Allegato n. 1 del Verbale n. 6 GIUDIZI INDIVIDUALI GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato n. 1 del Verbale n. 6 GIUDIZI INDIVIDUALI GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI"

Transcript

1 Allegato n. 1 del Verbale n. 6 GIUDIZI INDIVIDUALI GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI CANDIDATO: Francesco Maria BANDELLO Buona la carriera del candidato: è soddisfacente l attività didattica ed assistenziale. Continuativa e ricca la produzione scientifica con pubblicazioni in parte apparse su riviste scientifiche importanti. Notevole parte dei lavori riguarda studi fluorangiografici e sull impiego dei laser. Nel complesso, la produzione appare di buon livello anche se piuttosto monotematica e leggermente limitata a campi d indagine ristretti come la retinopatia diabetica e le patologie degenerative della retina. Merita attenzione ai fini del presente giudizio comparativo. CANDIDATO: Stefano BONINI Buono il curriculum del Candidato, sia per la parte didattica che per le pubblicazioni presentate (206 pubblicazioni scientifiche, alcune monografie e capitoli di libri inerenti la disciplina). Delle 30 pubblicazioni presentate per il giudizio comparativo, tutte sono apparse su riviste con elevato impact factor. La casistica operatoria, in 13 anni, è piuttosto scarsa e limitata quasi solo alla chirurgia del segmento anteriore. Il Candidato è un ottimo ricercatore, ma ha bisogno maturazione sul piano clinico e chirurgico. 1

2 CANDIDATO: Mauro CELLINI GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI Il Candidato presenta un discreto curriculum didattico ed una sufficiente casistica operatoria. La produzione scientifica è abbastanza ampia e diversificata in vari campi della ricerca oftalmologia. Interessanti gli studi sul flusso oculare dopo instillazione di Ketomicina, gli studi sul glaucoma a bassa tensione e sul trattamento di questa patologia. Il Candidato merita incoraggiamento e fiducia perché prosegua nel suo iter clinico - scientifico. CANDIDATO: Giovanni CENNAMO Ottimo il curriculum del Candidato sia sotto il profilo della attività didattica che scientifica. E autore di 400 pubblicazioni e/o relazioni a congressi nazionali ed internazionali. Intensissima l attività didattica che si è svolta in lezioni, seminari e corsi di perfezionamento a sudenti, specializzandi e medici oculisti. Ha organizzato numerosi Simposi a Corsi di Aggiornamento presso le Università di Napoli, Cagliari e Modena ed in molte altre città italiane. La sua alta competenza nel campo delle ecografie oculari, lo ha posto a livelli di eccellenza per questa materia di studio della specialità, tanto da dargli fama di livello internazionale. Ha ricoperto funzioni primariali nei vari settori assistenziali della Clinica Oculistica della II Facoltà di Medicina dell Università di Napoli. Le trenta pubblicazioni selezionate per il giudizio comparativo, vertono su vari ambiti della Oftalmologia e tutte su riviste importanti. L attività chirurgica è abbondante e ben documentata. Merita attenzione ai fini del presente giudizio comparativo. 2

3 GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI CANDIDATO: Giovanni Maria GRECO Il Candidato presenta un buon curriculum universitario con soddisfacente attività didattica svolta con continuità ed impegno presso l Università di Napoli Federico II. Da oltre due anni è Direttore del Dipartimento Assistenziale di Oftalmologia della Azienda Universitaria Policlinico Federico II di Napoli. E autore di 130 pubblicazioni a stampa e di tre libri di testo (in collaborazione). Delle trenta pubblicazioni presentate per il giudizio comparativo, molte sono apparse su riviste internazionali con buon impact factor. Gli argomenti studiati spaziano in vari campi dell Oftalmologia. La casistica operatoria presentata è varia ed abbondante. Merita attenzione ai fini del presente giudizio comparativo. CANDIDATO: Teodosio LIBONDI Buona la carriera del Candidato. L attività didattica si è svolta nei Diplomi di Laurea per Ortottisti della II Università di Napoli e nelle Scuole di Specializzazione in Oftalmologia presso la stessa Università. Modesta l attività clinico-chirurgica non perfettamente documentata. Delle ventinove pubblicazioni presentate per il giudizio comparativo, un buon numero appare su riviste con impact factor anche discretamente elevato. Molti articoli sono rivolti a studi sul metabolismo del cristallino e a indagini di biochimica applicata alla oftalmologia. Dall insieme del curriculum didattico, scientifico e assistenziale il Candidato merita incoraggiamento e stima. 3

4 GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI CANDIDATO: Antonio LOFFREDO Discreto il curriculum del Candidato. Buona l attività didattica, che si è svolta con continuità presso la Scuola di Specializzazione in Oftalmologia e di altre Scuole di Specializzazione presso la II Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Napoli. Delle 30 pubblicazioni presentate per il giudizio comparativo, un buon numero appare su riviste importanti. L attività scientifica è ferma al 1993, al 1991 per le pubblicazioni presentate per il giudizio comparativo. L attività clinico-chirurgica non è ben valutabile. CANDIDATO: Marco NARDI Molto buono il curriculum didattico e scientifico del Candidato. Autore di 207 pubblicazioni a stampa e di 59 abstract di comunicazioni a congressi nazionali e internazionali. E docente in numerose Scuole di Specializzazione oltre che in quelle di Oftalmologia dell Università di Pisa che dirige dal Delle 30 pubblicazioni presentate per la valutazione comparativa, quasi tutte apparse su riviste con buon impact factor, sono di particolare rilievo quelle concernenti le ricerche sui neurormoni a livello retinico, quelle sulla malattia di Basedow, sulla sensibilità delle cellule ganglionari retiniche nella malattia glaucomatosa. L attività clinico-chirurgica è pienamente soddisfacente. Il Candidato è stato Direttore dell Istituto di Oftalmologia dell Università di Pisa dal 1994, ed attualmente è Vice Direttore nel Dipartimento di afferenza. La casistica operatoria è varia e molto ricca. Merita attenzione ai fini del presente giudizio comparativo. 4

5 GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI CANDIDATA: Paola PIVETTI PEZZI Buono il curriculum della Candidata, sia dal punto di vista didattico che scientifico. Ha svolto attività didattica encomiabile, molto rigorosa, sia nella Scuola di Specializzazione che nel Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. E responsabile da molti anni del servizio di Immunopatologia e Virologia dell Università degli Studi di Roma La Sapienza con la qualifica di Primario. E autrice di 302 pubblicazioni a stampa. Delle 30 presentate per il giudizio comparativo, la maggior parte è apparsa su riviste con buon impact factor. Gli articoli presentati sono relativamente monotematici, vertono prevalentemente su ricerche di immunologia e virologia. In questo campo di studio, la Candidata è certamente competente. Buona la casistica operatoria, anche se non particolarmente abbondante. La Candidata merita attenzione ai fini del presente giudizio comparativo. CANDIDATO: Roberto RATIGLIA Il Candidato ha una buona carriera universitaria, con buona continuità di produzione scientifica, le pubblicazioni presentate sono apparse su riviste internazionali con discreto impact factor. L attività didattica è intensa e importante. L attività clinico-chirurgica è abbondante e completa. I trenta lavori presentati, vertono prevalentemente su problematiche concernenti la malattia glaucomatosa. Alcuni studi riportano patologie retino vitreali. Nell insieme, il giudizio sul Candidato è soddisfacente sia per la parte scientificodidattica, sia per quella clinico-assistenziale. 5

6 GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI CANDIDATO: Santi Maria RECUPERO Ottima la carriera Universitaria del Candidato, che si è sviluppata prima nella Università di Bari e successivamente, dal Novembre 1978, presso la Clinica Oculistica dell Università di Roma La Sapienza. Il Candidato presenta un encomiabile e continuativa attività didattica, che si è svolta nella Scuola per Ortottisti, nella Scuola di Specializzazione in Oftalmologia e nel corso di Laurea agli studenti di Medicina e Chirurgia. E stato relatore a numerosi congressi nazionali e internazionali. La produzione scientifica è ricca ed in gran parte apparsa su riviste con impact factor. Gli studi spaziano su numerosi argomenti della specialità ed in alcuni si evidenzia un reale contributo, originale e rilevante. E molto varia e ricca la casistica operatoria presentata. Il Candidato è molto degno di considerazione ai fini del presente giudizio comparativo. GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI CANDIDATO: Benedetto RICCI Il Candidato presenta circa 200 pubblicazioni a stampa. Delle trenta presentate per il giudizio comparativo, un buon numero appare su riviste impattate. Il Candidato ha un buon curriculum didattico. Suo principale campo d interesse, è la oftalmologia pediatrica nella quale ha condotto studi piuttosto originali e con corretta metodologia. E responsabile, presso il Policlinico Gemelli di Roma, del Servizio Speciale di Oftalmologia Pediatrica fino al Successivamente, è stato Primario presso l università di Messina (Servizio di Chirurgia Rifrattiva). Dal 1998 ricopre funzioni di Primario presso il Policlinico Gemelli di Roma. HA effettuato oltre 2000 interventi chirurgici, prevalentemente sul segmento anteriore del bulbo oculare. Il Candidato ha una buona preparazione specialistica; piuttosto settoriali i campi d interesse clinico-scientifico. Merita incoraggiamento ed attenzione. 6

7 GIUDIZI DEL PROF. CORRADO BALACCO GABRIELI CANDIDATO: Giovanni SCORCIA Il Candidato presenta una ottima carriera universitaria che si è svolta nelle Università: di Bari, di Roma La Sapienza, di Catanzaro Magna Grecia. In questa ultima sede, dal 25 novembre 1995 è Professore Titolare di Oftalmologia e dal novembre 1996 è Primario della Divisione di Oftalmologia presso il Policlinico Mater Domini. Il Candidato ha organizzato in modo encomiabile, partendo praticamente da zero, la Divisione di Oculistica del Policlinico Mater Domini ove svolge un ampia ed intensa attività clinico-chirurgica sempre crescente. Le pubblicazioni presentate spaziano in vari campi della Oftalmologia ed un buon numero è apparso su riviste con impact factor. L attività didattica si è espressa con continuità ed impegno sia nelle Scuole di Specializzazione sia nel Corso di Laurea agli studenti di Medicina. Il Candidato merita molta attenzione ai fini del presente giudizio comparativo. CANDIDATA: Laura TOMAZZOLI Discreto il curriculum della Candidata. Professore Associato dal 1988 Presso la Università di Verona. E titolare di Modulo assistenziale di Oftalmologia Preventiva e Sociale presso la ASL di Verona. E autrice di circa 175 pubblicazioni, di un libro di testo e di due capitoli di libri. Delle trenta pubblicazioni presentate per il giudizio comparativo un buon numero appare su riviste impattate. L attività chirurgica è limitata e piuttosto settoriale. Dalla complessiva valutazione del curriculum presentato, la Candidata merita incoraggiamento ed apprezzamento per l impegno e per la continuità della produzione scientifica e didattica. 7

8 GIUDIZI DEL PROF. CARLO SBORGIA CANDIDATO: Francesco Maria BANDELLO il Candidato manifesta nei lavori presentati una notevole competenza nel campo dello studio fluorangiografico delle malattie retiniche ed in particolare della retinopatia diabetica. Dimostra buoni collegamenti con il mondo scientifico internazionale. Da sottolineare anche i contributi riguardanti le tecniche di trattamento laser delle affezioni retiniche. è stata svolta in varie sedi ed è buona. è anch essa buona al contrario della chirurgica che è limitata e rivolta quasi esclusivamente al segmento anteriore. Numerosi trattamenti parachirurgici con il laser. In conclusione, il Candidato dimostra una buona personalità come ricercatore mentre deve completare la formazione chirurgica. CANDIDATO: Stefano BONINI i 30 lavori presentati dal Candidato trattano per la grande maggioranza dello studio delle flogosi e delle allergie oculari. La maggior parte è edita su riviste internazionali con ottimo impact a testimonianza del notevole interesse del Candidato per questo settore dell Oftalmologia. è ben documentata e svolta oltre che nella Scuola per Ortottisti Assistenti in Oftalmologia anche nella Scuola di Specializzazione in Oftalmologia ed altre. è stata svolta prima come Assistente e poi per circa dieci anni come Aiuto e nonostante questo lungo periodo l attività chirurgica è veramente esigua. In conclusione, l attività scientifica è buona anche se settoriale. Buona è anche l attività didattica. Veramente insufficiente l attività chirurgica. 8

9 CANDIDATO: Mauro CELLINI GIUDIZI DEL PROF. CARLO SBORGIA la produzione del Candidato è buona ed articolata su argomenti che riguardano sia il segmento anteriore sia posteriore a testimonianza di molteplici interessi di ricerca. è buona e svolta sia nella Scuola per Ortottisti Assistenti in Oftalmologia che nella Scuola di Specializzazione in Oftalmologia. è stato Responsabile di vari servizi assistenziali, ma nonostante la lunga attività clinica, quella chirurgica risulta piuttosto povera sia per quantità sia per qualità. In conclusione, il Candidato non dimostra una spiccata personalità scientifica di ricercatore. Lo stesso dicasi per l attività clinica e chirurgica. CANDIDATO: Giovanni CENNAMO di notevole corposità ed importanza con interesse preminentemente rivolto alla ecografia e alla chirurgia con laser ad eccimeri. Di rilievo la competenza del Candidato proprio nel campo dell ecografia anche in sede internazionale. è buona e ben documentata sia nella Scuola di Ortottica che di Specializzazione. Ha svolto anche il Corso Integrato di Malattie dell apparato visivo. l attività assistenziale è lunga e dal 1993 ricopre anche le funzioni primariali. Buona l attività chirurgica. In conclusione, il Candidato dimostra notevoli qualità sia come ricercatore che nell attività didattica. Buona l attività clinico-chirurgica. 9

10 GIUDIZI DEL PROF. CARLO SBORGIA CANDIDATO: Giovanni Maria GRECO la produzione scientifica del Candidato è prevalente sulla patologia del polo posteriore sia negli aspetti chirurgici che medici. Interessanti anche i lavori sull orbita, l apparato lacrimale ed alcune sindromi metaboliche. Il Candidato dimostra una buona continuità della produzione scientifica. è lunga e ben articolata sia nella Scuola di Specializzazione in Oftalmologia ed altre. è ben documentata anche con funzioni primariati. L attività chirurgica è importante sia per qualità che per quantità. In conclusione, trattasi di elemento maturo e con notevole predisposizione sia alla ricerca che ai compiti clinico-chirurgici. CANDIDATO: Teodosio LIBONDI la produzione del Candidato è rivolta prevalentemente alla fisiopatologia e biochimica della cataratta e sul ruolo dei sistemi antiossidanti. Alcuni spunti di ricerca vertono sulla proliferazione vitreo-retinica. Il Candidato mostra una buona personalità di ricercatore attento e scrupoloso. è svolta sia nella Scuola di Ortottica che in quella di Specializzazione in Oftalmologia. risulta svolta prima come Assistente e poi come Aiuto. Non trova riscontro una sia pur minima accettabile attività chirurgica. In conclusione, il Candidato dimostra una buona personalità di Ricercatore che contrasta con un attività clinica e chirurgica modesta. 10

11 GIUDIZI DEL PROF. CARLO SBORGIA CANDIDATO: Antonio LOFFREDO è caratterizzata da un buon rigore metodologico rivolto sia al segmento anteriore che posteriore. In particolare vengono riferiti alcuni approfonditi studi su casi clinici. La produzione si interrompe quasi completamente tra il 1986 ed il è notevole in rapporto alla lunga carriera universitaria del Candidato. è anch essa rimarchevole. Svolge funzioni primariali e presenta una congrua attività chirurgica. In conclusione, il Candidato pur presentandosi con un a buona attività clinicochirurgica manca di continuità nella produzione scientifica. CANDIDATO: Marco NARDI ottima la produzione del Candidato che verte su argomenti di fisiopatologia e clinica della motilità oculare e della visione binoculare. Di rilievo sono anche le ricerche sulla patologia dis-tiroidea in rapporto all apparato visivo. Il rigore metodologico è rimarchevole. è ben documentata da diversi anni di responsabilità diretta e del Corso di Oftalmologia per studenti e della Scuola di Specializzazione in Oftalmologia in qualità di Direttore. ricopre le funzioni primariali dal 1993 e presenta una ricca casistica operatoria. In conclusione, trattasi di elemento con spiccata attitudine sia alla ricerca che all attività clinico-chirurgica. CANDIDATA: Paola PIVETTI PEZZI è notevole e verte principalmente sulla eziopatogenesi, diagnosi e terapia delle flogosi uveali nei loro vari aspetti. La personalità della Candidata in questo settore è spiccata e rilevante. è svolta sia nel Corso di Laurea che nella Scuola di Specializzazione in Oftalmologia ed altre. E ben rappresentata anche nella Scuola per Ortottisti. 11

12 è buona anche se svolta sempre nel campo delle uveiti. Scadente l attività chirurgica. In conclusione, la Candidata dimostra doti non comuni di ricercatrice che però non sono seguite da un attività chirurgica sia pure sufficiente. GIUDIZI DEL PROF. CARLO SBORGIA CANDIDATO: Roberto RATIGLIA è ben rappresentata da qualificati lavori sulla patologia della retina e del vitreo. Rimarchevoli sono anche le ricerche condotte sulla malattia glaucomatosa. ampia e svolta sia con insegnamenti in varie Scuole di Specializzazione che nella Scuola per Ortottisti. Da diversi anni è anche titolare di insegnamenti nel Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. svolta in un notevole numero di anni con funzioni primariali dal 1997 è ricca anche di una casistica operatoria ragguardevole. In conclusione, il Candidato è elemento completo sia come Ricercatore che Clinico. CANDIDATO: Santi Maria RECUPERO variegata l attività del Candidato che esplora con particolare spirito critico vari campi di ricerca. In particolare sono rimarchevoli gli studi sulla cornea, sulla chirurgia della cataratta e del glaucoma nonché su alcune patologie del segmento posteriore. è lunga e ben documentata con insegnamenti svolti sia nel Diploma per Ortottisti che nelle varie Scuole di Specializzazione. Svolge da alcuni anni funzioni primariati. Notevole l attività chirurgica con la presentazione di una casistica operatoria imponente in vari settori dell Oftalmologia. In conclusione, trattasi di un Candidato con una spiccata personalità sia scientifica che clinico-chirurgica. CANDIDATO: Benedetto RICCI si esplica quasi esclusivamente nell ambito dell Oftalmologia Pediatrica con particolare riguardo alla Retinopatia del prematuro anche con ricerche sperimentali. ampia e svolta sia nella Scuola per Ortottisti che in varie Scuole di Specializzazione. Insegnamenti anche nel Corso di Laurea in Medicina. 12

13 lunga come Assistente ed Aiuto e poi a Messina per quattro anni ed in seguito a Roma dal Casistica chirurgica numerosa. In conclusione, il Candidato dimostra buone doti sia come Ricercatore che come Clinico anche se con caratterizzazione settoriale. CANDIDATO: Giovanni SCORCIA GIUDIZI DEL PROF. CARLO SBORGIA la produzione scientifica del Candidato è rivolta a vari argomenti dell Oftalmologia con notevole spirito critico. Interessanti e degni di menzione le ricerche sulla cornea in varie patologie e sulle vitreo-retinopatie proliferative. Interessanti contributi anche nel trattamento chirurgico del distacco di retina. ha ricoperto vari insegnamenti per molti anni sia nelle Scuole di Specializzazione che nella Scuola per Ortottisti. E titolare del Corso di Malattie dell apparato visivo a Catanzaro dal 1995 e dal 1998 anche della Scuola di Specializzazione nella stessa sede. notevole è l attività clinica, ricoprendo dal 1995 le funzioni primariali. Rilevante la casistica chirurgica che spazia in quasi ogni settore dell Oftalmologia sia per quantità che per qualità. In conclusione, il Candidato si presenta con una solida preparazione scientifica e clinico-chirurgica. CANDIDATA: Laura TOMAZZOLI i lavori pubblicati su riviste di buon livello, vertono sulla biochimica e farmacologia del glaucoma anche tramite modelli sperimentali. Contributi inoltre, nel campo dell oncologia, patologia orbitaria e neuroftalmologia. ha svolto insegnamenti nel Corso di Laurea per studenti di Medicina nonché in varie Scuole di Specializzazione. ad una normale attività clinica fa riscontro una veramente modesta attività chirurgica. In conclusione, ad una discreta produzione scientifica non trova riscontro un attività clinico-chirurgica che completi la personalità della Candidata. 13

14 CANDIDATO: Francesco BANDELLO GIUDIZI DEL PROF. GIORGIO ALFIERI Regolare e continua, condotta con rigore metodologico. Le trenta pubblicazioni presentate appaiono su riviste di grande rilevanza editoriale e dimostrano l autorevole competenza del Candidato nello studio fluorangiografico e nel trattamento laser delle malattie retiniche, in particolare della retinopatia diabetica. Nelle Scuole di Specializzazione e nel Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia. Responsabile del Servizio di diagnosi e terapia delle vasculopatie retiniche. L'attività chirurgica comprende anche numerosissimi trattamenti laser. In conclusione: ottima l'attività scientifica e didattica. Eccellente l'attività clinica nell'ambito delle retinopatie metaboliche e vascolari. Merita attenzione ai fini della seguente procedura. CANDIDATO: Stefano BONINI continua. Ha dedicato i suoi studi soprattutto alla patologia flogistica ed allergica congiuntivale ed uveale, ricercandone i meccanismi patogenetici, i mediatori responsabili e ha creato originali modelli sperimentali, come si evince dalle trenta pubblicazioni presentate. Rilevante la collocazione editoriale, preminente la partecipazione nei lavori in collaborazione. insegnamenti nella Scuola di Specializzazione. buona e continua l'attività assistenziale, discreta l'attività chirurgica. In conclusione: ottima l'attività scientifica, buone le attività didattica e clinica. 14

15 GIUDIZI DEL PROF. GIORGIO ALFIERI CANDIDATO: Mauro CELLINI continua ed intensa su argomenti di fisiopatologia, semeiologia e terapia oculare. Le trenta pubblicazioni presentate hanno una rilevante collocazione editoriale; alcune ricerche sono sperimentali, altre di carattere clinico: sicuramente innovative quelle eseguite nel Programma di Ricerche Biotecnologiche e Cliniche dell'università di Bologna. nella Scuola di Specializzazione in Oftalmologia. responsabilità di caporeparto e di vari servizi assistenziali. Ha eseguito numerosi interventi chirurgici. In conclusione: particolare propensione alla ricerca scientifica, buone attività didattica e clinica. CANDIDATO: Giovanni CENNAMO il Candidato presenta, nel curriculum, un elenco di 416 pubblicazioni e relazioni; delle 30 selezionate, per l attuale procedura di valutazione comparativa, la maggior parte è pubblicata su riviste di rilevanza editoriale. L attività scientifica, iniziata nel 1981, è continua: le ricerche sono sempre congruenti al settore scientifico/disciplinare cui si riferisce l attuale procedura. Fra gli argomenti trattati rivestono particolare interesse le ricerche ecografiche e gli studi sulle problematiche connesse alla chirurgia rifrattiva. Grande rilevanza rivestono anche gli studi sulla circolazione uveale nel glaucoma primario, sul morbo di Graves, sul glaucoma a bassa tensione. Descrive casi clinici di assoluta rarità riportati su riviste internazionali sempre di sicura rilevanza editoriale. Le ricerche sono condotte con estremo rigore metodologico. Nelle pubblicazioni in collaborazione, l apporto del Candidato appare quasi sempre preminente e vi si riconosce la sua autorevole esperienza di studioso e Clinico. Ha collaborato alla stesura di numerose monografie di diagnostica per immagini in Oftalmologia. In molte ricerche si può riscontrare innovatività ed originalità. dal 1975, numerosi incarichi di insegnamento presso la Scuola di Specializzazione in Clinica Oculistica, poi in Oftalmologia della II Università di Napoli, dove come Professore Associato, confermato nel 1991 svolge attualmente attività didattica integrativa nel Corso di Laurea. 15

16 l attività assistenziale inizia nel 1975 come assistente presso la Divisione Oculistica della II Facoltà di Medicina e Chirurgia. Nel 1993 acquisisce responsabilità Primariali. L attività chirurgica è correttamente documentata e comprende un elevato numero di fotocheratectomie (PRK E LASIK), un numero considerevole di interventi per distacco di retina, cataratta, glaucoma, per un totale di oltre In conclusione, il Candidato presenta attività scientifica, attività didattica e clinicochirurgica ottime. Merita la massima attenzione ai fini della presente procedura. GIUDIZI DEL PROF. GIORGIO ALFIERI CANDIDATO: Giovanni Maria GRECO l attività scientifica del Candidato è documentata da 130 pubblicazioni, la maggior parte delle quali di patologia retinica e vitreo-retinica. Nelle ricerche in collaborazione con altri autori, l apporto del Candidato appare quasi sempre preminente e si riconosce sempre un rigoroso metodo di studio ed un autorevole esperienza clinica. Le ricerche sono continue, sempre congruenti al settore scientifico-disciplinare cui si riferisce l attuale procedura. Nel complesso della produzione spiccano, per originalità ed innovatività, alcune ricerche come quella sul rapporto tra iperomocistinemia e retinopatia diabetica e gli studi sull ultrastruttura del m. elevatore della palpebra nella ptosi congenita e paralitica. Buona la collocazione editoriale. attività didattica intensa nelle Scuole di Specializzazione di Oftalmologia, Diabetologia, Pediatria, Gerontologia. Numerosi anche i corsi di aggiornamento svolti. Rilevante l attività congressuale nazionale. l attività clinica è continua con funzione di Primario nel Dipartimento Assistenziale di Oftalmologia. L attività chirurgica è cospicua e correttamente documentata: comprende numerosi interventi sugli annessi, sul segmento anteriore e sulla retina; è indirizzata negli ultimi dieci anni ai casi più gravi di patologia del segmento posteriore. In conclusione, il Candidato presenta buona attività scientifica, didattica e clinica. Merita attenzione ai fini della presente procedura. 16

17 GIUDIZI DEL PROF. GIORGIO ALFIERI CANDIDATO: Teodosio LIBONDI le pubblicazioni presentate in extenso vertono soprattutto su argomenti riguardanti la biochimica della cataratta e la catarattogenesi, sia umana che sperimentale, la degenerazione tapetoretinica, la retinopatia diabetica, la proliferazione vitreoretinica. Nei lavori in collaborazione, l apporto del Candidato è preminente. Le ricerche sono condotte con rigore metodologico e continuità temporale. Buona la rilevanza editoriale. nella Scuola di Specializzazione in Oftalmologia e nel Diploma Universitario per Ortottisti-Assistenti di Oftalmologia. Aiuto universitario. L attività chirurgica comprende soprattutto interventi di vitreoretina, strabismo, cataratta, glaucoma. In conclusione: attività scientifica ragguardevole, buone le attività didattica e clinica. CANDIDATO: Antonio LOFFREDO le trenta pubblicazioni presentate vertono prevalentemente su argomenti di biochimica del cristallino, del vitreo e del liquido sottoretinico, riportano anche casi clinici rari documentati da studi istologici, ultruastrutturali e genetici. Buoni il rigore metodologico, il livello editoriale e la congruenza. Manca la continuità. nelle Scuole di Specializzazione e nel Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. Funzioni Primariali. Rilevante l attività clinico-chirurgica. In conclusione: attività scientifica buona, ma non continua, ottime le attività didattica e clinica. 17

18 CANDIDATO: Marco NARDI GIUDIZI DEL PROF. GIORGIO ALFIERI tra le pubblicazioni presentate, che spaziano in vari campi della oftalmologia, meritano particolare attenzione gli studi sui neurormoni a livello retinico, sulla soppressione, sullo strabismo, con particolare riguardo alla oftalmologia basedowiana, sulla realizzazione di un cheratometro computerizzato intraoperatorio, sulla neovascolarizzazione corneale e sulla sensibilità delle cellule gangliari retiniche nel glaucoma. Nella sua produzione il Candidato rivela originalità, innovatività e rigore metodologico: il suo apporto nei lavori in collaborazione appare chiaramente prioritario, soprattutto nelle ricerche di oftalmologia clinica. La congruenza e la rilevanza scientifica della collocazione editoriale sono più che buone. Nel complesso il Candidato presenta un attività scientifica di ottimo livello. Direttore della Scuola di Specializzazione in Oftalmologia. Titolare del Corso Integrato di Malattie dell apparato Visivo nel Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia della Università di Pisa. Attività assistenziale: Funzioni Primariali: ha eseguito un elevato numero di interventi chirurgici. In conclusione, il Candidato presenta un ottima attività scientifica, una completa maturità didattica ed un eccellente attività clinico-chirurgica. Merita la massima attenzione ai fini della presente procedura. 18

19 GIUDIZI DEL PROF. GIORGIO ALFIERI CANDIDATA: Paola PIVETTI PEZZI presenta uniformità di indirizzo, prevalentemente orientata allo studio rigoroso e continuo delle patologie uveali, ove la Candidata compare come figura di grande rilievo scientifico.le trenta pubblicazioni scelte per l attuale comparativa compaiono su periodici di elevata rilevanza editoriale. Pregevole, per il ricco significato didattico, il volume sulle Uveiti. nelle Scuole di Specializzazione, in Corsi di Perfezionamento, nel D.U. per Ortottisti- Assistenti di Oftalmologia e nel Corso integrato di Malattie dell Apparato Visivo presso l Università La Sapienza di Roma. Primario del Servizio Speciale di Immuno-Virologia Oculare, importante punto di riferimento per la diagnosi e la terapia delle uveiti. Ha studiato l approccio chirurgico nei pazienti affetti da tali malattie e le relative complicanze. In conclusione: Ottime le attività scientifica e didattica. Ottima l attività clinica nell ambito dell immunopatologia oculare. Merita attenzione ai fini della presente procedura. CANDIDATO: Roberto RATIGLIA le trenta pubblicazioni presentate appaiono, per la maggior parte, in importanti riviste internazionali. Particolare rilievo assumono i contributi alla chirurgia vitreoretinica e gli studi sul glaucoma, ove il Candidato dimostra autorevole competenza. Ineccepibili il rigore scientifico e la continuità temporale degli studi. Prioritario il suo apporto nelle ricerche in collaborazione. nelle Scuole di Specializzazione, nella Scuola diretta a fini speciali per Ortottisti- Assistenti di Oftalmologia e nel Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia. Funzioni Primariali: ha eseguito numerosissimi interventi, molti dei quali di chirurgia vitreoretinica. In conclusione: ottime le attività scientifica, didattica e clinica. Merita attenzione ai fini della presente procedura. 19

20 GIUDIZI DEL PROF. GIORGIO ALFIERI CANDIDATO: Santi Maria RECUPERO dalle trenta pubblicazioni presentate si rileva un attività scientifica qualificata, con studi che compaiono su prestigiose riviste nazionali ed internazionali. Da segnalare le ricerche di fisiopatologia corneale e quelle originali ed innovative sulle alterazioni corneali indotte dalla chirurgia refrattiva. Preminente il ruolo del Candidato nei lavori in collaborazione. Le tecniche di studio d avanguardia, il rigore metodologico e la continuità temporale degli studi caratterizzano l impegno scientifico del Candidato nel settore disciplinare oggetto dell attuale valutazione. nel corso integrato di Oftalmologia e nelle Scuole di Specializzazione. continua, anche con Funzioni Primariali. Intensa e qualificata l attività chirurgica. In conclusione: ottime le attività scientifica e didattica, di primissimo piano l attività clinica e chirurgica. Merita attenzione ai fini della presente procedura. CANDIDATO: Benedetto RICCI le trenta pubblicazioni presentate vertono principalmente su argomenti di patologia pediatrica, con particolare riguardo alla retinopatia del pretermine. Si tratta di contributi clinici e sperimentali di notevole interesse, di buona rilevanza editoriale. Ottimo il rigore metodologico, buona la continuità temporale. Preminente l apporto del Candidato nelle ricerche in collaborazione. nei corsi di Laurea di Medicina e Chirurgia presso l Università di Messina e l Università Cattolica di Roma. mansioni Primariali nell Università di Messina e nel Policlinico Gemelli di Roma. Attività chirurgica intensa, prevalentemente sul segmento anteriore. In conclusione: ottime attività scientifica, didattica e clinica. Merita attenzione ai fini della presente procedura. 20

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA Premesso che l attività scientifica e di ricerca nei settori MAT/01-09 e INF/01 consiste principalmente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia

Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia ( livello) Presidente: prof. Adriano Magli

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale.

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale. PROCEDUM VALUTATIVA DI CHIAMATA RISERVATA PER I.A COPERTUM DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ORDINARIO AI SENSI DELL',ART. 24 CO. 6 DEL -A LEGGE N.240l2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/G1, SETTORE SCIENTIFICO

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto.

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto. BANDO DI SELEZIONE N.. 35/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO DI RICERCA POST-DOT TTORATO SCADENZA BANDO: ore 12.000 del 15 gennaio 2015 DOMANDA DI AMMISSIONE Al Direttore del CIMeCC IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO E DI DIDATTICA INTEGRATIVA, IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI PER ATTIVITA ESTERNE DEI PROFESSORI

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Versione 1.1 2 dicembre 2014 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Cosa devono fare docenti, ricercatori,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 Regolamento per l'istituzione di borse di studio Art. 1 - Scopi e destinatari

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Testata. Data Aprile 2015. Sezione La stanza dell esperto

Testata. Data Aprile 2015. Sezione La stanza dell esperto Testata Data Aprile 2015 Sezione La stanza dell esperto EQUA di Camilla Morabito S.R.L. Via del Babuino, 79 00187 Roma T [+39] 06 3236254 F [+39] 06 32110090 www.equa.it - info@equa.it Partita Iva e Codice

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

AO FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO. Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale - Milano. Occhi e Urgenze

AO FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO. Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale - Milano. Occhi e Urgenze AO FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale - Milano Occhi e Urgenze Copyright 2010 I.N.C. Innovation-News-Communication s.r.l. ISBN... Editore I.N.C. Innovation-News-Communication

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie locali

Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie locali Testo aggiornato al 15 dicembre 2005 Decreto del Presidente della Repubblica 20 dicembre 1979, n. 761 Gazzetta Ufficiale 15 febbraio 1980, n. 45, S. O. Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

SALUTE PER GLI OCCHI PATOLOGIE PIÙ COMUNI, PROTEZIONE, PREVENZIONE.

SALUTE PER GLI OCCHI PATOLOGIE PIÙ COMUNI, PROTEZIONE, PREVENZIONE. SALUTE PER GLI OCCHI PATOLOGIE PIÙ COMUNI, PROTEZIONE, PREVENZIONE. LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE I QUADERNI DELLA SALUTE DI FONDAZIONE VERONESI 20 Fondazione Umberto Veronesi - Piazza Velasca

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli