sui territori delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia una rete in fibra ottica coincidente con l estensione della Rete Lepida e ampliata con gli ulteriori interventi di raffittimento effettuati dall Azienda per rispondere a specifiche esigenze interne e del territorio. 4

5 Le risorse : la rete wireless avendo anche partecipato, attraverso la sottoscrizione di specifici affidamenti, alla realizzazione dell infrastruttura Lepida Wireless è proprietaria di una rete wireless di estensione analoga che condivide, con la parte pubblica, le parti di infrastrutture civili dell architettura. 5

6 Le risorse : la rete wireless Inoltre, con l obiettivo di ridurre la dimensione del Digital Divide nel territorio delle tre province e garantire il raggiungimento di un Livello Minimo di Comunicazione (LMC) ovvero la disponibilità per tutti i cittadini e le imprese di una connettività Internet con banda larga di caratteristiche adeguate, ha effettuato un significativo investimento di raffittimento della copertura wireless sui territori disagiati dell Appennino Emiliano, che si è completato nel 2010 con gli interventi previsti in provincia di Piacenza. 6

7 La rete di trasmissione dati di Le caratteristiche A fronte delle precedenti iniziative dispone complessivamente oggi di una infrastruttura di trasmissione dati con le seguenti caratteristiche: 1385 Km. di cavo ottico di cui: 393 Kmcavo da 144 fibre ottiche 807 Kmcavo da 96 fibre ottiche 185 Kmaltre tipologie di cavo (48 24 fibre ottiche) Infrastruttura Wired territorialmente così distribuito: 580 Km in provincia di Parma 360 Km in provincia di Piacenza 445 Km in provincia di Reggio Emilia 24 POP Infrastruttura Wireless 124 siti in tecnologia Hyperlan con: territorialmente così distribuiti: 110 ponti radio 54 in provincia di Parma 106 stazioni radio base 18 in provincia di Piacenza 52 in provincia di Reggio Emilia 14 interconnessioni con la rete wired 7

8 L architettura complessiva della rete 8

9 La rete di wireless di La penetrazione 117 PAL raggiunte Nelle aree di intervento oltre il 70% della popolazione in DD raggiunta dalla banda larga attraverso reti Wireless con un incremento dal 36% all 81% della copertura complessiva della popolazione residente 9

10 Gli investimenti nell infrastruttura wireless Zona Territoriale TOTALE REGGIO EMILIA , , , ,93 PARMA , , , ,23 PIACENZA , , , ,60 TOTALE , , , ,76 10

11 I servizi offerti Su questa rete vengono erogati servizi di connettività wireless ai cittadini e alle imprese. Al fine di promuovere lo sviluppo dei territori e garantire la vicinanza tra cliente e fornitore del servizio si è deciso, in accordo con gli Enti, di erogare i servizi attraverso società locali (provider) identificati in: Spazio Tempo nel territorio di Piacenza Q&S e Net and Work nel territorio di Reggio Emilia Infoservizi e Net Service/CNT nel territorio di Parma I principali servizi offerti sono: connettività Internet telefonia VOIP telemedicina: strumenti a disposizione dei medici di base per attività diagnostiche remote videosorveglianza di impianti remoti: impianti distribuzione idrica, stazioni meteorologiche, stazioni geologiche Servizi di back up remoto e disaster recovery 11

12 La penetrazione del servizio I clienti attualmente serviti Provider Spazio Tempo (Piacenza) Q&S (Reggio Emilia) Net and Work (Reggio Emilia) Infoservizi (Parma) Netservice (Parma) Clienti Residenziali Business Totali Totale

13 L iniziativa di per il Wi-Fi ha promosso un iniziativa che ha l obiettivo di creare le condizioni affinché gli Enti Pubblici Locali delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia possano realizzare sui propri territori - con investimenti contenuti e senza costi di gestione una rete di accesso Wi-Fi, omogenea sulle tre province, attraverso la quale offrire ai cittadini e alle imprese la possibilità di navigare in Internet gratuitamente. 13

14 L esigenza degli Enti Locali Al fine di favorire lo sviluppo sociale, economico e turistico dei loro territori, alcuni Comuni ed Enti delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia hanno già realizzato, o hanno manifestato l interesse a realizzare, progetti di copertura Wi-Fi in spazi pubblici di loro proprietà (biblioteche, centri sociali, uffici comunali, parchi, piazze, palazzetti dello sport, zone turistiche, ecc.) nei quali dare la possibilità di collegarsi ad Internet tramite accesso autentificato. Queste iniziative presuppongono per l Ente i seguenti impegni: un investimento iniziale per l installazione sul territorio delle antenne per la diffusione del servizio al pubblico (access point); la disponibilità di una rete di trasmissione dati via cavo o via radio a cui collegare gli access point, elementi terminali della infrastruttura di comunicazione; la disponibilità della banda Internet e della licenza di Wireless Internet Service Provider (WISP) per poter offrire al pubblico l accesso al servizio; la disponibilità di risorse per la gestione del servizio agli utenti e la manutenzione dell infrastruttura. 14

15 La connettività Wi-Fi Wi-Fi (Wireless Fidelity) è una tecnologia via radio, basata su standard internazionali (IEEE ), che permette di realizzare reti di trasmissione dati utilizzando, come canale di comunicazione, una radiofrequenza in luogo del tradizionale cavo. Alla rete Wi-Fi possono collegarsi tutti i dispositivi personal computer, notebook, PDA, telefonini wi-fi, ecc. dotati di questa tecnologia di comunicazione. Le principali caratteristiche della servizio Wi-Fi sono: limitato raggio di copertura delle antenne di diffusione (access point); sensibilità del segnale radio alle barriere fisiche; costo contenuto degli apparati di diffusione; tecnologia standard; utilizzo di una frequenza libera che non necessita di licenze; possibilità di collegamento in mobilità. Le precedenti caratteristiche fanno del Wi-Fi la tecnologia generalmente adottata per offrire copertura senza fili in spazi privati (uffici, alberghi, centri congressi, abitazioni, ecc.) o pubblici (aeroporti, stazioni ferroviarie, aree di servizio, piazze, parchi, giardini, biblioteche, palazzi dello sport, ecc.). 15

16 Il contenuto dell iniziativa Wi-Fi L iniziativa rivolta indistintamente a tutti gli Enti del Territorio (Province, Comuni, Comunità Montane, Enti Pubblici, ecc.) prevede la sottoscrizione di un accordo, tra l Ente interessato e, caratterizzato dall obiettivo comune di creare valore per il territorio attraverso la messa a disposizione e la valorizzazione delle risorse esistenti che possano risultare funzionali alla realizzazione dell iniziativa : infrastrutture di comunicazione; opere civili; servizi; competenze tecniche di settore. 16

17 Le caratteristiche del servizio L iniziativa prevede l attivazione di un servizio di accesso Wi-Fi alla rete Internet offerto in spazi pubblici e rivolto a un utenza occasionale dotata di propri strumenti portatili di connessione alla rete. Le caratteristiche del servizio proposto sono: conformità alle disposizioni di legge in materia di antiterrorismo (D.L. 144/2005 del ) e privacy (D.L. 196/2004); accesso al servizio gratuito; procedura di registrazione cartacea o via SMS attraverso la semplice indicazione di un numero di telefono cellulare; sistema di autenticazione unico per le tre province: con gli stessi username e password si può accedere al servizio da qualunque località dei tre territori coperta dal servizio; possibilità di navigazione in un insieme limitato di siti per l utenza non registrata; sistema di gestione centralizzato ed interoperabile, con possibilità di attribuzione discrezionale della connettività Internet e di profilazione dell utente (scadenza username e password, durata della connessione, ecc.); account personale recuperabile in forma di scratch card e connessione flat a fronte del riconoscimento dell utente, in conformità con le disposizioni vigenti; possibilità di inserzioni commerciali nella pagina di autenticazione dell utente. 17

18 Il ruolo di assume, a titolo gratuito, i seguenti impegni: mette a disposizione tutte le proprie infrastrutture di comunicazione sia in fibra ottica sia wireless e i propri siti per collegare o ospitare le antenne Wi-Fi degli Enti; assume i costi derivanti alla sua infrastruttura di comunicazione per l integrazione con la parte Wi-Fi degli Enti; mette a disposizione la banda Internet necessaria per l erogazione del servizio; gestisce il servizio ai clienti (registrazione, autenticazione, help desk); esegue il monitoraggio e la gestione della rete, comprensiva degli interventi di aggiornamento conseguenti a variazioni di configurazione o servizio; effettua la manutenzione ordinaria dell infrastruttura Wi-Fi (con l esclusione delle parti di ricambio); promuove e pubblicizza l iniziativa; partecipa alla progettazione degli interventi di infrastrutturazione Wi-Fi e offre la sua disponibilità a realizzarli per conto e su finanziamento degli Enti. promuove l offerta di servizi di telecomunicazione e a valore aggiunto delle Aziende del proprio Gruppo 18

19 Il ruolo degli Enti L Ente, aderendo all iniziativa, assume i seguenti impegni: mette a disposizione le eventuali infrastrutture Wi-Fi già realizzate; effettua l investimento economico per la realizzazione delle nuove infrastrutture Wi-Fi ; realizza gli interventi nel rispetto dei requisiti tecnici e funzionali definiti da (affidando eventualmente a quest ultima le attività realizzative); sottoscrive i contratti di locazione e fornitura elettrica eventualmente necessari per l ospitalità e l alimentazione degli apparati; diviene titolare del bene realizzato; assume i costi relativi alla sostituzione degli eventuali componenti guasti e alla manutenzione straordinaria delle opere realizzate (a titolo di esempio, lo spostamento di un antenna di diffusione per esigenze ambientali); concede ad il diritto ad utilizzare gratuitamente l infrastruttura realizzata per scopi inerenti le attività proprie dell Azienda; autorizza a pubblicizzare il proprio marchio e quello delle aziende del proprio Gruppo in abbinamento con l iniziativa Wi-Fi. 19

20 Il servizio Wi-FI la diffusione Reggio Emilia Parma Piacenza Totale Capoluogo Altri Comuni Totale In realizzazione

21 Alcuni esempi Reggio WiFi - Biblioteca Panizzi Reggio WiFi - Sala Telematica Panizzi Biblioteca Comunale di Guastalla Reggio WiFi - Universita degli Studi di Modena e ReggioEmilia Reggio WiFi - Centro Internaz iona le Loris Malaguzz i (Reggio Children) Urbanet - Piazza Salvo D Acquisto Urbanet - Teatro Regio Urbanet - Bar del Centro Urbanet - Parco della Pilotta Urbanet - Bar Cristallo Auditorium S.Ilario Biblioteca Dante Sala Cattivelli - Piazzetta Mercanti Piazza Cavalli Piazza Cittadella Reggio WiFi - Bar Cavour Urbanet - URP Parma Palazzo Farnese Reggio WiFi - Camera di Commercio Urbanet - Caffe Cavour Area pedonale Liceo Gioia Reggio WiFi - Bar Teatro Ariosto Urbanet - Piazza Duomo Parma Sala Palazzo Gotico Reggio WiFi - Teatro Valli Urbanet - Piazza Garibaldi Parma Piazzale Marconi Reggio WiFi - Bar Borsa Urbanet - Centro Espositivo Pigorini 21

22 il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Riferimenti: Piero Cornaglia cell Castello di Sarzano, 29 ottobre

Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C.

Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C. DETERMINAZIONE N 152 del 05.06.2012 Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C. IL DIRETTORE DELL ENTE VISTO il decreto del Ministro

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL Seminario Nazionale ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL 10 luglio 2009 Sala Fernando Santi - CGIL nazionale - Corso d Italia 25 - Roma PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Wi-Fi CGIL All interno del Progetto nazionale

Dettagli

Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA

Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA L Agenda Digitale Europea e l Emilia-Romagna Banda Larga

Dettagli

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA Il Trentino Territorio d innovazione Mario Groff mario.groff@trentinonetwork.it L infrastrutturazione in larga banda ed in fibra ottica sono elementi abilitanti allo sviluppo imprenditoriale, dei servizi

Dettagli

una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011

una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011 una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011 1 Gli obiettivi della L.R. n. 11 del 2004 Promuovere l Information Communication Technology (ICT) Intervento integrato per pubbliche

Dettagli

2010, il turning point. La rete Lepida diventa asset per la lotta la digital divide di prima e seconda generazione

2010, il turning point. La rete Lepida diventa asset per la lotta la digital divide di prima e seconda generazione 2010, il turning point Regione Emilia-Romagna, con la delibera Giunta regionale n. 1907/2010 ha: identificato le aree in divario digitale infrastrutturale, come zone ricomprese nel territorio regionale

Dettagli

Il nome Lepida. Il console Marco Emilio Lepido... La strada telematica. Collegamento tra passato e presente.

Il nome Lepida. Il console Marco Emilio Lepido... La strada telematica. Collegamento tra passato e presente. Il nome Lepida Il console Marco Emilio Lepido... La strada telematica. Collegamento tra passato e presente. La banda larga in Emilia-Romagna PIACENZA prima di Lepida (2003) PARMA FERRARA REGGIO EMILIA

Dettagli

Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili

Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili Una estesa e moderna rete in Fibra Ottica Retelit è l operatore indipendente leader nel mercato wholesale grazie a Una rete costruita lungo le strade

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA per Roma, Novembre 2008. Telecom Italia ed il Servizio Wi-Fi

GRUPPO TELECOM ITALIA per Roma, Novembre 2008. Telecom Italia ed il Servizio Wi-Fi Telecom Italia ed il Servizio Wi-Fi Il Wi-Fi cos è E un servizio di Accesso a Internet in modalità wireless (senza fili) da Luoghi Pubblici o Privati A Larga Banda fino a 54 Mbit/s Con qualunque dispositivo

Dettagli

INTERNET WIRELESS VELOCE

INTERNET WIRELESS VELOCE INTERNET WIRELESS VELOCE EOLO porta internet a banda ultra-larga ovunque, senza fili né contratto telefonico, anche dove gli altri non arrivano. Con EOLO navighi veloce, senza complicazioni e senza sorprese.

Dettagli

Raganet Internet a banda larga... wireless! Presentazione offerta Raganet Home Business - Company

Raganet Internet a banda larga... wireless! Presentazione offerta Raganet Home Business - Company Raganet Internet a banda larga... wireless! Presentazione offerta Raganet Home Business - Company Chi è Clio - Primo Internet Service Provider nato nell Italia meridionale nel 1995 e socio fondatore dell'aiip

Dettagli

Ravenna e il digital divide Raffaella Foschini Paola Palmieri

Ravenna e il digital divide Raffaella Foschini Paola Palmieri Ravenna e il digital divide Raffaella Foschini Paola Palmieri Popolazione con accesso a servizi a banda larga su rete fissa superiori a 2 Mbps Popolazione con accesso a servizi a banda larga su rete fissa

Dettagli

Soluzioni di accesso Wi-Fi a Internet

Soluzioni di accesso Wi-Fi a Internet Wireless Fidelity Soluzioni di accesso Wi-Fi a Internet Internet per i vostri clienti facile come non mai! Il Mercato Richiesta sempre maggiore di connessioni temporanee a Internet (centri commerciali,

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione N.38 in data 28/03/2014 COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto:APPROVAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE CON IREN EMILIA S.P.A.

Dettagli

Oggetto: PROGETTO DI RETE FREE WIFI. APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LA PROVINCIA DI FROSINONE. LA GIUNTA COMUNALE

Oggetto: PROGETTO DI RETE FREE WIFI. APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LA PROVINCIA DI FROSINONE. LA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PROGETTO DI RETE FREE WIFI. APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LA PROVINCIA DI FROSINONE. LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che la Provincia di Frosinone ha avviato un percorso per la realizzazione di un

Dettagli

Azienda. Core business. Servizi

Azienda. Core business. Servizi Azienda Servizi Con attività dirette e attraverso una rete di partner, Aetherna si occupa di consulenza, progettazione, fornitura, installazione e manutenzione di soluzioni impiantistiche e servizi nelle

Dettagli

Presentazione Servizi AIT Systems

Presentazione Servizi AIT Systems Presentazione Servizi AIT Systems Chi siamo Esperienza e intuito nell'ingegneria ci permettono di ideare soluzioni in diversi settori: - Informatico; - Telematico; - Telecomunicazione. Cosa facciamo Progettazione,

Dettagli

DISCIPLINARE PER L'ACCESSO A INTERNET TRAMITE LA RETE WIFI

DISCIPLINARE PER L'ACCESSO A INTERNET TRAMITE LA RETE WIFI DISCIPLINARE PER L'ACCESSO A INTERNET TRAMITE LA RETE WIFI Art. 1. FINALITA L accesso alla conoscenza, all informazione e alle varie opportunità offerte da Internet non è garantita nel mercato privato

Dettagli

Servizio SestoWiFi CONDIZIONI D USO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET CON CONNESSIONE WIRELESS

Servizio SestoWiFi CONDIZIONI D USO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET CON CONNESSIONE WIRELESS Servizio SestoWiFi CONDIZIONI D USO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET CON CONNESSIONE WIRELESS 1. FINALITA' Il Comune di Sesto San Giovanni ha attivato la copertura in WiFi (Wireless Fidelity), ovvero

Dettagli

APPROVATO con deliberazione n 11 adottata dal Consiglio comunale in seduta 29.02.2016. GrandateWiFi

APPROVATO con deliberazione n 11 adottata dal Consiglio comunale in seduta 29.02.2016. GrandateWiFi APPROVATO con deliberazione n 11 adottata dal Consiglio comunale in seduta 29.02.2016. GrandateWiFi 1 Comune di Grandate REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO GRANDATEWIFI Art. 1 FINALITA' Il Comune di

Dettagli

Università degli Studi di Foggia Dipartimento Sistemi Informativi ed Innovazione Tecnologica. Presentazione Portale Vocale Rete di Accesso Wi-Fi

Università degli Studi di Foggia Dipartimento Sistemi Informativi ed Innovazione Tecnologica. Presentazione Portale Vocale Rete di Accesso Wi-Fi Presentazione Portale Vocale Rete di Accesso Wi-Fi Foggia, 15 maggio 2009 Cos è il portale vocale? Un applicazione che permette a studenti, docenti e utenti dell Università degli Studi di Foggia di interagire

Dettagli

www.100x100fibra.acantho.net

www.100x100fibra.acantho.net ........................................................................................................................ www.100x100fibra.acantho.net Acantho, con una rete di oltre 3.500 Km in fibra ottica,

Dettagli

Rete a Larga Banda GRANDE MANTOVA Il progetto GRANDE MANTOVA Obbiettivi : affrontare insieme problematiche comuni per il bene del territorio e dei cittadini Temi : viabilità e mobilità, sicurezza, piani

Dettagli

LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ

LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ LA BANDA LARGA IN VAL SUSA È REALTÀ PRESENTAZIONE DEI LAVORI DI FORNITURA E GESTIONE DI CONNETTIVITÀ IN BANDA LARGA PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DELLA VALLE DI SUSA La prima fase è terminata Rispettando

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che:

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che: OGGETTO: RETI WI FI PER LA CITTA DI NOVARA. REALIZZAZIONE ED AVVIO DELLA FASE SPERIMENTALE. APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER L ACCESSO AD INTERNET DA PARTE DEI CITTADINI INTERESSATI. LA GIUNTA COMUNALE Premesso

Dettagli

Soluzione HotSpot. www.fastofficepro.com

Soluzione HotSpot. www.fastofficepro.com Soluzione HotSpot FastOffice Pro di Carlo Dario Martinelli P.I.IT 10688011005 REA RM 1251858 cell 3335077925 tel/fax 0683501392 info@fastofficepro.com HotSpot 1. SERVIZIO INNOVATIVO 2. NESSUNA RESPONSABILITA

Dettagli

Soluzioni di accesso Wi-Fi a Internet per luoghi aperti al pubblico. www.ipwireless.it

Soluzioni di accesso Wi-Fi a Internet per luoghi aperti al pubblico. www.ipwireless.it Soluzioni di accesso Wi-Fi a Internet per luoghi aperti al pubblico Hot Spot Shopping INTRODUZIONE Center La distribuzione dell accesso ad Internet attraverso reti wireless e la sicurezza dei contenuti

Dettagli

Wireless Internet Banda Larga

Wireless Internet Banda Larga Wireless Internet Banda Larga SERVIZI FORNITI DA ROMAGNA RIPETITORI Romagna Ripetitori Srl Via Lasie 10/L - Imola (BO) www.romagnaripetitori.it info@romagnaripetitori.it Tel. 0542.066536 Fax. 051.3764109

Dettagli

Allegato tecnico. Premessa. Connettività

Allegato tecnico. Premessa. Connettività Allegato tecnico Premessa Allegato tecnico Il presente allegato tecnico descrive le modalità di accesso alla Rete Lepida, la rete a banda larga e ultralarga delle Pubbliche Amministrazioni. La Rete Lepida

Dettagli

Allegato "A" COMUNE DI CASCIANA TERME LARI. Provincia di Pisa S C R I TTURA P R I VA T A TRA IL COMUNE DI CASCIANA

Allegato A COMUNE DI CASCIANA TERME LARI. Provincia di Pisa S C R I TTURA P R I VA T A TRA IL COMUNE DI CASCIANA Rep. n. COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa S C R I TTURA P R I VA T A TRA IL COMUNE DI CASCIANA TERME LARI E LA DITTA FOSCHI IMPIANTI SNC PER LA REALIZZAZIONE DI UNA INFRASTRUTTURA DI RETE

Dettagli

Progetto Scuole. Sicurezza Digitale. Enrica Salbaroli. Modena, 21 ottobre 2011

Progetto Scuole. Sicurezza Digitale. Enrica Salbaroli. Modena, 21 ottobre 2011 Progetto Scuole Modena, 21 ottobre 2011 Sicurezza Digitale Enrica Salbaroli Outline Contesto Progetto Scuole Analisi connettività Modello Sicurezza Sperimentazioni - 2 - Contesto Scuole luoghi complessi:

Dettagli

Wi-PIE VOS Hot-spot Wi-Fi. Introduzione al dimostratore

Wi-PIE VOS Hot-spot Wi-Fi. Introduzione al dimostratore Wi-PIE VOS Hot-spot Wi-Fi Introduzione al dimostratore Valli Orco e Soana, 24 aprile 2008 Chiara Gallino Planning Programmi strategici, Direzione Generale Elisa Marchioro Area Infrastrutture e Tecnologie,

Dettagli

Premessa: Patto per l Universita. Urbino Wireless Campus. Premessa: Come usare l incontro. Premessa: Scopo dell incontro. UWiC: Gli Obiettivi

Premessa: Patto per l Universita. Urbino Wireless Campus. Premessa: Come usare l incontro. Premessa: Scopo dell incontro. UWiC: Gli Obiettivi Premessa: Patto per l Universita Urbino Wireless Campus Alessandro Bogliolo Coordinatore del progetto UWiC alessandro.bogliolo@uniurb.it Stato di realizzazione del progetto UWiC Estensione della rete senza

Dettagli

IL BUSINESS WIMAX: LE POSSIBILITA SECONDO NOKIA SIEMENS NETWORKS

IL BUSINESS WIMAX: LE POSSIBILITA SECONDO NOKIA SIEMENS NETWORKS IL BUSINESS WIMAX: LE POSSIBILITA SECONDO NOKIA SIEMENS NETWORKS Il business di WiMax si basa sull incontro tra una domanda variegata di servizi, sia destinati al consumatore che per le aziende, ed un

Dettagli

Il Wi-Fi per la pubblica amministrazione Location FUN Guglielmo

Il Wi-Fi per la pubblica amministrazione Location FUN Guglielmo Il Wi-Fi per la pubblica amministrazione Location FUN Guglielmo assume alcuna responsabilità in merito all utilizzo e/o la divulgazione degli stessi contenuti. Guglielmo ha rivoluzionato il Wi-Fi TM in

Dettagli

Surfinsardinia punti di accesso wireless a Internet in porti, aeroporti e comuni a vocazione turistica

Surfinsardinia punti di accesso wireless a Internet in porti, aeroporti e comuni a vocazione turistica Surfinsardinia punti di accesso wireless a Internet in porti, aeroporti e comuni a vocazione turistica Ciclo di laboratori territoriali del progetto @ll-in e punti di contatto sul territorio offerti dalla

Dettagli

VENEZIA. canali di innovazione pad. 7 stand 3B

VENEZIA. canali di innovazione pad. 7 stand 3B VENEZIA canali di innovazione pad. 7 stand 3B Contesto veneziano Popolazione 270.000 Più di 20 milioni di turisti ogni anno 30.000 studenti iscritti all università 414 km 2 estensione del territorio 2

Dettagli

Disponibilità di connessione a rete LAN a banda larga. Monitoraggio remoto e Manutenzione

Disponibilità di connessione a rete LAN a banda larga. Monitoraggio remoto e Manutenzione SINTESI Prerequisiti: Disponibilità di connessione a rete LAN a banda larga Prodotto: Kit (Indoor, Base, Silver, Gold o Repeater) * Installazione: Antennista locale istruito e assistito centralmente Attivazione:

Dettagli

Trentino in Rete. Trentini connessi. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Reti e Telecomunicazioni

Trentino in Rete. Trentini connessi. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Reti e Telecomunicazioni Trentino in Rete Trentini connessi PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Reti e Telecomunicazioni Trentino in Rete vuol dire Internet ad alta velocità in tutta la provincia per allargare conoscenze ed

Dettagli

Azienda. Business. Servizi

Azienda. Business. Servizi Azienda Servizi Aetherna è tra i 20 operatori nel settore delle telecomunicazioni abilitati alla posa della fibra ottica in Italia. Con l intento di favorire il progresso delle imprese, Aetherna offre

Dettagli

Comune di Assemini 150 piazze wi-fi, wi-fi

Comune di Assemini 150 piazze wi-fi, wi-fi Comune di Assemini Il Comune di Assemini ha aderito all iniziativa 150 piazze wi-fi, iniziativa promossa da Unidata e Wired in occasione dei 150 anni dell unità d Italia. L area pubblica wi-fi per l accesso

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO A INTERNET TRAMITE LA RETE WI-FI.

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO A INTERNET TRAMITE LA RETE WI-FI. COMUNE di CAVALLASCA Provincia di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO A INTERNET TRAMITE LA RETE WI-FI. ^^^^^^^^^^^^ Approvato con delibera/disciplinare di C.C. n. 27 del 27/07/2015 INDICE Art. 1.

Dettagli

Soluzioni di accesso a Internet per hotel centri congressi e luoghi aperti al pubblico.

Soluzioni di accesso a Internet per hotel centri congressi e luoghi aperti al pubblico. Soluzioni di accesso a Internet per hotel centri congressi e luoghi aperti al pubblico. A casa In ufficio IN VIAGGIO! Il mezzo: i sistemi di accesso pubblico a Internet Richiesta sempre maggiore di connessioni

Dettagli

MANUALE D USO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET CONNESSIONE WIRELESS

MANUALE D USO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET CONNESSIONE WIRELESS COMUNE DI PEGLIO PROVINCIA DI PESARO E URBINO PIAZZA PETRANGOLINI, N. 6-61049 PEGLIO (PU) TEL. 0722/310100 FAX 0722/310157 indirizzo e-mail comune.peglio@provincia.ps.it MANUALE D USO PER L UTILIZZO DEL

Dettagli

un rapporto di collaborazione con gli utenti

un rapporto di collaborazione con gli utenti LA CARTA DEI SERVIZI INFORMATICI un rapporto di collaborazione con gli utenti La prima edizione della Carta dei Servizi Informatici vuole affermare l impegno di Informatica Trentina e del Servizio Sistemi

Dettagli

Progetto Banda Larga con tecnologia. WiMax. nel Comune di Bentivoglio

Progetto Banda Larga con tecnologia. WiMax. nel Comune di Bentivoglio Progetto Banda Larga con tecnologia WiMax nel Comune di Bentivoglio Indice La copertura della banda larga... Specifiche di progetto per la copertura del territorio del Comune di Bentivoglio... Potenze

Dettagli

Comune di San Salvo Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO HOTSPOT WI-FI PUBBLICO

Comune di San Salvo Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO HOTSPOT WI-FI PUBBLICO Comune di San Salvo Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO HOTSPOT WI-FI PUBBLICO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 20 del 30/04/2013 INDICE Premessa Art. 1 - Finalità

Dettagli

Il progetto CulturaSmart! Servizi di rete per la comunità della Cultura

Il progetto CulturaSmart! Servizi di rete per la comunità della Cultura Il progetto CulturaSmart! Servizi di rete per la comunità della Cultura Ancona, 9 aprile 2015 Regione Marche - Palazzo Li Madou 1 Chi è FASTWEB La seconda rete fissa in Italia Leadership tecnologia Fondata

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Premesso che il Sistema di e-learning federato per la pubblica amministrazione dell Emilia-Romagna (SELF):

Premesso che il Sistema di e-learning federato per la pubblica amministrazione dell Emilia-Romagna (SELF): CONVENZIONE PER L ADESIONE AL SISTEMA DI E-LEARNING FEDERATO DELL EMILIA-ROMAGNA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L UTILIZZO DEI SERVIZI PER LA FORMAZIONE Premesso che il Sistema di e-learning federato

Dettagli

Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione.

Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. L evoluzione delle tecnologie informatiche negli ultimi decenni ha contribuito in maniera decisiva allo sviluppo del mondo aziendale, facendo

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLE RETI DI CONNESSIONE, DEI SERVIZI A BANDA LARGA E DEI SERVIZI ICT

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLE RETI DI CONNESSIONE, DEI SERVIZI A BANDA LARGA E DEI SERVIZI ICT PROTOCOLLO D INTESA TRA COMUNE DI BENTIVOGLIO E GO INTERNET S.P.A. PER LO SVILUPPO DELLE RETI DI CONNESSIONE, DEI SERVIZI A BANDA LARGA E DEI SERVIZI ICT Premessa Il Comune di BENTIVOGLIO, al fine di consentire

Dettagli

Proposte non ammesse alla votazione finale

Proposte non ammesse alla votazione finale Proposte non ammesse alla votazione finale Proposte dei cittadini Motivi dell esclusione Demolizione o riapertura ex centro commerciale Poggio dell'ellera Il Comune non può intervenire perché la proprietà

Dettagli

TESTO USI INTERNET PROVIDERS

TESTO USI INTERNET PROVIDERS TESTO USI INTERNET PROVIDERS 1 Art. 1 - Definizione Il contratto di fornitura di servizi internet è il contratto col quale una parte, il provider, concede ad un altra, il cliente, l accesso alla rete internet

Dettagli

PaaS per utenti IBM AS/400

PaaS per utenti IBM AS/400 PaaS per utenti IBM AS/400 In collaborazione con Emilio Galavotti Direttore Strategie ACANTHO: SOLIDITÀ AL SERVIZIO DEI CLIENTI ACANTHO Acantho è la società di telecomunicazioni dell Emilia-Romagna attenta

Dettagli

Progetto Terme in rete

Progetto Terme in rete Progetto Terme in rete L azienda proponente Nocable S.r.l. Sede Legale Piazza dei Martiri, 30 80121 Napoli NA Numero verde 800.913.284 Fax. 0827 1880190 www.nocable.it Info@nocable.it Iscrizione ROC I

Dettagli

Le Marche connesse. Regione Marche

Le Marche connesse. Regione Marche Le Marche connesse 1 I progetti, dimensione economica e stato di attuazione (2/2) Fonti finanziarie Importo ( ) N. Inteventi Stato Attuazione Ministero Sviluppo Economico POR FESR Marche CRO 2007/2013

Dettagli

COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma

COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma ATTIVAZIONE DI 3 PUNTI DI CONNESSIONE WI-FI NEL CAPOLUOGO AL FINE DI FAVORIRE L AGGREGAZIONE ED IL PROTAGONISMO GIOVANILE, LA VOCAZIONE TURISTICA DEL TERRITORIO,

Dettagli

TOMORROW Associazione Culturale senza scopo di lucro camminiamo insieme per un futuro tecnologicamente migliore Via G. Verdi n. 20 57023 CECINA (LI(

TOMORROW Associazione Culturale senza scopo di lucro camminiamo insieme per un futuro tecnologicamente migliore Via G. Verdi n. 20 57023 CECINA (LI( Giovedì 10 Dicembre 2009 presentazione del progetto Conferenza Stampa e Inaugurazione TOMORROW Associazione Culturale senza scopo di lucro camminiamo insieme per un futuro tecnologicamente migliore Via

Dettagli

Dipartimento II - Servizio IV SIRIT Sistemi Informativi, Reti e Innovazione Tecnologica

Dipartimento II - Servizio IV SIRIT Sistemi Informativi, Reti e Innovazione Tecnologica Piano Innovazione - ProvinciaWiFi Piano provinciale per la diffusione delle reti Wi-Fi, della banda larga e di lotta al Digital Divide ProvinciaWiFi La Rete ProvinciaWiFi vuole rendere protagonista il

Dettagli

Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna. Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa

Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna. Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa Firenze Settembre 2013 La rete Lepida Tutto inizia con il Piano Telematico 2002: focus

Dettagli

OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza

OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza L'evoluzione della "digitalizzazione" nella vita quotidiano, fa dipendere sempre più servizi pubblici e privati

Dettagli

SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE

SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE DOCUMENTO DIVULGATIVO SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE Servizi di pubblico utilizzo gestiti da un unica piattaforma software Reverberi Enetec. DDVA27I2-0112 Sommario 1. Servizi a valore aggiunto

Dettagli

INNOVAZIONE TECNOLOGICA E DIVARIO DIGITALE NELLE VALLI DI LANZO. RACCONTA PROBLEMATICHE E SFIDE

INNOVAZIONE TECNOLOGICA E DIVARIO DIGITALE NELLE VALLI DI LANZO. RACCONTA PROBLEMATICHE E SFIDE INNOVAZIONE TECNOLOGICA E DIVARIO DIGITALE NELLE VALLI DI LANZO. RACCONTA PROBLEMATICHE E SFIDE Tv digitale terrestre, internet a banda larga, ricezione dei telefoni cellulari, ma anche possibilità di

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete. Settembre 2014

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete. Settembre 2014 Trentino in Rete Settembre 2014-1- Gli obiettivi Sviluppo della società dell informazione Le infrastrutture telematiche come elemento fondamentale per lo sviluppo economico e sociale del territorio provinciale

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO E L UTILIZZO DELLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI FOSSALTA DI PIAVE. Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale

REGOLAMENTO PER L ACCESSO E L UTILIZZO DELLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI FOSSALTA DI PIAVE. Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale REGOLAMENTO PER L ACCESSO E L UTILIZZO DELLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI FOSSALTA DI PIAVE Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 141 del 17.12.2014 CAPO I PRINCIPI GENERALI, FINALITA E AMBITO

Dettagli

I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna

I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna L accesso ai servizi online 14 Aprile 2011 Sommario Accesso ai servizi

Dettagli

Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale. Questionario Tecnico

Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale. Questionario Tecnico Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale Questionario Tecnico Gentile responsabile, La ringraziamo per il Suo interesse nei servizi

Dettagli

WiFi: Connessione senza fili. di Andreas Zoeschg

WiFi: Connessione senza fili. di Andreas Zoeschg WiFi: Connessione senza fili di Andreas Zoeschg Introduzione Le tecnologie wireless risultano particolarmente adatte qualora sia necessario supportare la mobilità dei dispositivi utenti o per il deployment

Dettagli

14 dicembre 2007. On. Michele Vianello vicesindaco del Comune di Venezia

14 dicembre 2007. On. Michele Vianello vicesindaco del Comune di Venezia On. Michele Vianello vicesindaco del Comune di Venezia obiettivo Creare le condizioni migliori per favorire l accesso alla rete nella città di Venezia-Mestre non solo dei residenti (270.000 ca.) ma anche

Dettagli

Presentazione Aree industriali ad Anzola dell Emilia. Anzola dell Emilia 13.07.2015 Gianluca Mazzini

Presentazione Aree industriali ad Anzola dell Emilia. Anzola dell Emilia 13.07.2015 Gianluca Mazzini Presentazione Aree industriali ad Anzola dell Emilia Anzola dell Emilia 13.07.2015 Gianluca Mazzini studio di fattibilità Aree Industriali di Anzola La sostenibilità del progetto tiene conto della disponibilità

Dettagli

Premessa. Scopo del documento

Premessa. Scopo del documento Premessa Negli ultimi anni le reti Wireless municipali vengono realizzate dalle amministrazioni locali per fornire al cittadino servizi di pubblica utilità e di e-government. Queste reti permettono l accesso

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE. Rete telematica e servizi di supporto ICT

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE. Rete telematica e servizi di supporto ICT SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE Rete telematica e servizi di supporto ICT La rete telematica regionale LEPIDA ed il SISTEMA a rete degli SUAP come esempi di collaborazione fra Enti della PA per

Dettagli

Soluzione per reti WI FI

Soluzione per reti WI FI Soluzione per reti WI FI GREEN SAT HOT SPOT GATEWAY WI FI GATEWAY WI FI Multi WAN ACESS POINT Single e Dual band Outdoor Wired/Wireless Wall Switch. Le caratteristiche tecniche fondamentali che deve avere

Dettagli

Area Sistemi Informativi. Ufficio Aule Didattiche ed ECDL. Progetto WiFi

Area Sistemi Informativi. Ufficio Aule Didattiche ed ECDL. Progetto WiFi Progetto WiFi PRESENTAZIONE UNIPV-WiFi consente agli utenti abilitati l accesso gratuito alla rete d Ateneo e a Internet tramite un qualunque dispositivo Wi-Fi nelle aree dell Università di Pavia coperte

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT)

COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT) COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT) DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 144 del 20/01/2011 OGGETTO: Micro Organizzazione Direzione Innovazione PA - Sistemi Informativi

Dettagli

Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04566/027 Direzione Sistema Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04566/027 Direzione Sistema Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04566/027 Direzione Sistema Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 293 approvata il 3 ottobre 2013 DETERMINAZIONE:

Dettagli

Infrastrutture per la banda larga

Infrastrutture per la banda larga Infrastrutture per la banda larga Pier Luca Montessoro Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine 2009 - DIEGM - Università di Udine 1 Servizi di rete Cos è la

Dettagli

MANUALE D USO PER L UTENZA

MANUALE D USO PER L UTENZA CITTÀ DI LECCE LECCE CITTA WIRELESS MANUALE D USO PER L UTENZA Sommario A. Costi e Beneficiari del Servizio... 2 B. Location della Città di Lecce da cui è possibile accedere al Servizio... 2 C. Altre location

Dettagli

Wi-Fi FAQ. TEMA Domanda Risposta

Wi-Fi FAQ. TEMA Domanda Risposta Wi-Fi FAQ TEMA Domanda Risposta generali Che cos'è un Hot spot? Con il termine Hot spot ci si riferisce comunemente ad un'intera area dove è possibile accedere ad Internet senza fili, utilizzando uno specifico

Dettagli

Book 4. Accedere a Internet. Accesso a internet Diversi tipi di connessioni e soluzioni offerte

Book 4. Accedere a Internet. Accesso a internet Diversi tipi di connessioni e soluzioni offerte Book 4 Accedere a Internet Accesso a internet Diversi tipi di connessioni e soluzioni offerte Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara Latte Luglio

Dettagli

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera EasyCloud400 Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna Società del Gruppo Hera L opportunità Aumentare la flessibilità dell azienda in risposta ai cambiamenti dei mercati.

Dettagli

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA Proposta di piano WI-FI per la città di Caltagirone Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA movimentocinquestellecaltagirone@hotmail.it Spett.le COMUNE DI CALTAGIRONE - Servizi al cittadino e

Dettagli

Wi-Fi FAQ. TEMA Domanda Risposta

Wi-Fi FAQ. TEMA Domanda Risposta Wi-Fi FAQ TEMA Domanda Risposta Informazioni generali Che cos'è un Hot spot? Con il termine Hot spot ci si riferisce comunemente ad un'intera area dove è possibile accedere ad Internet senza fili, utilizzando

Dettagli

CITTÀ DI AOSTA Piazza Chanoux 1, 11100 Aosta Tel: 0165. 300.429 Fax: 0165. 300538 sic@comune.aosta.it

CITTÀ DI AOSTA Piazza Chanoux 1, 11100 Aosta Tel: 0165. 300.429 Fax: 0165. 300538 sic@comune.aosta.it SERVIZIO COMUNALI REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI AOSTA Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 88 del 20 dicembre 2011 1 SERVIZIO COMUNALI SOMMARIO CAPO I... 3 PRINCIPI

Dettagli

UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione. Compatibile con. giovedì 23 febbraio 12

UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione. Compatibile con. giovedì 23 febbraio 12 Compatibile con UNIDATA S.P.A. Per la Pubblica Amministrazione CHI È UNIDATA Operatore di Telecomunicazioni e Information Technology con molti anni di esperienza, a vocazione regionale, con proprie infrastrutture

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 35 DEL 14/05/2014

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 35 DEL 14/05/2014 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 35 DEL 14/05/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ACCORDO CON FONDAZIONE GUGLIELMO MARCONI,

Dettagli

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Rimini - 23 giugno 2005 Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Esiste il digital divide nei territori periferici? La discriminazione nasce dalla carenza di infrastrutture o da

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO ALLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI VERRES

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO ALLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI VERRES REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO ALLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI VERRES Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 22 dicembre 2012 SOMMARIO CAPO I - PRINCIPI GENERALI, FINALITA E AMBITO

Dettagli

Il WiMAX e le reti wireless integrate

Il WiMAX e le reti wireless integrate Il WiMAX e le reti wireless integrate Andrea Roglio Convegno Wireless, WiMAX, Radio Digitale e tecnologie senza fili per il superamento del divario digitale Sasso Marconi, 12 giugno 2008 20/06/2008 20/06/2008

Dettagli

BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione

BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione Questionario Manifestazione d Intresse APRILE 2015 Sommario SEZIONE I. Descrizione dell iniziativa... 3 SEZIONE II. Dati Anagrafici Azienda... Errore. Il segnalibro

Dettagli

MANUALE D USO PER L UTENZA

MANUALE D USO PER L UTENZA CITTÀ DI LECCE LECCE CITTA WIRELESS MANUALE D USO PER L UTENZA Sommario A. Costi e Beneficiari del Servizio... 2 B. Location della Città di Lecce da cui è possibile accedere al Servizio... 2 C. Altre location

Dettagli

Progetto: Copertura Wi-Fi di un centro commerciale con servizio hot spot per i clienti

Progetto: Copertura Wi-Fi di un centro commerciale con servizio hot spot per i clienti Mercato: Retail Progetto: Copertura Wi-Fi di un centro commerciale con servizio hot spot per i clienti Descrizione progetto Il progetto prevede la creazione di una copertura wireless nella galleria di

Dettagli

Soluzione per reti WI FI

Soluzione per reti WI FI Soluzione per reti WI FI GREEN SAT HOT SPOT GATEWAY WI FI GATEWAY WI FI Multi WAN. Le caratteristiche tecniche fondamentali che deve avere una rete ad accesso pubblico Wi-Fi. Questa deve essere progettata

Dettagli

SERVIZIO VERBANIA WI-FI Copertura Internet gratis

SERVIZIO VERBANIA WI-FI Copertura Internet gratis SERVIZIO VERBANIA WI-FI Copertura Internet gratis Il Comune di Verbania ha attivato un nuovo servizio rivolto a tutti coloro che, residenti o turisti, vogliono migliorare e intensificare la fruizione di

Dettagli

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli)

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Bluetooth

Dettagli

Il Trentino in RETE. Trentino Network s.r.l.

Il Trentino in RETE. Trentino Network s.r.l. Il Trentino in RETE Trentino Network s.r.l. Marzo 2011 I Progetti Provinciali DORSALE IN FIBRA OTTICA completamento previsto fine 2011 primi mesi 2012 RETE RADIO (Winet) per l estensione di connettività

Dettagli

Lavoriamo al vostro fianco in un ruolo di primo piano nel settore telecomunicazioni

Lavoriamo al vostro fianco in un ruolo di primo piano nel settore telecomunicazioni 2 Lavoriamo al vostro fianco in un ruolo di primo piano nel settore telecomunicazioni 3 4 Un unico interlocutore Le nostre competenze, associate ad un modello di sviluppo d impresa efficiente e collaudato

Dettagli

Lepida@Unife: Rete e Servizi

Lepida@Unife: Rete e Servizi Direzione Generale Centrale Organizzazione, Personale,Sistemi Informativi e Telematica Lepida@Unife: Rete e Servizi Polo Scientifico e Tecnologico, Università di Ferrara 22 gennaio 2007 Regione Emilia-Romagna/

Dettagli

BANDA LARGA NELLE AREE RURALI ITALIANE (Regime d aiuto n. 646/2009, approvato dalla Commissione Europea con Decisione C 2010/2956)

BANDA LARGA NELLE AREE RURALI ITALIANE (Regime d aiuto n. 646/2009, approvato dalla Commissione Europea con Decisione C 2010/2956) Allegato B BANDA LARGA NELLE AREE RURALI ITALIANE (Regime d aiuto n. 646/2009, approvato dalla Commissione Europea con Decisione C 2010/2956) In risposta all obiettivo dell UE di garantire a tutti i cittadini

Dettagli