Comunicazione Sistema e trasmissione Itinerariodi documenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicazione Sistema e trasmissione Itinerariodi documenti"

Transcript

1 Comunicazione Sistema e trasmissione Itinerariodi documenti Posta elettronica ordinaria e P.E.C. 1 Sigla pag

2 La posta elettronica ordinaria La posta elettronica ( o , dall'inglese electronic mail ) è un servizio Internet grazie al quale ogni utente abilitato può inviare e ricevere dei messaggi utilizzando un computer o altro dispositivo elettronico (es. palmare, cellulare ecc.) connesso in rete attraverso un proprio account di posta, registrato presso un provider del servizio. È una delle applicazioni Internet più conosciute e utilizzate oltre al WEB. La sua nascita risale al 1971, quando Ray Tomlinson installò su ARPANET un sistema in grado di scambiare messaggi fra le varie università, ma chi ne ha realmente definito il funzionamento è stato Jon Postel. La posta elettronica rappresenta l alter ego digitale ed elettronico della posta ordinaria e cartacea. A differenza di quest'ultima, il tempo con cui il messaggio transita dal mittente al destinatario è normalmente di pochi secondi/minuti, anche se vi sono delle eccezioni/anomalie che vedono ritardare il servizio di consegna dell fino a qualche ora. Per questo l ha rappresentato di fatto una rivoluzione nel modo di inviare e ricevere messaggi di posta, con la possibilità di allegare qualsiasi tipo di documento e immagini digitali (entro certi limiti di dimensioni). 4-2

3 Modalità di funzionamento della posta elettronica Scopo del servizio di posta elettronica è il trasferimento di messaggi da un utente ad un altro attraverso un sistema di comunicazione dati che coinvolge sia gli utenti, sia più server di posta che agiscono come nodi intermediari di raccolta/smistamento dei messaggi. Ogni utente è titolare di una o più caselle di posta elettronica, sulle/dalle quali riceve e invia messaggi. L'accesso alle caselle di posta elettronica è controllato da forme di autenticazione assimilabili sul piano normativo ad un sistema di firma elettronica debole (cioè che si ferma ad una procedura di login che richiede l inserimento di una user Id e di una password). La modalità di accesso al servizio è asincrona : per la trasmissione non è necessario che mittente e destinatario siano contemporaneamente attivi o collegati. La consegna al destinatario dei messaggi inviati non è garantita. Se un server non può consegnare un messaggio, invia una notifica al mittente per avvisarlo della mancata consegna, ma anche questa notifica è a sua volta un messaggio di posta elettronica, e quindi la sua consegna non è garantita. Il mittente può anche richiedere una conferma di consegna o di lettura dei messaggi inviati, ma il destinatario è normalmente in grado di decidere se vuole inviare o meno tale conferma. Il significato della conferma di lettura può essere ambiguo, in quanto aver visualizzato un messaggio per pochi secondi in un client non significa averlo letto, compreso o averne condiviso il contenuto. 4-3

4 Indirizzi e domini; modalità di consultazione A ogni casella è associato un indirizzo di posta elettronica (account), necessario per identificare il destinatario. Questo si presenta in forma: dove <nome-utente> è un nome scelto dall'utente, che identifica in maniera univoca un utente (o un gruppo di utenti), e <dominio> è il nome del dominio applicativo in cui è registrata la casella. L'indirizzo di posta elettronica può contenere qualsiasi carattere alfabetico e numerico (escluse le accentate) e alcuni simboli come il trattino di sottolineatura (_) ed il punto (.). Ad esempio: La gestione dei messaggi di posta elettronica avviene secondo due grandi modalità: Web based: all account di posta si accede via internet mediante il proprio programma di navigazione in rete (web browser: Internet Explorer, Moxilla Firefox, Google Chrome, ecc.), che consente di lasciare tutti i messaggi sulle risorse (server) del proprio provider, senza nulla scaricare localmente (sul PC usato per la connessione) Client based: all account di posta si accede mediante un apposito programma (Outlook, Outlook Express, Eudora, Moxilla Thunderbird, ecc.) installato localmente (sul PC utilizzato per la connessione), il quale scarica e memorizza i messaggi recapitati sul server, mettendoli a disposizione per l elaborazione successiva, nonché memorizza localmente i nuovi messaggi in partenza per il server di gestione 4-4

5 Posta elettronica e D.N.S. D.N.S. = Domain Name System La rete Internet opera in base ad una architettura definita da Jonathan Bruce Postel ( ), un computer scientist & architect statunitense che ha contribuito in maniera significativa allo sviluppo della rete Internet, in particolare per quanto riguarda la creazione e l'adozione di alcuni standard. Postel è noto soprattutto per essere il redattore e il curatore della serie di documenti denominata RFC. Probabilmente la sua eredità più conosciuta riguarda la RFC 793 relativa al protocollo TCP (Transmission Control Protocol), che contiene il "Principio di robustezza" spesso citato come "Legge di Postel": "be conservative in what you do, be liberal in what you accept from others" (sii conservatore in ciò che fai, sii liberale in ciò che accetti dagli altri) La rete è costituita da un insieme molto grande di computer, che possono operare come: server, sistemi in grado di mantenere informazioni (testi, immagini, documenti, database) e di elaborarle ai fini di erogare servizi; client, sistemi presso cui operano gl utenti, che richiedono i servizi dei server; router, sistemi che instradano i messaggi. 4-5

6 Indirizzi IP e questioni di conversione alfanumerica I computer sono identificati da particolari codici numerici, detti indirizzi IP (Internet Protocol). Un indirizzo IP è un numero a 32 bit, che per convenzione viene indicato nella cosi detta notazione decimale puntata, in cui i 32 bit sono suddivisi in quattro gruppi da 8 bit l uno, il cui valore viene rappresentato in decimale, e il valore di ogni gruppo è separato dal successivo da un punto (. ). Ad esempio, se un computer ha l indirizzo binario: la sua conversione in notazione decimale puntata è: Tutti i computer della rete nelle connessioni e nell instradamento dei messaggi operano in base agli indirizzi IP numerici. L utilizzo della rete, se fatto in termini di indirizzi IP, sarebbe improponibile per qualunque utente che non sia un tecnico specializzato. 4-6

7 Il dominio nell architettura di rete Per ovviare a questo piccolo inconveniente, Postel inventò un sistema di nomenclatura basato su stringhe alfanumeriche (nomi), che permette la ripartizione e l organizzazione della rete in domini, ovvero raggruppamenti di risorse organizzati secondo una struttura logica ad albero. Tale struttura riporta nella rete IP l organizzazione amministrativa delle entità che utilizzano la rete (utenti, società, aziende, organizzazioni, enti pubblici, ). Un sistema di traduzione, operante come servizio base di tutta la rete, permette in ogni istante di convertire un nome a dominio nel corrispondente indirizzo IP e viceversa, permettendo agli utenti l utilizzo della rete con nomi simbolici, e ai computer di operare in base a indirizzi IP, ovvero a numeri. Il sistema dei nomi a dominio (dall inglese Domain Name System, spesso indicato con l'acronimo DNS), è un sistema utilizzato per la risoluzione dei nomi dei nodi della rete (host) in indirizzi IP numerici, e viceversa. Il servizio è realizzato tramite un database distribuito, costituito da un insieme di server dedicati a tale funzione (server DNS). Un nome di dominio è costituito da una serie di stringhe separate da punti, ad esempio avvocati.corso.euclidea.org. In un nome DNS la parte più importante è la prima partendo da destra. Questa è detta dominio di primo livello (o TLD, Top Level Domain), per esempio.org o.it. 4-7

8 La risoluzione di un nome di dominio Un dominio di secondo livello consiste in due parti, ad esempio euclidea.org, e così via. Ogni ulteriore elemento specifica un'ulteriore suddivisione. Quando un dominio di secondo livello viene registrato all'assegnatario, questo è autorizzato a usare i nomi di dominio relativi ai successivi livelli come corso.euclidea.org (dominio di terzo livello) e altri come avvocati.corso.euclidea.org (dominio di quinto livello) e così via. La risoluzione di un nome DNS nel corrispondente indirizzo IP (utilizzato dai programmi quali il client di o il browser WEB per stabilire le connessioni con i server remoti) viene effettuata con il supporto del DNS resolver. Il DNS resolver è un servizio implementato da qualunque provider Internet, il quale comunicando inizialmente con un server primario (nameserver ROOT), e successivamente con i server responsabili dei domini di primo, secondo, terzo livello, arriva a tradurre il nome DNS nell indirizzo IP della macchina su cui opera il servizio richiesto. 4-8

9 Schema operativo della risoluzione dei nomi di dominio A titolo di esempio, la risoluzione del nome DNS: corso.euclidea.org svolta dal DNS resolver nel nostro sistema configurato opera con una catena di ricerche che permette, nel nostro esempio, di arrivare alla risoluzione del nome in tre passi successivi. Ricerca corso.euclidea.org? DNS resolver nameserver ROOT nameserver.org nameserver.euclidea.org

10 Altre caratteristiche dei nomi di dominio Un nome di dominio, come per esempio corso.euclidea.org, può essere parte di un URL, come o di un indirizzo e- mail, come per esempio Molti nomi di dominio utilizzati per identificare i server WEB hanno nella parte sinistra la stringa di caratteri "www", ma non è sempre necessario averla. In molti casi, ma non sempre, il nome privato del prefisso "www." porta comunque alla stessa pagina, come per esempio "corso.euclidea.org " e "www.corso.euclidea.org ". I DNS implementano uno spazio gerarchico dei nomi, al fine di permettere che parti di uno spazio dei nomi (conosciute come "zone") possano essere delegate da un name server a un altro name server che si trova più in basso nella gerarchia. I nomi di dominio sono soggetti a determinate restrizioni: per esempio ogni parte del nome (quella cioè limitata dai punti nel nome) non può superare i 63 caratteri e il nome complessivo non può superare i 255 caratteri. I nomi di dominio sono anche limitati ad un sottoinsieme di caratteri ASCII; in questo modo si impedisce di scrivere nomi e parole con caratteri legati a determinate versioni nazionali delle tastiere. 4-10

11 Posta elettronica: architettura di sistema Architettura del sistema di posta elettronica I componenti fondamentali del sistema di posta elettronica sono: i client (MUA, Mail User Agent), per gestire le caselle di posta elettronica; i server, che svolgono due funzioni fondamentali: MS, Message Store: immagazzinare i messaggi nelle mailbox; MTA, Mail Transfer Agent: smistare i messaggi in arrivo e in partenza. I protocolli tipicamente impiegati per lo scambio di messaggi di posta elettronica sono: SMTP per l'invio, la ricezione e l'inoltro dei messaggi tra server, POP e IMAP per la ricezione e consultazione dei messaggi da parte degli utenti. I client richiedono la configurazione dei server da contattare, ma è anche molto diffusa la possibilità di consultare una casella di posta elettronica attraverso il WEB (Webmail). 4-11

12 Diagramma di architettura da: a: eugenio.ordine.org Ciao,.. client di posta (MUA) di da: a: eugenio.ordine.org Ciao,.. client di posta (MUA) di SMTP 1 4 POP IMAP 3 SMTP server di posta (MTA) di euclidea.org DNS ricerca dell IP del server di posta (MX) di ordine.org server di posta (MTA) di ordine.org

13 Elementi del messaggio di posta elettronica Un messaggio di posta elettronica è costituito da: una busta (envelope): le informazioni a corredo del messaggio che vengono scambiate tra i server con il protocollo SMTP, principalmente gli indirizzi di posta elettronica del mittente e dei destinatari. una sezione di intestazioni (header): informazioni di servizio che servono a controllare l'invio del messaggio, o a tener traccia delle manipolazioni che subisce. Ogni intestazione è costituita da una riga di testo, con un nome seguito dal carattere ':' e dal corrispondente valore (Subject, From, To, Cc, Bcc, Reply-to, Date, Message-ID, Received, ) un corpo del messaggio (body): il corpo del messaggio è composto dal contenuto informativo che il mittente vuol comunicare ai destinatari. Esso è composto da una sezione di testo semplice, con l eventuale aggiunta di file (allegati), ad esempio immagini o documenti/file esterni. Per combinare il testo e gli allegati i client di posta del mittente utilizzano la codifica MIME (Multipurpose Internet Mail Extensions). Gli standard di riferimento per l architettura del servizio di posta elettronica sono specificati dagli RFC 822 e

14 I programmi client di posta elettronica I client di posta elettronica sono programmi che permettono di operare sul contenuto di una o più caselle di posta. La stragrande maggioranza dei client presenta all'incirca le stesse caratteristiche principali, differenziandosi per presentazione grafica e per funzionalità avanzate. Outlook Thunderbird Postfix Eudora Il client di posta elettronica è tradizionalmente un programma eseguito sul computer utilizzato dall'utente, ma è molto diffusa anche la possibilità di utilizzare le stesse funzionalità sotto forma di applicazione WEB (Webmail). La funzione principale è visualizzare una lista dei messaggi presenti nella casella, in cui per ogni messaggio si vedono solo alcuni header, come il Subject, la data, il mittente, e talvolta le prime righe di testo del corpo del messaggio. 4-14

15 La P.E.C. La posta elettronica certificata (P.E.C.) La Posta Elettronica Certificata è un servizio di posta elettronica limitata allo stato italiano che permette di ottenere la garanzia del ricevimento del messaggio da parte del destinatario e della integrità del messaggio ricevuto. Non prevede invece la segretezza del contenuto del messaggio o la certificazione del mittente, e può porre parecchi problemi nell'uso con soggetti esteri. In ambito europeo sta prendendo piede la REM (Registered Electronic Mail) definita negli standard ETSI TR (Electronic Signatures and Infrastructures - Registered ), ETSI TS (Electronic Signatures and Infrastructures - Registered Electronic Mail Part 1, 2, 3) In Italia l'invio di un messaggio di posta elettronica certificato, nelle forme stabilite dalla normativa vigente (in particolare il DPR 68/2005 e il d. lgs. 82/2005 Codice dell'amministrazione digitale), è equiparato a tutti gli effetti di legge alla spedizione di una raccomandata cartacea con avviso di ricevimento. Ai fini della legge, il messaggio si considera consegnato al destinatario quando è accessibile nella sua casella di posta. Dal 29 novembre 2011 tutte le aziende devono disporre e comunicare alla Camera di Commercio il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata. 4-15

16 Posta elettronica ordinaria e P.E.C. Il meccanismo consiste nel fatto che il gestore di posta elettronica certificata, nel momento in cui prende in carico il messaggio di posta elettronica del mittente, gli invia una ricevuta di accettazione, che certifica l'avvenuto invio. Nel momento invece in cui il gestore del destinatario deposita il messaggio nella casella del destinatario, invia al mittente una ricevuta di consegna che certifica l'avvenuta ricezione. Sia la ricevuta di accettazione che la ricevuta di consegna sono in formato elettronico, e ad esse è apposta la firma digitale del gestore. Se il gestore di posta elettronica certificata del mittente è diverso dal gestore del destinatario, si ha un passaggio ulteriore: il gestore del destinatario, nel momento in cui riceve la mail dal gestore del mittente, emette una ricevuta di presa a carico, in formato elettronico, a cui appone la propria firma digitale. Se il gestore di posta elettronica non è in grado di depositare la mail nella casella del destinatario, invia una ricevuta di mancata consegna. I gestori di posta certificata hanno l'obbligo di non accettare le mail contenenti virus. 4-16

17 I gestori di P.E.C. I gestori di posta elettronica certificata sono soggetti privati che devono possedere una pluralità di requisiti stabiliti dalla legge (devono, per esempio, possedere gli stessi requisiti di onorabilità previsti per l'attività bancaria, e avere un capitale sociale non inferiore a 1 milione di euro), e possono operare solo se sono autorizzati da DigitPA, il Centro Nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione. Le pubbliche amministrazioni possono essere gestori di posta elettronica certificata, ma in tal caso gli indirizzi rilasciati hanno validità solo limitatamente agli scambi di mail fra il titolare dell'indirizzo e l'amministrazione che lo ha rilasciato. La Posta elettronica certificata è un sistema autarchico, valido solo entro i confini nazionali e non si interfaccia con il resto del mondo: dialoga solo tra gestori di PEC e con le PA nazionali. L invio mediante PEC di un documento, sebbene ritenuto anche dalla normativa (art. 4 comma 4 secondo periodo DPCM 6 maggio 2009) una forma di firma elettronica del documento medesimo (essendo noto che per la configurabilità della firma elettronica semplice, o debole, è sufficiente il presidio di una userid e di una password) non equivale a firma digitale in senso stretto e proprio. 4-17

18 La P.E.C. in funzione Funzionamento di un sistema PEC 4-18

19 La P.E.C. in funzione (2) 4-19

20 Dettagli dell architettura Architettura della soluzione Mail Transfer Agent (MTA) che si incarica del dispatching delle mail, modulo Antivirus che controlla ogni messaggio che arriva, server LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) che contiene l'indice dei gestori, database (RDBMS) che contiene gli account di PEC, server LMTP (Local Mail Transfer Protocol) che si incarica di effettuare la consegna dei messaggi nelle mailbox degli utenti, moduli HSM (Hardware Security Module) utilizzati per la firma dei messaggi (e per la verifica dei messaggi firmati), storage (file system) che contiene i dati del sistema fra cui le mailbox ed i file di log, server POP-IMAP attraverso i quali l'utente ha la possibilità di accedere alla propria mailbox attraverso i comuni clienti di posta. Web Mail attraverso la quale l'utente può accedere alla propria casella attraverso un comune internet browser, modulo di provisioning (per la creazione/modifica degli account) richiamabile attraverso interfaccia SOAP (Simple Object Access Protocol) 4-20

21 Diagramma dell architettura Architettura della soluzione 4-21

22 I successivi stati dell invio di una PEC Schema di Protocollo Possibili stati di un messaggio PEC in uscita (trasmessa) con i messaggi di risposta ricevuti da: il proprio gestore (accettazione); il gestore del destinatario (avviso di consegna o avvisi vari di non accettazione/consegna). Da Trasmettere Trasmesso Invio OK Accettato Non Consegnabile Consegnato Invio NOK NOK ACCETTAZIONE CONSEGNA OK Rifiutato Virus Timeout Errore Virus AVVISO DI NON ACCETTAZIONE AVVISO DI NON ACCETTAZIONE PER VIRUS NOK AVVISO DI MANCATA CONSEGNA PER SUP. TEMPO MASSIMO AVVISO DI MANCATA CONSEGNA AVVISO DI MANCATA CONSEGNA PER VIRUS NOK NOK NOK NOK 4-22

23 La telematica Sistema nel dominio Itinerario della giustizia italiana Il P.S.T. (portale dei servizi telematici) 23 Sigla pag

24 Il portale dei servizi telematici Premettiamo che il dominio giustizia è l insieme delle risorse hardware e software mediante cui il Ministero di Grazia e Giustizia tratta in via informatica e telematica qualsiasi tipo di attività, dato, servizio, comunicazione, procedura (art. 2 DM 44/2011) Portale dei Servizi Telematici (P.S.T. art. 6 DM 44/2011): la struttura tecnologica ed organizzativa che fornisce l accesso ai servizi telematici resi disponibili nel dominio giustizia in base a determinate regole tecnico-operative fissate dalla normativa Collegandosi al sito sia l utente privato che i soggetti abilitati possono accedere alle diverse tipologie di servizi (consultazione pagamento scaricamento di documenti), seguendo un percorso di navigazione già classificato per tipologia di utente/servizio Come previsto dal PST, i principali servizi offerti sono classificati in: Servizi ad accesso libero: consultabili e fruibili da utente professionista e privato; Servizi riservati: fruibili da utente professionista in possesso delle credenziali di accesso e fruibili tramite procedura di Login. 4-24

25 Il PST: servizi liberi e servizi riservati 4-25

26 Il PST e la sua interfaccia utente : la home page

27 (segue) Alcuni dettagli della home page 4-27

28 (segue) Altri dettagli della home page 4-28

29 Il portale dei servizi telematici e la sua architettura La home-page del sito (http://pst.giustizia.it/pst/), con la mappa dei contenuti informativi del P.S.T. (v. slides precedenti) contempla: Accesso ai servizi riservati (con indicazione login) Accesso ai servizi liberi con funzionalità di accessibilità diretta Schede informative che descrivono informative sul servizio Navigazione tematica delle schede informative Navigazione per utente delle schede informative Sezione con documenti normativi, tecnici e approfondimento sul Processo Telematico La nuova architettura dei servizi telematici rivede la denominazione delle entità coinvolte, ed in particolare introduce il gestore dei servizi telematici (al posto del gestore centrale) che consente l interoperabilità tra: a) i sistemi informatici utilizzati dai soggetti abilitati interni, b) il portale dei servizi telematici vero e proprio e c) il gestore di posta elettronica certificata del Ministero della giustizia. La nuova architettura prevede in generale una separazione logica tra i flussi di trasmissione di atti da e verso i soggetti abilitati esterni (veicolati tramite PEC), e tutti i servizi sincroni di accesso alle basi dati (fruibili attraverso il punto di accesso o il portale dei servizi telematici, previa autenticazione forte con il supporto del dispositivo sicuro, quale una smartcard). 4-29

30 Il gestore dei servizi telematici Nella trasmissione degli atti il livello di trasporto (dunque la P.E.C.) è separato dai contenuti da trasportare, che rimangono gli stessi previsti oggi A tal fine il gestore dei servizi telematici si interfaccia con il gestore di PEC del Ministero della Giustizia al fine di gestire in automatico le caselle degli uffici giudiziari (Cancellerie e Segreterie) e degli U.N.E.P. (Uffici Notificazioni Esecuzioni e Protesti) (v. slide successiva, ritratta come alcune altre che seguiranno direttamente dalle pagine del sito ministeriale) In questo modo viene preservata l attuale infrastruttura interna, con evidente risparmio di costi, e soprattutto non viene modificata l attuale operatività per il personale di cancelleria, che continua a operare unicamente sui sistemi informatizzati di gestione dei registri. 4-30

31 Il portale dei servizi telematici L architettura di rete 4-31

32 Il portale dei servizi telematici Schema dei flussi telematici La seguente figura illustra i flussi di trasmissione telematica di atti e documenti informatici tra un soggetto abilitato esterno (es. avvocato) ed il dominio giustizia 4-32

33 I flussi documentali nel PCT: il deposito degli atti esterni, le comunicazioni e le notifiche mediante PEC E stato scelto il mezzo tecnico della PEC per l effettuazione di: Deposito atti (e documenti) da parte dei soggetti abilitati esterni Comunicazioni di cancelleria Notifiche telematiche E stata scelta una diversa tecnologia (web server, con protocollo SSL v3) per l invio di atti da parte dei soggetti abilitati interni E stata implementata un architettura di sistema web based, mediante i cosiddetti punti di accesso, per l offerta dei servizi telematici di consultazione pubblica dei registri processuali (resi in forma anomia) nonché per l accesso ai fascicoli elettronici e la consultazione da parte dei soggetti abilitati, dotati di idonee credenziali (incluso un certificato di identità su dispositivo sicuro) Le slides seguenti elencano le principali tipologie dei servizi implementati sul PST, in corso di continua espansione 4-33

34 Il portale dei servizi telematici I servizi di consultazione sono accessibili tramite punto di accesso o portale dei servizi telematici, secondo lo schema illustrato Per l accesso in consultazione è richiesta l autenticazione forte, tranne per i servizi di consultazione che rendono disponibili informazioni in forma anonima (es. 4-34

35 Il portale dei servizi telematici Servizi ad accesso libero Servizi Elenco Punti di Accesso Descrizione Il servizio consente a tutti gli utenti di consultare agevolmente la lista dei punti di accesso esistenti in Italia Il Servizio consente di visualizzare la lista dei Punti di Accesso accreditati dal Ministero della Giustizia. Per ogni Punto di accesso viene specificato: Nome (es. Istituto Nazionale Previdenza sociale) Tipo di Punto di Accesso (es. Ente Pubblico, Ente Privato, Ordini di Avvocati) URL (link all indirizzo specifico del Punto di Accesso) Consultazione Pubblica dei Registri Nella sezione Servizi è disponibile per il cittadino il servizio di Consultazione Pubblica dei Registri, ovvero dello stato del procedimento e dei dati contenuti nei registri di cancelleria, visualizzati in forma anonima L utente può visualizzare lo stato del procedimento e i dati contenuti nei registri di cancelleria Le tipologia di procedimenti consultabili sono: Contenzioso Civile Diritto del Lavoro Volontaria Giurisdizione Procedure Concorsuali Esecuzioni Mobiliari Esecuzioni Immobiliari Procedimenti civili presso l ufficio del Giudice di Pace 4-35

36 Il portale dei servizi telematici Servizi ad accesso libero Servizi Servizio Online Giudici di Pace Descrizione Il servizio permette la consultazione delle informazioni visualizzate in forma anonima relativa ai procedimenti civili davanti al Giudice di Pace Il servizio consente di: accedere tramite internet alle informazioni sullo stato dei procedimenti proposti innanzi al Giudice di Pace contenute nella banca dati del software ministeriale Sistema Informatico Giudice di Pace (SIGP), in uso presso gli uffici del giudice di pace compilare online i ricorsi in opposizione a sanzione amministrativa e per decreto in giuntivo e la relativa nota di iscrizione a ruolo (è possibile compilare anche la sola nota di iscrizione a ruolo). Se l'utente fornisce una potrà ricevere comunicazioni e aggiornamenti sul ricorso, una volta iscritto a ruolo 4-36

37 Il portale dei servizi telematici Servizi ad accesso libero Servizi Portale delle Procedure Concorsuali Descrizione Il servizio consente ai soggetti interessati (in particolare ai creditori) di avere informazioni aggiornate circa le procedure concorsuali in atto, evitando di presentarsi allo sportello dell'ufficio giudiziario. L utente può accedere a informazioni sempre aggiornate relative alle procedure concorsuali atto. Inoltre il servizio prevede l'invio di news all'indirizzo di posta elettronica comunicato al momento del deposito della domanda di insinuazione e la possibilità per l'utente di inviare richieste direttamente all'ufficio giudiziario. Le informazioni sono curate direttamente dagli Organi procedurali, quali Cancellerie, Giudici Delegati e Professionisti incaricati (curatori, liquidatori, ecc.) Il Portale è suddiviso in Area in pubblica e Area privata: Area Pubblica: contiene informazioni e documenti che gli Organi procedurali ritengono dover rendere pubblici ed è accessibile senza necessità di autenticazione Area Privata: contiene informazioni di merito e documenti relativi alla singola procedura e consultabili a seconda del grado di riservatezza. 4-37

38 Il portale dei servizi telematici Servizi ad accesso libero Servizi Uffici Giudiziari Descrizione Il servizio fornisce informazioni sui servizi telematici attivi presso gli Uffici Giudiziari Italiani.Il servizio permette di visualizzare informazioni relative ai servizi telematici attivi presso gli Uffici Giudiziari.Accedendo al servizio è possibile effettuare una ricerca dei servizi telematici disponibili presso ciascun Ufficio Giudiziario. I parametri di ricerca sono: Distretto di Corte d Appello Città/Comune Tipologia d UfficioDalla scheda dell Ufficio è possibile consultare l elenco di tutti i servizi telematici attivi presso gli Uffici e scaricare (ove disponibile) il decreto ministeriale di avvio a valore legale del Servzio telematico. 4-38

39 Il portale dei servizi telematici Servizi ad accesso riservato Servizi Registro Generale degli Indirizzi Elettronici Descrizione Il Registro (ReGIndE), gestito dal Ministero della Giustizia, contiene i dati identificativi nonché l indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) dei soggetti ivi censiti.il Registro Generale degli Indirizzi Elettronici (acronimo ReGIndE), è consultabile all interno dell area riservata di questo Portale sezione Servizi - dove viene messa a disposizione la funzione di ricerca alfabetica per cognome del soggetto iscritto nel registro (indicando almeno 2 iniziali); si può opzionalmente aggiungere ai parametri di ricerca anche l ente di appartenenza scelto tra quelli censiti attraverso un apposito menù a tendina.la ricerca permette di visualizzare, per ciascun soggetto, le seguenti informazioni: Nome Cognome Codice Fiscale Ente di appartenenza Indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) Domicilio Legale 4-39

40 Il portale dei servizi telematici Servizi ad accesso riservato Servizi Consultazione Registri Descrizione Il servizio consente di reperire, nell area riservata, informazioni sullo stato dei procedimenti e di consultare, on line, il fascicolo informatico.il professionista può accedere, previa autenticazione sul Portale o presso un qualsiasi punto di Accesso (riconoscimento tramite SmartCard), alla Consultazione dei registri SICID, SIECIC o SIGP relativamente ai soli procedimenti in cui risulta costituito.in particolare, il professionista può: - esaminare e ricostruire tutti gli eventi processuali che si sono verificati in un determinato processo - verificare eventuali scadenze ed adempimenti, - monitorare lo scioglimento di una riserva o il deposito di un provvedimento del giudice; - controllare eventuali attività fuori udienza della controparte, - consultare il fascicolo elettronico come implementato dall ufficio e dalle parti 4-40

Il Portale dei Servizi Telematici

Il Portale dei Servizi Telematici TRIBUNALE DI CAGLIARI Il Portale dei Servizi Telematici GUIDA INFORMATIVA AI SERVIZI TELEMATICI DELLA GIUSTIZIA Perchè questa guida La presente Guida Informativa si rivolge all utenza degli Uffici Giudiziari

Dettagli

Il Portale dei Servizi Telematici

Il Portale dei Servizi Telematici TRIBUNALE DI POTENZA Il Portale dei Servizi Telematici GUIDA INFORMATIVA AI SERVIZI TELEMATICI DELLA GIUSTIZIA 1 2 Perchè questa guida La presente Guida Informativa si rivolge all utenza degli Uffici Giudiziari

Dettagli

OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Certificata

OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Certificata OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Certificata Descrizione della soluzione White paper Autore EXEntrica srl Versione 1.5 Data 17/10/2008 Copyright 2007 EXEntrica srl Pag 1 di 7

Dettagli

OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Certificata

OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Certificata OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Descrizione della soluzione Autore EXEntrica srl Versione 1.0 Data 25. Sep. 2006 Pagina 1 di 10 Indice Glossario... 3 La posta elettronica certificata

Dettagli

OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica

OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Descrizione della soluzione Autore EXEntrica srl Versione 1.3 Data 27. Jun. 2007 Pagina 1 di 11 Glossario Open Source MTA LDAP SMTP SMTP/S POP

Dettagli

- Corso di computer -

- Corso di computer - - Corso di computer - @ Cantiere Sociale K100-Fuegos Laboratorio organizzato da T-hoster.com www.t-hoster.com info@t-hoster.com La posta elettronica La Posta Elettronica è un servizio internet grazie al

Dettagli

E-Mail La Posta Elettronica

E-Mail La Posta Elettronica E-Mail La Posta Elettronica E-Mail (1) La E-Mail (abbreviazione di Electronic Mail, in italiano: posta elettronica) è un servizio internet grazie al quale ogni utente può inviare o ricevere dei messaggi.

Dettagli

Protocolli per le e-mail. Impianti Informatici. Protocolli applicativi

Protocolli per le e-mail. Impianti Informatici. Protocolli applicativi Protocolli per le e-mail Protocolli applicativi Origini della posta elettronica SNDMSG (1971, RayTomlinson) Permetteva ai programmatori e ai ricercatori di lasciare dei messaggi uno all'altro (solo sulla

Dettagli

F.I.S.M. di Venezia. caselle di PEC Posta Elettronica Certificata. Zelarino 09.10.2013 Relatore : ing. Mauro Artuso webmaster@fismvenezia.

F.I.S.M. di Venezia. caselle di PEC Posta Elettronica Certificata. Zelarino 09.10.2013 Relatore : ing. Mauro Artuso webmaster@fismvenezia. F.I.S.M. di Venezia caselle di PEC Posta Elettronica Certificata con Aruba http://www.pec.it Zelarino 09.10.2013 Relatore : ing. Mauro Artuso webmaster@fismvenezia.it La Posta Elettronica Certificata (PEC)

Dettagli

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico Il Punto d accesso viene definito dalla normativa sul Processo Telematico (D.M.Giustizia 21/2/2011 n. 44 e ss. mm. ii.) come struttura tecnologica-organizzativa

Dettagli

SERVIZIO PEC LINEE GUIDA

SERVIZIO PEC LINEE GUIDA Allegato n. 02 SERVIZIO PEC LINEE GUIDA Pagina n. 1 PRIMA DI COMINCIARE: NOTA BENE: LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E UN MEZZO DI TRASPORTO, VELOCE, SICURO E CON VALIDITA LEGALE. NON E UN METODO DI AUTENTICAZIONE

Dettagli

COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA

COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA Il titolare può accedere al sistema attraverso i più comuni client di posta quali, Outlook Express, Outlook, Thunderbird, Eudora, etc. Al momento dell Attivazione della

Dettagli

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico Il Punto d accesso viene definito dalla normativa sul Processo Telematico (D.M.Giustizia 21/2/2011 n. 44 e ss. mm. ii.) come struttura tecnologica-organizzativa

Dettagli

SERVIZIO PEC LINEE GUIDA

SERVIZIO PEC LINEE GUIDA SERVIZIO PEC LINEE GUIDA Pagina n. 1 Premessa:: LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E UN MEZZO DI TRASPORTO, VELOCE, SICURO E CON VALIDITA LEGALE. NON E UN METODO DI AUTENTICAZIONE DEI DOCUMENTI TRASMESSI.

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA La Posta Elettronica Certificata conferisce piena validità legale alle e-mail trasmesse, in ottemperanza a quanto stabilito dalla normativa vigente Che cos è la PEC? E uno strumento che permette di dare

Dettagli

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Ministero della Giustizia

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Ministero della Giustizia 1. Che cos è? La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica (che utilizza i protocolli standard della posta elettronica tradizionale) mediante il quale al mittente viene fornita,

Dettagli

MANUALE UTENTE FORMULA PEC

MANUALE UTENTE FORMULA PEC MANUALE UTENTE FORMULA PEC Stampato il 03/12/10 16.22 Pagina 1 di 22 REVISIONI Revisione n : 00 Data Revisione: 01/04/2010 Descrizione modifiche: Nessuna modifica Motivazioni: Prima stesura Stampato il

Dettagli

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica Prof. Stefano Pigliapoco L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica s.pigliapoco@unimc.it Posta Elettronica (PE) [DPCM 31/10/2000]:

Dettagli

Domande Ricorrenti - Posta Elettronica Certificata (PEC)

Domande Ricorrenti - Posta Elettronica Certificata (PEC) Domande Ricorrenti - Posta Elettronica Certificata (PEC) 1. Cosa dice il decreto? Di seguito il dettaglio del decreto: " Tra le misure per la riduzione dei costi amministrativi a carico delle imprese sono

Dettagli

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Guida all uso www.accessogiustizia.it Servizio PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche, con servizi

Dettagli

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet.

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011 Paola Zamperlin Internet. Parte seconda Paola Zamperlin. Laboratorio Informatica 2010-2011 1 Interazione host/terminale

Dettagli

Posta elettronica DEFINIZIONE

Posta elettronica DEFINIZIONE DEFINIZIONE E-mail o posta elettronica è un servizio Internet di comunicazione bidirezionale che permette lo scambio uno a uno oppure uno a molti di messaggi attraverso la rete Un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Servizio di Posta Elettronica Certificata Manuale Operativo. . Introduzione al servizio di posta elettronica certificata

Servizio di Posta Elettronica Certificata Manuale Operativo. . Introduzione al servizio di posta elettronica certificata . Introduzione al servizio di posta elettronica certificata La seguente rappresentazione grafica illustra schematicamente il servizio di posta elettronica certificata. Questa breve descrizione non vuole

Dettagli

La PEC è un servizio che disciplina

La PEC è un servizio che disciplina SPECIALE PEC PROFESSIONISTI Maurizio Pellini @geopec.it posta elettronica certificata (PEC) gratuita per i geometri. La PEC è un servizio che disciplina l uso della posta elettronica (e-mail) tra le pubbliche

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli. Il Processo Civile Telematico: Kit informativo per l Avvocato

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli. Il Processo Civile Telematico: Kit informativo per l Avvocato Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO TELEMATICO E L'OBBLIGO DELLE COMUNICAZIONI E

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO Gli strumenti necessari al PcT(PEC, ReGindE, Portale Giustizia e PolisWeb, esame fascicoli, punti di accesso, redattore atti e busta telematica, depositi elaborati) 1 DA QUANDO INIZIERA L OBBLIGO? OBBLIGATORIETA

Dettagli

Dal 1 gennaio 2006 è in vigore il Codice dell amministrazione

Dal 1 gennaio 2006 è in vigore il Codice dell amministrazione ICT E DIRITTO Rubrica a cura di Antonio Piva, David D Agostini Scopo di questa rubrica è di illustrare al lettore, in brevi articoli, le tematiche giuridiche più significative del settore ICT: dalla tutela

Dettagli

OpenPEC la soluzione OS per la Posta elettronica certificata

OpenPEC la soluzione OS per la Posta elettronica certificata OpenPEC la soluzione OS per la Posta elettronica certificata Umberto Ferrara [ferrara@exentrica.it] Open Source e Riuso: giornata di discussione e confronto fra enti e aziende Dipartimento di Informatica-

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata IN QUESTO NUMERO: La P.E.C.

La Posta Elettronica Certificata IN QUESTO NUMERO: La P.E.C. www.progettonext.it ANNO 1 NUMERO 5 La Posta Elettronica Certificata Questo numero, interamente dedicato alla Posta elettronica Certificata (PEC), ha lo scopo di fornire una completa panoramica di questo

Dettagli

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Gli strumenti informatici propedeutici

Dettagli

Provider e Mail server

Provider e Mail server Il servizio di elettronica Provider e Mail server Il servizio di elettronica o e-mail nasce per scambiarsi messaggi di puro testo o altri tipi di informazioni (file di immagini, video, ecc.) fra utenti

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica 1 S O M M A R I O CORSO DI POSTA ELETTRONICA...1 SOMMARIO...2 1 COS È L E-MAIL...3 2 I CLIENT DI POSTA...4 3 OUTLOOK EXPRESS...5

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

Servizi Polisweb. Guida all uso. www.accessogiustizia.it POLISWEB NAZIONALE POLISWEB PCT POLISWEB SIECIC CASSAZIONE

Servizi Polisweb. Guida all uso. www.accessogiustizia.it POLISWEB NAZIONALE POLISWEB PCT POLISWEB SIECIC CASSAZIONE Guida all uso www.accessogiustizia.it Servizi Polisweb POLISWEB NAZIONALE POLISWEB PCT POLISWEB SIECIC CASSAZIONE Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie

Dettagli

Configurazione di Outlook Express

Configurazione di Outlook Express OUTLOOK Outlook Express è il client di posta elettronica sviluppato da Microsoft, preinstallato su sistemi operativi Windows a partire da Windows 98 fino all'uscita di Windows XP. Con l'arrivo di Windows

Dettagli

Introduzione alla Posta Elettronica Certificata (PEC): le regole tecniche

Introduzione alla Posta Elettronica Certificata (PEC): le regole tecniche Dipartimento Matematica Facoltà di Scienze Università degli Studi di Trento Introduzione alla Posta Elettronica Certificata (PEC): le regole tecniche Dott. Enrico Zimuel Secure Software Engineer http://www.zimuel.it

Dettagli

Indirizzi Internet e. I livelli di trasporto delle informazioni. Comunicazione e naming in Internet

Indirizzi Internet e. I livelli di trasporto delle informazioni. Comunicazione e naming in Internet Indirizzi Internet e Protocolli I livelli di trasporto delle informazioni Comunicazione e naming in Internet Tre nuovi standard Sistema di indirizzamento delle risorse (URL) Linguaggio HTML Protocollo

Dettagli

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet:

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: Posta Elettronica Comunicare con e-mail Definizione di e-mail Def) La posta elettronica è un metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: serve a comunicare per iscritto con gli altri utenti della

Dettagli

La posta elettronica. Informazioni di base sul funzionamento

La posta elettronica. Informazioni di base sul funzionamento La posta elettronica Informazioni di base sul funzionamento Il meccanismo della posta elettronica - 1 MARIO SMTP Internet SMTP/POP 1 2 3 LAURA Mario Rossi deve inviare un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Modalità di Accesso al Servizio e istruzioni per configurazione client Outlook Express PEC @certemail.it Posta Elettronica Certificata

Dettagli

La PEC e la valenza legale: come eliminare la Raccomandata cartacea

La PEC e la valenza legale: come eliminare la Raccomandata cartacea La PEC e la valenza legale: come eliminare la Raccomandata cartacea Codice Amministrazione i i Digitaleit D.P.R. 11/02/2005 n. 68 Decreto MIT 2/11/2005 16/07/2009 dott. Flavio Perico 1 Decreto del Presidente

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI PROCESSO CIVILE TELEMATICO Modalità per l esecuzione dei test di interoperabilità da parte di enti o

Dettagli

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di Calcolatori 1. Introduzione Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di calcolatori : Un certo numero di elaboratori

Dettagli

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali.

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. L ABC DEL PCT Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. A cura del Gruppo di lavoro sul P.C.T. Ordine Dottori Commercialisti di Firenze SIETE PRONTI? Da un punto di vista

Dettagli

Internet: La Posta elettronica. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò

Internet: La Posta elettronica. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio La Posta elettronica E-mail client Lettura email via POP Lettura email via IMAP Lettura e-mail via web Proteggersi dal phishing (furto d'identità) E-mail

Dettagli

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1

GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - PEC GEPROT v 3.1 ESPLETAMENTO DI ATTIVITÀ PER L IMPLEMENTAZIONE DELLE COMPONENTI PREVISTE NELLA FASE 3 DEL PROGETTO DI E-GOVERNMENT INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI

Dettagli

nome.cognome@asmepec.it

nome.cognome@asmepec.it C O M U N E D I O L I V A D I Provincia di Catanzaro C.F.850000330796 P.I. 00362830796 E-mail: comuneolivadi@comune.olivadi.cz.it E.mail: comune.olivadi@asmepec.it info@asmepec.it www.comune.olivadi.cz.it

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Reti 4 Posta elettronica La posta elettronica o email, serve per mandare messaggi ad amici e colleghi. Con essa le aziende mandano pubblicità a costo zero (spam). La parola spam (spiced ham) era usata

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 24 giugno 2004

Reti di calcolatori. Lezione del 24 giugno 2004 Reti di calcolatori Lezione del 24 giugno 2004 Il livello applicativo Nel livello 5 (ultimo livello in TCP/IP) ci sono le applicazioni utente protocolli di supporto a tutte le applicazioni, come per esempio

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 8 -

Informatica per la comunicazione - lezione 8 - Informatica per la comunicazione - lezione 8 - I multipli 1 KB (kilo) = 1000 B 1 MB (mega) = 1 mln B 1 GB (giga) = 1 mld B 1 TB (tera) = 1000 mld B Codifica binaria dei numeri Numerazione con base 10:

Dettagli

Livello cinque (Livello application)

Livello cinque (Livello application) Cap. VII Livello Application pag. 1 Livello cinque (Livello application) 7. Generalità: In questo livello viene effettivamente svolto il lavoro utile per l'utente, contiene al suo interno diverse tipologie

Dettagli

Introduzione al Processo Civile Telematico

Introduzione al Processo Civile Telematico Ordine degli Avvocati di Matera Introduzione al Processo Civile Telematico Breve vademecum per affrontare una svolta epocale. Un nuovo linguaggio Innovazione Per poter accedere a questo servizio occorre

Dettagli

FRANCOPOST PEC. (Posta Elettronica Certificata) L e mail come le raccomandate postali, anzi meglio!

FRANCOPOST PEC. (Posta Elettronica Certificata) L e mail come le raccomandate postali, anzi meglio! FRANCOPOST PEC (Posta Elettronica Certificata) L e mail come le raccomandate postali, anzi meglio! La PEC è un sistema di trasporto di documenti informatici che consente di avere un riscontro certo dell

Dettagli

Servizio Reti Area della Ricerca RM1

Servizio Reti Area della Ricerca RM1 Servizio Reti Area della Ricerca RM1 Posta Elettronica il nuovo server e le modalità operative dr. Guido Righini dr. Claudio Ricci Le Origini della Posta Elettronica E-Mail (abbreviazione di Electronic

Dettagli

Modulo 6 : la posta elettronica

Modulo 6 : la posta elettronica Corso base di introduzione all'utilizzo del computer LINUX DA ZERO Modulo 6 : la posta elettronica Pag. 1/18 Table of Contents Cos'è la posta elettronica...3 Definizione di Posta Elettronica...4 Parole

Dettagli

Descrizione Stato Regime Personalizzazione del PDA con indirizzo web e logo dell'ordine Attivo Opzionale

Descrizione Stato Regime Personalizzazione del PDA con indirizzo web e logo dell'ordine Attivo Opzionale La Direzione Generale Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. Via Busto Arsizio n. 40 20151 Milano tel. 02 38089 456 fax 02 38089 454 Milano,. Presentazione dei servizi della Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. per

Dettagli

Reti e Internet: introduzione

Reti e Internet: introduzione Facoltà di Medicina UNIFG Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo Reti e Internet: introduzione c.gallo@unifg.it Reti e Internet: argomenti Tipologie di reti Rete INTERNET: Cenni storici e architettura

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Lo scopo di questa guida è quello di permettere

Dettagli

CERTIPOSTA.NET, LA PEC CON TIMENET

CERTIPOSTA.NET, LA PEC CON TIMENET CERTIPOSTA.NET, LA PEC CON TIMENET Il Decreto Legge 185/08 ha introdotto l'obbligo per Società, Professionisti e Pubbliche Amministrazioni di istituire una versione "virtuale" della sede legale tramite

Dettagli

PdA Cancelleria Telematica. Manuale utente Avvocati e CTU. Pagina 2 di 26

PdA Cancelleria Telematica. Manuale utente Avvocati e CTU. Pagina 2 di 26 PdA Cancelleria Telematica REGIONE TOSCANA INDICE REGIONE TOSCANA... 1 COMUNICAZIONI...7 COPIA TEMPORANEA LOCALE...8 ESECUZIONE E FALLIMENTI FASCICOLI PREFERITI...12 FASCICOLI...13 SENTENZE...15 UDIENZE...16

Dettagli

P.E.C. Posta Elettronica Certificata

P.E.C. Posta Elettronica Certificata P.E.C. Posta Elettronica Certificata Sei una Società, un Professionista o una Pubblica Amministrazione? Hai già attivato una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)? Non ti sei ancora adeguato agli

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK Lo scopo di questa guida è quello di permettere l utilizzo

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.)

LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) INDICE 1) cenni generali e riferimenti normativi 2) caratteristiche e vantaggi della P.E.C. a) la sicurezza b) il risparmio e la rapidità di trasmissione c) valore

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

PEC. La posta elettronica certificata

PEC. La posta elettronica certificata Servizi Applicativi su Internet PEC La posta elettronica certificata Parzialmente tratte da Regole tecniche del servizio di trasmissione di documentiinformatici mediante posta elettronica certificata Normativa

Dettagli

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web Reti e Web Rete commutata: rete di trasmissione condivisa tra diversi elaboratori Composte da: rete di trasmissione: costituita da (Interface Message Processor) instradamento rete di calcolatori: computer

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata (PEC)

La Posta Elettronica Certificata (PEC) La Posta Elettronica Certificata (PEC) Dalla carta al digitale Sommario Valore legale della PEC E-mail e PEC differenze Come si configura la PEC Come si utilizza la PEC (webmail( webmail/client) Errori

Dettagli

Regione Toscana. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Punto d Accesso Regione Toscana

Regione Toscana. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Punto d Accesso Regione Toscana Regione Toscana Nome del progetto Cancelleria Telematica Progetto Punto d Accesso Regione Toscana Documento Manuale utente del PdA per Avvocati e CTU Acronimo del documento CT-MUT-PDA Stato del documento

Dettagli

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE Internet (La rete delle reti) è l insieme dei canali (linee in rame, fibre ottiche, canali radio, reti satellitari, ecc.) attraverso cui passano le informazioni quando vengono

Dettagli

T.A.R.I. Applicazioni (ICT, AL)

T.A.R.I. Applicazioni (ICT, AL) Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Tutti usano il modello Client-Server DNS Le comunicazioni Internet usano gli indirizzi IP, mentre per

Dettagli

Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web

Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Tutti usano il modello Client-Server Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Giulio Concas 1 DNS Le comunicazioni

Dettagli

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 1 POSTA ELETTRONICA TRADIZIONALE e POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 2 POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Posta certificata e sicura. Infor System s.r.l.

Posta certificata e sicura. Infor System s.r.l. Posta certificata e sicura La posta elettronica... sta sostituendo, a poco a poco, la posta cartacea tuttavia le comunicazioni ufficiali rimangono su carta, ignorando il T.U. sulla doc. amministrativa

Dettagli

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Art 16-bis D.L. 179/2012 come convertito in Legge "Salvo quanto previsto

Dettagli

La soluzione OPEN SOURCE per la Posta Elettronica Certificata

La soluzione OPEN SOURCE per la Posta Elettronica Certificata La soluzione OPEN SOURCE per la Posta Elettronica Certificata Umberto Ferrara [ferrara@exentrica.it] La proposta del Polo Tecnologico di Navacchio per il Catalogo T-OSSLab Auditorium Polo Tecnologico di

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari MANUALE UTENTE Versione SNT: 1.4.4 Versione 2.2 09 Febbraio 2015 Indice 1. Generalità... 4

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT

PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT OTTOBRE 2014 GRUPPO DI LAVORO DELLA F.I.I.F. FONDAZIONE ITALIANA PER L INNOVAZIONE FORENSE PREMESSA Tutte le slide reperibili sul sito www.pergliavvocati.it ScreenCast

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni Reti di Calcolatori Il Livello delle Applicazioni Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo è sicuramente molto più semplice; Il Domain

Dettagli

Posta Elettronica e Web

Posta Elettronica e Web a.a. 2002/03 Posta Elettronica e Web Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Posta Elettronica

Dettagli

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo 1 I Principali Servizi del Protocollo Applicativo Servizi offerti In questa lezione verranno esaminati i seguenti servizi: FTP DNS HTTP 2 3 File Transfer Protocol Il trasferimento di file consente la trasmissione

Dettagli

Cos è e come funziona la casella di Posta Elettronica Certificata attivata in convenzione con Aruba PEC SpA

Cos è e come funziona la casella di Posta Elettronica Certificata attivata in convenzione con Aruba PEC SpA Cos è e come funziona la casella di Posta Elettronica Certificata attivata in convenzione con Aruba PEC SpA a cura della Segreteria Ordine Architetti PPC Treviso le informazioni e le tabelle sono tratte

Dettagli

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Il Processo Civile Telematico è il progetto del Ministero della Giustizia che si pone l obiettivo di automatizzare i flussi informativi e documentali tra utenti esterni (avvocati

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8 Manuale dell'utente SWDT653811-793266-0827030425-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi

Dettagli

COME PROTOCOLLARE MESSAGGI DI PEC

COME PROTOCOLLARE MESSAGGI DI PEC Servizi per l e-government nell Università Federico II COME PROTOCOLLARE MESSAGGI DI PEC Data ultima revisione: 16 novembre 2010 Versione: 3.0 A cura del CSI - Area tecnica E-government e-mail: egov@unina.it

Dettagli

SISTEMI E APPLICAZIONI PER L AMMINISTRAZIONE DIGITALE

SISTEMI E APPLICAZIONI PER L AMMINISTRAZIONE DIGITALE Università degli Studi di Macerata Dipartimento di Giurisprudenza Scienze dell amministrazione pubblica e privata (Classe LM-63) SISTEMI E APPLICAZIONI PER L AMMINISTRAZIONE DIGITALE LA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno mutando l

Dettagli

Manuale utenti per Avvocati

Manuale utenti per Avvocati Manuale utenti per Avvocati La figura seguente illustra la home page della cancelleria telematica per gli avvocati CONSULTAZIONE FASCICOLI Per accedere alla consultazione dei fascicoli è necessario possedere

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC

Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC Posta Elettronica Certificata Il presente documento illustra i possibili metodi di accesso alle caselle di Posta Elettronica Certificata, successivamente

Dettagli

PEC: istruzioni per l uso

PEC: istruzioni per l uso PEC: istruzioni per l uso Dott.ssa Lucia Maffei Responsabile della Divisione Flussi Documentali e Informativi Posta elettronica certificata - PEC Nasce per offrire una valida e più efficace alternativa

Dettagli

Informanet di Fabbo Massimo Servizi di Assistenza Tecnica, Consulenza Informatica Professionale, Formazione e Web Design

Informanet di Fabbo Massimo Servizi di Assistenza Tecnica, Consulenza Informatica Professionale, Formazione e Web Design Pec: Posta Elettronica Certificata Definizione di PEC: è uno strumento che permette di dare ad un messaggio di posta elettronica lo stesso valore legale di una raccomandata (aperta o c.d. "plico aperto")

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli