EVENTO RESIDENZIALE SEMORI Piano formativo 2015 CORSO TEORICO- PRATICO DI SEMEIOTICA CORNEALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EVENTO RESIDENZIALE SEMORI Piano formativo 2015 CORSO TEORICO- PRATICO DI SEMEIOTICA CORNEALE"

Transcript

1 Provider ECM n. 693 EVENTO RESIDENZIALE SEMORI Piano formativo 2015 CORSO TEORICO- PRATICO DI SEMEIOTICA CORNEALE PARMA via Gramsci , Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma Aula Sala Congressi (sessione antimeridiana) e Ambulatori della Clinica Oculistica per i Laboratori teorico-pratici 27 Febbraio 2015 OBIETTIVI DELL'EVENTO Obiettivo formativo Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica Acquisizione competenze tecnico-professionali L evento propone ai professionisti di acquisire competenze e conoscenze riguardanti tecnologie ed esami di semeiotica strumentale corneale. Acquisizione competenze di processo Acquisizione di efficacia e appropriatezza nella valutazione della cornea. Acquisizione competenze di sistema L obiettivo è di formare operatori sanitari (ortottisti assistenti in oftalmologia) in grado di muoversi con sicurezza e appropriatezza con le tecnologie per la valutazione della cornea e che siano in grado di proporre un percorso diagnostico adeguato al paziente da sottoporre a test sulla cornea. PROGRAMMA ATTIVITÀ FORMATIVA inizio orario evento ore 8,20 fine orario evento ore 17,00 Titolo relazione Cognome e Ruolo Metodologia Durata 1

2 8,20 Introduzione all evento 8,30 Cenni di anatomofisiologia della cornea 8,50 Studio della topografia corneale e casi clinici nome didattica dell esposizione C. Varotti relatore Relazione su 10 minuti S. Mancioppi tema preordinato Morsia Federica * Badin Gloria * relatore relatore Relazione su tema preordinato Relazione su tema preordinato 20 minuti 30 minuti 9,20 Inquadramento diagnostico del paziente con disordini della superficie oculare 9,50 Pachimetria corneale, estesiometria corneale Berardi Elisa * Adami Paola * relatore relatore Relazione su tema preordinato Relazione su tema preordinato 20 minuti 30 minuti 10,10 Valutazione corneale mediante Pentacam Casale Nicoletta * 10,40 OCT Visante Cataldo Francesca * 11 Il Crosslinking corneale Carena Simonetta * relatore relatore relatore Relazione su tema preordinato Relazione su tema preordinato Relazione su tema preordinato 20 minuti 20 minuti 30 minuti 11, , Dibattito con i relatori e responsabili scientifici Laboratori teoricopratico Varotti Mancioppi Delfini Elisabetta * Ludergnani Luca * relatori Relator e/tutor Dibattito con presentazione casi clinici Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche o tecniche Presentazione 60 minuti 180 minuti casi clinici Attività formativa interattiva 4,00 ore Attività formativa totale 7.15 ore Valutazione apprendimento e valutazione evento 15 * sostituti Silvia Mancioppi, Cristina Varotti 2

3 CURRICULA RELATORI in ordine alfabetico ADAMI PAOLA Informazioni personali Indirizzo(i) Via del Mare 118, Tresigallo (FE) Italia. Telefono(i) 328/ Fax Cittadinanza Italiana Data di nascita 06/08/1984 Sesso Esperienza professionale Date Femmina Dal 01/02/2010 ad oggi Lavoro o posizione ricoperti Principali attività e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Istruzione e formazione Titolo della qualifica rilasciata Principali tematiche/competenze professionali acquisite Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Ortottista assistente di Oftalmologia Le principali attività svolte sono: esame della refrazione, OCT, campo visivo computerizzato, mappa corneale, ecobiometria, conta cellule endoteliali, pachimetria, GDX fluorangiografia, ecografia oculare, foto del segmento anteriore. Sono responsabile dell'organizzazione della sala operatoria, sterilizzazione ferri chirurgici, ordine farmaci, compilazione cartelle cliniche, compilazione registro operatorio e strumetista di sala in particolare per interventi di cataratta e iniezioni intravitreali. Poliambulatorio Santa Lucia Via Augusto Murri 164 Bologna Direttore Sanitario Prof. Renato Alberto Meduri Date - dall ottobre 2006 a novembre 2009 Laurea in Ortottica e Assistenza Oftalmologica Studio delle strumentazioni oftalmologiche, competenze ortottiche Università degli Studi di Ferrara, Corso di Ortottica Assistenza oftalmologica - da settembre 1997 a luglio 2003 Diploma segretaria d azienda Istituito tecnico Luigi Eiunaudi Ferrara (FE) Capacità e competenze personali 3

4 Madrelingua(e) Altra(e) lingua(e) Italiana Inglese Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale Lingua B1 B1 A2 B1 A2 Lingua Capacità e competenze sociali Capacità e competenze organizzative (*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue - Buono spirito di gruppo e buone capacità di comunicazione.- Organizzazione sala operatoria e gestione appuntamenti per i pazienti Capacità e competenze informatiche Buon utilizzo del PC in particolare dei programmi: Power Point, Excel, Word, Internet Patente Patente di guida categoria B Ulteriori informazioni Partecipazione a diversi congressi di aggiornamento (campo oftalmologico/ortottico) BADIN GLORIA Informazioni personali Indirizzo Via A. de Polzer, Rovigo (RO) Data di nascita 02/11/1988 Sesso Femminile Cittadinanza Italiana Telefono Partita Iva Istruzione e formazione - 19/05/2012 Vincitrice del Premio Nazionale AIOrAO: Miglior Tesi di Laurea in Ortottica ed Assistenza Oftalmologica d Italia per l anno 2011 Tesi sperimentale: Studio sull attendibilità del campo visivo computerizzato in età pediatrica. Relatore: Prof Adolfo Sebastiani - 23/02/2012 Diploma al X anno del programma ordinamentale di Chitarra Classica presso il Conservatorio Musicale F. Venezze di Rovigo con il Maestro Monica Paolini; - 22/11/2011 Laurea in Ortottica ed Assistenza Oftalmologica con 110/110 e Lode presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Ferrara; 4

5 ha superato gli esami del I anno del Corso di laurea in Scienze Biologiche presso l'università degli studi di Ferrara Maturità scientifica conseguita presso il Liceo scientifico P.Paleocapa di Rovigo. Attività professionale - Incarico triennale come membro del Direttivo AIOrAO della regione Veneto da 09/ Contratto Libero Professionale di Ruolo a tempo pieno dal 01/11/2012 ad oggi con Ospedale San Raffaele di Milano, Unità Cornea e Superficie Oculare, dott. Paolo Rama. - Frequenza volontaria dal 03/05/2012 al 02/11/2012 presso la Clinica Oculistica dell Ospedale Maggiore di Bologna. Tutor : dott. Gian Luca Laffi. Totale ore servizio: Tirocinio presso la Clinica Oculistica dell Arcispedale S.Anna di Ferrara, totale ore di servizio: 1800 ore dal 01/01/2009 al 22/11/2011 Capacità e competenze Valutazione ortottica completa, motilità oculare estrinseca nelle 9 posizioni di sguardo, misura tecnico professionali Graduatorie dell angolo di strabismo con i prismi, valutazione dei rapporti binoculari, test di Bielschowsky, test convergenza, test filtro rosso, test di stereopsi : Lang I e II, TNO, Titmus, stereogrammi, punto prossimo di accomodazione, misura delle ampiezze fusionali, utilizzo del sinottoforo, esercizi ortottici, test di Irvine, Poltest, cheiroscopia, schema di Hess Lancaster. Diagnosi e trattamento di ambliopia, astenopia, diplopia. Valutazione pre, intra e post-operatoria del paziente strabico. Esame della rifrazione, utilizzo di software e strategie del perimetro computerizzato Humprey e del perimetro manuale di Goldmann, Tonometria ad applanazione ed a soffio, Biometria, OCT macula e nervo ottico. OCT Visante, Biomicroscopia endoteliale, Topografia corneale, Pachimetria ad ultrasuoni, Microscopia Confocale. - idonea alla graduatoria della selezione pubblica di Parma n. 45 del - idonea alla graduatoria della selezione pubblica di Gallarate n.467 del idonea alla graduatoria della selezione pubblica di Padova n. 232 del idonea alla graduatoria della selezione pubblica di Udine n. 341 del idonea alla graduatoria della selezione pubblica di Trento n. 543/2012 del Capacità e competenze Madrelingua Italiano Linguistiche Altra lingua Inglese Capacità e competenze - Dimostra abilità comunicative efficaci ed appropriate con gli utenti di tutte le età, anche con trasversali scarsa collaborazione, e le loro famiglie. - E in grado di relazionarsi positivamente e collaborare con altri professionisti sanitari nella consapevolezza delle specificità dei diversi ruoli professionali e delle loro integrazioni con la disciplina Ortottica, comunicare loro le decisioni assunte in maniera consona ed efficace; - Possiede ampie capacità organizzative, è in grado infatti di tradurre idee e programmi dal piano progettuale a quello operativo, pianificando le attività da svolgere per la realizzazione del progetto, e predisponendone anticipatamente tempi e mezzi. 5

6 Capacità e competenze Capacità e competenze - Riveste il ruolo di Segretario del Direttivo AIOrAO Veneto con incarico triennale. - Partecipa come membro attivo alla AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) dal 1996 ad oggi e si è impegnata come Capo Scout con servizio associativo per la gestione e l organizzazione dei gruppi di educazione giovanile dal 2007 al Servizio volontario presso l'ospedale civile di Rovigo "Santa Maria della Misericordia" dal 2005 al 2007 nel reparto geriatrico con l'associazione San Vincenzo di Rovigo. - Ha svolto prestazioni di servizio volontario presso l'istituto La Zattera di Rovigo, comunità di recupero giovanile dal 2006 al Possiede capacità di organizzazione eventi e amministrazione, maturate anche ricoprendo il ruolo di rappresentante della Consulta studentesca presso il Conservatorio F. Venezze di Rovigo dal 2005 al Utilizzo generale del computer molto buono. Conoscenza della suite Microsoft Office informatiche specialmente delle applicazioni Word e Power Point. Ottima capacità di Navigazione Internet, ricerca bibliografica (PubMed), gestione della posta elettronica. - Conoscenze approfondite nel campo musicale: chitarra classica; teoria e solfeggio;storia ed artistiche estetica musicale; armonia e tecniche contrappuntistiche; canto lirico e canto corale; musica da camera. Si esibisce come solista e in formazione di quartetto di chitarre. - Insegnante di Chitarra, Teoria e solfeggio e Canto per bambini e ragazzi presso il CVEM (Centro Veneto Esperienze Musicali) di Rovigo dal 2004 al Membro ufficiale dell'orchestra Nazionale degli Scout come chitarrista solista ( ). - Membro della commissione artistica del concorso internazionale per giovani talenti Un Po di note di Occhiobello (RO) dal Collabora con la compagnia di teatro amatoriale I quattro cani per strada di Rovigo dal 2009, per la scrittura delle musiche degli spettacoli e l esecuzione dal vivo. Patenti Patente di guida B Brevetto di sub Open Water Diver PADI Pubblicazioni e relazioni - Relatrice a Parma 25 Ottobre Congresso Nazionale, 20 Corso Nazionale. SIPe con Perimetria computerizzata Humphrey 30-II SITA Fast in età pediatrica: attendibilità e limiti - Pubblicazione articolo "Attendibilità del Campo Visivo Computerizzato Humphrey in età pediatrica" su Prisma - Bollettino di aggiornamento dell'aiorao (settembre-dicembre 2012) Corsi e congressi - Milano 15/10/ "Corso avanzato di aggiornamento sul trapianto di cornea" Dott.Rama - Castelfranco Veneto 11/10/ "Rifrazione : Istruzioni per l'uso. Corso teorico e pratico" AIOrAO Veneto. - Milano 13/06/ " corso base di aggiornamento sul trapianto di cornea" Dott. Rama. 6

7 BERARDI ELISA - Parma 25/10/ Congresso Nazionale, 20 Corso Nazionale. SIPe - Rovigo 21/09/2013 S..punti di incontro. AIOrAO Veneto - Milano 26/10/2012 Corso di Semeiotica e Terapia Oculare. ASMOOI - Cona (FE) 12-13/10/2012 Dalla ricerca di base alla terapia S.T.U.E.M.O.Prof.Sebastiani. - Conegliano(TV) 24/09/2012 Maxicorso di Microperimetria: dalla teoria alla pratica. AIOrAO Veneto. - Rimini 21 23/06/ congresso annuale Glaucoma S.I.G.L.A. Dott. G. Tassinari - Milano 26/05/2012 Torcicollo Oculare - Milano 26/05/2012 Trattamento del ambliopia: stato dell arte - Milano 25/05/012 Ofalmologia pediatrica pratica - Milano 24/05/2012 Ipovisione e tecnologia - Milano 24/05/2012 Ipovisione: tutto ciò che un oculista deve sapere - Milano 24/05/2012 Errori nella diagnosi e terapia del glaucoma - Milano 23/05/2012 Le urgenze in Neuroftalmologia - Milano 23/05/2012 Diagnosi Strumentale delle neuropatie ottiche acute e croniche - Milano 23-26/05/ Congresso Internazionale SOI - Genova 17-20/05/ Congresso Nazionale AIOrAO - Ferrara 28/10/2011- Focus sull oftalmopatia tiroide associata (OTA). Dr Filippo Franco. - Rovigo 14/10/ 2011 Occhio e postura. Or Maria Teresa Rizzato. - Civitanova Marche 13-14/07/2011 Corso pratico per ortottisti in sala operatoria. Corso AIOrAO Marche. - Bologna 23/09/ Argomenti di semeiotica oculare: casi clinici- II ed.. Prof.Sebastiani. - Ferrara 13/05/ Retinoblastoma 2010: novità, conferme e prospettive. Prof. Antonio Acquaviva. - Bologna 18/02/ Oftalmopatia basedowiana: approccio multidisciplinare. Prof. Campos. 7

8 8

9 9

10 10

11 11

12 CARENA SIMONETTA INFORMAZIONI PERSONALI Località Sogaglia di Castevoli, Mulazzo (MS) CRNSNT69M41G388D Data di nascita 01/08/1969 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA Ortottista assistente in oftalmologia 12

13 Dal 2012 ad oggi Dal 2011 ad oggi Dal 2008 ad oggi Dal 1992 ad oggi Collaborazione libero professionale presso il centro oculistico della casa di cura privata M.D. Barbantini Lucca, con mansioni di: - assistente di sala e strumentista in interventi di chirurgia refrattiva (tecnica PRK e INTRALASIK); - esami preoperatori (refrazione topografia corneale, e trattamento topolinkato, microscopia endoteliale, pachimetria) Collaborazione libero professionale presso clinica privata Fortis Forte dei Marmi (LU) con mansioni di assistente di sala e strumentista in interventi di chirurgia refrattiva (PRK e INTRALASIK) Collaborazione libero professionale presso Casa di Cura convenzionata SSN San Camillo Forte dei Marmi (LU) come assistente di sala per interventi di: - cataratta; - impianto lenti fachiche (ICL) - impianto anelli intrastromali (INTACS) - glaucoma; - trapianti di cornea: cheratoplastica perforata KP, cheratoplastica lamellare DALK; - Vitreoretina (distacco di retina, pucker maculare, foro retinico, emovitreo); - Iniezioni intravitreali di ANTI-VEGF - Trattamenti di CROSS-LINKING CORNEALE (EPI-ON, EPI-OFF) Ortottista assistente in oftalmologia (come libera professionista) presso Studio Medico Oculistico Dott. La Mattina C.so Nazionale 212/246 La Spezia (tel ), dove le mie masioni riguardano: - Gestione ed organizzazione sedute operatorie presso cliniche convenzionate e private - Esame refrazione; - Visita ortottica; - Microscopia endoteliale; - Ecobiometria (ottica e ad ultrasuoni); - Topografia e tomografia corneale; - Aberrometria; - Ecografia; - Tomografia retinica a radiazione coerente (OCT); - Foto fundus; - Analisi computerizzata papilla ottica (HRT); - Tonometria (Goldmann, Pascal); - Esame campo visivo computerizzato; - Pachimetria; - OCT segmento anteriore - Assistenza di sala per interventi di chirurgia refrattiva (LASIK e PRK) ISTRUZIONE E FORMAZIONE 13

14 1992 Diploma Universitario di Ortottista Assistente in Oftalmologia presso l Università degli studi di Parma. Tesi discussa: Basi Neurofisiologiche Ambliopia Diploma di Maturità Scientifica presso il Liceo Scientifico N. Copernico (Pavia) CASALE NICOLETTA 14

15 15

16 16

17 17

18 CATALDO FRANCESCA Via Ugo Bassi,3. Goro, Ferrara (44020) Sesso Femmina Data di nascita 16/09/1991 Nazionalità Italiana OCCUPAZIONE DESIDERATA Ortottista e assistente in oftalmologia ESPERIENZA PROFESSIONALE 18

19 Tirocinio formativo triennale di circa 1800 ore presso gli ambulatori della clinica oculistica di Ferrara. 1. Frequenza negli ambulatori di ortottica, perimetria, topografia e pachimetria, sala operatoria, OCT, fluorangiografia, ecografia, ambulatorio glaucoma, previsite chirurgiche, pronto soccorso. Particolare interesse verso la retina medica; frequenza dell'ambulatorio retina indirizzato al percorso intravitreale di Lucentis e Ozurdex, ISTRUZIONE E FORMAZIONE COMPETENZE PERSONALI 2013/14 Laurea in Ortottica e assistenza oftalmologica 110 e lode Università degli Studi di Ferrara 2. Titolo tesi: Percorso diagnostico-terapeutico del paziente con occlusione venosa retinica. 3. Principali materie trattate: Ortottica, perimetria, riabilitazione ortottica, valutazione ortottica in sala operatoria oftalmologia clinica, semeiotica strumentale oftalmologica. Lingua madre Italiano Altre lingue COMPRENSIONE PARLATO Ascolto Lettura Interazione Produzione orale PRODUZIONE SCRITTA Inglese A1/2 B1/2 A1/2 A1/2 A1/2 Certificazione lingua inglese PET Livelli: A1/2 Livello base - B1/2 Livello intermedio - C1/2 Livello avanzato Quadro Comune Europeo di Riferimento delle Lingue Competenze comunicative Competenze professionali Competenze informatiche Patente di guida Buone competenze comunicative con i pazienti di età pediatrica, adulta e geriatrica acquisite durante il tirocinio presso gli ambulatori della clinica oculistica di Ferrara. Buona padronanza nell'utilizzo dell'oct, biomicroscopia endoteliale, pachimetria, IOL master e discreta padronanza nell'esplorazione del fundus oculi e nella misurazione del tono oculare. Conoscenza degli applicativi Microsoft e del pacchetto Office, in modo particolare Excel. Buone capacità di navigare in internet. Automobilistica (patente B), automunita. ULTERIORI INFORMAZIONI Corsi STUEMO "Discussione interattiva di casi clinici di competenza dell'ortottista assistente in oftamologia", Cona (FE) 12 ottobre 2012; Congressi STUEMO "Dalla ricerca di base alla terapia", Cona (FE) 13 ottobre 212. Attualità in oftalmologia, Cona maggio 2013 Target diabete, Bologna 9 novembre 2013 XII congresso Interdisciplinare età, lavoro,alimentazione e visione, Bologna 9/10 ottobre 2014 XI congresso Occhio e diabete, Modena 21 giugno 2014 STUEMO "Innovazione in oftalmochirurgia", Modena 24/25 ottobre 2014 "Evoluzione nella chirurgia oculare-il master meeting Città di Ravenna", Ravenna 13 dicembre 2014 Dati personali Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali. 19

20 DELFINI ELISABETTA Qualifica Possibili qualifiche: 1. Docente con titolo ufficiale 2. Esperto professionale Istruzione e formazione Indicare i titoli posseduti; indicare solo le voci indispensabili a stabilire la competenza (ad es. se si è in possesso di titolo di laurea non è necessario indicare il diploma di scuola superiore conseguito) Diploma di scuola superiore Diploma professionale Diploma universitario BREVE CURRICULUM VITAE DOCENTE AL CDL IN ORTOTTICA E ASSISTENZA OFTALMOLOGICA DELL ' UNIVERSITA' DI PARMA Data di conseguimento Laurea 29 /07/1983 Laurea specialistica Specializzazioni Master Dottorato di ricerca Altri titoli Esperienza professionale Iniziare con le informazioni più recenti ed elencare separatamente ciascun impiego ricoperto solo se pertinente ai contenuti del corso specifico (se necessario aggiungere delle righe) Titolo della qualifica rilasciata Laurea in Ortottica - Assistenza Oftalmologica Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Università degli Studi di Parma Curriculum Formativo e Professionale Assunta nel 1984 presso la Clinica Oculistica dell'università degli Studi di Parma, collabora a diversi lavori e alla redazione e illustrazione del testo monografico di fisiologia della visione La visione e i suoi meccanismi,utilizzato come libro di testo nei C d Lper Ortottisti-Assistenti in Oftalmologia. Nel 1988 inizia ad occuparsi di elettrofisiologia clinica: oggi coordina tale servizio della sez.di Oftalmologia Ha collaborato con l Università Cattolica di Roma alla standardizzazione dei sistemi di registrazione dell elettroretinogramma. Ha partecipato alla standardizzazione dei sistemi di registrazione ed esecuzione del PERG, ERG) e FERG Ha Collaborato con Neuropsichiatria Infantile della Università di Parma e con l'endocrinologia della stessa Università. Ha partecipato al TIGEM (TELETHON INSTITUTE GENETIC S MEDICINE) programma di ricerca per la caratterizzazione genetica e fenotipica delle retinopatie eredo- degenerative. Ha collaborato con l Università di Zurigo per lo studio del metabolismo della retina e del nervo ottico. Nel 2002, partecipa al programma di ricerca di interesse nazionale (PRIN): Retinite pigmentosa: Correlazione genotipo-fenotipo e standardizzazione dell' ERG. Nel 2003, è nominata TUTOR degli studenti del Corso di Laurea in Ortottica ed Assistenza Oftalmologia, ruolo che copre a tutt oggi. Nel 2004 le viene assegnato l incarico di coordinare il servizio di Cornea Chirurgica con competenze professionali avanzate relative all uso e alla gestione della strumentazione diagnostica di III livello. Nel 2005 fa parte del Programma di Ricerca Scientifica Locale (FIL) dal titolo: Analisi quantitativa dell atrofia maculare mediante tecniche di analisi di immagine applicate a scansioni in autofluorescenza. Dal 2006 è Responsabile dell Unità di Supporto alla Didattica ed alla 20

21 Ricerca del Laboratorio Tecnico Funzionale con il coordinamento delle attività del Laboratorio di Elettrofisiologia e del Laboratorio Cornea Chirurgica Nel 2006 partecipa al Programma di ricerca (FIL): Analisi quantitativa dell atrofia maculare mediante tecniche di analisi di immagine applicate a scansioni in autofluorescenza con oftalmoscopio confocale Nel 2007 partecipa al Programma di ricerca (FIL) : Sicurezza ed efficacia del trapianto endoteliale di cornea. Nel 2007 e 2008 svolge attività di addestramento in qualità di tutor a personale neo-assunto per attività di formazione teorico- pratica per l acquisizione di tecniche operative innovative in ambito elettrofisiologico. Nel settembre 2008 è docente nel Corso di Perfezionamento in Imagining Oculare organizzato dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Parma rivolto ad Ortottisti-Assistenti in Oftalmologia già in possesso di laurea. Da novembre 2009 fa parte della Commissione di esame per l abilitazione alla professione sanitaria di Ortottista e Assistente in Oftalmologia ed è membro della Commissione di Tesi per il corso di Laurea per Ortottisti ed Assistenti in Oftalmologia. Nel 2010 svolge in qualità di tutor un nuovo addestramento di personale neoassunto per la formazione teorico-pratica di Visita ed Esami Ortottici. Da novembre 2012 è titolare dell'incarico di insegnamento relativo al corso integrato Tirocinio 2 del CdL in Ortottica ed Assistenza Oftalmologica per l'a.a Nel febbraio 2013 è docente del corso di perfezionamento di imagining Oculare 2013 (esami elettrofisiologici ed Fdt Matrix) 7/12/14 relatore al corso Il glaucoma: attualità e competenze dell Ortottista con la relazione Il PERG ABSTRACT E POSTERS 1 Braccio L., Gandolfi S.A. e Delfini E.. Oftalmologia- Università degli Studi di Parma: Assessment of stereoacuity as a tool in screening for glaucomatous optic neuropathy. ARVO. Sarasota, Florida. May 2-7, 1993 Attività scientifiche e didattiche Iniziare con le informazioni più recenti ed elencarle solo se pertinenti ai contenuti del corso specifico 2 Salvi M., Dazzi D., Pellistri I., Neri F., Delfini E., Minelli R., Roti E.. Centro tireopatie Dipartimento testa-collo sez. Oftalmologia- Università degli studi di Parma : Capacità predittiva di un modello di rete neurale per la progressione dell oftalmopatia tiroidea: confronto con la valutazione oftalmologica. Diciasettesime giornate italiane della tiroide Università degli studi di Ferrara- Ferrara, 9-11 Dicembre pp Tedesco S.A., Ungaro N., Delfini E., Gandolfi S., Macaluso C. Ophthalmology, University of Parma, Parma, Italy : Patterns of optic nerve damage in different optic neuropathies assessed by combined HRT an GDx imaging. ARVO, May 4-9, 2003, Ft.Lauderdale, Florida 4 Mcaluso C., Tedesco S.A., Ungaro N., Delfini E., Camparini M. Ophtalmology. University of Parma,Parma, Italy: A HRA study of retinal autofluorescence in cystoid macular edema. ARVO, April , Ft.Lauderdale, Florida 5 Macaluso C.,Tedesco S.A.,Delfini E., Pazienza P.: Diagnostica strumentale mirata. RILIEVI SULLE DISTROFIE RETINICHE DELL INFANZIA,-Corso di Oftalmologia Pediatrica-IRCCS E.MEDEA - Associazione La Nostra Famiglia, Bosisio Parini

22 6 Pazienza P., Tedesco S.A., Delfini E., La Medica A., Macaluso C.,. ELECTRODE MONTAGE AFFECTS PARAMETERS AND REPRODUCIBILITY OF THE FOCAL ELECTRORETINOGRAM (FERG) ARVO May 2006.Ft.Lauderdale, Florida 7 Macaluso C., Tedesco S.A., Delfini E. : ERG: ISCEV STANDARD, APPLICAZIONI CLINICHE IV Corso teorico- pratico di Elettrofisiologia Oculare.Clinica Oculistica Università si Padova Padova Ottobre Macaluso C., Tedesco S.A., Delfini E. : ANALISI DEI RISULTATI E SOLUZIONI DEI PROBLEMI IV Corso teorico- pratico di Elettrofisiologia Oculare.Clinica Oculistica Università si Padova Padova Ottobre Macaluso C. S.A. Tedesco, M. Camparini, E. Delfini.: Albinismo e sistema visivo: un caso particolare. Parma, 14 marzo Macaluso C, S.A. Tedesco, M. Camparini, E. Delfini : Degenerazioni Retiniche Ereditarie. Quali Terapie? Parma14 marzo 2007: 4. Macaluso C, S.A. Tedesco, M. Camparini, E. Delfini : AMD non essudative. Quale terapia? Parma, 24 novembre C. Macaluso, S.A. Tedesco, M. Camparini, E. Delfini : Linee guida nella diagnosi della RP Firenze, 13 dicembre Congresso SIOG (soc It Oftalmo-Genetica) 6. Macaluso C., Tedesco S.A., Campanini M.,Delfini E. : DIAGNOSI DELLE PATOLOGIE RETINICHE EREDODEGENERATIVE -Corso sulle Patologie genetiche oculari- Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia, Reggio Emilia 24/03/ Neri A., Leaci R., Scaroni P., Delfini E., Spaggiari E., Ferrari G., Macaluso C.. Repair of a Paracentral Corneal Perforation by Temporary Lamellar Corneal Patching of an Unsutured Full-Thickness st Graft 1 EuCornea Meeting Abstract Submission Confirmation European Society of Cornea & Ocular Surface Disease Specialists. 14 Dicembre Neri A., Camparini M., Tedesco S.A., La medica A., Delfini E., Macaluso C. University of Parma,Parma, Italy : A High-Resolution OCT Evaluation of the Foveal Region in Human Albinism ARVO, May Ft.Lauderdale, Florida 16 Macaluso C, Delfini E., Reichegger V., Ludergnani L., Ferrari G. University of Parma, Parma, Italy : In vivo Scanning- laser Corneal Confocal Microscopy Evaluation of Graft Interface in Descemet Stripping Automated Endothelial Keratoplasty (DSAEK) ARVO, May Ft.Lauderdale, Florida 17 Neri A., Leaci R., Scaroni P., Delfini E., Spaggiari E., Ferrari G., Macaluso C.. Repair of a Paracentral Corneal Perforation by Temporary Lamellar Corneal Patching of an Unsutured Full-Thickness Graft st 1 EuCornea Meeting Abstract Submission Confirmation European Society of Cornea & Ocular Surface Disease Specialists. 14 Dicembre

23 18 Leaci R., Scaroni P., Neri A., Delfini E., Ludergnani L., Macaluso C. : Thickness variations within endothelial grafts for DSAECK surgery.spectral st domain anterior segment OCT study. 1 EuCornea Meeting Abstract Submission Confirmation European Society of Cornea & Ocular Surface Disease Specialists. 14 Dicembre Ferrari G., Elisabetta D., Ludergnani L., Reichegger V., Scaroni P., Macaluso G. : DSAEK interface evaluation with scanning- laser confocal st microscopy 1 EuCornea Meeting Abstract Submission Confirmation European Society of Cornea & Ocular Surface Disease Specialists. 14 Dicembre Ungaro N., Neri A., Scaroni P., Leaci R., Delfini E., Macaluso C.: Intraand Inter- operator repeatability of manual and semi-automated angle measurements with Fourier-domain anterior segment OCT ARVO, ( ?) Ft.Lauderdale, Florida PUBBLICAZIONI 1 Bontempelli C., Delfini E., Righi I., Scoccianti L., Tonelli C.: Retinopatia diabetica e diabete tipoii Ann. Ottal. E Cl. Ocul. Vol. CX, n Maione M., Bernardi D., Carnevali R., Delfini E.: Variazione della sensibilità al contrasto in pazienti catarattosi trattati con Bendalina. Ann. Ottal. E Cl. Ocul. Vol. CX, n Bontempelli C., Delfini E., Graziosi P., Padovani D., Righi I., Sarzi Amadè R., Tonelli C.: Patologia oculare in pazienti diabetici ambulatoriali. Indagine statistica ( ). Ann. Ottal. E Cl.ocul. Vol. CX, n Pubblicazioni scientifiche Iniziare con le informazioni più recenti ed elencarle solo se pertinente ai contenuti del corso specifico 6. Incerti L., Graziosi P., Porta M.R., Delfini Elisabetta,: La diagnosi computerizzata nello strabismo. Simulazione, schedatura, ricerca. Giornale italiano di Ortottica e tecniche strumentali Oftalmologiche, vol Maione M., Chiocchio M.C., Bertozzi D., Bove S., Delfini E.. La sensibilità al contrasto nel glaucoma ad angolo aperto Ann. Ottal. E Cl. Ocul., Vol. CXI, N.12, suppl Maione M., Scioscioli F., Bove S., Graziosi P., Delfini E.: La sensibilità al contrasto per le graticciate colorate generate su un TV.. Ann. Ottal.e Cl.ocul., Vol. CXII, N Maione M., Graziosi P., Bertozzi D., Bontempelli G., Delfini E.,. La sensibilità al contrasto per le graticciate colorate genertate su un TV.- Nota II: influenza dell eta. Ann.Ottal. e Cl. ocul., Vol. CXII, N Maione M., Mammarella E., Bontempelli C., Delfini E.: La sensibilità al contrasto per mire colorate nel follow up di catarattosi in cura medica. Ann. Ottal. e Cl. ocul., Vol. CXIII,N Maione M., Graziosi P., Bontempelli C., Delfini E.: La sensibilità al 23

24 contrasto per graticciate colorate generate su un TV Nota III: influenza dell opacità nei mezzi diottrici.ann.ottal. e Cl. ocul., Vol. CXIII, N Analisi quantitativa dell atrofia maculare mediante tecniche di analisi di immagine applicate a scansioni in autofluorescenza. Programma di Ricerca Scientifica Locale (FIL) 2005 LUDERGNANI LUCA 11 Analisi quantitativa dell atrofia maculare mediante tecniche di analisi di immagine applicate a scansioni in autofluorescenza con oftalmoscopio confocale Programma di ricerca (FIL) Sicurezza ed efficacia del trapianto endoteliale di cornea. Programma di ricerca Scientifica locale (FIL) Ferrari G., Tedesco S. A, Delfini E., Macaluso C.: Laser Scanning in Vivo Confocal Microscopy in a case of Terrien Marginal Degeneration. Cornea. 17 Feb A.Neri, E. Delfini,C Casubolo,. Macaluso : Retinal thickness analysis with time and spectral-domain Optical Coherence Tomography. Cross-platform interchabilithy of manual measurements. Acta Biomedica. Vol 82, N.3 / Ferrari G., Reichegger V,., Ludergnani L., Delfini E.,Macaluso C. : In Vivo evaluation of DSAEK interface with scanning-laser confocal microscopy BMC Ophtalmol. 12: A.Neri, M.Malori, P.Scaroni, R.Leaci, E.Delfini, e C.Macaluso. Corneal Thickness mapping by 3D swept source anterior segment ophtical coherence tomography Acta Ophtalmologica 90: /2012 P.za Rocco Chinnici 3, 43123, Parma, Italia Sesso maschio Data di nascita 06/05/1986 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA ESPERIENZA PROFESSIONALE Da 22/04/2014 a oggi ortottista-assistente in oftalmologia ortottista-assistente in oftalmologia Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma ottico-contattologo Da 20/11/2009 a 22/04/2014 ISTRUZIONE E FORMAZIONE 17/11/2009 Laurea in ortottica ed assistenza oftalmologica Università degli studi di Parma 24

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

Testata. Data Aprile 2015. Sezione La stanza dell esperto

Testata. Data Aprile 2015. Sezione La stanza dell esperto Testata Data Aprile 2015 Sezione La stanza dell esperto EQUA di Camilla Morabito S.R.L. Via del Babuino, 79 00187 Roma T [+39] 06 3236254 F [+39] 06 32110090 www.equa.it - info@equa.it Partita Iva e Codice

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof )

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof ) Centro nazionale per r la Prevenzione e il Controllo delle Malattie Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento

Dettagli

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015 STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS Anno Accademico 2014/2015 PERCHE LA SCHEDA SUA CDS? L Obiettivo della scheda SUA-CdS non è puramente compilativo; tale strumento vuole essere una guida ad

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA

LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA COMPAGNIA ITALIANA OFTALMOLOGICA Piazzale Lunardi, 13/A 43100 Parma Tel. +39 0521 483123 Fax +39 0521 483472 info@cioitalia.com ALTK Automated Lamellar Therapeutic

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli